TUTTO SUI SOLDI K I N D E R - C A S H. Per genitori ed educatori INVESTIRE. BUONE AZIONI Con questo denaro, vostro figlio vuole aiutare gli altri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TUTTO SUI SOLDI K I N D E R - C A S H. Per genitori ed educatori INVESTIRE. BUONE AZIONI Con questo denaro, vostro figlio vuole aiutare gli altri"

Transcript

1 K I N D E R - C A S H TUTTO SUI SOLDI Per genitori ed educatori SPENDERE Vostro figlio vuole spendere questo denaro prossimamente RISPARMIARE Vostro figlio vuole risparmiare questo denaro a breve termine INVESTIRE Vostro figlio vuole investire questo denaro per obiettivi a lungo termine BUONE AZIONI Con questo denaro, vostro figlio vuole aiutare gli altri

2 Sommario INTRODUZIONE Qual è lo scopo di «Kinder-Cash»? Qual è il vostro ruolo educativo? 3 SPENDERE Perché la paghetta? Come possono guadagnare i bambini? Come rapportarsi al consumo e alla pubblicità? 4 Come si pianificano le spese? E se i soldi non bastano? 5 RISPARMIARE Quali tipi di risparmiatori esistono? Risparmiare a breve, medio o lungo termine? 6 Come posso educare il mio bambino al risparmio? Quali possibilità di risparmio esistono per i bambini? Quale conto gioventù è adatto per mio figlio? Come posso aiutare mio figlio a risparmiare? 7 INVESTIRE Che cosa significa «investire soldi?» Come posso investire denaro? Quali investimenti sono sensati per i bambini? 8 BUONE AZIONI Che cos è una «buona azione»? Come si compie una «buona azione»? In che modo può impegnarsi mio figlio? 10 Perché donare soldi? A chi e quanto donare? 11 Nel presente testo, i termini «bambino» e «figlio» sono da intendersi tanto per il genere maschile che per il genere femminile. Il vostro codice per il download: EHIT Tramite questo codice è possibile scaricare ulteriori informazioni relative ai temi trattati, oltre a presentazioni ed esempi, dai nostri siti internet: e Ringraziamo per la consulenza: Maya Mulle, Elternbildung CH Andrea Fuchs, Fachstelle für Schuldenfragen Aargau Eva Schätti, Fachstelle Plusminus, Budget- und Schuldenberatung Basel Ursula Grimm, Budgetberatung Schweiz Per la versione italiana: Laura Regazzoni Meli, segretaria generale ACSI, Ticino Patricia Elzi, Sfera Kids, Agno Susy Poletti, Vicepresidente CCG, Ticino Adriano Agustoni, Vicedirettore ICEC, Bellinzona Ilario Lodi, responsabile Pro Juventute Regione Svizzera Italiana Impressum: Responsabile del progetto: Pro Juventute, Flavia Frei Testo: Eva Woodtli Wiggenhauser, Benken Edizioni: Zentris AG, Lachen Sviluppo: effact AG, Zurigo 2011 Zentris AG and Money Savvy Generation LLC All Rights Reserved WARNUNG

3 Cari genitori I soldi giocano un ruolo importante nella nostra vita quotidiana. Forse avete anche già considerato quale importanza deve avere questo argomento nell educazione di vostro figlio. «Pro Juventute Kinder-Cash» vi aiuta nel vostro intento di fare del tema soldi un argomento educativo. La presente pubblicazione, che completa il manuale del salvadanaio, offre consigli e spunti su come poter integrare in modo facile l argomento nell educazione di tutti i giorni. Questo simbolo indica la possibilità di scaricare ulteriore documentazione messa a vostra disposizione. Per eseguire il download di questo materiale, utilizzate il codice pubblicato a pagina 2. Qual è lo scopo di «Kinder-Cash»? «Pro Juventute Kinder-Cash» fornisce nozioni base su come rapportarsi con il denaro. Vostro figlio impara a gestire i soldi in modo consapevole, il che significa: saper aspettare e prendere decisioni, ma anche fare progetti a breve, medio e lungo termine. I bambini più piccoli vivono «qui e ora» e non sanno ancora farlo. Con «Pro Juventute Kinder-Cash» avete a disposizione un mezzo in grado di aiutarli in questo processo di apprendimento in modo divertente e adeguato alla loro età. Il bambino impara a gestire il proprio denaro, a prevedere le spese, a utilizzare i propri risparmi, a stabilire le priorità e a prefiggersi obiettivi ed eventualmente a riesaminarli. Qual è il vostro ruolo educativo? Grazie a «Pro Juventute Kinder-Cash» potete assumere un ruolo educativo particolare. Inoltre, è importante l esempio che date in qualità di genitori, nella gestione del vostro denaro. I bambini imparano a gestire i soldi quando ricevono la loro prima paghetta o il loro primo regalo in denaro. Ad ogni età (prescolare, scolare, giovanile) le loro necessità sono 1 diverse e imparano sempre qualche cosa di nuovo. Accompagnate queste fasi facendo continuamente del tema «soldi» un argomento di discussione da trattare su diversi livelli e in modo adeguato all età: Parlate dei soldi con il vostro bambino, ad esempio mentre fate acquisti. Se gli mostrate in quale modo stabilite le priorità, vostro figlio imparerà a rapportarsi con i soldi pianificandone l uso in modo responsabile. In questo modo saprà gestire meglio il passaggio a una paghetta più consistente in età giovanile e, in seguito, il rapporto con il primo stipendio. Parlate con vostro figlio anche dei valori e delle vostre riflessioni che portano a stabilire le priorità. Lasciate che anche vostro figlio allestisca autonomamente un elenco di priorità: che cosa è più importante per me nella vita? Che cosa invece è meno importante? Parlate con il vostro bambino anche di povertà e di ricchezza. La classifica delle cose più amate: 1. la vecchia T-Shirt con il drago 2. il nuovissimo gioco 3. andare a judo una volta a settimana 4. vacanze estive in agriturismo con l amica 5. mangiare il gelato Parlate con il vostro bambino dei desideri, del saper aspettare e del rinunciare. Se mostrate a vostro figlio che anche voi avete dei desideri ma che non vi è sempre possibile soddisfarli, allora lui imparerà meglio ad aspettare. Concedetevi anche il diritto di dire no. Fissate dei limiti e ponetevi la sfida di rispettare le regole e i margini precedentemente stabiliti durante gli acquisti fatti insieme o nei desideri spontanei. Le regole chiare e definite infondono sicurezza al vostro bambino e gli danno la possibilità di diventare un giovane maturo in grado di gestire consapevolmente il denaro. Potete trovare consigli e spunti per «Pro Juventute Kinder-Cash» nel libretto accluso al 2 salvadanaio. 3

4 Spendere I bambini vedono gli adulti conservare i soldi nel portafoglio, utilizzare il bancomat o pagare con la carta di credito. Spiegate a vostro figlio le funzioni del bancomat e della carta di credito, ditegli che i vostri soldi sono depositati in banca e come li guadagnate prima di poterli utilizzare sotto forma di una carta di plastica per effettuare dei pagamenti. Spiegate al vostro bambino che cosa significano le parole «stipendio» e «guadagnare» e che voi venite ricompensati per le ore lavorative con denaro. La vita nella nostra società funziona solo se i soldi riscossi vengono di nuovo spesi o se restano disponibili per le aziende tramite la banca. La spiegazione semplificata della circolazione monetaria vi aiuterà a rispondere in modo adeguato alle domande dei vostri bambini. 3 Anche il vostro bambino ha un «reddito». A seconda della sua età e di come ci si è accordati in famiglia, il reddito può consistere nella paghetta, in regali in denaro o in guadagni realizzati da soli. Anche questi soldi sono soggetti alla circolazione monetaria. Febbraio 2010 Guadagni Importo Paghetta 12. Totale 12. Perché la paghetta? Quella della paghetta è una prestazione volontaria oggi caldeggiata da molti genitori: grazie alla paghetta, i bambini imparano a gestire il denaro da soli in modo responsabile. Essi ricevono regolarmente una somma che possono amministrare in modo autonomo e hanno la possibilità di decidere come utilizzare il denaro nell ambito stabilito con i genitori. La paghetta non deve essere collegata a determinate condizioni («Riceverai la paghetta solo se laverai la macchina tutti i sabati»). Inoltre i bambini non devono essere retribuiti in modo speciale per ogni loro collaborazione all interno del nucleo familiare. Il versamento della paghetta è una questione culturale ed è differente da famiglia a famiglia. Nella classe di vostro figlio ci saranno bambini che non ricevono nessun tipo di paghetta. E ci saranno bambini che ricevono molto più di altri. Ciò può comportare discussioni all interno della famiglia. In linea di massima, questo è il principio: l ammontare della paghetta dipende dalle possibilità finanziarie della famiglia e dall età dei bambini. Importante non è soltanto stabilire l ammontare della paghetta, ma anche definirne insieme con precisione l impiego previsto. 4 5 Criteri di massima per la paghetta: 1 a elementare: alla settimana 2 a elementare: alla settimana 3 a elementare: alla settimana 4 a /5 a elementare: alla settimana 1 a /2 a media: al mese 2 a /3 a media: al mese 4 a media : al mese In seguito: al mese Come possono guadagnare i bambini? Ricordate ancora i vostri primi soldi guadagnati da soli? Li avete guadagnati facendo baby-sitting? Tagliando l erba del vicino? Facendo regolarmente la raccolta carta per conto della nonna? I vostri figli saranno desiderosi di ascoltare come avete imparato a guadagnare i vostri primi soldi. Essi svilupperanno poi sicuramente idee creative per incrementare autonomamente la loro paghetta. A questo proposito è importante che solo i lavori extra godano di retribuzioni extra. Per i bambini e per i giovani può trattarsi di una collaborazione specifica all interno del nucleo familiare. Come rapportarsi al consumo e alla pubblicità? «Anche tutti gli altri ce l hanno!», «Lo voglio e subito!», «Fare la spesa con i bambini è terribile!». Qualcuna di queste frasi vi é familiare? Non siete i soli. Molti genitori si lamentano della difficoltà di fare la spesa con i figli. Anche qui sono necessarie regole ben definite e principi educativi che non devono essere stabiliti solo all interno del negozio. 6 Sebbene a volte la spesa fatta insieme possa risultare faticosa, si tratta della migliore occasione per parlare con vostro figlio di soldi, pubblicità e consumo. Già nella prima infanzia, ma anche in età scolastica e giovanile, i desideri sono condizionati dagli spot televisivi e da altre forme pubblicitarie. I beni di consumo allettano ovunque. Il telefonino cool diventa quasi indispensabile così come, al più tardi alle scuole medie, i vestiti firmati. Tutte queste cose divorano soldi. Senza pianificazione dei mezzi finanziari, il budget sfugge velocemente al controllo. È quindi importante che i bambini imparino a fare acquisti avvedutamente e a non lasciarsi sviare. Chi compera in modo intelligente confronta le offerte e non si lascia entusiasmare spontaneamente all acquisto. Anche la moneta di plastica gioca un ruolo importante negli acquisti. Diventa allora necessario imparare a rapportarsi con le carte bancarie, le carte di credito e le carte clienti. 7 4

5 Come si pianificano le spese? Spese Importo figurine 6.50 dolci 3. risparmiare Avere una visione d insieme dei costi stabiliti è il presupposto fondamentale per la pianificazione delle spese. Il budget che voi preparate può essere utile anche a vostro figlio: una lista dei desideri, dei relativi costi e delle priorità chiare aiutano ad accordare le spese al reddito. Il tempo che intercorre tra la prima paghetta e il primo stipendio è molto lungo, potete utilizzarlo in modo finalizzato per esercitare vostro figlio a rapportarsi con le spese. All inizio, una semplice visione d insieme reddito-spese può essere sufficiente. In seguito vale la pena suddividere la somma di denaro a seconda delle diverse voci del budget. 8 E se i soldi non bastano? a na CHF 1. na CHF 2. na CHF 3. imana CHF 4. / 5. CHF 30. da CHF 30. a CHF 40. da CHF 40. a CHF 50. da CHF 50. a CHF 80. Chi non ha abbastanza soldi per comperare una casa o una macchina se li fa prestare con un ipoteca o un credito. Per i soldi presi in prestito è necessario pagare gli interessi e, in caso di leasing, si paga molto di più per la merce che se comperata normalmente. I soldi presi in prestito costituiscono sempre un rischio poiché i contratti sono spesso vincolanti per moltissimi anni e nel frattempo la vostra situazione finanziaria potrebbe mutare. Farsi prestare soldi che non possono poi essere restituiti crea una situazione di indebitamento. Quando i soldi sono pochi è necessario un budget dettagliato. Potete trovare in internet molte informazioni. Anche i centri di consulenza per l elaborazione di budget possono essere d aiuto (www.acsi.ch, Il rischio di povertà per famiglie con figli è due volte più alto rispetto alla popolazione in generale. Molte giovani famiglie sono indebitate. I debiti hanno conseguenze sull intera vita sociale, sull atmosfera familiare e sul benessere dei vostri figli. Ma anche i giovani e i giovani adulti si indebitano, soprattutto quando escono di casa e devono pagare il loro primo appartamento. 9 Oggi il 40% dei giovani adulti tra i 18 e i 24 anni ha contratto debiti. Le cause che portano all indebitamento sono svariate e differenti secondo l età. 10 Che fare quando si è indebitati e non si può più pagare la fattura della carta di credito o adempiere al contratto di leasing? A questo punto è importante contattare i creditori e rivolgersi a un consultorio in materia di indebitamento (indirizzi su Importante: reagite velocemente! Consigli e spunti Stabilite regole per gli acquisti fatti insieme. Spiegate a vostro figlio come funzionano la carta di credito e il bancomat. Parlate con vostro figlio dei guadagni (stipendio, paghetta ecc.) e delle spese. Mostrate a vostro figlio come può mantenere una visione generale sulle sue finanze. Preparate insieme a vostro figlio un budget semplice. Parlate con vostro figlio di povertà, dei debiti e delle relative conseguenze. L educazione è potersi confrontare: create una cultura del confronto. Sia per i bambini che per i giovani è importante poter discutere, anche della paghetta. Discutere è un esercizio per imparare ad affermarsi, a dire di «no», a sopportare la tensione, a riconoscere le necessità degli altri, a convincere, a cedere, a trovare compromessi e a riconciliarsi. I giovani dotati di questa attitudine sociale sono in grado di affrontare con successo la pressione consumistica della nostra società. stabilire confini: i confini danno sostegno e chiarezza. La pubblicità istiga a non tenere in considerazione i limiti finanziari. Grazie alla paghetta stabilita, il vostro bambino impara ad accettare la lilitatezza di una somma. Non cedete alla tentazione quando i soldi sono finiti. In tali dialoghi i bambini apprendono e sviluppano importanti orientamenti di valore. Anche l accuratezza nel rapportarsi con i giochi e il contribuire in modo adeguato con lo stipendio di apprendista alle spese familiari favoriscono un modo responsabile di gestire il denaro. 5

6 Risparmiare Risparmiare significa non spendere tutti i soldi che si hanno a disposizione: una parte di essi va accantonata per scopi particolari. Probabilmente anche voi mettete da parte del denaro per pagare le spese del dentista, le tasse o per imprevisti. Oppure risparmiate per acquistare un divano, un automobile o per andare in vacanza. Vostro figlio capisce meglio il senso del risparmio se all interno della vostra famiglia potete parlare del perché voi risparmiate, di autodisciplina e di rinuncia. Risparmiare significa infatti saper aspettare e non dovere avere tutto subito. Spesso i bambini non capiscono il motivo per cui devono risparmiare. I loro genitori hanno certo a disposizione i soldi necessari. Il fatto che non tutti i desideri possono essere immediatamente soddisfatti se non si hanno soldi a sufficienza diventerà loro chiaro quando lo sperimenteranno attivamente con i loro genitori. Quali tipi di risparmiatori esistono? Ognuno di noi gestisce i propri soldi in maniera diversa: c è chi non riesce a risparmiare nemmeno un paio di franchi perché succede sempre qualche cosa. C è invece chi risparmia così tanto da avere a disposizione pochissimo per la vita quotidiana. Qando si tratta di soldi, le persone sono diverse. Che genere di risparmiatori siete? 11 Risparmiare a breve, medio o lungo termine? Gli obiettivi di risparmio a breve termine hanno un orizzonte temporale di poche settimane. Possono essere piccoli regali, un fumetto, dolciumi, un CD o un DVD. Gli obiettivi di risparmio a medio termine hanno un orizzonte temporale di uno o due anni, ad esempio: una bicicletta, uno snowboard, un videogioco. Gli obiettivi di risparmio che vostro figlio raggiungerà solo in età giovanile o adulta sono quelli a lungo termine, incomprensibili per i bambini più piccoli. I giovani invece risparmiano già per la loro prima macchina o per un viaggio. Come posso educare il mio bambino al risparmio? Per i bambini è più facile risparmiare se hanno un chiaro obiettivo davanti agli occhi. Definite insieme a vostro figlio obiettivi di risparmio a breve, medio e (secondo l età) anche a lungo termine. Se vostro figlio troverà interessante un obiettivo di risparmio, sarà per lui più facile resistere alle tentazioni. È quindi importante verificare attentamente se l obiettivo di risparmio può essere raggiunto nei tempi previsti. Vostro figlio vorrà continuare a risparmiare una parte dei suoi soldi solo se il suo obiettivo di risparmio è realistico e corrisponde alle sue esigenze. Verificate quindi regolarmente insieme a vostro figlio gli obiettivi di risparmio stabiliti. Sono ancora giusti? Oppure la loro priorità è slittata? Il nuovo videogioco non è più così importante? Ora l obiettivo di risparmio più interessante è lo snowboard all ultimo grido? È possibile raggiungere l obiettivo di risparmio nel tempo previsto? Oppure è necessario adeguare alla realtà l obiettivo di risparmio o l orizzonte temporale? Quali possibilità di risparmio esistono per i bambini? Secondo le stime, in un mese i bambini e i giovani risparmiano tra il 20% e il 50% della loro paghetta. E lo fanno in modo diverso: conservano i soldi nel portafoglio, li mettono nel salvadanaio o sul proprio conto gioventù. Sui conti gioventù svizzeri sono depositati mediamente 2000 franchi. Sono molti i bambini e i giovani che sul proprio conto non depositano solo la paghetta ma anche i regali in denaro. Se la somma risparmiata diventa consistente, conviene aprire un conto gioventù. Oggi sia gli istituti bancari che la Posta Svizzera offrono conti di risparmio gioventù e conti privati gioventù a diverse condizioni. 6

7 Vostro figlio deve imparare a depositare del denaro presso un istituto? Oppure deve anche imparare a prelevare i soldi da un distributore automatico con una carta bancaria? Quale conto gioventù è adatto per mio figlio? Le banche corteggiano i loro potenziali clienti. Soprattutto per quello che riguarda i conti di risparmio gioventù, le offerte aggiuntive sono molto allettanti, dalla chiavetta USB al credito telefonico fino ai buoni per il cinema. Ma attenzione: gli interessi sono molto differenti e con il conto giusto è meglio guadagnare interessi piuttosto che cedere a offerte allettanti. Il servizio di confronto online comparis.ch fornisce una visione d insieme e aiuta nella ricerca del giusto tipo di conto per ogni deposito a risparmio. Anche gli interessi dei conti di risparmio gioventù variano in modo considerevole. Vale la pena confrontare le offerte tenendo in considerazione le spese per la tenuta del conto, i termini di disdetta e le spese di spedizione dell estratto conto. Considerate anche quanto segue: presso la maggior parte delle banche, le possibilità di prelievo dai conti di risparmio gioventù sono definite con precisione. Se ad esempio siete finalmente riusciti a risparmiare i soldi per l automobile e questi sono depositati sul conto, forse il prelievo dell intera somma in una sola volta può comportare perdite finanziarie. A partire da un età prestabilita, di solito i conti gioventù vengono poi trasformati in normali conti di risparmio. In seguito vale quindi la pena ripetere il confronto delle offerte proposte dai vari istituti finanziari. Come posso aiutare mio figlio a risparmiare? Risparmiare è più piacevole se gli sforzi necessari sono chiari. Molti siti web di istituti bancari offrono il calcolatore di risparmio tramite il quale è possibile calcolare, in base al tipo di conto, al credito iniziale e alla durata, quanti soldi devono essere risparmiati mensilmente per arrivare ad avere la somma desiderata disponibile sul conto. Questo è motivante e allo stesso tempo aiuta a definire obiettivi di risparmio realistici. 12 Consigli e spunti Discutete con vostro figlio del saper rinunciare e del rimandare i desideri. Rafforzate l idea del risparmio in vostro figlio, non solo per le spese immediate, ma anche per obiettivi a lungo termine. Mostrate a vostro figlio come si preparano le liste delle priorità. Col tempo parlate insieme a vostro figlio dell obiettivo di risparmio: è ancora attuale? Le priorità sono cambiate? Spiegate a vostro figlio come si apre un conto. Spiegate a vostro figlio che cosa sono gli interessi. Studiate insieme a vostro figlio l estratto conto bancario del conto di risparmio. L educazione è saper ascoltare: dialogando, i bambini e i giovani imparano a capire meglio i propri desideri e le proprie esigenze. Vengono fornite delle ragioni che possono comprendere meglio. Sostenete rapporti nei quali ci si ascolta reciprocamente anche quando emergono problemi (finanziari). Per il bambino diventerà più facile cercare il dialogo con l adulto. infondere coraggio: serve coraggio per vivere con valori propri e non inseguire qualsiasi cosa. Ci vuole coraggio per opporsi alla pressione sociale dei vestiti firmati e dei nuovi beni di consumo. E poi serve coraggio per comportarsi in modo da evitare di avere problemi finanziari: pianificare le spese, attenersi alle proprie possibilità finanziarie e stabilire dei limiti per avere una situazione finanziaria stabile, correggere gli errori e in caso di questioni e di problemi richiedere tempestivamente aiuto. Le relazioni forti danno sostegno e fiducia. Sono la base per uno sviluppo sano e autoresponsabile. 7

8 Investire Nella vita quotidiana, investire significa utilizzare il tempo per un hobby o un amicizia. Ne consegue spesso un tornaconto personale, non materiale. Nel settore finanziario, investire significa impiegare i soldi affinché questi aumentino. Per i bambini è più facile capire il concetto quotidiano di «investire» di quello bancario. In ogni caso, essi comprendono il fatto che un grande sportivo abbia investito molto tempo nell allenamento o che una musicista si eserciti quotidianamente per anni. E tutto questo per un grande scopo e una visione: avere successo nel proprio campo. Che cosa significa «investire soldi»? Il successo si ottiene anche investendo nel settore denaro: chi investe, avrà successo con il suo investimento in denaro. Ciò significa che egli realizzerà un buon utile e che ne trarrà profitto. Chi ha risparmiato o ereditato soldi dei quali non necessita nei prossimi anni, ha la possibilità di investire. Per esempio, depositandolo su di un conto di risparmio. In questo modo, l incremento patrimoniale non è particolarmente significativo, l investimento però è sicuro. Chi investe in borsa in titoli come azioni, obbligazioni o fondi spera di trarne profitti più importanti. Chi investe in capitali, come case o opere d arte, spera di poterli rivendere in seguito a un prezzo più elevato. Come per il risparmio, anche per gli investimenti di denaro le persone si comportano in modo diverso. A seconda della paura del rischio e della disposizione personale al rischio, si possono ripartire le persone in categorie: conservatore, orientato alla crescita, orientato alla chance o speculatore. 13 L argomento è adatto soprattutto ai bambini più grandi e che dimostrano interesse. Se avete fiducia negli investimenti, è sicuramente sensato insegnare a vostro figlio, quando raggiungerà l età di circa 12 anni, a investire, per esempio una somma in denaro ricevuta in regalo. Come posso investire denaro? A una più lunga scadenza, non vale più la pena risparmiare con il conto di risparmio, il conto di deposito o il conto di risparmio-investimento. Gli interessi sono scarsi. È quindi sensato «investire» una parte delle proprie finanze. Un modo facile di investire sono i depositi vincolati. Si tratta di mettere a disposizione della banca una determinata somma (soldi vincolati) per un periodo di tempo concordato (es.: un anno). Poiché la banca, durante questo periodo di tempo, può disporre a piacere della somma, vi corrisponderà interessi adeguati che sono più alti di quelli dei conti di risparmio. I depositi vincolati sono ritenuti sicuri. Più note sono le obbligazioni di cassa (biglietti di cassa): come i soldi vincolati, le obbligazioni di cassa sono emesse dalle banche per un determinato periodo di tempo (dai due ai dieci anni). Anche per le obbligazioni di cassa vengono pagati gli interessi. Anche queste sono ritenute sicure. 14 Quali investimenti sono sensati per i bambini? Il conto di risparmio non è sempre la soluzione migliore per i bambini. Per investire soldi a un tasso d interesse più alto, forse è più adeguato il conto di risparmio-investimento, i depositi vincolati, le obbligazioni di cassa o prestiti obbligazionari come i titoli di stato. Per le questioni relative agli investimenti, vostro figlio impara grazie al vostro appoggio. Consigli e spunti Incoraggiate vostro figlio a sviluppare una visione per il futuro. Parlate con vostro figlio dell impegno a lungo termine necessario per raggiungere obiettivi più importanti. Aiutate vostro figlio a prefiggersi uno scopo a lungo termine. 8

9 Fate con vostro figlio giochi di società che hanno i soldi come oggetto, ad esempio «Monopoli» oppure «Mercante in fiera». Imparerete a conoscere quanto gli piace rischiare e gli offrirete l occasione di sviluppare strategie in questioni relative al denaro. A intervalli regolari, verificate insieme a vostro figlio l obiettivo d investimento. L educazione è regalare amore: regalare amore significa trasmettere amore al bambino, senza condizioni. L amore dei genitori è fondamentale affinché i bambini sviluppino fiducia in se stessi e li aiuta ad affrontare le sfide della vita: rapportarsi ai soldi con autoresponsabilità è una di queste. I regali sono dimostrazioni d amore, ma non lo sostituiscono. avere tempo: avere tempo è necessario per curare il rapporto con i bambini. Ci vuole tempo per trasmettere loro nozioni importanti e pratica riguardo al denaro e ai consumi. Di solito i bambini partecipano con interesse se si coinvolgono in decisioni finanziarie in modo adeguato alla loro età. Durante gli acquisti, i bambini piccoli imparano molto su offerte, priorità e rinuncia. Per i più grandi, la pianificazione delle ferie familiari, acquisti più importanti o l investimento del denaro sono una buona scuola. Si fanno un idea generale durante la preparazione di questi progetti e imparano a raccogliere e a valutare le informazioni relative alle offerte. 9

10 Buone azioni Oltre a stimolare la consapevolezza della propria responsabilità nel rapportarsi ai soldi, «Pro Juventute Kinder-Cash» favorisce lo sviluppo di competenze sociali e le buone azioni. Vostro figlio sviluppa le competenze sociali a scuola, ma soprattutto all interno della famiglia. Molto dipende dal vostro atteggiamento: se vostro figlio comprenderà la sua responsabilità in questo mondo e a rapportarvisi in modo consapevole. Che cos è una «buona azione»? Assumersi la propria responsabilità e compiere una buona azione sono cose che non dipendono dalla disponibilità economica. E non esiste la buona azione. «Buona azione» può avere significati differenti, ad esempio: avere tempo per qualcuno, fargli un favore, andarlo a trovare quando è ammalato, incoraggiarlo quando è triste. Può anche significare, impegnarsi all interno del proprio quartiere per una convivenza pacifica, organizzare un luogo d incontro per il quartiere, allestire un servizio di custodia per i bambini. Oppure può significare prestare lavori di volontariato all interno di un organizzazione. In breve: si tratta non solo di discutere di idee per migliorare il mondo, ma anche di intraprenderle con energia, che siano nel vostro piccolo o a livello internazionale. Quando fate un qualsiasi tipo di «buona azione», vostro figlio ne trarrà esempio e considererà la «buona azione» come una cosa naturale. Come si compie una «buona azione»? Per compiere una buona azione, oltre al volontariato, è possibile anche donare oggetti. Diverse organizzazioni raccolgono, non solo durante il periodo di Natale, oggetti di consumo quotidiano per persone bisognose che vivono sul territorio nazionale o all estero. Anche il vostro bambino può offrire un contributo. I pupazzi di peluche e i giochi sono sempre molto richiesti. Per questo tipo di azione, potreste scegliere insieme a vostro figlio oggetti che non utilizza più e impacchettarli. In questo modo vostro figlio imparerà a separarsi dalle cose che sono per lui ormai obsolete e rendere così felice qualcun altro. Anche il rapporto con i soldi è una buona occasione per esercitarsi ad agire in modo consapevolmente responsabile, ad esempio durante la spesa quotidiana. Andate al supermercato con vostro figlio e scoprite da dove provengono i prodotti. Conoscere l origine e la produzione dei prodotti comunemente utilizzati è una fase importante per la valutazione delle nostre merci e anche una possibilità per decidere in modo consapevole se i prodotti utilizzati soddisfano i vostri criteri etici: la contadina percepisce un salario adeguato al suo lavoro? I jeans sono prodotti con attenzione affinché l impatto ambientale sia minimo? Il giocattolo è stato prodotto senza ricorrere al lavoro minorile? Scegliendo prodotti regionali o derivanti da commercio equo dimostrate responsabilità. In che modo può impegnarsi mio figlio? Parlate con vostro figlio e chiedetegli come desidera aiutare gli altri. Vuole fare regolarmente la spesa per l anziana vicina di casa? Portare con sé all interno del suo gruppo di amici un nuovo bambino della sua classe? Oppure collaborare al lavoro di pulizia dei boschi? Esistono diverse attività a scopo benefico specifiche per bambini (es.: Anche le organizzazioni giovanili eseguono di norma delle attività. Cercate insieme a vostro figlio idee su come lui possa aiutare qualcuno e andate incontro alle sue esigenze e ai suoi desideri. La maggior parte dei bambini si entusiasma per quelle azioni che tornano utili a bambini disabili, a bambini che vivono in Paesi in via di sviluppo oppure alla natura e agli animali. Insieme a vostro figlio, sui siti web troverete sicuramente l offerta più adatta. 10

11 Perché donare soldi? A volte i soldi sono l unico mezzo per agire in modo sociale e solidale e per fornire un aiuto rapido in situazioni di emergenza. Questo è quello che imparano i bambini quando, in occasione di una catastrofe naturale, si raccolgono soldi per le persone coinvolte. Con la vostra donazione personale insegnate questo atteggiamento a vostro figlio. Se donate regolarmente soldi a un istituzione, vostro figlio sarà stimolato a fare lo stesso. Parlatene insieme. A chi e quanto donare? Forse vostro figlio desidera utilizzare una parte dei suoi soldi per una buona azione. Parlatene insieme e chiedetegli quale parte della sua paghetta vuole utilizzare per donazioni in denaro. Potrebbe ad esempio essere regolarmente la decima parte, oppure una determinata cifra ogni tanto. Vostro figlio non dovrà mai percepire la donazione come un obbligo. Se voi stessi agite come buon esempio, oppure integrate la somma di vostro figlio, anche lui farà questo passo autonomamente e con gioia. Forse vostro figlio desidera addirittura iniziare un attività di raccolta di donazioni in denaro all interno del quartiere o in classe. Sui loro siti, molte organizzazioni benefiche offrono consigli e idee per la raccolta di donazioni in denaro. Solo chi ritiene sensata la sua donazione ed è consapevole che il suo denaro verrà utilizzato in modo accurato è in grado di donare con il cuore e spontaneamente. Verificate insieme al vostro bambino se l istituzione che lui desidera prendere in considerazione è degna di fiducia (vedi Consigli e spunti Stimolate il vostro bambino ad agire con consapevolezza nei confronti delle persone e dell ambiente. Aiutate vostro figlio a stabilire l obiettivo di una «buona azione». Consultatevi con vostro figlio chiedendogli se vuole donare soldi e a chi potrebbe donarli. Stimolate vostro figlio a raccogliere articoli o fotografie sul suo obiettivo di «buona azione» e ad appenderle nella sua stanza. Così l obiettivo sarà sempre davanti ai suoi occhi. L educazione è concedere spazio: i bambini hanno bisogno di libertà per fare esperienze, per essere produttivi e creativi, per scoprire il mondo. In questo modo imparano a impostare le proprie priorità e a prendere decisioni. mostrare i sentimenti: provare sentimenti e poterli mostrare è fondamentale. In questo i genitori sono un esempio molto importante. Dolore, rabbia e tristezza appartengono alla vita e per questo sono esperienze da assimilare. I bambini devono imparare che acquisti fatti a causa della frustrazione non risolvono i problemi. Per i bambini che hanno una vita emotiva ben sviluppata, è più facile riuscire a provare felicità, gioia e soddisfazione indipendente dal consumo e dal possesso. Sono anche meglio predisposti a non pensare solamente a se stessi. 11

12 In Svizzera, Pro Juventute è il primo punto di contatto per questioni che interessano i bambini e i giovani. Con la denominazione «Empowerment», Pro Juventute offre servizi relativi a tematiche giovanili fondamentali con l obiettivo di rendere i bambini e i giovani forti e in grado di impiegare le loro risorse in modo finalizzato. Pro Juventute è anche nota in Svizzera per la sua linea di emergenza Consulenza + aiuto 147 dedicata ai bambini, unica nel suo genere, il Lasciapassare e le Lettere ai genitori. Per quanto riguarda il tema «Media e consumo», Pro Juventute offre i seguenti prodotti: Per bambini dai 4 ai 12 anni Pro Juventute Kinder-Cash per la casa: salvadanaio, brochure per i genitori e giornalino per i bambini per la scuola: materiale didattico per classi intermedie Per bambini dai 5 agli 8 anni Piglia Piglia libro illustrato integrato con parti informative per gli adulti per le scuole: Kamishibai con animazione e spunti per lezioni Per genitori incontro per genitori: «Tutto sui soldi» Ulteriori informazioni e prodotti sull argomento: e Pro Juventute Thurgauerstrasse 39 Casella postale 8050 Zurigo Tel Fax CP PUBL-3622 projuventute.ch

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Scuola superiore Dossier per il docente

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Scuola superiore Dossier per il docente Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista Scuola superiore Dossier per il docente Indice Pianificazione delle lezioni Livello sec. I... 3 Fondamenti... 4 Obiettivi didattici... 4 Vivere

Dettagli

RACCOMANDAZIONI POLITICHE DELLA CFIG

RACCOMANDAZIONI POLITICHE DELLA CFIG Titel Raccomandazioni politiche della CFIG Estratto dal Rapporto della Commissione federale per l infanzia e la gioventù "CRITICI O MANIPOLATI? I giovani e il consumo consapevole", Berna, ottobre 2014

Dettagli

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per la scuola superiore

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per la scuola superiore Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista Dossier per la scuola superiore Indice Fondamenti... 3 Obiettivi didattici... 3 Vivere con il salario da apprendista... 3 Suggerimenti per il

Dettagli

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO Sommario In questo capitolo scoprirà alcune cose su come - gestire il suo denaro - identificare alcune questioni economiche collegate al gioco - cominciare ad operare dei

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e

l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso

Dettagli

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per altre scuole

Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista. Dossier per altre scuole Allestire un budget sull esempio del salario da apprendista Dossier per altre scuole Indice Fondamenti... 3 Obiettivi didattici... 3 Fatti e cifre... 3 Allestire un budget... 4 Che andamento hanno le uscite

Dettagli

1. acquisire piena consapevolezza dei propri bisogni finanziari prioritari e delle risorse (presenti e future) disponibili per raggiungerle;

1. acquisire piena consapevolezza dei propri bisogni finanziari prioritari e delle risorse (presenti e future) disponibili per raggiungerle; Adotta un metodo Come già detto precedentemente ancor prima di valutare la validità di un investimento si rende necessaria maturare la chiarezza degli intenti che ci prefiggiamo e la modalità da adottare

Dettagli

PROMEMORIA PER MAMMA E PAPA

PROMEMORIA PER MAMMA E PAPA PROMEMORIA PER MAMMA E PAPA Anno scolastico 2014 2015 1 Lettera aperta ai genitori Cari genitori, data la necessità di realizzare insieme a voi le condizioni migliori per favorire un buon inserimento del

Dettagli

Dal sito https://sites.google.com/site/adozioneascuola/

Dal sito https://sites.google.com/site/adozioneascuola/ Che cos è l autostima? Avere autostima significa apprezzare e amare se stessi. Non si tratta di essere presuntuosi e spocchiosi, ma di credere in se stessi e nelle proprie capacità. Autostima è l opinione

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

RISPARMIO Scheda di lavoro

RISPARMIO Scheda di lavoro Domande di comprensione Spuntate le affermazioni corrette, e motivate ogni volta la vostra risposta. Esercizio 1 Quali affermazioni sul risparmio sono corrette? Fornite una motivazione per ogni risposta.

Dettagli

La nostra offerta. Una panoramica per i privati

La nostra offerta. Una panoramica per i privati La nostra offerta Una panoramica per i privati Adeguate alle vostre esigenze. Soluzioni semplici, condizioni interessanti e consulenza professionale: ecco che cosa vi offre la Banca Migros. La banca un

Dettagli

premium banking Banca Migros SA www.bancamigros.ch Service Line 0848 845 400 MBW 2032/2013-04

premium banking Banca Migros SA www.bancamigros.ch Service Line 0848 845 400 MBW 2032/2013-04 premium banking Consulenza Anlageberatung, finanziaria Vermögensverwaltung, globale Finanzierung Banca Migros SA www.bancamigros.ch Service Line 0848 845 400 MBW 2032/2013-04 Premium Banking significa

Dettagli

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA CHI È BAMA? Siamo un azienda tutta italiana che da oltre tre decenni rende la vostra quotidianità più comoda e più allegra, grazie a prodotti

Dettagli

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento Giugno 2005 Cari docenti, Vi ringraziamo per aver aderito al progetto ECHO mirante a fornire ai partecipanti al corso di orientamento

Dettagli

COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO

COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO COME MOTIVARE IL PROPRIO FIGLIO NELLO STUDIO Studiare non è tra le attività preferite dai figli; per questo i genitori devono saper ricorrere a strategie di motivazione allo studio, senza arrivare all

Dettagli

Lavoro e salario Lavoro... 9 Salario da lavoro... 11 Cosa ne è del salario?... 12 L interazione tra salario e lavoro, consumo e produzione...

Lavoro e salario Lavoro... 9 Salario da lavoro... 11 Cosa ne è del salario?... 12 L interazione tra salario e lavoro, consumo e produzione... CONTENUTO Gestione di risorse limitate L imbarazzo della scelta... 4 Avere una visione d insieme... 5 Necessario o desiderabile?... 6 Quanto costa il mio tempo libero?... 7 Lavoro e salario Lavoro... 9

Dettagli

GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI

GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI Informazioni e suggerimenti didattici per l impiego della piattaforma didattica online MoneyFit nella scuola elementare 2 ciclo / scuola media 1 ciclo INTRODUZIONE Il proprio

Dettagli

GIORNALE INFORMATIVO MONETA INTERA dicembre 2015

GIORNALE INFORMATIVO MONETA INTERA dicembre 2015 GIORNALE INFORMATIVO MONETA INTERA dicembre 2015 Cara Lettrice, caro Lettore, Festeggiamo un evento storico: grazie a più di 110 000 cittadini, la Svizzera potrà decidere in votazione chi ha il diritto

Dettagli

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze

EDUCARE LE EMOZIONI. Principi ed attività per lo sviluppo. socio-emotive nella scuola. delle competenze EDUCARE LE EMOZIONI Principi ed attività per lo sviluppo delle competenze socio-emotive nella scuola CHI S I A M O Sperimentiamo e valutiamo in quale modo competenze trasversali come quelle sociali ed

Dettagli

L IMPORTANZA DEI COMPITI A CASA

L IMPORTANZA DEI COMPITI A CASA L IMPORTANZA DEI COMPITI A CASA Sono pochi gli apprendimenti che si verificano e si fissano nella mente all istante. La maggior parte degli apprendimenti devono essere consolidati attraverso l esercizio:

Dettagli

Carte di credito. Cembra MasterCard Gold Cembra MasterCard Premium Benvenuti

Carte di credito. Cembra MasterCard Gold Cembra MasterCard Premium Benvenuti Carte di credito Cembra MasterCard Gold Cembra MasterCard Premium Benvenuti La vostra Cembra MasterCard personale Vi ringraziamo per aver scelto la Cembra MasterCard. Essa vi permette di effettuare acquisti

Dettagli

Il mio/nostro libro contabile

Il mio/nostro libro contabile Diocesi Bolzano-Bressanone Diözese Bozen-Brixen Diozeja Balsan-Porsenù Consulenza Debitori Il mio/nostro libro contabile Facciamo i conti insieme! 1 Editrice: Caritas Diocesi Bolzano-Bressanone Coordinamento:

Dettagli

6 maggio 2015 Undicesimo incontro Tre cose ci sono rimaste del Paradiso : le stelle, i fiori e i bambini.

6 maggio 2015 Undicesimo incontro Tre cose ci sono rimaste del Paradiso : le stelle, i fiori e i bambini. 6 maggio 2015 Undicesimo incontro Tre cose ci sono rimaste del Paradiso : le stelle, i fiori e i bambini. (Dante Alighieri) LUCIA RIZZI è una pedagogista, scrittrice e personaggio televisivo (reality «S.O.S.

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

Scuola elementare Dante Alighieri - Isola PIANO EDUCATIVO

Scuola elementare Dante Alighieri - Isola PIANO EDUCATIVO Scuola elementare Dante Alighieri - Isola PIANO EDUCATIVO Anno scolastico 2008/2009 INTRODUZIONE Il piano educativo fa parte del Piano dell offerta formativa dell Istituto ed è stato elaborato seguendo

Dettagli

Risparmio. Risparmio gioventù zweiplus Per realizzare i propri sogni. E di più.

Risparmio. Risparmio gioventù zweiplus Per realizzare i propri sogni. E di più. Risparmio Risparmio gioventù zweiplus Per realizzare i propri sogni. E di più. Unbenannt-3.indd 1 27.1.2009 11:57:08 Uhr E i suoi sogni d infanzia si realizzano. Risparmio gioventù con bank zweiplus. Stimata

Dettagli

l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e

l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e l presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso

Dettagli

Un dono che dura nel tempo. Consigli utili per fare testamento

Un dono che dura nel tempo. Consigli utili per fare testamento Un dono che dura nel tempo Consigli utili per fare testamento Sommario Introduzione 3 Perché fare testamento? 4 Come istituire un testamento? 6 Fare chiarezza sulla propria successione 6 La porzione legittima

Dettagli

Saluto del Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in occasione dell Annual Forum Retail Banking 2015 1 dicembre 2015

Saluto del Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in occasione dell Annual Forum Retail Banking 2015 1 dicembre 2015 Saluto del Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in occasione dell Annual Forum Retail Banking 2015 1 dicembre 2015 Il franco in tasca, piano cantonale pilota di prevenzione all indebitamente eccessivo

Dettagli

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM dei principali termini finanziari di uso quotidiano IL PROGETTO MEDIARE.COM La presente pubblicazione è stata curata da

Dettagli

Pronti per il futuro. Risparmiando e investendo. Tutto sulla vostra pianificazione della previdenza e del patrimonio.

Pronti per il futuro. Risparmiando e investendo. Tutto sulla vostra pianificazione della previdenza e del patrimonio. Pronti per il futuro. Risparmiando e investendo. Tutto sulla vostra pianificazione della previdenza e del patrimonio. Pronti per il futuro. Per realizzare i desideri. È bello avere un obiettivo. Ancor

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 1 Parlami del cuore, raccontami una storia una filastrocca che si impari a memoria. Scaccia

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile

Accogliere e trattenere i volontari in associazione. Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accogliere e trattenere i volontari in associazione Daniela Caretto Lecce, 27-28 aprile Accoglienza Ogni volontario dovrebbe fin dal primo incontro con l associazione, potersi sentire accolto e a proprio

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

Introduzione all analisi per flussi

Introduzione all analisi per flussi C 1 a p i t o l o Introduzione all analisi per flussi 1 I flussi finanziari L obiettivo di questo libro è illustrare una diversa visione d impresa: non più quella statica legata alla contabilità e all

Dettagli

Traccia per Focus Group

Traccia per Focus Group Traccia per Focus Group Introduzione per i docenti Gentili docenti, un ringraziamento anticipato, e non di circostanza, per la vostra collaborazione all'attività di approfondimento della sperimentazione.

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

UNA COMUNITA IN CRESCITA

UNA COMUNITA IN CRESCITA UNA COMUNITA IN CRESCITA Proposte di formazione per bambini, ragazzi, insegnanti e genitori 2008-2009 2009 La Bottega dei Ragazzi Cooperativa Sociale Onluss Via Tintoretto 41 35020 Albignasego (PD) Tel.

Dettagli

STILE DI COPPIA E FAMIGLIA D ORIGINE TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO

STILE DI COPPIA E FAMIGLIA D ORIGINE TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO STILE DI COPPIA E FAMIGLIA D ORIGINE TRA CONTINUITA E CAMBIAMENTO Nell ultimo incontro ci siamo lasciati con l esortazione dei genitori di Anna rivolta a Tobi: Davanti al Signore ti affido mia figlia in

Dettagli

Cosa ci può stimolare nel lavoro?

Cosa ci può stimolare nel lavoro? a Cosa ci può stimolare nel lavoro? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa

Dettagli

credito privato Conveniente e trasparente

credito privato Conveniente e trasparente credito privato Conveniente e trasparente Sulle copie dei documenti d identità deve essere ben visibile quanto segue: cognome e nome data di nascita nazionalità e attinenza fotografia numero del documento

Dettagli

GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali

GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali GET TEST Test sulle attitudini imprenditoriali 1 URHM UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL GENERL ENTERPRICING TENENCY (GET) TEST 2 INTROUZIONE Il Test è stato progettato per cogliere insieme e misurare un numero

Dettagli

Questionario stili di comunicazione/negoziazione questionario Thomas Kilmann

Questionario stili di comunicazione/negoziazione questionario Thomas Kilmann Questionario stili di comunicazione/negoziazione questionario Thomas Kilmann Obiettivo del questionario è rendere consapevole una persona della propria tendenza ad assumere in una conversazione uno o più

Dettagli

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi Introduzione Tina e Toni è un programma di prevenzione globale destinato alle strutture che accolgono bambini dai 4 ai 6 anni, come le scuole dell infanzia, le strutture d accoglienza e i centri che organizzano

Dettagli

EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività

EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività EDUCARE È COSA DEL CUORE Educare figli adolescenti: sfida o percorso di crescita condiviso? Educare alle emozioni e all'affettività Stili educativi riferiti alle emozioni Di fronte alle emozioni, alla

Dettagli

La scuola dell infanzia. Informazioni per i genitori. nella parte germanofona del cantone di Berna. La Direzione della pubblica istruzione

La scuola dell infanzia. Informazioni per i genitori. nella parte germanofona del cantone di Berna. La Direzione della pubblica istruzione La scuola nella parte germanofona del cantone di Berna Informazioni per i genitori La Direzione della pubblica istruzione Sigla editoriale: Edizione e copyright: Direzione della pubblica istruzione del

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SANTO SPIRITO Corso Mazzini, 199 57126 LIVORNO - Tel. 0586.260938 Fax 0586.268117 Email: santospirito@fmalivorno.it PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA Anno Scolastico 2012-2013

Dettagli

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ Casa dei Bambini Scuola Montessori Coop Sociale Onlus SCUOLA DELL INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA PARITARIE via Arosio 3-20148 Milano - tel/fax 02.4045694 arosiomontessori@tin.it PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

Dettagli

GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI

GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI Informazioni didattiche e suggerimenti sull impiego della piattaforma didattica online di Moneyfit per la scuola elementare 2 o ciclo / media 1 o ciclo. INTRODUZIONE Il

Dettagli

Io e il denaro. SM Morbio Inferiore Dicembre 2014. Marcello Martinoni Chiara Bramani. Indebitamento eccessivo

Io e il denaro. SM Morbio Inferiore Dicembre 2014. Marcello Martinoni Chiara Bramani. Indebitamento eccessivo Io e il denaro SM Morbio Inferiore Dicembre 2014 Indebitamento eccessivo Marcello Martinoni Chiara Bramani Sommario 1. ACSI - Siamo tutti consumatori! 2. La storia di Moritz 3. Compra oggi, paga domani

Dettagli

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO di Gaetana Fatima Russo Nella logica del percorso ROAD MAP che abbiamo assunto nel progetto Analisi delle

Dettagli

F.I.S.M. - FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Per la Provincia di Arezzo. Coordinamento Pedagogico per le Scuole dell Infanzia

F.I.S.M. - FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE Per la Provincia di Arezzo. Coordinamento Pedagogico per le Scuole dell Infanzia Coordinamento Pedagogico per le Scuole dell Infanzia Formazione Insegnanti a.s. 2014-2015 «[ ] perché l intelligenza funzioni, occorre un motore che sia affettivo. Non si cercherà mai di risolvere un problema

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

Ambiente/Beni materiali VALORE Crescita personale VALORE Svago VALORE

Ambiente/Beni materiali VALORE Crescita personale VALORE Svago VALORE VALUTA OGNUNA DI QUESTE DIMENSIONI LEGGI BENE LE DOMANDE, PENSA CON TRASPARENZA ED ONESTA CON TE STESSE E COMPLETA CON UN AUTOVALUTAZIONE DA A 0 PER OGNUNA. RIPORTA IL SUL GRAFICO (UTILIZZA QUELLO IN FONO

Dettagli

Soluzioni di risparmio SICURA. Gamma dei conti e prodotti di risparmio

Soluzioni di risparmio SICURA. Gamma dei conti e prodotti di risparmio Soluzioni di risparmio SICURA Gamma dei conti e prodotti di risparmio Una scelta SICURA con la garanzia dello Stato I prodotti di risparmio raggruppati nella categoria SICURA sono le soluzioni ideali per

Dettagli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli dicembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli La fiducia 2 La fiducia Durata: 1 ora. Obiettivo

Dettagli

Novità da PostFinance

Novità da PostFinance 1 Marzo 2011 Novità da PostFinance La rivista per i nostri clienti privati Pianificare la pensione: come e quando 2 3 Più tempo con la gestione dei pagamenti online 4 5 Negoziare direttamente titoli in

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

Proposta di attività di educazione socio-emotiva SUPSI / DFA Progetto Chiamale Emozioni Jone Galli. Lo scialle magico PAURA

Proposta di attività di educazione socio-emotiva SUPSI / DFA Progetto Chiamale Emozioni Jone Galli. Lo scialle magico PAURA Jone Galli Lo scialle magico PAURA Esprimere, in forma ludica ed espressiva, le proprie emozioni riguardo il tema della paura. 20-30 minuti Lo scialle magico, I. Mylo e M.J. Sacré, Ed. Arka Uno scialle,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina I BAMBINI I GENITORI CONOSCENZA dei COMPAGNI CONOSCENZA degli INSEGNANTI CONOSCENZA del PERSONALE DELLA SCUOLA CONOSCENZA

Dettagli

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro Progetto finanziato dalla Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro a cura delle associazioni di consumatori Che cos è la moneta? Per gli economisti il termine moneta non ha

Dettagli

Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006

Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006 Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006 PAROLE E IMMAGINI PER RACCONTARE GLI SPAZI PER BAMBINI E ADULTI. Gruppo di coordinamento

Dettagli

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI

GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI GUIDA PER FORMATRICI E FORMATORI Informazioni didattiche e suggerimenti per l impiego della piattaforma didattica online Moneyfit alle scuole medie INTRODUZIONE Il proprio denaro sotto controllo! 2 GESTIRE

Dettagli

EDUCARE ALLA CORRESPONSABILITA Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli. Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana

EDUCARE ALLA CORRESPONSABILITA Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli. Alessandro Ricci Psicologo Psicoterapeuta Università Salesiana EDUCARE ALLA CORRESPONSABILITA Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli Alessandro Alessandro Ricci Ricci Psicologo Psicologo Psicoterapeuta Psicoterapeuta Università Università Salesiana

Dettagli

10.060. Decreto federale concernente l'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" ARGOMENTI PRO

10.060. Decreto federale concernente l'iniziativa popolare Sicurezza dell'alloggio per i pensionati ARGOMENTI PRO 10.060 Decreto federale concernente l'iniziativa popolare "Sicurezza dell'alloggio per i pensionati" ARGOMENTI PRO Argomenti-In breve Iniziativa Sicurezza dell alloggio per i pensionati in breve Occasione

Dettagli

Investire con la Baloise Bank SoBa Le vostre finanze in mani sicure

Investire con la Baloise Bank SoBa Le vostre finanze in mani sicure Le vostre finanze in mani sicure Indice Consulenza e assistenza personale 4 Baloise Investment Advice BIA 6 Trovare insieme il percorso giusto 6 Passo dopo passo verso la soluzione ottimale 7 Il vostro

Dettagli

Il legame crea forza

Il legame crea forza Il legame crea forza Contatto e vicinanza fisica I bambini piccoli hanno bisogno del contatto fisico della mamma, del papà e delle persone a lui famigliari. Il vostro bambino ama sentire il vostro calore,

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

.Leggere fiabe, ascoltare, assaporare. il suono delle parole. che scorrono

.Leggere fiabe, ascoltare, assaporare. il suono delle parole. che scorrono .Leggere fiabe, ascoltare, assaporare il suono delle parole che scorrono Il progetto Andar per fiabe nasce dal desiderio di noi insegnanti di avvicinare i bambini alle realtà che vivono quotidianamente

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

[moduli operativi di formazione] Manager. Atteggiamento, carattere, capacità, buonsenso.

[moduli operativi di formazione] Manager. Atteggiamento, carattere, capacità, buonsenso. [moduli operativi di formazione] Manager Atteggiamento, carattere, capacità, buonsenso. [MODULI OPERATIVI DI FORMAZIONE] MANAGER Ottenere risultati, dominare gli eventi, portare a termine le operazioni

Dettagli

Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015

Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015 Scuola dell infanzia paritaria Rosa Gattorno P.O.F. Piano dell offerta formativa A.S. 2014/2015 MANEGGIARE CON CURA PREMESSA: In questo nuovo anno scolastico è nostra intenzione lavorare con i bambini

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

PostDoc A conti fatti

PostDoc A conti fatti PostDoc A conti fatti Uno strumento didattico per imparare a gestire il proprio denaro pr la liceo o u Sc nale/ sio s e of Strumenti didattici disponibili presso: La Posta Svizzera PostDoc Servizio scolastico

Dettagli

ECONOMIA E QUALITA DELLA VITA a misura di bambino RICORDANDO DANIELA FURLAN IL PROF. BARATELLA E TANTI ALTRI...

ECONOMIA E QUALITA DELLA VITA a misura di bambino RICORDANDO DANIELA FURLAN IL PROF. BARATELLA E TANTI ALTRI... ECONOMIA E QUALITA DELLA VITA a misura di bambino RICORDANDO DANIELA FURLAN IL PROF. BARATELLA E TANTI ALTRI... 1 2 DENARO EURO ALTRE VALUTE CAMBIO CALCOLI BANCONOTE MONETE STORIA del denaro CONIO ALTRI

Dettagli

3 modulo STESURA DI UN DIARIO QUOTIDIANO chi-fa-cosa-quando in settimana e nei festivi

3 modulo STESURA DI UN DIARIO QUOTIDIANO chi-fa-cosa-quando in settimana e nei festivi 3 modulo STESURA DI UN DIARIO QUOTIDIANO chi-fa-cosa-quando in settimana e nei festivi L intento di questo modulo è di far lavorare sulla condivisione di responsabilità, ovvero di permettere ai bambini

Dettagli

CORSI DI LINGUA DEI SEGNI PROGRAMMA 2013 1 + 2 SEMESTRE

CORSI DI LINGUA DEI SEGNI PROGRAMMA 2013 1 + 2 SEMESTRE CORSI DI LINGUA DEI SEGNI PROGRAMMA 2013 1 + 1 2 Editoriale Benvenuti ai corsi di lingua dei segni della SGB-FSS! Siamo molto felici del vostro interesse per i corsi di lingua dei segni, LS. Affinché la

Dettagli

Pronti per il futuro. In ogni fase della vita. La previdenza ideale. Per voi che vivete in famiglia, in coppia o da single.

Pronti per il futuro. In ogni fase della vita. La previdenza ideale. Per voi che vivete in famiglia, in coppia o da single. Pronti per il futuro. In ogni fase della vita. La previdenza ideale. Per voi che vivete in famiglia, in coppia o da single. La vostra famiglia ha un futuro. La nostra società è cambiata, e con essa anche

Dettagli

La dispersione scolastica in Liguria

La dispersione scolastica in Liguria La dispersione scolastica in Liguria Ricerca quali-quantitativa sulla dimensione del rischio e l esperienza della dispersione Presentazione dei risultati Genova 8 novembre 2012 1 Metodologie dell indagine

Dettagli

Valuta Reka. Popolare, conveniente ed esentasse. Reka, per avere di più.

Valuta Reka. Popolare, conveniente ed esentasse. Reka, per avere di più. Valuta Reka Popolare, conveniente ed esentasse Reka, per avere di più. La moneta del tempo libero più popolare in Svizzera Cercate un modo speciale per motivare i vostri dipendenti beneficiando allo stesso

Dettagli

CARTA dei SERVIZI CENTRO PRIMA INFANZIA. SERVIZIO INFANZIA e FAMIGLIA

CARTA dei SERVIZI CENTRO PRIMA INFANZIA. SERVIZIO INFANZIA e FAMIGLIA Settore Politiche sociali e di sostegno alla famiglia CARTA dei SERVIZI CENTRO PRIMA INFANZIA SERVIZIO INFANZIA e FAMIGLIA Indice Capo 1 La carta dei servizi Uno strumento per dialogare e collaborare con

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI

Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento

Dettagli

I CONSIGLI ANTITRUFFA

I CONSIGLI ANTITRUFFA Città di Polizia di Stato Cologno Monzese Questura di Milano I CONSIGLI ANTITRUFFA a tutela dei nostri ANZIANI Presentazione Cologno Monzese ha da sempre a cuore e ben presenti le esigenze della Terza

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009

Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009 Bologna - Tel. & fax 051 543101 e-mail: e.communication@fastwebnet.it www.excellencecommunication.it Gestire le Risorse Umane - Costruire Fiducia Sospiro (Cremona) 19 giugno 2009 Docente: Antonella Ferrari

Dettagli

IL bello di crescere

IL bello di crescere IL bello di crescere Zeta6a 8-11-2004 10:54 Pagina 1 L Associazione In.Famigliaia Costituita nel 1997 da un gruppo di genitori e di professionisti dell educazione, si propone di offrire un aiuto concreto

Dettagli

COMPETENZE DI BASE ICF Aggiornamento 2009

COMPETENZE DI BASE ICF Aggiornamento 2009 COMPETENZE DI BASE ICF Aggiornamento 2009 Le 11 competenze di base del coaching sono state sviluppate per permettere una migliore comprensione delle competenze e degli approcci utilizzati nell ambito della

Dettagli

Istituto Comprensivo A.Moro Via Olimpiadi,1 Dalmine Tel. 035 56.15.26 dirigente@icmorodalmine.it segreteria@icmorodalmine.it

Istituto Comprensivo A.Moro Via Olimpiadi,1 Dalmine Tel. 035 56.15.26 dirigente@icmorodalmine.it segreteria@icmorodalmine.it 12 Istituto Comprensivo A.Moro 1 Istituto Comprensivo A.Moro Via Olimpiadi,1 Dalmine Tel. 035 56.15.26 dirigente@icmorodalmine.it segreteria@icmorodalmine.it GIANNA BERETTA MOLLA - Via N. Sauro, 1 - Sabbio

Dettagli

CHECKLIST PRE-MISSIONE PER FAMIGLIE MILITARI

CHECKLIST PRE-MISSIONE PER FAMIGLIE MILITARI CHECKLIST PRE-MISSIONE PER FAMIGLIE MILITARI Le missioni non sono mai facili da affrontare per una famiglia militare ed è solo attraverso una dettagliata pianificazione che si eviteranno ulteriori disagi

Dettagli

«Sono delle teste dure!» ma è proprio vero?

«Sono delle teste dure!» ma è proprio vero? «Sono delle teste dure!» ma è proprio vero? Consigli per motivare al comportamento sicuro sul lavoro Forse vi è già capitato di trovarvi nei panni di questo allenatore di hockey e di pensare che i vostri

Dettagli

Come fare una scelta?

Come fare una scelta? Come fare una scelta? Don Alberto Abreu www.pietrscartata.com COME FARE UNA SCELTA? Osare scegliere Dio ha creato l uomo libero capace di decidere. In molti occasioni, senza renderci conto, effettuiamo

Dettagli

I bambini svantaggiati in Svizzera hanno bisogno del vostro aiuto

I bambini svantaggiati in Svizzera hanno bisogno del vostro aiuto I bambini svantaggiati in Svizzera hanno bisogno del vostro aiuto www.kinderstiftung.info sotto la sorveglianza del Dipartimento federale dell interno Aiutiamo i bambini in Svizzera Più di 300 000 bambini

Dettagli