Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale"

Transcript

1 Certificatore Accreditato Servizio Postecert Firma Digitale Guida alla comprensione degli OID presenti nei certificati rilasciati da ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 1 di 23

2 Indice 1 INTRODUZIONE POSTECOM CA1 (OID ), POSTECOM CA2 (OID ) E POSTECOM CA3 (OID ) CERTIFICATI ELETTRONICI AUSILIARI RICHIESTA DI REVOCA PER I CERTIFICATI QUALIFICATI ED ELETTRONICI AUSILIARI RICHIESTA DI RIATTIVAZIONE PER I CERTIFICATI QUALIFICATI ED ELETTRONICI AUSILIARI CERTIFICATI ELETTRONICI Revoca e sospensione Riattivazione CERTIFICATI PER CNS POSTECOM CS1 (OID ) POSTECOM CS2 E POSTECOM CS3 (OID ) POSTECOM TIME STAMPER CA (OID ) DOCUMENTI DI RIFERIMENTO ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 2 di 23

3 1 Introduzione I certificati emessi da Postecom si distinguono nelle seguenti tipologie: Certificati relativi ad Autorità di Certificazione Certificati di Marcatura Temporale Certificati Qualificati per la Firma Elettronica Qualificata e Firma Digitale Certificati Elettronici Certificati per Carta Nazionale dei Servizi Certificati per Web Server Certificati per Firma Codice Ciascun certificato è individuato da uno o più OID (Object Identifier) che ne definiscono l ambito di utilizzo. All interno della struttura del certificato, il campo Certificate Policy" contiene il riferimento ai valori di OID cui il certificato si riferisce. Nel caso siano presenti più OID, questi sono da intendersi uno per la gestione della vita del certificato di CA e i rimanenti per la gestione del certificato del Titolare. Ad esempio, per i certificati qualificati, oltre all OID relativo alla policy che descrive il certificato qualificato, viene riportato un ulteriore OID relativo alla chiave di Certificazione utilizzata per emettere tali certificati. Tale opzione è valida per l Autorità di Certificazione PostecomCA1. Di seguito vengono individuate le autorità di certificazione utilizzate da Postecom per l emissione dei propri certificati. AUTORITÀ DI CERTIFICAZIONE TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE FIGLI Certificato di Certificazione Postecom CA1 Certificati qualificati Certificati elettronici Any policy Postecom CA2 Certificati qualificati Certificati elettronici Certificati per CNS Any policy Postecom CA3 Certificati qualificati Certificati elettronici Certificati per CNS Postecom TimeStamper CA Certificati di marcatura temporale Certificato di CA per Web Postecom CS2 Certificati per web server ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 3 di 23

4 Server Certificati client Certificati per firma codice Postecom CS3 (dal 9 marzo 2011) Certificati per web server Certificati client Certificati per firma codice Certificato di CA per certificati di sicurezza Postecom CS1 Certificati elettronici Per tutte le tipologie di certificati emessi, in base alla loro classe di appartenenza (certificati qualificati, elettronici, per web server, per CNS) è disponibile all indirizzo Firma Digitale, la versione elettronica aggiornata dei documenti di riferimento: il Manuale Operativo, ed il presente documento. Per ciascuna Autorità di Certificazione, vengono nel seguito indicate le tipologie dei certificati emessi, i relativi OID e la descrizione dell ambito di utilizzo. POSTECOM CA1 (OID ) TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE Certificato Qualificato CQ CQ per firme automatiche Certificato Elettronico oppure oppure Dispositivo hw Dispositivo sw Certificato ausiliario POSTECOM CA2 (OID ) TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE Certificato Qualificato CQ CQ per firme automatiche Certificato Elettronico oppure oppure Dispositivo hw Dispositivo sw Certificato ausiliario ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 4 di 23

5 Certificato per CNS Certificato di autenticazione per CNS POSTECOM CA3 (OID ) TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE Certificato Qualificato CQ CQ per firme automatiche Certificato Elettronico oppure oppure Dispositivo hw Dispositivo sw Certificato ausiliario Certificato per CNS Certificato di autenticazione per CNS POSTECOM TIME STAMPER CA (OID ) TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE Certificato di Marcatura Temporale Servizio di marcatura temporale CA PER WEB SERVER (OID ) TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE Certificato per web server Certificati per web server Certificati client Certificati di firma codice CA PER CERTIFICATI DI SICUREZZA (OID ) TIPOLOGIA OID DESCRIZIONE Certificato elettronico Dispositivo hw Dispositivo sw Software functional certificate OID for IDABC Framework Certificati per firma codice ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 5 di 23

6 Si riporta uno schema riassuntivo degli OID a partire dalla radice riservata a Postecom Per semplicità di rappresentazione, alcuni OID non sono riportati. L elenco completo è quello indicato nelle tabelle precedenti. Da notare che i certificati emessi per le CNS presentano, oltre all OID riferito a un ulteriore OID definito all interno delle Linee Guida emanate dall Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA) che utilizza un ramo differente ( ). ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 6 di 23

7 ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 7 di 23

8 2 Postecom CA1 (OID ), Postecom CA2 (OID ) e Postecom CA3 (OID ) In conformità a quanto previsto dalla Direttiva Europea e recepito nella normativa italiana, Postecom rilascia: certificati qualificati per l apposizione di firme elettroniche qualificate e digitali; certificati elettronici per funzionalità legate alle firme elettroniche ed ai servizi di sicurezza, come ad esempio firma/cifratura di , cifratura di documenti, autenticazione a siti web e logon ai domini windows con active directory. Postecom, in qualità di Certificatore Accreditato ai sensi della normativa vigente, rilascia certificati qualificati secondo quanto descritto all interno del "Manuale Operativo Postecert Firma Digitale vigente, depositato presso l Agenzia per l Italia Digitale (ex-digitpa) e disponibile on line all indirizzo - Firma Digitale Manuali Operativi. Secondo quanto previsto dalla normativa vigente, il Certificatore che rilascia certificati qualificati è tenuto a identificare con certezza la persona che fa richiesta del servizio di certificazione. Le modalità con cui Postecom assolve a questo requisito sono riportate all interno del Manuale Operativo sopra citato. Il profilo del certificato qualificato emesso prevede la valorizzazione dei campi così come stabiliti Deliberazione CNIPA numero 45 del 21 maggio In particolare: keyusage (OID: ), che contiene esclusivamente il valore nonrepudiation (bit 1 impostato a 1). L estensione è marcata critica. Tale attributo indica che la pratica firmata in formato elettronico ed ha lo stesso valore legale di una pratica cartacea sottoscritta in forma autografa. dnqualifier (OID: ), contiene il codice identificativo del titolare presso il certificatore. Detto codice, assegnato dal certificatore, è univoco nell ambito dei sistemi del certificatore stesso. qcstatements, identificate nel documento ETSI TS come segue: 1) id-etsi-qcs-qccompliance (OID: ); 2) id-etsi-qcs-qclimitvalue (OID: ) se presente indica i limiti di negoziazione; 3) id-etsi-qcs-qcretentionperiod (OID: ) il valore indicato all interno dei certificati è pari 20 ; 4) id-etsi-qcs-qcsscd (OID: ) valorizzata ed indica che la chiave privata di firma risiede su un dispositivo sicuro givenname e surname (OID: e ), che contengono rispettivamente il nome ed il cognome del titolare del certificato organizationname (OID: ), che contiene, se applicabile, la ragione sociale o la denominazione e il codice identificativo dell organizzazione che ha richiesto o autorizzato il rilascio del certificato del titolare. Nel caso di utenti privati l organizationname, assume sempre il valore NON PRESENTE ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 8 di 23

9 serialnumber (OID: ) che contiene il codice fiscale del titolare rilasciato dall autorità fiscale dello Stato di residenza del titolare o, in mancanza, un analogo codice identificativo, quale ad esempio un codice di previdenza sociale o un codice identificativo generale. Di seguito i valori di OID riservati ai certificati qualificati: OID Descrizione Certificato Qualificato Certificato Qualificato utilizzato per l apposizione di firme automatiche Come previsto dalla Deliberazione CNIPA n. 45 del 21 maggio 2009 Regole per il riconoscimento e la verifica del documento informatico, gli eventuali limiti d'uso (tra cui, ad esempio, il limite d uso all interno dell Organizzazione di appartenenza) sono inseriti nell'attributo explicittext del campo usernotice dell'estensione certificatepolicies. Sul sito istituzionale dell Agenzia per l Italia Digitale (ex- DigitPA) sono riportate alcune tipologie di limiti d uso garantiti agli utenti ai sensi dell articolo 12, comma 6, lettera c) della Deliberazione CNIPA 21 maggio 2009, n. 45. Di seguito è riportato uno schema riassuntivo circa alcune caratteristiche peculiari dei certificati emessi con Postecom CA1, Postecom CA2, Postecom CA3 e, dei relativi OID. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 9 di 23

10 ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 10 di 23

11 2.1 Certificati Elettronici Ausiliari Appartenenti a questa tipologia di certificati sono quelli elettronici ausiliari che vengono emessi contestualmente ai certificati qualificati. Tali certificati vengono emessi per poter fornire ai titolari funzionalità crittografiche aggiuntive quali la cifratura di documenti elettronici, l integrazione con i sistemi di office automation messi a disposizione in ambiente Microsoft (quali la firma e cifratura di con Outlook e Outlook Express, ed altri client che supportano le funzionalità crittografiche utilizzando lo strato middleware CSP e PKCS#11), la firma debole di documenti, l autenticazione forte a siti web protetti con certificati per web server e l autenticazione tramite smart card ai domini di rete Windows (Windows Logon). Poiché vengono emessi contestualmente ai certificati qualificati, i certificati elettronici ausiliari prevedono modalità di rilascio e caratteristiche del ciclo di vita conformi alle specifiche riportate all interno del Manuale Operativo Postecert Firma Digitale vigente, la cui copia elettronica, custodita presso l Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA), è disponibile all indirizzo Firma Digitale-Manuali Operativi. Rispetto ai certificati qualificati, cambia la valorizzazione di alcuni campi in base all uso che di questi certificati è possibile farne, in particolare: il keyusage non è mai valorizzato con nonrepudiation, ma con uno o più attributi tra digitalsignature, key Encipherment e data Encipherment. Il valore OID riservato a questa tipologia di certificati elettronici è: OID Oltre all OID relativo alla policy specifica rispetto alla tipologia di certificato, nel campo Certificate Policy, in caso di emissione con chiave PostecomCA1, viene indicato anche l OID relativo al certificato di CA utilizzato per l emissione. Il titolare della carta con a bordo il certificato qualificato e il certificato elettronico ausiliario può richiedere i servizi di certificazione sia in qualità di soggetto privato, che come persona appartenente ad una Organizzazione. In questo secondo caso potrà far comparire, all interno di specifici campi del certificato, tale informazione. Il rilascio di certificati nell ambito di Organizzazioni prevede la stipula di specifici accordi tra le Parti in cui dovrà essere individuato, come previsto dalla normativa vigente, il Terzo Interessato, nel seguito del documento anche Referente. Nel caso sia prevista la figura del Referente, questi rappresenta l Organizzazione nei confronti del Certificatore, ed ha il compito di richiedere l'emissione dei certificati dei titolari appartenenti alla medesima Organizzazione e, di richiederne la revoca nel caso mutino i requisiti in base ai quali il certificato dei titolari appartenenti all Organizzazione è stato rilasciato. Per una trattazione esaustiva del servizio si rimanda al Manuale Operativo Firma Digitale vigente. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 11 di 23

12 Di seguito si riporta una tabella riassuntiva con le principali caratteristiche. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 12 di 23

13 Tipo Utenza Identifica- Dispositivo di Ruolo (*) Sospensione Revoca Emissione del zione firma certificato qualificato utilizzato e, dove previsto, ausiliario Terzo SI Smart card o Referente (Terzo Proprio/Altrui Presso il Certificatore Appartenente ad Organizzazione Interessato (Referente) dispositivo centralizzato (l emissione del certificato è opzionale e su richiesta dell Organizz azione) Titolare SI Smart card o dispositivo centralizzato Interessato). (*) valido in caso di richiesta del certificato da parte dell Organizzazione Secondo valori del tracciato record fornito dal Referente dell Organizzazione di appartenenza del Titolare Cartacea Cartacea Proprio Sosp immediata Cartacea (ONLINE) Cartacea Sosp immediata (ONLINE) Cartacea Presso il Certificatore Con postazione presso l Organizzazione cliente Titolare SI Smart card o Secondo quanto Sosp immediata Cartacea Presso il Certificatore Privata dispositivo centralizzato inserito nella fase di registrazione al servizio ed autocertificato (ONLINE) Cartacea La richiesta di sospensione online è possibile esclusivamente per certificati emessi dalle seguenti chiavi di certificazione: Postecom CA1, Postecom CA2 e Postecom CA Richiesta di revoca per i certificati qualificati ed elettronici ausiliari Il processo prevede l invio di una comunicazione via al Titolare e, nei casi previsti, al Terzo Interessato ed al Titolare appartenente alla medesima Organizzazione. Soggetto richiedente Modalità di inoltro della richiesta di revoca Certificato proprio Certificati del Titolari appartenenti alla Organizzazione (certificati richiesti o autorizzati dal Terzo Interessato della medesima Organizzazione) ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 13 di 23

14 Referente dell Organizzazione di appartenenza del Titolari Titolare (appartenente ad Organizzazione) Sospensione immediata ONLINE (revoca a motivo sospensione fino alla naturale scadenza dei certificati rilasciati) Richiesta (revoca o revoca a motivo sospensione) sottoscritta cartacea o sottoscritta digitalmente. Nel caso di richiesta cartacea il titolare deve recarsi presso l ufficio presso il quale ha svoltola fase di identificazione Nel caso di sottoscrizione digitale la richiesta può essere inoltrata a Postecom al seguente indirizzo Sospensione immediata ONLINE (revoca a motivo sospensione fino alla naturale scadenza dei certificati emessi) Richiesta sottoscritta cartacea o sottoscritta digitalmente Titolare (Privato) Richiesta (revoca o revoca a motivo sospensione) sottoscritta cartacea o sottoscritta digitalmente. Nel caso di richiesta cartacea il titolare deve recarsi presso un ufficio postale abilitato al Servizio Nel caso di sottoscrizione digitale la richiesta può essere inoltrata a Postecom al seguente indirizzo Sospensione immediata ONLINE (revoca a motivo sospensione fino alla naturale scadenza dei certificati emessi) La richiesta di sospensione online è possibile esclusivamente per certificati emessi dalle seguenti chiavi di certificazione: Postecom CA1, Postecom CA2 e Postecom CA Richiesta di riattivazione per i certificati qualificati ed elettronici ausiliari La fase di riattivazione di un certificato qualificato è possibile esclusivamente nel caso di certificato in stato sospeso. Nel caso in cui il certificato, all atto della richiesta, risulta revocato, la richiesta non sarà accettata e sarà cura del Titolare o del Terzo Interessato, nei casi previsti, a richiedere un nuovo dispositivo e certificato. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 14 di 23

15 Il processo prevede l invio di una comunicazione via al Titolare e, nei casi previsti, al Terzo Interessato ed al Titolare appartenente alla medesima Organizzazione. Soggetto richiedente Modalità di inoltro della richiesta di riattivazione Certificato proprio Certificati del Titolari Organizzazione di appartenenza (richiesti o autorizzati dal Terzo Interessato della medesima Organizzazione) Referente Titolare (appartenente ad Organizzazione) Titolare (Privato) Richiesta sottoscritta dal rappresentante legale dell Organizzazione Richiesta sottoscritta ed identificazione presso l Ufficio Delegato della propria Organizzazione di appartenenza. Richiesta sottoscritta presentata presso un Ufficio Postale Abilitato. Richiesta sottoscritta cartacea o sottoscritta digitalmente con evidenza della motivazione della riattivazione. In questo caso il modulo deve essere compilato anche dall Ufficio Delegato che dovrà svolgere la fase di identificazione del Titolare. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 15 di 23

16 2.4 Certificati Elettronici Oltre ai certificati qualificati e a quelli elettronici ausiliari, Postecom rilascia altre tipologie di certificati, genericamente definiti elettronici. Le possibili applicazioni dei certificati elettronici sono sostanzialmente le stesse di quelle valide per i certificati elettronici ausiliari, con la diversità che i primi non vengono emessi contestualmente ai certificati qualificati, e quindi le modalità di rilascio sono più snelle rispetto a quanto previsto per il rilascio dei certificati qualificati/elettronici ausiliari. Inoltre anche il supporto non è necessariamente un dispositivo sicuro di firma, ma possono essere rilasciati anche sotto forma di file o all interno di smart card non corrispondenti ai requisiti di sicurezza e certificazione imposti dalla normativa vigente. Tra gli usi dei certificati elettronici, ricordiamo anche l autenticazione tramite smart card ai domini di rete Windows. Alcuni Sistemi Operativi Windows per la gestione del dominio di rete (Windows 2000/2003 nella versione Server) presentano funzionalità native di autenticazione al dominio mediante certificato elettronico su smart card oltre che tramite user-id e password. Per l emissione dei certificati elettronici, è responsabilità del soggetto dell Organizzazione o del Progetto di appartenenza, garantire che il flusso complessivo risulti corretto e che i dati forniti siano congruenti ai soggetti per i quali viene richiesta la certificazione. Con l inoltro dei dati di registrazione nelle modalità specificate da Postecom, l Organizzazione si fa carico di fornire le informazioni richieste dal Certificatore garantendone l autenticità, la correttezza e la completezza. Postecom, ricevuti i dati di registrazione nel formato previsto, provvede all emissione dei certificati e all inoltro del lotto di carte e buste cieche (qualora previste) all Organizzazione richiedente. Qualora l invio dei dati è elettronico, per l espletamento delle proprie attività, potrà essere fornita una smart card al soggetto indicato dall Organizzazione o del Progetto di appartenenza tipicamente con certificato qualificato e certificato elettronico ausiliario a bordo. Per questa tipologia di certificati non viene prevista l identificazione diretta del singolo richiedente da parte di personale Postecom, rimanendo la correttezza del flusso complessivo affidata alla dichiarazione del soggetto che rappresenta l Organizzazione, che si fa carico anche della corretta consegna delle carte al singolo titolare direttamente o attraverso personale delegato. Per i Titolari dei certificati elettronici il supporto può essere hardware (per esempio smart card o altro dispositivo) o software (file). La smart card come dispositivo che conserva la chiave privata fornisce maggiori garanzie circa la sicurezza degli elementi in essa contenuti. Viceversa, nel caso di file, la chiave privata relativa al certificato è facilmente esportabile e duplicabile, quindi le garanzie di sicurezza sono sicuramente minori. L informazione sull utilizzo di un dispositivo di firma rispetto all altro viene riportata all interno del certificato nel campo che contiene il relativo identificativo (OID) come viene evidenziato nella tabella successiva. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 16 di 23

17 OID Tipo di supporto oppure oppure Supporto hardware Supporto software Nel caso sia presente un secondo OID, questo è relativo alla gestione di vita della specifica CA utilizzata. Di seguito uno schema riassuntivo delle principali caratteristiche. Utenza Identificazione Supporto Ruolo Sospensione Revoca Emissione Riferimento Proprio Presso Appartenente Organizzazione Organizzazione. Titolare Come certificato elettronico ausiliario Riferimento Organizzaz. HW Secondo valori del tracciato record SW fornito dal Riferimento Organizzazione ONLINE Cartacea ONLINE Cartacea Altrui Cartacea Certificatore Presso Certificatore con postazione presso l Organizzazion e cliente La richiesta di sospensione online è possibile esclusivamente per certificati emessi dalle seguenti chiavi di certificazione: Postecom CA1, Postecom CA2 e Postecom CA Revoca e sospensione Il processo prevede l invio di una comunicazione via al Titolare e, nei casi previsti, al Riferimento dell Organizzazione ed al Titolare appartenente alla medesima Organizzazione. Soggetto richiedente Riferimento Organizzazione Modalità di inoltro della richiesta di revoca Certificato proprio Sospensione immediata ONLINE (*) (revoca a motivo sospensione fino alla naturale scadenza dei certificati emessi) Certificati altrui Richiesta sottoscritta cartacea o sottoscritta digitalmente Titolare Sospensione immediata ONLINE (revoca a motivo sospensione fino alla naturale scadenza dei certificati emessi) La richiesta di sospensione online è possibile esclusivamente per certificati emessi dalle seguenti chiavi di certificazione: Postecom CA1, Postecom CA2 e Postecom CA3. ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 17 di 23

18 2.4.2 Riattivazione Il processo prevede l invio di una comunicazione via al Titolare e, nei casi previsti, al Riferimento dell Organizzazione ed al Titolare appartenente alla medesima Organizzazione. Soggetto richiedente Riferimento Organizzazione Modalità di inoltro della richiesta di riattivazione Certificato proprio Richiesta sottoscritta Certificati altrui Richiesta sottoscritta cartacea o sottoscritta digitalmente con indicazione della fase di riconoscimento effettuata del titolare del certificato ed appartenente ad organizzazione (in caso in cui sia previsto nell ambito del progetto di riferimento) ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 18 di 23

19 2.5 Certificati per CNS La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento individuato dalla normativa vigente per autenticare i cittadini ai servizi on line resi disponibili dalle Pubbliche Amministrazioni. La CNS contiene il certificato di autenticazione emesso secondo un profilo X.509 stabilito nelle Linee Guida emanate dal Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA oggi DIGITPA). L Amministrazione emittente è responsabile dell identificazione del titolare e della consegna della carta al suo legittimo proprietario. La Pubblica Amministrazione che fornisce le CNS definisce inoltre le procedure di gestione del ciclo di vita, personalizzazione e rilascio delle carte ai cittadini. I certificati sono emessi da un Certificatore Accreditato e presente nella lista dedicata alle chiavi di certificazione che emettono suddetti certificati. Per i certificati emessi dal Certificatore Postecom, i valore OID riservati a questa tipologia di certificati elettronici sono: OID Il valore OID è un valore assegnato nelle Linee Guida sopra menzionate e non deriva dalla radice riservata a Postecom ( ). Tutti i certificati per CNS emessi da Postecom avranno infatti il medesimo OID riportato nel campo policy del certificato, oltre al proprio OID ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 19 di 23

20 3 Postecom CS1 (OID ) I certificati elettronici potranno essere emessi, oltre che con Postecom CA1, anche con una differente CA, rivolta genericamente a servizi di sicurezza. Le modalità di emissione sono sostanzialmente identiche al caso di certificati elettronici. Il campo Certificate Policy riporterà in questo caso il riferimento alla CA di emissione: Tipicamente l autorità di certificazione Postecom CS1 potrà emettere certificati elettronici intestati anche a servizi oppure a Titolari appartenenti o meno ad Organizzazioni. Tali certificati possono essere utilizzati all interno di servizi specifici messi a disposizione da Enti, Aziende o Pubbliche Amministrazioni. Inoltre, Postecom CS1 potrà essere utilizzata per emettere certificati di firma codice. In questo caso, non è garantito il riconoscimento automatico di tali certificati (proprietà che è invece garantita con Postecom CS2, come meglio descritto nel paragrafo successivo). I valori OID riservati a questa tipologia di certificati elettronici sono dunque pari a: OID Tipo di supporto Certificati elettronici su supporto hardware oppure Certificati elettronici su supporto software Certificati elettronici per la firma codice ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 20 di 23

21 4 Postecom CS2 e Postecom CS3 (OID ) Tali CA vengono utilizzate principalmente per il rilascio di certificati per web server. I Certificati per Web Server permettono di instaurare una comunicazione protetta tra un web server ed un browser. In particolare, autenticano l identità del sito al quale ci si collega, l identità della Società titolare del sito, l appartenenza di questo ultimo ad essa e assicurano la cifratura delle informazioni. La chiave di certificazione (di lunghezza 2048 bit) con la quale vengono emessi i singoli certificati per Web Server è stata firmata con un certificato (CyberTrust Global Root Certificate) o nel caso della chiave Postecom CS3 con un certificato (Baltimore CyberTrust Root) presente all interno degli archivi dei browser più diffusi quali Internet Explorer e Netscape Navigator, anche nelle versioni meno aggiornate. La presenza del certificato su questa lista garantisce una completa interoperabilità tra sistemi e applicazioni, traendo vantaggio dalle impostazioni di sicurezza pre-adottate dai browser più comuni. Le modalità di rilascio, il ciclo di vita e le caratteristiche generali del servizio di Certificazione Postecert Certificati Web Server sono descritte nell apposito Manuale Operativo, disponibile nell area Download della sezione Certificati per Web Server del sito postecert.poste.it Tali autorità di certificazione possono essere utilizzate anche per l emissione di certificati client o per firma codice. Quest ultima tipologia di certificati permette di firmare codici per scopi diversi (eseguibili, ActiveX, plugin, applet ecc.), in modo da garantire l identità del soggetto firmatario (che può essere o una persona fisica o una persona giuridica) e assicurare l integrità del codice. Tali certificati vengono emessi con la CA utilizzata per i certificati web server, la cui root è predisposta per rilasciare anche certificati client e per firma codice. Utilizzando questa tipologia di certificati, non compare quindi alcun messaggio di warning dai browser in quanto il certificato di root utilizzato viene automaticamente riconosciuto per tale scopo. I certificati emessi a partire dalla CA Postecom CS2 presentano i seguenti OID: OID Tipologia di certificati Web server Client Firma codice ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 21 di 23

22 5 Postecom Time Stamper CA (OID ) I certificati di marcatura temporale vengono utilizzati per emettere marche temporali a documenti elettronici di qualunque genere (ad esempio documenti per i quali viene effettuata la conservazione sostitutiva, fatture elettroniche, documenti connessi a transazioni web). Le marche temporali permettono di associare una data e ora certe e opponibili a terzi ai documenti ai quali sono apposte. Per una maggiore trattazione delle caratteristiche del servizio si rimanda al "Manuale Operativo Postecert Firma Digitale" vigente. OID Tipologia di certificati Marche temporali per i documenti Marche temporali per le attività di certificazione ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina 22 di 23

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

Servizio Postecert Firma Digitale. Manuale Operativo

Servizio Postecert Firma Digitale. Manuale Operativo Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. ver.: 3.7 del: 15.04.2016 Documento pubblico Pagina 1 di 58 Indice SEZIONE I INFORMAZIONI GENERALI... 4 DEFINIZIONI... 5 INTRODUZIONE... 7 PREMESSA... 7 CONTESTO

Dettagli

Servizio Postecert Firma Digitale. Manuale Operativo

Servizio Postecert Firma Digitale. Manuale Operativo Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. ver.: 3.5 del: 19/05/2015 Documento pubblico Pagina 1 di 54 Indice SEZIONE I INFORMAZIONI GENERALI... 4 DEFINIZIONI... 5 INTRODUZIONE... 7 PREMESSA... 7 CONTESTO

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA. Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS. Sistema Operativo Windows

Manuale Utente del Portale CA. Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS. Sistema Operativo Windows - Carta Regionale dei Servizi e Certificati Qualificati di Firma Digitale Manuale Utente del Portale CA Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS Sistema Operativo Windows Codice del

Dettagli

Post@com. Lettore/scrittore modello GemPC Twin con collegamento al computer tramite porta USB. Softbox con applicativo Firma0K!

Post@com. Lettore/scrittore modello GemPC Twin con collegamento al computer tramite porta USB. Softbox con applicativo Firma0K! Post@com Tipo Costo Specifiche Tecniche Smart card 64 KB Kit Postecert comprensivo di Smart card, lettore e softbox 20,00 Lettore/scrittore modello GemPC Twin con collegamento al computer tramite porta

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina 1 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici. Decreto 23 gennaio 2004. art.. 1) Definizioni (art(

Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici. Decreto 23 gennaio 2004. art.. 1) Definizioni (art( Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici Decreto 23 gennaio 2004 Ministero dell economia e delle finanze Dipartimento politiche fiscali Ufficio tecnologie informatiche

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e

Dettagli

Firma digitale INTRODUZIONE

Firma digitale INTRODUZIONE Firma digitale INTRODUZIONE La firma digitale costituisce uno dei dieci obiettivi del Piano per l e-government. Per quanto riguarda la PA, l obiettivo, abilitante allo sviluppo dei servizi on line, si

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA per il Titolare di Carta SISS

Manuale Utente del Portale CA per il Titolare di Carta SISS - Carta SISS Manuale Utente del Portale CA per il Titolare di Carta SISS Codice del Documento: CRS-CA-MES#02 Revisione del Documento: 1.0 Data di Revisione: 05-09-2014 Page 1 of 28 Cronologia delle Revisioni

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009 Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Roma 15 ottobre 2009 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità

Dettagli

La firma digitale Del PTB

La firma digitale Del PTB La firma digitale Del PTB :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con

Dettagli

Appl. di emissione PKCS#11. API (Metacomandi) Resource Manager Windows. Drivers PC/SC dei lettori

Appl. di emissione PKCS#11. API (Metacomandi) Resource Manager Windows. Drivers PC/SC dei lettori Roma, 30 gennaio 2003 La realtà della carta di identità elettronica (nel seguito CIE) e della carta nazionale dei servizi (nel seguito CNS) rende ineluttabile l individuazione di servizi da erogare in

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

L autenticazione in rete e accesso ai servizi digitali. roberto palumbo

L autenticazione in rete e accesso ai servizi digitali. roberto palumbo L autenticazione in rete e accesso ai servizi digitali roberto palumbo Identità virtuali per servizi reali L apparato normativo e la concreta implementazione delle nuove tecnologie rendono sempre più reale

Dettagli

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano,

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano, Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi Milano, Premessa digitale Il presente documento ha la finalità di supportare le Amministrazioni che intendono dotare il proprio personale di digitale, illustrando

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA. Firma Digitale su CNS/CRS

Manuale Utente del Portale CA. Firma Digitale su CNS/CRS - Carta Regionale dei Servizi e Certificati Qualificati di Firma Digitale Manuale Utente del Portale CA Firma Digitale su CNS/CRS Codice del Documento: CRS-CA-MES#01 Revisione del Documento: 1.0 Data di

Dettagli

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 INNOVAZIONE DELLA P.A. Quadro normativo Il Codice dell Amministrazione

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

http://tlc.diee.unica.it/

http://tlc.diee.unica.it/ A.A. 2014/15 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni http://tlc.diee.unica.it/ Nell ambito del Corso di Diritto dell Informatica e delle Nuove Tecnologie Docente: Massimo Farina

Dettagli

A. Nesti A.M. Fino. C. Villani REGISTRO DELLE MODIFICHE REVISIONE DESCRIZIONE EMISSIONE. Prima emissione 14/07/2014

A. Nesti A.M. Fino. C. Villani REGISTRO DELLE MODIFICHE REVISIONE DESCRIZIONE EMISSIONE. Prima emissione 14/07/2014 Codice: CERTQUAL.TT.SOMO141 TITOLO DOCUMENTO: TIPO DOCUMENTO: EMESSO DA: Documento di supporto ai servizi per Banca Sella Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 14/07/2014

Dettagli

Procedura per l'emissione della Firma Digitale Convenzione stipulata tra il CNAPPC e ARUBAPEC SpA

Procedura per l'emissione della Firma Digitale Convenzione stipulata tra il CNAPPC e ARUBAPEC SpA All. A Procedura per l'emissione della Firma Digitale Convenzione stipulata tra il CNAPPC e ARUBAPEC SpA Indice generale Indice generale... 2 Premessa... 3 Attività di Registration Authority... 3 Procedura

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Agenda Posta Elettronica Certificata Cos è Riferimenti normativi Soggetti Flusso dei messaggi Vantaggi PEC nella Pubblica

Dettagli

K-Archive. Conservazione Sostitutiva

K-Archive. Conservazione Sostitutiva K-Archive per la Conservazione Sostitutiva Descrizione Prodotto Per informazioni: MKT Srl Corso Sempione 33-20145 Milano Tel: 02-33104666 FAX: 20-70039081 Sito: www.mkt.it Email: ufficio@mkt.it Copyright

Dettagli

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche inviate al 17/10/2014: 164 Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche

Dettagli

La generazione del documento informatico firmato online:

La generazione del documento informatico firmato online: La generazione del documento informatico firmato online: Formazione, sottoscrizione e trasmissione dei documenti informatici. L esperienza con il Comune di Parma Stefano Conforto Sertorelli Business Development

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo. Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo

La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo. Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo Perchè questa presentazione Il Comune di Cuneo, aderente alla RUPAR, ha ricevuto due

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

(estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi

(estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi (estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi (...) 3.2 Elementi della tecnologia e aspetti legali Il documento cartaceo sottoscritto possiede alcuni

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 LA FIRMA DIGITALE Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 COPYRIGHT NOTES: I contenuti del sito codice di script, grafica, testi, tabelle,

Dettagli

Il ruolo ed i servizi della Certification Authority. Andrea Sassetti

Il ruolo ed i servizi della Certification Authority. Andrea Sassetti Il ruolo ed i servizi della Certification Authority Andrea Sassetti Il Gruppo Aruba Composto da 29 società consociate e 20 diversi Brand, le cui sedi sono dislocate in tutta Italia e in Francia, Repubblica

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato. La dematerializzazione dei documenti amministrativi La normativa di riferimento (cenni al DL 179/2012 in vigore dal 20 ottobre 2012) La formazione del documento digitale Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

Dettagli

Quasar Sistemi S.r.l.

Quasar Sistemi S.r.l. La Firma Digitale Quasar Sistemi S.r.l. Via San Leonardo, 52 84131 Salerno Telefono 089.3069802-803 Fax 089.332989 E-Mail: info@quasar.it Web http://www.quasar.it Documento Elettronico (D.E.) Un documento

Dettagli

T.SODS140 TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: EMESSO DA: Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 22/01/201 /2014 0 REDATTO: F. Lappa F. Tiralongo F. Galetta VERIFICATO:

Dettagli

Autorità Emittente CNS Contraente. Certificatore Accreditato

Autorità Emittente CNS Contraente. Certificatore Accreditato SMART CARD DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI Smart card : è la tessera digitale costituita da un supporto di plastica nel quale è incastonato un microchip connesso ad un'interfaccia di collegamento

Dettagli

PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA REGIONE SICILIANA. Componente Autonoma Firma Digitale - Rimodulazione Manuale di Esercizio

PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA REGIONE SICILIANA. Componente Autonoma Firma Digitale - Rimodulazione Manuale di Esercizio PIATTAFORMA TELEMATICA INTEGRATA REGIONE SICILIANA Componente Autonoma Firma Digitale - Rimodulazione Manuale di Esercizio Redatto da: Eleonora Bordino 09/01/2012 Verificato da: Pierluigi Trombetti 09/01/2012

Dettagli

Firma Digitale. Informazioni sul servizio ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA

Firma Digitale. Informazioni sul servizio ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA Firma Digitale Informazioni sul servizio Alessandro Ponassi Consiglio dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova Maggio 2010 Cos è e come funziona

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA. non solo verso la pubblica amministrazione

FATTURA ELETTRONICA. non solo verso la pubblica amministrazione FATTURA ELETTRONICA non solo verso la pubblica amministrazione Fattura Emissione documento IVA cartaceo prestampato personalizzato da tipografia Registrazione documento IVA registri IVA manuali registri

Dettagli

I NUOVI FORMATI DELLA FIRMA DIGITALE

I NUOVI FORMATI DELLA FIRMA DIGITALE I NUOVI FORMATI DELLA FIRMA DIGITALE Giovanni Manca Ufficio Standard e tecnologie d identificazione AGENDA Il quadro normativo di riferimento. I principi base dell interoperabilità. La verifica del documento

Dettagli

Comunità della Val di Non La Firma Digitale

Comunità della Val di Non La Firma Digitale Comunità della Val di Non La Firma Digitale Che cos è e come utilizzarla al meglio Conferenza dei Sindaci della Val di Non Revò, 4 luglio 2013 In collaborazione con La Firma Digitale Che cos è? La firma

Dettagli

La disciplina della firma digitale

La disciplina della firma digitale La disciplina della firma digitale La «firma digitale» è un software, cioè un programma informatico che permette al suo titolare di firmare dei documenti informatici (files) ed, in questo modo, attribuire

Dettagli

LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale. LegalCert FIRMA DIGITALE E SICUREZZA FAMILY

LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale. LegalCert FIRMA DIGITALE E SICUREZZA FAMILY LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale LegalCert FAMILY FIRMA DIGITALE E SICUREZZA L innovazione al servizio delle informazioni. Autentiche, integre, sicure. E con valore legale. LegalCert Family:

Dettagli

2. Oggetto del contratto

2. Oggetto del contratto S o c i e t à I t a l i a n a V i s u r e T e l e m a t i c h e Spett.le Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano Roma,20/05/2010 Con la presente abbiamo

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Manuale d uso firmaok!gold

Manuale d uso firmaok!gold 1 Manuale d uso firmaok!gold 2 Sommario Introduzione... 4 La sicurezza della propria postazione... 5 Meccanismi di sicurezza applicati a FirmaOK!gold... 6 Archivio certificati... 6 Verifica dell integrità

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI s.pigliapoco@unimc.it Il nuovo codice dell amministrazione digitale (CAD) Il decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, adottato a norma

Dettagli

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A.

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. Udine, 11 giugno 2013 Evoluzione della normativa Fonte: P. Ridolfi «Il nuovo codice dell

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 9 - Allegato al manuale di gestione PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI 1. Composizione del piano Il piano di conservazione oltre

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Milano, 4 giugno 2004 Avv. Luigi Neirotti Studio Legale Tributario - EYLaw 1 Normativa

Dettagli

Comune di Castelvisconti

Comune di Castelvisconti Perizia tecnica firma digitale 1 Comune di Castelvisconti Perizia tecnica Firma digitale Versione 1.0 del 27 marzo 2015 Perizia tecnica firma digitale 2 OGGETTO DELLA PERIZIA Il comune di Castelvisconti

Dettagli

VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E TecniCons L UTILIZZO DOPO I 30 GIORNI DAL DOWNLOAD VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA

VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E TecniCons L UTILIZZO DOPO I 30 GIORNI DAL DOWNLOAD VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA SOMMARIO Il programma applicativo Dike...2 Controllo versione DiKe...2 Impostazione VERSIONE del Lettore di smart card...3 DIMOSTRATIVA VIETATA LA Verifica della smart card assegnata al richiedente...3

Dettagli

Guida firma grafometrica

Guida firma grafometrica Guida firma grafometrica Il progetto HDI Assicurazioni si pone come obiettivo il costante miglioramento della qualità dell'offerta e del servizio per soddisfare le esigenze di ogni singolo Cliente. In

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge

La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge La piattaforma di Protocollo Informatico a norma di legge josh Protocol! è il rivoluzionario sistema di Protocollo Informatico scalabile ed idoneo alle esigenze di grandi e piccole amministrazioni Non

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

LegalCert Remote Sign

LegalCert Remote Sign 1 2 InfoCert Profilo Aziendale InfoCert - un Partner altamente specializzato nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità elettronica, in grado di garantire la piena innovazione

Dettagli

Seminario formativo. Firma Digitale

Seminario formativo. Firma Digitale Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario formativo sull utilizzo della Firma Digitale Viterbo 7 febbraio 2011 (Ce.F.A.S.) Viterbo 22 febbraio 2001

Dettagli

Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale. Gruppo di Coordinamento Sviluppo SISPC

Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale. Gruppo di Coordinamento Sviluppo SISPC Gruppo di Coordinamento Sviluppo SISPC Sistema Informativo Sanitario della Prevenzione Collettiva Istruzioni per il primo accesso al sistema 2 di 12 Matrice della Redazione e Revisione Fasi Responsabilità

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

La firma digitale CHE COSA E'?

La firma digitale CHE COSA E'? La firma digitale La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con mezzi informatici, al pari

Dettagli

PROFILI OPERATIVI PER I PROFESSIONISTI CHE ACCEDONO AI SERVIZI ON LINE DEL COMUNE DI FIRENZE

PROFILI OPERATIVI PER I PROFESSIONISTI CHE ACCEDONO AI SERVIZI ON LINE DEL COMUNE DI FIRENZE PROFILI OPERATIVI PER I PROFESSIONISTI CHE ACCEDONO AI SERVIZI ON LINE DEL COMUNE DI FIRENZE Comune di Pag. 1 di 8 INDICE 1. AGGIORNAMENTI. 2 2. PROFILI OPERATIVI...3 1. AGGIORNAMENTI DATA EDIZIONE MODIFICA

Dettagli

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015 Manuale d uso Fornitore Introduzione alla Firma Digitale Cenni generali sulla Firma Digitale La firma digitale può essere definita come un sistema di autenticazione di documenti digitali tale da garantire

Dettagli

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Pagina 1 di 13 Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Bozza Data: 17/5/2014 Numero pagine: 13 Pagina 2 di 13 INDICE GESTIONE DEL DOCUMENTO...3 GLOSSARIO...5 ACRONIMI...6 INTRODUZIONE...7

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA - PROCEDURE PER I CERTIFICATI DI AUTENTICAZIONE A WEB SERVICES Terna

ISTRUZIONE OPERATIVA - PROCEDURE PER I CERTIFICATI DI AUTENTICAZIONE A WEB SERVICES Terna Rev. n 00 Pag. 1 di 21 SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE TERNA - AZIENDE AUTENTICAZIONE A WEB SERVICES Terna Storia delle revisioni Rev. n Data Descrizione 00 31/08/2010 Prima versione del documento (nuova codifica).

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0002128.19-06-2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Dettagli

Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale. Gruppo di Coordinamento Sviluppo SISPC

Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale. Gruppo di Coordinamento Sviluppo SISPC Gruppo di Coordinamento Sviluppo SISPC Sistema Informativo Sanitario della Prevenzione Collettiva Istruzioni per il primo accesso al sistema 2 di 12 Matrice della Redazione e Revisione Fasi Responsabilità

Dettagli

AGRISIAN. Portale CNS - Guida all accesso per gli Utenti Qualificati

AGRISIAN. Portale CNS - Guida all accesso per gli Utenti Qualificati AGRISIAN Portale CNS - Guida all accesso per gli Utenti Novembre 2007 Pagina 2 di 15 INDICE 1 PREMESSA...3 2 COME SI ACCEDE AL PORTALE DEGLI UTENTI QUALIFICATI?...4 3 REGISTRAZIONE CNS....5 4 ACCESSO ALL

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

Cosa e la firma digitale

Cosa e la firma digitale Caro Collega, ti informiamo che a partire dal 23 marzo 2011 abbiamo aderito alla convenzione del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC attivando la convenzione con ArubaPec per l acquisto del KIT di

Dettagli

che, diversamente dalla raccomandata, nella ricevuta di avvenuta consegna sono presenti anche i contenuti del messaggio originale.

che, diversamente dalla raccomandata, nella ricevuta di avvenuta consegna sono presenti anche i contenuti del messaggio originale. Di seguito sono riportate le risposte relative a quesiti pervenuti circa i seguenti aspetti del servizio: caratteristiche generali; funzionamento; attivazione; gestori; Indice PA. 1. Introduzione Che cos'è?

Dettagli

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini Firma Digitale dott. Andrea Mazzini La Crittografia La prima persona che usò la crittografia fu Giulio Cesare! Egli doveva inviare messaggi ma non si fidava dei messaggeri, così inventò un metodo per codificare

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA Approvato con Delibera di GC n. 133 del 10 luglio 2014 C O M U N E D I C O L L E F E R R O Provincia di Roma DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE

Dettagli

Cosa e la firma digitale

Cosa e la firma digitale Gentile iscritto, La informiamo che abbiamo attivato la convenzione con ArubaPec per l acquisto del KIT di Firma Digitale, con un processo semplice. Nella speranza di aver fatto cosa gradita vi forniamo

Dettagli

MANUALE FIRMA CERTA. Classic e Portable. www.firmacerta.it

MANUALE FIRMA CERTA. Classic e Portable. www.firmacerta.it MANUALE FIRMA CERTA Classic e Portable www.firmacerta.it Documento: FirmaCerta Client Pagina 1 di 37 INDICE 1. Versioni e Riferimenti... 3 1.1 Versioni del documento... 3 1.2 Referenti... 3 1.3 Dati Identificativi

Dettagli

SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale

SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale SIAN Sistema Informativo Agricolo nazionale Dematerializzazione e Firma elettronica Istruzioni operative Presentazione atti amministrativi Sviluppo Rurale Programmazione 2014-2020 2020 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale

CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale Indice generale 1 - Premessa... 2 2 - Descrizione dell Infrastruttura...

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli TENUTA E CONSERVAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI CON MODALITA INFORMATICHE Documento n. 27 del 24 ottobre 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma tel.: 06/85.440.1 (fax 06/85.440.223)

Dettagli

Volume 2 FIRMA DIGITALE. Camera di Commercio di Reggio Emilia

Volume 2 FIRMA DIGITALE. Camera di Commercio di Reggio Emilia Volume 2 FIRMA DIGITALE Camera di Commercio di Reggio Emilia Rinnovare i certificati della smart card Procedure per l anno 2005 Sommario CAPITOLO 1 Firma digitale e smart card in pillole 1 Allegati Istruzioni

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. PROT. N. 2010/143663 Provvedimento attuativo della comunicazione dell impronta relativa ai documenti informatici rilevanti ai fini tributari, ai sensi dell articolo 5 del decreto 23 gennaio 2004. IL DIRETTORE

Dettagli

Firma digitale e posta elettronica certificata

Firma digitale e posta elettronica certificata Firma digitale e posta elettronica certificata Agostino Olivato Sommario InfoCert Documenti digitali vantaggi, ciclo di vita Firma digitale norme, caratteristiche, Business Key Posta elettronica certificata

Dettagli

CNS. Realizzazione e diffusione della carta nazionale dei servizi con Firma Digitale. Manuale Operativo. Documento:

CNS. Realizzazione e diffusione della carta nazionale dei servizi con Firma Digitale. Manuale Operativo. Documento: CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI CON FIRMA DIGITALE MANUALE OPERATIVO Documento: Manuale Operativo CNS Realizzazione e diffusione della carta nazionale dei servizi con Firma Digitale Data: 06/03/2014 File:

Dettagli

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono:

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono: Fattura elettronica: caratteristiche e vantaggi La legge per tutti.it Stefano Veltri Il recente decreto sviluppo ha modificato la disciplina sulla fattura elettronica, allo scopo di favorirne la diffusione.

Dettagli

Lombardia Informatica S.p.A. Policy Certificati di Firma Digitale su CNS/CRS

Lombardia Informatica S.p.A. Policy Certificati di Firma Digitale su CNS/CRS Lombardia Informatica S.p.A. Policy Certificati di Firma Digitale su CNS/CRS Codice documento: LISPA-CA-PRC#08 Revisione: 2.0 Stato: Data di revisione: 10/07/2013 AREA NOME Redatto da: DCO/SER/Area Servizi

Dettagli

Guida ai certificati SSL User Guide

Guida ai certificati SSL User Guide Guida ai certificati SSL User Guide PROBLEMATICHE DEL WEB... 2 PRIVACY...3 AUTORIZZAZIONE/AUTENTICAZIONE...4 INTEGRITA DEI DATI...4 NON RIPUDIO...4 QUALI SONO I PRINCIPALI STRUMENTI UTILIZZATI PER GARANTIRE

Dettagli

ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI di Ivrea-Pinerolo-Torino

ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI di Ivrea-Pinerolo-Torino Torino, 25 gennaio 2005 NUOVA FIRMA DIGITALE TESSERINO DI ISCRIZIONE ALL ORDINE CON CERTIFICATO DI RUOLO POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Consigliere Delegato: Luca Tarditi Care Colleghe, cari Colleghi, Vi

Dettagli

Manuale Operativo del Certificatore Accreditato INTESA

Manuale Operativo del Certificatore Accreditato INTESA Codice documento: MO Redazione: Antonio Raia Approvazione: Franco Tafini Data emissione: 13/06/2012 Revisione: 09 REVISIONI Revisione n : 01 Data Revisione: 12 Ottobre 2000 Descrizione modifiche: Motivazioni:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE IN FAVORE DI PERSONA FISICA

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE IN FAVORE DI PERSONA FISICA CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE IN FAVORE DI PERSONA FISICA ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad ogni

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE OUTLOOK EXPRESS V.6 AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI

ISTRUZIONI OPERATIVE OUTLOOK EXPRESS V.6 AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI ISTRUZIONI OPERATIVE OUTLOOK EXPRESS V.6 AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI Istruzioni operative Outlook Express v.6 Autenticazione pag. 1 di 12 COPYRIGHT INFOCERT Versione/Release n : Data Versione/Release

Dettagli

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale Posta Elettronica Certificata Firma digitale LUGLIO 2007 INDICE Introduzione... 3 1 La Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Funzionalità...4 1.2 Benefici...5 1.3 Quando usare la PEC...6 1.4 Requisiti

Dettagli

ARCHIVIAZIONE SOSTITUTIVA. Archiviazione sostitutiva

ARCHIVIAZIONE SOSTITUTIVA. Archiviazione sostitutiva ARCHIVIAZIONE SOSTITUTIVA L ARCHIVIAZIONE SOSTITUTIVA La Deliberazione n. 11/2004 (G.U. 9 marzo 2004, n. 57) stabilisce le Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico

Dettagli

Utilizzo della smart card di Ateneo (CMRT)

Utilizzo della smart card di Ateneo (CMRT) Utilizzo della smart card di Ateneo (CMRT) La Firma Digitale è l'equivalente informatico della firma autografa e ne ha il medesimo valore legale con in più il vantaggio della totale sicurezza. La Firma

Dettagli

Gestione automatica delle Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione (Fatture PA)

Gestione automatica delle Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione (Fatture PA) pag. 1 Gestione automatica delle Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione (Fatture PA) Nuovo E - Fattura Illimitate Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione E- Fattura è il Software

Dettagli

Guida all utilizzo del pacchetto di firma digitale

Guida all utilizzo del pacchetto di firma digitale 1 di 13 Guida all utilizzo del pacchetto di firma digitale 2 di 13 INDICE 1 Introduzione... 3 2 Installazione... 4 2.1 Passi comuni per l installazione dei token/smartcard... 4 2.2 Elenco smartcard/token

Dettagli

Le garanzie del procedimento di accreditamento ECM: la firma digitale. Federico Guella Direttore Generale FISM Roma - 10 Febbraio 2006

Le garanzie del procedimento di accreditamento ECM: la firma digitale. Federico Guella Direttore Generale FISM Roma - 10 Febbraio 2006 Le garanzie del procedimento di accreditamento ECM: la firma digitale Federico Guella Direttore Generale FISM Roma - 10 Febbraio 2006 Indice La Commissione Nazionale ECM: come certificare l attività dei

Dettagli