Rassegna Stampa. Parametri di Ricerca impostati: Intervallo di tempo: dal 01/09/2014 al 10/02/2015 Argomento : Testo Cercato : perla jonica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Parametri di Ricerca impostati: Intervallo di tempo: dal 01/09/2014 al 10/02/2015 Argomento : Testo Cercato : perla jonica"

Transcript

1 Rassegna Stampa Parametri di Ricerca impostati: Intervallo di tempo: dal 01/09/2014 al 10/02/2015 Argomento : Testo Cercato : perla jonica Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/ Fax 02/

2 Rassegna del 10 febbraio 2015 KINEXIA La Sicilia 5 IL «CAPOMULINI HILTON CONGRESS» SARÀ UN MARCHIO INTERNAZIONALE 1 La Sicilia 32 "A CATANIA ABBIAMO RISORSE MORALI E CULTURALI PER USCIRE DALLA CRISI" 4 Livesicilia_it PERLA JONICA PRIMA DI INIZIO LAVORI PRESTO UN PORTALE PER ASSUNZIONI 7 Etica E News PERLA JONICA, L'ECOMOSTRO DIVENTA GREEN 9 S 42, 4 SALVATORE LA MANTIA: L'UOMO SCHIVO CHE HA PORTATO I PETRODOLLARI A Antonio Condorelli 11 CATANIA Mf Sicilia 1 NORMANNI, AQUILE & ELEFANTI 16 Il Sole 24ore 18 ABU DHABI SCOMMETTE SUGLI HOTEL IN SICILIA Madela Canepa 17 Corriere Della Sera 33 I PIANI DELLO SCEICCO AL HAMED 18 Mf Sicilia 2 VIA AI LAVORI DELL'HILTON Carlo Lo Re 19 La Repubblica Palermo 4 ACIREALE, ARRIVA LO SCEICCO DAGLI EMIRATI ARABI L'EX PERLA JONICA 20 DIVENTERÀ UN MAXI HOTEL La Sicilia 7 SARÀ COSÌ HILTON CAPO MULINI «IN SICILIA SI PUÒ INVESTIRE» Tony Zermo 21 Dagospia BERNABÈ IN PISTA PER L'ISTITUTO CENTRALE DELLE POPOLARI - TOMMASO DI 23 RUZZA, GENERO DI ANTONIO FAZIO, DIRETTORE DELL'AUTORITÀ FINANZIARIA Ilsole24ore.com ABU DHABI SCOMMETTE SUGLI HOTEL IN SICILIA 25

3 Il «Capomulini Hilton congress» sarà un marchio internazionale A ottobre partono i cantieri, i lavori in appena 18 mesi. Si aprono nuove prospettive Scenari. Hamed Al Hamed vuol fare altri investimenti in Sicilia e terrà una riunione riservata. Ma lo sviluppo del Sud-Est ha bisogno di un progetto TONYZERMO A ottobre partono i cantieri per la ristrutturazione della Perla Jonica acquisita dalla società «Item» dello sceicco Hamed Al Hamed della famiglia reale di Abu Dhabi. Sarà gestito per venti anni più venti dalla Hilton e si chiamerà «Capomulini Hilton congress». Dice l'amministratore delegato della «Item», Salvo La Mantia, unico rappresentante dello sceicco: «L'intendimento è quello di lanciare il marchio Capomulini a livello internazionale, un "brand" come è stato fatto per Porto Rotondo in Sardegna. Serve anche per i convegni che al 70% saranno internazionali. L'architetto Tom Russell, che ha disegnato i resort Hilton nel mondo, non sconvolgerà la struttura, ma la renderà funzionale all'efficienza dei servizi Hilton. Ad esempio la sala convegni da 1700 posti sarà portata a per ampliare l'offerta convegnistica sfruttando uno spazio adiacente. Già i tenici della Kinexia, che è il general contractor, hanno visionato il grande complesso. L'esecuzione dei lavori affidata a società siciliane potrà essere ultimata entro 18 mesi perché non c'è da realizzare nuove volumetrie. Per il resto ci saranno altre cose innovative come un eliporto aperto anche nelle ore notturne e per il quale sono state già avviate le richieste di concessione. L'elicottero servirà soprattutto alla clientela internazionale che sbarcherà a Fontanarossa facendo la spola. Tra le novità anche le auto elettriche comandate a voce. A ottobre, in una data da fissare, ci sarà la conferenza stampa per illustrare il progetto nei dettagli». Perché è stata incaricata la Kinexia, società quotata in Borsa? «I lavori della Perlajonica più che una ristrutturazione edile riguardano soprattutto l'impiantistica, in particolare in un hotel diffuso con sedici complessi su 68 mila metri quadrati e con posti letto, per cui tutto questo va monitorato fino al minimo dettaglio. La Kinexia è un'impresa tra le prime tre d'italia e che si è inventata la smart car». Ma 18 mesi non sono pochi per rifare Perlajonica? «Questo lasso di tempo è previsto dal contratto. Dopo 18 mesi si fa prima il pre-opening senza grande enfasi e poi si arriva al pieno regime». Si sta dunque sviluppando il primo investimento di uno sceicco arabo in Sicilia ed è un fatto storico, reso possibile dalla tenacia con la quale è stato possibile superare gli ostacoli burocratici e giudiziari dopo una battaglia durata quattro anni e mezzo. E naturalmente lo sceicco Hamed innamorato della Sicilia e che gestisce un fondo, «Al Qudra», di 600 miliardi di euro, non si fermerà a Capomulini, ma allargherà il suo raggio d'azione a buona parte della Sicilia orientale, da Taormina fino Capo Passero. «A breve ci sarà una conferenza ristretta - dice La Mantia - in cui lo sceicco ascolterà le proposte perché ritiene che la Sicilia abbia molto da offrire e che il suo potenziale turistico non sia stato sfruttato a sufficienza. Per alcuni mesi si dedicherà alla Sicilia, poi penserà ad altri territori italiani e stranieri». Si può ipotizzare un qualche interesse per le terme regionali di Acireale collegabili con il resort, o i grandi alberghi di Taormina dove il turismo ha un'incredibile crescita superiore al 20%. Ma gli sviluppi di questo primo insediamento emiratino sono imprevedibili perché lo sceicco Hamed -, che siede anche nel consiglio di amministrazione di Etihad, la compagnia consociata con Alitalia che di recente ha anche acquistato 232 nuovi aerei - rappresenta l'apripista di nuovi investimenti in Sicilia da parte di potentati emiratini (per intanto, secondo alcune voci, Etihad entrerebbe nella maggioranza della società Aeroporti di Roma per fare di Fiumicino il primo hub europeo e l'alitalia la prima compagnia europea). In previsione di quanto potrà accadere c'è bisogno di un Piano del turismo della Sicilia orientale per favorire lo sviluppo e dargli un assetto ordinato. Una volta Enzo Bianco alla prima sindacatura aveva disegnato un progetto di area vasta chiamato «Carasi» con le iniziali di Catania, Ragusa e Siracusa e che includeva anche Taormina, sarebbe il caso di rispolverarlo perché bisogna anche saper incanalare gli investimenti: non si può fare un progetto turistico per Taormina, in altro per Siracusa, un altro per Comiso eccetera. «Un progetto deve riguardare come minimo mezza Sicilia», dice La Mantia. Tra l'altro a Catania porto, aeroporto e stazione hanno il percorso più breve d'italia, secondo uno studio di una dozzina di anni fa della Roland Berger & Partners. Dunque le prospettive sono queste, per un certo verso anche entusiasmanti e che potranno fare solo bene ad una Sicilia povera ma bella. KINEXIA Pag. 1

4 IL RESORT L'hotel villaggio Perlajonica si trova ad Acireale in località Capo Mulini. La struttura, immersa in un'area verde e affacciata sul mare della Riviera dei Ciclopi, è stata costruita nel 1982 e ristrutturata nel Il complesso alberghiero attualmente è composto da 459 camere: 229 doppie, 6 suites, 36 junior suites, 10 doppie in mansarda, 59 singole, 32 appartamenti e 126 residence. Ci sono piscine e campi sportivi. Da ottobre - ora che è di proprietà dello sceicco Hamed Bin Ahmed al Hamed - sarà interessato da importanti lavori di ristrutturazione che dovrebbero farne uno dei più grandi resort del Mediterraneo. Una volta completati i lavori, la struttura sarà affidata alla catena Hilton. LO SCEICCO Lo sceicco che ha comprato il complesso turistico della Perla Joinica, Hamed Ahmed Al Hamed è membro della famiglia reale di Abu Dhabi. È un uomo d'affari di grande rilievo negli Emirati arabi uniti, con una considerevole esperienza in fondi di investimento privati e sviluppo, operatività e gestione alberghiera, nche da questi trascorsi nasce l'interesse del suo gruppo perii complesso alberghiero di Capo Mulini. Ha lavorato per 14 anni nella Abu Dhabi Investment Authority e nella Abu Dhabi Investment Company. Ha sviluppato alberghi e centri commerciali tra cui lo Sheraton Jumeira a Dubai e la galleria commerciale Al Ain Mail. Ha un Masterin Economia conseguito negli Stati Uniti. KINEXIA Pag. 2

5 KINEXIA Pag. 3

6 Lo sviluppo della città L'analisi della Cgil. Giacomo Rota: «Basta con programmi e speranze, è tempo di pragmatismo. Noi crediamo nella ripresa ci deve credere anche la classe politica» «A Catania abbiamo risorse morali e culturali per uscire dalla crisi» ROSSELLA JANNELLO «Basta coi dibattiti ideologici, basta con programmi e speranze. Piuttosto cerchiamo di essere pragmatici». E' la premessa dalla quale parte Giacomo Rota segretario generale della Cgil catanese che vuole ragionare così sulle cose da fare e su come farle per un territorio «stroncato» da cinque lunghissimi anni di crisi. «Catania langue - dice - ed è difficile ripartire. Dal nostro punto di vista, siamo sempre stati pratici e ribadiamo che è tempo di rimboccarsi le maniche. Per questo ripeto che la Cgil è disponibile, come sempre, a dare una mano alle aziende serie che creino posti di lavoro serio e produttivo nel rispetto delle regole e della legalità. Dunque siamo disponibili, nell'ambito delle regole contrattuali, alla flessibilità che ci venisse richiesta», Una dichiarazione di intenti importante, questa della Cgil catanese che non è destinata a restare sulla carta. Rota esemplifica subito: «A ottobre partono i cantieri per la ristrutturazione della Perla Jonica acquisita dalla società «Item» dello sceicco Hamed Al Hamed della famiglia reale di Abu Dhabi. L'esecuzione dei lavori che dovranno concludersi entro 18 mesi e per i quali la general contractor sarà Kinexia, società quotata in borsa, sarà affidata a società siciliane. E' una occasione da non perdere - sottolinea - per le sue eventuali ricadute; sembra che saranno investiti 140 min di euro sul territorio. Ecco perchè è opportuno che per una puntuale esecuzione dei lavori, si snelliscano le procedure e che si possa valorizzare la buona occupazione anche attraverso la eventuale sottoscrizione di appositi protocolli. Insomma, è importante che la gente vada a lavorare. Perchè, se l'edilizia riparte, riparte l'intera città». Un ragionamento che può estendersi ad altre opere il cui appalto potrebbe essere in dirittura d'arrivo. «Il Pua, il Piano attuativo della Plaia è all'esame del Cru. Se avrà parere positivo, vorrà dire che tutto è in regola e che il Comune ha fatto un buon lavoro. E allora, subito un Patto di legalità in prefettura per fare chiarezza su ogni cosa e poi via con i cantieri con la nostra disponibilità alla flessibilità necessaria perchè si faccia in tempo, perchè si faccia in fretta. Oltretutto, le opere contenute nel Pua, così come la nuova Perla Jonica possono essere occasione per incentivare e destagionalizzare il turismo». Quella di Giacomo Rota (e della Cgil) non è soltanto una dichiarazione di intenti. «Vede - dice - prendendo a prestito le parole di Gramsci dico che il pessimismo della ragione è superato dall'ottimismo della volontà. Credo che a Catania abbiamo le risorse morali e culturali per superare la crisi, ma per uscirne ci vogliono una serie di condizioni». Per esempio, sottolinea il segretario della Camera del Lavoro, utilizzando «furbescamente» i fondi Uè residui per il Da impiegare per attuare il Piano regionale dei trasporti e dei porti «attuando la complementarietà fra gli scali di Cataia e Augusta, completando l'interporto con la linea ferroviaria, pensando a una stazione all'interno dell'aeroporto, migliorandone l'intermodalità e rendendolo più competitivo fra gli scali italiani. Nel nostro territorio c'è un giacimento di possibilità e di potenzialità. Siamo disponibili come sempre a dare una mano alle aziende serie che creino posti di lavoro serio e produttivo KINEXIA Pag. 4

7 COMPARTO DELLE COSTRUZIONI Edilizia ferma, calano le imprese e la massa salariale è in picchiata E' la crisi che più preoccupa il sindacato, quella dell'edilizia. Il settore è fermo da anni e se nel privato qualcosa negli ultimi mesi sembra muoversi, è nel settore pubblico che l'assoluta mancanza di grossi appalti ha «cristallizzato» il settore, al centro di clamorose azioni di protesta come «La marcia dei cappelli di carta». Sono i dati ufficiali della Cassa edile a rendere nero su bianco l'entità del fenomeno. Se fossero rapportati gli attuali indicatori - sottolinea la Cgil - con la situazione precedente al 2008, anno in cui iniziò la crisi, le cifre sarebbero da brivido. Ma, per non restare che all'ultimo periodo, rapportando i dato di ottobre 2012 con quelli di settembre 2013, un anno fa, il calo è evidente in tutti gli indicatori. La imprese edili che sul territorio etneo erano 2170 diventano 1756 con un calo del 9,34%. Gli operai edili erano 7692 e calano a 5924 con un calo dell'11,75%. Un dato «edulcorato», tuttavia, osserva il sindacato, poiché si può essere impegnati anche per poche giornate o periodo comunque limitati ed entrare nel novero. Un dato sicuramente più preciso è quello della cosiddetta massa salariale, cioè degli stipendi versati a chi lavora in cantiere. Erano 9 min e 206,663 nell'ottobre del 2012, solo 6 min e 646,935 euro nel settembre del con un cao del 18,77%. Un dato drammatico che ha un riscontro nelle «ore denunciate»: erano nell'ottobre del 2012, sono diventate un anno fa. Con un calo di quasi il 20% (-19,34%). VERTENZA CULTURA «A rischio la vita della nostra "anima"» La politica dei tagli alle attività teatrali, operata dalla Regione sta mettendo a repentaglio la sopravvivenza delle più prestigiose istituzioni culturali catanesi. Gli stanziamenti previsti sono appena sufficienti al pagamento delle retribuzioni dei dipendenti del Teatro Bellini e di quelli del Teatro Stabile di Catania, ma le attività devono essere realizzate in maniera tale da poter garantire in futuro. Non si capisce, inoltre, per quale ragione nonostante il Teatro Stabile di Catania sia beneficiario in misura maggiore rispetto agli altri teatri di prosa siciliani del contributo nazionale (Fus), che viene assegnato secondo parametri obiettivi, la Regione Siciliana continui a destinargli un contributo inferiore ad altri. Al Teatro Bellini, invece, a causa di una serie di vincoli ereditati dalla passata gestione e nonostante gli sforzi del nuovo Cda non è stato ancora possibile integrare lefigureprofessionali necessarie alla normale attività. Bisogna mettere in condizione il nostro teatro di poter finalmente rilanciare le proprie attività. E' necessario, inoltre, rilanciare l'idea di poter mettere in relazione sinergica le nostre più prestigiose istituzioni culturali: Teatro Bellini, Teatro Stabile che ha al proprio interno anche l'unica scuola di recitazione pubblica, ed Istituto Musicale V. Bellini per poter fare in modo di arrivare all'istituzione del Politecnico delle Arti. KINEXIA Pag. 5

8 CALL CENTER «9.000 persone qui aspettano le regole» Cali center, a Catania è un settore che "pesa": circa 9000 catanesi sono impegnati in una attività che oramai non è soltanto il lavoro di una stagione della propria esistenza, quella giovanile, ma l'attività attorno alla quale una intera generazione ha costruito il proprio percorso di vita. Le delocalizzazioni verso i paesi extra-ue delle attività e l'alto carico fiscale a cui sono soggette le attività «human intensive» come questa stanno mettendo nelle condizioni di poter cessare le proprie attività parecchi cali center. Occorre quindi che il governo nazionale prenda definitivamente atto di tali criticità e si attivi per impedire le delocalizzazione dei dati dei cittadini italiani verso i paesi in cui non vengono adeguatamente garantiti i dati personali, che si armonizzino con le discipline comunitarie i cambi di appalto e che si abbattano i prelievi fiscali in tutte le attività «human intensive». Solo attraverso il combinato disposto di questi interventi si potrà salvare l'occupazione nel settore. KINEXIA Pag. 6

9 Perla Jonica prima di inizio lavori Presto un portale per assunzioni Condividi questo articolo VOTA 2.7/5 7 voti CATANIA- Mancano pochi giorni all'apertura del portale che consentirà di selezionare il personale del nuovo Hilton di Capomulini. Un sito che garantirà "la massima trasparenza di tutte le procedure", assicura la Item a LivesiciliaCatania. Le nostre telecamere hanno visitato la struttura immortalando gli attimi che precedono la fase di inizio dei lavori. Bisogna prima "rottamare" infissi e pavimenti, eliminare l'asfalto superfluo e dare spazio a prato all'inglese e cascate. Duro lavoro per il General Contractor Pietro Colucci (LEGGI). Per chi non l'ha mai vista, la vecchia Perla Jonica è una vera e propria città, con ben 45mila quadrati di appartamenti, ristoranti, centro congressi e piscine, anr.hp rnnprtp KINEXIA Pag. 7

10 Imponente la piscina, è una 50 metri per 25 a strapiombo sul mare, circondata da vecchie sdraio e aiuole d'annata. A guardare gli oleandri, sembrano riecheggiare le risate e i botti delle migliaia di bottiglie di champagne stappate a cavallo degli anni '90 per celebrare la bella vita all'ombra di coppole e colletti bianchi. Tutti, a Catania, sono passati dalla Perla Jonica, per un convegno, battesimo, per trascorrere le ferie, per incontrare l'amante o per sentire la brezza del mare durante la latitanza. La Item ha assicurato l'inversione di tendenza e una rottura netta col passato, (la prima ad essere rimossa sarà la vecchia insegna che ancora campeggia circondata dal mare di Capomulini). Poi l'augurio è che la Perla Jonica, con la sua storia fatta più di ombre che di luci, finisca nel dimenticatoio. Le strutture dei villaggi sono in ottime condizioni, realizzate con moduli prefabbricati, sono antisismiche e si prestano a un'opera di restyling che vede in campo ingegneri catanesi e designers internazionali. Alcuni appartamenti sono stati saccheggiati, mancano le ringhiere, i vetri sono rotti, ma la Perla è ancora lì. con un fry top e un monoblocco industriale che segna il confine tra la cucina e lo stradone che guarda al centro benessere. C'è una piscina coperta che ha dell'incredibile, è lunga ben 33 metri e profonda 4, ai lati c'è anche la tribuna per gli spettatori, tutt'intorno la vecchia palestra, che diventerà un centro benessere degno di questo nome. Il centro congressi sarà il più grande del Meridione. E poi l'elisuperficie, che punta dritto all'isola Lachea. Per rimetterla in sesto circola un nome importante... KINEXIA Pag. 8

11 Perla Jonica, l'ecomostro diventa green settembre Il villaggio di Acireale ricostruito a impatto 0 da kinexia Da ecomostro, abbandonato da anni a causa di fallimenti e aste andate a vuoto, a resort ricostruito completamente a impatto zero. Non sembrava poter avere un lieto fine la storia della Perla Jonica, complesso turistico sorto circa 40 anni fa a Capo Molini, sulla costa vicino Acireale, in provincia di Catania, e passato attraverso la saga della famiglia locale dei Costanzo fino all'amministrazione controllata dello Stato. Invece, dopo anni di tentativi, è andata finalmente in porto la vendita allo sceicco degli Emirati Arabi Uniti Hamed Bin Hamed Al hamed. La bella notizia non è soltanto quella dell'investimento economico (complessivamente oltre 100 milioni di euro) in una regione del Sud Italia, quanto anche il fatto che il progetto prevede una riconversione completamente a impatto zero. Il nuovo resort, che sarà completato entro due anni, sarà il più grande polo alberghiero del Mediterraneo totalmente green: zero waste, zero emissioni, zero water waste, autoproduzione con Storage di energia ed efficienza energetica integrata con rete infoenergetica e telecontrollo. Il nuovo complesso turistico, che prenderà il nome di Hotel Hilton Capo Mulini, sarà gestito dal gruppo internazionale di lusso Hilton. Lo sceicco investirà complessivamente in Sicilia 140 milioni di euro: si tratta del primo investimento emiratino privato, e non con fondi sovrani, fatto in Italia. Anche la scelta della società che gestirà i lavori è un'ottima premessa in quanto a trasparenza e correttezza della gestione degli appalti. Il ruolo di general contractor è stato affidato, infatti, a Kinexia, società quotata sul segmento Star di Borsa Italiana (quello che richiede tra l'altro i requisiti più alti in termini trasparenza e di corporate governance) che fa ha Csr uno dei suoi valori principali. «Per la scelta dei nostri fornitori -spiega il direttore generale di Kinexia Flavio Raimondo- la procedura prevedere l'utilizzo del protocollo di legalità ma anche i criteri di preferenza previsti dal nostro modello volontario sulla Csr certificato SR10. L'organigramma di cantiere sarà pubblico come l'accesso al cantiere stesso sarà' regolamentato non solo dalla normativa vigente ma anche dalle nostre regole interne volte alla totale sicurezza, inoltre tutti le aziende che sceglieremo avranno l'obbligo di preferire l'utilizzo di manodopera locale». Il complesso alberghiero sarà dotato dei più moderni sistemi di efficientamento energetico, batterie di accumulo, pannelli solari e termici, controllo remoto dei consumi elettrici. Il dettaglio degli interventi è in via di definizione proprio in questi giorni e comunque - oltre alle tecnologie comuni al mercato delle energie rinnovabili come quelle del fotovoltaico e del termico - Kinexia installerà tutte le nuove tecnologie di efficienza energetica che non saranno solo i led e il monitoraggio di consumi ma anche lo stoccaggio dell'energia e le smart plug. La storia della Perla Jonica era piena di ombre. La struttura, composta da 459 camere sala congressi, bar, impianti sportivi, locali per intrattenimento, autorimesse, campi da tennis, piscine ed eliporto, è costruita dal Cavaliere del Lavoro Carmelo Costanzo. Si narra che Nitto Santapaola, il mafioso più potente della provincia catanese, vi abbia trascorso buona parte della propria latitanza. Il fallimento dell'impero dei fratelli Costanzo, nei primi anni Novanta, fa strada all'amministrazione controllata. Da anni si cercava di vendere il complesso tramite l'azione di commissari straordinari liquidatori organizzati KINEXIA Pag. 9

12 nella società Rta, Realizzazioni turistico alberghiere Sp,a gestita direttamente dal ministero dello Sviluppo economico, ma tre aste vanno deserte. Nel novembre 2009 lo sceicco Hamed Bin Hamed Al hamed, appartenente alla famiglia reale di Abu Dhabi, annuncia di voler rilevare il complesso alberghiero. Il tycoon arabo versa allora oltre 4,6 milioni di euro come pre-contratto, a fronte di un costo complessivo dell'operazione fissato in 46 milioni di euro dall'amministrazione controllata. Ma l'acquisto è bloccato da problemi burocratici prima e giudiziari poi. La situazione si è sbloccata quest'estate, ma nel frattempo la costa ha già subito diversi sfregi derivanti da abusi edilizi. Quello ancora visibile è lo scheletro di un albergo che dagli anni 70 domina il litorale senza essere mai stato abbattuto, proprio al centro di una grande riserva naturale. KINEXIA Pag. 10

13 SALVATORE LA MANTIA L'UOMO SCHIVO CHE HA PORTATO I PETRODOLLARI A CATANIA LE SUE FOTO SONO MOLTO RARE. MA È NEL SILENZIO CHE L'AGRONOMO CATANESE AMA FARE INVESTIMENTI: DALL'AFFARE PERLA JONICA ALL'ACQUISIZIONE DEGLI HOTEL DEL GRUPPO CALTAGIRONE, ECCO I SUOI SEGRETI di Antonio Condorelli KINEXIA Pag. 11

14 IN APERTURA, SALVATORE LA MANTIA. QUI SOPRA, LO SCEICCO HAMED AHMED BINALHAMED JAGUAR CON AUTISTA, OCCHIALI, UNA CAMICIA BIANCA SBOTTONATA E UN'ABBRONZATURA COLTIVATA TRA LE SABBIE LUCENTI DEGLI EMIRATI ARABI, SALVATORE LA MANTIA È IL BRACCIO DESTRO DELLO SCEICCO HAMED AHMED BIN ALHAMED Non esistono sue foto sul web. Jaguar con autista, occhiali, una camicia bianca sbottonata e un'abbronzatura coltivata tra le sabbie lucenti degli Emirati Arabi, dove Salvatore La Mantia è il braccio destro dello sceicco Hamed Ahmed Bin Alhamed, crede della famiglia reale, semplicemente uno degli uomini più ricchi del mondo. Catanese che più catanese non si può, La Mantia è un agronomo, ma non un agronomo qualunque. La strada che l'ha portato a Dubai passa dai profumi delle piante più ricercate del Mediterraneo, da lui selezionate per arredare i più importanti giardini d'europa. Da quello di Carolina di Monaco al Casinò di Montecarlo. Prima di correre tra uno Stato e l'altro, a bordo di jet privati e aerei di lusso, Salvatore La Mantia arredava giardini e aveva fondato, insieme a pochi amici, Giardini d'autore. Affari a gonfie vele fino a quando lo sceicco non disse: "Voglio anch'io mi giardino così". E La Mantia mise piede per la prima volta nella "casa" dello sceicco. Per comprendere bene "Sua Altezza" bisogna abbandonare i normali ordini di grandezza e tenere presente l'unica sindrome che uno sceicco può avere: quella del cammelliere. Gli antenati di Hamed Ahmed Bin Alhamed, infatti, lavoravano con 1 cammelli. Poi è arrivata l'era dell'oro nero, e tutto è cambiato, ma è rimasta la sindrome del cammelliere, cioè di poter perdere un giorno ogni cosa e tornare a fare quello che ormai, senza petrolio, uno sceicco non saprebbe più fare. Qui entra in ballo un lavoro d'ingegno, i miliardi di curo prodotti con l'oro nero devono essere investiti: niente prodotti finanziari, parliamo dell'antico, vecchio e inesauribile mattone. Nella terra dello sceicco il petrolio già adesso è affiancato, come fonte di ricchezza, dal turismo: lo scopo è fare di queste terre la principale stazione alberghiera del mondo. Burocrazia ridotta al minimo, regole da rispettare e certezze dei tempi: in un paio di mesi si issano grattacieli alti centinaia di piani, si possono creare atolli artificiali e lagune, porti turistici e autostrade, residence e centri benessere. In questo modo lo sceicco ha messo su un impero in continua crescita, una macchina da guerra che frutta, soltanto con le locazioni, due miliardi di euro ogni anno. Piccolo particolare: lo sceicco spende ogni giorno, per gli acquisti personali e le persone che fanno parte del suo team, cifre a diversi zeri. Ma il catanese La Mantia come è diventato l'uomo di fiducia di una delle persone più ricche del mondo? Semplicemente dimostrando di essere disponibile anche nei momenti di difficoltà. Lo sceicco l'ha messo alla prova una prima volta, quando serviva una fidejussione da 20 milioni di euro per acquistare un jet privato. Detto, fatto: un paio di telefonate in Inghilterra, ed è arrivato il necessario. Quando però il fratello dello sceicco stava male, La Mantia ha mostrato un lato che forse per lo sceicco era inaspettato: si è fatto in quattro per salvargli la vita. Era in coma, ricoverato in Europa, sembrava non ci fosse più niente da fare. L'agronomo catanese contattò Tlsmett di Palermo e li arrivò lo KINEXIA Pag. 12

15 Viaggio nella Perla Così rinascerà l'hotel I viali che separano l 1 ingresso della Perla Jonica dal mare vigoroso di Capomulini si snodano in un percorso a ostacoli tra i resti di quello che è stato il più glorioso hotel della Sicilia orientale. Luogo in cui celebrare potere, amore e denaro. Tra carcasse di auto abbandonate e viali invasi dalla vegetazione, i 45 mila metri quadrati coperti della Perla Jonica appaiono in piena forma. Il Cavaliere Carmelo Costanzo ci teneva al cemento. Per questo non ci sono pilastri sgretolati, né balconi pericolanti. Lo scheletro ha retto bene, nonostante la vicinanza al mare, al passare degli anni. La piscina di 50 metri per 25 è quasi vuota, ma non ci sono lesioni. Sarà ampliata e arriverà a "sfioro" direttamente sul mare, "senza elementi di separazione", spiega a "S" La Mantia. Accanto ci sono i resti del noto ristorante sul mare della Perla Jonica, in perfette condizioni, con tanto di barca in legno coreografica al centro del piazzale. La Item Sri cambierà infissi, pavimenti, ampiezza delle aperture. In pratica l'hotel sarà ridisegnato sullo stesso solido scheletro. Hilton si è riservata la progettazione e realizzazione della spa, che ruoterà attorno alla mega piscina coperta da 33 metri, che sarà ampliata, riscaldata e occuperà parte del giardino. II centro congressi coperto da 4 mila posti subirà soltanto un "ritocco", sopra c'è l'elisuperficie, che sarà riprogettata da Martino Furnari. La Mantia punta dritto gli occhi all'isola Lachea, in mezzo c'è un orto rigoglioso, coltivato da un contadino: produce pomodori, melanzane, lattughe. "Compreremo tutta la produzione annuale, sarebbe bello fare l'insalata con i profumi dell'orto". Parola del signore di Capomulini. sceicco con tutto il seguito. Non prenotò un paio di suite: direttamente mezza Villa Igiea. L'altra mezza era stata riservata allo sceicco del Qatar. Alcuni palermitani frequentatori di questi ambienti ricorderanno la linea divisoria realizzata nella piscina: metà per ciascuno sceicco. Ma nessuno nuotava. Airismett riuscirono a rimettere in piedi, dopo un mese di coma, il fratello dello sceicco. Grazie a Salvo La Mantia riapri gli occhi e in pochi sanno quale fu la prima cosa che fece: una visitina al negozio Louis Vuitton di Palermo. Da quel momento Sua Altezza capi che poteva contare su Salvatore La Mantia, come fosse un componente della famiglia e si innamorò della parte occidentale della Siciha. Ma non è finita, e qui dovremmo fare un passo indietro su Salvatore La Mantia, perché dopo aver catturato il cuore dello sceicco, poteva soltanto prenderlo per la gola. Ha pochi fìdatissimi amici. Uno di questi è Martino Furnari, noto imprenditore catanese, esperto di elicotteri insieme AL CUORE DELLO SCEICCO È ARRIVATO CON LA SUA CAPACITÀ DI RISOLVERE PROBLEMI: COME QUANDO RIUSCÌ IN POCHE ORE A PROCURARE VENTI MILIONI 0 QUANDO SALVÒ LA VITA AL FRATELLO DI BIN ALHAMED al quale ha effettuato investimenti di rilievo. Furnari è anche armatore della principale flotta di charter velico delle isole Eolie: si aggira su un Comet da 62 piedi, Lady Wilmar, un vero e gettonatissimo hotel di lusso del quale è inutile elencare i comfort. Nella flotta anche barche più piccole, tra i f 2 e 16 metri, ma è difficile trovare posto a bordo se non si prenota in tempo. Da agronomo La Mantia mica si occupava soltanto di opuntie e palmizi. Attraverso una società con Furnari ha acquistato numerosi beni del gruppo Costanzo. Prima della Perla Jonica, ha acquistato e rivenduto gli KINEXIA Pag. 13

16 DA AGRONOMO LA MANTIA NON SI OCCUPAVA SOLTANTO DI PIANTE. ATTRAVERSO UNA SOCIETÀ CON FURNARI HA ACQUISTATO NUMEROSI BENI DEL GRUPPO COSTANZO: GLI IMMOBILI DI VIA TESEO E CATANIA E LE 84 VILLETTE DI SANTA TECLA. TUTTE RISTRUTTURATE E PIAZZATE SUL MERCATO immobili di via Teseo e Catania, in uno dei quali adesso ha sede il principale centro di chirurgia estetica del Meridione e soprattutto le 84 villette di Santa Tecla che i Costanzo avevano realizzato per gli americani.tutte ristrutturate e piazzate sul mercato. Contemporaneamente la carriera in Confmdusti'ia, e la gestione del ristorante Pepe nero dell'aga Hotel nel lungomare di Catania con Teppe Truglio, icona catanese della ristorazione. È lì che lo sceicco ha conosciuto il risotto ai frutti di mare che lo ha letteralmente "sconvolto". Dopo il risotto, l'acquisto della Perla Jonica è stato meno di una passeggiata. La Mantia, durante il sopralluogo effettuato con LiveSiciliaCCatania a Capomulini, non ne fa mistero: "Guardando il mare della scogliera ha detto semplicemente 'Compra!'". Detto, fatto. Ventotto milioni di euro ai quali si aggiungono 24 milioni di euro di finanziamento del governo Renzi per spedire in cantina la vecchia Perla Jonica e realizzare il primo hotel "green", così assicura la Kinexia, colosso del settore ambientale guidato da Pieno Colucci, ex presidente di Assoambiente, che farà da general contractor per la realizzazione dell'hotel, in seguito ad un accordo stipulato con la Item Sri di cui Salvatore La Mantia è socio. Colucci è esponente della famiglia che nel 2000 è riuscita ad acquisire la Wate Management, società che si era aggiudicata, attraverso la Sicil- Power, la costruzione del termovalorizzatore di Paterno durante l'era Cuffaro. La Kinexia parla di un contratto di "Engineering, procurement, construction" del nuovo Hilton. Kinexia, per quest'operazione, deve KINEXIA Pag. 14

SALVATORE LA MANTIA L'UOMO SCHIVO CHE HA PORTATO I PETRODOLLARI A CATANIA

SALVATORE LA MANTIA L'UOMO SCHIVO CHE HA PORTATO I PETRODOLLARI A CATANIA SALVATORE LA MANTIA L'UOMO SCHIVO CHE HA PORTATO I PETRODOLLARI A CATANIA LE SUE FOTO SONO MOLTO RARE. MA È NEL SILENZIO CHE L'AGRONOMO CATANESE AMA FARE INVESTIMENTI: DALL'AFFARE PERLA JONICA ALL'ACQUISIZIONE

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato

Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato Creato il 07 agosto 2014 da Robertoborz Dopo il prestito vitalizio studiato per gli over 65, arrivano anche i mutui ad hoc

Dettagli

riqualificare risparmiare guadagnare

riqualificare risparmiare guadagnare riqualificare risparmiare guadagnare Il valore da proteggere Spesa annua per il riscaldamento domestico Francia 1150 Spagna 1116 Germania 1104 Ambiente, Energia e Casa. Tre parole unite da un unico comune

Dettagli

* * INCLUSIVE TOUR PARTENZE DA TUTTA ITALIA ** info e prenotazioni: evasionisicilia@ultraviaggi.it TEL: 0690218773 PALERMO TAORMINA * CATANIA SIRACUSA

* * INCLUSIVE TOUR PARTENZE DA TUTTA ITALIA ** info e prenotazioni: evasionisicilia@ultraviaggi.it TEL: 0690218773 PALERMO TAORMINA * CATANIA SIRACUSA INCLUSIVE TOUR * * TAORMINA * CATANIA * VOLO ANDATA / RITORNO ALITALIA 2 NOTTI IN HOTEL CON PRIMA COLAZIONE TRASFERIMENTO (PRIVATO) AEROPORTO HOTEL AEROPORTO TASSE AEROPORTUALI (SOLO PER VOLI DIRETTI)

Dettagli

UNA STORIA LUNGA UN SOGNO MEZZO SECOLO DI PROGETTI REALIZZATI

UNA STORIA LUNGA UN SOGNO MEZZO SECOLO DI PROGETTI REALIZZATI UNA STORIA LUNGA UN SOGNO MEZZO SECOLO DI PROGETTI REALIZZATI HOTEL RISTORANTI SALE RICEVIMENTO BANCHE - UFFICI CENTRI CONGRESSUALI BAR - NEGOZI MADE IN LONGIANO Borgo storico dall aspetto tipicamente

Dettagli

vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business

vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business vola con il fotovoltaico Diamo energia al tuo business la soluzione PER IL MERCATO CHE CAMBIA Enerpoint, attiva da oltre 12 anni nel settore Fotovoltaico e da sempre in prima linea per promuovere il cambiamento,

Dettagli

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA IN 11 PAESI DEL MONDO

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA IN 11 PAESI DEL MONDO L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA IN 11 PAESI DEL MONDO (ricerca di mercato condotta da GPF e ISPO) 15 dicembre 2005 Mezzogiorno d Italia 2004 1/18 SCOPO DELL INDAGINE Analizzare presso la Business Community

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA 61 di TEODORO FULGIONE * Intervista ad Alessandro Luciano capo del progetto Monitoraggio delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015

RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 RASSEGNA STAMPA CREDITO SPORTIVO Domenica, 13 settembre 2015 13/09/2015 Gazzetta del Sud (ed. Catanzaro) Pagina 43 Dopo sedici anni di stop

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

Comunicato stampa del 16 luglio 2015

Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Boom del turismo internazionale in Sardegna: il 2014 si è chiuso con un milione di arrivi stranieri confermando il record 2013 Tra il 2006 e il 2014 il numero dei passeggeri

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO?

PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO? PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO? 1 PERCHE' APRIRE 01 E un servizio H24 che non impiega il tempo dei tuoi collaboratori, rispondendo alle esigenze dei tuoi clienti,ed ampliando il tuo mercato. PER RISPARMIARE

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

OGGETTO: SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS - STEAGALL

OGGETTO: SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS - STEAGALL REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Gruppo Consiliare Gruppo Misto Firenze, 7 maggio 2013 Al Presidente del Consiglio della Regione Toscana On. Alberto Monaci MOZIONE (ai sensi dell art. 167 Reg. Interno)

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

LE ANALISI E LE PROPOSTE DEL SIAP SUI PRESTITI AGEVOLATI, CON RELAZIONE ALLE POLITICHE ABITATIVE IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLA POLIZIA DI STATO

LE ANALISI E LE PROPOSTE DEL SIAP SUI PRESTITI AGEVOLATI, CON RELAZIONE ALLE POLITICHE ABITATIVE IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLA POLIZIA DI STATO LE ANALISI E LE PROPOSTE DEL SIAP SUI PRESTITI AGEVOLATI, CON RELAZIONE ALLE POLITICHE ABITATIVE IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLA POLIZIA DI STATO I PRESTITI AGEVOLATI SONO DELLE FORME DI FINANZIAMENTO (

Dettagli

IL FACTORING COME SOLUZIONE AD ALCUNE PROBLEMATICHE FINANZIARIE LEGATE AL SETTORE DELLA VENDITA

IL FACTORING COME SOLUZIONE AD ALCUNE PROBLEMATICHE FINANZIARIE LEGATE AL SETTORE DELLA VENDITA Factoring tour: Brescia - Il factoring: la gestione professionale dei crediti al servizio dell impresa (10 ottobre 2006 ) Giuseppe Masserdotti - Stefana S.p.A. Il factoring come soluzione ad alcune problematiche

Dettagli

Strategia pubblicitaria - partner nel mercato annunci categoria: Shop sconti Werbetrubo.net

Strategia pubblicitaria - partner nel mercato annunci categoria: Shop sconti Werbetrubo.net Strategia pubblicitaria - partner nel mercato annunci categoria: Shop sconti Werbetrubo.net La situazione: Esistono tanti portali di sconti che funzionano molto bene e generano per negozi aderenti e aziende

Dettagli

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo Le priorità per il 2014-2019 Chi siamo Siamo la più grande famiglia politica europea, ispirata da una visione politica di centrodestra. Siamo il Gruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento europeo.

Dettagli

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare DUBAI 2013 DUBAI Economia Dubai oggi è un importante centro che basa la propria economia sul commercio marittimo (grazie ai suoi due Porti), sul turismo (con oltre 60 milioni di turisti all anno), sul

Dettagli

Ottima proprietà in vendita a Umago (Istria - Croazia) a pochi chilometri dall Italia

Ottima proprietà in vendita a Umago (Istria - Croazia) a pochi chilometri dall Italia Ottima proprietà in vendita a Umago (Istria - Croazia) a pochi chilometri dall Italia Dal 1 luglio 2013 la Croazia è diventata il 28 Stato membro dell Unione europea e sono diverse le ragioni che hanno

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA DELLA RIFORMA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Uno Stato più snello e dinamico per non morire di burocrazia UNA RIFORMA TRE PRINCIPI SEMPLIFICARE LA VITA DEI CITTADINI AIUTARE CHI INVESTE TAGLIARE GLI SPRECHI

Dettagli

COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO

COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO Uno studio del GSE rivela che già nel 2010 l Italia sarebbe in grado di aumentare del settanta per cento il calore prodotto in cogenerazione

Dettagli

LE ABITAZIONI DI PREGIO

LE ABITAZIONI DI PREGIO LE ABITAZIONI DI PREGIO Il mercato degli immobili di pregio-lusso, seguito da Santandrea, ha evidenziato nel primo semestre del 2011 una leggera diminuzione (-1.0%) delle quotazioni, dopo la flessione

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 Previsioni 2012 in leggero calo dopo l esame dell andamento e delle prospettive dei contratti in portafoglio

Dettagli

IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl

IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl Grazie a tutti Voi per essere qui dalle fabbriche del Legno, del Cemento, dei materiali

Dettagli

i dossier MONTE PASCHI STORY 20 anni di storia www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta

i dossier MONTE PASCHI STORY 20 anni di storia www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta 297 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MONTE PASCHI STORY 20 anni di storia Il Pci/Pds/Ds/Pd ci deve spiegare 24 gennaio 2013 a cura di Renato Brunetta 2 25 giugno 1999 - Monte dei

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Osservatorio Assolombarda e Camera di commercio - Osmi Borsa Immobiliare Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Grazie ai prezzi più bassi e a una maggiore presenza di immobili di pregio

Dettagli

Modula. Perchè ogni impresa è diversa

Modula. Perchè ogni impresa è diversa Modula Perchè ogni impresa è diversa Troveremo la risposta giusta alle vostre esigenze Indipendentemente dalla natura e dalle dimensioni della vostra attività, sicuramente c è una cosa su cui sarete d

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE La liberalizzazione del mercato dell energia elettrica e del gas in Italia

Dettagli

ingmotors.it franchising@ingmotors.it

ingmotors.it franchising@ingmotors.it ingmotors.it franchising@ingmotors.it COSA FACCIAMO CHI SIAMO IngMotors è la divisione mobilità elettrica della Ing4Energy, società di ingegneria elettrica fondata nel 2007 operante nel settore della produzione

Dettagli

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE 26 OTTOBRE 2015 RELAZIONE PRESIDENTE ing. Filippo Pontiggia E da poco più di un anno che ricopro la carica di Presidente del Gruppo Giovani, un anno trascorso velocemente, ricco

Dettagli

GRUPPOatlantic RICCIONE SERVIZI DI QUALITÀ PER EVENTI E CONGRESSI DI SUCCESSO NAUTICO CONGRESSI RICCIONE RIMINI INCENTIVE ATLANTIC CONGRESSI

GRUPPOatlantic RICCIONE SERVIZI DI QUALITÀ PER EVENTI E CONGRESSI DI SUCCESSO NAUTICO CONGRESSI RICCIONE RIMINI INCENTIVE ATLANTIC CONGRESSI NAUTICO CONGRESSI RICCIONE RIMINI INCENTIVE ATLANTIC CONGRESSI TUTTO MEETING SOPRAFFINO CATERING & BANQUETING GRUPPOatlantic RICCIONE SERVIZI DI QUALITÀ PER EVENTI E CONGRESSI DI SUCCESSO Esperienza Atlantic

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY 27 aprile 2010 Beni Stabili Gestioni S.p.A. SGR rende noto che in

Dettagli

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini.

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Il nuovo sondaggio politico che abbiamo realizzato nell'universo del nostro indirizzario

Dettagli

a trieste approda il futuro

a trieste approda il futuro company profile Una società, ma con la forza di quattro. Per un progetto di riqualificazione architettonica e urbanistica imponente come quello appena avviato nel Porto Vecchio di Trieste risultano vincenti

Dettagli

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE.

CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. CONTEST: RIQUALIFICAZIONE DI UN EX MAGAZZINO AD USO UFFICI, SHOWROOM E SALA PROVE. COMMITTENTE Eurotubi Europa è un azienda metalmeccanica con sede a Nova Milanese (nord Milano), specializzata nella produzione

Dettagli

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due Donato ROTUNDO A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due anni fa se ci fossimo trovati in questa

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

A c s in tutte le citt` europee

A c s in tutte le citt` europee A c s in tutte le citt` europee Leader europeo di soluzioni chiavi in mano per la vendita al dettaglio. 02 bk Group Avere un idea ben precisa è la vera chiave per arrivare al successo. Quando nel 1999

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico La Direttiva 2003/54/CE prevede che gli Stati membri mettano

Dettagli

Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico,

Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico, Ideaturismo è una rete di esperti e specialisti, con lunghi anni di esperienza nel settore management e consulenza del turismo privato e pubblico, nel commercio e nella consulenza strategica per enti pubblici.

Dettagli

Prezzi elettrici: l'effetto curativo del fotovoltaico sul problema Sicilia

Prezzi elettrici: l'effetto curativo del fotovoltaico sul problema Sicilia Prezzi elettrici: l'effetto curativo del fotovoltaico sul problema Sicilia Nella prima settimana di maggio nelle ore di picco il MWh nella zona Sicilia è costato 9 euro meno del prezzo unico nazionale:

Dettagli

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza a sostegno delle PMI Costante Turco Responsabile Direzione Regionale Centro Sud Italia di Banca Popolare di Vicenza Prato, 9 maggio 2013 La Storia e le caratteristiche

Dettagli

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA BTP DAY 28 NOVEMBRE e 12 DICEMBRE DOMANDE E RISPOSTE DOMANDE GENERALI Che cos è il Btp day? Il BTP-day è una iniziativa che ha l obiettivo di agevolare temporaneamente i

Dettagli

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Fonte primaonline.it 07 novembre 2013 12:19 Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Upa, Assocom e Unicom hanno sottoscritto un documento che

Dettagli

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE EXPO 2015 A MILANO DAL 1 Maggio al 31 Ottobre I DISTRETTI LIONS SARANNO PARTE ATTIVA PER TUTTO IL PERIODO Mercoledì 8 settembre u.s. si è tenuta riunione esplicativa

Dettagli

Breve approfondimento sulla situazione Greca

Breve approfondimento sulla situazione Greca Breve approfondimento sulla situazione Greca 15 Giugno 2015 2 Premessa Quattro mesi di colloqui tra la Grecia e i suoi creditori non sono bastati a raggiungere un accordo per sbloccare gli aiuti al governo

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE ADVASORY La SEGI REAL ESTATE AZIENDA LEADER NEL SETTORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI GRAZIE AD UNA RETE CAPILLARE DI CONSULENTI ACCREDITATI IN EUROPA E NEL MONDO PUO ESSERE PATNER NELLA VENDITA E CARTOLARIZZAZIONE

Dettagli

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it e Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it Mercoledì 16 aprile 2014 Sala Collina, Sole 24ore Fondato a Milano da Angelo Maria Perrino l 11 aprile 1996, è il primo quotidiano online d Italia.

Dettagli

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive

PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive S Studi di Settore PUBBLICI ESERCIZI E STUDI DI SETTORE Evidenze e prospettive L analisi dei risultati derivanti dall applicazione degli studi di settore offre molteplici spunti di riflessione in relazione

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale. Bologna 31 marzo 2015

La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale. Bologna 31 marzo 2015 1 La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale Bologna 1 marzo 2015 2 L'AIM Italia (Alternative Investment Market) è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole

Dettagli

il consorzio siamo noi.

il consorzio siamo noi. il consorzio siamo noi. Scelte consapevoli, vantaggi economici, etica del risparmio. Perchè il Consorzio Nel 2008 prendeva il via il progetto Rileggi la tua bolletta un gruppo d acquisto che veniva costituito

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010

Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010 Lo Spunto Finanziario 27 Agosto 2010 Debiti sovrani PRIMA, Crescita o Recessione DOPO. L' incertezza Continua? 1) In scia ai timori di una ricaduta dell'economia globale sta proseguendo la "fuga dal rischio"

Dettagli

MIGLIAIA DI GROSSISTI E BROKER DI DIAMANTI IN TUTTO IL MONDO

MIGLIAIA DI GROSSISTI E BROKER DI DIAMANTI IN TUTTO IL MONDO MIGLIAIA DI GROSSISTI E BROKER DI DIAMANTI IN TUTTO IL MONDO CI CONOSCONO E SI FIDANO DI NOI FAI LO STESSO E INCASSA IL MIGLIOR PREZZO PER IL TUO DIAMANTE DOPO UN APPROFONDITA ANALISI IN LABORATORIO LE

Dettagli

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità Implenia Real Estate In qualità di fornitore globale di servizi, vi affianchiamo durante l intero ciclo di vita del vostro bene immobiliare. Con costanza e vicinanza al cliente. 2 4 Implenia Development

Dettagli

REAL ESTATE Profit warning e rischi di bancarotta

REAL ESTATE Profit warning e rischi di bancarotta REAL ESTATE Profit warning e rischi di bancarotta hanno fatto crollare fino all 85% il valore delle quotate Capitalizzazioni ridotte a un decimo rispetto a inizio anno, progetti fermi, profit warning,

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

ANIE ENERGIA: 2015 ANNO DEL RILANCIO PER IL SETTORE ELETTRICO

ANIE ENERGIA: 2015 ANNO DEL RILANCIO PER IL SETTORE ELETTRICO ANIE ENERGIA: 2015 ANNO DEL RILANCIO PER IL SETTORE ELETTRICO Un indagine di ANIE Energia analizza le possibili evoluzioni del mercato interno di inverter, sistemi di accumulo e colonnine di ricarica.

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20.

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20. 1/5 MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 11.20. PRESIDENTE. Buongiorno. Innanzitutto la ringraziamo e ci scusiamo del ritardo, ma stiamo finendo

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 8 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 8 1. L andamento del mercato

Dettagli

INTRODUZIONE I CICLI DI BORSA

INTRODUZIONE I CICLI DI BORSA www.previsioniborsa.net 1 lezione METODO CICLICO INTRODUZIONE Questo metodo e praticamente un riassunto in breve di anni di esperienza e di studi sull Analisi Tecnica di borsa con specializzazione in particolare

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Scheda 3 «Eco-innovazioni»

Scheda 3 «Eco-innovazioni» Scheda 3 «Eco-innovazioni» UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE GREEN JOBS Formazione e Orientamento UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE Secondo una indagine fatta nel 2013 dall Unione Europea sulla

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere RASSEGNA WEB giornalettismo.com Data Pubblicazione: 07/06/2013 giornalettismo.com http://www.giornalettismo.com/archives/967721/vacanze-studio-tutto-quello-che-ce-da-sapere/comment-page1/#comment-972985

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

Ho l onore di partecipare a questa conferenza, in una sede prestigiosa, assieme a esponenti istituzionali di altri paesi, proprio in un momento storico in cui più intensa e probabilmente proficua è la

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli