Shandy Hall: dov è nato il romanzo moderno di Paola Carbone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Shandy Hall: dov è nato il romanzo moderno di Paola Carbone"

Transcript

1 Shandy Hall: dov è nato il romanzo moderno di Paola Carbone estratto da: Patrizia Nerozzi, Paola Carbone, Maria Stella Wirz, Da Londra allo Yorkshire. Un itinerario tra le case museo del Settecento inglese. Shandy Hall: dov'è nato il romanzo moderno., in Angela Besana (a cura di), Economia dell'heritage Italiano. Da casa a concept museale, LED, Milano 2007, pp "A house, even more than a landscape, reflects the soul." Gaston Bachelard Nel 1760 Laurence Sterne scriveva: Tristram is the Fashion. Il 2005 è stato sicuramente l anno di Tristram Shandy con numerosi nuovi adattamenti del romanzo a differenti media: Graham White per conto della BBC ha realizzato 4 drammi radiofonici; Alex Scrivener ha steso un testo teatrale; Michael Winterbottom ha diretto il film A Cock and Bull Story, con Steve Coogan, Rob Brydon and Gillian Anderson, presentato nel 2005 al London Film Festival con grande successo di critica. Tutti questi eventi di portata nazionale e internazionale hanno contribuito a richiamare l interesse del grande pubblico su uno degli scrittori più importanti della letteratura di tutti i tempi: Laurence Sterne. Sulla scia, una rinnovata luce ha investito Coxwold, un villaggio nello Yorkshire a poche miglia da York, dove lo scrittore irlandese visse dal 1760 al 1767 e dove compose molta parte del suo grande romanzo, The Life and Opinion of Tristram Shandy, gent. Nel 1760 Sterne aveva accettato l incarico di parroco a Coxwold e vi si era trasferito con la moglie in una casa in affitto, da lui definita il suo Philosophical hut, di proprietà di Lord Fauconberg of Newburgh Priory che diventerà in seguito uno dei suoi protettori. Per il visitatore di oggi andare a Coxwold significa fare un salto indietro nel tempo poiché il paese e la campagna circostante sono praticamente rimasti invariati dai tempi di Sterne: 152 abitanti, un pub recentemente chiuso The Fauconberg Arms alcune sale da tè e un ufficio postale. Vedremo in seguito proprio come questa peculiarità possa diventare un punto di forza nella valorizzazione della casa museo di Sterne. Al contrario, la dimora originale ha subito diverse trasformazioni nel tempo. Progettata come residenza padronale dall architetto Gorge Dayville intorno al 1430 nel villaggio chiamato Cuckwold, essa era originariamente costruita con pannelli di legno, e costituita da due soli ambienti: un grande ingresso e un sala più piccola per i ricevimenti. Nel diciassettesimo secolo la casa subì profonde modifiche: il salone fu suddiviso orizzontalmente in due piani e poi ulteriormente ripartito in stanze e corridoi; fu creato uno studiolo, un tetto a spioventi, e le pareti di legno furono ricoperte di mattoni. Nel 1760 Sterne, con l aiuto di Lord Fauconberg fece aggiungere un ala occidentale, una stalla, un riparo per le carrozze e un padiglione estivo nel giardino. Oggi l ala

2 orientale della casa con il suo grande camino medievale contrasta con l aspetto formale dell ala occidentale conferendo un senso di originalità e stravaganza 1. Gli amici di Sterne soprannominarono ben presto l edificio Shandy Hall sia in onore del romanzo Tristram Shandy ambientato in una residenza omonima, sia perché shandy nel dialetto locale significava strano, strambo, in perfetta sintonia con il romanzo. Dopo la morte di Sterne, Shandy Hall fu abitata da famiglie contadine fino agli anni 60 del secolo scorso quando, ormai compromessa nella struttura, fu venduta da Lord Fauconberg ai coniugi Kenneth and Julia Monkman che la ristrutturarono e la riportarono com era ai tempi di Sterne. Nel 1968 la proprietà passò al Laurence Sterne Trust e la casa fu trasformata in un lived-in museum, ovvero nella abitazione dei Monkman e in un luogo della memoria artistico-culturale inglese. Kenneth Monkman fu il primo conservatore onorario (honorary curator). Alla sua morte, avvenuta nel 1998, gli successe la moglie Julia; e dal 2004 è stato assunto come live-in curator Patrick Wildgust. Il direttore di Shandy Hall è l unico stipendiato del Trust, che da contratto deve vivere nelle stanze del primo piano della proprietà. Il Trust Quando il 16 marzo 1967 fu fondato il Laurence Sterne Trust il fatto fu accolto con entusiasmo da grandi artisti della zona come lo scultore Henry Moore e lo scrittore J.B. Priestley. Da statuto il principale obiettivo della fondazione è quello di acquisire e mantenere la proprietà di Shandy Hall, garantendo la conservazione e la consultazione al pubblico di una ampia raccolta di opere di e sull autore. Oggi Shandy Hall ospita una ricca collezione di edizioni antiche e moderne di opere di Sterne e un corposo archivio iconografico, oltre ad oggetti appartenuti al romanziere giunti sino a noi più attraverso donazioni private che come risultato di una attenta conservazione degli arredi originali. A questo proposito va detto che la precedente amministrazione Monkman, di natura più personalistica, aveva creato una certa confusione tra le proprietà del Trust (e quindi incluse al patrimonio di Shandy Hall) e quelle appartenenti al curatore stesso. Infatti, molte donazioni e acquisizioni furono fatte ad personam. Alla data del pensionamento della Signora Julie, parecchie opere sono state da lei considerate proprietà di famiglia e quindi rimosse dalla collezione creando dei vuoti considerevoli e quindi un danno per la comunità degli studiosi e per Shandy Hall. Al momento, la perdita può essere sanata solo con un investimento finanziario impossibile da affrontare; tuttavia il Trust dovrà garantire in futuro un amministrazione più attenta e una rigorosa politica di acquisizione. Il Trust è costituito da un Consiglio e da un Comitato esecutivo che si riunisce una volta all anno a York. Recentemente è stata approvata la sua conversione in organizzazione non-profit (company limited by guarantee) per sostituire l attuale doppia struttura. Negli anni i membri del Trust sono stati perlopiù accademici dell Università di York e di altre prestigiose università inglesi e straniere (ad esempio Oxford, Cambridge e Utrecht), membri dello YMLAC (The Council for Museums, Libraries and Archives), rappresentanti di varie biblioteche (in particolare la York Minster Library e la York University Library), antiquari e studiosi di Laurence Sterne a garanzia della presenza di esperti letterati, di conservatori del patrimonio culturale e di amministratori. Queste stesse figure sono quelle che garantiscono il radicamento di Shandy Hall sia nel territorio dello Yorkshire sia nel panorama critico e letterario internazionale. Attualmente il Trust è costituito da 6 membri (Dr Nicholas Barker Editor of The Book Collector, Prof Robert Mair Master of Jesus College Cambridge, Prof Brian Cantor Vice Chancellor, University of York, Dr Sally Neocosmos Registrar of University of York, Lord Rees Mogg - Founder Trustee) e da 14 consiglieri (Mr David Alexander Historical print consultant, Mr Bernard Barr Retired librarian of the York Minster Library, Prof Jacques Berthoud - University of York, Dr Geoffrey Day - Winchester College e Review Editor of The Shandean, Mrs Jessy van Geloven - Business Editor of The Shandean, Dr Elizabeth Heaps Librarian of the University of York, Mr Peter Miller Antiquarian Bookseller, York, Mrs Kit Monkman Honorary Secretary, 1 Cfr. Arthur H. Cash, Laurence Sterne: The Later Years (1986), Routledge, 1993.

3 Prof Graham Parry - University of York, Mr Peter Smith - FCA Honorary Treasurer, Prof Peter de Voogd - University of Utrecht e General Editor of The Shandean, Dr Harriet Guest - University of York). E da notare che tra i consiglieri ci sono anche il Dr Geoffrey Day e il Prof. Peter de Voogd, ovvero due tra i maggior i esperti sterniani e responsabili della rivista internazionale The Shandean. La cosa qui interessante da sottolineare è che il ricavato dalla vendita della rivista va al Trust. Del tutto autonoma dal Trust è The Friends of Shandy Hall, vale a dire Gli amici di Shandy Hall i quali contribuiscono al mantenimento della casa museo con 70 per una iscrizione a vita o con 7 annuali. Shandy Hall e il literary Yorkshire Come tutti sanno, il primo museo europeo è stato il British Museum fondato 250 anni fa durante l illuminismo come riflesso e conseguenza dello spirito enciclopedico dell epoca. Tuttavia diversamente dai grandi musei nazionali organizzati per raccogliere, conservare e presentare grandi collezioni specializzate, le case museo sono molto ridotte nelle dimensioni, localizzate sul territorio e rivolte a un pubblico di estimatori, appassionati o di persone semplicemente desiderose di conoscere. L importanza delle case museo sta anche nel loro ruolo di conservazione e di trasmissione di una eredità culturale locale ma con una rilevanza nazionale o internazionale, come nel caso di Shandy Hall. Accanto al cosmopolitismo della grande Londra multiculturale e multietnica, simbolo della modernità e allo steso tempo erede dell imperialismo britannico, la Englishness, ovvero l identità culturale inglese, è profondamente legata ai valori di ordine e di stabilità che si ritrovano nella vita della comunità, della campagna e dell identità britannica. Ricordare gli artisti la cui fama ha varcato i confini del Regno è quindi un modo per affermare la propria appartenenza alla storia del proprio Paese. In Gran Bretagna la tradizione di case museo aperte al pubblico dedicate ad autori, poeti e drammaturghi è fortemente radicata nel territorio, tanto che molti percorsi turistici nelle diverse contee contemplano proprio questi itinerari culturali locali. In particolare, il literary Yorkshire vede, oltre a Shandy Hall, la dimora delle sorelle Brontë, di Winifred Holtby, di James Herriot, e la casa di Caedmon, il Monaco del 7 secolo padre della poesia inglese. In questa stessa zona sono ricordati attraverso le società letterarie a loro dedicate: Alan Bennett, W.H. Auden e il drammaturgo Alan Ayckbourn. La casa di Sterne non solo si inserisce all interno di questa tradizione anglosassone, ma il Trust ha scelto di aderire al LitHouses, ovvero una associazione nata nel 2003 allo scopo di divulgare la conoscenza delle dimore e dei musei legati alla letteratura britannica 2. I membri si incontrano due volte l anno e la quota di partecipazione è minima. Di questa associazione fanno parte realtà molto diverse per tipologia, storia, accesso del pubblico e ubicazione sul territorio come ad esempio la casa natale di Shakespeare a Stratford-upon-Avon, l imponente Newstead Abbey, meglio conosciuta come la casa di Lord Byron, o la casa delle Brontë (il Brontë Parsonage Museum) a Haworth. Il fatto che siano tutte ugualmente presenti in un solo portale Internet e quindi più visibili e facilmente reperibili dal pubblico, soprattutto quello internazionale, è utile ai direttori delle varie realtà museali per sviluppare programmi comuni di promozione, marketing e fundraising. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che spesso queste iniziative culturali non sono supportate da finanziamenti statali, come il Lottery Fund o il National Trust per la tutela dei beni nazionali, e che quindi devono individuare strategie finanziarie alternative. Questa associazione non si propone la creazione di una rete istituzionalizzata, magari identificabile attraverso un solo logo, ma di condividere esperienze, informazioni, stimoli, suggerimenti per la gestione di realtà culturali analoghe. Poiché la partecipazione di Shandy Hall all organizzazione risale solo al 2004, non si possono definire ad oggi i vantaggi o gli svantaggi tangibili di questa iniziativa. 2 Nel sito dell organizzazione si legge testualmente: The LitHouses Group is a joint marketing and support group of British homes and museums that are open to the public in dedication to the memory of authors, poets and playwrights. Vedi sito ufficiale:

4 La strategia La gestione dei coniugi Monkman di Shandy Hall, come accennavo precedentemente, è stata molto personalistica e concentrata sul duro lavoro di recupero da loro operato per ricreare la stessa dimora ed atmosfera vissuta da Sterne 200 anni prima. Sulla stessa linea le strategie di comunicazione attuate miravano soprattutto ad enfatizzare l aspetto architettonico del restauro e l importanza del giardino, di cui parleremo più avanti. Parallelamente, la raccolta di materiale bibliografico o l acquisizione di oggetti originali è stata poco rigorosa dal punto di vista dell amministrazione del patrimonio. Dal 2004 con l arrivo del nuovo conservatore, Patrick Wildgust, la filosofia della gestione di Shandy Hall è radicalmente cambiata. Più che concentrarsi su un luogo fisico (l edificio e il giardino), l ambiziosa nuova business strategy mira a trasformare Shandy Hall da luogo di attrazione a luogo della creatività. Le strategie sono chiare: promuovere Shandy Hall come centro per lo studio e lo sviluppo della narrativa diventare una sede delle arti visive nel nord Yorkshire incoraggiare la creazione di nuove opere da parte di artisti legati a Shandy Hall, a Laurence Sterne e alla scrittura non-lineare creare e mantenere un legame con i centri culturali attraverso l allestimento di mostre ed eventi per aumentare le opportunità formative della regione. Lo slogan di Patrick Wildgust è education and environment e mi sembra che il programma descriva molto bene gli scopi del suo lavoro. Forse il progetto è ambizioso, ma certamente questa politica si dimostra più intraprendente, aggressiva e impegnativa della precedente; essa si propone infatti sia di trasformare l identità della casa da semplice dimora di Sterne a centro culturale proteso tanto verso il passato quanto verso il futuro, sia al consolidamento della sua presenza nella realtà artistica e intellettuale dello Yorkshire. In effetti, il curatore si sta impegnando nella creazione di un branding culturale, ovvero sta cercando di costruire una reputazione attorno a Shandy Hall e lo fa partecipando attivamente alla vita intellettuale che riguarda Sterne; organizzando mostre ed eventi; ospitando studenti delle scuole e delle università locali per parlare della scrittura sterniana e coinvolgendoli in progetti culturali al di fuori delle mura di Shandy Hall (vedremo in seguito alcuni esempi); accogliendo artisti invitati a trascorrere dei periodi di studio e di lavoro creativo nel cottage attiguo alla dimora e facente parte del patrimonio del Trust. Tutto questo sta a dimostrare che la casa museo Shandy Hall è una realtà molto diversa da altre istituzioni analoghe che, come ad esempio quelle legate alla figura di Shakespeare, mirano più all acquisizione del numero dei visitatori che alla qualità della visita. Questo punto è sicuramente ben presente sia al curatore che al Trust: infatti, una delle loro preoccupazioni principali è quella di non creare un flusso turistico tale da sconvolgere la tranquilla vita del villaggio. L abitazione, l ambiente paesaggistico e il tessuto sociale sono vissuti e considerati un unico insieme indissolubile. Un esempio: finora Shandy Hall è stata aperta al pubblico gli stessi giorni di visita di Newburgh Priory, la residenza di Lord Fauconberg che dista poche miglia da Coxwold. Da una parte l antica ed imponente dimora 3 costituisce un attrazione turistica da aprile a giugno che richiama visitatori anche a Shandy Hall, e quindi favorisce le attività commerciali e turistiche nel villaggio, ma dall altra proprio i limiti stagionali imposti dall apertura contribuiscono a tenere il flusso del pubblico sotto controllo. Sebbene secondo Wildgust i gruppi siano gli ospiti più graditi, perché più facilmente gestibili anche con poche risorse economiche e di personale, è comunque sua intenzione modificare le attuali modalità di apertura al pubblico di Shandy Hall (la casa: da maggio a settembre dalle alle 16.30, domenica dalle alle 16.30; il giardino: da maggio a settembre dalle alle escluse le domeniche) per ovvi motivi economici, ma per fare questo deve richiamare l attenzione di visitatori (che egli preferisce siano) di qualità, e cioè interessati alla figura di Sterne come una delle icone della letteratura mondiale e come maestro indiscusso della scrittura sperimentale, che ancora può dire e insegnare molto alle nuove generazioni. 3 Vedi sito ufficiale:

5 In questo caso Shandy Hall ricopre un ruolo importante nel territorio e nella comunità locale, essendo l eredità sterniana motivo di orgoglio per i suoi abitanti. Shandy Hall, quindi, è da intendersi come ragione di aggregazione e misura dell identità collettività di Coxwold. Bisogna sottolineare, peraltro, come Shandy Hall si avvalga dell aiuto di volontari e guide tra gli abitanti del paese. Artists in residence Un turismo eco-sostenibile per il villaggio di Coxwold rende determinante la ricerca dell esperienza, vale a dire la possibilità per il visitatore di vivere una situazione unica e memorabile. Proprio le particolari condizioni di vita, non molto diverse da quelle vissute nel Settecento di Laurence Sterne, hanno favorito la realizzazione del progetto Artists in residence finanziato da: Arts Council England 4 con , The National Association of Writers in Education 5, KMA Creative Technology 6, e dalla University of Teesside. Con questo progetto due artisti (uno con e l altro senza bagaglio tecnologico, ma che desiderano impegnarsi nella scrittura non-lineare o multimediale sul modello della sperimentazione della scrittura digressiva sterniana) ricevono un finanziamento di e una ospitalità gratuita di tre settimane nel cottage attiguo a Shandy Hall. Il Wolfson cottage 7 è un edificio in pietra del 19 secolo solitamente affittato a turisti e studiosi e quindi strumento di finanziamento per il Trust. Ogni artista può avvalersi del supporto scientifico e letterario del conservatore e quello tecnologico di partner tecnici. La scelta degli artisti avviene in base al curriculum e a seguito di un colloquio individuale. Gli artisti non devono essere necessariamente letterati, ma possono occuparsi anche di arti visive. L iniziativa, supportata dagli organismi statali, sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista pubblicitario, ha avuto un notevole successo e i risultati ottenuti, oltre ad essere fonte di vitalità intellettuale attorno alla figura di Sterne, hanno formato una cassa di risonanza notevole tra esperti, ammiratori e studiosi dello scrittore settecentesco. A testimonianza di questo, il sito dedicato alla figura di Sterne più conosciuto e accreditato in rete ovvero il TristramShandyWeb 8, realizzato presso lo Humanities Lab della Libera Università IULM, dedicherà una sezione ad hoc proprio a questa esperienza in loco e alle opere ivi prodotte. Tra gli artisti ad oggi ospitati ricordo Richard Willacy (Associate Director Birmingham Opera Company), la scrittrice Carolyn Thompson 9 e la famosa artista ipertestuale Deena Larsen 10. A proposito del cottage bisogna dire che esso è spesso preso in affitto dai membri del NAWE e le attività in esso organizzate sono pubblicizzate sulle riviste dell associazione. Tuttavia, gli introiti derivati dall affitto del cottage dovrebbero essere incrementati con una maggiore pubblicità e quindi presenza di turisti. 4 Arts Council England (ACE) è l agenzia che in Inghilterra si occupa a livello nazionale delle arti distribuendo il danaro pubblico che proviene dal Governo e dalla Lotteria Nazionale. Vedi sito ufficiale: 5 The National Association of Writers in Education (NAWE, director: Paul Munden) è una delle organizzazioni che aiutano lo sviluppo della scrittura creative di tutti i generi e condizioni ambientali nel Regno Unito. Si tratta di una rete di partner che condividono esperienze, eventi, pubblicazioni, risorse online. 6 Digital artists KMA (Kit Monkman and Tom Wexler) sviluppa ambienti cinetici, installazioni legate alla modellazione della fisica della natura. Ha collaborato con Shandy Hall fornendo le sue competenze tecniche ad artisti che vogliono sperimentare la scrittura non lineare in ambiente digitale 7 Vedi: 8 Il TristramShandyWeb è una edizione critica del romanzo di Sterne in aggiornamento continuo. Il progetto, diretto dalla Prof.ssa Patrizia Nerozzi, ha ricevuto una menzione speciale per il miglior contenuto digitale all econtent Award 2005.Vedi: 9 Vedi sito ufficiale di Carolyn Thomposon : Vedi, inoltre, il sito realizzato a seguito di questa esperienza: 10 Vedi l esperienza e il risultato del lavoro di Deena Larsen a Shandy Hall: Questa esperienza è stata diffusa anche sul sito della conosciuta Electronic Literature Organization (http://www.eliterature.org/2005/08/shandy-hall-residencies/ ) che si dedica alla letteratura elettronica a livello internazionale.

6 Attività formativa L altro contributo fornito da Shandy Hall alla regione dello Yorkshire è senza dubbio quello relativo all attività formativa. Negli ultimi anni sono state organizzate numerose iniziative didattiche che hanno visti coinvolti istituti di istruzione primaria e secondaria e alcune università. Il ruolo svolto dal curatore è qui determinante, in quanto egli non fa solo da guida ma, essendo un conoscitore di Sterne, tiene corsi e incontri con studenti di varie scuole per parlare della scrittura sterniana e più in generale della sperimentazione in letteratura. Wildgust dimostra così il suo impegno come testimone di una realtà culturale che va oltre le mura della casa e che nella logica dell edutainment unisce divertimento e formazione. Tra le attività ricordiamo: lo Shandy Hall Loan Box per gli studenti delle scuole elementari costituito da diversi oggetti e idee per sviluppare, come si dice, le loro literary skills ovvero le capacità letterarie, ispirandosi a Sterne e a Shandy Hall. Tra gli oggetti: il facsimile di una clessidra del 18 secolo e un kit per creare storie senza-fine e pagine marmorizzate a imitazione di quelle presenti nel romanzo. Attività ricreative per bambini, insegnanti e genitori da svolgersi dentro e fuori la casa come: cacce al tesoro, ricerche di animali nel giardino, creazione di mappe ecc. The Winged Skull and 8000 Other Moths : una mostra tenutasi nel 2005 organizzata attorno alla ottocentesca Collezione Allis costituita da 8000 lepidotteri di proprietà dello Yorkshire Museum di York, esposta per la prima volta al pubblico dopo 75 anni. L allestimento a Shandy Hall è stato concepito proprio per i bambini in collaborazione con la Yorkshire Wildlife Trust, il Yorkshire Moth Group insieme alla Husthwaite School con il supporto economico del Creative Minds Project 11. La collaborazione tra la casa museo e le istituzioni locali si è estesa anche al Central Science Laboratory di York e alla University of York che si sono occupati di guidare i numerosi visitatori alla ricerca delle diverse tipologie di falene. E da sottolineare che l iniziativa ha avuto un finanziamento di ed è stata una eccellente operazione di marketing per Shandy Hall, sebbene dal punto di vista economico il guadagno sia stato insoddisfacente. A queste attività indirizzate soprattutto ai bambini se ne sono aggiunte altre dedicate a un pubblico adulto, e in particolare agli studenti della University of Teesside e del Trinity & All Saints College (Leeds). Sono state, in particolare, organizzate sessioni di studio sulla scrittura non-lineare e sul rapporto tra letteratura e arti visive conclusesi con la mostra monotematica Pause on the Landing, ispirata a una scena del Tristram Shandy, che ha visto esposto per la prima volta l arazzo creato dall artista Patrick Caulfield per la British Library di Londra (dove peraltro ora è possibile ammirarlo) insieme alle opere multimediali e non realizzate da 10 studenti del corso in Graphic Design della locale università. Questo binomio, accademia e mondo dell arte, sarà replicato quest anno in coincidenza con l esposizione di un opera di Patrick Hughes ispirata a una frase presente nel Volume 6 cap XXXVI XL: 'and they would be good for students, I feel' he says. Nel 2005 l esposizione dell arazzo alla British Library, quasi in coincidenza con l uscita del film di Michael Winterbottom, ha contribuito a creare grande attenzione attorno a Sterne e quindi a Shandy Hall, anche grazie all intensa opera di comunicazione costruita in prima persona dal conservatore e alla sua presenza a inaugurazioni e manifestazioni pubbliche, che lo ha portato ad avere un contatto diretto con la stampa e i media. Anche secondo il giudizio di Wildgust 11 Il Creative Minds Project è un Progetto gestito dallo Yorkshire Museums Libraries and Archives Council (http://www.ymlac.org.uk ) e sovvenzionato dall Agenzia per lo sviluppo dello Yorkshire & Humberside Region (Yorkshire Forward: the regional development agency for the Yorkshire & Humberside region: finalizzato alla promozione tra i giovani delle scienze, della tecnologia, dell ingegneria e della matematica. Vedi anche: L esposizione ha ricevuto un finanziamento di

7 sicuramente il film è stata la migliore pubblicità possibile alla casa museo, sebbene solo pochissime scene siano state girate a Coxwold 12. Dal 2003 sono state molte le mostre organizzate a Shandy Hall. Tra le altre una esposizione ispirata al poeta John Clare ( of nature s powers and nature s spells ), e altre di artisti come Tom Phillips, RA (Life, Death & That Sort of Thing), e 25 Accademici Reali (Visual Wit, in collaborazione con la Royal Academy) tra cui Peter Blake, Richard Long ed Alison Wilding. Sicuramente la seconda è stata la mostra più economicamente e culturalmente efficace. Di grande importanza sono stati altri due eventi, culturali e mondani allo stesso tempo, che si sono tenuti quest anno. Il primo è la lettura dei sermoni di Sterne per la prima volta in Inghilterra, là dove questi furono scritti. I testi sono raccolti in rete nel sito della casa museo: Il secondo è costituito dall ormai tradizionale Lecture 13 che dal 1979 ad oggi si tiene a York o a Shandy Hall per ricordare la figura di Sterne. Tutti gli anni le lezioni magistrali sono tenute da personalità importanti del mondo letterario come ad esempio Malcolm Bradbury, Jonathan Coe, W.G.Day, Peter de Voogd; il prossimo giugno è prevista quella di Frank Cottrell Boyce (anche conosciuto come Martin Hardy) dal titolo "Adapting the Unadaptable". Molti dei testi di queste lezioni, oltre ad essere stati scritti direttamente a Shandy Hall, sono pubblicati nel sito del museo. Un ultima attività da segnalare, tra le tante, è la serata a tema - Georgian Puddings Evening - ospitata a Shandy Hall e organizzata dalla YMLAC, con la quale si è voluto fare un salto nel passato e rivivere la stessa atmosfera di una cena di più di duecento anni fa. In generale, si deve mettere in risalto che le iniziative che prendono corpo a Shandy Hall hanno una buona riuscita; tuttavia si deve anche ribadire che se nel 2004 il successo è stato di tipo più strettamente finanziario, nel 2005 lo scopo era quello di sviluppare un certo tipo di pubblico. Quindi quando si parla di successo è sicuramente necessario definire quali erano gli obiettivi che ci si era preposti di realizzare. Il Giardino Un appuntamento annuale orami decennale e iniziato per il grande amore di Mrs Monkman per il giardino è la partecipazione dal 1982 all Open Gardens Day e al National Gardens Scheme che si tiene solitamente da maggio a giugno. In un epistolario Sterne scrive ad un amico poco dopo essersi trasferito a Coxwold: 'If you honour me with a letter it will find me either pruning or digging or trenching or weeding or hacking up old roots or wheeling away rubbish'. Queste parole si spiegano sapendo che Shandy Hall è circondata da un giardino di 2 acri delimitato da due soli muri. Esso è ornato da un parte con antiche piante di rose e di flora ornamentale rara anche per i tipici giardini all inglese; un altra parte, invece, cresce selvaggia in una cava in disuso. E inutile dire che altrettanto ricca e incontaminata vive la fauna tipica della zona dello Yorkshire, cosa che ha reso appunto questo giardino il luogo perfetto per lo studio delle falene. Peraltro, nel Tristram Shandy il regno dell hobby horse dello zio Toby era sicuramente il giardino dove egli aveva riprodotto gli scenari delle battaglie da lui combattute. Più che per Sterne, fino a poco tempo fa, Shandy Hall era famosa soprattutto per il giardino, cosa da una parte ha costituito un limite allo sviluppo dell immagine di Shandy Hall, ma dall altra ha permesso di fare conoscere la casa ad un grande pubblico di estimatori, quando meno naturalisti. Diciamo che si è trattato di un education and environment di diverso tipo da quello inteso dall attuale gestione. La stessa iniziativa dedicata alle falene rientra nell interesse ambientalistico per il giardino di Shandy Hall, più che per l abitazione e la figura intellettuale di Sterne. Tuttavia, le 12 Vedi il sito ufficiale: 13 Per ulteriori informazioni sulle Lectures tenute dal 1979 ad oggi vedi:

8 organizzazioni a cui si faceva riferimento vantano una grande reputazione nel campo della conservazione del paesaggistico inglese. Il National Garden Scheme 14 consiste in una associazione filantropica che da oltre 75 anni apre al pubblico giardini privati per raccogliere soldi da dare in beneficenza o per la formazione di giardinieri da impiegare nelle proprietà del National Trust. Per essere parte del panel di giardini aperti sotto la tutela e il logo del NGS sono necessari alcuni requisiti minimi di eccellenza, tra cui: la possibilità di fare una visita di almeno 45 minuti; essere un esempio nel proprio genere (cottage, alpino, con erbe officinali, ecc.); essere di interesse nazionale (un panorama, un luogo dell eredità culturale, e così via). In questo caso diciamo che il giardino di Shandy Hall ha tutti i requisiti richiesti e, nello specifico, era diventato più famoso della casa! Non si deve peraltro dimenticare che questo particolare giardino è vicino al parco della residenza di Newburgh Priory, e che entrambe le residenze vengono aperte al pubblico gli stessi giorni. La vicinanza a un'altra zona di attrazione pubblica costituisce un vantaggio ulteriore nelle dinamiche dell NGS. Vista le finalità benefiche, il biglietto di ingresso si aggira attorno a 3: Casa e giardino: 4.50, Solo giardino 2.50, per i bambini accesso gratuito. Aperture serali ( ) Fare parte del NGS costituisce motivo d orgoglio e quindi un modo per garantirsi prestigio a livello nazionale, oltre che visibilità considerando che si è inclusi nell elenco degli open gardens dell NGS. Tuttavia, la cura del giardino è piuttosto costosa, e il Trust ha deciso di licenziare dopo 14 anni il giardiniere ufficiale di Shandy Hall. Un ipotesi futura è quella di uscire dal circuito in considerazione del fatto che non c è un reale ritorno economico dall iniziativa. Sicuramente i turisti a Shandy Hall, di cui ricordiamo circa il 10-15% sono stranieri, oltre a estimatori di Sterne sono amanti del giardino. Difficile valutare se i visitatori sono più attratti da esso o dagli eventi organizzati, visto che l aumentato interesse verso le mostre e la politica assolutamente nuova della gestione Wildgust risale al massimo al 2004, ma ci saranno maggiori dati da valutare il prossimo anno. Merchandising Bisogna sottolineare che parte del merchandising legato a Shandy Hall è costituito proprio dalla vendita delle piante prodotte nel giardino. Altri articoli commercializzati sono soprattutto la tazza dello Zio Toby (Uncle Toby Jug) e i portauovo, vale a dire due oggetti di produzione locale (Coxwold Pottery) con un richiamo ai personaggi di Tristram Shandy. Di diverso spessore culturale è la vendita di libri legati alla figura di Sterne o di Sterne stesso, comprese edizioni del 18 secolo. Comunicazione Una realtà piccola che necessità di crearsi una reputazione a livello nazionale e internazionale come uno dei luoghi dell eredità culturale inglese, teso non solo al passato ma anche al futuro, deve affidarsi più che mai alla comunicazione. Patrick Wildgust ha cambiato, come abbiamo visto, la strategia gestionale della casa museo e anziché sulla dimora come edificio architettonico del passato o sul giardino come luogo in cui si è sedimentato ed è rimasto inalterato il paesaggio inglese, ora l attenzione è posta su Shandy Hall come the house of fiction. Sir Malcolm Bradbury l ha detto: Some houses are built like fictions, and are even built of fictions. Shandy Hall is just such a house, and that is why there is no better way to come to know the spirit of Sterne than by visiting it." 14 Vedi il sito ufficiale:

9 Il tentativo di Wildgust e del Trust è quello di fare conoscere Shandy Hall utilizzando canali diversificati, non ultimo Internet. Per prima cosa l impegno è stato verso la partecipazione a gruppi, enti, associazioni di grande reputazione e importanza nazionale, come: ACE - Arts Council England YMLAC - The Council for Museums, Libraries and Archives Creative Minds (YMLAC) National Association of Writers in Education (Director: Paul Munden) NGS - National Gardens Scheme The YMT - Yorkshire Wildlife Trust York Museums Trust University of York così da potersi permettere un ancoraggio sul territorio, dei finanziamenti, l inserimento in progetti nazionali e una pubblicità ufficiale oltre che gratuita. Oggi Shandy Hall sta cercando di entrare nel Renaissance Project 15, vale a dire che cerca di diventare uno dei 15 musei satelliti dei 5 maggiori musei dello Yorkshire (oggi già riuniti in una partnership chiamata Yorkshire Renaissance Hub) dislocati nelle città di Bradford, Hull, Leeds, Sheffield e York. Questa collaborazione (che dal 2003 al 2006 ha visto investimenti per 1, 85 milioni), dovrebbe servire a: sviluppare un servizio per le scuole raggiungere una più ampia comunità di visitatori tradizionali e non migliorare la cura, gestione e conservazione delle collezioni migliorare l'accesso alla conoscenza e alla informazione E abbastanza chiaro come gli scopi di questo partenariato siano già quelli individuati dal Laurence Sterne Trust. Essere all interno di una rete finanziata direttamente dal Department for Culture, Media and Sport (assimilabile al nostro Ministero di Beni e attività culturali) non può che costituire la condizione ideale per una casa museo piccola come Shandy Hall ma con forte aspirazione a diventare una realtà culturale solida. Shandy Hall ha aderito anche alla rete The LitHouses Group. La forza di queste piccole realtà è appunto il loro costituirsi in una rete e in una azione soprattutto pubblicitaria e di fundraising comune. Oggi esiste il portale delle dimore letterarie inglesi che è di facilissima reperibilità per il pubblico internazionale e frequentato sia da turisti che da amanti della letteratura. Queste strutture permettono così di attirare sia un pubblico tradizionale che uno trasversale, ma interessato a una vacanza di qualità. Per quanto riguarda Shandy Hall, peraltro, l adesione a questa struttura non inficia sicuramente il più ampio progetto dell Hub. Anche Internet è stato preso in considerazione dalla casa museo, che ha realizzato un sito - Astericks* - rivolto a studiosi, curiosi, settecentisti e artisti, che si configura come strumento di comunicazione in sinergia con le attività culturali organizzate in loco. Anch esso ha la funzione di aggregare un pubblico internazionale attorno sia a uno spazio ideale - Sterne, l Inghilterra del Settecento e la letteratura - sia attorno a uno spazio fisico - Shandy Hall. La cifra caratteristica di Astericks* è quella di non essere un tipico sito istituzionale: non esistono cataloghi online (questo compito sarebbe volentieri affidato dal Patrick Wildgust ad esperti, anche se il materiale e il patrimonio bibliografico è stato già catalogato dal Trust); negozi online o ufficio stampa: si tratta di un sito in cui soprattutto ci sono informazioni sulle molteplici attività della casa. 15 Vedi anche

10 Il sito Astericks* rispecchia perfettamente la realtà di Shandy Hall: quella curata da Wildgust è una piccola realtà di casa museo, ma molto dinamica e tesa alla progettualità che non rinuncia a usare i mezzi di comunicazione tradizionali e non; gli strumenti istituzionali messi a disposizione dallo Stato e dalla Regione per il suo finanziamento e sostentamento; e le iniziative di organizzazioni analoghe per portare avanti un progetto culturale che miri alla valorizzazione del patrimonio culturale nazionale. Un patrimonio che non è solo nell opera di un grande scrittore del passato, ma che vive nel territorio, nella comunità locale, nei giovani artisti del presente. Per concludere ecco le parole della Newsletter di Aprile 2005 che riassumono la realtà di Shandy Hall: As Shandy Hall relies on visitor numbers to survive and the competition for tourists is significant, the future is uncertain. It is, however, one of the most beautiful and fascinating attractions open to the public in England, and Laurence Sterne is of huge importance to the history of the novel and an extraordinary stimulus for the modern imagination. There is no other place with so much exciting potential and Shandy Hall is continuing to inspire and enliven all who visit.

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un progetto artistico itinerante a cura di Marco Solari Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un iniziativa che, tramite

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione

PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione di questa attività deve essere considerata anche l

Dettagli

PER RIVISTO 18/03/05. Che cos è la International Children s Library (ICDL - Biblioteca Internazionale Digitale per Bambini)?

PER RIVISTO 18/03/05. Che cos è la International Children s Library (ICDL - Biblioteca Internazionale Digitale per Bambini)? FAQ SULLA ICDL PER EDITORI, AUTORI, ILLUSTRATORI ED ALTRI DETENTORI DI DIRITTI RIVISTO 18/03/05 Che cos è la International Children s Library (ICDL - Biblioteca Internazionale Digitale per Bambini)? Chi

Dettagli

Optometry Giving Sight Italia Onlus, Via Cenisio 32, Milano, Italy T +39 34 77 68 5550 W www.givingsight.org E italy@givingsight.

Optometry Giving Sight Italia Onlus, Via Cenisio 32, Milano, Italy T +39 34 77 68 5550 W www.givingsight.org E italy@givingsight. World Sight Day Challenge: in occasione della Giornata Mondiale della Vista (8 ottobre 2015) inizia la raccolta fondi per tutte le persone che hanno bisogno di una cura della visione Giunta alla sua nona

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Ventennale del Museo Barovier&Toso

Ventennale del Museo Barovier&Toso Ventennale del Museo Barovier&Toso IL PRIMO MUSEO VETRARIO PRIVATO A VENEZIA FESTEGGIA VENTI ANNI Giugno 2015 S ono ormai trascorsi venti anni dall inaugurazione del Museo Barovier&Toso, unico museo privato

Dettagli

COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO

COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO ASSOCIAZIONE PRO LOCO SANLURI ASSOCIAZIONE PRO LOCO VILLANOVAFORRU COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO RESTAURO E RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO VALORIZZAZIONE AMBIENTALE DELL

Dettagli

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città.

Videoproiezioni: Studio Materia sta sviluppando un circuito di videoproiezioni su alcuni muri significativi della città. Milano, novembre 2005 Chi Siamo Studio Materia è un agenzia di comunicazione urbana che nasce con l obiettivo di sviluppare un sistema di comunicazione specifico per il contesto urbano milanese. Per raggiungere

Dettagli

Ottobre, piovono libri. I luoghi della lettura

Ottobre, piovono libri. I luoghi della lettura Ottobre, piovono libri. I luoghi della lettura Flavia Cristiano Direttore del Centro per il Libro e la Lettura Ministero per i Beni e le Attività Culturali La lettura in Italia Il mercato della lettura

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione Kids Creative Lab Arte e moda Adesione I promotori I promotori del progetto sono Collezione Peggy Guggenheim e OVS, una Fondazione e un azienda che da sempre hanno dimostrato particolare interesse verso

Dettagli

Regolamento Progetto Editoriale qualitypublishing

Regolamento Progetto Editoriale qualitypublishing Regolamento Progetto Editoriale qualitypublishing Decorrenza 12 maggio 2015 Indice Art. 1. Scopo del Regolamento... pag. 3 Art. 2. Il progetto qualitypublishing... pag. 3 Art. 3. Linee guida del progetto...

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

NOVARA. citta per la cultura. La cultura e una risposta all umana ricerca di conoscenza

NOVARA. citta per la cultura. La cultura e una risposta all umana ricerca di conoscenza NOVARA la La e una risposta all umana ricerca di conoscenza PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO E INVESTIRE NELLA CONOSCENZA E NEL RISPETTO DELLA PROPRIA STORIA: Nuovo Spazio la Cultura PICCOLO COCCIA Nella

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

LA CITTA DEI GIOVANI

LA CITTA DEI GIOVANI LA CITTA DEI GIOVANI Provincia di Cuneo Comune di Bra Area tematica Informagiovani Minori/politiche giovanili/educativa territoriale Cultura/Biblioteca/Scuola di pace Turismo/manifestazioni/Cultura Numero

Dettagli

Diamo futuro alle tue idee

Diamo futuro alle tue idee Diamo futuro alle tue idee FASHION & COMMUNICATION SCHOOL Formazione specialistica nell area Abbigliamento, Calzatura e Accessori, Comunicazione, Graphic e Web Design. Scegli una professione a misura del

Dettagli

The English School. COSTO per 2 settimane:... Ragazzi 14/17 1.620,00.Young Learners 12/13 1.685,00

The English School. COSTO per 2 settimane:... Ragazzi 14/17 1.620,00.Young Learners 12/13 1.685,00 The English School Via G. da Empoli, 19-50053 - Empoli (FI) tel. 0571 72077-537265 Fax 0571 77359 E-mail: info@teslingue.it - www.teslingue.it Apertura: Tutto l anno Per chi: Bambini - Ragazzi - Famiglie

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora. Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.org - E-mail: segreteria@fondazionelancora.org PREMESSA La Fondazione

Dettagli

Internet e Storia. Internet. INTERNET, uno strumento per la didattica della storia

Internet e Storia. Internet. INTERNET, uno strumento per la didattica della storia INTERNET, uno strumento per la didattica della storia Internet e Storia Internet Internet è come la più grande rete mondiale ed anche detta rete delle reti che collega centinaia di milioni di computer.

Dettagli

Company profile. Gspot è editore e produttore di design Made in Italy.

Company profile. Gspot è editore e produttore di design Made in Italy. Company profile Gspot è editore e produttore di design Made in Italy. La società nasce a Milano nel 2007 da un'azienda storica nel BTB, la Giovanardi spa (azienda che produce materiali di comunicazione

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

L ANIMATORE SOCIO - CULTURALE (a cura della Dr.ssa Susanna Gallo)

L ANIMATORE SOCIO - CULTURALE (a cura della Dr.ssa Susanna Gallo) C E F O L ANIMATORE SOCIO - CULTURALE (a cura della Dr.ssa Susanna Gallo) L animatore socio culturale è un professionista che, attraverso attività ludico-espressive, stimola la partecipazione attiva degli

Dettagli

Applicazioni Editoriali. Cover Design

Applicazioni Editoriali. Cover Design Applicazioni Editoriali Cover Design La finalità di ogni copertina L obiettivo di base di un qualsiasi graphic design realizzato per rappresentare una copertina consiste nel catturare facilmente lo sguardo

Dettagli

Progetto Exploring Houses N 509987-LLP-1-2010-1-TR GRUNDTVIG-GMP WP 7 Knowledge Base. Metodologia dell intervista. FAQ

Progetto Exploring Houses N 509987-LLP-1-2010-1-TR GRUNDTVIG-GMP WP 7 Knowledge Base. Metodologia dell intervista. FAQ Progetto Exploring Houses N 509987-LLP-1-2010-1-TR GRUNDTVIG-GMP WP 7 Knowledge Base. Metodologia dell intervista. FAQ Introduzione Le attività previste dal WP 7 Knowledge Base, permettono al progetto

Dettagli

Griglia di progettazione dell Unita Didattica di Competenza di STORIA

Griglia di progettazione dell Unita Didattica di Competenza di STORIA Griglia di progettazione dell Unita Didattica di Competenza di STORIA Titolo dell unità di competenza: Indagare il passato per comprendere il nostro presente. Denominazione della rete-polo Istituto scolastico

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli

immaginedesign M.Musio Sale - D.Sigona Sam Sannia Sannia Design per Bormioli Rocco

immaginedesign M.Musio Sale - D.Sigona Sam Sannia Sannia Design per Bormioli Rocco immaginedesign M.Musio Sale - D.Sigona Sam Sannia Sannia Design per Bormioli Rocco 109 Sam Sannia Bormioli Rocco Sono nato a Orbetello, Toscana, da padre italiano e madre inglese; avere i genitori di nazionalità

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

PRESENTAZIONE Time & Mind

PRESENTAZIONE Time & Mind PRESENTAZIONE Time & Mind Febbraio 2008 Time & Mind srl C.so Svizzera, 185 10149 Torino T +39 011 19505938 www.timeandmind.com - info@timeandmind.com Ecosistemi Digitali al servizio delle aziende L agenzia

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione Camillo Riccio Architetto di Monica Montesi, Relatore: Micaela Viglino Correlatore: Elena

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali. CARTA DEI SERVIZI Museo di Palazzo Reale, Genova

Ministero per i Beni e le Attività Culturali. CARTA DEI SERVIZI Museo di Palazzo Reale, Genova Ministero per i Beni e le Attività Culturali CARTA DEI SERVIZI Museo di Palazzo Reale, Genova 2013 PRESENTAZIONE CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei servizi risponde all esigenza di fissare principi

Dettagli

Parc Adula Progetto di parco nazionale. Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi

Parc Adula Progetto di parco nazionale. Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi Parc Adula Progetto di parco nazionale Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi 1 Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi, Associazione Parc Adula, Marzo 2011 Missione Il progetto Parc Adula si prefigge

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 2014

RASSEGNA STAMPA 2014 RASSEGNA STAMPA 2014 Indice: 10.01.2014 LegaCoop Fundraising strumento su misura per la cooperazione 3 06.02.2014 Tiscali Social Il fundraiser figura chiave del non profit e non solo 4 07.02.2014 Avvenire

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO E CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO E CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA - Fondazione Allegato a) alla decisione n. 23/PR del 8.03.2006 REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO E CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA Art. 1 - Istituzione

Dettagli

IMPARANDO! PARLANDO! VIVENDO! A LONDRA LUGLIO E AGOSTO, 2014

IMPARANDO! PARLANDO! VIVENDO! A LONDRA LUGLIO E AGOSTO, 2014 IMPARANDO! PARLANDO! VIVENDO! A LONDRA LUGLIO E AGOSTO, 2014 Full Immersion Insegnanti Madrelingua Corso Intensivo di Inglese Lezioni Interattive Escursioni Culturale Dramma, Arte e Film s e Swimming Per

Dettagli

Company profile QUANDO ESSERE VIZIATI NON È UN PECCATO

Company profile QUANDO ESSERE VIZIATI NON È UN PECCATO Alexys Agency raccoglie con interesse tutte le richieste poste dagli operatori di questo complesso settore, attivandosi per esaudirle in modo professionale, prefiggendosi come obbiettivo la soddisfazione

Dettagli

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com IDEA DI BUSINESS NOME: TRUSTANDSHARE FONDATORI: Carla Ciatto, Elvira Ester Di Re DESCRIZIONE: network per lo scambio di servizi,

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE NATURALISTICO DEL LAZIO - RESINA

REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE NATURALISTICO DEL LAZIO - RESINA REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE NATURALISTICO DEL LAZIO - RESINA Art. 1 - Istituzione del Sistema 1. Il Sistema Museale Naturalistico del Lazio RESINA è istituito ai sensi dell art. 22 della L.R. 42/97

Dettagli

Statuto del Museo d'arte contemporanea Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009

Statuto del Museo d'arte contemporanea Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009 Statuto del Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009 1 Art. 1 Denominazione e sede del museo Per iniziativa del Comune di Zavattarello è costituito il del

Dettagli

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010

Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010 Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010 Assessorato Beni Culturali e Identità Siciliana Dipartimento Beni Culturali

Dettagli

La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario

La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario La vendita del libro online. Le nuove forme del commercio librario di Francesca Vannucchi La presente ricerca focalizza l attenzione sul ruolo che la rete ha assunto nella distribuzione del libro. L obiettivo

Dettagli

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da CHINA BUSINESS LAB 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai Promosso da China Business Lab un evento unico ed esclusivo per iniziare a fare business in China Partner CHINA BUSINESS LAB Shanghai Chamber of Commerce

Dettagli

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Dal 3 al 6 aprile 2014 in Fiera a Vicenza, vi aspettano quattro giornate di divertimento alla scoperta del fascino degli sport,

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

Romanico Idee - concorso parte del progetto RomaniComo - didattica multimediale del territorio

Romanico Idee - concorso parte del progetto RomaniComo - didattica multimediale del territorio Romanico Idee - concorso parte del progetto RomaniComo - didattica multimediale del territorio con il sostegno della Provincia di Como - Assessorato alla Cultura e Regione Lombardia progetto realizzato

Dettagli

ENGLISH SUMMER CAMP OXFORD, ENGLAND

ENGLISH SUMMER CAMP OXFORD, ENGLAND British American Language Academy Learn English with Us! ISTITUTO PONTANO ENGLISH SUMMER CAMP OXFORD, ENGLAND expose yourself to new ways of living and learning Summer 2013 Via A. Manzoni, 132 Via dei

Dettagli

PIANO GENERALE PER L ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014-2015

PIANO GENERALE PER L ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014-2015 PIANO GENERALE PER L ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014-2015 REDATTO DA FANTOLI MARIA GIOVANNA PIANO GENERALE DELLA PROGETTAZIONE_ ORIENTAMENTO IN USCITA Premessa L intero progetto trae la sua ispirazione

Dettagli

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore ADM Associazione Didattica Museale Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore EST a Scuola: mission impossible? Suddivisione degli insegnanti in 3 gruppi. Ogni gruppo deve affrontare 3 problemi

Dettagli

Benevento, 3 e 4 marzo 2011

Benevento, 3 e 4 marzo 2011 Benevento, 3 e 4 marzo 2011 1 La funzione educativa è uno dei compiti caratterizzanti il museo, come dichiarato negli Statuti dell International Council of Museums (ICOM), riconosciuti da tutte le istituzioni

Dettagli

Premio Sheikh Zayed per il libro

Premio Sheikh Zayed per il libro Premio Sheikh Zayed per il libro 1 Sommario Nota sul premio...3 Obiettivi del premio...4 I settori del premio...5 Per candidarsi al premio...7 Le regole della giuria...9 Contatti...10 2 Nota sul premio

Dettagli

BANDO di PARTECIPAZIONE THE TRILOGY PART ll - HOMECOMING

BANDO di PARTECIPAZIONE THE TRILOGY PART ll - HOMECOMING BANDO di PARTECIPAZIONE THE TRILOGY PART ll - HOMECOMING UN PROGETTO DI ALA ACCADEMIA LIBERA DELLE ARTI IN COLLABORAZIONE CON ISCFI - ISTITUTO SUPERIORE DI FOTOGRAFIA E COMUNICAZIONE INTEGRATA - E VOID

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche BILANCIO PREVENTIVO 2015 Linee programmatiche Il 2014 ha rappresentato, così come nelle intenzioni del Consiglio, un anno di forte rilancio delle attività della Fondazione e conseguentemente di ampliata

Dettagli

La nostra idea di bambino...

La nostra idea di bambino... Conservare lo spirito dell infanzia Dentro di sé per tutta la vita Vuol dire conservare la curiosità di conoscere Il piacere di capire La voglia di comunicare (Bruno Munari) CITTÀ DI VERCELLI Settore Politiche

Dettagli

Fare insieme il Pianeta libro

Fare insieme il Pianeta libro Fare insieme il Pianeta libro Forum della Pubblica Amministrazione Roma, 11 maggio 2006 Dipartimento per i beni archivistici e librari Presentazione del sito www.ilpianetalibro.it A cura di Rosario Garra

Dettagli

Infoclip SRL. Marketing & Promotion. www.infoclip.it

Infoclip SRL. Marketing & Promotion. www.infoclip.it Infoclip SRL Marketing & Promotion www.infoclip.it Maggio 2008 La nostra missione La Missione nostra missione Organizzare campagne di vendita, promozione e comunicazione aziendali verso il target giovanile-studentesco

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

Locate NEWSletter. La formazione di LOCATE in Europa. Numero 3 Febbraio 2015 COMUNICARE-COMUNITÀ

Locate NEWSletter. La formazione di LOCATE in Europa. Numero 3 Febbraio 2015 COMUNICARE-COMUNITÀ Benvenuti al terzo numero della newsletter di LOCATE. Siamo sicuri che vi piacerà, perché vi daremo l opportunità di vedere la formazione dei nostri Ambasciatori di Comunità e le esperienze che stiamo

Dettagli

LABORATORIO CULTURA D IMPRESA. Gennaio 2014

LABORATORIO CULTURA D IMPRESA. Gennaio 2014 LABORATORIO CULTURA D IMPRESA Gennaio 2014 The Round Table 2012 LABORATORIO CULTURA D IMPRESA LABORATORIO CULTURA D IMPRESA è un progetto dedicato alle Imprese che vogliono valorizzare la propria Identità,

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV)

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) 1 1. LA NASCITA DELLA SCUOLA Durante la 1^ guerra mondiale Gino Toso figlio di Angelo Toso, aveva un cuore grande e generoso, per questo

Dettagli

Con School and Vacation ti conviene!

Con School and Vacation ti conviene! SOGGIORNI STUDIO ALL ESTERO - FORMAZIONE 2014 CORSO E STAGE LAVORATIVO NON RETRIBUITO LONDRA KING S CROSS School and Vacation, azienda certificata ISO 9001:2008, è lieta di presentare la propria offerta.

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron

Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron REGIONE PIEMONTE Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron PROVINCIA DI BIELLA Ricetto - Uno dei borghi più belli d Italia Centro Documentazione Ricetti Ricetto di Candelo (BI) Piano di Programmazione:

Dettagli

Liceo Scientifico "Corradino D'Ascanio" Montesilvano

Liceo Scientifico Corradino D'Ascanio Montesilvano Liceo Scientifico Statale Galilei Pescara - Capofila - Liceo Scientifico Statale D Ascanio - Montesilvano Scuola Secondaria I Grado Rossetti-Mazzini Pescara Associazione Focolare Maria Regina onlus che

Dettagli

Con il contributo di

Con il contributo di Con il contributo di Bando di selezione per il conferimento di una borsa di studio per il progetto di ricerca Prima guerra mondiale: la grande trasformazione Tema di studio: Letteratura e Prima guerra

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Learning News Aprile 2011, anno V - N. 4

Learning News Aprile 2011, anno V - N. 4 Learning News Aprile 2011, anno V - N. 4 Le competenze di fundraising nel Non Profit Il Fundraising da tecnica di raccolta fondi ad attività di progettazione strategica: i cinque ambiti di applicazione

Dettagli

La Biblioteca Comunale di Montale Castello La Smilea e il Fondo Fiabe proveniente dall Institut Français Firenze Dal Palazzo al Castello*

La Biblioteca Comunale di Montale Castello La Smilea e il Fondo Fiabe proveniente dall Institut Français Firenze Dal Palazzo al Castello* La Biblioteca Comunale di Montale Castello La Smilea e il Fondo Fiabe proveniente dall Institut Français Firenze Dal Palazzo al Castello* La Biblioteca Comunale di Montale, nata negli anni 70, è stata

Dettagli

MUSEOLOGIA. Prof. Francesco Morante

MUSEOLOGIA. Prof. Francesco Morante MUSEOLOGIA Prof. Francesco Morante I.C.O.M. International Council of Museum Organizzazione internazionale non governativa che ha sede presso l UNESCO. Fondata nel 1948, coordina le attività museali in

Dettagli

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013 I MONDIALI DELLA PALLAVOLO 27 Giugno 2013 La pallavolo in Italia 5.000 Società di pallavolo 11,5 milioni affiliate alla FIPAV 340.000000 Appassionati di pallavolo di Atleti Tesserati cui il 28% tra 25

Dettagli

MUSIC UP Musica, Innovazione e Imprese

MUSIC UP Musica, Innovazione e Imprese MEDIMEX 2015 MUSIC UP Musica, Innovazione e Imprese Anche nel 2015 Medimex intende affrontare, con gli eventi di MUSIC UP, il rapporto fra Musica e Creazione d Impresa, attraverso un evento di tre gironi

Dettagli

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a formulare proposte

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a formulare proposte EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura Invito a formulare proposte EACEA 46/2014: Progetti di traduzione letteraria Attuazione dei progetti del sottoprogramma Cultura: progetti di traduzione

Dettagli

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

LA SCUOLA MONTESSORI NEI PRIMI PROGETTI DI HERMANN HERTZBERGER: I TEMI CHIAVE DELLO SPAZIO PER L APPRENDIMENTO

LA SCUOLA MONTESSORI NEI PRIMI PROGETTI DI HERMANN HERTZBERGER: I TEMI CHIAVE DELLO SPAZIO PER L APPRENDIMENTO LA SCUOLA MONTESSORI NEI PRIMI PROGETTI DI HERMANN HERTZBERGER: I TEMI CHIAVE DELLO SPAZIO PER L APPRENDIMENTO Arch. Simona Martino Urbino, 13 marzo 2014 1 Hermann Hertzberger, architetto, vive in Olanda

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15

PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 PERCORSI FORMATIVI PER LE IMPRESE TURISTICHE CATALOGO FORMATIVO 2014/15 Sommario Presentazione generale...3 1. LA QUALITA e IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA...4 1.1 Elementi base della qualità totale nelle

Dettagli

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014

Summer School - Centro Internazionale di Studi sul Paesaggio e sul Giardino 8-21 settembre 2014 questa ricerca applicata, in cui l azione dello spazio pubblico effimero di natura ambientale diventi modello collettivo di partecipazione, dove riconoscersi e condividere tempi, luoghi, momenti di città

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor Unità 2.6 Come usare il mentoring per l orientamento professionale?

Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor Unità 2.6 Come usare il mentoring per l orientamento professionale? Modulo 2 Le tecniche del mentor/tutor Unità 2.6 Come usare il mentoring per l orientamento professionale? Tempistica 40-45 minuti Competenze Competenza 27 conoscere i percorsi professionali di un area

Dettagli

Andrea De Pasquale (direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma)

Andrea De Pasquale (direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma) Andrea De Pasquale (direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma) I musei in Biblioteca: il progetto Spazi900 della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma Le biblioteche, spesso inserite all interno

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

FORUM ICT FORUM ICT. il miglioramento delle strategie e dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione e della comunicazione

FORUM ICT FORUM ICT. il miglioramento delle strategie e dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione e della comunicazione FORUM ICT FORUM ICT Management e tecnologia il miglioramento delle strategie e dei processi aziendali attraverso le tecnologie dell informazione e della comunicazione in partnership con Fondazione CUOA

Dettagli

La Movida. Richiesta partecipazione al progetto Travel game, la cultura della lettura

La Movida. Richiesta partecipazione al progetto Travel game, la cultura della lettura Alla C.A. del dirigente scolastico Richiesta partecipazione al progetto Travel game, la cultura della lettura Da realizzarsi nel corso dell anno scolastico 2013-2014 Foto di gruppo Salone internazionale

Dettagli

IL SUD DELL INGHILTERRA: TERRA DI ACQUA E MULINI, PERCORSI DI STORIA E ARTE

IL SUD DELL INGHILTERRA: TERRA DI ACQUA E MULINI, PERCORSI DI STORIA E ARTE IL SUD DELL INGHILTERRA: TERRA DI ACQUA E MULINI, PERCORSI DI STORIA E ARTE Alla fine di marzo abbiamo trascorso una settimana in Inghilterra in occasione del soggiorno linguistico organizzato come ogni

Dettagli

Anima conviviale testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca

Anima conviviale testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca Xxxx testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca Un amorevole restauro conservativo ha trasformato la villa che fu dello scrittore e critico letterario Cesare Garboli in un accogliente guest house di

Dettagli

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere RASSEGNA WEB giornalettismo.com Data Pubblicazione: 07/06/2013 giornalettismo.com http://www.giornalettismo.com/archives/967721/vacanze-studio-tutto-quello-che-ce-da-sapere/comment-page1/#comment-972985

Dettagli

CAPITOLO 4. Dati e statistiche. Per avere una conoscenza più approfondita della biblioteca comunale di

CAPITOLO 4. Dati e statistiche. Per avere una conoscenza più approfondita della biblioteca comunale di CAPITOLO 4 Dati e statistiche Per avere una conoscenza più approfondita della biblioteca comunale di Soriano nel Cimino, in questa parte della trattazione saranno presentati alcuni grafici riguardanti

Dettagli

LE SCUOLE DELLA LOMBARDIA PER EXPO MILANO 2015

LE SCUOLE DELLA LOMBARDIA PER EXPO MILANO 2015 LE SCUOLE DELLA LOMBARDIA PER EXPO MILANO 2015 Concorso regionale per le scuole di ogni ordine e grado BANDO DI CONCORSO Premessa Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 si svolgerà a Milano l Esposizione Universale

Dettagli

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL ARTE Accademia di Belle Arti di Brera - Milano La Scuola di Didattica dell arte dell Accademia di Brera risponde ad un vuoto formativo sulle culture del contemporaneo e dei

Dettagli

MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO

MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO Il Master in Reportage di viaggio nasce dalla collaborazione tra il Centro Studi CTS, la Società Geografica Italiana e il giornalista e fotografo Antonio Politano. L obiettivo

Dettagli

Seminario sulla raccolta dei documenti

Seminario sulla raccolta dei documenti Seminario sulla raccolta dei documenti Questa lezione e le risorse didattiche collegate possono essere usate per preparare un seminario della durata di tre o quattro ore sulla preparazione, la raccolta,

Dettagli

Linee guida per la redazione della tesi di laurea Corsi di laurea specialistica e magistrale A.A. 2007/08

Linee guida per la redazione della tesi di laurea Corsi di laurea specialistica e magistrale A.A. 2007/08 Linee guida per la redazione della tesi di laurea Corsi di laurea specialistica e magistrale A.A. 2007/08 Indice Presentazione 4 Norme per il Corso di laurea specialistica in Disegno industriale del prodotto

Dettagli