INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI"

Transcript

1 CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI CITROËN - Responsabile Post-Vendita - Tecnico Esperto / Meccanico Esperto N /02/2005 QUESTA NOTA DEVE ESSERE TRASMESSA A TUTTE LE PERSONE CHE UTILIZZANO DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE LO STRUMENTO DI DIAGNOSI LEXIA / PROXIA TITOLO: Presentazione dei procedimenti di assistenza alla diagnosi del calcolatore BSI (calcolatore elettronico di gestione). RIGUARDA : I veicoli CITROËN C4, C5 Restyling. CONSTATAZIONE : La diagnosi di un calcolatore elettronico di gestione non sempre è affidabile. In molti casi i calcolatori elettronici di gestione vengono sostituiti pur non essendo la causa della panne constatata. RIMEDIO: Prima di sostituire un calcolatore elettronico di gestione applicare sistematicamente i procedimenti di controllo complementari che permettono di confermare o meno la diagnosi. Pagina 1 / 9

2 1 Scopo Nell intento di facilitare la diagnosi dei calcolatori elettronici di gestione sono state diffuse undici InfoDiag relative ad altrettanti procedimenti di diagnosi. Ogni procedimento riguarda una o più funzioni del veicolo, come indicato nella tabella riassuntiva che segue: Funzione interessata N Procedimento N d InfoDiag Illuminazione G Avvisatore acustico G Computer di bordo G Avviamento G Chiusura delle porte G Quadro strumenti G Alzacristalli G Indicazione livello olio motore G Indicazione livello carburante G Tergicristalli G Indicatori di direzione, segnale d emergenza G Caso di applicazione delle procedure È stata effettuata la diagnosi di un veicolo multiplexato da cui è emersa la necessità di sostituire il calcolatore elettronico di gestione (BSI). Prima di sostituire il calcolatore occorre applicare il procedimento di conferma della diagnosi. ATTENZIONE: queste procedure non si sostituiscono alla ricerca delle panne classica che viene abitualmente effettuata sui BSI. Pagina 2 / 9

3 3 Scelta ed applicazione dei procedimenti 3.1 Scelta del procedimento I procedimenti sono previsti per un unico sintomo segnalato dal cliente e non servono a risolvere varie panne simultanee. In caso di presenza simultanea di varie panne si consiglia di risolvere prima quella più penalizzante per l uso del veicolo poi le panne meno importanti. Il procedimento da applicare deve essere scelto in base alla lamentela del cliente. n esiste alcun ordine di priorità prestabilito dei procedimenti da utilizzare, tuttavia per le panne relative al bloccaggio/chiusura del veicolo (anche mediante telecomando ad alta frequenza) e dell antiavviamento, occorre iniziare la ricerca della panne sulla funzione chiusura/bloccaggio del veicolo per poi passare alla funzione antiavviamento. ATTENZIONE: non è richiesta l applicazione di tutti i procedimenti per confermare la diagnosi. 3.2 Esempio Il Cliente lamenta il non funzionamento dei tergicristalli anteriori di una CITROËN C5 restyling. L esito della ricerca dell anomalia indica la necessità di sostituire il calcolatore elettronico di gestione (BSI). Prima di ordinare un calcolatore elettronico di gestione applicare il Procedimento corrispondente a conferma della diagnosi. In questo caso occorrerà applicare il procedimento N G10 descritto nell InfoDiag N 216. Pagina 3 / 9

4 3.3 Applicazione del procedimento scelto Ogni procedimento richiede l utilizzo dello strumento di diagnosi ed in certi casi è necessario utilizzare altri attrezzi complementari (precisati nel procedimento). Ogni procedimento comporta le seguenti indicazioni: veicoli interessati, sintomi trattati. Per ogni sintomo si possono verificare due possibilità: viene indicata una soluzione da applicare (se riguarda il veicolo interessato), sono necessari dei controlli supplementari; tali controlli sono indicati nei sinottici o nelle liste dei controlli. A volte il procedimento non permette di rilevare la causa dell anomalia ; in tal caso rivolgersi all Assistenza Tecnica, secondo le procedure vigenti in ogni paese. Pagina 4 / 9

5 4 Garanzia ATTENZIONE: per la sostituzione in garanzia del calcolatore elettronico di gestione è necessario richiedere l autorizzazione all Assistenza Tecnica. 5 Contattare l Assistenza Tecnica 5.1 Introduzione Prima di contattare l Assistenza Tecnica raccogliere le seguenti informazioni : il o i numeri dei procedimenti applicati (da G01 a G11), la sequenza utilizzata (S0x), la fase a cui si è giunti (informazione facoltativa che dipende dal procedimento utilizzato). 5.2 Esempio di informazioni da fornire È stato applicato il procedimento G10 (Tergicristalli), la sequenza S06 corrispondente a «Diagnosi della funzione tergilunotto» e la fase a cui si è giunti (N 2.1) del sinottico. I seguenti dati devono essere indicati al tecnico G10 - S Raccomandazioni e precauzioni 6.1 Istruzione di base Prima di effettuare qualsiasi intervento occorre controllare: la tensione della batteria, i fusibili, la corretta posizione dello shunt sul BSI (lo shunt deve essere in posizione «cliente»), che il calcolatore elettronico di gestione non sia in modalità di funzionamento ridotta (vedi procedimento di controllo preliminare del calcolatore elettronico di gestione). Pagina 5 / 9

6 6.2 Controllo preliminare del calcolatore elettronico di gestione Fase 1 Identificazione di un calcolatore elettronico di gestione in modalità ridotta: - Primo caso: quando si inserisce il contatto, e il commutatore dei fari è in posizione 0, le luci di posizione del veicolo (anteriori o posteriori oppure entrambe) si accendono. - Secondo caso: a motore avviato, i fari anabbaglianti anteriori si accendono e funzionamento intermittente o a bassa velocità del tergicristallo. Fase 2 Il calcolatore elettronico di gestione presenta i sintomi del funzionamento in modalità ridotta? Fase 4 Verificare i fusibili, l alimentazione del calcolatore elettronico di gestione e all occorrenza effettuare gli interventi necessari Fase 3 Fine del procedimento Fase 5 Stabilire la comunicazione con il calcolatore elettronico di gestione tramite lo strumento di diagnosi e selezionare il menu «IDENTIFICAZIONE» Viene indicata la versione del software del calcolatore elettronico di gestione? È coerente con le versioni software abituali (versione software sempre superiore a 01.00)? Il BSI non risponde allo strumento di diagnosi Passare alla fase 6 Fase 5.1 Fine del procedimento Controllare il collegamento tra lo strumento e la presa diagnosi, le varie connessioni, il funzionamento dell interfaccia di comunicazione dello strumento di diagnosi. Se non emergono anomalie, si può smontare il BSI Passare alla fase 10 Pagina 6 / 9

7 Fase 6 Il calcolatore elettronico di gestione è nuovo? (proveniente dal Centro Ricambi) Fase 7 Fine del procedimento può smontare il BSI Fase 8 Il calcolatore elettronico di gestione È già stato telecaricato? Passare alla fase 10 Fase 9 Rifare il telecaricamento del calcolatore elettronico di gestione almeno tre volte. Al terzo tentativo si può smontare il calcolatore elettronico di gestione. Pagina 7 / 9

8 Fase 10 1) Stabilire la comunicazione con il calcolatore elettronico di gestione mediante lo strumento di diagnosi. Selezionare il menu «TELECODIFICA», poi «Opzione cliente», telecodificare il parametro «Tipo fari diurni in «fari diurni no». 2) Disattivare i fari diurni e l accensione automatica dei fari dal menu di personalizzazione (tasto MENU sul volante o sull autoradio). 3) Inserire il contatto (+APC). Controllare il funzionamento delle luci di posizione anteriori o posteriori e il funzionamento dei tergicristalli anteriori. Luci di posizione anteriori e posteriori accese e funzionamento a bassa velocità o ad intermittenza lenta dei tergicristalli anteriori. Una delle due condizioni seguenti non si verifica: Le luci di posizione anteriori e posteriori sono accese Funzionamento a bassa velocità o ad intermittenza lenta dei tergicristalli anteriori. Passare alla fase 14 Fase 11 Premere e rilasciare il pulsante di comando del segnale d emergenza. Il diodo luminoso del tasto si accende dopo aver premuto il tasto? Fase 13 Stabilire la comunicazione con il calcolatore dell Airbag mediante lo strumento di diagnosi. Selezionare il menu «Identificazione» possono rilevare gli elementi della videata Fase 12 La causa dell anomalia è Il BSI Sostituire il BSI d identificazione del calcolatore Airbag? Fase 13.1 Se il collegamento tra il modulo di commutazione sotto al volante e il Fase 13.2 Cercare l origine dell anomalia nel modulo di commutazione sotto al volante (o volante a comandi centralizzati fissi) e a livello della rete multiplexata CAN Carrozzeria. Se la rete CAN Carrozzeria è in buono stato, sostituire il BSI. calcolatore elettronico di gestione è in buono stato, sostituire il modulo di commutazione sotto al volante o il volante a comandi centralizzati fissi (blocco di comando sotto il volante). Il calcolatore elettronico di gestione non è la causa dell anomalia e non deve essere sostituito. Pagina 8 / 9

9 Fase 14 Inserire il contatto. Controllare il funzionamento delle luci di posizione anteriori e posteriori e il funzionamento dei tergicristalli anteriori. Una delle due condizioni seguenti non si verifica: le luci di posizione anteriori e posteriori sono spente funzionamento a bassa velocità o ad intermittenza lenta dei tergicristalli anteriori. Luci di posizione anteriori e posteriori spente e funzionamento a bassa velocità o ad intermittenza lenta dei tergicristalli anteriori. Fase 14.1 La causa dell anomalia è il calcolatore elettronico di gestione motore. Orientare le ricerche su questo calcolatore. ATTENZIONE: telecodificare il parametro «Tipo fari diurni» nel BSI come in origine. Fase 16 Inserire il contatto Le luci di posizione anteriori sono accese mentre quelle posteriori sono spente? Fase 17.2 Sostituire il BSI Fase 15.2 Orientare le ricerche sul collegamento tra il modulo di commutazione sotto al volante (o il volante a comandi centralizzati fissi) e il calcolatore elettronico di gestione motore e in questo stesso calcolatore. ATTENZIONE: telecodificare il parametro «Tipo di fari diurni» nel BSI come in origine Pagina 9 / 9

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 35 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN - Addetto preparazione VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

Telecomando ainfrarossi

Telecomando ainfrarossi ManualeUtente Telecomando ainfrarossi 1094FV www.guidosimplex.it Gentile Cliente, grazie per aver acquistato un dispositivo Guidosimplex. Come tutti i nostri prodotti, questo dispositivo, è stato progettato

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

ARCHITETTURA ELETTRICA BI-VAN CAN COM2000

ARCHITETTURA ELETTRICA BI-VAN CAN COM2000 INFOTEC AP/TAVG/MMXP/MUX CONVALIDA DIAGNOSTICA BSI ARCHITETTURA ELETTRICA BI-VAN CAN COM2000 G01 GAMMA DI CONTROLLO DELLA FUNZIONE ILLUMINAZIONE ESTERNA Applicazione sui veicoli PEUGEOT 206 ( A partire

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA Tutti i CD DIREZIONE POST-VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso Yes, you can. Invacare REM 550 Comando Manuale d uso Indice Capitolo Pagina 1 La consolle di guida REM 550 4 2 1.1 Struttura della consolle di guida...4 1.2 Display di stato...7 1.2.1 Indicatore livello

Dettagli

PROCEDURA DI RISOLUZIONE PROBLEMI SSD-NAVI (versione 3.00)

PROCEDURA DI RISOLUZIONE PROBLEMI SSD-NAVI (versione 3.00) 1 - INDICE Problema Soluzione Vista e collegamenti Cap. 2 Problemi relativi al funzionamento in generale Cap. 3 Mancato funzionamento o problemi di Cap. 3-1 alimentazione (schermata nera): Pulsante inattivo

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB MANUALE D ISTRUZIONI Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio e di conservare

Dettagli

3 Problemi relativi al funzionamento in generale:

3 Problemi relativi al funzionamento in generale: p 1 - INDICE n Problema Soluzione Vista e collegamenti Cap. 2 Problemi relativi al funzionamento in generale Cap. 3 Mancato funzionamento o problemi di alimentazione Cap. 3-1 (schermata nera): Pulsante

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

INDICE. A.E.B. S.r.l. - Cavriago (RE) Italy

INDICE. A.E.B. S.r.l. - Cavriago (RE) Italy INDICE Procedura di aggiornamento... Pag. 3 Collegamento per riprogrammazione... Pag. 3 Aggiornamento software... Pag. 4 Tipi di connessione attualmente disponibili... Pag. 4 Descrizione Generale del Tester...

Dettagli

ITALIANO. Manuale d uso

ITALIANO. Manuale d uso ITALIANO Manuale d uso Copyright HT ITALIA 2013 Versione IT 1.00-29/10/2013 Indice: 1. INTRODUZIONE... 2 2. DESCRIZIONE ACCESSORIO... 2 3. DESCRIZIONE TASTI FUNZIONE E LED INTERNI... 2 4. USO DELL ACCESSORIO...

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

PRIMA DI USARE LA CUFFIA PER LA PRIMA VOLTA

PRIMA DI USARE LA CUFFIA PER LA PRIMA VOLTA PRIMA DI USARE LA CUFFIA PER LA PRIMA VOLTA - E necessario caricare di continuo per quattro ore, fino a che l'indicatore rosso non si spegne. Fare riferimento al paragrafo Per caricare la cuffia BLUETREK

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 Mod. 1043 DS1043-160 LBT8539 CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI A 2 E 4 ZONE Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 MANUALE UTENTE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 2 NORMATIVE...

Dettagli

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico

Sistema Satellitare ST500. Manuale Tecnico Sistema Satellitare ST500 Manuale Tecnico ASSISTENZA TECNICA : Via Amsterdam,130 00144 Roma- (Italy) Tel.: +39.06.52607 (tasto 4) http: www.arxsrl.eu e-mail: assistenzatecnica@arxsrl.eu ST500 MANUALE TECNICO

Dettagli

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE DOCTOR LINER Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE 1 INTRODUZIONE 1.1 Oggetto TERMOMECANICA GL è lieta di proporle questo innovativo Sistema di Misura Digitale, frutto dell'esperienza e

Dettagli

Centrale-sirena facile S301-22I

Centrale-sirena facile S301-22I G u i d a a l l u s o Centrale-sirena facile S301-22I Guida all uso Avete acquistato un sistema d allarme Logisty Expert adatto alle vostre esigenze di protezione e vi ringraziamo della preferenza accordataci.

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. 6 Il tasto START/STOP (avviamento/arresto) funziona solo se la chiave Smart si trova all interno del veicolo. Solo accensione

Dettagli

Splash RPX-i Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-i Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-i Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

MANUALE D'INSTALLAZIONE

MANUALE D'INSTALLAZIONE Daitem D4000 MANUALE D'INSTALLAZIONE Telecomando programmabile D4614 Doppia frequenza SPENTO PARZIALE TOTALE CHIAMATA 801073 Telecomando programmabile D4614 Pensa a tutto, soprattutto a te Presentazione

Dettagli

N150 WiFi Router (N150R)

N150 WiFi Router (N150R) Easy, Reliable & Secure Guida all'installazione N150 WiFi Router (N150R) Marchi commerciali I nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Appuntamento primaverile

Appuntamento primaverile Appuntamento primaverile 1. ACCENSIONE FARI AUTOMATICA La guida di giorno con i fari accesi è ormai un obbligo. In Svizzera, finora, era raccomandato agli utenti di veicoli a motore di circolare con i

Dettagli

Safe Touch. User Manual

Safe Touch. User Manual Safe Touch User Manual AVVERTENZE Comelit Group S.p.A. declina ogni responsabilità per un utilizzo improprio degli apparecchi, per modifi che effettuate da altri a qualunque titolo e scopo, per lʼuso di

Dettagli

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-ii Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

N300 WiFi Router (N300R)

N300 WiFi Router (N300R) Easy, Reliable & Secure Guida all'installazione N300 WiFi Router (N300R) Marchi commerciali I nomi di prodotti e marche sono marchi registrati o marchi commerciali dei rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Introduzione. Indice. Menu Chiamata diretta... 60 Menu Bluetooth... 60 51

Introduzione. Indice. Menu Chiamata diretta... 60 Menu Bluetooth... 60 51 Introduzione Indice Complimenti per aver acquistato l'elemento di comando comfort! Queste Istruzioni d'uso sono valide per i veicoli con predisposizione ET5 (non cablata) per telefoni cellulari in abbinamento

Dettagli

Controlli. ActivSound 75. (1) Interruttore di accensione Accende/spegne il dispositivo.

Controlli. ActivSound 75. (1) Interruttore di accensione Accende/spegne il dispositivo. ActivSound 75 (1) Interruttore di accensione Accende/spegne il dispositivo. () Indicatore di accensione Si illumina di colore verde quando si accende il dispositivo. () Controllo del volume dei microfoni

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

Modo d impiego CONTROL TV 100. Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

Modo d impiego CONTROL TV 100. Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. UTILIZZO TASTI E FUNZIONI I Modo d impiego CONTROL TV 100 Vi ringraziamo per aver scelto un telecomando Meliconi. Il telecomando di ricambio CONTROL TV 100 è stato studiato per comandare un televisore. Grazie alla sua ampia banca

Dettagli

Inverter Conergy IPG S e IPG T Sequenza di avvio e risoluzione dei problemi. Conergy Ufficio After Sales 19/04/13

Inverter Conergy IPG S e IPG T Sequenza di avvio e risoluzione dei problemi. Conergy Ufficio After Sales 19/04/13 Inverter Conergy IPG S e IPG T Sequenza di avvio e risoluzione dei problemi Conergy Ufficio After Sales 19/04/13 Prologo Gentile cliente, questa piccola guida è realizzata per aiutarla a risolvere i malfunzionamenti

Dettagli

Sistema DaisaTest. Funzioni del Sistema DaisaTest. Sistema di controllo per impianti di illuminazione di emergenza

Sistema DaisaTest. Funzioni del Sistema DaisaTest. Sistema di controllo per impianti di illuminazione di emergenza Sistema di controllo per impianti di illuminazione di emergenza Sistema DaisaTest Funzioni del Sistema DaisaTest Il Sistema DaisaTest è un tipo di impianto di Illuminazione di Emergenza in grado di monitorare

Dettagli

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA Manuale dell'utente 31889 Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare questo prodotto. La mancata osservanza di ciò potrebbe causare lesioni gravi.

Dettagli

Welcome to the World of PlayStation Guida introduttiva

Welcome to the World of PlayStation Guida introduttiva Welcome to the World of PlayStation Guida introduttiva Italiano PCH-2016 7025572 Primo utilizzo del sistema PlayStation Vita Premere per 5 secondi Accendere il sistema PS Vita. Alla prima accensione del

Dettagli

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO

TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO GESCO SECURKEY TERMINALE REMOTO mod. 630 SCHEDA DECODIFICA mod. 633 ORGANO DI COMANDO PROGRAMMABILE A CODICE NUMERICO Adatto a comandare impianti di allarme antiintrusione eda controllare accessi o apparecchiature,mediante

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 1 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

MANUALE TECNICO POWERJET GPR

MANUALE TECNICO POWERJET GPR BORN TO RUN MANUALE TECNICO POWERJET GPR MANUALE DI SERVIZIO PER CENTRALINE AGGIUNTIVE POWERJET GPR Manuale Tecnico POWERJET GPR Versione 2.5 Gennaio 2008 2 SOMMARIO 1. AVVERTENZE... 4 2. POWERJET GPR

Dettagli

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO

Gruppo di continuità UPS. Kin Star 850 MANUALE D USO Gruppo di continuità UPS Kin Star 850 MANUALE D USO 2 SOMMARIO 1. NOTE SULLA SICUREZZA... 4 Smaltimento del prodotto e del suo imballo... 4 2. CARATTERISTICHE PRINCIPALI... 5 2.1 Funzionamento automatico...

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

La cuffia BLUETREK E2 è un apparecchio wireless che funziona con la tecnologia Bluetooth

La cuffia BLUETREK E2 è un apparecchio wireless che funziona con la tecnologia Bluetooth PRIMA DI USARE LA CUFFIA PER LA PRIMA VOLTA - È necessario caricarla continuamente per circa otto ore, fino a che l indicatore blu si accende. Fare riferimento al paragrafo Per caricare la BLUETREK E2

Dettagli

Manuale utente del DS350E. Dangerfield JUNE 2007V1 Delphi PSS

Manuale utente del DS350E. Dangerfield JUNE 2007V1 Delphi PSS Manuale utente del DS350E 1 INDICE Componenti principali.3 Menu principale 13 Programma diagnostico.34 Inserimento chiave hardware...43 Aggiornamento del firmware 46 Comunicazione OBD..48 Lettura e cancellaz.

Dettagli

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare

Il Computer 1. A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Il Computer 1 A cosa serve un Computer? Scrivere, Calcolare, Disegnare, Giocare, Ricercare informazioni, Comprare Com'è fatto Unità centrale All'interno si trovano tutti i componenti Monitor Tastiera Mouse

Dettagli

TYRECONTROL «P» A-187

TYRECONTROL «P» A-187 TYRECONTROL «P» A-187 Manuale (IT) 2 Presentazione TYRECONTROL «P» caratteristiche : - Misura e regola la pressione dei pneumatici - Memorizza i dati fino a 99 set ( 1 set = memorizza fino a 4 valori di

Dettagli

Corso Control Room. Allarmi chiamata da ascensori DEA. Versione 2

Corso Control Room. Allarmi chiamata da ascensori DEA. Versione 2 Corso Control Room Allarmi chiamata da ascensori DEA Versione 2 ELENCO ASCENSORI DEA UBICAZIONE ASCENSORI DEA SITUAZIONE 2009 OCN VALE PER GLI ASCENSORI OCN 7 E 8, TUTTI GLI ASCENSORI DEA E ASCENSORE 7

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 35 DIREZIONE POST-VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Addetto preparazione VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8

SOMMARIO. INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Caratteristiche principali 3 Contenuto della confezione 4 Figura e legenda del prodotto 5 Legenda simboli del display 8 COME SI INSTALLA 9 Predisposizione 9 Installazione delle

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Mod. GANG-PSH-1.02 Rimor ArSilicii 1 Avvertenze Il materiale qui di seguito riportato è proprietà della società ArSilicii s.r.l. e non può essere riprodotto

Dettagli

Listino prezzi 01 / 2015. PEUGEOT ion

Listino prezzi 01 / 2015. PEUGEOT ion Listino prezzi 01 / 2015 PEUGEOT ion MODELLI PREZZI DI VENDITA CONSIGLIATI (CHF) (8 % IVA inclusa / IVA esclusa) ACTIVE PRINCIPALI EQUIPAGGIAMENTI DI SERIE (in più di ACCESS) MOTOR Cerchi in alluminio

Dettagli

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Software Sistema Aerolux Master (ver 1.1b) Visualizzatore (ver 1.3c ) Sono oggetto del suddetto documento, i seguenti siti telecontrollati - Monterosso

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA TASTIERA SENZA FILI http://it.yourpdfguides.com/dref/382281

Il tuo manuale d'uso. NOKIA TASTIERA SENZA FILI http://it.yourpdfguides.com/dref/382281 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA TASTIERA SENZA FILI. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

Disco Rigido Esterno Combo esata e USB 2.0. Guida per l utente Italia

Disco Rigido Esterno Combo esata e USB 2.0. Guida per l utente Italia Disco Rigido Esterno Combo esata e USB 2.0 Guida per l utente Italia Sommario Introduzione 3 Controlli, connettori e indicatori 3 Pannello anteriore 3 Pannello posteriore 3 Informazioni sull unità disco

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 29 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / DISTRIBUTORI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Grazie per avere acquistato CuboVision, la nuova grande televisione via internet di Telecom Italia! COSA TROVI NELLA SCATOLA Con CuboVision avrai accesso al mondo multimediale

Dettagli

ISTRUZIONI D USO H P S 8 4 0 SENZA SIRENA C A N B U S L I N E

ISTRUZIONI D USO H P S 8 4 0 SENZA SIRENA C A N B U S L I N E ISTRUZIONI D USO H P S 8 4 0 SENZA SIRENA C A N B U S L I N E Allarme CAN-BUS per RADIOCOMANDI ORIGINALI Patrol Line presenta la nuova linea di allarmi Can Bus Line in grado di interfacciarsi con il radiocomando

Dettagli

TECH NEWS 024-IT 24-04-06

TECH NEWS 024-IT 24-04-06 Caro cliente, a fronte di alcune richieste che ci sono pervenute, riteniamo utile riassumere brevemente il funzionamento del controllo della pressione dei pneumatici sulle vetture Renault che ne sono equipaggiate.

Dettagli

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni OROLOGIO PROIEZIONE I Manuale di istruzioni INTRODUZIONE Congratulazioni per aver acquistato Orologio proiezione. Questo orologio è un dispositivo ricco di funzioni che permette di sincronizzare automaticamente

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

Light controller PRO Manuale utente Cod. 112955/112956

Light controller PRO Manuale utente Cod. 112955/112956 Centralina di controllo di luci programmabile per applicazioni RC! 2. Introduzione Light controller è una scheda elettronica per sistemi RC programmabile che controlla fino a sei canali indipendenti ed

Dettagli

Attenersi alle istruzioni riportate qui di seguito per l installazione del prodotto Trust 4 Port Email USB Hub: 3.1 Collegamento dello Hub USB

Attenersi alle istruzioni riportate qui di seguito per l installazione del prodotto Trust 4 Port Email USB Hub: 3.1 Collegamento dello Hub USB 1 Introduzione Questo manuale è destinato agli utenti del prodotto Trust 4 Port Email USB Hub. Con il prodotto Trust 4 Port Email USB Hub è possibile espandere in maniera semplice il numero di porte USB

Dettagli

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237

Asia Brio. Samba. - manuale per l installatore - M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. ++39 0172 48681 Fax ++39 0172 488237 - manuale per l installatore - 09.2003 TA01Z005 2 INDICE 2. FUNZIONI DELLA CENTRALINA 2.1. FUNZIONI

Dettagli

Nuova Opel Astra. Supera ogni aspettativa.

Nuova Opel Astra. Supera ogni aspettativa. Nuova Opel Astra Nuova Opel Astra. Supera ogni aspettativa. I 50 giurati del prestigioso premio giornalistico Volante d oro lo confermano. Astra è al vertice della sua categoria: design sportivo con linea

Dettagli

Sulla strada con le luci accese e la testa sulle spalle! Di giorno meglio la luce di marcia diurna a LED che gli abbaglianti.

Sulla strada con le luci accese e la testa sulle spalle! Di giorno meglio la luce di marcia diurna a LED che gli abbaglianti. Sulla strada con le luci accese e la testa sulle spalle! Di giorno meglio la luce di marcia diurna a LED che gli abbaglianti. Dall'inizio del 2014 è obbligatorio viaggiare con le luci accese anche di giorno.

Dettagli

Videoproiettore Sanyo XU305 della sala consiglio - Brevi istruzioni d uso _ Versione 0 _2013-01-15. Brevi istruzioni. Dipartimento di Ingegneria

Videoproiettore Sanyo XU305 della sala consiglio - Brevi istruzioni d uso _ Versione 0 _2013-01-15. Brevi istruzioni. Dipartimento di Ingegneria Brevi istruzioni Dipartimento di Ingegneria Videoproiettore Sanyo XU305 della sala consiglio Il videoproiettore è configurato per funzionare in modalità Rete Semplice - Wireless, cioè pronto al collegamento

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza. INDIRIZZO: manutenzione assistenza tecnica

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti, 5 21053 Castellanza. INDIRIZZO: manutenzione assistenza tecnica Tel. 0331635718 INDIRIZZO: manutenzione assistenza tecnica OPZIONE apparati,impianti e servizi tecnici industriali e civili DISCIPLINA: tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione PIANO DELLE

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

BMW Z4 Super Cup NSR

BMW Z4 Super Cup NSR BMW Z4 Super Cup NSR Gara Endurance a Squadre 12H La Manifestazione Organizzata è un Evento Ufficiale NSR e verrà effettuata all interno dei locali dell Associazione Sportiva Dilettantistica Slot Club

Dettagli

Centrale LINK8G RX. Manuale utente

Centrale LINK8G RX. Manuale utente Centrale LINK8G RX Manuale utente La centrale LINK8 può visualizzare su richiesta, una serie di videate che forniscono informazioni di stato e di diagnosi che riguardano il funzionamento della centrale.

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

Guida utente! Proiettore per bambini Duux

Guida utente! Proiettore per bambini Duux Guida utente! Proiettore per bambini Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

Programmatore per telaio scheller

Programmatore per telaio scheller Divo Di Lupo Sistemi per telai Cotton Bentley Monk Textima Scheller Closa Boehringer http://www.divodilupo.191.it/ Programmatore per telaio scheller Attuatore USB semplificato Numero totale di pagine =

Dettagli

SDC 3000 SISTEMA DI CONFERENZA

SDC 3000 SISTEMA DI CONFERENZA SDC 3000 SISTEMA DI CONFERENZA D I G I T A L E 15.02.03 Exhibo S.p.A Via Vittorio Veneto, 21 20052 Monza (MI) Tel.: 039-2084.1 Fax: 039-2141051 1 1. DESCRIZIONE DEL SISTEMA Il sistema Sennheiser SDC 3000

Dettagli

Progetto ipaq INDICE. Il progetto ipaq Descrizione Il progetto prevede la fornitura di: PROGETTO ipaq Obiettivo

Progetto ipaq INDICE. Il progetto ipaq Descrizione Il progetto prevede la fornitura di: PROGETTO ipaq Obiettivo 8 SETTEMBRE 2004 Progetto ipaq INDICE 1.Introduzione al progetto ipaq 2.Schema flussi informativi 3.Cosa viene consegnato 4.Software di sincronizzazione 5.Cosa fare primi step in concessionaria 6.Prima

Dettagli

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaNav

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaNav Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaNav GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE AQUANAV PC - VR1.02 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di AquaNav PC. Raccomandiamo

Dettagli

Centronic SunWindControl SWC411

Centronic SunWindControl SWC411 Centronic SunWindControl SWC411 IT Istruzioni per il montaggio e l impiego del trasmettitore da parete per il controllo della funzione sole/vento Informazioni importanti per: il montatore l elettricista

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

ilightproject for ipod Touch V.1.00 by www.germinara.it - info@germinara.it Il software ha una duplice funzionalita':

ilightproject for ipod Touch V.1.00 by www.germinara.it - info@germinara.it Il software ha una duplice funzionalita': ilightproject for ipod Touch V.1.00 by www.germinara.it - info@germinara.it Il software ha una duplice funzionalita': 1 - e' un controllo remoto della lampada ilightproject USB collegata al Mac 2 - e'

Dettagli

Grazie per aver scelto un veicolo ecologico UIP S. Diventerà per te un insostituibile compagno di lavoro e di svago.

Grazie per aver scelto un veicolo ecologico UIP S. Diventerà per te un insostituibile compagno di lavoro e di svago. Grazie per aver scelto un veicolo ecologico UIP S. Diventerà per te un insostituibile compagno di lavoro e di svago. Leggi attentamente il presente libretto di uso e manutenzione e ti renderai conto che

Dettagli

Guida rapida. Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it

Guida rapida. Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it Guida rapida Edizione marzo 2010. Il servizio di comunicazione elettronica è regolato dalle relative Condizioni Generali

Dettagli

MyDiagnostick 1001R - Manuale Dispositivo UI0003-003 DEFINITIVO Revision 1. MyDiagnostick 1001R. Manuale Dispositivo. Page 1 of 10

MyDiagnostick 1001R - Manuale Dispositivo UI0003-003 DEFINITIVO Revision 1. MyDiagnostick 1001R. Manuale Dispositivo. Page 1 of 10 MyDiagnostick 1001R Manuale Dispositivo Page 1 of 10 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Uso previsto... 3 1.2 Software... 3 1.3 Informazioni regolamentari... 3 1.4 Avvertenze... 3 2 CONFEZIONE... 4 2.1 Simboli

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 500S

Guida rapida Cisco SPA 500S Guida rapida Cisco SPA 500S Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del modulo pulsantiera 4 Funzionalità 6 Effettuare chiamate utilizzando i tasti di composizione rapida 7 Trasferire una chiamata utilizzando

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli