PRECORSO DI INFORMATICA. Laboratorio Prima Parte

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRECORSO DI INFORMATICA. Laboratorio Prima Parte"

Transcript

1 PRECORSO DI INFORMATICA Laboratorio Prima Parte

2 ARGOMENTI DI OGGI Avviare Linux KDE e gli altri D.E. Bash Gestione file system Redirezione input/output Gestione dei processi Man Info Configurazione del browser web Scelta della password Mount e quota Login in modalità testuale Posta elettronica: configurare SMTP, POP3 Utilizzo di Pine

3 INFORMAZIONI LABORATORI Orari di apertura, regolamento, domande frequenti (FAQ) Per i parametri di configurazione (mail, proxy, stampanti) vedere FAQ.

4 AVVIO DI LINUX Scegliere Linux utilizzando le frecce ed il tasto invio Quando viene richiesto il nome utente (username) scegliere TIPO SESSIONE: KDE Inserire nome utente e password La prima volta compaiono alcune domande sulla configurazione di KDE

5 X WINDOWS Servizio per i programmi utente ed il sistema operativo Gestisce il video (scheda grafica e monitor) Gestisce gli eventi (tastiera e mouse)

6 KDE E GLI ALTRI DESKTOP ENVIRONMENTS Sono delle shell grafiche Forniscono alle applicazioni un servizio Permettono all utente di eseguire programmi Gestiscono le finestre Garantiscono un aspetto omogeneo delle applicazioni

7 SCELTA DELLA PASSWORD Utilizzare almeno 8 caratteri Utilizzare almeno 2 classi di caratteri (lettere, numeri e punteggiatura). Scegliere caratteri che siano presenti in tutte le tastiere (es: alcune non contengono i caratteri accentati). Non utilizzare parole italiane o straniere, ne altre sigle facilmente indovinabili da un programma automatico ES: dsi password troppo corta (scartata) alex1234 password non sicura (accettata) os102ugr OK

8 CAMBIO DELLA PASSWORD Per cambiare password utilizzare il comando passwd. Il foglio con la vostra password deve essere custodito con cura. Se perdete/dimenticate la password non potrete utilizzare i computer del laboratorio fino alla settimana successiva.

9 MOUNT Un filesystem deve essere montato prima dell utilizzo (preparato all uso ed inserito nella gerarchia delle directory) Un filesystem deve essere smontato alla fine dell utilizzo (i dati in sospeso vengono scritti e viene sganciato dalla gerarchia delle directory) La maggior parte dei FS utilizzati sono gestiti automaticamente dal sistema operativo IMPORTANTE: SMONTARE SEMPRE I DISPOSITIVI SCRIVIBILI (ES: CHIAVI USB) PRIMA DI RIMUOVERLI!!!! Per visualizzare i file system montati utilizzare il comando mount

10 QUANTO OCCUPA UN FILE O UNA DIRECTORY? Utilizzando il comano du eventualmente seguito dall opzione -h per una migliore leggibilità o utilizzando il comando ls lh eventualmente seguito dal nome del file di cui si desidera conoscere le dimensioni. Per vedere le cartelle che occupano più spazio ad esempio: du k sort n

11 QUOTA Ogni utente ha a disposizione uno spazio limitato su disco Linux 300 Mb con backup Windows Mb senza backup Per visualizzare lo spazio disponibile e quello occupato utilizzare quota oppure quota -v

12 LOGIN TESTUALE Se non si riesce ad accedere utilizzando l interfaccia grafica (es: fuori quota, programma fuori controllo in esecuzione): premere CTRL+ALT+F1 Effettuare il login testuale Risolvere il problema (eg: cancellado dei files) Uscire dalla console con il comando exit premere CTRL+ALT+F7 per tornare in modalità grafica

13 CONFIGURAZIONE DEL BROWSER WEB IN LABORATORIO Impostare il proxy per i vari protocolli (http, ftp, secure, etc) a proxy.dsi.unive.it impostare la porta al valore 8080 scegliere di non utilizzare il server proxy per gli indirizzi locali (quelli con dominio dsi.unive.it ) Dimensionare la cache a 0 (viene gestita dal server proxy).

14 INDIRIZZO DI POSTA Indirizzo Es: Si può leggere da posta via browser all indirizzo: Webmail.dsi.unive.it

15 INDIRIZZO DI POSTA La casella postale è personale Se ne consiglia l uso solo a scopi didattici (tra qualche anno smetterà di esistere ) È obbligatorio richiede l account È obbligatorio leggere la posta periodicamente poiché viene utilizzata anche per comunicazioni ufficiali.

16 POSTA ELETTRONICA: SMTP SMTP: protocollo per l invio dei messaggi di posta Il client si collega al server e invia il/i messaggi Il server accetta i messaggi e li inoltra ad altri server fino a raggiungere i destinatari. Il server può decidere di rifiutare alcuni messaggi

17 IL MESSAGGIO DI POSTA ELETTRONICA Intestazione: mittente, destinatario, oggetto, ora di invio, server attraverso i quali il messaggio è passato, Corpo del messaggio: testo del messaggio Allegati: file trasferiti con il messaggio. Possono essere spediti esplicitamente dall utente oppure essere delle immagini inserite nel testo.

18 POP3 POP3: protocollo che consente di verificare i messaggi presenti in un server e di recuperarli Il client si connette al server (password) e richiede la lista di messaggi Il client recupera i singoli messaggi e cancella quelli non più necessari

19 CONFIGURAZIONE CLIENT POSTA ELETTRONICA SMTP: smtp.dsi.unive.it POP3: popstud.dsi.unive.it Indirizzo Dall esterno SMTP del proprio provider

20 INOLTRO DELLA POSTA È possibile inoltrare tutta la posta in arrivo ad un indirizzo personale Si può scegliere se tenere anche una copia locale (in questo caso ogni tanto verificare che la quota sia rispettata) Per farlo è sufficiente andare nel sito della posta on line ad aggiungere un filtro che esegua l inoltro all indirizzo prescelto.

21 PINE E' un client di posta testuale, molto facile ed immediato (in genere preconfigurato per l uso nei laboratori) Comandi utili in pine: premesso che il tasto corrispondente ad ogni singolo comando viene indicata sulla parte bassa della schermata di pine, questa breve lista mostra i comandi più usati: 'c' comporre un messaggio Ctrl-x spedisce messaggio scritto 'r' reply del messaggio corrente '<' e '>' per spostarsi tra le cartelle e nei messaggi ( i corrispondenti sulla tastiera italiana sono ',' '.') 'q' esci

22 CONFIGURAZIONE PINE Configurazioni essenziali: user-domain: dsi.unive.it smtp: smtp.dsi.unive.it inbox-path: stud.dsi.unive.it

23 AVVIARE UNA SHELL TESTUALE Selezionare dal menu uno dei seguenti programmi: kconsole XTerm..

24 AUTOCOMPLETAMENTO E RIPETIZIONE Tasto TAB: Autocompletamento completa il nome di file indicato dal cursore Tasto CTRL + tasto R: ripetizione comando appare l ultimo comando che contiene il testo digitato, per scegliere un altro comando utilizzare un testo più specifico oppure premere ancora CTRL + R

25 COMANDI BASE (LS) ls [<pathname>] visualizza il contenuto della directory ls elenco file nella directory corrente ls l (esteso) ls la (esteso, tutti i files)

26 COMANDI BASE (LS) ~/prova $ ls -l total 2 drwxr-xr-x+ 2 alex Nessuno 0 Sep 9 12:34 programmi -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 354 Sep 9 12:34 prova.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 112 Sep 9 12:34 prova2.txt ~/prova $ ls -la total 2 drwxr-xr-x+ 3 alex Nessuno 0 Sep 9 12:34. drwxrwxrwx+ 12 alex Nessuno 0 Sep 11 22:37.. drwxr-xr-x+ 2 alex Nessuno 0 Sep 9 12:34 programmi -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 354 Sep 9 12:34 prova.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 112 Sep 9 12:34 prova2.txt

27 FILENAME GLOBBING Espansioni dei pathname: * rappresenta una stringa di caratteri qualsiasi? rappresenta un carattere qualsiasi mese1.txt anno1.txt mese2.txt anno1.c ls mese?.txt = mese1.txt mese2.txt

28 FILENAME GLOBBING Espansioni dei pathname: * rappresenta una stringa di caratteri qualsiasi? rappresenta un carattere qualsiasi mese1.txt anno1.txt mese2.txt anno1.c ls *.txt = mese1.txt mese2.txt anno1.txt

29 FILENAME GLOBBING Espansioni dei pathname: * rappresenta una stringa di caratteri qualsiasi? rappresenta un carattere qualsiasi mese1.txt anno1.txt mese2.txt anno1.c ls *1* = mese1.txt anno1.txt anno1.c

30 COMANDI BASE (PWD E CD) pwd visualizza la directory corrente $ pwd /home/alex/prova cd <pathname> cambia directory corrente ~ $ cd prova ~/prova $

31 COMANDI BASE (MKDIR) mkdir <pathname> crea directory ~ $ mkdir prova ~ $ mkdir /home/alex/prova/programmi mkdir p <pathname> crea tutte le directory del percorso specificato ~/prova $ mkdir p /home/alex/prova/programmi

32 COMANDI BASE (RMDIR) rmdir <pathname> elimina directory (se vuota) ~ $ rmdir /home/alex/prova/programmi ~ $ rmdir prova rmdir p <pathname> elimina tutte le directory del percorso specificato ~/prova $ rmdir p /home/alex/prova/programmi

33 COMANDI BASE (CAT) cat <pathname> visualizza contenuto di un file ~/prova $ cat prova.txt EPSG: KKJ EPSG: Indian 1960 EPSG: Adindan EPSG: AGD66 EPSG: AGD84 EPSG: Ain el Abd EPSG: Afgooye EPSG: Arc 1950 EPSG: Arc 1960 EPSG: Bermuda 1957

34 COMANDI BASE (LESS) less <pathname> visualizza contenuto di un file a tutto schermo Tasto Q per uscire Tasti freccia, PgUp, PgDn, Invio, Spazio per spostarsi Tasto / per ricercare una parola Tasto H per visualizzare l elenco dei comandi

35 COMANDI BASE (CP) cp <pathname1> <pathname2> copia il contenuto del primo file nel secondo file Se pathname2 è una directory, il file mantiene il nome che aveva in pathname1. Es: ~/prova/programmi $ cp -v../prova.txt. `../prova.txt' -> `./prova.txt'. Rappresenta la directory corrente.. Rappresenta la directory che contiene quella corrente

36 COMANDI BASE (ECHO) echo <messaggio> visualizza messaggio ~/prova/programmi $ echo testo messaggio testo messaggio ~/prova/programmi $ echo testo & messaggio testo & messaggio $ echo testo \& messaggio testo messaggio

37 COMANDI BASE (REDIREZIONE OUTPUT) comando > filename scrive l output del comando nel file specificato (eliminandolo) ~/prova/programmi $ ls.. > lista.txt ~/prova/programmi $ cat lista.txt Documenti programmi prova.txt prova2.txt

38 COMANDI BASE (REDIREZIONE OUTPUT) comando >> filename scrive l output del comando nel file specificato aggiungendolo alla fine ~/prova/programmi $ ls.. > lista.txt ~/prova/programmi $ ls.. >> lista.txt ~/prova/programmi $ cat lista.txt prova.txt prova2.txt prova.txt prova2.txt

39 COMANDI BASE (CREAZIONE FILE) Creazione di un piccolo file di testo: ~/prova/programmi $ echo e messaggio\ndi prova > msg.txt Creazione di un file vuoto, comando touch : ~/prova/programmi $ touch filename

40 COMANDI BASE (RM) rm <pathname> elimina un file ~/prova/programmi $ rm messaggio.txt ~/prova/programmi $ rm -v messaggio.txt removed `messaggio.txt'

41 COMANDI BASE (GREP) grep stringa pathname visualizza le linee dei file che contengono la stringa specificata ~/prova/programmi $ grep main *c prova.c: int main(void) { grep --help visualizza la lista delle opzioni

42 ACCESSO AI FILE Ogni file ha un proprietario: l utente che lo ha creato. Ogni utente appartiene ad uno (o più) gruppi. Per ogni file e directory è indicata una modalità di accesso, che specifica quali sono le operazioni che e consentito compiere su quel file/dir.

43 ACCESSO AI FILE Le modalità di accesso specificano quali sono le operazioni che e consentito compiere su quel file/dir. Chi può accedere ad un file/directory? Il proprietario Un utente del gruppo a cui appartiene il file/dir Tutti gli altri utenti Quali operazioni sono possibili su un file/dir? Lettura del file o del nome della directory Scrittura e cancellazione del file/directory Esecuzione del file o accesso alla directory

44 ACCESSO AI FILE ls -l visualizza tutti gli accessi consentiti ai file diritti propr gruppo dim data creazione nome d rwx rwx r-x 3 alex stud 4096 ago 18 19:44 Desktop/ d rwx r-x r-x 2 alex stud 4096 ago 18 17:09 Docs/ d rwx alex stud 4096 giu 23 11:00 private/ d rwx r-x r-x 6 alex stud 4096 mag 13 11:10 lib/ d rwx alex stud 4096 apr 29 11:24 Mail/ d rwx r-x r-x 2 alex stud 4096 ago 17 19:22 folder/ - rwx r-x r-x 1 alex stud giu 18 22:16 prova - rw- r-- r-- 1 alex stud 1064 giu 18 22:16 prova.c file o dir Diritti di read-write-exec di utente generico Diritti di read-write-exec di utente del gruppo Diritti di read-write-exec del proprietario

45 COMANDI BASE (CHMOD) chmod cambia i permessi di accesso ad un file chmod --help visualizza lista opzioni man chmod help completo Formato permessi: u,g,o,a : utente, gruppo, altri, tutti +,- : consenti, vieta r,w,x : lettura, scrittura, esecuzione

46 COMANDI BASE (CHMOD) $ ls -l total 4 -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 41 Sep 12 06:08 lista.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 19 Sep 12 06:10 messaggio.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 19 Sep 12 06:18 msg.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 206 Sep 12 05:52 prova.txt ~/prova/programmi $ chmod g+w msg.txt ~/prova/programmi $ ls -l total 4 -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 41 Sep 12 06:08 lista.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 19 Sep 12 06:10 messaggio.txt -rw-rw-r-- 1 alex Nessuno 19 Sep 12 06:18 msg.txt -rw-r--r-- 1 alex Nessuno 206 Sep 12 05:52 prova.txt

47 GESTIONE DEI PROCESSI Unix (Linux) è un sistema multiutente e multiprocesso quindi il s.o. deve gestire più attività contemporanee Un comando in esecuzione corrisponde ad uno o più processi Un processo è composto di una zona di memoria in cui è copiato il codice del programma, più lo spazio necessario per mantenere i dati che vengono elaborati. Ogni processo ha un numero che lo identifica: PID Se due copie dello stesso comando sono in esecuzione, hanno due PID distinti

48 GESTIONE DEI PROCESSI I processi sono le attivita' che il computer sta conducendo: Prima dell esecuzione sono dei file eseguibili: contengono delle istruzioni (in linguaggio macchina). Durante l esecuzione sono rappresentati da file speciali nella directory /proc (anche i processi sono gestiti tramite il file system) Durante l esecuzione sono nella memoria RAM

49 GESTIONE DEI PROCESSI Il comando ps visualizza i processi attivi (l'opzione x dà tutti i processi gestiti dal s.o.) kill -9 <pid> termina il processo con quel PID top visualizza i processi attivi in modo dinamico

50 MAN, INFO Per ottenere l help di un comando: Da console: man comando info comando Da KDE dopo aver premuto alt+f2: man:comando info:comando

NOTE PER UTILIZZO COMPILATORE FORTRAN CON LINUX

NOTE PER UTILIZZO COMPILATORE FORTRAN CON LINUX NOTE PER UTILIZZO COMPILATORE FORTRAN CON LINUX Queste pagine sono estratte dalle note del corso "Abilità Informatiche: Introduzione a Unix", Alessandra Seghini Per stampare questo documento si consiglia

Dettagli

Shell di Linux e Comandi Utente

Shell di Linux e Comandi Utente Shell di Linux e Comandi Utente Sistemi Operativi Roberto Aringhieri DTI Crema - Università degli Studi di Milano Sistemi Operativi - Shell di Linux e Comandi Utente Roberto Aringhieri p.1/23 Outline Accesso

Dettagli

Laboratorio Multimediale Lezione n. 2

Laboratorio Multimediale Lezione n. 2 Laboratorio Multimediale Lezione n. 2 Corso di Laurea in Matematica, a.a. 2006-2007 16 ottobre 2006 Il filesystem Il filesystem è una struttura dati che permette di organizzare grandi quantità di informazioni

Dettagli

Sequenza di avvio di Linux:

Sequenza di avvio di Linux: Sequenza di avvio di Linux: Il BIOS esegue una serie di test ed inizializzazione di tutti i dispositivi del computer; quindi, carica in memoria il BOOT loader del sistema operativo e gli cede il controllo.

Dettagli

Linux. Linux. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 24

Linux. Linux. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 24 Linux Linux Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 24 Linux Outline 1 Linux 2 Interfaccia 3 File e directory 4 Comandi

Dettagli

Laboratorio di Programmazione

Laboratorio di Programmazione Laboratorio di Programmazione Federico Spizzo Dipartimento di Fisica / Edificio C Stanza 006 Tel: 0532 974231 E-mail: federico.spizzo@unife.it Gianluigi Cibinetto Dipartimento di Fisica / Edificio C Stanza

Dettagli

Sequenza di avvio di Linux:

Sequenza di avvio di Linux: Sequenza di avvio di Linux: Il BIOS esegue una serie di test ed inizializzazione di tutti i dispositivi del computer; quindi, carica in memoria il BOOT loader del sistema operativo e gli cede il controllo.

Dettagli

PC Crash Course: OBIETTIVI

PC Crash Course: OBIETTIVI PC Crash Course: OBIETTIVI 1. PC: uno strumento 2. Microsoft Windows XP: alcuni concetti chiave della interfaccia grafica 3. File System: file, direttori, link, 4. Il prompt dei comandi 5. Un occhiata

Dettagli

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi

Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi Alessandro Dal Palù email: alessandro.dalpalu@unipr.it web: www.unipr.it/~dalpalu Qualche link utile Informazioni sull utilizzo della shell Unix/Linux http://www.pluto.it/ildp/howto/bash-prog-intro-howto.html

Dettagli

Utilizzo di putty. L uso base e molto semplice: richiede solo di specificare:

Utilizzo di putty. L uso base e molto semplice: richiede solo di specificare: Utilizzo di putty Client ssh liberamente utilizzabile (www.chiark.greenend.org.uk/~sgtatham/putty/download.html) Tra le molte opzioni di configurazione di putty sono utili: Window - Translation: per selezionare

Dettagli

NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX

NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX NOZIONI BASE SHELL E SCRIPT LINUX Aggiornato al 11 gennaio 2006 Ermes ZANNONI (ermes@zannoni.to.it) (http://www.zannoni.to.it) Indice : 1. Introduzione 2. La Shell 2.1 Comandida Shell 2.1.1 File e directory

Dettagli

PRECORSO DI INFORMATICA. Laboratorio Seconda Parte

PRECORSO DI INFORMATICA. Laboratorio Seconda Parte PRECORSO DI INFORMATICA Laboratorio Seconda Parte ARGOMENTI DI OGGI Configurazione delle stampanti Utilizzo della stampante Editor di testo Scrivere un semplice programma in C/C++ Compilazione Programmi

Dettagli

COMANDI UNIX DI BASE 1

COMANDI UNIX DI BASE 1 COMANDI UNIX DI BASE 1 Questo breve riassunto sui principali comandi UNIX vuole semplicemente essere di aiuto a quanti, armati di buona volontà, vogliono cercare di gestire un po meglio il loro lavoro

Dettagli

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it

Installazione di Ubuntu 10.04. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Installazione di Ubuntu 10.04 Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Operazioni preliminari Backup di tutti i dati dalla partizione Windows Deframmentazione di tutte le partizioni Windows (n volte...) Abilitare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CONSUNTIVA Codice Mod. RQ 23.2 Pag 1/5. Sistemi e Reti (articolazione Telecomunicazione) Classe

PROGRAMMAZIONE CONSUNTIVA Codice Mod. RQ 23.2 Pag 1/5. Sistemi e Reti (articolazione Telecomunicazione) Classe I.T.C.S. ERASMO DA ROTTERDAM Liceo Artistico indirizzo Grafica - Liceo delle Scienze Umane opz. Economico sociale ITI Informatica e telecomunicazioni - ITI Costruzioni, ambiente e territorio Edile Elettronico

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@pec.azienda.it Client di posta: Microsoft Outlook Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella email,

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie

Università degli Studi di Verona. Linux Ubuntue ilcompilatorec. Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas. Dipartimento di Biotecnologie Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Laurea in Biotecnologie Corso di Informatica2014/2015 Linux Ubuntue ilcompilatorec Dicembre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di

Dettagli

LINUX - *** KIT DI MINIMA SOPRAVVIVENZA *** - UNIX - v0.05 -

LINUX - *** KIT DI MINIMA SOPRAVVIVENZA *** - UNIX - v0.05 - LINUX - *** KIT DI MINIMA SOPRAVVIVENZA *** - UNIX - v0.05 - Created by GT, 28/10/2002 l.r. bycg, 14/11/2005 1 - INFORMAZIONE SUI FILES ls : lista i files presenti nel direttorio dove ci si trova, in ordine

Dettagli

Reti Informatiche. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica. Ing. Domenico De Guglielmo. 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi

Reti Informatiche. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica. Ing. Domenico De Guglielmo. 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi Reti Informatiche Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica Ing. Domenico De Guglielmo 2008 Vanessa Gardellin & Sara Lioba Volpi Informazioni Generali (1/2) Ricevimento su appuntamento (tramite

Dettagli

Accesso alle risorse del laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica

Accesso alle risorse del laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica Accesso alle risorse del laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica Marco Liverani 26 settembre 2012 Il laboratorio informatico del Dipartimento di Matematica mette a disposizione degli studenti

Dettagli

1.b. Nella finestra Account di posta elettronica selezionare l opzione Aggiungi un nuovo account di posta elettronica, poi cliccare su Avanti

1.b. Nella finestra Account di posta elettronica selezionare l opzione Aggiungi un nuovo account di posta elettronica, poi cliccare su Avanti Microsoft Outlook Come creare l account di PEC, tipo nome.cognome@mail-certificata.org 1.a. Dal Menu di Outlook, selezionare Strumenti, poi Account di posta elettronica... : Attenzione! Negli esempi che

Dettagli

Guida Microsoft Outlook, Creare e configurare l'account su dominio generico

Guida Microsoft Outlook, Creare e configurare l'account su dominio generico Guida Microsoft Outlook, Creare e configurare l'account su dominio generico Quando il vostro fornitore di posta elettronica certificata avrà attivato la casella email, per poterla utilizzare attraverso

Dettagli

I.S. Sobrero. Dipartimento di Informatica. Utilizzo. install.linux@home. 16/02/2007 install.linux@home Marco Marchisotti

I.S. Sobrero. Dipartimento di Informatica. Utilizzo. install.linux@home. 16/02/2007 install.linux@home Marco Marchisotti I.S. Sobrero Dipartimento di Informatica Utilizzo install.linux@home 1 La shell La shell di Linux è a linea di comando. Appare obsoleta e difficile da usare, ma in realtà è molto più potente e versatile

Dettagli

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su dominio PEC generico

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su dominio PEC generico 1 di 6 07/03/2010 11.37 Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su dominio PEC generico (Potete scaricare questa guida in formato.pdf) Quando il vostro fornitore di posta elettronica

Dettagli

cambiare utente mediante il comando su verificare chi siete e su che dir state lavorando Chi siete e che dir? (Inserisci la risposta)

cambiare utente mediante il comando su verificare chi siete e su che dir state lavorando Chi siete e che dir? (Inserisci la risposta) Collegamento al server LINUX Segui le seguenti istruzioni per accedere al server LINUX. Da WINDOWS Lancia telnet dalla riga di comando telnet 10.15.1.5, 10.15.1.12, 10.15.1.18, 10.15.1.23 aula boole telnet

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Express

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Express Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@pec.azienda.it Client di posta: Microsoft Outlook Express Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GNU/Linux 101. intro to system administration. SaLUG! @ Manifatture KNOS 22 Gennaio 2015. This work is licensed under a

GNU/Linux 101. intro to system administration. SaLUG! @ Manifatture KNOS 22 Gennaio 2015. This work is licensed under a GNU/Linux 101 intro to system administration SaLUG! @ Manifatture KNOS 22 Gennaio 2015 This work is licensed under a Creative Commons by-nc-sa 4.0 International License by ALCA Società Cooperativa About

Dettagli

17.2. Configurazione di un server di Samba

17.2. Configurazione di un server di Samba 17.2. Configurazione di un server di Samba Il file di configurazione di default (/etc/samba/smb.conf) consente agli utenti di visualizzare le proprie home directory di Red Hat Linux come una condivisione

Dettagli

Outlook Express. 1.a. Dal Menu di Outlook Express, selezionare Strumenti, poi Account :

Outlook Express. 1.a. Dal Menu di Outlook Express, selezionare Strumenti, poi Account : Outlook Express Attenzione! Negli esempi che seguono, sostituire sempre dompecgenerico.it e dominio gestore.it Con mail-certificata.org oppure, se avete richiesto un dominio certificato, con il nome del

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Apple Mail

Configurazione account di posta elettronica certificata per Apple Mail Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@dompecgenerico.it Client di posta: Apple Mail Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella email, per

Dettagli

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC

Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Guida Microsoft Outlook Express, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Quando il vostro fornitore di posta elettronica certificata avrà attivato la casella email, per poterla utilizzare

Dettagli

Il mio primo giorno in Laboratorio di Calcolo...

Il mio primo giorno in Laboratorio di Calcolo... Il mio primo giorno in Laboratorio di Calcolo... Disclaimer: alcune delle istruzioni che seguono potrebbero ledere la dignità di qualche lettore. Tuttavia l'esperienza acquisita negli anni passati ci ha

Dettagli

Usare Python in Linux

Usare Python in Linux Università di Bologna 24 febbraio 2012 Outline 1 2 Outline 1 2 Cos è? Un sistema operativo Open Source; uno dei sistemi operativi dominanti in ambito server, ma utilizzabile su desktop, notebook, netbook,...

Dettagli

COPIARE FILE E DIRECTORY

COPIARE FILE E DIRECTORY COPIARE FILE E DIRECTORY Creiamo il file prova2.txt nella directory prove: touch prova2.txt Fare una copia del file prova1.txt assegnando il nome copia1bis.txt cp prova1.txt copia1bis.txt Se vogliamo che

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso Base 2014 Lezione 3 15/04/2014 1 / 21 Obiettivi di questo incontro Conoscere cosa

Dettagli

Guida Apple Mail, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC

Guida Apple Mail, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Guida Apple Mail, Creare e configurare l'account su proprio dominio PEC Quando il vostro fornitore di posta elettronica certificata avrà attivato la casella email, per poterla utilizzare attraverso il

Dettagli

Manuale Utente FAX SERVER

Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX Server - Evolution 2015 Indice 1. Servizio Fax Server... 3 2. Tool Print and Fax... 4 2.1. Download Tool Print&Fax... 4 2.2. Setup e configurazione tool Print&Fax...

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

I Metacaratteri della Shell Unix

I Metacaratteri della Shell Unix I Metacaratteri della Shell Unix La shell Unix riconosce alcuni caratteri speciali, chiamati metacaratteri, che possono comparire nei comandi. Quando l utente invia un comando, la shell lo scandisce alla

Dettagli

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 La nuova casella di posta elettronica per la parrocchia è fornita con una password di sistema attivata. Se lo si desidera è possibile

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

CLI Workshop LD2011. Marco Albanese. 22 ottobre 2011. Marco Albanese () CLI Workshop LD2011 22 ottobre 2011 1 / 17

CLI Workshop LD2011. Marco Albanese. 22 ottobre 2011. Marco Albanese () CLI Workshop LD2011 22 ottobre 2011 1 / 17 CLI Workshop LD2011 Marco Albanese 22 ottobre 2011 Marco Albanese () CLI Workshop LD2011 22 ottobre 2011 1 / 17 Premessa Per usare e capire la shell al meglio dobbiamo comprendere meglio il sistema. Marco

Dettagli

[ runny.it caselle fornite da emmebox.net]

[ runny.it caselle fornite da emmebox.net] Come utilizzare le caselle runny.it con Outlook Express Outlook Express è uno dei programmi di posta elettronica più utilizzati, su tutti i computer che utilizzano Windows è già presente, pronto per essere

Dettagli

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia

www.associazioni.milano.it - Il sito dedicato alle associazioni no-profit di Milano e provincia Pubblicare le pagine via FTP Per pubblicare le pagine web della vostra Associazione sullo spazio all'indirizzo: http://www.associazioni.milano.it/nome occorrono i parametri sotto elencati, comunicati via

Dettagli

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1

Introduzione alla. Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Introduzione alla Shell di UNIX Alessandra Giordani agiordani@disi.unitn.it Lunedì 27 febbraio 2012 http://disi.unitn.it/~agiordani/ 1 Composizione di un sistema informativo: Hardware (CPU, periferiche,

Dettagli

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. BreveguidaLinux. Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas

Università degli Studi di Verona. Dipartimento di Biotecnologie. BreveguidaLinux. Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas Università degli Studi di Verona Dipartimento di Biotecnologie Biologia molecolare Laboratorio di Bioinformatica II BreveguidaLinux Ottobre 2014 - Sergio Marin Vargas Caratteristiche di Linux Nel 1991,

Dettagli

STRUTTURA DI UN COMPUTER

STRUTTURA DI UN COMPUTER STRUTTURA DI UN COMPUTER Il computer si serve di dati che vengono immessi da sistemi di INPUT (tastiera, mouse ecc.), vengono elaborati e restituiti da sistemi di OUTPUT (schermo, stampante ecc.). La parte

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA @postacertificata.notariato.it Manuale Utente Versione: 1.0 Data: 17/11/2014 INDICE INVIO E RICEZIONE DEI MESSAGGI DI POSTA CERTIFICATA... 2 Web Mail... 2 Client di Posta

Dettagli

USARE PINE per leggere la posta

USARE PINE per leggere la posta USARE PINE per leggere la posta Per la visualizzazione dei messaggi contenuti nella propria casella e-mail è necessario digitare, al prompt della shell, il comando pine così come mostrato nell'immagine

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Cos è una rete. La rete Locale

Cos è una rete. La rete Locale GUIDA RETI Reti 1 Reti 2 Reti Reti...1 Cos è una rete...4 La rete Locale...4 Internet...5 Comunicare attraverso la rete...6 Ping...6 Ftp...7 Telnet...7 Posta Elettronica...8 Pine...8 Esercitazione...11

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

Link e permessi. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria delle TLC e dell Automazione. Corso di Sistemi Operativi A. A. 2005-2006

Link e permessi. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria delle TLC e dell Automazione. Corso di Sistemi Operativi A. A. 2005-2006 Corso di Laurea Triennale in Ingegneria delle TLC e dell Automazione Corso di Sistemi Operativi A. A. 2005-2006 Link e permessi Link Un riferimento ad un file è detto link Ogni file può avere un numero

Dettagli

0LQLJXLGD. Tutta questa prefazione per introdurre un programma che vedremo ogni qualvolta avvieremo il sistema: login

0LQLJXLGD. Tutta questa prefazione per introdurre un programma che vedremo ogni qualvolta avvieremo il sistema: login 0LQLJXLGD Il primo passo che un utente deve compiere dopo il boot del sistema è il login, cosa che chi utilizza windows NT conoscerà ma alla quale gli utenti windows 9x sono estranei. Questo perchè Linux,

Dettagli

NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI

NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI NOZIONI BASE PER ESERCITAZIONI Shahram Rahatlou Laboratorio di Calcolo, Anno Accademico 2015-16 http://www.roma1.infn.it/people/rahatlou/labcalc/ Sistema Operativo Hardware Software n Routine e programmi

Dettagli

Terza lezione: Directory e File system di Linux

Terza lezione: Directory e File system di Linux Terza lezione: Directory e File system di Linux DIRECTORY E FILE SYSTEM Il file system di Linux e Unix è organizzato in una struttura ad albero gerarchica. Il livello più alto del file system è / o directory

Dettagli

Lab 01 Sistemi Operativi

Lab 01 Sistemi Operativi Informatica Grafica Ingegneria Edile-Architettura a.a. 2010/2011 Lab 01 Sistemi Operativi Lab01 1 Obiettivi Durante l'esercitazione vedremo come il sistema operativo si occupa di gestire: 1. i processi

Dettagli

Laboratorio di Informatica (a matematica)

Laboratorio di Informatica (a matematica) Laboratorio di Informatica (a matematica) schermo schermo stampante SERVER WMAT22 WMAT18 WMAT20 WMAT19 WMAT16 WMAT17 WMAT21 WMAT15 WMAT 10 WMAT9 WMAT8 WMAT7 WMAT6 WMAT?? WMAT13 WMAT14 WMAT12 server WMATT??

Dettagli

SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

SISTEMA OPERATIVO WINDOWS SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Per fare attivazione e necessario che che il comune abbia versione HH >= 05.00.00 DEFINIZIONE DELLA DIRECTORY DI log (dal server) Prima di creare la cartella di log e necessario

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

[emmebox - NoBadMail]

[emmebox - NoBadMail] Come utilizzare le caselle protette da emmebox NoBadMail con Outlook Express Outlook Express è uno dei programmi di posta elettronica tra i più utilizzati; questo perché su tutti i computer che utilizzano

Dettagli

Linux-Unix. Pregi di Linux

Linux-Unix. Pregi di Linux Linux-Unix Linux è un termine che può assumere più di un significato. A seconda del contesto infatti può indicare il kernel originariamente sviluppato da Linus Torvalds, oppure il sistema operativo basato

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica

Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica Linee guida per l utilizzo dei servizi per il supporto alla didattica WEBMAIL STUDENTI Indice WEBMAIL STUDENTI...2 1. LOGIN...3 2. INBOX...4 3. INVIARE UN NUOVO MESSAGGIO...5 4. ISERIRE UN ALLEGATO...6

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

fare hard link fra file system diversi e su directory.

fare hard link fra file system diversi e su directory. Un sistema GNU/Linux, come ogni Unix, ha una directory principale, chiamata root ed indicata con / sotto la quale si trovano TUTTE le altre directory e TUTTI gli altri filesystems eventualmente montati

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Il software del PC. Il BIOS

Il software del PC. Il BIOS Il software del PC La parola software è un neologismo che è stato coniato in contrapposizione all hardware (ferraglia). L hardware si può prendere a calci, contro il software si può solo imprecare. Il

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Il laboratorio virtuale VLAB

Il laboratorio virtuale VLAB Il laboratorio virtuale VLAB Vlab è un sistema che permette di creare delle macchine virtuali connesse tra loro mediante hub virtuali. Poiché le macchine virtuali non sono altro che dei pc Linux virtuali

Dettagli

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I

Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I Università di Pisa Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Note sull ambiente di lavoro utilizzato ai Laboratori di Fondamenti di Informatica I a cura di Marco Cococcioni a.a. 2013-2014 Un po di terminologia

Dettagli

Guida a Gmail UNITO v 02 2

Guida a Gmail UNITO v 02 2 MANUALE D USO GOOGLE APPS EDU versione 1.0 10/12/2014 Guida a Gmail UNITO v 02 2 1. COME ACCEDERE AL SERVIZIO DI POSTA SU GOOGLE APPS EDU... 3 1.1. 1.2. 1.3. Operazioni preliminari all utilizzo della casella

Dettagli

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi

Parte V. Sistemi Operativi & Reti. Sistemi Operativi. Sistemi Operativi Parte V & Reti Sistema operativo: insieme di programmi che gestiscono l hardware Hardware: CPU Memoria RAM Memoria di massa (Hard Disk) Dispositivi di I/O Il sistema operativo rende disponibile anche il

Dettagli

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio Guida installare account in Outlook Express Introduzione Questa guida riguarda di sicuro uno dei programmi maggiormente usati oggi: il client di posta elettronica. Tutti, ormai, siamo abituati a ricevere

Dettagli

UBUNTU. Sopravvivere alla console. Comandi Base del Terminale

UBUNTU. Sopravvivere alla console. Comandi Base del Terminale UBUNTU Sopravvivere alla console Comandi Base del Terminale 1 Indice Premessa...pag. 3 Spostiamoci all'interno del Computer...pag. 5 Operare su Files e Directory...pag. 6 Cercare/Installare/Rimuovere Applicazioni...pag.

Dettagli

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware.

Sistemi informatici. Informatica. Il software. Il sw di sistema. Il sw applicativo. Il sw di sistema. Il sistema operativo. Hardware. http://159.149.98.238/lanzavecchia/docum enti/sscta.htm Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 1 2 Il sw applicativo

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Utenti e File System

Utenti e File System Utenti e File System C. Baroglio a.a. 2002-2003 1 Gestione degli utenti Unix è un sistema multiutente ovvero più utenti possono lavorare su di una stessa macchina, anche contemporaneamente. Tutti gli utenti

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK Lo scopo di questa guida è quello di permettere l utilizzo

Dettagli

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Mozilla Thunderbird.

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Mozilla Thunderbird. Manuale per la configurazione di un account di PEC in Mozilla Thunderbird. 1/18 1 INTRODUZIONE...3 2 AVVIO DI MOZILLA THUNDERBIRD E CREAZIONE NUOVO ACCOUNT....3 3 IMPOSTAZIONI AVANZATE...12 4 SCARICA POSTA....14

Dettagli

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI Manuale operativo ISS FORMULA v.1.26. 1 CONFIGURAZIONE MINIMA RICHIESTA...2 2 INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA...3 3 DEFINIZIONI...4 4 FINESTRA INIZIALE DEL PROGRAMMA...5 5 COME

Dettagli

SHELL GNU/Linux Bash. Conoscere e configurare il proprio ambiente bash. Kernel speaks: dmesg

SHELL GNU/Linux Bash. Conoscere e configurare il proprio ambiente bash. Kernel speaks: dmesg SHELL GNU/Linux Bash Obiettivi : Gestire i permessi sui file Conoscere e configurare il proprio ambiente bash Editare testi Capire ed utilizzare i redirezionamenti Kernel speaks: dmesg Init e Runlevels

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

Manuale di configurazione del client di posta Microsoft Outlook COME LEGGERE LA CASELLA PEC

Manuale di configurazione del client di posta Microsoft Outlook COME LEGGERE LA CASELLA PEC COME LEGGERE LA CASELLA PEC Nelle pagine seguenti si espongono i vari passaggi necessari alla configurazione di una casella POP3 utilizzando come client di posta Microsoft Outlook. E possibile in ogni

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di "Laboratorio di Sistemi Operativi".

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi. Sommario SAMBA Raphael Pfattner 10 Giugno 2004 Diario delle revisioni Revisione 1 10 Giugno 2004 pralph@sbox.tugraz.at Revisione 0 17 Marzo 2004 roberto.alfieri@unipr.it Samba - Monografia per il Corso

Dettagli

GNU/Linux Concetti di base

GNU/Linux Concetti di base GNU/Linux Concetti di base Sommario GNU/Linux Open Source e GPL Login/Logout Shell e comandi Files Stdin, stdout Redirezione e pipe Filesystem 2 Cos'è Linux Linux è basato su UNIX (filosofia, comandi,

Dettagli

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettronica Ing. Simone Brienza E-mail: simone.brienza@for.unipi.it Pervasive Computing & Networking Lab () http://www.perlab.it

Dettagli

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu Manuale Utente Linux Fedora, Debian e Ubuntu Chiavet ta Internet MDC525UPA Via Del Lavoro 9 1 1 Sommario Introduzione... 3 Requisiti minimi... 3 Contenuto del CD-ROM... 3 1. Installazione Driver e Software

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP.

Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP. Nota: Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP. Capitolo 1 Installazione del Client... 2 Download del

Dettagli

PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE COMANDI FILE SYSTEM GESTIONE DELLE PERIFERICHE GESTIONE DELLA MEMORIA GESTIONE DEI PROCESSI (NUCLEO) HARDWARE

PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE COMANDI FILE SYSTEM GESTIONE DELLE PERIFERICHE GESTIONE DELLA MEMORIA GESTIONE DEI PROCESSI (NUCLEO) HARDWARE IL SISTEMA OPERATIVO Insieme di programmi che opera al di sopra della macchina fisica, mascherandone le caratteristiche e fornendo agli utenti funzionalità di alto livello. PROGRAMMI UTENTE INTERPRETE

Dettagli

Informatica di Base. Il software

Informatica di Base. Il software di Base 1 Sistemi informatici Hardware Microprocessore Memoria Periferiche di input e output Software Software di sistema Programmi applicativi 2 Il sw applicativo Il sw applicativo è costituito dall insieme

Dettagli

Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux)

Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux) Console, terminale e privacy (emulare un thin client per UNIX e GNU/Linux) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 150 Ver. 1.0 Ottobre 2011 Il

Dettagli

Come gestire le directory con R

Come gestire le directory con R Come gestire le directory con R Stefano F. Tonellato Dipartimento di Statistica Indice 1 Perché è importante saper gestire le directory 1 2 Come scegliere la directory su cui R deve lavorare 1 2.1 Windows...............................

Dettagli