AEF: Panoramica sui Progetti e sulle Attivita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AEF: Panoramica sui Progetti e sulle Attivita"

Transcript

1 AEF: Panoramica sui Progetti e sulle Attivita 6 novembre Bologna, Italia Marcello Mongiardo AEF Vice Chairman, CNH Italia S.p.A. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 1 of 37

2 Argomenti Trattati Introduzione La missione di AEF L Organizzazione I Prodotti: AEF ISOBUS database and ISOBUS Conformance Test Le Nuove attivita Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 2 of 37

3 L Elettronica nelle macchine agricole --- ultimi 20 anni Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 3 of 37

4 L Elettronica nelle macchine agricole --- ultimi 20 anni Controllo dei sistemi meccanici Architetture distribuite (Reti) Sistemi di Comando e interazione con l Operatore (HMI) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 4 of 37

5 L Elettronica nelle macchine agricole --- i prossimi 20 anni Comunicazione tra trattrici ed attrezzi Comunicazione dati ed Interfaccia di comando bidirezionale ISOBUS (ISO 11783) Comunicazione Tra macchina e Sistemi Informativi di gestione delle aziende agricole e/o infrastrutture (FMIS, Telematica) Comunicazione Tra veicolo e veicolo Elettrificazione (HighVoltage) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 5 of 37

6 L Elettronica nelle macchine agricole --- i prossimi 20 anni I costruttori di Macchine Agricole dovranno continuare a comunicare e cooperare per rendere le interfacce elettroniche compatibili tra loro e affidabili portando cosi un reale beneficio ai clienti Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 6 of 37

7 AEF Agricultural Industry Electronics Foundation Fondata: 28 Ottobre 2008 Iniziativa dei costruttori di macchine agricole e di due loro associazioni Registrata come e.v. A Francoforte, Germania Organizzazione Internazionale per l applicazione delle norme sui sistemi elettronici per le macchine agricole Nata per l applicazione delle norme sui sistemi elettronici, sta ricoprendo il ruolo di individuare le nuove necessita di standardizzazione tramite una fase di verifica dei concept (High Voltage, Camera Systems ed FMIS ad es.) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 7 of 37

8 Composizione di AEF Membri Fondatori AEF (Comitato Direttivo) 7 Costruttori 2 Associazioni no change in 2012 *) Krone is representing CCI.e.V (Competence Center ISOBUS) and their member companies Membri Aggiunti AEF Oggi: 135 Membri in totale: 144 Membri Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 8 of 37

9 Organizzazione AEF oggi Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 9 of 37

10 Prodotti AEF AEF ISOBUS Database e Verifiche di Conformita ISOBUS 1 Ottobre 2012: l accesso al database AEF e stato limitato ai soli possessori di licenza ISOBUS Conformance test disponibile per i costruttori Rilascio della prima versione: Gennaio 2012 I siti di prova che inizieranno a certificare i componenti ISOBUS AEF: CCI / Germania DLG / Germania REI / Italia NTTL / USA Processo di Verifica e Certificazione E stato creato un gruppo di lavoro con rappresentanti dei laboratori di prova e dei Project Teams AEF Il processo di accreditamento dei laboratori di prova e in sviluppo con ENAMA Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 10 of 37

11 AEF Database e Verifiche di Conformita (Conformance Test) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 11 of 37

12 Altre Attivita 2012 Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 12 of 37

13 Eventi AEF (Attivita di Sviluppo Prodotto) Plugfests AEF Nordamerica: NTTL, Lincoln, Nebraska, USA, 24./25. Aprile 2012 Europa: BLT Francisco Josephinum, Wieselburg, Austria, 19./20. Settembre 2012 oltre140 partecipanti oltre 40 aziende 29 stazioni di prova estensione della plugfest a 3 giorni Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 13 of 37

14 Nuovi Gruppi di Lavoro FMIS Farm Management Information Systems (Sistemi Informativi di gestione delle aziende agricole) Coordinatore: Dr. Matthias Rothmund, Horsch Creato per facilitare lo scambio dati tra gli FMIS e le attrezzature sistemi di controllo delle macchine agricole altre attrezzature di gestione dati Sono stati coinvolti i produttori di software FMIS e si e iniziato a lavorare su standard, linee guida e applicazioni Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 14 of 37

15 Nuovi Gruppi di Lavoro ISOBUS Automation Coordinatore : Hans-Jürgen Nissen, John Deere Sistemi di Automazione su ISOBUS - Gestione Trattore/Attrezzo (TIM) / TECU-A - Controllo delle sequenze Prima riunione: tbd in 2012 Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 15 of 37

16 Organizzazione IP Committee Financial Committee Future organisation with full-time employees Project Manager General Manager Marketing/Communications Manager North America Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 16 of 37

17 AEF Organisation in Futuro Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 17 of 37

18 AEF Attivita 2013 Stabilire un organizzazione stabile Supportare i Gruppi di Lavoro Supportare il Database ed il Conformance Test AEF Espandere l internazionalita Sudamerica Asia Argomenti tecnici da valutare Reti ad alta velocita (incremento della banda di trasmissione disponibile) Individuazione di possibili sinergie nelle aree tecniche non interessate dalla concorrenza tra le aziende Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 18 of 37

19 Grazie! Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 19 of 37

20 Domande Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 20 of 37

21 Backup Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 21 of 37

22 AEF Database e Conformance Test Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 22 of 37

23 AEF short History Small membership No products Founder Member Contribution >140 members Multiple Product development almost completed Founder Member Contribution Service & Diagnostics database launched Conformance test launched AEF require some full time employees Founder Member Contribution General Member Service Charge Database License fee Conformance test license fee Sales of guideline documents to non members Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 23 of 37

24 AEF Service for Members Industry aligned Guidelines for agricultural industry how to implement electronic standards for Marketing, Service, Engineering, Safety Organisation of international and industry wide cross Cooperation: e.g. Engineering Plugfests International test and Certification processes Information Platform for dealers, service, customers: AEF ISOBUS database Reconciliation of IP and patents for industry standards Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 24 of 37

25 L elettronica nell industria agricola Impulso essenziale che guida l innovazione nel campo dell ingegneria per l agricoltura. Spesso anche fonte di frustrazioneper il contadino a causa della scarsa compatibilità con l uso pratico. Necessario standardizzarei sistemi per la compatibilitàcon i prodotti di altri costruttori e un progresso complessivo. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 25 of 37

26 Cos è ISOBUS? Lo standardisobus (= ISO 11783) è impiegatoper standardizzarela comunicazionetrailtrattoree gli attrezzi, assicurando in questo modo la piena compatibilità del trasferimento di dati tra il sistema mobile e ilsoftwareofficeutilizzato. Questoprocessodi standardizzazioneè importantissimonellosviluppodi attrezzatureper l agricoltura, almentotantoimportantequantoad esempiol implementazionedellostandardusb nella comunicazione. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 26 of 37

27 ISOBUS, LBS and SAE Tentativodistandardizzazioneprima diisobus ISO usapartidelj1939 e del DIN J1939 e usanoilmedesimoprotocollocan bit ISO DIN 9684 (LBS) CAN 2.0b (29 bit) SAE J1939 CAN 2.0a (11 bit) Cit.: Prankl, FJ-BLT Wieselburg Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 27 of 37

28 AEF the Organisation AEF does no standardization work but prepare technical concept and functionality ISO committees do formal standardization AEF takes care for full implementation of formal standards according to industry and their business processes Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 28 of 37

29 Quali componenti formano un sistema ISOBUS? 1/2 La configurazione attualmente disponibile include: Un controller elettronico (Tractor Electronic Control Unit T-ECU): posto a bordo del trattore Una centralina dell attrezzo(implement ECU I-ECU) entrambe trasmettono i dati a un terminale universale (UT) che può essere impiegato per controllare le funzioni di implementazione. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 29 of 37

30 Motivi per installare un sistema AEF ISOBUS lanciato alla fiera Agritechnica a Marzo 2001 Lenti progressi nel corso degli anni successivi Decisioni importanti dal punto di vista strategico per tutti i costruttori Diverse interpretazioni della norma ISO Problemi di compatibilità Differenti approcci di mercato, diciture confondibili: preparato per ISOBUS, compatibile con ISOBUS Frustrazione e malcontento da parte del cliente Motivo: mancanza di una tavola rotonda,una piattaforma industriale agricola per condividere e per concordare i dettagliulterioririspetto allo standard. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 30 of 37

31 Che cos è AEF? Agricultural Industry Electronics Foundation Fondata il 28 Ottobre 2008 a Francoforte 7 produttori di macchine agricole e 2 associazioni Al momento più di 140 membri a livello mondiale Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 31 of 37

32 Organizzazioni regionali precedenti Industrie Nordamericane e fornitori attivi Da ottobre 2008 tutte le attività sono in capo ad AEF Industrie europee e fornitori attivi Industrie brasiliane attive Implementation Group ISOBUS (IGI) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 32 of 37

33 Obiettividi AEF 1/2 AEFè unapiattaformaindustrialeinternazionalee indipendente. La sua attività è orientata al supporto e all implementazione degli standard elettronici da applicarsi in ambito agricolo, sviluppati e adottati dalla comunità internazionale ISO. Priorità al primo posto: ISOBUS=ISO11783 Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 33 of 37

34 Obiettivi di AEF 2/2 Coordinamentodello sviluppo internazionale dell elettronica per le macchine agricole Implementazione degli standard elettronici Costituzionedi sinergie tra i produttori di attrezzi agricoli Coordinamentodegli avanzamentoi tecnici (ad es. ISOBUS) Gestione e miglioramento dei test di certificazione Organizzazione di azioni di supporto alla certificazione, formazioni, seminari, attività di marketing e consulenza. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 34 of 37

35 ISOBUS progetti/risultati AEF ISOBUS Functionalities Databaase AEF TestdiconformitàAEFenuovologocertificatoAEFISOBUS Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 35 of 37

36 AEF ISOBUS Functionality UT (Universal Terminal) TC BAS (Task Controller basic) TC GEO (Task Controller GEO) TC SC (Task Controller Section Control) AUX-0 (Auxiliary functionality) TECU (Tractor ECU) Etc. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 36 of 37

37 Universal Terminal (UT) Applicazioni suplementari quali sistemi di like steering systems, headland management, field-navigation systems, GPS section control John Deere GS 2600 with itec-pro and AutoTrac Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 37 of 37

38 Universal Terminal (UT) Schermi sempre più grandi Touchscreen Schermi divisibili 2 schermiin unterminal 2 displays in one screen(kvernelandgroup) Divisible screen(fendt) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 38 of 37

39 Funzionalitàdel Task Controller (TC) ISOBUS implements Farm Management Software dgps RTK ISO-XML TC in an ISOBUS Terminal Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 39 of 37

40 Funzionalitàdel Task Controller 1. Documentation of total values 2. Capability of acquiring location based data or planning of location-based jobs(variable rate, Precision Farming ) 3. GPS based section control Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 40 of 37

41 TC-SC (Task Controller Section Control) Automatic switching of sections, as with a plant protection sprayer, spreader or precision drill based on GPS position and desired degree of overlap. Byusinga GPS signala sectionofan implementcanbeshutoff atthe headlands automatically The Task Controller is needed for this. Benefits: Cost saving, less overlap Working by night, increased efficiency Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 41 of 37

42 TC-SC (Task Controller Section Control) example John Deere GS 2600 Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 42 of 37

43 (photo: Kverneland Group) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 43 of 37

44 (photo: John Deere) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 44 of 37

45 (photo: John Deere) Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 45 of 37

46 TECU-A (TECU advanced or Implementdrivestractor ) Filmato Trattore CASE, baler New Holland Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 46 of 37

47 Il precedente conformance test DLG L attuale test di conformità DLG/VDMA si basa su un particolare livello di implementazione che non viene spiegato al pubblico generico. Test orientato verso gli specialisti piuttosto che verso i contadini. Non fornisce informazioni in merito al fatto che una particolare Funzionalità, come ad esempio il Controllo di Sezione, sia supportata o meno da tutti i componenti connessi. La certificazione DLG viene utilizzata dal 2000, anno in cui i primi sistemi ISOBUS furono introdotti sul mercato. Allora esisteva solamente una Funzionalità: l UT (Universal Terminal). A seguito dello sviluppo dello standard ISO11783 e delle linee guida AEF furono poi definite ulteriori Funzionalità. Questo è il motivo pre cui ora AEF presenta un concetto di comunicazione che si basa sulle funzionalità e ha sviluppato un nuovo test di conformità AEF. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 47 of 37

48 Il nuovo AEF conformance test AEF conformance test project team ha sviluppato un tool di test automatico per la valutazione di conformità die componenti con lo standard ISO Il tool verificherà anche le funzionali di fuori dello standard, come il section control, che sono state definite da direttive AEF. In una prima fase, il tool verrà reso disponibile ai dipartimenti R&S die membri AEF. In una seconda fase, istituti di prova abilitati da AEF, utilizzeranno lo stesso tool per certificare un modo indipendente a livello globale i prodotti ISOBUS. Il processo di certificazione è obbligatorio per i membri AEF, per rendere pubblici dati die componenti certificati nel database AEF e al pubblico. Un primo prototipo è stato testato con successo alla PlugFestin Italia nel settembre Il tool sarà completamente funzionante per la fine del Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 48 of 37

49 AEF certified logo Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 49 of 37

50 Database AEF Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 50 of 37

51 Database AEF Contiene tutte le informazioni rilevanti sulle macchine certificate ISOBUS e sugli attrezzi. Dopo aver selezionato una combinazione di trattori e di attrezzi, l tentepuò valutare immediatamente se tale combinazione sia compatibile e di quali Funzionalità è dotata Il database contempla soltanto gli attrezzi certificati DLG & AEF Il database può essere d aiuto per i venditori nel dare suggerimenti ai propri clienti e per facilitare la risoluzione dei problemi da parte del reparto assistenza post vendita Allo stesso tempo le aziende possono utilizzare il database per semplificare i processi per i test di conformità e le certificazioni Il database viene costantemente aggiornato dato che viene utilizzato per determinare la conformità delle macchine e degli attrezzi con lo standard ISOBUS così come la certificazione di tale conformità. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 51 of 37

52 AEF database Overview di tutte le funzionalità delle macchine ISOBUS. Confrontodi tuttele funzionalità delle macchine selezionate. ISOBUS failure reporting (tutte le parti sono coinvolte) Upload scan of AEF ISOBUS check tool. Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 52 of 37

53 Time schedule 1st February 2012 Test phase complete system Manufacturer check the test institute workflow until Qualification of a minimum of 3 test institutes 1st May 2012 Pre release (manufacturer only) Integration of up to 30 manufacturers until September 2012 Manufacturer license fee Release A 1st October 2012 Start with dealer integration (up to 30 dealers per manufacturer) Release B 1st January 2013 Integration of up to 200 dealer per manufacturer Release C 1st April 2013 Open for all dealers Final release 1st November 2013 (Agritechnica) Open for all customer Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 53 of 37

54 & ISOBUS A brilliant future! Marcello Mongiardo 6. Novembre, 2012 Page 54 of 37

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

LAVORAZIONE DI UTENSILI

LAVORAZIONE DI UTENSILI Creating Tool Performance A member of the UNITED GRINDING Group LAVORAZIONE DI UTENSILI Grinding Eroding Laser Measuring Software Customer Care WALTER ed EWAG sono aziende leader a livello mondiale per

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL AUTOMATION AND PROCESS CONTROL THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP FAST GROUP Dal 1982, anno di fondazione, FAST rappresenta nel panorama internazionale un punto di riferimento costante per forniture di sistemi

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Lezione 3. La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale

Lezione 3. La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale Lezione 3 La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale 1 LA STRUTTURA FUNZIONALE ALTA DIREZIONE Organizzazione Sistemi informativi Comunicazione Programmazione e controllo

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa standard Valida dal: 17.09.2013 Distribuzione: pubblica Indice 1. Scopo... 4 2. Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Business Process Modeling and Notation e WebML

Business Process Modeling and Notation e WebML Business Process Modeling and Notation e WebML 24 Introduzione I Web Service e BPMN sono standard de facto per l interoperabilità in rete a servizio delle imprese moderne I Web Service sono utilizzati

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Ricognizione di alcune Best Practice

Ricognizione di alcune Best Practice Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione Manuale di riferimento Ricognizione di alcune Best Practice applicabili

Dettagli

Panoramica delle richieste

Panoramica delle richieste Panoramica delle richieste 1,293 richieste in procinto di essere approvate, il 40% delle quali é previsto aperto alle registrazioni Breakdown dei nuovi gtld per tipo 1,930 1,293 1,293 1,930 453 100% 90%

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli