Edilizia e infrastrutture Come investire Gli errori da evitare

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Edilizia e infrastrutture Come investire Gli errori da evitare"

Transcript

1 Imprese Internazionalizzazione Tutte le opportunità offerte dal Brasile L ECONOMIA DEL BRASILE IN CIFRE 7,5% la crescita del Pil nel ,5% la crescita del Pil nel Paese per consumi al mondo 2% della produzione di energia mondiale GLI INVESTIMENTI NEGLI EVENTI SPORTIVI 600 miliardi di dollari di investimenti 60 miliardi destinati alle costruzioni 1 milione di nuovi posti di lavoro 12 gli stadi da costruire o riqualificare La zona che ospiterà il Parco Olimpico a Rio de Janeiro. 80 Edilizia e infrastrutture Come investire Gli errori da evitare Tra il 2011 e il 2016 tutto il mondo guarderà al Brasile, il paese che ospiterà prima i mondiali di calcio nel 2014 e poi le Olimpiadi nel In mezzo altri eventi sportivi di grande richiamo mediatico, come la Coppa America di calcio, la Confederations Cup e i Giochi Mondiali militari. La celebrazione del Brasile, attraverso i due principali eventi sportivi al mondo fa del paese guidato da Dilma Roussef una delle aree più ambite per gli operatori turistici e per gli imprenditori alla ricerca di nuovi mercati per l esportazione e costituisce un occasione irripetibile di business per l industria italiana delle costruzioni, che comincia sempre di più a rafforzarsi all estero, come ha puntualmente registrato la ricerca condotta dal Centro Studi Ance. A partire da adesso, per chi vuol fare business in Brasile la parola d ordine è sport. Perché tra i Mondiali del 2014 e le Olimpiadi di Rio del 2016, soltanto il governo federale è pronto a spendere qualcosa come 33 miliardi di dollari, ai quali vanno aggiunti gli oltre 60 miliardi per il settore del turismo e delle comunicazioni. Di questa straordinaria iniezione di liquidità, che secondo le stime metterà in moto investimenti per oltre 600 miliardi di dollari, beneficeranno tutti i settori che afferiscono al sistema delle costruzioni, dai trasporti pubblici all asfalto delle strade, dagli alberghi al risanamento di interi quartieri residenziali, dalle reti elettriche a quelle telefoniche. Non solo, quindi, i dodici stadi di calcio da ristrutturare, quanto piuttosto le infrastrutture e i servizi da realizzare, in primis le strutture per la ricettività e il sistema dei trasporti in metropolitana, i sistemi di sicurezza e il settore alberghiero. Solo due dei 15 miliardi di euro stanziati per i Mondiali di calcio, infatti, riguardano i campi di gioco: il resto andrà ai trasporti pubblici, alla costruzione di parcheggi, agli hotel, al risanamento dei quartieri degradati, allo sviluppo di porti, degli aeroporti e dell alta velocità ferroviaria. Le Olimpiadi produrranno ricadute economiche per oltre 600 miliardi di euro, il 10% dei quali sarà appannaggio delle costruzioni. Per il governo brasiliano saranno creati un milione di nuovi posti di lavoro, anche se secondo uno studio della brasiliana Fondazione Getulio Vargas, l impatto dei Mondiali sul mercato del lavoro dovrebbe tradursi nella creazione di 3,6 milioni di nuovi posti e in un conseguente incremento generale dei redditi pari a 27 miliardi di euro. Per questo motivo il governo ha deciso di incorporare progetti più urgenti all interno di «mini- Pac», ovvero mini-piani di accelerazione della crescita dotati di fondi pubblici. Per ogni settore

2 di Stefano Cianciotta Cresciuto per 25 anni a un ritmo vertiginoso, con un tasso medio dell 8,3%, il Brasile è chiamato adesso alla sfida più impegnativa: sfruttare le grandi opportunità offerte dagli eventi sportivi. Giochi mondiali militari 2011, Confederations Cup 2013, Mondiali di calcio 2014, Coppa America di calcio 2015, Olimpiadi 2016, sono destinati a cambiare per sempre la fisionomia del paese sudamericano, che sta investendo 150 miliardi di euro in infrastrutture e servizi turistici. Le imprese italiane sono in pole position per aggiudicarsi una fetta importante dei lavori. La nuova Rio Stanziati 14 miliardi di dollari Tra i Mondiali di calcio del 2014 e le Olimpiadi in programma nel 2016, in città approderanno oltre 5 milioni di turisti, delegazioni e migliaia di giornalisti. È l occasione per rinnovare la città e creare un movimento d opinione che cancelli i luoghi comuni sulla mancanza di sicurezza e sulla povertà. Ancora oggi centinaia di migliaia di persone vivono nelle 968 favelas della città. Per le Olimpiadi sono stati stanziati quasi 13,92 miliardi di dollari; di questi 11,1 serviranno per le infrastrutture, 5,5 miliardi per trasporti, 813 milioni per la sicurezza, 770 per progetti di energia, 479 milioni per gli impianti. I progetti saranno finanziati dal Comitato Olimpico Internazionale con circa 1 miliardo di dollari, 570 milioni arriveranno dagli sponsor, 406 milioni dalla vendita dei biglietti. Il governo ha stanziato 3,5 miliardi di dollari per l adeguamento degli scali internazionali, mentre gli investitori nordamericani si sono concentrati sul settore alberghiero, con 364 milioni di dollari d investimenti, seguiti dai Paesi Bassi con 233 milioni. Oltre a un metrò più funzionale, Rio de janeiro avrà l Arco metropolitano, una nuova tangenziale da 70 chilometri. Nel villaggio olimpico saranno costruiti 34 edifici, per circa 18 mila posti letto, che dopo le Olimpiadi verranno rivenduti. Il Rio 2016 Olympic Park è situato in uno dei quattro centri olimpici in programma per lo sviluppo dei Giochi del 2016, e concentra il maggior numero di attrezzature sportive e impianti. È uno spazio fondamentale per lo sviluppo dei Giochi olimpici e per la vitalità di Rio de Janeiro. L Olympic Training Center, le attrezzature principali del Parco, saranno un riferimento per le future generazioni sportive brasiliane e il Parco Olimpico getterà le basi per un quartiere sostenibile e sarà una delle principali eredità urbane di Rio de Janeiro, dopo i Giochi del Durante i Giochi, in questo centro si svolgeranno le principali manifestazioni sportive e incontri tra grandi sponsor pubblici e atleti. Costruito in Barra da Tijuca, il Parco Olimpico sarà situato in posizione centrale rispetto alle altre arene sportive in Deodoro, Maracanã e Copacabana. Alle risorse per le Olimpiadi vanno aggiunti 102 miliardi di dollari per l estrazione del petrolio proprio di fronte a Rio de Janeiro, con quasi 100 mila nuovi posti di lavoro. Anche le altre città scelte per ospitare i mondiali sono oggetto di numerosi interventi di riqualificazione urbana. A Belo Horizonte le priorità sono la creazione della rete per il bus a transito rapido, l ampliamento della metropolitana e quello dell aeroporto. A Brasília, il miglioramento della rete viaria, l ampliamento del metrò e la creazione del metrò leggero (Vlt). Stesso dicasi per Fortaleza. A Cuiabá è prevista una serie di opere infrastrutturali così come a Curitiba, dove sta per partire pure la costruzione ex-novo del metrò. A Manaus sono in agenda lavori su infrastrutture e aeroporto. A Porto Alegre saranno allungate due linee della metropolitana. A Natal si lavorerà su metrò leggero, aeroporto e infrastrutture. A Recife primo obiettivo è costruire la «Cidade da copa» a São Lourenço da Mata. A São Paulo e Salvador de Bahia in arrivo migliorie su tutte le linee dei trasporti urbani. di intervento, inoltre, è stato definito un soggetto responsabile: il governo federale lo è per i porti e gli aeroporti, i singoli governi statali e le municipalità lo sono per gli stadi e la mobilità urbana, mentre gli hotel sono interamente lasciati all iniziativa privata, sotto il controllo dei municipi. Fondi del governo federale, inoltre, sono stati stanziati per potenziare i servizi portuali, aeroportuali e stradali, fondamentali per il miglioramento dell offerta turistica della città. Altri interventi riguarderanno l aumento della ricettività alberghiera. Il ministero del Turismo brasiliano è già al lavoro per attirare investimenti mirati nel settore e ampliare la ricettività turistica di Rio e delle aree limitrofe. Saranno eseguiti diversi lavori di infrastrutture in 13 aeroporti, non solo per rispondere ai 600 mila turisti stranieri che raggiungeranno il Paese per i Mondiali di Calcio del 2014, ma anche dovuto all attuale flusso di brasiliani che circolano attraverso i terminali. Il flusso di viaggiatori è aumentato del 12% all anno tra il 2007 e il 2010, a seguito dell aumento del benessere sociale, che ha interessato tra il 2003 e il ,7 milioni di brasiliani che hanno migliorato il loro status. Tutti i progetti degli eventi sportivi fanno capo all Associazione brasiliana GLI INVESTIMENTI PREVISTI NEL Settori Euro (valori in miliardi) Incremento in % Infrastrutture 94,8 151,9 9,9 Industria ,2 10,5 Progetti di costruzione 141,8 243,8 11,5 Totale 385,6 641,7 10,7 GLI STADI DEI MONDIALI DI CALCIO Impianto Capienza Importo dei lavori in mil. Tipologia di intervento Fonte di finanziamento Brasilia Nuovo Fondi Pubblici Ciuabà Nuovo Fondi Pubblici Manaus Nuovo Fondi Pubblici Rio De Janeiro Riqualificazione Fondi Pubblici Natal Nuovo Ppp Fortaleza Riqualificazione Ppp Recife Nuovo Ppp Salvador Nuovo Ppp Belo Horizonte Riqualificazione Ppp Porto Alegre Riqualificazione Fondi Privati Curitiba Riqualificazione Fondi Privati San Paolo Riqualificazione Fondi Privati Totale degli Investimenti 2,6 miliardi di euro 81

3 Chi è già presente in Brasile L Italia è il terzo partner commerciale europeo del Brasile e il nono a livello mondiale. Dopo la Romania il Brasile è il secondo paese per numero di dipendenti delle imprese italiane. Sono circa 600, infatti, le imprese italiane che operano in Brasile, con stabilimenti produttivi e uffici di rappresentanza, con oltre 75mila dipendenti e 20 miliardi di ricavi. Oltre ai big come Fiat, Telecom e Pirelli, che proprio in Brasile fa il 34% del suo fatturato, la fotografia degli interessi italiani nel paese evidenzia una forte presenza di società che operano nelle infrastrutture. Impregilo, attraverso il gruppo Ecorodovias, ha concluso da poco un accordo per la gestione trentennale dell autostrada Ayrton Senna-Carvalho Pinto. Atlantia ha appena annunciato la sua intenzione di innalzare dal 50 al 60% la partecipazione nella Triangolo del Sol, che gestisce 442 chilometri nello Stato di San Paolo. Ansando Sts, invece, si è aggiudicata una commessa per la metro di San Paolo del valore di 170 milioni, mentre Enel Green Power si è aggiudicata tre progetti per la produzione energia eolica nella regione di Bahia. Senza dimenticare il business del fotovoltaico che è ancora poco sviluppato in Brasile. Endesa, controllata di Enel, vende elettricità a 5,5 milioni di clienti, e opera con 1000 Mw, che equivalgono all 1% dell energia prodotta nel paese. Alcuni anni fa era stata la Seli Tunnel a realizzare gli scavi per la Metro 4 di San Paolo. Olimpiadi e Mondiali richiedono grandi infrastrutture che a loro volta generano una grande richiesta di macchinari di costruzione. Per questa ragione Case New Holland, del Gruppo Fiat, che ha già quattro stabilimenti di produzione in Brasile, ha previsto ulteriori investimenti nell area di San Paolo. In linea con le esigenze attuali e future del settore dei trasporti brasiliano, Paccar ha recentemente presentato i piani per costruire il nuovo impianto di assemblaggio Daf Brasil su 500 acri nella città di Ponta Grossa, nello stato del Paraná, investendo 200 milioni di dollari. Cesare Trevisani vicepresidente Confindustria «Le imprese italiane vantano una lunga tradizione e una straordinaria competenza nella costruzione di opere civili e sono pronte a contribuire a questi ambiziosi programmi. Auspichiamo che il processo di apertura agli investimenti stranieri che il Brasile ha intrapreso negli ultimi anni si estenda anche al settore delle infrastrutture». Massimo Ponzellini presidente di Impregilo «Il Brasile è un Paese in forte crescita economica e sarà teatro nei prossimi anni di importanti eventi sportivi e significativi investimenti nel settore infrastrutturale. Guardiamo con grande interesse a questo mercato, forti della nostra consolidata presenza nel Paese». Orlando Silva ministro dello Sport del Brasile «Il Brasile sta vivendo un momento molto speciale nel superare le disuguaglianze, e la sfida è quella di garantire la sostenibilità di questa crescita economica robusta, che è anche il frutto di una trasformazione sociale e culturale. La classe media brasiliana sta crescendo, 100 milioni di persone nel 2010, con un incremento di 30 milioni dal 2003». Massimo D Aiuto amministratore delegato di Simest «Vista anche la battuta di arresto di alcune aree come il Nord Africa, le imprese italiane debbono orientarsi verso altre opportunità. Il Brasile ha un bisogno urgente di sviluppare le infrastrutture, soprattutto portuali e aeroportuali, che risultano insufficienti rispetto all afflusso previsto per gli eventi sportivi». Le OLIMPIADI strutture raggruppate a rio in quattro aree 82 Area Olimpiadi di Rio. Le strutture per il 2016 sono raggruppate in 4 grandi aree distinte della città, i cluster Barra, Copacabana, Maracana e Deodoro, collegate da trasporti efficienti e treni ad alte prestazioni.

4 Danilo Bruschi direttore sede Sace di Modena «In Brasile oltre al settore delle infrastrutture, dove sono in cantiere nuovi lavori per miliardi di dollari, si prevedono massicci investimenti anche nell oil & gas, nelle telecomunicazioni e nelle energie rinnovabili. Le nostre imprese possono offrire forniture e tecnologie di elevata qualità, capaci di sostenere le strategie di sviluppo nazionale». Antonello Loreto direttore Horus Investment «Nel Real Estate in Brasile le quotazioni sono basse, il reddito generato dagli affitti molto interessante e le previsioni di rivalutazione per il futuro sono notevoli. Ciò permette di attribuire la quasi totalità del capitale investito al valore effettivo del bene immobiliare a differenza di quanto avviene in Italia». Danilo Buccella direttore commerciale Icobit «Per il nostro settore le opportunità sono enormi. L edilizia negli ultimi due anni ha avuto performance incredibili, con una crescita del 15%. Il clima sociale ed economico è favorevole agli investimenti: solo nella Regione Metropolitana di San Paulo almeno il 30% della popolazione è riconducibile all Italia». dell infrastruttura e dell industria di base (Abdib) e godranno di incentivi fiscali, forme specifiche di tutela dei marchi e visti di lavoro temporanei per tecnici e professionisti. Inoltre una parte degli investimenti per la mobilità urbana il capitolo più consistente dei Mondiali potrà usufruire di finanziamenti agevolati da parte pubblica (20 anni per ripagare il prestito, 30 nel caso di trasporti ferroviari). Quanto alle Olimpiadi di Rio, i pacchetti più interessanti riguarderanno gli alloggi, perché servono almeno 46mila posti letto, ma anche gli impianti di gestione e trattamento delle acque, le centrali di riciclaggio dei rifiuti, la rete ferroviaria cittadina, il sistema delle metropolitane e tre reti di bus rapidi. Grande spazio sarà dato alle energie rinnovabili, dai pannelli solari per il riscaldamento delle piscine fino alle tecnologie per l illuminazione che prevedono un alimentazione a etanolo. C è poi tutta la grande sfida delle utilities, sulla quale le imprese italiane puntano alle subforniture, provando a chiudere quante più partnership possibili per la vendita di beni e servizi legati alle due manifestazioni sportive. Ad oggi le istituzioni e le associazioni imprenditoriali italiane si sono mosse bene, promuovendo numerose missioni, l ultima delle quali in ordine di tempo ha consentito alcuni mesi fa a decine di imprenditori italiani di Confindustria di incontrare le aziende brasiliane di San Paolo e Rio. IL RUOLO DELLE IMPRESE ITALIANE L Italia vuole giocare un ruolo leader negli investimenti in Brasile nella corsa alla realizzazione di impianti, opere e infrastrutture per i Mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi del Delle 150 imprese straniere che hanno già chiesto di partecipare alle gare, l Italia non solo è il primo Paese Ue con il 19% di iscrizioni più di Germania (11%) e Spagna (7%) ma è anche il secondo nel mondo dietro solo all Australia (30%). La percentuale di nostre imprese che si sono candidate per realizzare le infrastrutture è perfino superiore a quella degli Usa (15%). E non si parla solo di impiantistica sportiva ma anche di mobilità, tecnologia, infrastrutture portuali e aeroportuali, ospitalità e opere d ingegneria. Per sostenere gli investimenti delle imprese italiane in vista di Mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi del 2016 Biis, la Banca Infrastrutture e Innovazione del Gruppo Intesa aprirà un desk a San Paolo, composto da quattro specialisti, affiancati in un secondo momento da broker locali. Rio Olympic Park. La zona che ospiterà il Parco Olimpico, un lotto triangolare di circa 700mila mq in una posizione privilegiata in Barra da Tijuca, sulle rive del Lago di Marapendi, con la sua base sulla Avenida Abelardo Bueno, è sede del Jacarepaguá Speedway e dell Arena Olimpica (Roa), del Maria Lenk Aquatic Center (Aqc) e del Velodromo Olimpico di Rio (Rov), tutti impianti costruiti per i Giochi Panamericani del L Olympic Park River diventerà un centro di formazione e di ricerca di alto livello, per incontrare atleti di tutta l America Latina. L idea fondamentale è quella di costruire un «Campus» che si sviluppi su due livelli principali. Il primo livello sarà riservato per l attuazione dei Fop (campi di prova), mentre il secondo (6 metri al di sopra) consisterà in un sistema di circolazione a due grandi assi perpendicolari (due piste lunghe 30 m di larghezza in direzione Ns e Ew), che si trasformano in rampe e piattaforme (piazze sospese) collegate a ogni impianto destinato al pubblico e ai media. Sambodromo. La demolizione di una parte del Sambodromo nell ambito del rinnovamento della città di Rio de Janeiro e come sarà l area dopo il restyling. La nuova area ospiterà uno dei momenti della cerimonia inaugurale delle Olimpiadi. 83

5 LA STABILITÀ ECONOMICA A rafforzare la sensazione che il Brasile stia attraversando un periodo particolarmente favorevole va sottolineato anche il fatto che il rischio paese, misurato dal differenziale di rendimento tra i titoli sovrani brasiliani denominati in dollari e i corrispondenti titoli emessi del tesoro americano, si è ormai assestato sui livelli di poco inferiori ai 200 punti di base, dai picchi di 700 punti nelle fasi più acute della crisi ed è inferiore a quello di molti paesi della zona euro (basti pensare che la Grecia ha 800 punti di base). La percezione positiva sul fronte del rischio è confermata anche dai buoni risultati sul fronte fiscale, in particolare dal fatto che il livello del debito pubblico netto si è ormai assestato intorno al 40%, con prospettive di miglioramento, mentre sul fronte esterno è garantita dall ingente stock di riserve, che hanno ormai superato i 260 miliardi di dollari. A conferma che il paese ha raggiunto una stabilità macroeconomica vi è la sostanziale tenuta delle finanze pubbliche e del sistema finanziario, in particolar modo durante la crisi, e dall ottenimento di un maggior grado di investimento da parte delle agenzie di rating internazionali. Un dato ulteriore che segna anche la maturità politica del Brasile è dato dal fatto che la campagna elettorale per le presidenziali del 2010 non è stata causa di volatilità sui mercati finanziari, al contrario di quanto avveniva in passato. Anche alla luce di queste considerazioni il Country Risk Rating assegnato al Brasile da Sace è stato innalzato a L3, equivalente a 3, dove 1, in una scala di valori che va da 1 a 9, rappresenta il rischio minimo. IL GIUDIZIO DEGLI OPERATORI Le opportunità che offre il mercato brasiliano sono notevoli. Dalle infrastrutture alla ricettività fino ai servizi e alle concessioni, il Brasile è stato da sempre un mercato appetibile per le nostre imprese, e ancora di più lo sarà negli anni a venire, alla luce anche delle difficoltà del mercato nordafricano. È in sintesi il giudizio dei manager di grandi imprese e Pmi, dei professionisti nel settore della mediazione del credito e dello sviluppo, che si dicono convinti delle potenzialità del Brasile. Simest, la spa pubblica che assiste le imprese italiane che investono all estero, ha realizzato in Brasile 57 progetti di partecipazione in vari settori per 900 milioni di euro di investimenti, di cui 25 milioni solo nel settore infrastrutture e costruzioni. Tra i progetti più interessanti c è quello del Gruppo Maccaferri di Bologna, che, con il supporto di Simest, si è rafforzata sul mercato brasiliano avviando la produzione di apparecchiature destinate a lavori di movimento terra e quello della Cise, sempre di Bologna, che ha realizzato e gestisce un impianto per la produzione di conglomerati bituminosi. «Alla luce dei programmi infrastrutturali avviati dal governo brasiliano in vista anche dei Mondiali di Calcio del 2014 e dei Giochi Olimpici del 2016, osserva Massimo D Aiuto, Ad di Simest, si intravedono interessanti prospettive per le imprese italiane. Il Brasile ha infatti un bisogno urgente di sviluppare le proprie infrastrutture, soprattutto portuali e aeroportuali, che al momento risultano essere insufficienti rispetto all afflusso previsto per questi eventi. Così come si rendono necessari la costruzione di alberghi e la ristrutturazione degli stadi esistenti che rappresentano un ulteriore opportunità di investimenti. Anche il settore del turismo offre delle interessanti opportunità per le imprese italiane: il Brasile, infatti, ha delle bellezze naturali tali da renderlo attraente per gli investimenti in questo settore. Grandi potenzialità esistono anche nell ambito delle energie rinnovabili, in particolare nell eolico, per il quale dal 2009 il Governo ha iniziato a bandire delle gare annuali. Vista anche la battuta di arresto di alcune aree come il Nord Africa, le imprese italiane debbono quindi orientarsi velocemente verso altre opportunità». «In America Latina il grande impegno profuso negli investimenti infrastrutturali e, nel caso del Brasile, nella preparazione di grandi eventi internazionali come le Olimpiadi e i Mondiali di calcio, commenta Danilo Bruschi, direttore della sede Sace di Modena, ha destato l interesse delle più importanti aziende del mondo. Oltre al settore delle infrastrutture, dove sono in cantiere nuovi lavori per miliardi di dollari, si prevedono massicci investimenti anche nell oil & gas, nelle telecomunicazioni e nelle energie rinnovabili. Settori dove le imprese di Emilia Romagna e Marche possono offrire forniture e tecnologie di elevata qualità, capaci di sostenere le strategie di sviluppo nazionale, specialmente considerando la tendenza sempre più accentuata, in molti mercati latinoamericani, a creare catene di fornitori locali a supporto di un industria nazionale». Tra le grandi imprese italiane Impregilo è presente in Brasile nel settore delle concessioni da oltre trenta anni. «Impregilo vanta una consolidata presenza in Brasile, Paese in cui ha realizzato nel corso degli anni importanti progetti tra cui gli impianti idroelettrici di Ponte de Pedra e Sao Si- Le OLIMPIADI previsti cinque milioni di turisti 84

6 La Fifa World Cup Value Partners Management Consulting Value Partners Management Consulting è la società, scelta dal Ministero dello Sport e dal Governo Federale del Brasile, come consulente strategico nell organizzazione e nella gestione della Fifa World Cup, che si terrà nel 2014 in Brasile. La società assisterà il governo brasiliano in tutti i capitoli realizzativi della coppa del mondo dalla struttura organizzativa vera e propria, alla governance, fino alla roadmap strategica dell evento e si occuperà della definizione del piano strategico per la massimizzazione dei ritorni della World Cup. Responsabile delle attività in Brasile di Value partners è Alberto Griselli, che abbiamo intervistato per fare il punto sul ruolo delle imprese italiane. Ing. Griselli, la percentuale di imprese italiane che si sono candidate per realizzare le infrastrutture dei Mondiali e delle Olimpiadi è perfino superiore a quella degli Usa. Gli eventi sportivi brasiliani possono costituire una nuova frontiera per l internazionalizzazione dell industria italiana delle costruzioni? Esiste una lunga tradizione di imprese italiane che hanno investito o stanno investendo in Brasile. Esempi di successo si possono trovare nel settore dei servizi e dell industria, con imprese leader nella produzione tradizionale o ad alto contenuto tecnologico. Per quanto riguarda il comparto delle costruzioni, tuttavia, la presenza di imprese italiane nel Paese è stata abbastanza limitata nelle ultime tornate di investimento. Ciò dipende anche dal fatto che il settore locale delle costruzioni civili è tra i settori più sviluppati nell economia brasiliana e che la gran parte degli investimenti è legata al settore pubblico, che privilegia la partecipazione di imprese locali. Investire nel settore sportivo in Brasile non solamente in occasione dei Mondiali del 2014 o delle Olimpiadi del 2016, ma anche dei Giochi Mondiali Militari di quest anno e della Coppa America del 2015 rappresenta sicuramente un opportunità per modificare questa dinamica, in virtù dei considerevoli investimenti, diretti e indiretti, che sono previsti e, soprattutto, per la necessità di chiudere i cantieri di lavoro e consegnare le infrastrutture nei tempi stabiliti. Gli eventi sportivi non solo stimolano direttamente la crescita del settore delle costruzioni, ma sono anche catalizzatori di investimenti indiretti. Per esempio a Recife, una delle città sede dei Mondiali di calcio, lo stadio è in costruzione in un area periferica della città e lo sviluppo del centro sportivo sta attraendo investimenti anche per la realizzazione di infrastrutture di base, come energia e servizi pubblici, centri residenziali e commerciali. Inoltre, significative opportunità derivano anche dallo sviluppo di altri settori come l energia, l infrastruttura logistica e l oil & gas, che contribuiscono a saturare la capacità produttiva locale. Quali saranno i settori più appetibili per le imprese italiane in vista delle due competizioni sportive? I due settori che beneficeranno maggiormente dal ciclo di investimenti per le competizioni sportive sono quello delle costruzioni e del turismo, intendendo non esclusivamente il segmento alberghiero, ma anche le attività associate come, per esempio, il settore alimentare e della ristorazione, la sicurezza o la formazione e qualificazione del personale. Ciò non significa che non esistano altri segmenti interessanti. L economia brasiliana ha infatti aperto opportunità nei settori in cui l industria locale ha relativamente poca esperienza. Un esempio evidente è quello della gestione aeroportuale. Fino a oggi la quasi totalità degli aeroporti brasiliani era gestita attraverso imprese pubbliche. Ad agosto di quest anno è stata riconosciuta la prima concessione aeroportuale a un consorzio privato, con la costruzione e la gestione dell impianto. La partecipazione di imprese straniere è fondamentale dal momento che apporta esperienze e competenze a oggi pressoché inesistenti in Brasile. Quali errori devono evitare le imprese italiane che vogliono entrare nel business dei Mondiali e delle Olimpiadi? Da un punto di vista strategico, l errore più grave è pensare alle opportunità generate da Mondiali e Olimpiadi come fini a se stesse, piuttosto che come alla porta di ingresso per uno sviluppo a lungo termine in Brasile. Gli eventi sportivi dei prossimi anni sono il corollario di uno sviluppo più profondo e ampio. La crescita economica del Brasile è anche il frutto di una trasformazione sociale e culturale. La classe media brasiliana sta crescendo, 100 milioni di persone nel 2010, con un incremento di 30 milioni dal 2003, i consumi sono più sofisticati, c è una sempre maggiore distribuzione della ricchezza e una maggiore disponibilità di credito a tassi di interesse oggi in calo. Da un punto di vista operativo, invece, un errore comune è cercare di entrare nel Paese senza un partner locale. Il Brasile presenta dinamiche di consumo e di investimento abbastanza specifiche ed eterogenee nel territorio e una conoscenza delle stesse è indispensabile per avere successo. Quali sono i punti di forza dell offerta italiana? Sicuramente la capacità di trasformare l innovazione in applicazioni, prodotti e servizi di base e sofisticati, oltre allo spirito imprenditoriale, alla tenacia nel perseguire un opportunità e alla capacità di rischiare. Da ultimo conta molto anche la lunga e positiva relazione tra Italia e Brasile e la loro prossimità culturale, rafforzata anche da una radicata comunità di discendenti di italiani che vivono oggi in Brasile, specialmente nel centro-sud, l area più ricca del Paese. I 33 impianti olimpici previsti 18 ci sono già e 15 sono da costruire (9 permanenti e 6 temporanei). Dieci saranno concentrati nell Olympic Park, altri 14 nel raggio di 40 chilometri. Strutture già costruite, in occasione della XV edizione dei Giochi panamericani: l Estádio João Havelange, il Centro Aquático Maria Lenk, l Arena Olímpica, il Velódromo Olímpico, Il Centro Nacional de Equitação e il Centro Nacional de Tiro Esportivo. Villaggio olimpico composto da 34 edifici con posti letto. Posti letto complessivi: 4mila. Le Olimpiadi si terranno in quattro aree: lo Stadio Maracanã, dove si terranno le cerimonie d apertura e di chiusura, la spiaggia di Copacabana, la spiaggia di Barra da Tijuca e la campagna di Deodoro, quartiere nel nord-est. Deodoro, la più distante dal centro di Rio, sarà collegata alla città da una nuova autostrada. Area Tennis. L Olympic Tennis Center è un mix di strutture permanenti e temporanee e la tribuna, risultato della rotazione delle arcate interne per sostenere le tribune superiori, ha sostanzialmente la forma di una ciambella. 85

7 86 MONDIALI DI CALCIO Arena de Amazonia. Sorgerà a San Paolo sulle ceneri del vecchio stadio Manaus. I lavori termineranno entro il 2012 per ospitare, nel 2013 alcune gare della Confederations Cup e, poi, le partite di Brasile Belo Horizonte. Lo Stadio dell Atletico Mineiro e del Cruzeiro, le principali squadre di Belo Horizonte, sarà completamente riqualificato, e avrà una capacità di ospitare fino a 72mila spettatori. Stadio Maracanà. Dopo gli interventi di riqualificazione il numero degli spettatori dello stadio Maracana di Rio De Janeiro scenderà da quasi 200mila ad 80mila. Museo Do Amanha. Chi arriverà ai moli di Rio De Janeiro sarà accolto dalla vista del Museo Do Amanhã, progettato dallo spagnolo Santiago Calatrava, che dovrebbe essere finito per il mao» commenta Massimo Ponzellini, presidente di Impregilo «Oggi la Società è tra i principali protagonisti del Paese nel settore delle concessioni autostradali e della logistica attraverso il gruppo Ecorodovias, quotato alla Borsa di San Paolo e di cui Impregilo esercita il co-controllo. Ecorodovias gestisce, infatti, oltre 1500 chilometri di rete percorsi ogni anno da circa 200 milioni di veicoli oltre a importanti terminal logistici, in particolare nello Stato di San Paolo. Il Brasile è un Paese in forte crescita economica e sarà teatro nei prossimi anni di importanti eventi sportivi e significativi investimenti nel settore infrastrutturale. Guardiamo con grande interesse a questo mercato, forti della nostra consolidata presenza nel Paese». Non solo i big investono in Brasile, ma anche le Pmi, se è vero che sono ormai oltre 400 le piccole imprese italiane che operano con profitto nel sud America. È il caso della Icobit di Chieti Scalo, dieci milioni di fatturato, che produce impermeabilizzanti liquidi, e che, dopo alcuni anni di collaborazione con rivendite locali, sta per inaugurare una propria diretta presenza nel mercato degli impermeabilizzanti in Brasile. «Per il nostro settore, che costituisce una nicchia, afferma Danilo Buccella, direttore commerciale della Icobit, le opportunità sono enormi. L edilizia negli ultimi due anni ha riscontrato delle performance incredibili, con una crescita del 15%. C è un altro elemento da non sottovalutare: il clima sociale ed economico è sicuramente favorevole all Italia; basti pensare che sulla specifica area della Regione Metropolitana di San Paolo, con circa 20 milioni di abitanti, quasi il 30% della popolazione brasiliana è riconducibile all Italia. Stiamo portando avanti delle politiche per cui in Brasile saremo più presenti con una nostra organizzazione diretta. C è tanto da poter fare e organizzare in un contesto nel quale il sistema delle costruzioni gira. Il nostro obiettivo è quello di costituire Icobit Brasile e creare almeno un insediamento industriale». Real estate e turismo costituiscono due driver fondamentali sui quali le imprese italiane e le società specializzate possono operare con grande profitto, in considerazione anche del fatto che il mercato immobiliare in Europa e negli Stati Uniti ha raggiunto ormai l apice del ciclo espansivo degli ultimi anni. «In Brasile invece, commenta Antonello Loreto, direttore della società di Real Estate Horus Investment, le quotazioni sono basse, il reddito generato dagli affitti molto interessante e le previsioni di rivalutazione per il futuro sono notevoli. Questo scenario permette di attribuire la quasi totalità del capitale investito al valore effettivo del bene immobiliare a differenza di quanto avviene in Italia, specialmente per la seconda casa. Peraltro le condizioni di base ci sono tutte; bassissimo impatto dei costi accessori, quali le tasse statali, le spese notarili e le commissioni, facilità e sicurezza delle transazioni». RIPRODUZIONE RISERVATA

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari L importanza dell economia paulista trascende le frontiere brasiliane. Lo Stato è una delle regioni più sviluppate di tutta l America

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

1. Orientamento alle esportazioni. 2. Esperienza turistica. 3. Impegno verso l ambiente. 4. Comunicazioni di livello mondiale. 5.

1. Orientamento alle esportazioni. 2. Esperienza turistica. 3. Impegno verso l ambiente. 4. Comunicazioni di livello mondiale. 5. 1. Orientamento alle esportazioni Oggi il Cile detiene il primato mondiale per quanto riguarda la rete di trattati di libero scambio commerciale: oltre venti accordi sottoscritti con sessanta paesi, e

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Dossier Casa. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

Dossier Casa. A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Dossier Casa A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Casa 2 La crisi della nuova edilizia e delle infrastrutture e la crescita della riqualificazione delle abitazioni Investimenti in costruzioni*

Dettagli

Scheda sintetica del progetto arvore da vida

Scheda sintetica del progetto arvore da vida Scheda sintetica del progetto arvore da vida Contesto AVSI collabora con FIAT Brasile dal 2004, con il progetto di responsabilità sociale Arvore da Vida, nelle aree prossime allo stabilimento di Belo Horizonte,

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 8 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 8 1. L andamento del mercato

Dettagli

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Francesco Fioretto, Responsabile Succursale Emilia Romagna Parma, 25 marzo 2010 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro A cura di Centro Studi Assolombarda Ufficio Studi Unione Industriale di Torino Argomenti della Presentazione Condizioni alla

Dettagli

FOCUS TURISMO TRENTINO. Provincia autonoma di Trento PATRIMONIO DEL TRENTINO S.P.A.

FOCUS TURISMO TRENTINO. Provincia autonoma di Trento PATRIMONIO DEL TRENTINO S.P.A. Provincia autonoma di Trento PATRIMONIO DEL S.P.A. IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento UNIONE ALBERGATORI del TREND CRESCENTE

Dettagli

Cascata delle Marmore, performance e prospettive Federico Nannurelli

Cascata delle Marmore, performance e prospettive Federico Nannurelli CAPITOLO 3 - I LUOGHI SIMBOLO DEL TERRITORIO Cascata delle Marmore, performance e prospettive Federico Nannurelli Unità di Valorizzazione Cascata delle Marmore - Comune di Terni Cap. 3 Cascata delle Marmore,

Dettagli

a trieste approda il futuro

a trieste approda il futuro company profile Una società, ma con la forza di quattro. Per un progetto di riqualificazione architettonica e urbanistica imponente come quello appena avviato nel Porto Vecchio di Trieste risultano vincenti

Dettagli

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare DUBAI 2013 DUBAI Economia Dubai oggi è un importante centro che basa la propria economia sul commercio marittimo (grazie ai suoi due Porti), sul turismo (con oltre 60 milioni di turisti all anno), sul

Dettagli

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza IL REAL ESTATE RESIDENZIALE Paola Dezza Immobiliare, asset class vincente Le ricerche sull impiego del capitale nel lungo periodo mostrano quasi sempre l ottima prestazione del mattone rispetto ad altre

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO

CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO CONFINDUSTRIA-CERVED: II RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2016 PMI DEL SUD RIALZANO LA TESTA, MA IL CONTO DELLA CRISI RESTA SALATO Si rafforzano i segnali positivi dalle PMI del Sud: i livelli pre-crisi sono ancora

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 Duro l impatto della crisi, ma anche dalle PMI del Sud arrivano primi segnali di ripartenza. Servono più imprese gazzelle per trainare ripresa. Più di

Dettagli

Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha effettuato interventi di ristrutturazione dell'abitazione principale? 20,7

Negli ultimi 12 mesi, la sua famiglia ha effettuato interventi di ristrutturazione dell'abitazione principale? 20,7 % Dalla riqualificazione (anche energetica) degli edifici nuova linfa al settore immobiliare Nomisma e Saie fotografano il trend e le prospettive della ri-qualificazione energetica e del ri-uso urbano

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese II Conferenza regionale sul credito e la finanza per lo sviluppo Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese David Sabatini Resp. Ufficio Finanza Il sistema industriale

Dettagli

La Banca europea per gli investimenti in sintesi

La Banca europea per gli investimenti in sintesi La Banca europea per gli investimenti in sintesi Come banca dell Unione europea (UE), forniamo finanziamenti e consulenza per progetti d investimento validi e sostenibili situati in Europa e nei Paesi

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore Un indagine esplorativa condotta dalla Fondazione Giordano Dell Amore e dalla Rete Italia America Latina sulle sfide attuali

Dettagli

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Osservatorio Assolombarda e Camera di commercio - Osmi Borsa Immobiliare Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Grazie ai prezzi più bassi e a una maggiore presenza di immobili di pregio

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Comunicato stampa EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Le imprese associate a Eurogroup sono quasi 37 mila (+8,6% rispetto al 2006) L avanzo di gestione ante imposte è di 6,3

Dettagli

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013 Convegno ANFIA Torino, 7 maggio 2013 Scaletta presentazione Dott. Bonomi INTRODUZIONE anche se il momento è difficile e carico di incertezze bisogna cercare di capire quali sono le occasioni per migliorare

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Investimenti Esteri Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 3 INVESTIMENTI ESTERI La Russia ha ricevuto negli ultimi anni ingenti investimenti esteri. Nel 2013 gli investimenti

Dettagli

L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita

L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita L industria immobiliare italiana 2012: opportunità per la crescita GUALTIERO TAMBURINI ASSEMBLEA ANNUALE FEDERIMMOBILIARE ROMA, 18 GENNAIO 2012 Il quadro macroeconomico PIL ed occupazione (variazioni %

Dettagli

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il

«Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il «Siamo una società che crede nell energia pulita, impegnata a diffondere soluzioni orientate al risparmio energetico per accrescere il benessere dei nostri figli. Tutte le donne e gli uomini che lavorano

Dettagli

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo Le priorità per il 2014-2019 Chi siamo Siamo la più grande famiglia politica europea, ispirata da una visione politica di centrodestra. Siamo il Gruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento europeo.

Dettagli

I fattori di successo nell industria dei fondi

I fattori di successo nell industria dei fondi Financial Services Banking I fattori di successo nell industria dei fondi Un marketing ed una commercializzazione strategici sono la chiave per l acquisizione ed il mantenimento dei clienti Jens Baumgarten,

Dettagli

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 Il nuovo piano si basa su quello presentato a marzo 2015, accelerando la creazione di valore nell ambito dei quattro principi fondamentali ed aggiungendone

Dettagli

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE ASSOCIAZIONE 100 CASCINE RIQUALIFICAZIONE E MESSA A SISTEMA DELLE CASCINE LOMBARDE ACCOGLIENZA PER EXPO 2015 V. 20110926 IL PATRIMONIO: LA RETE 320 Cascine hanno manifestato il loro interesse 106 Cascine

Dettagli

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO IL PIANO STRATEGICO/INDUSTRIALE 2012-2014 UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO L elaborazione del primo Piano Strategico/Industriale di Tecnicoop si inserisce in un progetto complessivo di rinnovamento

Dettagli

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners Studio Martelli Ulissi & Partners Il Kazakhstan conseguita l indipendenza dall'unione Sovietica e terminato il periodo di transizione con la ristrutturazione organizzativa, economica e legislativa ha dato

Dettagli

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane PREMESSA L economia italiana attraversa una fase di acuta recessione. Conseguentemente, le attività industriali produttive, eccetto quelle

Dettagli

Il leader nell efficienza energetica e ambientale

Il leader nell efficienza energetica e ambientale Il leader nell efficienza energetica e ambientale GDF SUEZ offre soluzioni energetiche innovative a privati, comunità e imprese, avvalendosi di: un portafoglio di approvvigionamento diversificato un parco

Dettagli

Dal Brain Drain al Brain Circulation

Dal Brain Drain al Brain Circulation Dal Brain Drain al Brain Circulation Il caso Italiano nel contesto globale Simona Milio London School of Economics and Political Science Introduzione Il problema e La sfida Le cause Le politiche adottate

Dettagli

L Area Nord: rispetto a 5 anni fa

L Area Nord: rispetto a 5 anni fa Conclusioni 1 L Area Nord: rispetto a 5 anni fa L Area Nord, nonostante la crisi del 2009 che ha peggiorato le condizioni rispetto al 2008, è comunque cresciuta in termini di ricavi del 25% rispetto al

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SINTESI PER LA STAMPA 14 settembre 2007 Si tratta di un rapporto riservato. Nessuna parte di esso può essere riprodotta, memorizzata in un

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO

IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO IL MADE IN ITALY ABITA IL FUTURO IL LEGNO ARREDO VERSO L ECONOMIA CIRCOLARE : IL RAPPORTO DI FONDAZIONE SYMBOLA E FEDERLEGNOARREDO Il Legno Arredo italiano il più efficiente e sostenibile in Europa: consumiamo

Dettagli

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO CHI SIAMO Vendor propone soluzioni di Efficienza Energetica e Finanziaria per le imprese private e pubbliche, avvalendosi di un team composto da professionisti con esperienza decennale nel settore. In

Dettagli

Sguardo sulla Banca europea per gli investimenti

Sguardo sulla Banca europea per gli investimenti Sguardo sulla Banca europea per gli investimenti In veste di banca dell UE, forniamo finanziamenti e consulenze per progetti d investimento validi e sostenibili situati in Europa e nei Paesi terzi. I nostri

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 9 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 9 1. L andamento del mercato

Dettagli

L ATTENDIBILITÀ DEL QUADRO PROGRAMMATICO DELLA LEGGE DI STABILITÀ SULLA RIDUZIONE DEL DEBITO

L ATTENDIBILITÀ DEL QUADRO PROGRAMMATICO DELLA LEGGE DI STABILITÀ SULLA RIDUZIONE DEL DEBITO L ATTENDIBILITÀ DEL QUADRO PROGRAMMATICO DELLA LEGGE DI STABILITÀ SULLA RIDUZIONE DEL DEBITO Giuseppe Maria Pignataro * Nei programmi del governo (Legge di Stabilità e DEF), per fare scendere il debito

Dettagli

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia Paolo Sestito Servizio struttura Economica, Banca d Italia Modena, 4 giugno 215 Il contesto internazionale e l area dell euro 2 Nei paesi emergenti,

Dettagli

Nei prossimi anni ingenti capitali saranno destinati al settore della green economy ; solo in Italia già oltre 3 miliardi di Euro nel 2010.

Nei prossimi anni ingenti capitali saranno destinati al settore della green economy ; solo in Italia già oltre 3 miliardi di Euro nel 2010. Note sul Piano di Azione Nazionale per le energie rinnovabili (PAN). Nei prossimi anni ingenti capitali saranno destinati al settore della green economy ; solo in Italia già oltre 3 miliardi di Euro nel

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Fiera del Levante La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 L agenzia E tra le prime 10 del mercato secondo la classifica Assorel, la seconda

Dettagli

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Santarcangelo di Romagna 19 Febbraio 2015 Le politiche energetiche in Europa

Dettagli

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Indice EXECUTIVE SUMMARY... 4 1. IL CONTESTO... 7 1.1 QUADRO INTERNAZIONALE DI RIFERIMENTO... 7 1.2 CONSIDERAZIONI SULLA TRANSIZIONE VERSO

Dettagli

Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara

Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara Competitività, sistema produttivo e infrastrutture. Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara Gabriele Ghetti, Presidente Piacenza, 27 ottobre 2005 Profilo Soci SIPRO è una Società per Azioni, con

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Brasile IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Tra i BRIC (Brasile Russia India Cina paesi caratterizzati da una notevole crescita del PIL), il Brasile rappresenta il paese che indubbiamente sta dando segnali

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Il rapporto strutturale sul sistema economico produttivo della provincia di Bologna

Il rapporto strutturale sul sistema economico produttivo della provincia di Bologna Il rapporto strutturale sul sistema economico produttivo della provincia di Bologna Gian Carlo Sangalli Presidente Camera di Commercio di Bologna IL SISTEMA ECONOMICO PRODUTTIVO BOLOGNESE E E IN UNA FASE

Dettagli

Le rinnovabili in cifre

Le rinnovabili in cifre Le rinnovabili in cifre (Febbraio 2004) Le energie rinnovabili - il vento, l acqua, la biomassa, il sole e l energia geotermica costituiscono un enorme potenziale per la tutela del clima. Il nuovo Jahrbuch

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

TEMA 1: ANALISI DI BILANCIO E SEGMENTAZIONE DEL CONTO ECONOMICO A FINI GESTIONALI CON L AUSILIO DI UN CASO

TEMA 1: ANALISI DI BILANCIO E SEGMENTAZIONE DEL CONTO ECONOMICO A FINI GESTIONALI CON L AUSILIO DI UN CASO TEMA 1: ANALISI DI BILANCIO E SEGMENTAZIONE DEL CONTO ECONOMICO A FINI GESTIONALI CON L AUSILIO DI UN CASO Quesiti: 1. Descrivete i principali schemi di riclassificazione di bilancio utilizzabili a fini

Dettagli

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE "I venti dell'innovazione La sfida per l'energia del futuro" Lunedì 21 maggio Centro Congressi Ville Ponti di Varese PERCHE UNA RETE SULLA EFFICIENZA SOSTENIBILE Nasce dalla

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

UniCredit Banca a sostegno del fotovoltaico Stefano Rossetti Direttore Regionale Emilia Est e Romagna UniCredit Banca

UniCredit Banca a sostegno del fotovoltaico Stefano Rossetti Direttore Regionale Emilia Est e Romagna UniCredit Banca UniCredit Banca a sostegno del fotovoltaico Stefano Rossetti Direttore Regionale Emilia Est e Romagna UniCredit Banca 30 settembre 2007 Agenda La situazione della produzione di energia rinnovabile in Italia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana

COMUNICATO STAMPA. Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana Perugia, 12 ottobre 2012 COMUNICATO STAMPA Angelantoni Test Technologies srl e SOGESI spa entrano nel progetto ELITE di Borsa Italiana Ci sono anche due aziende umbre tra le trentatré selezionate da Borsa

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Internazionalizzazione delle PMI e dei clusters e casi di successo

Internazionalizzazione delle PMI e dei clusters e casi di successo Internazionalizzazione delle PMI e dei clusters e casi di successo Prof. Avv. Paolo L. Carbone Senior Partner di Carbone&Vicenzi consulting ROMA SÃO PAULO RIO DE JANEIRO BRASILIA RECIFE JOÃO PESSOA PORTO

Dettagli

La quotazione in borsa Una sfida che non spaventa

La quotazione in borsa Una sfida che non spaventa La quotazione in borsa Una sfida che non spaventa Intervista alla dottoressa Barbara Lunghi, responsabile Mercato Expandi di Borsa Italiana Il percorso di quotazione in borsa consente oggi, anche alle

Dettagli

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità Implenia Real Estate In qualità di fornitore globale di servizi, vi affianchiamo durante l intero ciclo di vita del vostro bene immobiliare. Con costanza e vicinanza al cliente. 2 4 Implenia Development

Dettagli

Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA

Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA ISTITUTO DI RICERCHE ECONOMICHE E SOCIALI Osservatorio Energia Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA PREMESSA Nel marzo 2007, l Unione europea ha varato il primo concreto

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

Problematiche, prospettive e interventi

Problematiche, prospettive e interventi Anche gli imprenditori stranieri soffrono la crisi Burocrazia, ritardo dei pagamenti e l accesso al credito i maggiori ostacoli all attività Più difficoltà per le imprese edili e nel Centro Italia La crisi

Dettagli

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013 MATCHING Brasile San Paolo, 24-25 giugno 2013 LE INFORMAZIONI GENERALI I settori* coinvolti sono : Agricolo, agroalimentare (food & beverage), agroindustriale Edilizia e impiantistica: materiali e prodotti

Dettagli

Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green

Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green 1 Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green Ance Salerno ed Ente Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, insieme per valorizzare la filiera dell edilizia

Dettagli

Le proposte del Banco Popolare

Le proposte del Banco Popolare Efficienza energetica, finanza agevolata e una nuova forma di alleanza. Per innovare le imprese del settore siderurgico e favorirne la crescita. Le proposte del Banco Popolare Banco Popolare e innovazione

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare Continua la rivalutazione del settore immobiliare romano iniziata nel 1999 e proseguita, con velocità diverse ma sempre crescenti, fino ad oggi. Tornando indietro nel tempo, sino

Dettagli

Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici

Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici Partnership pubblico-privato per finanziare progetti energetici Carla Patrizia Ferrari Amministratore Delegato EQUITER S.p.A. - Gruppo Intesa Sanpaolo WORKSHOP UNIAMO LE ENERGIE Torino, 23 maggio 2008

Dettagli

Outlook finanziario dell agricoltura europea

Outlook finanziario dell agricoltura europea Gian Luca Bagnara Outlook finanziario dell agricoltura europea I prezzi agricoli hanno colpito i titoli dei giornali negli ultimi cinque anni a causa della loro volatilità. Tuttavia, questa volatilità

Dettagli

La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio.

La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio. Un complesso avvio delle policy di sostegno alle rinnovabili La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio. Inefficace

Dettagli

Soluzioni edili Pag. 1. Una storia lunga un secolo Pag. 2. L attività di engineering Pag. 3. I settori di attività Pag. 4. Scheda di sintesi Pag.

Soluzioni edili Pag. 1. Una storia lunga un secolo Pag. 2. L attività di engineering Pag. 3. I settori di attività Pag. 4. Scheda di sintesi Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Soluzioni edili Pag. 1 Una storia lunga un secolo Pag. 2 L attività di engineering Pag. 3 I settori di attività Pag. 4 Scheda di sintesi Pag. 6 Mantova, luglio 2006

Dettagli

Progetto Sviluppo Sostenibile Bilaterale

Progetto Sviluppo Sostenibile Bilaterale Progetto Sviluppo Sostenibile Bilaterale Il contesto brasiliano e italiano nell economia e nella politica ambientale La politica ambientale é considerata una delle aree di interesse prioritario per lo

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Accelerare l internazionalizzazione. Marco Costaguta

Accelerare l internazionalizzazione. Marco Costaguta Accelerare l internazionalizzazione Marco Costaguta La ripresa c è. noi non la vediamo ancora 2 Senza export non riusciremo a ripartire +2% Gli ultimi 4-5 anni hanno mostrato PIL stabile/in contrazione

Dettagli

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Grafico 1 Andamento del tasso di cambio fra Euro e Dollaro Usa La situazione di instabilità politica e sociale che ha come epicentro il Medio Oriente

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA Direzione per la valorizzazione dell attivo e del patrimonio dello Stato, Dipartimento del Tesoro, Ministero dell economia e delle finanze INDICE

Dettagli

La Banca Mondiale per le energie rinnovabili Opportunità e Progetti Finanziabili per le Aziende Italiane

La Banca Mondiale per le energie rinnovabili Opportunità e Progetti Finanziabili per le Aziende Italiane Sintesi del seminario organizzato dall ICE il 22/03/2011 in Roma Le migliori aziende per le energie rinnovabili La Banca Mondiale per le energie rinnovabili Opportunità e Progetti Finanziabili per le Aziende

Dettagli