ISTITUTO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALBERGHIERO DI ROVERETO E LEVICO TERME

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALBERGHIERO DI ROVERETO E LEVICO TERME"

Transcript

1

2 MATERIA: I.R.C. PROGRAMMA DIDATTICO 2017/2018 DOCENTI: Proff. Pallaoro Caterina Proff. Tucceri Antonella CLASSI: Prime e seconde SCHEMA DI LAVORO PER PIANI DI STUDIO SECONDO CICLO

3 E. Area disciplinare: RELIGIONE CATTOLICA - Curricolo Primo biennio del Secondo Ciclo CONOSCENZE e ABILITA da promuovere nel PRIMO BIENNIO di ISTITUTI SUPERIORI e FORMAZIONE PROFESSIONALE, attraverso le attività della programmazione annuale, in vista delle COMPETENZE previste al termine dell Obbligo d Istruzione COMPETENZE ABILITA ORIENTATIVE PROVINCIALI ABILITA PS d ISTITUTO CONOSCENZE ORIENTATIVE PROVINCIALI CONOSCENZE PS d ISTITUTO ATTIVITA al termine del BIENNIO OBBLIGO (al termine del PRIMO BIENNIO del SECONDO CICLO lo studente è in grado di ) cosa è in grado di SAPER FARE (al termine del PRIMO BIENNIO del SECONDO CICLO lo studente conosce ) cosa è in grado di SAPERE (Argomenti, Titoli UdL, contenuti,..) 1 - riconoscere l universalità della esperienza religiosa come componente importante nella storia e nelle culture e quale possibile risposta alle questioni sull esistenza ed individuare gli elementi fondamentali della religione cristiana sulla base del messaggio di Gesù Cristo, che la comunità cristiana è chiamata a testimoniare. Rilevare nelle esperienze della crescita il definirsi di varie dimensioni della persona e la necessità del loro sviluppo unitario ed equilibrato. Riconoscere il significato della dimensione spirituale e religiosa e la sua funzione in vista dell identità personale Individuare l importanza della relazione con gli altri e del rapporti con l ambiente di vita nella costruzione della propria identità. Riconoscere negli eventi culmine della esperienza di Gesù dinamismi della vita e atteggiamenti positivi verso il futuro. Riconoscere il significato della dimensione spirituale e religiosa e la sua funzione in vista dell identità personale. Conoscere l esistenza di Gesù di Nazareth, il suo messaggio ed il mistero legato alla sua vita. Individuare l originalità dell idea di uomo e donna nel Cristianesimo e la loro visione nell Ebraismo, nell Islam e in alcuni dei Nuovi movimenti religiosi. Esperienze di vita - Universalità/molteplicità del fatto religioso e specificità del cristianesimo cattolico: Unità ed equilibrio delle dimensioni costitutive della persona umana nei vari aspetti cognitivi, affettivi, relazionali, corporei, estetici, etici, spirituali, religiosi. Originalità della concezione della persona umana nel cristianesimo e la visione dell uomo nelle altre religioni monoteistiche e dei nuovi movimenti religiosi. Al centro della fede cristiana il mistero Pasquale di Gesù, il suo significato di impegno e di speranza per il credente e la sua presenza in espressioni artistiche e culturali. Il fatto religioso come esperienza umana fondamentale L esperienza religiosa dell uomo sia nella religione cristiana che nelle altre religioni. L originalità del messaggio cristiano per la formazione della persona Il mistero pasquale come centro della fede cristiana attraverso il mezzo espressivo dell arte 1. IO, immagine e realizzazione di sé. Conoscere le dimensioni che costituiscono l identità della persona e la necessità di un loro sviluppo armonico per la crescita. 2. IO, gli ALTRI e il MONDO. Individuare il ruolo delle relazioni con il prossimo e con l ambiente circostante nel costruire la propria identità. 3. L esempio Gesù. Individuare l originalità dell idea di uomo e donna nel Cristianesimo e la loro visione nell Ebraismo, nell Islam e in alcuni dei Nuovi movimenti religiosi. Individuare modalità e criteri di costruire la propria vita e di relazionarsi con il prossimo nell esperienza di

4 Gesù di Nazaret. 6. Le principali religioni del mondo Individuare gli elementi essenziali delle varie esperienze religiose, come modalità di vivere in modo consapevole una delle dimensioni della persona. 2 - identificare tipologie e peculiarità del linguaggio delle religioni e descrivere eventi storici ed espressioni artistiche frutto della presenza della comunità cristiana nella storia locale e universale. Individuare in persone significative dell esperienza cristiana e le loro scelte di vita e di servizio nella Chiesa e nel mondo del loro tempo. Conoscere segni luoghi e documenti dell iniziazione cristiana a partire dalla realtà locale. Cogliere i segni e i significati della presenza cristiana nel nostro territorio attraverso la lettura e l interpretazione dei luoghi, dei gesti e dei testimoni del passato e del presente. Riconoscere il percorso dell iniziazione cristiana. Eventi, luoghi e segni religiosi nell ambiente: L evangelizzazione e la presenza del Cristianesimo nella storia del primo millennio Santi, testimoni religiosi, persone a servizio della Chiesa e loro contributo allo sviluppo della società e della cultura. Diffusione del cristianesimo nella storia dei primi secoli. Principali testimoni della fede cristiana nel passato e nel presente. 8. La chiesa Conoscere in termini essenziali segni, luoghi, persone e documenti del cristianesimo. Conoscere segni, luoghi e documenti del cristianesimo. Segni, luoghi e documenti che richiamano le caratteristiche dell iniziazione cristiana nell antichità e nell oggi. Segni luoghi e documenti principali della cultura cristiana. 3 - individuare il valore del testo sacro nelle religioni in rapporto alla vita dei credenti e collegare alcuni brani biblici ad aspetti e problemi dell esistenza, alle principali feste e celebrazioni cristiane, a concreti orientamenti e comportamenti di vita. Cogliere analogie e specificità nella presentazione di persone, feste e riti nei testi sacri dell Ebraismo, Cristianesimo e Islam Conoscere e saper analizzare le principali caratteristiche delle religioni monoteiste con particolare attenzione a feste riti e testi sacri. Testi sacri delle religioni: Persone, feste e riti della Bibbia nel rapporto tra Antico e Nuovo Testamento e nel confronto con il Corano. I principali testi sacri. Analisi e rapporti tra Bibbia e Corano 7. I Testi Sacri delle principali religioni Conoscere in termini essenziali i testi sacri i alcune religioni.

5 4 - riconoscere, di fronte a situazioni riguardo alle quali si presentano varie posizioni e risposte etiche, quelle ispirate dal cristianesimo, nel rispetto delle diverse scelte. Esprimere scelte e motivazioni riguardo a modalità di vivere il tempo libero e di utilizzare mezzi e strumenti della comunicazione. Identificare la coscienza morale come capacità della persona di discernere il bene e il male e di decidersi liberamente, superando i condizionamenti, in riferimento ai valori ispiratori della propria identità e alla ricerca della felicità. Confrontarsi con gli orientamenti espressi dal messaggio cristiano relativi al significato della corporeità e delle relazioni che caratterizzano la crescita. Riconoscere il valore della proposta cristiana in ambito morale. Sviluppare un senso critico nei confronti dei messaggi inviati dalla società attuale e saper esprimere le proprie opinioni personali. Valori e norme nelle religioni: Lo sviluppo della coscienza morale e il valore della libertà. Problematiche del mondo giovanile: uso del tempo libero e dei nuovi mezzi e strumenti della comunicazione in una prospettiva della qualità della vita e della dignità della persona ispirata dal cristianesimo. Il significato della corporeità e il valore delle relazioni interpersonali, dell affettività, della sessualità alla luce della rivelazione ebraicocristiana. Le principali problematiche morali Il modello di vita cristiana in rapporto alle nuove tecnologie. Il valore delle relazioni interpersonali, affettività e sessualità nella tradizione cristiana. 4. Diritti e doveri Riconoscere in norme e regole del vivere il riferimento a valori volti al bene del singolo e della società 5. Il razzismo Riconoscere il valore delle diversità e il peso del pregiudizio nei rapporti interpersonali. SCHEMA DI LAVORO PER PIANI DI STUDIO SECONDO CICLO Ins. Pallaoro Caterina - Antonella Tucceri / anno

6 E. Area disciplinare: RELIGIONE CATTOLICA - Curricolo Primo biennio del Secondo Ciclo CONOSCENZE e ABILITA da promuovere nel PRIMO BIENNIO di ISTITUTI SUPERIORI e FORMAZIONE PROFESSIONALE, attraverso le attività della programmazione annuale, in vista delle COMPETENZE previste al termine dell Obbligo d Istruzione COMPETENZE ABILITA PS d ISTITUTO CONOSCENZE PS d ISTITUTO ATTIVITA al termine del BIENNIO OBBLIGO cosa è in grado di SAPER FARE cosa è in grado di SAPERE (Argomenti, Titoli UdL, contenuti,..) 1 - riconoscere l universalità della esperienza religiosa come componente importante nella storia e nelle culture e quale possibile risposta alle questioni sull esistenza ed individuare gli elementi fondamentali della religione cristiana sulla base del messaggio di Gesù Cristo, che la comunità cristiana è chiamata a testimoniare. Riconoscere il significato della dimensione spirituale e religiosa e la sua funzione in vista dell identità personale. Conoscere l esistenza di Gesù di Nazareth, il suo messaggio ed il mistero legato alla sua vita. Il fatto religioso come esperienza umana fondamentale L esperienza religiosa dell uomo sia nella religione cristiana che nelle altre religioni. L originalità del messaggio cristiano per la formazione della persona 1. IO, immagine e realizzazione di sé. Conoscere le dimensioni che costituiscono l identità della persona e la necessità di un loro sviluppo armonico per la crescita. 2. IO, gli ALTRI e il MONDO. Individuare il ruolo delle relazioni con il prossimo e con l ambiente circostante nel costruire la propria identità. Individuare l originalità dell idea di uomo e donna nel Cristianesimo e la loro visione nell Ebraismo, nell Islam e in alcuni dei Nuovi movimenti religiosi. Il mistero pasquale come centro della fede cristiana attraverso il mezzo espressivo dell arte 3. L esempio Gesù. Individuare modalità e criteri di costruire la propria vita e di relazionarsi con il prossimo nell esperienza di Gesù di Nazaret.

7 6. Le principali religioni del mondo Individuare gli elementi essenziali delle varie esperienze religiose, come modalità di vivere in modo consapevole una delle dimensioni della persona. 2 - identificare tipologie e peculiarità del linguaggio delle religioni e descrivere eventi storici ed espressioni artistiche frutto della presenza della comunità cristiana nella storia locale e universale. Cogliere i segni e i significati della presenza cristiana nel nostro territorio attraverso la lettura e l interpretazione dei luoghi, dei gesti e dei testimoni del passato e del presente. Diffusione del cristianesimo nella storia dei primi secoli. 8. La chiesa in Trentino Conoscere in termini essenziali segni, luoghi, persone e documenti del cristianesimo in Trentino. Riconoscere il percorso dell iniziazione cristiana. Principali testimoni della fede cristiana nel passato e nel presente. Segni luoghi e documenti principali della cultura cristiana. Conoscere segni, luoghi e documenti del cristianesimo. 3 - individuare il valore del testo sacro nelle religioni in rapporto alla vita dei credenti e collegare alcuni brani biblici ad aspetti e problemi dell esistenza, alle principali feste e celebrazioni cristiane, a concreti orientamenti e comportamenti di vita. Conoscere e saper analizzare le principali caratteristiche delle religioni monoteiste con particolare attenzione a feste riti e testi sacri. I principali testi sacri. Analisi e rapporti tra Bibbia e Corano 7. I Testi Sacri delle principali religioni Conoscere in termini essenziali i testi sacri i alcune religioni. 4 - riconoscere, di fronte a situazioni riguardo alle quali si presentano varie posizioni e risposte Riconoscere il valore della proposta cristiana in ambito morale. Le principali problematiche morali 4. Diritti e doveri Riconoscere in norme e regole del vivere il riferimento a valori volti al

8 etiche, quelle ispirate dal cristianesimo, nel rispetto delle diverse scelte. Sviluppare un senso critico nei confronti dei messaggi inviati dalla società attuale e saper esprimere le proprie opinioni personali. Il modello di vita cristiana in rapporto alle nuove tecnologie. Il valore delle relazioni interpersonali, affettività e sessualità nella tradizione cristiana. bene del singolo e della società 5. Il razzismo Riconoscere il valore delle diversità e il peso del pregiudizio nei rapporti interpersonali.

9 PIANI DI STUDIO - Ins. Pallaoro Caterina - Tucceri Antonella anno Area disciplinare RELIGIONE CATTOLICA Curricolo Primo biennio del Secondo Ciclo Conoscenze a abilità da promuovere nel Primo biennio di Istituti Superiori e Formazione Professionale, attraverso le attività della programmazione annuale, in vista delle competenze previste al termine dell Obbligo d Istruzione. COMPETENZE Conoscenze Abilità ATTIVITA Obiettivi Minimi al termine del BIENNIO dell OBBLIGO Classe I^ Classe II^ 1 - riconoscere l universalità della esperienza religiosa come componente importante nella storia e nelle culture e quale possibile risposta alle questioni sull esistenza ed individuare gli elementi fondamentali della religione cristiana sulla base del messaggio di Gesù Cristo, che la comunità cristiana è chiamata a testimoniare. Esperienze di vita - Universalità/molteplicità del fatto religioso e specificità del cristianesimo cattolico: Unità ed equilibrio delle dimensioni costitutive della persona umana nei vari aspetti cognitivi, affettivi, relazionali, corporei, estetici, etici, spirituali, religiosi. Rilevare nelle esperienze della crescita il definirsi di varie dimensioni della persona e la necessità del loro sviluppo unitario ed equilibrato. Riconoscere il significato della dimensione spirituale e religiosa e la sua funzione in vista dell identità personale Individuare l importanza della relazione con gli altri e del rapporti con l ambiente di vita nella costruzione della propria identità. UdL 1 Io, immagine e realizzazione di sé. Conoscere le dimensioni che costituiscono l identità della persona e la necessità di un loro sviluppo armonico. UdL 2 Io, gli altri, il mondo. Individuare il ruolo delle relazioni con il prossimo e con l ambiente circostante nel costruire la propria identità. UdL 3 UdL 1 Le religioni nel mondo Individuare gli elementi essenziali delle varie esperienze religiose come occasione per sviluppare in modo consapevole una delle dimensioni della persona CLASSE PRIMA: UDL 1: Le dimensioni che costituiscono l identità della persona UDL 2: Il valore della relazione con il prossimo UDL 3: L atteggiamento di Gesù verso il prossimo. CLASSE SECONDA: UDL 1: elementi principali di alcune religioni. L esempio di Gesù di Nazareth. Individuare l originalità dell idea di uomo e donna nel Cristianesimo e la loro visione nell Ebraismo, nell Islam e in alcuni dei Nuovi movimenti religiosi. Individuare, nelle testimonianze evangeliche, modalità e criteri che hanno guidato Gesù nella costruzione della sua identità e nel relazionarsi con il prossimo.

10 Originalità della concezione della persona umana nel cristianesimo e la visione dell uomo nelle altre religioni monoteistiche e dei nuovi movimenti religiosi. Riconoscere negli eventi culmine della esperienza di Gesù dinamismi della vita e atteggiamenti positivi verso il futuro. Al centro della fede cristiana il mistero Pasquale di Gesù, il suo significato di impegno e di speranza per il credente e la sua presenza in espressioni artistiche e culturali. Eventi, luoghi e segni religiosi nell ambiente: UdL identificare tipologie e peculiarità del linguaggio delle religioni e descrivere eventi storici ed espressioni artistiche frutto della presenza della comunità cristiana nella storia locale e universale. Segni, luoghi e documenti che richiamano le caratteristiche dell iniziazione cristiana nell antichità e nell oggi. Conoscere segni luoghi e documenti dell iniziazione cristiana a partire dalla realtà locale. La Chiesa Conoscere in termini essenziali segni, luoghi, persone e documenti del cristianesimo. CLASSE SECONDA: UDL 2: Termini essenziali di segni luoghi e persone del cristianesimo. Santi, testimoni religiosi, persone a servizio della Chiesa e loro contributo allo sviluppo della società e della cultura. Individuare in persone significative dell esperienza cristiana e le loro scelte di vita e di servizio nella Chiesa e nel mondo del loro tempo. Testi sacri delle religioni: UdL individuare il valore del testo sacro nelle religioni in rapporto alla vita dei credenti e collegare alcuni brani biblici ad aspetti e problemi dell esistenza, alle principali feste e celebrazioni cristiane, a concreti orientamenti e comportamenti di vita. Persone, feste e riti della Bibbia nel rapporto tra Antico e Nuovo Testamento e nel confronto con il Corano. Cogliere analogie e specificità nella presentazione di persone, feste e riti nei testi sacri dell Ebraismo, Cristianesimo e Islam. I Testi Sacri delle grandi religioni. Conoscere in termini essenziali i testi sacri di alcune grandi religioni. CLASSE SECONDA: UDL 3: alcune caratteristiche dei principali testi sacri Valori e norme nelle religioni: UdL 4 UdL riconoscere, di fronte a situazioni riguardo alle quali si presentano varie posizioni e risposte etiche, quelle ispirate dal cristianesimo, nel rispetto delle diverse scelte. Lo sviluppo della coscienza morale e il valore della libertà. Esprimere scelte e motivazioni riguardo a modalità di vivere il tempo libero e di utilizzare mezzi e strumenti della comunicazione. Diritti e doveri Riconoscere in norme e regole del vivere il riferimento a valori volti al bene del singolo e della società Il razzismo Riconoscere il valore delle diversità CLASSE PRIMA: UDL 4: L importanza delle regole per vivere bene

11 Problematiche del mondo giovanile: uso del tempo libero e dei nuovi mezzi e strumenti della comunicazione in una prospettiva della qualità della vita e della dignità della persona ispirata dal cristianesimo. Identificare la coscienza morale come capacità della persona di discernere il bene e il male e di decidersi liberamente, superando i condizionamenti, in riferimento ai valori ispiratori della propria identità e alla ricerca della felicità. Confrontarsi con gli orientamenti espressi dal messaggio cristiano relativi al significato della corporeità e delle relazioni che caratterizzano la crescita. CLASSE SECONDA: UDL 4: individuare modalità di relazione con persone di altre culture, religioni e visioni di vita. Il significato della corporeità e il valore delle relazioni interpersonali, dell affettività, della sessualità alla luce della rivelazione ebraico-cristiana.

12 Area disciplinare RELIGIONE CATTOLICA Curricolo Primo biennio del Secondo Ciclo Conoscenze a abilità da promuovere nel Primo biennio di Istituti Superiori e Formazione Professionale, attraverso le attività della programmazione annuale, in vista delle competenze previste al termine dell Obbligo d Istruzione.

13 COMPETENZE Conoscenze Abilità ATTIVITA Indicatori di competenza al termine del BIENNIO dell OBBLIGO Classe I^ Classe II^ 1 - riconoscere l universalità della esperienza religiosa come componente importante nella storia e nelle culture e quale possibile risposta alle questioni sull esistenza ed individuare gli elementi fondamentali della religione cristiana sulla base del messaggio di Gesù Cristo, che la comunità cristiana è chiamata a testimoniare. Esperienze di vita - Universalità/molteplicità del fatto religioso e specificità del cristianesimo cattolico: Unità ed equilibrio delle dimensioni costitutive della persona umana nei vari aspetti cognitivi, affettivi, relazionali, corporei, estetici, etici, spirituali, religiosi. Rilevare nelle esperienze della crescita il definirsi di varie dimensioni della persona e la necessità del loro sviluppo unitario ed equilibrato. Riconoscere il significato della dimensione spirituale e religiosa e la sua funzione in vista dell identità personale Individuare l importanza della relazione con gli altri e del rapporti con l ambiente di vita nella costruzione della propria identità. UdL 1 Io, immagine e realizzazione di sé. Conoscere le dimensioni che costituiscono l identità della persona e la necessità di un loro sviluppo armonico. UdL 2 Io, gli altri, il mondo. Individuare il ruolo delle relazioni con il prossimo e con l ambiente circostante nel costruire la propria identità. UdL 3 UdL 1 Le religioni nel mondo Individuare gli elementi essenziali delle varie esperienze religiose come occasione per sviluppare in modo consapevole una delle dimensioni della persona Utilizza incontri e relazioni interpersonali come occasioni di confronto e dialogo in vista di scelte autonome Considera e utilizza il punto di vista delle religioni, in particolare del messaggio evangelico sul valore della vita di ogni persona, sulla speranza di una società più umana e di un mondo più ospitale per affrontare situazioni ed esperienze L esempio di Gesù di Nazareth. Individuare l originalità dell idea di uomo e donna nel Cristianesimo e la loro visione nell Ebraismo, nell Islam e in alcuni dei Nuovi movimenti religiosi. Individuare, nelle testimonianze evangeliche, modalità e criteri che hanno guidato Gesù nella costruzione della sua identità e nel relazionarsi con il prossimo. Originalità della concezione della persona umana nel cristianesimo e la visione dell uomo nelle altre religioni monoteistiche e dei nuovi movimenti religiosi. Riconoscere negli eventi culmine della esperienza di Gesù dinamismi della vita e atteggiamenti positivi verso il futuro. Al centro della fede cristiana il mistero Pasquale di Gesù, il suo significato di impegno e di speranza per il credente e la sua presenza in espressioni artistiche e culturali. Eventi, luoghi e segni religiosi nell ambiente: UdL identificare tipologie e peculiarità del linguaggio delle religioni e descrivere eventi storici ed espressioni artistiche frutto della presenza della comunità cristiana nella storia locale e universale. Segni, luoghi e documenti che richiamano le caratteristiche dell iniziazio- Conoscere segni luoghi e documenti dell iniziazione cristiana a partire dalla realtà locale. La Chiesa Conoscere in termini essenziali segni, luoghi, persone e documenti del Utilizza le conoscenze/abilità acquisite su segni, simboli, opere e manifestazioni dell esperienza religiosa per collocarsi consapevolmente nel ambiente in cui viv

14 ne cristiana nell antichità e nell oggi. cristianesimo. Santi, testimoni religiosi, persone a servizio della Chiesa e loro contributo allo sviluppo della società e della cultura. Individuare in persone significative dell esperienza cristiana e le loro scelte di vita e di servizio nella Chiesa e nel mondo del loro tempo. Testi sacri delle religioni: UdL individuare il valore del testo sacro nelle religioni in rapporto alla vita dei credenti e collegare alcuni brani biblici ad aspetti e problemi dell esistenza, alle principali feste e celebrazioni cristiane, a concreti orientamenti e comportamenti di vita. Persone, feste e riti della Bibbia nel rapporto tra Antico e Nuovo Testamento e nel confronto con il Corano. Cogliere analogie e specificità nella presentazione di persone, feste e riti nei testi sacri dell Ebraismo, Cristianesimo e Islam. I Testi Sacri delle grandi religioni. Conoscere in termini essenziali i testi sacri di alcune grandi religioni. Utilizza brani biblici e di testi sacri di altre religioni per individuare motivazioni religiose di eventi, comportamenti e orientamenti di vita Valori e norme nelle religioni: UdL 4 UdL riconoscere, di fronte a situazioni riguardo alle quali si presentano varie posizioni e risposte etiche, quelle ispirate dal cristianesimo, nel rispetto delle diverse scelte. Lo sviluppo della coscienza morale e il valore della libertà. Esprimere scelte e motivazioni riguardo a modalità di vivere il tempo libero e di utilizzare mezzi e strumenti della comunicazione. Diritti e doveri Riconoscere in norme e regole del vivere il riferimento a valori volti al bene del singolo e della società Il razzismo Riconoscere il valore delle diversità e il peso del pregiudizio nei rapporti interpersonali. Utilizza il confronto con modelli e principi proposti dal cristianesimo per avviare la strutturazione di una propria gerarchia di valori. Problematiche del mondo giovanile: uso del tempo libero e dei nuovi mezzi e strumenti della comunicazione in una prospettiva della qualità della vita e della dignità della persona ispirata dal cristianesimo. Identificare la coscienza morale come capacità della persona di discernere il bene e il male e di decidersi liberamente, superando i condizionamenti, in riferimento ai valori ispiratori della propria identità e alla ricerca della felicità. Confrontarsi con gli orientamenti espressi dal messaggio cristiano relativi al significato della corporeità e delle relazioni che caratterizzano la crescita. Utilizza il confronto con i valori che regolano la convivenza per individuare modalità costruttive di relazionarsi con persone di altre culture, religioni e visioni di vita. Il significato della corporeità e il valore delle relazioni interpersonali, dell affettività, della sessualità alla luce della rivelazione ebraico-cristiana.

15