Venezia ABSTRACT NAZIONALE OTTOBRE 2012 PALAZZO DEL CASINÒ CONGRESSO SOCIETÀ ITALIANA DI UROLOGIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Venezia ABSTRACT NAZIONALE 21-24 OTTOBRE 2012 PALAZZO DEL CASINÒ CONGRESSO SOCIETÀ ITALIANA DI UROLOGIA"

Transcript

1 Venezia 85 CONGRESSO NAZIONALE OTTOBRE 2012 PALAZZO DEL CASINÒ SOCIETÀ ITALIANA DI UROLOGIA ABSTRACT

2

3 Venezia 85 CONGRESSO NAZIONALE OTTOBRE 2012 PALAZZO DEL CASINÒ SOCIETÀ ITALIANA DI UROLOGIA ABSTRACT

4

5 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract Cari amici e soci SIU in questo volume troverete tutti i contributi scientifici presentati all 85 Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia. Auspichiamo che questa raccolta possa esservi di ausilio nel corso del Congresso e costituisca un prezioso ricordo di questo evento. Così come lo scorso anno, i contributi scientifici accettati per il Congresso saranno presentati unicamente in formato di poster, eccetto i video. Questo al fine di incrementare lo spazio dedicato alla discussione delle singole presentazioni. Un sentito ringraziamento va ai colleghi che hanno svolto il compito di revisori, i quali, fra tutti i poster e i video pervenuti, hanno selezionato 321 contributi suddivisi in 274 poster e 47 video. Gli argomenti trattati spaziano in tutti i campi dell urologia; il numero maggiori di contributi riguardano l oncologia prostatica, della vescica e del rene e le tecniche chirurgiche laparoscopiche e robotiche. Delle 32 sessioni scientifiche, 10 sono in lingua inglese. Questa iniziativa, sperimentata per la prima volta nel 2010, ha nuovamente incontrato un enorme successo, in quanto la richiesta di presentare il proprio contributo in lingua inglese ha interessato circa il 30% di tutti gli abstract pervenuti. Purtroppo per motivi organizzativi, inerenti alla suddivisione dei lavori in sessioni con argomenti omogenei, non è stato possibile accontentare tutti coloro che avevano fatto tale richiesta. Di questo ci scusiamo con i diversi Autori. Il vero successo del Congresso dipende comunque da tutti voi, dalla vostra partecipazione, dal vostro entusiasmo e, perché no, anche dalle vostre critiche costruttive. Con l auspicio che questo Congresso sia all altezza delle vostre aspettative, vi auguriamo una buona lettura ed una proficua consultazione di questa raccolta di abstract. Carlo Terrone 3

6

7 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract comitato scientifico siu Carlo terrone Coordinatore Alberto briganti antonella giannantoni massimo maffezzini Il Comitato è coadiuvato nelle sue attività da: andrea tasca Barbara Fiorani Capo Segreteria - SIU Executive Manager emanuele belgrano ex Officio Presidente SIU Carla Ceniccola Amministrazione - Segreteria Scientifica Marco Carini ex Officio Responsabile Ufficio Scientifico David ponzo Web e Comunicazione Grafica 5

8

9 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract revisori abstract v. Altieri l. Cormio f. Gaboardi e. Montanari v. Scattoni a. Antonelli p. Cortellini m. Gacci r. Montironi r. Schiavina w. Artibani e. Austoni r. Autorino g. Barbagli r. Bartoletti P.F. Bassi m. Battaglia e. Belgrano g. Benedetto A. Bertaccini c. Bettocchi g. Bianchi a. Bocciardi p.l. Bove S. Bracarda m. Brausi N.M. Buffi p. Caione U. capitanio g. Carmignani r. Carone g. Carrieri a. Celia a. Cestari E. costantini c.m. Cracco s. Crivellaro G. D'eramo l. Da Pozzo r. Damiano o. De Cobelli a. De Lisa C. De nunzio m. De Sio l. Defidio g. Del Popolo p. DeStefanis s.m. Di Stasi V. disanto p. Ditonno p. Emiliozzi m. Falsaperla s. ferretti v. Ficarra e. Finazzi Agro c. Fiori d. Fontana a. Galantini A. galfano a. Gallina A.B. Galosi a. garbeglio m. Garofalo G. Giusti p. Gontero g. Grosso s. Guazzieri g. Guazzoni p. Guiggi c. Imbimbo a. Lapini f. Lasaponara n. Longo f. Manferrari p. Martino g. Martorana l. Masieri l. Mearini D. melloni r. Miano g. Morgia a. moroni g. Muzzonigro a. Natali g. Nicita n. nicolai f. Nigro g. Novara a. Pagliarulo v. pagliarulo g. Palleschi e. palminteri s. Petta p. Pierini f. Porpiglia d. Prezioso s. proietti a. Pycha w. Rigamonti b. Rocco l. rolle m. Roscigno a. Salonia l. Schips a. Sciarra c. Scoffone c. Selli s. Serni v. Serretta g. Sica c. Simeone a. Simonato s. Siracusano m. Spinelli n. Stomaci r. Tarabuzzi r.l. tenaglia a. Trinchieri c. Trombetta a. Tubaro p. Verze c. Vicentini g. Virgili a. Volpe g. Zanetti d. Zani l. Cindolo p. Fornara s. Micali r. Salvioni f. Zattoni r. Colombo b. Frea g. milanese s. Sandri a. zitella p. Consonni f. Fusco a. Minervini f. Sasso a. Zucchi 7

10

11 sommario

12 VENEZIA OTTOBRE 2012 sommario Domenica 21 ottobre - sala bucintoro Video (V1-V8) chirurgia andrologica e ricostruttiva Moderatore: G. Liguori (Trieste), A. Salonia (Milano) V1 V2 V3 V4 V5 V6 V7 V8 Posizionamento di protesi peniena semirigida in paziente con transessualismo ginoandroide G. Liguori, N. Pavan, P. Umari, M. Bertolotto, S. Bucci, E. Belgrano, C. Trombetta (Cattinara, TS) Recurvatum e D. E. per IPP, corporoplastica di allungamento, impianto protesi malleabili. Incisione delle placche e innesto di patches di mucosa buccale. Produzione 2012 O. Varriale, A. Maffucci, F. Di Fiore, G. Testa (Napoli) APICAL ERNIATION OF CORPORAL CAVERNOSA AND PENILE PROSTHESIS malfunction O. Sedigh, L. Rolle, C. Ceruti, M. Timpano, E. Galletto, C. Negro, E. Dalmasso, M. Falcone, D. Fontana (Torino) Fistola retto-urinaria dopo prostatectomia radicale: riparazione mini-invasiva trasrettale G. Nicita, V. Li Marzi, M. Mencarini, A. Cocci, D. Villari, M. Marzocco (Firenze) Endoscopic closure of transmural bladder wall perforations C. Oliveira, C. Quattrone, C. Ferreira, M. De Sio, R. Autorino, E. Lima (Braga, POR) Trattamento di fistola vescico-vaginale secondaria a calcificazione di mesh mediante approccio endoscopico/transvaginale I. Morra, A. Di Stasio, C. Fiori, M. Manfredi, M. Lucci Chiarissi, R. Bertolo, F. Porpiglia (Orbassano, TO) PRELIEVO DI MUCOSA ORALE SENZA SUTURA DEL SITO DONATORE E IMPIEGO di GEL RIGENERANTE E. Berdondini, E. Palminteri, G. Bozzini, S. Maruccia, L. Carmignani (Arezzo) URETROPLASTICA PENO-BULBARE DI AMPLIAMENTO DORSO-LATERALE secondo KULKARNI CON INNESTO PREPUZIALE E. Berdondini, E. Palminteri, G. Bozzini, S. Maruccia, L. Carmignani (Arezzo) Video (V9-V15) chirurgia Mini-invasiva del rene Moderatori: L. Schips (Vasto, CH), F. Zattoni (Padova) V9 V10 V11 Laparoscopic repair of medium calyx fistula after open nephron sparing surgery A. Polara, L. Aresu, A. Cielo, F. Maritati, M. Occhipinti, G. Grosso (Peschiera del Garda, VR) PIELOPLASTICA LAPAROSCOPICA TRANSPERITONEALE SEC. ANDERSON-HYNES: NOTE DI TECNICA E risultati DI 120 CASI CONSECUTIVI A. Tuccio, A. Minervini, G. Siena, L. Masieri, S. Giancane, A. Chindemi, R. Fantechi, M. Lanciotti, G. Vittori, G. Vignolini, M. Salvi, A. Sebastianelli, S. Serni, M. Carini (Firenze) PIELOPLASTICA LAPAROSCOPICA TRANSPERITONEALE MEDIANTE SUTURA V-LOC 180 KNOTLESS: presentazione DI UNA SOLUZIONE ORIGINALE A. Lissiani, S. Benvenuto, P. Umari, E. Belgrano (Trieste) 10

13 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract V12 V13 V14 V15 Robotic Pieloplasty: Trans- and Retroperitoneal Approach A. Pansadoro, F. D Amico, E. Cottini, G. Cochetti, E. Lepri, E. Mearini (Terni) Correzione laparoscopica di malformazione del giunto pielo-ureterale utilizzando strumentazione da 3mm F. Chiaradia, V. Pagliarulo, S. Alba, A. Venneri Becci, A. Pagliarulo (Bari) Robotic Transmesenteric Right Pieloplasty A. Pansadoro, E. Cottini, A. Andrisano, F. Barillaro, S. Pohja, E. Mearini (Terni) Single session percutaneous endopyelotomy and nephrolithotomy in patients with secondary ureteropelvic junction stenosis after failed retrograde endopyelothomy and associated renal stones V. Imperatore, S. Di Meo, R. Buonopane, M. Creta (Napoli) Domenica 21 ottobre - sala goldoni Poster (P1-P11) Prostate cancer: non surgical therapy Moderatori: F. Iacono (Napoli), G. Morgia (Catania) P1 P2 P3 P4 P5 P6 P7 COMPLICATION RATE AND POST-OPERATIVE QUALITY OF LIFE IN PATIENTS CANDIDATES FOR FOCAL THERAPY WHO underwent TEMPLATE-ASSISTED TRANS-PERINEAL prostate BIOPSY A. Losa, G.M. Gadda, M. Lazzeri, G. Lughezzani, A. Larcher, G. Lista, G. Guazzoni (Milano) Improvements in health-related quality of life and in styles of coping with cancer in patients on active surveillance: two-year follow-up L. Bellardita, T. Rancati, T. Magnani, S. Catania, C. Marenghi, V. Tresoldi, S. Villa, N. Nicolai, R. Salvioni, R. Valdagni (Milano) Oncological and functional outcomes of patients eligible for active surveillance treated with radical prostatectomy A. Russo, A. Briganti, N. Suardi, A. Gallina, F. Abdollah, N. Fossati, E. Di Trapani, V. Di Girolamo, A. Salonia, M. Freschi, G. Guazzoni, P. Rigatti, F. Montorsi (Milano) ACTIVE SURVEILLANCE IN PROSTATE CANCER: 7 YEAR EXPERIENCE R. Valdagni, C. Marenghi, N. Nicolai, S. Villa, B. Avuzzi, N. Bedini, L. Bellardita, T. Rancati, M. Alvisi, R. Salvioni (Milano) VALIDATION OF PRIAS ACTIVE SURVEILLANCE CRITERIA IN PATIENTS SUBMITTED TO RADICAL prostatectomy G. Martorana, C. Bizzarri, G. Passaretti, C. Pultrone, V. Vagnoni, H. Dababneh, M. Provenzale, F. Mengoni, G. Rocca, S. Rizzi, R. Schiavina (Bologna) HISTOPATHOLOGICAL FEATURES FOLLOWING PROSTATE HIGH INTENSITY FOCUS ULTRASOUND salvage THERAPY FOR RADIATION-FAILURE A. Autran Gomez, J. Chin, J. Gomez-Lemus, S. Chan (Ontario, CAN) The SIUrO-PRIAS-ITA project, the experience of 8 Italian centers in the PRIAS international collaborative study on active surveillance 11

14 VENEZIA OTTOBRE 2012 sommario T. Magnani, G. Conti, M. Gallucci, R. Papalia, G. Martorana, C. Bizzarri, M. Tanello, R. Sanseverino, G. Napodano, P. Graziotti, G. Taverna, A. Turci, E. Bollito, M. Colecchia, M. Fiorentino, R. Montironi, S. Sentinelli, C. Bangma, R. Valdagni (Milano) P8 Brachytherapy planning: cost implications of differences between pre-operative prostate TRUS volume evaluation and intraoperative volume G. Patruno, K. Saeb-Parsy, E. Finazzi Agrò, L. Koh, S. Brooke, S. Russell, C. Perugia, G. Vespasiani, C. Kastner (Roma) P9 HIFU IN THE treatment OF PROSTATE CANCER LOCAL RECURRENCE AFTER RADICAL prostatectomy G. Palermo, F. Pinto, E. Sacco, E. Miglioranza, A. Calarco, A. Totaro, A. D Addessi, C. Gandi, G. Gulino, P.F. Bassi (Roma) P10 PRIMARY treatment OF LOCALIZED PROSTATE CANCER BY PERMANENT INTERSTITIAL BRACHYTHERAPY: OUR EXPERIENCE A. Trippitelli, A. Della Melina, S. Nerozzi, G. Canovaro, M. Stefanacci, R. Santini, L. Bernardi (Pistoia) P11 BIOLOGICAL SCREENING OF NEW 2-MERCAPTOBENZOTHIAZOLE DERIVATIVES WITH A POTENTIAL ELECTIVE USEFUL IN THE treatment OF PROSTATIC CARCINOMA P. Ancona, M. Muraglia, V. Pagliarulo, F. Corbo, A. Pagliarulo, C. Franchini (Bari) Poster (P12-P23) Patologia prostatica benigna Moderatori: A. Lembo (Bergamo), C. Magno (Messina) P12 REVISIONE SISTEMATICA E META-ANALISI DELL UTILIZZO DEI PDE5 INIBITORI NEL trattamento DEI LUTS ASSOCIATI AD IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA M. Salvi, M. Gacci, A. Sebastianelli, C. Giannessi, G. Corona, L. Vignozzi, K. McVary, S. Kaplan, C. Roehrborn, S. Serni, V. Mirone, M. Maggi, M. Carini (Firenze) P13 Combination of Silodosin and Tadalafil exerts an additive relaxant effect on contractions of human and rat isolated prostates R. Buono, L. Villa, F. Benigni, P. Rigatti, F. Montorsi, P. Hedlund (Milano) P14 Sildenafil relaxant effect on human bladder detrusor involves the H2S signaling pathway F. Fusco, G. Cirino, C. Imbimbo, R. Sorrentino, R. D Emmanuele di Villabianca, D. Arcaniolo, R. La Rocca, M. Pane, G. Grimaldi, M. Franco, V. Mirone (Napoli) P15 Sicurezza ed efficacia a lungo termine di tadalafil 5 mg/die nei pazienti con sintomi delle basse vie urinarie secondari a ipertrofia prostatica benigna (BPH-LUTS) C. Donatucci, G. Brock, E. Goldfischer, P. Pommerville, A. Elion-Mboussa, J. Kissel, L. Viktrup, G. D Anzeo (USA) P16 Trattamento sincrono dei LUTS e DE con un nuovo composto naturale da solo e in associazione con alfa litici D. Prezioso, F. Iacono, E. Illiano, A. Ruffo (Napoli) P17 EFFETTO DELLA SERENOA REPENS, SELENIO E LICOPENE SULLE PROTEINE INIBITRICI DELL APOPTOSI NELL IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA 12

15 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract D. Altavilla, E. Fragalà, M. Rinaldi, A. Bitto, N. Irrera, S. Arena, S. Cimino, M. Madonia, G. Russo, F. Squadrito, G. Morgia, L. Minutoli (Messina) P18 Trend prescription of alphablockers and 5a reductase inhibitors used for BPH over 5 years: analysis of prevalence, incidence and cost L. Cindolo, C. Fanizza, M. Romero, L. Schips (Vasto, CH) P19 Clinical outcomes after combined therapy with 5alpha-reductase inhibitors and alpha-blockers or either monotherapy in men with benign prostatic hyperplasia: 4-year results from a record-linkage analysis L. Cindolo, C. Fanizza, M. Romero, R. Autorino, L. Schips (Vasto, CH) P20 I LIVELLI SIERICI DI HDL SONO CORRELATI AGLI ASPETTI ISTOPATOLOGICI DELL INFILTRATO infiammatorio E AL PESO DELL ADENOMA PROSTATICO IN PAZIENTI SOTTOPOSTI AD INTERVENTO CHIRUGICO PER IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA A. Sebastianelli, M. Gacci, M. Salvi, C. Giannessi, A. Tubaro, C. De Nunzio, R. Santi, G. Nesi, L. Vignozzi, G. Corona, M. Maggi, S. Serni, M. Carini (Firenze) P21 IL TESTOSTERONE PROTEGGE DALL INFIAMMAZIONE ASSOCIATA A SINDROME METABOLICA: STUDIO sperimentale NEL CONIGLIO M. Salvi, M. Gacci, A. Sebastianelli, C. Giannessi, L. Vignozzi, A. Morelli, P. Comeglio, S. Filippi, I. Cellai, M. Piccinni, G.B. Vannelli, S. Serni, M. Maggi, M. Carini (Firenze) P22 LA SINDROME METABOLICA PUò ESSERE ASSOCIATA ALLO SVILUPPO DI INFIAMMAZIONE prostatica IN PAZIENTI AFFETTI DA IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA A. Sebastianelli, M. Gacci, M. Salvi, C. Giannessi, A. Tubaro, C. De Nunzio, R. Santi, G. Nesi, L. Vignozzi, G. Corona, M. Maggi, S. Serni, M. Carini (Firenze) P23 Tadalafil (T) once-a-day (OAD) 5 mg migliora la disfunzione erettile (DE) e i segni e i sintomi delle basse vie urinarie associati a iperplasia prostatica benigna (BPH-LUTS) nei pazienti maschi affetti da entrambe le condizioni: risultati di uno studio mu C. Roerhborn, R. Egerdie, S. Auerbach, P. Costa, M. Sanchez Garza, A. Esler, D. Wong, R. Secrest, G. D Anzeo (USA) Domenica 21 ottobre - sala vivaldi poster (P24-P33) urolitiasi: endourologia e ESWL Moderatori: C. Corbu (Sassari), G. Zanetti (Milano) P24 ESPOSIZIONE RADIOGENA DEL PAZIENTE SOTTOPOSTO A URETEROSCOPIA PER CALCOLOSI URETERALE A. Tasca, F. Nigro, E. Bratti, G. Benedetto, E. Scremin, P. Ferrarese (Vicenza) P25 La nefrolitotrissia percutanea Tubeless nel trattamento della litiasi renale: studio retrospettivo di confronto con la nefrolitrotrissia percutanea standard in una coorte di 317 pazienti C. Pultrone, M. Garofalo, E. Brunocilla, F. Manferrari, R. Schiavina, A. Baccos, G. Rocca, G. Passaretti, M. Borghesi, B. Barbieri, M. Marini, R. Cividini, S. Mahmoud Ghanem, A. Farina, G. Martorana (Bologna) 13

16 VENEZIA OTTOBRE 2012 sommario P26 LITIASI RENOURETERALE VOLUMINOSA E MULTIPLA: È PROPONIBILE IL trattamento RETROGRADO (RIRS)? P. Granelli, P. Salsi, D. Campobasso, A. Frattini, S. Ferretti (Parma) P27 PCNL Tubeless : il nuovo standard? R. Peschechera, S. Zandegiacomo de Zorzi, A. Benetti, L. Castaldo, G. Taverna, M. Seveso, P. Graziotti, G. Giusti (Rozzano, MI) P28 Il trattamento endourologico della calcolosi urinaria in età pediatrica P. Beltrami, F. Gigli, M. Iafrate, A. Guttilla, A. Iannetti, F. Zattoni, W. Rigamonti (Padova) P29 L ureterorenoscopia flessibile (RIRS) nel trattamento della calcolosi renale G. Giusti, R. Peschechera, S. Zandegiacomo de Zorzi, A. Benetti, L. Castaldo, G. Taverna, M. Seveso, P. Graziotti (Rozzano, MI) P30 POSIZIONE SUPINA ANTERO-LATERALE vs. POSIZIONE MODIFICATA GALDAKAO PER LA ENDOSCOPIC COMBINED INTRA-RENAL SURGERY (ECIRS). STUDIO PROSPETTICO COMPARATIVO L. Cormio, A. Perrone, G. Di Fino, S. Pentimone, P. Annese, M. De Siati, O. Selvaggio, R. Di Brina, V. Ariano, G. Carrieri (Foggia) P31 Urolitiasi e Body Mass Index P. Guiggi, T. Villirillo, M. Del Zingaro, A. Boni, C. Micheli (Perugia) P32 NGAL come marcatore di danno renale: uno studio prospettico randomizzato utilizzando litotritore piezoelettrico double layer M. Gelosa, G. Zanetti, D. Varisco, A. Nardin, M. Rastaldi, D. Croci, P. Messa, M. Ferruti, F. Rocco (Milano) P33 Litotrissia extracorporea in età pediatrica: nostra esperienza con litotritore piezoelettrico double layer M. Gelosa, A. Berrettini, S. Vallasciani, G. Manzoni, F. Rocco (Milano) Poster (P34-P44) urologia funzionale e femminile Moderatori: G. Fiaccavento (San Donà del Piave, VE), F. Fusco (Napoli) P34 UROFLUSSIMETRIA PRE E POSTOPERATORIA NEI DIG MtoF B. De Concilio, G. Ollandini, G. Liguori, G. Mazzon, S. Benvenuto, N. Pavan, S. Bucci, R. Napoli, G. Chiriacò, E. Belgrano, C. Trombetta (Trieste) P35 UROFLUSSOMETRIA LIBERA VS DO-IT-YOURSELF UROFLOWMETRY NELLA valutazione DEI pazienti AFFETTI DA SINTOMATOLOGIA DEL basso tratto URINARIO G. Mombelli, D. Ratti, S. Picozzi, L. Carmignani (San Donato Milanese, MI) P36 Studio urodinamico non invasivo con metodica NIRS pre e post operatorio in pazienti trattati con HoLEP (Holmium Laser Enucleation of the prostate): dati preliminari A. Del Grasso, A. Macchiarella, C. Dattilo, F. Di Loro, M. Spurio, F. Rubino, F. Blefari (Prato) P37 IMPIANTO ECO-GUIDATO transrettale IN ANESTESIA LOCALE DI PROTESI PROACT IN PAZIENTI CON INCONTINENZA URINARIA DA SFORZO dopo TUR-P PER IPB. RISULTATI CLINICI A LUNGO TERMINE DI UNA TECNICA CHIRURGICA ORIGINALE A. Gregori, V. Varca, G. Incarbone, F. Scieri, A. Romanò, A. Granata, F. Pietrantuono, F. Gaboardi (Milano) 14

17 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract P38 Valutazioni anatomiche con RM 3T in pazienti continenti ed incontinenti dopo intervento di advance male sling D. Pistolesi, V. Zampa, C. Gozzi, L. Faggioni, F. Viggiani, A. Morelli, C. Bartolozzi, C. Selli (Pisa) P39 Terapia combinata con due farmaci ad azione antimuscarinica nel trattamento dell iperattività detrusoriale neurogena S. Musco, G. Gaziev, A. D Amico, A. Di Santo, F. Petta, E. Finazzi Agrò (Roma) P40 Trattamento della dissinergia del collo vescicale mediante iniezione transuretrale di Tossina botulinica di tipo A: risultati oggettivi e soggettivi E. Sacco, D. Tienforti, F. Marangi, A. D Addessi, M. Racioppi, F. Pinto, G. Gulino, A. Totaro, P.F. Bassi (Roma) P41 CORRELAZIONE TRA I PATTERN URODINAMICI E GLI AGEs SIERICI ED URINARI IN PAZIENTI CON DIABETE MELLITO TIPO II AFFETTI DA sintomi DELLE BASSE VIE URINARIE (LUTS) A. Militello, A. Galì, G. Mucciardi, L. Macchione, G. Anastasi, P. Alongi, C. Magno (Messina) P42 Revisione sistematica e Metanalisi della Letteratura sul trattamento chirurgico delle pazienti con incontinenza urinaria recidiva S. Secco, W. Agur, H. Litman, P. Madhuvrata, M. Riad, F. Zattoni, M. Abdel-Fattah, G. Novara (Padova) P43 TRANSCUTANEOUS NERVE STIMULATION (TNS) IN WOMAN WITH THERAPY RESISTANT OVERACTIVE BLADDER: LONG-TERM RESULTS F. Visalli, S. Ciciliato, N. Lampropoulou, L. Toffoli, S. Siracusano (Trieste) P44 L ANALISI COSTO-UTILITÀ NEL trattamento DELL INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE M. Porena, M. Lazzeri, V. Bini, E. Scarponi, E. Salvini, A. Iacobelli, S. Giovannozzi, E. Costantini (Perugia) lunedì 22 ottobre - sala bucintoro Video (V16-V21) chirurgia laparoscopica e robotica prostatica e vescicale Moderatori: O. De Cobelli (Milano), G. D Elia (Roma) V16 V17 V18 V19 PROSTATECTOMIA ROBOT-ASSISTITA NEI PAZIENTI PORTATORI DI PROTESI peniena TRICOMPONENTE G. Ludovico, S. Pecoraro, G. Cardo, M. Romano, F. Portoghese, G. Pagliarulo, F. Maselli (Acquaviva delle Fonti, Bari) ROBOT ASSISTED RADICAL PROSTATECTOMY: APPROCCIO ALLA PORZIONE posteriore DEL COLLO VESCICALE D. Abed el Rahman, M. Gattoni, G. Albo, P. Acquati, M. Spinelli, G. Cozzi, R. Bianchi, S. Di Pierro, A. Grasso, I. Oliva, M. Rosso, M. Talso, M. Serrago, B. Rocco, F. Rocco (Milano) Prostatectomia radicale NOTES: Punti di tecnica chirurgica S. Micali, A. Zordani, B. Duty, G. Isgrò, M. Rosa, L. Kavoussi, P. Spiga, G. Bianchi (Modena) Nefroureterectomia e Cistectomia radicale Laparoscopica F. Gaboardi, F. Scieri, F. Pietrantuono, V. Varca, A. Granata, A. Gregori, A. Romanò, G. Incarbone (Milano) 15

18 VENEZIA OTTOBRE 2012 sommario V20 V21 laparoscopic RADICAL CYSTECTOMY WITH EXTRACORPOREAL ILEAL neobladder N. Mohammed, S. Alba, F. Kavan, F. Greco, G. Pini, L. Ascalone, M. Hoda, P. Fornara (Halle Saale, GER) Robotic radical cystectomy with intracorporeal orthotopic ileal neobladder. original technique E. Cottini, G. Cochetti, A. Pansadoro, F. Barillaro, E. Mearini (Terni) Poster (P45-P56) bladder cancer: basic research Moderatori: R. Bartoletti (Firenze), C. Cracco (Orbassano, TO) P45 Non-muscle invasive bladder cancer and circulating tumor cells: evaluation and prognostic value G. Busetto, R. Giovannone, A. Petracca, C. Nicolazzo, P. Gazzaniga, Y. Al Salhi, V. Gentile, E. De Berardinis (Roma) P46 Prognostic value of circulating tumor cells in non-muscle-invasive bladder cancer: A CellSearch analysis P. Gazzaniga, G. Busetto, A. Petracca, C. Nicolazzo, Y. Al Salhi, V. Gentile, E. De Berardinis (Roma) P47 ENDOVESICAL adjuvant THERAPY FAILURE IN HIGH-RISK NON-MUSCLE-INVASIVE BLADDER CANCER (NMIBC): CHEMOSENSITIVITY TESTING and TAYLOR THERAPY P. Gazzaniga, G. Busetto, R. Giovannone, C. Nicolazzo, A. Petracca, V. Gentile, E. De Berardinis (Roma) P48 The interaction of Celecoxib with MDR transporters enhances the activity of Mitomycin C in a bladder cancer cell line P. Ancona, N. Mauro, N. Colabufo, M. Contino, L. Cormio, A. Azzariti, V. Pagliarulo (Bari) P49 TETRA BRANCHED NEUROTENSIN RESULTS AN EFFECTIVE TUMOR-TARGETING AGENT FOR SUPERFICIAL AND infilrating BLADDER cancer IN AN IN VITRO AND EX VIVO study A. Minervini, B. Lelli, G. Siena, N. Ravenni, C. Falciani, A. Tuccio, R. Fantechi, A. Chindemi, J. Brunetti, S. Serni, L. Bracci, M. Carini (Firenze) P50 Genomic characterization of cancer stem-like cells from human bladder Transitional Cell Carcinoma samples G. Strada, P. Viganò, D. Conconi, E. Panzeri, S. Redaelli, G. Bovo, F. Pallotti, L. Dalprà, A. Bentivegna (Cinisello Balsamo, MI) P51 Cannabinoid receptors expression in human normal urothelium and urothelial tumor and its possible therapeutic implications M. Moschini, A. Bettiga, G. Colciago, L. Rocchini, M. Freschi, R. Lucianò, R. Colombo, F. Montorsi, P. Hedlund, F. Benigni (Milano) P52 ROLE OF GM3 GANGLIOSIDE IN THE CONTROL OF THE MALIGNANT PHENOTYPE IN BLADDER CANCER A. Bettiga, M. Moschini, G. Colciago, M. Aureli, S. Sonnino, R. Colombo, L. Rocchini, F. Montorsi, P. Hedlund, F. Benigni (Milano) P53 HER-2 IMMUNOHISTOCHEMICAL (IHC) EXPRESSION AS PROGNOSTIC MARKER IN HIGH-GRADE T1 BLADDER CANCER 16

19 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract L. Bongiovanni, V. Arena, F. Vecchio, P.F. Bassi, M. Racioppi, F. Pierconti (Roma) P54 TELOMERE LENGTH, TELOMERASE ACTIVITY AND TELOMERE-BINDING PROTEINS IN papillary BLADDER UROTHELIAL CARCINOMAS: COMPARISON WITH GRADING AND RISK OF RECURRENCE A. Militello, G. Mucciardi, A. Inferrera, E. D Amico, S. Butticè, G. Ciccarello, P. Alongi, M. Mucciardi, C. Magno (Messina) P55 EXPRESSION OF EPIDERMAL GROWTH FACTOR RECEPTOR (EGFR) IN THE URINE OF URETHELIAL CARCINOMA OF THE BLADDER PATIENTS: PRELIMINARY RESULTS G. Sbrollini, G. Milanese, G. Moroncini, K. Pozniak, A. Gabrielli, G. Muzzonigro (Ancona) P56 BCG PROPHYLAXIS INDUCES ACTIVATION OF RECRUITED NEUTROPHILIS S. Ciciliato, F. Vita, R. Abbate, V. Borelli, L. Toffoli, M. Soranzo, G. Zabucchi, S. Siracusano (Trieste) Poster (P57-P64) trapianto renale Moderatori: P. Ditonno (Bari), F. Lasaponara (Torino) P57 The management of urinary leakage in kidney transplantation: our experience A. Bosio, F. Lasaponara, E. Dalmasso, G. Pasquale, O. Sedigh, E. Alessandria, S. Santià, G. Segoloni, D. Fontana (Torino) P58 NORMATIVA SUL TRAPIANTO DI RENE: CONFRONTO TRA DUE SISTEMI A. Conti, L. Ascalone, G. Pini, M. Telera, K. Weigand, P. Fornara (Halle Saale, GER) P59 Single-Portal Access Laparoscopic Radical Nephrectomy for Renal Cell Carcinoma in Transplant Patients: The First Experience F. Greco, G. Pini, R. Hoda, A. Inferrera, P. Fornara (Halle Saale, GER) P60 INSUFFICIENTI TUTELE DEL DONATORE NELL ATTUALE NORMATIVA L. Ascalone, A. Conti, G. Pini, M. Telera, K. Weigand, P. Fornara (Halle Saale, GER) P61 L ECOGRAFIA CON MEZZO DI CONTRASTO NELLA CARATTERIZZAZIONE DEGLI ESPANSI RENALI IN pazienti trapiantati CON MALATTIA CISTICA ACQUISITA: DATI RELATIVI A DUE ANNI DI UNO STUDIO PROSPETTICO E. Bertelli, S. Agostini, V. Li Marzi, M. Zanazzi, M. Filocamo, L. Quattrone, G. Nicita (Firenze) P62 Il trapianto renale in Germania. Analisi critica dei dati nazionali del 2011 e del Collaborative Transplant Study (CTS) sulla funzionalità del trapianto a 5 anni P. Fornara, G. Pini, M. Telera, A. Conti, L. Ascalone, K. Weigand (Halle Saale, GER) P63 Il doppio trapianto di rene monolaterale è fattore di rischio indipendente di stenosi ureterale S.V. Impedovo, M. Tedeschi, G. Floriana, S. Palazzo, P. Martino, F.P. Selvaggi, P. Ditonno, M. Battaglia (Bari) P64 Criteri per allocazione renale in Germania: c è attuale spazio per un miglioramento? P. Fornara, L. Ascalone, A. Conti, G. Pini, M. Telera, K. Weigand (Halle Saale, GER) Video (V22-V27) chirurgia retroperitoneale: laparoscopia/robotica Moderatori: G. Savoca (Cefalù, PA), A. Simonato (Genova) 17

20 VENEZIA OTTOBRE 2012 sommario V22 V23 V24 V25 V26 V27 Reimpianto ureterale laparoscopico robot-assistito F. Porpiglia, I. Morra, S. Grande, M. Manfredi, M. Lucci Chiarissi, R. Bertolo, R. Mele, D. Amparore, D. Garrou, C. Fiori (Orbassano, TO) RIPARAZIONE LAPAROSCOPICA DI FISTOLA ENTEROVESCICALE PER MALATTIA diverticolare DEL SIGMA IN PAZIENTE PORTATORE DI MEGAURETERE SX P. Parma, B. Dall Oglio, A. Samuelli, C. Bondavalli (Mantova) Trattamento laparoscopico robot-assistito di stenosi ureterale F. Porpiglia, M. Cossu, S. Grande, M. Lucci Chiarissi, F. Mele, D. Garrou, C. Fiori (Orbassano, TO) Uretere retrocavale: ureteropielostomia laparoscopica robot-assistita A. Mogorovich, F. Manassero, G. Di Paola, I. Bardelli, M. De Maria, U. Boggi, C. Selli (Pisa) Reimpianto ureterale laparoscopico robot-assisted per reflusso vescico ureterale recidivo a infiltrazione con macroplastique A. Gritti, A. Antonelli, A. Peroni, L. Gatti, S. Cosciani Cunico, C. Simeone (Brescia) Linfoadenectomia retroperitoneale video-laparoscopica mediante accesso transperitoneale V. Pagliarulo, A. Venneri Becci, I. Intermite, F. Chiaradia, G. Giocoli Nacci, A. Pagliarulo (Bari) Poster (P65-P79) rene: laparoscopia/robotica Moderatori: C. Milani (Mestre, VE), F. Rocco (Milano) P65 First clinical pyeloplasty series employng the novel Da Vinci Single Site robotic platform for the surgical treatment of uretero-pelvic junction obstruction: feasibility and preliminary results A. Cestari, N. Buffi, G. Lista, G. Lughezzani, A. Larcher, M. Lazzeri, M. Sangalli, P. Rigatti, G. Guazzoni (Milano) P66 Mic score: un nuovo concetto di trifecta nella valutazione degli outcome ottimali della tumorectomia robotica in un singolo centro ad alto volume G. Lista, N. Buffi, A. Larcher, G. Lughezzani, M. Sangalli, A. Cestari, G.M. Gadda, M. Lazzeri, A. Mottrie, V. Ficarra, G. Guazzoni (Milano) P67 TREND DI UTILIZZO DELLA LAPAROSCOPIA PER IL trattamento DEI TUMORI RENALI IN ITALIA: DATI IN PIEMONTE NELL ULTIMA DECADE P. De Angelis, A. Volpe, A. Di Domenico, L. Zegna, D. Giraudo, M. Zacchero, E. De Lorenzis, R. Tarabuzzi, C. Terrone (Novara) P68 Predictors of renal function impairment after Robot-assisted partial nephrectomy V. Ficarra, J. Van de Cauter, E. Frumenzio, M. Borghesi, G. Novara, S. Bhayani, A. Mottrie (Aalst, BEL) P69 LAPAROENDOSCOPIC SINGLE SITE NEPHROURETERECTOMY and partial nephrectomy: a MULTI- INSTITUTIONAL CUMULATIVE ANALYSIS R. Autorino, F. Greco, L. Cindolo, L.Schips, P. Fornara, K. Rha, E. Liastikos, S.Y. Park, I. Darweesh, Y.C. Tsai, I.Y. Seo, T. Herrmann, U. Nadele, A.M. Abdel-Karim, D. Han, S.W. Lee, S. Rais-Bahrami, S.C. J. Chueh, J.U. Stolzenburg, L. Richstone, Y. Sun, J. H. Kaouk (Cleveland, USA) 18

21 85 CONGRESSO NAZIONALE SIU abstract P70 Retroperitoneal versus Transperitoneal Robot-assisted Partial Nephrectomy for posterior renal tumors: a matched pair analysis V. Ficarra, J. Porter, S. Bhayani, M. Sun, J. Bhardwa, R. Lee, G. Novara, M. Borghesi, G. De Naeyer, A. Mottrie (Aalst, BEL) P71 Laparoendoscopic single-site and conventional laparoscopic radical nephrectomy result in an equivalent surgical trauma: preliminary results of single-centre retrospective controlled study F. Greco, G. Pini, R. Hoda, N. Mohammed, C. Springer, P. Fornara (Halle Saale, GER) P72 Robotic partial nephrectomy: implementation of a clinical care pathway G. Ortolani, G. D Elia, P. Emiliozzi, A. Iannello (Roma) P73 Analisi retrospettiva con la classificazione di Satava e Clavien delle complicanze della nefrectomia laparoscopica: valutazione di 412 casi A. Masala, P. Fedelini, R. Giannella, M. Fedelini, A. Oliva, C. Meccariello, L. Pucci (Napoli) P74 Laparoendoscopic single-site radical nephrectomy for renal cancer: technique and surgical outcomes D. Veneziano, F. Greco, G. Pini, N. Mohammed, R. Hoda, P. Fornara (Halle Saale, GER) P75 Postoperative renal function after Nephron Sparing Surgery: no ischaemia versus extremely short warm ischaemia N. Tartaglia, C. Leonardo, C. De Nunzio, G. Di Pierro, C. Caliolo, G. Simonelli, G. Romano, A. Polara, C. De Dominicis, G. Grosso (Roma) P76 FATTORI DI RISCHIO PER LA CONVERSIONE E L INSORGENZA DI COMPLICANZE DURANTE NEFRECTOMIA RADICALE LAPAROSCOPICA PER neoplasie a CELLULE RENALI > DI 7 CM IN UNA SERIE MULTICENTRICA DI 222 PAZIENTI C. D Elia, L. Luciani, T. Cai, G. Giusti, D. Tiscione, O. Maugeri, A. Celia, C. Fiori, F. Porpiglia, P. Parma, V. Vattovani, G. Malossini (Trento) P77 NEFRECTOMIA PARZIALE LAPAROSCOPICA ROBOT-ASSISTITA: RISULTATI PRELIMINARI F. Gallo, M. Schenone, P. Cortese, C. Giberti (Savona) P78 NEFROURETERECTOMIA videolaparoscopica PER CARCINOMI UROTELIALI DELL ALTA VIA ESCRETRICE: EVIDENZE CLINICHE E patologiche DA UNA CASISTICA MONOCENTRICA V. Valentino, D. Tiscione, T. Cai, M. Bonzanini, P. Dalla Palma, L. Luciani, F. Coccarelli, C. Selli, R. Bartoletti, G. Malossini (Trento) P79 an observational prospective evaluation of 3-mm transperitoneal laparoscopic pyeloplasty. Feasibility and functional results V. Pagliarulo, G. Maugeri, F. Chiaradia, A. Venneri Becci, B. Tomasi, S. Alba, M. Puglisi, A. Saita, A. Pagliarulo, M. Falsaperla (Bari) Poster (P80-P84) tumori testicolo e pene Moderatori: S. Guazzieri (Milano), R. Ponchietti (Siena) 19

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

December 6-7th, 2013 rezzo S. Donato Hospital

December 6-7th, 2013 rezzo S. Donato Hospital obotic Surgery in Urology: Seniors vs Juniors. Second da Vinci Junior Users Meeting. Chairman of scientific committee: Michele De Angelis, Giorgio Guazzoni Whit the Endorsment of December 6-7th, 2013 rezzo

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE Unità operativa BAISI DOTT. BENIAMINO LP0972 (AGO) BIOPSIA PROSTATA ECOGUIDATA 206,71 LP8141 ASPORTAZIONE CONDILOMI O ALTRA LESIONE DEL PENE 160,00 LP8108 ASPORTAZIONE

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

LASER Holmium CALCULASE II 20 W:

LASER Holmium CALCULASE II 20 W: URO 32 10.0 05/2015-IT LASER Holmium CALCULASE II 20 W: Campi di applicazione ampliati LASER Holmium CALCULASE II 20 W CALCULASE II rappresenta la concreta possibilità di effettuare, rapidamente e con

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza

Impiego clinico della vitamina D e dei suoi metaboliti ABSTRACT. 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Impiego clinico della vitamina D ABSTRACT 26 Gennaio 2013, Roma Università di Roma Sapienza CORSO DI AGGIORNAMENTO E.C.M. Roma 26/01/2013 Confronto tra 25(OH) -calcifediolo

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

e nella prostata il segreto della virilita : impariamo a conoscerla e a proteggerla

e nella prostata il segreto della virilita : impariamo a conoscerla e a proteggerla Grande inchiesta di Dipiù sulla ghiandola più importante del corpo maschile e nella prostata il segreto della virilita : impariamo a conoscerla e a proteggerla Ha la forma di una castagna e serve a produrre

Dettagli

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti

La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Seminario Valutazione PON Roma, 29 marzo 2012 La valutazione degli effetti dei Programmi: il progetto PQM e altre indagini sui dati acquisiti Elena Meroni - Università di Padova e INVALSI Daniele Vidoni

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Linee Guida sull Incontinenza

Linee Guida sull Incontinenza 4ª Consultazione Internazionale sull Incontinenza Linee Guida sull Incontinenza Raccomandazioni ICI 2009 Traduzione in lingua italiana A cura di Roberto Carone Linee Guida sull Incontinenza Prefazione

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. Il port. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof.

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof. Laboratorio di Urbanistica Corso di Fondamenti di Urbanistica Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni Prof. Corinna Morandi 20 maggio 2008 1 Dalla iper-regolazione

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale.

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Sequenza di eventi patogenetici (seconda metà anni 70 seconda metà anni 90) IRC deficit di attivazione ridotta escrezione della vitamina D di

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli