CONVENTION M Editoriale / Editorial HIGHLIGHTS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVENTION M-346. 3 Editoriale / Editorial HIGHLIGHTS"

Transcript

1 COVER STORIES CONVENTION M-346 REPORT FOCUS HISTORY PROJECTS EVENTS KEY FACTS TERRITORY CONTRIBUTIONS 3 Editoriale / Editorial 4 Sessant anni di Finmeccanica: appuntamento col futuro / Finmeccanica s sixty years: appointment with the future 12 Qualità, per puntare all eccellenza / Quality leads to excellence 22 Tecnologia e innovazione: l obiettivo è la vetta / Technology and innovation: aim for the top 23 Prodotti: la sfida della personalizzazione / Products: the challenge of personalisation 24 Customer support: una leva strategica fondamentale / Customer support: a key strategic driver 25 Tempi di consegna: un asset che punta a crescere / Delivery times: an asset that aims higher 26 Il futuro è una sfida da affrontare, anzi cinque / The future is a challenge, or five 30 La fabbrica dei piloti / The pilot factory 34 Il futuro dell addestramento è già qui / The future of training is here 38 Il training nel DNA / The mother of all trainers 42 L impegno di creare valore / The drive to create value 48 Energie comuni per la sicurezza / Joint efforts to combat crime 52 SELEX GALILEO: l integrazione fa la forza / SELEX GALILEO: strength in integration 56 Un azienda a misura di cliente / A client-friendly company 60 Verso l Algeria di domani / Algeria heads for the future 68 SELEX Sistemi Integrati tra i grandi dell homeland security / SELEX Sistemi Integrati, a leader in homeland security 70 Ansaldo Energia in Russia / Ansaldo Energia in Russia 74 Una stella su rotaie / A transport star 78 Ansaldo STS: sicurezza sine qua non / Ansaldo STS: safety is crucial 82 Il Teseo MK2/A si apre al mercato / Teseo MK2/A launches on the market 84 Cineteca Ansaldo: un secolo raccontato per immagini / Ansaldo Foundation s film library: the story of a century in images INNOVATION 88 Esperia: l Italia che esplora / Esperia: the name of Italian exploration 92 Cartoline dallo spazio / Postcards from the space 96 Elsag Datamat sulle strade di Las Vegas / Elsag Datamat on the streets of Las Vegas PEOPLE 98 Business Culture Project: l impegno di crescere insieme / Business Culture Project: growing together 102 Il nuovo che nutre il business / New ideas that help business grow ABOUT US 106 L ambiente di Finmeccanica / The Finmeccanica environment 110 Tutti i suoni del Natale / All the sounds of Christmas 114 Al Diocesano per ricordare il passato e costruire il futuro / Remembering the past and building the future at the Diocesano 118 Inno all Europa, con gioia / Joyous ode to Europe 120 Notizie / News OUTLOOK 126 Puglia / Apulia 134 Extra time / Extra time

2 Il sessantesimo compleanno di Finmeccanica è un momento per ricordare il valore delle comuni origini di un Gruppo articolato e complesso, ma soprattutto l occasione di utilizzare questa rinnovata consapevolezza per guardare alle sfide del futuro. La portata e l impegno di questa sfida sono testimoniate da quanto, numero dopo numero, abbiamo scritto e scriviamo su questo magazine, e trovano la propria sintesi nei lavori della recente convention dei dirigenti: More quality, more world, more future, che indica l obiettivo su cui tutti gli uomini di Finmeccanica stanno profondendo il loro impegno. Buon compleanno Finmeccanica. Finmeccanica s 60th birthday is an opportunity to recall the common values at the heart of our extensive and complex Group, and in particular, to draw on these strengths as we face the challenges of the future. The scope of our commitment to meeting these challenges is evident in issue after issue of this magazine, and was reflected in the themes of the recent Managers' Convention: More quality, more world, more future a perfect illustration of the goals that everyone at Finmeccanica is striving to achieve. Happy birthday Finmeccanica. Publishing Committee Il comitato editoriale 2 FINMECCANICA MAGAZINE 3

3 COVER STORIES SESSANT ANNI DI FINMECCANICA: APPUNTAMENTO COL FUTURO FINMECCANICA S SIXTY YEARS: APPOINTMENT WITH THE FUTURE Pier Francesco Guarguaglini Presidente e amministratore delegato di Finmeccanica Chairman and Chief Executive Officer of Finmeccanica L antenna G7 sull affusto di un cannone residuato bellico, 1958 NATA NEL 1948, LA CAPOGRUPPO È ALLE PRESE QUEST ANNO CON UN ANNIVERSARIO MOLTO IMPORTANTE. UNA CELEBRAZIONE DEL- LA PROPRIA STORIA DA VIVERE GUARDANDO AVANTI, COME OCCA- SIONE DI MIGLIORAMENTO E DI PROGRESSO The G7 antenna on a mount of a gun left over from the war, 1958 ESTABLISHED IN 1948, THE PARENT COMPANY IS IN THE THROES OF A VERY IMPORTANT ANNIVERSARY THIS YEAR. A CELEBRATION OF ITS HISTORY WHILE LOOKING TO THE FUTURE AS AN OPPORTUNITY FOR IMPROVEMENT AND PROGRESS 4 FINMECCANICA MAGAZINE 5

4 COVER STORIES Il radicamento di Finmeccanica nella storia di questo Paese, lo sviluppo di un percorso industriale cresciuto di pari passo alle sue vicende ed evoluzioni, sono tali da consentirci di dire, con legittimo orgoglio, che di questa storia siamo parte integrante. Nata nel 1948, insieme con la Carta Costituzionale della Repubblica Italiana, Finmeccanica ha conosciuto, nei suoi sessant anni di vita, percorsi eterogenei e complessi, marcati però sempre da un filo conduttore forte, che mai si è spezzato: la capacità di coltivare, proteggere e arricchire nel tempo un patrimonio indiscutibile di competenza. Prima di tradursi in innovazione tecnologica, chiarezza strategica o conquista commerciale, la competenza è una virtù umana. Proprio per questo è possibile dire che la storia siamo noi : le persone che hanno fatto e fanno oggi Finmeccanica, tra le quali ho Finmeccanica's roots are so firmly entrenched in the history of Italy, and its industrial progress occurred alongside so many of the events and developments that shaped Italy, that we can say with legitimate pride that we are an integral part of our country s history. Established in 1948, at the same time as the Constitution of the Italian Republic, Finmeccanica has, over its sixty years in existence, followed many different and tortuous paths, but has never lost sight of its guiding principles: the ability to grow, protect and, over time, strengthen an unrivalled wealth of expertise. Competence, however, is a human quality, before it can be turned into technological innovation, strategic vision or commercial success. This is why we are part of history. And by we, I mean the people (and I am honoured to l onore di annoverarmi. Sovente si dice che il destino di qualcuno sia racchiuso nel suo nome. È forse il caso dell impresa denominata, alle sue origini, Società Finanziaria Meccanica Finmeccanica. Partendo da queste parole Finmeccanica è riuscita a svolgere sia un ruolo finanziario sia un ruolo industriale che va ben al di là della meccanica. Se nei primi decenni della sua esistenza, Finmeccanica ha avuto il compito primario di rilanciare alcuni marchi storici del comparto meccanico italiano (come Ansaldo, Alfa Romeo, San Giorgio, Sant Eustachio, Naval Meccanica o Cantieri Navali dell Adriatico), negli anni 60 la ricerca di una maggiore competitività e il riassetto delle partecipazioni statali ne avrebbero determinato una crescente concentrazione nel settore elettromeccanico. Il 1969 è l anno del suo debutto nel campo aerospaziale, grazie alla Sopra, officine elettriche di Genova-Rivarolo, turbina idraulica per centrale idroelettrica di El Fuente (Messico), A sinistra, alternatore trifase, stabilimenti elettrotecnici Ansaldo, Nella pagina accanto, consegna all Esercito Italiano dei primi M113, Oto Melara, 1964 Above: power plant at Genoa-Rivarolo, hydraulic turbine for El Fuente hydroelectric plant in Mexico, Left: three-phase alternator, electrotechnical plant, Ansaldo, Opposite: the first M113s are delivered to the Italian army, Oto Melara, FINMECCANICA MAGAZINE 7

5 COVER STORIES include myself among that number) who have played a part in Finmeccanica s development. It is often said that a person s destiny is bound up in his or her name. Perhaps it s true for this company, which was originally called Società Finanziaria Meccanica Finmeccanica. Taking these words as a starting point, Finmeccanica has successfully carved out both a financial and an industrial role that goes far beyond that of the purely mechanical. Whereas in the early decades of its existence, Finmeccanica s main role was to relaunch well-known Italian mechanical engineering companies such as Ansaldo, Alfa Romeo, San Giorgio, Sant Eustachio, Naval Meccanica and Cantieri Navali dell Adriatico, in the 1960s, the quest for greater competitiveness and the reorganisation of publicly owned companies led to an increasing costituzione di Aeritalia, detenuta paritariamente con FIAT. Gli anni 70, segnati dalla crisi petrolifera del 1973, sono tempi di risanamento e dei primi tentativi di internazionalizzazione. Gli anni 80 vedono il consolidarsi graduale dei settori dell elettronica e dell aerospazio, con l ingresso in Finmeccanica di Selenia, Elsag e SGS, e si chiudono con la nascita, nel 1990, di Alenia, originata dalla fusione di Aeritalia e Selenia. Gli anni 90 sono quelli dello sviluppo nel settore ferroviario, con l acquisizione di Breda, e della nascita di Ansaldo Energia. Nel 2000 si riduce considerevolmente la presenza pubblica nel capitale di Finmeccanica, con la collocazione sul mercato di gran parte della quota detenuta dall IRI, e le varie attività, prima organizzate come divisioni, sono riaggregate in società operative autonome, mentre restano alla capogruppo le funzioni di indirizzo e concentration in the electromechanical sector. In 1969, the company made its debut in the aerospace business with the creation of Aeritalia, a jointly-owned company with Fiat. The 1970s defined by the oil crisis in 1973 were a time of redevelopment and initial forays into international expansion. In the 1980s, the gradual consolidation of the electronics and aerospace sectors saw companies such as Selenia, Elsag and SGS became part of Finmeccanica. The decade ended with the creation in 1990 of Alenia from the merger of Aeritalia and Selenia. In the 1990s, Finmeccanica expanded into the rail sector with its acquisition of Breda and the creation of Ansaldo Energia. Then in 2000, public ownership of Finmeccanica was scaled down considerably when a large part of IRI s stake was sold off. At the same controllo economico e strategico. Per venire a tempi più recenti, l evoluzione di Finmeccanica è oggi guidata dalla volontà di farne un Gruppo più innovativo, internazionale e integrato, cioè in sintesi in grado di competere sulla scena mondiale e di generare valore. L acquisizione della totalità di AgustaWestland e di parte dell elettronica per la difesa di BAE Systems, la messa in comune delle attività spaziali prima con Alcatel e poi con Thales, i successi negli Stati Uniti dell US101 e del C-27J sono solo alcune tra le tappe più visibili e incoraggianti di una strategia coerente di crescita. Alla pari di altre grandi compagini del suo settore, Finmeccanica si è mossa dunque a fasi alterne e con obiettivi diversi nel corso del tempo, dettati in parte dalle evoluzioni del mondo e in parte dalla lungimiranza degli uomini. time, many assets, initially organised as divisions, were regrouped into autonomous operating companies, while the parent company retained the functions of management and strategic and financial control. Turning to more recent times, Finmeccanica s development today is driven by the desire to make the Group more innovative, international and integrated in short, a company that can compete on the international stage and create value. The acquisition of the whole of AgustaWestland and part of BAE Systems defence electronics business, the joint implementation of space activities, first with Alcatel and then with Thales, and the success of the US101 and the C-27J in the US, are just some of the more visible and encouraging milestones of our coherent growth strategy. In common with other large La principale costante della sua evoluzione è stato ed è certamente il suo saper fare tecnologico, industriale e imprenditoriale che le ha permesso di affrontare i tempi difficili, di crearsi nuove prospettive, di conseguire i successi recenti di cui possiamo dirci fieri. Proprio per questo le iniziative legate al nostro anniversario, che si svolgeranno nel corso del 2008, sono state tutte pensate non per essere eventi celebrativi, ma piuttosto opportunità di riflessione e di valorizzazione del talento, nelle varie forme che esso può assumere: dal convegno sulla Scienza 400 anni dopo Galileo al restauro di un opera d arte che ci proponiamo di realizzare, dalla mostra fotografica itinerante alla collana di libri che stiamo varando e che sarà composta da un volume sulla storia di Finmeccanica e da biografie di alcune grandi personalità del Gruppo Sopra, l Agusta A109, che è stato il primo elicottero italiano prodotto in serie. Al primo volo del 4 agosto 1971 è seguito lo sviluppo di una famiglia di varianti sempre più prestanti e competitive. Nella pagina accanto, la linea di montaggio dell obice semovente M109, Oto Melara, 1978 Above: first flown on 4 August 1971, the Agusta A109 was the first Italian helicopter to enter series production. The type spawned a family of increasingly powerful and competitive variants Opposite: assembly line of the self-propelled howitzer M109, Oto Melara, FINMECCANICA MAGAZINE 9

6 COVER STORIES companies in its sector, Finmeccanica has gone through changing phases over time, with different objectives, driven partly by world changes and partly by mankind s farsightedness. The main constant in its development was and still is, without a doubt, its technological, industrial and entrepreneurial knowhow, which has enabled it to confront difficult times, create new opportunities and achieve the recent successes of which we are justifiably proud. For these reasons, the initiatives due to take place during 2008 on the occasion of our anniversary have not been planned as celebratory events, but rather as opportunities for reflection and for valuing talent in all its various forms. These include the conference on Science 400 years after Galileo, the restoration of a work of art that we intend to undertake, the travelling individui d eccellenza per le loro idee, il loro sapere, il loro coraggio. Ripercorrere la propria storia ha senso solo se questo processo diviene strumento di miglioramento e di progresso. Oggi Finmeccanica è nelle condizioni ideali per procedere alla lettura della propria storia: è un Gruppo industriale integrato, che sa, grazie alle proprie capacità e dimensioni, imporsi in contesti competitivi difficili, accrescere la propria reputazione internazionale, essere un datore di lavoro che offre attività qualificate ai propri dipendenti valorizzando così quel patrimonio di competenza che costituisce l eredità più preziosa del suo passato e il fondamento più solido del suo avvenire. photographic exhibition and the book collection we are launching, which will include a volume on the history of Finmeccanica and biographies of some of the great personalities of the Group, who excelled in either their ideas, their knowledge or their convictions. Reliving history only makes sense if this process can be used as a tool for improvement and progress. Today Finmeccanica is in an ideal position to learn from its history: it is an integrated industrial Group, which thanks to its capabilities and size, can cope with difficult, competitive environments, grow its international reputation and continue to be an employer that offers skilled work to its employees, thereby capitalising on the wealth of expertise that is the past s most valuable legacy, and the soundest foundation on which to build its future. Sopra, costruzione di un locomotore E 636 del 1954 per le Ferrovie Italiane nello stabilimento ferroviario Ansaldo di Fegino. A sinistra, gru a semi-portale costruite dalla società CMI di Genova (poi completamente confluita in Ansaldo), porto di Genova, Nella pagina accanto, ufficio disegnatori degli stabilimenti elettrotecnici di Ansaldo, 1956 Above: construction of a 1954 E 636 locomotive for Ferrovie Italiane at the Ansaldo rail engineering factory in Fegino. Left: semi-portal crane built by CMI of Genoa (later merged into Ansaldo), port of Genoa, Opposite: technical design department, electrotechnical plant, Ansaldo, FINMECCANICA MAGAZINE 11

7 COVER STORIES QUALITÀ, PER PUNTARE ALL ECCELLENZA QUALITY LEADS TO EXCELLENCE CONVENTION LA CONVENTION DEI DIRIGENTI, SVOLTASI A MILANO A DICEMBRE, SI È INCENTRATA SULLA NECESSITÀ DI TRADURRE I RISULTATI OTTE- NUTI IN UNA CRESCITA STABILE E SOSTENIBILE, COSTRUENDO UNA COMPETITIVITÀ CHE DURI NEL TEMPO E CHE GUARDI AL MIGLIO- RAMENTO CONTINUO COME A UNA STRADA DA IMBOCCARE SEN- ZA COMPROMESSI THE MANAGERS CONVENTION, HELD IN MILAN IN DECEMBER, FOCUSED ON THE NEED TO TRANSLATE PAST RESULTS INTO STEADY AND SUSTAINABLE GROWTH, ACHIEVING LASTING MAR- KET SHARE AND CREATING CONSTANT IMPROVEMENT AS THE FUNDAMENTAL WAY FORWARD Tony Blair ospite alla convention dei dirigenti Finmeccanica Tony Blair at Finmeccanica managers convention 12 FINMECCANICA MAGAZINE 13

8 COVER STORIES CONVENTION Già il titolo More quality, more world, more future parlava piuttosto chiaro. Ma sebbene un orizzonte sempre più internazionale caratterizzi la Finmeccanica di oggi, e anche se la vocazione al futuro ne accompagna l operato da sempre, è stata senza dubbio la qualità a fare da tema chiave della convention dei dirigenti svoltasi a Milano lo scorso 3 dicembre. Il primo a parlarne, dopo l introduzione della giovane conduttrice Giorgia Surina, è stato proprio l amministratore delegato e presidente Pier Francesco Guarguaglini, che si è concentrato subito sul tema chiave, individuando la qualità come un dovere senza compromessi e indicando con convinzione la strada del miglioramento. In particolare, per Finmeccanica, insistere qui e ora sui temi della qualità significa tradurre i risultati ottenuti in crescita stabile e sostenibile, costruire una competitività che duri nel tempo, mettere in atto strategie atte a rispettare le attese suscitate in quanti dalla comunità finanziaria alle istituzioni, dai partner effettivi a quelli potenziali ne seguono con interesse l evoluzione. Il miglioramento, peraltro, è indicato come necessario anche dai dirigenti interpellati in una survey sul tema della qualità, del customer support, dei tempi e dell innovazione, che ha contribuito a fare da base per i lavori, con risultati da cui si evince il buon livello raggiunto ma, al tempo stesso, la percezione di non essere ancora sulla vetta. È qui, sull obiettivo di compiere il passo che separa la bontà dall eccellenza, che si concentrano i contributi, coordinati dai giornalisti Franco Di Mare e Nick Ross: un tandem The title More quality, more world, more future speaks for itself. Today Finmeccanica has an increasingly international outlook, and has always operated with an eye to the future, the key subject for discussion at the managers convention held in Milan on 3 December was undoubtedly quality. The first person to bring in the theme, after an introduction from host Giorgia Surina, was Finmeccanica s Chairman and CEO Pier Francesco Guarguaglini, who immediately identified quality as a duty with no compromises, and pointed to improvement as the way forward. For Finmeccanica, hammering home the need for quality here and now means translating the results achieved so far into steady and sustainable growth, achieving lasting market share, and introducing strategies aimed at meeting the expectations of anyone with an interest bilingue che sottolinea come già l anno prima a Birmingham la realtà di un Gruppo che nel mondo anglosassone ha preso da qualche tempo a sentirsi a casa. Sulla necessità di crescere in qualità si sono incentrati, da varie angolazioni, anche gli interventi del direttore generale Giorgio Zappa e dei condirettori generali Remo Pertica e Alessandro Pansa, mentre la fine della mattinata, dopo tre panel su vari aspetti della qualità, è di nuovo affidata alle parole del capo azienda, che oltre a esortare i presenti affinché ciascuno partecipi al percorso che porta all eccellenza, ha annunciato l istituzione di un Customer Satisfaction Award, a cui concorreranno tutte le aziende del Gruppo. Nel pomeriggio, dopo gli interventi dei padroni di casa Filippo Penati e Roberto Formigoni (vedi box a pag. 21), è stata la volta del discorso con cui l ex premier britannico Tony Blair, oggi inviato per la pace in Medio Oriente di ONU, UE, USA e Russia, ha dato la sua visione sulle principali sfide (vedi articolo a pag. 26) che governi e imprese si trovano ad affrontare nell attuale assetto planetario. La convention è poi proseguita con l omaggio ad AgustaWestland, che nel 2007 celebra i cento anni passati dalle prime, straordinarie intuizioni di Giovanni Agusta. Sul palco, insieme a Giuseppe Orsi e Amedeo Caporaletti, rispettivamente amministratore delegato e presidente di AgustaWestland, sono saliti Bruno Lovera, il progettista oggi in pensione di molti modelli che hanno fatto la storia del volo verticale, e Giacoin the Group s performance i.e. the financial community, government agencies, and current and future partners. Improvement was also seen as fundamental by the managers interviewed in a survey of opinions on quality, customer support, timescales and innovation, which was used as the starting point for proceedings. The poll showed that managers believed good quality levels had been reached, but that there was still some way to go. How to take the next step from good to excellent was the main theme of the speeches that followed, which were coordinated by the journalists Franco Di Mare and Nick Ross a bilingual effort that shows (as it did the year before in Birmingham) that the Finmeccanica Group feels truly at home in the Englishspeaking world. The need to improve quality was also touched upon from various angles by Finmeccanica s Chief Operating Officer Giorgio Zappa, the Co-General Manager Alessandro Pansa and the Co-Chief Operating Officer Remo Pertica. In the late morning, after three panel discussions on various aspects of quality, Mr Guarguaglini once again stepped In queste pagine, l allestimento della convention On these pages: Finmeccanica convention setting 14 FINMECCANICA MAGAZINE 15

9 C O V E R S T O R I E S H I G H L I G H T S CONVENTION B O X Prodotti e processi, ma soprattutto persone Oggi lanciamo una nuova sfida: quella della qualità. Investitori e analisti hanno apprezzato i nostri risultati e il mercato finanziario guarda a noi con sempre maggiore aspettativa. Questo fa sì che continuare a crescere sia più difficile di quanto non lo sia stato fino a oggi. Una delle leve essenziali per riuscirci è costituita dalla qualità: un alta qualità, infatti, è l argomento migliore per conquistare la fiducia sia dei clienti che degli investitori. Qualità è una parola importante, ma spesso intesa in maniera riduttiva. La qualità che ho in mente io è una cultura totalizzante: più che un modo di fare, è un modo di essere. La qualità riguarda ogni prodotto, ogni processo e, specialmente, ogni persona: infatti, chi rende possibili prodotti e processi di qualità sono le persone. Per questo, se vogliamo migliorare la qualità del nostro Gruppo, dobbiamo preoccuparci della qualità delle persone, sia sotto il profilo professionale, sia sotto quello del comportamento. Il metro di valutazione della qualità, alla fine, è il grado di soddisfazione di chi è più direttamente coinvolto nei risultati della nostra attività: investitori e clienti. Per soddisfare gli investitori bisogna conciliare risultati attuali e prospettive future. Per soddisfare i clienti dobbiamo sviluppare una customer intimacy che ci consenta di recepire le loro esigenze e le loro aspettative. In conclusione, se possediamo un po di competenza e di senso della responsabilità, sappiamo tutti quello che dobbiamo fare. Si tratta solo di farlo sempre e di farlo bene. Pier Francesco Guarguaglini Presidente e amministratore delegato di Finmeccanica Products and processes, but above all people Today we re launching a new quality challenge. Investors and analysts were pleased with our results, and the financial markets are looking at us with increasing expectations. This means that achieving further growth is going to be more difficult than it has been up to now. One of the cornerstones of success is quality: producing excellent quality is the best way to win over both clients and investors. Quality is an important word, but people often take a too-simple view of it. The quality I have in mind is all-absorbing not just a way of doing things but a way of being. Quality relates to every product, every process and, especially, every person. And of course, it is people that make the quality products and processes possible. Therefore, if we want to improve quality at Finmeccanica, we must pay close attention to the quality of our people, from both a professional and a personal viewpoint. After all, the real measure of quality is the level of satisfaction of those who are most closely involved in our results: investors and clients. To satisfy investors we must match current results with future performance. To satisfy clients we must develop a level of customer intimacy that will enable us to understand their requirements and expectations. So, assuming we are competent and have a sense of responsibility, we all know what to do. We just have to make sure we do it constantly and do it well. Pier Francesco Guarguaglini Chairman and CEO of Finmeccanica mo Agostini, praticamente un mito per gli appassionati di moto, nonché l unico uomo al mondo ad aver vinto 15 titoli mondiali sulle due ruote: quelle della MV-Agusta, prodotto di punta di una storia industriale che non si è svolta soltanto in volo. Qualità che ha conquistato il mondo, insomma, e che proprio al mondo cede il palcoscenico con l arrivo dei giovani protagonisti 28, da 14 Paesi dell edizione da poco conclusasi del master FHINK, che dopo essere stati premiati dal direttore centrale delle Risorse Umane di Finmeccanica, Roberto Maglione, cedono il passo sul palco ai loro colleghi dell anno successivo. forward. He urged attendees to push for excellence, and then announced that Finmeccanica will be introducing a Customer Satisfaction Award, for which all Group companies will compete. In the afternoon, after speeches from the provincial and regional presidents Filippo Penati and Roberto Formigoni (see box on page 21), it was then the turn of Tony Blair, former UK prime minister and now a special Middle East peace envoy for the UN, the EU, the US and Russia. Mr Blair gave his view (see article on page 26) of the main challenges facing governments and companies in the current global Il domani, insomma, fa già parte dell oggi: lo stesso oggi in cui Finmeccanica affianca alle sue attività un attenzione alla solidarietà, concretizzata qui nella vendita delle t-shirt realizzate in favore della Fondazione Magica Cleme, che offre aiuto ai piccoli affetti da patologie oncologiche. Resta giusto il tempo per la riflessione conclusiva di Guarguaglini: Il vostro compito sprona la platea è comunicare a tutti gli spunti di oggi. Sentite cosa pensano gli impiegati e gli operai. Come a dire che anche la comunicazione è un modo per dare alla qualità l impulso che serve per raggiungere l eccellenza. situation. The convention then continued with a homage to AgustaWestland, which in 2007 celebrated 100 years of activity since its creation by the businessman visionary Giovanni Agusta. AgustaWestland s CEO, Giuseppe Orsi, and Chairman Amedeo Caporaletti shared the stage with Bruno Lovera, the nowretired designer of many models that were instrumental in the development of vertical flight. They were also joined by the legendary motorcycle racer Giacomo Agostini, the only man ever to win 15 World Championships races, who spent much of his career riding bikes produced A sinistra, la sala della convention. Nella pagina accanto, Pier Francesco Guarguaglini e Franco Di Mare Left: during the convention. Opposite: Pier Francesco Guarguaglini and Franco Di Mare 16 F I N M E CC A N I C A M AGAZI N E 17

10 COVER STORIES CONVENTION BOX Approccio proattivo e di apertura internazionale Che cos è la qualità totale per un grande Gruppo come il nostro? È qualcosa che tocca ogni aspetto della vita aziendale e che deve rispondere alla stella polare del mercato. I nostri mercati si stanno espandendo, non solo in senso geografico, ma anche nell ampiezza dell offerta, che deve sempre più essere a vita intera. Un offerta competitiva è quindi solo il primo passo: occorrono poi il supporto al cliente e dei costi operativi competitivi. Per vincere la sfida, dunque, bisogna adottare verso il cliente un approccio di ascolto e non di imposizione, proattivo e non pigramente passivo, internazionale e non provinciale. Per questo dobbiamo fare una seria revisione dei nostri modi di operare, che devono essere sempre adeguati ai ritmi e alle aspettative del mercato. Le nostre competenze, infatti, sono tali solo se ci permettono di convincere i clienti a scegliere noi e i nostri prodotti. In altre parole, chiunque di noi dovrebbe domandarsi: Perché mai i clienti dovrebbero preferirci ai nostri concorrenti?. Se non abbiamo una buona risposta in termini di ricerca, progettazione, organizzazione, finanza o immagine, allora vuol dire che c è qualcosa di cui preoccuparci. Dato che i nostri prodotti ormai non sono più semplici prodotti, ma offerte integrate che coinvolgono più aziende del Gruppo, occorre anche che ogni elemento dell offerta, e quindi ogni azienda, si conquisti la preferenza del cliente, e non che benefici di una scelta complessiva nonostante una qualità inferiore. Giorgio Zappa Direttore generale di Finmeccanica Be proactive with an international approach What does total quality mean for a big Group such as ours? It is something which affects every aspect of company life and which must follow the pole star of the market. Our markets are expanding, not just geographically, but also in terms of products and services, which must increasingly be provided on a whole-life basis. A competitive offering is therefore just the first step: after that we need to provide customer support and achieve competitive operating costs. To win this challenge, therefore, we need to listen to the client, not dictate, be proactive rather than passive, and take an international, not a provincial approach. As a result, we need to take a serious look at our operating practices, which must always keep up with the pace and expectations of the market, since our know-how can only be defined as such if it enables us to persuade our clients to choose us and our products. In other words, we should all be asking ourselves: Why should our clients pick us instead of our competitors?. If we can t find a good answer with reference to our research, design, organisation, finances or image, then we need to start worrying. Given that offerings are no longer just simple products but integrated services that involve several Group companies, every element of those offerings, and thus every single company, must work towards being the best, rather than merely benefiting from the client s overall decision despite providing inferior quality. Giorgio Zappa Finmeccanica Chief Operating Officer BOX Innovazione sostenibile La qualità non è solo l insieme delle procedure che fanno sì che un prodotto sia di buon livello, ma è l abitudine a fare le cose bene. In questo senso, la qualità è anche un elemento distintivo perché costituisce la nostra credibilità. L innovazione, da parte sua, tocca un altro aspetto fondamentale dell individuo, che è la libertà. Non è un caso se, in assenza di libertà, c è pochissima innovazione. Innovare significa esplorare nuove frontiere, superare paradigmi consolidati in cerca di nuove soluzioni. L innovazione, inoltre, non è solo tecnologica, ma è anche innovazione di processo o di gestione. Poiché sia la qualità che l innovazione procedono dal singolo, è indispensabile il ruolo armonizzatore dell azienda, che non è il semplice integrale dei suoi dipendenti, ma deve costituirne una sintesi intelligente. La prima responsabilità di un manager nei confronti dell innovazione è quella di renderla sostenibile, ossia compatibile con il contesto e con gli obiettivi dell azienda. Se un azienda può morire per mancanza di spinte innovative, analogamente può morire per eccesso di innovazione: infatti, per innovare bisogna investire, e non solo risorse economiche, ma anche risorse umane e tempo, che fra tutte le risorse è la più preziosa, perché non si può reperire sul mercato. Il ruolo di un dirigente è quello di incanalare l innovazione dispersa nei processi finanziari, gestionali e organizzativi per garantirne la sostenibilità, perché la qualità dell innovazione si valuta attraverso i risultati conseguiti. Alessandro Pansa Condirettore generale di Finmeccanica Sustainable innovation Quality is not just a set of procedures to ensure that a product is of a high standard, but is a propensity to do things well. In this sense, quality is also a distinctive feature because it reflects on our credibility. Innovation, for its part, concerns another fundamental aspect of the individual, namely freedom. It is no accident that innovation fails to thrive in the absence of freedom. Innovation means exploring new frontiers, overcoming established paradigms in the search for new solutions. Innovation, moreover, is not only technological but is also process or management innovation. Since quality and innovation alike stem from the individual, a company plays a crucial harmonising role as it is not simply the sum of its employees but is necessarily a smart synthesis of them. The primary responsibility of a manager towards innovation is to make it sustainable, that is to say compatible with the context and objectives of the company. If a company can die from a lack of innovative drive, it can die equally from excess innovation: indeed, innovation calls for investment, not only of financial resources but also of human resources and time, which is the most precious of all resources because it cannot be market sourced. The role of a manager is to channel the innovation dispersed throughout the financial, managerial and organisational processes to ensure its sustainability, because quality of innovation is assessed by the results attained. Alessandro Pansa Finmeccanica Co-General Manager BOX Dal product support al customer support Un tempo l equazione che portava all incontro tra domanda e offerta era costituita da tre fattori: requisito operativo, specifiche, prodotto. Oggi i nuovi fattori sono: scenario, capacità, soluzione. Anche nel settore dell assistenza al cliente, il product support di un tempo si è oggi trasformato in customer support, assicurato da un through life cycle management integrato e globale. In presenza di esigenze sempre più complesse, i nostri clienti si stanno rendendo conto che non sono più sufficienti singoli prodotti o sistemi, ma occorrono soluzioni integrate. Dal punto di vista dell industria, sta diventando chiaro che la fornitura di una soluzione integrata non si esaurisce con la consegna al cliente, ma inizia con questa. L assistenza deve anche comprendere l aggiornamento delle tecnologie, che evolvono molto più rapidamente di quanto sia necessario per rimpiazzare un sistema estremamente complesso e, quindi, costoso. Risulta, pertanto, fondamentale che le società del Gruppo siano in grado di offrire un customer support e non un semplice product support e, affinché ciò si realizzi appieno, è necessario instaurare un rapporto di partnership tra industria e forze armate, condividendo conoscenze, competenze e capacità, con un naturale coinvolgimento nel supporto al prodotto e nei servizi a esso connessi. Solo operando con convinzione ed efficacia secondo questi dettami, sarà possibile far diventare il nostro Gruppo un global service Group che vende prodotti di alta qualità, sviluppando una strategia di business centrata sul forte committment verso il cliente. Remo Pertica Condirettore generale di Finmeccanica From product support to customer support Once, the supply-demand equation was made up of three factors: operational requirements, specifications, product. The new factors today are: scenario, capacity, solution. Even in client services, what was once product support has now become customer support, underpinned by an integrated and global through life cycle management. With requirements becoming increasingly complex, our clients are realising that individual products or systems are no longer sufficient, and that they need integrated solutions. From an industrial viewpoint, it is also becoming clear that in providing an integrated solution, delivery to the client is the start, rather than the end of the process. Support must include technological updates, as technology develops quicker than an extremely complex, and therefore expensive, system can be replaced. Group companies must therefore be able to offer customer support, and not just product support. For this to work at its full potential, industry and the armed forces need to establish a partnership, in which they share knowledge, expertise and capacity, and of which product support and related services are a natural part. Finmeccanica will only be able to become a Global Service Group selling high-quality products by embracing these principles whole-heartedly and effectively, developing a business strategy based on its strong commitment to its clients. Remo Pertica Finmeccanica Co-Chief Operating Officer by MV-Agusta cutting-edge products from a company that specialised in many areas other than flight. AgustaWestland s quality has conquered the world as the 28 young people from 14 countries who took to the stage next might do. These were the latest graduates of Finmeccanica s FHINK master s programme, who, after receiving awards from Roberto Maglione, Executive Vice President Human Resources, made way for this year s students. So Finmeccanica is already keeping an eye on tomorrow, while not forgetting the importance of today: at the convention, the Group sold T-shirts in aid of the charity Fondazione Magica Cleme, that helps children suffering from cancer. The final word went to Mr Guarguaglini, where he urged the audience: It s now your job to spread the word to your teams about the progress made today. Listen to your staff. The clear message is that communication is the best way to turn quality into excellence. Sotto, Giorgia Surina. A sinistra, Remo Pertica. Nella pagina accanto, Giorgio Zappa e Alessandro Pansa Below: Giorgia Surina. Left: Remo Pertica. Opposite: Giorgio Zappa and Alessandro Pansa 18 FINMECCANICA MAGAZINE 19

11 COVER STORIES A sinistra, Roberto Formigoni e Filippo Penati. Nella pagina accanto, i giovani protagonisti delle due edizioni del master FHINK con Roberto Maglione BOX Raccogliere le sfide da protagonisti Facing the challenges as key players BOX La partecipazione pubblica non è un ostacolo State investment is not an obstacle Left: Roberto Formigoni and Filippo Penati. Opposite: graduates from the two Finmeccanica s FHINK master s programme and Roberto Maglione CONVENTION BOX Master FHINK: primo passaggio di testimone I 28 ragazzi della prima edizione del master, dopo un periodo di internship nelle diverse aziende del Gruppo, sono stati tutti assunti all interno delle rispettive realtà ospitanti. Il match tra aziende, aspirazioni e competenze individuali, cui si è giunti dopo un impegnativa fase di assessment a cura della Funzione Centrale Risorse Umane, con il coinvolgimento dei responsabili del personale di tutte le società del Gruppo, è infatti andato a buon fine e i ragazzi sono stati assegnati prevalentemente alle aree del Project/Program Management, del Risk Management e del Marketing and Sales. Finmeccanica ha ora grandi aspettative nei loro confronti: l importante investimento fatto su questi giovani talenti deve trasformarsi sin da subito in opportunità di crescita per il Gruppo; sono stati messi in condizione di dare il massimo, e il massimo è ciò che oggi ci si aspetta da loro. Nel corso della convention dirigenti i ragazzi della prima edizione hanno ufficialmente passato il testimone ai 29 della nuova classe, prevalentemente ingegneri, provenienti da 16 nazioni (tra cui Cina, India, Malesia, Russia, Norvegia, Canada e Turchia) e con un età media di 25 anni. I nuovi raccolgono dunque una preziosa e sfidante eredità: in bocca al lupo! Master FHINK: handover to this year s students After an internship in the various Group companies, the 28 students of the first master s programme have all been taken on by their respective host companies. The young people were mainly allocated to the Project/Program Management, Risk Management and Marketing and Sales departments following a period of intensive assessment carried out by the central human resources department and involving personnel managers from all Group companies, in which individuals skills and aspirations were matched to the respective companies. Finmeccanica now has great expectations of them. The significant investment made in these talented young people must immediately be transformed into growth opportunities for the Group: they have been put in a position where they can give their best and the best is what we expect of them. At the directors convention, the students of the first course officially passed the baton to the new class of 29; mainly engineers and with an average age of 25, the students come from 16 countries (including China, India, Malaysia, Russia, Norway, Canada and Turkey). The new students are thus inheriting a valuable and challenging legacy: good luck! Quello di oggi è per tutti voi un momento di consapevole e legittimo orgoglio per l importante lavoro compiuto da Finmeccanica in tutti questi anni. La vostra azienda, oltre a essere una vera punta di eccellenza dell industria italiana, è da sempre fortemente radicata nella nostra regione, tanto da esserne diventata la prima impresa per importanza e volume d affari. Questo straordinario sviluppo trova delle analogie con la trasformazione della nostra istituzione negli ultimi dodici anni. Un periodo in cui sia Finmeccanica sia Regione Lombardia hanno saputo raccogliere da protagonisti le sfide di una globalizzazione crescente, costruendo una realtà nuova e competitiva, perché capace di innovare e di interpretare lo sviluppo. Oggi Finmeccanica è una delle aziende di maggior successo internazionale che, raggiungendo l eccellenza anche in situazioni particolarmente complesse, ha saputo posizionarsi ai massimi livelli competitivi. Allo stesso modo Regione Lombardia ha scelto di misurarsi con il contesto globale nella consapevolezza che l attrattività di un territorio si misura anche rispetto a un livello di governo moderno, capace di interagire con tutti i soggetti sociali ed economici del mondo. Entrambi, inoltre, abbiamo puntato fortemente sulla valorizzazione del capitale umano, perché siamo convinti che sia proprio questa la leva migliore per integrare la creatività delle persone con la forza di un gruppo. In questo senso sono certo che il modello proposto sia da Regione Lombardia sia da Finmeccanica rappresenti a tutti gli effetti un moltiplicatore di opportunità per l intero sistema Paese e un esempio a cui guardare. Roberto Formigoni Presidente della Regione Lombardia Today we have reached a stage when all of you can legitimately be proud of the work that Finmeccanica has undertaken in recent years. Apart from being a real point of excellence in the Italian industry, your company has been firmly rooted in our region since the beginning, and has now become the number one company in terms of importance and turnover. This extraordinary development is analogous to the transformation that our organisation has undergone in the last twelve years. It has been a period in which both Finmeccanica and the Lombardy Region have, as key players, faced up to the challenges of increasing globalisation, building a new and competitive organisation with the capacity to innovate and interpret change. As one of the most successful companies at international level today, by achieving excellence even in particularly complex situations, Finmeccanica has been able to strengthen its competitive position to the maximum. In the same way, the Lombardy Region has chosen to measure its performance within the global context, knowing that the attractiveness of a region is also assessed against a yardstick of modern government that can interact with all social and economic players in the world. Moreover, both organisations have strongly focused on the development of human resources, in the conviction that this is the best springboard from which to integrate individual creativity with the strength of a group. In this sense, I m certain that the model offered by both the Lombardy Region and Finmeccanica represents, in every respect, a myriad of opportunities for the whole country, and serves as an example to follow. Roberto Formigoni President of the Lombardy Region Le strategie competitive che puntano sulla qualità e l innovazione non rappresentano l obiettivo fondamentale solo per un grande Gruppo industriale, ma sono una chiara indicazione anche per la definizione di nuove strategie di sviluppo per il territorio. Proprio per questo l esperienza, le strategie, i risultati e i successi di un Gruppo come Finmeccanica rappresentano un chiaro punto di riferimento, oltre che un motivo d orgoglio per l intero Paese e per la nostra area metropolitana, dove sono ospitate alcune delle attività più importanti del Gruppo. I fattori di successo di una realtà come la vostra sono tutto sommato semplici e chiari, e le poche parole con cui avete sintetizzato l oggetto della vostra terza convention more quality, more world, more future ben inquadrano la volontà di rendere ancora più stringenti gli elementi che compongono questa strategia. Il caso di Finmeccanica è esemplare di come la partecipazione pubblica non sia di ostacolo, all efficienza e all innovazione. Ciò è vero ad alcune condizioni che avete saputo mantenere e che, se applicate correttamente, nel giusto rapporto tra istituzioni pubbliche, politica e impresa privata, possono dare grandi successi. Filippo Penati Presidente della Provincia di Milano Competitive strategies focused on quality and innovation are not only a fundamental objective for a large industrial Group, but also provide clear direction for defining new development strategies in the whole area. For these reasons, the experience, strategies, results and successes of a Group like Finmeccanica represent a clear reference point, as well as a source of pride for the whole country and for our metropolitan area, where some of the Group s largest operations are located. The elements of success for a company such as yours are obvious, and the few words summing up your third conference more quality, more world, more future clearly encapsulate your desire to fine-tune the elements of this strategy. Finmeccanica is an example of how state investment is not an obstacle to efficiency and innovation. As you have demonstrated, under certain conditions and with the right combination of public institutions, politics and private business can result in great success. Filippo Penati President of the Province of Milan 20 FINMECCANICA MAGAZINE 21

12 COVER STORIES TECNOLOGIA E INNOVAZIONE: L OBIETTIVO È LA VETTA TECHNOLOGY AND INNOVATION: AIM FOR THE TOP PRODOTTI: LA SFIDA DELLA PERSONALIZZAZIONE PRODUCTS: THE CHALLENGE OF PERSONALISATION I risultati della survey Survey results CONVENTION Il grado tecnologico delle aziende del Gruppo Finmeccanica è attualmente ai più alti livelli, ma per il futuro occorre impegnare maggiori risorse e fare investimenti più mirati per conservare e in prospettiva ampliare le attuali quote di mercato. È questo, in estrema sintesi, quanto emerge dalle 575 interviste ai dirigenti del Gruppo per quanto riguarda le valutazioni sui livelli tecnologici e i processi di innovazione. L 87,4% degli intervistati esprime un giudizio complessivamente positivo sul livello tecnologico della propria azienda (e il 25,3% lo definisce ottimo) con i dirigenti dei settori aeronautica, spazio e sistemi di difesa che esprimono valutazioni migliori rispetto agli altri. Dal punto di vista strategico, però, si profila qualche aspetto su cui puntare l attenzione. Infatti, il 43,9% degli intervistati considera gli investimenti aziendali in innovazione inferiori rispetto ai competitor, con le valutazioni più critiche che provengono dai dirigenti del settore elicotteristico. L 11,3% considera assolutamente adeguati alle esigenze del mercato gli investimenti. Risposte coerenti con le valutazioni in merito ai brevetti depositati: il 60,8% degli intervistati dichiara, infatti, che il numero di registrazioni è inferiore a quello dei principali concorrenti. Nel complesso la maggioranza ritiene che la qualità dei prodotti, dal punto di vista tecnologico, sia migliorata negli ultimi due anni, anche se il 54,8% afferma che il livello tecnologico raggiunto dalla propria azienda corrisponde in modo sufficiente alle esigenze dei clienti. The technologies of Finmeccanica Group companies are of the highest order, but in the future significant resources must be used and investments made that are more closely targeted at preserving and perhaps increasing market shares. This, in a nutshell, is the message as regards technological levels and innovation processes that has emerged from 575 interviews conducted with Group managers. A total of 87.4% of those interviewed have an overall positive view of the technological level of their own company (even if just 25.3% describe it as excellent) with managers in the aeronautics, space and defence systems divisions expressing higher opinions than the others. From a strategic viewpoint, however, there are certain problem areas. Indeed, 43.9% of respondents consider that company investment in innovation is lower than that of competitors, with managers in the helicopters division most critical in this regard. 11.3% consider investment to be at a level adequate for market conditions. These views fit with those expressed regarding patent registrations: 60.8% of those interviewed declare that the number of patents registered is lower than those of their main competitors. Overall, the majority believe that the quality of products, from a technological standpoint, has improved over the past two years, even though 54.8% assert that the technological level attained by their own company meets clients needs adequately but not completely. La sfida per il futuro non si gioca solo sul piano dell innovazione tecnologica ma anche sulla capacità di innervare la qualità a piattaforme e prodotti sempre più personalizzati e adeguati alle esigenze dei clienti. Il 60,5% dei dirigenti, infatti, ritiene assolutamente importante per i clienti avere prodotti personalizzati (per il 33,6% è comunque abbastanza importante) definendo in tal modo un asset strategico fondamentale soprattutto in chiave futura per le aziende del Gruppo e in particolar modo per quelle dei settori aeronautica, spazio, sistemi di difesa ed elicotteristica. Sulla capacità attuale di rispondere alle sollecitazioni dei clienti, le valutazioni sono complessivamente buone, con il 34,2% degli intervistati che esprime un giudizio ottimo e il 55,2% che valuta sufficienti o discrete le potenzialità della propria azienda. Nel complesso il 44,1% rileva una situazione migliorata rispetto al passato e il 49,4% pone sullo stesso livello degli anni scorsi la capacità di personalizzare i prodotti sulla base delle richieste dei clienti. A ritenere decisamente migliore la situazione rispetto a due anni fa sono, soprattutto, i dirigenti delle aziende del settore spazio e aeronautica. Ma che voto darebbero i clienti alla propria azienda rispetto alla capacità di offrire prodotti personalizzati? Su questo specifico aspetto il campione di intervistati ha risposto con un 7,6 di media (scala di risposta 1-10), con i dirigenti delle aziende che operano nell ambito dei sistemi di difesa che hanno espresso le valutazioni più alte. The challenge for the future is not a matter only of technological innovation but also of the ability to inject quality into platforms and products that are ever more personalised and adapted to clients needs. Indeed, 60.5% of managers believe it is crucially important for clients to have personalised products (33.6% say this is fairly important). They describe these as a fundamental strategic asset especially with an eye to the future for Group companies and especially for those in the aeronautics, space, defence systems and helicopter divisions. As far as the present ability to respond to clients requests is concerned, the overall verdict is positive, with 34.2% of those interviewed describing their own company s ability as excellent and 55.2% as adequate or fairly good. Overall, 44.1% see an improvement over the past in the capacity to personalise products on the basis of clients requests, while 49.4% see this as unchanged compared with previous years. Managers of companies in the space and aeronautics division, especially, feel the situation is decidedly better than two years ago. But what rating would clients give their own company as regards the capacity to offer personalised products? On this specific point the sample gave an average rating of 7.6, (out of 10) with managers of companies in the defence systems division giving the highest figures. 22 FINMECCANICA MAGAZINE 23

13 COVER STORIES CUSTOMER SUPPORT: UNA LEVA STRATEGICA FONDAMENTALE CUSTOMER SUPPORT: A KEY STRATEGIC DRIVER TEMPI DI CONSEGNA: UN ASSET CHE PUNTA A CRESCERE DELIVERY TIMES: AN ASSET THAT AIMS HIGHER I risultati della survey Survey results CONVENTION Offrire il life cycle support, cioè il servizio di supporto che affianca il cliente in tutto il ciclo di vita del prodotto, rappresenta un plus strategico fondamentale per le aziende del Gruppo Finmeccanica. Ne è convinta la grande maggioranza degli intervistati, che infatti considera il customer support assolutamente (63,8%) o abbastanza (30,1%) importante per la propria azienda. Il 12,7% dei dirigenti Finmeccanica dichiara che la propria azienda fornisce servizi assolutamente soddisfacenti per i clienti, da aggiungersi al 53,4% degli intervistati che li giudica, nel complesso, abbastanza adeguati. Sono in particolar modo i dirigenti dei settori elettronica per la difesa, energia e trasporti a valutare in maniera positiva il servizio. Per il 49,4%, inoltre, la qualità del servizio negli ultimi due anni è migliorata, e a rafforzare la valutazione media sono soprattutto i dirigenti del settore spazio ed elettronica per la difesa. Che il customer support rappresenti un elemento strategico di competitività è testimoniato dal fatto che anche i competitor offrono il servizio a livelli analoghi a quelli delle aziende del Gruppo (per il 49,2% degli intervistati) o addirittura superiori (secondo il 33,8% dei dirigenti). Tale circostanza è segnalata, in modo particolare, dagli intervistati del settore aerospaziale. È interessante notare che sono proprio i dirigenti di questo segmento a segnalare, allo stesso tempo, i margini di miglioramento della propria azienda e la valenza straordinaria del customer support in termini di competitività. Offering life cycle support that is support available to the client throughout a product s life is a fundamental strategic plus for companies in the Finmeccanica Group. The great majority of those interviewed believe this, with 63.8% regarding customer support as crucially important and 30.1% as fairly important for their company. A total of 12.7% of Finmeccanica managers say that their company supplies services that are completely satisfactory for their clients, while 53.4% say that, overall, these are fairly adequate. Managers particulary in the defence electronics, energy and transport divisions view services in a positive light. For 49.4%, moreover, the quality of service has improved over the past two years, with managers in the space and defence electronics divisions especially boosting the average rating. That customer support represents a strategic competitive element is borne out by the fact that competitors, too, offer this service at levels equal to those of Finmeccanica Group companies (according to 49.2% of those interviewed) or even higher levels (according to 33.8% of managers). The importance of this is underlined, especially, by interviewees in the aeronautics and space division. It is interesting to note that those same managers in the aeronautics and space division point out, at the same time, how much their own company is lagging behind and how extraordinarily valuable customer support is in terms of competitiveness. Itempi di consegna rappresentano l aspetto con maggiori margini di crescita tra i quattro asset oggetto dell indagine. Per quanto riguarda il rispetto dei parametri contrattuali, il 9,8% degli intervistati esprime una valutazione prossima all ottimo mentre il 42,2% la definisce sufficiente o discreta. Ma non è solo il rispetto delle clausole contrattuali a definire le caratteristiche dell asset. La ricaduta è anche in quelle che sono le esigenze dei clienti. Circa la metà degli intervistati ritiene adeguati i tempi di consegna dei prodotti rispetto a quanto richiede il mercato (molto = 8,6% + abbastanza = 41%) mentre la maggioranza dei dirigenti formula una valutazione diversa. Sono i dirigenti delle aree di attività legate alla produzione e al commerciale, in particolare, a esprimere le valutazioni più critiche. Eventuali miglioramenti, negli ultimi due anni, sono stati segnalati da un intervistato su tre mentre la maggioranza giudica invariata la situazione rispetto al passato. E sono i dirigenti delle aziende dei settori aeronautico ed elicotteristico quelli che hanno espresso maggiori riserve in tal senso. Il voto che darebbero i clienti alle aziende del Gruppo? Secondo il campione di intervistati la propria azienda sarebbe promossa, ma la sufficienza sarebbe di poco superiore al classico 6 di stima (scala di risposta 1-10). Un voto trasversale un po a tutti i settori di attività con l eccezione dell elicotteristica, i cui dirigenti sentono di non poter meritare più di un 5,9 dai propri clienti. Delivery times are the most problematic area of the four under examination. As regards complying with contractual terms, 9.8% of interviewees say this is close to excellent, whereas 42.2% describe it as adequate or fairly good. But it is not only compliance with contract terms that makes this area problematic. There is also the issue of clients requirements. Fewer than half of the interviewees regard product delivery times as adequate for what the market demands (8.6% regard them as very good, and 41% as fairly good), while the majority of managers have a negative view of them. Particulary managers in areas linked to production and sales are the most critical. One interviewee in every three reports any improvement over the past two years, while the majority say the situation remains unchanged. Managers of companies in the aeronautics and helicopters division express the greatest reservations in this regard. What rating would clients give to the Group s companies? According to the sample of managers interviewed, their own company would pass, but with little more than the basic pass mark of 6 (out of 10). This figure is found pretty much across all divisions, with the exception of helicopters, whose managers feel they deserve no more than a meagre 5.9 from their clients. 24 FINMECCANICA MAGAZINE 25

14 COVER STORIES IL FUTURO È UNA SFIDA DA AFFRONTARE, ANZI CINQUE THE FUTURE IS A CHALLENGE, OR FIVE OSPITE DELLA CONVENTION DEI DIRIGENTI DI FINMECCANICA, TONY BLAIR HA ILLUSTRATO QUELLI CHE CONSIDERA I TEMI CRUCIALI CON CUI GOVERNI, AZIENDE E PERSONE DEVONO OGGI NECESSARIAMENTE MISURARSI. ISTITU- ZIONI MULTILATERALI E ALLEANZE BASATE SU VALORI COMUNI GIOCANO UN RUOLO DETERMINANTE AS A GUEST AT FINMECCANICA S MANAGEMENT CONVENTION, TONY BLAIR SET OUT WHAT HE SEES AS THE CRUCIAL THEMES AGAINST WHICH GOVERN- MENTS, BUSINESSES AND PEOPLE MUST MEASURE THEMSELVES TODAY. MULTI- LATERAL INSTITUTIONS AND ALLIANCES BASED ON COMMON VALUES ARE KEY CONVENTION premier britannico, anche in virtù dell attuale incarico di inviato per la pace in L ex Medio Oriente per conto di Nazioni Unite, Unione Europea, Stati Uniti e Russia, è persona tra le più titolate a tenere un discorso capace di tratteggiare, a livello planetario, gli scenari della contemporaneità. Questo è stato infatti il tema, anche se il termine appare riduttivo, dell intervento con cui Blair arrivato alla convention dopo una visita allo stabilimento di AgustaWestland a Vergiate ha voluto illustrare quelle che considera le cinque grandi sfide da affrontare oggi, tanto per aziende come Finmeccanica, quanto per i governi e per le persone. La prima, ha sostenuto Blair, ha a che fare con la velocità e la capacità di cambiamento: la globalizzazione sta, infatti, mutando completamente il modo di agire, e le cose accadono così rapidamente che il vantaggio competitivo si colloca nella capacità di adattarsi ed essere flessibili di fronte al cambiamento: una sorta di modernizzazione permanente, per le aziende così come per i Paesi, in cui è necessario avere sempre presente come il mondo possa mutare radicalmente anche in tempi assai brevi. La seconda sfida su cui l ex primo ministro ha posto l accento, sottolineando come riguardi direttamente l operato di Finmeccanica, ma anche l intera comunità internazionale, ha a che fare con la natura mutevole della sicurezza, connessa in par- The former British Prime Minister, by virtue of his experience and present position as Middle East peace envoy for the UN, EU, US and Russia, is one of the people best-qualified to talk about contemporary global scenarios. This was the theme of the speech, in which Mr Blair who arrived at the convention after visiting the AgustaWestland factory at Vergiate illustrated what he believes are the five great challenges to be faced today both by companies such as Finmeccanica and by governments and individuals. The first of these, he argued, relates to the speed of change and the capacity to change: globalisation is completely altering the ways in which we act, and things happen so fast that competitive advantage lies in the capacity to adapt and be flexible in the face of change. This involves a permanent modernisation for businesses, as for states, in which it is always necessary to be aware of how the world may change radically in even a short time. The second challenge the former PM pointed out emphasising how it directly affects Finmeccanica s operations but also the entire international community regards the changeable nature of security, especially in view of terrorism s deep roots and the need to face terrorism by military and non-military means. The third key point in Mr Blair s vision was the In queste pagine, Tony Blair alla convention dei dirigenti Finmeccanica On these pages: Tony Blair at Finmeccanica managers convention 26 FINMECCANICA MAGAZINE 27

15 COVER STORIES CONVENTION ticolare alle radici profonde del terrorismo e alla necessità di fronteggiarlo militarmente, ma anche utilizzando strumenti diversi da quello militare. Il terzo punto chiave, nella visione di Blair concerne l ascesa di Cina e India, rispetto a cui aziende e governi di questa parte del mondo, per godere delle opportunità e individuare le potenziali difficoltà, devono ripensare strategie e alleanze, e al tempo stesso avviare un rapporto improntato anche alla comprensione delle reciproche difficoltà. La quarta sfida è quella della migrazione di massa, che sta cambiando le società e che, a certe condizioni, può portare vantaggi molto positivi sebbene, per beneficiare dei movimenti migratori in termini di energia e dinamismo, sia necessario controllare con regole migliori i flussi migratori, stabilendo un tipo di dialogo completamente differente con i Paesi da cui le persone provengono. La quinta sfida, nello scenario tratteggia- rise of China and India. Here, companies and governments in this part of the world must rethink strategies and alliances, and at the same time establish a relationship that also takes into account common difficulties, if they are to benefit from the opportunities and identify potential problems. The fourth challenge is mass migration, which is changing society and which, in certain conditions, can bring with it great advantages. However, in order to benefit from migration in terms of energy and dynamism, it is necessary to regulate it, establishing a completely different type of dialogue with the countries where migrants originate. The fifth challenge Mr Blair spoke of is environmental and energy policy, which is increasingly important both for carbon footprint and cost reasons, and which will take on an ever more significant role in debates of governments going forward. to da Blair, è rappresentata dall ambiente e dalle politiche energetiche la cui rilevanza è già in decisa crescita, per ragioni sia di costo sia ambientali che assumeranno un ruolo fondamentale nel dibattito di ogni singolo governo europeo. Tutte queste sfide, secondo il parere dell ex premier britannico, richiedono risposte dai governi e dalla comunità internazionale, che dovrebbero concretizzarsi su tre punti fondamentali: un Unione Europea forte, coesa e focalizzata su alcuni obiettivi chiave, la stretta collaborazione tra Europa e America e infine la messa a punto di istituzioni multilaterali efficaci. Un percorso, questo, che dovrebbe passare anche per la riforma di istituti come le Nazioni Unite, il G8, la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale. Quella verso alleanze forti, e necessariamente basate su valori comuni, è parsa insomma essere la più decisa indicazione di Blair, convinto che i Paesi non possano affrontare da soli le sfide in questione. All these challenges, according to the former British Premier, demand a response from governments and the international community, which should target three fundamental points: a strong, cohesive European Union focusing on certain key goals, close collaboration between Europe and America, and the creation of effective multilateral institutions. The last may include the evolution of institutions such as the United Nations, the G8, the World Bank, and the International Monetary Fund. The drive towards strong alliances, necessarily based on common values, was one of Mr Blair s strongest recommendations, convinced as he is that countries cannot face these challenges alone. In conclusion, Britain s former Prime Minister stressed how certain interesting aspects of 21st-century policies for a company such as Finmeccanica include In conclusione, l ex premier britannico ha sottolineato come alcuni aspetti interessanti riguardo alle politiche del ventunesimo secolo per un azienda come Finmeccanica siano, in aggiunta all ovvia attenzione a realizzare percorsi profittevoli, la certezza di sviluppare il talento e le capacità della sua forza lavoro, la volontà di restituire qualcosa alla comunità locale in cui opera, la capacità di essere parte di un dibattito più ampio per esempio su questioni come i cambiamenti climatici e di svolgere un ruolo in attività che comportano un beneficio non solo per l azienda ma per una comunità più ampia e per la società. Comprendere il mondo in cui le decisioni vanno messe in pratica risulta essere in definitiva, nella visione di Blair, l indicazione chiave per chi vuole esercitare la leadership nel modo migliore: in questo, soprattutto, sembrano collocarsi la capacità di capire la sfida del cambiamento e il coraggio di affrontarla. not only the obvious need to pursue profitable strategies, but also to develop talent and expertise in the workforce, the desire to give something back to the local community where it operates, the capacity to be part of a broader debate for example, on issues such as climate change and to play a role in activities that benefit the wider community and society as a whole. To understand the world in which decisions must be put into practice is the key imperative for whoever wants to use leadership in the best possible way. This involves the capacity to understand the challenge of change, and the courage to take it on. In queste pagine, Tony Blair alla convention dei dirigenti Finmeccanica On these pages: Tony Blair at Finmeccanica managers convention 28 FINMECCANICA MAGAZINE 29

16 COVER STORIES LA FABBRICA DEI PILOTI THE PILOT FACTORY Gregory Alegi Giornalista di Dedalonews Dedalonews aerospace editor In queste pagine, l M-346, l unico jet da addestramento avanzato di nuova generazione concepito e costruito in Europa, che ha caratteristiche di volo paragonabili a quelle degli aerei operativi. I due prototipi hanno già accumulato oltre 500 voli On these pages: M-346, the only new generation advanced trainer designed and built in Europe, whose handling is comparable to that of advanced front-line fighters. Its two prototypes have already made well over 500 flights DALLA SELEZIONE INIZIALE ALLA FASE PRE-OPERATIVA, ALENIA AERMACCHI POS- SIEDE LA GAMMA PIÙ COMPLETA AL MONDO DI AEREI DA ADDESTRAMENTO MI- LITARE E L ESPERIENZA PER OFFRIRE SOLUZIONI ADDESTRATIVE INTEGRATE FROM SCREENERS TO LEAD-IN FIGHTER TRAINERS, ALENIA AERMACCHI HAS THE WORLD S MOST COMPLETE RANGE OF MILITARY TRAINING AIRCRAFT AND THE EXPERIENCE TO OFFER INTEGRATED TRAINING SOLUTIONS M-346 Preparare i futuri piloti è un attività cruciale per le forze aeree e al tempo stesso un area di esperienza e successo dell industria italiana. Gli addestratori militari sono nel patrimonio di tutte le aziende velivolistiche di Finmeccanica, da Alenia Aeronautica ad Alenia Aermacchi. Un esperienza che comprende collaborazioni industriali e soluzioni addestrative complete, con oltre macchine costruite e piloti brevettati nell arco di cinquant anni. Oggi le tradizioni italiane del settore sono riunite in Alenia Aermacchi. L azienda di Venegono Inferiore vanta prodotti che coprono le fasi della formazione del pilota militare in maniera equilibrata soddisfacendo i diversi programmi addestrativi adottati nel mondo. Non a caso, nella gara in corso negli Emirati Arabi Uniti proprio Alenia Aermacchi è l unica ditta selezionata sia per la fase basica che per quella avanzata/pre-operativa. Al vertice c è senza dubbio il nuovissimo M-346, destinato alla Preparing future pilots is of crucial importance to any air force but also an area in which the Italian industry has strong traditions and many successes. Military training aircraft are part of the heritage of every Finmeccanica airframer, from Alenia Aeronautica to Alenia Aermacchi. This includes building over 2,000 aircraft and training over 20,000 pilots over a span of 50 years, but also technology transfers and complete training solutions. The Italian traditions in this sector are now collected under the Alenia Aermacchi banner. The company offers products that cover the various phases of military pilot training in a balanced way and meet the needs of different training syllabi in use worldwide. It is not by chance that in the competition currently under way in the United Arab Emirates, Alenia Aermacchi is the only manufacturer whose products have been downselected for both the basic and 30 FINMECCANICA MAGAZINE 31

17 C O V E R S T O R I E S H I G H L I G H T S M-346 quarta fase del programma addestrativo classico. La definizione di lead-in fighter training, cioè di preparazione all impiego sui velivoli da combattimento, spiega l importanza di questo ruolo meglio del generico termine italiano pre-operativo. L aereo è nato sulla base del requisito Eurotraining e ha avuto il suo ordine di lancio dall Aeronautica Militare, che sostiene il programma in modo molto convinto. Alenia Aermacchi copre le altre tre fasi con macchine su misura. Per la selezione iniziale c è il classico SF-260 a elica, con motorizzazione a pistoni o a turbina. Nella seconda fase, detta basica, si prosegue con l elica o con il più prestante M-311, la cui caratteristica principale è quella di offrire prestazioni da vero jet a un costo comparabile a quello dei turboelica più avanzati. Grazie alla moderna avionica, l M-311 si presta anche per la terza fase ( avanzata ). L aereo è il solo addestratore basico a getto giunto alla fase finale della gara negli UAE, dove Alenia Aermacchi è anzi l unico costruttore selezionato sia per il segmento basico sia per quello avanzato. A cavallo tra terza e quarta fase sta l MB.339CD, la versione più sofisticata del turbogetto utilizzato dalle Frecce Tricolori. L industria italiana non offre solo ottimi aerei, ma anche la partecipazione ai programmi, varie formule di supporto logistico e l accesso all esperienza addestrativa dell Aeronautica Militare. Grecia e Portogallo hanno già firmato accordi industriali per l M-346, Alenia Aermacchi è già presente presso il 70 Stormo di Latina, e il 61 Stormo di Lecce è candidato a diventare scuola di volo internazionale. Tutti aspetti importanti per clienti che chiedono sempre più di passare dalle piattaforme a soluzioni complete. advanced/pre-operational phases. The latest M-346 represents the peak of the range and is aimed squarely at the fourth phase of the standard training syllabus. Its role is that of preparing pilots to fly combat aircraft, and the Lead-In Fighter Trainer definition conveys its importance better than its bland pre-operational synonym. The M-346 springs from the international Eurotraining requirement and its launch customer is the Italian Air Force (ITAF), a convinced programme supporter. Alenia Aermacchi caters to the other three phases with just the right types. The propeller-driven SF- 260 is the classic screener, available in both piston and turbine variants. The second, or basic, phase can continue with the 260 or progress to the more powerful M-311, unique in offering true jet performance at costs comparable with those of advanced turboprops. With its modern avionics, the M-311 is also well suited to the third, or advanced, phase. In fact, it is the only basic jet trainer to have reached the final round of the UAE competition, making Alenia Aermacchi the only competitor short-listed for both the basic and advanced segments. The MB.339CD, the most sophisticated variant of the turbojet used by the Frecce Tricolori display team, straddles the third and fourth phases. The Italian industry offers not only excellent aircraft, but also the opportunity to participate in the programs, various logistic support packages and access to ITAF training knowledge. Greece and Portugal have already signed industrial agreements for the M-346. Additionally Alenia Aermacchi already operates at Latina with the 70th Wing and the 61st Wing at Lecce is gearing up to become an international flying school. All important aspects for customers that are increasingly looking for solutions rather than platforms. A sinistra, il nuovo addestratore basico M-311. In basso e nella pagina accanto, l M-346, che abbina le eccellenti caratteristiche di volo della tradizione Alenia Aermacchi alle più sofisticate tecnologie presenti sui caccia di quarta e quinta generazione Left: the new M-311 basic trainer. Below and opposite: like its Alenia Aermacchi predecessors, the M-346 is truly a pilot s aeroplane. In addition, it offers the sophisticated technologies found on fourth and fifth generation fighters 32 11/2007 F I N M E CC A N I C A M AGAZI N E 33

18 COVER STORIES IL FUTURO DELL ADDESTRAMENTO È GIÀ QUI THE FUTURE OF TRAINING IS HERE UN PRODOTTO DI NUOVA GENERAZIONE PER LE ESIGENZE DEI PI- LOTI DI OGGI: L ADDESTRATORE DI ALENIA AERMACCHI, DI CUI EN- TRO L ESTATE VOLERÀ IL PRIMO ESEMPLARE DI PRE-SERIE, RICEVE GLI ELOGI DI CHI L HA PROVATO E PROMETTE DI RINVERDIRE I SUC- CESSI DEI SUOI PREDECESSORI A NEXT-GENERATION PRODUCT THAT MEETS THE NEEDS OF TO- DAY S PILOTS: THE ALENIA AERMACCHI TRAINER AIRCRAFT HAS WON THE PRAISES OF EVERYONE WHO HAS FLOWN IT, AND PRO- MISES TO RECREATE THE SUCCESSES OF ITS PREDECESSORS. THE FIRST PRE-SERIES MODEL WILL BE LAUNCHED BY THIS SUMMER Sotto, il primo prototipo dell M-346 Below: M-346, the first prototype M-346 Creare un addestratore di nuova generazione per formare i piloti dei caccia di nuova generazione. È questo il concetto intorno al quale Alenia Aermacchi ha concepito l M-346, unico addestratore avanzato di progetto e costruzione europea oggi esistente. L Italia ne ha già ordinati 15 e i mercati internazionali offrono molte opportunità. All origine dell M-346 sta la chiarezza con la quale l allora Aermacchi ha analizzato la rivoluzione negli aerei da combattimento, che dagli anni Ottanta hanno alti rapporti spinta/peso, grande manovrabilità, comandi di volo digitali e avionica avanzata. Per formarne i piloti servivano aerei con la stessa filosofia e in grado di riprodurne il comportamento. Un vero salto generazionale rispetto alle macchine allora in servizio e in produzione. Aermacchi definì il nuovo progetto prima attraverso una serie di studi con Dassault e MBB (poi confluita in EADS) e poi con un banco prova volante costruito con la russa Yakovlev. Fondamentale l apporto delle forze aeree europee che cercavano un sistema addestrativo comu- To create a new generation trainer to prepare the pilots of new generation combat aircraft. This was the concept around which Alenia Aermacchi has conceived its M-346, the only advanced trainer designed and built in Europe available today. Italy has ordered 15 and the international market offers many opportunities. The origins of the M-346 can be traced to the clear analysis of the revolutionary changes in combat aircraft made by the then-aermacchi in the early 1980s, which identified high thrust/weight ratios, great manoeuvrability, digital flight controls and advanced avionics as crucial factors. It followed that pilots would train on aircraft designed with the same philosophy and similar handling in short, a generational jump from the trainers then in use or production. Aermacchi defined the new concept first through studies with Dassault and MBB (later merged into EADS) and then with a flying test bed built with Yakovlev of Russia. A fundamental contribution came ne, completo di simulatori, basi, programmi, logistica e naturalmente di un Eurotrainer. Nacque così l innovativo M-346, portato in volo per la prima volta il 15 luglio 2004 da Olinto Cecconello. Tra i suoi concetti base, l economicità e la sicurezza, garantita tra l altro dai due motori Honeywell F124, eccezionali per consumi ed elasticità. A oggi i due prototipi hanno totalizzato oltre 500 missioni, ed entro l estate volerà il primo esemplare di pre-serie. La scelta tecnica chiave è quella di fare del computer il cuore del velivolo. Questo permette di usare la tecnologia flyby-wire (comandi di volo digitali) con cui graduare la difficoltà di pilotaggio o ottimizzare l iter rendendolo rappresentativo degli specifici caccia in servizio presso ciascuna forza aerea. Naturale complemento della tecnologia fly-by-wire è la embedded simulation, che permette di simulare tutti i sistemi e gli impianti degli aerei operativi (anche non installati sull addestratore), a partire da radar e missili. Questo amplia la tipologia di missioni addestrative possibili senza ausili esterni e abbatte i costi /2007 FINMECCANICA MAGAZINE 35

19 COVER STORIES M-346 from European air forces seeking a common training programme complete with simulators, bases, syllabi, logistics and of course a Eurotrainer. This work led to the innovative M-346, which test pilot Olinto Cecconello lifted into the air on 15 July Its key elements included cost reduction and safety, enhanced among other things by the two Honeywell F124 engines with exceptionally low fuel burn and great responsiveness. The first two prototypes have already flown over 500 flights and the first preseries aircraft should fly before the summer. The key technical choice was to make the computer the true heart of the aircraft. By doing so, this allows the use of fly-by-wire technology in essence digital controls to gradually escalate piloting difficulty or to optimize the programme to make more representative of specific front-line types in use with a given air force. Complementary to fly-by-wire technology is embedded simulation, which replicates all systems and equipment available I piloti che hanno provato l M-346 collaudatori e istruttori, italiani e stranieri, giornalisti e generali concordano nel giudicarlo molto ben riuscito e straordinariamente maturo per il suo stadio di sviluppo. L aereo sale quanto un caccia Eurofighter senza postbruciatore. Con un motore solo corre più del suo predecessore MB.339. Negli Emirati Arabi Uniti ha operato senza problemi con temperature a terra di oltre 55 gradi. E gode del supporto convinto del governo e dell Aeronautica Militare. Le premesse per rinverdire i successi degli addestratori Aermacchi, insomma, ci sono tutte. G.A. on operational types including radar and missiles even when not actually installed. The M-346 can thus fly a broad range of training missions without external help, saving on cost. Those who have flown the M-346 test pilots and instructors, Italian and foreign, journalists and generals agree in considering it a success and extraordinarily mature for its stage of development. The trainer climbs like a Eurofighter without reheat. On one engine it flies faster that its MB.339 predecessor. In the United Arab Emirates it operated without difficulty in temperatures up to 55 C. And it can count on the full support of the Italian government and air force. In short, it has what it takes to continue the bright traditions of Aermacchi trainers. G.A. BOX Alenia Aermacchi M-346 Alenia Aermacchi M-346 L'Alenia Aermacchi M-346 nasce per colmare il gap addestrativo che si è evidenziato con l entrata in servizio di velivoli da combattimento di ultima generazione quali Eurofighter, Rafale, Gripen, F-22 e, prossimamente, il JSF. L M-346, unico velivolo di nuova generazione nella sua classe, è una macchina pienamente rappresentativa di questi nuovi caccia, capace di far apprendere all allievo pilota tutte le necessarie abilità (conduzione del volo a elevati livelli energetici, gestione dei sistemi e della missione), ma che mantiene, nel contempo, le caratteristiche di economicità tipiche degli addestratori. L'M-346 adotta soluzioni progettuali innovative: è un velivolo caratterizzato da comandi di volo fly-by-wire che possono essere agevolmente riprogrammati per incrementare progressivamente la difficoltà di pilotaggio col progredire dell apprendimento dell allievo. Inoltre l'architettura quadruplex del sistema comandi di volo consente all'm-346 di operare nell inviluppo di volo in tutta sicurezza. I due motori turbofan Honeywell/Avio F-124 da 27.8 kn di spinta ciascuno, conferiscono all M-346 un rapporto spinta/peso prossimo a 1, permettendo al velivolo di fornire prestazioni sensibilmente superiori a quelle degli attuali addestratori avanzati e capacità di manovra prossime a quelle dei velivoli operativi. La combinazione delle suddette caratteristiche porta a un fattore di sicurezza irraggiungibile dai velivoli concorrenti. Inoltre l M-346 integra avionica digitale e capacità di simulazione in volo di sensori e minacce, caratteristiche che, accoppiate a quelle prestazionali, lo rendono l aereo più adeguato all addestramento tattico preoperativo tra i velivoli concorrenti. Il programma M-346 sta raccogliendo grandi consensi, anche grazie all avviata fase di industrializzazione: è infatti prossimo il roll-out del primo velivolo di preserie. Dopo aver suscitato grande interesse da parte della forza aerea italiana, sfociato nella predisposizione del finanziamento per 15 M-346, le prospettive si sono allargate a livello internazionale, con la partecipazione alle gare per la fornitura di addestratori avanzati in corso sia negli Emirati Arabi che a Singapore. Diversi Paesi (Grecia, Portogallo, Polonia) hanno espresso interesse a partecipare industrialmente al programma M-346, mentre resta sempre aperta l opportunità del programma europeo d addestramento (AEJPT), al quale partecipano ben dieci forze aeree. The M-346 was created to bridge the training gap that opened up with the entry into service of the latestgeneration combat aircraft such as the Eurofighter, Rafale, Gripen and F- 22, and the forthcoming JSF. The M- 346, a new generation aircraft unique in its class, is fully representative of the new combat planes, capable of training pilots in all the necessary competencies (flying at high energy levels, managing systems and carrying out a mission), while at the same time offering all the value-formoney characteristics typical of a trainer aircraft. The M-346 contributes innovative design solutions: it features a fly-bywire control system that can be easily reprogrammed to gradually increase the degree of flying difficulty as the trainee progresses. In addition, the quadruplex control system allows the M-346 to operate in the flight envelope in complete safety. The two turbofan Honeywell/Avio F-124s, each with a thrust of 27.8 kn, give the M-346 a thrust/weight ratio close to 1, thereby delivering substantially superior performance compared to the current advanced trainer aircraft, as well as a level of manoeuvrability approaching that of operational aircraft. All the above features combined produce a safety factor that is unmatched by the aircraft s rivals. In addition, the M-346 features digital avionics and in-flight simulation of sensors and threats, which, coupled with its performance qualities, make it more suitable than its rivals for preoperational tactical training. The M-346 programme is receiving a lot of interest, especially as it has now entered the production phase: the first pre-series aircraft will be rolled out shortly. After attracting the attention of the Italian armed forces, which have earmarked funds to purchase 15 M- 346s, the prospects are also bright internationally, with participation in advanced trainer aircraft tenders under way in the UAE and Singapore. A number of countries (Greece, Portugal, Poland) have also expressed an interest in participating in the production side of the M-346 programme, and the opportunity to join the Advanced European Jet Pilot Training programme (AEJPT), which already has ten countries involved, is still open. In queste pagine, fasi del test dell M-346. Tra qualche mese volerà il terzo esemplare, che avrà una configurazione rappresentativa dello standard di produzione, un nuovo carrello e importanti modifiche strutturali On these pages: M-346 testing controls. The third trainer will take to the air within a few months, sporting a configuration representative of the final production standard, including an all-new landing gear and significant structural changes 36 FINMECCANICA MAGAZINE 37

20 COVER STORIES IL TRAINING NEL DNA THE MOTHER OF ALL TRAINERS NEI SUOI 95 ANNI DI VITA, ALENIA AERMACCHI HA SEMPRE COSTRUITO AEREI DA ADDESTRAMENTO DI SUCCESSO. UN ESPERIENZA UNICA E UN TRAMPOLINO DI LANCIO PER IL NUOVISSIMO M-346 THROUGHOUT ITS 95 YEARS IN THE INDUSTRY, ALENIA AERMACCHI HAS BUILT MANY SUCCESSFUL TRAINING AIRCRAFT. THIS UNIQUE EXPERIENCE IS A SPRINGBOARD FOR THE NEW M-346 M-346 Il più antico aereo Macchi esistente è un addestratore Ni.18 prodotto nel Il primo addestratore italiano ad aver volato dopo la seconda guerra mondiale fu l MB.308. Sono due istantanee dell esperienza addestrativa maturata dalla società fondata nel 1913 e oggi attiva come Alenia Aermacchi, ulteriormente rinforzata dall innesto della tradizione SIAI. Una tradizione con pochi eguali nel mondo e su cui poggia l eccellenza del nuovo M-346. Durante la grande guerra, l allora Nieuport-Macchi costruì centinaia di aerei scuola Ni.18. Il suo primo addestratore originale fu l M.14 del 1918 da scuola caccia. Nel 1920 il suo progettista Alessandro Tonini firmò anche l idro M.18, costruito in circa 250 esemplari che restarono in servizio con le scuole italiane e spagnole sino al Il testimone passò poi a Mario Castoldi, padre dei celebri idrocorsa, il cui biplano M.70 per turismo e scuola civile non fu però adottato. Alla Macchi furono assegnati, in compenso, alcuni lotti dell analogo Caproni Ca.100, uno dei quali vola ancora a Como. Abbandonati i caccia, nel dopoguerra il nuovo progettista Ermanno Bazzocchi si lanciò sugli addestratori. Il primo Macchi postbellico fu l MB.308, un piccolo biposto tutto in legno il cui prototipo fu costruito in semi-clandestinità. Quando spiccò il volo il 19 gennaio The oldest surviving Macchi aircraft is a Ni.18 trainer of 1918, and the first Italian trainer flown after WW2 was the MB.308. These two snapshots point to the training experience of the company founded in 1913 and still active as Alenia Aermacchi, further reinforced by the incorporation of the SIAI Marchetti line. A tradition with few parallels anywhere else and a powerful asset for the new M-346. During the Great War Nieuport-Macchi, as it was once called, built hundreds of Ni.18 trainers. Its first original trainer was the M.14, conceived in 1918 for fighter schools. Its designer was Alessandro Tonini, who also fathered the M.18 seaplane, built some 250 units that served with flying schools in Italy and Spain until The next chief designer was Mario Castoldi, famous for his seaplane racers. His M.70 tourer and basic trainer did not go into production, but Macchi built, under license, several batches of the analogous Caproni Ca.100, one of which still flies from Como. The company built fighters in WW2 but it returned to trainers under the new designer Ermanno Bazzocchi. The first postwar Macchi was the MB.308, a small all-wood two-seater built almost clandestinely which took to the air on 19 January 1947 and became the 1947 fu anche il primo aereo italiano a volare nel dopoguerra. I 224 costruiti tra Italia e Argentina formarono piloti per un ventennio. Il successivo addestratore basico dell Aeronautica Militare fu il rustico Fokker S.11, costruito a Varese come M.416. Secondo la leggenda aziendale, la sigla fuori sequenza nascondeva la protesta contro un imposizione da parte militare. M non stava per Macchi ma per abbasso, mentre 416 era il centralino del Ministero della Difesa. Insomma, si scriveva M.416 e si leggeva Abbasso il Ministero. Sopra, un addestratore Nieuport Ni.18, costruito dalla Macchi nel Nella pagina accanto, quattro addestratori MB.326 in formazione a bastone Above: Macchi built this Nieuport Ni.18 biplane trainer in Opposite: four Italian MB.326 trainers in line astern formation 38 FINMECCANICA MAGAZINE 39

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori

MANAGEMENT MISSION, far crescere i collaboratori Trasformare le persone da esecutori a deleg-abili rappresenta uno dei compiti più complessi per un responsabile aziendale, ma è anche un opportunità unica per valorizzare il patrimonio di competenze aziendali

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE USO DEL PRESENT PERFECT TENSE 1: Azioni che sono cominciate nel passato e che continuano ancora Il Present Perfect viene spesso usato per un'azione che è cominciata in qualche momento nel passato e che

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli