RELAZIONE SOCIALE ca Colonne di S. Lorenzo Milano, Arturo Ferrari. Proprietà Banca Popolare di Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE SOCIALE. 1885 ca Colonne di S. Lorenzo Milano, Arturo Ferrari. Proprietà Banca Popolare di Milano"

Transcript

1 88

2 RELAZIONE SOCIALE DEL GRUPPO BIPIEMME 1885 ca Colonne di S. Lorenzo Milano, Arturo Ferrari. Proprietà Banca Popolare di Milano 89

3 RELAz IONE SOCIALE In questa parte del Bilancio Sociale diamo spazio alla relazione con le diverse categorie di stakeholder: descriviamo le strategie che definiamo nei loro confronto, le attività che abbiamo realizzato nel corso dell anno e gli impegni che ci poniamo per migliorare il nostro rapporto con essi. Personale Comunità gruppo bipiemme Fornitori Clienti gruppo bipiemme Soci e Azionisti Ambiente 90

4 Clienti 1950 ca Porta Venezia, Umberto Lilloni. Proprietà Banca Popolare di Milano 91

5 Dati fine 2009 CARtA D IDENtItà 1 Circa clienti delle banche commerciali, di cui privati aziende. La distribuzione territoriale della clientela continua a evidenziare un forte radicamento in Lombardia (66% del totale), seguito da una consistente presenza nel Lazio (circa l 11% del totale). i restanti clienti si distribuiscono maggiormente tra l emilia romagna e la Puglia. tipologia clienti Privati 88,5% aziende 11,5% Privati e aziende PrivAti La clientela privata è circa di 1.170mila unità ed è equamente divisa tra donne e uomini. L età media è di circa 53 anni e l anzianità media di rapporto si attesta all incirca a 14 anni. AzienDe il Gruppo Bipiemme è al servizio di oltre aziende, in prevalenza di piccole dimensioni (oltre il 90%). Piccole imprese 91,1% Medie imprese 8,2% Grandi imprese 0,7% 1 Dati della carta d identità riferiti alla Capogruppo e alle Banche commerciali. Eventuali clienti comuni sono rilevati in ciascuna Società.! Dati e Indicatori pagine

6 CLIENTI Il periodo di forte competitività e di generale incertezza economica, derivante dalla crisi finanziaria che ha coinvolto tutto il mondo, ha evidenziato ancora di più quella che da sempre è la nostra convinzione: l importanza di essere un Gruppo di riferimento del territorio per lo sviluppo dei suoi attori, siano essi famiglie o imprese, dando pieno valore alla relazione di lungo termine con la clientela. Grazie alla nascita di WeBank, il Gruppo ha inoltre rafforzato il posizionamento nell online banking, attuando una strategia coerente con i nuovi modelli distributivi che consente di essere anche banca nazionale e presidiare così adeguatamente segmenti di clientela dal profilo e con comportamenti di acquisto più vicini alla rete virtuale. Il Gruppo Bipiemme che, per la natura cooperativa che lo caratterizza ha tradizionalmente tra i propri valori e obiettivi la prossimità al territorio, definisce così una nuova geografia di insediamento che nasce dalla somma del territorio fisico e del territorio virtuale. 93

7 Casa vecchia a Trarego, Roberto Borsa. Proprietà Banca Popolare di Milano

8 ASPETTATIVE DEI CLIENTI: L ATTIVITà DI ASCOLTO Consideriamo l ascolto dei clienti un attività molto importante. Per conoscere le loro aspettative, il loro livello di soddisfazione e le loro indicazioni su possibili aree di miglioramento, attiviamo da anni diverse modalità di ascolto: da attività meno formalizzate, come il dialogo costante con i clienti, a più strutturate e sistematiche, quali l indagine di Customer Satisfaction e la gestione dei reclami. AScOLTO DEI clienti IN banca AKROS Con l obiettivo di creare occasioni di confronto Banca Akros organizza bimestralmente incontri individuali tra il banker e il cliente. Con circa 200 clienti la frequenza diventa settimanale. Nel contesto economico italiano e occidentale, la Grande Guerra rappresenta l occasione per l emancipazione della donna e l ingresso nel mondo del lavoro. Accanto alla pittura d avanguardia permane in Italia la corrente realista, che predilige la luce e la solidità dell immagine. 95

9 CUSTOMER SATISFACTION 3! Dati e Indicatori pagina 262 Anche nel 2009 abbiamo portato avanti l attività di rilevazione della soddisfazione della clientela attraverso l indagine di Customer Satisfaction. In un periodo così particolare dal punto di vista economicofinanziario, l ascolto dei clienti ci ha aiutato a capire meglio le loro esigenze e a ideare le soluzioni più adatte per incontrare la loro approvazione. Tale monitoraggio, giunto alla quinta edizione per la Capogruppo, alla quarta per Banca di Legnano e Cassa di Risparmio di Alessandria, ha evidenziato per tutte le Società una crescita della soddisfazione complessiva, che ha permesso al Gruppo di mantenere un buon posizionamento all interno del sistema bancario. RISULTATI clienti PRIVATI Dall analisi sui clienti privati emerge il profilo di un Gruppo che ha saputo reggere bene nonostante la crisi economica, offrendo garanzia di stabilità, soprattutto ai clienti investitori, e irrobustendo la relazione tra cliente e banca, aspetto che continua a rappresentare un punto di forza. Il 2009 evidenzia un generale miglioramento dei risultati, soprattutto per quanto riguarda Banca di Legnano e Cassa di Risparmio di Alessandria. SODDISFAZIONE DEI clienti DI ANImA SGR RISULTATI CLIENTI PRIVATI ,5 56,2 60,2 Da una ricerca realizzata negli ultimi mesi 2009 su un campione di clienti di Anima SGR, risulta un livello di soddisfazione medio di 7,1 in una scala da 1 a ,3 32,6 30,5 11,2 11,2 9,3 96

10 Buoni anche i risultati di WeBank, che ha riscontrato un livello elevato di soddisfazione superiore alla media di sistema (75%) sia per il canale puro online (79%) sia per il multicanale (83%). In particolare, sono migliorati: il servizio di help Center (cortesia, tempi di attesa, capacità di risolvere i problemi, ecc.), i processi di apertura conto, la sicurezza delle procedure, le comunicazioni via , bancomat, carte di credito, investimenti, trading online e sito web. L unico dato in decrescita è quello relativo al conto corrente (dal 74% al 71%) a causa della diminuzione dei tassi di interesse. RISULTATI clienti PRIVATE Per i clienti Private è stata realizzata un ulteriore indagine che evidenzia un miglioramento del giudizio complessivo rispetto al Aumentano soprattutto le valutazioni positive RISULTATI CLIENTI PRIVATE ,5 55,6 39,5 33,0 11,0 11,4 nell ambito della relazione con il proprio consulente, per la quale il risultato è superiore a quello mediamente espresso dalla clientela di riferimento del mondo Private italiano sulla base del rapporto conclusivo AIPB 1 del 2009 Analisi CS sulla Clientela Private in Italia. Resta stabile la soddisfazione che riguarda la gestione degli investimenti, mentre un area possibile di miglioramento è la comunicazione, sia per quanto riguarda la trasparenza delle condizioni sia per la tempestività delle informazioni sui prodotti finanziari. 1 Associazione Italiana Private Banking L ultimo anno della Grande Guerra porta una ventata di ottimismo all economia italiana; la pace porta una nuova crescita per BPM che vede salire i depositi. Nel 1919 nasce in Germania la Bauhaus che getta le basi del design moderno applicando alla produzione industriale i dettami più avanzati della ricerca artistica. 97

11 RISULTATI clienti AZIENDE SmALL business L indagine realizzata sulla clientela Small Business mostra un risultato pressochè in linea con il Tale aspetto è soddisfacente tenendo conto del particolare contesto economico che ha influenzato soprattutto il segmento in questione. In particolare, per Cassa di Risparmio di Alessandria la soddisfazione dei clienti è alta, soprattutto per la professionalità e la competenza del consulente di riferimento. Per BPM la capacità del consulente di proporre le soluzioni più adeguate all azienda rimane un area di miglioramento. SMALL BUSINESS ,6 59,8 56,9 30,3 28,9 30,8 11,1 11,3 12, L architetto metafisico, Giorgio De Chirico. Proprietà Banca Popolare di Milano 98

12 GESTIONE RECLAMI Dal 2009 sono entrate in vigore nuove suddivisioni dei reclami, condivise in un gruppo di lavoro di ABI, che focalizzano meglio la distribuzione delle controversie sui principali comparti di prodotto: credito, risparmio, conti e servizi.! Dati e Indicatori pagina 263 In linea con l intero sistema bancario, anche il Gruppo Bipiemme nel 2009 registra un numero di reclami in crescita (28%) rispetto all anno precedente, attribuibili maggiormente alla diminuita fiducia dei clienti nei confronti delle banche piuttosto che a motivi reali; ne è una conferma il fatto che più della metà dei reclami evasi non ha dato esito positivo per il cliente. Il rapporto tra i reclami evasi e quelli in ingresso è pari al 99%, il tempo di evasione è mediamente di 18 giorni. Le contestazioni, nell ordine, hanno riguardato: conti e servizi (48%), risparmio (31%), credito (17%) e altri reclami (4%). In particolare per quanto riguarda il comparto Conti e Servizi nel 2009 si segnalano le crescenti contestazioni legate alla nuova Commissione di Indennizzo Scoperto di Conto, il persistere di problemi legati a disservizi nella consegna della posta alla clientela e i tradizionali reclami legati a carte e bancomat, disposizioni di pagamento non autorizzate, assegni, ecc. Dopo la Grande Guerra si assiste ad uno sviluppo di Banca di Legnano, che intreccia intensi rapporti con molti complessi industriali locali e si impegna a sostenere il terziario. Intorno al 1920 Giorgio De Chirico consacra la pittura Metafisica che ritrae gli oggetti al di fuori del loro contesto consueto, rivelando quindi nuovi significati. 99

13 T RASPARENz A DEL RAPPORTO: GLI IMPEGNI PER LA QUALITà Ritenendo di fondamentale importanza gestire i rapporti con la propria clientela in un ottica di massima trasparenza, fiducia e correttezza, da anni il Gruppo ha scelto di aderire alle iniziative previste dal Consorzio PattiChiari e partecipa al gruppo ristretto di istituti di credito che ne cura la realizzazione. Per dare ulteriore impulso al miglioramento nella relazione con la clientela, il Consiglio Direttivo del Consorzio PattiChiari, grazie anche al coinvolgimento più diretto delle associazioni dei consumatori, ha formulato 30 Impegni per la qualità a cui le banche aderenti 100

14 si devono attenere per garantire il miglioramento dell offerta ai consumatori. I 30 Impegni per la qualità sono stati individuati con lo scopo di soddisfare quattro fondamentali bisogni della clientela nei rapporti con le banche: mobilità del rapporto semplicità e chiarezza informativa assistenza sicurezza. Nel corso del 2009 quasi tutte le iniziative sono state progressivamente attivate e verso la fine dell anno sono cominciati i primi test di monitoraggio per verificarne l andamento. Oltre agli impegni previsti obbligatoriamente dal Consorzio, il Gruppo, in un ottica di atteggiamento virtuoso e di attenzione verso la propria clientela, ha sottoscritto quattro iniziative a carattere facoltativo: criteri di valutazione delle capacità di credito tempi certi delle somme versate con assegno tempi medi di risposta sul credito disponibilità dell elenco dei servizi regolati sul conto. 101

15 102 La Famiglia, Pietro Morando. Proprietà Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria

16 P RODOTTI E SERVIz I PRODOTTI DI FINANzIAMENTO PER FRONTEGGIARE LA CRISI DEI MERCATI Fin da subito il Gruppo Bipiemme ha realizzato e aderito a importanti iniziative per il sostegno di persone e aziende colpite dalla crisi. Oltre a quelle previste nel Protocollo d intenti relativo ai Tremonti Bond (si veda capitolo Soci e Azionisti, pag. 147), sono state adottate ulteriori misure sia a favore di clienti privati che aziende. In particolare, a favore dei privati, il Gruppo ha aderito al Piano Famiglia, un insieme di iniziative realizzate in collaborazione con ABI e le Istituzioni italiane volte a offrire supporto concreto ai soggetti che più risentono di questo momento di crisi (famiglie che nascono o crescono, lavoratori e studenti). Le iniziative, pur definite nel 2009, sono effettivamente operative, in prevalenza, dal Il 29 marzo 1927 muore a Roma Luigi Luzzatti, fondatore e primo presidente di Banca Popolare di Milano. Tra Realismo e Metafisica si colloca la pittura di Pietro Morando, che dipinge perlopiù scene di vita quotidiana o immagini di santi. 103

17 Presidenza del Consiglio dei Ministri dire. fare. popolare. BPM offre un tasso agevolato del 2,50%* per i già clienti e per chi vuole diventarlo, senza spese e commissioni. Per informazioni: AGENZIE BPM (*) Esempio: prestito personale importo 5.000,00 euro, spese di istruttoria e spese incasso rata esenti, importo rata mensile 88,74. TAN 2,500%, TAEG 2,526%. Prendere visione delle condizioni economiche mediante i Fogli Informativi disponibili presso ogni agenzia BPM (D. Lgs. n. 385/93). Il presente messaggio ha finalità esclusivamente promozionali. L erogazione del finanziamento è subordinata alla normale istruttoria da parte dell agenzia. Offerta valida sino al 15/02/2011 salvo esaurimento del Fondo di Garanzia Ministeriale. 104

18 INIZIATIVE DEL PIANO FAmIGLIA RISULTATI A marzo 2010 Sospensione delle rate dei mutui Agevolazione che può essere richiesta per perdita del posto di lavoro, per lutto e cassa integrazione di uno dei cointestatari dell abitazione. Prestito della Speranza Finanziamento realizzato grazie a un accordo tra ABI e CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e pensato per le famiglie bisognose, con almeno tre figli o un disabile, che abbiano perso ogni fonte di reddito e che partecipino a un progetto di reinserimento lavorativo o di avvio di attività imprenditoriale. I finanziamenti oggetto dell iniziativa sono stati circa 4,2 milioni di euro. Trattandosi di un iniziativa avviata a fine trimestre, gli importi non sono rilevanti. Anticipazione sociale dell indennità di cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (cigs) Iniziativa destinata a lavoratori e lavoratrici dipendenti di aziende del territorio nazionale. Le erogazioni hanno superato i 4,2 milioni di euro. credito Nuovi Nati Finanziamento volto a favorire l accesso al credito alle famiglie con un nuovo figlio nato o adottato nel triennio Il Gruppo ha stanziato un plafond di 5 milioni di euro per il triennio Le famiglie finanziate sono state circa 100 per un importo complessivo di oltre mezzo milione di euro. Negli anni Trenta, in conseguenza alla crisi del 1929, si verifica un ristagno delle attività economiche ed uno stabilizzarsi della situazione bancaria. La Bauhaus viene chiusa nel 1933 dal regime nazista con l accusa di essere un centro di intellettuali comunisti. 105

19 Relativamente alle aziende, in particolare alle piccole e medie imprese, le Banche del Gruppo con il coinvolgimento delle associazioni di categoria hanno aderito a una serie di iniziative, tra cui: istituzione di un plafond di 280 milioni di euro per il rilancio delle attività produttive, turistiche-ricettive e per le imprese artigiane di Lombardia e Piemonte, per consentire di ottenere finanziamenti a tasso agevolato. Nel 2009 e nel primo trimestre 2010 i finanziamenti erogati dalla Capogruppo sono stati quasi 50 milioni di euro; nuovo accordo con la banca Europea degli Investimenti per migliorare le modalità di accesso ai finanziamenti e le relative condizioni; accordo con Assolombarda per l erogazione alle aziende associate di servizi e finanziamenti a condizioni vantaggiose e assistiti da una garanzia attraverso l utilizzo del Fondo di Garanzia Due figure, Mario Sironi. Proprietà Banca Popolare di Milano 106

20 A conferma dello stretto legame con il proprio territorio di radicamento storico, le singole Banche del Gruppo hanno inoltre realizzato ulteriori iniziative: Banca Popolare di Milano ha incrementato la collaborazione con la cooperativa Artigiana Lombarda di Garanzia, stanziando un plafond di 30 milioni di euro per l erogazione di finanziamenti anticrisi. Banca di Legnano ha aderito al Fondo di Garanzia mondo del Lavoro promosso dalla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca a favore di lavoratori dipendenti delle aziende operanti in provincia di Como. Cassa di RIsparmio di Alessandria ha stanziato un plafond di 40 milioni in collaborazione con Confindustria a sostegno della ripresa produttiva e per i nuovi investimenti. In collaborazione con Confidi ha aderito al Fondo regionale di consolidamento per migliorare la capacità di accesso al credito delle PMI; in collaborazione con la Diocesi di Alessandria e la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha concesso microaiuti solidali alle famiglie prive di reddito. ha inoltre realizzato microcredito, un finanziamento a tasso zero per lavoratori in cassa integrazione o mobilità, allo scopo di aiutarli a fronteggiare spese di prima necessità quali spese mediche o tasse universitarie, e Tasse insieme, una forma di finanziamento che nel corso del 2009 ha permesso alle imprese retail clienti di ottenere la liquidità necessaria per il pagamento di imposte e contributi previdenziali. Infine, ha avviato una partnership con il Sistema Edile di Alessandria per la realizzazione del Palazzo dell edilizia e lo sviluppo del settore edile. Nel 1931 Banca Popolare di Milano inaugura la nuova sede: la storica agenzia di piazza Crispi (oggi piazza Meda). Nel periodo fascista Mario Sironi raggiunge notevole fama per i principi della sua pittura che richiamano all ordine, alla chiarezza, alla semplicità e alla plasticità delle figure. 107

21 dire. fare. popolare. dire. fare. solare. finanziamo i tuoi progetti per migliorare l ambiente in cui viviamo. 108

22 PRODOTTI DI FINANzIAMENTO ChE PROMUOVANO STILI DI VITA AMBIENTALMENTE SOSTENIBILI 3 Da sempre il Gruppo, per sua natura e missione, sceglie di avere comportamenti responsabili e sostenibili, integrando nelle attività economiche la dimensione sociale e ambientale quale elemento distintivo della propria attività. Tra i progetti e le iniziative realizzati per favorire investimenti volti alla diminuzione dell impatto ambientale si ricordano: PROGETTO ENERGIA Ampia gamma di finanziamenti per supportare tutti i bisogni inerenti la sfera delle fonti rinnovabili anche in funzione del diverso trattamento fiscale e di incentivi di cui possono beneficare le persone fisiche, le persone giuridiche, i soggetti pubblici ed i condomini: Prodotto Fotovoltaico: contributi per l incentivazione della produzione di energia elettrica mediante l installazione di impianti fotovoltaici tramite il Nuovo Conto Energia di febbraio Nel 2009 il Gruppo ha stanziato a favore di Federfidi un plafond di 50 milioni di euro per l erogazione di finanziamenti fotovoltaici, promosso ai circa 40 consorzi di garanzia di primo livello presenti in Lombardia. Pacchetto Ecologia: finanziamenti di progetti relativi alle fonti energetiche rinnovabili (eolico, biomasse, solare termico, geotermia, coogenerazione, ecc.) con la possibilità di beneficiare di detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione che consentano un uso razionale dell energia. 109

23 110

24 PROGETTO ASSOLOmbARDA In collaborazione con Assolombarda, nel 2009: nell ambito del Pacchetto Ecologia, iniziativa per premiare le aziende certificate ISO ed EMAS offrendo condizioni migliorative rispetto alle aziende non certificate; certificazione, iniziativa volta ad aiutare le imprese a sostenere le spese necessarie all ottenimento e al mantenimento delle certificazioni di qualità. mutuo A-PROFITTO Accordo con la Provincia di Milano per l erogazione di prestiti personali agevolati (fino a 25mila euro) per interventi di riqualificazione finalizzati a ridurre i consumi di energia nelle abitazioni. L iniziativa rappresenta un sistema innovativo di credito cofinanziato che consente lo sconto totale degli interessi sui prestiti concessi, presi a carico in parti uguali tra la Provincia di Milano e BPM. ARIA PULITA Specifica formula di finanziamento, in accordo con il Comune di Milano, a sostegno delle spese di conversione delle caldaie di condomìni e aziende presenti sul territorio milanese. Nell ambito del Progetto Energia, i finanziamenti erogati dal Gruppo nel corso del 2009 sono stati oltre 75 milioni, pari all 1,4% dei finanziamenti totali erogati di mutui e prestiti. Durante la Seconda Guerra Mondiale in BPM vengono assunte 301 persone, di cui il 43,5% donne, alcune delle quali in sostituzione dei mariti al fronte. Negli anni Trenta si afferma il Surrealismo, un movimento artistico che cerca di esprimere nelle immagini il mondo irreale e, a volte, angoscioso del sogno. Foto a lato: impianto fotovoltaico installato presso il Centro Servizi BPM Bezzi 2 in via Massaua, 6 a Milano 111

25 INCLUSIONE FINANzIARIA DELLE FASCE DEBOLI Il Gruppo Bipiemme, fedele alla sua tradizione di istituto sensibile alle tematiche sociali, ha realizzato anche nel 2009 un insieme di strumenti, prodotti e servizi per facilitare l accesso al credito ai soggetti più deboli (giovani, immigrati, diversamente abili, lavoratori atipici, ecc.). Si segnalano i seguenti: PREVENZIONE DELL USURA Nel 2009 BPM ha siglato nel Lazio quattro convenzioni con Fondazione Wanda Vecchi, Adventum Associazione onlus, Associazione Ambulatorio Fondo Antiusura e Adiconsum, a favore di privati e di aziende. SERVIZIO bancario DI base Nell ambito dell iniziativa PattiChiari rientra un conto corrente molto semplice, espressamente rivolto a fasce di clienti che si affacciano per la prima volta al mondo bancario, tra cui gli stranieri. DIAmOGLI credito Si tratta di un prestito rivolto a studenti universitari tra i 18 e i 35 anni a supporto della formazione e di un più facile accesso al credito: non sono infatti richieste specifiche garanzie se non i meriti di studio. FREELy È la linea di credito dedicata al mondo dei diversamente abili e ai loro familiari. EXTRAORDINARIO È la linea di prodotti e servizi dedicati ai cittadini stranieri. 112

26 ! Dati e Indicatori pagina 259 Relativamente ai cittadini stranieri, si segnala nel 2009 un incremento del numero di clienti (oggi più di ) e del cross selling, che conferma la capacità acquisitiva e di relazione del nostro Gruppo verso questo segmento. Abbiamo inoltre ampliato l operatività del servizio di Money Transfer sviluppato in collaborazione con Western Union (a mezzo del quale sono state effettuate quasi operazioni) e abbiamo collaborato con il CE.S.P.I. (Centro Studi di Politica Internazionale) alla pubblicazione di il primo sito italiano di comparazione dei costi di invio delle rimesse riconosciuto dalla Banca Mondiale, conseguendo il duplice obiettivo di dare al mercato una maggiore trasparenza dei costi e favorire la competizione Aparecida con i garofani, Simone Gentile. Proprietà Banca Popolare di Milano 113

27 dire. fare. popolare. dire. fare. rispettare. Fondi Etica Sgr: i tuoi investimenti responsabili. 114

28 DIFFUSIONE DI PRODOTTI DI INVESTIMENTO SOCIALMENTE RESPONSABILI! Dati e Indicatori pagina 264 Nella prima parte dell anno il mercato del risparmio gestito italiano ha confermato un trend negativo di raccolta, ma, grazie a un inversione di tendenza nel secondo semestre, il saldo negativo dell intero anno si è limitato a soli 2,9 miliardi (il dato migliore degli ultimi tre anni) e il patrimonio a fine anno si è attestato a quota 428 miliardi (con un recupero del 5,1% rispetto all anno precedente). In linea con l andamento complessivo del risparmio gestito, nel 2009, dopo tre anni consecutivi di contrazione, anche i fondi etici italiani hanno registrato un lieve incremento del patrimonio (sebbene inferiore all 1%), nonostante una raccolta netta ancora negativa per 52 milioni circa. In netta controtendenza, i fondi Valori Responsabili di Etica SGR hanno registrato una raccolta netta positiva per 65,5 milioni di euro che, sostenuta dalla ripresa delle quotazioni di mercato, ha determinato una crescita patrimoniale di 88,2 milioni (+38,5%). Interno magico, Giorgio De Chirico. Proprietà Banca Popolare di Milano 115

29 Anche l apporto del Gruppo Bipiemme è aumentato del 19,4% (da 66,6 milioni di euro nel 2008 a 79,5 milioni a fine 2009), con un numero di clienti in crescita del 34%. APPORTO DEL GRUPPO bipiemme AL PATRImONIO GESTITO TOTALE DI ETIcA SGR (milioni di euro) Patrimonio gestito Etica SGR 317,4 229,2 236,6 di cui Gruppo Bipiemme 79,5 66,6 72,6 (Incidenza del Gruppo) 25,1% 29,1% 30,7% 1961 Maschera, Pablo Picasso. Proprietà Banca Popolare di Milano 116

30 A riconoscimento delle buone performance registrate nel 2009 dai fondi di Etica SGR, anche superiori a quelle degli altri fondi di categoria, per il secondo anno consecutivo due fondi Valori Responsabili hanno ottenuto il prestigioso premio Lipper fund Awards Poiché la sottoscrizione dei fondi Valori Responsabili permette di devolvere 1 euro ogni a favore del Fondo di Garanzia per il microcredito in Italia (che a fine anno ammontava a circa euro), nel 2009, grazie ad apposite convenzioni con alcuni enti locali e Caritas diocesane, Banca Etica 2 ha erogato 25 finanziamenti destinati a persone fisiche e a cooperative sociali. 3 Nel rispetto degli impegni dichiarati nel Bilancio Sociale 2008, il Gruppo Bipiemme, in collaborazione con Etica SGR, ha avviato un programma articolato di sviluppo dei prodotti di investimento socialmente responsabile. Il progetto è partito nel 2009 con la realizzazione di una ricerca di mercato sui clienti attuali e potenziali di fondi etici per analizzarne i diversi livelli di sensibilità rispetto alle tematiche di finanza responsabile, individuandone motivazioni, aspettative e il grado di soddisfazione. 1 Lipper, fornitore di dati finanziari a livello mondiale, ha attribuito il riconoscimento ai fondi Valori Responsabili Obbligazionario Misto per il miglior rendimento triennale nella categoria Mixed Asset EUR Conservative-Eurozone e Valori Responsabili Bilanciato per il miglior rendimento triennale nella categoria Mixed Asset EUR Aggressive-Global. 2 Banca Etica è la prima istituzione di finanza etica nel nostro Paese. Etica SGR, di cui BPM è uno dei soci fondatori, è la società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Popolare Etica. Nel 1941 Banca Popolare di Milano pubblica il primo numero de Il tamburino lombardo, il mensile per la propaganda del risparmio destinato ai giovani. Contrario al Nazismo fu sempre Pablo Picasso, del quale molte opere vennero bruciate dal regime stesso come esempio di arte degenerata. 117

31 RISULTATI DELL INDAGINE 2009 SUI FONDI ETIcI Dalla ricerca è emerso che il mercato della finanza etica in Italia ha un enorme potenziale di crescita, tanto più nei momenti di crisi: gli investimenti etici si dimostrano infatti capaci di innovare la finanza e riconquistare la fiducia dei risparmiatori. La ricerca ha messo in luce livelli di soddisfazione molto alti tra i possessori di fondi etici. L analisi sui potenziali sottoscrittori ha evidenziato tuttavia una conoscenza ancora limitata del prodotto, pur con ampie opportunità di sviluppo: il 25% degli intervistati si dichiara infatti molto interessato a questa forma di investimento. Alcuni risultati significativi dell indagine sui titolari di fondi etici: il 51% ha sentito parlare per la prima volta di questo prodotto in banca, mentre il 16% tramite i quotidiani. Dopo averne sentito parlare, il 66% ha cercato maggiori informazioni in banca, mentre il 16% su Internet; il 67% ha scelto i fondi etici per aspetti di tipo culturale e valoriale, il 30% per motivazioni di ordine economico; il 55% esprime un giudizio molto buono sulla chiarezza ed esaustività delle informazioni ricevute, un altro 30% dà un giudizio comunque soddisfacente (tra 6 e 7 su un massimo di dieci). 118

32 SERVIzI E INIzIATIVE PER IL TERzO SETTORE! Dati e Indicatori pagina 261 Anche nel 2009 è rimasto saldo il rapporto, consolidato negli anni, tra il Gruppo Bipiemme e le organizzazioni del Terzo Settore. In questo ambito svolge un ruolo importante Faresolidale, l offerta multifunzionale pensata per creare un punto d incontro e di scambio tra non profit e profit. Per maggiori informazioni sui prodotti e servizi di Faresolidale e sulle iniziative realizzate nel corso del 2009, si rimanda al capitolo Comunità, pag Figura allo specchio, Donato Frisia. Proprietà Banca Popolare di Milano 119

33 SERVIzI ONLINE Il 1 novembre 2009 si è completata la trasformazione di SpA, società di servizi del Gruppo Bipiemme, in banca WeBank SpA. Con la nascita della sua quinta banca retail, il Gruppo ha rafforzato il posizionamento nell online banking, puntando all acquisizione di nuova clientela online mediante l offerta di un servizio bancario completo e consolidando i servizi di internet banking per le banche territoriali. I NUMERI DEI CANALI ON LINE Anno 2009 Totale Privati Aziende Trend N. clienti telematici ,2% N. clienti acquisiti ,1% Accessi totali annui ,1% Clienti attivi a fine periodo ,6% Percentuale clienti attivi su abilitati 87,5% 77,1% 97,9% 0,6 p.p. Richieste di informazioni (saldo c/c, movimenti, esito disposizioni) ,8% N. disposizioni banking ,2% Trading online e operatività fondi ,1% 120

34 NUOVI SERVIZI: mobile banking E PHONE banking Al fine di ampliare le modalità di contatto del cliente con la banca, nel corso del 2009 WeBank ha reso disponibili due nuovi servizi: mobile banking: una nuova modalità per la sola clientela di WeBank di operare in autonomia attraverso un applicazione personalizzata e ottimizzata. Un servizio che permette un nuovo utilizzo della banca online e ne aumenta accessibilità e interazione 1. Phone banking: un nuovo canale di contatto per la clientela del Gruppo, con l obiettivo di offrire un ulteriore strumento di accessibilità ai servizi informativi e dispositivi. contabili ONLINE Nel 2009 la Capogruppo ha promosso un iniziativa di comunicazione finalizzata a incrementare il numero di clienti che aderiscono al servizio (gratuito) di estratto conto e contabili online. Tale servizio, oltre a consentire alla Banca (e al cliente) un significativo risparmio di costi in termini di produzione, stampa e spedizione dei documenti in formato cartaceo, rappresenta per il cliente una modalità immediata e sicura per ricevere l estratto di conto corrente e custodia titoli, le contabili e il documento di sintesi. RISULTATI DELLA campagna Nella comunicazione inviata ai clienti, BPM ha voluto sottolineare anche la cui è stata inviata la comunicazione, quelli Dei clienti della Capogruppo a che al 2 gennaio 2010 avevano attivato scelta ambientale insita il servizio erano (circa il 13%). nell attivazione del servi- 1 L applicazione consente di accedere a servizi informativi e dispositivi; le funzioni informative permettono di consultare non solo il saldo e il margine dei propri conti correnti, ma anche i movimenti con dettaglio delle operazioni; con le funzioni dispositive è possibile effettuare bonifici e giroconti, ricaricare cellulari, carte prepagate e tessere per la tv digitale terrestre. 121

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

più credito per la tua impresa

più credito per la tua impresa Sei un impresa che vuole acquistare nuovi macchinari, impianti o attrezzature? più credito per la tua impresa : Agevolazioni anche per i settori di pesca e agricoltura Beni strumentali, l agevolazione

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli