Scuola di formazione. ELE-DEI Counselor ELE-DEI Operatore Olistico ELE-DEI Coach

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scuola di formazione. ELE-DEI Counselor ELE-DEI Operatore Olistico ELE-DEI Coach"

Transcript

1 Istituto di Eleonora & Paul snc di Dr. Eleonora Brugger e Dr. Paul Kircher Scuola di formazione ELE-DEI Counselor ELE-DEI Operatore Olistico ELE-DEI Coach Filiale di Firenze ad indirizzo D.E.I. (discipline energetiche integrate) a cura di Formazione e Crescita Trainer: Dott.ssa Sara Bassot e Stefano Grassini 1

2 Questo è il tuo momento... l occasione per scegliere un percorso costituito da una formazione altamente professionale che ti apre verso possibilità illimitate nella tua crescita personale e nel mondo del lavoro. ELE-DEI Counselor, ELE-DEI Operatore Olistico ed ELE-DEI Coach sono corsi di formazione rispettivamente: triennale, biennale ed annuale, che ti consentono di trovare risposte e soluzioni ottimali per ogni ambito della tua vita, nonché di accompagnare altre persone verso la risoluzione delle loro problematiche, con la giusta competenza, abilità e preparazione. Grazie al consapevole e progressivo accesso all inconscio e all apprendimento di efficaci metodi di coaching impari a sviluppare capacità creative ed intuitive per differenziarti dalle usuali soluzioni standardizzate e dirigere la tua vita in conformità alle tue reali necessità ed esigenze. (Nota: Nella descrizione che segue viene portata in evidenza soprattutto la figura dell ELE-DEI Counselor, poiché i moduli di base che lo caratterizzano sono gli stessi che fanno parte del programma di formazione per ELE - Operatore ed ELE-DEI Coach. Il percorso di quest ultimi si distingue principalmente per la durata, l intensità e gli approfondimenti specifici delle discipline trattate. Per maggiori dettagli richiedi il programma completo.) Cos è il Counseling Il termine counseling indica un'attività professionale che tende ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità di scelta. Si occupa di problemi non specifici (prendere decisioni, miglioramento delle relazioni interpersonali) e contestualmente circoscritti (famiglia, lavoro, scuola). Chi è il Counselor e in quale ambito lavora ll Counselor è un professionista della relazione di aiuto che dà un sostegno alle persone nelle fasi difficili della loro vita. Egli si occupa di normali situazioni problematiche che ognuno può attraversare durante la vita e non della patologia ambito di competenza di medici e psicologi. La nostra esistenza è scandita da momenti cruciali e fasi di passaggio - a volte obbligati, come l'adolescenza e la senilità, superare autonomamente la crisi. Sono sempre di più le strutture pubbliche e private che si avvalgono dell aiuto di questa figura professionale: scuole, ospedali, uffici pubblici, società sportive, aziende. Il Counselor lavora però anche privatamente come libero professionista. 2

3 Cos'è l'ele-dei Counselor Si tratta di un programma triennale di studi per diventare a tutti gli effetti un operatore di counseling. A cosa ti può servire Come percorso di crescita personale Come nuova opportunità economica e di lavoro: terminato il corso potrai iscriverti presso l'associazione di certificazione di qualità professionale S.I.A.F come Counselor od Operatore Olistico e aiutare altre persone a trovare ciò che sta loro maggiormente a cuore, indirizzandoli verso una vita serena e di successo. Quale tipo di preparazione offre il nostro Istituto Il counseling relazionale parte dalla premessa fondamentale della consapevolezza e dell'ascolto dell'altro. Ma per poterci sintonizzare adeguatamente e proficuamente sul nostro interlocutore, ascoltare con empatia la sua problematica, comprenderne le istanze immediate e prospettiche, è indispensabile che il Counselor, prima di operare come tale, abbia fatto un lavoro su sé stesso, sia riuscito ad ascoltarsi, a comprendersi, a cogliere la sua natura più profonda e a sciogliere i nodi del proprio vissuto. La nostra Scuola di Counseling mira dunque a favorire un processo di armonizzazione, sviluppo e consapevolezza nell'individuo che la frequenta, onde prepararlo ad assumere poi una posizione il più possibile idonea ed efficace nei confronti di coloro che necessitano una relazione di aiuto. Nella fattispecie, le qualità e le competenze che il neo Counselor potrà conseguire sono: Conoscere e sviluppare le proprie facoltà interiori, per un concreto miglioramento della relazione con sé stessi e con gli altri. Sviluppare competenze operative da impiegare in vari settori professionali e sociali. Migliorare la propria capacità di ascoltare e di comunicare con successo. Acquisire la conoscenza e la sicurezza di base per offrire sostegno, orientamento ed aiuto nei disagi esistenziali della singola persona, della coppia o del gruppo. 3

4 Quali sono i vantaggi più immediati dell ELE-DEI Formazione Con la formazione ELE-DEI conquisti una profonda conoscenza dei principi energetici, psichici e mentali che ti consentono di accedere ad uno stato di coscienza assolutamente distaccato e lucido conosciuto come: Metaposizione. Questo particolare livello di attenzione permette il collegamento immediato con i campi morfici (altresì conosciuti come inconscio collettivo, sapere collettivo o universale) per trarre vantaggi sicuri ed immediati sul piano della realtà; sviluppi, inoltre, la capacità di intuire le tendenze future per essere più rapido nel cogliere eventuali cambiamenti ed impari ad utilizzare svariati strumenti di coaching tra cui gli efficacissimi ELE Coaching ed EFT, che ti permettono in primo luogo di raggiungere il tuo successo personale e di utilizzarne le molteplici funzioni nelle più svariate situazioni del quotidiano. In particolare, L ELE-DEI Formazione ti consente di: Crescere personalmente per conoscerti in profondità. Scoprire la tua vera essenza per accedere al tuo potenziale, alla creatività e all intuito. Comprendere la forza creatrice della coscienza per utilizzarla nella realizzazione delle tue visioni. Acquisire strumenti per superare vecchi blocchi energetici ed orientarti verso il successo delle tue imprese. Motivare la crescita e la maturazione personale per raggiungere stabilità interiore ed emozionale. Sviluppare autostima e fiducia in te stesso/a per aprirti alla percezione intuitiva. Utilizzare particolari tecniche che ti permettono di accedere alla tua sorgente creativa. Superare vecchie convinzioni, schemi e programmi, per svincolare le tue scelte personali dal pesante giogo dei condizionamenti. Utilizzare potenti tecniche che incrementano la consapevolezza e facilitano la ricerca di soluzioni ai tuoi problemi. Prendere coscienza delle tue capacità per realizzare il tuo progetto di vita, seguendo la voce dell intuito e del cuore. Connetterti con la tua forza interiore per stimolare e conseguire il successo nei principali ambiti della vita: relazioni, professione, salute e vita spirituale. 4

5 Accedere alle funzioni cognitive superiori che ogni persona porta dentro di se. Riconoscere le tue limitazioni per aggiungere chiarezza alla visione che hai della vita. Comprendere la forza mentale, le sue dinamiche e utilizzare l immaginazione per trovare nuove strategie e soluzioni. Acquisire autonomia e forza di volontà per essere in grado di affrontare le numerose sollecitazioni della vita quotidiana. Inoltre, gli stessi processi che sperimenti personalmente attraverso le tecniche qui acquisite, sono inducibili anche in altre persone o gruppi da te seguiti. Successo significa: cambiare i tuoi atteggiamenti (non ottimali/desiderati/ ideali) ed intraprendere scelte mirate che inducano azioni concrete per far accadere ciò che realmente desideri nella tua vita. Questo percorso di formazione è adatto per me? L ELE-DEI Formazione è sicuramente indicata per persone interessate alla crescita personale e che sentono dentro di sé il desiderio di migliorare la propria qualità di vita e quella degli altri. Le tecniche che si imparano sono applicabili con grande successo anche nella propria attività professionale, come ad esempio: nel settore delle vendite (relazionarsi con il cliente, comprendere i bisogni del cliente, installare rapporti di fiducia ecc.) nella conduzione aziendale (intuire le future tendenze di mercato) nella la gestione del personale creando una leadership spirituale nel seguire persone e gruppi in ambito sportivo nell ambito scolastico nel settore assistenza nei corsi di formazione e nei seminari nell ambito famigliare nel coaching e relazione d aiuto individuale. 5

6 Si tratta di una formazione super pratica nata dalla combinazione ideale tra teoria, esperienza sul campo e coaching, che puoi usare già da subito in ambito privato ed applicare direttamente nella tua professione! Cosa puoi scoprire nell ELE-DEI Counseling La formazione ELE-DEI Counseling è una sorta di viaggio interiore che portandoti in collegamento con il tuo inconscio ti consente di scoprire e sciogliere eventuali nodi energetici responsabili della frenesia, dell ansia, delle preoccupazioni e delle insoddisfazioni che vivi. Forse la tua vita è pregiudicata da qualche insicurezza personale, dalla mancanza di un partner, da un lavoro non appagante che ti impedisce di avere buone prospettive economiche o di carriera, forse stai vivendo determinate conflittualità... Il percorso di formazione ELE-DEI Counseling ti aiuta a prendere coscienza di problematiche di questo genere, aiutandoti progressivamente a risolverle in modo assolutamente indipendente ed autonomo. Cosa accade nell ELE-DEI Counseling Lo scopo principale del corso è quello di insegnarti ad immergerti nel tuo potenziale di risorse e a collegarti con il tuo futuro ottimale. Così facendo puoi ripianificare in senso positivo le situazioni e gli eventi che si succedono nei principali ambiti vitali: relazione di coppia, salute, professione, situazione economica e spiritualità, programmando ognuno di essi per il tuo massimo bene sulla base delle conoscenze realmente esperite durante le esplorazioni nell inconscio. Una volta iniziato questo percorso potrai accorgerti che nuove porte si apriranno sul tuo cammino, perché avrai imparato ad utilizzare le tecniche adatte e a riconoscere le dinamiche psicocinetiche che concorrono a creare tali risultati. Il programma di formazione è costituito da quasi ore di lezioni tra teoria, approfondimenti ed esperienze dirette, diluite nell arco di 3 anni. In successione, sono previsti degli incontri di sostegno che permetteranno un continuo monitoraggio dei tuoi progressi ed un aiuto nel liberarti di eventuali vecchi schemi e/o superare momenti di incertezza. Desideriamo precisare che a differenza di un insegnamento fondato esclusivamente su seminari o incontri individuali, il percorso di formazione consente di essere seguiti più da vicino in ogni fase dell apprendimento, anche e soprattutto durante le eventuali difficoltà che si possono incontrare. Non vi è, dunque, mai il rischio di smarrirsi, di non comprendere determinati passaggi o di non ottenere gli obiettivi fissati dal programma, poiché il sostegno degli insegnanti è tale da garantire il raggiungimento certo del risultato finale. 6

7 Quali sono i fondamenti su cui si regge l ELE-DEI Counseling L ELE-DEI Counseling consiste nel: acquisizione del metodo MindGate livello I, II, III il portale di accesso al tuo potenziale di risorse; formazione in ELE Coaching ed EFT - Emotional Freedom Techniques - per trasformare blocchi energetici e creare nuovi campi di forza; utilizzare la metafora del lavoro immersi nella Natura, con la Via della Freccia, per prendere contatto con la forza istintiva ed intuitiva; insegnamento di ulteriori metodi e tecniche di coaching che consentano di formulare le domande più opportune per convogliare verso soluzioni ottimali in ogni ambito della vita; imparare a riprogrammare l inconscio e di conseguenza il proprio successo, nonché usare consapevolmente le forze che abbiamo a disposizione per creare realtà; utilizzare in modo consapevole e creativo i messaggi onirici; imparare a comunicare in modo proficuo, mirato al conseguimento di un risultato finale; approfondire, comprendere e migliorare il tema delle relazioni sociali e di coppia; imparare a focalizzare gli obiettivi ottimali e utilizzare gli strumenti adatti per raggiungerli; comprensione delle fondamentali tecniche di vendita, o meglio: su come portare a servizio i propri talenti, prodotti, ecc.; comprendere l energia del denaro e dissolvere i blocchi energetici che impediscono il flusso dell abbondanza ed imparare come gestirlo; e infine nello sperimentare concretamente situazioni di coaching per te stesso, nei riguardi di un cliente, di una terza persona, un amico, ecc. Scopri quanto è ricco e diversificato il programma di formazione leggendo i contenuti dei singoli moduli! 7

8 Cosa fare una volta terminata la formazione in ELE-DEI Counseling Superato l esame per diventare ELE-DEI Counselor, avrai conquistato una grande competenza nei vari ambiti della vita perché ti saranno chiare le leggi e i principi che ne regolano le dinamiche; avrai, inoltre, imparato a superare gli ostacoli e a indirizzarti verso il successo personale. Saprai come condurre una relazione d amore, trovare e realizzare un lavoro appagante, valorizzare i tuoi talenti per vivere una situazione economica soddisfacente, nonché rimanere in equilibrio con te stesso e il mondo che ti circonda. Siamo assolutamente certi che potrai conseguire questi ambiziosi risultati, poiché nell arco di tre anni parteciperai ad un percorso di formazione ultra collaudato e di sicuro effetto durante il quale verrai costantemente seguito/ a tramite diverse sessioni di coaching individuale. Ciò significa che una volta terminati gli studi avrai la possibilità di diventare un ottimo consulente e un importante punto di riferimento per altri, perché sarai capace di gestire diverse modalità di coaching, di problem solving, di strategie per ottenere successo e avrai sviluppato il tuo intuito e la tue capacità extrasensoriali per comprendere il prossimo e seguirlo nel modo più adeguato, basandoti sulle tue straordinarie esperienze personali. L esame finale consiste in una discussione della tesi da te preparata e il suo superamento da diritto all acquisizione del titolo di Counselor. Con tale certificazione puoi iscriverti all associazione di certificazione di qualità professionale S.I.A.F. ed iniziare così una nuova carriera lavorativa svolgendo l attività di Counseling, così come riconosciuta dalla recente legge nr.4/13 sulle professioni non organizzate che riconosce legalmente le figure del counselor e dell operatore olistico. Uno dei privilegi dovuti all iscrizione è quello di entrare a far parte di un organizzazione riconosciuta a livello nazionale che offre diversi tipi di vantaggi ed agevolazioni per esempio: assicurative, formative, ecc. e la possibilità di essere sempre informato sulle novità legislative. È necessario seguire tutta la formazione? Cosa accade se non ho abbastanza tempo da dedicarvi Le varie tipologie di seminario possono essere frequentate anche singolarmente, e tu stesso/a puoi costruirti un tuo percorso scegliendo le tematiche che maggiormente ti interessano (fatta eccezione per l ELE Coaching di cui MindGate è propedeutico). Puoi anche seguire i singoli corsi in un arco di tempo più lungo e dilatare quindi il periodo di formazione ad esempio in 5 anni anziché in 3. 8

9 Vi è, inoltre, la possibilità di frequentare quegli specifici moduli che ti consentono di portare a termine la formazione come ELE-DEI Operatore Olistico con la possibilità poi di iscriverti all associazione di certificazione di qualità professionale S.I.A.F. come Operatore Olistico (percorso biennale); di scegliere di seguire la formazione come ELE Coach (formazione annuale) oppure come Operatore EFT, con la possibilità di integrare anche in un secondo momento i moduli necessari per la qualificazione di Counselor. Qualora tu non fossi interessato al conseguimento di alcuna qualifica, è anche possibile decidere di seguire l intero percorso di formazione senza dover sostenere l esame finale. È inoltre possibile intercambiare alcuni moduli tra i percorsi della scuola di Firenze con quella di Bressanone, come anche aggiungerne alcuni. In quale periodo dell anno inizia il percorso di formazione? Di norma l anno scolastico inizia con Ottobre, ma datosi che i vari moduli non rivestono carattere progressivo bensì cumulativo, è possibile accedere al percorso di formazione in qualsiasi momento dell anno. In preparazione al primo anno, tuttavia, può ritornare utile iniziare già da subito con il primo livello di MindGate e/o il Seminario Breve. I seminari si svolgono preferibilmente durante il fine settimana ed i giorni festivi, per evitare di far perdere meno giorni di lavoro possibili. Che cosa accade se non puoi partecipare a tutti gli appuntamenti Ogni modulo può essere seguito anche in un secondo momento, senza dovere pagare alcun sovrapprezzo. Se invece desideri ripetere un singolo modulo paghi sempre e solamente 60 Euro per giornata. A chi puoi rivolgerti per avere informazioni sui seminari Per qualsiasi domanda relativa al percorso di formazione puoi contattare: Eleonora e Paul via mail: o telefonare al numero: , Sara e Stefano via mail: o telefonare al numero: Vi è, inoltre, la possibilità di scambiare informazioni con partecipanti che hanno già frequentato i nostri seminari. 9

10 Come puoi qualificarti per partecipare alla formazione? Per essere ammesso alla scuola è necessario un colloquio iniziale con uno dei relatori. Se da questo incontro (anche telefonico) risulta che la formazione è quella giusta per te, puoi iniziare il percorso. In quali campi può essere applicato l ELE-DEI Counseling e che benefici offre? La vita moderna ci mette spesso a confronto con i nostri limiti a causa delle eccessive richieste a cui siamo soggetti, oppure perché non riusciamo più a trovare, indirizzarci o inserirci nei processi produttivi e formativi. Le pretese, gli stimoli e le sollecitazioni che gravano sul singolo sono in costante aumento e l individuo in continua formazione è diventata ormai una realtà imprescindibile e necessaria. L autostima, la fiducia in sé stessi e le esperienze concrete che ognuno realizza durante questo percorso di formazione, sommate alle sessioni di coaching individuale, conducono ad una vera e propria crescita personale, ad incoraggiare le forze motivanti, a forgiare volontà e determinazione, ad aumentare lucidità e chiarezza di intenti; perciò le conoscenze acquisite in quest ambito ti consentiranno di superare momenti di crisi sia nel lavoro, che nell azienda, che nella famiglia. Lo scopo principale è quello di sviluppare l intuito per comprendere cosa noi stessi e gli altri desiderano realmente, fissando obiettivi chiari e precisi e a questo proposito: il vasto repertorio di strumenti e tecniche che avrai a disposizione ti permetterà di trovare in ogni momento le soluzioni ottimali per te stesso, nonché di accompagnare i tuoi futuri clienti verso la risoluzione delle loro problematiche, con la giusta competenza, abilità e preparazione. Spesso si tratta semplicemente di ritrovare la forza motivante, il lavoro giusto, staccarsi dallo stress e dalla frenesia per vivere nuovamente una vita piena di gioia, felicità, successo e amore! Partiamo dal presupposto che tutto il sapere sia già connaturato nell uomo e che necessiti solamente di essere portato alla luce (ELE). Una comunicazione appropriata è la forma più conveniente per stimolare le persone ad un pensiero proficuo e all autoconoscenza. Per aiutarti a scoprire il disegno che sei chiamato ad essere e sostenerti con passione a realizzarlo nella tua vita. 10

11 Dettaglio del programma di formazione ELE-DEI ore Requisiti per diventare ELE-Coach > colloquio con docente Requisiti per diventare Operatore EFT-DEI > colloquio con docente Requisiti per diventare ELE-DEI Operatore Olistico > Diploma di Scuola Media di primo grado > colloquio con docente Requisiti richiesti per diventare ELE-DEI Counselor > Diploma di Scuola Media di secondo grado > colloquio con docente Modulo 1 ANNO DI FORMAZIONE ore 1A Seminario breve Liberi di pensare, sentire ed essere on stage 6 1B Seminario breve Liberi di pensare, sentire ed essere on line 24 2 Introduzione alla teoria e metodologia ELE-DEI Counselor, ELE-DEI Operatore olistico e ELE-Coach 16 3/4 Dynamic MindGate I livello: Accesso all Inconscio 52 5 La Comunicazione DEI: EFT 1 - EFT come auto-aiuto 16 7 Dynamic MindGate I livello: Approfondimento 24 8 La Comunicazione La Via della Freccia: Raggiungere gli obiettivi ottimali 16 Studi 40 Ricerca 70 Tirocinio 150 Elaborazione Tesi 55 Totale 1 ANNO

12 Modulo 2 ANNO DI FORMAZIONE ore 10/11 Dynamic MindGate II livello: Sviluppare la forza psicocinetica Programmare per ottenere ELE-Coaching I Livello Relazioni familiari con il coaching sistemico ELE-Coaching 2 Livello DEI: EFT 2 - La tecnica estesa La Via della Freccia: Riconoscere i nostri punti di forza Dynamic MindGate 2 livello: Approfondimento DEI: Le tecniche energetiche Hawiane DEI: Navitas et verbum - liberare l energia del denare e ripristinare il flusso dell abbondanza 16 Studi 40 Ricerca 60 Tirocinio 150 Elaborazione Tesi 55 Totale 2 ANNO

13 Modulo 3 ANNO DI FORMAZIONE ore 21/22 Dynamic MindGate III livello: Attivare le capacità energetiche per guarire ELE-Coaching III Livello DEI: EFT 3 - L arte di EFT DEI: L osservazione energetica, i chakra e i desideri per scoprire la professione ottimale Comprendere i sogni on-line Dynamic MindGate 3 livello: Approfondimento DEI: Integrare le discipline energetiche nella professione DEI: EFT 4 - EFT Operatore 16 Studi 80 Ricerca 40 Tirocinio 150 Elaborazione Tesi 120 Totale 3 ANNO 570 Totale Triennio 1580 Esame - Discussione Tesi 4 13

14 La formazione ELE-DEI Counseling / ELE-DEI Operatore Olistico / ELE-DEI Coaching La scuola ELE-DEI è accreditata per la formazione in ELE-DEI Counseling, con un programma triennale di 1580 ore complessive, di cui 490 ore di corsi in aula, 32 ore di formazione in outdoor, 48 ore di formazione online, 160 ore di studio, 170 ore di ricerca, 230 ore di preparazione per la tesi d esame e 450 ore di tirocinio. I requisiti per l ammissione sono: Diploma di Scuola Media di secondo grado ed un colloquio con un docente. Al termine del triennio verrà richiesta una tesi di 70 cartelle ed un esame finale. Per l acquisizione del titolo di Counselor, oltre al superamento dell esame finale, è obbligatoria la presenza ad almeno il 90% delle lezioni. Nello stesso istituto è possibile frequentare un percorso di formazione di ca. 2 anni per diventare ELE-DEI Operatore Olistico, seguendo un programma di ore complessive, di cui 374 ore di teoria, 80 ore di studio, 126 ore di ricerca, 120 ore di elaborazione tesi e 300 ore di tirocinio. I requisiti per l ammissione sono: Diploma di Scuola Media di primo grado ed un colloquio con un docente. Al termine dell anno scolastico verrà richiesta una tesi di 70 cartelle ed un esame finale. Per l acquisizione del titolo di operatore olistico, oltre al superamento dell esame finale è obbligatoria la presenza ad almeno l 85% delle lezioni. Per conseguire la qualifica di ELE-DEI Operatore olistico è inoltre possibile personalizzare il piano di studi secondo le preferenze e le attitudini del partecipante. La formazione in ELE Coaching, invece, ha una durata di 1 anno ed è imperniata principalmente sul seminario di base MindGate ed i moduli di ELE Coaching. La formazione in Operatore EFT-DEI comprende quattro moduli da due giornate ciascuno. Al termine del percorso, per ricevere la qualifica di Operatore EFT-DEI è necessaria una relazione di 20 cartelle e la supervisione di una seduta individuale. Anche in questi casi, una volta conseguito l attestato, è possibile frequentare ulteriori moduli e/o completare la formazione per diventare ELE-DEI Operatore Olistico oppure ELE-DEI Counselor. Il nostro orientamento Tutto il nostro lavoro è imperniato sull importanza di una sana comunicazione basata sulla raccolta e la condivisione di informazioni coerenti che consentano il pieno sviluppo delle risorse e delle potenzialità dell uomo. 14

15 Siamo dell idea che lo scambio di informazioni sia alla base non solo di ogni processo di apprendimento ma anche di ogni funzione vitale che, nel bene e nel male, regola la nostra esistenza; crediamo pertanto nella necessità di imparare a ricevere dette informazioni da fonti preferenziali come l intuito, l inconscio e la nostra sorgente interiore per riportare equilibrio nei nostri processi cognitivi, oggigiorno fortemente condizionati dal predominio della razionalità. Ogni individuo porta già in se tutto il sapere di cui necessita e dispone in ogni momento della capacità di trovare soluzioni ottimali per ogni ambito della sua vita. Si tratta solamente di recuperare queste facoltà riaccostandosi a quello spirito di intraprendenza, di fiducia e di amore per la vita che contraddistingue il ricercatore virtuoso e desideroso di consapevolezza. Certamente questo processo ha bisogno di essere sostenuto, aiutato e coadiuvato e laddove queste funzioni abbiano necessità di essere accompagnate da opportune tecniche o strumenti si dovrà farne sapiente utilizzo, sempre tenendo presente che tali discipline mantengano una funzione esclusivamente catalizzatrice per focalizzare meglio determinati concetti o imparare a dirigere ed indirizzare le proprie energie, senza mai creare obbligo alcuno, ne tanto meno vincoli o dipendenze dalle discipline stesse. Il nostro programma di formazione per diventare ELE-DEI Counselor, ELE-DEI Operatore Olistico ed ELE-DEI Coach prevede, quindi, non già di istruire individui che sappiano proporre soluzioni o idee alternative ai loro clienti, bensì di formare dei professionisti competenti che li aiutino a prendere contatto con la loro vera essenza in modo che possano individuare i loro reali bisogni e desideri, trovando poi autonomamente le strategie più opportune per portarli a compimento. Sia il futuro Counselor, che l Operatore Olistico o il Coach non verranno mai, dunque, a sostituirsi alla figura del terapeuta o dello psicologo; si asterranno dal fornire spiegazioni personali su eventi traumatici o altri problemi di natura psichica sollevati dal cliente e stimoleranno, invece, le sue capacità di porvi rimedio; lo aiuteranno, inoltre, ad analizzare eventi che si sono rivelati problematici per accompagnarlo verso una comprensione più profonda e lo incoraggeranno a riesaminare determinate situazioni e a discuterne eventuali possibilità di cambiamento. In quest ambito, il livello di comunicazione che si instaura con il cliente assume senz altro un ruolo di primo piano perché in grado di far breccia nei suoi eventuali fattori di resistenza: le inibizioni, il senso di sfiducia, la tendenza all antagonismo, i blocchi emozionali ecc., creando i presupposti per un rapporto vantaggioso e proficuo. 15

16 Va tenuto presente, infatti, che la comunicazione è composta da codici di influenza che fungono da chiave per far vibrare determinate corde e aprire delle porte; più specificatamente: le corde stanno per pacchetti quantici di emozioni/pensiero che sollecitano il rilascio di determinati ormoni e messaggeri chimici e le porte stanno per i recettori di membrana delle cellule che provvedono a trasferire dette informazioni nel nostro organismo. Oltre la soglia di attenzione della mente è il nostro organismo, infatti, lo strumento di misura sostanziale che valuta sulla propria pelle la qualità dei messaggi che riceve classificandoli con un semplice mi fa stare bene, oppure mi fa stare male, perciò è necessario che il professionista attento impari a condurre un tipo di comunicazione che per qualità, forma e contenuto induca a tranquillizzare la mente del suo cliente e contemporaneamente ad esibire codici di influenza positivi che possano essere valutati come tali anche dal cliente stesso. In una comunicazione scritta, i codici sono dati principalmente dalla scelta delle parole, dalla loro disposizione, dall ordine e dalla ritmica impressa al messaggio; ma se l informazione viene trasmessa verbalmente i codici diventano molto più numerosi e complessi, arricchendosi ad esempio del tono della voce, della sua modulazione, ecc...; se a tutto questo aggiungiamo poi anche la presenza fisica di chi trasmette l informazione, avremo in aggiunta l espressione di un viso, nonché gestualità e movimenti di varie parti del corpo che daranno quindi anche un immagine fisionomica del messaggio. Ma ecco la cosa interessante: oltre a quelli appena elencati vi sono anche dei codici percepibili a livello sottile, i quali si rivelano ancor più importanti dei primi poiché conferiscono l effettiva identità al messaggio. Essi ne esprimono, infatti, il reale contenuto e la vera provenienza, contribuendo a sciogliere o ad alimentare le perplessità del ricevente. È possibile, infatti, manipolare a proprio piacimento i codici di influenza più evidenti e, in funzione della personalità, ancorché il tono della voce e l espressione del viso, ma non lo è altrettanto per i codici sottili che rivelano in ogni caso l interferenza o meno della personalità di chi sta comunicando. Per quanto appena evidenziato, durante un approccio di Counseling è indubbia, quindi, la necessità di mantenere un livello di comunicazione in cui le informazioni fluiscano da fonte impersonale ed obiettiva e sulle cui dinamiche desideriamo dare breve accenno nei paragrafi successivi. Cenni sulla comunicazione intelligente È ormai noto che ogni sistema vivente necessiti di continue informazioni per crescere, evolversi e rimanere in costante interazione con l ambiente che lo circonda. Ciò è ravvisabile anche tra i micro e i macro sistemi con cui si organizza la vita. 16

17 Lo scambio di informazioni esiste tra particelle elementari, elettroni, neutroni, protoni, come anche tra atomi, molecole e macrosistemi come le cellule e gli organi, fino ad approdare alle unità fisiche più complesse, siano esse di origine animale, vegetale o minerale. In realtà non potremmo nemmeno immaginare una vita senza interscambi e comunicazioni, poiché esse ci consentono di definire quello che siamo, di sentirci parte dell esistenza e di mantenerci in contatto con la nostra vera essenza. Anche l essere umano, quindi, necessita prima di ogni altra cosa di mettersi in contatto con se stesso, il mondo che lo circonda, le persone, l ambiente, le situazioni, le cose e gli oggetti. Quando siamo in una situazione di stress, ciò che principalmente perdiamo di vista è la nostra condizione di equilibrio, ma tale perdita è sempre riconducibile a una disconnessione dal flusso vitale e al senso di separazione che si instaura tra noi e gli altri, tra l interno e l esterno. Qualunque persona che abbia dei problemi, di qualsiasi natura essi siano, è prima di tutto isolata in un concetto, un pensiero fisso o un circolo vizioso, che la porta a vivere una progressiva solitudine, distaccata dalla realtà che la circonda; perciò la prima cosa di cui necessita è proprio quella di potersi riconciliare con il flusso di informazioni che la collega alla vita. Secondo la fisica: informazione equivale ad energia, di conseguenza quando comunichiamo, in funzione di come sono strutturate le informazioni esse trasporteranno un certo tipo di energia. Tutto ciò ha notevole importanza perché ci fa dedurre che se la comunicazione produce degli effetti sul nostro sistema psicofisico, è anche verosimile pensare che sia possibile ricavarne un nutrimento o un impoverimento per le nostre risorse. La madre nutre il suo bimbo non solo con il latte ma anche attraverso l amore che trasmette con le parole, il suono della voce, la sua gestualità, il contatto, la sua presenza. L innamorato si nutre della comunicazione gestuale e verbale che scambia con la persona amata, ecc... L isolamento, per contro, depriva di questo nutrimento e così anche la comunicazione disarmonica, quella finalizzata alla manipolazione o ad interessi personali, quella che include toni aggressivi, che incute paura o avvilimento. Queste considerazioni non possono non farci pensare ad un modo per conquistare un miglior livello di comunicazione che ci consenta di scambiare informazioni realmente vitali con noi stessi, i nostri consimili e l ambiente che ci circonda. Oggigiorno, nel panorama delle tecniche di comunicazione vengono insegnate discipline che si rifanno perlopiù a formule educative, astuzie psicologiche, canoni e regole che aiutano l individuo a sopravvivere meglio nell ambito della nostra società, evitando di ferirsi e incrementando il potere della sua 17

18 personalità. Ma ciò non ha nulla a che fare, purtroppo, con la comunicazione ispirata da una sorgente vitale che conserva invece una connotazione assolutamente impersonale, in cui entrambe le parti, sia chi trasmette che chi riceve, traggono sempre un reciproco vantaggio o beneficio in termini di energia e benessere. D altro canto, le nostre conoscenze sui principi fondamentali dell esistenza sono ancora troppo ristrette poiché nel nostro incedere razionale si limitano alla pura osservazione dei fenomeni naturali. Sappiamo che ogni cosa esiste e si evolve per un principio vitale, ma non sappiamo assolutamente come scaturisca e come possa essere emulato. Molti di noi sono consapevoli del fatto che la vita abbia a che fare con un ordine naturale delle cose che si accompagna ad armonia, creatività, saggezza, conoscenza, rispetto, amore, ma sono veramente pochi quelli che sanno riconoscerne la fonte e soprattutto, trovarne la via di accesso. Cenni sulla comunicazione ispirata Esiste, tuttavia, uno spiraglio di luce che ci perviene dalle osservazioni della moderna fisica quantistica: essa sostiene che la fonte di ogni cosa esiste a livello subatomico e che, nonostante essa rimanga un mistero, non è fuori ma dentro di noi; che a livello subatomico non esiste più distinzione tra le cose poiché esse appaiono come un'unica cosa: sono UNO e in questo UNO siamo in contatto con ogni cosa e in comunicazione con la sorgente di vita ciò che le antiche filosofie orientali interpretavano come sorgente interiore associata al divino. Orbene, poiché come asserisce la fisica: tutto è energia e l energia equivale ad informazione, ogni cosa esiste grazie ad un organizzazione armonica di informazioni pensate per essere tali (l idea) ed espresse tramite la parola (il verbo) per esistere in forma sottile (lo spirito) e sostanziale (la carne/la materia) nelle molteplici dimensioni della vita; perciò un sistema vivente dotato di coscienza come è l uomo, se in sintonia con il flusso primigenio di informazioni non può che condurre un esistenza sana, felice e consapevole delle sue finalità e funzioni nell universo del creato. Flusso vitale, informazione vitale, energia vitale, sono in realtà sinonimi di ciò che accade costantemente dentro di noi e che scaturisce dalla nostra sorgente interiore con cui abbiamo assoluta necessità di mantenerci consapevolmente in contatto. Ogni nuova idea, invenzione o espressione creativa, ogni sentimento unitario, di armonia, di benessere e di guarigione è ispirata da tale fonte, perciò ogni forma di comunicazione che non sia solamente razionale, interessata, o di parte, deve necessariamente ispirarvisi. 18

19 Il nostro lavoro consiste, quindi, nel riconnettere le persone con la loro sorgente, la loro vera essenza e tutta la nostra attività di ricerca e l impegno di questi ultimi due decenni è stato ed è tutt ora orientato in tale direzione. La nascita di MindGate il nostro training olistico Durante questo percorso, la realizzazione di MindGate è quella che in assoluto ci ha dato maggior soddisfazione e su cui ci siamo poi anche basati per costruire ulteriori nuovi strumenti di interazione con il pubblico come: l ELE Coaching, il Seminario Breve, quello sui sogni, i seminari think free - feel free - be free, ed altri ancora. In realtà, MindGate è il risultato di più di 10 anni di studi ed approfondimenti nel campo delle percezioni extrasensoriali, della fisica quantistica e della neurologia ed esordisce come metodologia per attingere informazioni dall inconscio e dai campi morfici, tramite l uso di una coscienza guida: la nostra sorgente creativa. Grazie a questo metodo le persone imparano a connettersi con la propria vera essenza e, inizialmente, attraverso una tecnica della domanda, a ricevere risposte in forma di immagini, percezioni e simboli; con l esperienza ed il tempo queste risposte accadono poi spontaneamente dal momento in cui il collegamento con il comparto intuitivo diventa un fattore costante e imprescindibile della propria quotidianità, pertanto anche il livello di comunicazione, la fiducia nelle proprie capacità, il controllo dell emotività ed i rapporti sociali ed interpersonali migliorano esponenzialmente. Per consentire un utilizzo quanto mai olistico e globale di MindGate, abbiamo istruito diversi livelli di seminario in cui il partecipante, a partire dalle nozioni basilari, impara progressivamente ad utilizzare le sue risorse grazie alle varie tecniche che la metodologia mette a sua disposizione. Già a partire dal primo livello, tuttavia, ogni individuo è in grado di connettersi con la propria sorgente, navigare nella 4 a dimensione, esplorare situazioni passate e future e ricevere risposte alle proprie domande attingendo all inconscio ed ai campi morfici. Con MindGate non è la tecnica che risulta condizionante, ma è il suo fruitore che facendone utilizzo impara personalmente ad autodisciplinarsi attingendo autonomamente alle proprie risorse. Introduzione dei nostri programmi di lavoro nell ambito del Counseling Come evidenziato nella scheda allegata, il nostro programma di lavoro ben si presta ad essere inserito nell ambito di una scuola per la formazione di nuovi Counselor, in quanto esemplarmente conforme ai principi basilari che 19

20 regolamentano tale attività. In particolare, datosi che il programma in oggetto è fortemente imperniato sulle tecniche e le conoscenze che si acquisiscono con MindGate, ogni partecipante impara autonomamente a centrarsi, a focalizzarsi sulla propria sorgente e ad espandere la propria consapevolezza per sondare i campi morfici in vista di un lavoro di Counseling condotto con altissima cognizione di causa. Completano la formazione: ulteriori tecniche di base che hanno lo scopo di aiutare a sciogliere blocchi di natura psico-fisica, energetica e spirituale che, oltre a creare ostacoli all integrità morale, alle relazioni sociali e alla salute psicofisica, impediscono o rendono difficoltose le opportunità di crescita e di apprendimento; l ELE Coaching e il percorso EFT-DEI per approfondire eventuali problematiche personali o blocchi che emergono dalle tecniche appena elencate; la realizzazione di moduli out-door per integrare la metafora del lavoro nella Natura come possibilità di maggiore connessione con sé stessi; le tecniche di programmazione per trovare e fissare gli obiettivi ottimali; ed alcuni elementi di formazione riguardanti i rapporti di coppia, le relazioni sociali, il denaro e la ricerca della professione ideale. Capacità e competenze del futuro Counselor A completamento del programma triennale il futuro Counselor sarà in grado, da una posizione di elevato equilibrio interiore, di supportare il cliente creando le basi per un intesa proficua e serena, ponendosi nei confronti di esso con accoglienza ed empatia, mantenendo la neutralità necessaria. La sua competenza nei 5 principali ambiti vitali, ovvero: salute, relazioni, professione, finanze e spiritualità, gli consentirà di comprendere o intuire le problematiche del cliente, aiutandolo ad individuare determinati elementi che gli sfuggono, a riordinare le sue idee e a condurlo verso soluzioni spontanee senza interferire con giudizi o opinioni personali. 20

Che cos è un emozione?

Che cos è un emozione? Che cos è un emozione? Definizione Emozione: Stato psichico affettivo e momentaneo che consiste nella reazione opposta all organismo a percezioni o rappresentazioni che ne turbano l equilibrio (Devoto

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Relatore: Prof.ssa Chiara Frassineti, genitore e insegnante Il rapporto tra genitori e ragazzo (studente)

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

LA COMUNICAZIONE VERBALE E NON VERBALE. MODALITÀ DI COMUNICAZIONE EFFICACE ED INEFFICACE

LA COMUNICAZIONE VERBALE E NON VERBALE. MODALITÀ DI COMUNICAZIONE EFFICACE ED INEFFICACE LA COMUNICAZIONE VERBALE E NON VERBALE. MODALITÀ DI COMUNICAZIONE EFFICACE ED INEFFICACE LA COMUNICAZIONE La comunicazione è una condizione essenziale della vita umana e dell ordinamento sociale, poiché

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

"Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare

Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare "Ogni persona, indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare mediante la comunicazione le condizioni della sua vita". Questo è l'incipit della Carta dei Diritti della

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp.

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. RECENSIONI&REPORTS recensione Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. 154, 12 «Il vasto e importante e molto

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione

MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME. AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione MI PIACE LA MAGGIOR PARTE DI ME AUTOSTIMA E SCUOLA Strategie di gestione Percorsi didattico-educativi Sabato 7 febbraio 2009 Dr.ssa ANNA STROPPA psicologa e psicoterapeuta dell et età evolutiva GIUSE TIRABOSCHI

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Profilo e compiti istituzionali dell insegnante della scuola ticinese

Profilo e compiti istituzionali dell insegnante della scuola ticinese Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Profilo e compiti istituzionali Bellinzona, novembre 2014 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione,

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Suggestopedia Moderna teoria e pratica capitolo

Suggestopedia Moderna teoria e pratica capitolo capitolo Fattori Introduzione suggestopedici alla Suggestopedia La dessuggestione Moderna delle barriere di apprendimento pag. 7 Se vuoi costruire una nave, non raccogliere i tuoi uomini per preparare

Dettagli

La didattica personalizzata: utopia o realtà?

La didattica personalizzata: utopia o realtà? La didattica personalizzata: utopia o realtà? L integrazione di qualità è anche la qualità positiva per tutti gli attori coinvolti nei processi di integrazione, non solo per l alunno in difficoltà. Se

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N.

FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO. Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2. ULSS n.1 Belluno PERSONALE AZIENDA ULSS N. FORMAT DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola secondaria 1 grado S.Ricci di Belluno classe 2 ULSS n.1 Belluno Autori: PERSONALE AZIENDA ULSS N. 1 BELLUNO: Dr.ssa Mel Rosanna Dirigente medico SISP (Dipartimento

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

> RICERCA & FORMAZIONE < RAPPORT & SINTONIA

> RICERCA & FORMAZIONE < RAPPORT & SINTONIA RAPPORT & SINTONIA 1 RAPPORT Il termine rapport indica che esiste o che si è stabilita una reciproca comprensione tra due o più persone. Il sinonimo per tale concetto è sintonia o feeling. Per rapport,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE. Docente: S. De Stasio

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE. Docente: S. De Stasio PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE Docente: S. De Stasio Diverse dimensioni delle norme morali L acquisizione di una norma morale è un processo che contiene diverse

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

su empatia, Liliana Jaramillo - Libro digitale GRATUITO-

su empatia, Liliana Jaramillo - Libro digitale GRATUITO- Attività e giochi su empatia, emozioni e conflitto Liliana Jaramillo - Libro digitale GRATUITO- Liliana Jaramillo Attività e giochi su empatia, emozioni e conflitto http://www.comunicazionepositiva.it

Dettagli

[moduli operativi di formazione] Ascolto attivo. Tecniche e suggerimenti per migliorare la propria comunicazione con gli altri.

[moduli operativi di formazione] Ascolto attivo. Tecniche e suggerimenti per migliorare la propria comunicazione con gli altri. [moduli operativi di formazione] Ascolto attivo Tecniche e suggerimenti per migliorare la propria comunicazione con gli altri. ASCOLTO ATTIVO Ogni giorno, passiamo il 49% del nostro tempo ascoltando. Ascoltiamo

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica

Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Scuola secondaria di primo grado: Educazione fisica Prof. CRONISTORIA DELLA DISCIPLINA DAL 1979

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

La teoria storico culturale di Vygotskij

La teoria storico culturale di Vygotskij La teoria storico culturale di Vygotskij IN ACCORDO CON LA TEORIA MARXISTA VEDEVA LA NATURA UMANA COME UN PRODOTTO SOCIOCULTURALE. SAGGEZZA ACCUMULATA DALLE GENERAZIONI Mappa Notizie bibliografiche Concetto

Dettagli

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING

STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING STRUMENTI DI ANALISI E DI INTERPRETAZIONE DEI PROBLEMI: LE TECNICHE DI PROBLEM SOLVING Gianna Maria Agnelli Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Clinica del Lavoro "Luigi Devoto Fondazione IRCCS Ospedale

Dettagli

Appunti lezione 1 anno Med 48 Educatori Professionale docente Cleta Sacchetti

Appunti lezione 1 anno Med 48 Educatori Professionale docente Cleta Sacchetti Appunti lezione 1 anno Med 48 Educatori Professionale docente Cleta Sacchetti 1 L educatore professionale nasce negli anni successivi alla seconda guerra mondiale Risponde alle esigenze concrete lasciate

Dettagli

PROBLEMI PSICOLOGICI NEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

PROBLEMI PSICOLOGICI NEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO PROBLEMI PSICOLOGICI NEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Enrico Ghidoni Arcispedale S.Maria Nuova, UOC Neurologia, Laboratorio di Neuropsicologia, Reggio Emilia La situazione psicologica dei bambini

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE)

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) Contenuti Michelene Chi Livello ottimale di sviluppo L. S. Vygotskij Jerome Bruner Human Information Processing Teorie della Mente Contrapposizione

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari

+ CON. Il bando. Finalità. Destinatari + CON Il bando AMNU e STET promuovono un bando rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio dell Alta Valsugana e Bersntol. Il bando sollecita l attivazione di progetti finalizzati al risparmio

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

Scuola dell infanzia: Il corpo e il movimento. Scuola primaria: Educazione fisica

Scuola dell infanzia: Il corpo e il movimento. Scuola primaria: Educazione fisica Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Scuola dell infanzia: Il corpo e il movimento Scuola primaria: Educazione fisica Prof. CRONISTORIA

Dettagli

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE Progetto di formazione Questo progetto si articola in due diversi interventi: - un corso/laboratorio per

Dettagli

SICUREZZA NELL EMERGENZA

SICUREZZA NELL EMERGENZA SICUREZZA NELL EMERGENZA Come le emozioni intralciano la ragione e influenzano la capacità di mettere in atto quanto appreso Dott.ssa Elena Padovan Centro congressi alla Stanga Padova, 14 ottobre 2011

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

E-Book Va tutto bene così com è!

E-Book Va tutto bene così com è! E-Book Va tutto bene così com è! di Eleonora Brugger Va tutto bene così com è! Da molti anni ormai sono impegnata nell ambito della dottrina cosmica dove ho avuto la possibilità di intravedere e scoprire

Dettagli

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA.

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Raffello Cortina, Milano 2007 Benjamin Libet Il libro di Benjamin Libet ruota intorno alla problematica della relazione fra cervello ed esperienza

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI IL RAPPORTO CON GLI ALTRI Cos è la vita?, è una domanda che molti si pongono. La vita è rapporto, amici miei. Possono essere date altre risposte, e tutte potrebbero essere valide, ma al di là di tutto,

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli