CURIOSANDO FRA ANTICHE LEGGENDE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURIOSANDO FRA ANTICHE LEGGENDE"

Transcript

1 Settore HOME Attività Creative Italiano Studio dell ambiente Tema Realizzazione di marionette per la rappresentazione di una leggenda Classi Quinta elementare Autori Nunzia Butti Pietro Ticozzi CURIOSANDO FRA ANTICHE LEGGENDE Il progetto d Istituto è consistito nel realizzare una presentazione da parte dei bambini sul tema Racconto la mia valle. Questa attività ha toccato vari aspetti: ambiente, artigianato, artisti, natura, ecc. Con la classe di quinta elementare è stata approfondita la parte relativa agli scrittori e artisti presenti in Valle di Muggio. Nell ambito della lingua italiana è stata letta un antica leggenda dal titolo Il conte cane, che si riallaccia all origine del nome del comune di Caneggio. Nelle ore di Attività Creative sono state costruite le marionette per rappresentarla sotto forma di teatrino.

2 HOME Obiettivi generali Conoscere l origine del nome Caneggio. Conoscere gli usi e i costumi dell epoca. Riuscire ad animare un testo scritto, rappresentandolo in un teatrino. Obiettivi tecnici Apprendere la lavorazione della pasta di legno. Saper modellare la testa della marionetta evidenziando le espressioni del personaggio scelto. Preparare il progetto del costume in base alla caratteristiche del personaggio. Confezionare il vestito seguendo il progetto. Eseguire delle cuciture a mano e a macchina.

3 HOME Per la testa: bastone giornali, scotch da pittore farina di pasta di legno, acqua acrilici, pennelli pennarelli indelebili Per il costume: modello in carta stoffe diverse pannolenci materiale per il cucito resti di passamaneria ovatta lana materiale vario (bottoni, cartone ondulato,.) colla a caldo

4 HOME 1. Approccio al tema L attività relativa alla creazione di marionette è stata introdotta agli allievi con la lettura in comune de Il conte cane : leggenda popolare, che ben si presta allo sviluppo di un teatrino. 2. Progettazione Gli allievi hanno scelto il proprio personaggio da realizzare e hanno elaborato il progetto dettagliato del viso e del costume, evidenziandone le caratteristiche principali.

5 3. Realizzazione tecnica La classe è stata succesivamente divisa in due gruppi: il docente titolare ha seguito la realizzazione della testa, mentre la docente di Attività Creative la confezione del vestito. Testa: Preparare la base della testa con carta da giornale appallottolata.

6 Inserire il bastone nella testa come supporto e fissare con lo scotch. Rivestire la palla di carta con la pasta di legno.

7 Modellare i particolari del viso. Lasciare asciugare e pitturare la testa con i colori acrilici.

8 Costume: Ricalcare il modello di base sulla stoffa e ritagliare il vestito. Applicare con delle cuciture a mano i particolari del vestito. Imbastire il vestito, diritto contro diritto, e cucire i lati con la macchina per cucire. Rivoltare il vestito, incollare le mani, e aggiungere eventuali altri particolari mancanti. Assemblare la marionetta fissando con la colla a caldo il vestito al collo del burattino.

9 Completare la marionetta incollando alla testa capelli, foulard di stoffa e/o altri elementi.

10 HOME Nell ambito del progetto d Istituto, nelle ore di Italiano, il docente titolare ha presentato la leggenda Il conte cane, dalla quale i ragazzi hanno sviluppato e redatto un copione per allestire un teatrino. Attraverso le cronache descritte dalla narrazione, gli allievi hanno avuto modo di conoscere i luoghi dove i fatti della leggenda sono avvenuti.

11 HOME I ragazzi hanno lavorato con entusiasmo alla realizzazione della propria marionetta e partecipato attivamente alla ricerca dei materiali da utilizzare per i particolari del personaggio. Un suggerimento personale che posso dare è quello di studiare attentamente il personaggio nelle sue caratteristiche e di preparare con cura le fasi di progettazione sia del viso che del costume.

12 HOME La leggenda Il conte cane si può trovare nei seguenti libri: Il meraviglioso, leggende e fiabe ticinesi vol. 3 Ed. Armando Dadò Gino Macconi, Il monte Generoso Collana del mosaico di Adolfo Bächtold

LA COPERTA PER MATILDE

LA COPERTA PER MATILDE Settore HOME Attività Creative Studio dell ambiente Tema Realizzazione di una coperta utilizzando il cotone coltivato in classe Classi Quinta elementare Autori Maria Teresa Poretti- Spadini LA COPERTA

Dettagli

IL QUADRATO-LOGO. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI

IL QUADRATO-LOGO. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI Settore HOME Attività Creative Italiano Studio dell ambiente Tema Realizzazione di un quadro, che esprime i sentimenti degli allievi Classi Quinta elementare Autori Loredana Rusconi Denise Storni Gabi

Dettagli

PAUL KLEE IN STOFFA. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI

PAUL KLEE IN STOFFA. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI Settore HOME Attività Creative Att. graficopittoriche Tema Realizzazione di un pannello decorato, ispirato alle opere di Paul Klee Classi Quarta elementare Autori Raffaella Fontana Carmen Nizzola Opreni

Dettagli

MONDO CHE TACE, PAROLA CHE NASCE

MONDO CHE TACE, PAROLA CHE NASCE Settore Attività Creative Italiano, Ambiente Ed. musicale Tema Illustrazione di sei favole, su pannelli Classi Terza, quarta e quinta elementare Autori Grazia Antognini Tiziano Garbani-Nerini Roberta Marcacci

Dettagli

COME I GUERMANTES DI ERICO BAJ

COME I GUERMANTES DI ERICO BAJ Settore Attività Creative Italiano Tema Realizzazione di un Guermantes Classi Quarte e quinte elementari Autori Donatella Pessina COME I GUERMANTES DI ERICO BAJ Il desiderio di svolgere un attività su

Dettagli

Materiale utilizzato: (diadema a puntini) numero articolo quantità Materiali/Attrezzi necessari:

Materiale utilizzato: (diadema a puntini) numero articolo quantità Materiali/Attrezzi necessari: Materiale utilizzato: (diadema a puntini) numero articolo quantità set pannolenci ca. 200 x 300 x 1,5 mm, 5 colori assortiti, tonalità blu 515297 1 set pannolenci ca. 200 x 300 x 1,5 mm vari motivi, set

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI. Manipolare la carta

PERCORSI DIDATTICI. Manipolare la carta di: Daniela Smorlesi PERCORSI DIDATTICI Manipolare la carta scuola: I.C. Appignano area tematica: Arte e creatività pensato per: 9-11 anni Aspetti interessanti, innovativi e originali della proposta: La

Dettagli

SCHEDA N 3. Scoperta che qualsiasi spazio può essere luogo di teatro.

SCHEDA N 3. Scoperta che qualsiasi spazio può essere luogo di teatro. SCHEDA N 3 9- L AULA DIVENTA TEATRO... CON I BURATTINI Varianti Scoperta che qualsiasi spazio può essere luogo di teatro. (3/14 anni) Realizzazione creativa di due spazi distinti nell aula: quello per

Dettagli

BORSA ANGOLI A VISTA

BORSA ANGOLI A VISTA BORSA ANGOLI A VISTA Materiale occorrente: - 35 cm di tessuto per l esterno - 35 cm di tessuto per l interno - 35 cm di imbottitura piatta - Cerniera da 30 cm - 6 bottoni a scelta Esecuzione: - Tagliare

Dettagli

una conoscenza adeguata dei personaggi protagonisti

una conoscenza adeguata dei personaggi protagonisti Il progetto dal titolo Accendi una luce ti racconto una storia, ha coinvolto circa 80 studenti. La finalità del progetto è stata quella di far conoscere agli alunni la storia e le teorie dei due astronomi

Dettagli

Istruzioni per divertirsi con gli animali coccodrillo/giraffa

Istruzioni per divertirsi con gli animali coccodrillo/giraffa Istruzioni per divertirsi con gli animali coccodrillo/giraffa A v v e r t e n z a I kit OPITEC sono sussidi didattici per facilitare l'apprendimento e la verifica di concetti teorici e non semplici oggetti

Dettagli

Il patchwork si illumina. Paralumi a parete

Il patchwork si illumina. Paralumi a parete Il patchwork si illumina Paralumi a parete ISPIRAZIONE: la Padova dei Carraresi il Trecento padovano di Laura Luisi e Laura Brisighella (socie di Quilt Italia e di Passione Patchwork Padova) PROGETTAZIONE

Dettagli

Il personaggio guida si presenta Istruzioni, scheda di lavoro «personaggio guida»

Il personaggio guida si presenta Istruzioni, scheda di lavoro «personaggio guida» Obiettivi Il D introduce l argomento, richiamando l attenzione degli alunni sui rifiuti e il loro riciclaggio. Contenuto e attività Gli alunni fanno conoscenza con il personaggio guida e gli danno un nome.

Dettagli

Taglie (IT) Difficoltà B B b b b

Taglie (IT) Difficoltà B B b b b Difficoltà B B b b b Taglie (IT) 38 40 42 44 46 48 50 descrizione dell'abito L abito Magnolia, il secondo cartamodello nato dal gioco All Together...Pattern, è un abito dalla linea classica e semplice,

Dettagli

EVVIVA IL CORSIVO! Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI

EVVIVA IL CORSIVO! Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI Settore HOME Attività Creative Att. graficopittoriche Italiano Tema Realizzazione di burattini inerenti a una storia per imparare la grafia del corsivo Classi Prima elementare Autori Lucia Fontana Anna

Dettagli

DOROTY di Rossella Usai

DOROTY di Rossella Usai DOROTY di Rossella Usai Ho creato questa bambola forse tra le prime, credo nel 1995. La feci per mia figlia, ma ne realizzai anche diverse per venderle. E una bambola di sicuro effetto, coccolosa e facile

Dettagli

Un costume di carta. Con la carta lucida possiamo preparare anche dei mantelli per i bambini e delle gonne da fatina.

Un costume di carta. Con la carta lucida possiamo preparare anche dei mantelli per i bambini e delle gonne da fatina. Un costume di carta Materiale occorrente: carta lucida da regalo o carta delle uova di Pasqua, nastrino di stoffa, cartoncino giallo, colla. Possiamo organizzare una festa in maschera coinvolgendo i bambini

Dettagli

Con materiale di scarto

Con materiale di scarto Con materiale di scarto Con materiale di scarto 1. Scegli un compagno/a con cui lavorare 2. Scegli un gioco tra quelli proposti che tu possa costruire (puoi procurare tutto quello che serve e puoi realizzare)

Dettagli

PAMELA Bambola di stoffa scolpita ad ago nelle mani Livello di difficoltà ** Materiale occorrente:

PAMELA Bambola di stoffa scolpita ad ago nelle mani Livello di difficoltà ** Materiale occorrente: PAMELA Bambola di stoffa scolpita ad ago nelle mani Livello di difficoltà ** Materiale occorrente: Tessuto rosa per il corpo, preferibilmente tipo velour, leggermente elasticizzato; Penna evanescente (si

Dettagli

Costi: offerta di contributo per la partecipazione da concordare. Su prenotazione a: corsi@al-verde.org, minimo 4 iscritti

Costi: offerta di contributo per la partecipazione da concordare. Su prenotazione a: corsi@al-verde.org, minimo 4 iscritti LABORATORI AL-VERDE 2016 - Adulti MERCOLEDÌ,VENERDÌ,SABATO POMERIGGIO TRASFORMA IL TUO USATO Presso i Laboratori Creativi di Palazzo Verde in Via del Molo 65, Genova. In collaborazione con Fabbrica del

Dettagli

Speciale. Natale. all Uncinetto. di Claudia Giardina

Speciale. Natale. all Uncinetto. di Claudia Giardina Speciale Natale all Uncinetto di Claudia Giardina Presine A OCCORRENTE Cotone n 8 Bianco Blu Filato Lamè Argento Uncinetto n 1 (1.90 mm) Ago e filo FIOCCO DI NEVE 1 G: Lavorare all interno 12 m.b. Stringere

Dettagli

elenco dei materiali Maschere veneziane Divertiti a creare! altri suggerimenti creativi su Maschere veneziane

elenco dei materiali Maschere veneziane Divertiti a creare! altri suggerimenti creativi su  Maschere veneziane Maschere veneziane Le maschere veneziane sono bellissime e allo stesso tempo misteriose. Crea la maschera perfetta per il tuo costume nell elegante combinazione di colori oro e nero oppure in variopinti

Dettagli

B) Angelo con vischio. - fard - porporina oro in polvere - forbici, spilli, ago. - un filo di moulinè giallo

B) Angelo con vischio. - fard - porporina oro in polvere - forbici, spilli, ago. - un filo di moulinè giallo B A C Angeli... A) Angelo con ghirlanda - feltro bianco Renkalik cm 0x - feltro bordeaux Renkalik cm x - feltro azzurro Renkalik cm 13x - avanzi di feltro arancio e verde Renkalik, in varie tonalità -

Dettagli

Martina, la golosina TORTA PARADISO INGREDIENTI. 300 gr di burro. 300 gr di zucchero. 250 gr di farina uova. 1 limone non trattato

Martina, la golosina TORTA PARADISO INGREDIENTI. 300 gr di burro. 300 gr di zucchero. 250 gr di farina uova. 1 limone non trattato Martina, la golosina di Barbara Callegaro TORTA PARADISO INGREDIENTI 300 gr di burro 300 gr di zucchero 250 gr di farina 00 4 uova 1 limone non trattato 1 bustina di lievito Lavorare il burro con lo zucchero

Dettagli

I Laboratori CuciLibro di Angela Di Blasi

I Laboratori CuciLibro di Angela Di Blasi I Laboratori CuciLibro di Angela Di Blasi Tutti ridono un po quando dico che non so cucire, ma è la verità, io non sono una sarta tradizionale. Angela Di Blasi Nata a Palermo, dove vive e lavora, si è

Dettagli

Istituto Comprensivo Capena Anno scolastico 2016/2017 Protocollo di progettazione

Istituto Comprensivo Capena Anno scolastico 2016/2017 Protocollo di progettazione Istituto Comprensivo Capena Anno scolastico 2016/2017 Protocollo di progettazione PROGETTO: Il laboratorio propone la realizzazione di maschere teatrali. Titolo: Laboratorio per la realizzazione di maschere

Dettagli

2 1 Scacchiera

2 1 Scacchiera 2 1 Scacchiera 2 Merino Plus 3 3 Alpaca Lux 4 4 Paris 5 6 5 Sbuffo 6 Dolomiti 7 8 7 Merino Plus 8 Trendy Bag - Tricot Bag 9 10 9 Pizzo Lux 10 Trine Stampe11 11 Grana di Riso 12 Grana di Riso 12 13 Filo

Dettagli

cose da fare dov è il Mio? Libro da colorare Libri da colorare con adesivi tante cose da colorare RACCOLTA 4 TITOLI: COLORI, numeri, AnImALI, FATTORIA

cose da fare dov è il Mio? Libro da colorare Libri da colorare con adesivi tante cose da colorare RACCOLTA 4 TITOLI: COLORI, numeri, AnImALI, FATTORIA dov è il Mio? Libro da colorare Una nuova collana basata sui fortunati Carezzalibri Dov è il mio?. Quattro simpatici libri da colorare, ideali per sviluppare in modo divertente il coordinamento occhio-mano.

Dettagli

Piccole mani... Grandi scoperte Laboratorio di manipolazione e manualità creativa

Piccole mani... Grandi scoperte Laboratorio di manipolazione e manualità creativa Piccole mani... Grandi scoperte Laboratorio di manipolazione e manualità creativa (TRE ANNI) Motivazione L idea del laboratorio nasce con l intenzione di soddisfare i bisogni di fare, creare, ed esprimersi

Dettagli

Il coccodrillo ETÀ MATERIALE ATTREZZI TEMPO

Il coccodrillo ETÀ MATERIALE ATTREZZI TEMPO CAPITOLO 2 PUPAZZI E ANIMALI GIOCO INDIVIDUALE Il coccodrillo ETÀ MATERIALE ATTREZZI TEMPO da 5 anni 1 contenitore piccolo in cartone delle uova e 1 contenitore grande, ritagli di cartoncino, biadesivo,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Istituto comprensivo di Castell Arquato

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE. Istituto comprensivo di Castell Arquato CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE Istituto comprensivo di Castell Arquato Scuola dell infanzia Campi di esperienza Il sé e l altro Il bambino: comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando le

Dettagli

Realizzare una casetta porta oggetti

Realizzare una casetta porta oggetti 1 Realizzare una casetta porta oggetti Giovedì 11 febbraio 2010 Materiale: compensato, mdf, o meglio legno di recupero, angolari di cartone da imballaggio,seghetto alternativo, minuteria metallica, viti

Dettagli

L orsetto TEDDY. Di Rossella Usai. Materiale occorrente: Tessuto per orsetti marrone e grigio. Occhi a pressione

L orsetto TEDDY. Di Rossella Usai. Materiale occorrente: Tessuto per orsetti marrone e grigio. Occhi a pressione L orsetto TEDDY Di Rossella Usai Materiale occorrente: Tessuto per orsetti marrone e grigio Occhi a pressione Un pezzetto di velour marrone per fare il naso Giunture di plastica per braccia e gambe Imbottitura

Dettagli

MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA. Obiettivo: (espresso in termini di competenza) Collaborare e partecipare

MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA. Obiettivo: (espresso in termini di competenza) Collaborare e partecipare MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA Titolo: Leggiamo insieme Obiettivo: (espresso in termini di competenza) Collaborare e partecipare Ordine di scuola e classi di riferimento: Scuola

Dettagli

Burattinando Dalla costruzione di burattini a guanto e teatrino-baracca alla drammatizzazione di un testo

Burattinando Dalla costruzione di burattini a guanto e teatrino-baracca alla drammatizzazione di un testo Marionettistica F.lli Napoli - Catania Burattinando Dalla costruzione di burattini a guanto e teatrino-baracca alla drammatizzazione di un testo Laboratorio di giocoteatro a cura di Davide, Dario e Marco

Dettagli

INDIRIZZO TESSILE CURVATURA CONFEZIONE

INDIRIZZO TESSILE CURVATURA CONFEZIONE 1. Quali sono le modifiche sostanziali apportate al corso tessile? Si sono introdotti nuovi contenuti relativi al ciclo della confezione, come in seguito dettagliato 2. Gli argomenti trattati finora nel

Dettagli

Scatola Piccola Difficoltà: facile

Scatola Piccola Difficoltà: facile CONFEZIONI ELEGANTI Queste bellissime confezioni regalo dai toni caldi richiamano i paesaggi dorati dell autunno. Carta regalo color oro, fiori artificiali e perline creano una stupenda combinazione perfetta

Dettagli

Curricolo indirizzo tecnico- artistico classe prima

Curricolo indirizzo tecnico- artistico classe prima Curricolo indirizzo tecnico- artistico classe prima Modulo I: Il cartone animato e Tecnologia Conoscere gli elementi della grammatica visuale Saper riprodurre una breve storia attraverso l uso delle immagini

Dettagli

Il bello, Mirò, i bambini

Il bello, Mirò, i bambini Il bello, Mirò, i bambini Si tratta di un progetto biennale che ha visto la partecipazione di sei gruppi di educatori di Asilo Nido e Scuola dell Infanzia, guidati da cinque coordinatori. La formazione,

Dettagli

Materiale utilizzato per le uova con la tecnica al tovagliolo: Numero articolo Quantità::

Materiale utilizzato per le uova con la tecnica al tovagliolo: Numero articolo Quantità:: Uova decorative Uova decorative decorate con tecnica al tovagliolo Materiale utilizzato per le uova con la tecnica al tovagliolo: Numero articolo Quantità:: Paper Art Uova, naturale, ca. 40 x 30 mm, 6

Dettagli

Sarto/a. Descrizione sintetica. 4 - Tessile, abbigliamento, pelli, calzature

Sarto/a. Descrizione sintetica. 4 - Tessile, abbigliamento, pelli, calzature identificativo scheda: 04001 stato scheda: Validata Descrizione sintetica Il è la figura professionale che interviene in tutte le fasi di lavorazione necessarie per la realizzazione di un capo di abbigliamento.

Dettagli

Quanto sono alta? di Elisabetta Fugazza

Quanto sono alta? di Elisabetta Fugazza Quanto sono alta? di Elisabetta Fugazza Vi propongo questo elegante metro da appendere al muro, sempre pronto a indicarvi la giusta altezza dei vostri bimbi che crescono tanto in fretta! Questo è in versione

Dettagli

Il Teatro dei Burattini

Il Teatro dei Burattini L ABORATORIO TEATRALE Il Teatro dei Burattini Gli alunni delle classi quinte, nel corso del primo quadrimestre, hanno realizzato un percorso espressivo finalizzato alla scoperta di alcune loro potenzialità.

Dettagli

Gatti sul tetto. Materiale occorrente: cartoncino nero e giallo, forbice, colla stick, pastello bianco.

Gatti sul tetto. Materiale occorrente: cartoncino nero e giallo, forbice, colla stick, pastello bianco. Gatti sul tetto Materiale occorrente: cartoncino nero e giallo, forbice, colla stick, pastello bianco. Disegniamo la sagoma delle case e dei gatti sul cartoncino nero con un pastello bianco (possiamo ingrandire

Dettagli

LANTERNE PER L ESTATE DI SAN MARTINO

LANTERNE PER L ESTATE DI SAN MARTINO LANTERNE PER L ESTATE DI SAN MARTINO 1. Tratto da: crearescout.wordpress.com IDEE PER REALIZZARE LE LAMPADE Cosa occorre barattolo di vetro carta velina lumino fil di ferro colla vinilica e pennello pinza

Dettagli

Istruzioni e schemi liberi

Istruzioni e schemi liberi Istruzioni e schemi liberi www.mybernette.com Istruzioni sullo stile etnico Abito etnico Taglia unica L occorrente: - 2,10 m di taffettà rosa (larghezza minima 0,9 m) - Scampoli di stoffa e guarniture

Dettagli

Orologio a pendolo Design

Orologio a pendolo Design 110.8 Orologio a pendolo Design Nota Lavorando con i kit della OPITEC, una volta ultimati, non si tratta in primo luogo di oggetti con caratteristiche ludiche oppure d utilizzo che si trovano normalmente

Dettagli

Lavore i Schede da colorare Pregrafismo

Lavore i Schede da colorare Pregrafismo Lavore i Schede da colorare Pregrafismo In questo ebook troverai: Attività di laboratorio: pag. 3-5 pag. 6-8 pag. 9-13 pag. 14-16 Il lettino dell orsetto in letargo La strenna di piccole pigne colorate

Dettagli

TESSILE E MODA ARTIGIANATO

TESSILE E MODA ARTIGIANATO TESSILE E MODA ARTIGIANATO TABELLA A - CALZATURIERI - TESSILI - STUDI DI DISEGNI TESSILI AGGIORNAMENTI ccnl: maggio 2016 ccril: aprile 2000 Campo di applicazione: Il presente contratto si applica ai lavoratori

Dettagli

TESSILE E MODA ARTIGIANATO

TESSILE E MODA ARTIGIANATO TESSILE E MODA ARTIGIANATO TABELLA A - CALZATURIERI - TESSILI - STUDI DI DISEGNI TESSILI AGGIORNAMENTI ccnl: febbraio 2016 ccril: aprile 2000 prossimo aumento maggio 2016 Campo di applicazione: Il presente

Dettagli

TESSILE E MODA ARTIGIANATO

TESSILE E MODA ARTIGIANATO TESSILE E MODA ARTIGIANATO TABELLA B - CONFEZIONI - PELLICCERIA CONFEZIONI - PELLI E CUOIO - MAGLIE E CALZE CAPPELLI AGGIORNAMENTI ccnl: maggio 2016 ccril: aprile 2000 Campo di applicazione: Il presente

Dettagli

Allegato proposte attività con oggetti riciclati

Allegato proposte attività con oggetti riciclati SERVIZIO DIOCESANO Allegato proposte attività con oggetti riciclati SEGNAPOSTO A FORMA DI FIORE bottiglie di plastica 1 candela Colla a caldo Passamaneria, perline e bottoni Prendere la bottiglia di plastica

Dettagli

Bussola con meridiana

Bussola con meridiana 115.420 Bussola con meridiana Attrezzi necessari: forbice taglierino matita + righello in acciaio archetto da traforo con accessori martello colla per legno collante universale carta vetrata Avvertenza:

Dettagli

Palla di neve con soffio

Palla di neve con soffio 3.8 Palla di neve con soffio Utensili necessari: matita, righello seghetto da traforo/ seghetto alternativo pinza spellafili punta da trapano Ø 3/6 mm lima officina, lima per chiavi morsetti, colla per

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA ANNO SCOLASTICO

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA ANNO SCOLASTICO PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof.ALESSANDRA CASELLI Materia ELEMENTI DI STORIA DELL'ARTE ED ESPRESSIONI GRAFICHE Classe 1 a Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari Situazione

Dettagli

ELENCO MATERIALI. I Incontro: Martedì 22 novembre ANGIOLETTO SU CAMPANA

ELENCO MATERIALI. I Incontro: Martedì 22 novembre ANGIOLETTO SU CAMPANA ELENCO MATERIALI I Incontro: Martedì 22 novembre ANGIOLETTO SU CAMPANA 1 ORA Dalle ore 17.30 breve presentazione degli incontri e di alcuni lavori realizzati da Federica; inizio del Corso alle ore 18.00.

Dettagli

PROPOSTA 1 ULISSE MITICO! Ulisse reinterpretato con diverse correnti artistiche

PROPOSTA 1 ULISSE MITICO! Ulisse reinterpretato con diverse correnti artistiche PROPOSTA 1 ULISSE MITICO! Ulisse reinterpretato con diverse correnti artistiche Sperimentare e apprendere alcune tecniche di disegno e pittura producendo un opera d arte di propria invenzione ispirandosi

Dettagli

PROGETTO DI ARTE. Istituto Comprensivo Sassuolo 2 Nord Scuola dell Infanzia Statale H.C. ANDERSEN SEZIONE Mista 2 Anno scolastico 2015/16

PROGETTO DI ARTE. Istituto Comprensivo Sassuolo 2 Nord Scuola dell Infanzia Statale H.C. ANDERSEN SEZIONE Mista 2 Anno scolastico 2015/16 Istituto Comprensivo Sassuolo 2 Nord Scuola dell Infanzia Statale H.C. ANDERSEN SEZIONE Mista 2 Anno scolastico 2015/16 PROGETTO DI ARTE Insegnanti: Tenace - Martinelli Mi ci vollero quattro anni per dipingere

Dettagli

Istituto Comprensivo Uggiano la Chiesa Dirigente Scolastico Luigi Moscatello Scuola Media Statale - A. S. 2015/ 2016 UDA N.2 I MATERIALI-Classi 1 A 1

Istituto Comprensivo Uggiano la Chiesa Dirigente Scolastico Luigi Moscatello Scuola Media Statale - A. S. 2015/ 2016 UDA N.2 I MATERIALI-Classi 1 A 1 Istituto Comprensivo Uggiano la Chiesa Dirigente Scolastico Luigi Moscatello Scuola Media Statale - A. S. 2015/ 2016 UDA N.2 I MATERIALI-Classi 1 A 1 B Docente Ada Colella Dall Albero al prodotto finito

Dettagli

La molecola dell'acqua. Attività laboratoriale di scienze classe 2^A sec. Bisuschio

La molecola dell'acqua. Attività laboratoriale di scienze classe 2^A sec. Bisuschio La molecola dell'acqua Attività laboratoriale di scienze classe 2^A sec. Bisuschio Presentazione attività Terminato lo studio del capitolo di scienze riguardante le molecole, la professoressa Franceschina

Dettagli

Argomento: Il compostaggio visto attraverso una panoramica del suolo e dei suoi abitanti

Argomento: Il compostaggio visto attraverso una panoramica del suolo e dei suoi abitanti Argomento: Il compostaggio visto attraverso una panoramica del suolo e dei suoi abitanti Progetto : Il percorso può essere articolato in modo diverso secondo le necessità e gli interessi degli utenti,

Dettagli

Per disegnare e colorare

Per disegnare e colorare Per disegnare e colorare A partire i 3 anni 48-50 A partire i 51-54 A partire i 7 anni 55-56 47 Libri per disegnare e colorare a partire i 3 anni Illustrazioni grandi, linee semplici e sfondi colorati

Dettagli

PROGRAMMA DI ITALIANO CLASSE I F sc.og Anno Scolastico 2016/2017

PROGRAMMA DI ITALIANO CLASSE I F sc.og Anno Scolastico 2016/2017 Docente: Gabriella Greco MODULO 1: Riflessione sulla lingua PROGRAMMA DI ITALIANO CLASSE I F sc.og Anno Scolastico 2016/2017 Conoscere ed applicare lo schema della comunicazione Conoscere ed applicare

Dettagli

SEBASTIAN IL MIO TEDDY BEAR

SEBASTIAN IL MIO TEDDY BEAR SEBASTIAN IL MIO TEDDY BEAR Ideato da Francesca Flori http://ilmondocreativodifrancesca.blogspot.com libellula50@gmail.com Questo e il mio primo progetto amigurumi, realizzato interamente da me, volevo

Dettagli

Associazione Saltabanco

Associazione Saltabanco 1/10 Iscritta alla sezione F/ promozione sociale del Registro Provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro. Numero 3 ambito E N 3404 Via Luciano Manara 5a, 25126 Brescia tel. 3319613045 C.F. 98129230177

Dettagli

PROGETTI EDUCATIVI A.S / 2018 SCHEDA PROGETTO SINTETICA

PROGETTI EDUCATIVI A.S / 2018 SCHEDA PROGETTO SINTETICA PROGETTI EDUCATIVI A.S. 2017 / 2018 SCHEDA PROGETTO SINTETICA Area di interesse (barrare una sola casella) ambiente e sviluppo sostenibile promozione della salute intercultura legalità e cittadinanza X

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA

UNITA DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL INFANZIA Il sé e l altro COMPETENZA E INDICATORI 1 OBIETTIVI EDUCATIVI SPECIFICI CONTENUTI METODOLOGIE STRUMENTI DI VALUTAZIONE 3.2. Responsabilità e autocontrollo 3.2.a.E in grado di organizzarsi, con l aiuto

Dettagli

06_laboratorio di progettazione partecipata con i bambini immigrati

06_laboratorio di progettazione partecipata con i bambini immigrati Laboratorio di progettazione partecipata con i bambini Voglio un(a) Prato per giocare: ragazzina, colorata e accogliente Percorso di pianificazione partecipata e comunicativa per la definizione di linee

Dettagli

ALLA RICERCA DEL TESORO (Gioco) Obiettivi: Capire come purtroppo non tutto è sempre controllabile e gestibile come vorremmo.

ALLA RICERCA DEL TESORO (Gioco) Obiettivi: Capire come purtroppo non tutto è sempre controllabile e gestibile come vorremmo. Destinatari: Tutti. ALLA RICERCA DEL TESORO (Gioco) Obiettivi: Capire come purtroppo non tutto è sempre controllabile e gestibile come vorremmo. Ambientazione: La ciurma è un po sconfortata a causa del

Dettagli

"A Scuola con l'arte": scuola dell'infanzia "D. Preto"

A Scuola con l'arte: scuola dell'infanzia D. Preto "A Scuola con l'arte": scuola dell'infanzia "D. Preto" ottobre 2014- gennaio 2015 La scuola dell'infanzia "D.Preto", quest'anno ha partecipato al percorso didattico promosso dalla Galleria D'arte moderna

Dettagli

Piramide di Natale. ELENCO DEI MATERIALI quantità misure (mm) descrizione pezzo-nr.

Piramide di Natale. ELENCO DEI MATERIALI quantità misure (mm) descrizione pezzo-nr. 110.420 Piramide di Natale Avvertenza: I kit della OPITEC non sono generalmente oggetti a carattere ludico che normalmente si trovano in com- mercio, ma sono sussidi didattici per sostenere l insegnamento

Dettagli

La rana innamorata. Come realizzare simpatici personaggi con la pasta di zucchero. Tutorial con immagini e spiegazioni dettagliate.

La rana innamorata. Come realizzare simpatici personaggi con la pasta di zucchero. Tutorial con immagini e spiegazioni dettagliate. ebook La rana innamorata Come realizzare simpatici personaggi con la pasta di zucchero Tutorial con immagini e spiegazioni dettagliate ebook La rana innamorata L indice Iniziamo Pag.3 Il corpo La testa

Dettagli

La didattica della storia

La didattica della storia La didattica della storia Luciana Coltri Clio 92 Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Didattiche per costruire le competenze in storia nella scuola primaria STORIA Didattica

Dettagli

REALIZZAZIONE DEL PRESEPE DELLA SCUOLA Relazione a cura dell alunna DI PRIMA FLORA classe 3^B a. s. 2012-2013

REALIZZAZIONE DEL PRESEPE DELLA SCUOLA Relazione a cura dell alunna DI PRIMA FLORA classe 3^B a. s. 2012-2013 Istituto Comprensivo Statale "CANNIZZARO-GALATTI" Scuola secondaria di primo grado REALIZZAZIONE DEL PRESEPE DELLA SCUOLA Relazione a cura dell alunna DI PRIMA FLORA classe 3^B a. s. 2012-2013 Progettazione

Dettagli

MARIONETTISTICA F.LLI NAPOLI Opera dei Pupi - Catania. P r o g e t t o

MARIONETTISTICA F.LLI NAPOLI Opera dei Pupi - Catania. P r o g e t t o MARIONETTISTICA F.LLI NAPOLI Opera dei Pupi - Catania P r o g e t t o LABORATORIO SULLA COSTRUZIONE DI BURATTINI A GUANTO PER BAMBINI DA 4 ANNI IN SU A CURA DI DAVIDE, DARIO E MARCO NAPOLI (Marionettistica

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14 coordinatore Ins.te Rosaria Nalli Nuclei fondanti PRODURRE IMMAGINI

Dettagli

Una porta sul futuro oltre la scuola

Una porta sul futuro oltre la scuola Una porta sul futuro oltre la scuola Esperienza di laboratorio presso la Scuola Orafi E. G. Ghirardi Prof. Chiara Bianciardi I Liceo Artistico - Torino Torino 8 Maggio 2009 Premessa Al termine dell iter

Dettagli

Protezione Civile e Scuola

Protezione Civile e Scuola Home Page ESEMPIO DI PROGETTO IN VERTICALE Protezione Civile e Scuola FINALITA Guidare l alunno a costruire dentro di sé atteggiamenti di responsabilità, autocontrollo, esame della realtà, valutazione

Dettagli

Porta cellulare

Porta cellulare 100.07 Porta cellulare Avvertenza: I kit della OPITEC non sono generalmente oggetti a carattere ludico che normalmente si trovano in com- mercio, ma sono sussidi didattici per sostenere l insegnamento

Dettagli

PON SCRITTURA CINEMATOGRAFICA 2012

PON SCRITTURA CINEMATOGRAFICA 2012 PON SCRITTURA CINEMATOGRAFICA 2012 CALENDARIO LEZIONI n. lezione giorno data orario n. ore (tot 50) 1 giovedì 12 aprile 15-17 2 2 lunedì 16 aprile 15-18 mercoledì 18 aprile 15-18 4 lunedì 2 aprile 15-18

Dettagli

Programmazione annuale Prime classi Anno Scolastico

Programmazione annuale Prime classi Anno Scolastico Programmazione annuale Prime classi Anno Scolastico 2013-2014 SERVIZI ENOGASTRONOMICI DOCENTE.. CLASSI SEZ... Modulo I Professione cuoco e reparto di gastronomia Conoscere le principali peculiarità della

Dettagli

Il linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo Il linguaggio del corpo laboratorio di espressività corporea Obiettivi generali scoperta e controllo delle possibilità di movimento del proprio corpo. presa di coscienza delle potenzialità comunicative

Dettagli

MONOENNIO ARTE E IMMAGINE

MONOENNIO ARTE E IMMAGINE MONOENNIO ARTE E IMMAGINE Percezione visiva 1. Esplorare immagini,oggetti e ambienti. 2. identificare gli elementi del linguaggio visivo 1. Esplorazione di ambienti naturali di oggetti e di immagini. 2.

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE di COMUNICAZIONE GRAFICA DOCENTE: GLORIA BORNANCIN

PIANO DI LAVORO ANNUALE di COMUNICAZIONE GRAFICA DOCENTE: GLORIA BORNANCIN ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE P.GOBETTI OMEGNA CLASSE: IV A SPERIMENTALE A.S.: 2012-2013 PIANO DI LAVORO ANNUALE di COMUNICAZIONE GRAFICA DOCENTE: GLORIA BORNANCIN Comunicazione Grafica FINALITA DELL

Dettagli

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana nell ambito del progetto. Rete Scuole LSS. A bottega di Invenzioni. a.s.

Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana nell ambito del progetto. Rete Scuole LSS. A bottega di Invenzioni. a.s. Iniziativa realizzata con il contributo della Regione Toscana nell ambito del progetto Rete Scuole LSS A bottega di Invenzioni a.s. 2015/2016 ANNO SCOLASTICO 2014/15 a 3 anni 2015/16 a 4 anni Classe IIA

Dettagli

IC di Via Mazzini Nova milanese (MB) PROGETTI COL MAIS. I ragazzi di quarta B hanno utilizzato la loro fantasia..

IC di Via Mazzini Nova milanese (MB) PROGETTI COL MAIS. I ragazzi di quarta B hanno utilizzato la loro fantasia.. SCUOLA PRIMARIA Anna Frank PROGETTI COL MAIS I ragazzi di quarta B hanno utilizzato la loro fantasia.. CORNICE DI MAIS OCCORRENTE: UN CARTONCINO COLORATO 30 CM PER 20 CM CHICCHI DI MAIS COLLA VINILICA

Dettagli

Così lontani, così vicini

Così lontani, così vicini PROGETTO NONNI SCUOLA DELL INFANZIA XXV APRILE Istituto comprensivo statale n 3 (Bassano del Grappa) Progetto nonni Così lontani, così vicini Sezione 2A gruppo arancione mercoledì 1 luglio 15 Incontro

Dettagli

ARTE E IMMAGINE. Classe prima. Produrre messaggi attraverso l uso di linguaggi, tecniche e materiali diversi

ARTE E IMMAGINE. Classe prima. Produrre messaggi attraverso l uso di linguaggi, tecniche e materiali diversi ARTE E IMMAGINE Classe prima NUCLEI ESSENZIALI Traguardi di SVILUPPO di COMPETENZA CONOSCENZE (i saperi) ABILITA (saper fare) ELEMENTI DEL LINGUAGGIO VISIVO Produrre messaggi attraverso l uso di linguaggi,

Dettagli

Attività didattiche in continuità tra gli ordini di scuola

Attività didattiche in continuità tra gli ordini di scuola ISTITUTO COMPRENSIVO DI BUTTIGLIERA ALTA-ROSTA A.S. 14-15 Attività didattiche in continuità tra gli ordini di scuola SCUOLE DI ROSTA Continuità Primaria Collodi, Infanzia Morante, Asilo Nido In Fiore Attività

Dettagli

L oggetto con i dischi rossi, 1931

L oggetto con i dischi rossi, 1931 Quale metodo? L oggetto con i dischi rossi, 1931 Si può partire dall opera d arte e analizzarla per arrivare a identificarne le tecniche, conoscere l autore, etc... Le domande stimolano l osservazione

Dettagli

Istruzioni S007. Varietà di stelle lucenti

Istruzioni S007. Varietà di stelle lucenti Istruzioni S007 Varietà di stelle lucenti Stella Materiali utilizzati Codice articolo Quantità Ciondolo di metallo - diamante, nero, pezzo 948605 7 Catena di luci, 0 LED 44549 Set acrilico - gocce, cristallo,

Dettagli

Allegato alla nota prot del 31 gennaio

Allegato alla nota prot del 31 gennaio 1 www.kaboose.com www.kaboose.com Un sacchetto di carta marrone, righe di pennarello per fare i mattoni, cartoncino per il fuoco e stecche di vaniglia per la legna. Un dono profumato. Tre piatti di carta,

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO Processo Fabbricazione di mobili artigianale e in serie, restauro e Sequenza di processo

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE E.MAJORANA GIRIFALCO LICEO ARTISTICO -SQUILLACE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE E.MAJORANA GIRIFALCO LICEO ARTISTICO -SQUILLACE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE E.MAJORANA GIRIFALCO LICEO ARTISTICO -SQUILLACE P R O G R A M M A Z I O N E I N D I V I D U A L E LICEO ARTISTICO Scuola SCHIAVELLO /SERRAO Prof. LABORATORIO ARTISTICO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 2 SASSUOLO NORD SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SEZIONE 2. Le insegnanti Tenace Martinelli

ISTITUTO COMPRENSIVO 2 SASSUOLO NORD SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SEZIONE 2. Le insegnanti Tenace Martinelli ISTITUTO COMPRENSIVO 2 SASSUOLO NORD SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SEZIONE 2 Le insegnanti Tenace Martinelli «NATUR-ARTE: noi piccoli artisti» . - Mettere in rapporto i bambini con l arte, abituarli a

Dettagli

Cuscino 100 % Sewing Stoffe consigliate

Cuscino 100 % Sewing Stoffe consigliate Cuscino Stoffe consigliate seta Accessori BERNINA macchina per cucire BERNINA wing 100 % Se Materialeoc seta verde viola imbottitura sottile termoadesiva 30cm nastro Due rocchetti di filo da ricamo a macchina

Dettagli

Artigiani delle Carte. Corsi di Legatoria

Artigiani delle Carte. Corsi di Legatoria Artigiani delle Carte Corsi di Legatoria Corsi intensivi esperienziali Si tratta di corsi attraverso i quali si apprendono le tecniche di realizzazione dei principali prodotti della legatoria e della cartotecnica.

Dettagli

Mezza sfera Magia invernale

Mezza sfera Magia invernale 110.718 Mezza sfera Magia invernale Attrezzi necessari: seghetto da traforo o seghetto alternativo trapano mm / mm blocco levigatura e carta vetrata righello e matita, cacciavite a intaglio, punteruolo

Dettagli

Guida per la realizzazione di attività didattiche per bambini con deficit cognitivi e comunicativi Ins. Gabriella Nanni

Guida per la realizzazione di attività didattiche per bambini con deficit cognitivi e comunicativi Ins. Gabriella Nanni I.C. D ANNUNZIO San Vito Chietino Scuola primaria di Rocca San Giovanni Guida per la realizzazione di attività didattiche per bambini con deficit cognitivi e comunicativi Ins. Gabriella Nanni L AGENDA

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE Biblioteca Comunale di Pianiga PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE La visita guidata consente agli alunni

Dettagli