Combinatore telefonico Reporter 3000 GSM II Plus

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Combinatore telefonico Reporter 3000 GSM II Plus"

Transcript

1 Combinatore telefonico Reporter 3000 GSM II Plus Presentazione agli installatori Release: 1.0 del 01/11/2008 Autore: TERVIS S.r.l. Servizio Marketing

2 REPORTER 3000 GSM II PLUS: FACILE A DIRSI E A FARSI Il combinatore telefonico cellulare REPORTER 3000 GSM rappresenta la risposta Tervis a tutte le installazioni dove è richiesta la sicurezza, la praticità e la completezza di servizi della rete telefonica cellulare. Il REPORTER 3000 GSM si distingue da tutti gli altri prodotti presenti sul mercato per quattro aspetti fondamentali: La grande facilità d uso e programmazione mai raggiunta da altri prodotti della sua categoria. La grande affidabilità offerta dal dispositivo, grazie ad una serie di funzioni in grado di assicurarne e controllarne il sempre corretto funzionamento sulla rete GSM. La funzione telecomando, normalmente disponibile su prodotti dedicati, che trovandosi invece già compresa nel dispositivo consente di avere due prodotti in uno. La possibilità di utilizzarlo non solo per l allarme intrusione ma anche per tutta una serie di controlli tecnologici grazie alla disponibilità, senza l aggiunta di opzioni, di ben sei ingressi ai quali corrispondono altrettanti messaggi vocali e SMS. 1

3 UN DESIGN COMPLETAMENTE RINNOVATO Un ulteriore aspetto caratterizzante in particolare la nuova versione Style è la cura estetica. Infatti il Reporter 3000 GSM II + viene offerto in due versioni distinte delle quali una in metallo e una in plastica. La versione in plastica rappresenta il giusto connubio tra estetica gradevole, robustezza e, non certamente ultimo, una grande praticità d uso. Il contenitore è stato costruito in moda da essere calpestabile e anche in caso di urti accidentali la zona della tastiera e dei led risulta protetta. Grandissima attenzione è stata posta nell ingresso dei cavi che può avvenire sia dalla parete che da sopra. Nella parte alta del contenitore sono stati predisposti dei due ingressi per il tubo da 20 e da 16 con il relativo stringitubo. Il coperchio di chiusura si aggancia dall alto in modo solido e si blocca con una sola vite frontale. Il colore scelto ed il tipo di finitura della plastica permettono di mantenere il contenitore sempre pulito anche dopo anni di utilizzo. Nella versione in metallo il colore nero è stato sostituito da un più delicato grigio che gli dona una notevole eleganza. LA FACILITA DI PROGRAMMAZIONE E DI USO La programmazione del REPORTER 3000 GSM rappresenta quanto di più completo presente oggi sul mercato. Tale completezza si evidenzia non solo nel contenuto delle programmazioni, ma anche nelle diverse modalità attraverso le quali è possibile programmarlo. Lo scopo per il quale si è scelta la multi modalità di programmazione è quello di offrire sempre un modo semplice ed immediato all installatore per personalizzare il REPORTER 3000 GSM secondo le proprie esigenze. Quanti sono quelli di noi che, ad esempio, possiedono un video registratore e non sono mai riusciti a comprenderne a fondo l utilizzo del timer. In questo caso non possiamo realmente dire che il nostro video registratore sia dotato di timer in quanto la prestazione non ci risulta utilizzabile. 2

4 TANTE FUNZIONI PER L UTENTE FINALE Semplicemente chiamando il combinatore avremo la possibilità di accedere ad un menu dedicato all utente finale. Avendo programmato una apposita lista di numeri abilitati alla programmazione da remoto tale menù potrebbe essere l unico che l installatore rende disponibile all utente. In questo modo non si rischia che l utente finale modifichi inavvertitamente la programmazione. Tramite il nuovo menu gestione l utente potrà interrogare e modificare lo stato dei telecomandi ed interrogare gli ingressi di abilitazione ovvero lo stato di attivato o disattivato dell impianto. Lo stesso menu è disponibile tramite la tastiera e l altoparlante locale. Il menu gestione è proposto, se opportunamente programmato e non obbligatoriamente, anche a seguito di una chiamata vocale di allarme. Dopo che è stato inviato il messaggio registrato, la guida vocale offrirà automaticamente una serie di opzioni. Con i tasti asterisco e cancelletto si può terminare solo la propria chiamata, proseguendo con le successive oppure, se si fa parte degli utenti autorizzati a farlo, si può bloccare tutto il ciclo di chiamate per quell evento. Sempre in seguito alla chiamata di allarme con il tasto 0, se programmata, si attiva la funzione telefono viva voce. Possiamo ad esempio ipotizzare un caso in cui un utente viene raggiunto da una chiamata vocale. A quel punto con un telecomando stacca le sirene e si mette in comunicazione per ascoltare i rumori provenienti dal locale. Quindi interrompe il ciclo di chiamata dopo aver accertato che si trattava di falso allarme. Gli ingressi di abilitazione sono programmabili, ovvero è possibile determinare su quali eventi essi agiscono. In questo modo si potrà condizionare l invio di qualunque chiamate allo stato degli abil. Un altra novità riguarda il ciclo di chiamata. Come noto la rete GSM non sempre permette di informare il terminale che ha effettuato la chiamata sulla risposta del chiamato. Pertanto se durante una chiamata vocale il Reporter 3000 GSM non riceve alcun comando ripete il messaggio fino al raggiungimento del numero di ripetizioni impostati. Tale numero è, da oggi, programmabile a piacere da 1 a 9. Un secondo aspetto legato al ciclo di chiamata è la programmazione del numero di chiamate da fare allo stesso numero qualora questo non abbia fornito comandi. Si tratta quindi di un parametro simile al precedente ma legato alla chiamata e non alla ripetizione del messaggio. 3

5 TANTI MODI PER PROGRAMMARLO, TUTTI A DISPOSIZIONE DELL INSTALLATORE Il REPORTER 3000 GSM può essere programmato dall installatore in quattro modi diversi: Tramite guida vocale su tastiera e altoparlanti locale. Tramite guida vocale da telefono remoto. Tramite gli SMS. Tramite PC collegato alla porta USB (solo versioni firmware predisposte) Queste quattro modalità sono da considerare tra loro complementari ed ognuna di esse risponde a delle ben precise esigenze. PROGRAMMARE TRAMITE LA GUIDA VOCALE LOCALE Una guida vocale veramente efficace deve essere il più possibile chiara ed esaustiva. Con la guida vocale del REPORTER 3000 GSM il ricorso alla documentazione cartacea per l installatore è minimo. Il testo riprodotto non è mai stringato e si può contare su un tempo totale di guida riprodotta che supera i 5 minuti Se si considera poi che in più vi sono i messaggi registrabili dall utente da 20 secondi cadauno, arriviamo ad un complessivo di voce riprodotta di oltre 7 minuti. Va notato che questo eccezionale risultato è stato ottenuto utilizzando una flash memory standard quindi con una affidabilità decisamente superiore rispetto a componenti che integrano al loro interno il convertitore da analogico a digitale e viceversa. A partire dalla versione II Plus anche la programmazione degli eventi tecnici potrà avvenire tramite la guida vocale. Tuttavia la guida vocale, se da una parte facilita molto l installatore che ancora non conosce bene il prodotto, dall altra potrebbe risultare scomoda per chi desidera esclusivamente impartire un ben noto comando. Per ovviare a questo problema nel REPORTER 3000 è possibile dare il comando tramite la tastiera incorporata anche prima che la guida vocale abbia terminato di recitare il menu. Allo stesso scopo è anche possibile disattivare completamente la guida e raggiungere le diverse funzioni semplicemente digitandone l indice sulla tastiera. Al contrario se si è stati disturbati durante l ascolto e non si è capito il contenuto, è possibile richiederne nuovamente la riproduzione. Dal punto di vista della fruizione della guida il REPORTER 3000 GSM è dotato di altoparlante incorporato e quindi non necessita, come nel caso di altri prodotti, di connettere localmente un telefono per ascoltare la guida. Grazie a ciò non è necessario inserire una nuova attrezzatura nella dotazione dei tecnici di manutenzione non essendo sempre possibile utilizzare il telefono del Cliente per la programmazione (il quale addirittura potrebbe non possederne uno). PROGRAMMARE TRAMITE LA GUIDA VOCALE DA TELEFONO REMOTO Un vantaggio dei sistemi a guida vocale, in particolare di quelli dotati di una connessione telefonica, rispetto a quelli con una interfaccia di programmazione e uso a display è la possibilità di fruire da remoto di tale guida. Nel REPORETER 3000 GSM, a differenza di altri prodotti che addirittura non presentano tale opzione, questa possibilità è stata sfruttata al massimo. Infatti le operazione svolte localmente con l assistenza della guida vocale si possono realizzare connettendosi da remoto con un telefono a toni o con un cellulare ed impartendo i comandi sulla tastiera. Le uniche operazioni non consentite a distanza sono la registrazione dei messaggi, il salvataggio sulla SIM della configurazione e la lettura dello stato di riposo degli ingressi. Tali operazioni infatti presuppongo una diretta interazione con l hardware del combinatore e pertanto sarebbe troppo rischioso eseguirle a distanza. I vantaggi resi disponibili dalla guida vocale a distanza sono evidenti essendo possibile: intervenire da remoto sul combinatore, ad esempio per cambiare un numero di telefono, semplicemente chiamandolo e potendo offrire un ottimo servizio al Cliente con un costo bassissimo rispetto a recarsi sul posto. Verificare la programmazione fatta da un collega sulla quale ci siano dei dubbi. Effettuare dall ufficio le programmazioni inviando sul posto per l installazione personale non specializzato. 4

6 PROGRAMMARE TRAMITE L INVIO DI SMS Questa tipologia di programmazione è stata implementata allo scopo di offrire all installatore una modalità estremamente rapida e sicura per effettuare modifiche, particolarmente adatta al caso in cui si debba modificare o interrogare un solo parametro di funzionamento. Ad ogni programmazione effettuata il REPORTER 3000 GSM II risponde tramite l invio di un SMS di conferma nel quale è riportato il parametro modificato ed il nuovo valore ad esso assegnato. Ad esempio se è stato modificato il numero di telefono 1, il telefonino che ha effettuato la modifica, se lo desidera, riceverà il messaggio SMS di conferma contenente il nuovo numero memorizzato. Oltre che per la programmazione vera e propria l invio degli SMS può risultare molto utile al fine di attivare o disattivare determinati controlli. Si consideri a titolo di esempio che il REPORTER 3000 GSM II sia stato installato per controllare 6 stazioni di pompaggio corrispondenti ai sei ingressi del combinatore stesso. L addetto al controllo, dopo aver effettuato delle manutenzioni, vuole essere certo che le pompe funzionino regolarmente e negli orari stabiliti si attivino automaticamente. Gli interessa pertanto che dal momento in cui lo desidera in avanti e fino a quanto non deciderà di sospendere tale monitoraggio, ad ogni attivazione di una pompa gli venga inviato un messaggio SMS in modo che lui possa avere la conferma che, nell orario previsto, la pompa si sia realmente attivata (è ovviamente semplice immaginare la stessa cosa per l attivazione di un sistema antifurto). Per ottenere questo il nostro addetto al controllo dovrà semplicemente inviare un SMS per attivare il controllo di una certa pompa e inviarne un altro per disattivarlo. Avendo memorizzato tali SMS sul proprio telefonino, associandovi magari il testo attiva controllo pompa zona sud si tratterà di eseguire un operazione a dir poco banale. Chiaramente la stessa cosa è perfettamente fattibile, anche da remoto, attraverso la guida vocale ma risulterebbe molto più lungo da realizzare oltre che, indubbiamente, più costoso. PROGRAMMARE TRAMITE PC COLLEGATO ALLA PORTA USB (solo firmware predisposto) A partire dalla versione II PLUS il REPORTER è dotato di una porta USB nativa ovvero che non richiede l aggiunta di altre piastre o connettori. Un primo aspetto di non trascurabile importanza che permette da subito di apprezzare il vantaggio della scelta fatta, è il riconoscimento immediato da parte del sistema operativo del PC. Infatti una volta collegata la porta USB il Reporter 3000 verrà immediatamente riconosciuto senza la necessità di caricare particolari drivers. L utilizzo del PC per effettuare la programmazione consente, oltre che un approccio molto moderno e professionale all installazione, di risparmiare tempo. In particolare qualora sia necessario scrivere degli SMS diversi da quelli già pre-programmati il software risulta utilissimo. 5

7 GARANTISCE L AFFIDABILITA ASSICURA LA COMPLETEZZA Rispetto ai combinatori telefonici automatici che utilizzano la rete fissa, i combinatori GSM devono tenere conto delle radicali differenze che esistono tra le due reti non solo sul piano del diverso vettore fisico utilizzato ma anche delle diverse regole che governano la rete GSM in rapporto alla possibilità di un terminale di connettersi. Nel REPORTER 3000 GSM sono stati inserti una serie di servizi aggiuntivi che consentono si sfruttare in tutta sicurezza gli innegabili vantaggi della rete GSM. Questi servizi sono: La gestione del credito residuo (per le SIM con credito pre pagato). Il test periodico di presenza. La gestione della scadenza SIM (per le SIM di tipo ricaricabile). La trasmissione degli eventi tecnici. L inoltro dei messaggi ricevuti Il test dell apparecchiatura. Il controllo del livello del segnale radio. Il blocco dell invio del numero. La gestione della versione software. Il salvataggio della configurazione sulla SIM Lo storico degli eventi. LA GESTIONE DEL CREDITO RESIDUO L utilizzo delle carte pre pagate, senza abbonamento, comporta, specialmente per le SIM a basso traffico, notevoli vantaggi sul piano economico. Tuttavia qualora queste ultime siano utilizzate in sistema di sicurezza e controllo, è indispensabile poter contare su una gestione automatica degli avvisi relativi ad uno scarso credito residuo. Questo al fine di evitare che, al momento del bisogno, il combinatore non possa trasmettere quanto dovuto per mancanza di credito. Ad ogni trasmissione di un messaggio il combinatore verifica il credito residuo per la propria SIM inviando al gestore una richiesta di credito. Tale richiesta, che non comporta alcun costo, viene inoltrata automaticamente al gestore di appartenenza della SIM (riconosciuto in automatico dal REPORTER). Qualora nel messaggio ricevuto dal gestore il REPORTER 3000 GSM identifichi che il credito residuo è uguale o inferiore a 5 Euro è in grado di inviare, se programmato a tale scopo, un messaggio SMS contenente il credito residuo. Fino all avvenuta ricarica il combinatore invierà poi un messaggio ogni qual volta che il credito residuo scende sotto la soglia di un ulteriore euro (ovvero sotto ai 4, 3, 2, e 1 Euro). Oltre a questo esiste la possibilità, magari per verificare l avvenuta ricarica, di inviare al combinatore un SMS di interrogazione credito residuo. A fronte di tale richiesta, che deve ovviamente pervenire da un GSM autorizzato, viene immediatamente trasmesso l importo relativo al credito residuo. Negli ultimi mesi diventa sempre più frequente l arrivo sul mercato di nuovi operatori mobili cosiddetti virtuali. Spesso i piani tariffari da loro offerti sono particolarmente interessanti pertanto si diffondono rapidamente. Questi gestori introducono delle nuove regole per quanto riguarda l interrogazione del credito non previste nel software e pertanto non automaticamente gestite. Il REPORTER 3000 GSM, a partire dalla versione II PLUS, offre la possibilità di personalizzare al 100% le modalità attraverso le quali il credito viene interrogato (chiamata voce, SMS, USSD) stabilendo anche la periodicità e le modalità per analizzare la risposta ricevuta. Questa possibilità potrà altresì essere sfruttata qualora i gestori principali di telefonia (Vodafone, Tim, Wind) decidano di cambiare le regole per l interrogazione del credito residuo. LA GESTIONE DELLA SCADENZA SIM I gestori delle reti GSM stabiliscono per le SIM di tipo pre pagato una data di scadenza. Se entro tale data non si è effettua una ricarica la SIM viene disattivata. Diventa pertanto fondamentale gestire tale scadenza ricevendo gli avvisi del caso. Il REPORTER 3000 GSM possiede una serie di sofisticate routine software in grado di assolvere perfettamente a tale compito. Nel momento in cui il sistema è installato viene richiesta l inserzione della data in modo che, in automatico, il combinatore calcoli la data di scadenza della SIM. Ovviamente è possibile disattivare tale gestione nel caso in cui non si possieda una SIM ricaricabile. In modo automatico il combinatore invierà 30 giorni prima della scadenza SIM il primo messaggio SMS di avviso. Successivamente invierà un altro messaggio 15 giorni prima della scadenza e quindi 1 al giorno per 6

8 gli ultimi 7 giorni. La data di scadenza della SIM viene calcolata tenendo conto delle diverse policy dei gestori (ad esempio VODAFONE ha una scadenza di 11 mesi e non di 12). Ogni qual volta che, al controllo quotidiano del credito residuo effettuato in automatico il combinatore verificasse un incremento maggiore di 2 Euro, aggiornerà automaticamente la nuova data di scadenza. Rimane comunque la possibilità di fare un reset manuale della data di scadenza SIM. IL TEST PERIODICO AUTOMATICO In particolare per i sistemi ad alto rischio o in generale per tutti quei casi nei quali sia necessario, magari solo per un certo periodo, ad esempio corrispondente alla chiusura estiva, controllare lo stato di perfetta efficienza del combinatore, è disponibile sul REPORTER 3000 GSM la funzione di test periodico automatico. Grazie a questa interessantissima prestazione il combinatore invierà ad intervalli stabiliti un messaggio SMS ai numeri predisposti comprovante il corretto funzionamento. L intervallo per il test periodico è liberamente impostabile a partire da un minimo di 1 ora e fino a ore. Inviando il relativo SMS di programmazione o, ovviamente, agendo sulla tastiera con l ausilio della guida vocale sia in locale che da remoto, è possibile abilitare o disabilitare l invio dell SMS di test periodico automatico. LA TRASMISSIONE DEGLI EVENTI TECNICI Grazie alla possibilità di disporre di mezzi di trasmissione con un ottimo rapporto costo efficacia quali sono gli SMS, il REPORTER 3000 GSM è in grado di effettuare, in modo continuo, una serie di auto controlli sui principali aspetti tecnici e, se programmato a tal fine, di inviare un messaggio SMS in chiaro a uno o più numeri. Vengono controllati: Il livello di carica della batteria La mancanza rete 230 volt e relativo ripristino Il ripristino del codice di accesso di fabbrica La mancanza della portante radio Livello di carica della batteria Questo controllo viene effettuato in condizione di assenza di rete. Il REPORTER 3000 GSM è in grado di inviare due messaggi SMS distinti in corrispondenza del superamento della prima soglia di controllo, a fronte della quale il dispositivo è comunque ancora in grado di funzionare perfettamente e non appena superata la seconda soglia a fronte della quale non è più garantito il corretto funzionamento. Mancanza rete 230 Volt e ripristino Indirettamente legato al controllo batteria, l invio di un messaggio SMS specifico in caso di mancanza rete 220 Volt e in corrispondenza del suo ritorno consente di effettuare un controllo che non si limita al solo REPORTER 3000 GSM ma a tutta l alimentazione dell impianto. 7

9 Ripristino codice di accesso In tutti i sistemi basati su memorie non volatili quali il REPORTER 3000 GSM, è necessario, in caso di perdita del codice di accesso poter ripristinare il codice di fabbrica. Tale procedura, pur essendo praticabile solo accedendo all interno del dispositivo con la conseguente segnalazione di manomissione, potrebbe rivelarsi critica dal punto di vista della sicurezza. Per questo motivo, se programmato, il REPORTER 3000 GSM potrà inviare un messaggio SMS specifico per informare dell avvenuto ripristino del codice di fabbrica. Sempre al fine di garantire la massima sicurezza il REPORTER 3000 GSM è protetto dall inserimento di codici non corretti in quanto, dopo 5 codici errati inseriti è necessario attendere 15 minuti prima che il combinatore accetti l inserimento di altri codici. Mancanza portante radio Nei sistemi radio mobile i diversi segnali utente vengono trasmessi su portante radio. Diventa pertanto indispensabile, oltre al fatto che il terminale possieda le credenziali (ad esempio di credito) per accedere alla rete, che la portante radio sia disponibile. Nel REPORTER 3000 GSM la portante radio viene continuamente monitorata e, in caso di assenza per più di un minuto, si attiva l uscita di guasto. Al ritorno della portante radio viene inviato un messaggio SMS riportante il problema. Il tempo di assenza è modificabile a piacere. In questo modo sarà possibile verificare nel tempo la corretta collocazione dell antenna ed eventualmente provvedere al suo spostamento o, più semplicemente, al cambio del gestore verso quello con il miglior segnale in zona. L INOLTRO DEI MESSAGGI RICEVUTI Una funzione nuova inserita a partire dalla versione II PLUS permette di stabilire una serie di numeri mittenti, ad esempio il centro servizi Vodafone 404, per cui tutti i messaggi ricevuti dal REPORTER 3000 da tali numeri vengono inoltrati ad un numero a scelta. Questa prestazione risulta indispensabile in particolari situazioni di emergenza. Si faccia il caso, ad esempio, di un Cliente che desidera approfittare di una promozione disponibile per la SIM installata nel REPORTER. Per fare questo il Service Provider (ad esempio TIM) invia un codice, magari da digitare sul sito del Provider, che serve ad identificare univocamente la SIM. E evidente che se non si dispone della possibilità di inoltrare ad un altro numero l SMS ricevuto sulla SIM inserita nel combinatore, è necessario estrarre la SIM e metterla in un telefono con il necessario intervento dell installatore. IL TEST Specialmente in un apparecchiatura dotata di molti ingressi quale il REPORTER 3000 GSM risulta assolutamente utile, al fine della certificazione del corretto funzionamento, poter testare il ciclo di chiamata senza dovere intervenire sull hardware ma semplicemente attivando la procedura da tastiera. Il test potrà essere scatenato sia agendo sulla tastiera locale che da remoto. E anche possibile attivare il test con l invio di un SMS. IL CONTROLLO DEL SEGNALE RADIO Nella fase di installazione se il posizionamento del REPORETRE 3000 GSM non deve tenere conto del condizionamento dovuto alla linea telefonica, è tuttavia necessario essere certi che l antenna sia posizionata 8

10 nel punto in cui la ricezione del segnale radio sia ottimale. A questo scopo esiste un menu specifico di verifica del livello del segnale radio. La guida vocale riproduce in una scala da uno a quattro il livello registrato in una particolare posizione. In questo modo l installatore potrà accertarsi, prima di fissare l apparecchio, che la ricezione del segnale radio sia quella ottimale. IL BLOCCO DELL INVIO DEL NUMERO In determinate applicazioni è utile che il destinatario del messaggio vocale identifichi nel solo messaggio la provenienza della chiamata ma non possa identificare il numero da cui proviene. Ad esempio negli impianti presi a noleggio da un Istituto di Vigilanza l istituto stesso potrebbe non voler far sapere il numero di telefono della SIM. ATTENZIONE: la possibilità di mascherare il numero chiamante potrebbe essere preclusa con determinati gestori o nel caso di number portability. LA GESTIONE DELLA VERSIONE SOFTWARE Nel caso in cui vi siano delle prestazioni nuove in corrispondenza di altrettanto nuove versioni software del REPORTER 3000 GSM, grazie a questa opzione è possibile sapere di quale versione si tratta. AGGIORNAMENTO DELLA VERSIONE SOFTWARE A partire dalla versione II PLUS il REPORTER 3000 presenta la possibilità di aggiornamento del firmware. Questa importante funzione, sebbene apparentemente poco rilevante nell immediato, è fondamentale se si considera che la rete GSM nella quale il prodotto opera può cambiare nel tempo e pertanto determinate funzioni, oggi non previste potrebbero diventare indispensabili al corretto funzionamento. SALVATAGGIO CONFIGURAZIONE SULLA SIM Il REPORTER 3000 Il oltre ad avere la memoria non volatile che consente di mantenere tutte le programmazioni anche in caso di mancanza totale di alimentazione, possiede una importante funzione di salvataggio che consente di fare il back up delle principali configurazione sulla SIM dell apparecchio. In questo modo ad esempio nel caso di cambio dell apparecchio si dovrà semplicemente inserire la SIM in un nuovo combinatore. LO STORICO DEGLI EVENTI A partire già dalla prima versione del combinatore REPORTER nato nei primi anni 90 l archivio storico delle chiamate è sempre stato presente su tutti i modelli. Oggi il REPORTER 3000 GSM continua questa tradizione inserendo la possibilità di interrogare l archivio storico degli eventi. L interrogazione degli eventi si effettua tramite l invio di un SMS di interrogazione da parte di un terminale autorizzato al quale il REPORTER 3000 GSM risponde inviando uno alla volta gli eventi desiderati. Oltre alle informazioni sugli allarmi scatenati con indicazione di data, ora ed evento trasmesso, lo storico degli eventi registra anche, con data e ora, gli accessi da remoto all apparecchiatura con indicazione del terminale GSM che vi ha acceduto. Il REPORTER 3000 GSM salva nella memoria non volatile e cancella il più vecchio all atto della registrazione del decimo. 9

11 LA FUNZIONE TELECOMANDO Il REPORTER 3000 GSM dispone di sei uscite telecomando programmabili ed utilizzabili in modo completamente indipendente. Le uscite potranno operare in modo bi-stabile (on/off) o impulsivo. Nel caso siano programmate come impulsive l impulso è regolabile da 1 secondo a secondi (circa 18 ore). La disponibilità di queste uscite nonché la completezza di modalità attraverso le quali possono essere fruite aggiunge un grande valore al prodotto, tanto da renderlo utilizzabile dall utente anche solo in funzione di questa particolare prestazione. La funzione telecomando permette di utilizzare le uscite nei seguenti modi: Tramite l identificativo del chiamante: Uno degli aspetti al quale siamo ormai tutti abituati è che con un telefono GSM, prima di rispondere a una chiamata, siamo già in grado di sapere chi ci sta chiamando. Questa comoda prestazione è resa possibile dal fatto che la rete GSM, così come la rete fissa, inviano con la chiamata anche il CALLER ID ovvero l identificativo del chiamante. Il REPORTER 3000 GSM è in grado di intercettare l identificativo del chiamante e, qualora il numero sia nella lista degli autorizzati, attiverà l uscita (o le uscite nel caso in cui siano entrambe associate).se l uscita è di tipo bi-stabile questa passerà ciclicamente da attivato a disattivato mentre, se programmata come impulsiva, si attiverà per la temporizzazione prevista. Tutto questo senza spendere nulla per la telefonata. L applicazione tipica per questa prestazione è l attuazione di una automazione quale un cancello automatico. Ad esempio se il condominio ha molti utenti e quindi il costo dei telecomandi rappresenta una cifra rilevante, oppure se il cancello è in curva e quindi la portata del telecomando non è sufficiente affinchè il cancello venga trovato già aperto o comunque per la comodità di utilizzare il nostro telefono senza la necessità dell ennesimo telecomando. Se poi si tratta di un ingresso automatico di sicurezza, ad esempio un deposito di carburanti, diventa importante che: primo non ci sia la possibilità di riprodurre il telecomando e secondo si possa escludere molto facilmente un utente dalla lista, senza interventi tecnici, ma ad esempio semplicemente inviando un SMS. 10

12 Tramite comandi DTMF Il REPORTER 3000 GSM è in grado di rispondere, al quarto squillo, alle chiamate in arrivo. Una volta che il chiamante è connesso ci sono due possibilità: se quest ultimo è nella lista degli autorizzati alla gestione delle uscite la guida vocale riprodurrà immediatamente il menu per la relativa gestione, se invece il chiamante non fa parte della lista degli autorizzati la guida vocale richiederà l introduzione del codice. Il menu consente sia l interrogazione che la modifica dello stato dei telecomandi. Lo stato di attivato o disattivato viene gestito anche per i telecomandi di tipo temporizzato (verra segnalato lo stato di attivato se siamo nel periodo di attivazione) ed è possibile interrompere prima del previsto la temporizzazione. Anche in questo caso la scelta adottata nel REPORTER 3000 GSM della guida vocale risulta essere vincente. Affinché un numero chiamante sia autorizzato ad agire su uno dei telecomandi come sopra descritto è necessario che faccia parte di una lista. Tali lista viene memorizzate direttamente nella SIM e pertanto il quantitativo massimo di numeri che vi si possono inserire dipende dalla capacità di quest ultima (a titolo di esempio una SIM da 32K contiene oltre 200 numeri e oggi sono disponibili SIM da 128 K e oltre). E possibile, sia localmente che a distanza tramite la guida vocale sia tramite l invio di un SMS, dare o sospendere l autorizzazione per un certo numero alla gestione dei telecomandi. Se necessario è anche possibile cancellare completamente una lista. Tramite SMS A partire dalla versione II PLUS è possibile interrogare e cambiare di stato alle uscite telecomando anche tramite SMS. Questa possibilità permette di semplificare al massimo la gestione consentendo ad ogni utente di utilizzare il modo a lui più congeniale. Tramite un ingresso Una delle più importanti novità della versione II PLUS del Reporter 3000 è la possibilità di cambiare di stato ad una uscita telecomando anche a fronte di un evento in ingresso. In pratica quando un ingresso va a lavoro oltre che l invio di messaggi vocali ed SMS è possibile avere la commutazione di una uscita. Quest ultima, a seconda della programmazione, potrà tornare a riposo o al termine della temporizzazione o, nel caso di uscita bistabile, al presentarsi della condizione per la nuova commutazione. La nuova commutazione potrà avvenire non solo con una nuova andata a lavoro dell ingresso ma anche con un una chiamata vocale, un SMS o uno squillo. Grazie a questa prestazione, con la sola aggiunta di un modulo di decodifica per la chiave di attivazione e disattivazione del sistema, il Reporter 3000 GSM può già diventare una unità autonoma per piccoli impianti fortemente orientati alla comunicazione di allarme. 11

13 Il REPORTER 3000 GSM ha le caratteristiche per non essere solo un combinatore telefonico di allarme sebbene ricchissimo di prestazioni dedicate a questa funzione, ma può diventare un vero e proprio centro di tele controllo dell immobile. Infatti la disponibilità di sei ingressi con relativi messaggi vocali ed SMS, permette di tenere sotto controllo altrettanti sistemi. Appare chiaro che per realizzare al meglio le prestazioni richieste e sfruttare di conseguenza al 100% le potenzialità del REPORTER 3000 GSM è necessario predisporre adeguatamente l impianto con i sensori ed eventualmente gli attuatori necessari. A titolo di esempio si considerino le seguenti applicazioni nel settore abitativo, industriale e terziario. APPLICAZIONE PER IL SETTORE ABITATIVO CONTROLLO TEMPERATURA AMBIENTALE Temperatura sotto al livello di guardia: un ingresso del combinatore viene dedicato al controllo della temperatura ambiente collegando un termostato dedicato. Questo controllo può risultare molto utile nelle case di montagna dove in caso di gelate interne si rischia di rompere i tubi del riscaldamento. Essendo stati avvertiti si potrà inviare una persona sul posto oppure, dedicando un telecomando, accendere direttamente il riscaldamento. CONTROLLO ALLAGAMENTO Perdita acqua: esistono sul mercato dei rivelatori di allagamento in grado di trasferire gli allarmi sia via filo che tramite onde radio. Il controllo risulta essere particolarmente importante visto che, statisticamente, i danni per i furti subiti sono inferiori a quelli per allagamento. L impianto va integrato con una elettro valvola locale che interrompa l afflusso dalla mandata principale. CONTROLLO FUGA DI GAS Fuga di gas: impianto analogo a quanto visto per l allagamento. Il gas è tanto utile quanto pericoloso. C e da stupirsi che il legislatore si sia concentrato molto sulla sicurezza dal rischio elettrico (obbligo del salvavita) e molto poco su quello delle fughe di gas. CONTROLLO ATTIVAZIONE IMPIANTO Attivazione impianto: in molte centrali di allarme è possibile disporre di un uscita attiva in corrispondenza dell attivazione dell impianto stesso. Questa uscita verrà collegata ad un ingresso di abilitazione del combinatore. In qualsiasi momento il Cliente potrà chiamare l impianto e conoscere lo stato di attivato o disattivato. APPLICAZIONE PER IL SETTORE INDUSTRIALE Nel settore industriale le applicazioni sono tantissime e ogni singola applicazione può essere ripetuta su più postazioni. Dal punto di vista impiantistico in un ambiente industriale ci sono molti meno vincoli che in uno destinato a civile abitazione o quanto meno ci sono vincoli differenti. La predisposizione per l ingresso di tubi dall alto risulta particolarmente utile in questo settore. CONTROLLO MACCHINE AUTOMATICHE Specialmente in contesti industriali molto estesi il ricorso a sistemi automatici basati su reti esistenti è spesso la soluzione più conveniente. Si consideri ad esempio una società che gestisce la manutenzione di una serie di apparati che potrebbe avere la necessità di essere immediatamente contattata, tramite messaggi vocali o 12

14 SMS, non appena si verifica un guasto o il raggiungimento di un certo livello. In passato tali necessità venivano spesso disattese in funzione delle difficoltà e per i costi di installazione di una linea telefonica. Difficoltà e costi superati dal REPORTER 3000 GSM. APPLICAZIONE SETTORE TERZIARIO In analogia a quanto specificato sopra il REPORTER 3000 GSM può essere utilizzato nel controllo remoto di CED, nonché di centrali di telecomunicazione o di commutazione. Esiste poi un mercato, in gran parte ancora da esplorare, legato al tele controllo delle celle frigorifero nei supermercati o di altri sistemi che necessitano di un monitoraggio continuo. Anche nell ambito del tele controllo delle vending machine, i distributori automatici di bevande o altri beni, ci sono tutta una serie di applicazioni dove il REPORTER 3000 GSM trova una perfetta collocazione. 13

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione Modulo Vocale Modello RP128EV00ITA Istruzioni per l Uso e la Programmazione Compatibile con le centrali Serie ProSYS RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenza Questo manuale è soggetto

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16

XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16 XRGSM2_APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE XR16_AP16 CARATTERISTICHE TECNICHE Assorbimento: Banda GSM: Temperatura di funzionamento: 80 ma (min) / 300 ma (max) Dual Band da 0 a +40 C DESCRIZIONE Il kit XRGSM2_APGSM2

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 COMBY GSM BUS Combinatore GSM su BUS 485 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE.

Dettagli

Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Leggere attentamente questo manuale prima dell uso !!"#! Leggere attentamente questo manuale prima dell uso Compliant 2002/95/EC INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente manuale ha lo scopo di aiutare l installazione e l utilizzo

Dettagli

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Combinatore telefonico su linea GSM 2 SOMMARIO 10 Introduzione 4 20 Procedura di programmazione4 21 GESTIONE USCITE4 22 PROGRAMMA5 221 - NUMERI DI TELEFONO5

Dettagli

Scelta evoluta. Miura, sistema elettronico di sicurezza e controllo. Perfetta per vivere in sicurezza.

Scelta evoluta. Miura, sistema elettronico di sicurezza e controllo. Perfetta per vivere in sicurezza. Scelta evoluta., sistema elettronico di sicurezza e controllo. Perfetta per vivere in sicurezza. M I U R A, S I S T E M A E L E T T R O N I C O D I S I C U R E Z Z A E C O N T R O L L O. miura Valutazione

Dettagli

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT 2CSC441001B0902 Apparecchi di comando System pro M compact Moduli ATT Per comandare le utenze elettriche con il telefono cellulare I vantaggi La gestione delle apparecchiature elettriche da remoto è un

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso DISPOSITIVO DI GESTIONE APERTURE VARCHI SU RETE GSM MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO Leggere attentamente questo manuale prima dell uso 1 INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente

Dettagli

Mod. 1033. Sch./Ref. 1033/462 COMBINATORE TELEFONICO GSM A 4 CANALI MANUALE DI USO E INSTALLAZIONE

Mod. 1033. Sch./Ref. 1033/462 COMBINATORE TELEFONICO GSM A 4 CANALI MANUALE DI USO E INSTALLAZIONE DS1033-134B Mod. 1033 LBT8797 COMBINATORE TELEFONICO GSM A 4 CANALI Sch./Ref. 1033/462 MANUALE DI USO E INSTALLAZIONE INDICE 1 CARATTERISTICHE E FUNZIONI... 3 2 VIDEATE INFORMATIVE TEST FUNZIONALI... 7

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010

Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010 Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010 RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox srl Unipersonale Via Suor Marcella Arosio, 15-70019

Dettagli

Togliere completamente la tensione di alimentazione dalla centrale, sia di rete che di batteria e rimuovere la scheda dal contenitore metallico.

Togliere completamente la tensione di alimentazione dalla centrale, sia di rete che di batteria e rimuovere la scheda dal contenitore metallico. APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE AP16 CARATTERISTICHE TECNICHE Assorbimento: Banda GSM: Temperatura di funzionamento: 80 ma (min) / 300 ma (max) Dual Band da 0 a +40 C DESCRIZIONE Il kit APGSM2 permette

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art.

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi rev 2. Art. 1589 VER.040603 rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO NEW MADE IN ITALY Questa apparecchiatura è stata sviluppata secondo i

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 GW10931 - MANUALE DI PROGRAMMAZIONE - 70154364 PER L INSTALLATORE: AVVERTENZE Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla

Dettagli

TECNOCELL-PRO PL TRASMETTITORE TELEFONICO GSM PER COMUNICAZIONI DATI, TI, VOCE E SMS

TECNOCELL-PRO PL TRASMETTITORE TELEFONICO GSM PER COMUNICAZIONI DATI, TI, VOCE E SMS 11. COLLEGAMENTO SULLA LINEA SERIALE TECNOCELL-PRO PL TRASMETTITORE TELEFONICO GSM PER COMUNICAZIONI DATI, TI, VOCE E SMS I due connettori per la linea seriale sono intercambiabili. Sono presenti due connettori

Dettagli

Interfaccia GSM F2G EVOLUZIONE Presentazione agli installatori

Interfaccia GSM F2G EVOLUZIONE Presentazione agli installatori Interfaccia GSM F2G EVOLUZIONE Presentazione agli installatori Release: 1.0 del 01/02/06 - Autore: TERVIS S.r.l. Servizio Marketing COSA POTEVI CHIEDERLE DI PIU? LA CAPACITA DI COMUNICARE L interfaccia

Dettagli

Combinatore telefonico GSM

Combinatore telefonico GSM Combinatore telefonico GSM Manuale certificazioni CE, CEI 79-2 SINTESI elettronica - Via Celli 1 60126 Ancona www.sintesinet.it 2 3 Indice I collegamenti... Introduzione e caratteristiche... Avviare il

Dettagli

TELEVOX 903 COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE TECNICO

TELEVOX 903 COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE TECNICO TELEVOX 903 COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE TECNICO Il combinatore TELEVOX 903 provvede alle segnalazioni telefoniche di allarme con messaggi vocali e scritti, utilizzando la rete GSM. Risponde alle

Dettagli

InterCom GSM. Manuale di Installazione

InterCom GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione Sommario Descrizione delle funzioni del dispositivo... Pagina 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... Pagina 3 Vantaggi... Pagina 4 Installazione e configurazione... Pagina

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

TELEFONICO GSM CON AUDIO

TELEFONICO GSM CON AUDIO MANUALE UTENTE TDG35 TDG35 - COMBINATORE TELEFONICO GSM CON AUDIO Caratteristiche tecniche Modulo GSM/GPRS: Telit GM862-Quad, E-GSM 850-900 MHz, DCS 1800-1900 MHz Potenza di uscita: Class 4 (2 W @ 850-900

Dettagli

Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H

Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H MANUALE D USO MC Sistemi Srl - Manuale d uso P350TGH - Rev. 1.0 I N D I C E Pagina 1) PREMESSA 2 1.1) Benvenuti 2 1.2) Etichette 2 1.3) Garanzia 2 1.4) Assistenza

Dettagli

Curarolo (Padova) Italy MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE RING PLUS INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0833V1.0 - 1 -

Curarolo (Padova) Italy MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE RING PLUS INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0833V1.0 - 1 - Curarolo (Padova) Italy MANUALE GENERALE DI INSTALLAZIONE RING PLUS INTERFACCIA BIDIREZIONALE IST0833V1.0-1 - GENERALITÀ RING Plus è un dispositivo che collegato ad un apparecchiatura telefonica omologata

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

EasyCon GSM. Manuale di Installazione

EasyCon GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione SOMMARIO Descrizione delle funzioni del dispositivo... pag. 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... pag. 3 Istruzioni per l installazione... pag. 3 Segnalazioni LED...

Dettagli

ITALIANO ITALIANO. Sommario. Pagina. Manuale istruzioni STGSM16A. Pag. 2

ITALIANO ITALIANO. Sommario. Pagina. Manuale istruzioni STGSM16A. Pag. 2 0.0. Caratteristiche tecniche Sommario Pagina.0. escrizione...3 2.0. Installazione... 3.0. Collegamenti...5.0. ccensione...6 5.0....6 5.. Principali voci del menù...7 5.2. numeri telefonici per messaggi

Dettagli

COMBINET 4 Combinatore per rete GSM con modulo industriale cod. 11.711 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Manuale d installazione ed uso

Manuale d installazione ed uso Combinatore per rete GSM COMBINET III + Cod. 11.710 Combivox 2004 Manuale d installazione ed uso RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO - BA Tel. + 39 080/4686111

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE Cos'è la Telegestione La Telegestione consente il controllo continuo ed automatizzato del funzionamento di un'installazione remota,

Dettagli

Le funzioni di comando remoto sono possibili anche con l invio di messaggi SMS opportunamente impostati.

Le funzioni di comando remoto sono possibili anche con l invio di messaggi SMS opportunamente impostati. APGSM2 MODULO GSM PER CENTRALE AP16 CARATTERISTICHE TECNICHE Assorbimento: Banda GSM: Temperatura di funzionamento: 80 ma (min) / 300 ma (max) Dual Band da 0 a +40 C DESCRIZIONE Il kit APGSM2 permette

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

Interfaccia GSM F2G Presentazione agli installatori

Interfaccia GSM F2G Presentazione agli installatori Interfaccia GSM F2G Presentazione agli installatori Release: 1.0 del 29/03/05 - Autore: ELSA S.p.A. Servizio Marketing INTRODUZIONE Una recente indagine di Eurostat, l agenzia statistica dell unione europea

Dettagli

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM www.protexitalia.it combinatore telefonico GSM + PSTN & combinatore telefonico GSM manuale Skorpion Dual Com (articolo SKRDCM) & manuale Skorpion Gsm (articolo SKRGSM) versione 30 luglio 2008 PROTEX Italia

Dettagli

Convertitore di linea

Convertitore di linea Convertitore di linea PSTN-GSM. Manuale Installatore Versione 1.1 Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione... 3 2.1. Alimentazione.... 3 2.2. Linea telefonica analogica.... 4 2.3. Led di stato....

Dettagli

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE SOMMARIO 1.0 Introduzione 4 2.0 Procedura di programmazione 4 2.1 GESTIONE USCITE 4 2.2 PROGRAMMA 5 2.2.1 - NUMERI DITELEFONO 5 2.2.2 - CICLI DI CHIAMATA 6 2.2.3 - RIPETIZIONE MESSAGGIO 6 2.2.4 - ASCOLTO

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente CT10-M Comunicatore telefonico GSM CT11-M Comunicatore telefonico GSM/PSTN DS80CT46-002A LBT80042 Manuale utente Sommario degli argomenti 1.0 Descrizione Leds e tasti... 3 1.1 Descrizione leds... 3 1.2

Dettagli

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Programmazione via software 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Software di programmazione Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE. CONSERVARE

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

i-gsm02 Modulo GSM Manuale di Installazione e di Programmazione

i-gsm02 Modulo GSM Manuale di Installazione e di Programmazione i-gsm02 Modulo GSM Manuale di Installazione e di Programmazione Indice Introduzione... 2 Installazione... 2 Preparazione... 2 Scelta di un Account di rete... 2 Posizionamento dell antenna... 3 Verifica

Dettagli

TELEBOX 328 INTERFACCIA TELEFONICA PER SECURBOX 368 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. versione 6.xx

TELEBOX 328 INTERFACCIA TELEFONICA PER SECURBOX 368 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. versione 6.xx TELEBOX 328 INTERFACCIA TELEFONICA PER SECURBOX 368 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE versione 6.xx INDICE 1.1 INTRODUZIONE 2.1 STRUTTURA 2.2 CARATTERISTICHE 2.3 INFORMAZIONI PRELIMINARI 3.1 NUMERI TELEFONICI

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

centrale di allarme VERSA Plus

centrale di allarme VERSA Plus centrale di allarme VERSA Plus sicurezza, funzionalità, comfort www.satel-italia.it VERSA Plus sicurezza e semplicità d uso controllo remoto Soluzione conveniente e di facile installazione centrale con

Dettagli

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO LA SICUREZZA SEMPRE A PORTATA DI MANO CON ASSIST4 E ASSIST4 GSM URMET IS IN YOUR LIFE URMET ATE L azienda opera nei settori degli istituti di vigilanza e del telesoccorso.

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM

COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM RoHS Compliant 2002/95/EC 1 1 INFO Pagina 2 1.1 Manuale d installazione ed uso 2 1.2 Dichiarazione di conformità 2 1.3 Norme di sicurezza 2 1.4 Procedura di smaltimento

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

TF/16/2 SR 09.16/2 COMBINATORE TELEFONICO GSM

TF/16/2 SR 09.16/2 COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE ISTALLAZIONE TF/16/2 SR 09.16/2 COMBINATORE TELEFONICO GSM ATTENZIONE: LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE E CONSERVARLO PER SUCCESSIVE CONSULTAZIONI PREMESSA Il combinatore telefonico TF/16/2

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE E SMS VOICE 4 e VOICE 4 GSM. Manuale Utente. Voice 4 è conforme alla normativa europea TBR21

COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE E SMS VOICE 4 e VOICE 4 GSM. Manuale Utente. Voice 4 è conforme alla normativa europea TBR21 COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE E SMS VOICE 4 e VOICE 4 GSM Manuale Utente Voice 4 è conforme alla normativa europea TBR21 Edizione 2.1 - Ottobre 2004 Sommario LA GAMMA DEI COMBINATORI TELEFICI

Dettagli

Tervis Radio Completezza e semplicità negli impianti di sicurezza senza filo.

Tervis Radio Completezza e semplicità negli impianti di sicurezza senza filo. Tervis Radio Completezza e semplicità negli impianti di sicurezza senza filo. Presentazione agli installatori Release 1.1 del 01/11/2011 Autore: TERVIS S.r.l. Servizio Marketing TERVIS RADIO. SICUREZZA

Dettagli

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO AVVERTENZE - Questo apparecchio dovrà essere destinato solo all uso per il quale è stato costruito. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Il costruttore non può essere considerato

Dettagli

TELESALVALAVITA BEGHELLI COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO E PER COLLOQUIO A VIVAVOCE

TELESALVALAVITA BEGHELLI COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO E PER COLLOQUIO A VIVAVOCE TELESALVALAVITA BEGHELLI COMBINATORE TELEFONICO A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO E PER COLLOQUIO A VIVAVOCE 4.98.225 B Telesalvalavita Beghelli è un sofisticato dispositivo

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME I S T R U Z I O N I P E R L I N S T A L L A Z I O N E

SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME I S T R U Z I O N I P E R L I N S T A L L A Z I O N E SMARTDIAL VOX COMUNICATORE VOCALE E DIGITALE DI ALLARME ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SmartDial Vox è un comunicatore di allarme che supporta diversi formati di trasmissione quali Ademco Fast, Ademco

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Combinatore Telefonico GSMTOUCH Guida Veloce

Combinatore Telefonico GSMTOUCH Guida Veloce Combinatore Telefonico GSMTOUCH GSMTOUCH_QG_r1 Guida Veloce GSMTOUCH Quick Guide 2 Combinatore Telefonico GSMTOUCH Cia Sicurezza Sgn : 100% Ber : 0 Introduzione Questa guida veloce riporta le impostazioni

Dettagli

AMICO SPORT. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO SPORT. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO SPORT Manuale di istruzioni - Italiano 1 1. Descrizione Telefono 2 2. Iniziare a utilizzare 1. Rimuovere il coperchio della batteria. 2. Inserire la batteria nel suo vano. Rivolgere i tre punti in

Dettagli

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE E D USO

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE E D USO Combinatore telefonico su rete GSM HRSGSMVOX MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE E D USO HRSGSMVOX Ver 1.0 1 NORME GENERALI DI SICUREZZA Sicurezza delle persone Leggere e seguire le istruzioni - Tutte le

Dettagli

PN SMS. Combinatore telefonico. Manuale di installazione ed uso

PN SMS. Combinatore telefonico. Manuale di installazione ed uso si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i dati contenuti nel presente senza alcun preavviso Combinatore telefonico PN SMS Manuale di installazione ed uso Tutti i diritti sono riservati.

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Dichiarazione di Conformità RTTE Con la presente, RISCO Group, dichiara che questa centrale antifurto (ProSYS 128, ProSYS

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

Sistemi GPS Mo d u l i G S M. Controlli remoti GSM. Esempio applicativo. Moduli GSM

Sistemi GPS Mo d u l i G S M. Controlli remoti GSM. Esempio applicativo. Moduli GSM Sistemi GPS Mo d u l i G S M Controlli remoti GSM Per controllare, attivare e verificare in modalità remota, sfruttando le reti GSM che coprono capillarmente tutto il territorio nazionale, europeo e gran

Dettagli

Manuale di installazione e d uso GSMDIN Ver. fw 1.0. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Manuale di installazione e d uso GSMDIN Ver. fw 1.0. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso GSMDIN COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO Leggere attentamente questo manuale prima dell uso 1 INDICE Informazioni generali 3 Manuale di installazione ed uso 3 Dichiarazione

Dettagli

COMBINATORI TELEFONICI

COMBINATORI TELEFONICI COMBINATORI TELEFONICI A SINTESI VOCALE, MEMORIA NON VOLATILE VIA RETE TELEFONICA E CELLULARE 5140 MIDA C 5145 CELLULAR 5240/E COMBI WHITELINE EURO GSM Ericsson compatibili tipo A2618 - T28 - A2628. SOMMARIO

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

Manuale utente. INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod.

Manuale utente. INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod. Combinatore telefonico multifunzione a sintesi vocale INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod. HEINF6GAE) Manuale utente DT00981HE0908R01

Dettagli

MicroLink - interfaccia GSM in contenitore (cod. 11.672) Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080 4686111 Fax +39 080 4686139 Assistenza

Dettagli

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom Art. 1461 CELL - GSM Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom 2 Art. 1461 CELL - GSM Presentazione CELL - GSM Il combinatore telefonico è un dispositivo in grado di inviare l'allarme

Dettagli

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener

APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener APRICANCELLO GSM GSM-CX84 CKEY GSM Gate Opener Manuale di installazione e utilizzo Indice 1. Introduzione pag. 2 2. Informazioni pag. 3 2.1 Istruzioni sulla sicurezza pag. 3 3. Installazione pag. 4 3.1

Dettagli

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO MANUALE D USO ITALIANO DESCRIZIONE è una centrale a 8 ingressi con un combinatore telefonico su linea GSM integrato in grado di inviare chiamate

Dettagli

Free_ring control gsm based

Free_ring control gsm based Free_ring control gsm based 1. Introduzione Il free_ring è un apparecchio per la generazione di controllo remoto mediante rete GSM, di conseguenza possiamo utilizzare chiamate, sms o app. Facile da installare

Dettagli

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Sommario Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Pagina 1.0. Descrizione generale... 2 2.0. Programmazione... 3 3.0. Registrazione messaggi... 3 4.0. Ascolto messaggi... 3 5.0. Inserimento

Dettagli

Telesoccorso per ascensori su linea telefonica PSTN. Telesoccorso per ascensori su linea telefonica GSM.

Telesoccorso per ascensori su linea telefonica PSTN. Telesoccorso per ascensori su linea telefonica GSM. Telesoccorso per ascensori su linea telefonica PSTN. Telesoccorso per ascensori su linea telefonica GSM. Manuale di Installazione Versione 4.2 PSTN Versione 2.0 GSM ITA MANUALE INSTALLATORE 1. Introduzione......

Dettagli

Manuale utente. INFORMA 600D (Cod. HEINF6ED) INFORMA 600DGSM (Cod. HEINF6GD) INFORMA 600DGSMVV (Cod. HEINF6VD)

Manuale utente. INFORMA 600D (Cod. HEINF6ED) INFORMA 600DGSM (Cod. HEINF6GD) INFORMA 600DGSMVV (Cod. HEINF6VD) Combinatore telefonico multifunzione a sintesi vocale INFORMA 600D (Cod. HEINF6ED) INFORMA 600DGSM (Cod. HEINF6GD) INFORMA 600DGSMVV (Cod. HEINF6VD) Manuale utente DT01196DI0908R01 Questa apparecchiatura

Dettagli

Combinatori telefonici GSM con messaggi vocali

Combinatori telefonici GSM con messaggi vocali ITALIANO ITALIANO Combinatori telefonici GSM con messaggi vocali MANUALE PER L'UTENTE ERMES /TM60GSM/ TDC30 /TDC22 /TM20GSM- Manuale per l'utente Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Caratteristiche funzionali...3

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL COMUNICATORE GSM 230 V DIAG53AAX

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL COMUNICATORE GSM 230 V DIAG53AAX MANUALE DI PROGRAMMAZIONE COMPLEMENTARE DEL COMUNICATORE GSM 230 V DIAG53AAX Sommario 1. Programmazione... 3 2. Verifica dei parametri... 4 3. dei parametri... 5 4. del codice d accesso... 6 5. Consultazione

Dettagli

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE ANTINTRUSIONE FILARE IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE Il meglio della tecnologia antintrusione Urmet Prodotto certificato EN50131 (gr. 3)

Dettagli

Principio di funzionamento allazione

Principio di funzionamento allazione PTRG8-02 TELESOCCORSO Il Telesoccorso Pegaso, è rivolto principalmente agli anziani, ed in particolare a quelli che vivono da soli o in condizioni d isolamento; ma è altrettanto utile a quanti si trovino

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom:

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom: WisDom Wireless Domestic Security System Accessori Radio della WisDom: Rivelatori PIR Tastiere Radio Aggiuntive Rivelatori PET Telecomandi Rolling Code a 4 tasti Trasmettitori per contatti porte/finestre

Dettagli

MANUALE D USO E PROGRAMMAZIONE

MANUALE D USO E PROGRAMMAZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE : Modulo Industriale GSM Tri-Band 8/9/8Siemens 2W (cl. 4) Programmazione SETUP e Numeri Telefonici direttamente su SIM Card e/o in modo remoto via SMS Segnalazione Allarmi ed invio

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO GSM 3 CANALI

COMBINATORE TELEFONICO GSM 3 CANALI SYS GSM 3 PLUS COMBINATORE TELEFONICO GSM 3 CANALI MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Dichiarazione di conformità Questo prodotto è conforme alle direttive applicabili dal Consiglio dell Unione Europea in

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

GSV2a MANUALE DI INSTALLAZIONE E DI PROGRAMMAZIONE

GSV2a MANUALE DI INSTALLAZIONE E DI PROGRAMMAZIONE GSV2a MANUALE DI INSTALLAZIONE E DI PROGRAMMAZIONE Combinatore telefonico GSM su bus per centrale d allarme PAS832 Principali caratteristiche: Modalità di funzionamento GSM / GPRS ; Rubrica telefonica

Dettagli

CENTRALE REPORTER UNIT CONSOLLE PER LA GESTIONE MANUALE PER L UTENTE Cod. 301050 Revisione 1.0 INDICE Accesso al menu... 11 Attivazione con sistema non pronto all inserimento... 8 Attivazione e disattivazione

Dettagli

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM

combinatore telefonico GSM + PSTN combinatore telefonico GSM w w w. p r o t e x i t a l i a. i t combinatore telefonico GSM + PSTN & combinatore telefonico GSM manuale Skorpion Dual Com (articolo SKRDCM) & manuale Skorpion Gsm (articolo SKRGSM) aggiornato il 1 marzo

Dettagli

CTDBS. Combinatore Telefonico Digitale BIDIREZIONALE per centrali AL20S+, AL32S, AL128S, AL16S, AL16F, ECO 832, ECO 896. www.progetto2000srl.

CTDBS. Combinatore Telefonico Digitale BIDIREZIONALE per centrali AL20S+, AL32S, AL128S, AL16S, AL16F, ECO 832, ECO 896. www.progetto2000srl. www.progetto2000srl.it CTDBS Combinatore Telefonico Digitale BIDIREZIONALE per centrali AL20S+, AL32S, AL128S, AL16S, AL16F, ECO 832, ECO 896 INTRODUZIONE Il Combinatore Telefonico Digitale CTDBS può essere

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico multifunzione a sintesi vocale INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod. HEINF6GAE) Manuale d installazione

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico per linea urbana e rete GSM Combivox GSM III Combivox 2003 Manuale d installazione e programmazione RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO

Dettagli