Sviluppo di uno smartphone con navigatore satellitare integrato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sviluppo di uno smartphone con navigatore satellitare integrato"

Transcript

1 Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica (Laurea Specialistica) Tesina di Gestione Aziendale Sviluppo di uno smartphone con navigatore satellitare integrato Anno Accademico 2009/2010 Prof. Corrado Lo Storto Studenti Marotta Antonio matr. 885/ Sorrentino Maurizio matr. 885/ Traficante Nicola matr. 885/ Tesauro Carmen Antonella matr. 885/

2 Indice PARTE I EVOLUZIONE TECNOLOGICA E STILISTICA IL GPS Cartografie digitali Verso le mappe 3D CLASSIFICAZIONE NORMATIVA E STANDARD Normative per i produttori: Normative per gli utilizzatori Standard PRODUTTORI ED OFFERTA ATTUALE PROSPETTIVE FUTURE: TECNOLOGIA E MERCATO Virtual Cable I navigatore satellitare per disabili Ilena BMW Altre innovazioni nel campo della navigazione satellitare ANALISI DELLA DOMANDA ATTUALE Analisi della domanda futura SEGMENTAZIONE DEL MERCATO E CUBO DI ABELL Costruzione del Cubo di Abel ANALISI DEL SETTORE ED APPLICAZIONE DEL MODELLO DELLE 5 FORZE PARTE II INDIVIDUAZIONE DEI BISOGNI DEFINIZIONE DEL TARGET DA INTERVISTARE COSTRUZIONE DEL QUESTIONARIO SOMMINISTRAZIONE E DEL QUESTIONARIO ED ANALISI DEI RISULTATI CLASSIFICAZIONE BISOGNI VALUTAZIONE DELL IMPORTANZA DEI BISOGNI INDIVIDUATI DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE DI PRODOTTO SVILUPPO DEI CONCEPT Appendice A Appendice B.124 2

3 PARTE I 1 EVOLUZIONE TECNOLOGICA E STILISTICA Sono diventati il "must" tecnologico del 2006 e, ormai, hanno raggiunto un livello di diffusione senza precedenti. Parliamo dei navigatori satellitari, una volta apparecchi destinati solo ai veicoli di lusso, oggi installati anche su utilitarie e addirittura sulle motociclette. Un vero e proprio boom che ha generato un circolo "virtuoso" tra produttori di terminali e aziende che realizzano le mappe per la navigazione. Un mercato che, secondo gli analisti, raggiungerà i suoi massimi livelli nel 2010, ma che già oggi ha livelli di crescita a due o tre cifre. Prima di elencare le innumerevoli funzionalità dei navigatori satellitari oggi in commercio, ripercorriamo insieme un po di storia 1920: in Inghilterra viene realizzato un ingegnoso apparecchio che può essere considerato l antenato degli odierni navigatori satellitari. Si trattava di un navigatore da polso, simile ad un piccolo orologio, in cui venivano inserite delle minuscole cartine che il viaggiatore doveva srotolare manualmente man mano che procedeva sulla strada verso la propria destinazione. Non ebbe fortuna commerciale ma era senz altro ingegnoso e aveva un design industriale niente male. L orologio fa parte di una vasta collezione di gadget hi-tech del passato, del XIX e inizio XX secolo, di proprietà di Maurice Collins, ex imprenditore londinese ora in pensione, in mostra al British Library business and intellectual property center a Londra. 3

4 Fine anni 90: Vengono montati su TIR e mezzi da lavoro, degli apparecchi straordinari, capaci di seguirti lungo la strada e dirti, svolta dopo svolta, la direzione da seguire. Figura 1 Blaupunkt TravelPilot RNS149 Si trattava, in realtà, di una radio con uno slot per inserire un cd-rom con la cartografia, con navigazione a pittogrammi e con una simpaticissima propensione al ricalcolo. Le mappe non erano assolutamente complete, coprivano poco più del 50% del territorio nazionale, e le indicazioni non erano sempre affidabili fuori dalle grandi città. Il piccolo Blaupunkt poteva orientarsi anche nei famosi canyon urbani poiché, pur avendo un primordiale ricevitore GPS dalla scarsissima sensibilità, beneficiava di un collegamento al tachimetro della vettura, di un sensore collegato al cambio (per sapere quale fosse la direzione di marcia) e di un giroscopio per conoscere l inclinazione e la direzione. Figura 2 "Fate inversione a U". Era lento nel calcolo della rotta ma mostrava già quelle che sarebbero state le potenzialità di un sistema del genere. Nessuno, a parte camionisti, forze dell ordine, tassisti e agenti di commercio, aveva un apparecchio del genere. Come previsto, nel giro di qualche anno i prezzi iniziarono a scendere e gli apparecchi ad aumentare le proprie capacità di calcolo, di precisione e le mappe iniziarono ad avere una copertura molto più ampia, giungendo a comprendere anche i numeri civici di tutti i comuni con più di 5000 abitanti. Fu proprio in quel periodo che i maggiori produttori di apparati per auto e di GPS lanciarono dei navigatori satellitari portatili : erano apparecchi che non necessitavano di collegamenti ad antenne esterne o al tachimetro, avevano una batteria (dalla scarsa autonomia) o davano la possibilità di inserire delle normali pile e basavano tutte le loro decisioni sul segnale GPS. In mancanza di esso, infatti, il navigatore smetteva di dare qualsiasi indicazione e ci si ritrovava senza una valida guida. Uno dei primi e dei più validi modelli in circolazione fu il Garmin StreetPilot III. Grosso e pesante, aveva una costosa e piccola scheda di memoria che andava caricata con le mappe necessarie a 4

5 partire dal cdrom fornito in dotazione. Ottimo (e lentissimo) nel calcolo, dava sempre delle buone indicazioni vocali ma aveva la tendenza a perdersi molto spesso, nonché a non essere proprio user friendly. Figura 3 Garmin StreetPilot III Uno dei principali problemi legati a questo tipo di dispositivi era proprio la macchinosità a cui si andava incontro quando si voleva impostare una destinazione. Eravamo ancora relativamente lontani dai touch screen e dai menu del tipo dove vuoi andare, lasciando spazio ad una schiera di pulsanti all apparenza tutti uguali. Aveva però una visione cartografica della strada (solo 2D) e parlava molto, a differenza di altri che si azzittivano per decine di chilometri, senza lasciarti capire se erano solo in attesa di dare una nuova indicazione o se si erano persi. Il prezzo elevato e la scarsa maneggevolezza dell apparecchio ne limitò l applicazione da parte degli utenti comuni che, però, ben presto impararono a comprendere il senso e il significato di questi massicci, colorati e particolari apparecchi che sempre più spesso si vedevano spuntare dai cruscotti di fieri automobilisti. La vera rivoluzione si ebbe con l uscita del TomTom. Figura 4 Il primo TomTom GO L azienda produttrice, olandese, ha sin da subito messo in chiaro che voleva creare degli apparecchi piccoli, comodi, pratici e semplici da usare per permettere anche all utente medio di beneficiare delle meraviglie della navigazione satellitare. Basati su kernel Linux e dotati di vista 3D questi piccoli gingilli iniziarono a prendere piede ad una velocità entusiasmante. Iniziò subito una corsa all acquisto che ha portato, in pochi anni, ad una agguerritissima concorrenza di modelli e 5

6 case diverse, mettendo il consumatore di fronte ad una scelta davvero ampia e i produttori ad una corsa al ribasso dei prezzi. I navigatori sono indubbiamente sulla cresta dell'onda, l alta richiesta trova ulteriori stimoli nella varietà dell'offerta e nell'evoluzione tecnologica dei prodotti. Il mercato della navigazione si è sviluppato seguendo la tipica logica dell'elettronica di consumo: al primo approccio timido, riservato a pochi esperti, hanno fatto seguito un rapidissimo progresso tecnologico e listini molto più accessibili, con conseguente diffusione presso il grande pubblico. La gamma dei navigatori si evolve sempre di più cercando di introdurre nei nuovi modelli caratteristiche aggiuntive che possano catturare l interesse dei consumatori per un prodotto che sta diventando sempre più utile per gli automobilisti. Tali caratteristiche aggiungono maggiori funzionalità ai navigatori. È grazie a tali innovazioni tecnologiche che oggi possiamo trovare in un navigatore molteplici funzionalità avanzate, quali ad esempio: bconnect offre informazioni qualitative ed istantanee sulla viabilità delle reti stradali. In particolare il servizio Off Board Navigation consente di scaricare su display mappe e percorsi stradali, ed effettuare chiamate di emergenza o informazioni utili direttamente dal centro servizi con la pressione di un tasto che mette in contatto con il centro servizi. Pvt Fleet, per le aziende che hanno esigenza di controllare e gestire flotte di ogni dimensione: auto aziendali, furgoni, camion, automezzi e tutto quanto serve alla logistica dei trasporti aziendali. Il ptv Fleet è un software con il quale è possibile ottenere il "track and trace" della flotta e di scambiare informazioni direttamente con i veicoli. Una soluzione che si adatta alla creazione sia di piccoli/medi centri di controllo che di centri di controllo più grandi e complessi. Contour Web, IVU Traffic Technologies AG (sempre tedesca) ha creato per il trasporto merci Contour Web che permette di effettuare la pianificazione e l'ottimizzazione degli incarichi assegnati all'intera flotta attraverso un accesso internet e in tempo reale. In più l'azienda offre per il trasporto pubblico urbano MICROBUS, piattaforma nata per pianificazione delle procedure d'esercizio all'interno delle aziende di trasporto. E-where permette di avere funzionalità di localizzazione, e implementa algoritmi di ottimizzazione per i percorsi dei veicoli in funzione delle consegne da effettuare oltre alla connessione real-time con la centrale operativa. Le tecnologie sopracitate sono di tipo centralizzato, ovvero i "nodi" della flotta si collegano presso un server installato presso la sede centrale. Masternaut è una soluzione di tipo decentralizzato che utilizza un hardware applicato a bordo dei veicoli connessi tramite GPS/GPRS all'applicazione web a cui è possibile collegarsi da qualsiasi postazione Internet. TV a bordo, l evoluzione tecnologica ha portato a reallizare un nuovo dispositivo che integra ottime funzionalità di navigazione satellitare durante la guida, con la visione dei canali tv nei momenti di pausa, facile e divertente da utilizzare non solo in auto, ma anche a piedi e in ufficio. L integrazione di un ricevitore DVB-T permette infatti la visione dei canali in chiaro del digitale terrestre, ma soltanto nei momenti di pausa, cioè da fermi, poiché le impostazioni di sicurezza non permettono l attivazione della modalità video 6

7 durante la guida e il movimento della macchina. Tale dispositivo è anche dotato di un uscita video composita, per il collegamento ad esempio di una videocamera. Bluetooth Traffic aggiunge la connessione radio per interagire con il cellulare e sfruttare la connessione dati per i servizi integrati come il meteo o la ricerca su Google. EcoRoute aiuta l automobilista a scegliere il percorso più economico. Oltre a porre l attenzione su risparmio del carburante e riduzione delle emissioni, il nuovo software offre consigli su come migliorare la propria guida (ad esempio tenendo una fluidità maggiore nella marcia ed evitando inutili accelerate seguite da fermate repentine) e calcola automaticamente il costo in benzina di ogni viaggio pianificato. La funzione Driving Challenge, inoltre, aggiorna il guidatore sulla condotta ecologica tenuta durante la guida, stimando con un punteggio alla fine del viaggio i risultati ottenuti. Ovviamente le informazioni su consumi urbani/extraurbani e prezzo della benzina possono essere aggiornate manualmente a seconda delle variazioni 7

8 1.1 IL GPS Uno dei fattori determinanti per lo sviluppo dei navigatori satellitari è stato senza dubbio il GPS. Il Global Positioning System (abbreviato in GPS, a sua volta abbreviazione di NAVSTAR GPS, acronimo di NAVigation Satellite Time And Ranging Global Positioning System), è un sistema di posizionamento su base satellitare, a copertura globale e continua, gestito dal dipartimento della difesa statunitense, che consente ad un utente posto a contatto o in prossimità della superficie terrestre di conoscere la propria posizione geografica ed, eventualmente, l'altitudine dal livello del mare. Un po di storia Il GPS è stato creato in sostituzione del precedente sistema, il Transit. Nel 1991 gli USA aprirono al mondo il servizio con il nome SPS (Standard Positioning System), con specifiche differenziate da quello militare denominato PPS (Precision Positioning System). In pratica veniva introdotta la cosiddetta Selective Availability (SA) che introduceva errori intenzionali nei segnali satellitari allo scopo di ridurre l'accuratezza della rilevazione, consentendo precisioni solo nell'ordine di m. Tale degradazione del segnale è stata disabilitata dal mese di maggio 2000, grazie a un decreto del Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, mettendo così a disposizione degli usi civili la precisione attuale di circa m. Nei modelli per uso civile devono essere presenti delle limitazioni: massimo 18 km per l'altitudine e 515 m/s per velocità, per impedirne il montaggio su missili. I limiti possono essere superati non contemporaneamente. Timeline e evoluzione del sistema GPS Nel 1972 l U.S Air Force condusse il primo test di volo per lo sviluppo di due prototipi di ricevitori GPS utilizzando dei pseudo-satelliti terrestri. Nel 1978 furono lanciati in orbita un primo gruppo di satelliti GPS denominati Block-I GPS. Nel 1983, dopo che il caccia Sovietico abbatté l aereo di linea civile KAL 007 che a seguito di errori di navigazione era finito in spazio aereo vietato, il presidente americano Ronald Reagan annunciò che il GPS sarebbe stato reso disponibile per usi civili non appena ultimato. Nel 1985, furono lanciati in orbita altri Block-I GPS, per rimarcare il concetto espresso dal presidente Ronald Reagan. Il 14 febbraio 1989 il primo satellite Block-II GPS iniziò ad orbitare attorno alla Terra. 8

9 Nel 1991 gli USA aprirono al mondo il servizio con il nome SPS (Standard Positioning System), con specifiche differenziate da quello militare denominato PPS (Precision Positioning System). In pratica veniva introdotta la cosiddetta Selective Availability (SA) che introduceva errori intenzionali nei segnali satellitari allo scopo di ridurre l'accuratezza della rilevazione, consentendo precisioni solo nell'ordine di m. Tale degradazione del segnale è stata disabilitata dal mese di maggio 2000, grazie a un decreto del Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, mettendo così a disposizione degli usi civili la precisione attuale di circa m. Nei modelli per uso civile devono essere presenti delle limitazioni: massimo 18 km per l'altitudine e 515 m/s per velocità, per impedirne il montaggio su missili. I limiti possono essere superati non contemporaneamente. Nel 1992 il 2 Space Wing, che in origine aveva gestito tale sistema, è stato disattivato e sostituito dal 50 Space Wing, che tutt oggi gestisce l odierno GPS. Il 17 gennaio 1994, fu lanciato l ultimo satellite GPS andando a completare la costellazione dei satelliti GPS in orbita. Nell aprile 1995 la NAVSTAR dichiarò che era stata raggiunta la piena capacità operativa del sistema satellitare. Nel 1996, riconoscendo l importanza di GPS per utenti civili così come per quelli militari, il presidente americano Bill Clinton emanò una direttiva politica, dichiarando che il GPS poteva essere usufruibile da entrambi le tipologie di utenti. Nel 1998, il vicepresidente americano Al Gore annunciò dei piani di aggiornamento per il GPS per migliorare la precisione per gli utenti, con particolare riguardo alla sicurezza aerea, facendo sì che nel 2000, durante il Congresso degli Stati Uniti, tale sistema prendesse il nome di GPS di terza generazione. Nel 2004, il governo degli Stati Uniti firmò un accordo con la Comunità europea che sanciva una cooperazione per lo sviluppo futuro del GPS e per il progetto europeo del sistema Galileo. Funzionamento del sistema Il sistema di navigazione si articola nelle seguenti componenti: un complesso di 24 satelliti, ciascun satellite emette sulle frequenze di 1,2 e 1,5 Ghz derivate da un unico oscillatore ad alta stabilità, su queste frequenze portanti, modulate in fase, vengono emessi i messaggi di effemeride ciascuno della durate di due minuti, che contengono il segnale orario e i parametri orbitali del satellite; una rete di stazioni di tracciamento (tracking station) e un centro di calcolo (computing station), il tracciamento dei satelliti comprende tutte quelle operazioni atte a determinare i parametri dell'orbita, a ciò provvedono 4 stazioni principali dette appunto di tracciamento (main tracking stations) ed ad un centro di calcolo (computing center), tutti situati in 9

10 territorio USA; ogni volta che ciascun satellite nel suo moto orbitale sorvola il territorio americano le stazioni di tracciamento ne registrano i dati doppler che vengono avviati al centro di calcolo e qui valorizzati per la determinazione dei parametri orbitali; due stazioni di soccorrimento (injection stations), i parametri orbitali di ciascun satellite,appena determinati presso il centro di calcolo, sono riuniti in un messaggio che viene inoltrato al satellite interessato mediante una delle stazioni di soccorrimento. Il satellite registra i parametri ricevuti nella sua memoria e li reirradia agli utenti; un ricevitore GPS, il principio di funzionamento si basa su un metodo di posizionamento sferico, che consiste nel misurare il tempo impiegato da un segnale radio a percorrere la distanza satellite-ricevitore. Conoscendo l'esatta posizione di almeno 3 satelliti per avere una posizione 2D (bidimensionale) e 4 per avere una posizione 3D (tridimensionale) ed il tempo impiegato dal segnale per giungere al ricevitore, è possibile determinare la posizione nello spazio del ricevitore stesso. 10

11 1.2 Cartografie digitali Le prime cartografie utilizzate nei navigatori satellitari coprivano solo il 50% del territorio nazionale e le informazioni fornite erano spesso poco affidabili. Negli ultimi anni lo sviluppo delle cartografie digitali è stato sorprendente; sono ormai disponibili cartografie sempre più estese e particolareggiate, più complete. Non forniscono solo dettagliatissime mappe delle strade ma indicano anche sensi unici, presenza di lavori in corso, condizioni del traffico. Per di più, come se ciò non bastasse, sono in grado di indicare anche luoghi d'interesse, ristoranti, bar, pompe di benzina, monumenti, musei, alberghi, ecc. Un lavoro di aggiornamento continuo e infinito che rappresenta, alla fine, il principale strumento di "fidelizzazione" dell'utente. La contaminazione del web 2.0 nella navigazione satellitare, era quanto meno intuibile, e si aveva già la consapevolezza che, appena la tecnologia fosse stata pronta, tutte quelle operazioni legate allo scambio delle informazioni sulla viabilità che tradizionalmente e non sempre legalmente venivano scambiate su internet (mappa degli autovelox, mappa degli appostamenti delle pattuglie della stradale), sarebbero state scambiate tra gli utenti in tempo reale sul proprio terminale. Una delle ultime novità nel campo della cartografia è rappresentata dalla possibilità di scambiare informazioni con gli altri utenti. In particolare, TomTom Map Share, disponibile sui modelli TomTom GO, permette agli utenti TomTom di migliorare e cambiare le mappe sul proprio navigatore non appena individuato un cambiamento sulla strada (nuovo senso unico, strade interrotte per lavori, nuove ZTL) e attraverso TOMTOM home scambiare tali aggiornamenti con gli altri utenti. Inoltre, Mynav integra allo scambio di informazioni stradali anche percorsi ciclistici, PDI tematici e così via. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da uno sviluppo sorprendente delle tecnologie. I produttori hanno avuto a disposizione componenti di qualità sempre maggiore: processori sempre più veloci, memorie di alta capacità a basso costo, batterie di elevata autonomia, schermi touch screen sempre più intuitivi e facili da utilizzare, software sempre più ricco di funzionalità. Tutto ciò ha fatto si che i navigatori satellitari in commercio diventassero facili da utilizzare, portabili, sempre più leggeri ed eleganti e con design sempre più attraenti. 1.3 Verso le mappe 3D Grazie all evoluzione tecnologica dei navigatori satellitari, in particolar modo ai device video che permettono di elaborare immagini in 3D, che si stanno sviluppando le prime mappe realmente in 3D (e non in falso 3D). Google sta pianificando di sfruttare camion provvisti di laser e dispositivi di fotografia digitale per creare un modello 3D realistico online della città di San Francisco, e in futuro di altre grandi città americane. La mossa entra in diretta sfida con un servizio simile di Amazon A9, che offre foto a due dimensioni degli edifici delle città statunitensi. I camion percorreranno ogni strada di San 11

12 Francisco usando i laser per misurare distanze e dimensioni di edifici. Questo consentirà di creare un 3D framework in cui saranno mappate successivamente le immagini digitali. Figura 5 Immagine catturata dai dispositivi di fotografia con le relative angolazioni per il calcolo della distanza. L'obbiettivo finale è quello di realizzare un tale modello 3D per molte città, statunitensi e non. Uno dei problemi incontrati durante i tests su strada è rappresentato dagli altri veicoli e dai pedoni che possono bloccare e disturbare il sistema automatizzato di mappatura laser e fotografica. Questo inconveniente potrebbe essere eliminato effettuando un secondo "passaggio" sebbene Google sia intenzionata a sviluppare un sistema in "sigle-pass". I ricercatori della Stanford university stanno lavorando a questo e ad altri progetti simili per conto di Google, come il "The Stanford CityBlock Project". Il progetto Google 3D apre nuovi orizzonti all'online advertising. Mio Technology è il primo produttore di navigatori satellitari GPS ad offrire alla propria clientela le mappe stradali con visualizzazione 3D, cioè vere e proprie cartine stradali tridimensionali. Figura 6 mappa stradale 3D. Con la qualità dei suoi prodotti e l innovazione tecnologica delle mappe stradali in 3D, Mio Technology sta rapidamente scalando le classifiche delle vendite: attualmente risulta essere il secondo vendor di navigatori satellitari portatili in Italia e terzo in Europa. 12

13 RIFERIMENTI kmz.htm 13

14 2 CLASSIFICAZIONE In questo paragrafo si intende effettuare una classificazione dei vari modelli di dispositivi per la navigazione satellitare. Sono possibili vari tipi di classificazione. Una prima classificazione può essere effettuata a secondo dell ambiente in cui vengono utilizzati: Terra In questa categoria rientrano i navigatori satellitari specifici per automobili e quelli, invece, pensati per motocicli. Sempre in questa classificazione possiamo collocare navigatori particolari che vengono usati per l agricoltura: un esempio è dato dal G6 Connect Farmnavigator. L applicazione della tecnologia GPS all agricoltura può portare notevoli benefici quali l ottimizzazione dei tempi di lavorazione, il risparmio di prodotti, la riduzione dell impatto ambientale e una maggiore redditività. Per questo AvMap ha sviluppato in collaborazione con Satcon System, azienda specializzata in prodotti tecnologici per l'agricoltura, un GPS dedicato al lavoro nei campi: G6 Farmnavigator. Un prodotto professionale ma dal costo competitivo alla portata di tutte le aziende agricole. Mare In questo secondo ambito è possibile distinguere tra navigatori nautici che vengono utilizzatiper trovare la giusta rotta da percorrere con la propria imbarcazione nautica. Il sistema GPS, sui quali si basano i navigatori portatili per la nautica, è un sistema di posizionamento che funziona su base satellitare, a copertura globale e continua, gestito dal dipartimento della difesa statunitense. La precisione attuale consentita dal sistema di posizionamento sui quali si basano i gps portatili per la nautica è di circa m. Il funzionamento del sistema GPS, sul quale si basano i navigatori, è incentrato sulle triangolazioni con i satelliti presenti in orbita: maggiore è il numero dei satelliti che coprono una determinata zona, maggiore è la precisione nell'identificazione delle coordinate dei punti. I satelliti supplementari infatti, migliorano la precisione del sistema permettendo misurazioni ridondanti tra i vari gps. Il funzionamento dei ricevitori gps portatili per la nautica si basa su un metodo di posizionamento sferico, che consiste nel misurare il tempo impiegato da un segnale radio a percorrere la distanza che intercorre tra la posizione del satellite e quella del ricevitore gps. navigatori per la pesca, navigatori che permettono di facilitare il lavoro della pesca. Cielo In versione cielo, il navigatore può integrare le mappe di Americhe/Europa + Africa/Asia + Australia, incluse le Low Airways (Victor Airways), oltre ai campi di volo e aeroporti privati in Europa e Stati Uniti, ostacoli e punti di riporto, rotte VFR e oggetti marini, utili per VFR notturno (fari, fixed marks luminosi, boe luminose). Questo tipo di navigatore è in grado di monitorare la posizione attuale del veivolo facendo riferimento al terreno circostante e 14

15 fornendo allarmi, in modo da mantenere costante il controllo della quota. Tutte le informazioni necessarie al volo vengono visualizzate sullo schermo, dai colori visibili anche alla luce diretta del sole, e dotato di sensore per la regolazione automatica della luminosità. AvMap è stata la prima azienda ad aver creato nel 1994 il navigatore portatile per aereo, ed oggi vanta un ampia gamma di navigatori aeronautici, tra cui la serie EKP che include EKP IV e EKP IV PRO, che insieme alla famiglia Geopilot, sono utilizzate dalle piú importanti forze dell ordine Italiane, tra cui, l Esercito Italiano, la Protezione Civile, la Guardia Costiera e la Guardia di Finanza. In realtà la classificazione che abbiamo proposto non è assolutamente rigida: esistono, infatti, sul mercato dei modelli di navigatori ibridi che integrano sia le mappe per la navigazione aerea, sia quella terrestre. Un esempio è GeoPilot II Plus prodotto da AVmap: il nuovo navigatore ibrido studiato da AvMap per un utilizzo sia aeronautico che terrestre. GeoPilot II Plus è un GPS versatile che si adatta perfettamente ad un veivolo o ad un autovettura poichè supporta entrambe le cartografie. Basterà inserire la carta SD in dotazione, precaricata con i dati terrestri TeleAtlas di tutta Europa, per trasformare il dispositivo in un navigatore per automobili a tutti gli effetti. E possibile fare un ulteriore classificazione, distinguendo tra i navigatori per l automobilistica e quelli utilizzati all aria aperta (outdoor). Nella figura sottostante sono mostrati gli incassi di Garmin relativi alle varie tipologie di navigatori per l anno 2008 che abbiamo classificato: come si può notare la fetta più grande (del 70%) è relativa ai navigatori utilizzati in autovetture, ovvero la categoria terrestre. ANNO 2008 Fonte: Garmin Stock Info 15

16 Un altra classificazione che proponiamo è quella in base alla tipologia di dispositivo: 1. PND, portable navigation devices: noto anche come Personal Navigation Device o Portable Navigation Device (PND), è un prodotto portatile elettronico che unisce una capacità di posizionamento (come il GPS) e funzioni di navigazione. Il navigatore satellitare portatile è la soluzione perfetta per dotarsi di GPS con ventosa o kit di installazione per il posizionamento sul cruscotto dell'auto. Le funzioni sono praticamente identiche a quelle offerte dai navigatori integrati per auto, funzionalità tipiche di radio, lettore CD-ROM/MP3; il vantaggio è quello che consente la trasportabilità del GPS su qualsiasi altro mezzo di trasporto (es, moto, bici, ecc.) e a piedi. 2. Sistemi di navigazione integrati per auto: sistemi di navigazione satellitare progettati ed integrati nelle automobili. Il sistema info-telematico di bordo trasforma la guida in un'esperienza telematica multifunzione, includendo la funzionalità GPS di localizzazione a mappe a info-mobilità, assistenza stradale, consulenza mediche, in aggiunta a radio, lettore CD-ROM/MP3 e telefono GSM. Essendo montato sull'auto, il navigatore satellitare non è trasportabile su un'altra autovettura né può essere impiegato in moto o a piedi. 3. Navigatore integrato su cellulare o PDA (Personal Digital Assistant): cellulari e palmari che presentano anche funzionalità per la navigazione satellitare. 16

17 3 NORMATIVA E STANDARD 3.1 Normative per i produttori: Una delle problematiche di cui si deve occupare chi realizza navigatori satellitari riguarda l utilizzo di materiali che siano, poi, facilmente smaltibili. Esistono, al riguardo, delle normative che regolano questo aspetto Normative per la gestione dei componenti elettronici Il quadro legislativo nazionale ed internazionale sull ambiente è in continua evoluzione e, a fronte di questo, c è sempre più l esigenza di controllare il ciclo di vita dei prodotti e prevedere il loro recupero e smaltimento una volta terminato il loro utilizzo. Per quanto riguarda la Comunità Europea, la Commissione ha presentato due proposte di direttive che sono in linea con la normativa UE in materia di rifiuti: la prima relativa alla gestione dei rifiuti elettrici ed elettronici, ha l obiettivo di assicurare un elevata prevenzione ambientale conforme ai principi di responsabilizzazione e collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti nella produzione, nella distribuzione, nell utilizzo e nel consumo dei beni da cui originano i rifiuti. La proposta è focalizzata sul principio della responsabilità del produttore (Extend Producer Responsibility). La seconda finalizzata a limitare l uso di sostanze pericolose. Altri strumenti di supporto sono i sistemi di gestione ambientale ISO ed EMAS. Le linee guida per la progettazione dei prodotti propongono una riduzione e sostituzione delle sostanze nocive, una maggiore durata e complementarietà dei componenti in questione, una maggiore semplicità nella produzione. Le politiche di gestione dei rifiuti fino ad oggi hanno concentrato la loro attenzione sulla fase finale: lo smaltimento. Di fronte ad un problema così articolato e complesso, il quesito non è quale sia la migliore tecnologia di smaltimento, bensì quale sistema offra sufficiente capacità di recupero, minimizzi gli impatti ambientali ed eviti danni per la salute. Circa persone si occupano dello smaltimento dei diversi prodotti tecnologici obsoleti. I rischi d inquinamento sono però elevatissimi: un campione d acqua, prelevato nei pressi del punto in cui i circuiti stampati sono smaltiti e bruciati, ha evidenziato una concentrazione di materiali tossici di 190 volte superiore a quella stabilita dall'organizzazione mondiale della sanità come limite accettabile. 17

18 3.2 Normative per gli utilizzatori Normative relative al codice della strada AUTOVELOX Una circolare del Ministero dell Interno ha vietato l utilizzo all interno dei navigatori satellitari degli avvisi che segnalano le postazioni fisse autovelox, i rilevamenti Tutor (o Sicve). La funzionalità dei moderni navigatori per auto che si chiama punti di interesse, consente al guidatore la segnalazione anticipata, tramite avviso acustico e visivo, delle postazioni autovelox evitando di commettere infrazioni. Una seconda circolare ha ridefinito le modalità di applicazione della prima indicando nel dettaglio che la sanzione è applicabile soltanto a tutti gli apparecchi che sono in grado di rilevare in tempo reale la presenza di autovelox e non quelli che utilizzano una base di dati precaricata. Tali rilevatori interferirebbero con il regolare funzionamento delle macchinette autovelox quindi si configurerebbe il reato di interruzione di pubblico servizio. Di seguito è riportata la circolare: Norme di comportamento Il principio informatore della circolazione asserisce che: gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale. La distrazione in auto è un evento molto pericoloso, è una della principali cause di incidenti a volte gravissimi e che comunque mettono a rischio la sicurezza della strada. Articolo Velocità 18

19 L articolo 141 del Codice della strada comprende l obbligo del conducente a regolare la velocità del veicolo in modo che avuto riguardo alle caratteristiche, allo stato ed al carico del veicolo stesso, alle caratteristiche e alle condizioni della strada e del traffico e ad ogni altra circostanza di qualsiasi natura, sia evitato ogni pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose ed ogni altra causa di disordine per la circolazione. Il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l arresto tempestivo del veicolo entro i limiti del suo campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile. Auto, sempre più confortevoli, iperdotate di accessori e tecnologia avanzata che nell ultimo decennio hanno visto un rifiorire di sistemi atti all intrattenimento e non solo,basta uno sguardo alle auto di soli 20 anni fa, per rendersi conto che dall autoradio, unico o quasi strumento di bordo delle vetture di un tempo, si è passati oggi con le moderne automobili a sofisticati impianti radio/cd/mp3, a volte DVD, moderni navigatori satellitari, telefono integrato, schermi ad alta risoluzione, impianti di climatizzazione differenziati per zone dell abitacolo e via di seguito. Tutti strumenti atti a migliorare sensibilmente il confort di bordo e in parte la sicurezza di guida, strumenti resi necessari anche dal fatto che, per molti,il tempo trascorso in auto è superiore a quello vissuto in casa o in ufficio, logico, dunque, che si tenda a rendere sempre più versatile e comoda l automobile. Ma non si può nascondere, contestualmente, che tali sistemi, usati in maniera non del tutto corretta, possono distrarre la guida dei conducenti i quali, durante i loro viaggi, tendono a dedicarsi con troppa attenzione alla cura dell intrattenimento, con un occhio alla strada ed uno al navigatore satellitare, o all impianto radio o, molto più incoscientemente, non ci si dedichi alla sana lettura di un quotidiano confidando sulle basse andature tenute. Articolo Uso di determinati apparecchi durante la guida. L articolo 173 del Codice della Strada vieta al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all'art. 138, comma 11, e di polizia, nonché per i conducenti dei veicoli adibiti ai servizi delle strade, delle autostrade ed al trasporto di persone in conto terzi. E' consentito l'uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguata capacità uditiva ad entrambe le orecchie che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani. Chiunque violi la normativa é soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 148 a euro 594. Si applica la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi, qualora lo stesso soggetto compia un'ulteriore violazione nel corso di un biennio Sistemi di navigazione: utilizzo sicuro I sistemi di navigazione possono essere impostati unicamente a veicolo fermo. Questa è la conclusione che facilmente si deduce dalla legislazione vigente. L art. 31 del C.d.S. sancisce che: «il conducente deve costantemente padroneggiare il veicolo in modo da potersi conformare ai suoi doveri di prudenza». L art 3 ONC stabilisce che: «il conducente deve rivolgere la sua attenzione alla strada e alla circolazione. Egli non deve compiere movimenti che impediscono la manovra sicura del 19

20 veicolo. Inoltre la sua attenzione non deve essere distratta in particolare né da apparecchi riproduttori del suono né da sistemi di comunicazione o di informazione». Infine l articolo 71, paragrafo 5 dell ordinanza concernente le esigenze tecniche per i veicoli stradali pretende quindi che il/la conducente del veicolo possa osservare liberamente la carreggiata al di là di un semicerchio di 12,0 m di raggio con gli occhi ad un altezza di 0,75 m sopra il sedile. L USTRA (Ufficio federale delle strade) scrive:«l importanza di una buona visuale sul traffico è decisiva per la sicurezza stradale». Secondo l articolo 71, paragrafo 4 dell OETV i vetri necessari alla visuale del conducente, tra le altre cose devono essere perfettamente trasparenti e non deformanti. È possibile interpretare la normativa legislativa come segue: l importanza di una buona visuale sul traffico è decisiva per la sicurezza stradale. Per vetri necessari alla visuale del conducente si intende il parabrezza e i finestrini laterali anteriori. Non è quindi consentito applicare adesivi, visiere parasole ecc., salvo quegli oggetti prescritti o espressamente previsti dalla legge (ad es. il contrassegno autostradale, l apparecchio di rilevazione TTPCP, il retrovisore interno oppure l aletta parasole). Al tempo stesso, a determinate condizioni, può essere tollerata anche l applicazione degli apparecchi di navigazione utilizzati comunemente ai giorni nostri (le cui dimensioni vanno da quelle di un pacchetto di sigarette fino a una cartolina postale) davanti al parabrezza. Questi apparecchi sono di interesse legittimo (evitano l inutile traffico parassitario) e, se utilizzati in modo corretto, contribuiscono addirittura ad aumentare la sicurezza sulle strade. La guida è più sicura, se ad esempio il conducente sa in anticipo di dover svoltare a destra dopo 200 m, piuttosto che mettersi a cercare la strada corretta in base ai cartelli stradali spesso poco visibili. D altra parte, il navigatore non deve costituire un pericolo per gli altri, se ad esempio viene compromessa la visuale. Perciò, sulla base dell articolo 71, paragrafo 5 dell OETV, l oscurazione della visuale non può compromettere il campo visivo ivi prescritto. Ovvero, il conducente deve essere in grado di distinguere un oggetto che si trova ad una distanza di 12 m o più avanti sulla carreggiata. Gli apparecchi di navigazione applicati al centro del parabrezza sono in contraddizione con questa disposizione: provocano la nascita di un area cieca di dimensioni rischiose. Non è quindi consentito applicare deflettori di flusso, visiere, parasole, rispettivamente davanti o dietro i vetri, salvo unicamente quegli oggetti prescritti o espressamente previsti dalla legge. 20

21 3.3 Standard Standard di interfacciamento NMEA 0183 NMEA 0183, o più comunemente NMEA, è uno standard di comunicazione di dati utilizzato soprattutto in nautica e nella comunicazione di dati satellitari GPS. L'ente che gestisce e sviluppa il protocollo è la National Marine Electronics Association. Lo standard di interfacciamento NMEA definisce le specifiche per il segnale elettrico, il protocollo per la trasmissione dei dati e il tempo, e specifica il formato della frase per un bus dati seriale a 4800 baud. Ogni bus deve avere solo un dispositivo che comunica, ma può avere più ascoltatori. La versione 3.01 (rilasciata nel gennaio 2002), l'ultima versione dello standard, è in vendita per 270. Esiste anche un addendum per l'alta velocità, NMEA 0183-HS Version 1.0, a partire dalla versione 3.01 di NMEA Lo standard opera ad un baud rate di 38,4 Kbaud. Formati della frase specifici sono comuni a entrambi NMEA 0183 e NMEA 0183-HS e sono definiti nello standard NMEA Lo standard è un documento protetto da copyright e disponibile esclusivamente presso NMEA. Molti software che forniscono le informazioni sul posizionamento in tempo reale ricevono ed elaborano i dati nel formato NMEA. Questi dati includono la soluzione PVT completa (PVT: position, velocity, time), elaborata da un ricevitore GPS. L'idea di NMEA è quella di spedire una linea di dati, chiamata "frase", che contiene al suo interno la completa informazione, ed è indipendente da altre frasi. Ci sono frasi standard per ogni categoria di dispositivo, e esiste anche la possibilità di definire frasi proprietarie per essere utilizzate individualmente dalle compagnie. Tutte le frasi conformi allo standard hanno un prefisso di due lettere che definisce il dispositivo che utilizza il tipo di frase in questione. Per i ricevitori GPS questo prefisso è "GP". I formati di dati del sistema NMEA sono molto numerosi, e solo una parte molto limitata ha rilevanza nell'ambito del GPS, dove il sistema NMEA viene prevalentemente impiegato per trasmettere dati da un ricevitore GPS verso un computer, un palmare o un telefono cellulare bluetooth Standard per i prodotti con marchio CE Il marchio CE indica che il prodotto è conforme a standards tecnici europei chiamati norme europee armonizzate (hen). Le norme europee armonizzate (hens) sono standards adottati dal Comité Européen de Normalisation (CEN), che rappresenta tutti gli enti di normalizzazione nazionali, a seguito di un mandato emesso dalla Commissione Europea. Dette norme vengono elaborate attraverso un processo aperto e trasparente, basato sul consenso di tutte le parti in causa. I prodotti con marchio CE sono conformi alla Direttiva R&TTE (99/5/EC), la Direttiva EMC (2004/108/EC) e la Direttiva Low Voltage (2006/95/EC) rilasciate dalla Commissione della Comunità Europea. La conformità con queste direttive implica la conformità alle seguenti norme Europee: 1. Norma per la sicurezza delle apparecchiature informatiche; 2. Norma per la compatibilità elettromagnetica e questioni relative allo spettro radio (ERM); Sistemi di trasmissione a banda larga; apparecchiature di trasmissione dati 21

22 operanti nella banda ISM da 2.4 GHz e utilizzanti tecniche di modulazione dello spettro. 3. Compatibilità elettromagnetica e Spettro radio (ERM); Dispositivi a portata ridotta; Apparecchiautre radio utilizzate nella gamma di frequenza da 1 GHz a 40 GHz; Parte 2: Harmonized EN per l Articolo 3(2) della Direttiva R&TTE. 4. Compatibilità elettromagnetica e Spettro radio (ERM); Standard sulla compatibilità elettromagnetica (EMC) per le apparecchiature e i servizi radio; Parte 24: Condizioni specifiche per la diffusione diretta IMT-2000 CDMA per le radio mobili e portatili (UE) e apparecchiatura accessorie. 5. Sistema globale per le comunicazioni mobili (GSM); Harmonized EN per le stazioni mobili nelle bande GSM 900 e GSM 1800, con requisiti di copertura essenziali dell articolo 3.2della Direttiva R&TTE (1995/5/CE). 6. Compatibilità elettromagnetica e questioni relative allo spettro radio (ERM); Compatibilità elettromagnetica (EMC) standard per apparecchiature e servizi radio; Parte 1: requisiti tecnici comuni. 7. Compatibilità elettromagnetica e Spettro radio (ERM); Standard sulla compatibilità elettromagnetica (EMC) per le apparecchiature e i servizi radio; Condizioni specifiche per le radio mobili e portatili e apparecchiatura accessorie dei sistemi di comunicazione radio cellulari digitali (GSMe DCS). 22

23 RIFERIMENTI

24 4 PRODUTTORI ED OFFERTA ATTUALE Per valutare l offerta attuale nell ambito dei Personal Navigation Devices, abbiamo deciso di mettere a confronto i modelli dei principali produttori che si contendono le fette di mercato più significative In particolare la nostra attenzione si è focalizzata su quattro produttori in particolare: TomTom, Garmin, Navman, Mio. Al fine di valutare coerentemente tutti i modelli di dispositivi per la navigazione abbiamo considerato una serie di features che permettono di discriminare tra i vari prodotti. Le funzionalità sono state selezionate visitando siti di esperti, che offrono dei modelli di valutazione per i navigatori satellitari in commercio. La formula utilizzata per calcolare un valore numerico di qualità ingloba in sè due fattori fondamentali: un peso w j, che rappresenta l importanza relativa della j-esima feature rispetto alle altre su una scala assoluta di 100. Per calcolare tali pesi, ci siamo affidati al giudizio degli esperti ed abbiamo condotto delle interviste. Gli esperti del settore sono stati selezionati nel campo dell elettronica, informatica e telecomunicazioni per tenere in considerazione tutte le varie caratteristiche di un dispositivo per la navigazione portatile. Di seguito si riportano le interviste che sono state somministrate agli esperti. Un valore f i che invece rappresenta la valutazione della caratteristica, il cui calcolo è stato spiegato nell appendice A. Di seguito sono riportate le interviste con i giudizi espressi dagli esperti. Intervista n 1 Intervistato/a: Garofalo Valeria Età: 28 Professione: Ricercatore in Elettronica Caratteristica Città: Napoli Data intervista: 16/09/2010 Dichiarazione Intervistato (giudizio da 0 a 100) Processore 20 Schermo 8 Batteria 11 Memorie 11 Supporto memoria esterna 6 Predisposizione comandi al volante 3 Lettore audio 4 Lettore video 4 Bluetooth 4 Sintonizzatore (AM/FM) 3 Tipologia antenna 5 Modulo DVB-T 3 Telecomando infrarossi 3 Connettore ISO 6 Supporto WiFi 6 Supporto schede SIM 3 24

25 Intervista n 2 Intervistato/a: De Nicola Silvio Età: 26 Professione: Dottorando in Telecomunicazioni Caratteristica Città: Napoli Data intervista: 16/09/2010 Dichiarazione Intervistato (giudizio da 0 a 100) Processore 14 Schermo 9 Batteria 7 Memorie 6 Supporto memoria esterna 5 Predisposizione comandi al volante 3 Lettore audio 5 Lettore video 5 Bluetooth 5 Sintonizzatore (AM/FM) 3 Tipologia antenna 17 Modulo DVB-T 3 Telecomando infrarossi 3 Connettore ISO 3 Supporto WiFi 6 Supporto schede SIM 6 Intervista n 3 Intervistato/a: Alessandro Testa Età: 26 Professione: Dottorando in Informatica Caratteristica Città: Napoli Data intervista: 16/09/2010 Dichiarazione Intervistato (giudizio da 0 a 100) Processore 17 Schermo 12 Batteria 10 Memorie 8 Supporto memoria esterna 3 Predisposizione comandi al volante 7 Lettore audio 3 Lettore video 3 Bluetooth 4 Sintonizzatore (AM/FM) 3 Tipologia antenna 12 Modulo DVB-T 3 Telecomando infrarossi 5 Connettore ISO 3 Supporto WiFi 4 Supporto schede SIM 3 25

26 Di seguito, riportiamo l analisi dei risultati ottenuti: ad ogni caratteristica è stato associato un peso corrispondente alla media dei pesi forniti dagli esperti. Caratteristica Intervista 1 Intervista 2 Intervista 3 Media dei valori Processore ,0 Schermo ,7 Batteria ,3 Memorie ,3 Supporto memoria esterna ,7 Predisposizione comandi vocali ,3 Lettore audio ,0 Lettore video ,0 Bluetooth ,3 Sintonizzatore (AM/FM) ,0 Tipologia antenna ,3 Modulo DVB-T ,0 Telecomando infrarossi ,7 Connettore ISO ,0 Supporto WiFi ,3 Supporto schede SIM ,0 Di seguito sono riportate le mappe di posizionamento dei navigatori dei principali produttori. Tali mappe sono state divise prima in base alla marca, e poi in base alle fasce di prezzo. Infine si riporta, anche se con meno chiarezza, la mappa di posizionamento dell intera offerta presa in esame. Figura 7 Mappa di posizionamento AvMap 26

27 Figura 8 Mappa di posizionamento Garmin Figura 9 Mappa di posizionamento Mio 27

28 Figura 10 Mappa di posizionamento TOM TOM Figura 11 Mappa di posizionamento degli Smartphone 28

29 Figura 12 Mappa di posizionamento Navigatori Fascia Figura 13 Mappa di posizionamento navigatori fascia

30 Figura 14 Mappa di posizionamento navigatori fascia

31 31

32 5 PROSPETTIVE FUTURE: TECNOLOGIA E MERCATO Negli ultimi anni i navigatori satellitari hanno fatto registrare un boom di vendite e la loro ascesa non pare sia destinata a fermarsi. Se all inizio si tendeva a non capirli, a sbagliare, nonostante le indicazioni, oggi pare proprio che non si possa più fare a meno della loro assistenza durante la guida. Le funzionalità dei navigatori satellitari oggi in commercio sono svariate, sembra quasi che non gli si possa chiedere nient altro. Invece, come per tutti i prodotti tecnologici gli studi continuano e le prospettive future sono veramente allettanti. Uno dei problemi principali rilevati dagli utilizzatori nell uso dei navigatori satellitari durante la guida è la necessità di distogliere lo sguardo dalla strada ed eventualmente rallentare per interpretare le immagini del navigatore. Per far fronte a tale problema è nata l idea del Virtual Cable. 5.1 Virtual Cable Virtual Cable è una l applicazione real time per la navigazione automobilistica. Il sistema presenta una linea completamente in 3D stereoscopico che indica la strada attraverso il parabrezza, seguendo i contorni della strada e presentando le informazioni come parte naturale del paesaggio. Gli attuali sistemi GPS distraggono lo sguardo del conducente dalla strada, in quanto esso osserva una mappe animate a 2-dimensioni, introducendo un ritardo tra come il cervello interpreta le informazioni di mappa e come le applica alla rotta. Spesso sguardi diversi sono necessari per risolvere le differenze tra la versione cartoon dei dati GPS e il mondo reale. Virtual Cable, con il suo punto di vista naturalistico, sembra al conducente un cavo, mostrando turn-by-turn informazioni prima che il conducente debba applicarle. Questo heads-up display (HUD) è un approccio alla navigazione ideale per i viaggi a lungo raggio e di guida durante lanotte, riducendo l affaticamento del conducente e la distrazione. Il display 3D mostra il cavo come un solido, un oggetto reale, al di sopra della strada. MVS ha sviluppato due prototipi di lavoro del Virtual Cable System, uno per le prove di laboratorio, e l altro per la ricerca sul campo. L azienda è partner di un certo numero di aziende leader del settore dell automazione. L equipaggiamento in questione è un sistma di navigazione basato su un interfaccia completamente diversa da quella cui siamo ormai abituati: niente più schermo sulla console, ora si può navigare senza togliere gli occhi dalla strada: il Virtual Cable proietta le indicazioni stradali direttamente sul parabrezza, con delle discrete e decisamente poco invasive frecce rosse. Il sistema riproduce in modo molto attendibile la strada da seguire, proiettando di volta in volta indicatori che assomigliano veramente da vicino all andamento della strada reale tramite un sistema di proiezione installato nell HUD, head up display, il cuore del sistema di navigazione. Svolte, rotonde, incroci, deviazioni, tutto viene fedelmente replicato dai rossi cables davanti agli occhi del conducente, eliminando di fatto il problema di interpretare le indicazioni vocali del GPS. L interrogativo che permane riguarda quando queste tecnologie saranno implementate direttamente sui veicoli e soprattutto quando avremo modo di poterne usufruire in Italia: allo stato attuale i semplici navigatori vengono ancora forniti come optional sulla maggior parte dei veicoli sul mercato. 32

33 Figura 15 Virtual Cable 5.2 I navigatore satellitare per disabili Si chiama Nadia il progetto dell Agenzia spaziale italiana per le persone non vedenti e in sedia a ruote. Segnala i percorsi accessibili sia per strada sia all interno di una struttura. Una specie di navigatore satellitare per aiutare le persone disabili a superare gli ostacoli che possono spuntare lungo il tragitto, sia all interno di un palazzo sia per strada. Si chiama Nadia (Navigation for disability applications), ed è un progetto promosso e finanziato dall Agenzia spaziale italiana per le persone non vedenti e in sedia a ruote. Realizzato in collaborazione con il centro ausili dell Aias di Bologna, la Fish (Federazione italiana per il superamento dell handicap), il Dipartimento di ingegneria dell informazione dell Università di Pisa e alcune società operanti nel campo dell informatica e della telematica, il progetto sfrutta le tecnologie Gps per localizzare le barriere architettoniche suggerendo quindi i percorsi più accessibili. Presentato in anteprima a Handimatica 2008, la mostra-convegno sulle tecnologie al servizio delle disabilità che si è tenuta a fine novembre a Bologna, oggi Nadia è stato testato a Roma. L obiettivo del progetto è quello di fare in modo che gli spostamenti delle persone disabili o anziane avvengano in tutta autonomia e sicurezza dice Massimiliano Malavasi dell ausilioteca dell Aias di Bologna, al fine ultimo di migliorare le loro possibilità di vita indipendente. E la presentazione ufficiale dei due prototipi ha cercato di dimostrare proprio questo. Infatti, oltre a essere una sorta di Tom Tom per persone disabili, Nadia è in grado anche di segnalare la posizione del singolo in caso di pericolo, malessere o incidente stradale, dando la possibilità di avvertire i soccorsi. Ma come funziona Nadia? Quando l applicazione sarà disponibile sul mercato, le persone in carrozzina o non vedenti potranno collegarsi, tramite il proprio navigatore satellitare, a uno dei tanti centri servizi dedicati e qui sta la particolarità per pianificare qualsiasi itinerario: da come muoversi all interno dell università a come spostarsi in un parco accessibile o in città, spiega l ingegnere Malavasi. I vari centri servizi attingeranno quindi dal Centro unico di elaborazione dati tutti gli elementi utili per la navigazione e la cartografia della zona aggiungendo poi le informazioni mancanti, come ad esempio la segnalazione di barriere architettoniche o di tragitti accessibili. Il sistema sarà quindi in grado di suggerire il percorso più agevole garantendo altra particolarità la continuità di movimento fra gli ambienti esterni e quelli interni. Nadia parte dalle specifiche esigenze di ogni persona. I navigatori terminali sono individuali, adattati ai diversi tipi di disabilità e hanno interfacce facilitate che sfruttano canali visivi, sonori e 33

34 tattili. I terminali ricevono sia i segnali satellitari messi a disposizione dal Centro unico di elaborazione (grazie ai satelliti Egnos e Galileo) sia le informazioni provenienti dai vari centri servizi dedicati che possono essere singole organizzazioni, enti locali, pubbliche amministrazioni, parchi accessibili o altro e che forniscono informazioni specifiche per le differenti forme di disabilità. Ma chi utilizza Nadia ha inoltre un ruolo attivo nella segnalazione di eventuali barriere architettoniche o altri ostacoli non previsti sul percorso, mettendo in comune queste informazioni a vantaggio di tutti. 5.3 Ilena BMW I navigatori satellitari sono spesso in cima alle blacklist di aggeggi tecnologici di molti utenti, convinti che tali dispositivi servano più a far perdere la strada in cui ci si vuol recare che a trovarla. La risposta a tale problematica, secondo BMW, si chiama ILENA, acronimo di Intelligent Learning Navigation, un dispositivo in grado di apprendere e memorizzare informazioni direttamente dall asfalto. Il sistema combina un normale software di navigazione GPS ad una videocamera ed è gestito dal computer di bordo. ILENA è in grado di memorizzare i percorsi abitudinari del guidatore grazie al riconoscimento delle immagini catturate dalla cam. Una volta memorizzato ed analizzato il percorso, il sistema provvede ad ottimizzare il viaggio, cambiando in maniera autonoma le impostazioni per ottenere un efficienza maggiore del veicolo e, di conseguenza, anche risparmio energetico. Avendo a disposizione numerose informazioni, il sistema riesce a creare una sorta di orizzonte elettronico in grado di ridurre i consumi energetici dichiara Andreas Winkler dirigente della casa automobilistica. Nonostante BMW sia stata non molto generosa nel fornire ulteriori dettagli sul dispositivo che presto verrà implementato sulle automobili della casa tedesca, ha comunque annunciato che il dispositivo può permettere di risparmiare fino al 10 per cento di carburante a patto, però, che l utilizzo di ILENA sia abbinato al sistema Efficient Dynamics. Figura 16 Ilena BMW 34

35 5.4 Altre innovazioni nel campo della navigazione satellitare Anche per le mappature satellitari sono previste delle novità. Si chiamano Satellite Imagery e Digital Terrain, e sono le due nuove frontiere di mappatura satellitare firmate dalla NAVTEQ, uno dei più importanti fornitori a livello globale di dati cartografici digitali per i navigatori satellitare delle nostre auto. L idea di fondo è quella di migliorare l utilizzo delle mappe digitali dei navigatori satellitari offrendo informazioni di contesto visivo. Un po come avviene con i sistemi di cartografia satellitare disponibili online e lato PC (es. Google Earth).Satellite Imagery aggiunge un tocco di realismo alla mappa sul display fornendo le fotografie della Terra riprese dal satellite direttamente sul navigatore. Il modulo Digital Terrain offre invece altimetrie e informazioni tridimensionali per migliorare la resa dei paesaggi non urbani. In questo caso le immagini sono ottimizzate per garantire un aspetto uniforme che consente un utilizzo su larga scala a livello globale; inoltre l aggiunta del colore in base alle altimetrie offre all utilizzatore informazioni più precise del luogo in cui si trova. La combinazione di questi due sistemi consente ai navigatori satellitari di rappresentare in maniera sempre più realistica il paesaggio, e agli utilizzatori di avere un ulteriore prospettiva visiva. Entrambi i prodotti saranno sfruttati in futuro dai navigatori satellitari che si avvalgono della cartografia NAVTEQ. L Audi ha annunciato che la A8 sarà la prima vettura sul mercato a disporre dell inedito sistema di navigazione Google Earth. Il funzionamento di questo nuovo dispositivo sarà garantito dalla presenza di un inedito modem EDGE, che permetterà a conducente e passeggeri di svolgere anche ricerche col motore di ricerca Google. Nei piani dell Audi c è anche il lancio, verso la metà del 2010, di un modem UMTS, ancora più potente e veloce, che sarà utile per migliorare il funzionamento del nuovo navigatore. L utilizzo di Google Earth prevede l ausilio di ben tre satelliti, tramite cui poter avere le immagini di tutto il globo, sia in versione topografica che in 3D. L accesso ad internet sarà inoltre possibile o inserendo la sim del proprio cellulare nell apposito sistema MMI, o tramite Bluetooth, sempre via cellulare. Lo scienziato italiano Galileo Galilei scrutava il cielo dalla terra col canocchiale. Il sistema europeo di posizionamento Galileo invece, scruterà la terra dal cielo tramite i satelliti. La storia si ripete (o quasi).galileo è il nome dato al programma europeo di radionavigazione e di posizionamento via satellite nato nel 2002 e sviluppato dall Unione europea insieme all Agenzia spaziale europea (ESA). Il sistema Galileo si candida ad essere una vera e propria alternativa, ma anche un ottimo complemento al sistema americano GPS. Il sistema GALILEO è costituito da 30 satelliti (27 operativi e 3 spare), posizionati su tre orbite stazionarie, ad un altezza di km e con una inclinazione di 56 rispetto al piano equatoriale. Il segnale di navigazione GALILEO è in grado di fornire una copertura anche a latitudini superiori a 75 Nord, che corrisponde a Capo Nord, ed oltre. Fornisce informazioni circa il posizionamento degli utenti in molti settori, come ad esempio il trasporto (localizzazione veicoli, ricerca di un percorso, controllo velocità, sistemi di guida, ecc.), i servizi sociali (soccorso per disabili o anziani), il sistema della giustizia e servizi correlati (localizzazione dei sospetti, controllo dei confini), i lavori pubblici (sistemi di informazioni geografiche), i sistemi di ricerca e salvataggio, ecc. Il grande numero di satelliti e l ottimizzazione della costellazione, con in aggiunta la presenza di ulteriori tre satelliti spare, assicura una qualità del segnale per l utilizzatore finale non influenzata dalla perdita di un satellite. 35

36 RIFERIMENTI tml 36

37 6 ANALISI DELLA DOMANDA ATTUALE In questo paragrafo valuteremo l andamento della domanda relativa al mercato dei dispositivi per la navigazione portatili. La nostra trattazione riguarda l analisi della domanda su scala annuale e si riferisce ai principali produttori che si contendono le fette più significative del mercato. In particolare analizzeremo le vendite e le quote di mercato delle aziende più forti del mercato dei PND per valutare in maniera globale come si è evoluta la domanda relativa al settore. Biennio : sotto la spinta della forte domanda del mercato, le performance operative dei tre leader, TomTom, Garmin e Mitac, nel mercato PND, sono aumentate rapidamente nel 2005 e L'entrata annuale di Tom-Tom è stata di quasi 1,6 miliardi di dollari nel 2006 (era di appena 10 milioni di dollari nel 2002; le spedizioni di dispositivi di navigazione Garmin hanno coinvolto 389,9 mila unità nel 2005, mentre nel 2006 ammontano a 1,443 milioni (270,1 anno% su base annua). Il mercato di PND è relativamente elevato nel mondo e, la quote di mercato di Tom-Tom, Garmin e Mitac totalizzano il 70%. Il mercato con l'aumento più veloce del mondo nel 2005 e 2006 è l Europa: le vendite totali di prodotti PND si assestano a 7,4 milioni di unità in Europa occidentale nel 2006, ed è previsto che aumento a 11,8 milioni di unità nel Il mercato del Nord America è ancora dominato da parte di Garmin, che è rimasto al 1 posto nel mercato con il 50,3% di quota di mercato nel VENDITE DI PND E QUOTE DI MERCATO ANNO 2006 Figura 17 Dati di vendite di PND e quote di mercato Fonte: Fiji Chimera Research Institute 37

38 Anno 2007: TomTom, con la quota di mercato del 37%, è il primo produttore al mondo PND, seguito a distanza da Garmin, che detiene una quota di mercato del 25%. Il numero tre è MiTAC, nelle nostre regioni noto come Mio (Tech), con una quota del 20% di tutte le vendite di PND al mondo. La posizione del trio sembra rafforzare continuamente. Garmin è leader di mercato in Nord America, mentre MiTAC tiene le corde in Asia. TomTom è il più grande in Europa, ed è anche leader di mercato in Australia. Secondo le ricerche statistiche del 2007, il mercato dei PDN era visto in forte espansione negli anni venturi. Tali statistiche positive erano basate su dati di vendita che facevano ben sperare: nel 2006, erano stati venduti 19,8 milioni di sistemi di navigazione portatili. Con una quota di mercato di quasi il 50% in Nord America, Garmin detiene il comando in America. In Europa, tuttavia, la società è in difficoltà nel mantenere la propria quota di mercato, assestata al 13%. Il numero di sistemi Garmin venduti è ancora in crescita, però, con l'aiuto di alcune pesanti campagne di marketing. TomTom possiede più della metà del mercato europeo. Negli anni scorsi, la società olandese è riuscita ad espandere la sua posizione in Nord America fino a più del 25%. Con molto impegno di marketing, TomTom sta tentando di guadagnare una percentuale ancora maggiore sul mercato americano, e ormai i sistemi di TomTom sono disponibili in molte migliaia di negozi negli Stati Uniti. Ma in America, così come in Europa, TomTom non si aspetta di aumentare im modo significativo la propria quota di mercato, e per questo la società ha impostato la propria strategia alla volta della conquista del mercato asiatico. Il numero tre nella lista dei grandi venditori di PND è MiTAC. Questa azienda taiwanese ha una quota di mercato del 20%, che non è di molto inferiore rispetto a Garmin. Quest'anno, MiTAC ha conquistato circa il 9% della quota di mercato attraverso l'acquisizione di Navman per circa $16 milioni. Tale acquisizione combinata con il 9% del brand Mio, ha assicurato a MiTAC un posto tra l'elite dei produttori di PND. MiTAC è il numero uno nel mercato asiatico, mentre la posizione in Europa deve ancora migliorare. Il budget a disposizione di marketing per Mio e Navman sono notevolmente più bassi rispetto a TomTom e Garmin. Il potere di Mio e Navman risiede nella produzione di sistemi di alta qualità a basso prezzo. Figura 18 Quote di mercato 2007: fonte Canalys 38

39 Anno 2008: Secondo l analisi su base annuale di Canalys il Nord America ha superato l EMEA (Europa, Europa e Africa centro orientale), diventando il più grande mercato per PDN (dispositivi per la navigazione portabili). NeI quarto trimestre 2008, gli Stati Uniti da soli hanno rappresentato il 52% del totale delle spedizioni di PDN in tutto il mondo, rispetto al 36% raggiunto dall'area EMEA. Gli Stati Uniti sono stati caratterizzati da una forte crescita su base annua: le spedizioni negli Stati Uniti sono aumentate del 44% per l'intero anno; al contrario, per l EMEA esse sono scese del 26% nello stesso trimestre. Figura 19 fonte: Canalys Per tutto il 2008, le spedizioni di PND a livello mondiale sono cresciute del 18% rispetto al 2007, a circa 41 milioni di unità, ma il valore di tali spedizioni è sceso del 16%, evidenziando la guerra dei prezzi che imperversa nel settore. Una delle sfide che i fornitori della nuova generazione di PND si propongono è di garantire prezzi molto bassi. Garmin ha mantenuto il suo vantaggio sulla vendita di dispositivi di navigazione portatili in tutto il mondo, ottenendo una quota di mercato nel trimestre del 37%, in crescita del 35% nel terzo trimestre e del 30% nel trimestre dell'anno precedente. TomTom ha conservato il secondo posto, anche aumentando la sua quota, ottenendo il 30% del mercato. Le spedizioni combinate di Mio e Navman consentono a MiTAC di occupare la terza posizione con una quota del 6%, davanti a Nextar. 39

40 Figura 20 fonte Canalys La necessità di informazioni dinamiche (ad esempio ricevere informazioni sul traffico in tempo reale) combinata con la percezione attuale del dispositivo e dei suoi costi sarà una buona notizia per i fornitori di smart phone, che sono anche concentrati sulla fornitura di navigazione connessa ed offerta di altri servizi. La ricerca Canalys indica che sono state introdotte oltre 4 milioni di soluzioni per la navigazione basate su cellulare, più del doppio del numero relativo all anno prima. Questo settore è guidato da aziende come Nokia, TeleNav e NIM - che insieme rappresentano i tre quarti del mercato. Con oltre il 70% degli smart-phone con GPS integrato, questa parte del mercato è destinata a una crescita considerevole nei prossimi anni. Garmin spera nella sua alleanza con Asus e recentemente ha presentato nüvifones che rappresenta il suo ingresso nel mondo molto competitivo degli smart phone. Anno 2009: Dopo anni di forti crescite percentuali, le spedizioni a livello mondiale di dispositivi per la navigazione portabili nel 2009 hanno registrare un considerevole calo. L analisi condotta nel 2009 ha portato ad affermare che nel corso dei prossimi quattro anni, le vendite globali sono destinate a rimanere piatte, stabilendosi a 41,2 milioni di unità nel 2013, praticamente immutate rispetto al Figura 21 Google finance

41 Il rallentamento della crescita del settore dei navigatori satellitari è da imputare principlamente all aumento di sistemi di navigazione integrati in macchina o in telefoni cellulari. Questo fenomeno sta influenzando le strategie dei principali operatori del settore come TomTom pioniere, e dietro le quinte per produttori come Compal Communications Inc. TomTom prevede di giocare i suoi punti di forza, sfruttando la sua immagine di marca eccellente per approfondire la sua opportunità in mercati relativi al telefono cellulare e alle automobili: significativo in questo senso, l accordo con la Renault e Fiat per incorporare la tecnologia di navigazione in auto. L'azienda è anche il concorrente di più alto profilo nel mercato di applicazioni e mappe, e per quanto riguarda la vendita dei propri software su Apple itunes Store. 41 Figura 22 Vendita di PND in Europa ed in Nord America dal 2006 al Fonte: sito TomTom

42 TomTom, anche se caratterizzato da una buona crescita delle vendite in territorio americano, è in flessione rispetto al 2008 per la revenue dovuta ai PDN: scende da 1,423 ( millions) del 2008 a 1,074 del Allo stesso modo, Garmin si aspetta delle vendite di dispositivi di navigazione personale (PND) molto piatte nel 2009 con un calo dei prezzi medi di vendita per la categoria inferiore al 20 per cento. La società ha delineato una strategia di PND per mantenere la propria quota di mercato in Nord America di circa il 50 per cento e di far crescere la sua quota in mercati esteri come l'asia. Garmin è il più grande produttore di dispositivi di navigazione personale in Nord America, con vendite pari a $ 2,95 milioni di euro nel Negli Stati Uniti, Garmin comandi di una quota di mercato del 47%. Tuttavia, in Europa, Garmin ha solo una quota del 26% del mercato. Figura 23 fonte: Stock Garmin A causa della concorrenza, Garmin si attende che il prezzo di vendita medio dei prezzi di navigazione personale scenda dal 10% nel Figura 24 fonte: Google financials 42

Guida di riferimento di TomTom Start 20 serie

Guida di riferimento di TomTom Start 20 serie Guida di riferimento di TomTom Start 20 serie Contenuto Contenuto della confezione 6 Contenuto della confezione... 6 Leggimi! 7 Montaggio nell'auto... 7 Accensione e spegnimento... 7 Impostazione... 7

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

TomTom Guida di riferimento

TomTom Guida di riferimento TomTom Guida di riferimento Contenuto Contenuto della confezione 7 Contenuto della confezione... 7 Leggimi! 8 Posizionamento del dispositivo... 8 Montaggio nell'auto... 8 Accensione e spegnimento... 9

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Fino a pochissimi anni fa il navigatore " È ARRIVATO IL TOM TOM CHE PARLA CON IL CELLULARE

Fino a pochissimi anni fa il navigatore  È ARRIVATO IL TOM TOM CHE PARLA CON IL CELLULARE PER PASSIONE COSA SI FA Facciamoci guidare d Gps con informazioni aggiornate sulla situazione del traffico COSA SERVE Hardware GPS Tom Tom Go 700 Telefono cellulare COME FARE Utilizziamo il TomTom Go700

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

A.P.R.S.* Automatic Position Reporting System

A.P.R.S.* Automatic Position Reporting System A.R.I. Sezione di Reggio Emilia presenta: Introduzione al sistema A.P.R.S.* Automatic Position Reporting System *APRS è un marchio depositato da Bob Bruninga, WB4APR Copyright 2002-03 Alessandro Bondavalli

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI

STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI STRUMENTAZIONE INNOVATIVA E NUOVE METODOLOGIE PER LA VALUTAZIONE DELL ESPOSIZIONE A CAMPI ELETTROMAGNETICI Gaetano Licitra, Fabio Francia Italia - Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana

Dettagli

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Guida Rapida caratteristiche 1. Introduzione InReach SE è il comunicatore satellitare che consente di digitare, inviare/ricevere

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013 Istituto per l Energia Rinnovabile Catasto Solare Alta Val di Non Relazione Versione: 2.0 Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Coordinamento e Revisione: dott. Daniele Vettorato, PhD (daniele.vettorato@eurac.edu)

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Dipartimento di Sanità Pubblica SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche Giorgio Ghedini Medico

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli