Percorso di Alta Formazione in Management delle flotte e dei veicoli industriali: Manutenzione e Service. Formula executive

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Percorso di Alta Formazione in Management delle flotte e dei veicoli industriali: Manutenzione e Service. Formula executive"

Transcript

1 Percorso di Alta Formazione in Management delle flotte e dei veicoli industriali: Manutenzione e Service Formula executive

2 Percorso di Alta Formazione in Management delle flotte e dei veicoli industriali Indice Presentazione del percorso e contesto di mercato Pag. I Partner Pag. 4 A chi si rivolge il percorso, Maintenance Manager Pag. 6 A chi si rivolge il percorso, Service Manager Pag. 8 Il percorso formativo parte comune Pag. 10 Il percorso formativo parte specialistica Pag. 11 Concretezza Aziendale, projectwork Pag. 12 Organizzazione didattica Pag. 1 Informazioni generali Pag. 14 Percorso gemello Pag 15 MIP insegna l esperienza TEC valorizza la competenza

3 Presentazione del percorso e contesto di mercato Mantenere flotte, veicoli industriali e macchine operatrici ad un elevato stato di efficienza, produttività e economicità richiede ai Manager di Manutenzione il possesso di forti competenze tecniche. L evoluzione delle prestazioni dei mezzi e veicoli industriali, la loro crescente complessità tecnologica e la richiesta di una produttività sempre maggiore richiede approfondite e diversificate conoscenze professionali alle risorse umane che li gestiscono. In questo contesto i Manager di Manutenzione sono chiamati ad affiancare alla conoscenza della tecnica dei veicoli ulteriori competenze di elevato profilo: In primo luogo sono richieste capacità di applicare nel proprio contesto produttivo strumenti di analisi dell affidabilità, della disponibilità e di pianificazione della manutenzione, anche attraverso strumenti informatici. In seconda istanza sono richieste capacità manageriali e organizzative, legate alla conoscenza dell impiego dei veicoli nel processo produttivo, alla gestione delle risorse umane e tecniche, al controllo dei budget, alla valutazione degli investimenti, alla padronanza degli indicatori significativi delle performance dei mezzi. Parallelamente, lo sviluppo competitivo del Mercato ha evidenziato area di forte impatto sul business delle Aziende che costruiscono o lavorano sui veicoli: il Service Management. Chi opera in questa area ha l obiettivo di curare l efficienza e la produttività di automobili, veicoli commerciali, veicoli industriali, flotte di trasporto pubblico, macchine operatrici, macchine agricole e movimento terra utilizzati dal Cliente. In questo campo rientra chi si occupa del Service post-vendita per Aziende Costruttrici di Veicoli e Macchine Operatrici, per Aziende fornitrici di componenti e per gli Allestitori. Nell ambito Service Management sono inoltre incluse le Aziende distributrici dei mezzi e dei loro ricambi, e le officine di manutenzione degli stessi. Se le Officine fanno della manutenzione il loro core business, le Aziende produttrici e la loro rete di Dealer puntano sul Service Aftersales per trasferire un immagine aziendale di eccellenza, per valorizzare il contatto con il Cliente e ottenerne la fidelizzazione, per distinguersi dalla concorrenza e per esplorare aree di business che si affianchino alla fornitura del prodotto. In questo contesto Bosch TEC e MIP Politecnico di Milano hanno creato un percorso originale dedicato a Manager di Manutenzione e a Service Manager di mezzi e flotte, evidenziando gli strumenti professionali comuni ma anche valorizzando le specificità dei due approcci professionali attraverso moduli formativi dedicati.

4 I Partner Il Politecnico di Milano è la più grande e prestigiosa Scuola di Tecnologia in Italia. Conta oltre mille docenti e ricercatori, studenti e diciassette dipartimenti. Svolge attività di ricerca avanzata in svariati settori: dalle nanotecnologie all aerospazio, dalle biotecnologie alla Information and Communication Technology e in molti altri campi ancora. MIP Politecnico di Milano è la Business School del Politecnico di Milano, nata nel E uno dei più prestigiosi enti di formazione permanente orientati verso il mondo manageriale, produttivo e imprenditoriale. MIP Politecnico di Milano integra il know-how specialistico, tipico della componente accademica, con le caratteristiche di praticità e professionalità del mondo della consulenza e dell azienda. Dal Politecnico di Milano, il MIP eredita l idea della comprensione della tecnologia come strumento essenziale per creare, innovare e gestire un azienda. Inoltre, lo stretto rapporto che il MIP ha con il mondo delle imprese contribuisce allo sviluppo di progetti di formazione e di ricerca applicata, sempre più vicini alla realtà ed alle esigenze del mercato. Strutturato in forma di Consorzio, il MIP vede affiancati al Politecnico di Milano numerose istituzioni nazionali ed alcuni fra i principali gruppi industriali privati e pubblici. 4

5 TEC è la scuola di formazione del Gruppo Bosch, nata per rispondere con concretezza, innovazione e qualità alle esigenze di formazione manageriale e tecnologica dei propri Clienti. TEC sviluppa progetti formativi su misura, nei quali si fondono il know-how, i metodi gestionali che da più di un secolo fanno di Bosch un Azienda di successo. Il Gruppo Bosch è leader internazionale nella ricerca e nella produzione di tecnica per autoveicoli (sistemi di iniezione diesel, benzina, sistemi frenanti, sistemi energia e chassis, elettronica del veicolo, car multimedia), tecnologia industriale, beni di consumo e tecnologie costruttive. L Azienda fondata nel 1886 da Robert Bosch, oggi impiega più di collaboratori in 140 paesi. Bosch ha avuto un ruolo di precursore sulla tecnologia per veicoli con soluzioni ora diffuse su scala mondiale: risale al 1897 la prima applicazione di dispositivo di accensione su un autovettura, alla quale seguono le prime candele e il primo magnete ad alta tensione (1902), pompa di iniezione diesel (1927), sistema di iniezione elettronica benzina (1967), ABS (1978), rete CAN (1991), sistema elettronico di controllo della stabilità ESP (1995), sistema di iniezione diesel Common Rail ad alta pressione (1997). Rexroth Bosch Group è il marchio leader mondiale della tecnologia di movimentazione: idraulica, elettrotecnica, pneumatica in combinazione con la meccanica e la relativa tecnica di controllo. Bosch Rexroth ha un know-how produttivo in azionamento e movimentazione idraulici per applicazioni mobili, movimento terra, agricole e applicazioni speciali. Bosch Rexroth S.p.A., con sede a Cernusco s/n (Mi), offre sul mercato italiano soluzioni di engineering, sistemi di automazione, componenti e service post-vendita in questo settore. 5

6 A chi si rivolge il percorso Maintenance Manager MM Ruoli coinvolti Responsabili di manutenzione, tecnici di ingegneria e gestione della manutenzione della flotta, consulenti nell ambito manutenzione veicoli, progettisti orientati alla manutenibilità e affidabilità dei veicoli. Ambiti produttivi Il percorso di Alta Formazione si rivolge a chi lavora in aziende di noleggio mezzi e veicoli, aziende di trasporti e logistica, aziende di trasporto urbano, extraurbano, marittimo e ferroviario, aziende di servizi urbani e ambientali, aziende di manutenzione stradale, aziende operanti nel movimento terra e opere civili, aziende di servizi aeroportuali, aziende con grandi parchi auto e veicoli. M MM MM MM MM 6

7 Perché iscriversi? L iscrizione al percorso di Alta Formazione è consigliata ai Maintenance Manager che vogliano accrescere la propria professionalità nel settore della Manutenzione Industriale e raggiungere almeno 3 dei seguenti obiettivi: Strumenti professionali Acquisire metodologie di ingegneria di manutenzione (organizzazione per processi, metodi diagnostici, analisi RAM e RCM) a supporto della propria ruolo professionale; introdurre nel proprio lavoro strumenti analitici e metodologici per passare a un approccio manutentivo che preceda il guasto e ne elimini le cause; confrontarsi con autorevolezza con i Service Manager delle aziende fornitrici; verificare i risultati operativi e economici sulla base di indicatori di performance e di controllo dei costi; supportare le funzioni aziendali nella definizione dei capitolati tecnici e nella valutazione degli investimenti in mezzi e veicoli, applicando gli strumenti di analisi di affidabilità e manutenibilità; incrementare la conoscenza degli aspetti normativi e di sicurezza legati alla manutenzione. Capacità gestionali Rendere il Servizio di Manutenzione una funzione integrata con la Produzione del Servizio e la Direzione Tecnica nel raggiungimento dei risultati aziendali; trasformare l attività del Servizio Manutenzione da costo a servizio a valore aggiunto, acquisendo sempre più un orientamento al risultato; completare la propria professionalità con aspetti gestionali rivolti allo sviluppo e al coordinamento di risorse umane, oltre che al monitoraggio di budget. Obiettivi di miglioramento del servizio Scegliere e utilizzare al meglio gli strumenti software e informativi a supporto delle attività di manutenzione; condurre un analisi make or buy sulle attività di manutenzione, scegliere il migliore contratto di garanzia e assistenza sui mezzi, verificarne le performance; migliorare la gestione del magazzino ricambi, aumentando la disponibilità dei materiali necessari e riducendo gli investimenti; confrontare la propria esperienza aziendale con le best practice e le diverse realtà professionali apportate da partecipanti e docenti; essere supportati dal tutor-docente nella creazione di un progetto di miglioramento manutentivo, tramite un Projectwork centrato sulla propria realtà aziendale. 7

8 A chi si rivolge il percorso Service Manager SM Ruoli coinvolti Professionisti e manager che operano nel Service post-vendita, Field Service, Assistenza Tecnica, Servizio Ricambi, Warranty Management. Titolari, responsabili e professional di aziende che operano nell assistenza e manutenzione. Ambiti produttivi Il percorso di Alta Formazione per Service Manager si rivolge a chi lavora in aziende costruttrici e distributrici di autoveicoli, veicoli commerciali, autobus, trucks, macchine movimento terra, carrelli elevatori, trattori e mezzi agricoli, allestimenti di veicoli pesanti, macchine operatrici e per applicazioni speciali, e ad aziende produttrici e distributrici dei loro componenti e ricambi. M SM SM SM SM SM 8

9 Perché iscriversi? L iscrizione al percorso di Alta Formazione è consigliata ai Service Manager che vogliano accrescere la propria professionalità nel settore della Service Management in ambito industriale e raggiungere almeno 3 dei seguenti obiettivi: Strumenti professionali Acquisire metodologie di ingegneria di manutenzione (organizzazione per processi, metodi diagnostici, analisi RAM e RCM) a supporto del proprio ruolo professionale; dare feedback ai Reparti di Ricerca e Sviluppo, Engineering e Produzione per migliorare l affidabilità, la manutenibilità e il Product Lifetime Cost del prodotto intervenendo sugli aspetti progettuali; implementare progetti di telemanutenzione e telediagnosi; confrontarsi con professionalità con il Maintenance Manager del Cliente; monitorare e ottimizzare i costi degli interventi in garanzia; incrementare la conoscenza degli aspetti normativi e di sicurezza legati alla manutenzione, all assistenza e alle garanzie. Capacità gestionali Ampliare gli obiettivi del Service: da riparazione del prodotto a strumento di marketing, promozione dell immagine aziendale, fidelizzazione del cliente, creazione di utile; proporre e stipulare accordi di Assistenza Full Service remunerativi e che creino valore al Cliente; rendere il Service una leva competitiva per la propria azienda nei confronti della Concorrenza; centrare gli obiettivi di servizio (Service Level Agreement) concordati con il Cliente in maniera efficace e efficiente. Obiettivi di miglioramento del servizio Migliorare la gestione del servizio di fornitura parti di ricambio, aumentando la tempestività della fornitura al cliente e la redditività del servizio; apprendere metodologie di Customer Relationship Management, che portino a monitorare e migliorare la soddisfazione e il valore percepito del Servizio al Cliente; essere supportati dal tutor-docente nella creazione di un progetto di miglioramento del Service Management, tramite un Projectwork centrato sulla propria realtà aziendale. ridurre l occorrenza di guasti tecnici su i mezzi o componenti forniti al Cliente, o la mancata risoluzione dei problemi dopo un intervento di riparazione; confrontare la propria esperienza aziendale con le best practice e le diverse realtà professionali apportate da partecipanti e docenti; 9

10 Il percorso formativo parte comune Statistica Distribuzioni probabilistiche, intervalli di confidenza, verifica di ipotesi, analisi di regressione e correlazione, carte di controllo. Corsi Propedeutici (72 ore) Organizzazione aziendale Operations Sistema organizzativo, contabilità d impresa, gestione ed allocazione dei costi, processo di budgeting, gestione delle risorse umane, gruppi di lavoro, leadership, valutazione e gestione delle risorse umane. Sistema produttivo, sistema di servizio, gestione dei materiali, programmazione delle attività di produzione e servizio, gestione della qualità, logistica, criteri e metodi per la gestione delle fasi di progetto, controllo dei costi e dei tempi di progetto. Sistemi informativi aziendali e di manutenzione Architettura HW e SW dei sistemi informativi aziendali, caratteristiche e struttura dei sistemi informativi di manutenzione, sistemi integrati e dipartimentali. Gestione economica della manutenzione Budget di manutenzione, budget degli appalti, controllo del budget di manutenzione, casi di analisi del budget in aziendedi produzione e servizio. Fondamenti RAM Definizioni affidabilistiche, fondamenti teorici di affidabilità, manutenibilità e disponibilità, struttura dei costi di manutenzione, politiche di manutenzione. Area Gestione della Manutenzione (72 ore) Ingegneria di manutenzione Organizzazione della manutenzione Analisi di affidabilità e disponibilità dei sistemi, FMECA, principi e metodi del TPM. Evoluzione dell organizzazione della manutenzione, fondamenti progettuali e organizzativi del sistema di manutenzione, terziarizzazione e global service di manutenzione. Pianificazione e programmazione della manutenzione Pianificazione dei lavori di manutenzione, gestione del piano di manutenzione, monitoraggio delle prestazioni, programmazione e gestione operativa dei lavori. 10

11 Il percorso formativo parte specialistica Dedicato ai Maintenance Manager MM Gestione delle Flotte e Parchi veicoli Peculiarità del noleggio a lungo termine nei settore dei veicoli ad uso civile, industriale e commerciale, rapporti tra gestori flotte, dealer e case costruttrici, aspetti fiscali e legali, gestione del post-vendita, contratti di manutenzione. MM MM MM MM MM Corsi di specializzazione (64 ore) Gestione dei ricambi per Maintenance Manager Diagnostica per Maintenance Manager Contrattualistica e normativa di manutenzione Metodi di classificazione delle parti di ricambio, codifica ricambi, analisi della domanda di ricambi, lay-out magazzini, decisioni stock no-stock di parti di ricambio, politiche di gestione delle parti di ricambio in sistemi logistici monolivello e multilivello, relazioni tra politiche di gestione materiali e politiche manutentive. Principi di monitoraggio e diagnostica, analisi delle principali tecniche diagnostiche (analisi delle vibrazioni, termografia, analisi acustica), interpretazione dei segnali diagnostici, archiviazione dei dati diagnostici. Regolamentazione dell appalto dei servizi, modalità di costruzione e stesura del contratto di manutenzione, scopo e durata del contratto, gestione dei rischi, risoluzione delle controversie, normative e leggi relative alla manutenzione. Dedicato ai Service Manager SM SM SM SM Corsi di specializzazione (64 ore) Gestione delle Flotte e Parchi veicoli Gestione dei ricambi per Service Manager Peculiarità del noleggio a lungo termine nei settore dei veicoli ad uso civile, industriale e commerciale, rapporti tra gestori flotte, dealer e case costruttrici, aspetti fiscali e legali, gestione del post-vendita, contratti di manutenzione. Metodi di classificazione delle parti di ricambio, codifica ricambi, analisi della domanda di ricambi, gestione multi-livello e multi-site dei materiali, politiche di gestione delle parti di ricambio in sistemi logistici monolivello e multilivello. relazione tra Service Level Agreement e politiche di gestione dei materiali. SM SM SM Diagnostica per Service Manager CRM Principi di monitoraggio e diagnostica, analisi delle principali tecniche diagnostiche (analisi delle vibrazioni e termografia, analisi acustica), acquisizione di segnali remoti, analisi e gestione dei dati diagnostici, telemanutenzione. Marketing dei servizi: da prodotto a prodotto-servizio, importanza dei fattori intangibili legati al prodotto, strumenti di Business Intelligence, ruolo del Customer Care, relazione tra CRM e Product Life Cycle Management. 11

12 Concretezza aziendale, projectwork Projectwork Parte qualificante del percorso di Alta Formazione sarà lo svolgimento di un Projectwork. Il partecipante sceglierà insieme al suo Tutor Aziendale un progetto di miglioramento applicato alla propria Azienda, in cui metterà in campo gli strumenti metodologici, informatici e gestionali appresi durante il corso. Durante lo svolgimento del progetto sarà affiancato ad un Docente del corso, il Tutor Didattico, e prenderà in carico un progetto di miglioramento di interesse per la sua Azienda. Lo svolgimento del projectwork rappresenta un momento di ricerca e realizzazione pratica di un cambiamento organizzativo, metodologico, di approccio al Mercato e alla manutenzione. In ultima analisi rappresenta un ritorno diretto dell investimento per l Azienda. Testimonianze Per favorire il trasferimento delle esperienze direttamente nei contesti aziendali, il percorso Management delle Flotte e dei Veicoli Industriali prevede, oltre ai momenti più propriamente didattici, lo sviluppo di casi di studio, il contributo di testimonianze aziendali, esercitazioni di gruppo e l organizzazione di seminari tematici. La ricchezza maggiore del Percorso è fornita dal contributo delle diverse esperienze e realtà dei partecipanti che si confrontano in aula, dalla diversa prospettiva che ogni persona porta sull ambito della manutenzione. Per questo durante il percorso saranno favoriti gli scambi, le reti di relazioni e la partecipazione comune ai moduli trasversali. 12

13 Organizzazione didattica Il percorso di Alta Formazione ha una durata complessiva di 26 giornate, organizzate in modalità Executive Part-time (2 giornate consecutive ogni settimane) per rendere compatibile l attività formativa con quella lavorativa. In totale il percorso Management delle Flotte e dei Veicoli Industriali si svolge in un arco temporale di circa 9 mesi. In ingresso al Percorso è previsto un colloquio di selezione con lo scopo di acquisire le esperienze professionali del partecipante, le sue aspettative di crescita e le caratteristiche del suo contesto aziendale di provenienza. Un ulteriore finalità è quella di orientare il partecipante all interno del percorso didattico ed eventualmente concordare un percorso personalizzato. Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione e profitto dal MIP Politecnico di Milano e Bosch TEC. Il Corso è a numero chiuso, l avvio del percorso (o l attivazione di singoli moduli) è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di adesioni. Faculty La faculty del corso è composta da docenti del Politecnico di Milano e di altre Università, professionisti aziendali Bosch ed esperti nella manutenzione e service dei veicoli. La direzione didattica è curata da TEC Bosch Training Esperienze Competenze. La direzione scientifica è affidata al Prof. Marco Garetti e al Prof. Sergio Cavalieri. 1

14 Informazioni generali Il Percorso si svolgerà presso la Sede Direzionale della Robert Bosch S.p.A., via M. A. Colonna 5, Milano, Zona Fiera Milano City - viale Certosa. Le lezioni si svolgeranno dalle ore 9.00 alle ore 1.00 e della ore alle ore Maggiori informazioni su date e costi del percorso sono contenute scheda di adesione allegata. Inclusi nel percorso, sono a disposizione dei partecipanti: Pranzi presso il Ristorante Aziendale Bosch Parcheggio auto interno Accesso alle convenzioni alberghiere Bosch Riferimento per maggiori informazioni: Punto Informazioni Bosch TEC percorso Management delle Flotte e dei Veicoli Industriali Tel : Fax : Mail: 14

15 Percorso gemello Management degli impianti industriali: Manutenzione e Service, il Percorso di Alta Formazione gemello rispetto a quello qui presentato, raccoglie il know-how in tecnologie industriali del Gruppo Bosch e condivide l impostazione originale con il corso formativo sul management delle flotte e veicoli, rivolgendosi alle figure dei Maintenance Manager e dei Service Manager. I moduli propedeutici sono comuni tra i due percorsi, favorendo il mix delle esperienze iniziali, mentre la peculiarità degli approcci e delle competenze viene valorizzata nelle fasi di specializzazione. Il Punto Informazioni Bosch TEC è a disposizione per maggiori informazioni e per ottenere il materiale informativo. Il Punto Informazioni Bosch TEC è a disposizione per maggiori informazioni e per ottenere il materiale informativo.

16 Con il patrocinio di: Con il contributo di: TEC - Bosch Training Esperienze Competenze Robert Bosch S.p.A. via M. A. Colonna 5, Milano Tel Fax Mail

17 Dati del candidato Nome Cognome Data di nascita Riferimenti per ogni comunicazione Via Località Telefono Fax CAP Provincia Esperienza personale del candidato Titoli di studio Corsi di alta formazione frequentati in precedenza Ruolo in Azienda Ambito d attività dell Azienda Principali obiettivi attesi dal percorso

18 Costo Il costo di partecipazione è di a persona, le iscrizioni si chiuderanno il giorno 30 Ottobre Modalità di Pagamento Emissione fattura all Azienda sponsor in due tranche: IVA all iscrizione IVA a Dicembre 2006 Pagamento con bonifico ricev. fattura a 30 giorni d.f.f.m. c/o Banca Intesa c/c 19600/01 ABI CAB CIN U intestato a Robert Bosch SpA Dati dell Azienda per la fatturazione Ragione sociale Via Località CAP Prov. P. IVA Fax Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003, art. 13. Il titolare del trattamento è la Robert Bosch S.p.A. Via C.I. Petitti 15 Milano, esclusivamente per finalità legate allo svolgimento del percorso. I dati potranno essere comunicati a MIP - Politecnico di Milano. In ogni momento è possibile esercitare i propri diritti come da Art. 7 D. Lgs. 196/2003. Data Firma del candidato per trattamento dati D.Lgs 196/2003 Data Timbro dell Azienda e firma autorizzata per Iscrizione Spedire via Fax al numero e/o via Posta all indirizzo Bosch TEC, Via C.I. Petitti, 15, Milano, allegando preferibilmente un Curriculum Vitae con le esperienze professionali maturate.

Percorso di Alta Formazione in Management degli impianti industriali: Manutenzione e Service. Formula executive

Percorso di Alta Formazione in Management degli impianti industriali: Manutenzione e Service. Formula executive Percorso di Alta Formazione in Management degli impianti industriali: Manutenzione e Service Formula executive Percorso di Alta Formazione in Management degli impianti industriali: Manutenzione e Service

Dettagli

Presentano. Human Resources Lab L action learning delle risorse umane

Presentano. Human Resources Lab L action learning delle risorse umane Presentano Human Resources Lab L action learning delle risorse umane PERCHE ISCRIVERSI? Interpretare con autorevolezza il ruolo dell HR Specialist attraverso l acquisizione di strumenti professionalizzanti

Dettagli

Presentazione del Master

Presentazione del Master Master Executive in Gestione della Manutenzione Industriale Presentazione del Master Sergio Cavalieri Marco Garetti La Value Proposition Valorizzare l aspetto gestionale nei processi e servizi di manutenzione

Dettagli

Introduzione al percorso

Introduzione al percorso Percorso Executive per giovani imprenditori 3^ edizione Settembre 2009 1 Introduzione al percorso Parola chiave: Imprenditorialità Per imprenditorialità si intende la capacità di cogliere le opportunità

Dettagli

Formazione Tecnologica Area Processi Produttivi

Formazione Tecnologica Area Processi Produttivi Formazione Tecnologica Area Processi Produttivi La proposta formativa TEC si suddivide in differenti aree: Interventi formativi su tematiche manageriali consentono l immediata applicabilità dei contenuti

Dettagli

Human Resources Lab L action learning delle risorse umane 4 Edizione

Human Resources Lab L action learning delle risorse umane 4 Edizione Human Resources Lab L action learning delle risorse umane 4 Edizione PERCHE ISCRIVERSI? Interpretare con autorevolezza il ruolo dell HR Specialist attraverso l acquisizione di strumenti nuovi Creare network

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

MANUTENZIONE E SERVICE NEL SETTORE FERROVIARIO: OPPORTUNITA E VINCOLI 18 OTTOBRE 2012

MANUTENZIONE E SERVICE NEL SETTORE FERROVIARIO: OPPORTUNITA E VINCOLI 18 OTTOBRE 2012 MANUTENZIONE E SERVICE NEL SETTORE FERROVIARIO: OPPORTUNITA E VINCOLI 18 OTTOBRE 2012 FAIVELEY TRANSPORT OGGI 2 FAIVELEY TRANSPORT OGGI FAIVELEY OGGI SERVICE E MANUTENZIONE Oggi FAIVELEY TRANSPORT opera

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva 11 EDIZIONE NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2014 PERCORSI EXECUTIVE

Dettagli

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino AFTER SALES EXCELLENCE come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino DESTINATARI OBIETTIVI PREMESSA Nella cultura industriale il prodotto

Dettagli

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Master in ERP 2 Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni La globalizzazione dei mercati e la crescente spinta competitiva delle

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9265 - E-Business E-Commerce

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9265 - E-Business E-Commerce Stampa Interna Operatore Centro Studi Mecenate CORSO A CATALOGO 2011 Corso ID: 92 EBusiness ECommerce Dati principali Corso ID: 92 EBusiness ECommerce ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT OPERATIONS & SUPPLY CHAIN PERCORSO EXECUTIVE IN SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva NOVEMBRE 2014 OTTOBRE 2015 I.P. AREA TEMATICA E OBIETTIVI DEL CATALOGO

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

www.24oreformazione.com

www.24oreformazione.com FORMAZIONE TECNOLOGIA E BUSINESS www.24oreformazione.com BUSINESS INTELLIGENCE: I DATI AZIENDALI A SUPPORTO DELLE DECISIONI STRATEGICHE D IMPRESA Milano, 10 e 11 dicembre 2001 Il corso si completa in rete

Dettagli

I NOSTRI PARTNER CHIEDONO SPECIALISTI. NOI NE PREPARIAMO

I NOSTRI PARTNER CHIEDONO SPECIALISTI. NOI NE PREPARIAMO I NOSTRI PARTNER CHIEDONO SPECIALISTI. NOI NE PREPARIAMO 15 Il Master sull Automobile è il primo Master rivolto alla selezione e alla formazione di giovani specialisti per il comparto automobilistico,

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN EXECUTIVE OPEN PROGRAMS La Divisione Executive Open Programs di MIP disegna ed eroga Programmi a catalogo, ovvero percorsi

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB SCHEDA DOCUMENTO N 97 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Ingegneria della SOTTOTITOLO:

Dettagli

Gestione della Manutenzione Industriale

Gestione della Manutenzione Industriale School of Management Università di Bergamo Master Executive Gestione della Manutenzione Industriale Master Universitario di I livello promosso congiuntamente da MIP - Politecnico di Milano SDM - School

Dettagli

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA

Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA Come gestire la rete di ASSISTENZA TECNICA per razionalizzare i costi e aumentare le vendite Milano, UNA Hotel Mediterraneo 18 e 19 giugno 2013 MODULO 1 - RETE DIRETTA Strutturare e impostare un servizio

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 Negli ultimi anni le amministrazioni pubbliche, e in particolar modo le Regioni, sono coinvolte in un processo di forte cambiamento dettato dalla

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 151 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Facility Management SOTTOTITOLO:

Dettagli

Master Universitario di II livello

Master Universitario di II livello C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E UNIVERSITA DELLA CALABRIA Facoltà di INGEGNERIA Master Universitario di II livello Sistemi di Gestione

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 CALENDARIO GIORNATE FORMATIVE 25 novembre 2014 2 dicembre 2014 9 dicembre 2014 BUSINESS

Dettagli

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI. Soluzioni, servizi di consulenza e business process outsourcing

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI. Soluzioni, servizi di consulenza e business process outsourcing QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI Soluzioni, servizi di consulenza e business process outsourcing 0 La qualificazione dei Fornitori e degli Appalti Valutare attraverso la raccolta e l analisi

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione Q110 Srl 67100 L AQUILA - S.S. 17 OVEST COMPLESSO PANORAMA - PAL. B TEL. 0862.318379-0862.323890 FAX 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Intensive short MASTER

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile Il settore dell edilizia

Dettagli

a management consulting company

a management consulting company a management consulting company a management consulting company La società BF Partners S.r.l., fondata dall Ing. Alessandro Bosio e dall Ing. Federico Franchelli, è specializzata nella gestione di progetti

Dettagli

Laboratorio di Leadership - 2 a edizione Percorso esperienziale per sviluppare e potenziare il proprio stile di leadership Milano, 3-4-5 novembre 2004

Laboratorio di Leadership - 2 a edizione Percorso esperienziale per sviluppare e potenziare il proprio stile di leadership Milano, 3-4-5 novembre 2004 www.24oreformazione.com Laboratorio di Leadership - 2 a edizione Percorso esperienziale per sviluppare e potenziare il proprio stile di leadership Milano, 3-4-5 novembre 2004 Agricoltura Banche, Assicurazioni

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012

BANDO DI SELEZIONE. del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012 ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE per la promozione della cultura economica BANDO DI SELEZIONE per l ammissione alla XXVIII edizione del MASTER TAGLIACARNE DI SVILUPPO ECONOMICO Marzo 2011 Aprile 2012 OBIETTIVI

Dettagli

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL - Case History ARPAL - Maggio 2014 L ottimizzazione del processo manutentivo, intesa come l aumento dell efficacia degli interventi ordinari,

Dettagli

TOYOTA INDUSTRIES CORPORATION. 5 Business Segments TOYOTA MATERIAL HANDLING ITALIA 3

TOYOTA INDUSTRIES CORPORATION. 5 Business Segments TOYOTA MATERIAL HANDLING ITALIA 3 TOYOTA MATERIAL HANDLING ITALIA stronger together UN SERVICE DI VALORE Roberto Landriscina Supply Chain Manager Casalecchio di Reno (BO) 17 Marzo 2010 AGENDA Toyota Material Handling Una scelta strategica

Dettagli

Family business day Aziende familiari a confronto

Family business day Aziende familiari a confronto presenta: Family business day Aziende familiari a confronto Milano, 23 novembre 2006 Un analisi economica dei tre elementi che caratterizzano il family business: la FAMIGLIA, l AZIENDA di famiglia, il

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Corso di alta formazione Manager per l innovazione turistica

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

Come rispondere alle nuove esigenze di formazione nella manutenzione

Come rispondere alle nuove esigenze di formazione nella manutenzione METODI GESTIONALI E TECNICHE DI INGEGNERIA PER L INNOVAZIONE DELLA MANUTENZIONE INDUSTRIALE 21 Marzo 2005 Assolombarda - Milano Sala Camerana Come rispondere alle nuove esigenze di formazione nella manutenzione

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 429/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A.

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 429/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 429/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. La struttura organizzativa DIREZIONE MANUTENZIONE E LOGISTICA, la cui titolarità è confermata ad interim all ing. Roberto TESTORE,

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

social Project management

social Project management Q110 Srl 67100 L Aquila - S.S. 17 Ovest Complesso Panorama - Pal. B Tel. 0862.318379-0862.323890 Fax 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Con il patrocinio

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN GESTIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI TRASPORTI www.mip.polimi.it/scm/trasporti OBIETTIVI Fornire un quadro d insieme delle

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

Manager delle organizzazioni non profi t e delle imprese sociali II edizione 10 aprile 2008-14 giugno 2008

Manager delle organizzazioni non profi t e delle imprese sociali II edizione 10 aprile 2008-14 giugno 2008 Corso di Alta Formazione Manager delle organizzazioni non profi t e delle imprese II edizione 10 aprile 2008-14 giugno 2008 Un corso innovativo per far crescere l alta dirigenza delle organizzazioni non

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

Master Controllo di gestione, Finanza e Business plan su excel. Taranto

Master Controllo di gestione, Finanza e Business plan su excel. Taranto Master Controllo di gestione, Finanza e Business plan su excel Taranto Gli obiettivi del Master Controllo di gestione, In collaborazione Finanza con e Business Plan Su Excel Taranto Il Master Controllo

Dettagli

L ECCELLENZA NEGLI ACQUISTI Sei moduli efficaci per migliorare il processo di acquisto e accrescere le competenze dei buyers

L ECCELLENZA NEGLI ACQUISTI Sei moduli efficaci per migliorare il processo di acquisto e accrescere le competenze dei buyers L ECCELLENZA NEGLI ACQUISTI Sei moduli efficaci per migliorare il processo di acquisto e accrescere le competenze dei buyers MODULO 2 MODULO 1 L'organizzazione degli acquisti e il ruolo del Buyer Firenze,

Dettagli

Gestione della Manutenzione Industriale

Gestione della Manutenzione Industriale Master Executive Gestione della Manutenzione Industriale Master Universitario di I livello promosso congiuntamente da MIP - Politecnico di Milano Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Bergamo

Dettagli

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force.

Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Sicuritalia S.p.A. Utilizzata con concessione dell autore. SAP Customer Success Story Sicurezza e servizi fiduciari Sicuritalia S.p.A Sicuritalia e la soluzione di SAP per la Field Force. Partner Nome

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

Qualifica di Supervisore Lavori secondo la Norma UNI 11420:2011 (Liv. 2A)

Qualifica di Supervisore Lavori secondo la Norma UNI 11420:2011 (Liv. 2A) Corso per la Qualifica di Supervisore Lavori secondo la Norma UNI 11420:2011 (Liv. 2A) Corso idoneo alla preparazione dell esame di certificazione professionale ICPrev o presso altri Istituti secondo le

Dettagli

ICT MANAGEMENT IV EDIZIONE. Corso di alta formazione. 12 maggio - 14 luglio 2006

ICT MANAGEMENT IV EDIZIONE. Corso di alta formazione. 12 maggio - 14 luglio 2006 ICT MANAGEMENT IV EDIZIONE Corso di alta formazione Università Cattolica del Sacro Cuore 12 maggio - 14 luglio 2006 DIREZIONE SCIENTIFICA: Prof. Marco De Marco docente di Organizzazione dei Sistemi Informativi

Dettagli

CORSO IL BILANCIO: STRUMENTO PER LA DIAGNOSI, PROGNOSI E TERAPIA AZIENDALE per. Avvocati. Giuristi d impresa. Dottori Commercialisti

CORSO IL BILANCIO: STRUMENTO PER LA DIAGNOSI, PROGNOSI E TERAPIA AZIENDALE per. Avvocati. Giuristi d impresa. Dottori Commercialisti CORSO IL BILANCIO: STRUMENTO PER LA DIAGNOSI, PROGNOSI E TERAPIA AZIENDALE per Avvocati Giuristi d impresa Dottori Commercialisti Consulenti e Quadri aziendali Milano, 14 e 15 febbraio 2013 Sede: I Chiostri

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE e CONTROLLO di GESTIONE D I R E T T O R E S C I E N T I F I C O

Dettagli

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager

I promotori Master Team consulenza e formazione professionalità sempre più distintive nuove leve di futuri manager GRANDE MILANO, AUTUNNO 2012 PRIMAVERA 2013 PREPARATI ALL EXPO! La 26ma Edizione Speciale del Master in Hospitality Management nasce dalla necessità di progettare e realizzare un continuum virtuoso che

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

Profilo Ti Forma è una società di formazione e consulenza per Aziende, Enti locali, ATO, ASL e Ordini professionali. Si distingue per il forte orientamento all innovazione, all'operatività dei contenuti

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Percorso Supervisor di manutenzione. Manutenzione

Percorso Supervisor di manutenzione. Manutenzione Industrial Management School Percorso Supervisor di manutenzione Conforme al profilo. professionale del Tecnico di manutenzione per la Certificazione di Livello 2 di manutenzione. area Manutenzione La

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. XI Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. XI Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture XI Edizione 2014-2015 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009 Corso di alta formazione Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali III edizione 13 novembre 2008-23 gennaio 2009 Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Come ridurre i costi e recuperare efficienza nella gestione degli Asset del Settore Alimentare

Come ridurre i costi e recuperare efficienza nella gestione degli Asset del Settore Alimentare Come ridurre i costi e recuperare efficienza nella gestione degli Asset del Settore Alimentare From FARM to FORK Farm Fork 2 Alcuni trend di Settore Pressione crescente della compliance normativa: qualità,

Dettagli

Stratega OFFIX. Soluzione software specifica per aziende del settore: Copying Office Automation Information Technology

Stratega OFFIX. Soluzione software specifica per aziende del settore: Copying Office Automation Information Technology Stratega OFFIX Soluzione software specifica per aziende del settore: Copying Office Automation Information Technology Stratega OFFIX Stratega Offix è la procedura Verticale specifica per aziende del settore

Dettagli

MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato

MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato Marchet_formazione EXECUTIVE PROGRAM edizione_2012 MARKETING COMUNICAZIONE E VENDITE percorso formativo per un approccio competitivo al mercato Il fiuto dell imprenditore è stato per interi decenni il

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

corso executive Servizi professionali per il mercato immobiliare

corso executive Servizi professionali per il mercato immobiliare R corso executive Servizi professionali per il mercato immobiliare I edizione Gennaio 2011 Milano Laboratorio Gesti. Tec Via Bonardi, 9-20133 Milano Tel. 02/2399-5123 Fax 02/2399-2596 e-mail: lab.gestitec@polimi.it

Dettagli

CORSI GG COSTO COSTO ASSOCIATI * NON ASSOCIATI*

CORSI GG COSTO COSTO ASSOCIATI * NON ASSOCIATI* COSTI Le quote di iscrizione sono comprensive del materiale didattico che viene rilasciato durante il corso, mentre non comprendono i costi logistici e di trasferimento che sono a carico del partecipante.

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER BROKER DELL INNOVAZIONE (B.INN)

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER BROKER DELL INNOVAZIONE (B.INN) SCUOLA DI MANAGEMENT PER LE UNIVERSITA E GLI ENTI DI RICERCA DOMANDA DI AMMISSIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER BROKER DELL INNOVAZIONE (B.INN) 2ª EDIZIONE GENNAIO 2008 - OTTOBRE 2008 1 INFORMAZIONI GENERALI

Dettagli

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008 Corso di alta formazione Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008 Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non

Dettagli

Formazione per le Vendite il Servizio Clienti il Management la Leadership il Cambiamento il Team Work le Relazioni Interpersonali

Formazione per le Vendite il Servizio Clienti il Management la Leadership il Cambiamento il Team Work le Relazioni Interpersonali Formazione per le Vendite il Servizio Clienti il Management la Leadership il Cambiamento il Team Work le Relazioni Interpersonali FORTIA La formazione aziendale davvero World Class Le aziende camminano

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale. progettato e realizzato da

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale. progettato e realizzato da Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale progettato e realizzato da ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile

Dettagli

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI Soluzioni, Consulenza e Servizio Gestito (Outsourcing)

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI Soluzioni, Consulenza e Servizio Gestito (Outsourcing) QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI Soluzioni, Consulenza e Servizio Gestito (Outsourcing) 0 La qualificazione dei Fornitori e degli Appalti Qualifica dei Fornitori = Valutare attraverso la raccolta

Dettagli

Esperto SAP ERP. I edizione

Esperto SAP ERP. I edizione Esperto SAP ERP I edizione Il Master, organizzato da SPEGEA in collaborazione con SAP Education, si propone di offrire un percorso formativo finalizzato a formare figure professionali che abbiano le competenze

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO. Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Suzzara

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO. Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Suzzara LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Suzzara AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WCM

Dettagli

MASTER IN FOOD MANAGEMENT II Edizione - 2014

MASTER IN FOOD MANAGEMENT II Edizione - 2014 MASTER IN FOOD MANAGEMENT II Edizione - 2014 Coordinamento Annamaria Vinci Università Carlo Cattaneo - LIUC Scuola di Economia e Management C.so Matteotti, 22-21053 Castellanza (VA) Tel.: (+39) 0331.572.204

Dettagli

CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Dettagli

Strategie per l Internazionalizzazione di Impresa

Strategie per l Internazionalizzazione di Impresa Con il patrocinio di Strategie per l Internazionalizzazione di Impresa per Strategie l Internazionalizzazione Corso di Alta per Formazione l Internazionalizzazione per le Imprese di Impresa elettrotecniche

Dettagli

Executive Master in Logistica e Supply Chain

Executive Master in Logistica e Supply Chain Executive Master in Logistica e Supply Chain Management Governa l'insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano nell'azienda i flussi di materiali e delle relative informazioni

Dettagli

Da Maggio a Luglio 2012

Da Maggio a Luglio 2012 Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Da Maggio a Luglio 2012 OBIETTIVI Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi fonda la propria missione aziendale

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Fondazione CUOA e ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile Il settore

Dettagli

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive

Dati e soluzioni digitali per i professionisti dell automotive Quattroruote Professional è la divisione di Editoriale Domus che da anni realizza e offre ai professionisti dei settori automobilistico, assicurativo e autoriparativo una vasta gamma di soluzioni tra cui

Dettagli

COMUNICAZIONE & BRAND IL VALORE DELLA MARCA NELLE NUOVE STRATEGIE DI VENDITA

COMUNICAZIONE & BRAND IL VALORE DELLA MARCA NELLE NUOVE STRATEGIE DI VENDITA Unione europea Fondo sociale europeo PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO - Ufficio Fondo Sociale Europeo - Formazione continua COMUNICAZIONE & BRAND IL VALORE DELLA

Dettagli

Concetto di formazione 2012. Management e cooperative

Concetto di formazione 2012. Management e cooperative Concetto di formazione 2012 Management e cooperative OBIETTIVI DEL PROGETTO INCREMENTO Competenze tecniche Competenze sociali Competenze metodologiche Competenze personali Macro aree tematiche Leadership

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO PROVINCIA DI VARESE LAVORI DI AMPLIAMENTO DELL IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA PER FINALITA DI SICUREZZA URBANA Elaborato 4 Redatto da PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO PIANO DI MANUTENZIONE E FORMAZIONE Rev.

Dettagli

Con la presente Vi inviamo la ns. migliore offerta per l'attività in oggetto proposta dal ns. Dott. Ing. G. Gaetani. PRESENTAZIONE

Con la presente Vi inviamo la ns. migliore offerta per l'attività in oggetto proposta dal ns. Dott. Ing. G. Gaetani. PRESENTAZIONE Torino, 20.04.2015 VIA E-MAIL Rif. 188/15/FOR/SPE n da citare nell'ordine OGGETTO: Offerta per corsi di formazione multiaziendale nell area GESTIONALE - RISORSE UMANE. Con la presente Vi inviamo la ns.

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

w i n e business executive p r o g r a m Milano 13-14/05 10-11/06 8-9/07 14-15/10 11-12/11 2-3/12

w i n e business executive p r o g r a m Milano 13-14/05 10-11/06 8-9/07 14-15/10 11-12/11 2-3/12 w i n e business executive p r o g r a m Percorso di alta formazione per i manager del Settore Vitivinicolo Milano 13-14/05 10-11/06 8-9/07 14-15/10 11-12/11 2-3/12 Con il patrocinio di Media Partner Comitato

Dettagli

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati

Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato. OBIETTIVI: Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Tecniche avanzate di vendita Livello avanzato Padroneggiare le tecniche di vendita e migliorarle con metodi di negoziazione affermati Direttori e Commerciali; Tutti coloro che devono gestire un gruppo

Dettagli

RMT 01 REQUISITI SPECIFICI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEL PERSONALE DI MANUTENZIONE. Pag. 1/14 Rev.02. Regolamento RMT 01

RMT 01 REQUISITI SPECIFICI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEL PERSONALE DI MANUTENZIONE. Pag. 1/14 Rev.02. Regolamento RMT 01 Pag. 1/14 02 18/11/2015 01 11/09/2015 Revisione sulla base delle indicazioni date da ACCREDIA in seguito alla verifica documentale (rif: AICQ-SICEV Es-Doc PRS UNI EN_15628-14 Manuten_15-11- 15) par 1;

Dettagli