Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 84 DEM del giorno 10 luglio 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 84 DEM del giorno 10 luglio 2014"

Transcript

1 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 84 DEM del giorno 10 luglio 2014 IL DIRETTORE Visto il Regolamento dell esame di Laurea del Dipartimento di Economia e approvato in Consiglio di Facoltà in data e successive modifiche; Viste le domande di ammissi all esame di della sessi di luglio 2014 (come deliberato dal Consiglio del Dipartimento del ) presso il Dipartimento di Economia e. decreta la nomina delle Commissioni per la discussi delle tesi di, triennali e quadriennale, come di seguito elencate: la Commissi n. 1 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 9.00, presso l aula 1A risulta essere così composta: prof. Giuseppe Bellantuono prof. Matteo Cosulich prof.ssa Paola Iamiceli la Commissi n. 2 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 1C, risulta essere così composta: prof. Giorgio Bolego prof. Giacomo Bosi dott. Alberto Camellini prof. ssa Simtta Vezzoso la Commissi n. 3 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 1B, risulta essere così composta: prof. ssa Mariangela Franch prof. Maria Teresa Bernelli dott.ssa Paola Rossi prof. Andrea Francesconi

2 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e la Commissi n. 4 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 1A, risulta essere così composta: prof. Geremia Gios prof.ssa Roberta Raffaelli prof. Luciano Pilati prof. Giuseppe Ricci prof. Angelo Besana la Commissi n. 5 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 9.00, presso l aula 1B risulta essere così composta: prof. Luca Erzegovesi prof. Flavio Bazzana prof. Edoardo Gaffeo la Commissi n. 6 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 9.00, presso l aula 1C risulta essere così composta: prof. Umberto Martini prof. ssa Paola Masotti prof. Tiziano Salvaterra la Commissi n. 7 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 2A risulta essere così composta: prof. Roberto Tamborini prof. Luciano Andreozzi dott. Matteo Plr il dott. Ronny Mazzocchi per la sola tesi dello studente Mattia Del Piero. la Commissi n. 8 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 2B, risulta essere così composta: prof. ssa Paola Villa prof. Andrea Bonoldi prof. Ermanno Celeste Tortia dott.ssa Maria Teresa Zorzi il dott. Ronny Mazzocchi per la sola tesi dello studente Giacomo Bianchi la Commissi n. 9 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 3C, risulta essere così composta: prof. Paolo Collini prof. Marco Zamarian prof. Sandro Trento

3 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e dott. Alessandro Lanteri la Commissi n. 10 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore presso l aula 2E, risulta essere così composta: prof.ssa Maria Luigia Segnana prof. Stefano Schiavo dott. Marco Faillo la Commissi n. 11 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 2C, risulta essere così composta: prof. Giuseppe Espa prof. Roberto Gabriele prof. Marco Bee la Commissi n. 12 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 9.00, presso l aula 2B, risulta essere così composta: prof. Andrea Leonardi prof. Giuseppe Folloni prof.ssa Gabriella Berloffa la Commissi n. 13 convocata il giorno martedì 22 luglio 2014 alle ore 14.30, presso l aula 3D, risulta essere così composta: prof. Loris Gaio prof. Raoul Pisani prof. Alessandro Rossi dott. Alessandro Molinari dott. Michele D Agnolo Costituisce parte integrante del presente decreto l allegato 1, che elenca i ndi con i rispettivi relatori. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Prof. Geremia Gios Trento, 10 luglio 2014

4 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Matrico la corso ndi.cogn ome ndi.no me NCom missi Economia e Economia e Gesti Gesti Economia e Gesti Economia e Amministrazi e Economia e Economia e ALDEGHERI GIANFILIPPO ALTIERI GIANCARLO Tesi Doppia Laurea AMISTADI RUBEN ANESI NICOLE ARCARI SILVIA BAIS LISA BASSI DIANA BEJAN DANIELA BIANCHI GIACOMO BIRTELE ELENA tipo tesi Titolo RelatoreNO me COHERENT RISK MEASURES Marco Bee L'INTEGRAZIONE FINANZIARIA NELL'UNIONE EUROPEA, ANALISI DELLA LEGISLAZIONE E DEL CONTESTO ECONOMICO PER UN PROGETTO DI RIFORMA FEDERALISTA ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI: IL POSSIBILE RUOLO DELLE BIOMASSE LE MODIFICHE APPORTATE DALL'INTRODUZIONE DEL D. LGS. 141/2010 NELLO SVOLGIMENTO DELLA DISCIPLINA DI AGENTE IN ATTIVITA' FINANZIARIA E MEDIATORE CREDITIZIO GLI EFFETTI DISTORSIVI DEL BREVETTO SULLO SVILUPPO INNOVATIVO - IL SEGRETO COME ALTERNATIVA EFFICIENTE IL SISTEMA DEL CREDITO COOPERATIVO: QUALE FUTURO PER LE CASSE RURALI TRENTINE? IL PROBLEMA DEGLI SQUILIBRI MACROECONOMICI NELL'EUROZONA LA CESSIONE DEI CREDITI D'IMPRESA INDIA: CRESCITA ECONOMICA E RIFORME LIBERALI INTEGRAZIONE COMMERCIALE E STANDARD REGOLAMENTATIVI IL CASO UE-USA Giuseppe Espa Geremia Gios Raoul Pisani Paola Villa Mariangela Franch RelatoreCogn ome Roberto Tamborini Giuseppe Bellantuono Correlato renome Correla toreco gnome Ronny Mazzocchi Paola Villa Maria Luigia Segnana

5 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Amministrazi e BOMMASSAR DANIEL IL RAPPORTO DI LAVORO SPORTIVO TRA AUTONOMIA E SUBORDINAZIONE Gesti Amministrazi e Gesti Economia e 4454EC 13 Economia e Commercio Economia e Economia e Economia e Gesti Economia e BRANDT IRENE CAPPELLOZZA MARCO CAREGNATO LARA CASTAGNETTI CASTRONOVI SERGIO ALESSANDR O IL RUOLO ECONOMICO E SOCIALE DELL'ASSOCIAZIONISMO IN ALTO ADIGE-SÜDTIROL TRA STORIA E ATTUALITÀ METODI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE COMMERCIALI COOPERATIVE SOCIALI E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MODELING SOCIAL PREFERENCES: A CRITICAL REVIEW ANTONIETTA Tesi breve EFFICENZA DEI PROCESSI CONTABILI NEGLI STUDI PROFESSIONALI TRA OUTSOURCING E TECNOLOGIA INFORMATICA CATTELANI CARLOTTA CECCATO CHIARA CELLAI GIANLUCA LA SIGARETTA ELETTRONICA COME AMPLIAMENTO NEL PORTAFOGLIO PRODOTTI: ALCUNE EVIDENZE NEL MERCATO STATUNITENSE ANALISI DEI MODELLI DI BUSINESS DELLA MUSICA DIGITALE E IL CASO SPOTIFY NATI-MORTALITÀ DI IMPRESA NEL SETTORE ALLARGATO DEL TESSILE E DELL ABBIGLIAMENTO IN ITALIA NEGLI ANNI DAL 2006 AL 2011 CERNAVCA ELENA LA DISCIPLINA DELLE AZIONI DI RISPARMIO COMAI LORIS Tesi LEGGE ELETTORALE NAZIONALE E ANALISI DI PROPOSTE DI RIFORMA PARLAMENTARE NELLA XVI E XVII LEGISLATURA Giorgio Bolego Andrea Bonoldi Giuseppe Bellantuono Giacomo Bosi Marco Faillo Michele D'Agnolo Mariangela Franch Umberto Martini Giuseppe Espa Giacomo Bosi Matteo Cosulich

6 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Economia e COSTANTINI VALENTINA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE CARATTERIZZATE DA ESTERNALITÀ DI RETE. ANALISI DELL'EFFICIENZA DEGLI STANDARD ADOTTATI Gesti Economia e Economia e Amministrazi e Economia e Economia e Gesti Economia e Gesti Amministrazi e Economia e CUTRALE SIMONE DABBICCO BENEDETTO DEL PIERO MATTIA DELLA RATTA SARA DEPAOLI SILVIA DI LENNA SILVIA ENDRIZZI ANGELA FEDRIZZI MATTIA FELLIN MARTINA FILL DANIEL GARSIA VIRGINIA EUROPA 2020: CONFRONTO CON L'ECONOMIA TRENTINA "MONEY, IT'S A CRIME": RICERCA SUI POSSIBILI RAPPORTI TRA MICROCRIMINALITA' ED ILLEGALITA' ECONOMICA IN ITALIA BITCOIN: PREGI E DIFETTI DELLA VALUTA VIRTUALE IMPOSIZIONE TRIBUTARIA DELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE RIFORME STRUTTURALI E CRESCITA: IL CASO DEL MERCATO DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI IN ITALIA IL MADE IN ITALY DEL SETTORE AGROALIMENTARE: OPPORTUNITA' E TENDENZE NEL MERCATO GIAPPONESE IL VISUAL MERCHANDISING E LA COMUNICAZIONE VISIVA: ANALISI DELL'EFFICACIA DI UNA VETRINA IN UN PUNTO VENDITA CARPISA CROWDING IN E CROWDING OUT AI TEMPI DELL AUSTERITY ANALISI ECONOMICO-FINANZIARIA DELL'ATTIVITA' DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONTRATTI E PROPRIETA' INDUSTRIALE IL MERCATO LIMONICOLO NEL CASO PARTICOLARE DEL "LIMONE DI SIRACUSA" Luciano Andreozzi Giuseppe Ricci Giuseppe Espa Roberto Tamborini Ronny Mazzoc chi Alessandro Molinari Stefano Schiavo Roberto Gabriele Mariangela Franch Roberto Tamborini Luca Erzegovesi Giuseppe Bellantuono Luciano Pilati

7 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Amministrazi e GIANESE FRANCESCA GOOGLE SEARCH: PROBLEMATICHE CONCORRENZIALI Economia e Gesti Economia e Economia e Amministrazi e Economia e gesti Gesti Economia e gesti Economia e Economia e GINAMI ELIA GIOVANELLI MATTIA GIUFFRIDA GRAZIA GRANZOTTO ANNA CHIARA GRASSO ARIANNA HASANI HASIM IORI MATTEO LANER TANIA LARCHER JACOPO LEVI MARCO POLITICA COMMERCIALE EUROPEA: OBIETTIVI, SVILUPPI E SOVVENZIONI FORNITE DALL'UNIONE; IL DUMPING E IL CASO DEL DUMPING SOCIALE IN GERMANIA L'EVOLUZIONE DELLA REPORTISTICA AZIENDALE: DA BILANCIO D'ESERCIZIO AL REPORT INTEGRATO LE CONDIZIONI DI TUTELA DEL MARCHIO CHE GODE DI RINOMANZA STRUTTURA DEL CAPITALE A COSTI DEL FALLIMENTO. ANALISI DI UN CASO AZIENDALE EGUAGLIANZA DI GENERE NELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA ASPETTI OPERATIVI E LOGISTICI DI UNA PRODUZIONE SU COMMESSA: IL CASO C.B.E. SRL EVOLUZIONE DEL TURISMO IN VAL DI FASSA DAL 2002 AD OGGI. UN'ANALISI STATISTICO - DESCRITTIVA SINERGIA TRA AMBIENTE, TERRITORIO E IMPRESE: IL CASO AZIENDALE DELLA MENZ & GASSER S.P.A. DISRUPTIVE INNOVATION E ALTRI FENOMENI DI INNOVAZIONE PROSPETTO ECONOMICO DEL MERCATO DELLE DROGHE LEGGERE Simtta Vezzoso Giuseppe Ricci Paola Rossi Alberto Camellini Flavio Bazzana Matteo Cosulich Loris Gaio Tiziano Salvaterra Paola Masotti Marco Zamarian Luciano Andreozzi

8 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Amministrazi e LONGHI VIVIANA L'INTRODUZIONE DELLA CONTABILITÀ ECONOMICO- PATRIMONIALE NELLE UNIVERSITÀ E NEGLI ISTITUTI DI RICERCA Maria Teresa Bernelli Gesti Amministrazi e Economia e Gesti Economia e gesti LUONGO MARIACLAR A MENOTTI ARIANNA MESCHINI MARCO MODENA FABIO ONDERTOLLE GIULIA R Gesti ORTOMBINA LAURA Economia PANELLA MARIA MARTINA Economia e PEDERIVA LUCIA GESTIONE DEL MICROCREDITO NEI PAESI IN VIA DI SVILUPPO E INDUSTRIALIZZATI: DUE REALTÀ A CONFRONTO IL LAVORO A TERMINE NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE LA POLITICA MONETARIA PRIMA E DOPO LA CRISI FINANZIARIA ATTUALE: PARTICOLARE ATTENZIONE AL CASO DELLA FEDERAL RESERVE VINO E SVILUPPO LOCALE: UN CASO IN TRENTINO DEMOGRAFIA D'IMPRESA: EVIDENZE PER IL SETTORE TESSILE ALLARGATO IN ALCUNE REGIONI DAL 2006 AL 2011 DISTRETTI INDUSTRIALI E GREEN ECONOMY LA OLIVETTI E LA RESPONSABILITA' D'IMPRESA: UN'ESPERIENZA D'AVANGUARDIA LA CORPORATE GOVERNANCE E IL LAVORO: UN'ANALISI COMPARATA Marco Zamarian Giorgio Bolego Roberto Tamborini Angelo Besana Giuseppe Espa Angelo Besana Andrea Bonoldi Sandro Trento Economia e Economia e Gesti PENASA FRANCESCA PETRIN FABIO POLI FRANCESCA L'ETEROGENEITA' DEI MODELLI DI BUSINESS BANCARI IN EUROPA: UN'INDAGINE EMPIRICA L'INVESTIMENTO IN ISTRUZIONE IN ITALIA: UNDEREDUCATION O OVEREDUCATION? L'EVOLUZIONE DEL COMMERCIO MONDIALE PER GRUPPI DI PAESI DAL SECONDO DOPOGUERRA Edoardo Gaffeo Paola Villa Giuseppe Folloni

9 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Ec. Delle Org. Nonprofit e Coop Soc PONTI SARA L ASSISTENZA ALLE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI IN ITALIA: DIMENSIONI DEL PROBLEMA E SERVIZI OFFERTI Economia e Economia e Economia e Amministrazi e Economia e Gesti Economia e gesti RIVATO MORENA Rapporti ling.stran. RONCADOR MARIO ROPELATO VALENTINA RUSSI FRANCESCA RUSSO ANDREA SANSONI ANDREASILV IA SCHÖNSBERG MATTEO TWO ESSAYS ON BUSINESS INTELLIGENCE AND DECISION MODELLING IL TURISTA E LA VAL DI SOLE. ANALISI DEL CONTESTO ESISTENTE E DELLE RICHIESTE ESTERNE PER FORMULARE UNA PROPOSTA DI SVILUPPO FUTURO GESTIONE SOSTENIBILE DELLE STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE IN TRENTINO DISCRIMINAZIONI E CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Gabriella Berloffa Alessandro Rossi Alessandro Lanteri Umberto Martini Giorgio Bolego OVERCONFIDENCE Alessandro Rossi LO SVILUPPO DELLA DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA IN EUROPA E IN ITALIA IL FENOMENO DELLE SECONDE CASE NELL'ARCO ALPINO. IL CASO DEGLI ALTIPIANI DI FOLGARIA, LAVARONE E LUSERNA Giacomo Bosi Umberto Martini Economia e Economia e Economia e Economia e SIMONI JESSICA STRAUSS TERESA TAMASSIA MATTEO TAWA MARIE VICTOIRE VECCHI E NUOVI INVESTIMENTI DIRETTI ALL'ESTERO. ILCASO CINESE MISURE ALTERNATIVE AL PIL: IL PARADOSSO DELL'ECONOMIA DELLA FELICITÀ MICROCREDITO: UN'OPPORTUNITA' PER LE FASCE DEBOLI LA SOSTENIBILITÀ DEGLI IMPIANTI ENERGETICI A BIOMASSE IN AGRICOLTURA. Maria Luigia Segnana Matteo Plr Stefano Schiavo Giuseppe Folloni

10 Decreto n 84 del giorno 10 luglio 2014 Dipartimento di Economia e Amministrazi e TOLLER ELISABETTA L'ANALISI DEI COSTI NELL'AMBITO DELLA CLINICAL GOVERNANCE Gesti Gesti Gesti Economia e Economia e gesti Economia e Economia e Economia e Gesti Economia e Gesti TONELLO NICOLE TORELLI ENRICO TOSI WALTER VERDUCI MARCO VICENTINI MARCO GIOVANNI VILLANI NICOLA ZAGO RICCARDO ZAMBON FILIPPO ZATELLI ALESSANDR O ZONTA MARCO ZWERGER BERNARDET TE IL CONTRIBUTO DELLA STATISTICA NELL'ANALISI DEI FORNITORI SOCIETA' DI COMODO E SOCIETA' OCCULTA I MODELLI DI SCORING CREDITIZIO: CONFRONTO TRA L APPROCCIO DI ALTMAN E LA PROCEDURA DEL FONDO CENTRALE DI GARANZIA AN EMPIRICAL ANALYSIS OF BITCOIN RISK UNIONE EUROPEA: PROSPETTIVE, OBIETTIVI E DIFFICOLTA' LO SPREAD NEGLI ANNI DELLA CRISI DEL DEBITO SOVRANO: UN'ANALISI TRA AUSTERITY, CONTAGIO E LIMITI NELL'ARCHITETTURA ISTITUZIONALE EUROPEA. LA BANCA CENTRALE EUROPEA E LA FEDERAL RESERVE. UN CONFRONTO DELLE RISPETTIVE POLITICHE MONETARIE DURANTE LA RECENTE CRISI FINANZIARIA L INVECCHIAMENTO DEMOGRAFICO E IL SISTEMA PENSIONISTICO ITALIANO LE TRASFORMAZIONI DELLA PMI VENETA: IL CASO DIESEL SPA POLITICHE MONETARIE NON CONVENZIONALI: LA STRATEGIA "FORWARD GUIDANCE" ANALISI DELL'EVOLUZIONE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO DELL'ISTITUTO DI PREVIDENZA SOCIALE-INPS Paolo Collini Tiziano Salvaterra Giacomo Bosi Luca Erzegovesi Marco Bee Giuseppe Ricci Roberto Tamborini Flavio Bazzana Paola Villa Andrea Leonardi Edoardo Gaffeo Carlo Borzaga

Decreto n 6 del giorno 21 gennaio 2015 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 6 2015/DEM del giorno 21 gennaio 2015

Decreto n 6 del giorno 21 gennaio 2015 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 6 2015/DEM del giorno 21 gennaio 2015 Decreto n 6 del giorno 21 gennaio 2015 Dipartimento di Economia e UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 6 2015/DEM del giorno 21 gennaio 2015 IL DIRETTORE Visto il Regomento dell

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA LAUREA SPECIALISTICA E LAUREA MAGISTRALE DEL 1^A MATTINA ORE 9:20 Nominativo PROF. PORTERI ANTONIO PROF. PANTEGHINI PAOLO PROF. SCARPA CARLO PROF. FERRARI PIERPAOLO PROF. MENONCIN FRANCESCO PROF. SAVONA

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 59 FECO - del giorno 28 settembre 2010 - IL PRESIDE

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 59 FECO - del giorno 28 settembre 2010 - IL PRESIDE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 59 FECO - del giorno 28 settemb 2010 - IL PRESIDE Visto il Regolamento dell esame di Laua della Facoltà di Economia approvato in Consiglio

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA Commissione Anno Accademico Sessione Appello 1^A 2011/2012 SESSIONE ORDINARIA 13/07/2012 MATTINA ORE 9:00 AULA C2 FACOLTA' DI ECONOMIA - C.DA S. CHIARA, 50 - BRESCIA Nominativo PROF.SSA SALVIONI DANIELA

Dettagli

Elenco Candidati Tesi di Laurea del 9 e 10 dicembre 2015

Elenco Candidati Tesi di Laurea del 9 e 10 dicembre 2015 MERCOLEDI' 9 DICEMBRE 2015 ORE 9.00 SALA DEL CONSIGLIO 125672 255965 249150 254770 264333 264367 215935 258639 LA TASSAZIONE DELLE SOCIETA' IN ITALIA: CRITICITA' E RIFLESSIONI IN MERITO ALL'IMPOSTA REGIONALE

Dettagli

FINANZA E INDUSTRIA IN ITALIA

FINANZA E INDUSTRIA IN ITALIA FINANZA E INDUSTRIA IN ITALIA Ripensare la «corporate governance» e i rapporti tra banche, imprese e risparmiatori per lo sviluppo della competitivita A CURA DI ROBERTO CAFFERATA SOCIETÀ EDITRICE IL MULINO

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ a I edizione 2015 IDEATO E ORGANIZZATO DA PROGRAMMA VENERDÌ 30 OTTOBRE (dalle 15.00 alle 19.00) Docente: Avv. Michele Mario Nascimbene

Dettagli

Relazione Annuale. Presentata all'assemblea Ordinaria dei Partecipanti Roma, 31 maggio 2012. anno 2011 centodiciottesimo esercizio.

Relazione Annuale. Presentata all'assemblea Ordinaria dei Partecipanti Roma, 31 maggio 2012. anno 2011 centodiciottesimo esercizio. anno centodiciottesimo esercizio Presentata all'assemblea Ordinaria dei Partecipanti Roma, 31 maggio 2012 esercizio CXVIII Presentata all Assemblea Ordinaria dei Partecipanti anno - centodiciottesimo esercizio

Dettagli

RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO TITOLI DI STUDIO ABILITANTI

RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO TITOLI DI STUDIO ABILITANTI RUOLO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO TITOLI DI STUDIO ABILITANTI Laura in materie commerciali o giuridiche Corsi di laurea del vecchio ordinamento Economia e commercio Discipline economiche e sociali

Dettagli

Decreto n 3 del giorno 17 gennaio 2013 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 3 DEM del giorno 17 gennaio 2013

Decreto n 3 del giorno 17 gennaio 2013 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 3 DEM del giorno 17 gennaio 2013 Decreo n 3 del giorno 17 gennaio 2013 Diparino di Economia e UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 3 DEM del giorno 17 gennaio 2013 IL DIRETTORE Viso il Regolano dell esa di Laurea

Dettagli

RESOCONTO CAMPAGNIA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 2011. MoVimento 5 Stelle Torino

RESOCONTO CAMPAGNIA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 2011. MoVimento 5 Stelle Torino RESOCONTO CAMPAGNIA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 2011 MoVimento 5 Stelle Torino Causale movimento Entrate 1) Donazioni individuali (BONIFICI, CONTANTI E PAYPAL) 2.844,45 2) Banchetti e riunioni 1.190,15

Dettagli

Oggetto: Calendario delle prove orali degli Esami preliminari agli ESAMI DI STATO a. s. 2014/15

Oggetto: Calendario delle prove orali degli Esami preliminari agli ESAMI DI STATO a. s. 2014/15 Largo Zecca, 4-16124 GENOVA Tel. 010/247.07.78 - Fax 010/251.29.60- E-mail geis00600r@istruzione.it C.F. 95062410105 Circolare n. 185 del 05 maggio 2015 (pag. 1 a pag. 22) A tutti candidati privatisti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Ferrara, 1 dicembre 2010 Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Ferrara OGGETTO: Esami di Laurea in Lettere RIFORMA - Sessione AUTUNNALE - dell anno accademico

Dettagli

Martedì 9 Dicembre 2014 ore 08.30 SALA DEL CONSIGLIO

Martedì 9 Dicembre 2014 ore 08.30 SALA DEL CONSIGLIO Martedì 9 Dicembre 2014 ore 08.30 SALA DEL CONSIGLIO 249241 BILANCIO SOCIALE E BANCHE: CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO E CULTURA AZIENDALE. L'ESPERIENZA DELLA BCC DI FANO DEL BALDO MARA RIGHINI ELISABETTA A

Dettagli

POLO DI MODENA. CALENDARIO ESAMI CORSO DI LAUREA IN SC.DELL AMMINISTRAZIONE E DELLA SICUREZZA: Curriculum A Amministrazione e Organizzazione

POLO DI MODENA. CALENDARIO ESAMI CORSO DI LAUREA IN SC.DELL AMMINISTRAZIONE E DELLA SICUREZZA: Curriculum A Amministrazione e Organizzazione POLO DI MODENA CALENDARIO ESAMI CORSO DI LAUREA IN SC.DELL AMMINISTRAZIONE E DELLA SICUREZZA: Curriculum A Amministrazione e Organizzazione FILOSOFIA POLITICA 11/01/2016 COMUNICAZIONE PUBBLICA ECONOMIA

Dettagli

U N I V E R S I T A S S T U D I O R U M I N S U B R I A E

U N I V E R S I T A S S T U D I O R U M I N S U B R I A E Prot. n 395/09 Varese, 13 luglio 2009 Ai Membri della Commissione in oggetto Loro Sedi OGGETTO: Esami di Laurea del 22 luglio 2009 ore 09.30 Nomina Commissione. Mi pregio di comunicarle che nomino la S.V.

Dettagli

SCHEMA DELLE SESSIONI

SCHEMA DELLE SESSIONI SCHEMA DELLE SESSIONI I GIORNATA MERCOLEDÌ 24 NOVEMBRE MODULO PERSONE SESSIONE A1 MATTINA SESSIONE B1 MATTINA SESSIONE C1 MATTINA Le prospettive del Mercato del Credito Immobiliare Credito ai consumatori:

Dettagli

LM Ingegneria Gestionale Orientamento BUSINESS ECONOMICS

LM Ingegneria Gestionale Orientamento BUSINESS ECONOMICS LM Ingegneria Gestionale Orientamento BUSINESS ECONOMICS 2 Il progetto formativo e la figura professionale Globalizzazione e aumento della complessità del sistema economico (come l attuale crisi dimostra)

Dettagli

Stampa catalogo. Titoli privi di soggetto

Stampa catalogo. Titoli privi di soggetto Pag. 1 di 51 Titoli privi di soggetto Pag. 2 di 51 Pag. 3 di 51 Pag. 4 di 51 Pag. 5 di 51 Pag. 6 di 51 Pag. 7 di 51 AMBIENTE NATURALE - PROTEZIONE - ECONOMIA AMBIENTE SOCIALE - RAPPORTI INFORMATIVI Pag.

Dettagli

PROVVEDIMENTI RETTORE - ANNO 2015 (Art. 23 c. 1 e 2 D.Lgs. 33/2013) SETTORE RISORSE UMANE U.O.C. PERSONALE DOCENTE, RICERCATORE E ASSEGNISTI

PROVVEDIMENTI RETTORE - ANNO 2015 (Art. 23 c. 1 e 2 D.Lgs. 33/2013) SETTORE RISORSE UMANE U.O.C. PERSONALE DOCENTE, RICERCATORE E ASSEGNISTI Decreto Rettorale n. 96 26/02/2015 Prof. LEONARDI Roberto - fascia Decreto Rettorale n. 95 26/02/2015 Prof. POLIANI Pietro Luigi - fascia Decreto Rettorale n. 94 26/02/2015 Prof. ZANONI Simone - Nomina

Dettagli

Le banche nella nuova Finanza di Progetto

Le banche nella nuova Finanza di Progetto Università degli studi di Roma La Sapienza Le banche nella nuova Finanza di Progetto Incontri sul Partenariato Pubblico Privato Università degli studi di Roma La Sapienza Università degli studi di Roma

Dettagli

STELIO MANGIAMELI I. LE REGIONI E LE RIFORME: QUESTIONI RISOLTE E PROBLEMI APERTI

STELIO MANGIAMELI I. LE REGIONI E LE RIFORME: QUESTIONI RISOLTE E PROBLEMI APERTI Avvertenza........................................ XIII STELIO MANGIAMELI I. LE REGIONI E LE RIFORME: QUESTIONI RISOLTE E PROBLEMI APERTI 1. La realizzazione del regionalismo e la crisi del sistema istituzionale

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE ECONOMIA AZIENDALE (DM 509/99)

CORSO DI LAUREA TRIENNALE ECONOMIA AZIENDALE (DM 509/99) CORSO DI LAUREA TRIENNALE ECONOMIA AZIENDALE (DM 09/99) MODIFICHE AI MANIFESTI DEGLI STUDI 2007/2008 E 2008/2009 In considerazione del fatto che alcuni insegnamenti in precedenza offerti per il Corso di

Dettagli

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA GRUPPO DI STUDIO Patrocinato da DIRITTO E TECNICA BANCARIA e TRIBUNALE DI TORINO - MAXI AULA 2 il Venerdì ore 14,30-17,30 I II III IV V VI VII 2 ottobre 2015 23 ottobre 2015 6 novembre 2015 20 novembre

Dettagli

ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017

ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017 ELEZIONE DEL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA GESTIONALE, DELL INFORMAZIONE E DELLA PRODUZIONE TRIENNIO ACCADEMICO 2014/2017 RISULTATI DELLA I VOTAZIONE DEL GIORNO 30/06/2014 - Elettori aventi

Dettagli

Tabelle in corso di revisione

Tabelle in corso di revisione Propedeuticità delle materie delle lauree triennali (offerta Mussi) N.B. i corsi non indicati nelle tabelle non richiedono propedeuticità Tabelle in corso di revisione 1 Cdl CLASSE L-18 (Scienze dell'economia

Dettagli

Decreto n 8 del giorno 16 gennaio 2014 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 8 DEM del giorno 16 gennaio 2014

Decreto n 8 del giorno 16 gennaio 2014 Dipartimento di Economia e Management FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 8 DEM del giorno 16 gennaio 2014 Decreto n 8 del giorno 16 gennaio 2014 Dipartimento di Economia e UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 8 DEM del giorno 16 gennaio 2014 IL DIRETTORE Visto il Regolamento dell

Dettagli

Indice. Presentazione, di Roberto Ruozi. pag. xiii

Indice. Presentazione, di Roberto Ruozi. pag. xiii Presentazione, di Roberto Ruozi 1 L attività bancaria 1.1 Una definizione di banca 1.2 Le origini del sistema bancario moderno 1.3 L evoluzione del sistema creditizio nel quadro europeo: concorrenza e

Dettagli

FORMAZIONE PERMANENTE AVVOCATI

FORMAZIONE PERMANENTE AVVOCATI FORMAZIONE PERMANENTE AVVOCATI PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2012 1 Febbraio 2012 ore 14.30-18.30 4 crediti fallimentare) In collaborazione con Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Busto

Dettagli

TROFEO Scuole Nuoto Federali 2016. Domenica 17 gennaio 2016

TROFEO Scuole Nuoto Federali 2016. Domenica 17 gennaio 2016 RISULTATI TROFEO Scuole Nuoto Federali 2016 Domenica 17 gennaio 2016 organizza : Rari Nantes Trento www.rarinantes.it ALLIEVI 2005 ALLIEVI 2005 F 50 Dorso GRISENTI ELISA R.N. VALSUGANA 56,2 ALLIEVI 2005

Dettagli

CRM 2005 13/14Dicembre RELAZIONE E VENDITA PROGRAMMA

CRM 2005 13/14Dicembre RELAZIONE E VENDITA PROGRAMMA CRM 2005 RELAZIONE E VENDITA La soluzione per crescere 13/14 Dicembre Roma, Palazzo Altieri PROGRAMMA Martedì 13 dicembre 9,00 Registrazione dei partecipanti SESSIONE INTRODUTTIVA 9,30 Intervento di apertura

Dettagli

La fotogallery di Greenfactor

La fotogallery di Greenfactor Udine - 18 giugno 2010 1^ edizione Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia La fotogallery di Greenfactor ore 9.15 Saluti istituzionali - Regione Friuli Venezia Giulia Elio De Anna - Assessore regionale

Dettagli

CDL IN SCIENZE DELL'ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE A.A. 2015/2016

CDL IN SCIENZE DELL'ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE A.A. 2015/2016 Anno di corso: I ECO 003 Storia economica SECS-P/12 ECO 008 Organizzazione aziendale SECS-P/10 ECO 009 Microeconomia SECS-P/01 ECO 061 ECO 062 ECO 063 Istituzioni di diritto Diritto privato Diritto pubblico

Dettagli

RUOLO : 01 RUOLO SANITARIO

RUOLO : 01 RUOLO SANITARIO PAGINA : 1 1 54 ALESSANDRELLO LIOTTA AGATINA 43.310,93 6.203,47 3.676,27 6.643,44 17.024,69 76.858,80 2 66063 ANDREOLI ELISABETTA 43.310,93 303,03 0,00 2.733,09 2.661,54 49.008,59 3 66090 ARILLI CHIARA

Dettagli

PARTNERSHIP AZIENDALI: OPPORTUNITA E VANTAGGI

PARTNERSHIP AZIENDALI: OPPORTUNITA E VANTAGGI IX edizione a.a. 2013-2014 PARTNERSHIP AZIENDALI: OPPORTUNITA E VANTAGGI 1 Il Master Cosa è Il master EFER - Efficienza Energetica e Fonti Energetiche Rinnovabili - è un master universitario di II livello,

Dettagli

Cognome e nome Voto. DALMAZZONE Patrizio. DANESI Marco. D'ARCANGELIS Luigi 21. DE ANGELIS Andrea. DE ANGELIS Norma 27. DE CARIA Antonio 18

Cognome e nome Voto. DALMAZZONE Patrizio. DANESI Marco. D'ARCANGELIS Luigi 21. DE ANGELIS Andrea. DE ANGELIS Norma 27. DE CARIA Antonio 18 DALMAZZONE Patrizio DANESI Marco D'ARCANGELIS Luigi 21 DE ANGELIS Andrea DE ANGELIS Norma 27 DE CARIA Antonio 18 DE DOMINICIS Isabel 23 DE DONATO Rita DE IACO Serena 20 DE LUCA Francesca Carlotta 18 DE

Dettagli

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 Il nuovo piano si basa su quello presentato a marzo 2015, accelerando la creazione di valore nell ambito dei quattro principi fondamentali ed aggiungendone

Dettagli

Progetto F.I.S.I.Agri Formazione Integrata per la Sostenibilità e

Progetto F.I.S.I.Agri Formazione Integrata per la Sostenibilità e Progetto F.I.S.I.Agri Formazione Integrata per la Sostenibilità e l Innovazione in Agricoltura Progetto finanziato dal FSE e dalla Provincia di Pistoia 1 Bando MM 2006-2007 FSE POR OB 3 mis. D1, C3 PROGETTI

Dettagli

http://www.regione.calabria.it/sviluppo/index.php?option=com_content&task=view&id=287&itemid=41

http://www.regione.calabria.it/sviluppo/index.php?option=com_content&task=view&id=287&itemid=41 Le news settimanali del Consorzio Camerale SOMMARIO News Segnalazioni Nominato il Garante per le PMI Calabria: contributi all imprenditoria giovanile e alle imprese agricole Emilia-Romagna: fondi per la

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Titolo I MODIFICHE ALLA SOCIETÀ PER AZIONI. Capo I Organi di amministrazione e di controllo

INDICE-SOMMARIO. Titolo I MODIFICHE ALLA SOCIETÀ PER AZIONI. Capo I Organi di amministrazione e di controllo INDICE-SOMMARIO Titolo I MODIFICHE ALLA SOCIETÀ PER AZIONI Capo I Organi di amministrazione e di controllo Art. 1 (Nomina e requisiti degli amministratori) e Art. 2 (Collegio sindacale e organi corrispondenti

Dettagli

CONGRESSO. 12 ottobre 2012 - Parco Industriale di Rende. Saluti delle Autorità

CONGRESSO. 12 ottobre 2012 - Parco Industriale di Rende. Saluti delle Autorità 12 ottobre 2012 - Parco Industriale di Rende ore 09.45 Inaugurazione Expo con taglio del nastro Ing. Menotti Imbrogno - Presidente Ordine Ingegneri Cosenza Biagio Diana Assessore Politiche Energetiche

Dettagli

Eccelsa Final Conference

Eccelsa Final Conference Il ruolo del Cluster nel supportare le PMI verso percorsi di compliance e di eccellenza ambientale Fortezza da Basso, Viale Filippo Strozzi,1 - Firenze Eccelsa Final Conference Conformità normativa, competitività

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Politiche CALENDARIO ESAMI SESSIONE STRAORDINARIA A.A. 2013/2014 CALENDARIO ESAMI SESSIONE PRIMO SEMESTRE A.A. 2014/2015 CORSI DI LAUREA

Dettagli

Piano Industriale Gruppo CDP 2020

Piano Industriale Gruppo CDP 2020 RISERVATO E CONFIDENZIALE Piano Industriale Gruppo CDP 2020 Linee guida strategiche Conferenza stampa Roma, 17 Dicembre 2015 CDP: 165 anni di storia 18 Novembre 1850: nasce la Cassa Depositi e Prestiti

Dettagli

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA COMMISSIONI DI LAUREA TRIENNALE 18-19 luglio 2013 Sessione ordinaria a.a. 2012/2013 Commissione 1: 18 luglio 2013, ore 14:30, Sala

Dettagli

Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro: progetto di integrazione fra Sistemi di Gestione

Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro: progetto di integrazione fra Sistemi di Gestione 12.10 Dott. Valerio Alberti Direttore Generale Azienda ULSS 3 Bassano del Grappa Coordinatore della Conferenza dei Direttori Generali delle Aziende Sanitarie del Veneto Vicepresidente FIASO L integrazione

Dettagli

Indice. Parte Prima Credito al consumo e sovraindebitamento del consumatore: scenari economici

Indice. Parte Prima Credito al consumo e sovraindebitamento del consumatore: scenari economici Indice Premessa XI Parte Prima Credito al consumo e sovraindebitamento del consumatore: scenari economici I consumi finali delle famiglie a livello trimestrale Giulio Cainelli 1. Introduzione 3 2. I metodi

Dettagli

NOME DELEGATO RISERVA RISERVA + PREMIALITA'

NOME DELEGATO RISERVA RISERVA + PREMIALITA' 1 Ricci Massimo Ricci Matteo 2 Pierpaolo Tentoni Pierpaolo Tentoni RIFACIMENTO TETTO e PARETI IN LEGNO. DINIEGATA 3 Fabbri Salvatore Fabbri Alessandra ESTERNI; DEL GENERATORE DI CALORE. ISTRUITA 4 Gregoroni

Dettagli

IL NUOVO DIRITTO DELLE SOCIETÀ

IL NUOVO DIRITTO DELLE SOCIETÀ Anno 13 Numero 7 1 aprile 2015 NORMATIVA, GIURISPRUDENZA, DOTTRINA E PRASSI IL NUOVO DIRITTO DELLE SOCIETÀ DIRETTA DA ORESTE CAGNASSO E MAURIZIO IRRERA COORDINATA DA GILBERTO GELOSA ATTI DEL CONVEGNO Crisi

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 24FECO - del giorno 15 marzo 2011 IL PRESIDE. Visto il Decreto n 23 del giorno 11 marzo 2011.

FACOLTA DI ECONOMIA. DECRETO N 24FECO - del giorno 15 marzo 2011 IL PRESIDE. Visto il Decreto n 23 del giorno 11 marzo 2011. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO FACOLTA DI ECONOMIA DECRETO N 24FECO - del giorno 15 marzo 2011 IL PRESIDE Visto il Decreto n 23 del giorno 11 marzo 2011 Decreta La rettifica al suddetto decreto per la

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE BENEFICIARI DESCRIZIONE SINTETICA DEL BANDO TERMINI DI PRESENTAZIONE Centri di ricerca, Enti pubblici, Imprese, PMI, Università,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA SESSIONE AUTUNNALE D ESAME DI LAUREA A.A. 2013/2014 Primo appello COMMISSIONE DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE EDITORIA E GIORNALISMO DISCUSSIONI TESI: giovedì 30 ottobre

Dettagli

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA Il corso è inserito nel Catalogo dei Percorsi Professionalizzanti della provincia di Genova ed è fruibile gratuitamente, nella forma di voucher. Possono

Dettagli

FONDAZIONE GABRIELE BERIONNE RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014

FONDAZIONE GABRIELE BERIONNE RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014 FONDAZIONE GABRIELE BERIONNE RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014 FONDAZIONE GABRIELE BERIONNE RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014 STATO PATRIMONIALE ATTIVO Anno 2014 Anno 2013 Differenza A CREDITI VERSO ASSOCIATI

Dettagli

La gestione e la dinamica dei valori. Investimento e disinvestimento, La rappresentazione nel prospetto fonti e impieghi

La gestione e la dinamica dei valori. Investimento e disinvestimento, La rappresentazione nel prospetto fonti e impieghi Università degli Studi di Sassari Dipartimento di Scienze economiche e aziendali Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Corso di Economia Aziendale Prof.ssa Lucia Giovanelli giovanel@uniss.it La

Dettagli

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione Seduta Pubblica

Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione Seduta Pubblica Atto nr. 30 Data 30-05-2013 Prot. Gen. VERBALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) - DEFINIZIONE SCADENZE E NUMERO RATE ANNO 2013. 1 Convocazione

Dettagli

IL SISTEMA DEI CONFIDI IN ITALIA

IL SISTEMA DEI CONFIDI IN ITALIA Convegno Dedagroup IL SISTEMA DEI CONFIDI IN ITALIA Giuseppe Villa Assoconfidi - Italia Milano, 18 novembre 2014 L ARTICOLAZIONE DELL INTERVENTO Il sistema dei Confidi in Italia e nel contesto europeo

Dettagli

IX edizione a.a. 2013-2014

IX edizione a.a. 2013-2014 IX edizione a.a. 201-2014 1 Il Master Cosa è Il master EFER - Efficienza Energetica e Fonti Energetiche Rinnovabili - è un master universitario di II livello, finalizzato alla formazione di diverse figure

Dettagli

Specialista nei processi e nei servizi di intermediazione assi- curativa e previdenziale Pagina 1

Specialista nei processi e nei servizi di intermediazione assi- curativa e previdenziale Pagina 1 Specialista nei processi e nei servizi di intermediazione assicurativa e previdenziale Pagina 1 PARTNERS DEL PROGETTO per attività di docenza ed organizzazione stage la più antica mutua assicuratrice italiana,

Dettagli

Sede Modulo corrispondente Argomento Docente. Inquadramento Istituzionale Regionale. Inquadramento Istituzionale Regionale

Sede Modulo corrispondente Argomento Docente. Inquadramento Istituzionale Regionale. Inquadramento Istituzionale Regionale PRO.GE.A. SRL CORSO PER DIRIGENTI DI STRUTTURA COMPLESSA AREA OSPEDALIERA Codice edizione PRG DSCO 1402 Data 02/04/14 03/04/14 08/04/14 Largo Ugo Dossena, 2, 26013 Crema (CR) Modulo Valutativo Politica

Dettagli

Indice. Presentazione di Alessandro Benetton. Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti XIV

Indice. Presentazione di Alessandro Benetton. Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti XIV Indice Presentazione di Alessandro Benetton Prefazione alla prima edizione di Giorgio Brunetti Introduzione alla seconda edizione di Matteo Carlotti XI XIV XVII Parte prima 1 Fund raising e rapporti con

Dettagli

POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 (POI)

POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 (POI) POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 (POI) Avanzamento Attività Organismo Intermedio Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per gli incentivi alle imprese D.G.I.A.I Linee

Dettagli

ANNO ACCADEMICO 2006/07 VERBALE N. 11 DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI FACOLTA' DI ECONOMIA

ANNO ACCADEMICO 2006/07 VERBALE N. 11 DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI FACOLTA' DI ECONOMIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRENTO ANNO ACCADEMICO 2006/07 VERBALE N. 11 DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI FACOLTA' DI ECONOMIA L anno 2007 il giorno 24 del mese di ottobre alle ore 15.30 si è riunito il

Dettagli

Referenti della formazione

Referenti della formazione Referenti della formazione dott.ssa SANDRA BORTOLOTTI 0461.493227 D328 DIP. URBANISTICA E AMBIENTE sandra.bortolotti@provincia.tn.it D328 I022 I023 S131 S013 S109 S158 A030 DIP. URBANISTICA E AMBIENTE

Dettagli

IL DIRETTORE. Decreta

IL DIRETTORE. Decreta DECRETO N 2 2015 DEM del giorno 16 gennaio 2015 IL DIRETTORE Visto il Regolamento dell esame di Laurea del Dipartimento di e Management approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 e successive

Dettagli

Lo's Design Portfolio di Lorenza Angeleri. non disponibile. Presentazione del portfolio lavori del percorso di laurea triennale.

Lo's Design Portfolio di Lorenza Angeleri. non disponibile. Presentazione del portfolio lavori del percorso di laurea triennale. 2013-03-1501-01 ANGELERI LORENZA Lo's Design di Lorenza Angeleri. 2013-03-1501-02 CARUSO CHIARA Saverio Giulini Presentazione del portfolio lavori del percorso di laurea triennale. 2013-03-1501-03 GAMBETTA

Dettagli

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari

Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari Michele Galeotti Le strategie competitive dell azienda nei mercati finanziari ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

MAIS, SOIA E FRUMENTO NEL VENETO: DAL CAMPO AL MERCATO

MAIS, SOIA E FRUMENTO NEL VENETO: DAL CAMPO AL MERCATO MAIS, SOIA E FRUMENTO NEL VENETO: DAL CAMPO AL MERCATO In collaborazione con Università degli Studi di Padova Università degli Studi di Parma Università degli Studi di Verona Dipartimento Territorio e

Dettagli

INNOVATION TOUR. Il modo più semplice per innovare davvero 5 CITTÀ UNIVERSITARIE ITALIANE 8 WORKSHOP D INNOVAZIONE LEGISLATIVA

INNOVATION TOUR. Il modo più semplice per innovare davvero 5 CITTÀ UNIVERSITARIE ITALIANE 8 WORKSHOP D INNOVAZIONE LEGISLATIVA INNOVATION TOUR Il modo più semplice per innovare davvero 5 CITTÀ UNIVERSITARIE ITALIANE 8 WORKSHOP D INNOVAZIONE LEGISLATIVA 500 GIOVANI PARTECIPANTI SELEZIONATI IN BASE AL MERITO COS È L INNOVATION TOUR?

Dettagli

Presentazione del Corso di Laurea in Economia e Commercio

Presentazione del Corso di Laurea in Economia e Commercio Presentazione del Corso di Laurea in Economia e Commercio DIPARTIMENTO DI ECONOMIA - SCUOLA DELLE SCIENZE ECONOMICHE, AZIENDALI, GIURIDICHE E SOCIOLOGICHE- Universitá "G. d Annunzio" di Chieti-Pescara

Dettagli

Sommario. Parte prima. Il modello di bilancio civilistico: aspetti economico-aziendali e giuridici. 1. Funzioni e principi del bilancio di esercizio

Sommario. Parte prima. Il modello di bilancio civilistico: aspetti economico-aziendali e giuridici. 1. Funzioni e principi del bilancio di esercizio INDICE COMPLETO Sommario Parte prima Il modello di bilancio civilistico: aspetti economico-aziendali e giuridici 1. Funzioni e principi del bilancio di esercizio Funzioni del bilancio e principi di redazione

Dettagli

Incarichi di collaborazione o consulenza conferiti a soggetti estranei all Amministrazione

Incarichi di collaborazione o consulenza conferiti a soggetti estranei all Amministrazione DOTT. STEFANO NARDUCCI Del n.160 del 13.12.2012 DOTT.SSA MARIA GRAZIA RUFFINO Del n.171 del 21.12.2012 PROF. PIETRO LUIGI INDOVINA Del n.172 del 21.12.2012 DOTT. RAFFAELE PIATTI Del n.173 del 21.12.2012

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) via Monti Ausoni, 8, 65124, Pescara, Italia Telefono(i) 085/4223418 Mobile 3476088028 Fax 0854223418 E-mail mauro@unich.it

Dettagli

IL DIRETTORE. Decreta. La nomina delle Commissioni per le discussioni delle tesi di laurea Magistrale come di seguito elencate:

IL DIRETTORE. Decreta. La nomina delle Commissioni per le discussioni delle tesi di laurea Magistrale come di seguito elencate: DECRETO N 1 2017 DEM del giorno 12 gennaio 2017 IL DIRETTORE Visto il Regolamento dell esame di Laurea del Dipartimento di Economia e approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 e successive modifiche.

Dettagli

Promuovere l innovazione del sistema produttivo e l attrattività del territorio per meglio competere sui mercati globali

Promuovere l innovazione del sistema produttivo e l attrattività del territorio per meglio competere sui mercati globali Obiettivo generale del POR FESR Abruzzo Promuovere l innovazione del sistema produttivo e l attrattività del territorio per meglio competere sui mercati globali ASSI PRIORITARI DI INTERVENTO: Ґ Ricerca

Dettagli

Capitolo 1 Il sistema finanziario e il sistema reale 3. Capitolo 2 I saldi finanziari settoriali e l intermediazione finanziaria 29

Capitolo 1 Il sistema finanziario e il sistema reale 3. Capitolo 2 I saldi finanziari settoriali e l intermediazione finanziaria 29 00.romaneNadotti:Layout 1 25-09-2009 15:15 Pagina vi Gli Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore In questo volume... Il sito xiii xiv xvi xvii xxiii PARTE I Concetti fondamentali Capitolo 1 Il sistema

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTA DI INGEGNERIA. CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA Sede di La Spezia APPELLI E COMMISSIONI D ESAME

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTA DI INGEGNERIA. CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA Sede di La Spezia APPELLI E COMMISSIONI D ESAME FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA Sede di La Spezia E COMMISSIONI A.A. 2012/2013 Pagina 1 di 26 Elenco Esami 56584 ANALISI MATEMATICA 1... 3 24101 ANALISI MATEMATICA 1+ GEOMETRIA

Dettagli

FORMAZIONE PERMANENTE AVVOCATI

FORMAZIONE PERMANENTE AVVOCATI FORMAZIONE PERMANENTE AVVOCATI PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA 2012 1 Febbraio 2012 ore 14.30-18.30 4 crediti fallimentare) In collaborazione con Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Busto

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

Distribuzione per aula degli alunni che svolgeranno la gara dei GIOCHI MATEMATICI, di sabato 16 marzo 2013, presso:

Distribuzione per aula degli alunni che svolgeranno la gara dei GIOCHI MATEMATICI, di sabato 16 marzo 2013, presso: ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Rimembranze n.2 73031 ALESSANO (LE) Distretto n. 47 - Tel. Fax 0833781118 Cod. Fis. 90018660754 - Cod. Min.: LEIC80400T Web Site: www.comprensivoalessano.it - E-mail: leic80400t@istruzione.it

Dettagli

Qualifica Nome e Cognome Presenze 1 Rettore Presidente Luigi Lacchè P 2 Direttore Dip.to Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo

Qualifica Nome e Cognome Presenze 1 Rettore Presidente Luigi Lacchè P 2 Direttore Dip.to Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo Oggetto: Convenzione con la Camera di Commercio di Macerata per condivisione progetto LUCI Laboratorio Umanistico per la Creatività e l Innovazione N. o.d.g.: 06.4 S.A. 26/05/2015 Verbale n. 5/2015 UOR

Dettagli

Auditing e Risk Management Banche

Auditing e Risk Management Banche ANNO ACCADEMICO 2015-2016 Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

NATOURISM SOLUZIONI INNOVATIVE PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO

NATOURISM SOLUZIONI INNOVATIVE PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO NATOURISM SOLUZIONI INNOVATIVE PER UN TURISMO SOSTENIBILE E COMPETITIVO I PARTNER: CURRICULUM SOCIETARIO Natourism disegna soluzioni innovative per un turismo sostenibile e competitivo. La società nasce

Dettagli

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA GRUPPO DI STUDIO Patrocinato da DIRITTO E TECNICA BANCARIA e TRIBUNALE DI TORINO - MAXI AULA 2 il Venerdì ore 14,30-17,30 I II III IV V VI VII 2 ottobre 2015 23 ottobre 2015 6 novembre 2015 20 novembre

Dettagli

INDICE. Introduzione. Family business: una presenza rilevante di non facile definizione e misura, di Giovanni raquelli p. 11

INDICE. Introduzione. Family business: una presenza rilevante di non facile definizione e misura, di Giovanni raquelli p. 11 INDICE Introduzione. Family business: una presenza rilevante di non facile definizione e misura, di Giovanni raquelli p. 11 PARTE PRIMA: IL MODELLO DI CAPITALISMO ITA- LIANO FRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE:

Dettagli

Novembre 1985 Si è iscritto al corso di laurea in storia presso la Facoltà di Lettere dell'università di Pisa.

Novembre 1985 Si è iscritto al corso di laurea in storia presso la Facoltà di Lettere dell'università di Pisa. 1 ENRICO FRANCIA CURRICULUM DELL'ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA LUOGO E DATA DI NASCITA: Acquasanta Terme (A.P.), 14 luglio 1966 TITOLO DI STUDIO: Dottorato in storia contemporanea RESIDENZA: Padova,

Dettagli

SUN ECO NO MIA. Guida dello studente. Dipartimento di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli. Anno Accademico 2015-2016

SUN ECO NO MIA. Guida dello studente. Dipartimento di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli. Anno Accademico 2015-2016 Guida dello studente Dipartimento di Economia Seconda Università degli Studi di Napoli Anno Accademico 2015-2016 SUN ECO NO MA l quadro di sintesi. 2 corsi di laurea triennale Economia aziendale (con due

Dettagli

NATOURISM CAMPUS LABORATORIO DI IDEE PER L IMPRESA E IL TURISMO

NATOURISM CAMPUS LABORATORIO DI IDEE PER L IMPRESA E IL TURISMO NATOURISM CAMPUS LABORATORIO DI IDEE PER L IMPRESA E IL TURISMO TRENTO 2015/2016 CHI SIAMO E COSA FACCIAMO Natourism, incubatore di imprese del turismo e ambiente nato in provincia di Trento nell ambito

Dettagli

Dotazione organica e descrizione attività

Dotazione organica e descrizione attività Dotazione organica e descrizione attività Aree/addetti Categoria Attività 1 Enrico Ciabatti Dirigente Segretario Generale. UNITÀ ORGANIZZATIVA A Affari Generali Politiche di Settore CRAT 2 Marco Ardimanni

Dettagli

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010

De Longhi S.p.A. Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 De Longhi S.p.A. Organi societari * Consiglio di amministrazione GIUSEPPE DE'LONGHI FABIO DE'LONGHI ALBERTO CLÒ ** RENATO CORRADA ** SILVIA DE'LONGHI CARLO GARAVAGLIA DARIO MELO GIORGIO SANDRI SILVIO SARTORI

Dettagli

Curriculum Vitae. Via Delle Orne n. 14, 38122 Trento (Italia) 0461-239844 349-1448366

Curriculum Vitae. Via Delle Orne n. 14, 38122 Trento (Italia) 0461-239844 349-1448366 INFORMAZIONI PERSONALI Rizzoli Lorenzo Via Delle Orne n. 14, 38122 Trento (Italia) 0461-239844 349-1448366 studiolorenzorizzoli@gmail.com lorenzo.rizzoli@cortelletti.com lorenzo.rizzoli@pec.odctrento.it

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO TERZA EDIZIONE DEL FORUM ECONOMICO E FINANZIARIO PER IL MEDITERRANEO

CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO TERZA EDIZIONE DEL FORUM ECONOMICO E FINANZIARIO PER IL MEDITERRANEO CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO TERZA EDIZIONE DEL FORUM ECONOMICO E FINANZIARIO PER IL MEDITERRANEO Politiche e strumenti di sostegno alle piccole e medie imprese Intervento del Presidente del CNEL On.

Dettagli

La gestione e la dinamica dei valori - Il finanziamento - La rappresentazione nel prospetto fonti e impieghi

La gestione e la dinamica dei valori - Il finanziamento - La rappresentazione nel prospetto fonti e impieghi Università degli Studi di Sassari Dipartimento di Scienze economiche e aziendali Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Corso di Economia Aziendale Prof.ssa Lucia Giovanelli giovanel@uniss.it La

Dettagli

Organigramma per la Sicurezza e Addetti alle Emergenze

Organigramma per la Sicurezza e Addetti alle Emergenze Organigramma per la Sicurezza e Addetti alle Emergenze Informazioni sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori (art.36 del Decreto Legislativo del 9 aprile, n.81) Novembre 2014 Pillole

Dettagli

ALESSANDRO DARIO GOTTI

ALESSANDRO DARIO GOTTI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Indirizzo ALESSANDRO DARIO GOTTI Telefono (+39) 0345.60761 Cellulare (+39) 347.2523920 Via Pratomano, 1 24010 Sedrina (BG) E-mail Gottimla@inwind.it

Dettagli

PER SLALOM PER AMORE Gara di Sci tra Contrade SLALOM GIGANTE CLASSIFICA UFFICIALE

PER SLALOM PER AMORE Gara di Sci tra Contrade SLALOM GIGANTE CLASSIFICA UFFICIALE PER SLALOM PER AMORE Gara di Sci tra Contrade SLALOM GIGANTE CLASSIFICA UFFICIALE F= 870 BABY 1 1 CANNONI Cristina 2004 PANIA 1'19.16 305 2 9 ROSSI Rebecca 2004 PROVENZANI 1'41.33 244 3 2 GENNAI Giulia

Dettagli

2.3 Il tramonto della Costituzione europea e il Trattato di Lisbona

2.3 Il tramonto della Costituzione europea e il Trattato di Lisbona INDICE Prefazioni Renzo Tondo, Presidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Patrizio Bianchi, Magnifico Rettore Università degli Studi di Ferrara Angelo Sette, Presidente, Banca Popolare FriulAdria

Dettagli

DECRETO N 80/DEM del giorno 25 giugno 2014 IL DIRETTORE

DECRETO N 80/DEM del giorno 25 giugno 2014 IL DIRETTORE DECRETO N 80/DEM del giorno 25 giugno 2014 IL DIRETTORE Visto il Regonto dell esa di Laurea del Dipartinto di Economia e Managent approvato in Consiglio di Facoltà in data 08.05.2002 e successive modifiche.

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre

Università degli Studi Roma Tre La Commissione di Laurea, per la Laurea Triennale in Ingegneria Civile D.M. 270/509, è stabilita per il giorno 21, alle ore 9:30, presso l Aula N14, via della Vasca Navale 109. Prof. Guido Calenda... Ing.

Dettagli

Programmazione dei corsi di recupero estivi

Programmazione dei corsi di recupero estivi Programmazione dei corsi di recupero estivi Dopo avere raccolto le informazioni relative alle iscrizioni ai corsi di recupero estivi, che sono destinati ai soli studenti che hanno ricevuto dal proprio

Dettagli