Convegno " Viaggiare ad occhi aperti - Formazione Universitaria e Turismo Responsabile: un dialogo aperto".

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Convegno " Viaggiare ad occhi aperti - Formazione Universitaria e Turismo Responsabile: un dialogo aperto"."

Transcript

1 Convegno " Viaggiare ad occhi aperti - Formazione Universitaria e Turismo Responsabile: un dialogo aperto". 10 aprile Politecnico di Milano Dipartimento di Architettura e Pianificazione Al convegno " Viaggiare ad occhi aperti - Formazione Universitaria e Turismo Responsabile: un dialogo aperto" hanno preso parte nel corso dell intera giornata 93 persone di cui: - 27 dalle università ( 8 docenti e 19 tra studenti, laureati, ricercatori, dottorandi) - 20 dalle scuole superiori ( 10 docenti, 2 presidi e 8 studentesse che hanno svolto il servizio di catering) - 12 da Ong - 5 da tour operator - 4 da enti locali - 25 relatori La prima parte del Convegno ha avuto come moderatore Antonio Morra, caporedattore dell Ufficio Centrale del Corriere della Sera, che ha introdotto ai lavori presentando il convegno come uno strumento utile non solo per sollecitare gli operatori a capire che il futuro è il turismo responsabile, ma soprattutto per trovare una strada che crei un rapporto tra formazione e turismo responsabile. Dopo la presentazione dei vari relatori e degli argomenti previsti per la giornata, Morra ha passato la parola a Piercarlo Palermo, preside della Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano, che ha sottolineato alcuni aspetti critici legati al tema del turismo responsabile, ponendo l attenzione in particolare sulle politiche da adottare per tendere ad un turismo utile, nel senso più ampio del termine. Maria Grazia Savardi, dell Assessorato all Istruzione della Provincia di Milano, è poi intervenuta citando le proposte dell Assessorato che vertono su iniziative riguardanti la pace, la convivenza e l interculturalità, specificando che l obiettivo di tali iniziative è l educazione alla cittadinanza attiva. La dott.ssa Savardi ha inoltre posto l attenzione sulla concezione di turismo come strumento di scambio interculturale e sulla conseguente importanza sociale e culturale di tale fenomeno; venendo alla questione principale del convegno, ha poi citato l importanza e più ancora la necessità dell educazione al Turismo Responsabile nella didattica delle scuole e delle università. Da qui il sostegno al progetto dell Icei Viaggiare a occhi aperti. Irma Dioli, Assessora alla Partecipazione, Pace, Cooperazione e Politiche giovanili della Provincia di Milano, ha poi chiuso la prima fase di introduzione e saluti definendo il Turismo Responsabile come uno strumento fondamentale per la Cooperazione Internazionale. Sottolineando l impegno dell Assessorato verso questi temi, ha citato il lavoro svolto per la creazione di protocolli di intesa con alcuni paesi nella direzione del Turismo Responsabile e per la valorizzazione delle buone pratiche e la loro messa in rete. Tema quindi considerato assolutamente prioritario dalla Provincia di Milano, il Turismo Responsabile andrebbe valorizzato secondo l Assessora anche attraverso sinergie tra il mondo accademico, le Ong, i tour operator e la società civile. Il primo intervento della parte del convegno intitolata Per una nuova cultura del turismo è stato svolto da Alfredo Somoza, presidente di ICEI, che ha per prima cosa espresso soddisfazione per la realizzazione di questo incontro, desiderato fortemente anche da AITR per superare la

2 difficoltà a dialogare con il mondo universitario, malgrado la moltiplicazione dei temi legati alla sostenibilità. Alfredo Somoza ha poi posto l attenzione sull utilizzo della terminologia più adeguata tra sostenibilità e responsabilità, dibattito che in Italia è stato molto più breve rispetto a quello sostenuto in altri paesi, poiché si è subito deciso di puntare verso una nuova qualità del turismo, che fosse basata su sostenibilità ambientale da una parte, e responsabilità sociale dall altra. Dopo la presentazione delle priorità dell OMT nella direzione del Turismo Responsabile, Somoza ha introdotto la questione del rischio che questo tipo di turismo diventi solo una nicchia, tema ripreso più volte nell arco di tutta la giornata. Esaminando la situazione attuale (pochissimi operatori di turismo responsabile, il grande mercato che molto lentamente comincia a fare piccoli passi in avanti) l ha definita non del tutto negativa, in quanto, rispetto a dieci anni fa, dei miglioramenti sono stati fatti, e questa tendenza è testimoniata da alcune ricerche svolte in questa direzione, ultima quella di Arianna Lasorsa, sulla presenza di elementi di responsabilità nell offerta dei tour operator. Toccando più specificatamente il tema della formazione, ha sottolineato la necessità delle organizzazioni che si occupano di Turismo Responsabile di avere persone competenti, anche per la sempre maggiore complessità dei progetti. Inoltre ha posto l attenzione sulla necessità di spiegare agli studenti le reali possibilità di lavoro nel settore, in modo da fornire loro una sensibilità ampia al Turismo Responsabile, anche se non andranno a lavorare nella nicchia degli operatori specializzati. Dopo l intervento di Mauro Pedalino del Ministero degli Affari Esteri che ha espresso soddisfazione per la creazione di un momento di interazione virtuosa sul settore del Turismo Responsabile tra la varie figure che se ne occupano, si è svolto l intervento di Eugenio Yunis, dirigente dell UNWTO. Yunis si è focalizzato sulle strategie e sulle linee di intervento dell Organizzazione Mondiale del Turismo, fornendo una serie di dati sulla crescita molto alta e veloce del settore del turismo e presentando tra le linee guida per un turismo più sostenibile l importanza della formazione. La prima parte della mattinata si è chiusa con la presentazione della ricerca Formazione Universitaria e Turismo Responsabile da parte di Giuseppina Sciurba, del settore Formazione ICEI. Obiettivo dell indagine è stato verificare l incidenza della tematiche sostenibili-responsabili all interno della formazione universitaria italiana connessa al turismo per comprendere quanto e in che modo l approccio sostenibile-responsabile faccia parte della formazione turistica e quanto si intende investire nel suo sviluppo. I risultati hanno delineato una situazione in cui la presenza del turismo responsabile è piuttosto alta nei corsi universitari, ma allo stesso tempo il suo insegnamento è spesso frammentato e poco rilevante. Si è poi evidenziato come ancora oggi sia limitata la diffusione della cultura della collaborazione tra i diversi soggetti che a diverso titolo sono coinvolti nel Turismo Responsabile, e il cui contributo risulta importante per un ambito che necessita di ulteriori approfondimenti e sviluppo. L intervento ha messo in luce l importanza delle relazioni tra università, impresa, enti, e la necessità di ricercare, senza pregiudizi e preconcetti, il terreno su cui costruire un dialogo, uno scambio reciproco per far sì che un territorio si trasformi in un area di sviluppo e innovazione, ricordandosi che per plasmare il futuro è importante confrontarsi con le diverse tendenze.

3 La parte del convegno Verso nuove pratiche è stata aperta dall intervento di Hugues de Varine, Consultant Developpment communautaire, sulla nuova Museologia tra Territorio e Comunità locale. De Varine nel suo intervento è partito da una prospettiva diversa, non dal turismo ma dal territorio, per parlare della Nuova Museologia che, in contrasto con la museologia tradizionale, pensa al museo come uno strumento politico per costituire l identità della comunità. Il museo può in questo senso giocare un ruolo centrale per lo sviluppo locale e per una prospettiva di turismo responsabile. Non solo infatti attira i turisti, ma aiuta a resistere agli effetti negativi che il turismo può portare con sé, aumentando inoltre la coscienza che la comunità locale ha degli elementi da salvaguardare. La missione di questi nuovi musei è costituire un luogo in cui si svolga una vigilanza patrimoniale, quindi monitorare e gestire lo sviluppo turistico sul territorio, contribuendo anche all educazione del turista. L intervento di Isabella Inti, urbanista del Laboratorio Multiplicity Lab - Politecnico di Milano, si è focalizzato su una ricerca svolta in collaborazione con l associazione NAGA sulle modalità dell abitare a Milano, intitolata Milano, Cronache dell Abitare, e ha presentato i luoghi della città in cui le persone dormono, lavorano e si incontrano, soffermandosi soprattutto sulle popolazioni temporanee di Milano, allacciandosi in questo senso al tema del turismo. Cesarino Romani, assessore all Ambiente e alle Politiche per lo Sviluppo Sostenibile, ha presentato la situazione della città di Rimini, località di turismo di massa per eccellenza, e il tentativo che l assessorato sta mettendo in atto per rendere tale turismo maggiormente sostenibile. La sfida è proprio quella di ridurre l impatto ambientale del turismo estivo, che ha creato fino ad oggi gravissimi danni. Le azioni intraprese dall assessorato, che vanno nella direzione di inventare un nuovo tipo di turismo, motivate anche dal fatto che il gradimento sta progressivamente diminuendo, sono state per esempio: - L integrazione delle politiche ambientali con quelle europee - La sensibilizzazione dei turisti - La creazione di regole di comportamento - Il contatto, tramite network, con città europee che hanno gli stessi problemi dell area di Rimini - Il coinvolgimento dell intero territorio e di tutti gli agenti che si occupano di turismo. Per questo sono stati sensibilizzati gli albergatori, sono state formate figure come i bagnini eco sostenibili, sono state introdotte le pratiche del car sharing. Tutte queste azioni hanno già portato a risultati concreti molto importanti. Renzo Iorio, Direttore Generale di Accor Hospitality Italia e Presidente dell AICA, ha poi esposto il suo intervento La Responsabilità Sociale di Impresa e la scommessa della sostenibilità, presentando il punto di vista di imprese e produttori. L esperienza di Accor è sicuramente di avanguardia, poiché agisce nella direzione di una forte sensibilità verso il territorio, cosa che dovrebbe essere ovvia secondo Iorio per la sopravvivenza della struttura alberghiera. La clientela ha inoltre aumentato l attenzione verso la cura del territorio, quindi questa sensibilità è diventata un aspetto economico nell offerta. Iorio ha poi parlato di alcune azioni, intraprese dalla sua catena, rivolte alla sostenibilità ambientale, tra cui per esempio la certificazione ISO 14001, e le partnership con Slow Food, oltre al finanziamento di alcuni progetti di sostegno a determinate fasce svantaggiate della popolazione.

4 Nell ultima parte del convegno si è svolta la tavola rotonda, moderata da Paolo Grigolli, della Trento School of Management, che, dopo la presentazione dei partecipanti, ha interpellato Davolio, presidente di AITR, riguardo al paradosso della alta presenza di studenti universitari nei corsi di turismo responsabile, rispetto alle pochissime agenzie turistiche specializzate in questo settore. Maurizio Davolio ha quindi risposto sottolineando che AITR non caldeggia affatto corsi specifici sul turismo responsabile, settore che non deve essere di nicchia, ma il cui sistema valoriale deve permeare l intero turismo. Non deve esistere infatti l operatore di turismo responsabile, bensì tutti gli operatori lo devono promuovere, senza considerarlo una piccola parte a sé stante del turismo. Davolio ha inoltre portato l attenzione sul turismo responsabile non solo nei Paesi in via di Sviluppo, ma anche in Italia, paese su cui AITR lavora ormai da diversi anni. Grigolli ha poi interpellato Leonardo Devoti, responsabile presso il Touring Club di giovani, educazione e scuola, riguardo alla presenza o assenza di collaborazioni fruttuose tra operatori, territorio e università. Devoti ha risposto positivamente, dicendo che esistono alcuni esempi che vanno in questa direzione, e spiegando che il turismo responsabile è un fatto culturale e deve essere qualcosa legato all educazione, alla cultura, a questo proposito ha presentato l esperienza del Touring Club, che fa in modo di preparare culturalmente le persone ad apprezzare il territorio, perché venga dato ad esso un valore, e di conseguenza tutti siano motivati a preservarlo. Si è poi passati al tema dell educazione del consumatore, su cui è intervenuto Gianni Morelli, direttore di ICEI Geo, il settore editoriale di ICEI, che ha posto l attenzione sul problema legato alla ricerca della novità nella creazione di guide turistiche, che porta alla scoperta di luoghi non ancora noti, mettendo subito a rischio l unicità del posto. Riguardo alla potenzialità dell editoria, Morelli ha detto che essa non ha la forza di invertire il processo per arrivare a un turismo più responsabile, ma può diffondere delle conoscenze che possono rivelarsi utili. Chi si occupa di turismo ha invece difficoltà a farsi vedere, si dovrebbe perciò fare più comunicazione, e dare visibilità a tale comunicazione. E poi intervenuta Ellen Bermann, di Initiative Sustainable Tourism Development, soffermandosi sulla difficoltà della sensibilizzazione al turismo responsabile delle persone che già lavorano nel settore turistico da anni, e che hanno una grande resistenza al cambiamento, soprattutto nelle gerarchie più alte. Grigolli ha poi chiesto a Emanuela Manca, coordinatrice del Master in Turismo Responsabile presso il centro studi CTS, di spiegare come si pone il CTS rispetto alla così numerosa presenza di corsi dedicati al turismo nati negli ultimi anni, probabilmente da decreto, senza che si tenesse conto né della domanda né dell offerta. Manca ha spiegato il cambiamento dell utenza dei master del CTS che nei primi era altissima e composta da una massa di studenti incuriositi, ora invece è costituita da persone che vogliono diventare professionisti del turismo responsabile e che in molti casi già fanno parte del mondo del lavoro. Evidenziando il fatto che tutto il turismo ha bisogno di responsabilità, come tutti gli altri settori, ha spiegato che il master forma persone che sanno stare sul mercato turistico in generale, e che possono creare prodotti di turismo responsabile vendibili da qualsiasi tipo di agenzia, non per la sola nicchia delle agenzie specializzate. Si è poi passati al tema della professionalizzazione e della necessità di strumenti per raggiungerla, dell inserimento quindi di una dimensione tecnica in un settore che spesso sfugge alla misurazione scientifica. A questo proposito è intervenuto Giovanni Viganò, docente del master in Economia del Turismo presso l Università Bocconi di Milano, che si è inizialmente molto soffermato sulla paura che il turismo responsabile diventi un segmento turistico, cosa che comporterebbe una

5 ghettizzazione della cultura. Ha inoltre sottolineato come l ottica della sostenibilità sia spesso motivata in modo sbagliato, ovvero legata alla paura di una ribellione da parte della natura, quando invece la sostenibilità dovrebbe essere al primo posto della scala valoriale. Passando poi al tema della misurazione della sostenibilità Viganò ha indicato come elementi validi non tanto i fattori materiali, quanto le relazioni che si instaurano tra i fornitori dell offerta turistica, è quindi su di esse che si deve puntare per ottenere degli indicatori, poiché è il contesto abitativo di una comunità locale che si trasforma in contesto di esperienza turistica. E intervenuto poi alla tavola rotonda Alessandro Capocchi, professore di economia aziendale presso l Università Statale di Milano e coordinatore scientifico della Fondazione Campus di Lucca. Capocchi ha molto insistito sul concetto della cultura locale per lo sviluppo del turismo. Ha poi sollevato il problema del ritardo con cui è nata la formazione turistica in Italia, e del fatto che oggi, nonostante l abbondanza di corsi, non vi sia un modello formativo che riesca a coprire tutti i settori del turismo, tra cui la manodopera sul territorio, fondamentale invece per mantenere le tradizioni e di conseguenza per aumentare la competitività. Il paradosso sottolineato da Capocchi è dunque la perdita di competitività nel turismo italiano, accompagnato dalla crescita dell offerta formativa turistica. Rossana Bonadei, coordinatrice del Corso di laurea specialistica in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici presso l Università di Bergamo, è poi intervenuta sull importanza della partecipazione di tutte le diverse materie, sia economiche che umanistiche e culturali, nella formazione turistica. Raffaella Caso, consulente di turismo responsabile e docente allo IULM, ha poi parlato del Master in Tourism Management, soffermandosi sull importanza dell internazionalità di questo corso, che conta il 50% di studenti stranieri, sia europei che extraeuropei, seguita da Claudio Visentin, dell Università della Svizzera Italiana di Lugano, il cui corso in turismo ha un utenza ancora più internazionale. Visentin ha inoltre detto che il problema italiano della mancanza di collegamento tra le università e il mondo del lavoro nel settore turistico è legato al ritardo con cui è nata la formazione universitaria, in un momento in cui i posti di lavoro erano già stati assegnati; le lauree nel turismo inoltre non sono state secondo lui capaci di difendere la professione. Visentin ha infine sottolineato che, a differenza che in Italia, nel resto del mondo l offerta lavorativa nel turismo è molto ampia. Ha chiuso la tavola rotonda Nando dalla Chiesa, sottosegretario al Ministero dell Università e della Ricerca, che ha parlato della sua esperienza di docente nel primo corso di discipline turistiche, in cui gli studenti erano tantissimi e di diversa provenienza per cui si è posto drasticamente il problema dello sbocco lavorativo, e motivando poi la sua preferenza per i master, rispetto alle lauree triennali e specialistiche, per una corretta formazione nel campo turistico. Dalla Chiesa ha poi presentato il progetto Ethicamente, intrapreso dal Ministero per sopperire alla mancanza di parametri etico-valoriali nella formazione universitaria: alla base del progetto la convinzione che la cultura professionale è tanto più alta quanto più incorpora i valori etico-civili, incorporazione che porta conseguentemente alla crescita dell intero paese. Hanno chiuso la giornata di convegno Alfredo Somoza, Giuliana Ricci, del dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano, e Pina Sardella, vice-presidente di ICEI, ringraziando e esprimendo soddisfazione per la giornata, che ha portato l attenzione su una serie di tematiche su cui è indispensabile confrontarsi per proseguire sulla strada del turismo responsabile, e che ha permesso l adozione di strumenti e linguaggi comuni a tutti i diversi attori che su questa strada stanno lavorando. (Sintesi di Roberta Valle)

MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE

MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE Il Master Imprenditorialità e Management del turismo sostenibile e responsabile ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Laurea Triennale in Scienze Turistiche (L-15)DURATA DEL

Laurea Triennale in Scienze Turistiche (L-15)DURATA DEL Laurea Triennale in Scienze Turistiche (L-15)DURATA DEL CORSO DURATA DEL CORSO DURATA DEL CORSO La durata del Corso di Laurea è di tre anni per un totale di 180 crediti.obiettivi FORMATIVI Il Corso di

Dettagli

Comunicare il Turismo Sostenibile

Comunicare il Turismo Sostenibile UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA DIPARTIMENTO DI SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE Comunicare il Turismo Sostenibile Master di primo livello Università degli Studi di Milano-Bicocca a.a. 2012-2013 /

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MET. Master in Economia del turismo

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MET. Master in Economia del turismo MET Master in Economia del turismo Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MET Master in Economia del turismo La crescente attenzione con la quale si guarda oggi al turismo come a un settore

Dettagli

Il Master. I destinatari e le competenze sviluppate. Il metodo formativo. Articolazione del percorso

Il Master. I destinatari e le competenze sviluppate. Il metodo formativo. Articolazione del percorso Il Master Una destinazione turistica è un luogo che offre un insieme di relazioni, prodotti, servizi, elementi naturali e artificiali, capaci di attrarre un certo numero di visitatori e di soddisfarne

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

A. Tarsia in Curia/Turismo e Psicologia 2 (2009) 365-372

A. Tarsia in Curia/Turismo e Psicologia 2 (2009) 365-372 La formazione turistica universitaria in Italia 365 Amedeo Tarsia in Curia Touring Club Italiano Abstract: Il boom dei corsi di laurea in turismo sembra essersi esaurito. Dopo anni di entusiasmo, l attuale

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

Laboratorio Efficienza Energetica

Laboratorio Efficienza Energetica Laboratorio Efficienza Energetica Incentiviamo le soluzioni vincenti Presentazione del Progetto 1 Laboratorio Efficienza Energetica Incentiviamo le soluzioni vincenti La crisi economica e la modifica strutturale

Dettagli

7. IULM: REPORT STATISTICO

7. IULM: REPORT STATISTICO 7. IULM: REPORT STATISTICO D A T I D I S I N T E S I 13 Aprile 2015 - Inaugurazione a.a. 2014/15 2 Area Statistica, Valutazione e Qualità Università IULM Via Carlo Bo, 1 20143 Milano Tel. 02.89141.2393

Dettagli

Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale Cattedra Edoardo Garrone 3ª edizione

Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale Cattedra Edoardo Garrone 3ª edizione Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale Cattedra Edoardo Garrone 3ª edizione Costruire reti cooperanti di turismo e cultura Siracusa, 13 ottobre - 22 novembre 2008 1) GLI OBIETTIVI Il progetto

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 6 Direttore Roberto Chionne Professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Facoltà di Lingua e Cultura Italiana Università per Stranieri di Perugia Comitato

Dettagli

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager GRANDE MILANO, AUTUNNO 2012 PRIMAVERA 2013 PREPARATI ALL EXPO! La 26ma Edizione Speciale del Master in Hospitality Management nasce dalla necessità di progettare e realizzare un continuum virtuoso che

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 6ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 17 ottobre / 19 novembre 2011 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo

Dettagli

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO PERCORSO FORMATIVO PART TIME E MODULARE IN COLLABORAZIONE CON MAGGIO LUGLIO 2016 CUOA Business

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Destination Management (27 marzo 14 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (27 marzo 14 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il turismo

Dettagli

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco n. 2-2011 La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco Mariangela Franch, Umberto Martini, Maria Della Lucia Sommario: 1. Premessa - 2. L approccio

Dettagli

Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini

Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini Indagine sul futuro dei Giovani Albergatori Trentini Risultati dell indagine 2014 Ricerca commissionata dalla Presidente Giovani Albergatori Trentini dott. Francesca Maffei a cura dell Ufficio Marketing

Dettagli

Sviluppo Locale e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Alpino

Sviluppo Locale e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Alpino Sviluppo Locale e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Alpino I edizione 2004-2005 Guida al Percorso Formativo Guida aggiornata al 29/09/2004 COREP - Consorzio per la Ricerca e l Educazione Permanente

Dettagli

Commissione Comunicazione della CRUI: Riunione del 07/04/03

Commissione Comunicazione della CRUI: Riunione del 07/04/03 Commissione Comunicazione della CRUI: Riunione del 07/04/03 Presenti: Sebastiano Bagnara, Politecnico Milano; Giovanni Bechelloni, Università di Firenze; Alessandro Bianchi, Rettore Università Mediterranea

Dettagli

CORSO FORMAZIONE DI BASE BOLOGNA, IL PALLONE, 23-25 GENNAIO 2015

CORSO FORMAZIONE DI BASE BOLOGNA, IL PALLONE, 23-25 GENNAIO 2015 CORSO FORMAZIONE DI BASE BOLOGNA, IL PALLONE, 23-25 GENNAIO 205 ASSOCIAZIONE ITALIANA TURISMO RESPONSABILE Preparato per: Consiglio Direttivo AITR Preparato da: TAVOLO FORMAZIONE Date: February, 205 Report

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli

Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni

Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere -Gandhi- Master in Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni III edizione A.A. 2013/2014 Master universitario

Dettagli

Progetto/Projet Interreg III A Italia-Francia n 076

Progetto/Projet Interreg III A Italia-Francia n 076 Direttore d albergo SITUAZIONE L intero settore alberghiero sta vivendo una profonda metamorfosi: alla grossa diminuzione degli alberghi a una stella si contrappone l aumento di quelli a tre o quattro

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE (CLEA) Classe di laurea in Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale (cl.

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE (CLEA) Classe di laurea in Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale (cl. CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE (CLEA) Classe di laurea in Scienze dell Economia e della Gestione Aziendale (cl.l-18) Sedi Formative e Il corso si propone di formare giovani in grado di

Dettagli

Rendiconto. Il Board di Acquisti & Sostenibilità

Rendiconto. Il Board di Acquisti & Sostenibilità Rendiconto 2013 Rendiconto 2013 Care amiche e amici, Il 2013 è stato un altro anno di conferme e di crescita per Acquisti & Sostenibilità. Abbiamo superato le 50 adesioni da parte delle Imprese e, nonostante

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Politica e del Governo TESI DI LAUREA in Management Pubblico FORMAZIONE E RECLUTAMENTO DEI

Dettagli

Main Partners. Patrocini

Main Partners. Patrocini Main Partners Patrocini Provincia di Firenze Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa European Confederation of Conservator and Restorers Organisations Ufficio Scolastico Regionale per

Dettagli

IL POSITIONING DEL PRODOTTO TURISTICO

IL POSITIONING DEL PRODOTTO TURISTICO IL POSITIONING DEL PRODOTTO TURISTICO Far riconoscere i fattori fondamentali attraverso cui l azienda individua e interpreta gli orientamenti della clientela Acquisire consapevolezza dell'importanza di

Dettagli

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea.

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. 21 23 Novembre, 2007 MARINA D OR Regione di Valencia,

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 9ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 27 ottobre / 6 dicembre 2014 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale

Dettagli

L IMPRESA TURISTICA OGGI: dal controllo economico alla crescita multimediale. Report Finale

L IMPRESA TURISTICA OGGI: dal controllo economico alla crescita multimediale. Report Finale L IMPRESA TURISTICA OGGI: dal controllo economico alla crescita multimediale Report Finale 1. Le origini del progetto e contesto di riferimento Il seguente progetto nasce da un analisi svolta da Confesercenti

Dettagli

Master in Management del Turismo 8a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 8a edizione ROMA Master in Management del Turismo 8a edizione ROMA Inizio master: 04 novembre 2014 chiusura selezioni: 03 ottobre 2014 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, che svolge istituzionalmente e con

Dettagli

Master in Turismo Rurale

Master in Turismo Rurale Master in Turismo Rurale Il Master è inserito nel Catalogo Interregionale di Alta Formazione www.altaformazioneinrete.it GATEWAY TO LEARNING Titolo del corso: Master in Turismo Rurale Tipologia corso:

Dettagli

Master in Management del Turismo

Master in Management del Turismo Master in Management del Turismo La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, che svolge istituzionalmente e con continuità annuale progettazione, gestione ed organizzazione di attività didattica

Dettagli

Risultati indagine: Le aziende e la mobilità sostenibile

Risultati indagine: Le aziende e la mobilità sostenibile Risultati indagine: Le aziende e la mobilità sostenibile Cisalpina Research è il centro studi creato da Cisalpina Tours per rilevare dati e tendenze, opportunità e sfide del mercato dei viaggi d affari.

Dettagli

Assemblea dei soci della Sezione INU Lombardia Milano, 29 gennaio 2014 Relazione del Segretario

Assemblea dei soci della Sezione INU Lombardia Milano, 29 gennaio 2014 Relazione del Segretario Assemblea dei soci della Sezione INU Lombardia Milano, 29 gennaio 2014 Relazione del Segretario La Relazione del Segretario dà conto delle condizioni attuali della Sezione INU Lombardia e delle iniziative

Dettagli

Barbetta Alessandra Matr. 620385 Riassunto della tesi: Il turismo culturale nei centri d arte minori in Italia

Barbetta Alessandra Matr. 620385 Riassunto della tesi: Il turismo culturale nei centri d arte minori in Italia Barbetta Alessandra Matr. 620385 Riassunto della tesi: Il turismo culturale nei centri d arte minori in Italia L attuale fase recessiva che investe le economie occidentali le pone dinanzi alla necessità

Dettagli

QUINDICINALE ON LINE DIRETTO DA CLEMENTINA GILY

QUINDICINALE ON LINE DIRETTO DA CLEMENTINA GILY QUINDICINALE ON LINE DIRETTO DA CLEMENTINA GILY autorizzazione 5003 del Tribunale di Napoli ISSN 1874-8175 2002 Anno XII Numero 22 DENARO Progetto EPE/WOLF 15 30 novembre 2013 ReACT4TRADE a Napollii IInterviista

Dettagli

Testata: GUIDA VIAGGI Link: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=125416&-session=givi:5fe36f1d18af61d5a6yqff4024c3

Testata: GUIDA VIAGGI Link: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=125416&-session=givi:5fe36f1d18af61d5a6yqff4024c3 Testata: GUIDA VIAGGI Link: http://www.guidaviaggi.it/detail.lasso?id=125416&-session=givi:5fe36f1d18af61d5a6yqff4024c3 08/10/2010-15:36 Al via il portale Talenti Italiani Il t.o. Un Altracosatravel apre

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

Politica del personale del Gruppo CSS.

Politica del personale del Gruppo CSS. Politica del personale del Gruppo CSS. Noi disponiamo dei collaboratori e delle collabo - ratrici per affrontare le sfide del futuro. A Valori di politica del personale e prese di posizione della CSS 1

Dettagli

MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE

MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE MASTER IN IMPRENDITORIALITA E MANAGEMENT DEL TURISMO SOSTENIBILE E RESPONSABILE Il Master Imprenditorialità e Management del turismo sostenibile e responsabile ideato dal Centro Studi CTS, giunto all XI

Dettagli

PREFAZIONE Con questa utile pubblicazione si è voluto fare il punto su due argomenti centrali nell odierno dibattito sul turismo: la certificazione del turismo responsabile e la lotta alla povertà attraverso

Dettagli

NATOURISM SOLUZIONI INNOVATIVE PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO

NATOURISM SOLUZIONI INNOVATIVE PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO NATOURISM SOLUZIONI INNOVATIVE PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO I PARTNER: CURRICULUM SOCIETARIO Natourism disegna soluzioni innovative per un turismo sostenibile e competitivo. La società nasce

Dettagli

Open Access e condivisione delle conoscenze: l impatto del modello nelle comunità di apprendimento

Open Access e condivisione delle conoscenze: l impatto del modello nelle comunità di apprendimento Open Access e condivisione delle conoscenze: l impatto del modello nelle comunità di apprendimento Principale ricercatore: Anna Maria Tammaro Componenti Gruppo di ricerca: Fabrizia Bevilacqua, Monica Vezzosi,

Dettagli

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel Master in Management degli Eventi Turismo Congressuale e Incentive Travel Il Master è stato progettato e strutturato sullo standard dei requisiti professionali approvati da Federcongressi & Eventi e MPI

Dettagli

Tutor e segreteria organizzativa dei master creativi LUISS. Collaborazione per aggiornamento Guide Verdi

Tutor e segreteria organizzativa dei master creativi LUISS. Collaborazione per aggiornamento Guide Verdi Febbraio-Marzo 2014 Docente Zetema Progetto Cultura Campo scuola a teatro Teatro di Villa Torloni Giugno 2010 ottobre 2013 Tutor e segreteria organizzativa dei master creativi LUISS LUISS Business School,

Dettagli

Servizi per la formazione Servizi per la formazione

Servizi per la formazione Servizi per la formazione Il nostro network di professionisti con competenze differenti e integrate può fornire una docenza specializzata in diversi ambiti relativi al marketing e allo sviluppo del territorio. I nostri servizi

Dettagli

Master in Tourism Marketing & Social Media Management 9a edizione ROMA

Master in Tourism Marketing & Social Media Management 9a edizione ROMA Master in Tourism Marketing & Social Media Management 9a edizione ROMA Inizio master: 23 febbraio 2015 chiusura selezioni: 30 gennaio 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, che svolge istituzionalmente

Dettagli

Creare Valore con il Supply Chain Management

Creare Valore con il Supply Chain Management Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani Settembre - Novembre 2013 Creare Valore con il Supply Chain Management Bologna 26 settembre Fabbrica Futuro - Il settore Moda Firenze 10 ottobre

Dettagli

Progetto Regionale Salvaprecari ABSTRACT

Progetto Regionale Salvaprecari ABSTRACT Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Direzione Generale Attuazione Protocollo di Intesa Regione Liguria - MIUR del 4/11/2010 per la realizzazione

Dettagli

...anch io scelgo its

...anch io scelgo its Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca I percorsi 01 02 Tecnico Superiore per la produzione e la manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture tecnico responsabile

Dettagli

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI OTTO AZIONI MISURABILI PER L UNIVERSITA, LA RICERCA E L INNOVAZIONE Premessa Nella comune convinzione che Università, Ricerca e Innovazione costituiscano una priorità per il

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 29 Aprile 2014 LA COOPERAZIONE COME STRUMENTO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL ATENEO: NUOVE SFIDE E OPPORTUNITÀ Strumenti per la cooperazione

Dettagli

CODICE ETICO E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE DEL SISTEMA NAZIONALE BORGHI AUTENTICI D ITALIA

CODICE ETICO E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE DEL SISTEMA NAZIONALE BORGHI AUTENTICI D ITALIA CODICE ETICO E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE DEL SISTEMA NAZIONALE BORGHI AUTENTICI D ITALIA PREAMBOLO In sede di dichiarazione preliminare si esplicitano quelli che costituiscono i precisi riferimenti cui

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. Assessorato all Urbanistica e Enti Locali SCUOLA PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. Assessorato all Urbanistica e Enti Locali SCUOLA PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Assessorato all Urbanistica e Enti Locali SCUOLA PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO Corso per la specializzazione delle competenze professionali per l implementazione

Dettagli

Pubblica Amministrazione Turistica. Aspetti generali Compiti

Pubblica Amministrazione Turistica. Aspetti generali Compiti Pubblica Amministrazione Turistica Aspetti generali Compiti Cenni storici Nel periodo tra le due guerre iniziò a maturare una maggiore consapevolezza del ruolo che il turismo poteva svolgere nell economia

Dettagli

Comunicare il Turismo Sostenibile

Comunicare il Turismo Sostenibile UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA DIPARTIMENTO DI SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE Comunicare il Turismo Sostenibile Master di primo livello Università degli Studi di Milano-Bicocca a.a. 2012-2013 /

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad un inserimento nel settore dell organizzazione Eventi e Congressi a livello

Dettagli

Accademia G. Carrara di Belle Arti Bergamo Scheda informativa

Accademia G. Carrara di Belle Arti Bergamo Scheda informativa Accademia G. Carrara di Belle Arti Bergamo Scheda informativa Nata dalla volontà di Giacomo Carrara alla fine del Settecento come Scuola di Pittura, dal 1958 l Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara è

Dettagli

ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI

ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI FACOLTA' DI ECONOMIA Università degli Studi di Bologna ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI dal 28 marzo 2003 al 4 giugno 2003 IL CORSO È VALIDO AI FINI DELLA FORMAZIONE CONTINUA

Dettagli

Formazione manageriale in Trentino

Formazione manageriale in Trentino Formazione manageriale in Trentino Linee strategiche Dal 2002 il sistema istituzionale trentino ha avviato una serie di esperienze di alta formazione nel settore turistico che, seppure in mutati assetti

Dettagli

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori )

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) CORSO DI LAUREA IN MEDIAZIONE LINGUISTICA (Curriculum Traduzione e Interpretazione)

Dettagli

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia

Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola dell infanzia Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento formazione e apprendimento Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola elementare Bachelor of Arts in Insegnamento nella scuola

Dettagli

MANAGER DI IMPRESE TURISTICHE: Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management

MANAGER DI IMPRESE TURISTICHE: Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management MANAGER DI IMPRESE TURISTICHE: Dalla gestione delle imprese turistiche all hospitality management Affrontare da protagonista i nuovi scenari del mercato turistico Scenario Oggi il settore Turistico occupa

Dettagli

RELAZIONE EDIZIONE 2006

RELAZIONE EDIZIONE 2006 RELAZIONE EDIZIONE 2006 FareTurismo promosso dal Comune, dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Salerno in collaborazione con l Ente Provinciale per il Turismo, si è proposto ed affermato quale

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di

torino bologna venezia www.fabbricafuturo.it 19 marzo 2015 10 giugno 2015 8 ottobre 2015 Presentano gli eventi 2015 di Presentano gli eventi 2015 di Idee e strumenti per l impresa manifatturiera del domani bologna 19 marzo 2015 torino 10 giugno 2015 Novità venezia 8 ottobre 2015 www.fabbricafuturo.it Il Progetto e i contenuti

Dettagli

SEA sustainable energy agency

SEA sustainable energy agency SEA sustainable energy agency AGENZIA PER L ENERGIA SOSTENIBILE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO www.agenziaenergia.it Infosea@agenziaenergia.it SEA soc. cons. a r.l. Via Liguria, 60-09170 Oristano Tel 0783314429

Dettagli

Sociologia del territorio (SPS/10) nel corso di Laurea "Operatori pluridisciplinari e interculturali d area mediterranea";

Sociologia del territorio (SPS/10) nel corso di Laurea Operatori pluridisciplinari e interculturali d area mediterranea; Università per Stranieri Dante Alighieri Via del torrione, 95 89125 Reggio Calabria Dati anagrafici Nato il 18/03/1961 a Roma e ivi residente. Attuale posizione accademica Professore Associato nel settore

Dettagli

Promuovere il territorio per promuovere il turismo

Promuovere il territorio per promuovere il turismo Promuovere il territorio per promuovere il turismo Da territorio a destinazione turistica Dare risposte alla domanda di sviluppo di un territorio A livello nazionale A livello locale Per uno sviluppo a

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Turismi Culturali. (17 settembre 2009 23 ottobre 2009)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Turismi Culturali. (17 settembre 2009 23 ottobre 2009) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in Turismi Culturali (17 settembre 2009 23 ottobre 2009) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi

Dettagli

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, nata e promossa nel 2004 dall associazione internazionale Slow Food con la collaborazione delle regioni

Dettagli

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Diritto del turismo (14 maggio 22 maggio)

Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Corso di formazione in Diritto del turismo (14 maggio 22 maggio) Master in Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali Corso di formazione in (14 maggio 22 maggio) La formazione nel turismo Nell ultimo ventennio profondi cambiamenti hanno segnato il

Dettagli

[ Firenze ] "Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi?" Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca

[ Firenze ] Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi? Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca [ Firenze ] "Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi?" Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca Il sistema bancario italiano conta a oggi più di 700 banche (sedi legali): il

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING INDIRIZZO TURISMO ARTICOLAZIONE SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI ORIENTAMENTO SPORTIVO

Dettagli

Protocollo d Intesa tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR),

Protocollo d Intesa tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR), Protocollo d Intesa tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR), e Comune di Viterbo Educazione alimentare e stili di vita consapevoli: le scuole del

Dettagli

L esperienza di accompagnamento. del Piano di Governo del Territorio di Bergamo COMUNE DI BERGAMO IN-FORMAZIONE PARTECIPAZIONE COMUNICAZIONE FUTURA

L esperienza di accompagnamento. del Piano di Governo del Territorio di Bergamo COMUNE DI BERGAMO IN-FORMAZIONE PARTECIPAZIONE COMUNICAZIONE FUTURA COMUNE DI BERGAMO FUTURA L esperienza di accompagnamento P G T del Piano di Governo del Territorio di Bergamo IN-FORMAZIONE PARTECIPAZIONE COMUNICAZIONE MARINA ZAMBIANCHI Dir. Territorio e Ambiente Resp.

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati 2014 2016

Programma triennale per la trasparenza e l integrità della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati 2014 2016 Programma triennale per la trasparenza e l integrità della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati 2014 2016 1 Introduzione: organizzazione e funzioni dell amministrazione Chi siamo: definizione,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori )

Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) Scuola Superiore Universitaria per Mediatori Linguistici Palermo ( già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori ) CORSO DI LAUREA IN MEDIAZIONE LINGUISTICA (Curriculum Traduzione e Interpretazione)

Dettagli

PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA

PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA PIANO PER IL MARKETING TERRITORIALE DELLA REGIONE DI SUMADIJA- POMORAVLJA Introduzione: le strategie di marketing territoriale L Agenzia di Sviluppo Economico della Regione Sumadija-Pomoravlja, nell ambito

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI Nome: Toletti Giovanni Data di nascita: 12 novembre 1970 Indirizzo: Via Norberto Bobbio 9, 20096 Pioltello (MI), Italy Telefono: +39 02 2399.2800 Fax: +39 02 2399.4083

Dettagli

Presentazione MASTER di I livello in Cultura, Organizzazione e Marketing dell Enogastronomia Territoriale

Presentazione MASTER di I livello in Cultura, Organizzazione e Marketing dell Enogastronomia Territoriale Presentazione MASTER di I livello in Cultura, Organizzazione e Marketing dell Enogastronomia Territoriale Il comparto alimentare è in Europa e in Italia uno tra i primi - se non il primo - per ciò che

Dettagli

Antonietta Albanese*, Marcello Cesa-Bianchi**, *Segretaria Scientifica Aript, **Presidente Aript, Università degli Studi di Milano

Antonietta Albanese*, Marcello Cesa-Bianchi**, *Segretaria Scientifica Aript, **Presidente Aript, Università degli Studi di Milano Introduzione Antonietta Albanese*, Marcello Cesa-Bianchi**, *Segretaria Scientifica Aript, **Presidente Aript, Università degli Studi di Milano Il primo numero della Rivista di Psicologia del turismo richiede

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, altamente operativo, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad operare nel contesto dell organizzazione Eventi e Congressi

Dettagli

Facoltà di Sociologia Sede di Monza CORSO DI LAUREA IN

Facoltà di Sociologia Sede di Monza CORSO DI LAUREA IN Facoltà di Sociologia Sede di Monza CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL ORGANIZZAZIONE Università degli Studi di Milano Bicocca Facoltà di Sociologia via Bicocca degli Arcimboldi, 8 20126 Milano www.facolta.sociologia.unimib.it

Dettagli

Le nuove sfide e prospettive della formazione in ambito economico

Le nuove sfide e prospettive della formazione in ambito economico Le nuove sfide e prospettive della formazione in ambito economico Tavola rotonda del convegno del giorno 11 ottobre 2013 presso l Università di Bergamo via dei Caniana - ore 14,30 17 Domande traccia per

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole F U T U R U M 0 9 2 F I E R A D E L L A F O R M A Z I O N E D E L L A P R O V I N C I A D I B O L Z A N O 1 0-1 3 D I C E M B R E 2 0 0 9, O R E 9-1 8, F I E R A B O L Z A N O PREMESSE Il panorama formativo

Dettagli

Considerato che gli studenti stranieri con difficoltà di integrazione sono da ritenersi a tutti gli effetti in situazione di svantaggio;

Considerato che gli studenti stranieri con difficoltà di integrazione sono da ritenersi a tutti gli effetti in situazione di svantaggio; DELIBERAZIONE GIUNTA PROVINCIALE Prot. 0088129/2004 DEL 27/7/2004 Oggetto: Adesione al Protocollo d'intesa "Scuole e nuove culture" avente fine di promuovere un piano interistituzionale di interventi per

Dettagli

Relazione di: Mauro Conficoni Presidente Cooperativa Atlantide Titolo dell intervento: Turismo ambientale e opportunità professionali.

Relazione di: Mauro Conficoni Presidente Cooperativa Atlantide Titolo dell intervento: Turismo ambientale e opportunità professionali. Relazione di: Mauro Conficoni Presidente Cooperativa Atlantide Titolo dell intervento: Turismo ambientale e opportunità professionali. TURISMO AMBIENTALE E NUOVE OPPORTUNITA PROFESSIONALI Che il mercato

Dettagli

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel Master in Management degli Eventi Turismo Congressuale e Incentive Travel Il Master patrocinato da Federcongressi&Eventi e MPI è il più importante in Italia per la formazione di giovani professionisti

Dettagli

Titolo Mostra: About a Tyre Fotografie degli studenti della Nuova Accademia di Belle Arti Milano

Titolo Mostra: About a Tyre Fotografie degli studenti della Nuova Accademia di Belle Arti Milano Titolo Mostra: About a Tyre Fotografie degli studenti della Nuova Accademia di Belle Arti Milano Da martedì 12 aprile 2011 a venerdì 29 aprile 2011 Viale Sarca 222, 20126 Milano. Da lunedì a venerdì dalle

Dettagli

Filosofia. Lettere. Lingue e culture moderne AREA UMANISTICA

Filosofia. Lettere. Lingue e culture moderne AREA UMANISTICA Filosofia Lettere Lingue e culture moderne AREA UMANISTICA AREA UMANISTICA CORSI DI LAUREA Lettere Lingue e culture moderne CORSI DI LAUREA MAGISTRALE Antichità classiche e orientali Filologia moderna.

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT

EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT EXECUTIVE MASTER IN BUSINESS DEVELOPMENT per Piccole & Medie Imprese EDIZIONE 2007 FACOLTÀ DI ECONOMIA PRESENTAZIONE Le scelte strategiche di molte imprese italiane di piccola e media dimensione si stanno

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS in collaborazione con AITR - Associazione Italiana Turismo Responsabile, sviluppa le competenze

Dettagli