Arrivano due milioni per le aziende dello sgombero neve

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Arrivano due milioni per le aziende dello sgombero neve"

Transcript

1 Cronaca Tutti i fatti di cronaca del fine settimana Cronaca pag.2-4 pag.8 Chiamparino e Borghi per il rilancio di Macugnaga Calcio pag.15 Fabio Riganti verso gli States per i mondiali Settimanale Gratuito Dir. Resp. Alessandro Cobianchi - Registrazione del Trib. di Verbania nr. 824 del Iscrizione ROC: Stampa in digitale Mascotte di Paola Casetti in Domodossola LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 NR. 27 libertà va cercando, ch è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta Arrivano due milioni per le aziende dello sgombero neve Sgombero neve, finalmente arrivati alla provincia del VCO i soldi per pagare in parte - il servizio reso da 25 imprese nella stagione 2014/15. Tra la stagione 2013/14 e quella 2014/15 parliamo di due milioni di euro complessivi spiega Michele Nicolazzi, dirigente di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale soldi dovuti per un servizio di pubblica utilità garantito dalle imprese, per il quale le imprese stesse avevano anticipato le spese e che solo dopo un grande ritardo e una mobilitazione voluta da Confartigianato si vedono remunerate, al momento in parte. Il disagio fra gli imprenditori è però marcato: in una provincia come quella del VCO dove i disagi dovuti alla neve possono essere anche significativi attendere mesi per essere pagati non fa certo piacere. Dopo l incontro di lunedì 29 giugno in Provincia con il presidente Stefano Costa, il quale ci ha assicurato in quell occasione il pa- gamento di parte delle competenze, quelle riferite al suo mandato 2014/2015, abbiamo confermato al presidente Costa che la nostra mobilitazione rimane e siamo in attesa di un ulteriore incontro da concordare a breve per definire la parte mancante del saldo delle nostre spese, riferite alla stagione 2013/2014 e al saldo della stagione 2014/2015 spiega Nicolazzi Siamo come sempre disponibili al dialogo e al confronto costruttivo ma, in mancanza di risposte chiare e atti concreti, prenderemo Torna in distribuzione il nostro Vigezzo Eventi in esame tutte le possibili forme di protesta verso questa situazione che ci danneggia pesantemente. In questo caso la partita è tutta politica aggiunge Nicolazzi e sta dentro la definizione delle competenze, a livello regionale, dell unica provincia piemontese a specificità montana: un maggior livello di autonomia consentirebbe di sperimentare collaborazioni locali fra pubblico e privato, capaci di superare ritardi non giustificabili come quelli che stiamo ora vivendo sulla nostra pelle. Feste, mostre, concerti. Tutti gli appuntamenti in programma nella Valle dei Pittori sono ora disponibili grazie a Vigezzo Eventi, il supplemento cartaceo di Ossolanews. Vigezzo Eventi è nato un anno fa per colmare il vuoto di informazione turistica che più volte è stato evidenziato dai vacanzieri e dai residenti (e rimarcato anche nel forum ospitato nel 2014 su Vigezzonews che ha visto il contributo di decine di lettori), ovvero poter disporre di un giornale cartaceo con tutti gli appuntamenti in programma nei paesi e nelle frazioni vigezzine: un agile strumento, gratuito. Stampato in migliaia di copie con cadenza settimanale durante la scorsa estate (e un numero speciale per i Mercatini di Natale), Vigezzo Eventi ha riscosso da subito un ottimo successo in termini di riscontro tra i turisti in cerca di appuntamenti e manifestazioni di svago e divertimento a cui poter partecipare durante il loro soggiorno in Valle Vigezzo. Un prodotto dunque che funziona e che è guardato con interesse anche dai nostri inserzionisti, che lo hanno scelto per pubblicizzare le loro attività e i loro prodotti. Vigezzo Eventi è in distribuzione gratuita presso i bar, gli uffici di promozione turistica e le Pro loco della Valle ed è anche scaricabile in formato pdf direttamente dal sito

2 2 cronaca L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Auto finisce nel fiume a Macugnaga Nuovo borseggio tra i banchi del mercato del Recuperata dai Vigili del fuoco sabato. Il furto denunciato alla Polizia Municipale Intervento dei Vigili del fuoco di Verbania domenica mattina a Macugnaga. Un turista nell intento di parcheggiare lungo un prato, vista la concomitanza con la fiera di San Bernardo e la conseguente presenza di numerosi turisti, ha perso il controllo dell auto ed è finito nel fiume con la macchina. L uomo ne è uscito illeso, ma ha dovuto allertare i soccorsi per il recupero dell auto. Sul posto è stata fatta intervenire una gru dei Vigili del fuoco di Verbania. Ancora un borseggio al mercato e anche questa settimana vittima è un domese. Il borseggio, con asportazione dei documenti, carte di credito e soldi è stato denunciato alla Polizia locale verso mezzogiorno. Pit stop: in carcere nove ladri di alluminio Non si ferma qui l operazione Pit Stop che ha portato all arresto di nove romeni accusati di aver rubato semilavorati in alluminio alla Raffineria Cusiana Metalli di Verbania. Romeni finiti in carcere a Verbania, Novara e Vercelli. La Polizia di Verbania infatti sospetta che la banda, ben organizzata, possa aver compiuto altro colpi in zona. Si stanno scandagliando tutti gli indizi e le prove raccolte per capire se il colpo alla Cusiana Metalli non sia stato un caso isolato. Il dirigente della Mobile, Cristiano D Attino, e gli ispettori Marco Mercurio e Franco Negri stanno mettendo sotto la lente di ingrandimento ogni dettaglio raccolto e tutti i particolare Scoperto alla guida con tagliando della revisione contraffatto di questa banda che arrivava dalla Lombardia per svuotare le aziende del Vco. Stranieri senza fissa dimora alcuni dei quali con precedenti specifici. L operazione Pit Stop ha impegnato agenti della Mobile, delle volanti, della stradale di Domodossola e Romagnano Sesia. R.D. È stato deferito all autorità giudiziaria l ossolano fermato nei giorni scorsi durante un controllo della Polizia Municipale che, grazie alla nuova apparecchiatura NEV SCT che permette di verificare se l auto è in regola con tutta la documentazione, hanno scoperto che la revisione era stata contraffatta. Da qui il sequestro del documento che di fatto impedisce alla macchina di circolare e la segnalazione all autorità giudiziaria. Si tratta del secondo caso, in pochi giorni, scoperto grazie all uso di questa sofisticata attrezzatura.

3 cronaca 3 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Crea scompiglio al Dea: denunciata una 36enne I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Domodossola hanno denunciato, in stato di libertà, una trentaseienne marocchina residente a Villadossola. La donna è andata al DEA del San Biagio e ha iniziato ad inveire senza motivo contro medici e infermieri. All arrivo dei militari se l è presa anche con loro mentre cercavano di calmarla. La donna è stata infine identificata e denunciata Travolge moto parcheggiata in centro a Domo Incidente sabato mattina, poco dopo le 11,30 nel parcheggio davanti alla Coop in piazza Matteotti. Una Subaru condotta da una donna di 79 anni di Simplon Dorf mentre usciva da un regolare parcheggio per disabili ha colpito in pieno una Honda di grossa cilindrata, di un ornavassere di 34 anni, regolarmente parcheggiata. L auto che aveva incastrato il pedale dell acceleratore ha buttato la grossa moto sul marciapiede fermandosi la sua corsa contro una pianta. Sulla Subaru viaggiavano anche il marito e la sorella, anche loro piuttosto anziani. Sul posto la Polizia municipale per rilevare sinistro. Ingenti i danni alla moto ed anche all auto, ma per fortuna nessuna ferito. Droga, valuta e tabacco intercettati alla frontiera La Guardia di Finanza di Domodossola e Verbania, nello scorso mese di giugno ha scoperto undici persone trovate in possesso di sostanze stupefacenti, di cui una denunciata a piede libero e dieci segnalate alla locale Prefettura. In particolare, i finanzieri, unitamente ai cani antidroga Mali e Quentin, hanno sequestrato, sia sui treni in transito dal valico del Sempione che su autovetture fermate per un controllo ai valichi stradali di Iselle e Piaggio Valmara, complessivamente oltre 62 grammi di sostanze stupefacenti (marijuana e hashish). In materia valutaria sono stati eseguiti, in collaborazione con i funzionari doganali, due interventi, nel corso dei quali sono stati rinvenuti complessivamente ,20 euro, definiti mediante l oblazione di 684,86 euro. Inoltre, nel settore del contrasto al contrabbando di t.l.e. (tabacchi lavorati esteri), in uscita dal territorio nazionale, è stato effettuato un intervento che ha portato al sequestro di 23 pacchetti di sigarette marca Gold Leaf ed un sacchetto di tabacco sfuso, per un peso complessivo di oltre grammi. Antonella Durazzo

4 4 cronaca L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Ok alla cannabis terapeutica Disponibile anche in Ossola Adesso anche in Piemonte si potrà usare la canapa a scopo terapeutico. Lo ha approvato qualche giorno fa la Regione Piemonte all unanimità permettendo così ai cittadini piemontesi gravemente malati di usufruire di farmaci a base di cannabinoidi. La prescrizione del farmaco spetta esclusivamente alla decisione del medico e potrà essere distribuita dagli ospedali o dalle farmacie territoriali. La comunità scientifica internazionale ha già da anni confermato la valenza terapeutica nel coadiuvare il trattamento di gravi malattie invalidanti come la sclerosi multipla e più in generale nelle patologie neurodegenerative, in quelle oncologiche ma anche nel glaucoma spiega il dott. Guerra dell Antica Farmacia del Borgo di Domodossola, una delle farmacie che tramite prescrizione medica potrà procurare il nuovo farmaco perché dotata di laboratorio per l allestimento di preparati galenici. Tralasciando l abuso ad uso ricreativo che si è fatto e ne Ha creato un falso profilo su un social network a sfondo erotico utilizzando i dati di una minorenne. A scoprirlo i Carabinieri di Premosello Chiovenda in collaborazione con i militari dell Aliquota Operativa di Verbania. Gli uomini dell Arma hanno deferito in stato di libertà un 20enne ossolano. Il giovane aveva avuto in passato una relazione con la giovane e per ripicsi può fare di questa pianta e nonostante gli effetti psicotropi dati dal THC, che ne è il principio attivo, non si deve dimenticare che essa può realmente fare la differenza nel trattamento di molti sintomi, come i dolori neuropatici o la stimolazione dell appetito nei malati oncologici o di Aids continua il dott. Guerra. La regione Piemonte è l undicesima regione italiana ad approvarne l uso. Il via libera alla cannabis per uso medico non significa libera coltivazione né libero consumo, sono disponibili per i pazienti specifiche formulazioni farmaceutiche ad un dosaggio standardizzato che assicurano l efficacia terapeutica e tutelano il cittadino rispetto la provenienza e la sicurezza della coltivazione del prodotto conclude il farmacista. Non bisogna demonizzare l uso intelligente della canapa spiega Simona Brini, chimico ambientale che sta seguendo il progetto di reintroduzione della coltivazione della canapa alpina nel Vco oltre l uso farmaceutico, si può produrre olio, farine, biocarburante, lavorati tessili e tanto altro. Per l uso farmaceutico è utilizzata canapa medicinale perché quella ad uso industriale contiene tenore di THC troppo basso per avere effetti significativi. Crea un profilo a sfondo erotico con i dati della ex minorenne: denunciato 20enne ossolano ca, alla fine della storia, aveva creato un profilo inserendo i numeri di telefono della ragazza e della madre, che per settimane sono state tempestate di telefonate con richieste a sfondo sessuale. Dopo la denuncia i militari sono riusciti a risalire al colpevole, giovane 20enne, esperto di informatica. Al 20enne sono stati sequestrati telefoni e computer anche sul luogo di lavoro. Camion perde un tubo in superstrada: danni alle gomme di due macchine Camion perde un tubo sulla SS33. Bilancio due auto con le gomme a terra. E successo venerdì intorno alle in superstrada direzione sud prima dell uscita di Mergozzo. Le due auto di turisti hanno centrato il paletto che ha bucato due gomme ad ognuna delle macchine. Sul posto la Polizia stradale che ha regolato il traffico con la circolazione che è stata chiusa momentaneamente nella corsia di sorpasso. Lutto a Villadossola: è morto Gianni Ruga, titolare della Ro.Metal Si sono svolti lunedì mattina i funerali di Gianni Ruga, persona molto conosciuta a Villadossola dove tanti anni fa aveva avviato un attività commerciale legata al recupero dei rottami. Giovanni, da tutti conosciuto come Gianni, lascia la moglie Mariuccia ed i figli Rosa e Claudio, che in questi anni hanno preso in mano l attività avviata dal padre. La ditta Ro.Metal si trova in via Fonderia nell area artigianale a ridosso della stazione ferroviaria di Villa. Da anni la Ro.Metal recupera e smaltisce rottami in grandi quantità. Un attività che la famiglia si è tramandata di padre di figlio: Gianni l aveva gestita per anni prima col fratello Giuliano, poi da solo e ora con l aiuto dei figli. Persona stimata in città lascia un buon ricordo anche per la serietà con cui amministrava l azienda.

5 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 L Asl convoca i rappresentanti ossolani del tavolo tecnico di medicina territoriale Il Direttore Generale Asl Vco, sulla base delle indicazioni pervenute dalla Regione, ha provveduto a convocare per il pomeriggio del 10 luglio il gruppo di lavoro sperimentazione rete assistenziale territoriale - Vco. Il passaggio è di rilevante importanza per il futuro della sanità ossolana, poiché è da una buona rete di sanità territoriale che si può poi organizzare una buona medicina ospedaliera attorno al nostro DEA di 1 livello di Domodossola sottolinea Giuseppe Monti. Ottenere dei validi ed innovativi servizi di Sanità Territoriale potrà portare diretti benefici ai cittadini di un territorio tanto articolato, complesso e di notevole ampiezza continua Monti che parteciperà alla riunione insieme al sindaco Cattrini, al dott. Andrea Lux, e al dott. Giorgio Vanni. Con loro anche il dott. Damiano Delbarba, consigliere provinciale. Auguriamo al gruppo un proficuo lavoro e di garantire al territorio ossolano i migliori servizi possibili. Invitiamo tutta la popolazione a sostenere i rappresentanti politici e tecnici ossolani. La rappresentanza ossolana terrà aggiornati i Sindaci e la popolazione sugli sviluppi dei lavori del Tavolo conclude il sindaco Giuseppe Monti. Non solo gli esercizi commerciali, ma anche quelli statali vanno in ferie. Nel mese di luglio e agosto l ufficio postale di Domo Stazione, come già detto nei giorni scorsi, chiuderà per diversi giorni alla settimana. A luglio l ufficio, che già da mesi apre solo Per i turisti e anche per gli stessi abitanti della provincia da quest estate risulta più facile visitare il Vco grazie ad un servizio bus abbinato a proposte culturali. Nato da un progetto Interreg, promosso dalla Comunità Montana Valle dell Ossola in partnership con l Associazione Musei d Ossola è stato presentato questa mattina Tutipost. Alla conferenza erano presenti il tecnico della Comunità Montana Marilena Panziera e il presidente dell associazione Musei dell Ossola Paolo Lampugnani. L iniziativa si propone come un vettore per la cultura e il turismo. Due autobus uno da 19 e l altro da 22 posti, agili nella configurazione dei posti e nella manovrabilità (caratteristica essenziale sulle strade di montagna) sono stati allestiti con un innovativo sistema multimediale che presenta ai turisti, in viaggio per le singole mete proposte, il territorio del VCO, particolarmente ricco di beni culturali ed ambientali. A fianco di una serie di itinerari a tema e di servizi per escursionisti, Tutipost serve, su prenotazione, il circuito culturale Next Stop garantendo non solo il collegamento tra le 11 Fermate museali della mostra diffusa, ma anche il raggiungimento dei singoli eventi. E di- al mattino, sarà chiuso i seguenti giorni: 7, 14, 21 e 28 oltre a venerdì 31. Chiusura lunga al venerdì e sabato nei giorni 10, 11, 17, 18, 24 e 25. Non va meglio ad agosto dove l ufficio sarà chiuso venerdì e sabato nei giorni 7/8, 21/22 e 28/29. Chiusura anche il 18 e 25 agosto, mentre nella settimana di Ferragosto l ufficio sarà aperto da lunedì 10 a mercoledì 12. Si tratta di una decisione presa dall azienda per razionalizzare il personale e permettere la turnazione delle ferie estive. Nessuna riduzione dell attività per l ufficio di Via Romita. cronaca 5 Stabiliti i giorni di chiusura delle Poste in piazza Matteotti Alla scoperta della cultura ossolana con i bus del progetto Tutipost sponibile su richiesta il servizio di guide (italiano, inglese, tedesco, francese). E un circuito ha detto il presidente dell associazione musi dell Ossola Paolo Lampugnani - che si snoda attraverso 11 musei non solo del Vco ma anche del novarese a cui sono legati eventi culturali. E rivolto sia agli enti che ai privati. Tante volte le linee presenti sul territorio ha spiegato il tecnico della Comunità Montana Marilena Panziera- le linee presenti sul territorio non sono sufficienti a soddisfare la necessità di mobilità legata al turismo e alle visite culturali. Ecco le Fermate: Nextstop 1: Omegna - Mergozzo Beura Fermate Nextstop 2: Domodossola - Beura - Bannio Anzino Fermate Nextstop 3: Domodossola - Beura - Malesco Fermate Nextstop 4: Arona - Bellinzago Novarese Casalbeltrame Fermate Nextstop 5: Arona - Omegna - Mergozzo Fermate Nextstop 6: Domodossola - Viceno - FormazzaFermate Nextstop 7: Domodossola - Crevoladossola Varzo. I percorso proposti sono L Ossola tra Romanico e Rinascimento (Domodossola, Crevoladossola, Crodo, Baceno) Energia ed Arte (Crevola - Verampio - Premia) (percorso da prenotare una settimana prima per organizzare apertura centrali) I Fasti del Barocco in Valle Vigezzo (Druogno, S. Maria Maggiore, Craveggia) La forza dell acqua (Verampio, Uriezzo, Cascata del Toce)Risalendo la Valle Anzasca (Piedimulera, Calasca, Macugnaga) Da Cannobio alle Centovalli (Cannobio - Gurro - Malesco- Locarno) L Ossola tra Sacro e Profano (Domodossola - Villadossola - Piedimulera - Vogogna - Ornavasso)I mestieri della tradizione tra la valle vigezzo e le centovalli: (Druogno - S.Maria Maggiore - Losone Intragna) Chavez, di tanti uno solo. Vi poi proposte settimanali Tutipost è a disposizione di quanti vogliano raggiungere gli eventi Next Stop (nextstopcultura.it) o visitare le mostre legate al circuito: Carlo Fornara e il ritratto vigezzino. Domodossola nritratti ed Incontri, mostra fotografica di Renato Grignaschi. Domodossola Giacomo da Cardone. Arte ed inquisizione nell Ossola del 500. Montescrestese Convivialis: colori, sapori, cantori della tavola vigezzina. Santa Maria Maggiore. La proposta settimanale è indicativa, ciascun percorso può essere effettuato in qualsiasi giorno, in base alla disponibilità dei bus, in accordo alle esigenze dei fruitori. Il vettore Tutipost effettua servizio Alpibus a disposizione degli escursionisti. Info e prenotazioni nextstopcultura.it/ tutipost cell Mary Borri

6 6 cronaca L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 La segreteria del Pd revoca incarico a Ricci Gabriele Ricci da mercoledì non è più vice segretario del circolo del Pd di Domodossola. La decisione della revoca dell incarica è stata presa dalla segreteria del PD domese che ha anche deciso di sollevarlo dal compito di addetto alla comunicazione. Tutto è nato dalla presa di posizione del giovane esponente del Pd cittadino di appoggiare per le primarie il nuovo gruppo che si è formato all interno del Partito Democratico Adesso! Per Domo. La presa di posizione, come membro della segreteria, di Gabriele è stata inopportuna dice il segreterio del Pd Alessandro Chiello - e per questo abbiamo preso questa decisione in accordo con il diretto interessato. Il mio obiettivo come segretario è quello di arrivare alle primarie con persone valide e competenti oltre che vincere le amministrative a Domodossola. Ecco la replica di Ricci: In merito alle notizie che sono uscite in questi ultimi giorni sugli organi di stampa riguardo la revoca del mio incarico di vicesegretario vorrei scrivere alcune righe di spiegazione. La mia non è sicuramente stata un epurazione, almeno nelle intenzioni del segretario, cui mi lega una profonda stima e anche un amicizia personale: è stata semmai una presa di coscienza di due modi diversi di intendere la politica e il ruolo di segretario in questo determinato momento storico domese, in quanto Chiello ritiene di dover svolgere il suo compito più come supervisore, con la volontà di essere garante per tutte le anime del PD: la cosa è ovviamente in netto contrasto con la mia presa di posizione e parte attiva in Adesso!Domo di queste ultime settimane. Al contrario io ritengo che anche un vicesegretario possa schierarsi a favore di un disegno politico che metta i progetti e le idee come caposaldo della sua azione, ma ho compreso perfettamente la posizione di Chiello. Diversa è invece la posizione di chi si muove all interno del Partito, delle eminenze grigie che cercano di influenzare ogni decisione: nelle scorse settimane si sono succeduti da parte loro diversi attacchi personali anche molto pesanti e quasi intimidatori non accolti dal segretario, che sono contento non abbia ceduto alle richieste anche ingenerose di queste persone. Ingenerose perché non mi è stato mai riconosciuto il ruolo di fatica all interno del circolo domese che mi ha visto sacrificare ore del mio tempo ad organizzare eventi e a portare personalmente a casa le tessere, senza ovviamente avere nessun ritorno economico personale (al contrario di chi con il partito è arrivato a posizioni retribuite grazie ai soldi della comunità) e che ora mi vedrà coinvolto nella gestione della parte domese della festa della Lucciola con un impegno fisico e mentale considerevole. La mia devozione e la mia passione per il PD rimanono immutate, la mia voglia di lavorare anche, e da ora potrò farlo anche più liberamente perorando la causa di chi vuole cambiare uno status quo che fa vedere i suoi frutti negativi in ogni circostanza, sia all interno che all esterno del Partito, che ne vuole il suo male e che così facendo si chiama fuori dal perimetro PD, al contrario nostro. Coldiretti: no ai formaggi fatti con latte in polvere Difenderemo con forza l identità dei nostri formaggi tipici, che non possono prescindere da unprincipio in apparenza semplice: l essere fatti con il latte di qualità munto nelle nostre stalle, senza polveri od altri surrogati. Lo rimarcano il presidente e il direttore di Coldiretti Novara Vco Federico Boieri e Gian Carlo Ramella nell esprimere preoccupazione e sconcerto in merito alla diffida inviata all Italia dalla Commissione Europea per chiedere la fine del divieto di utilizzo del latte in polvere, concentrato e ricostituito per la preparazione di prodotti lattiero caseari. Permettere l uso di polveri per i formaggi va contro gli interessi dei consumatori e dei produttori per fare un favore a qualche lobby industriale pronta a speculare anche su questo. Si tratta di una visione miope che non possiamo accettare, soprattutto in un area quella del Piemonte Orientale e della Lombardia - dove si produce oltre il 40 per cento di tutto il latte italiano e dove le nostre stalle stanno resistendo con le unghie e con i denti contro il crollo delle quotazioni arrivate a 36 centesimi al litro. In Piemonte oltre il 70% del latte prodotto viene destinato alla trasformazione casearia. L utilizzo del latte in polvere per la preparazione dei nostri formaggi avrebbe, quindi, conseguenze pesanti sulla tenuta degli allevamenti piemontesi ed indurrebbe ad una elevata importazione. Nella nostra regione, su una produzione di 9 milioni di quintali di latte, il 25% viene destinato alla preparazione di formaggi Dop di cui anche la nostra pianura novarese registrano un antica tradizione, ben espressa ad esempio da Gorgonzola o Taleggio. Siamo terra di formaggi stracchini, ovvero prodotti con il latte delle vacche stracche farli con la polvere sarebbe un insulto alla storia e stonerebbe anche nel nome Salendo dalla pianura alle Alpi, troviamo altri formaggi, come le tome ossolane o il Bettelmatt, hanno una storia altrettanto importante e prestigiosa: non possiamo dunque pensare di produrre i nostri formaggi tipici senza il latte delle nostre stalle. se la diffida sarà accolta a farne le spese, ancora una volta, sarà la qualità dei nostri formaggi e degli yogurt, oltre all intera reputazione del made in Italy che, invece, redeve essere rafforzata dall indicazione obbligatoria dell origine in etichetta. Coldiretti continua a battersi affinché vengano mantenuti i posti di lavoro negli allevamenti e vengano salvaguardate e premiate la biodiversità e la tradizione casearia piemontese, senza i condizionamenti delle lobbies delle multinazionali concludono il presidente e il direttore della Coldiretti interprovinciale.

7 cronaca 7 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Vogogna cerca fondi regionali per il recupero dell area della Masone Il Comune intende recuperare l area comunale in località Masone sulle rive del Fiume Toce. Il progetto prevede la riqualificazione ambientale con realizzazione di un area pic-nic e postazione di birdwatching. Il costo dell intervento è di euro di cui euro saranno richiesti a contributo regionale. L amministrazione ha redatto il progetto per partecipare ad un bando regionale riservato ad interventi per lo sviluppo, la rivitalizzazione e il miglioramento qualitativo di territori turistici che scade il 6 luglio. La nuova Pro Loco Val Bognanco si presenta a tutta la cittadinanza Cambio di vertice in seno alla Pro Loco Val Bognanco: un nuovo direttivo si è insediato in questi giorni alla guida dell associazione per la promozione del turismo della Valle. L associazione è già operativa e, nonostante il neo nato direttivo si sia insediato ad estate già cominciata, ha già predisposto il calendario delle manifestazioni e delle attività per garantire la migliore offerta turistica possibile spiega il presidente Loredana Gaggino. La nuova Pro Loco non vuole infatti perdere ulteriore tempo e sabato 11 luglio invita la popolazione alle nel centro Prada a San Lorenzo per presentare ufficialmente l associazione e le mani- Villadossola, tombino pericoloso al cimitero VILLADOSSOLA - I villesi che si recano tutti i giorni al cimitero del capoluogo ci hanno chiesto di segnalare come da molti mesi sul marciapiede della via siano presenti delle transenne che segnalano il pericolo creato dalla mancanza del coperchio di un tombino. Sembrerebbe un lavoro risolvibile in pochi minuti ma i lavori non sono mai stati fatti. Convalidato arresto per furto all Asl festazioni. Esse saranno Passeggiando sotto le stelle il 21 luglio, l assegnazione del premio letterario di narrativa, poesia e fotografia il 26 luglio, la Torteria l 1 agosto e infine il 5 e il 6 settembre la Sagra del Mirtillo. Il nuovo consiglio direttivo è soprattutto composto da donne, giovani e veterani dell associazionismo in valle. Siamo tutti uniti nell intenzione di un vero rilancio della Valle chiarisce la Presidente Gaggino. Auguriamo al nuovo gruppo di lavoro della Pro Loco Val Bognanco di poter riuscire a ridare alla Valle quello slancio per il rilancio di una delle zone che da sempre è stata fiore all occhiello del nostro territorio. Cinzia Attinà Il Gip del tribunale di Verbania ha convalidato l arresto del cittadino rumeno sorpreso sabato alle prime ore dell alba a rubare nel poliambulatorio dell ASL di Villadossola. L uomo, F.Z. 34 anni residente a Torino, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, rimarrà in carcere a Verbania in attesa del processo.

8 8 valli L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Chiamparino e Borghi lanciano il futuro comprensorio sciistico Macugnaga-Saas Fee Sarà il tempo a dire se la Fiera di San Bernardo 2015 è stata solo il sogno di una notte di mezza estate oppure il decollo di un progetto avveniristico in grado di dare futuro alla valle Anzasca e a tutto il VCO. Sta di fatto che sabato la perla del Rosa è stata la centro di uno schieramento politico-istituzionale come non se ne vedevano da tempo, in Valle Anzasca, e dai gradini del municipio inaugurando la fiera il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino l ha detto a chiare lettere: l obiettivo è la realizzazione del comprensorio sciistico Macugnaga-Saas Fee, con la creazione del più grande comprensorio sciistico in quota d Europa. Chiamati a raccolta dall amministrazione comunale, guidata dal sindaco Stefano Corsi, sabato mattina a Macugnaga si sono dati appuntamento tutti i vertici politici del territorio. Presenti il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, arrivato in valle alle accompagnato in auto dal suo vicepresidente Aldo Reschigna. Presenti anche il capogruppo del Pd in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera, il deputato ossolano Enrico Borghi, e il presidente della Provincia, Stefano Costa. Al suo debutto sul territorio anche il nuovo direttore generale dell Asl 14, Giovanni Caruso,e il sindaco di Vanzone con San Carlo Claudio Sonzogni. Nel corso di un rapido briefing in sala consiliare, è stata messa a punto la strategia operativa, dove ogni istituzione ha messo sul campo quanto di competenza per raggiungere l avveniristico obiettivo di un unico domain skiable italo-elvetico. Chiamparino e Reschigna hanno messo a disposizione Finpiemonte, che si incaricherà di stendere un piano di fattibilità puntando all obiettivo di realizzare un progetto di totale sostenibilità ambientale e di piena integrazione paesaggistica; Borghi ha annunciato la disponibilità del Ministero dello Sviluppo Economico di inserire il progetto nel pacchetto degli investimenti sui quali il governo intende attivare l attrazione di capitali dall estero, e ha preannunciato in accordo con Costa la possibilità che la strada della Valle Anzasca possa rientrare all interno delle competenze di Anas per assicurare i necessari investimenti l posto di Regione e Provincia allo stremo finanziario. Lo studio di fattibilità comtemplerà anche la realizzazione dello stabilimento termale di Vanzone con San Carlo, sul quale ci sono disponibilità di privati a investire, e si collegherà nell ambito del programma aree interne al Parco Nazionale della Valgrande e al distretto turistico del Lago Maggiore. Stesa questa road map, i politici sono saliti sulla funivia del Moro fino al passo e da qui hanno raggiunto il confine con la Svizzera, per un sopralluogo sul posto che ha consentito loro di rendersi conto di persona delle potenzialità del progetto. Intervenendo successivamente durante i discorsi di inaugurazione della Fiera di San Bernardo, sia Chiamparino che Borghi hanno lanciato l ipotesi, entrambi sottolineando l esigenza di un progetto di grande valenza ambienale e di qualità ritenendo indispensabile dare un chiaro segnale anche ai Vallesani che questa volta gli Ossolani vogliono fare le cose sul serio. La giornata anzaschina del presidente della Regione Piemonte si è poi chiusa con un bagno di folla tra gli stand della Fiera di San Bernardo, dove il numero uno di piazza Castello si è intrattenuto a lungo con turisti e passanti che lo hanno riconosciuto. Ultima annotazione di cronaca: tutti i protagonisti sono stati notati a pranzo attorno ad un tavolo di un ristorante del Belvedere, e vista anche la presenza del direttore generale dell Asl Caruso (che nel suo discorso pubblico si è sbilanciato a favore dei servizi sanitari in montagna) non è utopistico pensare che si sia parlato anche di riassetto ospedaliero e di Dea. Su questo ovviamente bocche cucite da parte di tutti, ma difficile immaginare che durante il pranzo si sia parlato solo delle bellezze paesaggistiche del Rosa.

9 cronaca 9 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Cinque lavagne multimediali per le scuole di Premosello Il Comune di Premosello doterà e scuole del paese di cinque lavagne multimediali Lim. Le lavagne saranno collocate alle scuole elementari di Premosello a settembre, una per ogni classe. Un progetto a favore dei nostri ragazzi, condiviso con le insegnanti già dal mese di maggio spiega il primo cittadino Monti. Stiamo raccogliendo i preventivi, l importo totale sarà attorno agli undici mila euro e verranno pagate con soldi del bilancio comunale continua Monti. So già cosa dirà qualcuno, continua a spendere, ma noi rispondiamo che i cittadini versano le tasse ed è giusto che ricevano i servizi conclude Monti. Un estate ricca di eventi con le serate di Piedimulera sotto le stelle Nella suggestiva location della torre Ferrerio è stata presentata oggi Piedimulera sotto le stelle la rassegna che si terrà in luglio e agosto nelle piazze principali di Piedimulera. Alla presentazione erano presenti il sindaco Alessandro Lana il vice sindaco Gian Mauro Bertoia il consigliere provinciale con delega al turismo Riccardo Brezza. Nel cartellone sono previsti in prevalenza spettacoli musicali dal jazz alla musica classica ma vi è pure un evento di circo di strada. Il primo appuntamento è il 19 luglio e rappresenta una tappa del festival chitarristico della Valle Ossola. In piazza mercato alle 21 si esibirà il Quartetto di swing italiano, il 31 luglio nella piazza della chiesa a Cimamulera si esibiranno Roberto Olzer e Marco Rainelli. Il 7 agosto Piedimulera sarà una tappa del festival di teatro Terra di Laghi nell Insubria, ad esibirsi in piazza Morandini alle 21 sarà il gruppo La corda con uno spettacolo di circo in strada, giocoleria ed equilibrismi. Infine domenica 23 agosto chiude Piedimulera sotto le stelle il concerto Mario Ermini Burghiner e il suo gruppo dei Mazarocc della Valle Anzasca. In caso di maltempo le serate si terranno ne salone don Musetta. I manifesti e le locandine degli eventi sono state realizzate, grazie ad una borsa lavoro creata dal Comune, da un ragazzo malato di Sclerosi. Abbiamo cercato di organizzare questi eventi- ha detto il sindaco Lana- per cercare di rivitalizzare il centro storico e le frazioni e dare un tocco di classe al paese con eventi di tipo musicale e folcloristico di un certo spessore. Ogni evento verrà ospitato in piazze diverse del paese a servizio anche dei commercianti per cercare di dare una mano all economia locale e per conoscere il centro storico nell estate. M.B.

10 10 valli L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Ciak si gira in Formazza. Al via le riprese per film dedicato ai walser Tra pochissime settimane a Formazza s inizierà a girare un film ambientato tra la popolazione Walser degli anni 20 e 30 del secolo scorso. Grazie ai finanziamenti Interreg Echi 2 di cui beneficia il Comune di Formazza è stato possibile sviluppare quest idea di divulgazione della cultura immateriale per noi rappresentata dalla tradizione Walser chiarisce il sindaco Bruna Papa. Il progetto sarà presentato lunedì 6 luglio alle nella sala Gemeindestube (ex cinema) di Ponte: è invitata a partecipare tutta la popolazione Walser perché si richiederà la collaborazione di ognuno sia nel reperire informazioni che nella disponibilità a fare da figuranti. Coordinatore del Inaugurata la nuova stagione culturale dell UniversiCà L UniversiCà di Druogno ha riaperto sabato pomeriggio i battenti presso l ala est della Colonia Montana con un programma ricco di eventi. All inaugurazione erano presenti Anna Belfiore, presidente Fondazione Banca di Intra onlus, e presidente della Fondazione UniversiCà, il sindaco Marco Za- progetto è l Associazione Musei dell Ossola che ha affidato la sceneggiatura e la regia a Federico Bertozzi, vincitore di alcuni importanti premi per la drammaturgia. Il mediometraggio dalla durata di circa un oretta avrà una noletti, Gianni Dal Bello, curatore dell esposizione, Giovanni Mairati di Casa Alessia onlus e Mariella Zanetta della Fondazione Soms. Ad aprire l inaugurazione le note della Scuola musicale Dedalo di Novara. Tra le novità l inaugurazione grazie a Fondazione UniversiCà di un museo a Meina, dove trama avvincente spiega Paolo Lampugnani, presidente di Amossola la vicenda si svilupperà all interno del genere noir calato nell ambientazione Walser, rendendo così più appetibile la trasmissione della conoscenza sugli usi ci sarà un percorso simile a quello fatto a Druogno. Nell ambito del progetto Tra.Me.Vi.Ve. ( tradizioni e mestieri di Vigezzo e Verzasca) l apertura viene accompagnata dagli eventi della rassegna Me.Mo. ( Memorie e Montagna) che prevede un ricco cartellone di mostre temporanee, spettacoli teatrali e incontri tematici. Poiché ricorrono gli ottant anni dell inaugurazione della colonia di Druogno sono riproposte in un nuovo allestimento le immagini che ricostruiscono la vita nella struttura nel periodo che da va dagli anni 30 fino alla fine dei 50 a cui sono abbinate nell atrio dell ala est, le fotografie della costruzione della ferrovia vigezzina. Una stanza della struttura é invece dedicata al lavoro femminile grazie e costumi di questa popolazione alpina. Le scene saranno girate tra Riale e Salecchio e si richiede anche la partecipazione di circa 40 comparse. Spero proprio che la popolazione risponda a questo appello in modo caloroso spiega il primo cittadino Papa abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. Abbiamo una vera casa di produzione alle spalle e sarà un film che girerà per i Festival del settore. Le riprese dureranno circa quindici giorni e il regista si avvallerà della collaborazione di Anna Maria Bacher, Valeria Bacher e Caterina Ferrara, grandi divulgatrici della cultura walser. Il film sarà presentato a Domodossola il 22 ottobre. C.A. alla Fondazione Soms ( Società Operaia di Mutuo Soccorso). É presente anche una mostra a cura dell associazione Casa Alessia Onlus nata nel 2006 dalla volontà di parenti e amici di mantenere viva la memoria di Alessia Mairati e di Paola Di Gregorio, figlia e madre decedute nel 2004 a Panama in un incidente aereo. Mostra iconografica sul Sempione e l Alta Ossola Il Consorzio Miglioramento Alpe Veglia promuove una mostra iconografica dedicata al tema Il Sempione, l Alpe Veglia e l Alta Ossola nell iconografia a stampa del XIX secolo. Saranno esposte stampe antiche, pregiate carte geografiche e incisioni degli autori della Valdossola che hanno lasciato un segno indelebile nell iconografia del secolo scorso. Le stampe raffigureranno il Sempione, il Passo del Gries e l Alta Valdossola. Di particolare pregio sarà l esposizione della grande carta Carta Topografica della Grande Strada del Sempione di Benedetto Bordiga risalente al La mostra sarà itinerante perchè ospitata in tre diversi luoghi lungo tutta l estate: l inaugurazione sabato scorso a Trasquera al Cià dul Ciaplan con chiusura prevista il 19 luglio. Gli orari di visita feriale sono dalle 14 alle 16 e nel weekend dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17. Sul percorso di vita di immigrati oggi integrati nella società é dedicata invece la mostra Ero straniero di Amnesty International. Inoltre un allestimento dal titolo Ora et labora descrive l opera di restauro di tessuti antichi realizzata dalle monache del monastero benedettino dell isola di San Giulio d Orta. Elisa Pozzoli

11 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 La Pro Vigezzo si riunisce a Druogno per l assemblea annuale 2015 DRUOGNO E in programma per venerdì 17 luglio presso l albergo Boschetto, alle in prima e alle in seconda convocazione, l Assemblea generale della U.S.D. Pro Vigezzo. All ordine del giorno: relazione del presidente; no- mina di nuovi consiglieri in sostituzione a quelli uscenti; conferma data apertura e chiusura esercizio finanziario ; approvazione esercizio finanziario e bilancio di previsione ; varie ed eventuali. M.D.A. Migliora la sua offerta turistica Santa Maria Maggiore. L area della pineta, già ricca di strutture sportive e vero cuore pulsante delle attività green, si arricchirà presto di una nuova struttura di qualità e dall impatto ambientale ridottissimo. La Regione Piemonte ha infatti pubblicato le graduatorie del bando di finanziamento basato sulla L.R. 93/95 a sostegno degli interventi per l impiantistica sportiva in territori montani e il Comune di Santa Maria Maggiore si è guadagnato la quarta posizione nella valutazione regionale, aggiudicandosi il massimo del contributo previsto, pari a 21 mila euro, ovvero il 70% dell investimento complessivo previsto nel valli 11 La Regione finanzierà un nuovo parco avventura tra gli alberi della pineta di Santa Maria Maggiore progetto di Il progetto presentato dall amministrazione vigezzina, dunque, è rientrato perfettamente in questo quadro d azione, grazie alla strutturazione di aree dedicate ad attività praticabili in un ambiente naturale suggestivo quale quello della pineta di Santa Maria Maggiore. Il fatto che la Regione Piemonte abbia valutato positivamente il nostro progetto, apprezzando la volontà di realizzare un infrastruttura dall impatto ambientale pressoché nullo, è per noi motivo d orgoglio. Siamo inoltre particolarmente felici confermano il sindaco, Claudio Cottini e l assessore all Ambiente, Sandra Garavaglia di aver ottenuto il massimo della cifra finanziabile e di poter dunque arricchire ulteriormente un area già molto ben attrezzata come quella della nostra pineta. Il parco verrà realizzato con una particolare attenzione all aspetto ambientale, ben inserendosi in una delle aree più amate dai nostri concittadini, turisti e villeggianti: una serie di stazioni dislocate sugli alberi della pineta saranno le tappe del nuovo parco avventura, i cui tempi di realizzazione sono ancora da definire, ma che contiamo di poter inaugurare nel corso del L amministrazione si attiverà sin da subito per ottenere tutte le autorizzazioni volte ad avviare nell immediato la realizzazione esecutiva del progetto. M.D.A. Un nuovo murales nel centro di Malesco Una nuova opera d arte abbellisce la Valle dei Pittori: si tratta del murales disegnato sulla facciata di un palazzo in piazza Sostine a Malesco. Autore dell opera è l artista Davide Provaso che proprio due settimane fa aveva iniziato il suo personalissimo disegno grazie al sostegno dell amministrazione comunale e del proprietario del palazzo. Una raffigurazione particolare il cui significato è spiegato direttamente dall artista: Ho trascorso la mia infanzia in questa piazza e ho sempre visto tantissime persone di diverse età trascorrere le ore sedute sul muretto a fianco al palazzo del murales. Mi chiedevo spesso quali fossero i loro pensieri. Ho così raffigurato un uomo dall aspetto triste, lo si vede dai colori scuri (che sia una un autoritratto? Sembra suggerire il volto della figura. Ndr) ma è oscuro solo nell esteriorità perché i suoi pensieri vagano verso il bello. In primis la ballerina, e poi i bambini come perfetto connubio della felicità e dell innocenza che sembrano non far parte più dell uomo, almeno apparentemente. I pensieri dell uomo sono infatti rappresentati da un tripudio di colori. A Davide piacerebbe diventare uno street artist abbellendo non solo la piazza di Malesco ma perché no anche quelle di città e paesi dell Ossola. È un arte che mi affascina molto, perché non continuare? Chissà che qualche altra amministrazione comunale o anche semplici privati non accolgano l invito di Davide e fra qualche mese ci troveremo a scoprire altre opere d arte? Tenete gli occhi aperti! ci invita simpaticamente a fare Davide. Cinzia Attinà

12 12 Sport sport L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Fotogallery e video delle partite su Grandi soddisfazioni per Andrea Margaroli a Chianciano Solo la classifica avulsa ha potuto estromettere il dream team novarese dei giovanissimi nazionali del nostro atleta Andrea Margaroli dalle semifinali scudetto di categoria a Chianciano Terme. Gli azzurrini del presidente Massimo De Salvo hanno già fatto la storia del club novarese vincendo due gare su tre contro Inter e Chievo Verona, perdendo poi contro il Milan. Con tutte e tre le squadre a sei punti la differenza reti ha premiato le due milanesi, ma nulla toglie che questi ragazzi escano a testa alta dalla competizione, se si pensa che nell altro girone il Napoli si è qualificato con soli quattro punti. Va sottolineato come i novaresi siano l unica compagine ad aver sconfitto i campioni dell Inter. Come punti conquistati sul campo il Novara sarebbe stato nelle prime quattro squadre d Italia su 102 iscritte nei gironi professionistici, un risultato impensabile dieci mesi fa, quando alla prima giornata di campionato il Toro espugnò Novarello per 4-1 ma già alla prima di ritorno i ragazzi di Brambilla cambiarono marcia infliggendo agli stessi granata un secco 3 a 0 in quel di Grugliasco. Novaresi unica squadra di lega pro presente alla final eight, negli ultimi 30 anni questa impresa era riuscita solo alla Spal e alla Lodigiani. Basti pensare che squadre blasonate come Tori- no, Juventus, Atalanta, Udinese, Sampdoria, Fiorentina, Roma, Lazio, Palermo non si sono nemmeno qualificate agli ottavi di finale. La prima partita delle finali contro la corazzata nerazzurra è stata una prova magistrale dei giovani azzurri, schierati con il hanno saputo sovrastare gli avversari in tutte le zone del campo, meritando la vittoria. Il nostro Andrea, perno del centrocampo di mister Brambilla, titolare in tutte e tre le gare disputate, ha dimostrato tutto il suo valore, proprio nella gara contro l Inter, sul due a zero a favore dei blues ha scagliato un sinistro dai 30mt colpendo una clamorosa traversa, sarebbe stato il 3 a 0. Nella gara contro i rossoneri e risultato uno dei migliori dei suoi cercando di contenere lo strapotere fisico dei ragazzi di mister Danesi che meritatamente hanno vinto la gara. Resta comunque la grande soddisfazione di aver partecipato a gare così prestigiose in una competizione dove pochi calciatori in erba possono dimostrare le proprie capacità. Andrea, come tutti i suoi compagni, ha saputo mostrarle agli addetti ai lavori che gremivano le tribune (compreso il selezionatore della Nazionale Under 16 Daniele Zoratto, ex Parma). Si spera che altri giovani calciatori della nostra terra in futuro possano gioire di simili soddisfazioni che mancavano da molti anni. Un grosso in bocca al lupo da tutti noi di Ossolasport ad Andrea.

13 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 sport 13 Gsh Sempione in festa al Laghetto I ragazzi del Gsh Sempione 82 hanno trascorso un intero pomeriggio in compagnia dei pescatori del Laghetto dei Sogni provando realmente l esperienza della pesca. Sono tre anni che portiamo avanti questo progetto - spiega Giancarlo Gentinetta, Presidente dell Apsd Pescatori Laghetto dei sogni - è una giornata fantastica passata in compagnia di questi ragazzi di cui si può vedere l autentica felicità e soddisfazione nel cimentarsi nella pesca. Più di 30 ragazzi del Gsh Sempione 82 hanno così partecipato al progetto L allegria vien pescando accompagnati dal loro presidente Angelo Petrulli che ha ringraziato gli organizzatori per un iniziativa che tende a creare una coesione tra i nostri ragazzi diversamente abili e gli sportivi, come i pescatori in questo caso specifico. La giornata si è poi conclusa con una cena offerta dal gruppo del Circolo dei Sardi di Domodossola.

14 14 sport L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 L assessore Perugini mediatore: la Virtus Villa potrebbe salvarsi E nelle mani dell assessore allo sport Marcello Perugini la salvezza della Virtus Villa, azione che eviterebbe che in città possano sorgere due società calcistiche. Perugini, alla notizie del mancato accordo tra i vecchi dirigenti virtussini e la nuova cordata, si è messo all opera e ha vestito i panni del mediatore. Ieri ha incontrato i dirigenti intenzionati a rilevare la Virtus Villa e poi la vecchia dirigenza. Le parti sembravano ormai su sponde opposte e l accordo per il passaggio di consegne pareva sfumato. C era il pericolo di avere due società ma soprattutto che si addensassero nubi sulla storica società della città. Non potevamo assistere impassibili alla mor- te della Virtus Villa che ha segnato la storia cittadina dall inizio del secolo scorso ha detto Perugini. Nata come Us Villadossola nel 1911, era poi diventata Voluntas Villadossola nel 1931 per trasformarsi in As Villadossola nel La Juve Domo piange il decano dei suoi tifosi. Addio Popo! Dopo l interruzione dell attività sportiva a causa della II guerra mondiale la società era rinata nel 1944 come Virtus Villadossola. Ma torniamo ai tempi nostri. L estate 2015 ha visto le avance del gruppo capeggiato dall avvocato Giuseppe Tavani, cordata intenzionata a rilevare la società. sono iniziati i colloquio col l attuale presidente Vittorino Battro, al quale la nuova dirigenza ha chiesto, per rilevare la Virtus, di farsi carico delle pendenze aperte. Il dialogo, naufragato pochi giorni fa, ha fatto diffondere la notizia che la nuova cordata volesse far nascere una nuova società partendo dalla 3a categoria. Sono state le notizie sul possibile fallimento della Virtus Villadossola a chiamare in causa l amministrazione comunale con l assessore allo sport. E così Perugini ha incontrato separatamente le parti e analizzato la situazione. Gli incontri paiono aver rasserenato il clima. Nelle prossime ore potrebbe quindi essere annunciato il passo indietro di Battro dalla presidenza e lo sbarco alla guida della Virtus Villa del nuovo gruppo. A Villa resterebbe una sola società calcistica e la Virtus sarebbe salva. Rimanendo così anche in Prima categoria. Partita del Cuore a Villadossola A molti potrà dire poco il suo nome, Nicola De Rosa, all anagrafe, classe Sicuramente al soprannome Popo chi segue il calcio domese e granata della Juventus Domo non potrà non avere un sussulto. Legatissimo ai colori della sua squadra era sempre presente in tribuna per tifare l amata Juve Domo. La società, per nome del Presidente Marisa Zariani ha tenuto a dirci che Ci mancherà ed anche tanto il nostro primo tifoso. Allo stadio con lui che riusciva ancora a tifare per i nostri colori era per noi una sicurezza e lo Sprint per fare sempre meglio. Ciao Popo, grande tifoso e amico per sempre. Fabrizio Francina Sarà presentata nei giorni prossimi con una conferenza stampa la Partita del cuore. La Pro loco di Villadossola in collaborazione con la Virtus Villadossola e la Nazionale Italiana artisti organizza per il 25 luglio (ore 18 allo stadio Poscio) un incontro di calcio che servirà a raccogliere fondi per fare beneficenza all Amref (African Medical and Research Foundation) e per il Corpo volontari dell ambulanza di Villadossola. La Nazionale cantanti sarà composta da artisti di trasmissioni e reality quali il Grande Fratello, Centrovetrine, Uomi e donne, Isola dei Famosi, Zelig, Colorado. Li sfiderà Ossola United, una formazione composta da simpatizzanti a amici della Virtus Villa.

15 sport 15 L OSSOLANO LUNEDÌ 6 LUGLIO 2015 Mondiali nuoto per sordi: aperta una raccolta fondi per l ossolano Fabio Tra poco più di un mese l ossolano Fabio Riganti volerà alla volte del Texas per partecipare al Campionato mondiale per sordi di nuoto. Il 19enne di Villadossola oltre ad essere il primo della nostra provincia a partecipare a una manifestazione di questa importanza è anche l unico italiano che rappresenterà la nostra nazione tra i tantissimi partecipanti provenienti da tutto il mondo. Più vicina è invece la partecipazione ai Campionati italiani di nuoto per sordi FSSI che si terranno dal 7 al 12 luglio a Pesaro. L assessore allo Sport di Villadossola Marcello Perugini ha presentato questa mattina in conferenza stampa i futuri progetti agonistici di Fabio garantendo l appoggio dell amministrazione in questa importante avventura, siamo infatti orgogliosi di essere rappresentati a livello mondiale da un ragazzo che dimostrerà senz altro il suo grande valore. Anche il nostro assessorato darà un piccolo contributo economico affinché sia più semplice realizzare il sogno. È infatti partita da qualche settimana una raccolta fondi: sono già tantissime le persone che hanno creduto in me donandomi generosamente piccoli contributi economici. Ringrazio con il cuore tutti! È un gesto davvero importante perché altrimenti non ce l avrei fatta a sostenere le spese della trasferta spiega il neodiplomato che proprio in questi giorni ha terminato la maturità all istituto Einaudi di Domodossola. Soddisfatti anche gli allenatori di Fabio tra cui Amleto Vanni che si occupa degli allenamenti in vasca corta e Luciano Prini che segue invece gli altri allenamenti e accompagnerà Fabio sia ai Campionati Italiani sia ai Mondiali. Fabio ha davvero degli ottimi tempi soprattutto nelle specialità delfino e stile spiega Prini sono certo che possa ambire alla medaglia e sicuramente posizionarsi tra i primi cinque in classifica. Ai Campionati Italiani Fabio parteciperà a ben sei gare tra cui i 50 e 100 delfino, i 50 e 100 stile libero e i 50 e 100 dorso. Gareggerà anche nelle stesse categorie ai Mondiali con l ag- giunta dei 200 stile libero. Presente alla conferenza anche Marco Longo Dorni, delegato provinciale del Coni per cui i risultati di Fabio sono importantissimi perché quando in Provincia ci sono atleti di questo calibro bisogna senza dubbio valorizzarli. Fabio è un grande sportivo che può essere competitivo sia nelle gare per normodotati sia in quelle dedicate alla sordità. Sarà così una nuova sfida per Riganti dove potrà confrontarsi con chi ha il suo stesso problema, che però non lo hai impedito e fermato nel corso di questi anni di preparazione atletica. Chiunque abbia desiderio di partecipare al sogno di Fabio lo potrà fare donando sul conto corrente dedicato dalla Banca popolare di Novara. Cinzia Attinà

16 16 pubblicità L OSSOLANO LUNEDÌ 6 luglio 2015

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli