INFORMAZIONI GENERALI DESTINATE ALLE COPPIE CHE CONSULTANO IL CENTRO PER LA PRIMA VOLTA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMAZIONI GENERALI DESTINATE ALLE COPPIE CHE CONSULTANO IL CENTRO PER LA PRIMA VOLTA"

Transcript

1 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e INFORMAZIONI GENERALI DESTINATE ALLE COPPIE CHE CONSULTANO IL CENTRO PER LA PRIMA VOLTA Revisione n. 4 del Pagina 1 di 15

2 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e Gentili signori, avete appena avuto un consulto con uno dei medici del Centro Biotech PMA. Questo medico, il dr.. o la dr.ssa.. è, da oggi, colui che sarà responsabile del vostro trattamento. Tuttavia potrà avvenire che sia un altro medico dell équipe che praticherà degli atti tecnici (per esempio ecografie, inseminazioni, etc.). In seguito a questo primo incontro probabilmente vi ha proposto di effettuare un ciclo di controllo. Perché questo ciclo di controllo è indispensabile? Il suo scopo è di porre o di confermare una diagnosi. Le ragioni della vostra ipofertilità possono essere molteplici e le indagini eseguite durante questo ciclo permetteranno di scoprirle e infine di proporvi un trattamento adeguato. Prima di spiegarvi il ciclo di controllo è utile ricordare il ciclo naturale (figura 1). Ogni mese il corpo della donna si prepara ad accogliere una nuova gravidanza. Il ciclo inizia il primo giorno della mestruazione. Fig. 1. Nella prima fase (dal giorno 1 al giorno 14): aumento dell estradiolo Verso il giorno 14: picco di LH = ovulazione Nella seconda fase del ciclo o fase luteale (dal giorno 15 fino alle mestruazioni): aumento del progesterone. Revisione n. 4 del Pagina 2 di 15

3 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e La durata di un ciclo mestruale normale va da 25 a 35 giorni. La prima fase del ciclo, che ha una durata variabile di circa 14 giorni, è caratterizzata dalla maturazione di uno o più follicoli (2), che si svilupperanno in uno o in entrambe le ovaie. Contemporaneamente, l utero (4) si prepara a ricevere l ovocita fecondato modificando la sua mucosa che è chiamata endometrio. Questa mucosa riveste l interno della cavità uterina. Al momento dell ovulazione, normalmente verso il 14 giorno, il follicolo ovula e libera l ovocita, che viene risucchiato dalla tuba (1); è qui che avviene l incontro con lo spermatozoo. Se c è la fecondazione, si forma l embrione che migra quindi nella cavità uterina per svilupparsi. L ormone progesterone interviene a questo punto, preparando l endometrio affinché l embrione possa impiantarsi. Se non avviene la fecondazione, l endometrio viene eliminato sotto forma di sanguinamento: la mestruazione (figura 2). FIGURA 2 1. Tuba 2. Follicolo 3. Ovaio 4. Utero 5. Vagina Revisione n. 4 del Pagina 3 di 15

4 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e DURANTE IL CICLO DI CONTROLLO possono venirvi proposti vari esami. Saranno eseguiti possibilmente in un numero minimo di giorni, in modo da interferire il meno possibile con le vostre attività quotidiane. Essi sono i seguenti: Per la partner femminile 1. Una serie di prelievi di sangue 2. Un ecografia transvaginale 3. Un prelievo di muco cervicale 4. Un isterosalpingografia Per il partner maschile 1. Una serie di prelievi di sangue 2. Uno spermiogramma Adesso vi spiegheremo questi esami uno alla volta. Per la signora 1. Una serie di prelievi di sangue Saranno eseguite le valutazioni del vostro stato immunitario verso le seguenti infezioni: Rosolia, toxoplasmosi, Citomegalovirus (CMV), epatiti virali (B e C), virus HIV e treponema. Sarà analizzato il vostro cariotipo: si tratta di un analisi cromosomica che permette di depistare alcune malattie genetiche, trasmissibili alla prole, che possono essere causa di sterilità Sarà ricercata nel vostro corredo genetico la presenza di mutazioni della fibrosi cistica (o mucoviscidosi): se entrambi i partner dovessero essere portatori di questa mutazione, esiste un rischio di avere un bambino ammalato di mucoviscidosi; in questo caso il trattamento dovrà essere riconsiderato, alla luce di una consulenza genetica Revisione n. 4 del Pagina 4 di 15

5 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e Infine ci permetterà di valutare il funzionamento ormonale della sua ipofisi e delle sue ovaie. Questi prelievi inizieranno il giorno del ciclo stabilito dal medico, e proseguiranno fino all ovulazione. Un ultimo prelievo verrà realizzato 10 giorni dopo l ovulazione e ci indicherà il tasso di ormone progesterone (necessario per sostenere l endometrio nel caso dell annidamento di un embrione). Mediamente sono necessari 4-5 prelievi per studiare a fondo il vostro ciclo. Questi prelievi di sangue vengono effettuati dalle ore 7.30 alle ore (sabato ) presso il Centro Medico Valentini sito in Piazzetta Conciapelli, 20. Notate che non è necessario essere a digiuno. E indispensabile, dopo ogni prelievo, telefonare lo stesso giorno al numero tra le e le 20.00: vi verrà comunicato, in base all esito degli esami effettuati, il proseguimento degli accertamenti. PRATICAMENTE, AL FINE DI SAPERE IN QUALE GIORNO DOVETE INIZIARE I PRELIEVI DI SANGUE, voi dovete: a) comunicare l inizio della mestruazione, telefonando al numero tra le e le (dal lunedì al venerdì) o al numero tra le e le (qualora la mestruazione arrivasse di sabato o domenica e tutti i giorni in cui non sia possibile comunicare con la segreteria al mattino). In alternativa è possibile eseguire la comunicazione on-line dal nostro sito internet, nell area pazienti ( Il vostro dossier sarà presentato al colloquio dell équipe e studiato dai medici, che stabiliranno la data dell inizio degli accertamenti; ragion per cui voi dovete: b) richiamare al tra le e le per conoscere le decisioni medicali ed essere informati su cosa fare. Se avete comunicato la mestruazione on-line riceverete le istruzioni via mail. Permetteteci di chiedervi di essere brevi durante i colloqui telefonici, perché spesso vi sono molte pazienti che come voi cercano di chiamare in quel momento. Quindi le telefonate saranno impostate sulla brevità e sulla chiarezza: noi vi comunicheremo le decisioni medicali e voi dovete ripetercele per essere sicuri che tutto sia stato ben trasmesso e compreso. 2. L ecografia trans-vaginale: un sistema per osservare da vicino gli organi interni dell apparato riproduttivo. Questo esame è indolore; il medico lo esegue al fine di valutare lo sviluppo dei follicoli nell ovaio, lo spessore dell endometrio e tutto quello che riguarda il vostro apparato riproduttivo. Ricordate che per questo esame la vescica deve essere vuota! Revisione n. 4 del Pagina 5 di 15

6 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e Questo esame viene effettuato dalle presso il Centro Biotech PMA; se lo stesso giorno coincide con un prelievo di sangue, recatevi prima a fare il prelievo e dopo venite da noi per l ecografia. Con questo esame il medico osserva sia le vostre ovaie che il vostro utero; esso permette anche di individuare la presenza di un eventuale cisti o di un fibroma uterino, per esempio. Il medico vi spiegherà volentieri le immagini che si vedono sullo schermo: non esitate a porre domande. In certi casi è necessario praticare questo esame in coincidenza dei giorni della mestruazione, anche se apparentemente vi sembrerà sgradevole: sappiate che non è possibile rinviarlo ad un altro giorno del ciclo. 3. Prelievo di muco cervicale (= secrezione del collo dell utero) In un momento del ciclo che il medico deciderà in base ai risultati dei prelievi di sangue, egli farà un prelievo di muco cervicale per: a) osservare la sua quantità e la sua qualità b) metterlo a contatto con lo sperma del vostro partner per osservare la motilità degli spermatozoi. Vi preghiamo di astenervi da rapporti sessuali il giorno prima dell esame, per evitare che degli spermatozoi siano già presenti nel muco al momento del prelievo. Questo esame è indolore ed a volte può essere necessario ripetere il prelievo a distanza di pochi giorni. Questo esame viene effettuato alle presso il nostro Centro; se lo stesso giorno coincide con un prelievo di sangue, recatevi prima a fare il prelievo e dopo venite da noi. Quando il muco sarà stato prelevato il vostro partner dovrà rapidamente prenotare uno spermiogramma presso la segreteria del Centro Biotech PMA ( ), perché l esame va realizzato entro due settimane dal prelievo del muco. 4. Isterosalpingografia (istero= utero; salpingo=tube; grafia=scrittura) Questo esame è una radiografia dell utero e delle tube. Il medico inietta, attraverso la vagina ed il canale cervicale, un liquido radio-opaco che permette di visualizzare questi organi. Il liquido passa liberamente dalla cavità uterina attraverso le tube, fino alla cavità addominale; questo esame permette quindi di valutare fondamentalmente la permeabilità delle tube, la morfologia della cavità uterina e osservare la regolare diffusione del liquido di contrasto nella cavità addominale. Revisione n. 4 del Pagina 6 di 15

7 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e L esame viene eseguito normalmente entro il 14 giorno del ciclo e, comunque, il giorno prima verrà eseguito un dosaggio dell ormone HCG per documentare che non vi sia una gravidanza già in corso. Per il partner maschile I seguenti esami potrebbero essere proposti: 1. Dei prelievi di sangue (non è necessario essere a digiuno) che permetteranno: Di valutare il vostro stato immunitario verso le epatiti (B e C) ed il treponema; Di depistare l infezione da virus HIV (responsabile dell infezione che causa l AIDS); Di eseguire alcune indagini genetiche: 1. Un ostruzione dei canali deferenti (possibile causa di assenza di spermatozoi) così come la malattia caratterizzata da un numero molto scarso di spermatozoi possono essere associate al fatto che l uomo è portatore della mutazione genetica che causa la malattia nota come fibrosi cistica (o mucoviscidosi); bisogna quindi ricercare la presenza di queste mutazioni genetiche. Se il risultato dovesse essere positivo anche per la partner femminile, esiste un rischio di avere un bambino ammalato di mucoviscidosi; in questo caso il trattamento dovrà essere riconsiderato, alla luce di una consulenza genetica. 2. Un analisi cromosomica che permette di depistare alcune malattie genetiche, causa di sterilità e/o trasmissibili alla prole, sarà realizzata attraverso l analisi del vostro cariotipo e, quando indicato, attraverso la ricerca delle microdelezioni del cromosoma Y. Tutti questi esami (sierologie malattie infettive, cariotipo su sangue periferico e ricerca mutazioni della mucoviscidosi) possono essere effettuati presso il Centro Medico Valentini di Padova, con impegnativa del vostro medico di base. 2. Lo spermiogramma: insieme di analisi effettuate sullo sperma al fine di osservare: Il numero totale degli spermatozoi e la loro concentrazione per millilitro La motilità degli spermatozoi L aspetto degli spermatozoi Si raccomanda un astinenza da rapporti sessuali nei 2-3 giorni prima dell esame: un astinenza più lunga non migliora il risultato dello spermiogramma, anzi può peggiorarlo. Revisione n. 4 del Pagina 7 di 15

8 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e Lo sperma viene ottenuto per masturbazione, in un locale dedicato del laboratorio. Se per caso vi risulti impossibile donare un campione di sperma sul posto, è possibile eseguire il prelievo a casa, a condizione che il campione arrivi in laboratorio entro 30 minuti e venga tenuto a temperatura non inferiore a 30 C. Non esitate a porre domande ed a fare presenti al personale eventuali problemi riguardanti questo esame: sono problemi frequenti e possono essere facilmente risolti. Nel caso lo spermiogramma risulti alterato è altamente raccomandato eseguire una nuova valutazione a distanza di circa due settimane. Se l alterazione venisse confermata vi verrà proposta una consulenza andrologica al fine di valutare le possibili cause e soluzioni del problema. Il percorso degli spermatozoi è il seguente (figura 3): sono creati nel testicolo (7), passano per il canale deferente (3), e si mescolano al liquido seminale prodotto nella vescicola seminale (2) ed al liquido prostatico per essere quindi espulsi attraverso l uretra (5) al momento dell eiaculazione. Revisione n. 4 del Pagina 8 di 15

9 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e FIGURA 3 1. Vescica 2. Vescicola seminale 3. Canale deferente 4. Prostata 5. Uretra 6. Epididimo 7. Testicolo Revisione n. 4 del Pagina 9 di 15

10 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e Counselling La nostra esperienza ci ha portato a comprendere che i trattamenti sono spesso stressanti e che l ipofertilità pone l accento su una situazione di pressione sui progetti di vita in termini d incertezza, di rischio d insuccesso, d intrusione medica, di scelte etiche importanti. In particolare sappiamo che le coppie che decidono di tentare la strada della procreazione assistita incontrano numerosi problemi di tipo psicologico: possono aver paura che gli esami o le terapie possano avere conseguenze per la loro incolumità fisica; sappiamo che l iter stesso crea stress perché condiziona la vita quotidiana; la coppia ha la sensazione di sentirsi privata della propria intimità sessuale, personale e di coppia e la sessualità stessa acquisisce significato solo in funzione della gravidanza. Essendo evidente l impatto che questi aspetti possono avere sulla qualità di vita, noi abbiamo deciso di offrire ai nostri pazienti la possibilità di un counselling preventivo. A tutte le coppie che intraprenderanno un ciclo di trattamento verrà quindi proposto un incontro con la psicologa, presso la nostra sede, per poter valutare insieme la necessità di un sostegno. Cos è il counselling Noi definiamo counselling una assistenza psicologica centrata su tre punti: L informazione Le implicazioni Il sostegno L informazione Sembra che le conoscenze tecniche che vengono trasmesse dai medici e dalle infermiere mettano a confronto i coniugi con i loro corpi, la loro sessualità, la loro personalità, i loro desideri, vale a dire con aree cariche di emozioni. Tutte queste problematiche vanno a toccare l equilibrio emotivo di entrambi i coniugi, nonché quello della coppia. L informazione che noi intendiamo dare sarà adattata alle singole situazioni: rimarrà intatto il contenuto scientifico, ma intendiamo instaurare un rapporto che sia unico per ogni coppia. Il counselling fa da legame tra l informazione tecnica ed il contesto di vita, le conoscenze, le credenze e le aspettative delle coppie. Revisione n. 4 del Pagina 10 di 15

11 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e E bene innanzitutto far comprendere chiaramente quali sono i tempi, che possono essere lunghi, ed i luoghi della procreazione assistita, con particolare riferimento alle reali possibilità di successo. Le implicazioni Esiste spesso un interazione tra quello che sta succedendo ai coniugi in questo momento e le esperienze anteriori vissute nelle loro famiglie e con il loro entourage. L annuncio di questa situazione indesiderabile che è l ipofertilità mette a confronto i coniugi con dei tabù, con dei non-detti, con avvenimenti passati relativi alla famiglia di origine. La capacità delle coppie di sostenersi, negoziare e discutere i problemi, prendere delle decisioni importanti con lo staff curante può essere influenzata da tutti questi fattori che noi cercheremo di identificare, discutere e chiarire. Dovrà essere riconosciuta la natura del desiderio di gravidanza, in modo da promuovere nelle coppie lo sviluppo di un desiderio autentico di maternità e paternità. Saranno quindi presi in considerazione tutti gli aspetti psicologici relativi al fenomeno della gestazione, cioè affrontare tutte le ansie e le paure tipiche della gravidanza (timore di malformazioni del feto, di aborto, del dolore del parto) nonché il processo di progressiva autonomia ed indipendenza psichica della donna dalla propria madre che la porterà a diventare a sua volta madre. La diagnosi di sterilità implica la perdita di importanti valori: la rinuncia all esperienza di gravidanza, di gratificazione di essere fertili, della continuazione genetica di se stessi, dell idea di completamento della propria famiglia secondo il modello culturalmente diffuso, di essere sempre in grado di controllare e pianificare il prorpio futuro. Inoltre l incapacità di procreare influisce sull identità sessuale (specie per il concetto di virilità) e si possono verificare sensi di colpa e colpevolizzazioni del partner. Il sostegno La coppia deve essere sostenuta perché mantenga una propria identità indipendentemente dalla possibilità di gravidanza e deve mantenere delle aspettative ragionevoli circa il successo della terapia. Non sarà abbondonata a se stessa in caso di fallimento. La comunicazione tra i partner delle reciproche emozioni, rappresentazioni ed opinioni permetterà ad entrambi di mantenere un adeguata qualità della vita personale e sessuale, di gestire lo stress e di trovare al proprio interno le risorse e le ragioni di un futuro insieme e la Revisione n. 4 del Pagina 11 di 15

12 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e capacità di crescere e realizzarsi, con o senza la realizzazione del sogno di maternità e paternità. Revisione n. 4 del Pagina 12 di 15

13 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e POSSIBILITA DI TRATTAMENTO Avete terminato gli esami del ciclo di controllo. Adesso rivedrete il medico responsabile del vostro trattamento: vi spiegherà i risultati ottenuti con gli accertamenti eseguiti, la diagnosi e le possibilità di trattamento. Esiste anche la possibilità che vi proponga delle ulteriori indagini. I trattamenti che potranno esservi proposti sono i seguenti: RSD (rapporti sessuali programmati): viene eseguito un blando trattamento di stimolazione ovarica e, attraverso il monitoraggio di questa stimolazione, noi vi aiuteremo a definire il momento ottimale per avere dei rapporti sessuali IUI (inseminazione artificiale intrauterina): introduzione degli spermatozoi, preventivamente sottoposti a selezione e capacitazione, direttamente nell utero FIVET (fecondazione in vitro e transfert di embrioni): la fecondazione dell ovocita da parte dello spermatozoo viene fatta in laboratorio e l embrione così ottenuto sarà posizionato nell utero ICSI (iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo): simile alla FIVET, ma con una tecnica di fecondazione assistita dell ovocita da parte dello spermatozoo PESA o TESA: sono tecniche per ottenere degli spermatozoi direttamente dal testicolo qualora non sia possibile trovarne nel liquido seminale (azoospermia) I dettagli tecnici dell approccio terapeutico ottimale vi saranno spiegati in dettaglio. Le indagini diagnostiche, così come i trattamenti, potranno sembravi lunghi e complicati, ma con della perseveranza i vostri sforzi potrebbero essere premiati con la gravidanza così desiderata. Anche per una coppia senza problemi d ipofertilità e che abbia dei rapporti sessuali regolari (l ideale è 3-4 volte la settimana) possono passare 24 mesi prima di ottenere una gravidanza spontanea. Revisione n. 4 del Pagina 13 di 15

14 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e Figura 4 Il tasso di gravidanza di una coppia normalmente fertile resta fisso al 25% per ogni ciclo mestruale. Per esempio, se si parte con una popolazione iniziale di 100 pazienti, 25 tra loro saranno gravide dopo il primo ciclo. Ne restano 75 di cui il 25% sarà gravida dopo il secondo ciclo, ossia 19 pazienti. Proseguendo questo ragionamento per i cicli successivi, possiamo costruire la prima curva (F=0,25) del grafico della figura 4. Tuttavia le possibilità di gravidanza variano in base alla causa dell ipofertilità, come dimostrato dalle altre curve del grafico dove la percentuale di gravidanza (F) ad ogni ciclo è inferiore. Questo spiega perché il medico vi consiglierà di proseguire il trattamento per più cicli. Se non sarete gravide dopo il numero di tentativi previsti, bisognerà rivalutare l approccio terapeutico consigliatovi. Nonostante questo, con un po di fortuna una gravidanza può arrivare sin dal primo ciclo di trattamento. La Medicina della Riproduzione cerca di riportare le possibilità di concepimento di una coppia a valori il più vicini possibile a quelli della natura. Siate sicuri che la nostra équipe farà il massimo per aiutarvi durante questo lungo percorso. Revisione n. 4 del Pagina 14 di 15

15 Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e GLOSSARIO Cariotipo Endometrio Follicolo FSH-HP FSH-R Gamete Muco cervicale Mucoviscidosi Annidamento Ovocita Fase luteale Analisi cromosomica realizzata al fine di depistare alcune malattie genetiche trasmissibili al neonato. La mucosa interna dell utero che si ispessisce durante il ciclo al fine di fornire gli elementi nutritivi all ovulo fecondato durante l impianto. Se non si ha una gravidanza, questa membrana è eliminata sotto forma di mestruazione. Piccola cisti ovarica piena di liquido visibile all ecografia come una macchia nera del diametro da 5 a 25 millimetri. Al suo interno si trova l ovocita. Ormone follicolo stimolante estratto e purificato da urine di donne in menopausa: ha il compito di stimolare lo sviluppo dei follicoli. Ormone follicolo stimolante prodotto in laboratorio con tecniche di ingegneria genetica, identico al quello prodotto naturalmente dall organismo: ha il compito di stimolare lo sviluppo dei follicoli. Cellula riproduttiva (spermatozoo per l uomo ed ovocita per la donna) che porta metà del patrimonio genetico dell individuo: al momento della fusione con un altra cellula riproduttiva di sesso opposto, i gameti formano lo zigote da cui deriva l embrione. Secrezione filante e trasparente del collo dell utero che aumenta al momento dell ovulazione e che favorisce il passaggio degli spermatozoi nella cavità uterina. Grave malattia ereditaria a trasmissione recettiva che colpisce il tubo digerente, il pancreas e l apparato respiratorio. E l impianto dell embrione nell endometrio, cioè nell utero. Cellula riproduttiva femminile. La seconda fase del ciclo mestruale, dopo l ovulazione e fino alla mestruazione. Revisione n. 4 del Pagina 15 di 15

Gentile Signora, Gentile Signore,

Gentile Signora, Gentile Signore, Biotech PMA Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Numero 050040 del Reg. Naz. PMA presso l Istituto Superiore di Sanità Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e ostetricia

Dettagli

Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore

Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore Inseminazione artificiale con liquido seminale di donatore Ref. 123 / 2009 Reparto di Medicina della Riproduzione Servicio de Medicina de la Reproducción Gran Vía Carlos III 71-75 08028 Barcelona Tel.

Dettagli

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA

L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA L INSEMINAZIONE INTRAUTERINA Informazioni per la coppia A cura del dott. G. Ragni Unità Operativa - Centro Sterilità Responsabile: dott.ssa C. Scarduelli FONDAZIONE OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO MANGIAGALLI

Dettagli

L Inseminazione Intrauterina

L Inseminazione Intrauterina L Inseminazione Intrauterina Informazioni per la coppia UNITÀ OPERATIVA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA FONDAZIONE IRCCS IRCCS CA' GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO PAD. REGINA ELENA VIA M. FANTI,

Dettagli

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE Procreazione medico assistita L assistenza di un medico e di un biologo si dimostrano talvolta indispensabili per riuscire a diventare genitori. Quando una metodica di laboratorio, più o meno complessa,

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PMA

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PMA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PMA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA NUMERI E CAUSE La fertilità della specie umana è bassa. Infatti, ad ogni ciclo mestruale, una

Dettagli

Gentile Signora, Gentile Signore,

Gentile Signora, Gentile Signore, Biotech PMA Centro di Procreazione Medicalmente Assistita Numero 050040 del Reg. Naz. PMA presso l Istituto Superiore di Sanità Direttore Sanitario: Dott.ssa Giuliana Bruno Spec. in Ginecologia e ostetricia

Dettagli

Inseminazione artificiale

Inseminazione artificiale Inseminazione artificiale In cosa consiste? L inseminazione artificiale è una tecnica di procreazione assistita che consiste nell introduzione di spermatozoi, trattati in precedenza in laboratorio, all

Dettagli

TECNICHE DI II - III LIVELLO. Fecondazione in Vitro e Trasferimento dell embrione (FIVET)

TECNICHE DI II - III LIVELLO. Fecondazione in Vitro e Trasferimento dell embrione (FIVET) TECNICHE DI II - III LIVELLO Fecondazione in Vitro e Trasferimento dell embrione (FIVET) È una tecnica di PMA in cui i gameti (ovocita per la donna e spermatozoo per l uomo) si incontrano all esterno del

Dettagli

PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU)

PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PROCEDURA di I LIVELLO INSEMINAZIONE INTRAUTERINA ARTIFICIALE OMOLOGA (AIH IU) ISTRUZIONI PER LA COPPIA Iniezione intrauterina del liquido seminale Aggiornamento 15.01.2013

Dettagli

I principali valori dell'offerta dell'istituto sono riassumibili nei seguenti aspetti:

I principali valori dell'offerta dell'istituto sono riassumibili nei seguenti aspetti: www.iirm.ch Istituto Internazionale di medicina della Riproduzione International Institute for Reproductive Medicine Internationales Institut für Reproduktive Medizin Institut International de Médicine

Dettagli

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18

Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 Centro di procreazione assistita Trattamenti per l infertilità di coppia - 18 01. IL PROCESSO RIPRODUTTIVO 3 La Riproduzione umana 4 Infertilità di coppia 5 Percorsi terapeutici e opportunità 6 L Inseminazione

Dettagli

Maria Gabriella Bafaro. Carta dei Servizi

Maria Gabriella Bafaro. Carta dei Servizi Maria Gabriella Bafaro Carta dei Servizi Due parole sulla Fertilità Come descritto brevemente da Wikipedia, Fertilità è in generale la capacità di riproduzione degli organismi viventi. Se intesa come misura,

Dettagli

Glossario essenziale a cura di Salvino Leone

Glossario essenziale a cura di Salvino Leone Glossario essenziale a cura di Salvino Leone I molti termini tecnici usati dagli addetti ai lavori in materia di procreazione assistita non sono usuali. Ne proponiamo un elenco che pur non essendo completo

Dettagli

CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA. La sottoscritta. documento. e il sottoscritto. documento

CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA. La sottoscritta. documento. e il sottoscritto. documento CONSENSO INFORMATO PER LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICO- ASSISTITA La sottoscritta e il sottoscritto acconsentono liberamente di sottoporsi al trattamento di procreazione medico-assistita FIVET (Fertilizzazione

Dettagli

DAL PICK UP TRANSFER. Lab. Biologia della Riproduzione - Potenza

DAL PICK UP TRANSFER. Lab. Biologia della Riproduzione - Potenza DAL PICK UP ALL EMBRYO TRANSFER Lab. Biologia della Riproduzione - Potenza Fisiologia del gamete maschile Lo spermatozoo è costituito da tre parti principali: a) La testa: sede del patrimonio genetico;

Dettagli

Infertilità e Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)

Infertilità e Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) Infertilità e Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) Indice Definizione Epidemiologia Etiopatogenesi Diagnosi Terapia PMA Presentazione, attività e risultati del Centro per la Diagnosi e la Terapia

Dettagli

LA LEGGE 1514 E LE SCELTE RIPRODUTTIVE DELLE COPPIE DI PORTATORI FC, DEI SOGGETTI MASCHI E FEMMINE AFFETTI DA FC.

LA LEGGE 1514 E LE SCELTE RIPRODUTTIVE DELLE COPPIE DI PORTATORI FC, DEI SOGGETTI MASCHI E FEMMINE AFFETTI DA FC. LA LEGGE 1514 E LE SCELTE RIPRODUTTIVE DELLE COPPIE DI PORTATORI FC, DEI SOGGETTI MASCHI E FEMMINE AFFETTI DA FC. Per necessità l esposizione è schematica. Si rimanda alla consultazione del genetista il

Dettagli

IL NOSTRO PROGRAMMA DI FIVET/ICSI

IL NOSTRO PROGRAMMA DI FIVET/ICSI IL NOSTRO PROGRAMMA DI FIVET/ICSI Nel Centro Medico Manzanera abbiamo disegnato un programma di FIVET/ICSI per coppie residenti all estero che permette di ottenere alti tassi di successo e, allo stesso

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

La sterilità di coppia

La sterilità di coppia La sterilità di coppia STERILITA Incapacità di procreare dopo almeno un anno di rapporti non protetti PRIMARIA La coppia non ha mai concepito SECONDARIA Si è già verificato nella coppia un concepimento.

Dettagli

Ricevimento degli ovociti

Ricevimento degli ovociti Ricevimento degli ovociti In che cosa consiste? Consiste nel fecondare in laboratorio gli ovociti provenienti da una donatrice con lo sperma del partner della donna ricevente, per trasferire in seguito

Dettagli

L apparato riproduttivo femminile

L apparato riproduttivo femminile L apparato riproduttivo femminile L apparato riproduttivo femminile comprende i genitali esterni (vulva e introito vaginale), i genitali esterni (canale vaginale, collo dell utero, corpo dell utero) e

Dettagli

ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO

ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO Iniziativa Desiderio di Maternità ACT INIZIATIVA DESIDERIO DI MATERNITÀ UNA GUIDA CHE VI ACCOMPAGNA NEL PERCORSO VERSO IL CONCEPIMENTO Iniziativa Desiderio di Maternità ACT IL PERCORSO ACT FASE 1 FASE

Dettagli

UOSD PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Azienda Complesso Ospedaliero S an Filippo Neri OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE

UOSD PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Azienda Complesso Ospedaliero S an Filippo Neri OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE REGIONE LAZIO Azienda Complesso Ospedaliero S an Filippo Neri OSPEDALE DI RILIEVO NAZIONALE E DI ALTA SPECIALIZZAZIONE UOSD PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA CHI SIAMO UOSD PROCREAZIONE ASSISTITA L

Dettagli

Apparato Riproduttore

Apparato Riproduttore Apparato Riproduttore LA RIPRODUZIONE. Ogni essere vivente può creare un altro essere vivente, ed è possibile grazie alla RIPRODUZIONE. La riproduzione è possibile grazie all APPARATO RIPRODUTTORE. A differenza

Dettagli

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE ANATOMIA 2 Il corpo umano è costituito da organi ed apparati uguali tra maschi e femmine ad esclusione dell apparato riproduttivo. L apparato riproduttivo è composto

Dettagli

CONSENSO INFORMATO PER INSEMINAZIONE INTRAUTERINA MO 02.OCT.DMI.FIR

CONSENSO INFORMATO PER INSEMINAZIONE INTRAUTERINA MO 02.OCT.DMI.FIR pag 1 di 6 Modificato ai sensi della legge n. 40 del 19 febbraio 2004 Io sottoscritta nata a il Documento di Riconoscimento n Io sottoscritto nato a il Documento di Riconoscimento n richiediamo di sottoporci

Dettagli

CONSENSO FIVET CON SEME DI DONATORE

CONSENSO FIVET CON SEME DI DONATORE CONSENSO ALLA PROCEDURA DI FECONDAZIONE IN VITRO CON SPERMA DI DONATORE (ICSI-D) Redatto secondo la legge 40/2004 del 19 febbraio 2004 e il documento della Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome

Dettagli

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI)

Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) Fecondazione In Vitro (FIV / ICSI) In che consiste? La fecondazione in vitro (FIV) è una tecnica di procreazione assistita che consiste nella fecondazione dell ovocita (o gamete femminile) con lo spermatozoo

Dettagli

X CICLO DI CONFERENZE

X CICLO DI CONFERENZE X CICLO DI CONFERENZE Professione Biologo Biologo della Fecondazione Assistita Giovedì 27 settembre 2012 Alessandro Miceli Promea S.p.A. - Torino alessandro.miceli@promea.net Dipartimento di Biologia Animale

Dettagli

La fecondazione eterologa nel privato. Roberto Laganara

La fecondazione eterologa nel privato. Roberto Laganara La fecondazione eterologa nel privato Roberto Laganara I riferimenti normativi La pratica clinica I riferimenti normativi Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome 14/109/CR02/C7SAN DOCUMENTO

Dettagli

HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo

HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo HIV-AIDS e Benessere Riproduttivo HIV-AIDS Un emergenza da non dimenticare A livello globale, l epidemia di HIV-AIDS pare essersi stabilizzata. Il tasso di nuove infezioni è in costante diminuzione dalla

Dettagli

S.S.D PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (responsabile prof. G. Ricci) GUIDA PER LE COPPIE PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

S.S.D PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (responsabile prof. G. Ricci) GUIDA PER LE COPPIE PER LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia Direttore: prof. Secondo Guaschino S.S.D PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (responsabile prof. G. Ricci) GUIDA PER LE COPPIE

Dettagli

GUIDA ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA)

GUIDA ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) GUIDA ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) Premessa La procreazione medicalmente assistita è indicata quando il concepimento spontaneo è molto difficile, se non impossibile, e quando altri trattamenti

Dettagli

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE OMOLOGA (CON IL SEME DEL PARTNER) CONSENSO INFORMATO SOCIETÀ SPAGNOLA DI FERTILITÀ

INSEMINAZIONE ARTIFICIALE OMOLOGA (CON IL SEME DEL PARTNER) CONSENSO INFORMATO SOCIETÀ SPAGNOLA DI FERTILITÀ INSEMINAZIONE ARTIFICIALE OMOLOGA (CON IL SEME DEL PARTNER) CONSENSO INFORMATO SOCIETÀ SPAGNOLA DI FERTILITÀ Sig.ra... maggiorenne, Documento d'identità/passaporto num..., stato civile..., e Sr/ Sig.ra...

Dettagli

L infezione con l HIV, l epatite B e l epatite C non sono solo pericolosi per la Vostra

L infezione con l HIV, l epatite B e l epatite C non sono solo pericolosi per la Vostra Cara coppia L infezione con l HIV, l epatite B e l epatite C non sono solo pericolosi per la Vostra salute, ma possono anche nuocere alla salute del Vostro partner o del Vostro bambino. In occasione delle

Dettagli

Tecniche di PMA TECNICHE DI I LIVELLO

Tecniche di PMA TECNICHE DI I LIVELLO Tecniche di PMA La procreazione medicalmente assistita (PMA) si avvale di tecniche di base o I livello, semplici e poco invasive e di tecniche avanzate o di II e III livello, complesse e più invasive.

Dettagli

U.O.S.D. Fisiopatologia della. Andrologia

U.O.S.D. Fisiopatologia della. Andrologia U.O.S.D. Fisiopatologia della Riproduzione Titolo catalogo e PMA Andrologia Direttore: Dr. Giancarlo Morrone SEDE: Piano Terra dello S.O. Annunziata Plesso Vecchio CONTATTI SEGRETERIA: Tel.: 0984 681054

Dettagli

GUIDA DI EDUCAZIONE SESSUALE PER LE GIOVANI DONNE

GUIDA DI EDUCAZIONE SESSUALE PER LE GIOVANI DONNE GUIDA DI EDUCAZIONE SESSUALE PER LE GIOVANI DONNE Tutto comincia da questo semplice schema che rappresenta un ciclo regolare di 28 giorni. o La prima fase o fase mestruale, è quella in cui avviene la perdita

Dettagli

IL NOSTRO PROGRAMMA DI OVODONAZIONE

IL NOSTRO PROGRAMMA DI OVODONAZIONE IL NOSTRO PROGRAMMA DI OVODONAZIONE Il Centro Medico Manzanera ha stabilito un programma di ovodonazione per coppie residenti all estero che permette di ottenere alti tassi di successo e, allo stesso tempo,

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: NON SOLO TECNOLOGIA

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: NON SOLO TECNOLOGIA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: NON SOLO TECNOLOGIA di Anna Pia Ferraretti, Luca Gianaroli, Maria Cristina Magli Società Italiana Studi di Medicina della Riproduzione - SISMeR, Bologna I trattamenti

Dettagli

I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia

I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia I centri di procreazione medicalmente assistita in Italia L Italia offre un gran numero di centri di procreazione medicalmente assistita (358 centri in base ai dati aggiornati al 31 gennaio 2014), con

Dettagli

normativa ed organizzazione

normativa ed organizzazione L ambulatorio di I e II livello: normativa ed organizzazione C. Tabanelli, A.P. Ferraretti Reproductive Medicine Unit - Via Mazzini, 12-40138 Bologna sismer@sismer.it I Centri di PMA in Italia Ripartizione

Dettagli

LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA LE TECNICHE DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Dr. Nunzio Minniti Clinica del Mediterraneo (Ragusa) Centro Genesi (Palermo) Arca Service PMA (Livorno) Le tecniche di PMA Perché? Quali? Per forza? Una

Dettagli

Requisiti specifici per l'accreditamento dei Centri di procreazione medicalmente assistita (PMA)

Requisiti specifici per l'accreditamento dei Centri di procreazione medicalmente assistita (PMA) Requisiti specifici per l'accreditamento dei Centri di procreazione medicalmente assistita (PMA) Nell ambito della procreazione medicalmente assistita le prestazioni possono essere divise in tre diverse

Dettagli

indagini diagnostiche in ginecologia, la contraccezione

indagini diagnostiche in ginecologia, la contraccezione indagini diagnostiche in ginecologia, la contraccezione Indagini diagnostiche in ginecologia Visita ginecologica (speculum e visita bimanuale) Pap test (striscio di depistaggio) Colposcopia Ecografia Dosaggi

Dettagli

Il Cammino. È fondamentale per noi riuscire a seguire al meglio in tutto il suo cammino ogni coppia desiderosa di concepire un bambino.

Il Cammino. È fondamentale per noi riuscire a seguire al meglio in tutto il suo cammino ogni coppia desiderosa di concepire un bambino. Il Cammino Per noi esseri umani i figli sono sinonimo di felicità e amore. Per molte coppie sono l'espressione vivente del loro rapporto e il suo completamento. Accade però sempre più spesso che il desiderio

Dettagli

Diagnosi genetica preimpianto- nuovo metodo di screening di 24 cromosomi tramite il metodo Array CGH...2

Diagnosi genetica preimpianto- nuovo metodo di screening di 24 cromosomi tramite il metodo Array CGH...2 Agosto 2012 contenuto 8 Diagnosi genetica preimpianto- nuovo metodo di screening di 24 cromosomi tramite il metodo Array CGH...2 Mantenimento di fertilitá-nuove possibilitá presso il GENNET...3 Isteroscopia

Dettagli

CONSENSO INFORMATO. il a ( ) residente a in via tel CF. nato il a ( ) residente a in via tel CF

CONSENSO INFORMATO. il a ( ) residente a in via tel CF. nato il a ( ) residente a in via tel CF Pag. 1/6 DICHIARAZIONE DI PER LA TECNICA DI PROCREAZIONE ASSISTITA DI I ETEROLOGA CON DONAZIONE DI SEME Ai sensi della Legge 19 febbraio 2004 n.40 e successive modificazioni Noi sottoscritti: Sig.ra nata

Dettagli

Focus su... infertilità. focus salute

Focus su... infertilità. focus salute Focus su... infertilità focus salute 2 Parlare di infertilità non è facile. Una diagnosi di sterilità paralizza, procura angoscia, rabbia, senso di inferiorità, depressione. Tuttavia, accettare che nell

Dettagli

Percorso raccomandato:

Percorso raccomandato: Percorso raccomandato: 1) Ottenere una diagnosi accurata. 2) Crescere il paziente come un bambino o una bambina (il consiglio dei medici è di grande aiuto in questa fase). 3) Ottenere informazioni dettagliate

Dettagli

Che cos è la fibrosi cistica

Che cos è la fibrosi cistica La scoperta del gene responsabile della fibrosi cistica ha permesso la messa a punto di un test genetico per identificare il portatore sano del gene della malattia. Si è aperto quindi un importante dibattito

Dettagli

L infertilità è in crescita? Purtroppo l'infertilità è un fenomeno in crescita (secondo alcuni studiosi i primi segnali si sono registrati già 50 anni fa) determinato da diversi fattori. Alcuni fattori

Dettagli

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. casa di cura san rossore

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. casa di cura san rossore PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA casa di cura san rossore casa di cura san rossore qualche buona ragione per saperne di più L infertilità è una malattia a carico dell apparato riproduttivo che può riguardare

Dettagli

NOVARA 13 FEBBRAIO 2014 STERILITA DI COPPIA E TECNICHE DI PROCREAZIONE ASSISTITA DOTT. CESARE TACCANI 1 DEFINIZIONE STERILITÀ: INCAPACITÀ BIOLOGICA TRANSITORIA O PERMANENTE DI CONCEPIRE PRIMITIVA: COPPIA

Dettagli

FORMULARIO TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE

FORMULARIO TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE FORMULARIO TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE Per un trattamento efficace e fondamentale avere l informazione accurata, che consente ai nostri medici di scegliere la strategia terapeutica piu adatta ad ogni paziente.

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi LA REGOLAZIONE NATURALE

Dettagli

PROCEDURA di II LIVELLO FIVET- ICSI

PROCEDURA di II LIVELLO FIVET- ICSI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA PROCEDURA di II LIVELLO FIVET- ICSI ISTRUZIONI PER LA COPPIA Agoaspirazione dei follicoli Embrio transfer FIV-ICSI Aggiornamento 15.01.2013 Pagina 1 di 14 Prelievo ovocitario

Dettagli

Management Software for medically assisted procreation

Management Software for medically assisted procreation Management Software for medically assisted procreation Il software destinato ai Centri di procreazione assistita per : / Gestione attività mediche / Gestione attività amministrative / Attività di ricerca

Dettagli

Fecondazione in vitro

Fecondazione in vitro Fecondazione in vitro Informazioni per la coppia UNITÀ OPERATIVA MEDICINA DELLA RIPRODUZIONE FONDAZIONE IRCCS CA' GRANDA OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO VIA M. FANTI, 6-20122 MILANO TEL. 02 55034311-09 centrosterilita@policlinico.mi.it

Dettagli

Tecniche avanzate di PMA

Tecniche avanzate di PMA Procreazione medicalmente assistita e legge 40/04 Tecniche avanzate di PMA FIVET fecondazione in vitro ed embrio-transfer ICSI intra-citoplasmatic sperm injection GIFT gamete intra-fallopian transfer ZIFT

Dettagli

Risultati dei trattamenti

Risultati dei trattamenti INDICE DEI RISULTATI OTTENUTI NEL NOSTRO CENTRO (dal 1 gennaio 211 al 3 giugno 213) Inseminazioni intra-uterine 2 Tecniche di fecondazione in vitro (con ovociti freschi) 5 Trattamenti con ovociti scongelati

Dettagli

Fitelab TS 1 dicembre 2011

Fitelab TS 1 dicembre 2011 Fitelab TS 1 dicembre 2011 Esperienza ventennale nel Laboratorio di Tossicologia e Farmacologia di Patologia Clinica. Dalla nascita del Sevizio in Procreazione Medicalmente Assistita Da tecnico di laboratorio

Dettagli

pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più

pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più pillola dei 5 giorni dopo: per saperne di più: Che cosʼè EllaOne, o pillola dei 5 giorni dopo? Condividi Segnala una violazione Segnala una violazione Blog successivo» Crea blog Entra pillola dei 5 giorni

Dettagli

OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta

OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta OSPEDALE BEAUREGARD Via Vaccari 5, 11100 Aosta Tel. : +39 0165 545432 Fax : +39 0165 545479 e-mail : centro.pma@ausl.vda.it 2 4 Dove siamo 3 4 L offerta del

Dettagli

FERTILITÀ A 360 Spunti e nuove riflessioni nella PMA

FERTILITÀ A 360 Spunti e nuove riflessioni nella PMA FERTILITÀ A 360 Spunti e nuove riflessioni nella PMA RESPONSABILI SCIENTIFICI Dr. Alessio Paffoni Specialista in Genetica Medica, Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, U.O. Sterilità

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE

SCHEDA DI PRESENTAZIONE SCHEDA DI PRESENTAZIONE TITOLO: L APPARATO RIPRODUTTORE BREVE DESCRIZIONE DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO: in questa unità di apprendimento si vuole trattare lo studio degli apparati riproduttori. DIDATTIZZAZIONE

Dettagli

SCUOLA IN-FORMA GENERAZIONE FUTURA. Progetto Futura 2. Per la prevenzione dei difetti congeniti e delle malattie genetiche

SCUOLA IN-FORMA GENERAZIONE FUTURA. Progetto Futura 2. Per la prevenzione dei difetti congeniti e delle malattie genetiche Provincia Regionale di Caltanissetta Assessorato Solidarietà Sociale Associazione Casa Famiglia Rosetta Centro di Genetica Medica M.Averna Azienda Unità Sanitaria Locale N.2 Unità Operativa per l Educazione

Dettagli

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi

Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi Test Monofase di Ovulazione Strisce (Urina) - Autodiagnosi MANUALE D USO ATTENZIONE: Gli operatori devono leggere e capire completamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. 0197 ITALIANO 2

Dettagli

NEOPLASIE ED INFERTILITA

NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE ED INFERTILITA NEOPLASIE E FERTILITA UN TEMA DA AFFRONTARE INSIEME CONOSCERE IL PROPRIO PROBLEMA Ogni anno circa 11000 persone in età riproduttiva si ammalano di tumore. Per queste persone affrontare

Dettagli

Fisiologia procreativa

Fisiologia procreativa Fisiologia procreativa Divergenze biologiche Divergenze socioculturali Sistema procreativo femminile Sistema procreativo maschile Fecondazione Sviluppo embrionale e fetale 1/7 Divergenze biologiche I moventi

Dettagli

Vivere serenamente e responsabilmente la propria sessualità

Vivere serenamente e responsabilmente la propria sessualità Vivere serenamente e responsabilmente la propria sessualità La mini guida di Onda sulla contraccezione Testi a cura della Dott.ssa Nicoletta Orthmann Coordinatore Scientifico di Onda Qual è il ruolo della

Dettagli

Anatomia: L apparato genitale femminile è costituito da: genitali interni genitali esterni

Anatomia: L apparato genitale femminile è costituito da: genitali interni genitali esterni Anatomia: L apparato genitale femminile è costituito da: genitali interni genitali esterni Apparato genitale femminile Ai genitali interni appartengono: le due ovaie, che sono le gonadi femminili, deputate

Dettagli

INFERTILITÀ LA PREVENZIONE. Dott. Giovanni Bracchitta

INFERTILITÀ LA PREVENZIONE. Dott. Giovanni Bracchitta INFERTILITÀ LA PREVENZIONE Dott. Giovanni Bracchitta L Infertilità femminile può essere provocata da una causa o dalla combinazione di più cause. L'approccio diagnostico deve essere mirato al riconoscimento

Dettagli

Consenso Informato alla Fecondazione in Vitro con Ovociti Scongelati Id /

Consenso Informato alla Fecondazione in Vitro con Ovociti Scongelati Id / Ai sensi della legge del 19 febbraio 2004, n. 40 e della sentenza 151/2009 della Corte Costituzionale del 31/03/2009 Noi sottoscritti: (Donna) nata a il (Uomo) nato a il Dichiariamo di essere coniugati

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI destinate alla coppia che consulta il CENTRO DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE (PMA)

INFORMAZIONI GENERALI destinate alla coppia che consulta il CENTRO DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE (PMA) INFORMAZIONI GENERALI destinate alla coppia che consulta il CENTRO DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE (PMA) Gentili Signori, avete richiesto una consulenza medica al nostro Centro di Medicina della Riproduzione

Dettagli

Embrio transfer per una fertilità migliore

Embrio transfer per una fertilità migliore TECNICA Embrio transfer per una fertilità migliore Le bovine moderne, a causa delle grandi quantità di latte prodotte, sono molto sensibili alle temperature elevate, che inducono un innalzamento di quella

Dettagli

Centro di Fertilità e di Riproduzione Assistita

Centro di Fertilità e di Riproduzione Assistita Centro di Fertilità e di Riproduzione Assistita La sua avventura inizia con noi Benvenuti nell HC Fertility Center Progettare di avere dei figli e di costruire una famiglia sono eventi gioiosi che costituiscono

Dettagli

TRATTAMENTI DI PRIMO LIVELLO

TRATTAMENTI DI PRIMO LIVELLO Il presente documento fornisce le informazioni relative ai costi per le varie prestazioni di PMA. Gli oneri di ogni trattamento di PMA sono suddivisi per tipologia e frazionati nelle varie tappe del percorso

Dettagli

Carta dei Servizi. Biotech PMA. CdS Revisione n. 5 del 27.10.2014 Pagina 1 di 22. Centro di Procreazione Medicalmente Assistita di II livello

Carta dei Servizi. Biotech PMA. CdS Revisione n. 5 del 27.10.2014 Pagina 1 di 22. Centro di Procreazione Medicalmente Assistita di II livello Carta dei Servizi Revisione n. 5 del 27.10.2014 Pagina 1 di 22 I N D I C E D E L L E S E Z I O N I D E L L A C A R T A D E I S E R V I Z I Presentazione Sezione Prima 1. POLITICA DELLA QUALITÀ 2. PRESENTAZIONE

Dettagli

DIAGNOSI E CURA DELLA QUALITA

DIAGNOSI E CURA DELLA QUALITA DIAGNOSI E CURA DELLA QUALITA SPERMATICA MASCHILE INFERTILITA MASCHILE Si definisce infertilità la mancanza di concepimento dopo 12 mesi di rapporti non protetti e con adeguata frequenza. In passato si

Dettagli

APPARATO GENITALE INSIEME DI ORGANI DEPUTATI ALLA : FORMAZIONE DEI GAMETI FECONDAZIONE SVILUPPO DELL EMBRIONE E DEL FETO

APPARATO GENITALE INSIEME DI ORGANI DEPUTATI ALLA : FORMAZIONE DEI GAMETI FECONDAZIONE SVILUPPO DELL EMBRIONE E DEL FETO APPARATO GENITALE INSIEME DI ORGANI DEPUTATI ALLA : FORMAZIONE DEI GAMETI FECONDAZIONE SVILUPPO DELL EMBRIONE E DEL FETO APPARATO RIPRODUTTORE MASCHILE GONADI VIE SPERMATICHE convogliano i gameti all uretra

Dettagli

La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra.

La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra. La riproduzione èl unicomezzochehaunorganismoperassicurarela sopravvivenza della sua specie sullaterra. Se l organismo per qualche causa non può più riprodursi o diminuisce la messa al mondo di nuovi esseri

Dettagli

DIAGNOSI PRENATALE DEI DIFETTI CONGENITI

DIAGNOSI PRENATALE DEI DIFETTI CONGENITI DIAGNOSI PRENATALE DEI DIFETTI CONGENITI DIFETTI CONGENITI Le anomalie congenite sono condizioni che si instaurano tra il momento del concepimento e la nascita. LA DIAGNOSI PRENATALE insieme di tecniche

Dettagli

Lavoro di gruppo: Aspetti etici fondamentali sull utilizzo di test genetici negli embrioni

Lavoro di gruppo: Aspetti etici fondamentali sull utilizzo di test genetici negli embrioni Lavoro di gruppo: Aspetti etici fondamentali sull utilizzo di test genetici negli embrioni Introduzione Questo esercizio è idoneo al lavoro di gruppo. Ogni gruppo sceglie un testo di lavoro, e presenta

Dettagli

Programma di Ricezione Ovocitaria

Programma di Ricezione Ovocitaria Programma di Ricezione Ovocitaria Programma di Ricezione ovocitaria Indice La ricezione ovocitaria... 3 In che consiste il trattamento?... 4 Prima di iniziare il trattamento........ 4 La prima visita alla

Dettagli

Servizio di Andrologia

Servizio di Andrologia Servizio di Andrologia Istituto Internazionale di Medicina della Riproduzione International Institute for Reproductive Medicine Internationales Institut für Reproduktive Medizin Institut International

Dettagli

Le proponiamo un appuntamento per il giorno <gg/mm/aaa> alle ore <00.00> presso l ambulatorio di via <indirizzo>, Roma

Le proponiamo un appuntamento per il giorno <gg/mm/aaa> alle ore <00.00> presso l ambulatorio di via <indirizzo>, Roma La Regione Lazio e la ASL Roma XY La invitano a partecipare ad un programma di prevenzione del tumore del collo dell utero rivolto alle donne di età compresa fra i 25 e 64 anni. Il programma ha lo scopo

Dettagli

Per le pazienti di Tretinac. Contraccezione. Metodi, sicurezza e suggerimenti per l uso

Per le pazienti di Tretinac. Contraccezione. Metodi, sicurezza e suggerimenti per l uso Per le pazienti di Tretinac Contraccezione Metodi, sicurezza e suggerimenti per l uso Questo opuscolo riguarda la contraccezione e contiene informazioni molto importanti per tutte le donne. Le donne sotto

Dettagli

FECONDAZIONE ETEROLOGA (OVODONAZIONE)

FECONDAZIONE ETEROLOGA (OVODONAZIONE) FECONDAZIONE ETEROLOGA (OVODONAZIONE) 28003 Madrid Cari pazienti, Per prima cosa vogliamo ringraziarvi per la fiducia riposta nel nostro centro. Come in molti già sapete, i trattamenti di riproduzione

Dettagli

Legga le informazioni che seguono e poi risponda alla domanda:

Legga le informazioni che seguono e poi risponda alla domanda: La scoperta del gene responsabile della fibrosi cistica ha permesso la messa a punto di un test genetico per identificare il portatore sano del gene della malattia. Si è aperto quindi un importante dibattito

Dettagli

CONSENSO PER IL PROGRAMMA PROCREAZIONE MEDICA ASSISTITA. modificato ai sensi della legge n. 40 del 24 febbraio 2004. nata a il

CONSENSO PER IL PROGRAMMA PROCREAZIONE MEDICA ASSISTITA. modificato ai sensi della legge n. 40 del 24 febbraio 2004. nata a il CONSENSO PER IL PROGRAMMA PROCREAZIONE MEDICA ASSISTITA modificato ai sensi della legge n. 40 del 24 febbraio 2004 Io sottoscritta nata a il Documento di Riconoscimento n Io sottoscritto nato a il Documento

Dettagli

Malattie sessualmente trasmesse

Malattie sessualmente trasmesse Malattie sessualmente trasmesse Che cosa sono le malattie sessualmente trasmesse? Le malattie sessualmente trasmesse (MST) sono infezioni che si possono contrarre attraverso i rapporti sessuali. Sono causate

Dettagli

Ospedale Versilia Via Aurelia 335, 55041 Lido di Camaiore CENTRO ASSISTITA ETTORE DI PROCREAZIONE BARALE. Area Materno Infantile

Ospedale Versilia Via Aurelia 335, 55041 Lido di Camaiore CENTRO ASSISTITA ETTORE DI PROCREAZIONE BARALE. Area Materno Infantile Ospedale Versilia Via Aurelia 335, 55041 Lido di Camaiore CENTRO DI PROCREAZIONE ASSISTITA ETTORE BARALE Area Materno Infantile Iscritto al Registro Nazionale ISS codice n 090017 CENTRO DI PROCREAZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI destinate alla coppia che consulta il CENTRO DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE (PMA)

INFORMAZIONI GENERALI destinate alla coppia che consulta il CENTRO DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE (PMA) INFORMAZIONI GENERALI destinate alla coppia che consulta il CENTRO DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE (PMA) Gentili Signori, avete richiesto una consulenza medica al nostro Centro di Medicina della Riproduzione

Dettagli

Diventa protagonista della tua vita sessuale e riproduttiva

Diventa protagonista della tua vita sessuale e riproduttiva In ogni caso... Diventa protagonista della tua vita sessuale e riproduttiva Mettere al mondo un figlio è una scelta importante Se non desideri ora avere un figlio, hai a disposizione molti metodi (reversibili

Dettagli

NUOVE LINEE DI INDIRIZZO OPERATIVE E DEFINIZIONE DEL REGIME EROGATIVO PER L ATTIVITÀ DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA.

NUOVE LINEE DI INDIRIZZO OPERATIVE E DEFINIZIONE DEL REGIME EROGATIVO PER L ATTIVITÀ DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Delibera 16 luglio 2012, n. 1113 Nuove Linee di indirizzo operative e definizione del regime erogativo per l'attività di procreazione medicalmente assistita ALLEGATO: Parte integrante della deliberazione

Dettagli

SISTEMA SANITARIO REGIONAL E

SISTEMA SANITARIO REGIONAL E SISTEMA SANITARIO REGIONAL E UOSD Fisiopatologia della Riproduzione e Andrologia Centro per Terapia della Sterilità, la Salute Sessuale e la Crioconservazione dei Gameti Responsabile Dott. Rocco Rago ASL

Dettagli