PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 6 GIUGNO Rassegna per testata/edizione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 6 GIUGNO 2011. Rassegna per testata/edizione"

Transcript

1 PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 6 GIUGNO 2011 Rassegna per testata/edizione

2 N Titolo Testata-Edizione Data 1 Privilegi da capoluogo? Solo mille posti di lavoro Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - 2 Provincia, uffici a maggioranza rosa Il Piccolo Gorizia Provincia di Gorizia - 3 Gradisca tra i primi comuni a riceverla Il Piccolo Gorizia Provincia di Gorizia - 4 In regalo ai diciottenni la Costituzione digitale Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - 5 Rifiuti, scatta oggi l'orario estivo Il Piccolo Gorizia Mara Cernic - Provincia di Gorizia - 6 Archeologia, San Canzian tra gli itinerari regionali Il Piccolo Gorizia Provincia di Gorizia - 7 Gli Alpini di Capriva festeggiano Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - Federico Portelli - 8 Orgoglio giallorosso Il Piccolo Gorizia Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - Sara Vito - 9 Valanga rosa sulle giunte Il Piccolo Nazionale Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - 10 Celebrati novant'anni di storia della Pro Messaggero Veneto Nazionale Enrico Gherghetta - Provincia di Gorizia - Sara Vito - 11 Ore 18: debutta il nuovo consiglio provinciale Messaggero Veneto Nazionale Bianca della Pietra - Donatella Gironcoli - Enrico Gherghetta - Mara Cernic -

3 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 11 Nell immagine d archivio dei lavoratori del terziario Privilegi dacapoluogo? Solomillepostidilavoro È la somma degli occupati negli enti pubblici presenti in città. Smentite dunque le insinuazioni di alcuni politici monfalconesi sui presunti vantaggi goriziani di Giovanni Tomasin Neanche trecento posti di lavoro: è il totale dei dipendenti di Provincia e Camera di commercio a Gorizia. Il ruolo di capoluogo, che nell eterna polemica con Monfalcone è stato spesso indicato come un privilegio di Gorizia, non frutta poi tanto in termini di occupazione. Ma da un analisi dei più importanti enti pubblici e privati goriziani emerge che gli uffici coprono una parte rilevante del mercato del lavoro cittadino. Il settore bancario Le banche costituiscono una fetta importante del bacino. Soltanto la Cassa di risparmio del Friuli Venezia Giulia può contare su oltre cento dipendenti. «Soltanto noi alla filiale imprese ne abbiamo 18 - spiega il direttore Guido Comuzzi -. Considerando che il nostro giro d affari copre circa un terzo del totale su Gorizia, si è stimato che i dipendenti bancari in città siano circa 250». Gli uffici dello Stato Anche l amministrazione statale può vantare una buona quota di personale amministrativo. Sono 67 gli impiegati della prefettura di Gorizia mentre la questura ne conta 23. A questo andrebbero aggiunti gli uffici di altri rami dello Stato in città, come quelli del ministero delle Finanze. La Camera di commercio Il direttore della Camera di Commercio Pierluigi Medeot spiega così la politica del personale adottata dall ente: «Al momento abbiamo 40 dipendenti, tutti a tempo indeterminato - spiega -. La nostra pianta organica sarebbe di 47 impiegati. Dal 2003 abbiamo imposto il blocco del turn over e ridotto il personale». La Camera di Commercio, spiega Medeot, non assumerà altri lavoratori fino al 2013: «Inoltre da noi non si accettano contratti interinali, a tempo determinato e consulenze. L unico interinale che lavora qui al momento è pagato integralmente da Infocamere. Quando decideremo di assumere qualcuno sarà a tempo indeterminato tramite concorso pubblico con bando». Ai 40 dipendenti della Camera, aggiunge Medeot, vanno aggiunti altri sette della Zona franca. Le amministrazioni Il Comune di Gorizia impiega nei suoi uffici oltre 400 lavoratori, mentre la Provincia ne ha 216. Gli impiegati dell ente guidato da Enrico Gherghetta sono quasi tutti a tempo indeterminato (204), e soltanto 12 di loro sono a tempo determinato. A questi vanno aggiunti altri 14 lavoratori parti time. La città degli uffici Il risultato della panoramica è di oltre mille posti. Una porzione non indifferente del mercato del lavoro locale, soprattutto se vi si aggiungono i dipendenti dell Ass2 e delle tante piccole imprese che fanno la ricchezza di Gorizia. Ma niente che lasci pensare a un privilegio, soprattutto se paragonato al dato dei 57mila occupati dell Isontino. RIPRODUZIONE RISERVATA Apertura

4 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 11 Provincia, uffici a maggioranza rosa Se la nuova giunta provinciale è quasi tutta al femminile, anche nell organico dell ente vige una leggera preponderanza rosa. I dipendenti della Provincia di gorizia sono in tutto 216, a cui si aggiungono 14 lavoratori part time (vedi articolo sotto). La pianta organica prevede la presenza di cinque dirigenti e se qui le quote rosa raggiungono il 40% (3 uomini e 2 donne), tra i tempi indeterminati la componente femminile pesa più della metà (105 donne contro 93 uomini). Tra i tempi determinati è infine quasi il totale (11 su 12). Per raggiungere il totale dei dipendenti manca soltanto il segretario generale che è un uomo, Pietro Ossi. (s.b.) Breve

5 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 12 Gradisca tra i primi comuni a riceverla Tra i primi paesi a ottenere la Costituzione digitale, c è Gradisca. Sono stati infatti ben 48 i gradiscani nati nell anno 1993 che hanno ricevuto in municipio la Costituzione a suggellare diritti e doveri connessi alla maggior età. Niente copia cartacea, dunque, ma una chiavetta realizzata appositamente dalla Provincia. Il sindaco Franco Tommasini e l assessore alla Cultura Paolo Bressan, nel ricordare il 150esimo anniversario dell unità d Italia, hanno invitato i ragazzi a mantenere viva la curiosità per la vita politica e sociale del proprio Paese. I ragazzi hanno ricevuto anche una bandiera da parte dell Anpi. (l.m.) Box

6 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 12 Inregaloaidiciottenni lacostituzionedigitale Dalla Provincia in omaggio ai neomaggiorenni una chiavetta Usb Gherghetta: «Risparmiati soldi e creato una via di comunicazione con i giovani» di Tiziana Carpinelli Nell era digitale, anche la Costituzione diventa a portata di click. Chissà come la prenderebbero, oggi, i padri fondatori, nel constatare che il documento a cui per mesi hanno lavorato, ispirandosi ai più alti e nobili principi della democrazia, sta tutto concentrato in una minuscola penna Usb. Il frutto di mesi di sedute, conciliazioni e riscritture compresso in un involucro di silicio. Resterebbero senz altro allibiti. E in effetti, quella che la Provincia di Gorizia sta portando avanti negli ultimi giorni, con la consegna, nei paesi dell Isontino, di una Carta costituzionale digitale ai neodiciottenni, rappresenta senz altro una piccola rivoluzione. «L abbiamo fatto per due motivi - chiarisce il presidente della Provincia, Enrico Gherghetta -: innanzitutto il risparmio, dal momento che sostituendo il materiale cartaceo, vale a dire il classico opuscolo, con una chiavetta Usb abbiamo dimezzato i costi; e poi l opportunità del messaggio, lanciato attraverso un mezzo certamente più congeniale ai giovani. Il file della Costituzione è irremovibile dal supporto, ma siccome la pennetta ha una capacità di memoria di 2 Giga i ragazzi potranno usare questo strumento per inserire i propri dati e, si spera, dare anche un occhiata a quelli che sono i loro diritti e doveri di cittadino italiano». L operazione chiavetta, duplicata in 500 copie e già distribuita in alcuni La chiavetta Usb consegnata dalla Provincia ai neo diciottenni nei paesi dell Isontino Comuni minori, come Gradisca e Mariano, è costata appena euro, contro i circa 6mila mediamente investiti per le pubblicazioni. La pennetta è di colore blu e ha inciso lo stemma della Provincia. Contiene la Carta costituzionale nella versione cliccabile sul sito istituzionale, dunque tradotta anche in sloveno e friulano. «Bisogna cercare - conclude Gherghetta - di entrare in sintonia col mondo giovanile e ritengo che lo si possa fare anche così, abbattendo il muro della tradizione cartacea». Chi ha senz altro plaudito all iniziativa è stato lo storico Roberto Spazzali: «È lodevole che la Provincia abbia pensato a ciò, perchè si sa che i libretti spesso finiscono per essere riposti su uno scaffale e dimenticati - osserva -: inserendo la Costituzione in una pennetta Usb, invece, prima o poi scatterà la curiosità di aprire il file e andare a leggere il documento. L utilizzo del mezzo informatico, nelle nuove generazioni, è quasi un fattore epidermico e dunque in questo modo si è aperta una prospettiva importante, che schiude un approccio interattivo con i principi più sacri del nostro ordinamento». «Si parla molto di Costituzione - conclude - ma dubito che tutti l abbiano letta in ogni sua parte. Questa iniziativa almeno susciterà la curiosità nei ragazzi». RIPRODUZIONE RISERVATA Apertura

7 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Cronaca pagina 13 Rifiuti, scatta oggi l orario estivo con 3 ritiri per l umido Entra in vigore oggi a Monfalcone l orario estivo di asporto dei rifiuti. Come indicato dai calendari della raccolta (lato arancione), durante i mesi estivi il ritiro del rifiuto umido viene effettuato tre volte alla settimana, in giornate specifiche per ciascuna zona di residenza. Restano immutate frequenze e giornate di raccolta delle altre frazioni di rifiuto. Per qualsiasi dubbio o quesito, Ambiente Newco consiglia di rivolgersi al numero verde gratuito o di consultare il sito Il servizio di raccolta, affidato alla ditta Sangalli Giancarlo e C. di Monza, ha registrato una serie di ritardi e di problemi nei ritiri programmati in particolare nel Monfalconese. Sulla questione è intervenuta anche la Provincia di Gorizia che, attraverso l assessore all Ambiente, Mara Cernic, ha preso posizione annunciando l invio di una lettera di sollecito ad Ambiente Newco, affinchè venga ripristinato il regolare servizio di raccolta. Problemi riconducibili, stando all azienda, a tempistiche di rodaggio e di perfezionamento dell operatività sul territorio, ai quali si sono unite altre coincidenze negative, come la giornata festiva del 2 giugno, ma anche problemi all inceneritore Acegas di Trieste che, con un solo deposito a disposizione, ha bloccato i camion compattatori provenienti anche dall Isontino non potendo rientrare per proseguire la raccolta. Rifiuti abbandonati in via Bonavia (Foto Bonaventura) Taglio basso

8 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 15 Archeologia,SanCanzian tragliitinerariregionali Accanto ai blasonati siti di Aquileia e Grado. Riconoscimento formale giunto da Turismo Fvg. Soddisfazione del sindaco Caruso: si apre una nuova stagione di Laura Blasich SAN CANZIAND ISONZO A fronte degli ultimi ritrovamenti, ma non solo, San Canzian d'isonzo rivendica il ruolo di terzo vertice di un triangolo di fede, cultura e patrimonio archeologico formato da due perle riconosciute come Aquileia e Grado. Ottenendo un riconoscimento formale, finora inedito: l'inserimento negli itinerari di Turismo Fvg. Dopo una serie di incontri tenuti negli scorsi mesi e che hanno coinvolto il Comune, Turismo Fvg ha inserito San Canzian nei circuiti che partono da Grado e Aquileia e arrivano al Collio, pubblicizzati dagli opuscoli informativi distribuiti negli uffici di informazione turistica e sul sito internet, vetrina completa dell'offerta turistica regionale. «E' un passo importante - sottolinea il sindaco Silvia Caruso - che asseconda il forte interesse suscitato dagli ultimi ritrovamenti a San Proto, divulgati attraverso l'attività della Società friulana di archeologia, il tam tam dei siti specializzati e i nostri legami di gemellaggio con Le sepolture scoperte sotto il pavimento della chiesa di San Proto l'austria. Non perdiamo occasione per far capire cosa ci sia a San Canzian». E così anche nell'ultimo fine settimana di maggio, i visitatori che si sono affacciati a San Canzian per l'antiquarium, al cui interno si possono ammirare numerosi reperti di epoca romana, statue e teste virili, frammenti di mosaici della antica basilica, iscrizioni, la chiesa parrocchiale e la chiesetta di San Proto non sono mancati. A luglio è atteso un folto gruppo delle parrocchie dell'area di Villaco. A garantire un contatto e l'apertura è in questi casi la parrocchia, mentre in occasione della Settimana nazionale della Cultura visite guidate sono proposte dai volontari della Sezione isontina della Società friulana di archeologia, promotrice della valorizzazione dei siti archeologici e della storia locale anche attraverso convegni, pubblicazioni, attività didattica nelle scuole locali. Con l'indispensabile supporto della parrocchia dei Martiri Canziani. Il Comune di San Canzian negli ultimi quattro anni ha da parte sua dimostrato di voler scommettere, credendoci, sulla valorizzazione dei siti archeologici, creando nuove alleanze con l'università di Trieste, con cui è stata stipulata una convenzione decennale (gli altri partner sono la parrocchia e la Sfa) e rinsaldando quelle con la Soprintendenza. Una partnership è stata inoltre trovata con la Provincia e la Camera di commercio, i cui contributi hanno finanziato le due ultime campagne di scavo a San Proto, le prime dopo 40 anni da quella "storica" del professor Mirabella Roberti. Nuove indagini archeologiche prenderanno inoltre il via nei prossimi mesi a San Canzian d'isonzo e non solo nella chiesetta di San Proto, che attende la terza campagna di scavi per approfondire quanto emerso alla fine del Cioé una nuova sepoltura di epoca medievale, un diverso assetto della costruzione paleocristiana, una pavimentazione di epoca romana piena, un piatto di terracotta africana sopra una possibile tomba romana. Ora oggetto di ricerche archeologiche sarà anche l'area circostante la chiesa parrocchiale dedicata ai Santi martiri Canziani. Un intervento che il Comune spera possa concludersi entro il 2012, come ha affermato il sindaco Silvia Caruso in apertura della Seconda giornata di studi sancanzianesi su "Il paese ed il territorio di San Canzian d Isonzo nel Medioevo. Spunti per una riflessione" organizzata dalla Sezione isontina della Sfa. Entrato nei circuiti turistici regionali, il patrimonio di San Canzian rimane, però, al momento poco noto anche a livello mandamentale. La Pro Loco in collaborazione con la Sfa si è però impegnata a ristampare un pieghevole illustrativo, producendolo anche in inglese e tedesco, per distribuirlo negli Uffici di informazione turistica di Monfalcone e Aquileia. Peccato invece che, al momento, non esista un sito internet della Pro loco e la fonte di informazione più ricca on line sia Wikipedia. RIPRODUZIONERISERVATA 1/2 Apertura

9 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 15 Le tombe dei martiri cristiani Canzio, Canziano e Canzianilla 2/2

10 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 16 Gli Alpini di Capriva festeggiano i 60 anni della sezione CAPRIVA «Il libro rievocativo che abbiamo stampato vuole essere a guardare avante, alle nuove leve delle Penne nere, portatrici di un modello di vita alternativo a quello proposto dalla televisione». Questo il saluto portato dal capogruppo Ana di Capriva Roberto Tonut in occasione della cerimonia del 60 anniversario di fondazione. Il sindaco Antonio roversi ha avuto parole di plauso e di ammirazione per il gruppo, fedele custode di immutati valori, ed è stato apprezzato l intervento del neo assessore provinciale Federico Portelli che, portando il saluto del presidente Enrico Gherghetta, si è fatto interprete della specificità della ricorrenza ricordando la preziosità di un lavoro che gli alpini sanno portare avanti surrogando brillantemente a volte anche le stesse istituzioni. Parole di grata riconoscenza sono state portate dal neo consigliere nazionale Ana Renato Cisilin e dal neo presidente sezionale Paolo Verdoliva che, ringraziando capogruppo, direttivo e collaboratori, hanno riproposto le grandi idealità associative che restano alla base del comune operare. La cerimonia, coordinata dall alpino Daniele Sergon, è stata arricchita dall esibizione del coro del Cai di Cividale. Una giornata iniziata con l alza bandiera e la deposizione di una corona al monumento ai caduti per poi trasferirsi alla chiesa parrocchiale. (e.d.) L anniversario degli alpini celebrato a Carpiva (Bumbaca) Taglio alto

11 6 GIU 2011 Il Piccolo Gorizia Provincia pagina 17 Orgoglio giallorosso, Pro Romans in festa La squadra ha spento la sua 90ª candelina di compleanno con un folto parterre di ospiti ROMANS D ISONZO L orgoglio del proprio passato, la fierezza del presente e la commozione nell elencare i tanti ex atleti e dirigenti ormai scomparsi, sono stati i sentimenti dominanti ieri allo stadio F.lli Calligars di Romans d Isonzo, in occasione dell affollato incontro celebrativo con cui l Associazione sportiva Pro Romans ha festeggiato il 90 anniversario di fondazione. Molte le autorità che hanno voluto comporre il tavolo d onore e prendere la parola per condividere questo significativo momento della longeva società giallorossa, tra cui il presidente della Provincia di Gorizia, Enrico Gherghetta, che aveva al suo fianco l assessore allo Sport Sara Vito, il presidente della Figc regionale Renzo Burelli, il consigliere regionale Giorgio Brandolin, anche in veste di presidente del Coni della provincia di Gorizia, Un momento dei festeggiamenti della Pro Romans (Calligaris) mentre il Comune di Romans era rappresentato dal sindaco Davide Furlan assieme all assessore allo sport Tommaso Milocco e ad altri componenti della giunta e dell intero consiglio comunale. Dalla parte del pubblico erano invece presenti diversi rappresentanti di altre società calcistiche, molti ex dirigenti e calciatori locali, tra cui l ex del Napoli e della nazionale Stellio Nardin, nonché Roberto Calligaris, che dall alto dei suoi 91 anni rappresentava il più anziano ex atleta. È stato il presidente in carica, Luigino Bolzan, a prendere per primo la parola per illustrare brevemente la lunga storia della Pro Romans, nata nel 1921 dalle ceneri della Società sportiva Redenta. Bolzan ha pure elencate le persone legate alla Pro Romans scomparse dopo l ultima celebrazione del 2006, così come gli ex più gloriosi, tra cui i grandi Enzo Bearzot e Tarcisio Burgnich, oltre al presente Nardin. Dopo di lui hanno preso la parola il sindaco Furlan, Sara Vito, Giorgio Brandolin e Renzo Burelli, che hanno pure consegnato al presidente Bolzan, delle targhe di riconoscimento da parte del Comune di Romans, della Provincia di Gorizia e della Figc regionale. La cerimonia si è quindi conclusa con la consegna, da parte della dirigenza della Pro Romans, di due premi concessi in segno di riconoscimento a due attuali dirigenti, Vittorio Minon e Luigino Michelag. Edo Calligaris Taglio basso

12 6 GIU 2011 Il Piccolo Nazionale Primo Piano pagina 2 Valangarosasullegiunte Rivoluzioneo«moda»? Quasi tutti i sindaci neoletti scelgono donne come vice e molte come assessori Concia (Pd): «Gli uomini sono consci di non poter più governare senza di noi» di Marina Nemeth ROMA Ciclone rosa sulle giunte uscite dalle urne dell'ultima campagna elettorale. Da Trieste a Milano, da Cagliari a Napoli, aumenta la presenza femminile nei Comuni e nelle Province. Molti candidati sindaci del centrosinistra lo hanno garantito fin dalle prime dichiarazioni: dai manifesti (Con noi le donne vincono sono il profilo migliore dell'italia), agli eventi a tema, come la cena per mille donne organizzata dal candidato sindaco di Milano Letizia Moratti in collegamento telefonico con il Cavaliere. Ora tutti si prodigano a designare un vicesindaco donna, o a impegnarsi affinché il cinquanta per cento della giunta sia composta da donne. A Torino, il neoeletto sindaco Piero Fassino ha mantenuto la parola: la metà della sua squadra è rosa, come la consulente scelta per i grandi progetti di trasformazione urbana. Lo stesso leit motiv a Milano e a Napoli, dove la presenza femminile, già massiccia durante la campagna elettorale, verrà in maggioranza riconfermata. Giuliano Pisapia si appresta a offrire la poltrona di vice a Marilena Adamo, già consigliere comunale del Pd, e sembra certo che undici presenze femminili entreranno nella giunta meneghina. De Magistris assicura che farà il possibile per una giunta composta per la metà da donne. Il sindaco triestino Roberto Cosolini è intenzionato ad inserire almeno quattro donne fra gli assessori, tra le quali verrà scelto il vicesindaco, mentre la presidente della Provincia Maria Teresa Bassa Poropat, si appresta a bissare il trend del suo primo mandato: metà degli assessorati al femminile. Anche il rieletto presidente della Provincia di Gorizia, Enrico Gherghetta, sceglie il rosa: quattro su cinque componenti la sua giunta sono donne, vice compreso. Reale cambiamento politico? O solo moda, magari un po' opportunistica, dilagata sull'onda dell'impegno nato nelle piazze del 13 febbraio con la manifestazione Se non ora quando? Perchè è anche vero, come annota la giornalista Maria Luisa Agnese, che siamo qui a parlare di donne vicesindaci, perchè tutti i neosindaci eletti, perlomeno nelle grandi città sono uomini (bisogna arrivare ad Arcore e a Fermo per trovare due sindachesse), mentre le donne sono più del 50 per cento della popolazione. Tanta attenzione alle scelte rosa nelle nuove giunte sarà forse dovuta al fatto che le donne questa volta sono state grandi elettrici a sinistra? Bella domanda. «La vittoria del centrosinistra deve molto alle donne italiane - risponde la deputata Pd Paola Concia - per cui mi sembra giusto che anch'esse si assumano delle responsabilità nei governi municipali. Certo, la scelta di coinvolgerle può essere anche vista come un cavalcare il moto di protesta dell'universo femminile. Ma importa poco se la presa di responsabilità sia sincera o meno. A questo punto gli uomini si sono resi conto che non possono governare senza le donne: in una città dove vivono bene le donne, vivono bene tutti». Sulla stessa lunghezza d'onda l'esponente del Pdl, Alessandra Mussolini. «In politica di sincero c'è ben poco e, se devo essere franca, un po' mi irrita che l'apertura alle donne sia sempre una gentile concessione degli uomini che generosamente offrono loro i posti di comando quando hanno tutto il diritto di poterseli conquistare da sole. Ma nonostante tutto, l'importante è guardare ai risultati. E un vicesindaco donna certamente è un segnale positivo. Una buona notizia anche per Emma Bonino. «Al di là del concetto delle quote che, come noto, non mi piacciono - aggiunge la vicepresidente radicale del Senato - attenzione, il merito esiste anche al femminile. In sostanza, bene l'aumento delle donne nelle municipalità salvaguardando sempre però eccellenza, capacità, talento. RIPRODUZIONERISERVATA Il neosindaco di Torino Piero Fassino con le quote rosa della sua giunta Apertura

13 6 GIU 2011 Messaggero Veneto Nazionale Regione pagina 6 ROMANS Celebrati novant anni di storia della Pro ROMANS Novant anni di calcio e passione giallorossa in un giorno solo. La Pro Romans ha rivissuto la sua lunga e gloriosa storia in una grande festa che si è celebrata, ieri mattina, allo stadio Calligaris e che ha accomunato giocatori del passato e del presente, allenatori, dirigenti e tifosi. Presenti il sindaco, Davide Furlan, il presidente del Coni, Giorgio Brandolin, il presidente della Provincia, Enrico Gherghetta, il presidente Figc Fvg, Renzo Burelli, l assessore provinciale allo sport, Sara Vito, l assessore comunale allo sport, Tommaso Milocco. A fare gli onori di casa il presidente, Luigino Bolzan, che ha riassunto la storia della Pro Romans ricordando anche i fedelissimi che sono scomparsi in questi anni. «Il nostro sodalizio - ha detto Bolzan - ha avuto la finalità di permettere ai giovani di fare sport, di creare aggregazione e amicizia e si è distinta sul campo con le vittorie. Ha partecipato nel e nel a campionati extra regionali. Molti giocatori hanno dato lustro alla società e tra essi ricordiamo i nazionali Enzo Bearzot, Tarcisio Burgnich, Stelio Nardin, Gianni Candussi e Andrea Seculin». Il sindaco Furlan ha ricordato i suoi trascorsi nella Pro sotto la guida del capitano Roberto Tecia Candussi e ha sottolineato che la squadra ha rappresentato per tutti un insegnamento di vita. Per l assessore Vito la Pro Romans «è un sodalizio radicato nella comunità: lo sport fa parte della storia dei nostri paesi e la provincia di Gorizia in Italia è al primo posto a livello di pratica sportiva giovanile». Brandolin ha messo in risalto i valori che la Pro Romans ha trasmesso in tanti anni di attività, grazie all impegno dei dirigenti. Il presidente Burelli ha fatto riferimento a quello che sta succedendo nel calcio a livello nazionale. «Non pensiamo al 1/2 Taglio basso

14 6 GIU 2011 Messaggero Veneto Nazionale Regione pagina 6 Un momento della cerimonia di ieri allo stadio Calligaris marcio che c è in alto, bensì ai nostri giovani, ai nostri paesi, al gioco più bello del mondo e ai veri valori che distinguono la nostra gente e società come la Pro Romans». Bolzan ha premiato Vittorio Minon e Luigino Michelag per l impegno profuso in tanti anni. E stata anche allestita una mostra che illustra i 90 di vita della Pro attraverso foto, cimeli e trofei di grande interesse e valore simbolico. 2/2 Taglio basso

15 6 GIU 2011 Messaggero Veneto Nazionale Regione pagina 6 Ore 18: debutta il nuovo consiglio provinciale GORIZIA Debutta questa sera (l inizio dei lavori è fissato alle 18) il nuovo consiglio provinciale di Gorizia. Un'assemblea completamente rinnovata, considerato che soltanto un consigliere su 24 (Fabio Delbello del Pd) ha mantenuto la propria seggiola nell'aula al primo piano del palazzo della Provincia e che spariscono dalla geografia consiliare (al netto dei cambi di etichetta e denominazione) i Verdi e il Partito pensionati. Dopo le procedure di convalida degli eletti, il consiglio dovrà scegliere ed eleggere il proprio presidente, che succederà all'uscente Gennaro Falanga. Considerato l'ottimo risultato ottenuto nei collegi del capoluogo, lo scranno più alto dell'aula consiliare dovrebbe spettare al Pd goriziano: favorito è dunque Aljosa Sosol, 32enne, vicepresidente della Skgz. In lizza anche la sagradina Vesna Tomsic (sempre del Pd), ma non è da escludere che la presidenza vada al veterano Delbello o a Rifondazione, che ha manifestato il proprio malumore per la mancata inclusione di un proprio rappresentante nell'esecutivo Gherghetta: a quel punto, il ruolo di presidente sarebbe appannaggio dell'unico eletto nelle fila di Rc, Enrico Bullian. La vicepresidenza, in ossequio alle regole del Cencelli, dovrebbe andare all'opposizione: favorito è Dario Obizzi (Pdl). Caselle già riempite anche nell'organizzazione dei gruppi consiliari: il capogruppo del Pd sarà l'ex sindaco di Romans, Alessandro Zanella, mentre a guidare l'opposizione sarà Simonetta Vecchi, che ha ottenuto l'investitura direttamente dal Pdl. Sarà invece il sindaco di Dolegna, Diego Bernardis, il capogruppo della Lega nord, unica formazione assieme a Pd e Pdl a poter vantare più di due esponenti in consiglio. Individuati presidente e vicepresidente vicario dell'assise, Enrico Gherghetta presenterà all'assemblea la squadra di governo e le linee programmatiche per il prossimo quinquennio. Considerate le rinunce di Mara Cernic, Donatella Gironcoli e Bianca Della Pietra, fresche di investitura assessorile, entrano in consiglio i primi dei non eletti di Pd (Luca Bigot), Elisabetta Medeot (Idv) e Patrizia Mauri (Sel). Christian Seu Taglio medio

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA 61 di TEODORO FULGIONE * Intervista ad Alessandro Luciano capo del progetto Monitoraggio delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2011. Rassegna per testata/edizione

PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2011. Rassegna per testata/edizione PROVINCIA DI GORIZIA RASSEGNA STAMPA LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2011 Rassegna per testata/edizione N Titolo Testata-Edizione Data 1 Nuova presidente al Soroptimst Il Piccolo Gorizia/Monfalcone 24-10-2011 Provincia

Dettagli

I giovani del Medio Campidano

I giovani del Medio Campidano I giovani del Medio Campidano Indagine sulla condizione giovanile nella Provincia Ufficio Provinciale Giovani - Associazione Orientare Pagina 1 Il questionario è stato predisposto e realizzato dall Associazione

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA alla quale partecipano i Signori: PROVINCIA DI GORIZIA CONSIGLIO PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 34 Prot. 32620/2014 Approvata nella seduta del 26 novembre 2014 Presidente: Gherghetta Enrico P

Dettagli

La Protezione civile a Manzano: 20 anni al fianco dei cittadini

La Protezione civile a Manzano: 20 anni al fianco dei cittadini La Protezione civile a Manzano: 20 anni al fianco dei cittadini Istituita nel 1991, la Squadra di Pc del Comune di Manzano festeggia il suo compleanno ricordando il passato pionieristico e premiando i

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di CARSOLI Sandro Iacuitti

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di CARSOLI Sandro Iacuitti Mostra fotografica Arboreto salvatico alberi e boschi naturali delle montagne italiane omaggio a Mario Rigoni Stern RELAZIONE SULL EVENTO Il Presidente e il Consiglio Direttivo della Sezione hanno espresso

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia. Venezia, 17 marzo 2014

RASSEGNA STAMPA. Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia. Venezia, 17 marzo 2014 RASSEGNA STAMPA Giornata Informativa Come creare o trovare il proprio lavoro nel mercato che cambia Venezia, 17 marzo 2014 www.provincia.venezia.it 18 marzo 2014 Trovare lavoro in un mercato che cambia,

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Prot. n. 3104/P5 Roma, 21 giugno 2007 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di T R E N T O Al Sovrintendente Scolastico per la scuola in

Dettagli

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso

L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso L AUTOARBITRAGGIO: Istruzioni per l uso Visti i positivi riscontri avuti, nella corrente stagione sportiva le gare della categoria Pulcini dovranno essere arbitrate con il metodo dell autoarbitraggio [

Dettagli

Andando insegnate... /Italia 23. A catechismo con. Padre Pianzola. di Sannazzaro e di Pieve Albignola

Andando insegnate... /Italia 23. A catechismo con. Padre Pianzola. di Sannazzaro e di Pieve Albignola Andando insegnate... /Italia 23 A catechismo con Padre Pianzola Dalle immagini del DVD alla realtà di Sartirana: a Sannazzaro e a Pieve Albignola un esperienza di catechismo-laboratorio sul Beato Le catechiste

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010)

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010) 1 RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO (Ricerca completata in data 01/12/2010) di Raffaele Picilli con la collaborazione di Flavio Giordano

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Progetto Da donna a donna

Progetto Da donna a donna Progetto Da donna a donna Un mosaico di iniziative in occasione dei 40 anni del Circolo BNL Presentato dalla Sezione Palcoscenico CCRS BNL di Roma in collaborazione con Il circolo BNL Nel cuore La fase

Dettagli

Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di

Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di svolgere a Torino, prima Capitale d Italia, il 3 Raduno

Dettagli

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia CHI SIAMO Telepaviaweb.tv, la prima vetrina televisiva sul mondo della provincia di Pavia che grazie alle potenzialità della rete abbatte limiti e confini dei mezzi di comunicazione tradizionali. Telepaviaweb.tv

Dettagli

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com spa Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.marzoccosangiovannese.it www.morettispa.com info@morettispa.com CALENDARIO UFFICIALE www.marzoccosangiovannese.it Piccoli amici 0-0 Piccoli amici 0 0 GENNAIO FEBBRAIO

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

Cattolica Calcio azionariato popolare 2012-13

Cattolica Calcio azionariato popolare 2012-13 I Cattolica Calcio azionariato popolare 2012-13 Non si tratta di vincere o perdere, ma di giocare per coinvolgere un intera comunità. Questa squadra ci appartiene e nessuno ce la porterà mai via... www.cattolicacalcio.com

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

mistakeproject.com A mistake makes you great.

mistakeproject.com A mistake makes you great. mistakeproject.com A mistake makes you great. PARTNER ISTITUZIONALI PARTNER TECNICI THE PROJECT Opzione A (per chi non ha tempo e/o voglia di leggere) Mistake è: UN E-COMMERCE con un anima PERSONE con

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

COMUNE DI PIOMBINO DESE PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI PIOMBINO DESE PROVINCIA DI PADOVA C O P I A COMUNE DI PIOMBINO DESE PROVINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 Sessione ordinaria seduta pubblica di 1^ convocazione Verbale letto, approvato e sottoscritto

Dettagli

Logica deduttiva, applicazioni avanzate

Logica deduttiva, applicazioni avanzate Logica deduttiva, applicazioni avanzate 1. Se si assume la verità delle proposizioni se l ornitorinco fa le uova, allora non è un mammifero e l ornitorinco è un mammifero deve di conseguenza essere vera

Dettagli

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30.

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Proto Tilocca Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Intanto permettetemi di ringraziare, a nome del CTM, la Regione non solo per averci

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Novembre 2011: Mese del Creato Una terra ospitale educhiamo all accoglienza

Novembre 2011: Mese del Creato Una terra ospitale educhiamo all accoglienza Commissione Nuovi stili di vita Diocesi di Padova Novembre 2011: Mese del Creato Una terra ospitale educhiamo all accoglienza Dal mese della Missione al Mese del Creato C È POSTO PER TUTTI L ospitalità

Dettagli

Sito internet di fede e luce MANUALE UTENTE. versione 1.2 del 14.12.2014

Sito internet di fede e luce MANUALE UTENTE. versione 1.2 del 14.12.2014 Sito internet di fede e luce MANUALE UTENTE versione 1.2 del 14.12.2014 Indice generale Principi generali...2 la Homepage...3 Descrizione...4 Categorie di utenti...4 Area riservata...5 Accesso...5 Password/Nome

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio REGOLAMENTO FANTA PLAZET: ISCRIZIONE E SOLDI L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio del mercato. Oltre ai 25 Euro dovranno essere consegnati ulteriori

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

Sarà perché la popolarità delle

Sarà perché la popolarità delle Banca etica Adulta a 15 anni Nata nel 1999, è ormai una struttura consolidata, che finanzia 7.500 progetti coniugando solidarietà e mercato di Nerina Trettel Sarà perché la popolarità delle banche continua

Dettagli

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1

29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 29-SET-2015 pagina 1 foglio 1 26-SET-2015 pagina 1 foglio 1 25-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 25-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 1 / 2 27-SET-2015 pagina 1 foglio 2 / 2 27-SET-2015

Dettagli

PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE

PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE Il calcio a 5 è fermo, bloccato, immobile. Và ricostruito, viene da un periodo troppo lungo di non scelte, di non coraggio di

Dettagli

Catania, Boldrini: "Più Sud nell'agenda politica"

Catania, Boldrini: Più Sud nell'agenda politica Catania, Boldrini: "Più Sud nell'agenda politica" di Redazione Sicilia Journal - 10, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/catania-boldrini-piu-sud-nellagenda-politica/ di Graziella Nicolosi 1 / 5 CATANIA

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Adrano, Mancuso: Ferrante Simulatore di legalità

Adrano, Mancuso: Ferrante Simulatore di legalità Adrano, Mancuso: Ferrante Simulatore di legalità di Alice Vaccaro - 05, lug, 2015 http://www.siciliajournal.it/adrano-mancuso-ferrantesimulatore-di-legalita/ 1 / 5 ADRANO Una proposta per Adrano questo

Dettagli

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15 Marketing Operativo e Comunicazione La Mia Casa sull Albero La mia casa sull albero è un iniziativa di Alleanza rivolta alle scuole primarie, nata in collaborazione

Dettagli

L'agenda di giovedì 10 luglio

L'agenda di giovedì 10 luglio Politica L'agenda di giovedì 10 luglio L'agenda di giovedì 10 luglio ROMA (11.00) Sala Convegni Città dell Altra economia, largo Frisullo. Conferenza stampa di chiusura del progetto Wonder tata finanziato

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

l intervista Mario GERMANI, una Vita per la Manutenzione m m

l intervista Mario GERMANI, una Vita per la Manutenzione m m Mario GERMANI, una Vita per la Manutenzione Mario Donato Germani, titolare della ditta di manutenzione, GERMAR srl, compie 70 anni di vita e 50 di attività. Lo abbiamo incontrato ed intervistato perché

Dettagli

Comunicato stampa CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE

Comunicato stampa CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE Comunicato stampa GRUPPO CARIPARMA FRIULADRIA: I RISULTATI DI BILANCIO 2008 CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE Dati economici consolidati riclassificati Proventi Operativi Netti

Dettagli

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.0 Novembre 2001 http://www.giochirari.it e-mail: giochirari@giochirari.it NOTA.

Dettagli

GRUPPO GENOVA LEVANTE. Progetto Educativo del Gruppo (approvato dalla Comunità Capi il 23 aprile 2013)

GRUPPO GENOVA LEVANTE. Progetto Educativo del Gruppo (approvato dalla Comunità Capi il 23 aprile 2013) GRUPPO GENOVA LEVANTE Progetto Educativo del Gruppo (approvato dalla Comunità Capi il 23 aprile 2013) Art. 22 Statuto Agesci Progetto educativo del Gruppo Il Progetto educativo del Gruppo, ispirandosi

Dettagli

PROGETTARE UNA GITA. A tale scopo i bambini dovranno ricercare la documentazione che permetta di scegliere la META della gita.

PROGETTARE UNA GITA. A tale scopo i bambini dovranno ricercare la documentazione che permetta di scegliere la META della gita. PROGETTARE UNA GITA Prima di dare avvio al percorso è opportuno condividere con gli alunni tutto il progetto ed eventualmente modificare alcuni elementi in rapporto alla discussione. Gli alunni devono

Dettagli

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto LE MASCHERE DI LIVELLO Provo a buttare giù un piccolo tutorial sulle maschere di livello, in quanto molti di voi mi hanno chiesto di poter avere qualche appunto scritto su di esse. Innanzitutto, cosa sono

Dettagli

- LA CAMPAGNA MILLEPIAZZE -

- LA CAMPAGNA MILLEPIAZZE - - LA CAMPAGNA MILLEPIAZZE - Il 2 ottobre si festeggia a livello nazionale la Festa dei Nonni, quale momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società

Dettagli

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010.

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. L occasione mi è gradita per ricordare che la Società Dante

Dettagli

IL NUOVO SISTEMA PENSIONISTICO

IL NUOVO SISTEMA PENSIONISTICO IL NUOVO SISTEMA PENSIONISTICO PENSIONI: DAL 1 GENNAIO 2012 è CAMBIAto TUTTO Una nuova riforma pensionistica L evoluzione demografica ha determinato un aumento esponenziale del numero dei pensionati rispetto

Dettagli

La bravura vale un premio

La bravura vale un premio 02/06/2013 - PAG. 21 Giornata della scuola Assegno di 350 euro per 166 studenti La bravura vale un premio di Stefania Piccotti A PERUGIA - Centosessantasei studenti umbri premiati per il loro impegno nello

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu

ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014. www.lorenapesaresi.eu ELEZIONI EUROPEE 25 MAGGIO 2014 www.lorenapesaresi.eu Il PD nel PSE per l Europa Lavoro. Il PSE vuole una nuova politica industriale, la promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori; rilancio

Dettagli

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE

FCL NEWS MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE FEDERAZIONE CAMPEGGIATORI LIGURIA FCL NEWS GIUGNO LUGLIO 2015 Numero 4 MIGLIORIAMO INSIEME IL SITO DELLA NOSTRA FEDERAZIONE Molti avranno già programmato la loro vacanza estiva, alcuni saranno già in viaggio,

Dettagli

1.300 2.500 10.000 5.000

1.300 2.500 10.000 5.000 ORDINE DEI PREZZI RITAGLIA I CARTELLINI DEI PREZZI E INCOLLALI NEL QUADERNO METTENDO I NUMERI IN ORDINE DAL PIÙ PICCOLO AL PIÙ GRANDE. SPIEGA COME HAI FATTO A DECIDERE QUALE NUMERO ANDAVA PRIMA E QUALE

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

Panini: in edicola l'album "Calciatori 2014-2015". Novità: le figurine delle maglie, il calciomercato, l'italia che verrà e

Panini: in edicola l'album Calciatori 2014-2015. Novità: le figurine delle maglie, il calciomercato, l'italia che verrà e Panini: in edicola l'album "Calciatori 2014-2015". Novità: le figurine delle maglie, il calciomercato, l'italia che verrà ed il Quiz del tifoso di Alessandro Ferro - 08, gen, 2015 http://www.siciliajournal.it/panini-in-edicola-lalbum-calciatori-2014-2015-novita-le-figurine-delle-maglieil-calciomercato-litalia-che-verra-ed-il-quiz-del-tifoso/

Dettagli

Alternative: creazione associazione che operi come ha sempre operato isf e creazione una cooperativa nella quale ci siano persone retribuite.

Alternative: creazione associazione che operi come ha sempre operato isf e creazione una cooperativa nella quale ci siano persone retribuite. Odg 1. isf italia Guido: piccola storia isf italia Quest anno week-end nazionale ad Ancona ma sovrapposto con altri eventi qui a TN (festa di mesiano). Cmq c è stato movimento e dopo percorso fatto dalle

Dettagli

Processi innovativi. (pp. 571-625 del volume) La numerazione delle tabelle riproduce quella del testo integrale

Processi innovativi. (pp. 571-625 del volume) La numerazione delle tabelle riproduce quella del testo integrale Processi innovativi (pp. 571-625 del volume) La numerazione delle tabelle riproduce quella del testo integrale Costruire i territori digitali Le analisi di Rur e Censis sulle città digitali, partendo dai

Dettagli

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE INCONTRO CON LA STAMPA PARLAMENTARE Sala del Mappamondo 20 dicembre 2012 INDICE Introduzione....3 Il sito Internet...4 La rassegna stampa...4 La Web tv...5

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 30 Prot. n. 24164/2011

CONSIGLIO PROVINCIALE. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 30 Prot. n. 24164/2011 PROVINCIA DI GORIZIA CONSIGLIO PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 30 Prot. n. 24164/2011 alla quale partecipano i Signori: Approvata nella seduta del 17 ottobre 2011 Presidente: Gherghetta Enrico

Dettagli

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Fonte primaonline.it 07 novembre 2013 12:19 Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Upa, Assocom e Unicom hanno sottoscritto un documento che

Dettagli

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri).

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri). Il Presidente propone la trattazione dell ordine del giorno urgente presentato dal gruppo consiliare Lega Nord Lega Lombarda avente per oggetto: Accesso al contributo regionale per l installazione di pannelli

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO AL NATISONE PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA TUTELA E L USO

COMUNE DI SAN PIETRO AL NATISONE PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA TUTELA E L USO COMUNE DI SAN PIETRO AL NATISONE PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA TUTELA E L USO DELLA LINGUA E DEL DIALETTO SLOVENI Approvato con delibera consiliare n 53 del 10.07.2002 CAPO I Art. 1 NORME GENERALI

Dettagli

Il Lions riscopre la storia cittadina Inaugurate le colonnine informative sulle vicende e i luoghi simbolo

Il Lions riscopre la storia cittadina Inaugurate le colonnine informative sulle vicende e i luoghi simbolo Data 18/11/2012 Il Lions riscopre la storia cittadina Inaugurate le colonnine informative sulle vicende e i luoghi simbolo Inaugurate ieri in piazza Vittoria le colonnine informative e turistiche del progetto

Dettagli

Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00

Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00 Verbale incontro XV^ Consulta Sport Sala riunioni ANCI PIEMONTE - Piazza Palazzo di Città n. 1 Torino 17 maggio 2010 ore 10.00 Si veda foglio firme PRESENTI ORDINE DEL GIORNO 1) Insediamento della Consulta

Dettagli

ASSOCIAZIONE MONFORTANA AIUTO E SOLIDARIETA' O.N.L.U.S.

ASSOCIAZIONE MONFORTANA AIUTO E SOLIDARIETA' O.N.L.U.S. 11 Gennaio 2007 Carissimi della grande tribù dell'adozione a Distanza della grande missione di Balaka. Da giorni abbiamo atteso questo momento per scrivervi anzi, possiamo dire da anni. Da quando timidamente

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 degli Istituti di Formazione dell Aeronautica Militare

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 degli Istituti di Formazione dell Aeronautica Militare INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 degli Istituti di Formazione dell Aeronautica Militare Testo Cap. Antonio AULETTA Foto Aeronautica Militare- Raffaele Fusilli Mercoledì 13 novembre alla presenza

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.)

DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.R.) (Approvato con deliberazione consiliare n. 30 del 24.06.2010 e successiva modifica con deliberazione consiliare n. 50 del 25.09.2012) PREMESSA

Dettagli

SPERIMENTAZIONI. LABORATORIO: un azione di ricerca nel contesto locale. Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti»

SPERIMENTAZIONI. LABORATORIO: un azione di ricerca nel contesto locale. Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti» Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti» SPERIMENTAZIONI LABORATORIO: un azione di ricerca nel contesto locale GREEN JOBS Formazione e Orientamento L idea Si tratta di un esperienza di ricerca

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO

UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO UN IMMAGINE PER INVITO A PALAZZO Concorso per l individuazione di una immagine grafica per i supporti di comunicazione dell evento. Concorso riservato agli studenti delle Accademie d Arte e degli Istituti

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

CLUB CREMONA MONTEVERDI

CLUB CREMONA MONTEVERDI CONVIVIALE DI LUNEDì 26 OTTOBRE Lunedì 26 ottobre, serata autunnale ma di grande calore per il coinvolgimento suscitato dalla presentazione di vedute e fotografie della città che il relatore dott. Giovanni

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

I giovani non demordono e cercano di resistere e di adattarsi

I giovani non demordono e cercano di resistere e di adattarsi Giovani e lavoro Data: 31 luglio 2012 La crisi economica ha aggravato la condizione dei giovani italiani peggiorando le opportunità di trovare un occupazione, di stabilizzare il percorso lavorativo, di

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

La campagna di tesseramento

La campagna di tesseramento 2015 La campagna di tesseramento 2 Senza immaginazione non c è salvezza. Giulio Carlo Argan 1. La storia della campagna 2. La tessera 3. Tono & linguaggio 4. Strumenti di campagna 2015 La storia della

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 La riduzione delle copie vendute nel quinquennio è stata di 400 milioni, oltre un milione di copie al giorno. Lievemente meno accentuato il calo degli abbonamenti, passati da circa 380mila

Dettagli

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Premessa Il progetto denominato Andar per Mare vuole essere il momento promozionale dell attività della pesca nella Regione Marche, che è una delle più importanti

Dettagli

Comune di Polverara Provincia di Padova. Consiglio Comunale dei Ragazzi

Comune di Polverara Provincia di Padova. Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di Polverara Provincia di Padova Consiglio Comunale dei Ragazzi Premessa La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell'infanzia (28.11.89) ratificata a tutt'oggi da ben 191 paesi, racchiude

Dettagli

Bari - Il ruolo della donna oggi all interno degli organi decisionali tra diritti e opportunità

Bari - Il ruolo della donna oggi all interno degli organi decisionali tra diritti e opportunità TESTATA: 247.LIBERO.IT TITOLO: Bari - Il ruolo della donna oggi all interno degli organi decisionali tra diritti e opportunità 23/11/12 Bari - Il ruolo della donna oggi all interno degli organi decisionali

Dettagli

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta.

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta. 1 Completate con i verbi dati. parlate partono preferiamo abitano pulisce lavora sono vivo aspetto 1. Stefania... tanto. 2. Io... una lettera molto importante. 3. Tu e Giacomo... bene l inglese. 4. Noi...

Dettagli

PROCEDURA DI TESSERAMENTO

PROCEDURA DI TESSERAMENTO PROCEDURA DI TESSERAMENTO Guida alla procedura on-line per il tesseramento degli atleti. Entrate con il vostro codice società e password nell ambito riservato alla vostra società. Fate click su riaffiliazione

Dettagli

Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it

Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it Categoria 3 85 Scheda del progetto Comune di Magenta Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it Progetto di rinnovamento sito

Dettagli

Lugano-Intervento giornate 9-10 settembre 2009 Silvia Cortellazzi, Università cattolica di Milano

Lugano-Intervento giornate 9-10 settembre 2009 Silvia Cortellazzi, Università cattolica di Milano Lugano-Intervento giornate 9-10 settembre 2009 Silvia Cortellazzi, Università cattolica di Milano Indice 1. L Italia e la formazione professionale 2. La Lombardia e la formazione professionale 3. Chi esce

Dettagli

Scuola di legalità. Regolamento e bando del concorso LA MAFIA ED IO. Premessa. Art. 1 Finalità del concorso

Scuola di legalità. Regolamento e bando del concorso LA MAFIA ED IO. Premessa. Art. 1 Finalità del concorso Quello mafioso è uno dei fenomeni sociali e criminali più pericolosamente pervasivi, potenti e pericolosi nel nostro paese. Tuttavia, è sconsolante constatare come la Mafia sia assai poco e debolmente

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli