PIANO DI LAVORO ANNUALE a.s. 2014/2015 INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANO DI LAVORO ANNUALE a.s. 2014/2015 INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA"

Transcript

1 CLASSE PRIMA 1. LA DIMENSIONE RELIGIOSA La ricerca umana e la graduale rivelazione di Dio nella storia e nelle religioni. Il ruolo e lo scopo della religione nelle sue varie manifestazioni storiche. Cogliere che l esigenza religiosa nasce dalle domande di senso che si pone solo la specie umana a differenza delle altre specie viventi. Comprendere che la religione offre all uomo la risposta più completa e definitiva alle sue grandi domande. Riconoscere il valore della dimensione spirituale e religiosa come parte della realtà di ogni persona. Riconoscere, a grandi linee, le principali diversità tra le varie religioni. Conoscere gli elementi essenziali e comuni delle religioni. Educarsi al rispetto di ogni forma di religiosità seppure in modo critico.

2 2. TI CERCO DIO Ricerca umana e rivelazione di Dio nella storia L esperienza religiosa nei tre monoteismi Evidenziare gli elementi specifici della dottrina, del culto e dell etica delle altre religioni, in particolare dell Ebraismo e dell Islam. Individuare ciò che accomuna i tre monoteismi per favorire e promuovere il dialogo interreligioso. 3. LA BIBBIA Il libro della Bibbia, documento storico-culturale e parola di Dio. Riconoscere le varie caratteristiche della Bibbia e la sua composizione. Individuare il messaggio centrale della Bibbia, utilizzando alcune informazioni stroicoletterarie per comprenderla meglio.

3 CLASSE SECONDA 1. GESU DI NAZARETH L opera di Gesù, la sua morte e risurrezione. Il riconoscimento di Gesù come Figlio di Dio fatto uomo, salvatore del mondo. Identificare i tratti fondamentali della figura di Gesù confrontandoli con i dati della ricerca storica. Approfondire l insegnamento di Gesù e coglierne la novità per l uomo di ogni tempo. Conoscere le cause religiose e politiche che hanno portato alla sua condanna a morte. Riconoscere le caratteristiche della salvezza attuata da Gesù attraverso la sua passione, morte e risurrezione. 2. PERCHE LA CHIESA? La Chiesa, generata dallo Spirito Santo, realtà universale e locale. I Sacramenti, incontro con Cristo nella Chiesa, fonte di vita nuova. Cogliere gli aspetti costitutivi della Chiesa Individuare le principali tappe della storia della Chiesa e i fattori del cammino ecumenico. Riconoscere i segni e i simboli che caratterizzano la comunità cristiana.

4 CLASSE TERZA 1. ALLA RICERCA DI SENSO L uomo, vocazione e progetto di vita La vita nella visione di fede cristiana e nelle altre religioni. Riflettere sul senso e sul significato della vita. Cogliere nell intimo la nostalgia di Dio e aprirsi alla ricerca del senso della vita. Scoprire l importanza di aprirsi agli altri e di vivere in una dimensione di libertà e di accoglienza. Comprendere la libertà come un cammino di liberazione dai condizionamenti interni ed esterni per essere poi in grado di porre scelte responsabili nella ricerca del bene proprio e di quello altrui. 2. L UOMO AL CENTRO DEL PROGETTO DIVINO L uomo: dignità e vocazione. Conoscere e comprendere i racconti biblici delle origini della vita. Approfondire i principi dell antropologia e dell etica cristiana. Comprendere la sessualità e l affettività all interno del proprio percorso di crescita. 3. PROGETTARE LA PROPRIA VITA Il Decalogo e il comandamento nuovo di Gesù. Apprezzare la vita come un dono e un progetto da realizzare. confrontare criticamente comportamenti e aspetti della cultura attuale con la proposta cristiana. Scoprire la necessità di avere dei punti di riferimento forti nella propria vita. Conoscere e confrontarsi con i valori religiosi codificati nelle dieci parole della tradizione ebraico-cristiana e con il comandamento dell amore evangelico.

5