ALLEGATO A Dgr n. del pag. 1/40

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO A Dgr n. del pag. 1/40"

Transcript

1 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. del pag. 1/40 Teatro Stabile del Vento C. Goldoni San Marco 4650/B Venezia P.IVA e c.f Progetto di BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010 (DAL AL ) Relazione artistica del direttore Relazione del Consiglio di Amministrazione Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti Stato Patrimoniale Conto Economico Spese generali (all. 1) Spettacoli di produzione (all e 2.4) Formazione e attività culturali (all. 3) Teatro Verdi (all ) Teatro Goldoni (all ) Teatro Olimpico (all e 6.2) Costi del personale (all. 7) Costi e oneri straordinari (all. 8) Ricavi Diversi (all. 9) Immobilizzazioni e fondi di ammortamento (all ) Banche e cassa (all. 11) Crediti v/ clienti (all. 12) Crediti v/ clienti per ft. da emettere (all. 13) Crediti diversi e debiti diversi (all ) Crediti per contributi v/ Enti Pubblici (all. 15) Ratei e risconti (all. 16) Debiti v/fornitori per fatture da ricevere (all. 17) Debiti v/ fornitori (all. 18) Debiti v/ clienti per note di credito da emettere (all. 19) Raffronto conto economico consuntivo 2010 e consuntivo 2009 Raffronto conto economico consuntivo 2010 e preventivo 2010 Raffronto stato patrimoniale 2010 e 2009

2 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 2/40 PROGETTO PRODUTTIVO 2010 Relazione Artistica Nel rispetto degli impegni presi dal mio predecessore con i Teatri Coproduttori (Teatro Stabile di Catania e Arena del Sole di Bologna) relativamente agli spettacoli L Impresario delle Smirne, Andromaca e Vestire gli Ignudi, abbiamo portato a completamento i progetti definiti precedentemente alla mia nomina. Sono state previste le riprese della commedia goldoniana e la tragedia di Euripide, mentre il nuovo allestimento pirandelliano ha debuttato a Venezia, Teatro Goldoni, nel mese di marzo 2010 ed ha visto la partecipazione artistica di Fabrizio Plessi, uno dei più importanti video maker internazionali, che ha messo la sua arte al servizio dell impianto scenografico dello spettacolo. Completa questo primo quadro di attività la coproduzione con Nu.D.I. e Teatri S.p.A. relativa allo spettacolo di teatro-danza La storia inaudita, regia e coreografia di Laura Pulin, nell ottica di voler dare sostegno produttivo alle formazioni emergenti della realtà veneta. Per quanto riguarda invece i nuovi progetti produttivi definiti e realizzati successivamente alla mia nomina, sono stati sei gli spettacoli prodotti nell anno Il primo spettacolo è Roman e il suo Cucciolo di Reinaldo Povod, traduzione e adattamento di Edoardo Erba, che mi ha visto impegnato nel doppio ruolo di regista e protagonista. Con me sulla scena Manrico Gammarota, Sergio Meogrossi, Matteo Taranto, Natalia Lungu, Andrea Paolotti e il giovanissimo Giovanni Anzaldo, selezionato dopo una lunga serie di provini. È stato per me motivo di grande soddisfazione aver dato la possibilità ad un giovane diplomato di confrontarsi con un ruolo di coprotagonista in uno spettacolo così intenso e ricco di spunti di riflessioni. Ancora più soddisfatto sono del riconoscimento che Giovanni Anzaldo ha ottenuto Premio UBU come miglior attore under 30 che insieme al mio Premio UBU come miglior spettacolo dell anno 2010 e a quello conferito a Manrico Gammarota Premio della Critica Teatrale 2010, fanno di questo spettacolo, coprodotto con La Società per Attori e Il Teatro Stabile dell Abruzzo, l evento della stagione teatrale 2010/2011. Il secondo spettacolo con la mia regia, che il Teatro Stabile del Veneto ha messo in scena, è Immanuel Kant di Thomas Bernhard. Questo progetto, nato inizialmente con il coinvolgimento del Teatro Stabile Metastasio di Prato e del Teatro Stabile delle Marche, doveva avere come protagonisti Carlo Cecchi e Marina Confalone. Divergenze artistiche mi hanno indotto a rinunciare a questi due eccellenti attori, stessa sorte è toccata ai due Stabili coproduttori. Sono perciò ancora più soddisfatto del Premio UBU ex equo Miglior spettacolo di drammaturgia straniera assegnato a questo spettacolo che ripaga il sottoscritto, il Teatro Stabile del Veneto e tutti i suoi collaboratori, della perseveranza con cui abbiamo voluto portare a termine questo progetto, che ha debuttato nel giugno del 2010 a Napoli nell ambito del Napoli Teatro Festival ed ha avuto già una prima stagione di repliche. Il terzo progetto, coprodotto con il Teatro Eliseo di Roma, è stato Erodiade di Giovanni Testori, regia di Pierpaolo Sepe e con la partecipazione di Maria Paiato. Lo spettacolo è stato presentato nel mese di ottobre nell ambito del 63 Ciclo degli Spettacoli Classici a Vicenza. È stato per me motivo di particolare soddisfazione l aver definito questo progetto che, oltre a rielaborare la tragica storia di Erodiade in una dimensione drammaturgica attuale di uno degli autori più scomodi che l Italia abbia mai avuto, dava spazio ad una straordinaria interprete veneta per la prima volta impegnata in una produzione del Teatro Stabile della sua Regione. Il quarto spettacolo prodotto è stato l adattamento teatrale, presentato per la prima volta in Italia, del capolavoro di Pedro Almodovar Tutto su mia Madre, con la regia di Leo Muscato. Questo progetto è frutto della nuova collaborazione produttiva con il Teatro Stabile di Parma, ma ancora di più dell incontro con una splendida attrice quale Elisabetta Pozzi protagonista di questo spettacolo insieme ad Alvia Reale, Eva Robin s, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Giovanna Mangiu, Silvia Giulia Mendola e Alberto Onofrietti. Mi preme sottolineare che, anche in questo spettacolo, il

3 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 3/40 Teatro Stabile del Veneto ha favorito come in tutte le sue produzioni l inserimento di giovani attori attraverso la realizzazione di laboratori e provini finalizzati all evento produttivo. Gli altri due progetti produttivi preventivati hanno subito una modifica: il previsto Sior Tita Paron di Gino Rocca non è stato messo in scena in quanto il Teatro Stabile del Veneto non è riuscito ad acquisire i diritti SIAE di rappresentazione. Al suo posto è stato allestito Tramonto, opera dello scrittore e critico veronese Renato Simoni con la regia di Damiano Michieletto, coprodotto con Teatri S.p.A. di Treviso e La Contrada Teatro Stabile di Trieste. Con questo spettacolo è stata nostra intenzione continuare quel percorso di attenzione e valorizzazione veneta del 900 condotto appunto con il già ciatato Teatri S.pA. di Treviso e la distribuzione di Arteven Circuito teatrale Regionale. Wordstars di Vitaliano Trevisan è stato invece sostituito da Romeo e Giulietta regia di Giuseppe Marini e coprodotto con la Società per Attori di Roma. Abbiamo inteso dar vita a questo spettacolo dopo un attenta riflessione e un protocollo d intesa con il socio coproduttore, con il quale ci siamo impegnati a costituire il cast dello spettacolo (dieci attori) con giovani diplomati presso l Accademia Silvio D Amico di Roma o l Accademia Teatrale Palcoscenico di Padova. Un altro progetto teso quindi all inserimento nel mondo teatrale di nuove leve, con l intendimento di quel ricambio generazionale da tanti auspicato e che ha registrato risultati straordinari al botteghino. PROGETTO DI OSPITALITÀ Gli spettacoli ospiti dei cartelloni del Teatro Stabile Veneto del 2010 sono stati: Teatro Goldoni anno solare 2010 Gli Ipocriti MORSO DI LUNA NUOVA racconto per voci in tre stanze di Erri De Luca Regia Giancarlo Sepe Teatro di Roma CYRANO DE BERGERAC di Edmond Rostand - Regia Daniele Abbado Emilia Romagna Teatro Fondazione LA PRESIDENTESSA di Maurice Hennequin e Pierre Veber - Regia Massimo Castri Teatro Nero di Praga DREAMS Familie Floz HOTEL PARADISO Centro Teatrale Bresciano LA BADANTE scritto e diretto da Cesare Lievi Teatro Stabile di Genova RE LEAR di William Shakespeare Versiione italiana di Edoardo Sanguneti Regia Marco Sciaccaluga Compagnia Mauri Sturno L INGANNO SLEUTH di Anthony Shaffer Adattamento e regia Glauco Mauri Compagnia Zuzzurro e Gaspare SCHERZI di Anton Cechov regia Massimo Chiesa CSS Teatro Stabile di Innovazione del FVG IL VECCHIO E IL CIELO di Cesare Lievi regia di Cesare Lievi Teatro Stabile delle Marche Teatro Eliseo Teatro Nuovo s.r.l. OTELLO di W. Shakespeare traduzione Patrizia Cavalli regia di Arturo Cirillo Teatro Stabile di Genova L ANIMA BUONA DEL SEZUAN Teatro Verdi di Padova anno solare 2010

4 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 4/40 di Bertolt Brecht Con Mariangela Melato Regia Ferdinando Bruni - Elio De Capitani Sostituito causa malattia di Mariangela Melato con UTE LEMPER Last tango in Berlin Teatro Stabile di Catania IL BIRRAIO DI PRESTON Riduzione e adattamento teatrale di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale regia Giuseppe Dipasquale SiciliaTeatro Associazione NON SI SA COME liberamente tratto da Luigi Pirandello di Nicola Fano Regia Sebastiano Lo Monaco Teatro Stabile dell Umbria LE NUVOLE di Aristofane traduzione Letizia Russo regia Antonio Latella Compagnia Mauri Sturno L INGANNO- SLEUTH di Anthony Shaffer Regia e adattamento Glauco Mauri Cherestanì Produzioni SCHERZI di Anton Cechov regia Massimo Chiesa Teatro Piccolo di Milano DONNA ROSITA NUBILE di Federico Garcia Lorca regia di Lluis Pasqual Teatro Stabile di Calabria LO SCARFALIETTO di Edoardo Scarpetta regia di Geppy Gleijeses Teatro Olimpico di Vicenza anno 2010 ORESTE di Euripide - traduzione Stratis Paschalis regia Yannis Houvardas produzione Teatro Nazionale Greco SHAKESPEARE PER L OLIMPICO Scene e immprovvisazioni di e con Giorgio Albertazzi produzione Associazione Culturale Shake.it PROGETTO DI PROMOZIONE Relativamente alle attività di promozione, come a tutti è noto che il recente D.M. n.78 del 31 maggio 2010 ha soppresso L Ente Teatrale Italiano e conseguentemente anche i premi Olimpici per il Teatro, seppur in una fase di precisazione, per il Questa manifestazione, seppur di rilevanza nazionale, non rappresentava l unico progetto di promozione del Teatro Stabile del Veneto. Abbiamo indetto infatti un Premio Off rivolto a compagnie professionali della regione Veneto. Tra le numerose domande d adesione abbiamo scelto 7 compagnie che si sono esibite sul palcoscenico del teatro Verdi di Padova davanti ad una giuria di 60 elementi tra abbonati alla stagione di prosa del teatro padovano, allievi delle scuole medie superiori e studenti universitari. Vincitori di questa prima edizione, è infatti nostra intenzione ripetere ogni anno questa iniziativa, è stata la formazione veronese BABILONIA TEATRI a cui è andato il premio previsto di euro destinati alla loro prossima avventura teatrale, secondi classificati l associazione DEDALO FURIOSO con uno spettacolo molto struggente sul tema della pedofilia interpretato da Patricia Zanco. Un altro momento innovativo del mio mandato è rappresentato dal rapporto stabilito con la Biennale Cinema. In occasione della 67 edizione della Mostra del Cinema a Venezia abbiamo organizzato una giornata di approfondimento sul ruolo dell attore tra cinema e teatro, avendo come ospite il premio oscar Helen Mirren. Infine, oltre agli ormai consolidati rapporti con lo I.U.A.V. di Venezia e la Fondazione di Venezia per il progetto Giovani a Teatro, abbiamo varato due nuove iniziative: la prima rivolta all approfondimento degli spettacoli proposti nei cartelloni di Venezia e Padova Le grammatiche della scena che si sviluppa in tre sezioni PREVISIONE-VISIONE-APPROFONDIMENTO dello spettacolo; la seconda un attività formativa articolata in due Laboratori Teatrali condotti da

5 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 5/40 Massimiliano Civica e Duccio Camerini, che sono serviti come momento propedeutico e formativo per giovani attori che hanno lavorato su due testi di drammaturgia italiana contemporanea mai rappresentati. SPETTACOLI DI INNOVAZIONE O DI RICERCA Agli spettacoli provenienti dall area della ricerca e della sperimentazione il Teatro Stabile del Veneto nel 2010 ha riservato due sezioni, una in ognuno dei suoi teatri. Il teatro Verdi di Padova è stata la sede, come detto precedentemente, di un premio indirizzato alle formazioni della regione veneta provenienti dall area dell innovazione e della ricerca: Babilonia Teatri di Verona, Dedalo Furioso di Vicenza, Tam Teatro e Carichi Sospesi di Padova, Anagoor di Treviso, Lemming Teatro di Rovigo, Pathosformel di Venezia. Nella nuova sala InOff del Goldoni di Venezia le compagnie ospiti sono state invece La Fondazione Teatro Piemonte Europa, Ricci e Forte, Babilonia Teatri, Carrozzeria Orfeo e SantaSangre. Il Direttore

6 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 6/40 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2010 Signori Soci, Il bilancio consuntivo dell esercizio 2010 che viene sottoposto alla Vostra approvazione porta un avanzo di esercizio di euro 25,41 e un totale costi di ,51 con una diminuzione di quelli dell anno precedente di euro circa dovuta in gran parte all esaurimento di attività di tipo straordinario (lavori al teatro Goldoni e gestione del teatro Nuovo di Vicenza) e alla cessazione del Premio Eti - Olimpici del Teatro. Per quanto riguarda lo stato patrimoniale assistiamo a una positiva riduzione dei crediti e dei debiti dovuta a vari fattori tra cui una migliore gestione del rapporto con le banche, con i clienti e di conseguenza con i fornitori. Veniamo ora al commento e alle valutazioni dell allegato bilancio ed in particolare ci soffermeremo sui criteri adottati per la sua formazione. Attività IMMOBILIZZAZIONI Le immobilizzazioni dettagliate all allegato 10 sono iscritte al costo originario di acquisto e sono state ammortizzate sulla base delle aliquote economico-tecniche determinate in relazione alla possibilità di utilizzazione dei beni, che coincidono con quelle fiscalmente consentite. Abbiamo provveduto in corso d anno a stornare da questa voce i cespiti venduti per fine utilizzo contemporaneamente la stessa operazione è stata fatta sui fondi ammortamento relativi. CASSA/BANCHE I valori attivi sono dettagliati nell allegato 11 e rappresentano la consistenza al CREDITI VERSO CLIENTI Sia i crediti verso clienti per fatture emesse (allegato 12) che per fatture da emettere (all. 13), sono certi e analiticamente esposti al valore nominale; si é ritenuto opportuno eseguire la svalutazione dello 0,50% dei crediti incrementando l apposito fondo. Abbiamo provveduto inoltre a mettere in sofferenza ,45 euro (accantonati sull apposito fondo rischi) riferiti ai crediti nei confronti dei Teatri Stabili di Catania e Palermo, pari a una percentuale complessiva del 12,5%; ciò in ragione delle difficoltà finanziarie in cui versano i due Teatri. Per il credito del Teatro Stabile di Catania, del cui importo abbiamo il riconoscimento, è stata avviata la procedura di recupero credito mediante emissione del relativo decreto ingiuntivo che, appena esecutivo, provvederemo a notificare anche al Ministero per i Beni e le Attività Culturali. A oggi del totale crediti pari a ,07 diminuiti rispetto all anno 2009 di euro ,69 sono stati incassati o compensati con debiti verso fornitori per ; si precisa che i crediti per fatture da emettere sono riferiti a prestazioni maturate alla data di bilancio. CREDITI DIVERSI Sono analiticamente riportati nell allegato 14, per un totale di ,63; rispetto all anno precedente sono aumentati di circa euro; l importo maggiore è rappresentato dal credito nei confronti della UGF Aurora Assicurazione che rappresenta la disponibilità per far fronte, assieme al fondo di tesoreria INPS, a quanto accantonato per il fondo di trattamento di fine rapporto dei dipendenti nella misura del 85,16%. In particolare il fondo di tesoreria INPS è destinato ad aumentare in relazione alle quote di T.F.R. dei dipendenti che maturano mensilmente

7 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 7/40 CREDITI PER CONTRIBUTI VERSO ENTI PUBBLICI Si fa rinvio a quanto analiticamente riportato nell allegato 15, alla data di chiusura del bilancio ammontano complessivamente a ,54 parte di questi contributi alla data odierna risultano incassati, in particolare ,00 dal Comune di Padova. Assistiamo rispetto al 2009 ad una benefica riduzione complessiva dell importo di circa euro, con miglioramenti nella liquidazione dei contributi della Regione Veneto e un peggioramento del Comune di Padova. RISCONTI ATTIVI Gli stessi sono stati determinati secondo uno stretto principio economico e di competenza temporale, essi trovano dettagliata indicazione nell allegato 16. Si specifica che i risconti attivi calcolati sui costi di allestimento rinviati, e i risconti passivi calcolati sulle quote dei coproduttori sono stati determinati in rapporto al numero di recite previste per la stagione in corso e per quelle successive. Le modalità sono ulteriormente spiegate alla voce costi spettacoli prodotti (vedasi anche allegati e 2.3) CREDITO IVA Lo stesso ammonta a ,72 che verrà compensato in sede di pagamento di contributi a debito; la formazione del credito è dovuta in buona parte dalla differenza di aliquota IVA tra gli acquisti (quasi sempre al 20%) e le vendite (in larga parte al 10%), infatti sui biglietti, sugli abbonamenti viene applicata l aliquota IVA ridotta al 10% come previsto dalla legge vigente. CREDITO I.R.E.S. E' costituito dalla ritenuta di legge operata in sede di liquidazione dei contributi, eseguita dagli enti pubblici eroganti, e per una modesta parte, dalla ritenuta operata in sede di liquidazione degli interessi attivi bancari. Anche in questo caso provvederemo alla compensazione in sede di pagamento di contributi a debito e per la parte rimanente procederemo alla compensazione in sede di dichiarazione dei redditi. CREDITO I.R.A.P. L importo é rappresentato dagli acconti versati sulla scorta della dichiarazione UNICO dell anno precedente. Anche in questo caso procederemo all utilizzo del credito in sede di dichiarazione dei redditi e per la parte residua eventuale procederemo alla compensazione con altri tributi. Passività ANTICIPAZIONI BANCARIE Anche il 2010 ha beneficiato del positivo andamento dell incasso dei contributi pubblici avviato a fine 2007 e qui sotto viene riportato il grafico relativo; per la seconda volta nella storia dell ente assistiamo a dei periodi di non utilizzo degli affidamenti. Abbiamo dato seguito alle indicazioni espresse in Assemblea dei Soci in merito alle modalità di utilizzo degli affidamenti, abbiamo quindi convenuto con gli Istituti di Credito eroganti, che, in presenza di liquidità nel conto ordinario questa andrà utilizzata a scomputo degli utilizzi, ottimizzando così i costi di provvista.

8 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 8/ gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre DEBITI DIVERSI DEBITI VERSO FORNITORI PER FATTURE DA RICEVERE - DEBITI VERSO FORNITORI DEBITI VERSO CLIENTI PER NOTE DI CREDITO DA EMETTERE Rispetto al 2009 queste voci sono diminuite di ,54 euro gli importi sono tutti esposti al loro valore nominale, per un totale di ,85 non esistono contestazioni di sorta e sono tutti considerati correnti. Essi sono analiticamente indicati negli allegati Allo stato attuale sono stati effettuati pagamenti a fornitori per ,34, e pagamenti di debiti diversi per ,00. FONDO SVALUTAZIONE CREDITI E stato incrementato di 8.185,18 euro in ragione della svalutazione del 5 per mille dei crediti. FONDO RISCHI PER CREDITI IN SOFFERENZA E stato incrementato di ,55 euro per la messa in sofferenza dei crediti nei confronti dei Teatri Stabili di Catania e Palermo come già indicato precedentemente, e decrementato di euro ,71 per la chiusura di sette posizioni creditorie. FONDO RISCHI E stato prudenzialmente incrementato di ,00 euro in ordine alle valutazioni del contenzioso in atto con il personale; in corso d anno il fondo è stato decrementato per l importo di euro 7.312,12 per la liquidazione di contenzioso in atto pregressi. FONDO T.F.R. Il fondo trattamento di fine rapporto per i lavoratori dipendenti é stato adeguato a quanto maturato dal personale in forza alla data di bilancio, e calcolato in ragione di quanto previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro di categoria. Parte di questo e precisamente il 85,16% trova copertura con la polizza UGF Aurora Assicurazione e per altra parte dal fondo di tesoreria INPS di cui sopra. FONDI DI AMMORTAMENTO Essi sono stati incrementati per la quota di competenza calcolata come negli anni precedenti con i criteri già esposti alla voce immobilizzazioni, e decrementati per quanto stornato dai cespiti. RISCONTI E RATEI PASSIVI Nell indicare che gli stessi sono stati determinati secondo il criterio della loro competenza temporale ed economica, si evidenzia che le cifre più rilevanti dei risconti passivi riguardano (83,55%) le quote di abbonamento e prevendita biglietti incassati presso i teatri Verdi di Padova e Goldoni di Venezia nel 2010 ma riferibili a spettacoli che verranno effettuati nel Costi e oneri

9 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 9/40 SPESE GENERALI Sono esposte e dettagliate nell allegato 1. Si informa che come al solito abbiamo proceduto per le voci telefono, postali e piccole spedizioni e cancelleria, ad attribuirle per centri di costo con la stessa incidenza percentuale di questi ultimi sul totale dei costi. Da rilevare la consistente diminuzione di questa voce ( euro circa rispetto al Consuntivo 2009) dovuta al minore costo della Direzione artistica. SPETTACOLI DI PRODUZIONE Sono dettagliati rispettivamente negli allegati e 2.4. Sul comparto va rilevata una diminuzione di costi pari a circa euro rispetto al 2009, in presenza però di un complessivo aumento delle recite a segnare un migliore assetto delle tournée. A questo proposito, ricordando che le produzioni restano in scena in genere 3 anni, va infatti rilevato un netto incremento del numero medio di recite nell anno per ogni spettacolo, che passa dalle 22 del 2009 alle 35 del Da ultimo va rilevato l avvio di un nuovo settore di attività laboratoriali volto alla formazione di giovani artisti veneti con contestuale preparazione di nuovi spettacoli e alla diffusione della cultura teatrale nelle scuole, che quest anno ci ha visto impegnati per oltre euro. In proposito, si ricorda in particolare il gruppo di lavoro formato da 15 giovani attori diplomati nelle scuole venete, 2 musicisti recentemente diplomati al Conservatorio di Venezia e gli studenti dell Accademia di Belle Arti di Venezia per l elaborazione di scene e costumi. ATTIVITA CULTURALI L attività formativa dell Accademia Palcoscenico si è svolta come di consueto; nel maggio 2010 si è svolto il saggio finale sia al teatro Verdi di Padova sia al teatro Goldoni di Venezia, inoltre a novembre è iniziato il nuovo biennio formativo. Si sono inoltre svolte altre attività di rilievo relative: (a) alla pubblicazione del volume Il Teatro Verdi di Padova Storia, cronache e immagini con lo Stabile del Veneto ; (b) al documentario realizzato in collaborazione con l Università di Padova sulla produzione di Se i no xe mati no li volemo di Gino Rocca, ultimo titolo del nostro progetto ormai quinquennale sulla riscoperta del Teatro Veneto del Novecento; (c) l avvio del blog del direttore Alessandro Gassman, nell ambito della radicale revisione in atto dei nostri sistemi di comunicazione; (d) l incontro con il premio Oscar Helen Mirren al teatro Goldoni, iniziativa di grande successo realizzata in collaborazione con La Biennale di Venezia, in occasione dell ultima edizione della Mostra del Cinema. ONERI FINANZIARI La voce tra interessi passivi e commissioni ammonta a euro ,61 leggermente aumentata rispetto all anno precedente, di seguito viene riportato il grafico relativo: TEATRO VERDI I costi sono dettagliati rispettivamente negli allegati ; il disavanzo del centro di costo rispetto al consuntivo 2009 é aumentato di circa euro passando da ai euro circa registrati in questo bilancio. Un incremento riconducibile per euro al minor

10 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 10/40 contributo del Comune di Padova, e per il resto alle nuove attività rivolte al pubblico giovanile, di cui va sottolineato il grande successo decretato da operatori, pubblico e stampa alla prima edizione del Premio Off Teatro Stabile del Veneto. TEATRO GOLDONI I costi sono dettagliati rispettivamente negli allegati ; il disavanzo del centro di costo è aumentato rispetto al consuntivo 2009 di euro circa passando da ai euro circa registrati in questo bilancio. Un dato molto rilevante dovuto sostanzialmente a tre fattori: (a) il minor contributo del Comune di Venezia ( euro); (b) le nuove attività rivolte al pubblico giovanile, di cui va sottolineato il grande successo decretato da operatori, pubblico e stampa alla prima edizione della rassegna Goldoni IN- OFF dedicata ai nuovi linguaggi del teatro ( euro circa); (c) la biennalità di alcune attività di concessione a terzi della sala, come la Biennale Teatro e la saggistica della Danza, che presenti nel 2009 lo saranno di nuovo nel 2011, combinatasi con l effetto della crisi sulle richieste di affitto sala provenienti dal mercato extra culturale ( euro circa). Sarà dunque evidente come tale temporanea sofferenza del Goldoni abbia obbligato il nostro Stabile, nel 2010, a concentrare gran parte delle risorse disponibili su questo centro di costo. TEATRO OLIMPICO I costi sono dettagliati rispettivamente negli allegati ; il disavanzo del centro di costo è diminuito di circa euro rispetto al 2009, in relazione alla cessata attività del Premio ETI gli Olimpici del Teatro. Da rilevare l ottimo successo del Ciclo degli Spettacolo Classici, e in particolare dell Oreste prodotto dal Teatro Nazionale Greco di Atene per la prima volta in tournée in Italia. SERVIZI DI VIGILANZA Rappresentano gli importi riconosciuti ai Comuni di Padova e Venezia in relazione al contributo assegnato dal Ministero ai soggetti ospitanti per i servizi resi dai vigili del fuoco a saldo per gli anni 2008 e 2009.

11 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 11/40 RISTRUTTURAZIONE TEATRO GOLDONI Di questi lavori, terminati nel 2009 e collaudati nel 2010, il presente Bilancio registra l ultima parte di attività per ,84. COSTI DEL PERSONALE DIREZIONE GENERALE Malgrado gli incrementi contrattuali si rileva una diminuzione dei costi rispetto al consuntivo 2009 di circa ,00 euro. Tale decremento origina dalla non sostituzione di una risorsa dell ufficio amministrazione e una part time dell ufficio produzione uscite dall organico causa pensionamento e scadenza di contratto. Un ulteriore segnale del costante aumento di produttività che caratterizza i nostri bilanci ormai da molti anni. Per maggiori dettagli si fa rinvio all allegato 7, di seguito viene riportato l andamento di questa voce dal 2007: La contrazione di costi di circa euro rispetto al preventivo riguarda la previsione non realizzata di sostenere con due persone l attività di produzione e commerciale, oltre al mancato rinnovo contrattuale sia a livello nazionale che aziendale. ONERI STRAORDINARI In gran parte si riferiscono all adeguamento del fondo rischi e del fondo svalutazione crediti come già accennato in precedenza al punto crediti verso clienti, e in piccola parte a sopravvenienze passive e al contributo di solidarietà che il Teatro Stabile del Veneto ha devoluto agli alluvionati del Veneto. Si fa rinvio all allegato 8. Ricavi e Proventi QUOTE ASSOCIATIVE L apporto dei Soci conferma quanto era stato preventivato, mentre il contributo ministeriale diminuisce di ,00 euro rispetto al consuntivo TEATRI VERDI e GOLDONI Con il cambio di Direttore, e l arrivo di Alessandro Gassman, si registra una netta svolta nelle linee di programmazione dei nostri teatri. Il che suggerisce di soffermarci, in questa relazione, sui primi effetti di tali novità sul Bilancio. In particolare, confrontando la parte di stagione programmata dal nuovo direttore artistico (ottobre-dicembre) con quella da lui ereditata (gennaio-aprile), si rilevano i seguenti miglioramento nel rapporto costi/ricavi da cartellone: al Verdi, passiamo da un incasso medio a recita di -316 euro circa a uno di +330 euro; al Goldoni la stessa media passa addirittura da a -286 euro circa. Un dato che resta di grande rilevanza anche scontando l effetto inizio stagione che tradizionalmente premia il periodo ottobre-dicembre rispetto a quello gennaio-aprile.

12 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 12/40 Per un maggior dettaglio si fa rinvio agli allegati 4.1 e 4.2 per il Teatro Verdi, 5.1 e 5.2 per il Teatro Goldoni REGIONE VENETO PER ATTIVITA ISTITUZIONALI Abbiamo provveduto a rinviare all anno successivo parte di questo contributo in relazione a due fattori di slittamento attività al 2011: il debutto previsto per lo spettacolo di Drammaturgia Veneta Se no i xe mati no li volemo per l importo di euro ,57 e alcune attività celebrative per euro. RICAVI DIVERSI L allegato 9 accoglie la voce dell importante collaborazione della Fondazione Antonveneta per ,00 euro alla produzione dello spettacolo l Impresario delle Smirne, iniziata nel 2009 (per euro) e impegnata per la stessa cifra nell anno 2010; l altra voce importante dell allegato sono le sopravvenienze attive che per circa euro riguarda il contributo Ministeriale per i servizi di vigilanza negli anni 2008 e ////////////////////////////////////////////////// Anche quest anno abbiamo mantenuto gli allegati relativi alle attribuzioni dei costi del personale per centri di costo (allegati: 2.4 per gli spettacoli di produzione; 4.3 per il Teatro Verdi; 5.3 per il Teatro Goldoni; 6.2 per il Teatro Olimpico e 7 per la Direzione Generale); nonché quelli relativi alla composizione dei cartelloni dei Teatri Verdi, Goldoni e Olimpico (allegati ). In particolare per l allegato 2.4 si sottolinea che il personale ivi indicato è esclusivamente quello direttamente scritturato da noi e cioè impiegato negli spettacoli gestiti dallo Stabile (vedi nota 1 dell allegato 2). Per avere un quadro esatto del costo lavoro impegnato nelle nostre produzioni, dovremo dunque aggiungere altri euro circa degli spettacoli gestiti dai coproduttori e quindi presenti nei loro bilanci. Gli allegati del personale evidenziano per i singoli centri di costo le unità utilizzate per le relative funzioni e il tempo di effettivo utilizzo determinato in unità e mesi/uomo, il costo medio mensile, l indicazione degli oneri sociali a carico azienda e il T.F.R. maturato. Abbiamo anche inserito tre quadri comparativi: quello del conto economico tra il preventivo 2010 e il consuntivo 2010 per il raffronto tra l attività prevista e quella svolta, quello del conto economico tra il consuntivo 2010 e il consuntivo 2009 e quello dello stato patrimoniale tra i consuntivi 2010 e /////////////////////////////////////////////////// INFORMAZIONI SUCCESSIVE ALLA CHIUSURA DELL ESERCIZIO In data 16 marzo abbiamo provveduto a compensare parte del credito iva con oneri e tributi in F24. Riteniamo che non vi siano ulteriori commenti alla nostra relazione, nel ringraziarvi per la fiducia accordataci, vi invitiamo ad approvare il bilancio di esercizio al e di riportare a nuovo l avanzo di esercizio. Il Presidente

13 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 13/40 Relazione del Collegio dei Revisori al Bilancio chiuso il Signori Soci, il Bilancio che il C.d.A. sottopone al Vostro esame ed alla Vostra approvazione porta un risultato economico positivo che si concretizza in un avanzo di esercizio di Euro 25,41. L Organo di Controllo rileva che il documento è stato redatto in ossequio alle vigenti norme di legge civili e fiscali, alle convenzioni e allo Statuto. Si rileva che il bilancio chiuso al , si riassume come in appresso: Stato Patrimoniale ATTIVITA' euro ,64 PASSIVITA' euro ,91 Fondo di dotazione euro ,86 Avanzo di esercizi precedenti euro ,46 Avanzo di esercizio euro 25,41 A PAREGGIO euro ,64 Conto Economico TOTALE COSTI euro ,51 Avanzo d esercizio euro 25,41 A PAREGGIO ,92 TOTALE RICAVI euro ,92 Questo Collegio attesta che, nel corso dell esercizio in esame, ha partecipato alle riunioni del Consiglio di Amministrazione e dell Assemblea. Quanto premesso e sulla base della relazione degli Amministratori, Vi invitiamo ad approvare il bilancio chiuso al , composto da Stato Patrimoniale, Conto Economico, relazioni ed allegati, e a deliberare altresì la destinazione del risultato conseguito. Il Collegio dei Revisori Dr.ssa Ester Rossino Dr. Francesco Giordano Rag. Stefano Berti Garelli

14 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 14/40 BILANCIO CONSUNTIVO Dal 01/01/2010 al 31/12/2010 STATO PATRIMONIALE ATTIVITA' Importo Immobilizzazioni (all.to 10) ,52 Cassa e Banche (all.to 11) ,91 Crediti v/ clienti (all.to 12) ,44 Crediti v/clienti per fatture da emettere (all.to 13) ,63 Crediti diversi (all.to 14) ,63 Crediti v/enti Pubblici (all.to 15) ,54 Ratei e Risconti attivi (all.to 16) ,04 Credito I.V.A ,72 Crediti v/erario per IRES ,01 Crediti v/erario per IRAP ,20 TOTALE ATTIVITA' ,64 PASSIVITA' Anticipazioni Bancarie (all.to 11) 0,00 Debiti diversi (all.to 14.1) ,28 Debiti v/fornitori per fatture da ricevere (all.to 17) ,13 Debiti v/fornitori (all.to 18) ,81 Debiti per note di credito da emettere (all.to 19) ,63 Fondo svalutazione crediti ,30 Fondo rischi per crediti in sofferenza ,67 Fondo rischi ,07 Fondo T.F.R ,76 Fondi ammortamento (all.to 10.1) ,27 Ratei e Risconti Passivi (all.to 16) ,99 TOTALE PASSIVITA' ,91 FONDO DI DOTAZIONE ,86 AVANZO ESERCIZI PRECEDENTI ,46 AVANZO D ESERCIZIO 25,41 TOTALE A PAREGGIO ,64

15 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 15/40 BILANCIO CONSUNTIVO Dal 01/01/2010 al 31/12/2010 CONTO ECONOMICO COSTI E ONERI Importo Spese generali (all.to 1) ,26 Spettacoli di produzione (all.to ) ,99 Promozione Formazione attività culturali (all.to 3) ,24 Teatro Verdi (all.to ) ,30 Teatro Goldoni (all.to ) ,51 Teatro Olimpico (all.to ) ,12 Teatro Nuovo di Vicenza 0,00 Servizi di Vigilanza ,78 Ristrutturazione Teatro Goldoni ,84 Oneri finanziari ,61 Costi del personale (all.to 7) ,79 Oneri straordinari (all.to 8) ,74 Ammortamenti ,55 IRES ,78 IRAP ,00 TOTALE COSTI E ONERI ,51 Avanzo di esercizio 25,41 TOTALE GENERALE ,92 RICAVI E PROVENTI Quote ass.ve Regione Veneto (socio fondatore) ,00 Quote ass.ve Comune di Venezia (socio fondatore) ,00 Quote ass.ve Comune di Padova (socio fondatore) ,00 Quote ass.ve Comune di Vicenza ,00 Contributo Ministero Beni e Attività Culturali ,00 Spettacoli di produzione (all.to ) ,05 Promozione Formazione attività culturali (all.to 3) ,67 Teatro Verdi (all.to ) ,38 Teatro Goldoni (all.to ) ,84 Teatro Olimpico (all.to ) ,79 Teatro Nuovo di Vicenza 0,00 Regione Veneto per ristrutturazione teatro Goldoni ,84 Regione Veneto per attività istituzionali ,43 Ricavi diversi (all.to 9) ,92 TOTALE RICAVI E PROVENTI ,92

16 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 16/40 SPESE GENERALI (all.to 1) Importo Telefoniche ,17 Postali e piccole spedizioni 2.428,13 Cancelleria e materiale di consumo 6.312,09 Costi di funzionamento ,48 Assicurazioni 8.442,02 Compenso organi statutari (incluso direttore) ,05 Rimb. spese organi statutari (incluso direttore) ,76 Legali e notarili ,08 Rimborso spese dipendenti 8.084,18 Consulenze fiscali, amministrative, del personale buste paga ecc ,95 Quote associative ,38 Affitto magazzino ,16 Affitto appartamento uso foresteria ,16 Tipografiche e pubblicità ,90 Service ufficio stampa ,63 Spese di rappresentanza e oneri non deducibili 7.719,11 Varie 6.007,01 TOTALE ,26 Compenso e rimborsi Organi Statutari (dettaglio) Importo Compenso Direttore ,96 Compenso Presidente ,04 Compenso Collegio dei Revisori ,00 Compenso Consiglieri 3.450,00 Oneri Sociali Consiglieri - Presidente ,05 totale ,05 rimborso p.d.l. Direttore 455,81 rimborso p.d.l. Consiglieri - Presidente - Revisori ,95 totale ,76

17 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 17/40 SPETTACOLI DI PRODUZIONE (all.to 2) Importo COSTI E ONERI L'impresario delle Smirne tourné (1) ,42 L'impresario delle Smirne allestimento precedente (1) ,11 Vestire gli ignudi allestimento (1) ,74 Vestire gli ignudi tourné (1) ,91 Roman e il suo cucciolo allestimento e tourné (2) ,80 Tramonto allestimento precedente e tourné (2) ,29 Immanuel Kant allestimento e riallestimento (1) ,00 Immanuel Kant tourné (1) ,67 Tutto su mia madre allestimento laboratorio e tourné (1/2) ,26 Se no i xe mati non li volemo allestimento e laboratorio (2) ,43 Erodiade allestimento e tourné (2) ,00 Andromaca tourné (2) ,00 Laboratorio Infinito e How long is now ,60 Romeo e Giulietta allestimento e tourné (2) ,69 La storia inaudita tourné (2) 7.000,00 Varie e spedizioni 4.239,07 TOTALE COSTI ,99 RICAVI Impresario delle smirne tourné (1) ,93 Impresario delle smirne quota coproduttore anno precedente (1) ,19 Impresario delle smirne quota coproduttore (1) ,46 Vestire gli ignudi tourné (1) ,64 Vestire gli ignudi quota coproduttore (1) ,84 Roman e il suo cucciolo tourné (2) ,91 Tramonto tourné (2) 0,00 Contibuto Regione Veneto per attività sul territorio ,29 Immanuel Kant tourné (1) ,43 Tutto su mia madre quota coproduttore e tourné (1/2) ,29 Erodiade tourné (2) ,00 Andromaca tourné (2) ,00 Vendita manifesti - locandine 3.379,07 TOTALE RICAVI ,05 DISAVANZO ,94 Nota: (1) spettacolo gestito dal Teatro Stabile del Veneto Nota: (2) spettacolo gestito dal coproduttore

18 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 18/40 SPETTACOLI DI PRODUZIONE (all.to 2.1) allestimenti da rinv. al 2011 costi di esercizio Impresario delle smirne ,11 0, ,11 Vestire gli ignudi , , ,74 Roman e il suo cucciolo , , ,23 Tramonto ,29 0, ,29 Immanuel Kant ,00 0, ,00 Tutto su mia madre , , ,14 Se no i xe mati no li volemo , , ,43 Romeo e Giulietta , , ,20 La storia inaudita 7.000,00 0, ,00 TOTALE , , ,14 SPETTACOLI DI PRODUZIONE (all.to 2.2) ricavi quota coproduttori x allestimenti ricavi da rinviare al 2011 ricavi di esercizio Impresario delle smirne ,19 0, ,19 Vestire gli ignudi , , ,84 TOTALE , , ,03 SPETTACOLI DI PRODUZIONE recite (all.to 2.3) Impresario delle smirne Vestire gli ignudi Roman e il suo cucciolo Tramonto Immanuel Kant Tutto su mia madre Se no i xe mati no li volemo Erodiade Andromaca Romeo e Giulietta La storia inaudita TOTALE Personale artistico e tecnico scritturato (all.to 2.4) * ruolo costo personale artistico ,27 personale tecnico ,97 oneri sociali ,88 totale generale ,12 * Nota: il presente allegato registra esclusivamente i dati relativi agli spetacoli direttamente amministrati dallo Stabile

19 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 19/40 ATTIVITA' CULTURALI (all.to 3) Importo COSTI E ONERI Libro sul Teatro Verdi ,08 Incontri con il pubblico (compreso Mirren) ,37 Documentario su Se no i xe mati no li volemo ,00 Blog (redazione grafica e consulenze) ,26 Formazione ,53 TOTALE ,24 RICAVI E PROVENTI Contributo Regione Veneto per attività formative 4.166,67 Contributo Comune di Padova per attività formative ,00 TOTALE RICAVI E PROVENTI ,67 Disavanzo ,57

20 ALLEGATO A Dgr n. del pag. 20/40 TEATRO VERDI (all.to 4) Importo COSTI E ONERI Spettanze compagnie ospiti (cartellone prosa) ,78 Rassegna per ragazzi domeniche teatro (solo cartellone) 7.424,90 Premio OFF ,91 Pubblicità - affissioni - tipografiche ,65 S.I.A.E ,59 Postali e telefoniche ,32 Cancelleria e stampati 3.148,07 Retribuzioni maschere ,68 Retribuzioni impiegati operai ,40 Oneri sociali ,60 T.F.R ,69 Servizio di guardaroba sala e palchi ,53 Rimborsi spese personale dipendente 2.355,17 Assicurazioni ,89 Pulizie ,00 Costi di funzionamento e materiale di consumo ,90 Acquisto e pulitura divise 61,75 Vigili del fuoco ,62 Acquisti per bar 0,00 Servizi tecnici ,61 Responsabile D.Lgs. 81/ ,00 Varie ed imprevisti 6.179,24 TOTALE COSTI E ONERI ,30 RICAVI E PROVENTI Incassi spettacoli in abbonamento ,83 Incassi spettacoli sbigliettamento ,17 Premio OFF 2.377,20 Rassegna per ragazzi domeniche a Teatro 7.507,36 Contributo comune di Padova per rassegna domeniche Teatro 6.400,00 Pubblicità ,66 Rimborso spese agibilità ,04 Rimborso per VVFF dal Comune di Padova ,12 Contributo del Comune di Padova ,00 Varie 0,00 TOTALE RICAVI E PROVENTI ,38 DISAVANZO ,92

ROMA SOLIDALE ONLUS. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2012

ROMA SOLIDALE ONLUS. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2012 ROMA SOLIDALE ONLUS Codice fiscale 08060901009 Partita iva 09559981007 BORGO PIO 10-00193 ROMA RM Numero R.E.A. 1176430 Fondo di dotazione Euro 350.000 Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C.

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2.

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. aziende collettive, quando il soggetto giuridico è costituito

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE

RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE In fase di formazione del bilancio di esercizio spesso accade che l effetto economico delle operazioni e degli altri eventi posti in essere dall impresa, non si manifesti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Beni strumentali: acquisizione, utilizzo e dismissione... Celestina Rovetto

Beni strumentali: acquisizione, utilizzo e dismissione... Celestina Rovetto Svolgimento della prova di verifica n. 17 Classe 4 a IGEA, Mercurio, Brocca, Programmatori, Liceo economico, IPSC Beni strumentali: acquisizione, utilizzo e dismissione. Celestina Rovetto Obiettivi della

Dettagli

Nome e cognome.. I beni strumentali. Esercitazione di economia aziendale per la classe IV ITE

Nome e cognome.. I beni strumentali. Esercitazione di economia aziendale per la classe IV ITE Nome e cognome.. Classe Data I beni strumentali Esercitazione di economia aziendale per la classe IV ITE di Marcella Givone 1. Costituzione di azienda con apporto di beni strumentali, sia in natura disgiunti

Dettagli

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE CICLO DI LEZIONI SPERIMENTALI PER GLI STUDENTI DEGLI ITC IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE A cura del prof. Santino Furlan Castellanza, 2 marzo 2001 Il costo del lavoro dipendente Le voci che compongono il

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2012

BILANCIO AL 31/12/2012 BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P A T R I M O N I A L E - A T T I V O - B IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 12201 Spese pluriennali da amm.re 480,00

Dettagli

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2012 31/12/2011

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2012 31/12/2011 Ditta 005034 Data: 05/04/2013 Ora: 15.13 Pag.001 A.I.R. - ASSOCIAZIONE ITALIANA RETT - ONLUS VIALE BRACCI 1 53100 SIENA SI ESERCIZIO DAL 01/01/2012 AL 31/12/2012 BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI DELL'ART.2435

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

Compensi agli amministratori

Compensi agli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dividendi e compensi agli amministratori aspetti fiscali e contributivi Compensi

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

LO STATO PATRIMONIALE. A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni

LO STATO PATRIMONIALE. A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni LO STATO PATRIMONIALE A cura di Fabrizio Bava, Donatella Busso, Piero Pisoni LE MODIFICHE ALLO SCHEMA STATO PATRIMONIALE ATTIVO C.II.4.BIS CREDITI TRIBUTARI C.II.4.TER IMPOSTE ANTICIPATE STATO PATRIMONIALE

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli LE NOVITÀ DELLA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO SUL BILANCIO D ESERCIZIO BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA Documento n. 15 del 28 aprile 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma

Dettagli

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO ATTIVO A) CREDITI VS STATO E ALTRI AA.PP. PARTECIPAZIONE FONDO DI DOTAZIONE B) IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 Costi di impianto ed ampliamento 2 Costi

Dettagli

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D.

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. Convegno del 7 dicembre 2010 Dott. ssa Mariangela Brunero Il rendiconto: criteri e modalità di redazione ed approvazione Introduzione Attività

Dettagli

Capitolo 7 Le scritture di assestamento

Capitolo 7 Le scritture di assestamento Edizioni Simone - vol. 39 Compendio di economia aziendale Capitolo 7 Le scritture di assestamento Sommario 1. Il completamento. - 2. Le scritture di assestamento dei valori di conto secondo il principio

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

LE IMPOSTE SUL REDDITO

LE IMPOSTE SUL REDDITO LE IMPOSTE SUL REDDITO LE IMPOSTE SUL REDDITO Il risultato che scaturisce dal bilancio redatto in base alla normativa del codice civile rappresenta il valore di partenza a cui fa riferimento la disciplina

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell esercizio.

Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell esercizio. IL BILANCIO DELLE IMPRESE Le imprese sono aziende che hanno come fine il profitto. Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano A.GE.S. S.p.A. Sede in Paderno Dugnano (Mi) Via Oslavia 21 Capitale sociale euro 850.000,00 interamente versato Codice fiscale e Partita Iva : 02286490962 Iscritta al Registro delle Imprese di Milano Società

Dettagli

IL GIUDIZIO SUL BILANCIO DEL REVISORE LEGALE

IL GIUDIZIO SUL BILANCIO DEL REVISORE LEGALE CAPITOLO 19 IL GIUDIZIO SUL BILANCIO DEL REVISORE LEGALE di Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle 1. PREMESSA La relazione del revisore legale deve esprimere il giudizio sull attendibilità

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes)

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) INDICE INTRODUZIONE L EVOLUZIONE DELLO STANDARD OGGETTO, FINALITÀ ED AMBITO DI APPLICAZIONE DELLO STANDARD LA RILEVAZIONE DI IMPOSTE RILEVAZIONE DEGLI EFFETTI

Dettagli

COSEV SERVIZI S.P.A. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2013

COSEV SERVIZI S.P.A. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2013 Reg. Imp. 12815 Rea 104630 COSEV SERVIZI S.P.A. Sede in VIA PETRARCA, 6-64015 NERETO (TE) Capitale sociale Euro 471.621,00 I.V. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2013 Premessa Signori Soci/Azionisti,

Dettagli

STAMPA DEI REGISTRI CONTABILI E DEL LIBRO INVENTARI

STAMPA DEI REGISTRI CONTABILI E DEL LIBRO INVENTARI STAMPA DEI REGISTRI CONTABILI E DEL LIBRO INVENTARI La stampa dei registri contabili tenuti con sistemi meccanografici deve essere effettuata entro 3 mesi dalla scadenza prevista per la presentazione della

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido Sommario: 1. Il rendiconto finanziario 2. L OIC 10 ed il suo contenuto 3. La costruzione del rendiconto finanziario: il metodo diretto

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative 1 aspetti economici * gestione assicurativa * gestione

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO:

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: STATO PATRIMONIALE ATTIVO: + ATTIVO IMMOBILIZZATO: Investimenti che si trasformeranno in denaro in un periodo superiore ad un anno + ATTIVO CIRCOLANTE: Investimenti che

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

Passività iscritte nei bilanci IAS: il coordinamento fiscale con le modifiche apportate allo IAS 37

Passività iscritte nei bilanci IAS: il coordinamento fiscale con le modifiche apportate allo IAS 37 Le novità civilistiche e fiscali per la stesura del bilancio di Stefano Chirichigno e Vittoria Segre Passività iscritte nei bilanci IAS: il coordinamento fiscale con le modifiche apportate allo IAS 37

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO IL BILANCIO D ESERCIZIO E UN DOCUMENTO AZIENDALE DI SINTESI, DI DERIVAZIONE CONTABILE, RIVOLTO A VARI DESTINATARI, CHE RAPPRESENTA IN TERMINI CONSUNTIVI E

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Imposte sul reddito. Agosto 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Imposte sul reddito. Agosto 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Imposte sul reddito Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

SVALUTAZIONI E PERDITE SU CREDITI. Dott. Gianluca Odetto

SVALUTAZIONI E PERDITE SU CREDITI. Dott. Gianluca Odetto Dott. Gianluca Odetto ART. 33 DL 83/2012 Novità Inserimento del piano di ristrutturazione del debito tra le procedure concorsuali. Inserimento tra le ipotesi di non sopravvenienza attiva della riduzione

Dettagli

APSP CITTA DI RIVA RIVA DEL GARDA BILANCIO DI ESERCIZIO ANNO 2014 STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO NOTA INTEGRATIVA RELAZIONE ANDAMENTO GESTIONE

APSP CITTA DI RIVA RIVA DEL GARDA BILANCIO DI ESERCIZIO ANNO 2014 STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO NOTA INTEGRATIVA RELAZIONE ANDAMENTO GESTIONE Allegato A) deliberazione nr.14 d.d. 28.04.2015 APSP CITTA DI RIVA RIVA DEL GARDA BILANCIO DI ESERCIZIO ANNO 2014 STATO PATRIMONIALE CONTO ECONOMICO NOTA INTEGRATIVA RELAZIONE ANDAMENTO GESTIONE Il Presidente

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

Le associazioni di volontariato iscritte nei registri regionali: le imposte sul reddito

Le associazioni di volontariato iscritte nei registri regionali: le imposte sul reddito OdV Le associazioni di volontariato iscritte nei registri regionali: le imposte sul reddito di Sebastiano Di Diego* Nell articolo viene descritto il variegato regime fiscale, ai fini IRES, delle associazioni

Dettagli

FASI DI VITA DELL AZIENDA

FASI DI VITA DELL AZIENDA AZIENDA ORGANIZZAZIONE DI PERSONE E BENI CHE SVOLGE ATTIVITA ECONOMICA IN VISTA DEL SODDISFACIMENTO DEI BISOGNI UMANI. Dalla definizione si estraggono le 3 componenti principali dell azienda. Abbiamo ciò

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

Operazioni varie di gestione aziendale

Operazioni varie di gestione aziendale Operazioni varie di gestione aziendale di Teresa Tardia Esercitazione di economia aziendale per la classe terza ITC Nel mese di febbraio la ditta GiLuVi, azienda commerciale, ha compiuto le seguenti: 01-feb

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale CAMPANIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. PIEDIMONTE MAT 2 -CASTELLO

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale CAMPANIA ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. PIEDIMONTE MAT 2 -CASTELLO Creditore: ASL CASERTA Codice Creditore: 1774142 37 11/02/2014 pagamento visite mediche OTTOBRE 2011 rif. fatt. n. 6931 del 30/10/2013 2013 118 120,70 38 11/02/2014 pagamento visite medico legali NOV/DIC.

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO

IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO IRAP 2015 : DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE PER IL 2014 E NOVITA' PER IL CORRENTE ANNO a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Come noto la Legge finanziaria del 2008 ha profondamente modificato

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Relazione di valutazione

Relazione di valutazione Tribunale Civile e Penale di Milano Esecuzioni Immobiliari N. 10967/2009 RG Giudice: dott. Boroni Valentina * * * * Con provvedimento del Giudice dott. Boroni Valentina del 24 giugno 2010 il sottoscritto

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Debiti. Agosto 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Debiti. Agosto 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Debiti Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Relazione del collegio

Relazione del collegio Relazione del collegio revisori i dei conti RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI SUL RENDICONTO DELL'ESERCIZIO 2013 DEL PARTITO "IL POPOLO DELLA L1BERTA'" Il Collegio dei revisori composto dai

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Natura e composizione Non vi sono specifiche indicazioni in merito alle modalità di redazione del bilancio; Il bilancio finale di liquidazione dovrebbe

Dettagli

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Patrimoni destinati ad uno specifico affare A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Riferimenti normativi D.Lgs. Numero 6 del 17 gennaio 2003 Introduce con gli articoli 2447-bis e seguenti del

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE Circolare 10 febbraio 2014, n. 4567 Termini e modalità di presentazione delle domande per la concessione e l erogazione

Dettagli