tutte le aziende del settore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "tutte le aziende del settore"

Transcript

1 ng: casti broad dio.tv t u o s ab orra t new onit Latesww.m w Rivista mensile specializzata N Anno XXXIII ISSN PUBBLICAZIONE DELLA MEDIA AGE SRL VIALE S.MICHELE DEL CARSO, MILANO TEL FAX INTERNET: World Broadcast Links tutte le aziende del settore Alleanze strategiche Snell & Wilcox e Pro-bel uniscono le forze 3D Stereoscopico Quantel verso la tv tridimensionale ast: oadc el br d e i notiz time Le ul

2

3 4 Il broadcast in 3D Stereoscopico Anno XXXIII n ISSN MediaAge srl Via S. Michele del Carso, Milano, Italy Tel. (+39) Fax (+39) Siti internet (in italiano) (in inglese) 6 Le riprese in 3D 14 Pro-bel e Snell & Wiilcox annunciano la fusione La Media Age srl è iscritta al Registro Nazionale della Stampa al n vol. 27, foglio 281 dal MONITORRADIO TELEVISIONE è registrata al Tribunale di Milano n. 880 del Dir. resp. Enrico Callerio. Manoscritti e foto originali, anche se non pubblicati, non si restituiscono. Non è permessa la riproduzione di testi e foto senza l autorizzazione scritta dell Editore. Progetto grafico: Ago, Bollate (MI). Stampa: Cooperativa Grafica Bergamasca, Almenno S. Bartolomeo (BG). Abbonamenti: la rivista è diffusa e venduta solo in abbonamento annuale. Il costo annuale è di 40,00 EURO da versare sul c/c postale n intestato a Media Age srl, viale San Michele del Carso 11 - Milano, oppure inviare un assegno bancario non trasferibile allo stesso indirizzo. Arretrati 6,00 EURO l uno da allegare alla richiesta anche i francobolli. Foreign subscription: annual 80,00 EURO (80,00 US$) or equivalent via International Money Order or cheque to Media Age srl, Via Stefano Jacini, 4 - I Milano Italy. CREDIT CARDS subscription call (+39) or fax (+39) Cards accepted: VISA - MASTER-CARD - EUROCARD - AMERICAN EXPRESS. Airmail rates on applications. 10 I broadcaster e la televisione tridimensionale Il problema dei ricevitori Nuova rappresentanza italiana per i microfoni Holophone Worldspace esce dal fallimento? Lo staff Direttore responsabile: Enrico Callerio Condirettore tecnico: Mauro Baldacci Direttore editoriale: Enrico Oliva Hanno collaborato: Dario Monferini, Alberto Pellizzari, Salvo Miccicchè, Piero Ricca, Maria Ronchetti, Diego Zipponi 19 WORLD BROADCAST LINKS le aziende del broadcast sul web Nei siti della convergenza di Monitor troverete tra gli altri contenuti: le proposte di Monitor Lavoro (www.monitor-radiov.com/lavoro) le emittenti radio tv in diretta nella rete da tutto il mondo (www.webcastitaly.com

4 Lo spazio espositivo allestito in occasione dell evento On World on HD 4 Il broadcast in Stereoscopia 3D Dal blog personale di Mark Horton & Trevor Francis, Quantel. Solo due anni fa se qualcuno ci avesse detto che la tv in Stereo3D sarebbe diventata il prossimo centro di interesse, chi l avrebbe preso sul serio? Nel corso dei prossimi anni, ammesso che l economia mondiale non tiri altri spiacevoli scherzi, potremmo trovarci all inizio del lancio dello stereo Stereo3D anche nel broadcasting. Hollywood ha già adottato lo Stereo3D nel cinema. Oggi, nel mondo, anche i Broadcaster hanno iniziato a investigare seriamente - e qualcuno a pianificare - lo Stereo3D. Ogni tecnologia completamente nuova genera parecchie domande. Questo scritto o blog cerca di fornire alcune risposte accurate a sei domande comuni su cosa dovremmo aspettarci da un servizio di questo tipo, come potremmo arrivarci e quando potrebbe accadere. Si tratta certo di un punto di vista personale, in partenza che deriva da due anni di esperienza e di test, discussioni, presentazioni al pubblico e seri sviluppi di prodotto. Speriamo di riuscire a fare un po di luce sull attuale discussione e di sollecitare una risposta da parte di chi vuol partecipare a questo dibattito. Ecco gli indirizzi per il feedback. quantel.com quantel.com Monitor n

5 I contenuti espressi in questo documento sono proprietà intellettuale e costituiscono il punto di vista di Quantel. Che probabilità ci sono che lo Stereo 3D sia in arrivo? Molto alte. Frasi celebri Ecco alcune lezioni di storia pertinenti (intese a farci riflettere), relative al lancio del colore e del sonoro nel cinema: Il cinema sonoro non rimpiazzerà mai il cinema muto (Joseph Shenck, United Artists, C.1928) Considero il cosiddetto tutto parlato...nulla più di spazzatura marcia (Sergei Eisenstein, 1929) La reazione al cinema sonoro è in qualche modo problematica. Il parlato in tutta l azione tende a ritardare l azione (Pat Powers, Cinephone, 1929) Il processo della cinematografia a colori non è mai stato perfetto...stancherebbe e distrarrebbe l occhio, svia l attenzione dai volti, la recitazione e l espressione facciale, sfoca e confonde l azione... (Douglas Fairbanks, 1930) E qualche anno più tardi: Se il colore possa rendere le immagini in bianco e nero così obsolete Sergei Eisenstein è il regista, tra gli altri film, del mitico La corazzata Potemkin come il sonoro ha fatto del cinema muto, si ritiene sia una questione aperta. Il cinema muto è stato assassinato in una notte [...]. Ma il colore non è una rivoluzione così pronunciata come il sonoro (Fortune Magazine, 1934) Entro l inizio del 1929 tutti i maggiori studios di Hollywood erano diventati del tutto consapevoli del sonoro. Questo è stato di grande aiuto per noi nell introduzione del colore. Prima d allora i dirigenti degli studios erano poco inclini a concedere cambiamenti nelle procedure di produzione rispetto quelle consolidate nella produzione. Ma con l adozione del sonoro furono necessari molti cambiamenti. Il Technicolor doveva sempre confrontarsi con obiezioni nella gestione del colore dovute all esigenza di maggiore luce, costumi differenti, una conoscenza della composizione colore, maggiore tempo, oltre al costo aumentato che rendeva l inizio ancora più difficile. Secondo la mia opinione la svolta c è stata quando abbiamo prodotto da noi una serie di brevi soggetti. Entrando nel settore come producer, tenendo una registrazione accurata del tempo e dei soldi impiegati e discutendo apertamente di quello che stavamo facendo con i dirigenti degli studios abbiamo dissipato la gran parte delle problematiche fuorvianti. (Il fondatore della Technicolor H. Kalmus, 1938) Il Digital Intermediate Un libro importante è quello di Alvin Toffler, che ha influenzato gli anni 70, intitolato Future Shock che prevedeva un futuro prossimo dove la velocità del cambiamento è magiore di quanto possiamo assorbire. Egli prevedeva un disorientamento della gente e molte reazioni negative. Ed eccoci in quel futuro e lui aveva ragione. Il cinema e la TV sono tecnologie trainate dalle aziende, eppure, come avviene in molti altri settori, parecchi nn amano i cambiamenti. Un caso molto recente è il Digital Intermediate - il processo della correzione colore digitale per il cinema. Il Digital Intermediate per essere universalmente accettato ha impiegato due anni e mezzo, soprattutto per una resistenza di tipo emotivo, sebbene i risultati e i benefici fossero letteralmente visibili a tutti. Oggi praticamente tutti i film passano dal processo in DI. Evidentemente ci sono molte presunte innovazioni che si rivelano nulla più di invenzioni fittizie e non v è nulla di sbagliato in un sano scetticismo. Tuttavia come individui e come forza industriale dato che ci occupiamo di broadcast, abbiamo la responsabilità di considerare in modo razionale le nuove tecnologie. Il mondo non ci aspetta di certo. Le obiezioni svaniscono quando una nuova tecnologia produce chiaramente dei benefici tangibili - nei contenuti o presso il pubblico. Il problema più stringente è costituito evidentemente dai soldi. Se una nuova tecnologia consente di risparmiare o far guadagnare soldi, allora riceve l attenzione. Lo Show business è un business. La produzione di film in Digitale e in Stereo3D è già stata accolta in modo entusiasta da Hollywood vista l evidente prova che i numeri ci sono. Partendo dal concetto che il cinema attrae da sè il pubblico, le presentazioni in Stereo3D porteranno ancora più soldi. Lo scorso anno, Hannah Montana ha sbancato i botteghini e quest anno dozzine di titoli sono già in produzione. Ci sono anche persone che pensano che lo Stereo3D sia solo una nuvola di passaggio. Alcuni dicono che lo Stereo3D aveva già fallito una volta negli anni 50 e quello che conta è realizzare buoni contenuti. Sono gli stessi argomenti che sono stati utilizzati a suo tempo contro l introduzione del colore e del sonoro nel cinema. Quando i registi negli anni 30 realizzarono buoni film a colori e col sonoro - che comunque il pubblico sarebbe andato a vedere - entrambi i nuovi mezzi espressivi furono accettati. Quello che avevano fatto il colore e il suono era aumentare l esperienza della visione cinematografica. Oggi i buoni film che hanno impiegato lo Stereo3D - stanno realizzando 5

6 T I T O L O S E Z I O N E 6 buoni incassi. Finché faremo buoni film non c è motivo per cui pellicole in Stereo3D siano solo nuvole passeggere. Nel mondo analogico degli anni 50 in pratica non esisteva una tecnologia sufficiente per dare consistenza ai film in stereo in un tempo e un costo ragionevole e rimanevano anche diverse problematiche in fase di proiezione. Oggi con le riprese, la post e la proiezione tutto in digitale, la situazione è drammaticamente differente. Di conseguenza, il punto fondamentale a favore del broadcasting in Stereo3D è la reazione molto positiva del pubblico. E come traino di un settore industriale dobbiamo considerare bene il pubblico. Essi sono i clienti di tutti. Cosa intendiamo in pratica con broadcasting in Stereo3D? Una definizione del broadcasting in stereo potrebbe essere: La trasmissione di un segnale in alta qualità verso l occhio sinistro e uno verso quello destro affinché lo spettatore di fronte a un apposito schermo televisivo domestico stereoscopico possa percepire informazioni di profondità dovute a differenze di parallasse orizzontale ed estratte grazie ad appositi occhiali. Questa definizione intenzionalmente limitata esclude del tutto: La tecnica Anaglifica (che è un segnale singolo che impiega il colore per generare la sensazione della profondità. Sebbene semplice da realizzare, il risultato scarso rende questa tecnica poco attraente) Il Narrowcasting verso teatri appositamente attrezzati con apparati D- Cinema (sebbene si tratti di un area interessante) in questa fase dovremmo escludere il multi-view stereo che non abbisogna di occhiali. È un po complesso da trasmettere con la tecnologia di oggi, manca di risoluzione ed è limitato nella fruizione nei posti ideali. Quindi oggi ciò non è ancora passabile per il prime time, in special modo dato che alcuni sistemi di camere proposti fanno impiego di 5 sensori invece che due. Tuttavia le cose cambiano molto in fretta e dovremmo mantenere la mente aperta verso i sistemi che non richiedono impiego di occhiali, dato che alcune persone molto intelligenti ci stanno lavorando e in futuro questa tecnica può dare delle sorprese. Sezioniamo il processo di produzione in alcune sezioni - le riprese, la post produzione e la trasmissione. Le riprese Una coppia di camere accoppiate, tipicamente alla distanza intra oculare di un adulto, vengono utilizzate per catturare le immagini. La distanza orizzontale tra i due obiettivi produce da sensazione della profondità. Questa disparità binoculare, assieme ad altre informazioni di scena, inclusa l altezza e dimensione relativa degli oggetti, la precisione e il dettaglio, la prospettiva lineare, la densità degli oggetti, la differenza di luminosità, delle ombre, sfocature, e il movimento relativo sono utilizzati dalla mente per cerare la percezione della profon- Parallasse positivo, negativo o a zero dità. Non sono necessarie camere speciali, tuttavia, dato che l unica differenza tra gli occhi dovrebbe essere la disparità orizzontale, (e non per esempio il colore, la geometria, il fuoco o altre differenze) è necessario esercitare cautela per allineare e mantenere un accoppiamento perfetto geometrico tra le camere. Sono utilizzati speciali supporti, a I supporti di 3ality Digital sono stai utilizzati in molti recenti test eseguiti dai broadcaster compresi quelli della NFL e Sky. volte semplicissimi (che possono produrre un ottimo stereo solo se il setup è molto accurato) e altri molto costosi e sofisticati, come i sistemi 3ality Digital mostrati qui, che fanno uso di sofisticati meccanismi ed elettronica che necessita di tempi di setup minimi e sono facili da usare. Questione di parallasse Le riprese in Stereo3D creano un estetica completamente differente rispetto alla tv tradizionale. L audience ne è coinvolta in modo molto superiore; movimenti bruschi di camera e panoramiche veloci sono da evitare in favore di movimenti più morbidi che immergono lo spettatore nell azione. Un argomento importante da comprendere è dove collocare l azione. Fino a oggi la gran parte della stereoscopia è stata creata per il grande schermo e non per quello domestico del ricevitore tv. Una scelta estetica determinante implica dove sistemare gli oggetti di interesse in una scena, se porli di fronte o dietro allo schermo tv facendo convergere o meno il centro dell attenzione - cioè sistemando le camere orientandole verso l interno o verso l esterno in un modo simile a quello che accade con gli occhi quando osserviamo un oggetto da vicino o più da lontano. Un parallasse positivo, negativo o a zero, rispettivamente collocano gli oggetti dietro o davanti allo schermo: per esempio, un parallasse positivo crea un effetto finestra in cui lo spettatore guarda la scena attraverso una cornice o appena dietro. Piazzando il centro d interesse di fronte allo schermo (parallasse negativo) crea l impressione di un azione che avviene nella stanza dello spettatore. Uno stile diretto e sfacciato è ottimo per certi tipi di azioni ma è importante fare attenzione per non spingere troppo gli oggetti al punto che lo spettatore possa coglierli come fusi assieme al punto di creare un immagi-

7 T I T O L O S E Z I O N E ne sgradevole raddoppiata. É necessario porre altra attenzione nel come componiamo l inquadratura in modo che l azione non esca dallo schermo, come avviene quando gli oggetti risultano tagliati dai bordi dello schermo. Questo genera l effetto di conflitto di centri di interesse - l immagine è di fronte allo schermo ma è al tempo stesso sciupata dai bordi dello schermo stesso come se fosse dietro ad esso. Si tratta di un problema importante più nella tv che nell IMAX, per esempio, dove i bordi dello schermo sono molto lontani dal punto di vista del pubblico. Fare la convergenza su un oggetto (cioè quando non c è differenza orizzontale tra le immagini destra e sinistra) piazza l oggetto proprio sullo schermo (parallasse zero). Quindi ci sono delle considerazioni da fare proprio come quando è stato introdotto il colore nella trasmissione televisiva ma, a differenza di questo, le telecamere sono le stesse, serve solo un po più di attenzione. In produzione sui veicoli mobili In alcuni test recenti sono stati utilizzati i mixer video di produzione esistenti e anche gli apparati DVE per gli effetti speciali. I mixer di produzione possono gestire assieme i crosspoint consentendo di passare a stacco tra due gruppi di camere come se fossero una sola e anche i DVE possono essere utilizzati per spostamenti laterali sull asse orizzontale delle immagini, simulando un controllo di convergenza, quindi senza comprare altri apparati da parte della casa di produzione. Inserti grafici possono essere eseguiti con doppie chiavi e riempimenti, introducendo un offset orizzontale tra i segnali. Non tutti i costruttori si sono già impegnati nel campo dello Stereo3D ma ci aspettiamo moltissime novità davvero a breve. Un punto da menzionare è che alcuni test in stereo impiegano un workflow di tipo mux/demux che combina informazioni di occhio sinistro e destro in un unico stream, consentendo così di veicolare il segnale su un singolo cavo (o trasmetterlo via un unico datastream). Anche se questo riduce la risoluzione dell immagine, a causa di una delle proprietà dello stereo, l immagine stessa ancora appare piuttosto precisa. In effetti non tutti concordano sul modo in cui percepiamo la stereoscopia ma tutti sono d accorso almeno sul fatto che il cervello ricrea la sensazione della profondità piuttosto che catturarla passivamente dalle immagini e anche se forniamo due segnali a qualità inferiore, molto spettatori ancora vedono risultati di alta qualità. Sono ancora numerosi i test in svolgimento, alcuni usano metodi diversi da quello menzionato ma in comune hanno la conclusione che per ora l esperienza è positiva - e si può fare. Le suite di postproduzione La quarta dimensione dello stereo è il tempo. Oltre alla rimozione di tutti gli errori nelle immagini stereo e non stereo, la post ha il ruolo critico di creare una fruizione in Stereo3D che sia gradevole da vedere su periodi di tempo estesi. Ciò equivale a una gestione delle informazioni spazio z (A) per ogni inquadratura in modo che siano corrette tecnicamente e artisticamente e anche (B) la gestione della profondità su tutte le sequenze di inquadrature, così che gli occhi possano funzionare in modo semplice e seguire le variazioni. La ripresa di contenuti Stereo3D in movimento veloce è piuttosto diversa dalla ripresa di immagini fisse (e può essere molto diversa da quella filmica dove ci sono molte più opportunità di sistemare le scene). Tuttavia ogni artista competente, con un po di esperienza può apprendere come realizzare la post produzione in Stereo3D e ci sono nuovi strumenti di correzione in arrivo sul mercato a semplificare questo lavoro e rendere la vita più semplice. Anche la post audio è un area interessante, dato che il 5.1 può essere impiegato in modo molto efficace per acuire la sensazione di profondità. Oggi, grazie agli strumenti giusti, la post produzione di immagini in Stereo3D è diventata più semplice, veloce ed economica di quanto sia mai stata. Schemi di trasmissione La trasmissione di due segnali a piena qualità HD in Stereo3D come stream indipendenti non è pratica, dato che occuperebbe troppa banda e il rischio che i due segnali vengano peggiorati da artefatti differenziali o che vadano fuori sincronismo è elevato. Ci sono diversi schemi di trasmissione che tendono a risolvere questo problema, che propongono trasmissioni affiancate (Side by Side), a scacchiera ( checkerboard ), e compressioni specifiche per lo Stereo3D. Immagini in Stereo possono oggi essere misurate e corrette per esempio utilizzando il nuovo Digital SIP2100 di 3ality. 7

8 T I T O L O S E Z I O N E 8 Affiancamento in orizzontale delle immagini originali in una sola. Le immagini vengono poi ricomposte nel playout finale. Nelle trasmissioni Side by Side viene creato un solo segnale che schiaccia le informazioni di occhio sinistro e occhio destro in una sola immagine. Poi il tutto viene ri-espanso da un dispositivo utile alla visone. Dato che la ricostruzione della sensazione della profondità è un processo complesso realizzato dal nostro cervello con metodi non del tutto compresi, anche se riduciamo la risoluzione le immagini riescono ancora ad essere percepite come molto belle. Se effettuato in modo appropriato questo processo produce una qualità effettivamente più elevata rispetto molti servizi in HD trasmessi oggi che soffrono di eccesso nella compressione. Lo schema di trasmissione tipo scacchiera di Texas Instruments Un cavo unico può trasportare il segnale per tutto il centro broadcast prima della trasmissione e, dato che il segnale viaggia come stream unico, non c è possibilità di perdere il sincronismo come avviene invece per due segnali. Sensio e Hyundai impiegano correntemente questo metodo. Nella trasmissione a scacchiera checkerboard, le informazioni per ciascun occhio sono piazzate nel frame allo stesso modo in cui nella scacchiera sono disposti i quadrati bianchi: bianchi per l occhio sinistro e neri per l occhio destro. Anche qui non vi è possibilità che i due segnali perdano di sincronismo. Un certo numero di aziende fa uso di questo sistema. Una compressione specifica per lo Stereo3D può fare uso di una certa varietà di schemi (che si avvantaggiano di una certa similarità che esiste tra gli occhi) per trasmettere solo i dati necessari. Immagini monoculari in stream posseggono molte informazioni ridondanti tra gruppi di frame che possono essere ridotte mediante impiego di compressione GOP. Lo Stereo3D può avvantaggiarsi di questa tecnologia ma può anche rimuovere i dati ridondanti in comune tra la vista occhio destro e sinistro. La Compressione può essere utilizzata per ridurre il carico di informazioni ridondanti e persistenti su tutti i due occhi nel tempo. A esempio, se disponiamo di materiale per due canali su cui è applicata compressione, è molto rischioso utilizzarlo in area Stereo3D proprio perché si possono verificare concatenazioni di artefatti - dovuti alla compressione - che introducono differenze sostanziali tra gli occhi. Tuttavia un buon schema di compressione sul materiale in Stereo3D è probabile che troverà il favore di alcune aziende, infatti la TDV già sta proponendo sistemi di tale natura al mercato. Funzionerà davvero lo Stereo3D nel Broadcast? Si. Tuttavia, come avvenuto nel colore e nel lancio del sonoro, non tutti ci credono. Ecco alcune obiezioni ricorrenti: Il capo della sezione media emergenti della EBU, David Wood, ha detto all IBC: C è un certo grado di scetticismo sul fatto che disponiamo di sufficiente tecnologia a rendere possibile la tv in 3D (3DTV) al momento... la tecnologia ha ancora qualche punto debole in un paio di aree. Primo, bisogna fare i conti con le dimensioni dello schermo dello spettatore che non ci è dato sapere a priori quale sarà. Secondo esiste un conflitto tra il fuoco e la convergenza dei nostri occhi quando visualizziamo il 3D. Queste limitazioni psico fisiche non potranno mai essere risolte con un sistema stereoscopico...il vero futuro a lungo termine del 3DTV - e stiamo parlando di 50 anni - è la registrazione Object Wave, un cui subset è l ologramma TVB Europe, Ottobre 2008

9 T I T O L O S E Z I O N E La prima problematica citata qui allude al fatto che le immagini stereoscopiche sono create nella mente presentando due immagini di una scena con una differenza di parallasse che realizza la disparità binoculare. É da tale disparità che lo spettatore riesce a percepire la profondità. La quantità di parallasse orizzontale è un fattore importante per gli operatori alla camera (o gli artisti in computer animation). Troppo o troppo poco parallasse e lo spettatore non vedrà quello che il regista intendeva mostrare (e nel peggiore dei casi ciò porta al mal di testa e all affaticamento degli occhi). È corretto affermare che dobbiamo comprendere e gestire la relazione di profondità. Così come dobbiamo gestire la quantità di colore e di suono in un immagine (e non sappiamo che volume e che regolazione del colore verrà utilizzata a casa) dobbiamo gestire la quantità di parallasse orizzontale. Due sono le soluzioni a tale fine, - il training e la tecnologia. Prepararsi allo stereo3d Se sappiamo che il nostro progetto verrà trasmesso in tv potremo tenerlo a mente durante le riprese e il processo di post in modo da creare un effetto medio che funzioni su tutti gli schermi. Esiste inoltre la tecnologia sul mercato che ci viene in aiuto per fare le cose correttamente, o se è necessario correggere automaticamente l immagine (proprio come nel colore e nel suono esistono strumenti di misura ma anche apparati che automatizzano il processo). La tecnologia può essere utilizzata con profitto durante le riprese, nella post produzione e anche nella trasmissione. Il secondo punto menzionato sopra è che normalmente mettiamo a fuoco e convergiamo la nostra attenzione sullo stesso punto quando ci guardiamo attorno ma quando guardiamo immagini in Stereo3D su uno schermo TV mettiamo a fuoco il piano dello schermo ma convergiamo lo sguardo verso differenti punti (e l implicazione è che ciò è innaturale e scomodo). Tuttavia, oltre una certa distanza dallo schermo questo effetto soggettivo è trascurabile. L esperto di Stereoscopia Lenny Lipton riporta informazioni interessanti sui problemi di regolazione e convergenza sul suo blog 8/06/11/reality-check/. Lenny ha scritto il libro Foundations of the Stereoscopic Cinema uno dei testi di riferimento definitivo sullo Stereo3D. Tuttavia, ecco una obiezione diversa. James McQuivey, analista alla Forrester Research, ha detto: Si tratta di una esperienza di visione molto limitata. Devi sedere in una certa parte della stanza e indossare occhiali. Non puoi girare la testa e parlare a un amico e, ancora più importante, anche se ci fossero già 100 film in 3D - e non ci sono - sarebbe davvero abbastanza a giustificare i 1000 dollari extra di costo su un tv apposito? Si tratta davvero di una grossa cifra da pagare per vedere un film alla settimana o poco più. The Telegraph January 2009 Se da un lato è vero che ci sono aree nel salotto dove la visione è migliore di altre, sono proprio le aree dove ci sediamo normalmente a vedere la tv. È vero che dobbiamo indossare occhiali ma al momento non esiste alcuna prova di accettazione o meno da parte del pubblico (come diciamo dopo). La mancanza di programmi pronti non ha fermato l avvento del colore e del sonoro. I contenuti É vero che non ci sono ancora molti contenuti. Tuttavia in breve tempo sarà proprio Hollywood a fornire diversi contenuti dato che i titoli di film prodotti in Stereo3D cresce di mese in mese. Nei nostri test, di solito dei buoni contenuti filmici per il cinema in Stereo3D funzionano altrettanto bene anche sulla tv in Stereo3D con pochi aggiustamenti. Si tratta di costi contenuti dato che i film stanno già venendo creati comunque, e con il pagamento di normali diritti d autore e un po di rimasterizzazione si può contare su un discreto parco di film esistenti. Ci sono anche diversi film realizzati nel secolo scorso in Stereo3D che possono essere restaurati e dopo adeguato trattamento i migliori possono essere rimasterizzati. Questo richiederebbe un po di tempo e di denaro ma è una strada perfettamente percorribile. Se un Broadcaster vuole creare un canale di film ci sarebbero sufficienti contenuti nuovi o rimasterizzati per partire entro il 2010 e ogni anno i contenuti disponibili in 3D aumenteranno. E naturalmente, come chiunque abbia seguito la nuova sperimentazione sul 3D può testimoniare che c è molto di più dei film da trasmettere in stereoscopia - già dal 2007/2008, come musica, concerti, spettacoli, quiz, documentari di natura, tennis, hockey su ghiaccio, il calcio, gli sport invernali, il basket, le arti marziali e molto molto di più già tutto girato in Stereo3D. I costi dei ricevitori E in ultimo, l obiezione sul costo di un ricevitore tv stereoscopico non starà in piedi per molto tempo. Gli apparecchi TV stereoscopici cadranno di prezzo fino a costare poco di più rispetto quelli in 2D. Se ci sarà la domanda e la volontà, qualsiasi obiezione a breve termine verrà spazzata via. Hollywood è molto interessato nello Stereo3D su Blu-Ray proprio oggi e questo (oltre ai videogiochi in Stereo3D) farà da traino nell acquisto di apparecchi tv malgrado al sorte del broadcasting. (a questo link un elenco dei titoli rimasterizzati disponibili. ) Cosa pensano oggi i broadcaster dello stereo 2D Una nuova scelta. L infanzia non a caso viene chiamata gli anni formativi. Siamo cresciuti, come molti, guardando pochi canali tv analogici. La TV era qualcosa da guardare passivamente e la scelta era limitata. Molti programmi erano pessimi, altri eccellenti. E persino qualche pubblicità era ottima. 9

10 T I T O L O S E Z I O N E 10 Un televisore del 1970! Ma il mondo si è mosso e dobbiamo muoverci ancora Per i ragazzi di oggi le cose sono molto diverse: La proliferazione dei canali ha comportato una diluizione incredibile dell audience a discapito di chi fa pubblicità. Apparati di ricezione che consentono di vedere in differita i programmi permettono agli spettatori di saltare completamente la pubblicità. I telefoni sono in grado di veicolare programmi. L intrattenimento domestico su PC e Mac, come giochi, siti di download di video e Internet con le reti sociali sono delle alternative alla tipica visione della tv convenzionale. Le console dei videogiochi oggi attraggono giovani e non giovani. I costruttori di video giochi stanno anche loro guardando con attenzione allo Stereo3D. Ciò crea nuovi livelli di competizione per i broadcaster convenzionali ma costituisce una nuova opportunità per i broadcaster in 3D Stereo. Ci sarà una schiera di apparati tv in 3D stereo che si diffonderà proprio per il gaming in Stereo3D. I ragazzi di oggi crescono di fronte a un buon numero di schermi che propongono intrattenimento e informazione. I broadcaster convenzionali sono per diritto inalienabile l unico ente delegato alla trasmissione nel futuro. Detto questo dopo una lunga giornata di lavoro o di studio è ancora molto bello sedere di fronte alla tv e rilassarsi - specialmente se ne hai fatto una abitudine negli anni di formazione. E anche le News e lo sport sono in grado di trattenere una bella fetta di pubblico se sono proposti bene. Tutto ciò è ben noto e la domanda a questo punto è - come si vogliono comportare i broadcaster di fronte allo stereo 3D? Una risposta si concentra solo sulla riduzione dei costi e sul massimizzare l efficienza. Si tratta di un argomento valido per alcuni broadcaster. Tuttavia l argomento efficienza da solo non ce la fa a portare nuove forme di guadagno o nuovi ascolti. Ci sono molte nuove potenziali forme di guadagno - che non hanno nulla a che fare con lo Stereo3D - che i Broadcaster possono adottare per rimediare al declino del vecchio comunicato pubblicitario da 30 secondi. Sono tutte scelte valide, tuttavia, in mezzo a centinaia di canali lo Stereo3D sarà una forte discriminante. Lo Stereo3D sarà una delle molte scelte - ma una scelta davvero molto spettacolare. In effetti molti Broadcaster considerano l offerta dello Stereo3D TV valida soprattutto per la scarsa competizione, almeno al momento. Stereo 3D, business case Il Broadcasting digitale in stereo 3D è al momento un caso di studio molto serio perché è potenzialmente un business molto lucrativo. La tecnologia per iniziare a trasmettere in stereo esiste e il primo canale pilota sta già trasmettendo in Giappone. Lentamente tutto il pubblico avrà una reazione positiva. Un dibattito fondamentale riguarda i Dal bianco e nero al colore Da adesso allo stereo 3D Commenti Telecamere Nuove telecamere Stesse telecamere Le telecamere in HD di oggi, accoppiate vanno benissimo Storage Nuovi videoregistratori Stesso storage Possiamo impiegare le NAS e le San esistenti, possiamo impiegare cop pie di VTR, alcuni nuovi VTR (e.g. Sony) possono già registrare in Stereo 3D Area tecnica di produzione Nuovi mixer e DVE Gli apparati esistenti Gran parte dei mixer e i DVE doppio canale possono essere riadattati per lo Stereoreo3D Post produzione Nuovi apparati Alcuni esistenti, alcuni nuovi Trasmissione Nuovi trasmettitori Gli apparati esistenti

11 T I T O L O S E Z I O N E 11

12 T I T O L O S E Z I O N E 12 costi di start up. Ci saranno obiezioni di costi iniziali relativi ai ricevitori tv proprio come all avvento del colore che ha impiegato diversi anni. Curiosamente i costi tecnologici di oggi per spostarci dalle trasmissioni mono a quelle stereo sono molto più bassi dei costi gonfiati dall inflazione negli anni 50, 60 e 70 nel passaggio dal bianco e nero al colore. In termini generali un broadcaster per tale passaggio deve modificare a livello tecnologico (vedi tabella). Quindi, sebbene ci siano dei costi (e non tutti sono stati trattati qui), a livello tecnologico siamo abbastanza vicini a quello che potremmo immaginare. Riusciremo a fare indossare gli occhiali per la visione di programmi tv in stereo 3D? Si. questa è l obiezione più difficile da confutare perché è basata sul comportamento imprevedibile dell essere umano. Le prove fino ad adesso indicano di Si - ma non tutti saranno pronti a indossare occhiali. Circa tre quarti della popolazione adulta ha qualche problema di visione che occhiali o lenti a contatto migliorano. In quei paesi maggiormente interessati al broadcasting Stereo3D la maggior parte della popolazione adulta porta gli occhiali. Certamente ci sono problemi di vanità potenziali, anche se nessuno si fa problemi ad indossare occhiali da sole se c è troppa luce, né l esigenza di indossare una cuffia ha mai rallentato le vendite del Sony Walkman negli anni ottanta. Quindi perché mai si sentono delle affermazioni sul tipo non riuscirete mai a fare indossare occhiali alla gente per guardare la tv. Gli occhiali polarizzati per la visione in Stereo3D sono stretti cugini degli occhiali da sole polarizzati (ci sono anche sistemi tv che impiegano occhiali attivi che, assieme ad altri basati sulla frequenza del colore, sono modi possibili di mostrare immagini di alta qualità 3D in tv). In effetti nessuno sembra reagire violentemente conto gli occhiali da sole - si tratta di un business da molti miliardi di Dollari - e se già anche tu porti gli occhiali, sarà possibile farsi fare una ricetta dal medico per una versione polarizzata utile alla visione in tv dello Stereo3D. Questa obiezione sorge da un mix di differenti fattori: Esperienza negativa di film in 3D proiettati male o mal realizzati. esperienza negativa nella visione con occhiali anaglifo. effetto stereo scarso. un onesto interesse verso i sistemi auto stereoscopici (sistemi dove non sono necessari occhiali). Chiunque abbia visto uno spettacolo in Stereo3D mal fatto (compresa la visione con gli anaglifo) è -molto probabilmente - piuttosto scettico che il pubblico si faccia convincere a guardare spettacoli su un arco di tempo prolungato. Anche noi non lo vorremmo. Una certa fetta della popolazione ha una scarsa capacità di percepire la stereoscopia (cifre attorno al 6%, 8% a volte vengono citate). Essi possono anche percepire una parte degli effetti stereo ma continuano a chiedersi cosa ci sia di così straordinario. Può darsi che farsi fare un check up agli occhi sia una buona idea se hai in mente di lavorare nella stereoscopia, dato che una buona ricetta medica può far miracoli nell astigmatismo. Lo Stereo3D senza occhiali da indossare è una meta oggi lontana. Auricolari e cuffie anch essi sono stati considerati strani e impopolari all inizio. La Sony e poi la Apple li hanno resi oggetti alla moda. Forse serve qualcuno che raccolga la sfida e produca occhiali per il 3D alla moda. L ipod sta andando piuttosto bene con le cuffie, noh? In conclusione Sappiamo come riprendere, produrre, post produrre e trasmettere materiali in Stereo3D oggi. I contenuti saranno pronti nei prossimi anni se c è la volontà di prepararli. Gli apparecchi TV sono già sul mercato, altri verranno. Giochi in Stereo3D sono già sul mercato e i DVD lo saranno presto. Chi sa quale percentuale della popolazione accetterà di indossare gli occhiali appositi? Non lo sappiamo e non lo sa neppure chi si pronuncia con grande negatività in merito. Forse hanno visto dei contenuti mal fatti. Quello di cui siamo ragionevolmente certi, avendo raccolto una notevole esperienza personale lavorando con molte migliaia di persone qui in Quantel, con partner, o con gli eventi sul territorio (i vari roadshow), è che se tu proietti dei buoni materiali in Stereo3D e utilizzi gli occhiali giusti, molti degli scettici si lasciano subito convincere. Vedere per credere. Ci sono molte persone intelligenti che già oggi si sono dedicate con passione allo stereo 3D in aziende molto differenti tra loro che si sono impegnati per fare del broadcasting in Stereo3D una realtà di oggi. Se vogliamo il broadcast in Stereo3D, lo possiamo avere, dato che il pubblico dà segni di volerlo anche lui. Quindi la questione è come e quando e non se. Quanto detto qui, certo non è tutta la storia e c è molto ancora da dire. Vi terremo aggiornati.

13 T I T O L O S E Z I O N E 13

14 T I T O L O S E Z I O N E 14 Pro-bel e Snell&Wilcox annunciano la fusione in un unica società La Pro-Bel e la Snell&Wilcox hanno deciso di unire le rispettive attività, creando una nuova società. L'accordo concluso combina le forze di Pro-Bel, conosciuta soprattutto per i suoi router e switcher e Snell&Wilcox, che con i mixer video digitali e convertitori di standard è anch'essa all'avanguardia nello sviluppo delle più avanzate tecnologie per un passagio alla produzione in alta definizione HD. In Italia non cambierà praticamente nulla per il cliente finale, perchè entrambe le società inglesi sono rappresentate da anni dalla Videoprogetti di Roma-Milano e, limitatamente ai router Vistek (società acquisita da Pro-bel anni fa), dalla Allyn di Roma. La società combinata ha duemila clienti, attivi in più di 100 paesi, un portafoglio di prodotti al top di livello nelle singole classi, ed una squadra mondiale di rappresentanti di collaudata esperienza. "Per più di trenta anni, sia Pro-bel che Snell&Wilcox hanno offerto tra le migliori soluzioni per aiutare a risolvere i problemi tecnici che i clienti affrontano nel 'mondo reale'," ha detto Graham Pitman, direttore generale di Pro-Bel. "In tutti questi anni le due società hanno sviluppato delle gamme di prodotti estremamente complementari con una sovrapposizione di mercato molto piccola; hanno entrambe conquistato una reputazione nell'impegno all'innovazione e alla qualità di prodotto, oltre a una grande attendibilità; in più è stato riconosciuto dai clienti il costante impegno profuso nell'assistenza. Attraverso questa fusione, la nuova società costruirà su solide basi una delle più importanti realtà del settore". Alla nuova azienda Pro-Bel e Snell&Wilcox portano il grande valore rappresentato dai propri rispettivi clienti. Questi gli obbiettivi prioritari: * Offrire più soluzioni complete ai bisogni del cliente per creare loro benefici in termini di generazione di profitti e valore dei beni acquisiti. * Usare il team congiunto di professionisti e sviluppatori per creare nuovi prodotti al servizio dell'industria ed accorciare i tempi di progettazione per lanciare le soluzioni tecniche sul mercato in pochissimo tempo. * Rinforzare ed allargare la presenza globale per essere più sensibili ai bisogni dei clienti. * Migliorare la presenza in ogni parte del mondo del servizio assistenza, offrendo risposte sempre più rapide. * Continuare a innovare e spstare sempre più in là 'i confini' dell'elaborazione dell'immagine nel mondo del "multi-screen". "La nostra industria è in un periodo di transizione dinamica," ha detto Simon Derry, direttore generale di Snell & Wilcox. "I 'business models' tradizionali sono stati riscritti e noi coglieremo le grandi opportunità dei mezzi di comunicazione digitali nel 21esimo secolo in un mondo che si delinea indirizzato verso la multi-definizione e il multi-piattaforma. Unendo le forze abbiamo creato una società che ha il talento, la tecnologia e le risorse per incontrare le crescenti necessità dei nostri clienti attuali, oltre ad essere in grado di cogliere appieno le nuove opportunità di mercato che emergono ogni giorno". La gestione della nuova società sarà affidata a Graham Pitman, direttore generale di Pro-Bel, e Simon Derry, direttore generale di Snell&Wilcox. Pitman è stato nominato vicepresidente, a Derry il ruolo direttore generale. La transazione è stata assistita dai 'private equity investors' Llyod TSB Development Capital (LDC) e Advent Venture Partners. Pro-Bel è il sinonimo di automazione innovativa, media management e master control, oltre a fornire soluzioni per il routing, il controllo e la distribuzione dei segnali. Snell & Wilcox costruisce i sistemi più avanzati per il playout video, il repurposing, l'infrastruttura, e la produzione video dal vivo. Fornisce soluzioni efficaci per un passaggio all'ambiente HD, conservando valore nel tempo alle apparecchiature. InItalia l azienda è distribuita da VideoProgetti

15 T I T O L O S E Z I O N E Notizie in breve Nuovo distributore italiano per i microfoni surround Holophone La Te.De.S. ha acquisito ufficialmente la distribuzione per il mercato italiano dei microfoni surround della Holophone. L azienda canadese è produttrice di microfoni per registrazioni surround che hanno il grande vantaggio di non richiedere un sistema di elaborazione elettronico esterno. I microfoni Surround Holophone sono progettati per rendere la registrazione dell'audio in surround un operazione semplice e accessibile per i mercati nuovi ed emergenti nei quali la post-produzione è stata sino ad ora troppo costosa o troppo complicata. Con la rivoluzione dell'hdtv e i 5.1 canali audio in pieno svolgimento, i creatori di contenuti si trovano ad affrontare le sfide per fornire un suono surround realistico a un crescente numero di utenti in molti mercati diversi. La gamma Holophone H2-PRO Questo microfono brevettato cattura il suono surround multi-canale in forma discreta. L H2-PRO ha la capacità di registare 7.1 canali surround, ciò è particolarmente utile nelle registrazioni professionali e nel broadcasting. L H2-PRO, così come gli altri prodotti dalla Holophone, non richiede mixing o altre manipolazioni del segnale. H3-D L H3-D assomiglia nell aspetto all H2- PRO, ma presenta rispetto a questo alcune differenze specifiche. L H3-D registra fino a 5.1 canali surround, che è la differenza principale fra i due modelli. Inoltre, l H3-D non utilizza al suo interno capsule DPA placcate oro come quelle usate nell H2-PRO, il che permette una significativa riduzione di prezzo. L H3-D non è resistente all acqua come l H2-PRO. Ci sono tuttavia un gran numero di similitudini fra i due. Il sistema di montaggio/installazione è sostanzialmente il medesimo (possono anche essere appesi). L H3-D, come l H2-PRO, sono compatibili con tutti i preamplificatori microfonici multicanale, location recorder e mixer che forniscono alimentazione Phantom. L H3-D è dotato di un cavo Monster Cable da 5 m che termina con 6 connettori Neutrik XLR (L, R, C, LFE, LS, RS). H4 SuperMINI, PortaMic Pro e PortaMic 5.1 Ognuno di questi tre microfoni registra in Surround 5.1. Tutti e tre questi microfoni utilizzano uscite stereo mini e possono essere facilmente connessi agli ingressi delle videocamere. L H4 SuperMini possiede al suo interno un encoder Dolby Prologic II ed è dotato di un attenuatore di 12 db per prevenire situazioni di clipping in registrazioni a volumi molto elevati. Inoltre include la caratteristica zoom, un uscita bilanciata, 6 canali discreti in 3 uscite così come l ingresso microfono centrale per un microfono esterno. Questo ingresso microfonico possiede un proprio regolatore di volume e fornisce anche l alimentazione Phantom ad un microfono esterno, se necessario. Il PortaMic Pro ha un uscita bilanciata a 6 pin mini XLR così come la funzione zoom. Il PortaMic 5.1 non dispone di queste caratteristiche. 15 Il microfono Holophone SuperMINI abbinato ad un camcorder MonitoR in libreria Centinaia di testi per una biblioteca del broadcast

16 T I T O L O S E Z I O N E 16 Pubblicità radiofonica, un gennaio 2009 da dimenticare I Secondo la Federazione Concessionarie Pubblicità (FCP- Assoradio) il mese di gennaio ha registrato un calo degli investimenti pubblicitari sui mezzi radiofonici pari al 31,9 % rispetto a gennaio Secondo la FCP "il dato di gennaio 2009 è negativo ma si confronta con un gennaio 2008 che aveva un trend di particolare crescita, mentre quest anno il mercato pubblicitario ha ripreso gli investimenti pubblicitari solo a partire dalla 2 metà del mese. Il 2008 aveva infatti registrato una crescita del 16% sul 2007." Continua la lotta dei lavoratori di All Music I lavoratori della rete televisiva di proprietà del Gruppo Editoriale L Espresso protestano contro la procedura di licenziamento collettivo. Il piano di risanamento deciso unilateralmente dall azienda prevede lo smantellamento del settore Sale/Studi operante a Milano, operazione che comporterà il licenziamento di ben 29 degli attuali 37 dipendenti. Il piano prevede l esternalizzazione delle attività finora svolte presso il centro di produzione, che passeranno a case di produzione esterne, mentre la parte tecnica della testata All News sarà affidata a una società appartenente allo stesso gruppo. Chiamato direttamente in causa, l Ing. De Benedetti, presidente del Gruppo Espresso, ha motivato la decisione con i risultati molto negativi registrati in questi anni, aggravati dall attuale profonda crisi della pubblicità. Di parere diverso i lavoratori: la crisi economica di All Music non è stata causata dall attuale stato economico finanziario mondiale ma dall incapacità di gestione del management, dalla incapacità da parte della controllante - Gruppo Espresso - di effettuare una adeguata politica commerciale per favorire il posizionamento del canale e i conseguenti introiti pubblicitari. Alla luce di questi ultimi fatti, i lavoratori di All Music proseguono la loro protesta con scioperi articolati durante i quali non verranno realizzate alcune produzioni giornaliere, una edizione del Tg All News e una di Repubblica Tv. Per la mattina del 27 marzo è anche in programma una manifestazione davanti alla sede milanese del quotidiano La Repubblica che finora non ha dato alcuno spazio alle proteste dei lavoratori di All Music. Per seguire gli sviluppi della vicenda: Tullio Camiglieri comunica per Dgtvi DGTVi (l Associazione per la promozione della televisione digitale terrestre che riunisce Rai, Mediaset, Telecom Italia Media, Dfree, e le tv locali di Aeranti-Corallo e FRT) ha affidato a Tullio Camiglieri l incarico di responsabile della comunicazione della Associazione. Si tratta di un passo importante ha dichiarato il Presidente di DGTVi Andrea Ambrogetti per rispondere alle necessità di informare con sempre maggiore efficacia gli utenti, le istituzioni e gli operatori circa il passaggio al digitale che coinvolgerà nei prossimi mesi il 30% circa dei cittadini italiani. Camiglieri, con un passato di direttore delle relazioni esterne di Sky, si avvarrà della società Open Gate Italia da lui fondata e presieduta dal maggio dello scorso anno. L'impegno di Camiglieri nel mondo radiotelevisivo risale alla metà degli anni '70, quando partecipa alla fondazione dell'emittente radiofonica Radio Città Futura e si occupa, insieme a Dario Laruffa, della redazione romana di Millecanali. Giornalista professionista, nel 1983 inizia la sua collaborazione con Mediaset, dove realizza una serie di programmi di news, tra cui il telegiornale di Canale 5 del mattino, "Prima pagina". Tra i vari incarichi, ricopre quello di caporedattore del Tg5, responsabile della redazione romana di "Studio aperto" e Vice direttore di "Verissimo" e "Parlamento in'. Nel 2000 diviene Direttore della Comunicazione di Stream, incarico che mantiene a seguito della fusione fra Stream e Telepiù, che nel 2003 dà vita a Sky Italia. Nel maggio 2008 fonda OpenGateItalia, società di consulenza globale nel campo delle comunicazioni che si occupa soprattutto di lobbing e di relazioni con le istituzioni. Broadcast Industry News Anche in inglese le notizie più aggiornate da tutto il mondo

17 T I T O L O S E Z I O N E 17

18 T I T O L O S E Z I O N E 18 Worldspace venduta all'asta. Continueranno i progetti europei? Worldspace, l operatore satellitare radiofonico globale, fallito negli Stati Uniti l anno scorso con l ammissione alla procedura del Chapter 11 ratificata dal tribunale del Delaware, ritorna a far parlare di sé. All asta fallimentare di settimana scorsa il CEO e fondatore della società Noah Samara si è aggiudicato tutti gli asset di Worldspace versando 25,3 milioni di dollari in contanti. Attraverso un tortuoso intreccio di società che vanno dal Liechtenstein alle Isole Vergini, la Yenura Pte Ltd di Singapore (controllata da Samara) ha acquistato tutti i marchi, gli uffici e le partecipazioni della società in bancarotta, compreso ovviamente l asset più importante, il satellite Afristar che nel frattempo ha continuato a trasmettere i suoi programmi per Africa, Asia ed Europa dalla posizione orbitale 21 Est. Mentre le attività di radio a pagamento nelle regioni africane ed asiatiche sono proseguite durante i mesi di incertezza finanziaria, la copertura del beam europeo era da tempo stata destinata a progetti dedicati alle singole nazioni. Tra i progetti che potranno ora trovare nuovamente spazio per svilupparsi c è Il ricevitore Hitachi per Worldspace con la piccola antenna satellitare soprattutto quello della consociata italiana WorldspaceItalia, una joint venture tra la stessa Worldspace Inc. e la New Satellite Radio, una società del gruppo Class Editori, diretta da Luca Panerai. Annunciata quasi due anni fa l iniziativa prevede un bouquet di radio tematiche musicali e di informazione da diffondere via satellite con una serie di gap filler terrestri, destinati a ripetere il segnale nelle zone d ombra, la cui installazione è già iniziata da parte dei TelecomItalia. Worldspace Italia aveva anche concluso un accordo con il gruppo Fiat in base al quale alcuni modelli di vetture della fascia alta di Alfa Romeo, Lancia e Fiat avrebbero dovuto montare di serie le autoradio digitali satellitari adatte alla ricezione dei 50 programmi radiofonici digitali previsti. Se i guai finanziari di Worldspace si risolveranno anche per le consociate europee, soggette a procedure separate di fallimento nel nostro continente il progetto, forse, potrà finalmente vedere la luce. Thomson a un passo dalla vendita di Grass Valley L operazione viene definita dal consiglio d amministrazione della Thomson come scorporo delle operazioni non strategiche : tradotto in italiano, ciò significa guai per Grass Valley Group e Premiere Retail Networks, due aziende statunitensi che la società parigina aveva acquisito nel 2002 e che nel 2008 avevano fatto registrare un fatturato dell ordine di un miliardo di euro. PRN produce schermi per uso commerciale usati in più di 6400 centri commerciali in tutto il mondo, mentre come è noto Grass Valley Group, fondata da Donald Hare nel 1958, fabbrica e vende media switcher, router, server e attrezzature per editing; i suoi clienti sono le più importanti aziende del settore dei media, compresa NBC Universal. Il debito netto della Thomson al 31 dicembre 2008 era di 2,1 miliardi di euro, mentre il fatturato dell ultimo trimestre dello stesso anno è diminuito dell 8,4% rispetto al In una lettera ai dipendenti, il CEO di Thomson Frederic Rose scrive fra l altro: La nostra nuova prospettiva strategica è del tutto cliente-centrica in modo da rispondere alle presenti e future sfide dell industria dei contenuti, e il rafforzamento del bilancio costituisce la precondizione all implementazione di questa visione strategica. Seguono ulteriori sfoggi di letteratura del nulla, come un elenco di nuovi obiettivi caratterizzati da una assoluta genialità, quali identificare i clienti, essere rilevanti, individuare opportunità di servire la cientela e, udite udite, generare profitti ; da ciò, secondo Rose, scaturisce la logica decisione di dismettere Grass Valley e PRN. Capisco perfettamente che vi sto chiedendo uno sforzo notevole, ammette Ros annunciando il congelamento dei salari per il 2009 e la sospensione dei piani di pensionamento per i dipendenti delle sedi americane. Seguono distinti saluti. I dirigenti di Thomson Grass Valley hanno preferito non commentare, mentre i dipendenti hanno organizzato assemblee interne nelle quali si discute apertamente della probabile vendita della società. Judith Madden, direttore delle risorse umane di Thomson Grass Valley, si è dichiarata non autorizzata a commentare gli annunci della casa madre, ma ha fatto sapere che le sue domande rivolte a Parigi per telefono e per e- mail non hanno avuto risposta. A volte anche i CEO si negano, e non è un buon segno.

19 T I T O L O S E Z I O N E World Broadcast Links a guide to International Broadcast Companies International Broadcast Companies - LE AZIENDE DEL BROADCAST 19 Italian Broadcast Industry - LE AZIENDE ITALIANE DEL BROADCAST 24 RF products - ALTA FREQUENZA 24 Professional Audio - AUDIO PROFESSIONALE 25 Professional Video - VIDEO PROFESSIONALE 25 Audio/Video Accessories - ACCESSORI AUDIO/VIDEO 28 Video Production - STUDI PRODUZIONE POST PRODUZIONE VIDEO 29 Audio Production - STUDI PRODUZIONE POST PRODUZIONE AUDIO 32 Service/Rentals - SERVIZI / NOLEGGI 32 Associations - ASSOCIAZIONI 33 Schools/Masters - SCUOLE/UNIVERSITA /MASTERS 34 Digital Cinema - CINEMA DIGITALE 34 International Broadcast Companies 16x9 EuropeSpecialized on top HDV camera accessories 27M The company s core expertise is in the fields of DVB and DTV product design, embedded Linux kernel, device driver development and real time critical applications development in general. 2connect-IT Specialist in satellite communication systems for relief- and peace organisations, industry, transport, broadcasting and newsgathering sectors. We supply equipment for satellite communication but above all we are a total solution provider for voice, fax, data, and Internet. 2wcom Primary activities of 2wcom are developing, designing, consulting, sales, marketing and commissioning of turnkey wireless networks. 2wcom offers solutions using innovative technologies systems Audio apparecchiature broadcast A&C Manufacturer of remote camera systems AAE Systems Satellite-based communications networks and services. aaesys.com AB-COM Satellite Wholesale and retail sale of satellite, computer and MMDS technology, based in Slovakia. ABA filmproducts Products for Camera in Action Abakus Designer and manufacturer of high qualty lenses and innovative optical systems for the TV/cine industry ABC Products One of the leading manufacturers of extremely light and high quality film and video equipment. Abertis Telecom Broadcast/Telecomunications infrastructures in Spain Abilis Systems Abilis Systems, a Kudelski Group Company, provides true single-chip solutions for receiving digital TV broadcasts on any electronics device with a display - from smart mobile handsets to media players, notebooks and PCs. Abit Automation - Automation products for the broadcasting industry since it was formed by experienced pioneers in broadcast automation in Accom Processori video digitali Accuweather Software per le previsioni del tempo ACTERNA Strumenti e soluzioni per le misure Acutron Professional audio devices Adamson Systems Professional audio equipments ADB Set-top box - MHP - Software. ADC Telecommunications accessori video ADCOM sistemi di controllo video Adobe Systems software per grafica in computer e video Adstream Adstream provides world-class infrastructure tools for the advertising industry to achieve a seamless workflow performance from concept through to distribution. AEQ codificatori stereo, consolle audio AirPlus TvAirPlusTV manages the pay TV operations of digital terrestrial networks Airshift Media Radio Automation System AJA Video Convertitori per digitale/analogico Akai Electric Sistemi di editing audio e video AKG Microfoni professionali Amek microfoni e radiomicrofoni Amphenolaudio accessories Andrew antenne e cavi speciali Angenieux obiettivi per telecamere e cineprese Antenna Concepts antenne e filtri d antenne Anton Bauer batterie per telecamere AP ENPS The Broadcast Technology group of the Associated Press is responsible for the initial development and constant improvement of ENPS. Apogee Electronics convertitori audio digitali/analogici Ardis Technologies The DynamicDrivePool (DDP) is optimized for sustained datarate applications for video and audio and offers as IP-SAN (Storage Area Network over IP) direct drive access via standard gigabit Ethernet using the iscsi protocol and a very sophisticated user interface ARG brickhouse Broadcast video equipment Argosy HD broadcast cables and studio infrastructure products. Arqiva Transmission provider for all the main UK commercial TV networks and is providing the BBC and others with their digital TV infrastructure. ARRI sistemi di illuminazione Arris ARRIS is an international communications technology company and a world leader in the manufacturing of broadband network system products and solutions. ARTEL telecomunicazioni, matrici video, distributori di segnali 19

20 W O R LT DI T OB RL O A SD ECZAI SOTN EL I N K S 20 arvato mobile Digital entertainment content and interactive solutionswww.arvato-mobile.com/en/ Ascent Media Consulting, design engineering, and systems integration for broadcast, cable, Telco, satellite, broadband, government Aspen Electronics alimentatori per telecamere Aspex Semiconductor Semiconductor company developing ultra-high performance, software programmable Extreme Processors ATecoM Solutions for reliable and flexible contribution and distribution of digital broadcast signals over broadband networks. ATI Audio Technologies Broadcast audio/studio equipment Audient Mixing console Audio Video Technologies Manufactures high quality audio and video transmission products Audix Speakers, microphones, audio accessories Autocue automazione per canali televisivi Autodesk Software di progettazione per l edilizia, le infrastrutture, il manifatturiero, le applicazioni multimediali e di entertainment e i dati wireless AVID Editing non lineare, audio professionale Avitech Professional audivisual solutions Avitel Sincronizzatori video AVM-IRP AudioDigital wireless conference system, complex automated audio system, VoiceMatic automatic microphone mixers, Axel Technologies Axel Technologies is a Finnish software company focusing on mobile TV technologies..www.axel.fi Axon convertitori di standard Ayecka VSAT systems BAF Communications mezzi mobili completi Band Pro Film & DigitalHigh-Definition Barco Displays & Monitors Barix Audio over IP, IP Audio, IP Intercom BDL Autoscript Prompters Cavi EMEACavi per tutti i tipi di utilizzo BestWorx Radio-, Television-, turnkey installations Blackmagic Design Blackmagic has created some of the most talked about products in the industry. World famous for their unbeatable codecs, Blackmagic envisioned truly affordable high-end quality editing workstations built upon Blackmagic software and hardware. Blue Order Turnkey Media Asset Management (MAM) solutions bluefish444 HD and SD digital video content creation and broadcast BoneheadzSystems Professional tools for HD and Film in Bratislava Brainstorm 3D graphics and virtual studio softwarewww.brainstorm.es Broadata CommunicationsProfessional fiber optics Tx Rx Broadcast Electronics soluzioni per le radio di domani Broadcast Int l Video Compression, Delivery & Services Broadcast Networks From studio systems to Outside Broadcast vehicles, on location communications to satellite uplinks, Broadcast Networks can create a totally integrated and bespoke solution. Broadcast Pixswitcher, video switcher, vision mixer Broadcast Text Translations, subtitling Broadcast Warehouse FM transmitters BroadViewSoftware Fully-integrated traffic, programming and sales software Brocade Storage Area Network (SAN) Bryant Broadcast Video, audio patch panel BSS Audio Prodessional audio signal processing BUF Technology Sistemi di controllo e interfacce BURST Electronics generatori di carattere C-COR Totally Integrated Network Solutions C3C3 IVR and multimedia platforms Caligari Corporation Software modellazione 3D Calrec Audio Mixer audio Cambridge Animation System Software di grafica 2D Animo Camera Corps Speciality Remote Cameras and Remote Tracking Systems, Camera Support Systems Cammate Since 1987, CamMate Systems has been delivering the highest quality cranes for the film and video industry. Cample Collegamento con le telecamere Canon Ottiche professionali Capeclear Web Services Software CCS EUROPE Codec MUSICAM CET Teleport Teleporting services Christie Digital Visual solutions CHYRON la tradizione nelle titolatrici Cinegy Technology for media management Cintel International Motion picture film scanners Clear-Com Intercom CN Rood Communication Test Equipment CodecSys Multi-Codec System Codex Digital Media management systems Computer Graphics Systems Development Corporation Continental Electronics Trasmettitri radiofonici Createcna Solutions for audiovisual production systems, the Digital Television field and the 3G mobile Market our core business is software development. Crown Audio Microfoni e apparecchiature audio Crystal Vision Frame systems Curious Sofware Information graphics Custom Consoles Broadcast furniture D&R Electronica Professional audio Data Check Flat panel video and audio monitors DataDirect Networks Storage Systems datavideo Mobile solutions for digital video davinci Systems da Vinci Systems, a JDSU company, is the leading provider of color enhancement and image restoration products used in post-production facilities worldwide. db Broadcast Monitoring broadcast signals Denecke Time Code Readers and Generators DEV Systemtechnik RF signal transmission DHD Digital Audio Mixing, routing & controlling Dialogic IP, wireless, video DiBcom Digital Broadband Communication dicas MPEG video coding solutions Digigram Networking solutions, Ethernet audio Digisoft.tv Interactive television applications DIGITAL PROCESSING SYSTEMS schede video Digital Projection Precision displays digital rapids Capture, encode, transcode, stream and deliver any media or content regardless of format or frame rate Digital Vision Image Processing - Colour Correction Divitech Digital TV Management and Control DK Technologies Professional Audio and Video Dolby Laboratories Audio devices Doremi Digital cinema servers DPA Microphones Microphone solutions Drake Electronics Prodotti audio professionali DSC Laboratories Test charts DTL Broadcast Video and audio conversion DVEO Data communication solutions Electrohome Videoproiettori Electronic Visuals Video signal monitoring Eletec Broadcast FM Broadcast radio-tv transmitter elquip BV Electro and Electronic workshops

Produzione in Alta Definizione con sistemi multi-camera. Le vostre immagini non sono mai state più belle

Produzione in Alta Definizione con sistemi multi-camera. Le vostre immagini non sono mai state più belle Produzione in Alta Definizione con sistemi multi-camera Le vostre immagini non sono mai state più belle HD L Alta Definizione di Sony per le produzioni live e in studio. La rivoluzione è iniziata L arrivo

Dettagli

La tv digitale: innovazione ed economia

La tv digitale: innovazione ed economia La tv digitale: innovazione ed economia Giuseppe Richeri Università della Svizzera Italiana, Lugano Il processo d innovazione in atto L applicazione delle tecniche digitali ai mezzi di comunicazione oggi

Dettagli

La nascita e l evoluzione della TV Informazioni agli insegnanti

La nascita e l evoluzione della TV Informazioni agli insegnanti Informazioni agli insegnanti 1/6 Compito Gli alunni svolgono una serie di compiti su diversi temi e presentano i risultati in classe. Obiettivo Gli alunni si fanno un idea della storia della TV e del suo

Dettagli

(All) Digital Monitor

(All) Digital Monitor (All) Digital Monitor 1 Trend TV Digitale Il rilevamento del Digital Monitor effettuato fra Febbraio e Marzo del 2013 fotografa una fase ormai matura della digitalizzazione televisiva, con le ultime tappe

Dettagli

Pirateria: scenario 2011

Pirateria: scenario 2011 Pirateria: scenario 2011 Presentazione della ricerca Ipsos sulla pirateria audiovisiva Casa del Cinema - Roma 19 gennaio 2011 1. Obiettivi e Metodologia 2. Descrizione generale del fenomeno: incidenza

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

QosmioEngine: Esperienza visiva avanzata

QosmioEngine: Esperienza visiva avanzata tech brief qosmioengine QosmioEngine: Esperienza visiva avanzata 02 03 06 09 10 Qosmio unisce TV ad alta qualità, capacità video avanzate grazie all innovativo QosmioEngine, altoparlanti Harman Kardon

Dettagli

Il dietro le quinte dello sviluppo della nuova Canon EOS 7D. Comunicazioni alla stampa. you can

Il dietro le quinte dello sviluppo della nuova Canon EOS 7D. Comunicazioni alla stampa. you can Comunicazioni alla stampa you can Il dietro le quinte dello sviluppo della nuova Canon EOS 7D Svelati i retroscena sullo sviluppo della nuova reflex, reso possibile dal contributo di migliaia di fotografi

Dettagli

LUCIO GARBO editore e presidente

LUCIO GARBO editore e presidente LUCIO GARBO editore e presidente Il mio orientamento di fondo nasce da un progetto ambizioso che rispecchi gli ideali, i valori, le aspirazioni di chi ha fissato gli obiettivi, con azioni concrete: LA

Dettagli

Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2010 COMUNICARE DOMANI

Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2010 COMUNICARE DOMANI Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2010 COMUNICARE DOMANI Milano, 30 Giugno 2010 Scaricato da www.largoconsumo.info Il mercato della comunicazione mondiale Le previsioni per

Dettagli

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE INCLUSI NELLA CONFEZIONE HOTLINE

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE INCLUSI NELLA CONFEZIONE HOTLINE THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE Uscita di potenza del sistema: 900W P.M.P.O. o 60W RMS (effettivi) Uscita di potenza del subwoofer: 300W P.M.P.O. o 20W RMS (effettivi) Uscita

Dettagli

La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD

La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD HV20 è la nuova videocamera ad alta definizione che fa della compattezza e della facilità d uso le sue carte vincenti. Dedicata

Dettagli

Super Hi-Vision a IBC 2008 Riceve lo Special Award

Super Hi-Vision a IBC 2008 Riceve lo Special Award Super Hi-Vision a IBC 2008 Riceve lo Special Award 1. Oltre l Alta Definizione La Rai ha seguito sempre con particolare attenzione l evoluzione tecnologica al fine di garantire la migliore qualità dell

Dettagli

LUCIO GARBO editore e presidente

LUCIO GARBO editore e presidente LUCIO GARBO editore e presidente Il mio orientamento di fondo nasce da un progetto ambizioso che rispecchia gli ideali, i valori, le aspirazioni di chi ha fissato gli obiettivi, con azioni concrete: LA

Dettagli

Linear Acoustic. Il Controllo del Loudness nella DTV Diventa Cruciale. In Pubblicità Post-Produzione Produzione Diretta Ingest e Messa in Onda.

Linear Acoustic. Il Controllo del Loudness nella DTV Diventa Cruciale. In Pubblicità Post-Produzione Produzione Diretta Ingest e Messa in Onda. Linear Acoustic By: Il Controllo del Loudness nella DTV Diventa Cruciale In Pubblicità Post-Produzione Produzione Diretta Ingest e Messa in Onda LOUDNESS SENZA CONTROLLO PERDITA AUDIENCE disturbo. Ascolto

Dettagli

La televisione digitale: una nuova realtà per i sordi? A cura di Giulio Scotto di Carlo Senior Software Engineer

La televisione digitale: una nuova realtà per i sordi? A cura di Giulio Scotto di Carlo Senior Software Engineer La televisione digitale: una nuova realtà per i sordi? A cura di Giulio Scotto di Carlo Senior Software Engineer Abstract Illustrazione nuove possibilità di utilizzare la televisione digitale come uno

Dettagli

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 Relazione trimestrale Marzo 2004 Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 La relazione trimestrale

Dettagli

Speciale: Apple Remote

Speciale: Apple Remote 30 Speciale: Apple Remote Un telecomando per itunes Apple Remote permette di sfruttare iphone come un telecomando capace di gestire musica, film e e-book Apple Remote è un semplice software che trasforma

Dettagli

Case Study. EOS Digital Services

Case Study. EOS Digital Services Case Study EOS Digital Services Il provider di servizi di sicurezza e di automazione offre un sistema di archiviazione a capacità elevata per la video sorveglianza di aeroporti suburbani di tipo Executive

Dettagli

Il tuo podcast. Giuliano Gaia - Stefania Boiano

Il tuo podcast. Giuliano Gaia - Stefania Boiano Giuliano Gaia - Stefania Boiano Sommario 1. Che cos è il podcasting... 7 2. Trovare e ascoltare i podcast... 15 3. Creare il primo podcast... 33 4. Podcast di qualità... 65 5. Sperimentare... 99 6. Di

Dettagli

Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%)

Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%) Il Cda ha approvato i conti relativi ai primi nove mesi dell anno Ricavi in crescita a 92,7 milioni di euro (+5,3%) Milano, 14 Novembre 2011 Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori SpA, riunito

Dettagli

Presentazione Nunziata Francesco 3^ A MERCURIO

Presentazione Nunziata Francesco 3^ A MERCURIO Presentazione Nunziata Francesco 3^ A MERCURIO INTRODUZIONE Con l invenzione della stampa e il suo progressivo miglioramento la cultura e il sapere hanno potuto circolare più facilmente. Ma la storia,

Dettagli

III Edizione. Si spegne in: Liguria, Toscana, Umbria e Marche. la Tv Analogica DIGITALE CHIARO

III Edizione. Si spegne in: Liguria, Toscana, Umbria e Marche. la Tv Analogica DIGITALE CHIARO III Edizione Si spegne in: Liguria, Toscana, Umbria e Marche la Tv Analogica DIGITALE CHIARO L Adiconsum spiega come prepararsi alla transizione verso la tv digitale 2011: LIGURIA, TOSCANA, UMBRIA e MARCHE

Dettagli

LE PIATTAFORME TECNOLOGICHE PIU' DINAMICHE

LE PIATTAFORME TECNOLOGICHE PIU' DINAMICHE L ITALIA DELL E-FAMILY RAPPORTO 2005 In collaborazione con Niche Consulting EXECUTIVE SUMMARY 1.1 LA TECNOLOGIA IN CASA: NEL 2004 UNA CRESCITA DIFFERENZIATA Per quasi un decennio e fino al 2003 la diffusione

Dettagli

Nexsoft. Business Solutions. Stereoscopia

Nexsoft. Business Solutions. Stereoscopia Nexsoft Business Solutions Stereoscopia La storia della stereoscopia L'idea di stereoscopia è molto antica. Fu Euclide nel 208 a.c. a comprendere i principi della visione tridimensionale: ciascuno dei

Dettagli

Sky TG24 per le scuole

Sky TG24 per le scuole Partiamo da una considerazione: una ricerca europea ha evidenzato che in Italia è ancora debole la capacità di orientarsi e sviluppare senso critico nei confronti del mondo dell informazione. Avete una

Dettagli

16:9. perenne transizione. tecnologia. le trasmissioni in formato wide

16:9. perenne transizione. tecnologia. le trasmissioni in formato wide Pur essendo definitivamente completata la transizione al formato widecreeen dei display di televisori (e PC), gran parte dei contenuti TV continuano ad avere ancora geometria diversa dal 16:9 generando

Dettagli

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13.

CALENDARIO LEZIONI AULA MASTER IN GIORNALISMO 4 Marzo 2013 9.30-13.30 11 Marzo 2013 9.30-13.30 18 Marzo 2013 9.30-13.30 25 Marzo 2013 9.30-13. WORKSHOP A.A. 2012/2013 Ogni workshop ha la durata di 20 ore, pari a 2 CFU. La registrazione al workshop avverrà durante la prima lezione. La frequenza è obbligatoria e sarà ammessa un assenza pari a non

Dettagli

Sky TG24 per le scuole

Sky TG24 per le scuole Partiamo da una considerazione: una ricerca europea ha evidenzato che in Italia è ancora debole la capacità di orientarsi con senso critico nei confronti del mondo dell informazione. Secondo la ricerca,

Dettagli

Che cos è la Televisione Digitale Terrestre?

Che cos è la Televisione Digitale Terrestre? Che cos è la Televisione Digitale Terrestre? Il digitale terrestre, la cui sigla è DTT, è il nuovo sistema che sarà utilizzato per diffondere il segnale televisivo e che adotta la tecnica digitale, simile

Dettagli

Qosmio: senti la differenza

Qosmio: senti la differenza Qosmio: senti la differenza PERSONAL COMPUTER LCD TV WITH TM TRUBRITE DISPLAY HDD/DVDQosmio SENTI LA RECORDER DIFFERENZA VIRTUAL SURROUND Con il lancio di Qosmio, un sistema d intrattenimento e informazione

Dettagli

Perché affidarsi a tecnico di proget

Perché affidarsi a tecnico di proget TEC. Baroni 45 imp 2-04-2004 10:54 Pagina 50 TECNICA Perché affidarsi a tecnico di proget d i S a r a B a r o n i Uno studio di ingegneria, maturando esperienza in realtà differenti, sviluppa una competenza

Dettagli

10 argomenti a favore dell over IP

10 argomenti a favore dell over IP Quello che i fornitori di telecamere analogiche non dicono 10 argomenti a favore dell over IP Le telecamere di rete non sono certo una novità, infatti il primo modello è stato lanciato nel 1996. Nei primi

Dettagli

La struttura del libro

La struttura del libro Introduzione La fotografia digitale è ormai entrata prepotentemente nella nostra vita. Apparecchi fotografici dalle funzionalità sempre più avanzate sono alla portata di tutti e le loro dimensioni, sempre

Dettagli

OECD Communications Outlook 2009. Prospettive delle Comunicazioni dell OCSE 2009. Summary in Italian. Sintesi in italiano

OECD Communications Outlook 2009. Prospettive delle Comunicazioni dell OCSE 2009. Summary in Italian. Sintesi in italiano OECD Communications Outlook 2009 Summary in Italian Prospettive delle Comunicazioni dell OCSE 2009 Sintesi in italiano Questa decima edizione delle Prospettive biennali delle Comunicazioni dell OCSE evidenzia

Dettagli

Proteggete il personale, i clienti e i valori della banca dai bancomat alle camere blindate

Proteggete il personale, i clienti e i valori della banca dai bancomat alle camere blindate Proteggete il personale, i clienti e i valori della banca dai bancomat alle camere blindate Videosorveglianza affidabile grazie a soluzioni con tecnologia video di rete all avanguardia Sistemi affidabili

Dettagli

Cosa occorre per avere l Alta Definizione in Blu-ray?

Cosa occorre per avere l Alta Definizione in Blu-ray? Cosa occorre per avere l Alta Definizione in? LETTORE BLU-RAY O PS3 Il è il formato ottico di nuova generazione per l intrattenimento a casa tua. Questo formato garantisce la massima risoluzione dell immagine.

Dettagli

Dieci zone per una foto

Dieci zone per una foto Page 1 of 7 Dieci zone per una foto [page 1 of 1] Il Sistema Zonale propagandato da Ansel Adams risale agli anni Quaranta, ma anche gli appassionati del tutto digitale dovrebbero sperimentarlo creativamente

Dettagli

Il servizio pubblico Informazioni per gli insegnanti

Il servizio pubblico Informazioni per gli insegnanti Informazioni per gli insegnanti 1/8 Compito Per guardare la TV e ascoltare la radio bisogna pagare. Svolgendo una serie di compiti diversi gli alunni imparano che cosa si intende con il termine «servizio

Dettagli

Il Cda approva la semestrale. Ricavi operativi a 55,7 milioni di euro (55,1 nel 2006) Pubblicità +4,2%, a 36,8 milioni

Il Cda approva la semestrale. Ricavi operativi a 55,7 milioni di euro (55,1 nel 2006) Pubblicità +4,2%, a 36,8 milioni Il Cda approva la semestrale Ricavi operativi a 55,7 milioni di euro (55,1 nel 2006) Pubblicità +4,2%, a 36,8 milioni Margine operativo lordo a 4,7 milioni di euro (+15,8%) Utile ante imposte a 1,03 milioni

Dettagli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Questa mostra affronta il nostro rapporto con il computer e con gli altri strumenti digitali tramite cui possiamo accedere al mondo di internet: un mondo senza

Dettagli

Diffusione sonora. Caratteristiche tecniche - CARATTERISTICHE TECNICHE

Diffusione sonora. Caratteristiche tecniche - CARATTERISTICHE TECNICHE Diffusione sonora Caratteristiche tecniche CAATTEISTICHE TECNICHE Generalità Il sistema di diffusione sonora Byme consente di realizzare impianti in grado di diffondere, con alta qualità del segnale (qualità

Dettagli

Introduzione INTRODUZIONE

Introduzione INTRODUZIONE INTRODUZIONE INTRODUZIONE 15 Introduzione Contenuti: Come usare questa guida all uso Cos è una animazione? Gli elementi della animazione 3D Apprendere le capacità di un Animatore 3D Quanto tempo si impiega

Dettagli

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema Capitolo 6 Il montaggio: la grammatica del cinema Frammentazione dello spazio DÉCOUPAGE LA GRAMMATICA DEL CINEMA IL MONTAGGIO Operazione che consiste nell unire la fine di una inquadratura con l inizio

Dettagli

tra la pubblicità online e il ROI

tra la pubblicità online e il ROI Una chiara tra la pubblicità online e il ROI Analisi dell impatto della pubblicità online nel media mix delle società di telecomunicazioni Greg Forbes, Research Manager, Microsoft Advertising Una chiara

Dettagli

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY SECURITIES SERVICES LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY Alla luce dell aumento dei vincoli normativi, della crescente complessità del

Dettagli

Che cos è TivùSat? Che differenza c è fra la tv digitale terrestre e la tv digitale satellitare? Quando parte TivùSat?

Che cos è TivùSat? Che differenza c è fra la tv digitale terrestre e la tv digitale satellitare? Quando parte TivùSat? Che cos è TivùSat? TivùSat è la piattaforma digitale satellitare gratuita italiana realizzata da Tivù s.r.l. (Rai 48,25%, Mediaset 48,25% e Telecom Italia Media 3,5%). TivùSat nasce come piattaforma complementare

Dettagli

L organizzazione tecnica della radio universitaria. Introduzione

L organizzazione tecnica della radio universitaria. Introduzione L organizzazione tecnica della radio universitaria Introduzione Argomenti che verranno affrontati Spiegazione pratica degli strumenti Esecuzione dal vivo delle operazioni basilari di: redattori, programmatori,

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Design. ***Exmor for mobile is a trademark of Sony. 011 2747.720 info@gruppovenco.it www.gruppovenco.it

Design. ***Exmor for mobile is a trademark of Sony. 011 2747.720 info@gruppovenco.it www.gruppovenco.it Design Grazie al suo design ergonomico con il baricentro spostato su un lato, Sony Tablet S offre stabilità, facilita la presa e la sua portabilità: la sensazione sarà quella di avere in mano un libro

Dettagli

L EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE DEI CONTENUTI

L EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE DEI CONTENUTI L EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE DEI CONTENUTI Riflessioni sull evoluzione della distribuzione dei contenuti SOMMARIO Aumentano le vie di distribuzione... 3 Web e TV, il giornalismo partecipativo... 3

Dettagli

Sistemi audio musicali eleganti e sottili con funzioni multiple: NAS-Z200iR e CMT-Z100iR

Sistemi audio musicali eleganti e sottili con funzioni multiple: NAS-Z200iR e CMT-Z100iR Milano, luglio 2009 Sistemi audio musicali eleganti e sottili con funzioni multiple: NAS-Z200iR e CMT-Z100iR NAS-Z200iR Sistema audio compatto "completo" Nessun eccesso esteriore: semplice, sottile e dalla

Dettagli

Profilo del Gruppo. Highlights

Profilo del Gruppo. Highlights Profilo del Gruppo Principale gruppo indipendente italiano nel settore della produzione multimediale che offre soluzioni integrate nel mondo dei media e della comunicazione Highlights Produzione e Post

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

OECD Communications Outlook 2005. Prospettive OCSE sulle Comunicazioni 2005 SOMMARIO ESECUTIVO. Summary in Italian. Riassunto in italiano

OECD Communications Outlook 2005. Prospettive OCSE sulle Comunicazioni 2005 SOMMARIO ESECUTIVO. Summary in Italian. Riassunto in italiano OECD Communications Outlook 2005 Summary in Italian Prospettive OCSE sulle Comunicazioni 2005 Riassunto in italiano SOMMARIO ESECUTIVO A seguito dello scoppio della bolla di Internet (la cosiddetta dot-com

Dettagli

Canon stabilisce nuovi standard nei proiettori da installazione con XEED WUX4000

Canon stabilisce nuovi standard nei proiettori da installazione con XEED WUX4000 Comunicazioni alla stampa you can Canon stabilisce nuovi standard nei proiettori da installazione con XEED WUX4000 Canon presenta il nuovo modello di punta della sua gamma di proiettori ad alte prestazioni

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

I F O R M A T I V I D E O

I F O R M A T I V I D E O I F O R M A T I V I D E O A s p e c t R a t i o e c o r r i s p o n d e n z e S I formati video Innanzitutto è bene chiarire che quando parliamo di 4:3 o di 16:9 parliamo del rapporto esistente tra la

Dettagli

Questionario di Tecnologica Residenziale per i Clienti

Questionario di Tecnologica Residenziale per i Clienti LIBRO BIANCO Questionario di Tecnologica Residenziale per i Clienti 2015 CEDIA RELATIVAMENTE A QUESTO DOCUMENTO: La richiesta di tecnologia presente nelle abitazioni è in continuo e costante aumento: un

Dettagli

INFORMAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE EUTELSAT COMMUNICATIONS REGISTRA UNA CRESCITA RECORD DELL 11,6% DEL FATTURATO NEL PRIMO TRIMESTRE

INFORMAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE EUTELSAT COMMUNICATIONS REGISTRA UNA CRESCITA RECORD DELL 11,6% DEL FATTURATO NEL PRIMO TRIMESTRE CS/56/09 INFORMAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE EUTELSAT COMMUNICATIONS REGISTRA UNA CRESCITA RECORD DELL 11,6% DEL FATTURATO NEL PRIMO TRIMESTRE 2009-2010 Fatturato in forte crescita in tutte le applicazioni:

Dettagli

L ECO DELLA STAMPA Leader in Media Intelligence

L ECO DELLA STAMPA Leader in Media Intelligence L ECO DELLA STAMPA Leader in Media Intelligence Via Compagnoni 28 20129 Milano, Italia L ECO DELLA STAMPA S.p.A. Telefono +39 02 748113.1 Fax +39 02 748113.444 ecostampa@ecostampa.it www.ecostampa.it ECOSTAMPA

Dettagli

GoPro lancia HERO3+ L evoluzione più piccola e leggera della camera best seller al mondo GoPro nuova linea di fotocamere HERO3+

GoPro lancia HERO3+ L evoluzione più piccola e leggera della camera best seller al mondo GoPro nuova linea di fotocamere HERO3+ GoPro lancia HERO3+ L evoluzione più piccola e leggera della camera best seller al mondo GoPro inaugura una nuova era nell acquisizione e nella condivisione di contenuti personalizzati Milano, ottobre

Dettagli

VOLARE E PERICOLOSO? LA RISPOSTA E DENTRO NOI STESSI. volare diventa MOLTO PERICOLOSO se si riducono i margini di sicurezza

VOLARE E PERICOLOSO? LA RISPOSTA E DENTRO NOI STESSI. volare diventa MOLTO PERICOLOSO se si riducono i margini di sicurezza VOLARE E PERICOLOSO? È certamente una domanda legittima, che molti piloti, più o meno consciamente, presto o tardi si pongono. Sorprendentemente, la risposta è a portata di mano: LA RISPOSTA E DENTRO NOI

Dettagli

Corso Professionale Sound Engineer & Producer

Corso Professionale Sound Engineer & Producer Corso Professionale Il corso professionale per Sound Engineer & Producer nasce da una collaborazione tra AESSEFFE (Agenzia Servizi Formativi, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Liguria) e

Dettagli

DLP contro LCD. Bassi costi di manutenzione. Brilliant Color. Altissima leggibilità. Durata nel tempo. Progettati per fare a meno dei filtri

DLP contro LCD. Bassi costi di manutenzione. Brilliant Color. Altissima leggibilità. Durata nel tempo. Progettati per fare a meno dei filtri DLP contro LCD Bassi costi di manutenzione Grazie alla tecnologia DLP è possibile fare a meno di un filtro, che richiede di essere pulito e cambiato regolarmente. Meno manutenzione significa meno spese.

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Gamma Accessori Wireless Phonak

Gamma Accessori Wireless Phonak Gamma Accessori Wireless Phonak Informazioni sul prodotto Per apparecchi acustici Phonak Venture La Gamma Accessori Wireless Phonak offre innumerevoli vantaggi in situazioni d'ascolto difficili e un'eccezionale

Dettagli

La musica da utilizzare nei cortometraggi

La musica da utilizzare nei cortometraggi Riceviamo spesso email come queste: 1) Salve a tutti! Mi complimento con voi per il sito e i consigli. Ho provato a cercare nel vostro sito delucidazioni riguardo l'inserimento di musica commerciale all'interno

Dettagli

Gruppo Editoriale L Espresso Società per azioni

Gruppo Editoriale L Espresso Società per azioni Società per azioni Relazione Trimestrale Consolidata al 31 marzo 2005 SpA Sede legale Via Cristoforo Colombo 149 00147 Roma Cap. Soc. Euro 64.970.443,20 i.v. - R.E.A. Roma n. 192573 - P.IVA 00906801006

Dettagli

Premessa. Arrivare al 2050, sopravvivere al 2030

Premessa. Arrivare al 2050, sopravvivere al 2030 Premessa Arrivare al 2050, sopravvivere al 2030 Bastarono pochi mesi perché l impero sovietico si sfasciasse, pochi giorni per modificare radicalmente la situazione del Nordafrica. Potrebbero bastare pochi

Dettagli

Studio Televisivo. interact s.r.l. via A.Bargoni 78, scala m, 00153 Roma, Italy - tel. +39.06.58318301 fax. +39.06.58318303 - www.interact.

Studio Televisivo. interact s.r.l. via A.Bargoni 78, scala m, 00153 Roma, Italy - tel. +39.06.58318301 fax. +39.06.58318303 - www.interact. Studio Televisivo interactvstudio1 interact raccoglie nel suo insieme tutte le competenze per la realizzazione di prodotti di comunicazione tradizionale e li integra con soluzioni comunicative di nuova

Dettagli

Content Distribution Networks Digital Rights Management

Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Angelo Duilio Tracanna LabOne Italia S.r.l. Amministratore Delegato angelo.tracanna@labone.net 23 Novembre 2005 LabOne Stati uniti Brasile Italia

Dettagli

AGENZIA DIPLOMATICA DI MEDIA-TRADE PUBBLICITARIO & CENTRO MEDIA INDIPENDENTE

AGENZIA DIPLOMATICA DI MEDIA-TRADE PUBBLICITARIO & CENTRO MEDIA INDIPENDENTE AGENZIA DIPLOMATICA DI MEDIA-TRADE PUBBLICITARIO & CENTRO MEDIA INDIPENDENTE NOI Pubbli Level è una Media Agency formata da un team di lavoro capace di Comunicare in modo efficace con un pensiero innovativo:

Dettagli

Titolo presentazione. Presentazione introduttiva. Sottotitolo

Titolo presentazione. Presentazione introduttiva. Sottotitolo Titolo presentazione Presentazione introduttiva Sottotitolo OBIETTIVO - Più efficienza alle attività aziendali Accelerando l interscambio delle informazioni Senza effettuare interventi straordinari sull

Dettagli

CORSO DI POST-PRODUZIONE AUDIO E SOUND DESIGN PROGRAMMA 2014/2015

CORSO DI POST-PRODUZIONE AUDIO E SOUND DESIGN PROGRAMMA 2014/2015 CORSO DI POST-PRODUZIONE AUDIO E SOUND DESIGN PROGRAMMA 2014/2015 MODULO 1 FONDAMENTI DI AUDIO E PROCESSORI DI SEGNALE Acustica di base Digitalizzazione Cavi e cablaggi Microfoni e speaker Preamplificatori

Dettagli

Sistema di diffusione Audio/Video su streaming.

Sistema di diffusione Audio/Video su streaming. 1 Sistema di diffusione Audio/Video su streaming. IL Progetto. Il progetto illustrato nel seguito prevede mediante la tecnologia di streaming la diffusione di audio/video su misura del cliente al 100%,

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO

vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO vip vip VIRAL IDEA PROJECT Idee e strategie di comunicazione Identifichiamo il giusto canale per diffondere le tue idee. CHI SIAMO Viral Idea Project (VIP) è un progetto nato da un team di professionisti

Dettagli

ADIC NSUM. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL. Speciale progetto Digitale Chiaro. Cosa serve per vedere i programmi 3D

ADIC NSUM. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL. Speciale progetto Digitale Chiaro. Cosa serve per vedere i programmi 3D ADIC NSUM Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL In questo numero: Speciale progetto Digitale Chiaro 4 a EDIZIONE Telcomunicazioni Ci siamo: la Tv entra definitivamente nell era

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

www.optoma.co.uk GT760 Proiettore DLP Proiettore luminoso e 3D Home Entertainment immersivo 5 HD Ready

www.optoma.co.uk GT760 Proiettore DLP Proiettore luminoso e 3D Home Entertainment immersivo 5 HD Ready www.optoma.co.uk GT760 Proiettore DLP Proiettore luminoso e 3D Home Entertainment immersivo 5 HD Ready Esperienza brillante con film e giochi grazie al Proiettore 3D HD Ready GT760 Preparatevi per sport,

Dettagli

Lezione 15: Animazione

Lezione 15: Animazione Lezione 15: Animazione Informatica Multimediale Docente: Umberto Castellani Sommario Introduzione Origini Produrre animazioni Animazione tradizionale (2D) Animazione digitale 2D Animazione digitale 3D

Dettagli

i sabati di eccellenza

i sabati di eccellenza Scuola Nazionale di Cinema di Roma Incontri per Studenti e Operatori Dall E-CINEMA al D-CINEMA/3D, attraverso l HDTV Conoscenza e Applicazione 1 Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia Scuola

Dettagli

Content Distribution Networks Digital Rights Management

Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Content Distribution Networks Digital Rights Management Angelo Duilio Tracanna LabOne Italia S.r.l. Amministratore Delegato angelo.tracanna@labone.net

Dettagli

a cura della Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) della Provincia di Sassari

a cura della Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) della Provincia di Sassari REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport a cura della Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) della Provincia di Sassari E SOLO

Dettagli

Comunicazione e media

Comunicazione e media Comunicazione e media (pp. 521 574 del volume) La numerazione delle tabelle riproduce quella del testo integrale Quanti media abbiamo oggi? Da 8 a 20 C era una volta la televisione e la radio, il giornale,

Dettagli

Nielsen Economic and Media Outlook

Nielsen Economic and Media Outlook Nielsen Economic and Media Outlook Giugno 2011 I CONTENUTI DI QUESTA EDIZIONE Scenario macroeconomico Tendenze nel mondo dei media Andamento dell advertising in Italia e nel mondo I contenuti di questa

Dettagli

Primo trimestre 2006, fatturato pari a 26 milioni di euro (+13%) Ricavi pubblicitari in crescita del 14,8%, a 13,2 milioni di euro

Primo trimestre 2006, fatturato pari a 26 milioni di euro (+13%) Ricavi pubblicitari in crescita del 14,8%, a 13,2 milioni di euro Primo trimestre 2006, fatturato pari a 26 milioni di euro (+13%) Ricavi pubblicitari in crescita del 14,8%, a 13,2 milioni di euro Ebitda a 2,1 milioni (+37,3%) Risultato di gruppo ante imposte +273,7%

Dettagli

Dirette Streaming & WebTv

Dirette Streaming & WebTv Dirette Streaming & WebTv Scenario e opportunità Utilizzare il web per veicolare contenuti video propri o altrui è la grande sfida ed opportunità per tutte le aziende tese a migliorare il proprio business

Dettagli

Progetto MAMI. Comunicazioni Multimediali e Multisensoriali: tecnologie abilitanti. A. Chiari

Progetto MAMI. Comunicazioni Multimediali e Multisensoriali: tecnologie abilitanti. A. Chiari MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI Progetto MAMI Comunicazioni Multimediali e Multisensoriali: tecnologie abilitanti A. Chiari INDICE Attività dell ISCTI Il Progetto MAMI

Dettagli

Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione

Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione Introduzione XI PARTE I Concetti chiave I I significati e i media Gli approcci semiotici 3 Lo strutturalismo 6 Esempio: Titanic 7 La denotazione e la connotazione 8 Tipi diversi di segni 11 I codici e

Dettagli

CITTADINI EUROPEI e PROPRIETÀ INTELLETTUALE: PERCEZIONE, CONSAPEVOLEZZA E COMPORTAMENTO SINTESI

CITTADINI EUROPEI e PROPRIETÀ INTELLETTUALE: PERCEZIONE, CONSAPEVOLEZZA E COMPORTAMENTO SINTESI CITTADINI EUROPEI e PROPRIETÀ INTELLETTUALE: PERCEZIONE, CONSAPEVOLEZZA E COMPORTAMENTO SINTESI CITTADINI EUROPEI e PROPRIETÀ INTELLETTUALE: PERCEZIONE, CONSAPEVOLEZZA E COMPORTAMENTO SINTESI CITTADINI

Dettagli

Hyper Media News IL SISTEMA INNOVATIVO PER LA RICERCA E L AGGREGAZIONE DELLE NEWS. Ing. Luigi Rocchi Direttore RAI Strategie Tecnologiche

Hyper Media News IL SISTEMA INNOVATIVO PER LA RICERCA E L AGGREGAZIONE DELLE NEWS. Ing. Luigi Rocchi Direttore RAI Strategie Tecnologiche Hyper Media News IL SISTEMA INNOVATIVO PER LA RICERCA E L AGGREGAZIONE DELLE NEWS Ing. Luigi Rocchi Direttore RAI 1 Secondo la statistica appena diffusa dalla Commissione Europea (INNOVATION UNION SCOREBOARD

Dettagli

Tecnologie. per lo spettacolo. www.events-x.it ...

Tecnologie. per lo spettacolo. www.events-x.it ... Tecnologie per lo spettacolo... www.events-x.it 31 2 4 10 Company profile Graphic design & Advertising Organizzazione eventi 14 20 24 produzione & Montaggio video Servizi audio & Luci web sites & Multimedia

Dettagli

L industria musicale e le principali professioni

L industria musicale e le principali professioni L industria musicale e le principali professioni Questo testo sintetizza le funzioni e i ruoli delle principali figure professionali dell industria musicale e discografica, menzionando persone e strutture

Dettagli

B D S 2 8 0 / B D S 5 8 0

B D S 2 8 0 / B D S 5 8 0 B D S 2 8 0 / B D S 5 8 0 B D S 2 8 0 20 21 22 1 2 19 18 NFC 3 4 5 6 7 17 16 15 14 13 12 11 10 9 8 Guida di avvio rapido 1) Interruttore di accensione principale 2) Antenna 3) Uscite dei diffusori 4) Ingressi

Dettagli

Branding. Cos è e perché è così importante. Antonio Tresca, 2006

Branding. Cos è e perché è così importante. Antonio Tresca, 2006 Branding Cos è e perché è così importante Antonio Tresca, 2006 1 Agenda Definizioni: cos è il Brand Anatomia del Brand: le componenti della Brand Equity Perché costruire un Brand forte 2 Definizioni: cos

Dettagli