NUOVI ORIZZONTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA. n.41

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NUOVI ORIZZONTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA. n.41"

Transcript

1 Periodico di comunicazione aziendale n.41 anno XI - n.2 giugno 2013 Spedizione in abbonamento postale 70% Regime Libero - Direzione Commerciale Business - Modena NUOVI ORIZZONTI PER L EFFICIENZA ENERGETICA CPL CONCORDIA sbarca negli Stati Uniti con i servizi di manutenzione elettrica e metering per l Empire State building di New York e altri 40 buildings della Grande Mela BIOGAS, SOLUZIONE IDEALE PER AGRICOLTURA E AMBIENTE La cogenerazione di Biogengas per cogliere tutte le opportunità del Quinto Conto Energia CPL PROGETTA LE CITTà INTELLIGENTI DEL FUTURO Tecnologie e software made in Italy per le smart cities

2 C-News si rifà il look e diventa internazionale Il nostro periodico aziendale ha appena superato i 10 anni di pubblicazioni: come accade solitamente in questi casi, dopo la soddisfazione per il traguardo raggiunto si ragiona su cosa fare da grandi. In questa fase di riflessione ci è venuta in soccorso l azienda che, con la riorganizzazione decisa nel 2012 fortemente improntata ai mercati internazionali e allo sviluppo di nuovi servizi e prodotti, ci ha lanciato un inedita sfida: far crescere la nostra newsletter in termini di contenuti e di stile di comunicazione. Abbiamo quindi varato (a luglio sarà disponibile questo numero) la versione inglese di C-news, per dialogare direttamente con i mercati esteri che ci vedono sempre più presenti in Europa, Asia, Africa e America. Ma per veicolare al meglio questa svolta internazionale del Gruppo CPL abbiamo scelto anche una nuova veste. Il formato è simile ai magazine anglosassoni (il Letter americano del settimanale Time) per poter essere stampato correttamente da qualsiasi stampante, poiché sempre maggiore sarà l utilizzo del PDF on line. Lo stile di comunicazione è innovativo e vede, a fianco dell elemento fotografico, l introduzione dell info-grafica per incuriosire, spiegare, illustrare meglio le soluzioni e i progetti offerti ai clienti. Ma il nuovo giornale nasce anche per essere sempre più fruibile e interconnesso con le nuove tecnologie: con un formato più leggibile da tablet e smartphone, ha scelto l utilizzo del QR Code (il codice a barre bidimensionale di cui avete un esempio in basso a sinistra) per soddisfare le richieste di approfondimento degli argomenti, tramite il rimando al nuovo sito e ai suoi numerosi video, brochure e fotogallery. Come sempre, ora la parola spetta ai lettori di C-news, siano essi soci o clienti, imprenditori o sindaci, aziende italiane o multinazionali estere. Attendiamo con pari interesse suggerimenti, critiche e apprezzamenti al consueto indirizzo: Welcome C-news! Il Direttore Responsabile Francesco Manicardi CPL CONCORDIA è associata a Partner Periodico trimestrale di Comunicazione Aziendale di CPL CONCORDIA Group Anno XI - n. 2 Giugno 2013 Registrato al Tribunale di Modena il 26/05/2003 con il n 1673 La tiratura di questo numero è stata di 6000 copie Chiuso in Redazione il 3 Giugno 2013 Direttore Responsabile FRANCESCO MANICARDI Redazione GABRIELE BATTISTI SAURO CORSI MARCO DAL DOSSO MARIO GUARNIERI EMANUELE MALAVASI Grafica e impaginazione Gabriele Greco - Ufficio Comunicazione CPL CONCORDIA Marco Maini - KINA SNC Stampa TIPOLITO SALVIOLI - salvioli.it Hanno collaborato a questo numero: ANDREA BARBIERI MATTEO BARUTTA LUCIANO CAPODICASA ROBERTO CASARI SARA CAVAZZA TERESA DIAZZI FEDERICO DI ROBERTO ALESSANDRO FONTANESI ALESSANDRO GAGGINI MIRKO GALLORINI DIEGO GANZERLA MICHELE GAVIOLI TANJA GAVIOLI VIRNA IODICE ANDREA MANNI OMAR MAZZUCHELLI ANDREA ODDOLINI UGO PAGANIN DIEGO PEGORARI RICCARDO POLESEL In copertina Lo skyline di New York, sul quale svetta l Empire State Building, uno dei 40 buildings gestiti da CPL CONCORDIA USA Editore CPL CONCORDIA Soc. Coop. Via A. Grandi, Concordia s/secchia (MO) Tel Fax Indirizzo internet: Mail: CNews online - Attiva il lettore QRCode sul tuo smartphone e accedi alla pagina dedicata di CNews sul sito di CPL CONCORDIA. CNews è stampato su carta a contenuto ecologico

3 EDITORIALE Siamo sexy! Dopo 114 anni ce lo dicono gli americani Il Gruppo CPL prepara l esportazione negli USA di giovani manager e nuove tecnologie legate alle attività di core business energetico attraverso una nuova società, CPL CONCORDIA USA, con sede a New York Roberto Casari - Presidente CPL CONCORDIA La ri-scoperta dell America In un passato non lontano CPL CONCORDIA aveva avuto contatti e partner nel continente nord americano. Tornando di recente negli Stati Uniti, il direttore commerciale CPL Industrial ing. Crivellari ed io abbiamo incontrato diverse realtà imprenditoriali e istituzionali: spesso, dopo la presentazione di CPL, i nostri interlocutori hanno dichiarato CPL is very sexy, trovando attraente la nostra longevità aziendale, la logica del medio-lungo termine (che esclude il mordi e fuggi, per creare invece nel tempo valore per i soci-azionisti e stakeholder), la capacità propositiva in tutti gli ambiti dell energia, l indole a sperimentare sul campo nuove tecnologie e la rapidità nel trasformarle in proposte al cliente. Tutti fattori che negli States sono un plus apprezzato. Abbiamo riscontrato un grande interesse per il risparmio e l efficienza energetica, dettato anche dall agenda del Presidente Obama al suo secondo mandato: con una situazione geopolitica in rapido mutamento, infatti, il desiderio di non dipendere dalle forniture energetiche estere ha portato l Amministrazione Usa a ragionare sulla ripresa dello sfruttamento dei giacimenti propri e su un utilizzo più razionale dell energia. Chiunque sia stato negli Stati Uniti ha presenti l uso smodato di aria condizionata e gli sprechi elettrici, complici i bassi costi dei combustibili. Ora gli statunitensi stanno spingendo per favorire quanti si impegnano nel settore dell efficientamento energetico. In questo ambito CPL può avere un ruolo importante nel fornire tecnologie e personale adeguati, grazie agli oltre 50 anni di esperienza in un settore che va dall analisi energetica degli edifici e dei consumi alla progettazione e applicazione di impianti (nuovi o riqualificati) che consentono di risparmiare senza ridurre il comfort. Giovani manager da esportazione La nostra strategia prevede di esportare know-how attraverso giovani manager fatti in casa con amore. Vogliamo far crescere una generazione di tecnici e ingegneri in grado di portare all estero le conoscenze acquisite in campo sugli impianti gestiti dal nostro gruppo cooperativo, formando manager in grado di seguire le commesse e cogliere presso i clienti anche le opportunità di diversificazione dei servizi: dalla cogenerazione alla pubblica illuminazione, dai software di gestione agli strumenti di misura 3

4 CNews n giugno duemilatredici dell energia. A New York abbiamo costituito CPL CONCORDIA USA insieme a un socio locale al 50%: abbiamo già in essere contratti su 40 buildings, il più importante dei quali è l Empire State Building, il grattacielo più alto di New York e forse il più famoso al mondo. Come si può efficientare una struttura colossale di questo tipo? Considerandola come una città, semplicemente con uno sviluppo verticale invece che orizzontale. Questa città verticale ha dispersioni di calore e di elettricità che possono essere monitorate dai nostri sistemi di telecontrollo. In generale, poi, vi sono grandi complessi che possono essere riqualificati facendo ricorso alla trigenerazione la produzione combinata di energia, calore e raffrescamento - che nei nostri moduli raggiunge un efficienza del 95%, per durate pluriennali. Abbiamo già applicato con successo queste tecnologie, ad esempio, presso l Aeroporto di Linate, le sedi Telecom Italia o l Ospedale di Sassuolo. Ovunque possono esserci margini di miglioramento notevoli, grazie anche ai contratti di acquisto energia che possiamo curare direttamente, grazie al Service di manutenzione interno che CPL svolge in tutta Italia entro un ora dalla segnalazione di guasto, grazie alle 10 sedi operative sul territorio nazionale e grazie alla ricerca continua di nuove tecnologie. L indispensabile Ricerca&sviluppo A questo proposito, per noi è indispensabile l attività di ricerca e sviluppo: nel nostro caso disponiamo di oltre 150 giovani sviluppatori di soluzioni, cioè di servizi e prodotti che guardano al futuro. Nella sede modenese di CPL a Mirandola, ad esempio, il responsabile del Settore ICT ing. Bandini sta coordinando progetti tecnologici e informatici finanziati anche dall Unione europea e dal MIUR per le Smart Cities, città intelligenti da ogni punto di vista, energetico e gestionale. Per questo occorrono contabilizzatori dell energia, fonti rinnovabili mirate come il fotovoltaico ad isola o la geotermia, contatori intelligenti per il gas e l acqua che aiutino il monitoraggio dei consumi. Oltre alle smart cities stiamo studiando l utilizzo su larga scala del GNL, il metano liquido che consentirà di ridurre costi di produzione e di gestione: nel corso della missione negli USA abbiamo visitato in Texas la Fiera internazionale di Huston sul GNL, avendo la conferma che si tratta di un mercato in rapido sviluppo. Noi siamo in grado di trasportare il metano liquido a -161 gradi con una flotta di mezzi adeguati e presto lo utilizzeremo, insieme alla cogenerazione e trigenerazione, nelle reti gas cittadine non collegate ai metanodotti, con notevoli risparmi anche in una realtà come la Sardegna. Realisti e impegnati nei confronti della crisi: non si può dire Maledetto mercato! Il vantaggio competitivo di know-how è uno dei pochi elementi che ancora può salvarci all interno del mercato globale in cui ormai l Italia (e forse anche l Europa) è destinata a rivestire un ruolo sempre più marginale. La crisi non sarà breve: l Italia è in una morsa causata dall empasse della politica che condiziona l economia mentre la finanza vive di rendita. La burocrazia autoreferenziale, innescata dalla riforma Bassanini che ha concesso lo strapotere ai tecnici, e i ritardi delle Pubbliche Amministrazioni nei pagamenti alle aziende costituiscono fattori decisivi del declino progressivo del nostro Paese. Credo che non ci sia bisogno di un decreto per pagare i debiti contratti dalle pubbliche amministrazioni, da oltre 2000 anni esiste l invito cristiano a rimettere i debiti... Quando i cittadini oppressi dalle tasse e creditori dello Stato si tolgono la vita, dobbiamo essere amareggiati e pensare che eventualmente semmai dovrebbero farlo gli inadempienti ai propri impegni. Dobbiamo essere consapevoli che il nostro Paese deve ritrovare principi di onestà e lealtà nel fare e non nel bloccare, come fanno alcuni funzionari pubblici che, per incapacità e ignoranza, nel loro quotidiano bloccano il lavoro altrui perché tanto non dovranno rendere conto a nessuno e a fine mese riceveranno in ogni caso lo stipendio. I problemi che si presentano ogni giorno non vanno accarezzati, ma affrontati con competenza e risolti; se uno non ci riesce è meglio che cambi mestiere: io apprezzo di più un buon spazzino che un cattivo ingegnere. Nonostante tutto questo cerchiamo di guardare avanti con realismo ed impegno. In nessun caso si può dire maledetto mercato!. Come un bagnino che vuole lavorare deve conoscere tutti gli stili e saper nuotare in ogni condizione di mare, così anche noi dobbiamo saper affrontare le mutate condizioni dei mercati adattando la nostra organizzazione aziendale e imparando dalla cose che succedono nel mondo. Come il brutto anatroccolo attraverso le peripezie è diventato un cigno, così CPL in 114 anni di storia aziendale non è stata fermata dalle Guerre mondiali né dalle crisi economiche o petrolifere, e neppure dal terremoto del Anzi, ne è uscita ogni volta rafforzata. Quindi guardiamo al futuro con la forza di oltre 800 soci, con le molteplici capacità di 1700 dipendenti (età media 38 anni) distribuiti nelle nostre sedi italiane e all Estero. Continueremo a cercare nuove strade, sia per accrescere il numero dei nostri occupati la nostra missione aziendale, insieme agli utili e all innovazione - sia per contribuire allo sviluppo sostenibile, che per noi significa un mix di fonti energetiche tradizionali e rinnovabili gestite secondo criteri di efficienza e risparmio. Nei prossimi 10 anni ci siamo dati obiettivi sfidanti, per acquisire dalle nostre commesse estere il 30% del fatturato del Gruppo CPL. Nel 2013 prevediamo di superare i 470 Milioni di Euro, ma io spero che arriveremo a 500. Il patrimonio netto del gruppo CPL, che nel 2007 era pari a 98 Milioni di Euro, quest anno supererà i 164 Milioni di Euro: una base solida sulla quale continuare ad edificare il futuro.

5 CNews n. 41 Giugno duemilatredici In questo numero AREA BUSINESS 06 Sull Empire State Building, per vedere più in là 08 Dallo smart campus alle smart cities: un passo intelligente! 10 Perché SMART? 12 I contatori gas del futuro? CPL li studia a Reggio Emilia 14 Biogengas, l esperienza dei costruttori di impianti a biogas 16 Recupero energetico per la farmaceutica Angelini 19 In Toscana due cogeneratori a prova di alluvione! 20 In Triveneto Ferservizi viaggia con l energia di CPL 22 Energia efficiente alla Pontificia Università Lateranense 24 L Università del Papa: quattro secoli di storia e studenti da 105 nazioni 25 Udine scopre il benessere del teleriscaldamento 26 L assistenza post vendita sul mercato fa la differenza 28 Il nuovo Settore Manutenzione Biogas & Post Vendita Cogenerazione 30 JOKA CPL Polska si fa strada nella cogenerazione polacca 32 Gestire documenti e processi in modo integrato e sicuro 34 Sui pozzi gas della Tunisia la tecnologia made in Italy SPAZIO MARKETING 36 L auditorium di Roma, modello ottimale al Master La Sapienza 38 Global service premiato al Forum PA Il futuro del gas? Liquido e trasportabile 40 L esordio dei nuovi contatori smart 41 Solarexpo 2013 in una veste esclusiva SUCCEDE IN AZIENDA 42 Formazione a Concordia, azione in Romania 43 All Università, a caccia di giovani ingegneri 44 Se un quadro fedele del bilancio merita il premio BEST 45 Nuova luce allo sport nell Emilia terremotata RSI 46 La Responsabilità Sociale di CPL CONCORDIA ora è certificata SA8000 5

6 Sull Empire State Building, per vedere più in là Nasce negli uffici di Manhattan a New York CPL CONCORDIA USA, la nuova società del gruppo CPL CONCORDIA che detiene contratti per la manutenzione di 40 grandi edifici, tra cui il celebre Empire State Building

7 New York City, vista su Manhattan Empire State Building, Wall of Fame: (da sinistra) il Direttore Commerciale Estero CPL Industrial Michele Crivellari, il Presidente CPL CONCORDIA Roberto Casari, il General Manager dell ESB Joseph Bellina Francesco Manicardi - Responsabile Ufficio Stampa Il Gruppo CPL CONCORDIA entra nel mercato USA con due importanti acquisizioni confluite nella neo costituita società denominata CPL CONCORDIA USA, con sede a Manhattan. La nuova società, partecipata al 50% dal socio statunitense G Three Partners, impiega attualmente 21 addetti e detiene già contratti di gestione in 40 buildings di grandi dimensioni per le attività di impiantistica e manutenzione, metering (misurazione), ingegneria e servizi tecnici, monitoraggio e fatturazione consumi. Fra le strutture più importanti servite da CPL CONCORDIA USA c è anche l Empire State Building, il più celebre grattacielo di New York e forse del mondo. Le previsioni nel mercato USA puntano a un fatturato di oltre 50 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. CPL CONCORDIA USA detiene il 100% del capitale della New York Electric Maintenance & Data Corp. precedentemente proprietà della G Three Partners e specializzata in impiantistica e manutenzioni, e il 100% delle quote della CPL Energy Management Service Group Inc. creata a seguito dall acquisizione degli assets ceduti dalla Archangel Energy Group Inc. CPL EMS Group si occuperà di metering, ingegneria e servizi tecnici, monitoraggio e fatturazione dei consumi. Lo sviluppo nei mercati esteri nel breve-medio periodo comprende il Nord e il Centro America, l Est Europa, l area del Golfo e alcune nazioni Africane, ha dichiarato Michele Crivellari, Managing Director Industrial di CPL. In questa attività di internazionalizzazione è fondamentale la ricerca di partner industriali qualificati, che riconoscano in CPL l elevato grado di tecnologia e competenza da aggiungere alle proprie attività per conquistare nuove quote di mercato insieme. La richiesta di mercato per l energia alternativa e servizi associati negli Stati Uniti cresce esponenzialmente, commenta Dario Gristina, President & CEO di CPL CONCORDIA USA Inc. I nostri decenni di esperienza in questo settore del mercato statunitense, associati al vasto know-how del Gruppo CPL CONCORDIA, forniscono una grande opportunità per un rapido lancio su un mercato stimato in centinaia di miliardi di dollari. Siamo molto soddisfatti della nuova società con CPL CONCORDIA e i suoi lavoratori, e siamo sicuri di poter ottenere risultati eccezionali sia nel breve termine che nei prossimi anni. Tali operazioni sono alcuni degli strumenti con i quali il Gruppo CPL CONCORDIA si appresta a crescere nei mercati europei ed extraeuropei. Il Gruppo ha infatti approvato nei giorni scorsi il Piano Industriale relativo al triennio L obiettivo per i prossimi tre esercizi è quello di continuare la crescita che ha caratterizzato gli ultimi cinque anni, mantenendo in equilibrio i nostri dati economici e patrimoniali. - spiega Roberto Casari, Presidente del Gruppo CPL CONCORDIA - La penetrazione in mercati esteri, sia quelli che vedono già la presenza di CPL sia verso altre nazioni a livello mondiale, è uno degli obiettivi principali che il Gruppo si è dato per il prossimo triennio. Secondo i piani, nell esercizio 2015 saranno realizzati 80 milioni di Euro di fatturato al di fuori del tradizionale mercato domestico. 7

8 CNews n giugno duemilatredici Dallo smart campus alle smart cities: un passo intelligente! ACCUS, RIGERS, SUPERAIN : i primi progetti di ricerca di CPL CONCORDIA finanziati dall Unione Europea e dall Italia Emanuele Malavasi - Capo Commessa Settore ICT Gabriele Flandoli - Progetti e norme internazionali Settore ICT L inizio Ore 14 del 5 luglio Lo Smart Campus della sede CPL di Mirandola (MO) - realizzato per consentire l operatività dopo i terremoti del maggio precedente - è stato da poco ultimato quando l ing. Pietro Andreotti, presidente di ICIE (Istituto Cooperativo per l Innovazione) e l arch. Valerio Nannini, nella sala riunioni allestita presso il container 18, propongono al Vicepresidente CPL dott. Mario Guarnieri, al Resp. ICT ing. Giuseppe Bandini e al sottoscritto di partecipare con loro a un progetto di ricerca sulle Smart Cities. Si tratta di ACCUS, finanziato dal Settimo Programma Quadro del Parlamento Europeo: l obiettivo ambizioso di questo programma è rendere l Europa il leader mondiale della ricerca e dell innovazione anche ai fini della crescita economica e del benessere ambientale e sociale. Sinceramente, già altre volte era stato proposto a CPL di partecipare attivamente a questo tipo di progetti ma - come stava per accadere anche questa volta l idea era sempre stata scartata. Infatti l impegno richiesto per preparare il progetto (la cui vittoria non è scontata), la gestione dei rapporti con gli altri partner italiani ed europei (che prevede incontri e, ovviamente, documentazione in lingua inglese), la gestione burocratica e la rendicontazione, la condivisione del risultato con altri partner portava a concludere che i costi complessivi da sostenere fossero maggiori del finanziamento erogato (intorno al 50%). In quest occasione, invece, si è provato a cambiare il punto di vista: tutti gli argomenti sopra riportati possono essere visti come delle opportunità per provare a lavorare in modo diverso, per conoscere e farci conoscere da realtà importanti come le università e le aziende Europee. Non da ultimo, investire risorse insieme ad altri e provare a fare Rete di Impresa. I tre progetti in stato di avanzamento ACCUS (Controllo Adattativo Cooperativo in Sottosistemi Urbani). Approvato dall Unione Europea il 5 aprile 2013, consiste nella realizzazione di una piattaforma integrata per i diversi sottosistemi urbani (traffico, energia, illuminazione pubblica) e nello sviluppo di un architettura per il controllo adattativo e cooperativo di questi sottosistemi al fine di ottimizzarne le prestazioni. La sperimentazione avrà luogo in Polonia. Il progetto iniziale prevedeva anche una sperimentazione a Cagliari ed era quindi molto più ambizioso anche per CPL, ma ciò non è stato possibile a causa della riduzione dei fondi da parte del MIUR (Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca). La nostra azienda ha previsto di investire Euro, e i principali partner sono ICIE, Inabensa (Spain); HI-Iberia (Spain); Acciona Infrastructures (Spain) Tecnalia (Spain); Gdansk University of Technology (Poland), Jožef Stefan Institute (Slovenia). RIGERS: RIGEnerazione della città, Edifici e Reti intelligenti. Rispondendo ad un bando nazionale del 5 luglio 2012 riguardante Idee progettuali per smart cities and communities and social in-

9 La città di Modena, una delle amministrazioni coinvolte nella sperimentazione del progetto RIGERS novation il nostro Raggruppamento ha passato brillantemente la prima selezione (con il punteggio di 91/100). Il progetto esecutivo, presentato il 30 aprile 2013, intende realizzare un modello di smart city a partire da edifici e realtà urbane esistenti, mettendo a punto metodologie, protocolli e procedure informatiche per il rilevamento dei dati, la diagnostica e la programmazione di interventi volti, attraverso una serie di soluzioni tecnologiche innovative, alla riqualificazione energetico-ambientale e sismica integrata. Questo progetto è assai rilevante per CPL poiché vedrà la progettazione e sperimentazione di nuovi dispositivi quali lo smart meter per il gas in ambito domestico, una centralina di acquisizione dati multiservizio e un sistema integrato smart di pubblica illuminazione e Urban Security. La sperimentazione avverrà su una serie di quartieri pilota in tutta Italia, coinvolgendo le amministrazioni pubbliche di Modena, Bologna, Ravenna, Forlì, Cesena, Latina e l Unione dei Comuni Modenesi dell Area Nord. L investimento di CPL è pari a 2,5 milioni di Euro in 30 mesi, e i partner che ci affiancheranno in questo progetto sono ICIE, SACMI, CMC, SPES, SATA, ICT-CNR, UNIBO (DEI, DICAM, DA). SUPERAIN: Pianificazione Urbana Sostenibile per il miglioramento della gestione e dell utilizzo delle acque piovane. Il progetto, che è stato presentato ed è attualmente al vaglio della Commissione Europea (Settimo Programma Quadro), consiste nello sviluppo e sperimentazione di uno strumento ICT (SDSS Sistema di Supporto per le Decisioni in ambito Spaziale) per aiutare la pianificazione delle infrastrutture di gestione delle acque piovane all interno di un ambiente urbano smart e la relativa gestione in tempo reale, così da fornire una pluralità di servizi quali lo stoccaggio di acque per usi non potabili e la gestione della rete di fognature e di drenaggio acque per la prevenzione di eventi alluvionali e per il controllo dell inquinamento. La sperimentazione, sempre su scala transnazionale, avverrà in Germania (città di Berlino), Spagna e Italia (alcuni comuni dell Area nord modenese). L investimento previsto per CPL è di Euro, i partner principali sono: GESP (Italia); Ambiente Italia (Italia); Politecnico di Milano (Italia); Fraunhofer IGD (Germania); Aguas de Terrassa (Spagna). Non ci fermeremo qui. In Europa e in Italia c è veramente tanto fermento e attenzione su progetti analoghi relativi alle Smart Cities, alla ricerca di soluzioni volte al contenimento e all efficientamento energetico. CPL CONCORDIA, consapevole di questo, si è già dotata della certificazione come ESCo (Energy Service Company) e si propone con servizi e progetti di Energy Management studiando, progettando e realizzando nuovi apparati, strumenti software e processi. Solo così sarà in grado di proporre soluzioni e servizi innovativi che possano scavalcare le barriere nazionali e affrontare un mercato mondiale sempre più complesso e competitivo. 9

10 FOCUS ON Perchè SMART? Tutti i giorni ormai si sente parlare di Smart Building, Smart Grid, Smart City: ma cosa si cela sotto questi termini? Tutti i giorni ormai si sente parlare di Smart Building, Smart Grid, Smart City: ma cosa si cela sotto questi termini? Un edificio, una rete o una città vengono definite smart quando sono intelligenti da alcuni punti di vista e seguono certi standard: 1. Energetico. Si utilizzano al meglio e in modo sinergico - cioè ottimale dal punto di vista dei costi e delle emissioni in atmosfera - tutti i vettori energetici (Gas, Energia Elettrica, Acqua); s impiegano al massimo le fonti rinnovabili (fotovoltaico, solare termico, eolico, geotermico, ecc.); si dispongono impianti centralizzati, telecontrollati, ottimizzati energeticamente; si punta ad evitare gli sprechi e le dissipazioni, facendo pagare a ciascuno l effettivo utilizzo. 2. Ambientale. La quantità di rifiuti indifferenziati è ridotta al minimo, l inquinamento è mantenuto monitorato e si adottano tutte quelle soluzioni per abbatterlo, si limita l uso improprio di acqua potabile e si fa ricorso all acqua piovana nel maggior numero di casi possibile. 3. Servizi forniti agli inquilini/residenti/ utilizzatori. I servizi comuni sono sempre mantenuti efficienti e vengono forniti servizi energetici ausiliari quali: caricabatterie per le auto, ricarica gas metano per auto, lavanderia/stireria centralizzata, palestra comune, disponibilità centralizzata/comune di acqua potabile demineralizzata (gassata e non). 4. Trasporti/Mobilità. è presente un numero sufficiente di parcheggi per auto, moto, bici, con informazioni delle relative disponibilità al cittadino; c è un buon collegamento della rete di trasporti pubblici integrati con la rete semaforica; c è disponibilità di punti di ricarica (elettrica, di gas metano, ecc.) per le auto e per le moto elettriche o meno inquinanti. 5. Comfort e Salute. Le temperature e l umidità nei locali privati e pubblici rispettano le norme definite dal Ministero della Salute, l aria dei locali (privati e pubblici) è controllata e rispetta le norme igieniche, l acqua sanitaria è controllata e rispetta le norme igieniche, gli edifici sono a basso impatto energetico e hanno gli opportuni piani di sicurezza per eventi straordinari, ci sono impianti/dispositivi (con controllo locale e da remoto) per la sicurezza fisica degli individui e degli ambienti (contro furti, scassi, rapine, ecc.). 6. Telecomunicazioni di massa. Telefono, televisione, internet, ecc. consentono l interattività e sono presenti in tutti i locali/ambienti (privati e pubblici). 7. Comunicazioni/Informazioni agli abitanti/utilizzatori/visitatori. Vengono fornite tutte le informazioni dettagliate riguardanti i costi (energetici, manutentivi, dei servizi ausiliari, ecc.) e i servizi; si incentivano percorsi virtuosi dal punto di vista energetico, ambientale, della sicurezza, ecc.; si forniscono continuamente informazioni per la mobilità privata o pubblica. Ovviamente per poter essere intelligenti (e quindi pianificare e prendere delle decisioni corrette) bisogna prima... conoscere! Qui a lato pubblichiamo uno schema, inserito nel progetto Rigers, che riassume le analisi necessarie a livello di edificio, reti e città per avere tutte le informazioni che devono essere inserite e gestite in una piattaforma informatica interoperabile, così da ottenere una rappresentazione esaustiva dello stato di fatto per pianificare e progettare, attraverso varie simulazioni, solo la soluzione migliore.

11 0% Piattaforma interoperabile cooperativa 25% Terziario Commerciale Residenziale Edifici pubblici Edifici Monitoraggio edifici smart Diagnosi energetica, ambientale, sismica Pacchetti di soluzioni tecnologiche con analisi prestazioni energetiche, LCC Analisi costi benefici Carta d identità edificio (building chip) 50% Rete idrica Rete elettrica Teleriscaldamento Illuminazione pubblica Reti Monitoraggio reti Smart metering Ottimizzazione e razionalizzazione delle reti e dei consumi Trasmissione dati Massimizzazione FER Analisi LCA delle reti idriche 75% Mappatura WebGIS condizioni reali e simulazioni RAPPRESENTAZIONI Consumi energetici Emissioni CO2 LCA involucro Griglia energetica Rete Idrica Comfort urbano Vulnerabilità Sismica Rischio sismico Criticità/Potenzialità 100% Scenari di Pianificazione alla scala edilizia ed urbana PIANIFICAZIONE Nuovi criteri di pianificazione urbana Protocollo SA scala urbana Interventi riduzione consumi/ emissioni Incentivazione e pianificazione Controllo e verifica degli edifici Impiego FER Smart grid e micro-smart grid

12 CNews n giugno duemilatredici I contatori gas del futuro? CPL li studia a Reggio Emilia Avviato dal Settore Natural Gas il progetto di contatore domestico elettronico per misure precise dei consumi da fatturare agli utenti. Grazie a sistemi di trasmissione dati mai sperimentati prima sarà possibile anche l accorpamento delle letture dei servizi luce, acqua e gas in una sola infrastruttura di telecomunicazione Andrea Barbieri - Settore Natural Gas Nel 2008 è iniziata una rivoluzione positiva nel mondo del gas. Delibere e normative ci porteranno ad avere, tra qualche anno, nuovi contatori del gas nelle nostre case, come già avvenuto per l energia elettrica. Parliamo di contatori elettronici con la capacità di inviare al centro di controllo i dati sul consumo misurato di combustibile, e dotati di una valvola di chiusura automatica. Grazie ai nuovi dispositivi non sarà più necessario fare l autolettura o aprire al letturista la porta di casa o dell azienda: le bollette potranno essere calcolate su consumi effettivi e non presunti, suddivisi in fasce orarie. Inoltre potrà essere interrotta la fornitura da remoto agli utenti morosi.tuttavia, per conseguire questi obiettivi è necessario studiare come i dati possano essere inviati al centro di controllo. Sarà una trasmissione che si avvale di una duplice tecnologia radio: a) una tecnologia radio ad hoc per l invio dei dati da ogni singolo contatore domestico ad un dispositivo (concentratore) di raccolta dati; b) una tecnologia cellulare standard per l invio dei dati da concentratore al centro di controllo. CPL CONCORDIA, già detentrice del know-how sul secondo tratto, è impegnata nella progettazione e sperimentazione di questo primo tratto di connessione, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari dell Università di Modena, la multiutility IREN di Reggio Emilia IREN di Reggio Emilia, e l azienda Sedicom di Roma (www.sedicomtech.it) che fornirà un software specifico per la progettazione di reti di trasmissione dati. Il progetto infatti è decisamente complesso, non esiste letteratura tecnica e non c è esperienza su questo tipo di reti. è necessario comprendere come si propaga il segnale radio in determinate condizioni e come fargli raggiungere tutti i contatori. Il concentratore avrà il compito di collezionare le misure di migliaia di contatori nelle sue vicinanze, attraverso il tratto a radio frequenza del collegamento, e dovrà poi inviare i dati al centro di controllo. Proprio questo primo tratto tra concentratore e contatori è il punto più critico del sistema, e per questo è in corso un test di propagazione del segnale in campo nella città di Reggio Emilia, in collaborazione con IREN. Questo test di propagazione fornirà indicazioni su quali distanze si riescono a coprire in ambiente urbano, a seconda della densità abitativa delle varie zone, delle altezze e degli ingombri degli edifici. Un elemento decisivo del sistema è l antenna del contatore: dovrà essere in grado di trasmettere il segnale a bassissima potenza e in ambienti molto complessi per le telecomunicazioni (ad esempio, attraverso nicchie a muro o dall interno degli edifici e, in alcuni casi, anche sottoterra). In séguito verranno avviati alcuni progetti pilota con rete gas in esercizio e con migliaia di contatori da leggere. L infrastruttura di telecomunicazione che si andrà a realizzare potrebbe essere utilizzata anche per leggere i contatori di altri servizi (ad esempio acqua, energia elettrica e calore distribuito tramite teleriscaldamento) grazie ad un ulteriore collegamento radio tra due contatori vicini, assumendo così caratteristiche di multiservizio, come peraltro auspicato dall Authority per l Energia Elettrica e il Gas.

Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013

Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013 Efficienza in sanità Ing. Nicola Morgese - 10 maggio 2013 MILANO, 10 maggio 2013 FIRE - Federazione Italiana uso Razionale dell'energia POLYGEN: COGENERAZIONE DIFFUSA E TRIGENERAZIONE Le risposte applicative

Dettagli

impianto di teleriscaldamento e cogenerazione a gas con potenzialita pari a 650 kw presso gli edifici comunali del comune di Brembate di Sopra (BG)

impianto di teleriscaldamento e cogenerazione a gas con potenzialita pari a 650 kw presso gli edifici comunali del comune di Brembate di Sopra (BG) Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione ING s.r.l. Via G. D'Alzano, 10-24122 Bergamo Tel. 035.215736 - F ax 035.3831266 info@ingsrl.it - www.ingsrl.it P.IVA. 03124050166 PROGETTO:

Dettagli

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L.

CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. CHI SIAMO ESTRA CLIMA S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA CHE DA ANNI OPERA NEL SETTORE DEL RISPARMIO ENERGETICO, VANTANDO UNA LUNGA ESPERIENZA E NUMEROSE COMMITTENZE PUBBLICHE E PRIVATE. Il core business

Dettagli

SIRAM al servizio del progresso energetico

SIRAM al servizio del progresso energetico SIRAM al servizio del progresso energetico Il Gruppo Siram in Italia SIRAM SPA Leader in Italia nei servizi energetici e multitecnologici per il mercato Pubblico e Privato sede legale Milano 4 Unità di

Dettagli

Etexia: Ingegneria per l Energia

Etexia: Ingegneria per l Energia Etexia: Ingegneria per l Energia I PARTE: Company Profile II PARTE: E 2 MAP Etexia Energy Management Protocol BIOMASSA FOTOVOLTAICO/SOLARE EOLICO POMPE DI CALORE ILLUMINAZIONE ENERGIA DOMOTICA Pag.2 I

Dettagli

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro.

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Reti intelligenti Reti intelligenti Generalità Una rete elettrica intelligente è in grado di integrare le azioni di tutti gli attori connessi, produttori

Dettagli

Riqualificazione energetica nell ambito del progetto Smart City: i casi di Treviso e Jesolo

Riqualificazione energetica nell ambito del progetto Smart City: i casi di Treviso e Jesolo Riqualificazione energetica nell ambito del progetto Smart City: i casi di Treviso e Jesolo Prof. ing. Luigi Schibuola Dipartimento di Culture del Progetto - Università IUAV di Venezia Unità di ricerca

Dettagli

Guida per realizzare un impianto di teleriscaldamento. Opuscolo tecnico

Guida per realizzare un impianto di teleriscaldamento. Opuscolo tecnico Guida per realizzare un impianto di teleriscaldamento Opuscolo tecnico Che cos è il teleriscaldamento Il Gruppo Hera, una delle più importanti multiutility italiane che opera nei servizi dell ambiente,

Dettagli

Strategia della Agenzia Provinciale per l Energia e l Ambiente di Catania

Strategia della Agenzia Provinciale per l Energia e l Ambiente di Catania Strategia della Agenzia Provinciale per l Energia e l Ambiente di Catania Premessa R. Lanzafame Con la recente istituzione dell Agenzia per l Energia e l Ambiente, APEA 1 S.r.l. l Amministrazione provinciale

Dettagli

ALLEGATO ENERGETICO AI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI E STRUMENTI A SUPPORTO DEI TECNICI COMUNALI E PROGETTISTI

ALLEGATO ENERGETICO AI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI E STRUMENTI A SUPPORTO DEI TECNICI COMUNALI E PROGETTISTI ALLEGATO ENERGETICO AI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI E STRUMENTI A SUPPORTO DEI TECNICI COMUNALI E PROGETTISTI prof. ing. Politecnico di Torino - Dipartimento di Energetica - Gruppo di Ricerca TEBE Legislazione

Dettagli

Le nuove Energie di Acea

Le nuove Energie di Acea Le nuove Energie di Acea Tecnologie e strategie a servizio dell ambiente e dell impresa Convegno ANCE 21/09/2010 Il nuovo modello di cogenerazione e teleriscaldamento Ing. Maurizio Cenci Società del Gruppo

Dettagli

Cogenerazione. Risparmio economico, efficienza energetica, rispetto per l ambiente

Cogenerazione. Risparmio economico, efficienza energetica, rispetto per l ambiente Cogenerazione Risparmio economico, efficienza energetica, rispetto per l ambiente Tecnologia consolidata Tecnologia consolidata La richiesta ed il costo dell energia crescono sempre più rapidamente. Le

Dettagli

energie straordinarie

energie straordinarie energie straordinarie ENERGIA ELETTRICA e GAS NATURALE 3_8 GREEN ENERGY 9_13 PERCHé SCEGLIERE Gelsia 14 ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGIA ENERGY ELETTRICA GAS NATURALE GREEN ENERGY GAS NATURALE

Dettagli

Ministero per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione italia degli innovatori

Ministero per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione italia degli innovatori Ministero per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione italia degli innovatori innovazione selezionata expo shanghai 2010 Progetto BINARIO Località Padova Utente commerciale Sistema teleclimatizzazione

Dettagli

Servizio per la gestione del calore e l adeguamento tecnologico e alle norme di sicurezza degli impianti di riscaldamento degli edifici comunali

Servizio per la gestione del calore e l adeguamento tecnologico e alle norme di sicurezza degli impianti di riscaldamento degli edifici comunali Servizio per la gestione del calore e l adeguamento tecnologico e alle norme di sicurezza degli impianti di riscaldamento degli edifici comunali Sintesi motivazione scelte progettuali e descrizione soluzioni

Dettagli

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014 Risparmiare si può con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico Energy Imperia, 11 luglio 2014 Service COmpany CORE BUSINESS DI AURA ENERGY Nuova mission Nel 2012 Aura Energy, conseguentemente

Dettagli

ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI

ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI ENPLUS è una realtà aziendale italiana, con sistema di qualità certificato ISO 9001:2008, che opera nell impiantistica meccanica e termoelettrica industriale, realizza costruzioni

Dettagli

Impianti Geotermici con pompe di calore:

Impianti Geotermici con pompe di calore: Impianti Geotermici con pompe di calore: le energie rinnovabili nelle riqualificazioni Direttore R-S & Innovazione Ferrara 22 Settembre 2010 Chi siamo Siram: una solida realtà italiana parte di un grande

Dettagli

Ruolo dei comuni nell applicazione della legislazione energetica edilizia

Ruolo dei comuni nell applicazione della legislazione energetica edilizia 1 Ruolo dei comuni nell applicazione della legislazione energetica edilizia 2 Ruolo dei comuni REGOLAMENTAZIONE CONTROLLO - Redazione allegati energetico-ambientali ai regolamenti edilizi - Accertamenti

Dettagli

Efficientamento Energetico

Efficientamento Energetico Efficientamento Energetico L efficientamento energetico consiste nell insieme delle azioni volte a consumare meno, in modo migliore, ottenendo gli stessi risultati avuti con i normali comportamenti abituali.

Dettagli

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO

INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Convegno Risparmio Energetico e Uso di Fonti Rinnovabili in Edilizia Parma, 2 febbraio 2006 INIZIATIVE ENIA NEL CAMPO DELL ENERGIA: IL TELERISCALDAMENTO Sara Moretti IL TELERISCALDAMENTO: COS E Per teleriscaldamento

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA Il corso è inserito nel Catalogo dei Percorsi Professionalizzanti della provincia di Genova ed è fruibile gratuitamente, nella forma di voucher. Possono

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

www.progettoscer.it PROGETTO PILOTA per Poli Industriali PRIMO in ITALIA

www.progettoscer.it PROGETTO PILOTA per Poli Industriali PRIMO in ITALIA nuovo S istema di C limatizzazione di edifici artigianali in ambito urbano basato sulle fonti Energetiche Rinnovabili PROGETTO PILOTA per Poli Industriali PRIMO in ITALIA www.progettoscer.it Il progetto

Dettagli

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com

UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO. www.fenenergia.com UNO SGUARDO SUL NOSTRO FUTURO www.fenenergia.com Essere sostenibili significa creare valore per gli stakeholder utilizzando le risorse in modo da non compromettere i fabbisogni delle generazioni future

Dettagli

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale

La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale La gestione integrata del patrimonio immobiliare scolastico: un esperienza pluridecennale Provinciale di PATRIMONIO GESTITO SUPERFICI mq 38.038 181.250 159.663 159.946 SUPERFICIE INTERNA SUPERFICIE SCOPERTA

Dettagli

I bolognesi investono sul risparmio energetico

I bolognesi investono sul risparmio energetico I bolognesi investono sul risparmio energetico Nel 70% delle imprese del settore è aumentato il fatturato per gli interventi mirati al minor consumo di energia Molto richiesti le caldaie a condensazione

Dettagli

Trigenerazione, Fonti rinnovabili ed E.S.Co. contracting:

Trigenerazione, Fonti rinnovabili ed E.S.Co. contracting: Il caso «Centro Commerciale ZERO CENTER» Trigenerazione, Fonti rinnovabili ed E.S.Co. contracting: vantaggi economici, energetici e ambientali nel settore terziario. Nicola Miola Divisione Cogenerazione

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014 Patrocinio Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura - Dipartimento di Scienze per l'architettura Dottorato di Ricerca in "Recupero Edilizio ed Ambientale" Provincia di Genova CONVEGNO FACILITY

Dettagli

Consip SIE 3. Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3. Servizio Integrato Energia

Consip SIE 3. Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3. Servizio Integrato Energia Consip SIE 3 Servizio Integrato Energia per le Pubbliche Amministrazioni Tempi rapidi e risultati garantiti di efficienza energetica con la convenzione SIE3 La Pubblica Amministrazione è attualmente impegnata

Dettagli

Energia elettrica frigorifera termica E.S.CO.

Energia elettrica frigorifera termica E.S.CO. Energia elettrica frigorifera termica Produciamo Energia, Dove Occorre. Senza Investimenti. In Maniera Pulita. ris Riscaldamento, condizionamento, energia elettrica: servizi energetici indispensabili per

Dettagli

MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI

MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI GLOBAL SERVICE nasce come sinergia operativa e fusione del know-how aziendale di realtà operanti nel settore impiantistico e manutentivo

Dettagli

LE ISOLE ENERGETICHE TERRITORIALI TRAMITE PIATTAFORMA TECNOLOGICA SMART GRID (competenza su un raggio di 5-20 km)

LE ISOLE ENERGETICHE TERRITORIALI TRAMITE PIATTAFORMA TECNOLOGICA SMART GRID (competenza su un raggio di 5-20 km) LE ISOLE ENERGETICHE TERRITORIALI TRAMITE PIATTAFORMA TECNOLOGICA SMART GRID (competenza su un raggio di 5-20 km) La gestione delle acque potabili, delle acque di scarico, dei rifiuti, delle biomasse e

Dettagli

Strategie, programmazione e strumenti finanziari per la spesa pubblica in energia. Simona Murroni - Assessorato Industria

Strategie, programmazione e strumenti finanziari per la spesa pubblica in energia. Simona Murroni - Assessorato Industria Strategie, programmazione e strumenti finanziari per la spesa pubblica in energia Simona Murroni - Assessorato Industria Documento di indirizzo per migliorare l efficienza energetica in Sardegna 2013-2020

Dettagli

MIGLIORA LA TUA ENERGIA EFFICIENZA E RISPARMIO

MIGLIORA LA TUA ENERGIA EFFICIENZA E RISPARMIO MIGLIORA LA TUA ENERGIA EFFICIENZA E RISPARMIO EFFICIENZA ENERGETICA Utilizzare le risorse energetiche e idriche in modo corretto e responsabile, ridurre gli sprechi e le perdite, ottimizzare il ciclo

Dettagli

SPECIALISTI NELLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI AD ENERGIA RINNOVABILE

SPECIALISTI NELLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI AD ENERGIA RINNOVABILE SPECIALISTI NELLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI AD ENERGIA RINNOVABILE s i n c e 2 0 0 7 PROFESSIONISTI NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI Solar Geo Tech è nata dall incontro di tecnici e operatori commerciali

Dettagli

L importanza della Manutenzione di un Impianto di Cogenerazione a Garanzia del Saving Energetico

L importanza della Manutenzione di un Impianto di Cogenerazione a Garanzia del Saving Energetico L importanza della Manutenzione di un Impianto di Cogenerazione a Garanzia del Saving Energetico 18 Giugno 2013 L Azienda Simav è azienda specializzata in sviluppo, progettazione, implementazione e successiva

Dettagli

Consumi Energetici nelle aziende: Conoscenza Razionalizzazione Interventi di Efficientamento Monitoraggio Continuo

Consumi Energetici nelle aziende: Conoscenza Razionalizzazione Interventi di Efficientamento Monitoraggio Continuo Consumi Energetici nelle aziende: Conoscenza Razionalizzazione Interventi di Efficientamento Monitoraggio Continuo GREEN ENERGY PLUS S.R.L. Via della Ricerca Scientifica snc c/o Parco Scientifico Romano

Dettagli

Sintesi dell intervento

Sintesi dell intervento La programmazione dell efficientamento energetico comunale: alcune riflessioni. Marcello Magoni (Dastu Politecnico di Milano) con la collaborazione di Rachele Radaelli (Dastu Politecnico di Milano) e Chiara

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

Come nasce MaranoSolar

Come nasce MaranoSolar APPROCCIO ECOSISTEMICO L approccio di MaranoSolar alle tecnologie per le fonti rinnovabili intende offrire ai nostri partner il miglior punto di equilibrio tra salvaguardia dell ambiente e sviluppo economico

Dettagli

I servizi offerti dalle ESCO

I servizi offerti dalle ESCO I servizi offerti dalle ESCO Uni 11352 Aziende di Servizi Energetici Sergio LA MURA Direttore Tecnico R&I Napoli, 10 Aprile 2015 2 3 Da Norma 11352 e DLgs 115/08 art 2 e dal recente DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

Comune di Canazei TELERISCALDAMENTO

Comune di Canazei TELERISCALDAMENTO Comune di Canazei TELERISCALDAMENTO C A N A Z E I Perché il teleriscaldamento a Canazei? Il progetto ha una notevole valenza per la comunità e gli utenti che la compongono, sia in termini economici che

Dettagli

La prima ragione è che Firenze rappresenta un campo di analisi e sperimentazione ideale

La prima ragione è che Firenze rappresenta un campo di analisi e sperimentazione ideale La riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente rappresenta una sfida fondamentale per diverse ragioni e con benefici molteplici che possono innescarsi. Per il settore delle costruzioni,

Dettagli

Gli impianti geotermici

Gli impianti geotermici Gli impianti geotermici Valutazioni generali Nell ambito della provincia di Verona, qualunque sia il contesto geologico in cui realizzare l impianto geotermico, il criterio generale prevede di utilizzare

Dettagli

TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ.

TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ. 27-09-2013 Comunicato stampa TELERISCALDAMENTO AD AOSTA. I PRIMI PASSI DI UNA GRANDE RETE. INAUGURAZIONE DEL CANTIERE DELLA CENTRALE DI TELERISCALDAMENTO IN CITTÀ. Per contatti e ulteriori informazioni:

Dettagli

Benvenuti in Junkers! Sistemi e servizi integrati per il riscaldamento

Benvenuti in Junkers! Sistemi e servizi integrati per il riscaldamento Benvenuti in Junkers! Sistemi e servizi integrati per il riscaldamento Soluzioni di impianto mono e pluri-famigliari Introduzione Bosch nel mondo Bosch Termotecnica Sistemi e servizi integrati SolarInside

Dettagli

SMART CITY PER CRESCERE

SMART CITY PER CRESCERE Centrostudi.Net SMART CITY PER CRESCERE Il modello Unindustria per l integrazione funzionale delle aree urbane del Lazio Viterbo, 9 luglio 2013 SMART CITY PER CRESCERE La Smart City è una città intelligente,

Dettagli

Il prodotto. Taglia la bolletta. Rispetta l ambiente. Partecipa alla rivoluzione energetica. Chi siamo

Il prodotto. Taglia la bolletta. Rispetta l ambiente. Partecipa alla rivoluzione energetica. Chi siamo IL TandEM PERCHE New! Taglia la bolletta Installando il TandEM di asjagen puoi generare contemporaneamente energia elettrica e calore (cogenerazione ad alto rendimento) utilizzando un unico combustibile.

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE

RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE Il progetto realizzato dall Ati Energy4 Life ha sviluppato un sistema di utilizzo di energie alternative per usi civili e industriali tramite l assistenza

Dettagli

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Gianluca Riu, Direttore Impianti Energia Gruppo Egea Energie a servizio del territorio 22-24 maggio 2015 mercoledì

Dettagli

L OSPEDALE IN EVOLUZIONE CONTINUA UN OSPEDALECHE NON SPRECA SOLUZIONI DI ENERGY EFFICIENT DESIGN

L OSPEDALE IN EVOLUZIONE CONTINUA UN OSPEDALECHE NON SPRECA SOLUZIONI DI ENERGY EFFICIENT DESIGN UN OSPEDALECHE NON SPRECA SOLUZIONI DI ENERGY EFFICIENT DESIGN 13 Novembre 2013 ing. stefano maestrelli 1di 21 LA VISION SULL EFFICIENZA ENERGETICA La progettazione di un ospedale che abbia come input

Dettagli

Vita nuova con le caldaie a condensazione!

Vita nuova con le caldaie a condensazione! Vita nuova con le caldaie a condensazione! Assotermica e IMQ illustrano i significativi vantaggi offerti dalle caldaie a condensazione: costi ridotti di gestione, riduzione dei consumi fino al 30%, possibilità

Dettagli

ENPLUS COMPANY GROUP PROFILE. Passion to Create

ENPLUS COMPANY GROUP PROFILE. Passion to Create ENPLUS COMPANY GROUP PROFILE Passion to Create ENPLUS Srl è un azienda nata nel 2006 dall unione di persone con esperienza maturata in oltre 25 anni di progettazione esecutiva e realizzazione di impianti

Dettagli

Servizi Energetici I VANTAGGI DELL EFFICIENZA CONTINUA

Servizi Energetici I VANTAGGI DELL EFFICIENZA CONTINUA Servizi Energetici I VANTAGGI DELL EFFICIENZA CONTINUA PERCHÉ UN PARTNER UNICO. PERCHÉ COFELY L energia che non si ferma SE L ENERGIA SOTTRAE ENERGIE UN UNICA RISPOSTA, LA MIGLIORE L uso razionale dell

Dettagli

LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione

LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione LA SITUAZIONE IMPIANTISTICA IN ITALIA Introduzione INTRODUZIONE SITUAZIONE PARCO IMMOBILIARE IN ITALIA Edifici residenziali STATISTICHE 2013 11,7 milioni di EDIFICI RESIDENZIALI 29 milioni di ABITAZIONI

Dettagli

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale In collaborazione con Primo Network Nazionale Edifici a Consumo Zero Promuovono il Corso di Formazione con rilascio di 15 CFP agli Architetti iscritti all Ordine Architetti PPC della Provincia di Matera

Dettagli

Bari, an European SMART CITY. Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari

Bari, an European SMART CITY. Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari Bari, an European SMART CITY Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari I cambiamenti climatici sono un fenomeno di portata globale, tuttavia le città possono contribuire in maniera

Dettagli

Sfida del clima e crisi energetica Il ruolo degli Enti Locali. Giuseppe Gamba - Presidente AzzeroCO2

Sfida del clima e crisi energetica Il ruolo degli Enti Locali. Giuseppe Gamba - Presidente AzzeroCO2 Sfida del clima e crisi energetica Il ruolo degli Enti Locali Giuseppe Gamba - Presidente AzzeroCO2 Il livello locale Dimensione su cui incide l azione del Governo Locale e dei cittadini La dimensione

Dettagli

ecofarm Dagli scarti della tua azienda, energia pulita e concime. Domino Nuova energia per la tua azienda

ecofarm Dagli scarti della tua azienda, energia pulita e concime. Domino Nuova energia per la tua azienda Dagli scarti della tua azienda, energia pulita e concime. Domino Nuova energia per la tua azienda Domino Come funziona un impianto biogas Il biogas si ottiene dalla fermentazione anaerobica di biomasse

Dettagli

IMPIANTI DI COGENERAZIONE CON MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA

IMPIANTI DI COGENERAZIONE CON MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Centro Polifunzionale di Pordenone http://www.uniud.it/ ASSOCIAZIONE TERMOTECNICA ITALIANA Sezione Friuli Venezia Giulia http://www.units.it/~dipenerg/ati.fvg/ - CONFERENZA

Dettagli

IL PATTO DEI SINDACI: IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI SCIACCA Sciacca Maggio 2015

IL PATTO DEI SINDACI: IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI SCIACCA Sciacca Maggio 2015 IL PATTO DEI SINDACI: IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI SCIACCA Sciacca Maggio 2015 SPES Consulting srl Ing. Adriano PESSINA LITOS Progetti srl Ing. Piero Lo Duca SPES Consulting

Dettagli

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia.

L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. L efficienza energetica nella sanità in Italia. Un caso di eccellenza: l Azienda Ospedaliera di Perugia. Il nostro mondo sta cambiando 2 2N. 2 Nel 2050, la popolazione mondiale sarà di 9.1 miliardi di

Dettagli

Forum Internazionale Lo sviluppo delle Smart Cities e dei Green Ports nell area mediterranea

Forum Internazionale Lo sviluppo delle Smart Cities e dei Green Ports nell area mediterranea 1 Forum Internazionale Lo sviluppo delle Smart Cities e dei Green Ports nell area mediterranea CONVEGNI E WORKSHOP della manifestazione programma preliminare 12 e 13 Novembre 2012 Palazzo di Ateneo e Centro

Dettagli

- ALLEGATO - INTERVENTI PRIVATI CONSIDERAZIONI ECONOMICHE E SPECIFICHE TECNICHE DELLE AZIONI COMUNE DI QUINTO VICENTINO

- ALLEGATO - INTERVENTI PRIVATI CONSIDERAZIONI ECONOMICHE E SPECIFICHE TECNICHE DELLE AZIONI COMUNE DI QUINTO VICENTINO - ALLEGATO - INTERVENTI PRIVATI CONSIDERAZIONI ECONOMICHE E SPECIFICHE TECNICHE DELLE AZIONI COMUNE DI QUINTO VICENTINO INDICE 1 PREMESSA 3 2 SETTORE RESIDENZIALE 4 INTERVENTI DEL SETTORE 4 CONSIDERAZIONI

Dettagli

Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell efficienza energetica degli impianti. Massimiliano Vigolo

Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell efficienza energetica degli impianti. Massimiliano Vigolo Soluzioni progettuali e costruttive per il miglioramento dell efficienza energetica degli impianti 2 Ambiti di intervento per il miglioramento dell efficienza Dispersioni dell involucro (coibentazione)

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l Certiquality

La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l Certiquality La certificazione energetica degli edifici e l auditl energetico: l esperienza l di Certiquality Ing. Matteo Locati Area Ambiente e Sicurezza Certiquality S.r.l. m.locati@certiquality.it Tel. 02 80 69

Dettagli

COMPANY PROFILE IMPIANTI TECNOLOGICI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERGIE RINNOVABILI BUILDING AUTOMATION IMPIANTI TECNOLOGICI

COMPANY PROFILE IMPIANTI TECNOLOGICI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERGIE RINNOVABILI BUILDING AUTOMATION IMPIANTI TECNOLOGICI COMPANY PROFILE AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERGIE RINNOVABILI BUILDING AUTOMATION La mente per competere, il cuore per vincere. Insieme da oltre 30 anni. Intelligenza e passione: SINECTRA è un importante

Dettagli

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Perchè un sistema ibrido conviene? 2/3 Per sistema ibrido si intende un dispositivo o un impianto in cui sono presenti generatori di calore alimentati da diverse fonti

Dettagli

Dachs. Microcogenerazione ad alto rendimento. Vai oltre i sistemi tradizionali. Scegli il massimo!

Dachs. Microcogenerazione ad alto rendimento. Vai oltre i sistemi tradizionali. Scegli il massimo! Dachs Microcogenerazione ad alto rendimento. Vai oltre i sistemi tradizionali. Scegli il massimo! 1 La microcogenerazione ad alto rendimento I sistemi di generazione elettrica tradizionali sono caratterizzati

Dettagli

e supportato dall amministrazione comunale

e supportato dall amministrazione comunale di Padova Settore Ambiente Piano di azione: proposto dal Forum locale e supportato dall amministrazione comunale Parte Prima : Obiettivi a tre anni OBIETTIVI GENERALI Riduzione, in riferimento al valore

Dettagli

COLD IRONING. Le soluzioni fino ad oggi adottate

COLD IRONING. Le soluzioni fino ad oggi adottate COLD IRONING Una nuova soluzione eco-compatibile per l alimentazione delle navi in porto COLD IRONING è un modo di dire anglosassone per indicare una nave attraccata in porto con motori spenti. L espressione

Dettagli

Stato e prospettive dell efficienza energetica in Italia Alessandro Costa Fondazione Centro Studi Enel

Stato e prospettive dell efficienza energetica in Italia Alessandro Costa Fondazione Centro Studi Enel Stato e prospettive dell efficienza energetica in Italia Alessandro Costa Fondazione Centro Studi Enel «La ripresa vuole efficienza» Roma, 27 novembre 2013 Fondazione Centro Studi Enel Istituzione, senza

Dettagli

IL MONDO. dell end user

IL MONDO. dell end user IL MONDO AB ENERGY, GRUPPO AB - LA COGENERAZIONE PER VINAVIL E L ACCORDO CON GE dell end user di Alessandro Bignami In tempi difficili per l economia e l ambiente, gli impianti di cogenerazione si affermano

Dettagli

La rivoluzione verde: nasce Green Utility

La rivoluzione verde: nasce Green Utility La rivoluzione verde: nasce Green Utility Il 9 Marzo 2007, la Commissione Europea ha stabilito come obiettivo europeo vincolante sul piano politico che le energie rinnovabili raggiungano il 20% della produzione

Dettagli

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema

un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema Le fonti ri n n ova b i l i : politiche e pro s p e t t i ve e u ro p e e di Vittorio Prodi un autentico rilancio dello sviluppo europeo e italiano necessita di un sistema energetico rinnovato e ambientalmente

Dettagli

Dachs. Vai oltre i sistemi tradizionali. Scegli il massimo!

Dachs. Vai oltre i sistemi tradizionali. Scegli il massimo! Dachs Microcogenerazione ad alto rendimento. Vai oltre i sistemi tradizionali. Scegli il massimo! La microcogenerazione ad alto rendimento I sistemi di generazione elettrica tradizionali sono caratterizzati

Dettagli

I nostri impegni per l ambiente

I nostri impegni per l ambiente I nostri impegni per l ambiente Il Sole e la Luna ha scelto di impegnarsi quotidianamente per l ambiente, puntando sull eccellenza ambientale del marchio Ecolabel europeo per ridurre gli impatti generati

Dettagli

Systems. Components. Services. Facility Management. www.sauteritalia.it Con riserva di modifiche 2008 Fr. Sauter AG 70010970004 V4

Systems. Components. Services. Facility Management. www.sauteritalia.it Con riserva di modifiche 2008 Fr. Sauter AG 70010970004 V4 Components Services Facility Management www.sauteritalia.it Con riserva di modifiche 2008 Fr. Sauter AG 70010970004 V4 Systems Services SAUTER Services A salvaguardia del patrimonio tecnologico. Systems

Dettagli

Kyoto. 4 Costruzione e installazione impianti di cogenerazione

Kyoto. 4 Costruzione e installazione impianti di cogenerazione www.mtmenergia.com Mission Risparmio energetico ed eco sostenibilità. In queste parole è racchiusa la mission di MTM ENERGIA, che propone agli enti pubblici e privati un interessante opportunità di crescita

Dettagli

simultaneamente produrre e scambiare energia dando forma ad una nuova architettura economica e sociale, sostenibile ed autosufficiente.

simultaneamente produrre e scambiare energia dando forma ad una nuova architettura economica e sociale, sostenibile ed autosufficiente. Quando milioni di microimpianti domestici saranno connessi alla rete ogni persona potrà simultaneamente produrre e scambiare energia dando forma ad una nuova architettura economica e sociale, sostenibile

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Soluzioni impiantistiche orientate all efficienza energetica

Dettagli

Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza.

Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza. Cofely Italia Pensiamo con innovazione. Agiamo con efficienza. Benvenuti in Cofely, dove l energia è più efficiente. vi offriamo tutto per DarvI SoLo CIò ChE vi SErvE. presente in circa 40 paesi nel mondo

Dettagli

DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI. Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia

DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI. Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia 1 Riferimenti: Legge 9/10 del 1991: Norme per l'attuazione del Piano energetico

Dettagli

Le eccellenze energetiche del Comune di Rozzano. Ing. Marco Masini Presidente CCDP Territorio

Le eccellenze energetiche del Comune di Rozzano. Ing. Marco Masini Presidente CCDP Territorio Le eccellenze energetiche del Comune di Rozzano Ing. Marco Masini Presidente CCDP Territorio Il Comune di Rozzano 12,5 kmq 40.502 abitanti (31/12/08) 73 km strade comunali 6 km strade provinciali 4 km

Dettagli

Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l importanza del postvendita

Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l importanza del postvendita Gli impianti alimentati da fonti rinnovabili: l importanza del postvendita Chi siamo E un gruppo cooperativo che opera in Italia e all estero con 1600 dipendenti, 70 società e 17 sedi. Dati finanziari

Dettagli

Roberto Del Bo. CAMERA di COMMERCIO di MILANO Palazzo Turati Via Meravigli 9/b (Sala Conferenze) Milano 9 maggio 2011.

Roberto Del Bo. CAMERA di COMMERCIO di MILANO Palazzo Turati Via Meravigli 9/b (Sala Conferenze) Milano 9 maggio 2011. CAMERA di COMMERCIO di MILANO Palazzo Turati Via Meravigli 9/b (Sala Conferenze) relazione di Roberto Del Bo (Presidente Commissione Energia Assopetroli/Assoenergia) 1 È possibile ridurre le spese di riscaldamento

Dettagli

IL TELERISCALDAMENTO DELLA CITTA DI BRA. 19 Aprile 2012 Centro Polifunzionale Giovanni Arpino

IL TELERISCALDAMENTO DELLA CITTA DI BRA. 19 Aprile 2012 Centro Polifunzionale Giovanni Arpino IL TELERISCALDAMENTO DELLA CITTA DI BRA 19 Aprile 2012 Centro Polifunzionale Giovanni Arpino 1 AGENDA Premessa Il Teleriscaldamento Il teleriscaldamento a Bra Premessa COME NASCE IL TELERISCALDAMENTO A

Dettagli

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA.

PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. PIÙ ENERGIA ALL ENERGIA. COFELY. Leader nell efficienza energetica e ambientale. Gestione energia e fotovoltaico Case History // Comune e Provincia di Roma Per il Comune di Roma, Cofely si occupa della

Dettagli

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI.

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. www.assoelettrica.it INTRODUZIONE Vieni a scoprire l energia dove nasce ogni giorno. Illumina, nel cui ambito si svolge la terza edizione

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

PRESENTAZIONE PROFESSIONALE. Ing. Daniele Bianchini Geom. Roberto Del Vecchio

PRESENTAZIONE PROFESSIONALE. Ing. Daniele Bianchini Geom. Roberto Del Vecchio PRESENTAZIONE PROFESSIONALE Ing. Daniele Bianchini Geom. Roberto Del Vecchio Traversa Trentaduesima 42 - Villaggio Prealpino (BS) Telefono e Fax 030/2010990 INQUADRAMENTO GENERALE Dalla pluriennale esperienza,

Dettagli

Il Ruolo degli Enti locali nel quadro degli obiettivi del Protocollo di Kyoto. Giuseppe (Beppe) Gamba Kyoto Club - GdL Enti Locali

Il Ruolo degli Enti locali nel quadro degli obiettivi del Protocollo di Kyoto. Giuseppe (Beppe) Gamba Kyoto Club - GdL Enti Locali Il Ruolo degli Enti locali nel quadro degli obiettivi del Protocollo di Kyoto Giuseppe (Beppe) Gamba Kyoto Club - GdL Enti Locali PROBLEMATICHE ENERGETICHE ECONOMICHE ED AMBIENTALI SCENARI INTERNAZIONALI

Dettagli

I vantaggi della riqualificazione energetica

I vantaggi della riqualificazione energetica www.arcoservizi.it I vantaggi della riqualificazione energetica Nel 2010, le famiglie europee hanno consumato quasi il 13% in più di energia rispetto al 1990, generando il 25% delle emissioni di gas a

Dettagli

domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia

domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia FACCIAMO SOLO CIO IN CUI SIAMO BRAVI: LA DOMOTICA MISSION Fin dal suo esordio, il marchio Easydom ha fatto della domotica il suo

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 28-12-2007 REGIONE BASILICATA

LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 28-12-2007 REGIONE BASILICATA LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 28-12-2007 REGIONE BASILICATA Disposizioni per la formazione del Bilancio di Previsione Annuale e Pluriennale della Regione Basilicata Legge Finanziaria 2008 Fonte: BOLLETTINO

Dettagli