ATC s.p.a. PRONTOBUS IL NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA. ATC s.p.a. DATI PRINCIPALI FASI DEL PROGETTO OBIETTIVO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATC s.p.a. PRONTOBUS IL NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA. ATC s.p.a. DATI PRINCIPALI FASI DEL PROGETTO OBIETTIVO"

Transcript

1 ATC s.p.a. ATC s.p.a. ATC è titolare del contratto di servizio per il Trasporto Pubblico Locale nella Provincia della Spezia. I numeri principali aggiornati al 2007 sono: valore della produzione; 453 numero dei dipendenti 30 numero veicoli inclusi gli scuolabus Servizi Urbani: Comune della Spezia, Comune di Sarzana, Comune di Lerici. Servizi ExtraUrbani: tutta la Provincia della Spezia, PRONTOBUS IL NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA 936 km rete di esercizio; fermate sulla rete; 124 linee; passeggeri trasportati; km percorsi; corse programmate; 14 filobus, 10 bus diesel elettrici, 3 bus alimentati a bioetanolo; OBIETTIVO Nell ambito del progetto FLEXIS Interreg IIIC MARE è stata previsto lo sviluppo e la realizzazione di un servizio on demand all interno del territorio servito da ATC. Il progetto ha riguardato il comune di Sarzana e si è prefissato l obiettivo di collegare il centro cittadino di Sarzana con alcuni quartieri della città in cui le linee urbane fisse erano caratterizzate da : Basso carico di utenza Bassa frequenza, con una concentrazione delle corse in determinate fasce del giorno Livello qualitativo migliore rispetto alle frequenze attuali garantendo una copertura giornaliera del servizio anche in alcune zone non incluse attualmente all interno della rete del TPL. FASI DEL PROGETTO Lo studio è stato organizzato attraverso le seguenti fasi : DEFINIZIONE DELL AREA DI STUDIO INDAGINI SUL CAMPO INDIVIDUAZIONE AREA DI INTERVENTO PROGETTAZIONE SERVIZIO A CHIAMATA ACQUISIZIONE APPARATI DI BORDO E DI TERRA INIZIO FASE SPERIMENTALE AREA DI STUDIO L area oggetto di studio, entro e la quale concentrare gli interventi di indagine e riorganizzazione del servizio del trasporto pubblico, ha riguardato l intero territorio comunale di Sarzana, dove è stata analizzata ogni singola caratteristica. 1

2 Falcinello Il territorio comunale di Sarzana si estende su una superficie pari a circa Kmq, con una popolazione residente di abitanti (dati ISTAT al 31/05/07) ed una densità di circa 597 ab/kmq. Bradia SARZANA INDAGINE TPL CARATTERISTICHE AREA DI STUDIO S.STEFANO Durante la primavera 2007 è stata realizzata la campagna di indagine relativa alla domanda soddisfatta al fine di conoscere il livello di gradimento del servizio e le caratteristiche della Matrice Origine Destinazione del TPL all interno del territorio comunale di Sarzana. Sarzanello Battifollo Crociata CASTELNUOVO S.Lazzaro I principali poli attrattori di domanda presenti sul territorio sono: L analisi sul campo ha interessato le seguenti linee LINEE DI ADDUZIONE LINEE DI PENETRAZIONE Centro storico LERICI LINEE URBANE Stazione Fs Ospedale S.Caterina AMEGLIA Polo di interscambio con linee extraurbane di collegamento con La Spezia Marinella In base ai dati analizzati si è quindi individuata l area di intervento su cui realizzare il progetto relativo al trasporto a chiamata. RISULTATI INDAGINI TPL LINEA 530 SARZANASARZANA-BRADIABRADIA-SARZANA L indagine ha condotto a questi risultati : Bradia INDAGINE CONTEGGIO PASSEGGERI SALITI E DISCESI Tipologia Linea SALITI DISCESI PASSAGGI TOTALI Bivio Via Groppolo LINEE URBANE LINEE DI ADDUZIONE LINEE DI PENETRAZIONE Lunghezza della Linea :.4 Km Scuole Numero di Fermate : 31 BRADIA Distanza media Fermate : 265 m Bivio Via Bradia Numero Corse al giorno : 11 Molini civ.6 Molini civ.44 Sono state prese in considerazione le seguenti linee urbane P.TA PARMA Ospedale vecchio Sarzana-Bradia-Sarzana Sarzana-Battifollo-Sarzana P.ZA MARTIRI DELLA LIBERTA' Porta Romana Sarzana-Crociata-Sarzana 2

3 LINEA 5316 SARZANASARZANA-BATTIFOLLOBATTIFOLLO-SARZANA LINEA 53 SARZANASARZANA-CROCIATACROCIATA-SARZANA P.ZA MARTIRI DELLA LIBERTA' Pecorina Via Mazzini CROCIATA Via Mazzini Variante AureliaMolino Marchi BATTIFOLLO Via XXV Aprile Variante AureliaMolino Marchi Battifollo Bigagli Brico Center Via XXV Aprile Brico Center Via Emiliana Camponesto Lunghezza della Linea : 7.2 Km - Numero di Fermate : 14 Distanza media Fermate : 40 m - Numero Corse al giorno : 4 Lunghezza della Linea : 5.44 Km - Numero di Fermate : Distanza media Fermate : 39 m - Numero Corse al giorno : 4 COS E PRONTOBUS? RIEPILOGO In sintesi l attuale distribuzione della domanda soddisfatta presente presente nelle frazioni prese in esame ha condotto a questi risultati : Linea Descrizione SALITI PASSAGGI ESCLUSE CORSE SCOLASTICHE LINEE URBANE INDAGINE CONTEGGIO PASSEGGERI SALITI E DISCESI Tipologia 530 Sarzana - Bradia - Sarzana Sarzana - Battifollo - Sarzana 53_Crociata Sarzana - Crociata - Sarzana DISCESI Attivazione di un nuovo servizio di trasporto flessibile per soddisfare le necessità di mobilità in quelle frazioni caratterizzate da una domanda debole PRONTOBUS è un servizio di trasporto a chiamata in risposta alle esigenze di spostamento dei cittadini, presenti nelle nelle frazioni di Bradia, Battifollo e Crociata, che offre la possibilità possibilità di programmare ogni volta un viaggio diverso, all all orario e con il percorso desiderato, garantendo garantendo la connessione con gli altri servizi di trasporto. COME FUNZIONA Il servizio è semplice, veloce e costa solo 90 centesimi, quanto un normale biglietto di corsa semplice. A seconda delle personali necessità, l utente potrà richiedere uno spostamento tra due fermate qualsiasi, presenti nella mappa servita servita dal trasporto a chiamata. PRONTOBUS è attivo tutti i giorni feriali non festivi nei seguenti orari : LUNEDI - SABATO

4 MAPPA DEL SERVIZIO Numero Fermate aggiuntive : 31 Nuove strade percorse: Via Bradia Via Posta vecchia Via Mazzincollo Via Chiavica Via Emiliana Via di Ponte Via Giuncaro ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO Nello specifico PRONTOBUS è stato cosi organizzato: Servizio di corsa fissa (invariato) per le sole corse scolastiche da e per la Bradia. Servizio di corsa fissa (di nuova istituzione),, per collegare Battifollo, Crociata e Camponesto all Istituto Arzelà nelle ore di ingresso/uscita dalle scuole. Servizio a chiamata del tipo many to many per muoversi da fermata a fermata lungo la rete di trasporto individuata. COME SI PRENOTA APPARATI DI BORDO E DI TERRA Con PRONTOBUS è possibile scegliere l'orario e le fermate di partenza ed arrivo che sono più comode e, con una semplice telefonata, prenotare: Un viaggio semplice o di andata e ritorno Un viaggio per più persone Lo stesso viaggio per più giorni I mezzi impiegati da PRONTOBUS sono di tipologia corto, facilmente accessibili e confortevoli, dotati di 15 posti a sedere, per una capienza max di circa 30 posti, attrezzati per il trasporto disabili e dotati di climatizzazione. Sia il mezzo che la fermata relativi al servizio sono facilmente riconoscibili, grazie al logo caratteristico presente su ogni singolo apparato : La corsa sarà garantita entro 30 minuti dall ora richiesta Per prenotare il servizio è sufficiente chiamare il numero verde attivo tutti i giorni feriali non festivi dalle 6.30 alle

5 RIEPILOGO SERVIZIO A CHIAMATA Nei primi 5 mesi in cui PRONTOBUS è entrato in vigore, si è riscontrato una buona regolarità del servizio incontrando sempre più il gradimento dell utenza, confermato dai dati qui riportati dove si è registrato un incremento massimo pari al 40% di passeggeri trasportati in una giornata tipo: Settembre Gennaio 200 Iscritti al trasporto al 31/ Totali utenti trasportati al 31/ Punta max utenza giornaliera 106 CONCLUSIONI Sintetizzando, il servizio di trasporto a chiamata è risultato migliorativo rispetto all attuale attuale servizio a linea fissa in quanto: Ha garantito una copertura temporale del servizio dalle 7.00 alle le anche in zone attualmente servite dal TPL solo in poche e limitate fasce orarie (Battifollo, Crociata); Ha incluso nella rete di TPL zone ad oggi non servite (Via Bradia, Via Posta Vecchia, Via Giuncaro, Via Mazzincollo e Via Chiavica etc.); Ha assicurato a una maggiore frequenza del servizio sia sulla direttrice Bradia-Sarzana sia, soprattutto, nelle zone sopraccitate; Grazie alla flessibilità spazio-temporale ha garantito ad ATC la possibilità di adattare l offerta l di trasporto pubblico alla domanda di mobilità,, incrementando il comfort degli spostamenti degli utenti ed offrendo concrete prospettive di shift modale dal trasporto privato a quello pubblico. 5

Nuovo Servizio di Trasporto Pubblico Extraurbano a chiamata. nell Area Metropolitana Nord Ovest

Nuovo Servizio di Trasporto Pubblico Extraurbano a chiamata. nell Area Metropolitana Nord Ovest 08 aprile 2013 80018 1850 5084 Nuovo Servizio di Trasporto Pubblico Extraurbano a chiamata Comune di nell Area Metropolitana Nord Ovest Leinì ALPIGNANO CASELETTE COLLEGNO DRUENTO. GIVOLETTO. LA CASSA PIANEZZA

Dettagli

Servizio di Trasporto Pubblico a Chiamata

Servizio di Trasporto Pubblico a Chiamata Presìdi sanitari Servizio di Trasporto Pubblico a Chiamata Un nuovo servizio di collegamento comodo e flessibile tra i Presìdi Ospedalieri IRCC di Candiolo e SAN LUIGI di Orbassano e i comuni dell Area

Dettagli

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI

TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI anno 9> numero 1>febbraio 2014 TARIFFE BUS, INVARIATI ABBONAMENTI E SERVIZI URBANI Nessun aumento per gli abbonamenti ordinari mensili e annuali e nessun aumento per i biglietti di corsa semplice urbana

Dettagli

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata?

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? 1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? Due risposte possibili - Votanti: 115+188=33 3 25 2 22 Valori assoluti 15 1 5 72 13 58 84 142 43

Dettagli

Comune della Spezia Servizio Partecipazioni Comunali

Comune della Spezia Servizio Partecipazioni Comunali Comune della Spezia Servizio Partecipazioni Comunali MONITORAGGIO PRINCIPALI STANDARD QUALITA (DELIBERA CIVIT N.88 DEL 2010) ATC ESERCIZIO S.P.A. DIMENSIONI SOTTODIMENSIONI INDICATORE Accessibilità Accessibilità

Dettagli

Nuovi collegamenti continuativi e ad elevata frequenza con i principali parcheggi scambiatori della Città

Nuovi collegamenti continuativi e ad elevata frequenza con i principali parcheggi scambiatori della Città Comunicato stampa Dal 13 settembre, con l entrata in vigore dell orario invernale, diventa operativa la revisione della rete urbana di ATV. Rafforzati i collegamenti con i comuni di prima cintura Eliminate

Dettagli

Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia. Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia

Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia. Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia Le strategie per il trasporto pubblico di Brescia Stefano Sbardella Responsabile Settore Mobilità e TPL - Comune di Brescia LA MOBILITA DI BRESCIA IN NUMERI PRIORITA e CRITERI di PIANIFICAZIONE P.U.M.S.

Dettagli

LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ A SAN DONATO MILANESE

LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ A SAN DONATO MILANESE COMUNE DI SAN DONATO MILANESE LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ A SAN DONATO MILANESE San Donato Milanese Novembre 2008 AGENDA 1. IL TERRITORIO COMUNALE 2. IL TRASPORTO PUBBLICO 3. IL TRASPORTO AZIENDALE 4. UN

Dettagli

Servizi flessibili: l esperienza dell Azienda. Trasporti. Livornesi. Bruno Bastogi ATL, Livorno

Servizi flessibili: l esperienza dell Azienda. Trasporti. Livornesi. Bruno Bastogi ATL, Livorno Servizi flessibili: l esperienza dell Azienda Trasporti Livornesi Bruno Bastogi ATL, Livorno Livorno e la sua Provincia Localizzata nella parte centrale della Regione Toscana sulla costa del mar Tireno

Dettagli

SERVIZIO A CHIAMATA DI PESCHIERA BORROMEO

SERVIZIO A CHIAMATA DI PESCHIERA BORROMEO SERVIZIO A CHIAMATA DI PESCHIERA BORROMEO FASCIA ORARIA DI ESERCIZIO DEL SERVIZIO Dalle 6.00 alle 21.00 dal lunedì al sabato escluso Agosto e le festività infrasettimanali ORARI DI APERTURA DEL CALL CENTER

Dettagli

Dal 9 dicembre 2012 la linea S9 arriva a Saronno

Dal 9 dicembre 2012 la linea S9 arriva a Saronno Dal 9 dicembre 2012 la linea S9 arriva a Saronno Quadrante Nord Tratta Saronno - Seregno Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 9 dicembre 2012 1 Un nuovo servizio per Monza

Dettagli

CABELLA LIGURE ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI ANNO 2015

CABELLA LIGURE ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI ANNO 2015 CABELLA LIGURE ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI ANNO 25 Emissione Febbraio 25 Presentazione dell Autolinee Val Borbera L Autolinee Val Borbera, con sede a Cabella Ligure in via Cosola n, è stata costituta come

Dettagli

REGIME TARIFFARIO PER I SERVIZI DI LINEA URBANI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2006.

REGIME TARIFFARIO PER I SERVIZI DI LINEA URBANI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2006. ALLEGATO A REGIME TARIFFARIO PER I SERVIZI DI LINEA URBANI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2006. Gli importi tariffari sono stabiliti da ogni singola Azienda all interno delle forcelle

Dettagli

L ESPERIENZA DI BASIGLIO NEL TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA IL CALLBUS

L ESPERIENZA DI BASIGLIO NEL TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA IL CALLBUS L ESPERIENZA DI BASIGLIO NEL TRASPORTO PUBBLICO A CHIAMATA IL CALLBUS Relatore: Dr. Marco Flavio Cirillo Sindaco di Basiglio/Milano 3 Provincia di Milano BASIGLIO-MILANO 3 Superficie: 8,45 Km² Popolazione:

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

Tariffe servizio urbano di Bassano del Grappa

Tariffe servizio urbano di Bassano del Grappa ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DELL ENTE DI GOVERNO N. 2/2015 Tariffe servizio urbano di Bassano del Grappa TARIFFE IN VIGORE SUL SERVIZIO URBANO DI BASSANO DEL GRAPPA Valide dal 1 agosto 2015 Valori espressi

Dettagli

Campagna di indagine sul traffico di attraversamento dell area urbana di Mantova

Campagna di indagine sul traffico di attraversamento dell area urbana di Mantova Campagna di indagine sul traffico di attraversamento dell area urbana di Mantova Risultati della campagna di indagine Giugno, 2011 Indice Il documento riporta le elaborazioni dei dati raccolti nella campagna

Dettagli

SERVIZIO DI BUS A CHIAMATA: POLI DI CRESCENTINO E CERRINA MONFERRATO Monitoraggio dal 18 Giugno 2007 al 30 Giugno 2008

SERVIZIO DI BUS A CHIAMATA: POLI DI CRESCENTINO E CERRINA MONFERRATO Monitoraggio dal 18 Giugno 2007 al 30 Giugno 2008 Autonoleggio Marletti SERVIZIO DI BUS A CHIAMATA: POLI DI CRESCENTINO E CERRINA MONFERRATO Monitoraggio dal 18 Giugno 2007 al 30 Giugno 2008 Provincia di Torino - Servizio Trasporti Monitoraggio ProviBus

Dettagli

9 dicembre 2012: la linea S9 arriva a Ceriano Laghetto-Solaro. il treno quasi come un metrò

9 dicembre 2012: la linea S9 arriva a Ceriano Laghetto-Solaro. il treno quasi come un metrò 9 dicembre 2012: la linea S9 arriva a Ceriano Laghetto-Solaro. il treno quasi come un metrò Quadrante Nord Tratta Saronno - Seregno Materiale per accompagnare l avvio dei nuovi servizi ferroviari del 9

Dettagli

Torino: servizio trasporti

Torino: servizio trasporti Torino: servizio trasporti Cruscotto di indicatori A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano Indice Cruscotto di sintesi pag. 3 Indicatori di efficienza pag.

Dettagli

Carta dei Servizi VENETO. Padova Servizio extraurbano rovigo Servizio extraurbano rovigo Servizio urbano VERSIONE INTEGRALE ESTRATTO

Carta dei Servizi VENETO. Padova Servizio extraurbano rovigo Servizio extraurbano rovigo Servizio urbano VERSIONE INTEGRALE ESTRATTO VENETO Padova Servizio extraurbano rovigo Servizio extraurbano rovigo Servizio urbano VERSIONE INTEGRALE ESTRATTO Servizio Extraurbano di Padova DATI Km percorsi 13.141.764 Autobus 268 Età media del parco

Dettagli

Quotazioni Borsino Immobiliare

Quotazioni Borsino Immobiliare Quotazioni Borsino Immobiliare Comune della Spezia Zona A - CENTRO (zona Colli fino a Porta Isolabella) Min Da ristrutturare 1.700 1.900 Abitabile 1.700 1.900 1.900 2.200 Ottimo 2.000 2.300 2.500 3.500

Dettagli

Trasporti pubblici. Indagine sulla soddisfazione degli utenti. Anno 2009

Trasporti pubblici. Indagine sulla soddisfazione degli utenti. Anno 2009 Trasporti pubblici Indagine sulla soddisfazione degli utenti Anno 2009 a cura di Mirko Dancelli Osservatorio del Nord Ovest, Università di Torino 115 SOMMARIO 2.1. Se dovesse esprimere il Suo livello di

Dettagli

L ESPERIENZA ECOPASS

L ESPERIENZA ECOPASS L ESPERIENZA ECOPASS Monza, 16 Febbraio 2011 Ing. Stefano Riazzola Direttore Comune di Milano Milano e l area urbana Abitanti Milano: ~ 1.3M Abitanti Area Metropolitana : ~ 3.3M Abitanti Regione Lombardia:

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA LUGLIO 2015 VOLVERA TRASPORTO PUBBLICO. Il nuovo sistema integrato. I Servizi Gli Orari Le Fermate Le Tariffe

COMUNE DI VOLVERA LUGLIO 2015 VOLVERA TRASPORTO PUBBLICO. Il nuovo sistema integrato. I Servizi Gli Orari Le Fermate Le Tariffe COMUNE DI VOLVERA VOLVERA LUGLIO 2015 TRASPORTO PUBBLICO Il nuovo sistema integrato I Servizi Gli Orari Le Fermate Le Tariffe Introduzione Cari Concittadini, con questa pubblicazione l Amministrazione

Dettagli

OGGETTO: Istituzione del servizio navetta per le strutture ricettive del territorio comunale. Servizio Shuttle LA GIUNTA COMUNALE

OGGETTO: Istituzione del servizio navetta per le strutture ricettive del territorio comunale. Servizio Shuttle LA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Istituzione del servizio navetta per le strutture ricettive del territorio comunale. Servizio Shuttle LA GIUNTA COMUNALE VISTA la legge 4 agosto 2006 n 248 e, in particolare, l art. 6 Interventi

Dettagli

Riorganizzazione rete TPL del Comune di Empoli per l ATO regionale

Riorganizzazione rete TPL del Comune di Empoli per l ATO regionale COMUNE DI EMPOLI Ufficio Tecnico Settore OO.PP. e Infrastrutture Riorganizzazione rete TPL del Comune di Empoli per l ATO regionale RELAZIONE TECNICA L ISTRUTTORE TECNICO DIRETTIVO - Ing. Roberta Scardigli

Dettagli

Il servizio automobilistico di Actv

Il servizio automobilistico di Actv PROBLEMATICHE DI ESERCIZIO CONNESSE ALL INTRODUZIONE DEL TRAM SU GOMMA Elio Zaggia - Direttore Settore Automobilistico - Actv Il servizio automobilistico di Actv Produzione: 32.400.000 km / anno Parco

Dettagli

Proposta di nuova struttura tariffaria regionale. ACaM

Proposta di nuova struttura tariffaria regionale. ACaM Proposta di nuova struttura tariffaria regionale ACaM Riferimenti normativi Benchmark nazionali Analisi dello schema attualmente in vigore Contenuti della proposta Quadro normativo di riferimento Normativa

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

E-Ticketing : le nuove forme di pagamento elettronico per la mobilità ed il parcheggio

E-Ticketing : le nuove forme di pagamento elettronico per la mobilità ed il parcheggio E-Ticketing : le nuove forme di pagamento elettronico per la mobilità ed il parcheggio L esperienza di Brescia Mobilità nei sistemi di E-Ticketing e Mobile Payment Ing S. Pace Brescia Mobilità SPA Brescia

Dettagli

Servizio di Trasporto Pubblico a chiamata a servizio dell'area Metropolitana Nord-Est

Servizio di Trasporto Pubblico a chiamata a servizio dell'area Metropolitana Nord-Est novembre 2012 Servizio di Trasporto Pubblico a chiamata a servizio dell'area Metropolitana Nord-Est ESTENSIONE DEL SERVIZIO a SAN MAURO TORINESE A genzia Mobil ita Metropolitana Torino Comune di Chivasso

Dettagli

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012

Sistemi metropolitani a guida automatica. L esperienza romana. Torino, 28 Marzo 2012 Sistemi metropolitani a guida automatica L esperienza romana Torino, 28 Marzo 2012 Le tipicità di Roma Roma presenta alcune caratteristiche particolari: il delicato tessuto urbanistico, caratterizzato

Dettagli

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011 ViviFacile Modalità di adesione al servizio di informazioni sul trasporto pubblico locale della città di Roma Roma, 24 ottobre 2011 Atac - L azienda Atac è l azienda di gestione del trasporto pubblico

Dettagli

Carta dei servizi 2015

Carta dei servizi 2015 Carta dei servizi 2015 Genova Tel 010.561661 volpi@statcasale.com - www.volpibus.com 1 Indice Storia aziendale 2 Principi fondamentali della Carta 3 Il noleggio autobus 4 Organizzazione aziendale 4 Come

Dettagli

B) L utenza rappresenta il 5% degli ingressi medi giornalieri, si ipotizza un utilizzo medio del posto auto di 6 ore, per un massimo di 12 ore

B) L utenza rappresenta il 5% degli ingressi medi giornalieri, si ipotizza un utilizzo medio del posto auto di 6 ore, per un massimo di 12 ore ODG: PROGETTO MOBILITA-PARCHEGGI DI SCAMBIO-UN NUOVO MODO DI VIVERE PERUGIA Allegato 1 ANALISI DELL UTENZA Le previsioni relative alla potenziale utenza delle aree adibite a parcheggio di scambio, sono

Dettagli

STUDI SULLA MOBILITA' E SUL TRAFFICO

STUDI SULLA MOBILITA' E SUL TRAFFICO STUDI SULLA MOBILITA' E SUL TRAFFICO Relazione Tecnica COMUNE DI POGGIBONSI PIANO STRUTTURALE APPROVAZIONE 1 Indice generale 1Premessa... 3 2Indagini conoscitive...4 2.1Rilievi di traffico...4 2.2Rilievi

Dettagli

Servizi flessibili: l esperienza dell Azienda. Trasporti. Livornesi. Livorno e la sua Provincia. Bruno Bastogi ATL, Livorno

Servizi flessibili: l esperienza dell Azienda. Trasporti. Livornesi. Livorno e la sua Provincia. Bruno Bastogi ATL, Livorno Servizi flessibili: l esperienza dell Azienda Trasporti Livornesi Bruno Bastogi ATL, Livorno Livorno e la sua Provincia Localizzata nella parte centrale della Regione Toscana sulla costa del mar Tireno

Dettagli

È IMPORTATE ANCHE LA TUA COLLABORAZIONE!!! La compilazione dei questionari è in forma ASSOLUTAMENTE ANONIMA

È IMPORTATE ANCHE LA TUA COLLABORAZIONE!!! La compilazione dei questionari è in forma ASSOLUTAMENTE ANONIMA Comune di Casal di Principe PREMESSA: Il presente questionario è stato predisposto nell ambito del progetto Agenda 21 Locale attivo nel Comune di Casal di Principe allo scopo di raccogliere informazioni

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per Studio e per Lavoro a Monza. La mobilità giornaliera

Gli spostamenti quotidiani per Studio e per Lavoro a Monza. La mobilità giornaliera 2014 10 Gli spostamenti quotidiani per Studio e per Lavoro a Monza La mobilità giornaliera L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa essenziale per

Dettagli

Il servizio urbano comprende 20 linee a frequenza, 2 servizi a chiamata (Pollicino e Pronto Bus) e un servizio scolastico (Happy Bus).

Il servizio urbano comprende 20 linee a frequenza, 2 servizi a chiamata (Pollicino e Pronto Bus) e un servizio scolastico (Happy Bus). La TEP oggi Nel dicembre 2004 Tep spa si è aggiudicata la gara per la gestione del trasporto pubblico nel bacino di Parma. Per il triennio 2005-2008, dunque, Tep, in continuità con la sua storia, gestirà

Dettagli

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno.

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. SCHEDA. ECOPASS DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. GIORNI E ORARI APPLICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO Dopo il 15 aprile è previsto il nuovo orario

Dettagli

ZEC ZERO EMISSION CITY

ZEC ZERO EMISSION CITY ZEC ZERO EMISSION CITY PIANO DI MOBILITÀ ELETTRICA PER LA CITTÀ DI PARMA Carlo Iacovini, Responsabile Progetto Comune di Parma Caratteristiche del progetto ZEC 2 Il progetto ZEC intende implementare un

Dettagli

Con validità 4 ORE dal momento della timbratura, sulla rete urbana di Torino (linee urbane e tratta urbana delle linee

Con validità 4 ORE dal momento della timbratura, sulla rete urbana di Torino (linee urbane e tratta urbana delle linee 1/6 TAB. 1 TARIFFE ORDINARIE RETE URBANA E SUBURBANA 1.1. BIGLIETTI ORDINARI RETE URBANA BIGLIETTO SINGOLO ORDINARIO URBANO (modifica validità da 70 minuti a 90 minuti) 1,50 Con validità 90 minuti dal

Dettagli

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE 28 February 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna PARKING MANAGEMENT AND MOBILITY IN BOLOGNA: THE NEW URBAN TRAFFIC PLAN Mr. Paolo Ferrecchi

Dettagli

Una nuova Agorà per il Mediterraneo

Una nuova Agorà per il Mediterraneo REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO DI TRASPORTI E COMUNICAZIONI STUDIO DI FATTIBILITÀ E PROCEDURE ATTUATIVE PER IL RIASSETTO COMPLESSIVO DELLE MODALITÀ DI TRASPORTO NELLA REGIONE SICILIANA Fase A maggio 2004

Dettagli

La città che cambia. Per ospitare eventi Con un grande parco urbano

La città che cambia. Per ospitare eventi Con un grande parco urbano La città che cambia Per ospitare eventi Con un grande parco urbano Variante al piano strutturale per nuove funzioni pubbliche e strutture di servizio complementari all aeroporto Comune di Pisa Perchè la

Dettagli

RISPARMIA CON IL BUS DA DOMANI ESCI CON NOI

RISPARMIA CON IL BUS DA DOMANI ESCI CON NOI RISPARMIA CON IL BUS DA DOMANI ESCI CON NOI 1 La seconda auto è un lusso: vale oltre 200 euro al mese La seconda macchina costa mediamente 200 euro/mese in più rispetto al trasporto pubblico. E il risultato

Dettagli

IDEALE PER MONZA E PER LA BRIANZA (ZONE A DOMANDA DEBOLE)

IDEALE PER MONZA E PER LA BRIANZA (ZONE A DOMANDA DEBOLE) Via Tazzoli 37-20052 Monza IL (Mi) BUS - Email: A DOMANDA hqmonza.info@gmail.com (TAXIBUS) FLESSIBILE, Web: http://hqmonza.tripod.com VELOCE, COMODO Giugno 2002 - Pagina 1 di 6 IDEALE PER MONZA E PER LA

Dettagli

Mi Muovo: l avvio del sistema di tariffazione integrata a Parma. Paolo Vicari Bologna 6 luglio 2009

Mi Muovo: l avvio del sistema di tariffazione integrata a Parma. Paolo Vicari Bologna 6 luglio 2009 Mi Muovo: l avvio del sistema di tariffazione integrata a Parma Paolo Vicari Bologna 6 luglio 2009 Tep S.p.A. Società per azioni nata il 1 gennaio 2001 con soci il Comune di Parma (al 50%) e la Provincia

Dettagli

RELAZIONE SUL TRASPORTO PUBBLICO DEL COMUNE DI BORNO

RELAZIONE SUL TRASPORTO PUBBLICO DEL COMUNE DI BORNO RELAZIONE SUL TRASPORTO PUBBLICO DEL COMUNE DI BORNO La mobilità fa capo all unica strada importante che interessa Borno: la S.P. 5 Malegno Borno Confine Bergamasco che, attraversando il territorio comunale

Dettagli

Esercizi di riepilogo Statistica III canale, anno 2008

Esercizi di riepilogo Statistica III canale, anno 2008 Esercizio 1 - Esercizio 5 esame 22 giugno 2004 Esercizi di riepilogo Statistica III canale, anno 2008 Data la seguente distribuzione di 100 dipendenti di un azienda in base al tempo impiegato (in minuti)

Dettagli

Da gennaio un nuovo servizio per la Val Trompia: un autobus ogni 15 minuti

Da gennaio un nuovo servizio per la Val Trompia: un autobus ogni 15 minuti Brescia > > > V.T Brescia > Da gennaio un nuovo servizio per la Val Trompia: un autobus ogni 15 minuti Orario valido fino al 30 giugno 2008 Legenda Fermata con coincidenza/interscambio Fermata principale

Dettagli

PULLMAN DI LINEA CAPO DI LEUCA LECCE

PULLMAN DI LINEA CAPO DI LEUCA LECCE Le seguenti tratte con i relativi orari sono indicativi. Per informazioni esatte ed aggiornate, si consiglia di chiedere conferma ai seguenti numeri di telefono: - STP - Società Trasporti Pubblici di Lecce

Dettagli

NATALE 2009: IL PIANO PER LA MOBILITÀ

NATALE 2009: IL PIANO PER LA MOBILITÀ In occasione delle prossime festività natalizie il Campidoglio ha predisposto un piano integrato di interventi atti ad incentivare l'uso del trasporto pubblico per spostamenti motivati dallo shopping natalizio.

Dettagli

Interventi per la riduzione del traffico in città - Zona Anti Congestione del Traffico

Interventi per la riduzione del traffico in città - Zona Anti Congestione del Traffico Interventi per la riduzione del traffico in città - Zona Anti Congestione del Traffico 16 settembre 2011 1 STRUTTURA DEL TRAFFICO IN ACCESSO ALL AREA ECOPASS Ingressi nella ZTL Cerchia dei Bastioni Dati

Dettagli

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France 27 Novembre 2012 Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France Laurence Debrincat, STIF Workshop sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile - Milano 2 Sommario Il contesto delle politiche

Dettagli

PROGETTO WI MOVE GENOVA

PROGETTO WI MOVE GENOVA PROGETTO WI MOVE GENOVA 29/10/2010 Direzione Mobilità e Traffico Direzione Sistemi Informativi 1 OBIETTIVI DEL PROGETTO WI - MOVE Dotazione infrastruttura Wi-Fi per la città Utilizzo struttura per erogazione

Dettagli

AD PERSONAM: PROGETTO DI DIRECT MARKETING PER LO SVILUPPO DELL USO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO

AD PERSONAM: PROGETTO DI DIRECT MARKETING PER LO SVILUPPO DELL USO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO AD PERSONAM: PROGETTO DI DIRECT MARKETING PER LO SVILUPPO DELL USO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO Daniele Berselli 1, Agenzia per la mobilità e il trasporto pubblico locale di Modena S.p.A., Via Razzaboni,

Dettagli

ALLEGATO 9 RAPPORTO ANNUALE SUI SERVIZI - MODALITA PER LA REALIZZAZIONE DEL MONITORAGGIO

ALLEGATO 9 RAPPORTO ANNUALE SUI SERVIZI - MODALITA PER LA REALIZZAZIONE DEL MONITORAGGIO ALLEGATO 9 RAPPORTO ANNUALE SUI SERVIZI - MODALITA PER LA REALIZZAZIONE DEL MONITORAGGIO Il presente allegato individua i contenuti che dovrà avere il Rapporto sui servizi, articolato in 2 parti principali:

Dettagli

PROVIBUS: LA RISPOSTA ADEGUATA DEL TRASPORTO PUBBLICO IN AREA A DOMANDA DEBOLE

PROVIBUS: LA RISPOSTA ADEGUATA DEL TRASPORTO PUBBLICO IN AREA A DOMANDA DEBOLE Provincia di Asti Comune di Asti impronta ASSESSORATO AI TRASPORTI E MOBILITA SOSTENIBILE SEMINARIO INTERNAZIONALE SUL TRASPORTO FLESSIBILE 24 GENNAIO 2011 - PROVINCIA DI ASTI PROVIBUS: LA RISPOSTA ADEGUATA

Dettagli

PIANO DELLA MOBILITÀ 2015. 6 febbraio 2015

PIANO DELLA MOBILITÀ 2015. 6 febbraio 2015 PIANO DELLA MOBILITÀ 2015 6 febbraio 2015 TARGET MILIONI DI VISITATORI PER I NUMEROSI EVENTI DEL 2015: OSTENSIONE SACRA SINDONE, VISITA DEL SANTO PADRE, BICENTENARIO NASCITA DON BOSCO, TORINO CAPITALE

Dettagli

1 0 Fino a 7.580,00 10,00 1,50 40 2 7.580,01 12.000,00 25.00 2,50 75 3 12.000,01 15.457,99 55,00 2.50 105 4 15.458,00 20.000,00 65,00 2,50 115

1 0 Fino a 7.580,00 10,00 1,50 40 2 7.580,01 12.000,00 25.00 2,50 75 3 12.000,01 15.457,99 55,00 2.50 105 4 15.458,00 20.000,00 65,00 2,50 115 Servizio Prescuola scuola Primaria E. de Amicis. Il servizio riservato agli alunni della scuola Primaria E. De Amicis (per minimo di 15 iscritti), è in funzione dalle ore 07:15 fino all ora di apertura

Dettagli

Titolo : Il QR CODE Trentino Trasporti Esercizio Relatore: Direttore ing. Giancarlo Crepaldi

Titolo : Il QR CODE Trentino Trasporti Esercizio Relatore: Direttore ing. Giancarlo Crepaldi Titolo : Il QR CODE Trentino Trasporti Esercizio Relatore: Direttore ing. Giancarlo Crepaldi Servizio Urbano Servizio Urbano di Trento Popolazione: 115.000 ab SERVIZIO URBANO di TRENTO 142 bus (30 a metano,

Dettagli

CONVEGNO DISABILITA E TRASPORTI VERONA, 7 GIUGNO 2013. Palazzo della Gran Guardia Sala Convegni Piazza Brà 7 37121 Verona

CONVEGNO DISABILITA E TRASPORTI VERONA, 7 GIUGNO 2013. Palazzo della Gran Guardia Sala Convegni Piazza Brà 7 37121 Verona CONVEGNO DISABILITA E TRASPORTI VERONA, 7 GIUGNO 2013 Palazzo della Gran Guardia Sala Convegni Piazza Brà 7 37121 Verona Libertà di spostamento: diritti La Costituzione Italiana - art.3 Tutti i cittadini

Dettagli

Mobility Management for Business and Industrial Zones

Mobility Management for Business and Industrial Zones Mobility Management for Business and Industrial Zones Relazione sull'attuazione del Piano di Mobilità nella Zona Industriale di Corso Alessandria (Asti) Deliverable D5.b WP: 5 WP Leader: EAP Ultimo aggiornamento:

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1 - Modulo di base

Università per Stranieri di Siena Livello A1 - Modulo di base Unità 2 Viaggiare in treno In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulle diverse tipologie di treni parole relative al viaggiare in treno l uso delle preposizioni: dalle,

Dettagli

Politiche per la moblità sostenibile

Politiche per la moblità sostenibile Politiche per la moblità sostenibile PERFORMANCE INFRASTRUTTURE STRADALI 2004 2005 * FONTE Sottopassi e sovrappassi ciclopedonali 25 29 29 31 31 N. rotatorie 87 108 120 129 136 N. attraversamenti pedonali

Dettagli

Sostenibilità nei trasporti in Trentino

Sostenibilità nei trasporti in Trentino Sostenibilità nei trasporti in Trentino I progetti già attuati e le prospettive future Trento, 21 giugno 2013 Relatore: ing. Ezio Facchin TRENTINO TRASPORTI S.P.A. Mission: Gestione, manutenzione ed implementazione

Dettagli

Spett.le. OGGETTO: Richiesta contributo economico per Osservatorio sulla Mobilità Sostenibile in Italia edizione 2015

Spett.le. OGGETTO: Richiesta contributo economico per Osservatorio sulla Mobilità Sostenibile in Italia edizione 2015 Roma, 25/09/2015 Prot. n. 76/2015 Euromobility Associazione Mobility Manager Spett.le Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l Energia Ministero del Ambiente e Tutela del Territorio

Dettagli

Progetto Wimove. Servizi di infomobilità ai cittadini e per la gestione della mobilità su rete WI-Fi. 12 Dicembre 2011

Progetto Wimove. Servizi di infomobilità ai cittadini e per la gestione della mobilità su rete WI-Fi. 12 Dicembre 2011 Progetto Wimove Servizi di infomobilità ai cittadini e per la gestione della mobilità su rete WI-Fi 12 Dicembre 2011 Il progetto WIMOVE in Italia Il progetto WI MOVE ha l'obiettivo di creare servizi d'infomobilità,

Dettagli

RIEPILOGO MODIFICHE DI PERCORSO Tagli del governo al TPL

RIEPILOGO MODIFICHE DI PERCORSO Tagli del governo al TPL RIEPILOGO MODIFICHE DI PERCORSO Tagli del governo al TPL Sabato 5 marzo scatta la terza fase delle modifiche ai percorsi della rete Ataf&Li-nea. I nuovi cambiamenti sono determinati dalla necessaria riorganizzazione

Dettagli

RELAZIONE DI SINTESI

RELAZIONE DI SINTESI Progetto Sergan INTERREG III A SARDEGNA / CORSICA / TOSCANA Progetto SERGAN Reti locali del gas RELAZIONE DI SINTESI Studio sulle reti locali del gas Domanda prevedibile di gas nei prossimi dieci anni

Dettagli

Alternativa 4 - Pedonalizzazione forte della penisola

Alternativa 4 - Pedonalizzazione forte della penisola Alternativa 4 - Pedonalizzazione forte della penisola Questa alternativa si differenzia dalle altre per la regolamentazione degli accessi alla penisola particolarmente rigida: non sono autorizzati ad accedere

Dettagli

PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME

PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME PROGETTO SPERIMENTALE CAR POOLING INAUTOINSIEME Firenze, 28 maggio 2010 Terra Futura Car pooling e Car sharing Il car pooling (o (o auto di gruppo) è una modalità di trasporto che consiste nella condivisione

Dettagli

Disabilità e Trasporti. 1 07 giugno 2013

Disabilità e Trasporti. 1 07 giugno 2013 Disabilità e Trasporti 1 07 giugno 2013 Servizio di trasporto Urbano Verona 6.000.000 km Urbano Legnago 150.000 km Extraurbano 12.000.000 km Servizi scuole 600.000 km 2 Passeggeri Trasportati Urbano 32.000.000

Dettagli

L esperienza delle LAM a Prato e la Prospettiva del Tram

L esperienza delle LAM a Prato e la Prospettiva del Tram L esperienza delle LAM a Prato e la Prospettiva del Tram MOBILITA SOSTENIBILE PER LE CITTA MEDI PICCOLE SCELTE LOGICHE E NON IDEOLOGICHE Forlimpopoli / novembre 2008 1 2 !"# $ " % &" &" ' ( %!) &" $!"%

Dettagli

Dossier rincari ferroviari

Dossier rincari ferroviari Nel 2007 i pendolari in Italia hanno superato i 13 milioni (pari al 22% della popolazione) con un incremento del 18% rispetto al 2005. La vita quotidiana è quindi sempre più caratterizzata dalla mobilità,

Dettagli

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO 1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO Il settore di città Flaminio Foro Italico è compreso nell ansa del Tevere definita a nord da Piazzale di Ponte Milvio, dal sistema del Foro Italico e dello stadio

Dettagli

CHI SIAMO IN CIFRE (ANNO 2013) 1096 350 14.7 1.023 1.385 85.7

CHI SIAMO IN CIFRE (ANNO 2013) 1096 350 14.7 1.023 1.385 85.7 1.ATAF GESTIONI CHI SIAMO Ataf Gestioni Srl gestisce il trasporto pubblico di persone con autobus nell area metropolitana di Firenze. La Società, nata dalla cessione del ramo di azienda TPL di Ataf Spa

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014

TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014 TARIFFE IN VIGORE DAL 1 MAGGIO 2014 Il sistema tariffario di ATP si basa su zone identificate da un numero e da un nome che generalmente richiama la località principale della zona. Lo scatto tariffario

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta

Dettagli

TIDE a Milano - Il successo del road pricing con Area C. Linee di sviluppo e tecnologie innovative per il sistema della sosta

TIDE a Milano - Il successo del road pricing con Area C. Linee di sviluppo e tecnologie innovative per il sistema della sosta TIDE National Event Roma, 21 Settembre 2015 TIDE a Milano - Il successo del road pricing con Area C. Linee di sviluppo e tecnologie innovative per il sistema della sosta Maria Berrini, CEO Agenzia Mobilità

Dettagli

1.2.3. Accessibilità ciclabile e pedonale del territorio

1.2.3. Accessibilità ciclabile e pedonale del territorio 1.2.3. Accessibilità ciclabile e pedonale del territorio La percorribilità pedonale degli spazi pubblici non risulta essere ottimale, soprattutto dal punto di vista della continuità. Numerose sono le strade

Dettagli

ATM. Giovani. Studenti. per i. e per gli

ATM. Giovani. Studenti. per i. e per gli ATM per i Giovani e per gli Studenti Edizione gennaio 03 . ABBONARSI AI MEZZI ATM ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull

Dettagli

Linea: Roma Viterbo Tratta in esame: tra la fermata Valle Aurelia - Anastasio II e la stazione di Monte Mario Lunghezza del tratto in esame: 5 km

Linea: Roma Viterbo Tratta in esame: tra la fermata Valle Aurelia - Anastasio II e la stazione di Monte Mario Lunghezza del tratto in esame: 5 km 1. CARATTERISTICHE DELLA LINEA Linea: Roma Viterbo Tratta in esame: tra la fermata Valle Aurelia - Anastasio II e la stazione di Monte Mario Lunghezza del tratto in esame: 5 km 2. IL RUOLO DELLE GREENWAYS

Dettagli

Schema di Disciplinare. Accesso e sosta camper/bus turistici nella città di Salerno nel periodo Luci d Artista

Schema di Disciplinare. Accesso e sosta camper/bus turistici nella città di Salerno nel periodo Luci d Artista Schema di Disciplinare Accesso e sosta camper/bus turistici nella città di Salerno nel periodo Luci d Artista Approvato con delibera di G.C. n. 333 del 31/10/2014 Art. 1 Zona a Traffico Limitato e Divieto

Dettagli

PMV. Sistema Tranviario di Mestre-Venezia Situazione Lavori e Prospettive Nuove Linee. Ing. Massimo Diana Progetti Speciali PMV

PMV. Sistema Tranviario di Mestre-Venezia Situazione Lavori e Prospettive Nuove Linee. Ing. Massimo Diana Progetti Speciali PMV Ingegneriaed economia disistema nel TrasportoPubblicoLocaleavia guidata. Sistema Tranviario di Mestre-Venezia Situazione Lavori e Prospettive Nuove Linee Ing. Massimo Diana Progetti Speciali Coordinato

Dettagli

Quale futuro per i treni a media percorrenza / media velocità? Quale futuro per i servizi di trasporto per i nostri territori?

Quale futuro per i treni a media percorrenza / media velocità? Quale futuro per i servizi di trasporto per i nostri territori? Comitato Pendolari Roma-Firenze Quale futuro per i treni a media percorrenza / media velocità? Quale futuro per i servizi di trasporto per i nostri territori? 1 Il comitato Pendolari Roma-Firenze con questo

Dettagli

CUSTOMER SATISFACTION Indagine 2012 sulla qualità percepita del servizio di trasporto erogato da ATB Bergamo. Presentazione Stampa

CUSTOMER SATISFACTION Indagine 2012 sulla qualità percepita del servizio di trasporto erogato da ATB Bergamo. Presentazione Stampa 0 CUSTOMER SATISFACTION Indagine 2012 sulla qualità percepita del servizio di trasporto erogato da ATB Bergamo Presentazione Stampa METODOLOGIA E CAMPIONE 1 L indagine di Customer Satisfaction sui clienti

Dettagli

X 5. L abbonamento per studenti si può fare all inizio di ogni mese. X 6. L abbonamento impersonale è più costoso di altri. X

X 5. L abbonamento per studenti si può fare all inizio di ogni mese. X 6. L abbonamento impersonale è più costoso di altri. X Livello A2 Unità 1 Trasporti urbani Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso 1. Il costo dei biglietti urbani di Siena dipende dai km

Dettagli

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Pavia - 3 Dicembre 2011 Elena Foresti DG Infrastrutture e Mobilità, Regione Lombardia 1 11 dicembre a Pavia arriva la suburbana

Dettagli

ACCESS Questionario titolari d azienda

ACCESS Questionario titolari d azienda ACCESS Questionario titolari d azienda ACCESS è un progetto finanziato dalla Comunità Europea nell ambito del Programma Spazio Alpino e ha come obiettivo primario il miglioramento della competitività e

Dettagli

BRIEF. Eventi Non Convenzionali

BRIEF. Eventi Non Convenzionali ALL. 1 BRIEF Eventi Non Convenzionali Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha l esigenza di individuare una società specializzata cui affidare la realizzazione di eventi non convenzionali secondo le modalità

Dettagli

SOSTE A PAGAMENTO NEL COMUNE DI SAN BONIFACIO.

SOSTE A PAGAMENTO NEL COMUNE DI SAN BONIFACIO. MULTISERVIZI S.B. S.R.L. Sede legale: Piazza Costituzione, 4 37047 SAN BONIFACIO (VR) Sede amministrativa: Via Camporosolo, 119 37047 SAN BONIFACIO (VR) Iscritta al R. I. VR C.F. e n. iscrizione 03457850232

Dettagli

CAR SHARING SERVICE. Assessore: Ing. Giovanni Avanti. 2 FORUM CAR SHARING nuove città,, nuova mobilità ROMA 13 LUGLIO 2005

CAR SHARING SERVICE. Assessore: Ing. Giovanni Avanti. 2 FORUM CAR SHARING nuove città,, nuova mobilità ROMA 13 LUGLIO 2005 CAR SHARING SERVICE Assessore: Ing. Giovanni Avanti Cosa è il Car Sharing? Il Car Sharing è un servizio di condivisione dell auto nato in Svizzera alla fine degli anni 80 e sviluppatosi in tutta Europa

Dettagli

Ing. Giancarlo Crepaldi

Ing. Giancarlo Crepaldi Ing. Giancarlo Crepaldi FERROVIA TRENTO-MALE -MARILLEVA La ferrovia Trento-Malé nasce sotto l Impero Asburgico. I lavori iniziarono nel 1907 e la struttura fu inaugurata solo due anni dopo nel 1909. Oggi

Dettagli

Osservatorio Sharing Mobility Roma 17 Dicembre 2015

Osservatorio Sharing Mobility Roma 17 Dicembre 2015 Osservatorio Sharing Mobility Roma 17 Dicembre 2015 elaborato: Presentazione codifica: 150360091_00 data: 15/12/2015 elaborato: Paolo Campus verificato: Adriano Loporcaro approvato: Valentino Sevino revisione:

Dettagli

La dimensione organizzativa e operativa dei servizi di trasporto flessibili (FTS): casi reali e buone pratiche

La dimensione organizzativa e operativa dei servizi di trasporto flessibili (FTS): casi reali e buone pratiche Pagina n. 1 La dimensione organizzativa e operativa dei servizi di trasporto flessibili (FTS): casi reali e buone pratiche Modelli e fattori di costo nelle esperienze di Bologna Paolo Paolillo ATC Spa

Dettagli