Elena of Valhalla 16 marzo 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elena of Valhalla 16 marzo 2011"

Transcript

1 L A TEXper esempi Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Introduzione L A TEX, TEX ed amici Documenti L A TEX Note su L A TEX sotto GNU/Linux Gli esempi File minimo L A TEX Testo e struttura Titolo, indice e supporto per le lingue Font e note a pié di pagina Environment Riferimenti Formule matematiche Comandi personalizzati Immagini Queste dispense per una lezione di introduzione a L A TEXsono strutturate in una serie di esempi il cui testo riassume i comandi usati nel documento. La versione PDF riporta il sorgente ed una versione leggermente ridotta della pagina da esso ottenuto, ed è adatto per la stampa. Si consiglia di scaricare anche il pacchetto sorgente di questa dispensa, in modo da avere accesso diretto ai file di esempio, disponibili nella directory esempi, per poterli usare per fare prove sul proprio sistema. 1 Introduzione 1.1 L A TEX, TEX ed amici Il sistema tipografico TEX è stato creato alla fine degli anni 70 da Donald Knuth per permettere la stampa del suo libro The Art of Computer Programming con un alta qualità tipografica. Agli inizi degli anni 80 TEX è stato esteso con un insieme di macro, chiamato L A TEX che ne aumenta la facilità d uso, ed è presto diventato il modo standard di scrivere documenti per TEX. L A TEX stesso può essere esteso mediante dei pacchetti, che offrono funzionalità avanzate in modo semplice da usare. 1

2 L insieme di programmi, font, pacchetti e quant altro serve per realizzare documenti con L A TEXviene generalmente raccolto in una distribuzione, pronta per l installazione su vari sistemi operativi. 1.2 Documenti L A TEX Contrariamente ai word processor oggi diffusi, L A TEX non è un sistema What You See Is (Only) What You Get; un documento L A TEX è un semplice file di testo con dei comandi di markup (sorgente) che viene compilato in un formato adatto alla stampa, oggi generalmente PDF. Questo permette di ottenere risultati tipograficamente molto migliori con minori risorse, ma anche di gestire i documenti L A TEX con tutti quei programmi per la gestione di file di testo già disponibili negli ambienti *nix, come ad esempio i sistemi di controllo delle revisioni. 1.3 Note su L A TEX sotto GNU/Linux La distribuzione standard di TEX per GNU/Linux ed altri sistemi *nix è TEX live 1, che comprende un sistema completo di programmi, moduli e font sotto licenza libera. Date le dimensioni, la maggior parte delle distribuzioni GNU/Linux la include nei suoi repository in forma modulare, fornendo dei metapacchetti che permettono di installare le combinazioni più comuni. Ad esempio debian e i sistemi derivati hanno un pacchetto texlive comprendente tutto quello che serve per la maggior parte degli usi, e texlive-full che installa ogni singola componente. Contrariamente alle versioni di TEX per altri sistemi operativi, TEX live non comprende un ambiente integrato per la realizzazione di documenti; in perfetto stile *nix si può usare qualsiasi editor di testo per scrivere il documento sorgente, quindi compilarlo in un file pdf con il comando pdflatex nomefile.tex. La maggior parte degli editor da programmatori, con evidenziazione della sintassi, hanno supporto per L A TEX, dal classico vim 2 all ottimo e leggero geany 3 per chi preferisce un interfaccia grafica ed un ambiente maggiormente integrato. 2 Gli esempi 2.1 File minimo L A TEX 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass{article} 9 10 \begin{document}

3 11 12 \end{document} 2.2 Testo e struttura 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass{article} 9 10 \usepackage[utf8]{inputenc} \begin{document} Questo è un primo documento in \LaTeX; inizia con un preambolo 15 nel quale si specificano le caratteristiche del documento e le 16 opzioni da usare e prosegue con il testo del documento vero 17 e proprio all interno dell ambiente \texttt{document} I paragrafi del documento sono separati da linee vuote, 20 mentre un solo ritorno a capo viene ignorato \section{prima sezione} Il testo viene tipicamente suddiviso in sezioni, sottosezioni 25 e paragrafi; se necessarie sono disponibili anche delle 26 sottosottosezioni \subsection{prima sottosezione} Questo ad esempio è il primo paragrafo della prima sottosezione 31 della prima sezione \subsection{seconda sottosezione} Mentre questo è un paragrafo della seconda sottosezione 36 della prima sezione \subsubsection{prima sottosottosezione} E questo paragrafo fa parte di una sottosottosezione \section{seconda sezione} Il testo viene inserito normalmente, ad eccezione di alcuni 45 caratteri e simboli che richiedono comandi specifici, 46 quali ad esempio 47 \# \$ \% \& \verb ~ \_ \verb ^ $\backslash$ \{ \} \ldots Le lettere accentate venivano tradizionalmente inserite con un comando 3

4 50 come \ a o \ e, ma possono essere inserite direttamente nel testo 51 usando l encoding utf8 e l apposita opzione nel preambolo Un comando \LaTeX\ inizia con un backslash ($\backslash$), seguito da 54 un carattere, oppure da una stringa di lettere; viene terminato dal 55 primo carattere che non sia una lettera, ovvero da un numero, da uno 56 spazio, da un segno di interpunzione, ecc. 57 Un comando può avere degli argomenti obbligatori, racchiusi tra 58 parentesi graffe e degli argomenti facoltativi, racchiusi tra 59 parentesi quadre Uno spazio dopo un comando potrebbe essere interpretato come terminatore 62 del comando, e non generare spazi dopo la parola: in questo caso è 63 sufficiente aggiungere un ulteriore backslash alla fine I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{02.tex} \end{document} 4

5 Questo è un primo documento in L A TEX; inizia con un preambolo nel quale si specificano le caratteristiche del documento e le opzioni da usare e prosegue con il testo del documento vero e proprio all interno dell ambiente document. I paragrafi del documento sono separati da linee vuote, mentre un solo ritorno a capo viene ignorato. 1 Prima sezione Il testo viene tipicamente suddiviso in sezioni, sottosezioni e paragrafi; se necessarie sono disponibili anche delle sottosottosezioni. 1.1 Prima sottosezione Questo ad esempio è il primo paragrafo della prima sottosezione della prima sezione. 1.2 Seconda sottosezione Mentre questo è un paragrafo della seconda sottosezione della prima sezione Prima sottosottosezione E questo paragrafo fa parte di una sottosottosezione. 2 Seconda sezione Il testo viene inserito normalmente, ad eccezione di alcuni caratteri e simboli che richiedono comandi specifici, quali ad esempio # $ % & ~ ^ \ { }... Le lettere accentate venivano tradizionalmente inserite con un comando come à o é, ma possono essere inserite direttamente nel testo usando l encoding utf8 e l apposita opzione nel preambolo. Un comando L A TEX inizia con un backslash (\), seguito da un carattere, oppure da una stringa di lettere; viene terminato dal primo carattere che non sia una lettera, ovvero da un numero, da uno spazio, da un segno di interpunzione, ecc. Un comando può avere degli argomenti obbligatori, racchiusi tra parentesi graffe e degli argomenti facoltativi, racchiusi tra parentesi quadre. Uno spazio dopo un comando potrebbe essere interpretato come terminatore del comando, e non generare spazi dopo la parola: in questo caso è sufficiente aggiungere un ulteriore backslash alla fine. I sorgenti di questo documento sono nel file 02.tex 1

6 2.3 Titolo, indice e supporto per le lingue 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \usepackage{babel} 11 \frenchspacing 12 \usepackage[utf8]{inputenc} \title{un semplice documento \LaTeX} 15 \author{elena of Valhalla } 16 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle 21 \tableofcontents \section{novit\ a di questo documento} \subsection{lingua italiana} Contrariamente al precedente, questo documento è predisposto per essere 28 scritto in lingua italiana e per un pubblico italiano; in particolare 29 sono state specificate, come opzioni del comando \verb \documentclass, 30 la lingua del contenuto e il formato di pagina a4, comunemente usato 31 in Italia. 32 È poi stato caricato il pacchetto \texttt{babel}, che permette di 33 realizzare documenti in lingue diverse dall inglese, applicando 34 le regole corrette per ritorni a capo e simili. 35 L opzione \texttt{frenchspacing} inoltre specifica delle regole 36 di spaziatura tipiche della tipografia continentale anziché quelle 37 della tipografia inglese \subsection{titolo ed indice} La prima novità di questo documento a saltare all occhio è comunque 42 la presenza di un titolo, specificato assieme all autore nel 43 preambolo del documento e richiamato all inizio dello stesso 44 dal comando \verb \maketitle In un modo simile è stato aggiunto un indice, generato automaticamente 47 mediante il comando \verb \tableofcontents. 48 Perché l indice venga visualizzato correttamente, sarà necessario 49 ricompilare il documento due o tre volte: con la prima verrà generato 50 il file \texttt{03.toc}, contenente le informazioni che andranno 51 inserite nell indice, con la seconda verrà effettivamente inserito 52 l indice precedentemente generato; una terza passata potrebbe essere 6

7 53 necessaria per correggere i numeri di pagina eventualmente modificati 54 dall inserimento dell indice, se questo viene messo all inizio del documento I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{03.tex} \end{document} 7

8 Un semplice documento L A TEX Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Novità di questo documento Lingua italiana Titolo ed indice Novità di questo documento 1.1 Lingua italiana Contrariamente al precedente, questo documento è predisposto per essere scritto in lingua italiana e per un pubblico italiano; in particolare sono state specificate, come opzioni del comando \documentclass, la lingua del contenuto e il formato di pagina a4, comunemente usato in Italia. È poi stato caricato il pacchetto babel, che permette di realizzare documenti in lingue diverse dall inglese, applicando le regole corrette per ritorni a capo e simili. L opzione frenchspacing inoltre specifica delle regole di spaziatura tipiche della tipografia continentale anziché quelle della tipografia inglese. 1.2 Titolo ed indice La prima novità di questo documento a saltare all occhio è comunque la presenza di un titolo, specificato assieme all autore nel preambolo del documento e richiamato all inizio dello stesso dal comando \maketitle. In un modo simile è stato aggiunto un indice, generato automaticamente mediante il comando \tableofcontents. Perché l indice venga visualizzato correttamente, sarà necessario ricompilare il documento due o tre volte: con la prima verrà generato il file 03.toc, contenente le informazioni che andranno inserite nell indice, con la seconda verrà effettivamente inserito l indice precedentemente generato; una terza passata potrebbe essere necessaria per correggere i numeri di pagina eventualmente modificati dall inserimento dell indice, se questo viene messo all inizio del documento. I sorgenti di questo documento sono nel file 03.tex 1

9 2.4 Font e note a pié di pagina 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \usepackage{babel} 11 \frenchspacing 12 \usepackage[utf8]{inputenc} \title{un semplice documento \LaTeX\thanks{ 15 I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{04.tex}}} 16 \author{elena of Valhalla } 17 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle \section{font} \LaTeX comprende alcuni comandi che modificano il font usato per il 26 testo, ad esempio per avere del \emph{testo enfatizzato}, del 27 \textbf{testo in grassetto}, del \textit{testo in corsivo, all interno 28 del quale \emph{alcune parti sono enfatizzate}, ma altre no}, del 29 \textsc{testo in maiuscoletto}, del \texttt{testo a spaziatura fissa}, 30 del \textsf{testo in un font senza grazie} \section{altri comandi} \subsection{note a pié di pagina} \LaTeX comprende anche dei comandi per inserire delle note a pié di 37 pagina, numerate automaticamente\footnote{questa ad esempio è la prima 38 nota a questo documento.}. 39 Si possono inserire anche delle note relative al titolo, con un comando 40 leggermente diverso\footnote{come effettivamente si vede qui sopra.} \end{document} 9

10 Un semplice documento L A TEX Elena of Valhalla 16 marzo Font L A TEXcomprende alcuni comandi che modificano il font usato per il testo, ad esempio per avere del testo enfatizzato, del testo in grassetto, del testo in corsivo, all interno del quale alcune parti sono enfatizzate, ma altre no, del testo in maiuscoletto, del testo a spaziatura fissa, del testo in un font senza grazie. 2 Altri comandi 2.1 Note a pié di pagina L A TEXcomprende anche dei comandi per inserire delle note a pié di pagina, numerate automaticamente 1. Si possono inserire anche delle note relative al titolo, con un comando leggermente diverso 2 I sorgenti di questo documento sono nel file 04.tex 1 Questa ad esempio è la prima nota a questo documento. 2 Come effettivamente si vede qui sopra. 1

11 2.5 Environment 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \usepackage{babel} 11 \frenchspacing 12 \usepackage[utf8]{inputenc} \usepackage{amsfonts} \title{environment\thanks{ 17 I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{06.tex}}} 18 \author{elena of Valhalla } 19 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle 24 \tableofcontents \section{elenchi} \LaTeX\ offre vari ambienti, in inglese \emph{environment}, per 29 l inserimento di testo con particolari esigenze di formattazione Si possono avere: \begin{itemize} 34 \item elenchi puntati, come questo; 35 \item elenchi numerati, ad esempio 36 \begin{enumerate} 37 \item primo elemento 38 \item secondo elemento 39 \end{enumerate} 40 \item elenchi descrittivi, ad esempio 41 \begin{description} 42 \item[un nome] descrizione 43 \item[altro nome] altra descrizione 44 \end{description} 45 \end{itemize} \section{tabelle} Un altro \emph{environment} permette di inserire tabelle: p{8em}} 52 1 & 0 & uno & questa è la prima riga della tabella \\ 11

12 53 \hline 54 2 & 3 & due virgola tre & la seconda riga \\ & 42 & diciotto virgola quarantadue & \\ 56 \end{tabular} \end{document} 12

13 Environment Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Elenchi 1 2 Tabelle 1 1 Elenchi L A TEX offre vari ambienti, in inglese environment, per l inserimento di testo con particolari esigenze di formattazione. Si possono avere: elenchi puntati, come questo; elenchi numerati, ad esempio 1. primo elemento 2. secondo elemento elenchi descrittivi, ad esempio un nome descrizione altro nome altra descrizione 2 Tabelle Un altro environment permette di inserire tabelle: 1.0 uno questa è la prima riga della tabella 2.3 due virgola tre la seconda riga diciotto virgola quarantadue I sorgenti di questo documento sono nel file 06.tex 1

14 2.6 Riferimenti 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \usepackage{babel} 11 \frenchspacing 12 \usepackage[utf8]{inputenc} \title{riferimenti\thanks{ 15 I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{07.tex}}} 16 \author{elena of Valhalla } 17 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle 22 \tableofcontents \section{riferimenti} 25 \label{ch:riferimenti} Nella sezione \ref{ch:riferimenti} ci sono riferimenti a sezioni, 28 ma anche a testi presenti in bibliografia, come \cite{gia11}. 29 Riferimenti ad altri environment si ottengono come quello alla sezione \begin{thebibliography}{99} 32 \bibitem{lam94}leslie Lamport \textit{a document preparation 33 system, User s guide and reference manual,} Addison-Wesley, seconda 34 edizione, \bibitem{gos94}michel Goossens, Franck Mittelbach, Alexander Samarin, 37 \textit{the \LaTeX Companion,} Addison-Wesley, \bibitem{lam}leslie Lamport et al., 40 \textit{\latex 2e} \\ 41 \texttt{http://www.emerson.emory.edu/services/latex/latex2e/latex2e\_toc.html} \bibitem{gre03}harvey J. Greenberg, \textit{a simplified introduction 44 to \LaTeX} 45 \texttt{http://carbon.cudenver.edu/\~hgreenbe/aboutme/simplified-intro.html}, luglio \bibitem{oet03}tobias Oetiker, \textit{the not so short introduction to 49 \LaTeX 2e} \texttt{http://people.ee.ethz.ch/\~oetiker/lshort}, settembre \bibitem{kie98}robert Kiesling, \textit{the te\tex HOWTO: 14

15 53 The Linux-teTeX} Local Guide 54 \texttt{http://www.tldp.org/howto/tetex-howto.html}, 55 9 Novembre (anche in italiano: \texttt{http://it.tldp.org/howto/tetex-howto.html}) \bibitem{gia11}daniele Giacomini, \textit{a2} 59 \texttt{http://informaticalibera.net/}, gennaio (Volume IV. Scrittura e pubblicazione, ed in particolare i capitoli Editoria e Stile, 61 \TeX e 62 \LaTeX) \end{thebibliography} \end{document} 15

16 Riferimenti Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Riferimenti 1 1 Riferimenti Nella sezione 1 ci sono riferimenti a sezioni, ma anche a testi presenti in bibliografia, come [7]. Riferimenti ad altri environment si ottengono come quello alla sezione. Riferimenti bibliografici [1] Leslie Lamport A document preparation system, User s guide and reference manual, Addison-Wesley, seconda edizione, 1994 [2] Michel Goossens, Franck Mittelbach, Alexander Samarin, The L A TEXCompanion, Addison-Wesley, 1994 [3] Leslie Lamport et al., L A TEX2e toc.html [4] Harvey J. Greenberg, A simplified introduction to L A TEX 14 luglio 2003 [5] Tobias Oetiker, The not so short introduction to L A TEX2e 10 settembre 2003 [6] Robert Kiesling, The tetexhowto: The Linux-teTeX Local Guide 9 Novembre 1998 (anche in italiano: [7] Daniele Giacomini, a2 gennaio 2011 (Volume IV. Scrittura e pubblicazione, ed in particolare i capitoli 57 Editoria e Stile, 61 TEXe 62 L A TEX) I sorgenti di questo documento sono nel file 07.tex 1

17 2.7 Formule matematiche 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \usepackage{babel} 11 \frenchspacing 12 \usepackage[utf8]{inputenc} \usepackage{amsfonts} \title{formule matematiche\thanks{ 17 I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{05.tex}}} 18 \author{elena of Valhalla } 19 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle 24 \tableofcontents Ciò per cui \LaTeX\ è specialmente famoso è la sua capacita di 27 trattare formule matematiche, anche di una certa complessità \section{formule} Le formule possono essere inserite direttamente nel testo, specialmente 32 se sono semplici come questo esempio: $2 + 2 \equiv 1 \pmod{3}$, ma 33 anche più complicate, come $\sum_{n=1}^{m}n = \frac{m(m+1)}{2} $ Formule più complicate possono essere messe in una loro riga, ad esempio 36 $$f(x)=\int_{x_0}^{x} \frac{e^x\frac{\log(x+1)}{x^3+2x^2-1}}{\frac{3}{4}x^4}$$ 37 oppure in modo tale da poter essere richiamate nel testo, 38 usando un apposito environment come ad esempio 39 \begin{equation} 40 X = \bigcup_{i \in I} X_i 41 \label{eqno1} 42 \end{equation} 43 alla quale ci si può riferire come equazione \ref{eqno1} \end{document} 17

18 Formule matematiche Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Formule 1 Ciò per cui L A TEX è specialmente famoso è la sua capacita di trattare formule matematiche, anche di una certa complessità. 1 Formule Le formule possono essere inserite direttamente nel testo, specialmente se sono semplici come questo esempio: (mod 3), ma anche più complicate, come m n=1 n = m(m+1) 2. Formule più complicate possono essere messe in una loro riga, ad esempio x f(x) = x0 e x log(x+1) x 3 +2x x4 oppure in modo tale da poter essere richiamate nel testo, usando un apposito environment come ad esempio X = i I X i (1) alla quale ci si può riferire come equazione 1. I sorgenti di questo documento sono nel file 05.tex 1

19 2.8 Comandi personalizzati 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \usepackage{babel} 11 \frenchspacing 12 \usepackage[utf8]{inputenc} \newcommand{\nuovo}[1]{\textbf{#1}} \newenvironment{nota} 17 {\begin{minipage}{0.5\textwidth} 18 \medskip 19 %\hrulefill\\ 20 \rule{\textwidth}{0.5pt} 21 \textbf{nota:}\\} 22 {\rule{\textwidth}{0.5pt} 23 \smallskip 24 \end{minipage}} \title{personalizzazione\thanks{ 27 I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{08.tex}}} 28 \author{elena of Valhalla } 29 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle 34 \tableofcontents \section{nuovi comandi} \LaTeX permette di definire \nuovo{nuovi comandi} che possono agire 39 su un numero di parametri compreso tra 0 e \section{nuovi ambienti} È anche possibile definire nuovi environment, ad esempio una nota 44 più stretta dell intera pagina \begin{nota} 47 Questo testo fa parte di un environment definito in questo documento. 48 \end{nota} Ovviamente tali environment possono essere usati quanto si vuole nel 51 documento, come un normale environment predefinito

20 53 \begin{nota} 54 Anche questo testo fa parte del \nuovo{nuovo environment}, definito 55 nel preambolo di questo documento. 56 \end{nota} \end{document} 20

21 Personalizzazione Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Nuovi comandi 1 2 Nuovi ambienti 1 1 Nuovi comandi L A TEXpermette di definire nuovi comandi che possono agire su un numero di parametri compreso tra 0 e 9. 2 Nuovi ambienti È anche possibile definire nuovi environment, ad esempio una nota più stretta dell intera pagina. Nota: Questo testo fa parte di un environment definito in questo documento. Ovviamente tali environment possono essere usati quanto si vuole nel documento, come un normale environment predefinito. Nota: Anche questo testo fa parte del nuovo environment, definito nel preambolo di questo documento. I sorgenti di questo documento sono nel file 08.tex 1

22 2.9 Immagini 1 % Copyright (C) Elena Grandi 2 % This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3 % 2.5 Italy License. To view a copy of this license, visit 4 % or send a letter to 5 % Creative Commons, 171 Second Street, Suite 300, San Francisco, 6 % California, 94105, USA. 7 8 \documentclass[a4paper,italian]{article} 9 10 \ifx\pdfoutput\undefined % LaTeX normale 11 \usepackage[dvips]{graphicx} 12 \else % pdflatex 13 \usepackage[pdftex]{graphicx} 14 \DeclareGraphicsExtensions{.pdf,.png,.jpg} 15 \fi \usepackage{babel} 18 \frenchspacing 19 \usepackage[utf8]{inputenc} \title{immagini\thanks{ 22 I sorgenti di questo documento sono nel file \texttt{09.tex}}} 23 \author{elena of Valhalla } 24 \date{16 marzo 2011} \begin{document} \maketitle 29 \tableofcontents \section{float} In \LaTeX alcuni elementi non hanno una posizione prefissata, ma vengono 34 inseriti automaticamente nel posto migliore in base ad alcune regole 35 tipografiche. Questi comprendono tavole (ovvero il contenuto di un 36 environment \texttt{table}, da non confondersi con le tabelle, 37 \texttt{tabular}) e figure \section{immagini} \begin{figure} 42 \centering 43 \includegraphics[width=0.3\textwidth]{logo} 44 \caption{il logo del \texttt{lifo}} 45 \label{fig:lifo} 46 \end{figure} Prima di questo testo è stata insierita la figura \ref{fig:lifo}, 49 che appare più in basso sulla pagina \end{document} 22

23 Immagini Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Float 1 2 Immagini 1 1 Float In L A TEXalcuni elementi non hanno una posizione prefissata, ma vengono inseriti automaticamente nel posto migliore in base ad alcune regole tipografiche. Questi comprendono tavole (ovvero il contenuto di un environment table, da non confondersi con le tabelle, tabular) e figure. 2 Immagini Prima di questo testo è stata insierita la figura 1, che appare più in basso sulla pagina. I sorgenti di questo documento sono nel file 09.tex Figura 1: Il logo del LIFO 1

Introduzione a LATEX

Introduzione a LATEX Introduzione a L A TEX Laboratorio Informatica Popolare 2.0 Autunno 2009 Articolo Rivista Slides 1977: Donald Knuth (The Art of Computer Programming, Metafont,...) scrive TeX (tech, tecnica e arte), un

Dettagli

Parte VI: Gli approcci WYSIWYG e WYSIWYM, Una introduzione a LATEX

Parte VI: Gli approcci WYSIWYG e WYSIWYM, Una introduzione a LATEX Parte VI: Gli approcci WYSIWYG e WYSIWYM, Una introduzione a LATEX 1 Introduzione a Latex LaTeX è un sistema per la preparazione di testi basato sul programma di composizione tipografica TEX. Fornisce

Dettagli

La classe matc3mem. Dimitrios Vrettos d.vrettos@gmail.com 10 aprile 2014. 1 Introduzione 1. 2 Installazione 2 2.1 Usando Make... 2.

La classe matc3mem. Dimitrios Vrettos d.vrettos@gmail.com 10 aprile 2014. 1 Introduzione 1. 2 Installazione 2 2.1 Usando Make... 2. La classe matc3mem Dimitrios Vrettos d.vrettos@gmail.com 10 aprile 2014 Indice 1 Introduzione 1 2 Installazione 2 2.1 Usando Make.............................. 2 3 Dipendenze 2 4 Uso 3 4.1 Frontespizio

Dettagli

Il LaTeX: una breve introduzione. N. Del Buono

Il LaTeX: una breve introduzione. N. Del Buono Il LaTeX: una breve introduzione N. Del Buono Introduzione al LaTeX LaTeXè un sistema per la preparazione di testi basato sul programma di composizione tipografica TeX. programma che permette di editare

Dettagli

Elaborazione di testo

Elaborazione di testo Elaborazione di testo Ambienti Integrati Gli ambienti integrati sono pacchetti applicativi che contengono le applicazioni per la produttività personale di uso più frequente. un programma di elaborazione

Dettagli

Una sola Word per la tua tesi:latex

Una sola Word per la tua tesi:latex Una sola Word per la tua tesi:l A TEX 19 gennaio 2010 Un pò di storia su L A TEX TEX, L A TEXe i loro fratelli Cosa non è L A TEX Cosa è L A TEX Il concetto di compilazione Cosa occorre Qualcosa di semplice

Dettagli

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX Introduzione al mondo di L A TEX Nome Cognome Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Nome Cognome () Introduzione al mondo di LATEX 1/44 Mi chiamo Tex Willer e vengo da Palo Verde...

Dettagli

Introduzione a LATEX

Introduzione a LATEX a L A TEX What You See Is What You Mean by GNU/Linux User Group Perugia http://www.perugiagnulug.org/ July 13, 2009 a LATEX Cosa è L A TEX? Un pò di storia Perchè conviene usarlo? Windows e Mac GNU Linux

Dettagli

Introduzione al sistema di composizione di testi L A TEX 2ε

Introduzione al sistema di composizione di testi L A TEX 2ε Introduzione al sistema di composizione di testi L A TEX 2ε Davide Tambuchi 8 febbraio 2004 1 Introduzione In questo documento, vengono riassunti i comandi fondamentali del sistema di impaginazione L A

Dettagli

Introduzione a LyX. Creazione di un documento... 1608 Struttura e stile... 1610 Modelli di documento...1613 Automatismi... 1613 Riferimenti...

Introduzione a LyX. Creazione di un documento... 1608 Struttura e stile... 1610 Modelli di documento...1613 Automatismi... 1613 Riferimenti... Introduzione a LyX Creazione di un documento.............................. 1608 Struttura e stile......................................... 1610 Modelli di documento...................................1613

Dettagli

AMBIENTI INTEGRATI STRUMENTI DI OFFICE

AMBIENTI INTEGRATI STRUMENTI DI OFFICE AMBIENTI INTEGRATI STRUMENTI DI OFFICE Gli ambienti integrati sono pacchetti applicativi che contengono le applicazioni per la produttività personale di uso più frequente. un programma di elaborazione

Dettagli

Introduzione all uso del LAT E X

Introduzione all uso del LAT E X all uso del L A T E X Come realizzare documenti bellissimi (quasi) senza sforzo Francesco Versaci webmonster --apud-- apf.it MontelLUG Montebelluna Linux User Group Licenza d utilizzo Copyright c 2005,

Dettagli

Inetd e TCP Wrappers

Inetd e TCP Wrappers Inetd e TCP Wrappers Daniele Venzano 3 ottobre 2003 Indice 1 Introduzione 1 2 Inetd 2 2.1 Il file di configurazione /etc/inetd.conf.................... 2 2.1.1 Nome del servizio............................

Dettagli

Introduzione a L A TEX

Introduzione a L A TEX Introduzione a L A TEX Andrea De Mauro demauro@gmail.com Indice Sommario Avete installato MiKTEX e volete imparare in pochi minuti le nozioni fondamentali per iniziare a produrre documenti in L A TEX?

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Una guida per le videoproiezioni con Beamer

Una guida per le videoproiezioni con Beamer Una guida per le videoproiezioni con Beamer Diego Frasson 21 ottobre 2005 Sommario Beamer è sicuramente uno dei pacchetti più nuovi per la presentazione tramite videoproiezione, adattissimo a tutte le

Dettagli

CODICE TEX PER LYX APPUNTI PER AMANTI DELLA SCRITTURA

CODICE TEX PER LYX APPUNTI PER AMANTI DELLA SCRITTURA CODICE TEX PER LYX APPUNTI PER AMANTI DELLA SCRITTURA Indice INTRODUZIONE 4 SCRITTURA DEL TESTO CON LATEX 5 SEZIONAMENTO DEL TESTO.......................... 5 EVIDENZIARE IL TESTO.............................

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Sintassi e Semantica: C# Parte b versione 2.3 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina)

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Programmazione Web: Conclusioni versione 2.1 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina) G. Mecca mecca@unibas.it

Dettagli

Laboratorio Matematico Informatico 2

Laboratorio Matematico Informatico 2 Laboratorio Matematico Informatico 2 (Matematica specialistica) A.A. 2006/07 Pierluigi Amodio Dipartimento di Matematica Università di Bari Laboratorio Matematico Informatico 2 p. 1/1 Informazioni Orario

Dettagli

Permessi, utenti e gruppi

Permessi, utenti e gruppi Permessi, utenti e gruppi Daniele Venzano 9 novembre 2003 Indice 1 Introduzione 1 2 Concetti generali 2 2.1 Esempio..................................... 2 3 File importanti 2 3.1 /etc/group...................................

Dettagli

Come Scrivere una Tesi di Laurea: Elementi di LateX

Come Scrivere una Tesi di Laurea: Elementi di LateX Come Scrivere una Tesi di Laurea: Elementi di LateX Dr. Ing. Davide Maiorca davide.maiorca@diee.unica.it IEEE Cagliari Student Branch Chair Sponsored by IEEE and IEEE Systems, Man and Cybernetics Society

Dettagli

Corso di L A TEX. Il minimo indispensabile per scrivere una tesi. Umberto Rossi. 24 Febbraio 2010. Corso di LATEX. Umberto Rossi.

Corso di L A TEX. Il minimo indispensabile per scrivere una tesi. Umberto Rossi. 24 Febbraio 2010. Corso di LATEX. Umberto Rossi. Corso di L A TEX Il minimo indispensabile per scrivere una tesi 24 Febbraio 2010 Correzioni L opzione per il pacchetto inputenc per gli utilizzatori su piattaforma Apple non è appleroman bensì applemac.

Dettagli

Appunti, Tesi e Presentazioni con LYX

Appunti, Tesi e Presentazioni con LYX Appunti, Tesi e Presentazioni con LYX edizione 2014 Stefano Cherubin stefano1.cherubin@mail.polimi.it Introduzione a LYX Stefano Cherubin Corso L Y X 2014 Introduzione 1 / 33 Perché siete qui i pacchetti

Dettagli

Formattare il contenuto Introduzione all uso di Text Wiki. Nicola Fontana

Formattare il contenuto Introduzione all uso di Text Wiki. Nicola Fontana Formattare il contenuto Introduzione all uso di Text Wiki Nicola Fontana 11 aprile 2008 Indice 1 Introduzione 2 1.1 Struttura versus apparenza.................... 2 2 Divisione in paragrafi 2 3 Formattazione

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Pacchetti Applicativi Excel e i Grafici CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Pacchetti Applicativi: Excel >> Sommario Sommario 2

Dettagli

Linee guida per la distribuzione dell ebook

Linee guida per la distribuzione dell ebook Linee guida per la distribuzione dell ebook Lulu Publishing Guidelines Copyright 2011 Lulu Press All rights reserved. This work is licensed under the Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported

Dettagli

LA MIA TESI DI MATEMATICA

LA MIA TESI DI MATEMATICA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Tesi di Laurea LA MIA TESI DI MATEMATICA Relatore: Prof. TAL DEI TALI Laureanda: GIOVANNA

Dettagli

Sommario Introduzione Creare le slide Suddividere una slide Riferimenti incrociati Font Transizioni Multimedia. Il pacchetto Beamer

Sommario Introduzione Creare le slide Suddividere una slide Riferimenti incrociati Font Transizioni Multimedia. Il pacchetto Beamer Andrea Pigato 1 Umberto Rossi 2 1 Dipartimento di Fisica 2 Dipartimento di Principi e Impianti di Ingegneria Chimica Università degli Studi di Padova 10 giugno 2009 1 Introduzione 2 Creare le slide 3 Suddividere

Dettagli

Introduzione a TEX4ht

Introduzione a TEX4ht Introduzione a TEX4ht Gustavo Cevolani Versione 0.2 6 febbraio 2005 Sommario Il presente documento offre una sintetica guida elementare all uso di TEX4ht, un convertitore di documenti L A TEX in pagine

Dettagli

Introduzione a LATEX. Maurizio Himmelmann. himmel@sssup.it. g u It - Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it

Introduzione a LATEX. Maurizio Himmelmann. himmel@sssup.it. g u It - Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Introduzione a LATEX Maurizio Himmelmann himmel@sssup.it g u It - Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Introduzione a L A TEX Scuola Superiore Sant Anna Giovedì 29 Gennaio 2004

Dettagli

Documentazione del pacchetto guit

Documentazione del pacchetto guit Documentazione del pacchetto guit Emanuele Vicentini (emanuelevicentini at yahoo dot it) 2005/04/08 Sommario Questo piccolissimo pacchetto permette di riprodurre il logo del Gruppo Utilizzatori Italiani

Dettagli

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Ruoli e Responsabilità: Introduzione versione 2.3 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima

Dettagli

Il favoloso mondo di L A TEX

Il favoloso mondo di L A TEX Il favoloso mondo di L A TEX Alberto Pettarin Federico Tramarin Tutor Junior Ingegneria IEEE Student Branch Padova Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Padova Prima Lezione

Dettagli

Lezione III Power Point. Laboratorio di Calcolo Ottica e optometria

Lezione III Power Point. Laboratorio di Calcolo Ottica e optometria Lezione III Power Point Laboratorio di Calcolo Ottica e optometria Microsoft Power Point PowerPoint permette di creare e visualizzare presentazioni Fa parte del pacchetto Microsoft Office È un programma

Dettagli

Corso Programmazione 1 Capitolo 01: Concetti Elementari

Corso Programmazione 1 Capitolo 01: Concetti Elementari Corso Programmazione 1 Capitolo 01: Concetti Elementari Docente: Roberto Sebastiani - roberto.sebastiani@unitn.it Esercitatori: Mario Passamani - mario.passamani@unitn.it Alessandro Tomasi - alessandro.tomasi@unitn.it

Dettagli

L A T E X e Beamer. What You See Is What You Mean. Francesco Agnolazza Luca Syslac Mezzalira. 23 ottobre 2010 Castelfranco Veneto

L A T E X e Beamer. What You See Is What You Mean. Francesco Agnolazza Luca Syslac Mezzalira. 23 ottobre 2010 Castelfranco Veneto L A T E X e Beamer What You See Is What You Mean Francesco Agnolazza Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 23 ottobre 2010 Castelfranco Veneto AgNO & Syslac (MontelLUG) LAT E X 23 ott 2010

Dettagli

La classe per presentazioni guitbeamer

La classe per presentazioni guitbeamer La classe per presentazioni guitbeamer g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX Versione 0.4 11 agosto 2006 Sommario Viene qui presentata l interfaccia dei comandi della classe guitbeamer, scritta appositamente

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

GNred Ver1.5 Manuale utenti

GNred Ver1.5 Manuale utenti GNred Ver1.5 Manuale utenti [ultima modifica 09.06.06] 1 Introduzione... 2 1.1 Cos è un CMS?... 2 1.2 Il CMS GNred... 2 1.2.1 Concetti di base del CMS GNred... 3 1.2.2 Workflow... 3 1.2.3 Moduli di base...

Dettagli

Strumenti per scrivere

Strumenti per scrivere Microsoft Word Strumenti per scrivere Text Editor Word Processor Text Editor Esempio: Blocco Note Serve a...:...: introdurre dei testi ricercare sequenze di di caratteri sostituire sequenze di di caratteri

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Cos è un word processor

Cos è un word processor Cos è un word processor è un programma di videoscrittura che consente anche di applicare formati diversi al testo e di eseguire operazioni di impaginazione: font diversi per il testo impaginazione dei

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Sommario. Introduzione Architettura Client-Server. Server Web Browser Web. Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli

Sommario. Introduzione Architettura Client-Server. Server Web Browser Web. Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli Sommario Introduzione Architettura Client-Server Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli Server Web Browser Web Introduzione La storia inizia nel 1989 Tim Berners-Lee al CERN, progetto WWW

Dettagli

Mosè Giordano. target : dependencies... commands... Introduzione ai Makefile per compilare documenti LATEX. g u It

Mosè Giordano. target : dependencies... commands... Introduzione ai Makefile per compilare documenti LATEX. g u It Mosè Giordano target : dependencies... commands... Introduzione ai Makefile per compilare documenti LATEX b g u It Gruppo Utilizzatori b b Italiani di b TEX v.1.0 del 2012/12/19 Note su questa guida Quest

Dettagli

GIUSEPPE DI GRANDE CORSO DI FORMAZIONE SU BIBLOS

GIUSEPPE DI GRANDE CORSO DI FORMAZIONE SU BIBLOS CORSO DI FORMAZIONE SU BIBLOS - 6ª LEZIONE - Pagina 1 GIUSEPPE DI GRANDE CORSO DI FORMAZIONE SU BIBLOS Strategie e tecniche per produrre libri braille in completa autonomia Revisione del 28 luglio 2012

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELL AUTOMAZIONE COME USARE LATEX PER SCRIVERE UNA TESI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELL AUTOMAZIONE COME USARE LATEX PER SCRIVERE UNA TESI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELL AUTOMAZIONE A.A. 2005/2006 Tesi di Laurea COME USARE LATEX PER SCRIVERE UNA TESI RELATORE Professore

Dettagli

Manuale di Klipper. Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano

Manuale di Klipper. Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di Klipper 6 2.1 Uso basilare......................................... 6 2.2 Azioni............................................

Dettagli

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi Fondamenti di informatica Word Elaborazione di testi INTRODUZIONE Cos è Word? u Word è un word processor WYSIWYG (What You See Is What You Get) u Supporta l utente nelle operazioni di: Disposizione del

Dettagli

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Strumenti di Sviluppo: C# versione 1.0 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina) G.

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Server 14 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

Gestione del software

Gestione del software Gestione del software Installazione e gestione repository Andrea Gussoni andrealinux1@gmail.com Corsi Gnu/Linux Avanzati 2014 Andrea Gussoni Gestione Software Corsi Linux Avanzati 2014 1 / 31 Introduzione

Dettagli

Il calcolatore - Applicazioni

Il calcolatore - Applicazioni Alfonso Miola Il calcolatore - Applicazioni Esercitazione Dispensa B-01-E Settembre 2005 1 Contenuti Applicazioni Applicazioni e Interfacce Il pacchetto Office Word Excel Power Point Il CD per ECDL 2 Applicazioni

Dettagli

Web Content Management and E- Learning

Web Content Management and E- Learning Web Content Management and E- Learning Dott. Fabio Fioravanti fioravanti@sci.unich.it http://www.sci.unich.it/~fioravan Corso di Laurea in Economia e Management Facoltà di Scienze Manageriali UNICH - AA

Dettagli

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer Politecnico di Torino Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer Relatore Mario Rossi Candidato Claudio Fiandrino 9 ottobre 2014 Introduzione Beamer è una classe L A TEX che permette di creare presentazioni

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

NOTE PER LA REDAZIONE DI TESTI DA PUBBLICARE SUL SITO SOCIETÀ AMICI DEL PENSIERO

NOTE PER LA REDAZIONE DI TESTI DA PUBBLICARE SUL SITO SOCIETÀ AMICI DEL PENSIERO NOTE PER LA REDAZIONE DI TESTI DA PUBBLICARE SUL SITO SOCIETÀ AMICI DEL PENSIERO Chiediamo a ciascun Autore di fornire i propri testi in file Word. Formato: mandare i testi in Word (o.doc o.docx), e.rtf.

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Algoritmi e Strutture Dati

Algoritmi e Strutture Dati Algoritmi e Strutture Dati Introduzione al corso Alberto Montresor Università di Trento This work is licensed under the Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike License. To view a copy of

Dettagli

Aiuti per scrivere la tesi in L A

Aiuti per scrivere la tesi in L A Aiuti per scrivere la tesi in L A Indice 1 I Manuali 1 2 Il Software 3 3 Scrivere la Tesi 4 4 Il compilatore 25 1 I Manuali La prima cosa da fare per scrivere la tesi in Latex è procurarsi un manuale 1.

Dettagli

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità Maria Grazia Ottaviani informatica, comunicazione e multimedialità Unità digitale 1 Ambiente HTML Introduzione Oltre ai linguaggi di programmazione esistono anche linguaggi detti markup. Sono linguaggi

Dettagli

Educazione didattica per la E-Navigation

Educazione didattica per la E-Navigation Educazione didattica per la E-Navigation Guida utente per l utilizzo della piattaforma WIKI Rev. 3.0 23 febbraio 2012 Guida EDEN rev. 3.0 P. 1 di 24 23/02/2012 Indice Come registrarsi... 3 Utilizzo della

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Programmazione su Basi di Dati: ADO.NET versione 1.1 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina) G. Mecca mecca@unibas.it

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione a Word Introduzione a Word Software per l'elaborazione di testi della suite MS Office creazione, modifica, formattazione, controllo ortografico, ecc. WYSIWYG: What

Dettagli

I Quaderni di LAPSUS n 1d. TUXPAINT PASSO A PASSO: funzioni avanzate

I Quaderni di LAPSUS n 1d. TUXPAINT PASSO A PASSO: funzioni avanzate PROGETTO LAPSUS LAboratorio per la Promozione nelle Scuole dell Uso consapevole del Software I Quaderni di LAPSUS n 1d TUXPAINT PASSO A PASSO: funzioni avanzate version 0.9.15 A simple drawing program

Dettagli

utente: collezione di contenuti e servizi sviluppatore: pagine e applicazioni

utente: collezione di contenuti e servizi sviluppatore: pagine e applicazioni Tecnologie di Sviluppo per il Web Valutazione della Qualità del Codice HTML versione 2.2 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina) G. Mecca

Dettagli

MICROSOFT WORD Word è un applicazione che permette di scrivere ed elaborare testi.

MICROSOFT WORD Word è un applicazione che permette di scrivere ed elaborare testi. MICROSOFT WORD Word è un applicazione che permette di scrivere ed elaborare testi. Non è solo un text editor ma è un word processor (permette cioè di modificare l impaginazione, di inserire immagini e

Dettagli

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Classi e Oggetti: Conclusioni Parte b versione 2.1 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima

Dettagli

Software applicativo

Software applicativo Software applicativo Curtin cap. 6.8,6.9,7,8.1,8.2,8.3. Carla Guerrini Elaborazione dati (lezione n.4) 1 Elaborazione centrata sul documento(i) Documento composto: documento che contiene non solo testo,

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato

Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2010 Quando lavorate con documenti piuttosto

Dettagli

Guida allo Stile per traduzioni. (italiano)

Guida allo Stile per traduzioni. (italiano) Guida allo Stile per traduzioni (italiano) 1 1. INTRODUZIONE 2. PUNTEGGIATURA Punto Virgolette Virgola Punto e Virgola Due Punti Accento 3. ORTOGRAFIA Parole Straniere 4. GRAMMATICA Uso del Corsivo invece

Dettagli

LibreOffice Calc. Moreno Marzolla http://www.moreno.marzolla.name/

LibreOffice Calc. Moreno Marzolla http://www.moreno.marzolla.name/ Moreno Marzolla http://www.moreno.marzolla.name/ Copyright 2011, Gianluca Amato http://fad.unich.it/course/view.php?id=12 Copyright 2011, Moreno Marzolla (http://www.moreno.marzolla.name/teaching/labinf2011/)

Dettagli

Fogli di stile CSS. 1 Istituto Italiano Edizioni Atlas

Fogli di stile CSS. 1 Istituto Italiano Edizioni Atlas Fogli di stile CSS Il foglio CSS (Cascading Style Sheet, foglio di stile a cascata) è un documento in formato testuale che definisce il controllo sulla visualizzazione della pagina HTML e sul suo layout,

Dettagli

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer Politecnico di Torino Beamer2Thesis 21, thesis theme for Beamer Relatore Mario Rossi Candidato Claudio Fiandrino 26 agosto 2012 Introduzione Beamer è una classe LATEX che permette di creare presentazioni

Dettagli

Scrivere Documenti con L A TEX

Scrivere Documenti con L A TEX Scrivere Documenti con L A TEX Mario Di Raimondo Associazione Software Libero Ragusa (SoLiRa) linux@evening 2010 TEX e LATEX Cominciamo a lavorare Perché scegliere LATEX Guide gratuite Nadia Garbellini.

Dettagli

TEST: Word & Excel. 2014 Tutti i diritti riservati. Computer Facile - www.computerfacile.webnode.it

TEST: Word & Excel. 2014 Tutti i diritti riservati. Computer Facile - www.computerfacile.webnode.it TEST: Word & Excel 1. Come viene detta la barra contenente il nome del documento? A. barra del titolo B. barra di stato C. barra del nome D. barra dei menu 2. A cosa serve la barra degli strumenti? A.

Dettagli

SOFTWARE. È l insieme delle istruzioni che è necessario fornire alla macchina per il suo funzionamento. Vi sono due categorie di software:

SOFTWARE. È l insieme delle istruzioni che è necessario fornire alla macchina per il suo funzionamento. Vi sono due categorie di software: 1 SOFTWARE È l insieme delle istruzioni che è necessario fornire alla macchina per il suo funzionamento. Vi sono due categorie di software: SOFTWARE DI SISTEMA (o di base), che deve gestire le funzioni

Dettagli

L A T E X. Una piccola introduzione per i neofiti. Luca Formaggia. luca.formaggia@polimi.it. MOX Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano

L A T E X. Una piccola introduzione per i neofiti. Luca Formaggia. luca.formaggia@polimi.it. MOX Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano LAT X p. 1/3 L A T E X Una piccola introduzione per i neofiti Luca Formaggia luca.formaggia@polimi.it MOX Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano mox.polimi.it LAT X p. 2/3 Summario Un poò di

Dettagli

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java

Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Programmazione Orientata agli Oggetti in Linguaggio Java Ruoli e Responsabilità: C# versione 1.1 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima pagina) G.

Dettagli

Capitolo 12 Lavorare con i modelli

Capitolo 12 Lavorare con i modelli Guida introduttiva 12 Capitolo 12 Lavorare con i modelli OpenOffice.org Copyright Il presente documento è rilasciato sotto Copyright 2005 dei collaboratori elencati nella sezione Autori. È possibile distribuire

Dettagli

4 dicembre 2008. Codici in corpo e fuori corpo

4 dicembre 2008. Codici in corpo e fuori corpo L A R T E D I S C R I V E R E C O D I C I C O N L A TEX LORENZO PANTIERI 4 dicembre 2008 INDICE 1 Introduzione 1 2 Impostazioni del pacchetto listings 5 3 Personalizzare l aspetto dei codici 7 3.1 Numerare

Dettagli

Il favoloso mondo di L A TEX

Il favoloso mondo di L A TEX Il favoloso mondo di L A TEX Alberto Pettarin Federico Tramarin Tutor Junior Ingegneria IEEE Student Branch Padova Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Padova Terza Lezione

Dettagli

Scrivere la matematica con LATEX

Scrivere la matematica con LATEX Scrivere la matematica con L A TEX Dipartimento di Matematica e Informatica 8 giugno 2016 http://docente.unife.it/alberto.calabri/ stage-superiori-2016 Cosa è il L A TEX? L A TEX è un sistema di composizione

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

18 luglio 2009. Tabella 1 Un esempio di tabella ripartita su più pagine 3

18 luglio 2009. Tabella 1 Un esempio di tabella ripartita su più pagine 3 L A R T E D I R I P A R T I R E U N A T A B E L L A S U P I Ù P A G I N E C O N L A TEX LORENZO PANTIERI 18 luglio 2009 INDICE 1 Introduzione 1 2 Le opzioni del pacchetto longtable 2 3 La struttura di

Dettagli

Site License Manuale dell amministratore

Site License Manuale dell amministratore Site License Manuale dell amministratore Le seguenti istruzioni sono indirizzate agli amministratori di siti con un site license per PASW Statistics 18. Questa licenza consente di installare PASW Statistics

Dettagli

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 28/11/2013 1- Associa ad

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel

Esercitazione. Fig. B.1 L ambiente di lavoro Exel Esercitazione Exel: il foglio di lavoro B.1 Introduzione Exel è un applicazione che serve per la gestione dei fogli di calcolo. Questo programma fa parte del pacchetto OFFICE. Le applicazioni di Office

Dettagli

EDITOR per la modifica delle pagine

EDITOR per la modifica delle pagine Pagina 1 EDITOR per la modifica delle pagine Sommario EDITOR per la modifica delle pagine...1 Apertura...2 L'EDITOR...3 Procedure...6 Inserire collegamenti...6 Inserire un'ancora...6 Inserire un collegamento...6

Dettagli

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX Introduzione al mondo di L A TEX Nome Cognome Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Nome Cognome () Introduzione al mondo di LATEX 1/71 Grazie Tenente. E ora facciamo il punto. Siamo

Dettagli