1 Prerequisiti per i locali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 Prerequisiti per i locali"

Transcript

1 ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO PER LA GESTIONE DELLA CENTRALE UNICA DI ASCOLTO PER IL SERVIZIO DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE, ATTIVAZIONE DEL PERSONALE MEDICO REPERIBILE DELL AREA DI PREVENZIONE, IGIENE E SANITÀ PUBBLICA E VETERINARIA IN SERVIZIO DI PRONTA DISPONIBILITÀ ONERI A CARICO DELL AGGIUDICATARIO L attuale ambiente operativo a supporto della continuità assistenziale di ASL Monza e Brianza è ubicato presso la sede di Croce Rossa Italiana in via Piave a Monza e consta di tre ambiti fondamentali: 1. Locali idonei, opportunamente cablati, che ospitano tutte le apparecchiature di fonia, attive e passive di dati, apparecchiature informatiche; 2. Una rete dati integrata all infrastruttura di rete dati MPLS dell ASL; 3. Infrastruttura di rete dati, apparati attivi e cablaggio passivo, infrastruttura di fonia (PABX, telefoni, registratori), apparati informatici ( server e postazioni di lavoro) 4. Servizio InfoTIM e relativa connettività CDN; 5. Linee telefoniche ISDN ( accessi primari e accessi base) 6. Linea dati internet ADSL per VPN di gestione remota dell infrastruttura 7. Firewall per la gestione della sicurezza. L infrastruttura di fonia, di cui ai punti 3 e 5, è parte essenziale del servizio di continuità assistenziale poiché è alla base del funzionamento del contatto telefonico di continuità assistenziale e garantisce dunque sia la possibilità al cittadino di effettuare la chiamata, sia la registrazione delle chiamate stesse. I server, le postazioni informatiche, la rete locale e la rete geografica rappresentano l infrastruttura applicativa, ulteriore elemento fondamentale per la gestione della continuità assistenziale che consente la memorizzazione informatica di tutti i dati riguardanti ogni chiamata e il dispaccio automatico alle sedi di continuità assistenziale periferica e dunque al medico. L aggiudicatario avrà l onere di: a. predisporre i locali secondo quanto descritto al punto 1 Prerequisiti per i locali entro entro 45 gg solari dalla data di aggiudicazione DEFINITIVA. Il locale dovrà essere ubicato in una zona coperta dai servizi di connettività a larga banda (XDSL). Eventuali costi aggiuntivi esposti da parte del provider di connettività per attivare la connessione di larga banda presso l ubicazione del locale che l aggiudicatario metterà a disposizione, sono a carico di quest ultimo; b. richiedere al fornitore di connettività ASLMB, per tramite di ASLMB stessa, un progetto che preveda : a. il trasloco delle linea di fonia, mantenendo lo stesso numero, le cui caratteristiche sono descritte al capitolo 2 Fonia ; b. un nuovo collegamento geografico, con BMG ( Banda Minima Garantita) 4 Mb, in convenzione SPC ( categoria L5), equivalente a quello già in esercizio presso l attuale sede operativa di continuità assistenziale ( Monza, via Piave) e le cui caratteristiche tecniche sono descritte al capitolo 3 Rete Geografica Dati ; c. l attivazione e la configurazione di un nuovo collegamento CDN 256k per il servizio InfoTIM di messaggistica; d. l attivazione e la configurazione di un nuovo collegamento ADSL Internet per VPN di gestione remota; e. lo spostamento degli apparati di rete dati e informatici dall attuale sede di installazione alla nuova; f. fornitura ed attivazione di un sistema di centrale telefonica e relativi telefoni, corredato da sistema di registrazione delle chiamate integrato al sistema applicativo Emma di gestione della continuità assistenziale. g. Il test e il collaudo dell ambiente completo sia di rete, che di fonia che applicativo, propedeuticamente al rilascio in esercizio nella nuova sede. Pag. 1

2 L aggiudicatario si impegna alla realizzazione di quanto previsto dal progetto di cui al punto b. entro 4 mesi solari dalla data di aggiudicazione DEFINITIVA. NOTA: i costi di produzione del progetto saranno in ogni caso addebitati all aggiudicatario, così come i costi della successiva realizzazione di quanto esso prevede. Pag. 2

3 1 Prerequisiti per i locali I seguenti paragrafi forniscono i dettagli dei prerequisiti (a carico dell aggiudicatario) per la realizzazione del sistema informatico proposto, i macro aspetti trattati saranno: Rete dati (cablaggio strutturato UTP in cat. 5 o superiore); Collegamento ADL con Ip pubblico per garantire l assistenza remota. Rete geografica. 1.1 Cablaggio strutturato Un sistema di cablaggio strutturato è un insieme di componenti, tutti certificati dai costruttori che, quando tra loro assemblati, sono in grado di formare un sistema anch esso certificabile ed in grado di fornire prestazioni conosciute e predeterminate, in ottemperanza alle vigenti normative. Le opere che devono essere previste all interno del presente progetto, devono comprendere tutto quanto occorre per rendere gli impianti installati compatibili con quanto previsto dalle normative ai sensi della legge , n 186 del DPR , n 547, della legge , n 46 e successive integrazioni e delle norme vigenti, in rispondenza piena e perfetta alle prescrizioni ed alle clausole della presente relazione. Dopo aver esaminato le postazioni distribuite nei locali, le necessità di mobilità si consiglia la distribuzione del cablaggio strutturato per una rete integrata su 1 armado 19 da 42 Unità che dovranno essere installati nell apposito locale macchine sito in adiacenza alle Centrale Operativa di Coordinamento. Gli armadi saranno atti a contenere oltre alle parti passive (pannelli per prese RJ45, piani di appoggio, pannelli passacavo, pannelli di ventilazione, barre di alimentazione) anche le parti attive. Pag. 3

4 Locale Sala Operativa Descrizione N 2 Postazioni Operatore organizzate per un totale di 12 punti complessivi, così suddivisi: N 2 Punti rete per Postazioni Informatizzate (1+1 di backup) N 2 punti fonia (1 + 1 backup) N 4 punti rete accessori Sala CED N 24 Punti di rete N 1 Armadio rack 19 (42 unità) profondo 1000 mm. 1.2 Rete elettrica e gruppi di continuità La tabella seguente mostra i consumi di corrente degli apparati che compongono il sistema informatico proposto. I server Posizionati all interno dell armadio sono dotati di un doppio alimentatore così da consentire due barre di elettrificazione laterale. Dispositivo Qty Watt Ah (dispositivo) Ah (totali)(*) Switch Cisco 24 porte ,14 0,27 Firewall 1 6 0,03 0,03 Router CDN + ADSL ,34 0,34 Switch monitor e tastiera (8 porte) ,14 0,14 Monitor LCD e tastiera (rack) ,27 0,27 Registratore ,59 1,59 Centralino ,05 2,05 Personal Computer HP DC ,55 3,09 Monitor HP LCD 19" ,32 1,27 Server HP DL ,52 9,14 Totale Ah 18,19 (*) I dati di assorbimento sono da considerarsi indicativi. Per garantire un autonomia opportuna a protezione delle apparecchiature, si richiede di adottare un UPS. Ai fini della sicurezza dei dati e delle informazioni, è necessario predisporre un area CED dedicata, all interno del locale, atta ad ospitare tutte le apparecchiature sopra elencate ad eccezione delle due postazioni di lavoro ( pc+ monitor-telefoni) che saranno invece da allocare nella sala operativa. 1.3 Impianto di condizionamento La temperatura di esercizio consigliata è tra i +18 ed +20, si dovrà prevedere un sistema di condizionamento che sia in grado di garantire costantemente questa temperatura. Pag. 4

5 2 FONIA Linee ISDN da collegare al PABX Flusso ISDN 2 Mbps 15 canali (es ): 15 canali entranti per la gestione delle chiamate Continuità Assistenziale Flusso ISDN 2 Mbps 20 canali in configurazione GNR SP (es XXX): 5 canali entranti 5 bidirezionali 10 uscenti per la gestione delle chiamate di servizio e chiamate uscenti effettuate in conferenza per la registrazione centralizzata dei medici del territorio. NUMERAZIONE DI BACKUP: In aggiunta a quanto descritto, deve essere prevista l attivazione di n.3 accessi base da configurare in abbinamento a ogni singola numerazione allo scopo di poter gestire il servizio a fronte di eventuali blackout degli apparati. Pertanto: n.3 ISDN BRA in ricerca automatica da configurare in abbinamento a Flusso ISDN 2 Mbps 15 canali backup (via telefono ISDN) delle chiamate Continuità Assistenziale (es ) per la gestione in n.3 ISDN BRA in ricerca automatica in configurazione GNR SP (es XXX): da configurare in abbinamento a Flusso ISDN 2 Mbps per la gestione delle chiamate di servizio (la registrazione centralizzata non è in questo caso applicabile) Di seguito la tabella che riassume la consistenza delle linee fonia richieste Pag. 5

6 N Tipologia Accesso Configurazione canali Servizio Terminazione Tipo interf. PABX 1 ISDN PRA 15 in Linea Entrante per Continuità LT ISDN PRI Assistenziale 2 ISDN PRA GNR - SP 5 in, 5 bd, 10 out Linea Entrante per Servizio + Reg Centr LT ISDN PRI 3 N.3 ISDN BRA BACKUP linee entranti Linea Entrante per Continuità Assistenziale NT NO PABX 4 N.3 ISDN BRA BACKUP linee entranti / uscenti Linea Entrante Uscente per Servizio NT NO PABX Tab. 1 Pag. 6

7 3 RETE GEOGRAFICA DATI Di seguito si riepilogano i collegamenti(*) da prevedere per la Centrale Operativa di Guardia Medica Elenco Collegamenti Descrizione Qty Funzionalità collegamento geografico MPLS 2 BMG ( Banda Minima Garantita) 4 Mb, in convenzione SPC ( categoria L5). Collegamento alla rete dati geografica MPLS di ASLMB. Collegamento CDN 256k 1 Dedicato al collegamento tra la centrale operativa di continuità assistenziale ed il Gateway del servizio InfoTim che è posizionato presso la centrale Telecom di Milano Turro. Collegamento INTERNET (ADSL) 1 Permette l accesso alla rete internet e l accesso in VPN per l assistenza remota.adsl con BMG ( Banda Minima Garantita) di 256kb. (*) per tutti i collegamenti è da prevedere anche la terminazione di rete ( router). Pag. 7

8 4 APPARATI Di seguito gli apparati che dovranno essere traslocati presso la nuova sede: Dispositivo Qty Switch Cisco 24 porte 2 Firewall 1 Switch monitor e tastiera (8 porte) 1 Monitor LCD e tastiera (rack) 1 Personal Computer HP DC Monitor HP LCD 19" 4 Server HP DL Pag. 8

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico

Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale. Questionario Tecnico Servizi di connessione alla Rete Telematica Regionale Toscana estesa tramite connessione satellitare bidirezionale Questionario Tecnico Gentile responsabile, La ringraziamo per il Suo interesse nei servizi

Dettagli

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network)

Provincia autonoma di Trento. ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Provincia autonoma di Trento Servizio Semplificazione e Sistemi Informativi ALLEGATO C Linee guida per la realizzazione delle reti LAN (Local Area Network) Pagina 1 di 11 INDICE 1 PREMESSA 2 LE COMPONENTI

Dettagli

800 120 420 servizioclienti@trivenet.it

800 120 420 servizioclienti@trivenet.it 800 120 420 servizioclienti@trivenet.it Trivenet S.r.l.- Via Europa, 20, 35015 Galliera Veneta PD Italy REA 305589 P.Iva 03350610287 Capitale sociale Euro 1.600.000 www.trivenet.it CHI SIAMO Trivenet si

Dettagli

Caratteristiche tecniche per la realizzazione di un aula multimediale

Caratteristiche tecniche per la realizzazione di un aula multimediale Allegato A- Parte C Caratteristiche tecniche per la realizzazione di un aula multimediale Parte C: Impianti Via Torino, 137 96100 INDICE OGGETTO DELLA FORNITURA... 3 REGOLAMENTO... 3 DESCRIZIONE DELLE

Dettagli

PROGETTO PER L IMPLEMENTAZIONE DELLA RETE INFORMATICA DELLA CASA DI SOGGIORNO PER ANZIANI DI PUOS D ALPAGO

PROGETTO PER L IMPLEMENTAZIONE DELLA RETE INFORMATICA DELLA CASA DI SOGGIORNO PER ANZIANI DI PUOS D ALPAGO SOCIETA INFORMATICA TERRITORIALE S.R.L. Via Simonetti n. 20 32028 BELLUNO - PROGETTO PER L IMPLEMENTAZIONE DELLA RETE INFORMATICA DELLA CASA DI SOGGIORNO PER ANZIANI DI PUOS D ALPAGO COMITTENTE : COMUNITA

Dettagli

S E R V I Z I A I C I T T A D I N I E A L L E P U B B L I C H E A M M I N I S T R A Z I O N I GARA INFORMALE BANDO E LETTERA DI INVITO

S E R V I Z I A I C I T T A D I N I E A L L E P U B B L I C H E A M M I N I S T R A Z I O N I GARA INFORMALE BANDO E LETTERA DI INVITO S E R V I Z I A I C I T T A D I N I E A L L E P U B B L I C H E A M M I N I S T R A Z I O N I Data di Pubblicazione Frascati, 20/05/2010 GARA INFORMALE BANDO E LETTERA DI INVITO Oggetto: Stabilizzazione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA

CAPITOLATO TECNICO del DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO SECONDARIO DI PRIMO GRADO PIERO CALAMANDREI Corso Benedetto Croce 17 10135 Torino Codice Fiscale 80095890010 codice Meccanografico TOMM26100N Tel. 011613607 3173292 email: tomm26100@istruzione.it

Dettagli

FLIP.240 - GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

FLIP.240 - GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE FLIP.240 - GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE POSIZIONAMENTO Il FLIP.240 può essere installato a parete (supporti, viti e tasselli per la foratura si trovano nella confezione) oppure inserito in un armadio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME. piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.B. NICCOLINI SAN GIULIANO TERME Piazza Gramsci, 3 050/815311 piic83600a@istruzione.it piic83600a@pec.istruzione.it CUP: D16J15000600007 - CIG: ZB0188D518 Capitolato Tecnico

Dettagli

Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015

Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015 Verifica scritta di Sistemi e Reti Classe 5Di 26.11.2015 Una azienda specializzata nella fornitura di servizi Internet quali hosting, housing, email, file server, in pratica un ISP (Internet Service Provider)

Dettagli

Prot.: 0000225 Monza, lì 21/01/2016

Prot.: 0000225 Monza, lì 21/01/2016 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA I.P.S.S.E.C. A. OLIVETTI VIA LECCO 12-20900 MONZA (MB) Tel. 039324627 - Fax. 039323397 - sito web:

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA

CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA CAPITOLATO TECNICO RIORDINO CABLAGGIO HARDWARE RETI INFORMATICHE E WI-FI DIDATTICA E SEGRETERIA GENERALITA Per la formulazione delle quotazioni relative alle forniture ed opere riportate a seguire è indispensabile

Dettagli

telecomunicazioni Internet e fonia

telecomunicazioni Internet e fonia telecomunicazioni Internet e fonia PER LE AZIENDE CHI SIAMO Servizi wireless top Servizi di telecomunicazioni wireless su frequenze radio riservate o su frequenze libere. Progettazione e implementazione

Dettagli

NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2

NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2 NUOVA SCHEDA TECNICA ALL. 2 Individuazione delle aree e relativi interventi PIANO TERRA 01.01 Armadio A Centro stella: SISTEMAZIONE 2 ARMADI ESISTENTI. RIFACIMENTO DI 96 PUNTI RETE TIPO ATT.110 CON NUOVI

Dettagli

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UNA RETE CLIENT/SERVER

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UNA RETE CLIENT/SERVER PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UNA RETE CLIENT/SERVER La società che prenderemo come esempio si chiamerà Azienda S.p.A e quindi il nome di dominio che utilizzeremo in questa guida, sia per Active Directory

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

Progetto TLC. <<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>> Capitolato Tecnico

Progetto TLC. <<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>> Capitolato Tecnico Progetto TLC Capitolato Tecnico Progetto TLC per l evoluzione e la razionalizzazione dei Servizi di Telecomunicazione della Rete Aziendale Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda

Dettagli

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 INDICE pagina 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 6. DISTRIBUZIONE ORIZZONTALE 5 7. NODI DI RETE NUOVO

Dettagli

428 MY HOME Cablaggio strutturato residenziale

428 MY HOME Cablaggio strutturato residenziale 428 MY HOME Cablaggio strutturato residenziale INDICE MY HOME Cablaggio strutturato residenziale Caratteristiche generali.................. 430 Norme generali di installazione............ 446 Schemi di

Dettagli

Pubblicazione informazioni integrative e correttive

Pubblicazione informazioni integrative e correttive Gara per la fornitura dei servizi di assistenza tecnica e manutenzione per i sistemi dipartimentali e per gli impianti LAN ubicati presso gli uffici centrali e periferici della Regione Basilicata. CIG:

Dettagli

BIPAC-5100S. Router ADSL. Guida rapida all avvio

BIPAC-5100S. Router ADSL. Guida rapida all avvio BIPAC-5100S Router ADSL Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100S ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili), vedere il manuale

Dettagli

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio

BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Guida rapida all avvio Billion BIPAC-7500G Router Firewall 802.11g ADSL VPN con acceleratore 3DES Per istruzioni più dettagliate sul

Dettagli

Progetto sperimentale di telelavoro

Progetto sperimentale di telelavoro Allegato B) al decreto del direttore n. 80 del 7 luglio 2008 Progetto sperimentale di telelavoro Obiettivi L Agenzia intende sviluppare il ricorso a forme di telelavoro ampliando la sperimentazione anche

Dettagli

Esempio di Stima dei Costi

Esempio di Stima dei Costi Esempio di Stima dei Costi (Fornitura e gestione di LAN interconnesse in rete per la cooperazione tra amministrazioni) Caratteristiche del progetto 26 LAN con complessivi 800 pdl, ciascuna con un server

Dettagli

Guida alla scelta della centrale telefonica

Guida alla scelta della centrale telefonica Guida alla scelta della centrale telefonica Per scegliere un centralino telefonico è indispensabile disporre di alcuni dati tecnici (risorse, linee, interni etc.), nonché conoscere le esigenze minime della

Dettagli

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio

BIPAC 7402G. Router Firewall 802.11g ADSL VPN. Guida rapida all avvio BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Billion BIPAC 7402G Router Firewall 802.11g ADSL VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il 802.11g Router Firewall ADSL VPN, vedere

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER

Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER GENERALITA Capitolato tecnico per il servizio di CALL CENTER L Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) per far fronte alle diverse ed aumentate necessità derivanti dal nuovo quadro normativo per

Dettagli

Sicurezza impiantistica nelle filiali bancarie

Sicurezza impiantistica nelle filiali bancarie Sicurezza impiantistica nelle filiali bancarie Le filiali bancarie sono dotate di tecnologie sempre più sofisticate che aumentano l efficienza, ma sono vulnerabili se cadono le linee di comunicazioni e

Dettagli

Risposte alle richieste di chiarimenti

Risposte alle richieste di chiarimenti Gara comunitaria, a procedura aperta, per la fornitura di un sistema di telefonia e dati su un unica infrastruttura di rete per le sedi dell Amministrazione centrale del Ministero della salute Risposte

Dettagli

Esempio di Stima dei Costi

Esempio di Stima dei Costi Esempio di Stima dei Costi (Fornitura e gestione di LAN interconnesse in rete per la cooperazione tra amministrazioni) Caratteristiche del progetto 26 LAN con complessivi 800 pdl, ciascuna con un server

Dettagli

ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT

ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT ITAS ANALISI DELL INFRASTRUTTURA IT Criticità di sicurezza Trento Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI) - Italy Tel. +39.02.29060603

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

Gara per la fornitura di un Sistema Integrato di Servizi Informatici specialistici

Gara per la fornitura di un Sistema Integrato di Servizi Informatici specialistici Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura Gara per la fornitura di un Sistema Integrato di Servizi Informatici specialistici Allegato 1 La Rete Telematica dell Agenzia Area di Comunicazione

Dettagli

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34 La Suite di servizi Origine.net può essere erogata su reti di telecomunicazioni in tecnolgia Wired e/o Wireless. In base alle esigenze del cliente ed alla disponibilità di risorse tecnologiche, Origine.net

Dettagli

CRITERI DI CONNESSIONE AL SISTEMA DI CONTROLLO DI TERNA

CRITERI DI CONNESSIONE AL SISTEMA DI CONTROLLO DI TERNA Pag. 1 di 11 CRITERI DI CONNESSIONE AL SISTEMA DI CONTROLLO DI TERNA Pag. 2 di 11 INDICE 1 Scopo... 3 2 Campo di applicazione... 3 3 Documenti di riferimento... 3 4 Premessa... 3 5 Descrizione del Sistema

Dettagli

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO.

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO. I.S.I.S. G. MINZONI Via Bartolo Longo, 17 80014 Giugliano in Campania tel. 0815061595 fax 081 8948984 Email NAIS06100L@istruzione.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Allegato

Dettagli

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna.

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Si richiede la realizzazione, a completo carico della ditta aggiudicataria, di un sistema informatico

Dettagli

System Integrator Networking & Communication

System Integrator Networking & Communication Servizi Assistenza - Consulenza Informatica La società Centro Multimediale nasce nel 2005 per offrire servizi ed assistenza in materia informatica. L'esperienza maturata negli anni ha permesso al personale

Dettagli

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio BIPAC-5100 / 5100W Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100 / 5100W ADSL Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili),

Dettagli

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere:

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere: M A N U A L E N I - 7 0 7 5 1 3 1 C O N T E N U T O D E L L A C O N F E Z I O N E 4 C A R AT T E R I S T I C H E T E C N I C H E 4 U S O 4 I N S TA L L A Z I O N E H A R D W A R E 5 C O N F I G U R A Z

Dettagli

ELABORATO TECNICO - ALLEGATO A

ELABORATO TECNICO - ALLEGATO A COMUNE DI SACILE AREA LAVORI PUB REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI PORDENONE COMUNE DI SACILE * * * * * * Oggetto: Affidamento della fornitura, installazione, manutenzione preventiva

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 779-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la Agenda 1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la razionalizzazione della spesa (Ing. Carmine Pugliese) 3. La Convenzione Reti

Dettagli

RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi!

RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi! RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi! 2 I principi di Integra è la piattaforma XStream dedicata alle Aziende, la soluzione prevede in un unico contratto tutti i servizi dati, voce, infrastruttura

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

T R A S F O R M A L A T U A L A N I N R E T E T E L E F O N I C A IL PIÙ DIFFUSO CENTRALINO SOFTWARE IP affidabilità organizzazione web management voip IVR comunicazione crm internet telefono IP VOIspeed

Dettagli

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 VoiP e la VOCE è in RETE * IpCS oltre la fonia Asterisk based SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 Via Icaro, 9 / 11 61100 Pesaro Reg.Impr. Pesaro Urbino n 7077 Trib.di Pesaro Tel. 0721/23604 r.a.

Dettagli

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 3^ AREA FUNZIONALE

COMUNE DI BIANCAVILLA Provincia di Catania Cod. Fisc. 80009050875 - P.I. 01826320879 3^ AREA FUNZIONALE Oggetto: Fornitura ed installazione di attrezzature informatiche, collegamenti Hiperlan tra le sedi comunali, sistema radio e di videosorveglianza perimetrale. TAV. 1 PREVENTIVO DI SPESA IL RESPONSABILE

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Editions Srl, azienda informatica fondata a Viterbo nel 1999, è costituita da due realtà distinte in stretta cooperazione fra loro. Editions, come azienda informatica si occupa

Dettagli

Soluzioni & Tecnologie di Ferrari Gabriele & C

Soluzioni & Tecnologie di Ferrari Gabriele & C I nostri prodotti e servizi consistono nella progettazione, realizzazione e manutenzione di sistemi di comunicazione e supervisione in ambito civile (alberghi, ospedali) e industriale. Nostro obiettivo

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio

BIPAC 7100SG/7100G. Router ADSL 802.11g. Guida rapida all avvio BIPAC 7100SG/7100G Router ADSL 802.11g Guida rapida all avvio Billion BIPAC 7100SG / 7100G Router ADSL 802.11g Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router ADSL 802.11g, vedere

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP. 10 Aprile 2013

Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP. 10 Aprile 2013 Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP 10 Aprile 2013 Azienda Tuttocompreso «TrunkSIP» Selling Proposition A Chi proporla Parli in VoIP e navighi in internet con un unico accesso broadband e

Dettagli

Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo. Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST

Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo. Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST Sicurezza: esperienze sostenibili e di successo Accesso unificato e sicuro via web alle risorse ed alle informazioni aziendali: l esperienza FERPLAST Dott. Sergio Rizzato (Ferplast SpA) Dott. Maurizio

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

GARA C0226S10 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE

GARA C0226S10 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE Servizi di Telecomunicazioni, Trasmissione rete Dati, Connettività Internet e Telefonia Fissa di Sogin GARA C06S0 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE OFFERTE I servizi saranno affidati al concorrente che risulterà

Dettagli

Offerta Enterprise. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS.

Offerta Enterprise. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS. Servizi di Telefonia Avanzata e Internet a Larga Banda. Offerta Enterprise Enterprise

Dettagli

Intranet Sicurezza e sistema di accesso. Carmelo Floridia, consulente SICEI c.floridia@glauco.it

Intranet Sicurezza e sistema di accesso. Carmelo Floridia, consulente SICEI c.floridia@glauco.it Intranet Sicurezza e sistema di accesso A cura di Carmelo Floridia, consulente SICEI c.floridia@glauco.it GLI OBIETTIVI DELLA SICUREZZA Gli obiettivi della sicurezza delle informazioni, possono essere

Dettagli

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009

Elementi per la stesura del Documento Programmatico sulla Sicurezza 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 RILEVAZIONE DEGLI ELEMENTI UTILI AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEL DPS 2009 Premessa Le informazioni di seguito riportate sono riferite a tutto ciò che attiene (dal punto di vista logistico, organizzativo

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it

AREA POLIZIA LOCALE Tel. 039 791893 Fax 039 2709306 email: polizia.locale@comune.muggio.mb.it Procedura negoziata per l'affidamento in cottimo fiduciario della fornitura relativa all'adeguamento tecnologico, all'ampliamento ed alla manutenzione in sede ed a campo del sistema di videosorveglianza

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

CUP: C86J15001150007. Le offerte dovranno essere acquisite esclusivamente dal sistema entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 6 Maggio 2016.

CUP: C86J15001150007. Le offerte dovranno essere acquisite esclusivamente dal sistema entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 6 Maggio 2016. // DIREZIONE DIDATTICA STATALE COLLEGNO MARCONI Scuole dell Infanzia e Primarie V. Bendini, 40 10093 COLLEGNO (TO) - TEL. 011/781357 Tel.Fax 011/4084357 indirizzo e-mail :toee18500a@istruzione.it Fondi

Dettagli

PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013

PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013 PER UNA GESTIONE INFORMATICA SICURA Rev. 1.0 del 19.8.2013 di Fabio BRONZINI - Consulente Informatico Cell. 333.6789260 Sito WEB: http://www.informaticodifiducia.it Fax: 050-3869200 Questi sono gli elementi-apparati

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba)

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) Allegato tecnico B per n. LABORATORIO LINGUISTICO PON FESR CODICE B-.B-FESR0_POR_PUGLIA-20-62 (Bando prot. n. 3657/B-8 del 4/0/20)

Dettagli

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE OSCAR ROMERO Sezione Tecnico Economico Sezione professionale per i Servizi V.le Papa Giovanni XXIII, 25 10098 Rivoli (TO) 011 9586761 / 011 9589358-011 9561160

Dettagli

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 2 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 3 Guida alle convenzioni telefoniche pag.

Dettagli

Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN

Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN Progetto Scuola Digitale PON Per la scuola - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Realizzazione, ampliamento o adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN Introduzione Dal giorno 7 Settembre

Dettagli

< Torna ai Corsi di Informatica

< Torna ai Corsi di Informatica < Torna ai Corsi di Informatica Corso Tecnico Hardware e Software Certificato 1 / 7 Profilo Professionale l corso mira a formare la figura di Tecnico Hardware e Software, che conosce la struttura interna

Dettagli

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA. VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA. VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA VII Reparto - Ufficio Telematica Servizio Telecomunicazioni CAPITOLATO TECNICO PER L AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA DI COMUNICAZIONE del: - COMANDO GENERALE DELLA

Dettagli

PushExit VoIP e VideoIP presentazione

PushExit VoIP e VideoIP presentazione PushExit VoIP e VideoIP presentazione SOLUZIONI INFORMATICHE PushExit VoIP Gateway & Video Surveillance System - info@pushit.it - info@exit.it pag. 1/41 Contro della telefonia tradizionale Basata su collegamenti

Dettagli

1. Quadro di riferimento

1. Quadro di riferimento 1. Quadro di riferimento Allo stato attuale il Comune di VERDELLINO (di seguito denominato Cliente ) usufruisce di un servizio di telefonia e connettività ADSL su rete di Telecom Italia e ritiene importante

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere una rete ad accesso pubblico Wi-Fi. Questa deve essere progettata

Dettagli

Dalla fonia tradizionale alle soluzioni VoIP

Dalla fonia tradizionale alle soluzioni VoIP Dalla fonia tradizionale alle soluzioni VoIP INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.it Sistemi tradizionali : reti di fonia & dati separate

Dettagli

Wireless ADSL VPN Firewall Router

Wireless ADSL VPN Firewall Router Wireless ADSL VPN Firewall Router GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

VoIP-FE Il Servizio full-voip open source. Dell'Ateneo di Ferrara

VoIP-FE Il Servizio full-voip open source. Dell'Ateneo di Ferrara VoIP-FE Il Servizio full-voip open source Dell'Ateneo di Ferrara Prof. Gianluca Mazzini Prof. Cesare Stefanelli gianluca.mazzini@unife.it cesare.stefanelli@unife.it GARR - 18 Giugno 2009 VISIONE 1. La

Dettagli

Router Firewall 802.11g ADSL VPN

Router Firewall 802.11g ADSL VPN Router Firewall 802.11g ADSL VPN GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com 1 NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP. 04 Ottobre 2012

Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP. 04 Ottobre 2012 Azienda Tuttocompreso per sede: profilo TrunkSIP 04 Ottobre 2012 Azienda Tuttocompreso «TrunkSIP» Selling Proposition A Chi proporla L Offerta Parli in VOIP e navighi in internet con un unico accesso broadband

Dettagli

INFORMATICA LIVELLO BASE

INFORMATICA LIVELLO BASE INFORMATICA LIVELLO BASE INTRODUZIONE 3 Fase Che cos'è una rete? Quali sono i vantaggi di avere una Rete? I componenti di una Rete Cosa sono gi Gli Hub e gli Switch I Modem e i Router Che cos è un Firewall

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Allegato DP 8 Immobile per Direzione provinciale di Brescia (Ufficio territoriale e Ufficio provinciale di Brescia)

Allegato DP 8 Immobile per Direzione provinciale di Brescia (Ufficio territoriale e Ufficio provinciale di Brescia) Direzione regionale della Lombardia Allegato DP 8 Immobile per Direzione provinciale di Brescia (Ufficio territoriale e Ufficio provinciale di Brescia) Protocollo n. 58662 del 4 aprile 2016 REQUISITI DEGLI

Dettagli

Selezione pubblica per affidamento incarico di assistenza e gestione del sistema informativo,telematico e telefonico del Comune di Fisciano.

Selezione pubblica per affidamento incarico di assistenza e gestione del sistema informativo,telematico e telefonico del Comune di Fisciano. Selezione pubblica per affidamento incarico di assistenza e gestione del sistema informativo,telematico e telefonico del Comune di Fisciano. Oggetto della selezione In esecuzione della delibera di Giunta

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA Piazza dell Ateneo Nuovo, 1 20126 MILANO Ufficio Regolamenti ed Elezioni tel:02-64486151 fax:02-64486045

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA Piazza dell Ateneo Nuovo, 1 20126 MILANO Ufficio Regolamenti ed Elezioni tel:02-64486151 fax:02-64486045 RETE DATI Descrizione fisica e logica Per Rete di Ateneo si intende l infrastruttura che permette lo scambio di dati e l accesso ai servizi di rete internamente ed esternamente all Ateneo. La parte passiva

Dettagli

[ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO]

[ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO] Scuol@2.0 ITIS Teramo [ARCHITETTURA DI RETE ITIS TERAMO] Progetto di massima della rete che si vuole realizzare per implementare il progetto "Patto per la Scuol@2.0" Prof.Mauro De Berardis Progetto della

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA E SISTEMISTICA SULLE TECNOLOGIE INFORMATICHE PRESSO I PRESIDI DELLE AA.SS.

INDAGINE DI MERCATO SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA E SISTEMISTICA SULLE TECNOLOGIE INFORMATICHE PRESSO I PRESIDI DELLE AA.SS. INDAGINE DI MERCATO SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA E SISTEMISTICA SULLE TECNOLOGIE INFORMATICHE PRESSO I PRESIDI DELLE AA.SS.LL. TO 2 E TO4 1. OGGETTO DELL INDAGINE La presente indagine

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it. Oggetto: gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs 358/92 e s.m.i., per la fornitura di serventi ed apparati a supporto delle DPSV/CMV del Ministero dell Economia e delle Finanze I chiarimenti della

Dettagli

Simulazione seconda prova Sistemi e reti Marzo 2016

Simulazione seconda prova Sistemi e reti Marzo 2016 Ipotesi progettuali Studio medico situato in un appartamento senza reti pre-esistenti con possibilità di cablaggio a muro in canalina. Le dimensioni in gioco possono far prevedere cavi non troppo lunghi

Dettagli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli Architettura scalabile: grazie alla possibilità di espansione fino a 30 canali GSM-UMTS (anche in configurazioni miste) con modularità 2, incontra in maniera precisa i bisogni attuali del Cliente e ne

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

COMPUTO METRICO LOTTO 2 REALIZZAZIONI DA ESEGUIRE NEL 2010

COMPUTO METRICO LOTTO 2 REALIZZAZIONI DA ESEGUIRE NEL 2010 COMPUTO METRICO LOTTO 2 REALIZZAZIONI DA ESEGUIRE NEL 2010 EX ASL 2 SEDE MONGINEVRO 130 selta TOTALE MONGINEVRO 71.197,40 La sede di VIa MONGINEVRO necessita di un completo cablaggio in sostituzione di

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 Classe 5^ PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 MODULI CONTENUTI OBIETTIVI METODOLOGIE DI LAVORO I primi elementi sulle reti e i mezzi di

Dettagli

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 1. DOMANDA: Con riferimento a quanto riportato alla pag. 20 dell ALLEGATO

Dettagli

LISTINO. - Speed. WiC Speed. 6M 8M Super 12M

LISTINO. - Speed. WiC Speed. 6M 8M Super 12M LISTINO - Speed WiC Speed è l offerta ideale per il Cliente che, nel tempo libero, vuole navigare, scaricare file e giocare alla massima velocità, senza limite o soglie, e con grandi performance garantite.

Dettagli