Rassegna stampa del 05/11/2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna stampa del 05/11/2010"

Transcript

1 Ufficio Stampa Rassegna stampa del 05/11/ Prodotta da Kikloi s.r.l.

2 Rassegna stampa del 05/11/2010 Il Corriere Romagna Forlì SE L'AMBULATORIO È VOLONTARIO(CSV Forlì Cesena) Il Corriere Romagna di Cesena Duemila brocche benefiche(csv Forlì Cesena) Il morso della povertà è sempre più stretto(csv Forlì Cesena) Il Resto del Carlino Cesena Famiglie sempre più povere, crescono le richieste di aiuto(csv Forlì Cesena) La Voce di Romagna Cesena Sempre più poveri in città(csv Forlì Cesena) - Prodotta da Kikloi s.r.l.

3 press L.IfE Com'ere di Forlì e Cesen a Se L'ESPERIENZ A l'ambulatorio è volontario Risultati positivi per il progetto del Centro studi "Donati " Daniel a Valpiani FORLÌ. Dall'll febbraio 2009, giorno dell'istituzione, al 31 luglio scorso, l'ambulatorio volon - tario per persone in difficoltà - promosso dal Centro stud i "Gianni Donati" dell'ausl co l Centro di ascolto Caritas "Buon Pastore" - ha accolto 99 persone, 71 delle quali maschi, in media d i 30 anni, e otto minori. La positiva esperienza sarà illustrata dalla responsabile Daniela Valpiani, oggi a Reggio Emilia nel convegno "Diversità come norme normalità - Equità di access o come sfida nei servizi sanitari e sociosanitari". L'attività coinvolge un volontario con funzioni amministrative, affiancat o dall'operatore Caritas per accogliere le persone in difficoltà (po - veri, emarginati, profughi) e valutare la loro posizione rispetto al Servizio sanitario nazionale, insieme ad un medico e un infermiere, sempre volontari. Pagina 3

4 press L.IfE Com'ere di Forlì e Cesen a Duemila brocche benefiche Per raccogliere fondi per Pediatria a misura di bambino CESENA. Sarà devolu - to al progetto dell'ausl di Cesena "Pediatria a misura di bambino" il ricavato della vendita di due - mila brocche in ceramica toscana rossa "La Gabbianella", promossa dalla Round Table di Cesena. Le brocche possono essere delle originali idee regalo per le prossime fe - stività. Si possono acquistare al prezzo di 15 euro nel negozio cesenate U - nicuique di Giannetto Venturi (socio dell a Round Table) oppure rivolgendosi a Pietro Ducci (celi ), se - gretario della Round Table, o visitando il sit o - na.org L'Azienda USL di Cese - na ringrazia l'associazione per il gesto di generosità e tutti i cittadin i che partecipando all'acquisto contribuiranno a sostenere il progetto a fa - vore dei piccoli degenti dell'ospedale Bufalini. Pagina 1 1 Il morso della poi, ila. senili pii sa,» fi

5 press L.IfE Com'ere di Forlì e Cesen a IERI INCONTRO COMUNE-VOLONTARIAT O u Il morso della povertà è sempre più stretto AIUTI a a S]ì CESENA. Per le famiglie cesenati la crisi non è al tramonto. Anzi, per tanti il 2010 si sta rivelan - do più pesante e faticoso. I dati relativi ai Servizi sociali e all'attività svolta dalle associazioni di volontariato concordan o nell'indicare la crescita delle famiglie in difficoltà. Sono in difficoltà anche ad affrontare le incombenze più quotidiane : affitto, bollette, spesa alimentare. Proprio per questi motivi, con l'obiettivo di difendere il sistema dei Servizi Sociali, la giunta sta tenendo gli incontri di approfondimento per la definizione del bilanci o Ieri mattina si è riunito il tavolo "Povertà " composto, oltre che dal Comune, da Caritas, Centro di Aiuto alla Vita, Croce Rossa, San Vincenzo, Gruppo Famiglie Casa - bella, Campo Emmaus, Comunità Grazia e Pace, Centro per le Famiglie. Il 2010 è stato l'ann o dell'esplosione più negativa degli effetti della crisi. L'aumento di richiest e da parte delle nostre famiglie in difficoltà ha raggiunto numeri considerevoli. «I dati - dicono il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore al Benessere dei cittadini Simona Bene - detti - ci mettono inequivocabilmente di fronte a una realtà dura : a Cesena i poveri non solo esistono, ma sono in aumento». Già dallo scorso anno si era registrata una crescita significativa (+25% ) delle famiglie che si erano rivolte al Comune per ottenere aiuti e sostegni di vario genere, arrivando a quota contro le 80 5 dell'anno precedente. La tendenza è proseguita anche nel 2010 e fa prevedere che si arrivi a fine anno alla soglia dei In un anno le sole richieste di contributo economico (che rappresenta solo una delle forme di so - stegno messe in atto dal Comune) sono aumentate del 20 %. In particolare so - no cresciute quelle da par - te delle famiglie (+19%). Se in tutto il 2009 sono ar - rivate domande d i contribuzione economica, nei primi sei mesi del 2010 ne sono pervenute Per fare fronte a questo quadro, è aumentato il numero dei contributi e - Famiglie che chiedono sostegni destinate a salire fino a rogati. Nel 2009 i nuclei assistiti so - no stati 721, contro i 57 1 dell'ann o p r i m a (+26%), per un import o complessivo di circa 600 mila euro (nel la cifra era stata di 46 6 mila euro). Nel prim o semestr e 2010 le famiglie che hanno beneficiato di interventi di aiuto son o state 653, per un impegno complessivo di quasi 56 0 mila euro. Numeri però destinati ad aumentare : sulla base dell'attività de - gli ultimi mesi, si stima che si arrivi intorno agl i 800 nuclei ammessi a con - tributo, per un import o complessivo che dovrebbe attestarsi sugli 800 mi - la euro. Consistente l'aumento delle famiglie ammesse per la prima volta a questo genere di sostegno Pagina 1 1 ii

6 press L.IfE Com'ere di Forlì e Cesen a Nel 2009 il Comune di Cesena ha erogato contribut i per 600 mila euro destinati a 721 nuclei familiar i (+57%). «Il nostro impegno - sot - tolineano il sindaco e l'as - sessore Simona Benedetti - mira a impostare form e di aiuto che permettano a- gli utenti di affrancarsi dalla loro condizione di bisogno e a recuperar e l'autonomia. E, nonostante le difficoltà di questo momento di crisi, il meto - do si mostra efficace. Con le associazioni stiam o cercando di capire a quali priorità dobbiamo dedicare maggiore attenzion e e quali misure di sistema attuare per ottimizzar e l'utilizzo delle risorse, cercando di non lasciar e indietro nessuno». Per quanto riguarda i l bilancio 2011, sindaco e assessore hanno la consapevolezza che è un momento fondamentale : «I l Comune è la prima frontiera a cui si rivolgono i cittadini in difficoltà ed è anche per questo che stiamo lavorando così dura - mente attorno a un bilan - cio che sappiamo avrà anche il dovere morale di da - re risposte a tutti i cittadini, ma con una partico - lare attenzione agli ultimi. Anche la nostra coesione sociale è messa a rischio da questa crisi eco - nomica e serve che l'impegno comune dell'amministrazione della ricca rete del volontariato sociale dei sindacati de lavoratori, delle imprese e delle loro associazioni senta forte questo dove - re». Davide Buratti Pagina 1 1 ii

7 press LITE li Resto del Orlino Cesen a Famiglie sempre più povere, crescono le richieste di aiuto Aumento del 20% delle domande di contributi economici in Comun e GLI ECONOMISTI parlano d i ripresa, ma per le famiglie cesenat i la crisi è ancora una dura realtà. Anzi, dai rapporti dei Servizi sociali e delle associazioni di volontariato nel 2010 la situazione è addirittura peggiorata. «Il 2010 è indubbiamente stato l'anno dell'esplosione più negativa degli effetti della crisi osservano il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore al benessere dei cittadin i Simona Benedetti. L'aumento di richieste da parte delle nostre fa - miglie in difficoltà ha raggiunt o numeri davvero considerevoli. I dati ci mettono di fronte a una realtà molto dura: a Cesena i pover i non solo esistono, ma sono in aumento. Per questo sappiamo già che nel 2011 dovremo rispondere a bisogni crescenti e non avremo, nonostante i nostri massimi sforzi, le risorse necessarie». Gli amministratori lamentano infatti i pesanti effetti dei tagli di trasferimenti statali. Ieri in Municipio si è riunito il Ta - volo sulla povertà costituito da Comuni e associazioni di volontariato per fare il punto della situazione e definire la strategia per il E' emerso che già dallo scorso anno si era registrata una cresci - ta significativa (+25%) delle fami - Sono sempre di più i nucle i che si rivolgono perla prim a volta ai servizi sociali glie che si erano rivolte al Comun e per ottenere aiuti, arrivando a quo - ta 1010 contro le 805 dell'anno precedente. La tendenza è proseguit a anche nel 2010 e fa prevedere ch e si arrivi a fine anno alla soglia dei NEL GIRO di un anno le sole richieste di contributo economico (che rappresenta solo una delle for - me di sostegno messe in atto da l Comune) sono aumentate del 20%. In particolare sono aumenta - te proprio quelle da parte delle famiglie (+19%). Entrando nel dettaglio, se in tutto l'arco del 2009 so - no arrivate complessivamente 2412 domande di contribuzione economica, già nei primi sei mes i del 2010 ne sono pervenute Contestualmente, per far fronte a questo quadro, è aumentato il numero dei contributi erogati. Nel 2009 i nuclei assistiti sono 721, contro i 571 dell 'anno prima, con un aumento del 26%, per un importo complessivo di circa 600mila euro (nel 2008 la cifra era stata di 466mi1a euro). Nel primo semestre 2010 le famiglie che hanno beneficiato di interventi di aiuto socio-economico so - no state 653, per 560mila euro. Questi numeri, però sono destina - ti ad aumentare : sulla base dell 'attività degli ultimi mesi si stima che si arrivi intorno agli 800 nuclei ammessi a contributo, per un importo complessivo che dovrebbe attestarsi sugli 800mila euro. Il Comune rileva in questo quadr o il consistente aumento delle famiglie ammesse per la prima volta a questo genere di sostegno (+57%). «IL NOSTRO impegno sottolineano il sindaco e l'assessore Benedetti mira a impostare forme di aiuto che permettano agli utenti di affrancarsi dalla loro condizione di bisogno e a recuperare l'autonomia. E, nonostante le difficoltà di questo momento di crisi, il metodo si mostra efficace. Da quest o punto di vista è fondamentale la collaborazione che ci è fornita dalle associazioni per il loro ruolo attivo e quotidiano di incontro diretto e di intercettazione immediata dei bisogni vecchi e nuovi. Stiam o cercando di capire insieme a loro a quali priorità dobbiamo dedicare maggiore attenzione e quali misure di sistema attuare per ottimizzare l'utilizzo delle risorse, cercand o di non lasciare indietro nessuno».

8 Dal 2008 a oggi le persone che chiedono un sostegno concreto al Comune sono cresciute del 50 % Sale il nu 1.famiglie c& sí te acqua egas CESENA - Da un po' di tempo pran - zi e cene seguono le offerte al supermercato. Le scarpe vanne bene quel - lo dell'anno scorso, stessa cosa per i l giubbotto. Cene fuori? Una al mese con gli amici per non diventare asociali. Vacanze? Boh... Per le famiglie cesenati la crisi non è al tramonto. Anzi, per tanti il 2010 risulta più pesante e faticoso. I dati relativi ai Servizi Sociali del Comune e all'attività svolta dalle associazioni di volontariato concorda - no nell'indicare la crescita delle famiglie in difficoltà anche ad affronta - re le incombenze pili quotidiane : affitto, bollette, spesa alimentare. Per occuparsi di questo delicato tema ieri mattina si è riunito il Tavolo Povertà composto, oltre che dal Comune, da Caritas, Centro di Aiuto alla Vita, Croce Rossa, San Vincenzo, Gruppo Famiglie Casabella, Camp o Emmaus, Comunità Grazia e Pace, Centro per le Famiglie è indubbiamente stato l'anno dell'esplosione più negativa degl i effetti della crisi - osservano il Sindaco Paolo Lucchi e 1'.Uessore al Benessere dei Cittadini Simona Bene - detti l'aumento di richieste da parte delle nostre famiglie in difficoltà ha raggiunto numeri davvero considerevoli. I dati ci mettono inequivocabilmente di fronte a una realtà molto dura : a Cesena i poveri non solo esistono, ma sono in aumento. Per questo sappiamo già che nel 2011 dovremo rispondere a bisogni crescenti e non avremo, nonostante i nostri massimi sforzi, le risorse ne - cessarie". Infatti, già dallo scorso anno si era registrata una crescita significativa (+25%) delle famiglie che si erano rivolte al Comune per ottenere muti e sostegni di vario genere, arrivando a quota contro le 80 5 dell'anno precedente. La tendenza è proseguita anche nel 2010 e fa prevedere che si arrivi a fine anno alla soglia dei Nel giro di un anno le sole richieste di contributo economico (che rappresenta solo una dell e forme di sostegno messe in atto da l Comune) sono aumentate del 20%. In particolare sono aumentate proprio quelle da parte delle famiglie (-19%). Entrando nel dettaglio, se in tutto l'arco del 2009 sono arrivate complessivamente 2412 domande di contribuzione economica, già ne i primi sei mesi del 2010 ne sono pervenute Contestualmente, per far fronte a questo quadro, è aumentato il numero dei contributi erogati. Nel 2009 i nuclei assistiti sono 721, contro i 571 dell'anno prima, con un aumento del 26%, per un importo complessivo di circa 600mila cato (nei 2008 la cifra era stata di 466mila curo). Nel primo semestre 2010 le famiglie che hanno beneficiato di interventi di aiuto socio-economico sono state 653, per un impegno complessivo d i quasi 560mila curo. Questi numeri, pero sono destinati ad aumentare : sulla base dell'attività degli ultimi mesi si stima che si arrivi intorn o agli 800 nuclei ammessi a contributo, per un importo complessivo che dovrebbe attestarsi sugli 800mila curo, In questo quadro va inoltre rilevato il consistente aumento delle famiglie ammesse per la prima volta a questo genere di sostegno (+57%). "Il nostro impegno - sottolineano il Sindaco e l'assessore Benedetti - mira a impostare forme di aiuto che permettano agli utenti di affrancarsi dalla loro condizione di bisogno e a recuperare l'autonomia. Stiamo cercando di capire insieme a loro a quali priorità dobbiamo dedicare maggiore attenzione e quali misure di sistema attuare per ottimizzare l'utilizzo delle risorse, cercando di non lasciare indietro nessuno". "Alla luce di questi dati - rimarcano Sindaco e Assessore - abbiamo ancora di più la consapevolezza che il Bi - lancio 2011 rappresenta uno momento fondamentale. Il Comune è la prima frontiera a cui si rivolgono i cittadini in difficoltà ed è anche per questo che stiamo lavorando così duramente attorno a un bilancio che sappiamo avrà anche il dovere morale di dare risposte a tutti i cittadini, ma con una particolare attenzione agl i ultimi. Anche la nostra coesione sociale è messa a rischio da questa crisi economica e serve che l'impegno comune dell'amministrazione della ricca rete del volontariato sociale de i sindacati de lavoratori, delle imprese e delle loro associazioni senta forte questo dovere" Pagina 1 9 (t FN. Sempre più poveri in ritta 'n í.siíei.mr«ae.

9 Se lui o lei perdono lavoro, iniziano le rinunce Cene fuori? Al massimo 1 al mese. Vestiti? Ai saldi rwu---,s. ANNO NUMERO FAMIGLIE BISOGNOSE CESENA (e.b.) etano al. mese in due: è dura da sfangare... Lui ha 45 anni, lei 41 anni, non hanno figli e, putroppo, anche se ne volessero, farebbero fatica anche so - lo a pensarci. Qualche temp o fa era una coppia normale, lui aveva un lavoro che per - metteva loro di fare una vita dignitosa. Perdendolo si è complicato tutto. Ora nel portafoglio c'è un ospite fisso : il contagocce. La casa dove vivono è di loro proprietà, ma pagano ogni mese un mutu o di 350 curò. "Senza l'aiuto dei genitori faremo fatica " spiegano i due che preferisco - no l'anonimato. "Abbiamo tagliato moltissimo. Ogni anno andavamo alle terme di Bagno di Romagna, ora non più. Non fumiamo, non giochiamo al superenalotto. La sera televisione o un buon libro. I vestiti? Aspettiamo i saldi. La spesa si fa sempre molto controllata, e le cene fuori son o state ridotte del 50%. Prim a erano due o tre. Ora una. Vacanze? Quest'estate siamo andati al mare ad Alba Affidatica, un albergo a una stell a per una settimana. Abbiamo due auto per esigenze lavorative ma si va a fare rifornimento cercando il posto dove costa meno". Per adesso lui non ha saputo rinunciare all a palestra, ma sta meditando di tagliare anche quella. "Mi farò bastare le mie flessioni mattutine" ci spiega. Pagina 1 9 (t FN. Sempre più poveri in città 'n í.siíei.mr«ae.

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

Rassegna stampa del 09/03/2011

Rassegna stampa del 09/03/2011 Ufficio Stampa Rassegna stampa del 09/03/2011 www.kikloi.it - Prodotta da Kikloi s.r.l. Rassegna stampa del 09/03/2011 Il Corriere Romagna di Cesena Sociale, mimosa per le volontarie(csv Forlì Cesena)

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA 61 di TEODORO FULGIONE * Intervista ad Alessandro Luciano capo del progetto Monitoraggio delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

COMMISIONE CARITAS VERIFICA E PROGRAMMAZIONE 2013-2014

COMMISIONE CARITAS VERIFICA E PROGRAMMAZIONE 2013-2014 COMMISIONE CARITAS VERIFICA E PROGRAMMAZIONE 2013-2014 Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini,

Dettagli

BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI

BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI Il costo per le casse pubbliche non dovrebbe superare i 150 milioni di euro. Secondo un sondaggio della CGIA, negli ultimi 10 anni la quota di spesa

Dettagli

Perché affrontare il tema dell inquinamento?

Perché affrontare il tema dell inquinamento? Perché affrontare il tema dell inquinamento? Il problema dell'inquinamento dell'aria a Piacenza è serio e grave. Naturalmente sappiamo che non è grave solo nella nostra città, ma in tutta l Emilia Romagna

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

Il Comune di Ravenna a-

Il Comune di Ravenna a- "Sicurezza dei pedoni": ecco la risposta di Ravenna LA CAMPAGNA REGIONALE II Comune aderisce a "Nati per Camminare" e il sindaco scrive una lettera che verrà distribuita nelle scuole: "L'auto non deve

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it Mercoledì 24 luglio 2013 1 2 Data: 18 /07/2013 Diffusione: PROGRAMMA OPERATIVO FESR, VIA ALLE CONSULTAZIONI Spacca: Innovazione e Macroregione, le strade da seguire per recuperare le risorse - Ancona -

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

L albero di cachi padre e figli

L albero di cachi padre e figli L albero di cachi padre e figli 1 Da qualche parte a Nagasaki vi era un bell albero di cachi che faceva frutti buonissimi. Per quest albero il maggior piacere era vedere i bambini felici. Era il 9 agosto

Dettagli

Allerta neve SCUOLE CHIUSE

Allerta neve SCUOLE CHIUSE Allerta neve SCUOLE CHIUSE L'azione preventiva dalle amministrazioni comunali Martedì 31 gennaio alle ore 16:00 la neve cade su Montecatini terme è già la mattina il sindaco aveva mandato un ordinanza

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%).

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI CREDITO DA PARTE DELLE FAMIGLIE Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). Le evidenze

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

Voci, esperienze, riflessioni delle famiglie. Genitori si diventa onlus

Voci, esperienze, riflessioni delle famiglie. Genitori si diventa onlus Voci, esperienze, riflessioni delle famiglie. Chi siamo, è un associazione familiare,nata nel 1999 dall'esperienza di alcuni genitori adottivi, è oggi presente in quasi tutte le Regioni italiane e svolge

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni. 14 Maggio 2012. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine

RASSEGNA STAMPA. Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni. 14 Maggio 2012. A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine RASSEGNA STAMPA Campagna: Il credito. Se lo conosci lo ottieni 14 Maggio 2012 A cura dell Ufficio Comunicazione Relazioni esterne e Immagine di CNA Forlì Cesena febbraio 2012 CNA Associazione Provinciale

Dettagli

UNA CASA SPECIALE per l accoglienza di famiglie con bambini che necessitano di cure sanitarie presso l ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma

UNA CASA SPECIALE per l accoglienza di famiglie con bambini che necessitano di cure sanitarie presso l ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma UNA CASA SPECIALE per l accoglienza di famiglie con bambini che necessitano di cure sanitarie presso l ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma Anno 2015 CHI SIAMO - SOS Villaggi dei Bambini SOS Villaggi

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE

RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA CRISI: ACLI ROMA, "4% ROMANI VIVE SOTTO SOGLIA DI POVERTÀ, IL 7% MANGIA IN MANIERA ADEGUATA OGNI DUE GIORNI" Progetto

Dettagli

Assessore alle politiche per il il Benessere dei Cittadini. Simona Benedetti

Assessore alle politiche per il il Benessere dei Cittadini. Simona Benedetti Assessore alle politiche per il il Benessere dei Cittadini Simona Benedetti Persone Persone assistite assistite In aumento anziani, famiglie e minori seguiti Anno 2007 2008 2009 2010 Anziani 1475 1718

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA. La seduta inizia alle 18.29.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA. La seduta inizia alle 18.29. MISSIONE A BARI 26 gennaio 2010 PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE VINCENZO DE LUCA 1/6 La seduta inizia alle 18.29. PRESIDENTE. Siamo in audizione durante la seconda missione in Puglia come Commissione parlamentare

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

RASSEGNA COMUNE BOLOGNA SPORT URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

RASSEGNA COMUNE BOLOGNA SPORT URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE RASSEGNA COMUNE SPORT CORRIERE DI 31/08/11 Caso Sterlino, oggi il summit 2 IL DOMANI - L'INFORMAZIONE DI 31/08/11 Oggi l'incontro per il salvataggio dello Sterlino 3 URBANISTICA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Servizi sociali per tutti

Servizi sociali per tutti Servizi sociali per tutti Servizi sociali per tutti 4 Una voce che conta per i lavoratori e le lavoratrici dei servizi sociali d Europa La FSESP è la Federazione sindacale europea dei lavoratori dei servizi

Dettagli

IL COLLOCAMENTO MIRATO TRA OBBLIGO E OPPORTUNITÀ

IL COLLOCAMENTO MIRATO TRA OBBLIGO E OPPORTUNITÀ IL COLLOCAMENTO MIRATO TRA OBBLIGO E OPPORTUNITÀ Convegno sull inserimento lavorativo delle persone con disabilità: iniziative, servizi, esperienze e riflessioni Esperienze aziendali tratte dal video prodotto

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

«Il sexting è normale, ma stupido»

«Il sexting è normale, ma stupido» «Il sexting è normale, ma stupido» Il sexting sembra ormai far parte della normale quotidianità. Ma cosa ne pensano le persone coinvolte? Il programma nazionale giovani e media ha affrontato il rapporto

Dettagli

A PLACE FOR RE-DESIGNING LIFE. appartamentolago.com

A PLACE FOR RE-DESIGNING LIFE. appartamentolago.com Ap par ta men to A PLACE FOR RE-DESIGNING LIFE. appartamentolago.com 5 www.lago.it L APPARTAMENTO È UNA NUOVA VISIONE SUL FUTURO L appartamento è un progetto Lago, nato dalla consapevolezza che il design

Dettagli

COMMISIONE CARITAS VERIFICA E PROGRAMMAZIONE 2014-2015

COMMISIONE CARITAS VERIFICA E PROGRAMMAZIONE 2014-2015 COMMISIONE CARITAS VERIFICA E PROGRAMMAZIONE 2014-2015 Chiediamo al Signore, per ognuno di noi, occhi che sanno vedere oltre l apparenza; orecchie che sanno ascoltare grida, sussurri e anche silenzi; mani

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

22 settembre 2015 Imola

22 settembre 2015 Imola 22 settembre 2015 Imola ASSOLUTAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia RELATIVAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia LINEA STANDARD DI POVERTA Valore di spesa per consumi al di sotto della quale

Dettagli

INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI

INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI Giuseppe Ricciuti. Roma, 10 giugno 2010 Lo Scenario: La recente crisi economico finanziaria che ha colpito l Italia, ha prodotto

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18 SOMMARIO LETTERA DEL PRESIDENTE 4 NOTA INTRODUTTIVA E METODOLOGICA 6 IL COINVOLGIMENTO DEGLI STAKEHOLDER 7 PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO 9

Dettagli

Che cosa è l Affidamento?

Che cosa è l Affidamento? Che cosa è l Affidamento? L affidamento,, diversamente dall adozione adozione, è l accoglienza temporanea nella propria casa di un bambino o di un ragazzo. A Torino esiste sin dal 1976,, a livello nazionale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. 1 di 3

COMUNICATO STAMPA. 1 di 3 1 di 3 COMUNICATO STAMPA Estate 2014, indagine Confesercenti-Swg: dopo la crisi, per un italiano su due sarà un estate di stagnazione. Torna a crescere (+6%) il numero di vacanzieri: saranno oltre 27 milioni

Dettagli

Papà Missione Possibile

Papà Missione Possibile Papà Missione Possibile Emiliano De Santis PAPÀ MISSIONE POSSIBILE www.booksprintedizioni.it Copyright 2015 Emiliano De Santis Tutti i diritti riservati Non insegnate ai bambini la vostra morale è così

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

Diventare grandi in tempi di crisi I GIOVANI LAUREATI UMBRI Andrea Orlandi

Diventare grandi in tempi di crisi I GIOVANI LAUREATI UMBRI Andrea Orlandi Diventare grandi in tempi di crisi I GIOVANI LAUREATI UMBRI Andrea Orlandi La transizione nell età adulta. I laureti umbri La distanza sociale come marca il percorso di transizione alla vita adulta, l

Dettagli

IL RAPPORTO ORES 2009

IL RAPPORTO ORES 2009 IL RAPPORTO ORES 2009 SINTESI DEI PRINCIPALI CONTENUTI Con ORES, Osservatorio Regionale sull Esclusione Sociale della Lombardia, l ente regionale si è dotato di uno strumento in grado di integrare i dati

Dettagli

Il vero cloud computing italiano

Il vero cloud computing italiano Il vero cloud computing italiano Elatos srl ha sponsorizzato la ricerca e l edizione del libro edito da Franco Angeli sul cloud computing in italia (Esperienze di successo in italia: aspettative, problemi,

Dettagli

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono L Esposizione Universale, chiamata anche EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni cinque anni. Riunisce migliaia di persone che provengono da tutto il mondo per parlare di un tema che riguarda tutti.

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS)

Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS) Casa di cura e di riposo per anziani di Gundeldingen, Basilea (BS) Werner Wassermann, datore di lavoro La signora L. lavora da noi da tanto tempo. È stata capo reparto e noi, ma anche gli altri collaboratori

Dettagli

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

Accogliere Una Mamma. Casa Letizia è nata nel 1988, 26 anni fa, come casa per accogliere mamme in difficoltà con i loro bambini.

Accogliere Una Mamma. Casa Letizia è nata nel 1988, 26 anni fa, come casa per accogliere mamme in difficoltà con i loro bambini. Casa Letizia Accogliere Una Mamma Casa Letizia è nata nel 1988, 26 anni fa, come casa per accogliere mamme in difficoltà con i loro bambini. Casa Letizia ha accolto finora più di 70 mamme e 121 bambini.

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 C E N S I S OUTLOOK ITALIA Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 Roma, 16 ottobre 2013 - Sono sempre più numerose le famiglie che non riescono a far fronte alle spese

Dettagli

Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Totale 256

Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Totale 256 Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Cosa ti ha colpito di quello che faccio? il mio lavoro 64 come siamo organizzati tra bambini il contributo

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE E' STANCO DI DOVER PAGARE' 2-LOMBARDIA.ARRAMPICATA SPORTIVA, ROSSI: LECCO REALTÀ LEADER

1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE E' STANCO DI DOVER PAGARE' 2-LOMBARDIA.ARRAMPICATA SPORTIVA, ROSSI: LECCO REALTÀ LEADER 14 DICEMBRE 2013 mailto:lombardia.notizie@regione.lombardia.it 1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE E' STANCO DI DOVER PAGARE' 2-LOMBARDIA.ARRAMPICATA SPORTIVA, ROSSI: LECCO REALTÀ LEADER 1 - LOMBARDIA.MANTOVANI:'PANTALONE

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 09/04/2014 Gazzetta di Modena Pagina 12 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Mercoledì, 09 aprile 2014 Dossier Confcommercio Modena «Il Palatipico in piazza

Dettagli

LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA

LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA iuseppeolivotti giuseppeolivo LABORATORIO 1 1 INCONTRO - IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA Venire al mondo è come essere gettati in un libro in cui ci sono già altri personaggi ed altre storie, e entrare

Dettagli

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014.

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Foto: https://plus.google.com/photos/105970845897404373370/albums/6 056614842153513505?authkey=COqw_8yx9tCgDA Cordiale

Dettagli

Relazione viaggio a Gili Meno Vittoria-Natale :16 giugno -14 ottobre 2014

Relazione viaggio a Gili Meno Vittoria-Natale :16 giugno -14 ottobre 2014 Relazione viaggio a Gili Meno Vittoria-Natale :16 giugno -14 ottobre 2014 1 Verifica economica Quest estate dovevamo verificare il costo del progetto Gili Meno dal 1 luglio 2013 al 30 giugno 2014, 12 mesi

Dettagli

Rassegna stampa del 01/05/2010

Rassegna stampa del 01/05/2010 Ufficio Stampa Rassegna stampa del 01/05/2010 www.kikloi.it - Prodotta da Kikloi s.r.l. Rassegna stampa del 01/05/2010 Il Corriere Romagna di Cesena Una casa per le associazioni e per le iniziative socio-culturali(csv

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Ciao, avevo bisogno di una mano per stare bene

Ciao, avevo bisogno di una mano per stare bene Cooperativa Sociale Mission. Promuovere e perseguire lo sviluppo d autonomie di persone con svantaggi psicofisici, favorendo l integrazione e la cultura dell accoglienza nella comunità locale, attraverso

Dettagli

L'Sms Sdi San Polo festeggia i 70 anni del presidente

L'Sms Sdi San Polo festeggia i 70 anni del presidente 24.09.2013 h 09:02 Di Redazione L'Sms Sdi San Polo festeggia i 70 anni del presidente Paolo Mariani alla guida de L'Unione da 28 anni: poesia in suo onore SAN POLO (GREVE IN CHIANTI) - Festa grande ieri,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 48/7 DEL 2.10.2015

DELIBERAZIONE N. 48/7 DEL 2.10.2015 Oggetto: Programma regionale per il sostegno economico a famiglie e persone in situazioni di povertà e di disagio. L.R. 9 marzo 2015, n. 5, art. 29, comma 23 - euro 30.000.000 (UPB S05.03.007). L.R. n.

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS Congressi: il punto di vista dalle associazioni Le associazioni protagoniste della meeting industry All interno della meeting industry internazionale le associazioni suscitano grande interesse in quanto

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011)

ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011) 1 ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011) Per favore, rispondi a tutte le domande. Totale Questionari pervenuti 128 1. Le informazioni che hai ricevuto nella giornata di oggi ti hanno permesso di

Dettagli

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE Relazione del Presidente Regionale CNA Pensionati- Giovanni Giungi A noi viene voglia, nonostante questa valle

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

PIANO CONTRO LA POVERTÀ

PIANO CONTRO LA POVERTÀ PIANO CONTRO LA POVERTÀ LE AZIONI DELLA REGIONE LAZIO PER CONTRASTARE ARE VECCHIE E NUOVE FORME DI VULNERABILITÀ ASSESSORATO POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA EMPORIO DELLA SOLIDARIETÀ Finanziamento del progetto

Dettagli

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA Accompagnare i nostri figli nel cammino dell amore di Rosangela Carù QUALE EDUCAZIONE IN FAMIGLIA? Adolescenti Genitori- Educatori Educazione 1. CHI E L ADOLESCENTE?

Dettagli

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM INTERVENTO DELL'ASSESSORE REGIONALE ALLE POLITICHE DEL TURISMO E DELLA MONTAGNA DELLA REGIONE

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE. Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30. sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26

CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE. Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30. sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26 Unione Inquilini CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30 sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26 A seguito della decisione della Presidenza

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione HEAD OF THE BOARD 2015 Corso per Consiglieri di Amministrazione Che cos è Head of the board Il progetto Head of the Board 2015 : - è il corso per consigliere di amministrazione finalizzato a sostenere

Dettagli

Mi risulta che si stiano già predisponendo gli atti amministrativi ed anche questo è di buon auspicio.

Mi risulta che si stiano già predisponendo gli atti amministrativi ed anche questo è di buon auspicio. La FILINS, nel comunicare che nei giorni scorsi è stato presentato il ricorso contro la richiesta del DURC in Campania, riporta di seguito la nota del Comitato Politico Scolastico in cui si annuncia il

Dettagli

RASSEGNA STAMPA LOCALE

RASSEGNA STAMPA LOCALE IL GAZZETTINO.IT 29 novembre 2010 RASSEGNA STAMPA LOCALE Scuole cattoliche in rivolta: «I debiti aumentano, così lo Stato ci fa chiudere» Il coordinatore contro Sacconi e il governo: «Avanziamo 400mila

Dettagli