Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata"

Transcript

1 Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione sul Sito del Comune NON Ufficiale; la copia Ufficiale del Verbale è depositata agli atti dell'ufficio) SEDUTA DEL 9 APRILE 2015 L'anno duemilaquindici il giorno nove del mese di aprile presso l Ufficio del Dirigente del Dipartimento Tecnico LL.PP. / Urbanistica / Ambiente al piano ammezzato, legalmente convocata, si è riunita alle ore 17:00 la Commissione Edilizia Comunale. PRATICHE ESAMINATE: PRATICA EDILIZIA N. 2015/10 NP1 (Permesso di Costruire) CAGNOTTO GIOVANNA OPERTO STEFANO MUDE DIGITALE ( ) opere interne di manutenzione straordinaria finalizzate al frazionamento dell'unità immobiliare e costruzione di basso fabbricato ad uso autorimessa/cantina e portico aperto in aderenza al fabbricato principale Strada della Bossola, 8

2 PRATICA EDILIZIA N. 2015/20 (Permesso di Costruire in sanatoria) GIAMMARIA ANGELA MUDE DIGITALE ( ) opere eseguite in difformità dalla Licenza edilizia 113/63 e dal Condono 957/86 nell'unità immobiliare al piano secondo del fabbricato condominiale denominato "Pervinca" Via Novara, 12 PRATICA EDILIZIA N. 2015/39 D (Denuncia Inizio Attività (D.I.A.) DEMICHELIS MARIA GROSSO LIVIO - GROSSO ROBERTO MUDE DIGITALE ( ) Ristrutturazione edilizia con ampliamento e riqualificazione energetica di fabbricato residenziale Loc. San Sebastiano, Parere contrario in quanto l'intervento proposto risulta in contrasto con l'art. 97 delle norme di attuazione del PRGC vigente laddove viene previsto l'ampliamento del fabbricato a piano primo (chiusura porzione ex fienile) nella fascia di rispetto dal canale esistente; tale ampliamento è di fatto una "variazione volumetrica" e come tale esclusa dai tipi di intervento ammessi in tale fascia di rispetto come peraltro riportato nella nota della Regione Piemonte in data 25/05/2012 prot (pervenuta in data 30/05/2012 prot. n ) relativamente all'assentibilità di interventi edilizi in fascia di rispetto del canale Stura. Suscita perplessità la distribuzione spaziale dei nuovi locali e, in caso di una eventuale riproposizione progettuale, si suggerisce di mantenere i caratteri della tipologia attuale rispetto al prospetto verso il canale in coerenza anche con la destinazione d'uso riferita PRATICA EDILIZIA N. 2015/14 (Permesso di Costruire) LIDL ITALIA SRL installazione pensiline Via Domenico Oreglia, 22. Si rimanda al competente organo la valutazione in merito all'utilizzo di area convenzionata ad uso pubblico

3 PRATICA EDILIZIA N. 2015/18 (Permesso di Costruire) SILVESTRO LUCETTA MUDE DIGITALE ( ) cambio di destinazione d'uso con opere degli immobili Via Cuneo, 82 PRATICA EDILIZIA N. 2007/158 V6 (Permesso di Costruire) PANERO AGOSTINO & F. Geom. GIOVANNI s.n.c. MUDE DIGITALE ( ) Variante 6 al P.d.C. n. 2007/158 del 14/06/2010 per la costruzione di fabbricato plurifamiliare con attività commerciali, nell'ambito del P.d.R. n. 15 P.zza Luigi Dompé, 18 PRATICA EDILIZIA N. 2014/4 V1 (Permesso di Costruire) LULLO CARMELA ROCCIA GIUSEPPE MUDE DIGITALE ( ) Variante n.1 al Permesso di Costruire n. 2014/4 per ristrutturazione con ampliamento di fabbricato di abitazione rurale e realizzazione di recinzione in via Ruata Topini n. 37 Loc. Piovani, 37 all'intervento in via generale esteso anche alla deroga per la realizzazione di muro di recinzione pieno condizionatamente alla sua conformazione in analogia con la tessitura e tipologia del vicino fabbricato storico a ricorsi di laterizio

4 PRATICA EDILIZIA N. 2013/124 (Permesso di Costruire in sanatoria) LERDA LIVIO opere realizzate in difformità dalle pratiche edilizie n. 1999/148 e n. 1993/57 relative ai fabbricati ad uso stalla suini e tettoia, nell'azienda agricola Loc. Piovani parere contrario in quanto in contrasto con l'articolo 61 delle vigenti Norme di Attuazione del PRGC vigente in relazione all'assenza di quinta arborea piantumata PRATICA EDILIZIA N. 2014/128 (Permesso di Costruire in sanatoria) GAGNA GIULIO GAGNA RENATO realizzazione di opere in difformità nel fabbricato di abitazione rurale Loc. San Vittore, 67/A PRATICA EDILIZIA N. 2015/9 IT (Insegne / Tende) AUTOBUSSO DI BUSSO PAOLO installazione di n. 4 bandiere Via Domenico Oreglia, 32-32/A

5 PRATICA EDILIZIA N. 2015/3 PP (Parere Preventivo) BESSONE FEDERICO TESTA EMANUELA parere preventivo in merito alla demolizione e ricostruzione per ristrutturazione Via Craveri, 57 parere contrario alla totale demolizione del fabbricato in quanto in contrasto con le prescrizioni del vigente P.R.G.C. In presenza di degrado statico opportunamente documentato, la normativa prevede possibilità che l'amministrazione Comunale possa concedere demolizione e ricostruzione di porzioni di fabbricato PRATICA EDILIZIA N. 2015/7 PP (Parere Preventivo) GIDUE di Garrone Lidia & C. s.n.c. GOSMAR BRUNO parere preventivo per la costruzione di un complesso immobiliare costituito da n. 5 villette unifamiliari Via San Michele, da un esame sommario, tipico dell'istituto del parere preventivo, la Commissione Edilizia esprime parere in linea di massima favorevole sotto l'aspetto estetico - compositivo generale, riservandosi la valutazione più approfondita in sede di presentazione del progetto definitivo PRATICA EDILIZIA N. 2015/6 PP (Parere Preventivo) JOYLAND GROUP S.R.L. SAN LAZZARO S.R.L. parere preventivo per la delocalizzazione di circa 150 mq di S.U.L. proveniente dall'area industriale ex I.C.A. di proprietà della San Lazzaro s.r.l. Via San Lazzaro, in considerazione dell'iter procedurale avviato si ritiene di attendere l'esito del quesito posto alla Regione

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 14 MARZO

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 29 LUGLIO

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 27 SETTEMBRE

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 5 SETTEMBRE

Dettagli

Città di Fossano. Provincia di Cuneo. Dipartimento Urbanistica e Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano. Provincia di Cuneo. Dipartimento Urbanistica e Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Urbanistica e Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 15 gennaio 2009 L'anno duemilanove

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione

Dettagli

Comune di Fossano Dipartimento Tecnico LL.PP. / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata seduta del 16/11/10.

Comune di Fossano Dipartimento Tecnico LL.PP. / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata seduta del 16/11/10. Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 16 NOVEMBRE

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione

Dettagli

COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (art. 14 del vigente regolamento edilizio comunale)

COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (art. 14 del vigente regolamento edilizio comunale) Servizio Urbanistica Edilizia - gestione commissione edilizia VERBALE N. 2007/12 COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (art. 14 del vigente regolamento edilizio comunale) SEDUTA DEL 07/12/2007 In data 07/12/2007,

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE SEDUTA DEL 24 GENNAIO

Dettagli

PROVVEDIMENTI SUE - SUAP DESCRIZIONE LAVORI

PROVVEDIMENTI SUE - SUAP DESCRIZIONE LAVORI 3 02/01/2015 SCIA - VARIANTE IN CORSO D'OPERA NON SOSTANZIALE ALLA POS. 193/12 53 07/01/2015 SCIA - SANATORIA L.R. 23/2004 ART. 18 COMMA 2 PER CAMBI DI DESTINAZIONE D'USO DI VANI CON OPERE IN EDIFICIO

Dettagli

- 1 - COMMISSIONE PER LA QUALITA' ARCHITETTONICA ED IL PAESAGGIO N. 5 DEL 07/08/2012. N. Pratica N. Progetto

- 1 - COMMISSIONE PER LA QUALITA' ARCHITETTONICA ED IL PAESAGGIO N. 5 DEL 07/08/2012. N. Pratica N. Progetto - 1 - - 2 - - 1-1 ore 15.30 BLUADRIA S.N.C DI BALDASSARI ROBERTO E C. 2011/177 2011/177 ARENILE BAGNI 60/61/62/63/64 23/05/2011 Prot. n. 15257 ACCORPAMENTO STABILIMENTI BALNEARI COSTITUITI DALLE ZONE DI

Dettagli

D.Lgs. 33/2013. Art.23 Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi - Anno 2015 - S.C.I.A. presentate -

D.Lgs. 33/2013. Art.23 Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi - Anno 2015 - S.C.I.A. presentate - D.Lgs. 33/2013. Art.23 Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi - Anno 2015 - presentate - N. d'ordine Servizio Oggetto Contenuto Soggetto Presentatore Estremi di presentzione

Dettagli

COMUNE DI SIGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA. Verbale della Commissione Edilizia Comunale SEDUTA DEL 10.02.

COMUNE DI SIGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA. Verbale della Commissione Edilizia Comunale SEDUTA DEL 10.02. COMUNE DI SIGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA Verbale della Commissione Edilizia Comunale SEDUTA DEL 10.02.2011 L'anno duemilaundici il giorno dieci del mese di febbraio

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA. (Provincia di Reggio Emilia)

COMUNE DI RUBIERA. (Provincia di Reggio Emilia) COMUNE DI RUBIERA (Provincia di Reggio Emilia) Via Emilia Est n. 5 C.A.P. 42048 - tel. 0522/622211 - fax 0522/628978 - P. IVA 00441270352 website http://www/comune.rubiera.re.it - E-mail: tecnico::comune.rubiera.re.it

Dettagli

ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE ANNO 2014

ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE ANNO 2014 ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE ANNO 214 CONTENUTO DEL PROVVEDIMENTO Autorizzazione Paesaggistica prot. 548 del 21/1/214, richiesta da: MARZALONI MATTEO Autorizzazione Paesaggistica prot. 549 del

Dettagli

Vengono richiesti alcuni distinti pareri su questioni attinenti all edificazione nel territorio agricolo.

Vengono richiesti alcuni distinti pareri su questioni attinenti all edificazione nel territorio agricolo. Parere n. 50/2010 - Edificazione su territorio agricolo Vengono richiesti alcuni distinti pareri su questioni attinenti all edificazione nel territorio agricolo. Si precisa che le risposte ai quesiti posti

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE CONCESSIONE DELLA DEROGA AI SENSI DELLA L. 106/2011, DELLA CIRCOLARE REGIONE PIEMONTE 7/UOL E DELL ART. 72 DELLE N.T.A. DEL P.R.G.C. A ESACASE S.R.L. PER AMPLIAMENTO DELLA VOLUMETRIA, NUMERO DEI PIANI,

Dettagli

COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (art. 14 del vigente regolamento edilizio comunale)

COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (art. 14 del vigente regolamento edilizio comunale) Servizio Urbanistica Edilizia - gestione commissione edilizia VERBALE N.2007/10 COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (art. 14 del vigente regolamento edilizio comunale) SEDUTA DEL 12/10/2007 In data 12/10/2007,

Dettagli

PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE

PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE ALLEGATO A PROGRAMMA AZIENDALE PLURIENNALE DI MIGLIORAMENTO AGRICOLO AMBIENTALE Fattoria Le Mura Società Agricola Srl - legale rappresentante Rindi Corrado responsabile del procedimento geom. Adriano Zingoni

Dettagli

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento Indice 1. Inquadramento...2 2. Consistenza degli edifici esistenti...4 3. Regole urbanistiche e ambientali...4 4. Assetto planivolumetrico...6 5. Ubicazione e descrizione dell'area...6 6. Opere di urbanizzazione

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA

SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA (Provincia di Siena) Pianificazione Urbanistica ed Edilizia Privata Via Garibaldi, 4 Tel. 0577 351308/14/22 - Fax 0577/351328 e-mail: urbanistica.edilizia@comune.castelnuovo-berardenga.si.it

Dettagli

COMUNE DI SUSEGANA ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE RILASCIATE NEL MESE DI GENNAIO 2012

COMUNE DI SUSEGANA ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE RILASCIATE NEL MESE DI GENNAIO 2012 autorizzazioni gennaio 2012 ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE RILASCIATE NEL MESE DI GENNAIO 2012 2011/0097/BBAA 24/11/11 REALIZZAZIONE DI NUOVA RECINZIONE 2011/0101/BBAA 11/01/12 INSTALLAZIONE PANNELLI

Dettagli

NON UTILIZZATA O IN ABBANDONO PROGETTO: MODIFICA DESTINAZIONE D'USO: AMMESSA NON AMMESSA

NON UTILIZZATA O IN ABBANDONO PROGETTO: MODIFICA DESTINAZIONE D'USO: AMMESSA NON AMMESSA DIRETTIVE E PRESCRIZIONI DI VARIANTE N.SCHEDA 1 RILIEVO: STATO DI FATTO SUPERFICIE MQ 210 DESTINAZIONE D'USO ATTUALE VOLUME MC 1269 AGRICOLA PIANI FUORI TERRA N. 2+1 RESIDENZIALE VANI N. ALTRO ABITANTI

Dettagli

REGOLAMENTO APPLICATIVO

REGOLAMENTO APPLICATIVO REGOLAMENTO APPLICATIVO DEL PIANO CASA ai sensi dell art. 9 comma 5 della L.R. 14/2009 Autore(i) nome dott.urb. Alessandro Calzavara arch. Paola Barbato data ottobre 2009 Verificato dott.urb. Alessandro

Dettagli

Verbale per estratto della seduta n. 11/2015 del 14.05.2015

Verbale per estratto della seduta n. 11/2015 del 14.05.2015 11/2015 Cqap Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio del Comune di Faenza Comune di FAENZA Verbale per estratto della seduta n. 11/2015 del 14.05.2015 L anno 2015 (duemilaquindici), addì

Dettagli

QUADRI INFORMATIVI DEL PERMESSO DI COSTRUIRE

QUADRI INFORMATIVI DEL PERMESSO DI COSTRUIRE Incontro Tavolo MUDE 10 giugno 2014 AGIBILITA Sez 9-Autocertificazioni : togliere Intestatario e nonché (tutto risulta in capo l professionista) Sez. 13-Dichiarazione impianti : aggiungere parola realizzati

Dettagli

COMUNE OGGETTO DITTA COMUNE CASTELPETROSO. Frate Maria Teresa RIONERO SANNITICO. Antonelli Carmela VASTOGIRARDI. Amicucci Domenico

COMUNE OGGETTO DITTA COMUNE CASTELPETROSO. Frate Maria Teresa RIONERO SANNITICO. Antonelli Carmela VASTOGIRARDI. Amicucci Domenico 130001/is prot. n. 658/13 del 130002/is prot. n. 678/13 del 130003/is prot. n. 684/13 del 130004/is prot. n. 696/13 del 130005/is prot. n. 721/13 del 8/01/2012 130006/is prot. n. 704/13 del 130007/is prot.

Dettagli

ANNO 2011 - elenco autorizzazioni paesaggistiche (comma 13 dell'art. 146 del D.Lgrs 42/2004)

ANNO 2011 - elenco autorizzazioni paesaggistiche (comma 13 dell'art. 146 del D.Lgrs 42/2004) ANNO 2011 - elenco autorizzazioni paesaggistiche (comma 13 dell'art. 146 del D.Lgrs 42/2004) MARZO: N. autorizz.: 01904 del 03/03/2011 Richiedente: TOTALERG SPA Oggetto: SOSTITUZIONE CASSONETTI LUMINOSI

Dettagli

OGGETTO: adeguamento del Regolamento per il pagamento dei diritti di segreteria di spettanza totale dell ente.

OGGETTO: adeguamento del Regolamento per il pagamento dei diritti di segreteria di spettanza totale dell ente. OGGETTO: adeguamento del Regolamento per il pagamento dei diritti di segreteria di spettanza totale dell ente. PREMESSO Che con D.C.C. n. 106 del 21.12.1993 modificata con DCC n.17 del 1997 si approvava

Dettagli

VERBALE N. 1070 DEL 04.03.2010. Via RAGAZZI DEL '99 COSTRUZIONE DI UNA RECINZIONE A FABBRICATO BIFAMILIARE Sanatoria D.Lgs. 42/04

VERBALE N. 1070 DEL 04.03.2010. Via RAGAZZI DEL '99 COSTRUZIONE DI UNA RECINZIONE A FABBRICATO BIFAMILIARE Sanatoria D.Lgs. 42/04 VERBALE N. 1070 DEL 04.03.2010 Pratica Progressiva N. 1 Pratica: D/09/184 Data domanda: 05/11/2009 Protocollo: 21715 L'ORCHIDEA Srl MARCOMINI GEOM. GIANFRANCO RASA Via RAGAZZI DEL '99 COSTRUZIONE DI UNA

Dettagli

COMUNE DI LIMENA. Limiti e modalità applicative degli interventi previsti dagli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 e s.m.i.

COMUNE DI LIMENA. Limiti e modalità applicative degli interventi previsti dagli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 e s.m.i. COMUNE DI LIMENA Limiti e modalità applicative degli interventi previsti dagli articoli 2 e 3 della legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 e s.m.i. Approvate con la deliberazione di C.C. n. 33 del 28.09.2011

Dettagli

SCIA pratica edilizia n 5/2014 prot. n 302 del 17/01/2014 SCIA pratica edilizia n 6/2014 prot. n 418 del 22/01/2014

SCIA pratica edilizia n 5/2014 prot. n 302 del 17/01/2014 SCIA pratica edilizia n 6/2014 prot. n 418 del 22/01/2014 Decreto Legislativo n 33/2013 art. 23, comma 1, lett. A) Elenchi Autorizzazioni o concessioni Provvedimenti dei dirigenti ANNO 2014 (dal 01/01/2014 al 31/12/2014) Servizio Ufficio Edilizia Privata Responsabile

Dettagli

LE PROCEDURE EDILIZIE E LA DISCIPLINA DEI TITOLI ABILITATIVI. Analisi di alcuni casi pratici

LE PROCEDURE EDILIZIE E LA DISCIPLINA DEI TITOLI ABILITATIVI. Analisi di alcuni casi pratici LE PROCEDURE EDILIZIE E LA DISCIPLINA DEI TITOLI ABILITATIVI. Analisi di alcuni casi pratici Relatori: Arch. Alberto Biraghi, responsabile del settore tecnico del Comune di Albiate Avv. Marco Locati, libero

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione

Dettagli

Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 62 del 13 ottobre 2009

Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 62 del 13 ottobre 2009 COMUNE DI ALZANO LOMBARDO ASSESSORATO AL GOVERNO DEL TERRITORIO REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DI INCENTIVI FINALIZZATI ALLA RIQUALIFICAZIONE DEI CENTRI STORICI DI ALZANO LOMBARDO Approvato con Deliberazione

Dettagli

per accesso e individuazione catastale, anche adiacenti ad altri edifici; sono esclusi gli edifici cosiddetti a schiera e quelli di tipo

per accesso e individuazione catastale, anche adiacenti ad altri edifici; sono esclusi gli edifici cosiddetti a schiera e quelli di tipo Regione Piemonte Bollettino Ufficiale n. 38 del 24 settembre 2009 Circolare della Presidente della Giunta Regionale 21 settembre 2009, n. 4/PET Legge regionale 14 luglio 2009, n. 20 Snellimento delle procedure

Dettagli

Le semplificazioni e i procedimenti introdotti. dal decreto del fare in edilizia

Le semplificazioni e i procedimenti introdotti. dal decreto del fare in edilizia SAMANTA RICCO LUCA GRASSI mercoledì, martedì, 23 18 settembre 2014 2013 Le semplificazioni e i procedimenti introdotti Giornata del Decreto del fare dal decreto del fare in edilizia DISPOSIZIONI IN MATERIA

Dettagli

C O M U N E D I C A G L I

C O M U N E D I C A G L I C O M U N E D I C A G L I SERVIZIO URBANISTICA AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE ANNO 2012 1) ZANCHETTI MARCO - Lavori di sistemazione tetto e intonacatura facciate fabbricato di civile abitazione in Strada

Dettagli

CONTRIBUTI RELATIVI AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE

CONTRIBUTI RELATIVI AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE Urbanistica Edilizia privata Comune di Fauglia Provincia di Pisa CONTRIBUTI RELATIVI AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE DISCIPLINA IN MATERIA DI SANZIONI AMMINISTRATIVE DI CUI L ART. 140

Dettagli

INTERVENTI ESEGUITI IN AMBITO A0 INTERVENTI EDILIZI

INTERVENTI ESEGUITI IN AMBITO A0 INTERVENTI EDILIZI RELAZIONE TECNICA Il Comune di Zoppola è dotato di Piano Regolatore Comunale adeguato alla L.R.52/91, adottato con Delibera del Consiglio Comunale n 63 del 25.09.1998 ed approvato con Delibera del Consiglio

Dettagli

GIUNTA MUNICIPALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

GIUNTA MUNICIPALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI COMUNE DI PALAIA Provincia di Pisa COPIA Deliberazione n 59 GIUNTA MUNICIPALE VERBALE DELLE DELIBERAZIONI Seduta del giorno 09/06/2003 OGGETTO : L.R.T. N.64/95 E L.R.T. N.76/94. AZIENDA AGRICOLA "ZINGONI

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 3 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE (da Piano degli Interventi Variante 2 Dicembre 2011) Committente:

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale del 08.03.2012, numero 12

Deliberazione di Giunta Comunale del 08.03.2012, numero 12 Deliberazione di Giunta Comunale del 08.03.2012, numero 12 OGGETTO: DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE DEI TRIBUTI E DELLE TARIFFE PER LA FRUIZIONE DEI BENI E SERVIZI DELL'AREA TECNICA - SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA

Dettagli

ELENCO AUTORIZZAZIONI PARESAGGISTICHE RILASCIATE PERIODO GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO

ELENCO AUTORIZZAZIONI PARESAGGISTICHE RILASCIATE PERIODO GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO N. Pratica ELENCO AUTORIZZAZIONI PARESAGGISTICHE RILASCIATE PERIODO GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO 2016 Data del Comune Oggetto della pratica Richiedente provvedimento MIGLIORAMENTO FONDIARIO E IDRAULICO TRAMITE

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DI BASILICATA

CONSIGLIO REGIONALE DI BASILICATA CONSIGLIO REGIONALE DI BASILICATA Legge Regionale: Norme sulla sanatoria degli abusi edilizi di cui all art. 32 del Decreto Legge 30.09.2003, n. 269. * * * * * * * * * Articolo 1 Oggetto della legge 1.

Dettagli

COMUNE DI QUATTRO CASTELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Area Assetto ed Uso del Territorio Settore Edilizia Privata S.U.A.P.

COMUNE DI QUATTRO CASTELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Area Assetto ed Uso del Territorio Settore Edilizia Privata S.U.A.P. Prot. n. 2190 COMUNE DI QUATTRO CASTELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Area Assetto ed Uso del Territorio Settore Edilizia Privata S.U.A.P. Segreteria Unica AVVISO DI RILASCIO / PRESENTAZIONE DI CONCESSIONI

Dettagli

COMUNE DI VERCEIA Provincia di Sondrio

COMUNE DI VERCEIA Provincia di Sondrio COMUNE DI VERCEIA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 17 Del 24-06-2015 Oggetto: ADEGUAMENTO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE IN APPLICAZIONE DELLA L.R. N. 31/2014 E DELLA L.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) Servizio Urbanistica e Edilizia Privata SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) Servizio Urbanistica e Edilizia Privata SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) Servizio Urbanistica e Edilizia Privata SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Prot. 4878 Oggetto: PUBBLICAZIONE DEI PERMESSI DI COSTRUIRE E DEGLI ALTRI TITOLI ABILITATIVI

Dettagli

~RegioneEmilia-Romagna

~RegioneEmilia-Romagna ASSESSORATO AI TRASPORTI, RETI INFRASTRUTTURE MATERIALI E ~RegioneEmilia-Romagna IMMATERIALI, PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE E AGENDA DIGITALE GLI ASSESSORI RAFFAELE DONINI PALMA COSTI REGIONE EMILIA-ROMAGNA:

Dettagli

REGOLAMENTO APPLICATIVO

REGOLAMENTO APPLICATIVO REGOLAMENTO APPLICATIVO DEL PIANO CASA ai sensi dell art. 9 comma 5 della L.R. 14/2009 Autore(i) nome dott.urb. Alessandro Calzavara arch. Paola Barbato data SETTEMBRE 2011 Verificato dott.urb. Alessandro

Dettagli

Allegato 9. Nuove abitazioni in aree agricole, realizzabili mediante recupero di fabbricati esistenti.

Allegato 9. Nuove abitazioni in aree agricole, realizzabili mediante recupero di fabbricati esistenti. Comune di Castelnuovo di Garfagnana VARIANTE 2007 AL REGOLAMENTO URBANISTICO DISPOSIZIONI NORMATIVE Allegato 9. Nuove abitazioni in aree agricole, realizzabili mediante recupero di fabbricati esistenti.

Dettagli

tip. Descrizione Quantificazione Fattore

tip. Descrizione Quantificazione Fattore Regolamento per la disciplina dei criteri, parametri tecnici e modalità operative da applicare per determinare le sanzioni amministrative degli artt. 134;135;139;140 della L.R.T. 1/05. (Deliberazione C.C.

Dettagli

COMUNE DI CENTO (PROVINCIA DI FERRARA)

COMUNE DI CENTO (PROVINCIA DI FERRARA) COMUNE DI CENTO (PROVINCIA DI FERRARA) Settore Lavori Pubblici ed Assetto del Territorio Sportello Unico per l Edilizia VERBALE della COMMISSIONE PER LA QUALITÀ ARCHITETTONICA E IL PAESAGGIO Nome Incarico

Dettagli

Parere n. 2/2010 P.R.G. del Comune. Applicazione norme di attuazione in assenza di disposizioni normative nazionali e regionali

Parere n. 2/2010 P.R.G. del Comune. Applicazione norme di attuazione in assenza di disposizioni normative nazionali e regionali Parere n. 2/2010 P.R.G. del Comune. Applicazione norme di attuazione in assenza di disposizioni normative nazionali e regionali Vengono chiesti quattro distinti pareri su specifiche questioni in materia

Dettagli

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA (si veda anche la parte normativa, più sotto) Norme L. 11/11/2009 n. 19; L. 21/10/2010 n. 17 Aumenti massimi (salvo casi particolari) + 35% volume con

Dettagli

Piano Casa regionale: brevi riflessioni a margine del convegno del 1 ottobre 2009 per tecnici

Piano Casa regionale: brevi riflessioni a margine del convegno del 1 ottobre 2009 per tecnici Piano Casa regionale: brevi riflessioni a margine del convegno del 1 ottobre 2009 per tecnici comunali, geometri e geometri laureati della provincia di Bergamo. (avv. Mauro Fiorona - www.studiolegalefgs.com)

Dettagli

Attività edilizia libera. Attività soggette a comunicazione

Attività edilizia libera. Attività soggette a comunicazione REGIMI PROCEDURALI A CUI È SOGGETTA L ATTIVITÀ EDILIZIA IN SICILIA APPENDICE NORMATIVA Attività edilizia libera (Art. 6 L.R. 37/85) Per la realizzazione degli interventi edilizi rientranti nel "regime

Dettagli

Collesalvetti PROVINCIA DI LIVORNO

Collesalvetti PROVINCIA DI LIVORNO Comune di Collesalvetti PROVINCIA DI LIVORNO Ufficio: URBANISTICA Settore: Servizi Urbanistica PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N.36 DEL 04-06-2015 Oggetto: Piano di Miglioramento Aziendale ai

Dettagli

Art. 1 - Finalità... 2. Art. 2 - Interventi edilizi... 2. Art. 3 - Interventi per favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio esistente...

Art. 1 - Finalità... 2. Art. 2 - Interventi edilizi... 2. Art. 3 - Interventi per favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio esistente... REGIONE VENETO Legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 1 INTERVENTO REGIONALE A SOSTEGNO DEL SETTORE EDILIZIO E PER FAVORIRE L UTILIZZO DELL EDILIZIA SOSTENIBILE E MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 12 LUGLIO

Dettagli

Denuncia di Inizio Attività

Denuncia di Inizio Attività Spazio riservato all ufficio protocollo diritti segreteria (1) Ai sensi dell art.42 c. 10 della LR12/2005 in assenza dell ordine di non effettuare l intervento si attesta l avvenuta chiusura del procedimento

Dettagli

PRATICA n. DATA : COGNOME O DENOMINAZIONE NOME CODICE FISCALE / PARTITA IVA. Residenza Anagrafica. COMUNE Provincia FRAZIONE C.A.P. VIA / PIAZZA N.c.

PRATICA n. DATA : COGNOME O DENOMINAZIONE NOME CODICE FISCALE / PARTITA IVA. Residenza Anagrafica. COMUNE Provincia FRAZIONE C.A.P. VIA / PIAZZA N.c. Al Signor SINDACO del COMUNE DI LARI Provincia di Pisa Servizio Tecnico U.O. Assetto del Territorio Edilizia Privata Piazza Vittorio Emanuele II, 2 56035 Lari (Pisa) PARTE RISERVATA UFFICIO PROTOCOLLO

Dettagli

elenco Permessi di Costruire 1 SEMESTRE 2015

elenco Permessi di Costruire 1 SEMESTRE 2015 elenco Permessi di Costruire 1 SEMESTRE 2015 N N Pratica Titolare Località intervento Tipo intervento commissione edilizia Rilascio Permesso di Costruire note 1 2014/63 2 2014/24 3 2014/108 Bratina Raffaele

Dettagli

CITTA DI VITTORIO VENETO IL NUOVO PIANO CASA. LEGGE REGIONALE N. 13 del 08 luglio 2011

CITTA DI VITTORIO VENETO IL NUOVO PIANO CASA. LEGGE REGIONALE N. 13 del 08 luglio 2011 CITTA DI VITTORIO VENETO IL NUOVO PIANO CASA LEGGE REGIONALE N. 13 del 08 luglio 2011 Vittorio Veneto, Biblioteca Civica 10 ottobre 2011 La legge sul nuovo piano casa è una legge che non prevede nuovo

Dettagli

COMUNE DI LOIANO (Provincia di Bologna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI LOIANO (Provincia di Bologna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI LOIANO (Provincia di Bologna) ORIGINALE N.6 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza straordinaria in prima convocazione - - Seduta pubblica - OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia

RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia Il sottoscritto cognome e nome nato/a a provincia il

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI LUCIGNANO Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Atto n. 17 Seduta del 12 maggio 2008 Oggetto: Variante n. 9/R.U. per il Piano di Recupero in loc. Tozzo ai sensi dell art. 73,

Dettagli

ALLEGATO A TRIBUNALE CIVILE DI FORLI ******** PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE ******** PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE

ALLEGATO A TRIBUNALE CIVILE DI FORLI ******** PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE ******** PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE ALLEGATO A N 6 RG. ES N 199/07 TRIBUNALE CIVILE DI FORLI ******** PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE ******** PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE ******************* LOTTO SESTO

Dettagli

COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano

COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano COMUNE DI MOGORO Provincia di Oristano 1/6 SOMMARIO Art.1 - Oggetto... 3 Art.2 - Interventi che possono accedere ai contributi... 3 Art.3 - Soggetti beneficiari... 3 Art.4 Tipologia dei colori... 3 Art.5-

Dettagli

MUTUO ACQUISTO. Immobile esistente o di nuova costruzione

MUTUO ACQUISTO. Immobile esistente o di nuova costruzione MUTUO ACQUISTO Immobile esistente o di nuova costruzione DOCUMENTI BASE da consegnare in filiale (in copia) DESCRIZIONE DOVE RECUPERARLI 1) ATTO DI PROVENIENZA o del terreno Tipicamente è costituito da

Dettagli

- relazione istruttoria - Il Responsabile della III Area Arch. Nicla Paola Frezza. 04 febbraio 2011

- relazione istruttoria - Il Responsabile della III Area Arch. Nicla Paola Frezza. 04 febbraio 2011 LEGGE REGIONALE 21/12/2010 N.19 MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 8 OTTOBRE 2009, N. 22 "INTERVENTI DELLA REGIONE PER IL RIAVVIO DELLE ATTIVITÀ EDILIZIE AL FINE DI FRONTEGGIARE LA CRISI ECONOMICA, DIFENDERE

Dettagli

Elementi di casistica per l applicazione degli oneri urbanizzazione e del costo di costruzione. Anno 2013

Elementi di casistica per l applicazione degli oneri urbanizzazione e del costo di costruzione. Anno 2013 Elementi di casistica per l applicazione degli oneri urbanizzazione e del costo di costruzione Anno 2013 Nessuna modifica rispetto all anno 2012 Applicazione degli oneri di urbanizzazione e della quota

Dettagli

COMUNE DI SUSEGANA ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE RILASCIATE DAL 01/01/2011 AL 30/09/2011

COMUNE DI SUSEGANA ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE RILASCIATE DAL 01/01/2011 AL 30/09/2011 COMUNE DI SUSEGANA ELENCO AUTORIZZAZIONI PAESAGGISTICHE RILASCIATE DAL 01/01/2011 AL 30/09/2011 NUM. DATA RILASCIO OGGETTO DELL'INTERVENTO 2010/0079/BBAA 04/01/11 2010/0106/BBAA 04/01/11 Ampliamento di

Dettagli

Il/ La sottoscritto/a nato/a a. il, residente a. in Via/Piazza n. cap.

Il/ La sottoscritto/a nato/a a. il, residente a. in Via/Piazza n. cap. Comune di Novara RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 Legge 241/1990 come modificato e integrato dall art. 49 della Legge 122/2010)

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2014 03797/104 Area Edilizia Residenziale Pubblica Servizio Convenzioni e Contratti GP

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2014 03797/104 Area Edilizia Residenziale Pubblica Servizio Convenzioni e Contratti GP Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2014 03797/104 Area Edilizia Residenziale Pubblica Servizio Convenzioni e Contratti GP 0 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro Domanda di Permesso di costruire BOLLO Prot. n. Spett. Comune di RANCO Piazza PARROCCHIALE n. 4 21020 - RANCO Li gg mese anno Il/la sottoscritto/a quale rappresentante legale dell impresa (ove necessario)

Dettagli

Con la consulenza giuridica in oggetto, concernente l interpretazione dell art. 1 della legge n. 449 del 1997, è stato esposto il seguente QUESITO

Con la consulenza giuridica in oggetto, concernente l interpretazione dell art. 1 della legge n. 449 del 1997, è stato esposto il seguente QUESITO RISOLUZIONE N. 4/E Roma, 04 gennaio 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza Giuridica Art. 1 della legge n. 449 del 1997 Piano Casa Possibilità di fruire della detrazione del 36 per cento

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE. Premesso che:

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE. Premesso che: PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: D.P.R. 380/2001 s.m.i. art.23 bis comma 4 come introdotto dall'art.30, comma 1, lett.f) L. 98/2013 - Individuazione, all'interno delle zone omogenee A) di cui al D.M.

Dettagli

Al Responsabile dello Sportello Unico per l edilizia del Comune di Rovato

Al Responsabile dello Sportello Unico per l edilizia del Comune di Rovato P.G. CAT. VI CL. 03 FASC. 01 DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA (articoli 22 e 23 del d.p.r. n. 380 del 2001) ordinaria per interventi di cui alla successiva tabella B (articolo 22, commi 1 e 2, d.p.r. n. 380

Dettagli

Quesito: modifica destinazione uso in zona agricola

Quesito: modifica destinazione uso in zona agricola Quesito: modifica destinazione uso in zona agricola Un vecchio fabbricato edificato nella prima metà del secolo scorso nel territorio rurale, ad uso abitativo, non legato ad alcuna azienda agricola o coltivatore

Dettagli

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO COMUNE DI GALLIO VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO SCHEDA DI RILEVAMENTO E DI NORMATIVA N. 143 UNITA DI RILEVAMENTO / CENTRO STORICO del Capoluogo della frazione

Dettagli

TIPOLOGIA INTERVENTO TITOLO ABILITATIVO RIFERIMENTO NORMATIVO DESCRIZIONE INTERVENTO COSTI. D.P.R. 380/01 art. 6 modificato dall'art. 5 L.

TIPOLOGIA INTERVENTO TITOLO ABILITATIVO RIFERIMENTO NORMATIVO DESCRIZIONE INTERVENTO COSTI. D.P.R. 380/01 art. 6 modificato dall'art. 5 L. TIPOLOGIA INTERVENTO TITOLO ABILITATIVO RIFERIMENTO NORMATIVO DESCRIZIONE INTERVENTO COSTI ordinaria manutenzione D.P.R. 380/01 art. 6 e L.R. 12/05 art. 27 gli interventi edilizi che riguardano le opere

Dettagli

Pagina 1 di 6. Allegato A

Pagina 1 di 6. Allegato A Allegato A LIMITI E MODALITÀ APPLICATIVE DEGLI INTERVENTI PREVISTI DAGLI ARTICOLI 2, 3 e 4 DELLA LEGGE REGIONALE N. 14 DEL 08.07.2009 e smi Pagina 1 di 6 Limiti e modalità applicative per gli interventi

Dettagli

COMUNE DI NEGRAR Provincia di Verona

COMUNE DI NEGRAR Provincia di Verona SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Unità Organizzativa Edilizia Privata SUAP Ambiente Servizio Edilizia Privata Negrar, lì 16/07/2012 Prot. n. 10853 COMUNE DI NEGRAR PEC autorizzazioni.paesaggistiche@regione.veneto.it

Dettagli

PRG C. Città di Rivoli. Schede Normative (oggetto di variante) Regione Piemonte. Provincia di Torino. piano regolatore generale comunale

PRG C. Città di Rivoli. Schede Normative (oggetto di variante) Regione Piemonte. Provincia di Torino. piano regolatore generale comunale Regione Piemonte Provincia di Torino Città di Rivoli PRG C piano regolatore generale comunale Variante ai sensi dell art. 17, comma 7- L.R. 56/77 s.m. e i. PROGETTO DEFINITIVO Variante parziale n. 10P/2006

Dettagli

Via Gobetti, 9-37138 VERONA - Telefono 045.572697 - Fax 045.572430 - www.poroton.it - info@poroton.it Detrazioni fiscali per le ristrutturazioni valide anche per la "demolizione e ricostruzione" Le "Semplificazioni

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA Provincia di Ancona. Il Responsabile dell Area Gestione del Territorio Geom. Donato Carbonari

COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA Provincia di Ancona. Il Responsabile dell Area Gestione del Territorio Geom. Donato Carbonari COMUNE DI SANTA MARIA NUOVA Provincia di Ancona Il Responsabile dell Area Gestione del Territorio Geom. Donato Carbonari Il Sindaco Santicchia Angelo Il Segretario Comunale Dott. Bonetti Angelo Approvato

Dettagli

UFFICIO UNICO INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DELLE FUNZIONI PAESAGGISTICHE

UFFICIO UNICO INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DELLE FUNZIONI PAESAGGISTICHE UFFICIO UNICO INTERCOMUNALE PER LA GESTIONE DELLE FUNZIONI PAESAGGISTICHE Ossi, lì 01/09/2013 Elenco autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dal 01.01.2013 al 31.08.2013. Ai sensi del Codice dei Beni

Dettagli

ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA E ABUSIVISMO EDILIZIO. Kristina Tomic

ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA E ABUSIVISMO EDILIZIO. Kristina Tomic AREA CITTÀ E TERRITORIO SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ed EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA, MOBILITA e TRAFFICO ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA E ABUSIVISMO EDILIZIO Kristina Tomic Responsabile Abusivismo Edilizio Comune

Dettagli

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata

Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata Città di Fossano Provincia di Cuneo Dipartimento Tecnico Lavori Pubblici / Urbanistica / Ambiente Servizio Edilizia Privata e Convenzionata VERBALE DELLA COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE (copia per pubblicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORLA MAGGIORE UFFICIO SEGRETERIA (PROVINCIA DI VARESE) P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, 19 21050 TEL.0331.617121 FAX 0331.618186 E.MAIL: segreteria@comunegorlamaggiore.it COPIA DELIBERAZIONE N.

Dettagli

IreBuilding S.r.l.s. Sede operativa: Via Genova n.7-65122, Pescara (PE) - Tel. +39 3288380020 C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle

IreBuilding S.r.l.s. Sede operativa: Via Genova n.7-65122, Pescara (PE) - Tel. +39 3288380020 C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle imprese di Pescara 02155990688 - email Irebuilding@gmail.com - email certificata Irebuilding@pec.it QUADRO A - INFORMAZIONI GENERALI a.1. - Descrizione

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE S E T T O R E U R B A N I S T I C A

COMUNE DI SCALENGHE S E T T O R E U R B A N I S T I C A COMUNE DI SCALENGHE Provincia di Torino Via Umberto I, 1 C.A.P. 10060 Tel. (011) 9861721 Fax (011) 9861882 Partita IVA 02920980014 - Codice fiscale 85003410017 http://www.comune.scalenghe.to.it e.mail:

Dettagli

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ AI SENSI DELL'ART. 42 DELLA L.R. 11 MARZO 2005 N. 12

DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ AI SENSI DELL'ART. 42 DELLA L.R. 11 MARZO 2005 N. 12 Interno N : Protocollo Generale Numero: Spazio riservato all ufficio ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI CASALZUIGNO DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ AI SENSI DELL'ART. 42 DELLA L.R. 11 MARZO

Dettagli

COMUNE DI PIETRACAMELA NORME TECNICHE

COMUNE DI PIETRACAMELA NORME TECNICHE COMUNE DI PIETRACAMELA Versate teramano del Gran Sasso d Italia PROGRAMMA DI FABBRICAZIONE NORME TECNICHE Pietracamela lì 25.5.1971 Il Progettista Dott. Ing. Mario Dragone Comune di Pietracamela Piano

Dettagli

281 del 03/01/2013 Responsabile Settore Tecnico. 7641/2012 del 16/07/2012. Permesso costruire

281 del 03/01/2013 Responsabile Settore Tecnico. 7641/2012 del 16/07/2012. Permesso costruire Estremi del provvemento finale Soggetto che ha emesso il provvemento 281 del 03012013 Responsabile Settore 2452012S del 10012013 Responsabile Settore 2162012 del 22012013 Responsabile Settore 1892012 del

Dettagli

Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art. 16 Regolamento Edilizio)

Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art. 16 Regolamento Edilizio) modello 5 Marca da Bollo Data di arrivo PG PR Allo Sportello Unico per l Edilizia Ufficio Ricezione Piazza Municipale, 21 Richiesta di Valutazione preventiva di ammissibilità edilizio-urbanistica (art.

Dettagli