Quotidiano. Pag. 4. Consiglio Nazionale Consulenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quotidiano. www.ecostampa.it. Pag. 4. Consiglio Nazionale Consulenti"

Transcript

1

2 Quotidiano Pag. 4

3 Quotidiano Pag. 5

4 Quotidiano Pag. 6

5 Quotidiano Pag. 7

6 Quotidiano Pag. 8

7 Quotidiano Pag. 9

8 Quotidiano Pag. 10

9 Quotidiano Pag. 12

10 Quotidiano Pag. 13

11 Quotidiano Pag. 14

12 Quotidiano Pag. 15

13 Quotidiano Pag. 16

14 Quotidiano Pag. 17

15 Quotidiano Pag. 18

16 Quotidiano Pag. 19

17 Quotidiano Pag. 21

18 Quotidiano Pag. 22

19 Quotidiano Pag. 25

20 Quotidiano Pag. 26

21 Quotidiano Pag. 27

22 Quotidiano Pag. 28

23 Quotidiano Pag. 29

24 Quotidiano Pag. 30

25 Quotidiano Pag. 31

26 Quotidiano Pag. 32

27 Quotidiano Pag. 33

28 Quotidiano Pag. 34

29 Quotidiano Pag. 35

30 Pag. 36

31 Pag. 37

32 Pag. 38

33 Pag. 39

34 Pag. 40

35 Pag. 41

36 Quotidiano Pag. 42

37 Pag. 43

38 Quotidiano Pag. 44

39 Quotidiano Pag. 45

40 Pag. 46

41 Pag. 47

42 Pag. 48

43 Pag. 49

44 Pag. 50

45 Pag. 51

46 Pag. 52

47 Quotidiano Pag. 53

48 Pag. 54

49 Pag. 55

50 Pag. 58

51 Pag. 59

52 Pag. 60

53 Pag. 61

54 Pag. 62

55 Pag. 63

56 Pag. 64

57 Pag. 65

58 Pag. 66

59 Pag. 67

60 Pag. 68

61 Pag. 69

62 Pag. 70

63 Pag. 71

64 Pag. 72

65 Pag. 73

66 Pag. 74

67 Pag. 75

68 Pag. 76

69 Pag. 80

70 Pag. 81

71 Pag. 82

72 Pag. 85

73 Pag. 86

74 Pag. 87

75 Pag. 88

76 Pag. 89

77 Pag. 90

78 Pag. 91

79 Pag. 92

80 Pag. 93

81 Pag. 95

82 Pag. 96

83 Pag. 97

84 Pag. 98

85 Pag. 99

86 Pag. 100

87 Pag. 101

88 Pag. 102

89 Pag. 103

90 Pag. 104

91 Pag. 105

92 Pag. 106

93 Pag. 107

94 Pag. 108

95 Pag. 109

96 Pag. 110

97 Pag. 111

98 Pag. 112

99 Pag. 113

100 Segnalazioni Radio-TV Pag. 114

101 Segnalazioni Radio-TV Pag. 115

102 Segnalazioni Radio-TV Pag. 116

103 Segnalazioni Radio-TV Pag. 117

104 Segnalazioni Radio-TV Pag. 118

105 _ t"d-t es BLCC NOTES3 DiC8 D/C, ~.,., 26 -, : -"t -",)...:...ii_ IFATti DEL GIORNO 5 OIC Franchising - Le opportunità Abbonati! PROFESSIONl Consulenti dellavoro.congresso straordinario a Roma r frll" piace ~ ~ rnvi" i2.~are 11 )ITw eet ' O g...1.: O I 1m Share, 29 NOV A perti ieri i lavori dell'assemblea dei dirigenti degli ordini dei consulenti del lavoro. La presidente Marina Calderone, nell'introdurre i lavori, ha presentato le tematiche in discussione all'assemb lea, ma anche i contenuti del Congresso straordinario di categ,ona che.. oggi e domani presso r audjtorlum della Conciliazione in Roma, vedra' la presenza di oltre 2000 consulenti del lavoro e diversi ospiti..., "La nostra categoria - ha sottolineato la Calderone - e' cambiata oltre il 50% e' rappresentata da donne e quasi la meta' degli iscritti non supera i 45 anni. E proprio puntando sulle nuove eccellenze, il Consiglio nazionale ha co stituito un collegio di difesa composto da consulenti del lavoro avvocati che sosterra' la categoria nelle 'storture' normative, Ed il primo atto - ha ricordato - e' stato il ricorso contro l'lnps alla luce della convenzione sottoscrittta con soggetti non abilitati a svolgere attivita' in materia di lavoro, come previsto dalla legge 12 del 1979: la legge istitutiva la professione di consulente del lavoro". "Siamo fortemente attaccati - ha aggiunto Marina Calderone - al nostro senso d elle istituzioni e qualora rlstituto emani un messaggio pubblico che certifichi che l'accordo non rientra tra le riserve destinate ai consulenti del lavoro per nofltla, siam o pronti a fare un passo indietro e ritirare Il ricorso contro rlstituto",

106 Safety... Tools... ~... Jb1TOIPOR-(~ I\;\ercoledì 5 D icembre D m g ~ Login j Regis trati.tij EDlzmnf1II8JTIIll' l(] Con siglia Twee t!s +1 O IIva : ornero, be ne incontro Tutti consap e1/oli urgenza (ANSA) - ROMA, 29 NOV - "C'e' stata da parte CIi tutti la piena comprensione del senso d i gravita' e urgenza di questo problema". Esprime "soddisfazione" sulla riunione sull'uva' il ministro del lavoro, Elsa Fornero, al congresso straordinario dej consulenti del lavoro. ' Nessuno v uole adottare atteggiamenti punitivi e l'obiettivo difficilissimo è coniugare il diritto alla salute con il Cliritto al lavoro e ij diritto dell'impresa a essere prod uttiva. Et un banco CIi prova in cui siamo guardati dal monclo', ha Cletto. V ai alle altre notizie di Economia

107 Venerdì 30/11/2012 Congresso Cno, apertura con ministri A cura di: edotto S,r,l. Il congresso straordinario "Verso il futuro", organizzato dai consulenti del lavoro, si è aperto con l'introduzione della presidente Marina Calderone, che dichiara "vogliamo mettere al servizio delle istituzioni i nostri 28mila iscritti", e gli interventi eccellenti dei ministri Fornero e Severino. I temi dei vertici dei due dicasteri, Lavoro e Giustizia, sono stati la riforma del lavoro, nello specifico la discussa stretta della flessibilità in entrata, e la mediazione, alla luce del giudizio di incostituzionalità che ne è stato dato dalla Consulta. Sullo spinoso argomento della riforma del lavoro, il ministro Fornero ha giustificato lo sfoltimento delle tipologie di contratti brevi con la necessità di rispondere all'europa, che accusa il mercato italiano di essere caratterizzato da contratti mordi e fuggi. Nel suo intervento, il Ministro ha ribadito che l'apprendistato è la chiave per il futuro su cui concentrare gli sforzi. Proprio sull'apprendistato, che favorisce l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e la crescita della produttività con la formazione al lavoro, sarà senz'altro richiesto il contributo dei consulenti. Dalla platea si sono sollevate critiche puntuali su molti punti della riforma, Troppe rigidità legano i contratti atipici, si registra un aumento dei licenziamenti al 2012, per non trovarsi a pagare dal 2013 la "tassa di uscita" per finanziare gli ammortizzatori, è previsto un modulo troppo complicato sul dipendente da chiamare per un lavoro intermittente e l'allungamento del tempo tra un contratto a termine e l'altro sta provocando disagi enormi. Il ministro Severino, che definisce quella dei consulenti come una categoria composta da persone che vogliono costruire, ha affermato la necessità di un confronto con i consulenti in merito alla mediazione, strumento indispensabile alla collettività ma anche deflattivo del contenzioso giudiziario, La collaborazione chiesta dovrà rimediare alla bollatura dell'obbligatorietà della mediazione come norma incostituzionale, Quanto al provvedimento sui parametri per la liquidazione dei compensi giudiziari ai consulenti, il ministro della Giustizia ha annunciato che gli uffici del Ministero hanno concluso l'iter. Il documento è al Consiglio di Stato per il parere, _news= 23554&/n= 1 A/eneoWeb Pagina 1 di 1

108 Ilva: Fornero, bene incontro - Economia - ANSAit Pagina 1 di 1 Il sito Internet dell'agenzia ANSA Economia Ilva: Fornero, bene incontro Tutti consapevoli urgenza 29 novembre, 19:0 I (ANSA) - ROMA, 29 NOV - "C'e' stata da parte di tutti la piena comprensione del senso di gravita' e urgenza di questo problema". Esprime "soddisfazione" sulla riunione sull'llva' il ministro del lavoro, Elsa Fomero, al congresso straordinario dei consulenti del lavoro.' Nessuno vuole adottare atteggiamenti punitivi e l'obiettivo difficilissimo è coniugare il diritto alla salute con il diritto al lavoro e il diritto dell'impresa a essere produttiva. E' un banco di prova in cui siamo guardati dal mondo', ha detto. RIPRODUZIONE RISERVATA Copyright ANSA ANNUNCIPPN Conto Deposito Umar vive in Kenya Opzione 3,50% affari. YouBanking Ha bisogno di un vaccino e /1.~-1 La chiave per dare più Spazio ai tuoi desideri con di cure mediche. ;VJ,;.;(/ valore alla tua attività. gli interessi anticipati! Aiutalo, ora!... '<. Per info clicca qui Srns, per abbonarti al servizio visita la sezione di ANSA.it (http://www.ansa.it/main/prodotti/mobile/h/ml/index. h/mi) P Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati 12/11 /29IIlva-Fornero-bene-inco... 05/12/2012

109 La Gazzetta del Mezzogiorno.it I Ilva: Fornero, bene incontro Pagina 1 di 2 8 rllllllh\'l'niare Mercoledì, OS Dicembre :47 IIn Ir~dt' r di ~lin (,... u'!,, SI, No Tempo libero da dedicare al Tradlngl 1 Ore 3 Ore 5 Ore Economia IA6AlZt:1fAImMf.ll0Gl0RN0.it HOME PUGLIA BASILICATA SPORT ITALIA MONDO ECONOMIA SPETTACOLO NEWS IN ENGLISH C rea legale Servizi v Vivi la Città v lagazzetta.tv Meteo Viaggi v Oroscopo Forum Sondaggi Foto Contatti v I.a G,v./.ctta dci Mcu.ogiol11o in vacanza con te Sei In: La Gazzetta del Mezzogiorno.it» Economia» I1va: Fornero, bene incontro.. Ascolta ~ Traduci mdizionario [(g[ajra3 Ilva: Fornero, bene incontro Tutti consapevoli urgenza ~ Su carta e... 4f~~... su ipad e iphone _...~~ mtli].,1 " &1 l''' LE ALTRE NOTIZIE ECONOMIA Spread Btp-Bund sopra 310 punti base 29 NOVEMBRE 2012.s SQmp~ TI potrebbero interellhre anche "+ P.a.:Fornero,rldurre l'ansia da precario + Lavoro:Bonannl, giovani schlzzinosl7no + Fornero,lavoro agricolo mantiene giovani.+ Esodatl:Fornero,ml prendo Impopolarlta' + Produltlvlt: Fornero, accordo sia forte (ANSA) ROMA, 29 NOV - "C'e' stata da parte di tutti la piena comprensione del senso di gravita' e urgenza di questo problema", Esprime "soddisfazione" sulla riunione sull'liva' il ministro del lavoro, Elsa Fornero, al congresso straordinario dei consulenti del lavoro.' Nessuno vuole adottare atteggiamenti punitivi e l'obiettivo difficilissimo è coniugare il diritto alla salute con il diritto al lavoro e il diritto dell'impresa a essere produttiva, E' un banco di prova in cui siamo guardati dal mondo', ha detto, CommenQ Invia a un ~mlco Vuoi diventare un trader, di successo? ~::J1~:'~~/O d. ~!n~.dl~~: Profll d Id.roto lognl.enlmanol: Tradlngl, 10rc SI ) 100 $999 30te No J ) 1000-$ Ore 1) FXGM v.,u lil4lltatl. ' FX Glob.] Man.<ts l:,:': ~., ~~. ",r,~:.:\:' ~ ~ v-~ "~;~~' ~,... ~~~t,,, ~~ ~ r~-.;, If.~..~ I ':;'/~~'J,, (.."t I." t "<,,,~~' ;,~tj. J-,, ~t J~fT,1,,",,\ ~ '.,'.~H,'t,<~, '.~..,,l~",t..., 11"11 ~1111'.,.t,. "'I ~, ',.", "~r I ~'".,' J, I,, > '-",.'.." ',', ~t",, -..,...,,-..., "<' ' '''l I,.,'-',H.- J l' ).,., h ',..,., ',, " I,,,,,, ~ " "n'i r. ",~"' ~ ""_"',:J r ""ll 'rl -~,.. I.., yr"'.",.,.,.,'.t;>' -~ :TI, 1.l.I,,~ _I...'. ", ". (. ". I.1..11'~ ~'",... ' ~ { '.., I.,l ' ",..1,. "'.l!!..,-"',, j -.1rr 11t. ~I PIÙ LETTI PIÙ COMMENTATI Oggi Settimana Mese Sarah, Michele in aula «Ho ucciso io Sarah» E l'avvocato fa molla Gaffe quando parla al plurale ( f 203 letture) 2. Manovra Regione Puglia Giù Irpef Su redditi bassi Addio bollo per auto gpl (93 I letture) 3. Bari, si lancia dal balcone un'amica fa da «scudo» (670 letture) Vi suali zza I 7 artj coli più Ietti r- METEO GLI SPECIALI DE ~OGIORNO php?idnotizia= &IDCategoria... 05/12/2012

110 Fornero, domani in Cdm si equilibrio difficilissimo - Il 1 1 Uva: Fornero, domani in Cdm cerchera' equilibrio difficilissimo Roma, 29 nov "II decreto sull'il VA di Taranto sara' discusso domani in dei Ministri e si ccrchera' attuare un difficilissimo" Lo ha detto il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Elsa Fornero congresso dci Consulenti del lavoro che si sta a Roma presso l'auditorium della Conciliazione. 'oh,,,tt,,v"" ha aggiunto Il Ministro "e' quello di coniugare il diritto alla salute nei luoghi di lavoro con il diritlo al lavoro e all'impresa ed e' questo che vogliamo questione ILVA e' stata anche al centro dell'intervento di apertura del del presidente dei consulenti del lavoro Marina che ha messo in guardia dagli effetti sui lavoratori all'indotto che possono derivarne, nonchc' dei tanti casi analoghi che ci sono nel resto del Paese. Il Fornero ha ricordato che c'c' la consapevolezza che su questo caso" siamo sotto gli occhi del mondo" /ilva-fornero-domani-cdm-si-cerchera-equil...

111 Apprendistato, per rilanciarlo impariamo dai tedeschi - Panorama Pagina 2 di 3 In Italia, invece (dove pure l'apprendistato esisle dal 1969) i numeri non crescono: nei primi 7 mesi del 2012 i contratti stipulati sono slati meno di 200 mila e la riforma del minislro del Welfare Elsa Fornero, che pure prometteva di fare dell'apprendistato la via maestra per l'accesso al lavoro, a senlire imprenditori e consulenti pare stia ottenendo l'effetto contrario.,<inevitabile, da noi l'appredistato conlinua a costare troppo» sintetizza Stefano Colli Lanzi, amministratore delegato e fondatore del GiGroup, la più grande agenzia del lavoro a capitale interamente nazionale. «In Italia il compenso dell'apprendista arriva circa al 72 per cento dei minimi relributivi normali, mentre nei paesi dove l'apprendistato funziona il suo costo va dal 20 al 50 per cento del costo del lavoro normale per la corrispondente tipologia professionale». Ma Fornero non demorde: «L'apprendistato é una grande opportunità» dice il ministro a Panorama. «La riforma del mercato del lavoro lo mette al centro dell'attenzione. E io sto facendo il possibile perché produca tutti i suoi effetti. In passato é stato troppo spesso utilizzato per ridurre il costo del lavoro, senza creare le premesse per valorizzare lavoro e produttività dei giovani. Investire su un buon apprendista significa impiegare risorse nella formazione dei giovani e renderli più produttivi. Il monitoraggio della riforma, sono certa, saprà dare ragione di quesli obiettivi. Occorre che i diversi attori lavorino insieme». I numeri, però, sono contro il ministro. In Italia il costo di un apprendista e pari al 72 per cento del salario minimo corrispondente, ma in Gran Bretagna l'industria paga il 46 per cento e i servizi il 70; in Germania la media è rispettivamente al 29 e al 34; in Svizzera ancora meno, il14 e il18 per cento; in Francia si va per fasce d'età, sotto i 19 anni si guadagna il 25 per cento, dai 20 ai 23 il42 per cento e sopra i 24 anni il 78. «L'unico modo per rilanciare l'apprendistato in lialia» suggerisce Colli Lanzi «sarebbe cambiare le regole per la retribuzione: per esempio il primo dei 3 anni andrebbe pagato al 30 per cento, il secondo al 60 e il terzo al 90 per cento». Non basta, dove funziona, l'apprendistato ha la decontribuzione totale: «Da noi per esempio e così» conferma Roberto Bizza, assessore al Lavoro della Provincia di Bolzano: «La legge di stabilità 2012 prevede la decontribuzione totale per i primi 3 anni di impiego. Ma le nostre regole, in più, stabiliscono un compenso crescente col progredire della formazione». Cosi nel primo semestre l'apprendista intasca il 40 per cento della retribuzione lorda della qualifica di arrivo, nel secondo semestre il 45 e cosi via, fino all '85 per cento del quarto anno. «Però siamo un po' preoccupat;,> chiosa Bizza «perche dal 3,7 per cento la nostra percentuale di disoccupazione giovanile sta salendo verso il 4». Capirai il problema... La verità e che l'alto Adige resta un modello inimitabile, non solo per le disponibilità economiche della provincia autonoma, ma anche perche aziende con 45 mila addetti ne fanno uno straordinario ecosistema di microimprese familiari dove i giovani che studiano riescono anche, contemporaneamente, a imparare il mestiere. A rendere possibile il tutto, in Alto Adige, é la mentalità tedesca: «L'apprendistato e il fondamento dell'economia germanica» conferma Franco Tatò, oggi presidente di Enciclopedia Treccani e Fullsix, in passato di Mondadori, Enel, e prima ancora della Triumph, nonchè manager germanista da sempre. «L'apprendistato li è essenziale nella costruzione del lavoro. Tutte le aziende hanno apprendisti, le più piccole si associano per usarti in pool, le più grandi hanno scuole interne. I programmi formativi vengono concordati con le associazioni di categoria. È una cosa seria e tutti lavorano come matti. Mio nipote ha fatto un anno di apprendistato in banca, in Germania. Prezioso e massacrante». Il punto chiave e che a Berlino l'apprendistato non e considerato un contratto di lavoro, come avviene a Roma, quanto il prolungamento dell'istruzione oltre la scuola dell'obbligo. L'apprendislato si rivolge ai giovani che hanno già un diploma di scuola media o di media superiore tecnica, ma non a chi ha un diploma di maturita liceale. Dopo la scuola, la maggioranza di coloro che hanno conseguito un diploma diverso dalla maturita inizia un percorso di apprendistato all'interno di una delle 348 categorie professionali riconosciute dallo Stato: dal fornaio al parrucchiere, fino all'agente assicurativo o immobiliare o al perito meccanico, informatico e cosi via. Di solito in una settimana l'apprendista trascorre 4 giorni al lavoro, con integrazione di studi teorici da compiere a casa, e 1 giorno in aula, con verifiche sull'apprendimento maturato. È a questo modello che pensava, in realtà, Elsa Fornero per l'italia. Per questo ha chiesto a Pubblicità progresso di studiare una campagna di spot (testimoniai, pare, sara Fiorello) che stimoli imprese e giovani a venirsi incontro. Ma non basta: «Abbiamo altri tre filoni d'azione» spiega il ministro. «II primo e il dialogo con le regioni, cui è affidato il delicato compito di accompagnare la valorizzazione dello strumento. Poi la campagna di comunicazione. Con i giovani abbiamo iniziato a interagire alla conferenza di Napoli, ecco il terzo filone, quando ho incontrato la collega tedesca Ursula von der Leyen e, appunto, giovani, scuole di formazione e imprese. Queste ultime rappresentano il quarto filone delle azioni concrete intraprese: solo con un convinto consenso e la collaborazione dei datori di lavoro avremo successo. Infine i consulenti del lavoro, cui e affidato l'onere di sposare e dare forza all'apprendistato. Lo spirito di collaborazione da loro dimostrato mi fa essere ottimista». «Ma quello che serve e soprattutto un vero salto culturale» conclude Colli Lanzi, che in Germania ha una controllata che si occupa anche di apprendistato. Prosegue: «Un salto culturale sia da parte delle aziende, sul fronte dei costi, sia dei giovani, che devono impegnarsi molto di più. E poi servono più incentivi : sull'apprendistato c'è oggi un 10 per cento di contributi che andrebbero eliminati del tutto, almeno per il primo anno (lo sono solo per le aziende fino a nove dipendenti, ndr). Basterebbe copiare dalla Germania, anzi dall'alto Adige». Leggi Panorama on fine VAI A: I NEWS I BLOG RIPRODUZIONE RISERVATA panorama, i t/lavoro/la voro-giovani -apprendistato-tedeschi 05/12/2012

112 Calderone, da consulenti lavoro funzione primaria assistenza aziende - Libero Gossip Pagina 1 di 2 Mail News Magazine Community Mobile Cloud Altro Registrati Accedi CERCA NOTIZIE Prima pagina Cinem Evontl Moda MU81ca Televislono Video Calderone, da consulenti lavoro funzione primaria assistenza aziende Actnkronos! 4 giorni fa Consiglia' Tw t, O AI via a Roma il Congresso straordinario di categoria. Donne sono il 46% del totale degli iscritti all'ordine. Gli interventi dei ministri Severino e Fornero. Cosi la presidente del Consiglio nazionale dell'ordine dei Consulenti del lavoro. Leggi la noll:da MarooMinghelti (Marco Minghelll) HR (e Banking) 2.07 Il caso di Banca lfis - Le Ari9f'1de InVIsibili hllp:lltcolc8qpy2vn Persone: marina cajd eronepaola sovorino Tags: consulenti do! lavorotuntioniuzjandeconsiguo nulonaleeongrassoroma TEMI CORRELATI: mar!na ~alderone Iconsiglì,o n~zio';.ale lilalla[auditoriu"'.1?rdine jpaola severinol aziende j con~resso l Philips (-0,8%): multa da 313 mln da Ue ~- Leltera su Philips ad Amsterdam (-0,8%). In totale sono 7 le societa luoghi: amllordam colpite dal prowedimento per complessivi 1,47 miliardi di euro. Le Tag.: proni82londemonltotphlllp.ueaulorità Inbt",.t aziende coinvolte sono accusate di aver organizzato due cartelli nei prezzi sui tubi catodici utilizzati nei. Trend Online- 14 min fa Chiquita celebra 20 anni di responsabilità sociale Nel 1992, precorrendo i lempi e anticipando molte altre multinazionali del seltore, Chiquila iniziò a sperimentare lo standard di Rainrorest Alliance nella coltivazione dalle banane in America Latina. Si traltò di un primo passo nel lungo percorso.. Wall Simei Italia 13 min (a Persone: clliquilachiquita itounraintorest amance Luoghi: provincia di Jomaamerica latina acri Tags: rosponsabllltè socialaimpresacollivm.lonoregione lazlocnelconlunlcaz.lonepohllcho soclali Eni vira in negativo a Piazza Affari, Saipem ancora sospesa in attesa di nota Saipem, insieme ad altre aziende straniere, sarebbe coinvolta nelle indagini in corso di un tribunale ad Algeri. Seccndo le indiscrezioni, l'ad della controllala di Eni, Pietro Franco Tali, potrebbe rassegnare le dimissioni durante il Cda convocato Persone: pietro fronco La lipaolo scaroni Luoghi: mozambicoalgeri Tags: indiaer8zionililolocolosso$aipetnenip4szz.8 affari Finanza.com- 17 min fa Eni/ Passera: Governo contrario a forme capacity payment su gas Sviluppo economico, Corrado Passera, durante un'audizione in commissione Ambiente alla Camera. Nelle Persone: corrado pbssotapaolo scatoni scorse settimane l'amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, aveva sollevato la necessità di riconoscere Tags: ga5formecontraltionicamera dei deputaligollemo alla società forme di remunerazione. Virgilio EconomLa- 11 min fa Usa/lsm servizi sale a 54,7 puntj a novembre, oltre le attese Gli analisli si aspellavano una flessione a quota 53. "dato è decisamente superiore alle attese degli analisti, che si aspettavano una flessione a quota 53 punti. L'indice che misura l'occupazione, in particolare, è sceso a 50,3 punii da 54,9. luoghi: n8\y YOIkarizona Tag5: puntiaziendenes.sione Il Mondo-- 12 min fa Metalmeccanici/ Bonanni: E' un buon contratto, Landini sbaglia Lo dicono i fatti" Abbiamo ottenuto una media di 130 euro in più al mese ed è un buon risultato e poi siamo riusciti a sfondare di più sulla previdenza sanitaria, che attraverso il contratto abbiamo rafforzato". Lo ha detto il leader della Cisl. " MOòdo 12 mln fa Persone; raffaoje bonannllandini Luoghi: rama Tag5: contrattodeta s.saziooocongiunturafiomcislparlomenlolgcom24 I Sicilia Fiom, domani sciopero metalmeccanici. In piazza a Palermo I Persone: rosario rapparosario CIOceUa i t/focus/ / calderone-da-consul enti -la voro-funzione-prima... 05/

113 Ilva: Fornero, domani in Cdm si cerchera' equilibrio difficilissimo - ASCA.it Pagina 1 di 3 asca I I Situazione agenzia stampa Quotidiana IIM-teoJt Roma 5/12/2012 allcaopp scari<:;) rjppl<;1zjo". ptlf Il hjo ~ phonl) Poco nuvgloio Tempefalulil to"c Umidi'<I!' 66"lI. Vanlo; debolo. S B kl1"llh e (o.cq,'jl 911e 01& 16: :50 In!empo r03k"! c SV~ luo cc!lul.l f'l1 direuore responsabile Gianfranco Astori 1:.ascamoblle Salute Oggi Arts&Movies Radio Asca CERCA,.../r~ r _.... Tutti stanno 'scdvendo recensionl".. ',I, my<lsr.a,, ' _ in Asca.. in Google.... Breaking News Economia Politica Atlllalita Sporl AscaChannel Richiedi CIIlt8 Explo.. Il ~ Herbul.inl PRlfIlOZiOlle: P O!i t am~1box PrOlessional Scopti il COncofSO. Quallta e convti f\k!. nza' Scopri la l.a SOl l).!10i1 C h),!-e'le per d g l~llzale la IJlenl m Age nzta. P/omlali Oggi, c o nten~ ACQuisti p/oletlj con lu DS;$!clllazlom gromozione t 'tllballnt Iq a altmla doma ni incluse nella Quoja' WMY.ht!rballnIJ1 COS II It1IpetIJ'? Scopri YNIW.getMflli.lt IiU'I'IorleOM;JIpr'".lt <lwnet ultima ora 16:52 - DI sviluppo governo chiede fiducia al Senato. Convocata capigrur ASCA> Economia Mi piac;8 Tv: Ben Ammar, non compro La7 ma rete egiziana A+A+A+ Ilva: Fornero, domani in Cdm si Abruzzo cerchera' equilibrio difficilissimo Basilicata 29 Novembre :36 Bolzano (ASCA) - Roma, 29 nov - "II decreto sull'ilva di Taranto sara' discusso domani in Consiglio dei Ministri e si cerchera' di attuare un equilibrio difficilissimo" Lo ha dello il minislro del Lavoro e delle Politiche Sociali. Elsa Fornero durante il congresso dei Consulenti del lavoro che si sta svolgendo a Roma presso l'auditorium della Conciliazione. "L'obiettivo" ha aggiunto il Ministro "e' quello di coniugare il dirillo alla salute nei luoghi di lavoro con il diritto al lavoro e all'impresa ed e' questo che vogliamo preservare" notizia ragioni Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Ven Giu. Lazio Liguria La questione IL VA e' stata anche al centro dell'intervento di apertura del Congresso del presidente dei consulenti del lavoro Marina Calderone, che ha messo in guardia dagli effetti su i lavoratori all'indollo che possono derivarne, nonche' dei tanti piccoli casi analoghi che ci sono nel resto del Paese. II ministro Fornero ha ricordato che c'e' la consapevolezza che su questo caso" siamo solto gli occhi del mondo". com-fgl/ Lombardia Marche Molise Piemonle IlFOTO Il!~UO!O --av!~ - Puglia MI piace 6,4mila Sicilia Sardegna Toscana Trento Umbria I Hru~ _ VaUe d'aosta Venelo + Correlate Ritrovaci SU Facebook Asc3 Agenzia di Stampa _, ~ M I piace Asca Agenzia di Stampa piace a 6,432 persone. Cdm _ si_ cerchera_equilibrio _ d.., 05/12/2012

114 Ilva. Monti: "rischio impatto negativo da 8 miliardi annui". Domani il decreto Pagina 1 di 2 RAI.IT RAI.TV RAI REPLAY NOTIZIE GUIDA PROGRAMMI CANALI TV CANALI RADID JUNIDR DIGITALE TERRESTRE CERCA UN SITO RAI Annunci Casa.it I Preventivi Re Auto PubblicfUJ, _""I~...-r--~~~~~~--- S 'I CON TAGLIA 5 ~ DI TUTTO COMPRESO GAS, ~ DI ENEL ENERGIA. 05 Dicembre 2012, 16:54 ~~':. Politica Esteri Cronaca Economia Società Cultura Scie nze Sport Spettacolo Rubriche! Video I r Chi siamo Ce rca Guarda il Tg1 05/12 8:00 05/12 13:30 04/12 17:00 04/12 20:00 Archivio Tg 1 1!rI ~,' Mi piace 14mil, Cronaca ILVA. MONTI : "RISCHIO IMPAlTO NEGATIVO DA Incidente all'ilva di 8 MILIARDI ANNUI". DOMANI IL DECRETO Taranto: ferito un operaio Scontri tra polizia e lavoratori dell'ilva di Genova. Il presidente dell'azienda Ferrante al termine dell'incontro a Palazzo Chigi con rappresentanti di governo, parti sociali e amministrat ori locali: "Se chiude Taranto, Genova resiste una settimana". ROMA - Il governo è impegnato nella soluzione della vicenda I1va per evitare "un impatto negativo sull'economia stimato in 8 miliardi di euro annui". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti parlando a palazzo Chigi durante la riunione sull'i1va. SlIlIustl, rinviato al 2S gennaio nuovo processo per diffamazione Omicidio Scazzl, Michele Misserl: ho ucciso io Sarah FORNERO. "C'è stata da parte di tutti la piena comprensione del senso di gravità e urgenza di questo problema". Esprime "soddisfazione" sulla riunione sull'iiva Il IIva ministro del lavoro, Elsa Fornero, al congresso straordinario dei consulenti del lavoro. "Nessuno vuole adottare atteggiamenti punitivi e l'obiettivo difficilissimo è coniugare il diritto alla salute con il diritto al lavoro e il diritto dell'impresa a essere produttiva. E' un banco di prova in cui siamo guardati dal mondo", ha detto il ministro confermando che il decreto sarà discusso domani al consiglio dei ministri. CHI HA PARTECIPATO AL TAVOLO. A palazzo Chigl si è tenuto un tavolo per discutere del futuro dell'llva fra i rappresentanti di governo, azienda, parti sociali e amministrazioni locali. Presenti il presidente del Consiglio, Mario Monti, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà, e i ministri dello Sviluppo economico Corrado Passera, dell'ambiente Corrado Clini, del Lavoro Elsa Fornero. Per l'azienda presente il presidente dell'llva, Bruno Ferrante, per le parti sociali i segretari dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugi con i leader del rispettivi Metalmeccanici e il numero uno di Confindustria Giorgio Squinzi. Non mancano il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il sindaco di Taranto lppazio Stefano. TAFFERUGLI A GENOVA. Tafferugli tra polizia e operai dell'llva di Genova che hanno fatto un presidio davanti alla prefettura. Notizie provenienti da Roma hanno indotto alcuni operai a cercare di occupare la prefettura ma sono stati respinti dalla polizia. Un operaio è stato colpito alla testa ed è stato portato in ospedale con codice verde. FIOM. Ok al decreto del governo sull'iiva ma solo con garanzie chiare e certe su investimenti e rispetto dell'ambiente e del diritto alla salute. E' quanto ha detto il segretario della Fiom Maurizio Landini incontrando gli operai dell'iiva in piazza Montecitorio. "E' necessario dare continuità produttiva - ha detto Landini agli operai - a tutto il settore, garantendo lavoro e salute sia delle persone che vivono in fabbrica sia dei cittadini". Per questo, ha spiegato il segretario della Fiom, il sindacato ritiene positivo che la nuova Aia diventi un provvedimento di legge ma "e' importante che ci siano due elementi di garanzia". Il primo e' che "i miliardi che sono necessari per bonificare l'area" dell'llva "siano garantiti dall'impresa o, in alternativa, dallo stato". Ed Inoltre, ha aggiunto Landini, "sono necessarie forme di controllo o commissariamento per garantire che gli impegni siano realizzati", fermo restando che "nell'aia ci deve essere il principio di tutela ambientale". Dopo aver ascoltato Landlni, gli operai presenti in piazza, la maggior parte degli stabilimenti liguri, hanno deciso di continuare il presidio e di dichiarare la continuazione dello sciopero dello stabilimento di Genova. Lettera a Napolltano: venga a spiegare al bimbi malati Ingrola: " Sentenza politica, sono amareggiato" Ascoli, 4 scosse nella notte. La più forte di magnltudo 4 Peculato e rlclclagglo, arrestati 14 avvocati e comm ercialisti Genova, Schettlno davanti al giudice del lavoro per il licenziamento Gettò Il figlio neonato nel Tevere, condannato a 30 anni UILM. "E' urgente consentire la riattivazione degli impianti del sito siderurgico dell'llva di Taranto, l'ammodernamento ecocompatibile delle strutture esistenti e dell'area circostante" Lo dichiara In una nota Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, sottolineando l'apprezzamento per "l'azione del governo che dimostra di andare In questo senso. In pratica la decretazione d'urgenza permetterà prima di tutto l'applicazione dell'autorizzazione integrata ambientale, approvata lo scorso 26 ottobre, poi quelle delle direttive europee e delle prescrizioni di tutte le parti coinvolte. Ciò consentirà di poter coniugare le esigenze produttive del Gruppo in questione con quelle di tutela della salute e dell'ambiente. Particolare apprezzamento per il ministro dell'ambiente Corrado Clini per come, soprattutto In l 0/articoli/ContentItem-21 90ad28-4f33-4f2e-a7d3-dfda... 05/12/2012

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE

CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE Formiche.net 9 settembre 2013 CONCILIAZIONE VITA/LAVORO: È TEMPO DI SCEGLIERE di Alessandra Servidori Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Enrico Giovannini e il Vice ministro Cecilia Guerra

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali I. Introduzione : una Carta essenziale per tutti i lavoratori europei II. Contesto storico : come è stata elaborata

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014 Tipologia: LAVORO Protocollo: 2006614 Data: 26 maggio 2014 Oggetto: Jobs Act: disposizioni Legge n. 78 del 16/05/2014 di conversione del D.L. n. 34 del 20/03/2014 Allegati: No JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE

Dettagli

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro.

2. 1. Il datore di lavoro, imprenditore o non imprenditore, deve comunicare per iscritto il licenziamento al prestatore di lavoro. L. 15 luglio 1966, n. 604 (1). Norme sui licenziamenti individuali (2). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 6 agosto 1966, n. 195. (2) Il comma 1 dell art. 1, D.Lgs. 1 dicembre 2009, n. 179, in combinato 1.

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

5. Il contratto part-time

5. Il contratto part-time 5. Il contratto part-time di Elisa Lorenzi 1. L andamento dei contratti part-time Il part-time è una modalità contrattuale che in Italia, nonostante la positiva dinamica registrata negli ultimi anni, riveste

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Per i licenziamenti collettivi: semplificazione delle procedure, variabilità del regime sanzionatorio e termini più stretti per le impugnazioni

Per i licenziamenti collettivi: semplificazione delle procedure, variabilità del regime sanzionatorio e termini più stretti per le impugnazioni Per i licenziamenti collettivi: semplificazione delle procedure, variabilità del regime sanzionatorio e termini più stretti per le impugnazioni di Pierluigi Rausei * La Sezione II, del Capo III (Disciplina

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

inform@ata news n.02.15

inform@ata news n.02.15 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it inform@ata news n.02.15 la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

5 %>"G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3"G: 63 & E"G& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& "34 7 / "3*D 83: & in & U 3 OP "

5 %>G: (JPWFOU} JO NPWJNFOUP * 08*/>0 Mµ&VSPQB TPTUJFOF J HJPWBOJ -67 6 D3G: 63 & EG& > 5J * * 5 6 1G:/ &G& 34 7 / 3*D 83: & in & U 3 OP in U OP Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile dell uso che dovesse essere fatto delle informazioni contenute nella presente pubblicazione.

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

VS/2013/0379. Sviluppi recenti... 3 La tutela dei lavoratori e la crisi: la copertura asimmetrica degli ammortizzatori sociali... 4. Casi studio...

VS/2013/0379. Sviluppi recenti... 3 La tutela dei lavoratori e la crisi: la copertura asimmetrica degli ammortizzatori sociali... 4. Casi studio... Accordi difensivi e clausole di apertura: strategie integrate per il coinvolgimento dei lavoratori e la negoziazione collettiva contro la frammentazione e il declassamento. Casi studio in Italia a cura

Dettagli

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile,

Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, Tra gli odori inconfondibili del tartufo, dal prezzo mai come quest anno, inarrivabile, e della cioccolata, in una cornice resa particolarmente suggestiva dal sole che illuminava la bella valle circostante,

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI 23 luglio 2014 Anno 2013 ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI Vengono diffusi oggi i risultati della prima rilevazione sul lavoro volontario, frutto della convenzione stipulata tra Istat, CSVnet (rete

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA (ANSA) ROMA, 3 SET "Il documento ultimatum che gli Assessori alla Salute hanno inviato al

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

CONDIVIDE E PARTECIPA

CONDIVIDE E PARTECIPA il 13 OTTOBRE 2007 - inform@ su: Delibera della Direzione Nazionale il S.I.A.P. privilegia il confronto interno Dal Governo Consiglio dei Ministri nr. 69 Decreto di razionalizzazione dell assetto organizzativo

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

LA STORIA DI UN VIAGGIO ACCIDENTATO PER LE SCELTE DELLA POLITICA.

LA STORIA DI UN VIAGGIO ACCIDENTATO PER LE SCELTE DELLA POLITICA. DOV'ERA LA CGIL? Al quesito post ideologico che as silla il presidente del consiglio dei ministri, Matteo Renzi, tentiamo di dare una risposta per i fatti e non per l'ideologia. Era il 2009 e la CGIL scriveva

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Fonti: Eurostat - Regional statistic; Istat - Politiche di Sviluppo e

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli