Supporto alle imprese per gli obblighi del REACH

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Supporto alle imprese per gli obblighi del REACH"

Transcript

1 Supporto alle imprese per gli obblighi del REACH Bologna, 17 giugno 2015 Francesca Giannotti Helpdesk REACH Ministero dello Sviluppo Economico

2 I livelli di supporto alle imprese per il REACH A chi ci si può rivolgere per avere supporto sugli adempimenti REACH? 1. Associazioni imprenditoriali 2. Alcune organizzazioni partner della rete Enterprise Europe Network (SIT REACH 3. Helpdesk nazionale REACH (art. 124 del REACH) presso il Ministero Sviluppo Economico 4. Helpdesk ECHA

3 La rete dei SIT REACH (livello 2) N. 7 Sportelli Informativi Territoriali (SIT REACH) che, in collaborazione con l'helpdesk nazionale, forniscono risposta a quesiti e informazioni (assistenza di primo livello) alle imprese del territorio nazionale per gli obblighi stabiliti dal REACH Confindustria Piemonte Unione Regionale delle Camere di Commercio del Veneto Azienda Speciale Innovhub / Stazioni Sperimentali per l'industria della Camera di Commercio di Milano Unione Regionale delle Camere di Commercio dell Emilia Romagna PromoFirenze, Azienda Speciale Metropoli della CCIAA di Firenze Unione Regionale delle Camere di Commercio del Molise Mondimpresa Risultati collaborazione : 400 quesiti gestiti (il 15 % in collaborazione con l Helpdesk nazionale REACH) 16 eventi informativi sul territorio Diffusione di informazioni tematiche Attivazione di sinergie sul territorio

4 L Helpdesk nazionale REACH (livello 3) Servizio nazionale di assistenza tecnica per comunicare informazioni per comunicare informazioni ai fabbricanti, agli importatori e agli utilizzatori a valle di sostanze chimiche sugli adempimenti e responsabilità che competono loro ai sensi del Reg. CE n. 1907/2006 in primis, ma non solo, sulla procedura di registrazione (art. 124 REACH) Ogni paese nello Spazio Economico Europeo (28 SM EU + Islanda, Norvegia e Liechtenstein) ha un proprio helpdesk nazionale REACH Agiscono in stretto coordinamento al fine di fornire risposte attendibili e armonizzate a livello europeo Servizio pubblico completamente gratuito che integra i servizi privati Servizio in lingua italiana Supporto tecnico di ENEA

5 L Helpdesk nazionale REACH - diffusione delle informazioni al fine di facilitare l'accesso delle imprese, in particolare delle PMI, alle differenti procedure del REACH, per fare fronte agli adempimenti previsti dal regolamento - sviluppo di una serie di strumenti per agevolarle ulteriormente le imprese nella comprensione del Regolamento e dei relativi obblighi - assistenza tecnica personalizzata on-line per la risoluzione di quesiti specifici delle imprese sull adempimento degli obblighi del regolamento.

6 Risposta personalizzata a quesiti sugli adempimenti REACH Si possono inviare all Helpdesk REACH (click su Contatta helpdesk ) quesiti su specifici obblighi imposti dal REACH alle imprese. L Helpdesk invia risposte personalizzate (21 gg). Esempio: Buongiorno, la presente per sapere se è possibile effettuare una pre-registrazione tardiva per una sostanza che sia R50/53 Attendo Vs cortese riscontro in merito. Grazie Gentile utente, relativamente al processo di registrazione, il regolamento REACH distingue le sostanze soggette a regime transitorio dalle sostanze non soggette a regime transitorio. Il Regolamento crea uno speciale regime transitorio per le sostanze che, a determinate condizioni, erano già state fabbricate o immesse sul mercato prima dell entrata in vigore del regolamento stesso il 1 giugno 2007 e non erano state notificate ai sensi della direttiva 67/548/CEE. Queste sostanze vengono chiamate sostanze soggette a regime transitorio poiché sono soggette al sistema di registrazione in diverse fasi temporali, anziché immediatamente, in un unica fase. Per una sostanza classificata R50/53, in relazione alle quantità prodotte/importate si possono verificare due situazioni: prodotta/importata in quantitativi minori di 100 t/anno: è necessario verificare se può essere presentata la pre-registrazione tardiva per poter beneficiare del regime transitorio di registrazione. Infatti i dichiaranti potenziali che fabbricano o importano per la prima volta una sostanza soggetta a un regime transitorio in quantitativi pari o superiori a una tonnellata all'anno dopo il 1 dicembre 2008, possono presentare una preregistrazione tardiva a condizione che ciò avvenga entro 6 mesi dalla fabbricazione o dall'importazione della sostanza in quantità superiore a 1 tonnellata e non oltre 12 mesi prima della relativa scadenza della registrazione. (la scadenza della registrazione sarà il 31 Maggio 2018). La preregistrazione tardiva non si applica alle imprese che non rispettano tali condizioni. Esse non possono continuare a produrre o importare la sostanza fino a quando non hanno presentato un fascicolo completo di registrazione per il tonnellaggio pertinente; prodotta/importata in quantitativi pari o superiori a 100 t/anno: in ogni caso non si può più preregistrare, ma per poter iniziare a produrre/importare tale sostanza in quantitativi pari o superiori a 100 t/anno è necessario attivarsi per il processo di registrazione. Come primo passo deve essere presentato all Agenzia ECHA un dossier di richiesta (Inquiry).. L helpdesk nazionale REACH

7 I quesiti in cifre Piccole Medie Grandi Totale Micro Piccole Medie Grandi Totale Dal giugno quesiti Il 66% dei quesiti è posto da piccole e medie imprese Per la maggior parte sono imprese: fabbricanti Il servizio risposta ai importatori quesiti è il più utilizzato tra utilizzatori a valle, e quelli forniti dall helpdesk consulenti (80% degli utenti) studenti di master

8 Argomenti principali dei quesiti presentati all Helpdesk ANNO NUMERO QUESITI ARGOMENTI PRINCIPALI Configurazione in ambito REACH dell impresa; configurazione in ambito REACH dei prodotti (sostanze, miscele o articoli); esenzioni previste dal REACH Pre-registrazione; REACH e articoli; intermedi; sostanze recuperate; adempimenti nel settore cosmetico; configurazione di un articolo in ambito REACH REACH e articoli; SVHC; registrazione, problematiche all interno dei SIEF; ruolo dell OR Registrazione; problematiche all interno dei SIEF; ruolo dell OR; adempimenti doganali in fase di importazione Autorizzazione; sostanze considerate già registrate; polimeri; intermedi; schede dati di sicurezza Adempimenti per la registrazione del 2013; schede dati di sicurezza estese; documentazione su sostanze contenute in articoli; restrizioni e autorizzazione Articoli; autorizzazione; pre-registrazione tardiva; schede dati di sicurezza

9 Limiti alla responsabilità dell helpdesk nazionale ATTENZIONE! Le risposte ai quesiti formulate dall helpdesk REACH sono elaborate in ottemperanza ai compiti di assistenza alle imprese affidati dal regolamento REACH ai singoli helpdesk nazionali. Non costituiscono un'interpretazione legale autentica della normativa. Le imprese rimangono sempre le sole responsabili delle decisioni assunte e delle azioni intraprese nell assolvimento degli obblighi previsti dal regolamento. L helpdesk REACH, inoltre, non si assume alcuna responsabilità per l accuratezza e completezza del contenuto delle risposte fornite.

10 Navigator Per agevolare le imprese a familiarizzare con la procedura di autorizzazione, l Helpdesk REACH ha ideato un utile strumento denominato Navigator Autorizzazione e SVHC in Candidate List. E uno strumento che, con un percorso guidato, consente all'impresa di familiarizzare con la procedura di autorizzazione e di conoscere le disposizioni derivanti dall'inserimento di una SVHC in Candidate List, visualizzando passo per passo gli obblighi per le imprese e, nel caso, la necessità di richiesta di autorizzazione all'utilizzo di una determinata SVHC inserita nell'allegato XIV. A fine navigazione, l'utente avrà modo di conoscere il suo profilo rispetto alle sostanze inserite in Candidate List o in Allegato XIV dall'echa e gli obblighi cui è tenuto, con la possibilità di tenere traccia del percorso di navigazione inviando il riepilogo navigazione alla casella indicata al momento dell'accesso.

11 Il SEA Tool Strumento di supporto on-line per aiutare le imprese intenzionate a presentare una richiesta di autorizzazione a predisporre un'analisi socio-economica (SEA). L'utente con tale strumento navigherà attraverso un percorso suddiviso in 6 fasi (dall individuazione degli obiettivi alla presentazione dei risultati SEA). Ogni fase è a sua volta suddivisa in Obiettivi e Azioni (inclusi approfondimenti utili per la ricerca delle informazioni e delle metodologie più appropriate, esempi applicativi e check list).

12 Il servizio assistenza allo scaling L Helpdesk REACH, con il supporto dell ENEA, ha istituito un servizio di assistenza on-line alle imprese per realizzare lo Scaling nell ambito delle SDS Il servizio è pensato specificamente per le PMI e si basa su un software sviluppato dall ENEA Come funziona? L impresa può inviare una alla casella di posta elettronica contenente la Scheda dati di sicurezza ricevuta dal fornitore e la descrizione del proprio ciclo di lavoro. Il servizio di assistenza risponderà inviando un report con il Rapporto di Caratterizzazione del Rischio (RCR) specifico per le condizioni d uso dell impresa.

13 Formazione multimediale Per raggiungere il numero più vasto possibile di utenti e imprese, soprattutto PMI, il MiSE, in collaborazione con ENEA, ha sviluppato il primo corso di formazione multimediale, interamente gratuito disponibile sul sito dell Helpdesk Reach, che riproduce attraverso 6 moduli tecnici sul Regolamento l'esperienza dei seminari d'aula. Disponibile in versione on-line (streaming, attraverso connessione internet) e in versione off-line (280 MB direttamente scaricabile, per una visione senza l accesso internet). Dal 2013 disponibili i moduli su: Le nuove SDS in base al REACH e CLP La struttura di una SDS in base al REACH e CLP L Autorizzazione in ambito REACH Il Regolamento (CE) 1272/2008 (CLP) Il Regolamento (CE) 1272/2008 (CLP): criteri di classificazione

14 Assistenza alle PMI e Registrazione 2018 Le piccole e medie imprese che detengono obblighi ai sensi del REACH possono beneficiare di alcuni vantaggi in virtù della loro ridotta dimensione, se si qualificano PMI ai sensi della Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/EC Errori nella individuazione della corretta dimensione di impresa determinano sanzioni da parte dell ECHA. Un aiuto per definire quale sia l effettiva dimensione aziendale è possibile chiedendo il parere della "Commissione per la determinazione della dimensione aziendale" (MiSE) Tariffe: riduzioni per le PMI. Attenzione! Dal 25 giugno 2015 aggiornamento tariffe per adeguamento inflazione (+ 1,5% rispetto al Reg. (CE) No 340/2008 ) Roadmap per la registrazione 2018

15

16 La formazione universitaria sul REACH Attività di docenza ai master REACH finalizzati alla creazione di figure professionali altamente specializzate nella gestione delle sostanze chimiche capaci di operare secondo quanto previsto dal Regolamento REACH. Il MiSE sviluppa in particolare le competenze in materia di Analisi Socio-Economica per i processi di restrizione e autorizzazione. Esempi: Università di Napoli Federico II (dal 2010) Università Ca Foscari di Venezia - Padova(dal 2008) Università di Modena (FAD, dal 2011) Università di Camerino (dal 2011) Università di Bari (dal 2013) Università di Pavia (International summer school on Socio-Economic Analysis, 2011 e 2012)

17 L Helpdesk dell ECHA (livello 4) L ECHA dispone di un helpdesk dedicato principalmente alla risoluzione di problemi sull utilizzo di strumenti informatici (IUCLID 5, REACH-IT e Chesar) Occasionalmente, e solo dopo aver consultato l helpdesk nazionale, può fornire pareri non vincolanti sui quesiti di altro genere Servizio in lingua inglese Indirizzo:

18 Questioni difficili (livello 5) Discussione nel Gruppo confronto imprese (partecipato dalle istituzioni nazionali: Min. Salute/AC, Min. Ambiente, Min. Sviluppo Economico, Regioni, INAIL, ENEA, ISS, ISPRA, ASSiCC, Federchimica, Confindustria, Confimi, Confagricoltura, Confapi, CNA, Rete EEN ) - Raccolta istanze delle imprese Discussione in HelpNet: network degli helpdesk nazionali, dell ECHA e della Commissione Europea Presentazione all Enterprise Support Policy Group on REACH and CLP (DG Growth Commissione Europea) Discussione in CARACAL (network delle autorità competenti REACH e CLP) Parere ufficiale della Commissione Europea

19 Grazie per l attenzione

L Helpdesk REACH. Francesca Giannotti Ministero dello Sviluppo Economico. Roma, 2 luglio 2014

L Helpdesk REACH. Francesca Giannotti Ministero dello Sviluppo Economico. Roma, 2 luglio 2014 L Helpdesk REACH e le schede di sicurezza Francesca Giannotti Ministero dello Sviluppo Economico Roma, 2 luglio 2014 Normativa italiana di attuazione del regolamento REACH Legge 6 Aprile 2007, n. 46 Art.

Dettagli

Il supporto alle imprese in ambito REACH

Il supporto alle imprese in ambito REACH Il supporto alle imprese in ambito REACH Milano, 5 Dicembre 2014 Francesca Carfì ENEA UTTAMB ESP Ministero dello Sviluppo Economico I compif del Ministero Sviluppo Economico! creazione e ges,one dell Helpdesk

Dettagli

REACH e Riciclo Vincenzo Zezza Ministero dello Sviluppo Economico

REACH e Riciclo Vincenzo Zezza Ministero dello Sviluppo Economico REACH e Riciclo ENEA, 19 ottobre 2013 Vincenzo Zezza Ministero dello Sviluppo Economico 1 Compiti del Ministero dello Sviluppo Economico (in base al DM 22 novembre 2007) L istituzione e il funzionamento

Dettagli

L implementazione del Regolamento REACH e ruolo delle Associazioni

L implementazione del Regolamento REACH e ruolo delle Associazioni L implementazione del Regolamento REACH e ruolo delle Associazioni Camera di Commercio di Milano, 16 ottobre 2013 Vincenzo Zezza Ministero dello Sviluppo Economico 1 Parleremo di... Compiti del MiSE in

Dettagli

Attività dell Helpdesk REACH in ambito nazionale e comunitario. Ing. Franco De Giglio Ministero Sviluppo Economico

Attività dell Helpdesk REACH in ambito nazionale e comunitario. Ing. Franco De Giglio Ministero Sviluppo Economico Attività dell Helpdesk REACH in ambito nazionale e comunitario Ing. Franco De Giglio Ministero Sviluppo Economico Sommario Attività in ambito comunitario e nazionale Dati di Flusso Sezioni del sito Informazione

Dettagli

Regolamenti e impatto sull'industria Ruolo del Ministero dello Sviluppo Economico

Regolamenti e impatto sull'industria Ruolo del Ministero dello Sviluppo Economico Regolamenti e impatto sull'industria Ruolo del Ministero dello Sviluppo Economico Vincenzo Zezza Ministero dello Sviluppo Economico 1 Parleremo di... Compiti del MiSE in ambito REACH Attività MiSE per

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE POLITICA INDUSTRIALE E COMPETITIVITA

Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE POLITICA INDUSTRIALE E COMPETITIVITA SPORTELLI INFORMATIVI TERRITORIALI REACH PROTOCOLLO D INTESA TRA Il Ministero dello Sviluppo Economico, di seguito denominato Ministero, con sede in Roma Via Molise 2 codice fiscale n. 80230390587, La

Dettagli

Il REACH in 16 punti. federchimica.it

Il REACH in 16 punti. federchimica.it Il REACH in 16 punti federchimica.it Il REACH in 16 punti Cos è il REACH? 1. Il REACH - Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals - è l acronimo con cui si indica il nuovo Regolamento europeo

Dettagli

Il Regolamento (CE) REACH n. 1907/2006

Il Regolamento (CE) REACH n. 1907/2006 MONOGRAFIA Il Regolamento (CE) REACH n. 1907/2006 Il 1 giugno 2007 è entrato in vigore il Regolamento n.1907/2006 per la Registrazione, Valutazione e Autorizzazione delle sostanze chimiche, definito con

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico INDAGINE SULLA CUSTOMER SATISFACTION DELL "HELPDESK REACH 214 Sintesi dei risultati Roma, febbraio 215 Indagine sulla customer satisfaction dell Helpdesk REACH - 214

Dettagli

IL RUOLO DEGLI IMPORTATORI E/O FABBRICANTI E DEI FORMULATORI

IL RUOLO DEGLI IMPORTATORI E/O FABBRICANTI E DEI FORMULATORI IL RUOLO DEGLI IMPORTATORI E/O FABBRICANTI E DEI FORMULATORI DEI CHEMICALS IN UE E EEA Quali problematiche da affrontare Come fare per essere conformi Dott.ssa Simona Crementieri - Resp. Area Vendite Flashpoint

Dettagli

Gli Sportelli Territoriali Informativi (SIT) del Enterprise Europe Network (EEN)

Gli Sportelli Territoriali Informativi (SIT) del Enterprise Europe Network (EEN) LO SPORTELLO INFORMATIVO TELEMATICO REACH E CLP DELL EMILIA ROMAGNA Gli Sportelli Territoriali Informativi (SIT) del Enterprise Europe Network (EEN) Antonello Lapalorcia Ministero dello Sviluppo Economico

Dettagli

Eigenmann & Veronelli S.p.A. Come è cambiata la comunicazione lungo la filiera nell era REACH

Eigenmann & Veronelli S.p.A. Come è cambiata la comunicazione lungo la filiera nell era REACH Eigenmann & Veronelli S.p.A. Come è cambiata la comunicazione lungo la filiera nell era REACH B. Maresta Milano, 05 giugno 2013 1 Uno degli obiettivi di REACH e CLP è di uniformare e armonizzare il modo

Dettagli

Gli Sportelli Informativi Territoriali REACH: Best Practice della Rete italiana EEN

Gli Sportelli Informativi Territoriali REACH: Best Practice della Rete italiana EEN Gli Sportelli Informativi Territoriali REACH: Best Practice della Rete italiana EEN Paolo Guazzotti Confindustria Piemonte EEN - Enterprise Europe Network Protocollo d intesa tra il Ministero dello Sviluppo

Dettagli

Come. è organizzato il Centro Reach e quale supporto per le imprese, anche ai fini dei controlli. S. Arpisella - Centro Reach

Come. è organizzato il Centro Reach e quale supporto per le imprese, anche ai fini dei controlli. S. Arpisella - Centro Reach Come è organizzato il Centro Reach e quale supporto per le imprese, anche ai fini dei controlli S. Arpisella - Centro Reach Bologna - 30 novembre 2011 I Soci del Centro Reach Il Centro Reach è una Società

Dettagli

Regolamenti REACH) e CLP: stato dell arte, azioni e attuazioni. Pietro Pistolese, Ministero Della Salute, Autorità competente REACH

Regolamenti REACH) e CLP: stato dell arte, azioni e attuazioni. Pietro Pistolese, Ministero Della Salute, Autorità competente REACH Regolamenti REACH) e CLP: stato dell arte, azioni e attuazioni Pietro Pistolese, Ministero Della Salute, Autorità competente REACH ENTI COINVOLTI NELL ATTUAZIONE DEL REACH e CLP Commissione Europea ECHA,

Dettagli

Regolamenti REACH e CLP I riflessi sul settore produttivo

Regolamenti REACH e CLP I riflessi sul settore produttivo Regolamenti REACH e CLP I riflessi sul settore produttivo Un modello di sportello informativo delle Regioni per le imprese, i lavoratori ed il consumatore Paolo PAGLIAI (Regione Emilia-Romagna - Coordinamento

Dettagli

Linee Guida inerenti compiti e azioni consigliate per gli utilizzatori a valle, secondo le disposizioni del Regolamento REACH (Regolamento CE

Linee Guida inerenti compiti e azioni consigliate per gli utilizzatori a valle, secondo le disposizioni del Regolamento REACH (Regolamento CE Linee Guida inerenti compiti e azioni consigliate per gli utilizzatori a valle secondo le disposizioni del Regolamento REACH (Regolamento CE 1907/2006) Giugno 2011 Chi è il DU Downstream user (utilizzatore

Dettagli

Le sanzioni, le tariffe e le ispezioni

Le sanzioni, le tariffe e le ispezioni Le sanzioni, le tariffe e le ispezioni Pietro Pistolese Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali Milano, 19 novembre 2008 1 VIGILANZA E CONTROLLO PROGRAMMA OPERATIVO Tavolo di lavoro

Dettagli

Enterprise Europe Network Italia La rete europea a supporto delle Piccole e Medie Imprese

Enterprise Europe Network Italia La rete europea a supporto delle Piccole e Medie Imprese Enterprise Europe Network Italia La rete europea a supporto delle Piccole e Medie Imprese Ermanno Maritano, Confindustria Piemonte EEN ALPS NordOvest Roma, 14 novembre 2011 European Commission Enterprise

Dettagli

Compilazione delle schede di dati di sicurezza

Compilazione delle schede di dati di sicurezza G U I D A I N P I L L O L E Compilazione delle schede di dati di sicurezza Il presente documento si propone di spiegare in termini semplici i principi e gli obblighi principali relativi alla compilazione

Dettagli

Iter pratico di Pre-registrazione

Iter pratico di Pre-registrazione Iter pratico di Si potrà continuare a produrre, importare od utilizzare una sostanza chimica unicamente se è questa stata preregistrata e registrata in tempo! Reference: ECHA-08-B-01-IT Date: 25/04/2008

Dettagli

Panoramica sugli obblighi REACH. Stefano Arpisella

Panoramica sugli obblighi REACH. Stefano Arpisella Panoramica sugli obblighi REACH Stefano Arpisella 25 marzo 2015 CENTRO REACH v Il Centro Reach è una Società a responsabilità limitata costituita il 20 febbraio 2007, su iniziativa di Federchimica e di

Dettagli

Prossime scadenze e obblighi: REACH, CLP, esds " Chiara Pozzi Direzione Tecnico Scientifica Federchimica

Prossime scadenze e obblighi: REACH, CLP, esds  Chiara Pozzi Direzione Tecnico Scientifica Federchimica Prossime scadenze e obblighi: REACH, CLP, esds " Chiara Pozzi Direzione Tecnico Scientifica Federchimica Milano, 3 maggio 2013 Timing di attuazione del Regolamento REACH Pre-registrazione 2008 2009 2010

Dettagli

31 maggio 2018. Terza e ultima scadenza REACH: come organizzarsi e ottenere assistenza dall Helpdesk REACH

31 maggio 2018. Terza e ultima scadenza REACH: come organizzarsi e ottenere assistenza dall Helpdesk REACH Convegno di studio e approfondimento Protezione da agenti chimici Milano, 5 luglio 2016 31 maggio 2018. Terza e ultima scadenza REACH: come organizzarsi e ottenere assistenza dall Helpdesk REACH Federica

Dettagli

Compilazione delle schede di dati di sicurezza

Compilazione delle schede di dati di sicurezza GUIDA IN PILLOLE Compilazione delle schede di dati di sicurezza Il documento si propone di spiegare in termini semplici i principi e gli obblighi principali relativi alla compilazione e alla fornitura

Dettagli

Il Regolamento CE/1272/2008. Barbara Maresta Eigenmann & Veronelli S.p.A. Milano, 22 settembre 2010

Il Regolamento CE/1272/2008. Barbara Maresta Eigenmann & Veronelli S.p.A. Milano, 22 settembre 2010 Il Regolamento CE/1272/2008 Barbara Maresta Eigenmann & Veronelli S.p.A. Milano, 22 settembre 2010 1 Contenuto Classificazione ed etichettatura - scadenze Tempistiche delle SDS Conseguenze dell entrata

Dettagli

Master di II livello in: "Gestione delle sostanze chimiche - REACH e CLP" edizione A.A. 2013-2014

Master di II livello in: Gestione delle sostanze chimiche - REACH e CLP edizione A.A. 2013-2014 Master di II livello in: "Gestione delle sostanze chimiche - REACH e CLP" edizione A.A. 2013-2014 Direttore: prof. Luisa Schenetti Organizzato da: Dipartimento di Scienze della Vita e dall Ordine Provinciale

Dettagli

Le attività a supporto delle aziende da parte di Federchimica

Le attività a supporto delle aziende da parte di Federchimica Le attività a supporto delle aziende da parte di Federchimica Ilaria Malerba LOGO SETTIMA... 4 ottobre 2011 Organizzazione e attività di FEDERCHIMICA Comitato Sicurezza Prodotti GdL REACH e CLP TF CLP,

Dettagli

Modalità di controllo e disciplina sanzionatoria connessa ai regolamenti REACH e CLP. Stefano Arpisella

Modalità di controllo e disciplina sanzionatoria connessa ai regolamenti REACH e CLP. Stefano Arpisella Modalità di controllo e disciplina sanzionatoria connessa ai regolamenti REACH e CLP Stefano Arpisella 25 marzo 2015 Ispezioni -Autorità competenti I controlli possono esser effettuati dalle seguenti funzioni:

Dettagli

Guida alla registrazione

Guida alla registrazione GUIDA Maggio 2012 Versione 2.0 Guida per l attuazione del regolamento REACH 2 Versione 2.0 Maggio 2012 Versione Modifiche Data Versione 0 Prima edizione giugno 2007 Versione 1 Prima revisione 18/02/2008

Dettagli

Informazioni aggiuntive sui regolamenti REACh e CLP per gli Utilizzatori a Valle

Informazioni aggiuntive sui regolamenti REACh e CLP per gli Utilizzatori a Valle Informazioni aggiuntive sui regolamenti REACh e CLP per gli Utilizzatori a Valle a cura del gruppo RREACh del Dipartimento di Prevenzione Medica della ASL di Lecco Servizio Igiene e Sanità Pubblica (*)

Dettagli

Regolamenti (CE) n.1907/2006 (REACH) e n.1272/2008 (CLP): stato dell arte, azioni e attuazioni

Regolamenti (CE) n.1907/2006 (REACH) e n.1272/2008 (CLP): stato dell arte, azioni e attuazioni 3 Conferenza Nazionale sul Regolamento REACH Roma, 14 Novembre 2011 Regolamenti (CE) n.1907/2006 (REACH) e n.1272/2008 (CLP): stato dell arte, azioni e attuazioni Dr. Pietro Pistolese Ministero della salute

Dettagli

IL RUOLO DELL AUTORITÀ COMPETENTE PER L APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO REACH IN ITALIA

IL RUOLO DELL AUTORITÀ COMPETENTE PER L APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO REACH IN ITALIA IL RUOLO DELL AUTORITÀ COMPETENTE PER L APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO REACH IN ITALIA Bologna, 8 giugno 2007 DOTT. SALVATORE SQUARCIONE 1 1 LEGGE 6 APRILE 2007, N. 46 ART.5 BIS CHI PROVVEDE ALL ATTUAZIONE

Dettagli

Il supporto alle imprese per il trasferimento tecnologico fornito dalla rete europea Enterprise Europe Network della Confindustria Piemonte

Il supporto alle imprese per il trasferimento tecnologico fornito dalla rete europea Enterprise Europe Network della Confindustria Piemonte Il supporto alle imprese per il trasferimento tecnologico fornito dalla rete europea Enterprise Europe Network della Confindustria Piemonte Ing. Ermanno Maritano Asti, 3 giugno 2013 Creata il 1 Gennaio

Dettagli

7 conferenza Sicurezza Prodotti REACH CLP&SDS: l esperienza di un distributore chimico. Milano, 4 ottobre 2011

7 conferenza Sicurezza Prodotti REACH CLP&SDS: l esperienza di un distributore chimico. Milano, 4 ottobre 2011 7 conferenza Sicurezza Prodotti REACH CLP&SDS: l esperienza di un distributore chimico Milano, 4 ottobre 2011 Luca Costantini - Garzanti Specialties Spa 1 Contenuto - REACH&CLP: responsabilità dei distributori

Dettagli

Rendicontazione del Piano Nazionale dei controlli sui prodotti chimici

Rendicontazione del Piano Nazionale dei controlli sui prodotti chimici Rendicontazione del Piano Nazionale dei controlli sui prodotti chimici Anno 2013 Ministero della Salute Direzione Generale della Prevenzione sanitaria Il documento intende fornire un quadro generale dei

Dettagli

Settembre 2014. Sustaining the future

Settembre 2014. Sustaining the future Settembre 2014 Sustaining the future Il REACH dei coloranti IL REGOLAMENTO REACH Il Regolamento REACH EU 1907/2006 Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals Il REACH è un Regolamento Europeo

Dettagli

Regolamenti (CE) n.1907/2006 (REACH) e n.1272/2008 (CLP): stato dell arte, azioni e attuazioni

Regolamenti (CE) n.1907/2006 (REACH) e n.1272/2008 (CLP): stato dell arte, azioni e attuazioni Safety Day Symposium Milano, 9 Novembre 2011 Regolamenti (CE) n.1907/2006 (REACH) e n.1272/2008 (CLP): stato dell arte, azioni e attuazioni Dr. Pietro Pistolese Ministero della salute Autorità competente

Dettagli

Coaching SME Instrument e servizi EEN

Coaching SME Instrument e servizi EEN Coaching SME Instrument e servizi EEN Title of the presentation Date 2 Coaching Service SME Instrument Chi può accedere: Soltanto le PMI vincitrici dello SME Instrument In cosa consiste il servizio: il

Dettagli

Il ruolo e gli obiettivi dell'agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA)

Il ruolo e gli obiettivi dell'agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) Il ruolo e gli obiettivi dell'agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) Rossella Demi Unit A3 European Chemicals Agency Convegno ANFIA e Commissione Europea Rappresentanza di Milano 27 Novembre 2008

Dettagli

Ruolo del Dipartimento di Sanità Pubblica delle AUSL

Ruolo del Dipartimento di Sanità Pubblica delle AUSL Dipartimento di Sanità Pubblica Autorità Competente REACH CLP Ruolo del Dipartimento di Sanità Pubblica delle AUSL Laura Iorizzo 28 ottobre 2013 TITOLO I QUESTIONI GENERALI Capo 1 Regolamento (CE) n. 1907/2006

Dettagli

Enterprise Europe Network e il servizio di informazione sui Regolamenti REACH-CLP. Reggio Emilia, 29 maggio 2013

Enterprise Europe Network e il servizio di informazione sui Regolamenti REACH-CLP. Reggio Emilia, 29 maggio 2013 Enterprise Europe Network e il servizio di informazione sui Regolamenti REACH-CLP Reggio Emilia, 29 maggio 2013 MISSION ENTERPRISE EUROPE NETWORK Assistere le imprese nell identificare potenziali partner

Dettagli

Le attività dell Helpdesk nazionale

Le attività dell Helpdesk nazionale Le attività dell Helpdesk nazionale IL REGOLAMENTO REACH Istituto Superiore di Sanità Roma 10 Giugno 2008 Ing. Franco De Giglio Ministero dello Sviluppo Economico Dip. Competitività Dir. Gen. Politica

Dettagli

Enterprise Europe Network

Enterprise Europe Network I servizi per l internazionalizzazione e l innovazione Enterprise Europe Network CHE COSA È ENTERPRISE EUROPE NETWORK La rete a sostegno delle PMI più grande d Europa; Iniziativa della DG Impresa e Industria

Dettagli

Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte. Ing. Paolo Guazzotti

Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte. Ing. Paolo Guazzotti Servizi della rete Enterprise Europe Network della Commissione Europea per l internazionalizzazione e l accesso ai programmi europei delle imprese piemontesi Ing. Paolo Guazzotti Enterprise Europe Network

Dettagli

I controlli in ambito REACH e CLP: il piano nazionale della sorveglianza

I controlli in ambito REACH e CLP: il piano nazionale della sorveglianza I controlli in ambito REACH e CLP: il piano nazionale della sorveglianza Dr. Pietro Pistolese Ministero della salute Autorità competente REACH e CLP Verona, 1 Accordo Stato-Regioni Programmazione e organizzazione

Dettagli

Programma di attività pluriennale 2011-2013

Programma di attività pluriennale 2011-2013 Programma di attività pluriennale 2011-2013 Riferimento: ECHA-MB/24/2010 definitivo (documento adottato dal Consiglio di Amministrazione dell ECHA) ISBN: 978-92-9217-471-2 ISSN: 1831-693X Data: 22 giugno

Dettagli

ECHA = Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche e REACH

ECHA = Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche e REACH ECHA = Agenzia Europea delle Sostanze Chimiche e REACH Eva Valkovicova 04 Giugno 2008 Torino, ITALIA Topics ECHA Panoramica Sfide Supporto all Industria Fonte d informazione Strumenti informatici Assistenza

Dettagli

Superiore di. Sanità. dell Istituto. dell Istituto Superiore. Il portale di informazioni per l'implementazione del Regolamento REACH (RIPE)

Superiore di. Sanità. dell Istituto. dell Istituto Superiore. Il portale di informazioni per l'implementazione del Regolamento REACH (RIPE) AT TO Volume 26 - Numero 1 Gennaio 2013 ES TR ISSN 0394-9303 dell Istituto Superiore Superiore di di Sanità Sanità dell Istituto Il portale di informazioni per l'implementazione del Regolamento REACH (RIPE)

Dettagli

Le criticità per le imprese della distribuzione chimica. 13^ Conferenza Sicurezza Prodotti Milano, 22 settembre 2015

Le criticità per le imprese della distribuzione chimica. 13^ Conferenza Sicurezza Prodotti Milano, 22 settembre 2015 Le criticità per le imprese della distribuzione chimica e le attività AssICC 13^ Conferenza Sicurezza Prodotti Milano, 22 settembre 2015 AssICC Associazione Italiana Commercio Chimico AssICC l unica associazione

Dettagli

SEMINARIO PRODOTTI CHIMICI: IMPATTO DEL REACH E CLP IN AZIENDA

SEMINARIO PRODOTTI CHIMICI: IMPATTO DEL REACH E CLP IN AZIENDA SEMINARIO PRODOTTI CHIMICI: IMPATTO DEL REACH E CLP IN AZIENDA Prime evidenze sull applicazione del Regolamento REACH dal punto di vista dell organo di vigilanza Rimini, 8 giugno 2012 Paolo Pagliai Dipartimento

Dettagli

Guida in pillole Identificazione e denominazione di sostanze in ambito REACH e CLP

Guida in pillole Identificazione e denominazione di sostanze in ambito REACH e CLP Guida in pillole Identificazione e denominazione di sostanze in ambito REACH e CLP Per informazioni più aggiornate sulla valutazione della sicurezza chimica consultare il sito web dell'echa. AVVISO LEGALE

Dettagli

La rete Enterprise Europe Network CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI TORINO

La rete Enterprise Europe Network CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI TORINO La rete Enterprise Europe Network Creata dalla Commissione europea dal 2008 nel quadro del Programma Competitività e Innovazione (CIP) supporta le PMI nello sviluppo del loro potenziale, delle capacità

Dettagli

Kem-Pa-Tex: formulati che vanno nei settori. molti sono a catalogo, altri prodotti su misura per il cliente

Kem-Pa-Tex: formulati che vanno nei settori. molti sono a catalogo, altri prodotti su misura per il cliente Kem-Pa-Tex: formulati che vanno nei settori Tessile Cosmetica Coating Bitumi molti sono a catalogo, altri prodotti su misura per il cliente Veduta di parte della produzione prime, concorrenza asiatica

Dettagli

Gli obblighi degli Utilizzatori a Valle sotto il Regolamento REACH. Asso Service Bari 21.03.2011

Gli obblighi degli Utilizzatori a Valle sotto il Regolamento REACH. Asso Service Bari 21.03.2011 Gli obblighi degli Utilizzatori a Valle sotto il Regolamento REACH Asso Service Bari 21.03.2011 ELEMENTI ESSENZIALI del REACH L onere della prova relativo alla sicurezza delle sostanze chimiche è trasferito

Dettagli

http://echa.europa.eu/web/guest/support/guidance-on-reach-and-clpimplementation/consultation-procedure/

http://echa.europa.eu/web/guest/support/guidance-on-reach-and-clpimplementation/consultation-procedure/ 1) Nella sua presentazione sono state nominate diverse linee guida. Posso avere i riferimenti? Come si possono trovare? Le linee guida per gli utilizzatori a valle possono essere reperite dal sito web

Dettagli

Progetto Regionale. Linea Assistenza

Progetto Regionale. Linea Assistenza Progetto Regionale Regolamento REACH: Sviluppo delle modalità di controllo e prevenzione sanitaria mediante informazione e collaborazione con le imprese produttrici di sostanze pericolose Linea Assistenza

Dettagli

Regolamenti REACH e CLP Istruzioni Operative per gli Utilizzatori a Valle. Antonietta Covone - Dirigente Chimico - ASL Monza e Brianza

Regolamenti REACH e CLP Istruzioni Operative per gli Utilizzatori a Valle. Antonietta Covone - Dirigente Chimico - ASL Monza e Brianza Regolamenti REACH e CLP Istruzioni Operative per gli Utilizzatori a Valle 1 Antonietta Covone - Dirigente Chimico - ASL Monza e Brianza FINALITÀ DEL DOCUMENTO Illustrare i principali adempimenti REACH/CLP

Dettagli

Regolamenti REACH e CLP: Istruzioni Operative per gli Utilizzatori a Valle

Regolamenti REACH e CLP: Istruzioni Operative per gli Utilizzatori a Valle Regolamenti REACH e CLP: Istruzioni Operative per gli Utilizzatori a Valle 24 ottobre 2014 Auditorium ASL Monza e Brianza Antonietta Covone - Referente REACH ASL Monza e Brianza 1 FINALITÀ DEL DOCUMENTO

Dettagli

Orientamenti sui monomeri e i polimeri

Orientamenti sui monomeri e i polimeri ORIENTAMENTI Orientamenti sui monomeri e i polimeri Aprile 2012 Versione 2.0 Guida per l attuazione del regolamento REACH 2 Versione 2.0 Aprile 2012 Versione Modifiche Data Versione 0 Prima edizione Giugno

Dettagli

Guida per gli utilizzatori a valle

Guida per gli utilizzatori a valle Guida per gli utilizzatori a valle Gennaio 2008 Guida all attuazione del regolamento REACH AVVISO LEGALE Il presente documento contiene una guida a REACH, che illustra gli obblighi imposti dal regolamento

Dettagli

2 a CONFERENZA NAZIONALE SUL REGOLAMENTO REACH

2 a CONFERENZA NAZIONALE SUL REGOLAMENTO REACH 2 a CONFERENZA NAZIONALE SUL REGOLAMENTO REACH Attività in ambito nazionale Roma, 11 dicembre 2009 Dott. Pietro Pistolese ENTI COINVOLTI ALL ATTUAZIONE DEL REACH LEGGE 6 APRILE 2007, N. 46 ART.5 BIS DM

Dettagli

Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute. Scuola. Introduzione

Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute. Scuola. Introduzione Strategia di formazione nell ambito dei Regolamenti REACH e CLP Luigia Scimonelli ISS-Ministero della salute Introduzione Le esigenze di competenza alla luce della nuova regolamentazione europea in materia

Dettagli

Guida alla registrazione

Guida alla registrazione Guida alla registrazione AVVISO LEGALE Il presente documento contiene una guida al REACH che illustra gli obblighi imposti dal regolamento REACH e le modalità per adempierli. Si ricorda tuttavia agli utenti

Dettagli

Evoluzione dei Regolamenti REACH e CLP dopo la scadenza del giugno 2013. Dott. Pietro Pistolese Ministero della salute. Milano, 29 ottobre 2013 1

Evoluzione dei Regolamenti REACH e CLP dopo la scadenza del giugno 2013. Dott. Pietro Pistolese Ministero della salute. Milano, 29 ottobre 2013 1 Evoluzione dei Regolamenti REACH e CLP dopo la scadenza del giugno 2013 Dott. Pietro Pistolese Ministero della salute Milano, 29 ottobre 2013 1 REACH&CLP: primi passaggi Dal 2008, fabbricanti e importatori

Dettagli

Master Universitario di II livello. in REACH (Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of Chemicals) Pietro Pistolese

Master Universitario di II livello. in REACH (Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of Chemicals) Pietro Pistolese Master Universitario di II livello in REACH (Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of Chemicals) Pietro Pistolese Ministero della Salute Camerino 2/03/2012 La REGISTRAZIONE Sostanze da

Dettagli

Coordinamento Interregionale della Prevenzione delle Regioni e delle Province autonome Commissione Salute C.I.P. - Gruppo tecnico esperti REACH

Coordinamento Interregionale della Prevenzione delle Regioni e delle Province autonome Commissione Salute C.I.P. - Gruppo tecnico esperti REACH Coordinamento Interregionale della Prevenzione delle Regioni e delle Province autonome Commissione Salute C.I.P. - Gruppo tecnico esperti REACH Dr. Celsino Govoni c.govoni@ausl.mo.it cegovoni@regione.emilia-romagna.it

Dettagli

Guida ai rifiuti e alle sostanze recuperate

Guida ai rifiuti e alle sostanze recuperate Guida ai rifiuti e alle sostanze recuperate Versione: 2 maggio 2010 AVVISO LEGALE Il presente documento contiene una serie di informazioni sugli obblighi derivanti dal regolamento REACH e sulle relative

Dettagli

Title. Sub-title. I servizi della rete EEN: uno strumento per le piccole e medie imprese. European Commission Enterprise and Industry

Title. Sub-title. I servizi della rete EEN: uno strumento per le piccole e medie imprese. European Commission Enterprise and Industry Title I servizi della rete EEN: uno strumento per le piccole e medie imprese Sub-title European Commission Enterprise and Industry Di cosa parleremo Innovhub SSI, chi siamo e cosa facciamo Il progetto

Dettagli

www.progettoscenari.it

www.progettoscenari.it Giornata di Studio REACH LA SVOLTA DI UN REGOLAMENTO: COME PREPARARSI AL MEGLIO Aggiornamento delle schede di sicurezza (SDS) Anna Caldiroli www.progettoscenari.it Indice La scheda di sicurezza (SDS) Quando

Dettagli

nazionale Unioncamere Calabria Avv.. Mario Beccia

nazionale Unioncamere Calabria Avv.. Mario Beccia Le attività dell Helpdesk nazionale IL REGOLAMENTO REACH: una nuova disciplina per le sostanze chimiche adempimenti e implicazioni per le imprese Unioncamere Calabria Lamezia Terme,, 7 Luglio 2008 Avv..

Dettagli

Attività di vigilanza su sostanze chimiche

Attività di vigilanza su sostanze chimiche Attività di vigilanza su sostanze chimiche Dr. Pietro Pistolese, Dr. Mariano Alessi DG Prevenzione sanitaria- Ministero della salute Autorità competente REACH e CLP Accordo Stato-Regioni Programmazione

Dettagli

Preparazione del dossier di registrazione nella trasmissione congiunta. Roma 7 Giugno 2010. Isabella Moscato Helpdesk REACH

Preparazione del dossier di registrazione nella trasmissione congiunta. Roma 7 Giugno 2010. Isabella Moscato Helpdesk REACH Preparazione del dossier di registrazione nella trasmissione congiunta Roma 7 Giugno 2010 Isabella Moscato Helpdesk REACH PANORAMICA Una trasmissione comune ECHA Una sostanza Un dichiarante capofila Un

Dettagli

International Summer School Socio-Economic Analysis (SEA) for REACH Regulation. Pavia, 10-14 settembre 2012

International Summer School Socio-Economic Analysis (SEA) for REACH Regulation. Pavia, 10-14 settembre 2012 IRCCS Fondazione Maugeri Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali Sezione di Economia Pubblica e Territoriale Dipartimento di Scienze Clinico-Chirurgiche, Diagnostiche e Pediatriche Sezione di Tossicologia

Dettagli

Programma di attività pluriennale 2012-2014

Programma di attività pluriennale 2012-2014 2012-2014 Riferimento: ECHA-MB/25/2011 finale (documento adottato dal consiglio di amministrazione dell ECHA) ISBN: 92-9217-561-IT ISSN: 1831-6905 Data: 21 giugno 20111 Lingua: italiano Per inviare eventuali

Dettagli

REACH e CLP: i problemi emersi e le soluzioni suggerite

REACH e CLP: i problemi emersi e le soluzioni suggerite REACH e CLP: i problemi emersi e le soluzioni suggerite Chiara Pozzi Ufficio Sicurezza Prodotti Direzione Tecnico Scientifica Milano, 15 aprile 2010 REACH e CLP GHS Identificazione del pericolo Pericoli

Dettagli

Convegno Nazionale L applicazione dei regolamenti CLP e REACH in Italia Bologna, 12.6.2009

Convegno Nazionale L applicazione dei regolamenti CLP e REACH in Italia Bologna, 12.6.2009 Convegno Nazionale L applicazione dei regolamenti CLP e REACH in Italia Bologna, 12.6.2009 Attività del Centro Nazionale Sostanze Chimiche nell ambito dell applicazione dei regolamenti REACH e CLP Roberto

Dettagli

Regolamento REACH Lo scambio di informazioni: il punto di vista delle imprese del commercio chimico

Regolamento REACH Lo scambio di informazioni: il punto di vista delle imprese del commercio chimico Regolamento REACH Lo scambio di informazioni: il punto di vista delle imprese del commercio chimico Dr. Renato Porta 3 Conferenza Nazionale REACH Roma, 14 novembre 2011 1 AssICC Associazione Italiana Commercio

Dettagli

Il colloquio delle aziende con l ECHA: cosa comunicare, come comunicare

Il colloquio delle aziende con l ECHA: cosa comunicare, come comunicare Regolamento REACH (CE 1907/2006) Il colloquio delle aziende con l ECHA: cosa comunicare, come comunicare Raffaella Butera Servizio di Tossicologia Centro Antiveleni di Pavia - Centro Nazionale di Informazione

Dettagli

REACH: l esperienza di una PMI della distribuzione chimica

REACH: l esperienza di una PMI della distribuzione chimica 6 conferenza Sicurezza Prodotti REACH REACH: l esperienza di una PMI della distribuzione chimica Milano, 3 febbraio 2011 Luca Costantini - Garzanti Specialties Spa Profilo dell azienda - Fondata nel 1921

Dettagli

FUNZIONI AZIENDALI COINVOLTE NELL APPLICAZIONE DEL REACH E CLP ACQUISTO SOSTANZE (TAL QUALI O IN MISCELA)

FUNZIONI AZIENDALI COINVOLTE NELL APPLICAZIONE DEL REACH E CLP ACQUISTO SOSTANZE (TAL QUALI O IN MISCELA) Da restituire entro il 15 febbraio 2103 a: ASL di Monza e Brianza - Dipartimento di Prevenzione Medica Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti Lavoro via Novara, 3 20832 Desio (MB) e-mail psaldirezione@aslmb.it

Dettagli

Il Regolamento REACH: elementi principali e criticità

Il Regolamento REACH: elementi principali e criticità Direzione Centrale Tecnico Scientifica Il Regolamento REACH: elementi principali e criticità Ilaria Malerba Cagliari, 14 maggio 2007 Direttiva 67/548. Sostanze Pericolose + Adeguamenti Obiettivo del nuovo

Dettagli

Guida alla condivisione dei dati

Guida alla condivisione dei dati 4 Versione 2.0 Aprile 2012 GUIDA Versione 2.0 Aprile 2012 3 Versione 2.0 Aprile 2012 AVVISO LEGALE Il presente documento contiene una serie di orientamenti sul regolamento REACH, che spiegano gli obblighi

Dettagli

3 a Conferenza sul regolamento REACH

3 a Conferenza sul regolamento REACH 3 a Conferenza sul regolamento REACH Roma, 14 Novembre 2011 Quadro generale: registrazione delle sostanze, notifica delle sostanze contenute negli articoli e condivisione dei dati Dott. Carlo Zaghi Direttore

Dettagli

GUIDA. al regolamento REACH

GUIDA. al regolamento REACH GUIDA al regolamento REACH IV EDIZIONE 2013 aggiornata al 30 agosto 2013 PREMESSA alla quarta edizione A distanza di 24 mesi dalla terza edizione di questa guida si è ritenuto necessario provvedere ad

Dettagli

Sanzioni CLP e REACH

Sanzioni CLP e REACH Sanzioni CLP e REACH Pubblichiamo 2 tabelle predisposte dal Dott. Marzio Marziani, che ringraziamo vivamente, riassuntive delle sanzioni e relative a: Sanzioni Regolamento CLP, previste dal D.Lgs. 186

Dettagli

Il Regolamento REACH

Il Regolamento REACH Il Regolamento REACH CORSO di FORMAZIONE SU DISPOSIZIONI DEL REGOLAMENTO REACH Relatore: Gianluca Stocco Torino Martedì 23 e Mercoledì 24 settembre 2008 La Normativa prima del Regolamento REACH PREMESSA

Dettagli

Le ricadute dei Regolamenti REACH e CLP in materia. e sicurezza dei lavoratori

Le ricadute dei Regolamenti REACH e CLP in materia. e sicurezza dei lavoratori Le ricadute dei Regolamenti REACH e CLP in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori Antonello Poles S.O.S. Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ASS n. 3 Alto Friuli Concetti

Dettagli

UTILIZZATORE A VALLE

UTILIZZATORE A VALLE Il Regolamento REACH LE IMPLICAZIONI PER GLI UTILIZZATORI A VALLE NELLA PROCEDURA DI PRE-REGISTRAZIONE E REGISTRAZIONE DELLE SOSTANZE CHIMICHE Lamezia Terme - Lunedì, 7 luglio 2008 Relatore: Gianluca Stocco

Dettagli

Regolamento CLP e la Scheda di Dati di Sicurezza

Regolamento CLP e la Scheda di Dati di Sicurezza Dipinto inizio 900 artista sconosciuto Regolamento CLP e la Scheda di Dati di Sicurezza Seminario regionale Firenze venerdì 9 novembre 2012 1 NORMATIVA SPECIFICA D.Lgs.194/95 che recepiva la direttiva

Dettagli

REACH: IL REGOLAMENTO CHE RIVOLUZIONERA LA CHIMICA EUROPEA PREMESSA

REACH: IL REGOLAMENTO CHE RIVOLUZIONERA LA CHIMICA EUROPEA PREMESSA REACH: IL REGOLAMENTO CHE RIVOLUZIONERA LA CHIMICA EUROPEA PREMESSA Il nuovo regolamento sulla chimica europea, denominato REACH (Reg. n. 1907/2006) è entrato in vigore il 1 giugno 2007 anche se la prima

Dettagli

«I controlli: implementazione dei programmi europei a livello nazionale»

«I controlli: implementazione dei programmi europei a livello nazionale» 13 a Conferenza Sicurezza Prodotti: REACH e CLP REACH: non solo registrazione. I nuovi processi, le nuove sfide, i nuovi modi di comunicare «I controlli: implementazione dei programmi europei a livello

Dettagli

Il Regolamento REACH n. 1907/2006: gli adempimenti per le Vetrerie. Marchio UNI per vetrate isolanti. Immagine: Fonte ECHA

Il Regolamento REACH n. 1907/2006: gli adempimenti per le Vetrerie. Marchio UNI per vetrate isolanti. Immagine: Fonte ECHA Il Regolamento REACH n. 1907/2006: gli adempimenti per le Vetrerie Marchio UNI per vetrate isolanti Immagine: Fonte ECHA Aprile 2012 2 INDICE Introduzione Pag. 5 PREMESSA 7 1) IL REGOLAMENTO REACH 9 1.1.

Dettagli

I Prodotti Fitosanitari alla luce dei Regolamenti REACH e CLP

I Prodotti Fitosanitari alla luce dei Regolamenti REACH e CLP DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA Corso di aggiornamento PESTICIDI RISCHI OCCUPAZIONALI E AMBIENTALI Reggio Emilia 25 gennaio 2014 I Prodotti Fitosanitari alla luce dei Regolamenti REACH e CLP Patrizia Ferdenzi

Dettagli

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Dr. Pietro Pistolese Ministero della Salute Autorità Competente REACH R E A C H Registration, Evaluation, Authorisation and restriction

Dettagli

I NUOVI REGOLAMENTI EUROPEI: GLI IMPATTI SULLA VALUTAZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO CHIMICO

I NUOVI REGOLAMENTI EUROPEI: GLI IMPATTI SULLA VALUTAZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO CHIMICO I NUOVI REGOLAMENTI EUROPEI: GLI IMPATTI SULLA VALUTAZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO CHIMICO Bruno Marchesini Gruppo di lavoro Rischio chimico in ambiente di lavoro dell Ordine dei Chimici di Bologna e Ravenna

Dettagli

L ESPERIENZA DI UN IMPRESA ISPEZIONATA PER IL REACH

L ESPERIENZA DI UN IMPRESA ISPEZIONATA PER IL REACH 10ª Conferenza Sicurezza Prodotti Il REACH al giro di boa Milano, 05 Giugno 2013 L ESPERIENZA DI UN IMPRESA ISPEZIONATA PER IL REACH Dr.ssa Niki Psegiannaki Specialista Normativa Prodotti SCAM SpA, Modena

Dettagli

Direttive Europee. Direttive Europee

Direttive Europee. Direttive Europee Direttive Europee Direttive Europee CAMPO DI APPLICAZIONE IN ACCORDO CON LE DIRETTIVE EUROPEE APPLICAZIONE DIRETTIVA 2011/65/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO SULLA RESTRIZIONE D USO DI DETERMINATE SOSTANZE PERICOLOSE

Dettagli