Come investire nel 2015.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come investire nel 2015."

Transcript

1 Come investire nel Gli asset su cui puntare e quelli da evitare. Una guida completa su come proteggere il portafoglio e come ottenere rendimenti in un contesto di mercato caratterizzato da alta volatilità e tassi d'interesse a zero. In questo ebook delineeremo un quadro macro dei mercati al fine di capire quali saranno i trend e i movimenti attesi nel 2015 e quali strategie di portafoglio attuare per proteggere il capitale e ottenere al contempo rendimenti interessanti. In particolare vedremo: Quadro macro. Cosa aspettarsi dai mercati nel 2015 Come investire nel 2015: cosa scegliere e come investire tra Azioni, Obbligazioni, Commodities e Valute Azioni da intraprendere per proteggere il proprio portafoglio Perché nel 2015 sarà inefficiente operare le scelte tipiche del risparmio italiano (Bot, BTP, Conti Correnti e Conti Deposito)

2 Puntuale come i panettoni, l'oroscopo e i regali, ogni fine anno la domanda nasce spontanea...come e dove investire l'anno prossimo? in questo caso, dove e come investire nel 2015? Ed ecco che in un attimo si scatena la bagarre tra consulenti, esperti, analisti e "presunti guru" di fine anno...non potendo e non volendo esimerci da cotanta querelle, ecco che anche noi diremo la nostra fornendo un punto di vista quanto più possibile chiaro, operativo e come al solito...indipendente. Quadro macro. Cosa aspettarsi dai mercati nel 2015 Lo dico subito, così ci togliamo il pensiero e partecipiamo anche noi alla ridda di fine anno. A proposito sarebbe bello verificarle a fine 2015, anzi ricordatemelo a dicembre dell'anno prossimo e verificheremo quanto scritto in questo ebook e tireremo le somme...anzi ancor meglio segnatevi tutte le analisi fornite in questi giorni dai consulenti che seguite e poi confrontatele... Ma andiamo al sodo ora. Il 2015 sarà un anno molto, ma molto, ma molto complicato, con alta volatilità, tassi a zero e cali importanti dei mercati...ma con ottime occasioni di acquisto per investimenti a medio termine.

3 Il 2015 non sarà un anno per cassettisti, buttare il seme e aspettare la piantina non avrà i risultati sperati. Veniamo da 5 anni e mezzo di rialzi diffusi (ricordate il minimo toccato il 9 marzo ecco da allora il mercato guida per eccellenza, l'sp500 americano, cresce ininterrottamente: +176%, oltre il 30% in media all'anno e negli ultimi due anni +46%! In tutto questo non ci sarebbe nulla di male, peccato però che dal 1930 ad oggi, in media, i cicli di rialzo sono durati normalmente 3-4 anni, quindi siamo fuori di oltre un anno e mezzo... La molla è tirata al massimo, verso l'infinito e oltre...come direbbe qualcuno. E' chiaro a tutti che questa situazione anomala è il frutto di 5 anni di doping finanziario iniettato nei mercati, a turno, dalle varie banche centrali mondiali. Bello, peccato che la giostra volge al termine e se non si scende al momento giusto si rischia di farsi molto male... E' probabile che nel breve, brevissimo, massimo fino a metà o fine gennaio 2015 i mercati saliranno ancora. Movimento in gran parte dovuto alla stagionalità da sempre positiva per i mercati azionari nei mesi di dicembre e gennaio, come si evince dal grafico sotto riportato che prende in considerazione la media dei rendimenti degli ultimi 37 anni.

4 Nel medio periodo invece, mi aspetto un forte ritracciamento dei listini azionari e di quello americano in particolare. Diciamo che da febbraio ogni momento è buono e ogni situazione geopolitica o causa macro economica al limite, potrà costituire l'elemento scatenante. Le possibili cause scatenanti sono molteplici e come sempre sono pronte ad esplodere all'unisono causando la "solita" tempesta perfetta. Riportiamo di seguito i principali driver da tenere sotto osservazione nei prossimi mesi: petrolio ai minimi da 5 anni, di per sé una cosa positiva ma che nei fatti

5 non lo è, visto le ripercussioni sulle aziende energy e oil e il loro peso sui rispettivi listini tensioni geopolitiche in Ucraina (c'è ancora fuoco sotto la cenere...) e in Medio Oriente crescenti tensioni con la Russia. A mio avviso il rischio principale per il Putin non si farà intimidire e non è il tipo che torna sui suoi passi. Troverà sicuramente un modo "forte" per limitare i danni sempre più devastanti per l'economia Russa causati dalle sanzioni e dal crollo del prezzo del petrolio (addirittura alcuni analisti ipotizzano una banca rotta per la Russia con il petrolio sotto i 60$ per un periodo prolungato...) crollo che metterà in crisi i bilanci e la solidità di tanti paesi che basano il proprio PIL sul petrolio. Venezuela e Nigeria in primis. rialzo tassi all'orizzonte, almeno per US e UK, e fine QE. Negli ultimi anni, paventare la sola ipotesi di uno di essi, ha sempre portato male...ormai ci siamo Grecia, non è finita...con tutto ciò che ne consegue per l'euro e l'italia... a proposito di Italia, qualcuno prima o poi si accorgerà che era tutto un bluff e che non siamo messi proprio benissimo...(a tal proposito consiglio a tutti coloro che hanno maturato importanti plus sui BTP

6 di liquidare la posizione o almeno un buon 50%, siamo a 135 di spread e non credo scenderà di molto nel 2015, molto più facile il contrario...) Un altro fattore molto critico da monitorare è il debito dei paesi emergenti in dollari. Di colpo, questi paesi si troveranno ad avere minori entrate (crollo prezzo petrolio e commodities varie) e maggiori uscite dovute all apprezzamento del dollaro. Vediamo di seguito cosa è successo quando questo è accaduto. Un altro buon indicatore di sentiment che negli anni si è sempre dimostrato affidabile nel predire l andamento dell equity è il mercato degli High Yield. Di solito un calo di quest ultimo è sempre stato seguito a ruota

7 da un calo dei mercati. Il grafico di seguito riportato non ci lascia molto tranquilli Se questo è il quadro macro, cosa dobbiamo aspettarci quindi nel medio periodo? A mio avviso almeno un calo del 10-15%. In caso di scenario estremo potremmo assistere anche a un ritracciamento più consistente. E tale discesa potrà avvenire fino ad estate 2015 inoltrata, più probabile che inizieremo a vedere la luce a fine settembre - ottobre Spaventati? Non è il caso, basterà operare le corrette scelte d'investimento ed effettuare opportune mosse finalizzate alla messa in sicurezza del nostro portafoglio. Vedremo di seguito come fare. Per il momento ci basterà sapere che probabilmente tra fine estate e autunno si presenteranno ottime

8 occasioni di acquisto, con livelli d'ingresso molto favorevoli per investimenti a medio termine; 1780 o meglio ancora 1750 di SP500 potrebbero risultare degli ottimi livelli d'ingresso sul mercato. Non dobbiamo dimenticare che 5 anni di QE in US hanno dato ormai i loro frutti. Mercato immobiliare in netta ripresa, bilanci delle aziende solidi come non mai e con tanto cash a disposizione, disoccupazione sotto il 6% e crescita del PIL ultimo trimestre al 5% sono ormai segnali definitivi della ripresa in atto in America. Pertanto il rialzo tassi sarà inevitabile e necessario. Ora se guardiamo le serie storiche degli ultimi 30 anni, ogni fase di rialzo tassi è sempre stato accompagnato dalla contestuale crescita dei mercati azionari. Spiegazione logica. Tassi in crescita, implicano un'economia sana, con aziende che fatturano e che quindi vedono crescere le loro quotazioni in borsa. Come investire nel 2015: cosa scegliere tra Azioni, Obbligazioni, Commodities e Valute Delineato il quadro macro andiamo a vedere come investire nel Cosa mettere e cosa togliere all'interno del nostro portafoglio. Premessa doverosa da fare per capire come investire nel 2015: qualsiasi scelta di

9 asset allocation, dipenderà in gran parte dalla divergenza di politiche economiche messe in atto dalla BCE (avvierà finalmente il suo QE e terrà a lungo i tassi fermi) e la FED (chiuderà il suo QE e alzerà i tassi) nel corso del prossimo anno. Ciò detto andiamo ad analizzare i singoli asset. - AZIONI, COME INVESTIRE NEL 2015 Nonostante tutto, resta la mia asset preferita per il E anche di molto. Del resto non c'è partita con l'altra asset regina, ovvero l'obbligazionario. Chiaramente per quanto sopra illustrato, non potremmo investire in maniera statica ma dovremmo essere molto attenti all'evoluzione dei mercati. Proteggendo il portafoglio nella fase iniziale e cogliendo l'attimo giusto per entrare quando tutti gli altri invece dopo estenuanti cali nella prima parte dell'anno decideranno di uscire... A livello di mercati, le mie scelte privilegieranno equity Europeo e Giapponese, in quanto entrambi beneficheranno di politiche economiche espansive da parte delle rispettive banche centrali. Sottopesati gli Stati Uniti almeno nella prima parte dell'anno e da evitare assolutamente gli Emergenti per i quali ne vedremo delle belle nel corso dell'anno...

10 A livello di settori, il mio favorito anche se ha corso moltissimo, resta quello delle Tecnologie. Da non trascurare i consumi discrezionali e i beni ciclici che potranno beneficiare della ripresa in atto (specie in US). Due scommesse per i più spregiudicati. Il Private Equity che dovrebbe beneficiare non poco dalle numerose operazioni di M&A previste nel 2015 a causa dell'elevata liquidità presente nelle casse delle big corporate, e le Banche US che con i tassi in rialzo potrebbero costituire la sorpresa del Consiglio in ogni caso di prendere posizione attraverso ETF o Fondi nella versione con stacco dividendi, a proposito qui trovate due guide per scegliere ETF e Fondi in maniera corretta. Esistono ETF (ma anche Fondi) specializzati nella selezione di aziende con elevati dividendi divise per aree geografiche. Troppo importante il dividendo sia come contributo al rendimento complessivo di portafoglio (mediamente il dividendo costituisce il 30/35% del rendimento finale), sia come paracadute nelle fasi di discesa dei mercati.

11 - Obbligazioni, come investire nel 2015 Credo si sia già capito ormai. Io non investirei neanche un euro su quest'asset class. Ma questa è una scelta estrema e personale. I profili di rischio e gli obiettivi degli investitori variano notevolmente. Pertanto generalizziamo, partendo dall'assunto che operiamo in un contesto di tassi a zero. La ricerca di rendimento diventa quindi un'impresa titanica o quasi. Pensate che in questi giorni il decennale italiano, per non parlare di Bund e Treasury..., ha un rendimento del 1,85%! Il BTP a 5 anni è stato battuto nell'ultima asta del Tesoro con un rendimento dello 0,93%! Tradotto, dovreste bloccare i vostri risparmi per 5 anni, sperando che non succeda nulla nel frattempo...e visti i recenti chiari di luna in Italia non ne sarei così certo, e in cambio ne avrete lo 0,93% lordo che al netto delle tasse fa lo 0,81% netto...a cui magari dovremmo sottrarre anche un minimo di inflazione latente (anche se poca) e cosa ci resta? Poco o nulla. Ecco perché le scelte tipiche operate dai risparmiatori Italiani in questo contesto hanno poco senso. L'abitudine a parcheggiare la liquidità su Conti Correnti o Conti Deposito con rendimenti pressoché nulli costituisce

12 un'allocazione del tutto inefficiente almeno per tutto il Stesso discorso per BOT e BTP come abbiamo visto sopra. Ciò detto, se proprio dovessi investire cosa comprerei? Innanzitutto non supererei il 30/40% del portafoglio, che rispetto al classico 70/80% è già tanto...e in ogni caso privilegerei obbligazioni corporate europee. Lascerei perdere il governativo, poco rendimento, e per i più temerari anche un 5% di High Yield sempre europeo visto che l'aumento tassi sarà sicuramente posticipato rispetto all'america. Nessun bond emergente né in valuta locale né in valuta forte per quanto detto sopra. Se proprio fossi "cedola-dipendente" preferirei il dividendo delle azioni; ad esempio l'eurostoxx presenta uno yield medio del 3% c.a. che paragonato allo 0,3% del Bot ad un 1 anno è tanta roba... In ogni caso consiglio di prendere posizione attraverso ETF e/o Fondi nella versione "duration hedged" ovvero nella versione che garantisce una "sterilizzazione" del rischio rialzo tassi. Le singole obbligazioni le sconsiglio anche perché quelle più interessanti hanno ormai tagli minimi da , rendendo di fatto l'accesso ai rendimenti più interessanti

13 possibile solo per pochi. - Commodities e Valute, come investire nel 2015 Qui il discorso è molto più semplice e immediato. Evitare di investire in commodities, in quanto ancora troppo debole la domanda mondiale causa rallentamento della crescita Cinese e delle principali economie sviluppate. A livello valutario, puntare sul dollaro anche se ha corso già molto e sulla sterlina che si apprezzeranno sicuramente vs euro nel corso del 2015 viste le divergenze di politiche monetarie delle banche centrali di cui sopra. Anche qui non possiamo esimerci dal fornire suggerimenti per gli investitori più audaci e che in questo caso potrebbero puntare sulla ripresa dell'oro, attualmente sopra i 1.200$ l'oncia, e se il calo del petrolio persiste, potrebbe tornare anche a $ nel corso dell'anno. - Protezione del capitale, come investire nel 2015 Abbiamo visto nell'analisi sopra evidenziata che molto probabilmente nel corso del 2015 assisteremo ad un deciso ritracciamento dei mercati azionari. Se questo è lo scenario, come prepararsi al fine di proteggere il

14 proprio capitale? Le scelte sono essenzialmente due, una più "soft" l'altra più aggressiva. Vediamole entrambe. Scelta "soft". Puntare sulla volatilità. Si avete letto bene, invece di temerla come ci hanno insegnato...utilizzarla a nostro favore. Il grafico sotto riportato ci mostra come l'andamento del VIX indice che misura la volatilità del SP500 sia inverso rispetto al SP500 stesso. Ovvero SP500 sale (blu) VIX scende (rosso) e viceversa (nel grafico sono stati usati 2 prodotti derivati, in quanto il VIX non è accessibile direttamente). Tradotto operativamente, acquistando una percentuale di volatilità all'interno del portafoglio, quantità che varia in base al peso dell'azionario all'interno dello stesso, potremmo di fatti "hedgiare" il rischio complessivo di portafoglio. Avremmo al suo interno una componente, forse l'unica, che si apprezzerà nelle fasi di discesa dei mercati e più ci sarà panico sui

15 mercati più la nostra assicurazione farà il suo dovere, consentendoci di limitare in maniera importante i drowdown del portafoglio durante le fasi più turbolente. Attenzione però, la volatilità seppur prevista in aumento il prossimo anno non è un investimento "long only"; ovvero non va acquistata e tenuta in portafoglio per sempre in quanto i prodotti derivanti sono, in maniera diversa, inefficienti causa effetto "contago". Senza addentrarsi troppo in tecnicismi vi basterà sapere che ogni mese il vostro prodotto si deprezzerà di un tot a prescindere dall'andamento della volatilità stessa. Ci sono sia Fondi (pochi) che ETN (diversi) che consentono di prendere posizione sulla volatilità. Nessuno di questi mi fa impazzire per i motivi di cui sopra. Preferibili gli strumenti quotati in dollari, in quanto consentirebbero al risparmiatore di avere anche un secondo motore di performance dovuto al cambio euro/dollaro. La seconda possibilità, quella più "aggressiva" implica l'acquisto di un opzione PUT su Eurostoxx, meglio sarebbe sul SP500, con scadenza giugno 2015 e strike rispettivamente 3000 e Acquistare un'opzione

16 PUT vuol dire scommettere sul ribasso dei mercati e trarre profitto dal movimento di ribasso. Attenzione però. L'acquisto e l'utilizzo di tali derivati è indicato solo se siete investitori esperti o siete seguiti da un consulente in grado di capire la percentuale da investire in base al vostro portafoglio ed il timing di ingresso e uscita complessivo dell'operazione. Quanto sopra evidenziato è, a nostro avviso, lo scenario più verosimile che potrebbe attuarsi nel 2015 al netto di eventi straordinari o cigni neri che potrebbero nascondersi dietro l'angolo. In quel caso sarà fondamentale agire il prima possibile per operare le scelte più opportune per proteggere il capitale. Mi raccomando ancora una volta, il 2015 non sarà un anno per cassettisti...una gestione dinamica del vostro portafoglio costituirà la vostra principale assicurazione e garanzia di protezione. Riassumiamo infine di seguito le indicazioni principali della nostra view su come investire nel 2015: 2015 anno molto difficile per gli investitori. Alta volatilità e tassi di rendimento a zero renderanno complicata la ricerca di rendimento

17 nel corso dell'anno sono possibili decisi ritracciamenti dei mercati azionari, necessario operare per tempo delle scelte opportune per la protezione del proprio capitale scelte comode di parcheggio della liquidità (Bot, CC e CD) risultavano del tutto inefficaci fondamentale sarà una gestione dinamica del portafoglio in grado di proteggerlo nelle fasi di turbolenza e al contempo cogliere le opportunità d'investimento a medio termine che sicuramente si presenteranno nel corso dell'anno a livello di asset class, l'azionario resta quella più interessante. In particolare azionario Europeo e Giapponese per le previste politiche accomodanti delle rispettive banche centrali. A livello settoriale Tecnologie e Ciclici con possibili sorprese per le banche americane l'obbligazionario è da sottopesare, visto l'attuale contesto di tassi a zero. Il Corporate Europeo offre ancora un buon rapporto rischio/rendimento. Per ETF e Fondi usare la versione "duration

18 hedged" evitare i paesi emergenti in qualsiasi forma e l'investimento in commodities se non con qualche puntata sull'oro in versione non "hedgiata" in euro. Autore Agostino De Luca, Amministratore Delegato AG Advisory Srl E voi siete pronti per il 2015? Il vostro portafoglio è allineato al nuovo contesto di mercato atteso per l'anno prossimo? Conoscete i rischi sottesi dai vostri investimenti? Per effettuare un check up gratuito del vostro portafoglio e togliervi ogni dubbio andate sul nostro sito agadvisory.com e Richiedete ora un Check-Up gratuito del portafoglio online.

19 Per qualsiasi altra domanda e richiesta di informazioni non esitate a contattarci saremo lieti di fornirvi tutte le informazioni del caso. RACCOMANDAZIONI GENERALI Le presenti informazioni sono state redatte con la massima perizia possibile in ragione dello stato dell arte delle conoscenze e delle tecnologie. Il presente documento non è da considerarsi esaustivo ma ha solo scopi informativi. La pubblicazione del presente documento non costituisce attività di sollecitazione del pubblico risparmio. Le informazioni ed ogni altro parere resi nel presente documento sono riferiti alla data di redazione del medesimo e possono essere soggette a modifiche. AG ADVISORY SRL non deve essere ritenuta responsabile per eventuali danni, derivanti anche da imprecisioni e/o errori, che possano derivare all utente e/o a terzi dall uso dei dati contenuti nel presente documento. AG ADVISORY SRL non assume responsabilità in merito al trattamento fiscale degli strumenti illustrati. I pareri espressi da AG ADVISORY SRL prescindono da qualsiasi valutazione del profilo di rischio e/o di adeguatezza e sono da intendersi come Ricerche in Materia di Investimenti ai sensi dell art. 27 del Regolamento congiunto Consob e Banca Italia del 29 ottobre 2007 redatte a titolo esclusivamente informativo e non costituiscono in alcun modo prestazione di un servizio di consulenza in materia di investimenti, il quale richiede obbligatoriamente un analisi delle esigenze finanziarie e del profilo di rischio specifici del singolo utente/cliente, né costituiscono un servizio di sollecitazione in genere all investimento in strumenti finanziari. Nel caso in cui l utente intenda effettuare qualsiasi operazione è opportuno che non basi le sue scelte esclusivamente sulle informazioni indicate nel presente documento, ma dovrà considerare la rilevanza delle informazioni ai fini delle proprie decisioni, alla luce dei propri obiettivi di investimento, della propria esperienza, delle proprie risorse finanziarie e operative e di qualsiasi altra circostanza.

20 "Ognuno di noi è artefice del proprio destino finanziario Prenditi cura dei Tuoi Risparmi. Scegli di centrare i Tuoi Obiettivi. Scegli l'indipendenza! AG ADVISORY S.r.l. è una società di Consulenza Finanziaria Indipendente che pone alla base del proprio modello operativo l Indipendenza, l Innovazione e la Trasparenza. Forniamo una consulenza libera da conflitti d interesse, basata esclusivamente sul profilo di rischio, obiettivi ed esigenze di ogni singolo Cliente. La Società costituisce un punto di riferimento unico per chi aspira ad una Gestione Innovativa, Dinamica e Personalizzata del proprio Patrimonio. Associazione Nazionale Consulenti Finanziari Indipendenti INFO E CONTATTI - - TEL:

21

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

L oro : Grafico 1: oro in $ dal 2007

L oro : Grafico 1: oro in $ dal 2007 Commentto merrccatti i Cffi i Advissorrss dell 2 lugll lio 2011,, a ccurra dii Ida I I. Pagnottttel lla IN I QUESTO NUMERO:: LL ORO :: NON SI COMPRA SE SI CREDE CHE TUTTO ANDRA BENE ALLA FINE! MOLTI INVESTITORI

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA

NOTA FINANZIARIA. 31 marzo 2014 (weekly) I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA I MERCATI FINANZIARI NELLA SCORSA SETTIMANA MERCATO MONETARIO E MERCATO OBBLIGAZIONARIO La scorsa settimana ha visto un andamento differenziato dei tassi tra area euro ed area dollaro: se infatti quelli

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5 maggio 2015 Mantenere la rotta in mezzo alla volatilità Nonostante il paracadute della Bce nelle ultime settimane sui mercati è tornato il nervosismo. A medio termine lo scenario resta favorevole alle

Dettagli

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti:

L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: MARKET OUTLOOK 2016 Cosa ci lascia in eredità il 2015 L anno appena trascorso è stato caratterizzato da alcuni eventi rilevanti: - La fine della politica dei tassi zero in USA - L avvio del QE in Europa

Dettagli

MERCATI-Ambrosetti A.M. SIM: commento giugno 2015, stabile l esposizione azionaria complessiva

MERCATI-Ambrosetti A.M. SIM: commento giugno 2015, stabile l esposizione azionaria complessiva Data Pubblicazione 04/06/2015 Sito Web www.impresamia.com MERCATI-Ambrosetti A.M. SIM: commento giugno 2015, stabile l esposizione azionaria complessiva Commento mensile di Giugno 2015 a firma di Alessandro

Dettagli

IL CONTESTO Dove Siamo

IL CONTESTO Dove Siamo IL CONTESTO Dove Siamo INFLAZIONE MEDIA IN ITALIA NEGLI ULTIMI 60 ANNI Inflazione ai minimi storici oggi non è più un problema. Tassi reali a: breve termine (1-3 anni) vicini allo 0 tassi reali a medio

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 Mathema Advisors: Market Report Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 CONTENUTI Pag.3 - Analisi Macro: Quadro Globale Pag.6 - Analisi del Rischio Pag.9 - Disclaimer 2 Analisi Macro Quadro

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 24 ottobre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta mediamente debole, ma dai minimi del 3 ottobre è in recupero- ha chiuso a 1,267 - Il cambio

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio

Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio 07/12/2015 Ambrosetti Am riduce l'azionario in portafoglio L'analisi dei mercati a cura dell'ad Allegri. A dicembre meno esposizione al rischio, mentre aumenta la selezione settoriale www.finanzareport.it

Dettagli

AZIONARIA FLESSIBILE

AZIONARIA FLESSIBILE SOFIA EXPERT2014 AZIONARIA FLESSIBILE 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT Un onda perfetta, scavata nella roccia, che solo

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 14 maggio 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 14 maggio 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 14 maggio 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando Carcaterra

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 1 Gennaio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 1 Gennaio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Considerazioni riassuntive degli indicatori analizzati

Dettagli

Osservatori metà giugno 2013

Osservatori metà giugno 2013 Osservatori metà giugno 2013 Mercati azionari I mercati azionari hanno iniziato a correggere dal 22 maggio e prodotto nel mese rendimenti divergenti: il mercato americano poco mosso, quello europeo negativo,

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 3 marzo A cura dell

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura 9 maggio) VALUTE: - L Euro/Dollaro dopo i massimi annuali (1,3995) ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3762 - Il cambio Usd/Yen è in

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Piano Economico Finanziario 2008 e previsioni anni 2009 e 2010 Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Indice Scenario & Previsioni PIANO ANNUALE 2008 1Fonti di finanziamento 2Impieghi 3Ricavi 4Costi

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale - l Euro/Dollaro si è indebolito ed ha chiuso sotto l importante soglia psicologica di 1,35 - l Oro ha arrestato il recupero dopo i minimi del 31 dicembre

Dettagli

Note di mercato. Aprile 2012 UN' IDEA DI INVESTIMENTO - QUI C'E' VALORE!!!

Note di mercato. Aprile 2012 UN' IDEA DI INVESTIMENTO - QUI C'E' VALORE!!! Note di mercato Aprile 2012 UN' IDEA DI INVESTIMENTO - QUI C'E' VALORE!!! A che punto siamo Confronto con le riprese economiche precedenti E uscito da pochi giorni il World Economic Outlook a periodicità

Dettagli

Dopo aver ritardato per diverso

Dopo aver ritardato per diverso Fondi obbligazionari absolute return per generare performance positive anche con tassi al rialzo L'analisi dei fondi Fixed income alternativi ha messo in evidenza l'elevata allocazione nei bond americani,

Dettagli

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015)

VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) VIEW SUI MERCATI (16/04/2015) STOXX600 Europe Lo STOXX600 ha superato l importante resistenza toccata nel 2007 a quota 400, confermando le nostre previsioni di un mese fa. Il trend di medio-lungo periodo

Dettagli

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito

Morning Call 14 GENNAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Morning Call 14 GENNAIO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro: cresce la produzione industriale in Italia, in forte calo l inflazione nel Regno Unito Tassi:

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 5 maggio 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 5 maggio 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. maggio A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono unicamente

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Maggio 2014. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Maggio 2014. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Maggio 2014 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari FED. Il temuto rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti potrebbe essere più lontano di quanto

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Marzo 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Marzo 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. L'appuntamento con il rialzo dei tassi si avvicina. Lo ha detto la presidente della

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Mercati e Valute, 10 aprile 2015 Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Nel primo trimestre dell anno, il forte calo dell Euro nei confronti del Dollaro USA ha reso più attraenti

Dettagli

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori.

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori. Morning Call 25 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Quotazione del Brent: andamento dal 2008 I temi del giorno Lunedì nero per le borse; oggi Shanghai perde ancora oltre il 7,0% ma i listini europei tentano

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 febbraio 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Il programma di Quantitative Easing finalmente

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Settembre 2015 La volatilità torna alla ribalta Nel 2015 l indice azionario S&P 500 non solo ha fatto registrare

Dettagli

Breve approfondimento sulla situazione Greca

Breve approfondimento sulla situazione Greca Breve approfondimento sulla situazione Greca 15 Giugno 2015 2 Premessa Quattro mesi di colloqui tra la Grecia e i suoi creditori non sono bastati a raggiungere un accordo per sbloccare gli aiuti al governo

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 1 GIUGNO 2015 Il primo trimestre del 2015 ha portato con sé alcuni cambiamenti nelle dinamiche di crescita delle maggiori economie: alla moderata ripresa nell Area euro

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

Quali strategie per superare la crisi dei mercati finanziari Il ruolo degli investitori e quello dei gestori. Novembre 2007

Quali strategie per superare la crisi dei mercati finanziari Il ruolo degli investitori e quello dei gestori. Novembre 2007 Quali strategie per superare la crisi dei mercati finanziari Il ruolo degli investitori e quello dei gestori Novembre 2007 Premessa L ipotesi che l economia americana debba conoscere alcuni trimestri di

Dettagli

Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Ufficio Studi AVM. Gianluigi Montagner

Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Ufficio Studi AVM. Gianluigi Montagner Analisi, Ricerche e Testi Luglio 2015 Anno II N. 6 A cura dell Editoriale La parola al Direttore Generale Italia Cosa aspettarsi dai mercati da qui alla fine dell anno? Ci sono tanti temi caldi che tratteremo

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015 12 ottobre 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Confermiamo di non aver apportato revisioni significative

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 9 giugno 2015 View Fideuram Investimenti Scenario macroeconomico Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 I dati diffusi nelle ultime settimane mostrano che

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Marzo 2015 Rischio? Quale rischio? Le prime settimane dell anno nuovo sono state caratterizzate dai temi

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 11 novembre A cura

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 25 giugno 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 25 giugno 2015 ( Trascrizione Videochat Trascrizione Videochat ANIMA del Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Armando

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 4 settembre 2015 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A.

KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. KAIROS PARTNERS SGR S.p.A. Relazione Semestrale al 30.06.2015 FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO Kairos Income Kairos Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via San Prospero 2, 20121 Milano Tel 02.777181

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011 05/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Maggio 2014 2011 Maggio 2014 Analisi di scenario Mercati 22/05/2014 2 Analisi di scenario Il nuovo Conundrum Tra le principali sorprese del

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO DI DIRITTO ITALIANO CATEGORIA: FLESSIBILE RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA 4 INVEST FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 19 dicembre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta in tendenza ribassista ed ha fatto nuovi minimi annuali- ha chiuso a 1,223 - Il cambio Usd/Yen

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 6 giugno A cura dell

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria

Strategia d investimento obbligazionaria Strategia d investimento obbligazionaria Valutazione del mercato Analisi delle variabili del reddito fisso Strategia d investimento per gli asset obbligazionari Bollettino mensile no. 7 luglio A cura dell

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS ARCA FOCUS Outlook dei mercati I Trimestre 2015 Ad uso esclusivo dei Soggetti Collocatori, vietata la diffusione alla clientela. Il presente documento ha semplice scopo informativo. 1 Indice Outlook di

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

Schroders. Economia e Mercati. Outlook macroeconomico e scelte di asset allocation Primo trimestre 2013

Schroders. Economia e Mercati. Outlook macroeconomico e scelte di asset allocation Primo trimestre 2013 Schroders Economia e Mercati Outlook macroeconomico e scelte di asset allocation Primo trimestre 2013 Introduzione Il rally dei mercati azionari che è iniziato nel terzo trimestre ha proseguito la sua

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 10 Febbraio 2014 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 4 Scenario macroeconomico Le prime settimane dell anno sono state caratterizzate

Dettagli

La chiamate deflazione?

La chiamate deflazione? La chiamate deflazione? Cosa gradite per colazione? Un bel caffè o una tazza di latte? E per pranzo? Una bella bistecca alla fiorentina? Mi raccomando poi, prima di coricarvi a letto non alzate tanto il

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Aprile 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. Abbandonato l impegno ad essere pazienti, nell attendere i tempi e le condizioni

Dettagli

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 10 ottobre)

Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 10 ottobre) Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale (prezzi chiusura del 10 ottobre) VALUTE: - L Euro/Dollaro resta debole, anche se dai minimi del 3 ottobre sta tentando un recupero- ha chiuso a 1,2623 - Il

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%.

- La Volatilità Implicita in Usa (Vix) è anch essa scesa- valore 15%. Iniziamo con uno sguardo Intermarket generale VALUTE: - L Euro/Dollaro ha corretto con decisione- ha chiuso a 1,3794 - Il cambio Usd/Yen è in fase di incertezza- ha chiuso a 102,264 COMMODITIES: - l Indice

Dettagli

2014 meglio del 2013?

2014 meglio del 2013? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica 2014 meglio del 2013? Roberto Cesarini Intesa Sanpaolo Private Banking 20 marzo 2014 - Milano Contesto 1/2 Quadro economico in lento

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

Lo Spunto Finanziario 02 Aprile 2010

Lo Spunto Finanziario 02 Aprile 2010 Lo Spunto Finanziario 02 Aprile 2010 Il primo trimestre dell'anno si chiude in maniera positiva così come dimostrano i dati esposti nelle due tabelle sottostanti. Tali dati mostrano con sorpresa l'outperform

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 24 settembre 2015

Trascrizione Videochat ANIMA del 24 settembre 2015 Trascrizione Videochat ANIMA del 24 settembre 2015 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Luca Felli

Dettagli

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo.

Europa: oggi le prime stime sui Pmi di Francia, Germania ed Area euro. Stati Uniti: oggi nessun dato di rilievo. Morning Call 21 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Indice di volatilità sul Dax: andamento I temi del giorno Mercati nervosi: nuove elezioni in Grecia, economia cinese in rallentamento, valute dei Paesi emergenti

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

Aggiornamento sui mercati valutari

Aggiornamento sui mercati valutari 9 luglio 2014 Aggiornamento sui mercati valutari A cura di: Peter Butler, Emanuele Del Monte e Pietro Calati Il quadro di riferimento Il mercato dei cambi, dopo l introduzione del pacchetto di misure da

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

EUROPA, PETROLIO, GRECIA RUSSIA &C. E IL 2015?

EUROPA, PETROLIO, GRECIA RUSSIA &C. E IL 2015? EUROPA, PETROLIO, GRECIA RUSSIA &C. E IL 2015? 2 Cosa ci dice l Analisi Integrata...pag. 4 In sintesi...pag. 7 Focus sul FTSE MIB...pag.8 Note...pag. 9 3 EUROPA, PETROLIO, GRECIA, RUSSIA & C. : COSA ATTENDERSI

Dettagli

SULLE ALI DELLA DISCONNESSIONE: ATTO II

SULLE ALI DELLA DISCONNESSIONE: ATTO II SULLE ALI DELLA DISCONNESSIONE: ATTO II Dopo il grande rush che ha visto i principali mercati raggiungere e superare i precedenti massimi storici, è iniziata l attesa fase di correzione degli indici. Ad

Dettagli

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 10 luglio)

Vediamo ora la Situazione Ciclica sui vari mercati che seguo (dati di chiusura del 10 luglio) (12-lug-2015) Facciamo prima un breve quadro Intermarket: Valute: L Eur/Usd (1,1157) resta in fase di indecisione- l Usd/Yen (122,75) è in correzione dal 5 giugno. Commodities: il Crb Index (218,25) è

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

Trascrizione Videochat ANIMA del 11 settembre 2014

Trascrizione Videochat ANIMA del 11 settembre 2014 Trascrizione Videochat ANIMA del 11 settembre 2014 Lo strumento che ANIMA utilizza per comunicare con la massima chiarezza e trasparenza ai propri clienti e partner commerciali Partecipano: Samuele Chiodetto

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Aprile 2015 Quo vadis, FED? Ancora una volta un trimestre è stato fortemente influenzato dalle banche centrali.

Dettagli

Le tipologie di rischio

Le tipologie di rischio Le tipologie di rischio In ambito fi nanziario il rischio assume diverse dimensioni, a diversi livelli. La distinzione principale da delineare è fra rischio generico e rischio specifi co, valida per tutti

Dettagli

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati

Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Il contesto attuale e le prospettive dei mercati Petrolio, progressivo rialzo... Brent dal 2010 Fonte: Bloomberg 2 Tassi, in aumento l interbancario... Euribor 3 mesi e tasso Bce a confronto Fonte: Bloomberg

Dettagli

OBBLIGAZIONARIA SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT

OBBLIGAZIONARIA SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT SOFIA EXPERT2014 OBBLIGAZIONARIA 31 OTTOBRE advisor SCF LE GESTIONI PATRIMONIALI SOFIA EXPERT INSIEME PER RAGGIUNGERE LE VETTE PIÙ ALTE SOFIA EXPERT OBBLIGAZIONARIA Un onda perfetta, scavata nella roccia,

Dettagli

8a+ Investimenti Sgr. Latemar

8a+ Investimenti Sgr. Latemar 8a+ Investimenti Sgr Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Latemar RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Sede Legale: Varese, Piazza Monte Grappa 4 Tel 0332-251411 Telefax 0332-251400 Capitale

Dettagli

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 1 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Macro Area euro: inflazione in ripresa in Italia, +0,2% a/a l indice nazionale e +0,5% a/a quello

Dettagli

OBBLIGAZIONI: AI CONFINI DELLA REALTÀ FINANZIARIA. Il 16% dei titoli di stato mondiali offre rendimenti negativi 46 BASICS

OBBLIGAZIONI: AI CONFINI DELLA REALTÀ FINANZIARIA. Il 16% dei titoli di stato mondiali offre rendimenti negativi 46 BASICS 46 BASICS INVESTORS supplemento Salone del Risparmio 2015 OBBLIGAZIONI: AI CONFINI DELLA REALTÀ FINANZIARIA Il 16% dei titoli di stato mondiali offre rendimenti negativi Il problema principale che abbiamo

Dettagli

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti - Responsabile Strategia Eurizon Capital SGR; Luca Mezzomo - Responsabile

Dettagli

DICEMBRE 2009. Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO

DICEMBRE 2009. Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO DICEMBRE 2009 Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO Prospettive e Determinanti del Prezzo del Petrolio Bruno Chiarini Recessione e petrolio Occorre ricordare che l economia italiana

Dettagli

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA DI MEDIO-BREVE E IMPLICAZIONI

Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA DI MEDIO-BREVE E IMPLICAZIONI INDICE Giugno 2013 Mid-Month Update POSIZIONE CICLICA DI MEDIO-BREVE E IMPLICAZIONI - Linee guida - Snapshot - Posizione ciclica - S&P500 - BRIC e EMG Bonds - Relazione tassi a 5y USA e S&P - Hindenburg

Dettagli

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati III Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Usa e Area euro, Pil a/a: andamento dal 2006

Usa e Area euro, Pil a/a: andamento dal 2006 Morning Call 18 DICEMBRE 2015 Si chiude il 2015, un altro anno complesso tra timori di rallentamento dei Paesi emergenti e crollo delle materie prime, divergenza delle politiche monetarie tra la Fed e

Dettagli