PROPOSTA DI COLLABORAZIONE PER ATTIVITA DI SUPPORTO ALLO STUDIO DELLE GARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROPOSTA DI COLLABORAZIONE PER ATTIVITA DI SUPPORTO ALLO STUDIO DELLE GARE"

Transcript

1

2 INSTUDIO E LE IMPRESE DI COSTRUZIONI InStudio opera per le Imprese di costruzioni e General Contractors sin dalla sua fondazione. Possiamo affermare senza dubbio, che questi Committenti rappresentano di gran lunga i nostri Clienti più importanti. Nel corso di questi anni abbiamo potuto sviluppare una approfondita conoscenza delle esigenze, delle logiche e delle modalità operative delle Imprese che favorisce la creazione di un costruttivo dialogo professionale. COSA FA INSTUDIO PER LE IMPRESE DI COSTRUZIONI Oltre alle attività proprie dello studio di progettazione InStudio si propone come partner delle imprese per svolgere numerose attività di ingegneria ad integrazione o a supporto di quelle svolte direttamente dall Impresa. Le imprese devono tenere sotto controllo i costi fissi dei servizi di ingegneria interni. Questo, a volte, non consente di disporre delle risorse necessarie per far fronte ai maggiori carichi di lavoro. InStudio può integrare queste risorse, per consentire alle Imprese di presidiare le problematiche tecniche più importanti senza aumentare stabilmente i propri costi fissi. COME POSSIAMO COLLABORARE Studio gare Servizi al PM di commessa e consulenze Progettazione e Direzione Lavori

3 STUDIO GARE L attività dell Unità Studio gare è particolarmente stressante. Gare sviluppate con il criterio dell offerta economicamente vantaggiosa = Forte aumento della documentazione tecnica dell offerta Se il Vostro Ufficio Gare si trova in difficoltà a sviluppare tutti i documenti dell Offerta tecnica noi possiamo fornire il servizio necessario, partendo dalla redazione di singoli documenti/relazioni fino a comprendere l intera documentazione richiesta dal bando. Relazioni sulle varianti migliorative Studio delle fasi della realizzazione e delle interferenze Cronoprogramma e giustificativi Studio varianti di progetto Verifica dei computi metrici Verifica del progetto e studio ottimizzazioni Rendering

4 Relazioni sulle varianti migliorative Le relazioni vengono sviluppate in continuo accordo con l Impresa in modo da mantenere costantemente controllato il rapporto costi benefici della variante proposta. Matrice di riepilogo delle valenze Riduzione impatto delle lavorazioni Maggiore pregio tecnico dei materiali TIPO LAMPADA N LAMPADE CONSUMO [kw h/km/anno] CONSUMO [kw h/anno] INTERVENTO 8 PROGETTO BASE SAP 150W SAP 250W Analisi costi - benefici PROGETTO VARIANTE COP 60W RISPARMIO ENERGETICO kw h/anno Minore consumo di risorse

5 Studio delle fasi della realizzazione e delle interferenze Individuazione delle tecnologie Accurata rappresentazione grafica Logistica e impianto di cantiere Studio delle squadre

6 Cronoprogramma e giustificativi Cronoprogrammi anche di grande complessità Studio del percorso critico WBS del cronoprogramma collegate al computo metrico (art 40 DPR 207/2010) Relazioni giustificative offerta tempo

7 Studio varianti di progetto Aggiornamento elaborati grafici Relazioni di calcolo Aggiornamento Capitolati ed E.P. Aggiornamento Computi Adeguamento cronoprogramma

8 Verifica dei computi metrici Studio della WBS di progetto e verifica della corrispondenza con la struttura del Computo Metrico Controllo del computo in formato Primus o Excel a seconda delle richieste del bando di gara e delle esigenze del cliente Quadro comparativo Lista delle categorie per la redazione dell offerta economica

9 Bilancio delle terre Verifica dei movimenti terra Bilancio delle terre Cronoprogramma Istogramma dei movimenti terra da cronoprogramma

10 Verifica del progetto e studio ottimizzazioni Verifiche sistematiche con l uso di check-list Geotecnica Modellazione FEM Progettazione stradale 3D Elaborati di progetto e computi

11 Rendering Illustrare le proposte in modo più efficace

12 InStudio Titolari Ing. Claudio Sillato Ing Daniele Cangini Partners Ing. Elisa Cangini Ing. Tommaso Pavani Ing. Marzia Saracino Geom. Gabriele Fiumana

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE UNICO N. 159 DEL 21 LUGLIO 2015

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE UNICO N. 159 DEL 21 LUGLIO 2015 DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE UNICO N. 159 DEL 21 LUGLIO 2015 OGGETTO: TANGENZIALE ALLA S.S. N. 7 "APPIA" NEL COMUNE DI CISTERNA DI LATINA E S.R. 156 - VARIANTE DELLA S.R. DEI MONTI LEPINI. LAVORI

Dettagli

CORSO PROJECT MANAGEMENT PRIMA PARTE

CORSO PROJECT MANAGEMENT PRIMA PARTE CORSO PROJECT MANAGEMENT PRIMA PARTE METODI E STRUMENTI DI PROJECT MANAGEMENT E DESIGN MANAGEMENT NEGLI APPALTI DI PROGETTAZIONE, DI COSTRUZIONE E IMPIANTISTICI, PUBBLICI E PRIVATI Argomento Contenuti

Dettagli

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Programma 2015-2016 Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Project Management e BIM Caratteri distintivi del progetto Modelli organizzati dello staff di progetto

Dettagli

Controllo tecnico delle Costruzioni. Verifica del progetto ai della Validazione. Organismo di controllo indipendente accreditato ISP N 061E

Controllo tecnico delle Costruzioni. Verifica del progetto ai della Validazione. Organismo di controllo indipendente accreditato ISP N 061E Controllo tecnico delle Costruzioni ISP N 061E Membro degli Accordi di Mutuo Riconoscimento EA, IAF e ILAC Signatory of EA, IAF and ILAC Mutual Recognition Agreements Verifica del progetto ai della Validazione

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI Progetto, approvazione, affidamento dott. ing. Orazio

Dettagli

Il Sistema Integrato per la gestione delle Commesse

Il Sistema Integrato per la gestione delle Commesse Il Sistema Integrato per la gestione delle Commesse Luigi Caligaris Direttore Grandi Clienti Italia Massimo Piacentini Funzionario Commerciale Grandi Clienti Convegno CCC, Bologna, 1 dicembre 2009 STR

Dettagli

CALCOLO COMPETENZE DA PORRE A BASE DI GARA

CALCOLO COMPETENZE DA PORRE A BASE DI GARA CALCOLO COMPETENZE DA PORRE A BASE DI GARA QUADRO ECONOMICO opera complessiva A1) Importo presunto lavori A CORPO posti a base d'asta 4 980 000,00 di cui per oneri sulla sicurezza non soggetti a ribasso

Dettagli

Laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano con Indirizzo Progettuale/Urbanistico. Votazione 97/100

Laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano con Indirizzo Progettuale/Urbanistico. Votazione 97/100 CURRICULUM VITAE NOME COGNOME Stefano Kunos DATA DI NASCITA 25 Gennaio 1972 RECAPITI TITOLO DI STUDIO Via Mac Mahon 119, 20155 Milano tel.02 324875 cell.335 1939577 Laurea in Architettura presso il Politecnico

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LORENZO VERGNETTA Indirizzo VIA ENRICO CIALDINI 101, 60044 FABRIANO (AN) ITALIA Telefono 389 7912996 E-mail l.vergnetta@gmail.com Pec lorenzo.vergnetta@ingpec.eu

Dettagli

Presentazione del programma

Presentazione del programma 2 Presentazione del programma 19 2.1 Introduzione La progettazione di un intervento richiede l utilizzo di diversi strumenti per la redazione degli elaborati tecnici da produrre. Ottimizzare i tempi di

Dettagli

Università degli Studi di Perugia

Università degli Studi di Perugia Università degli Studi di Perugia AGGIORNAMENTO DEL PIANO ENERGETICO E AMBIENTALE DEL COMUNE DI PERUGIA Allegato A ANALISI DEL PARCO VEICOLI CIRCOLANTI Committente Comune di Perugia Luogo e Data Perugia,

Dettagli

MASTER BREVE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN EDILIZIA STORICA E AREE D INTERESSE PAESAGGISTICO: progettazione tecnologie materiali

MASTER BREVE EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN EDILIZIA STORICA E AREE D INTERESSE PAESAGGISTICO: progettazione tecnologie materiali Buona parte degli interventi edilizi per i prossimi anni è destinata a riguardare edifi ci storici o collocati all interno di beni paesaggistici, con vincoli che scaturiscono da normative complesse. Sempre

Dettagli

INGEGNERIA ARCHITETTURA

INGEGNERIA ARCHITETTURA InArPRO INGEGNERIA ARCHITETTURA InArPRO INARPRO S.r.l. con sede in Roma alla Via Flaminia 362, è una società di ingegneria costituitasi in data 16 settembre 2009, secondo le regole del D.Lgs. 163/06 e

Dettagli

Corso di estimo D 2004/2005

Corso di estimo D 2004/2005 Corso di estimo D 2004/2005 Cenni di project management - Crono-programma dei lavori PROJECT MANAGEMENT: definizione Il project management è l insieme di metodi e direttive fondamentalmente logiche per

Dettagli

Progettazione definitiva

Progettazione definitiva Calcolo parcella a base di gara (D.M. 143 del 31 ottobre 2013) a) progettazione definitiva ed esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione di interventi di Adeguamento Impianti elettrici

Dettagli

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI GAGLIANO DEL CAPO PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE O5 Settore Pianificazione Territoriale N. 402 Registro Generale N. 125 Registro del Settore DEL 30/10/2014

Dettagli

AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CANEVA

AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CANEVA REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA Provincia di Pordenone AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CANEVA Responsabile unico del procedimento: geom. Domenico Dal Mas MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

Corso di estimo D Prof Raffaella Lioce

Corso di estimo D Prof Raffaella Lioce Corso di estimo D Prof Raffaella Lioce Cenni di project management - Crono-programma dei lavori PROJECT MANAGEMENT: definizione Il project management è l insieme di metodi e direttive fondamentalmente

Dettagli

ELENCO ELABORATI PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI EDIFICIO POLIFUNZIONALE DI COLLEGAMENTO

ELENCO ELABORATI PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI EDIFICIO POLIFUNZIONALE DI COLLEGAMENTO GARA1215 PROCEDURA APERTA ELENCO ELABORATI PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI EDIFICIO POLIFUNZIONALE DI COLLEGAMENTO CON GARANZIA DI RAGGIUNGIMENTO DI CERTIFICAZIONE LEED (Leadership in Energy

Dettagli

IL CASO JOB & JOY LA GESTIONE OPERATIVA IN UN AZIENDA DI CONTRACT

IL CASO JOB & JOY LA GESTIONE OPERATIVA IN UN AZIENDA DI CONTRACT IL CASO JOB & JOY LA GESTIONE OPERATIVA IN UN AZIENDA DI CONTRACT Christian Rozzi Panoramica su azienda e settore L Ufficio preventivazione ed il rapporto con il cliente L ufficio acquisti ed il rapporto

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E Ing. Luca Boscaino

C U R R I C U L U M V I T A E Ing. Luca Boscaino C U R R I C U L U M V I T A E Ing. Luca Boscaino INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Piedimonte Matese (Ce) 21/08/1974 Nazionalità Italiana Indirizzo di residenza Via Palazzo, 3 82030 Foglianise

Dettagli

Studio Associato ect oj ch In Pr Ar

Studio Associato ect oj ch In Pr Ar Studio Associato Arch In ProJect Lo Studio Associato Arch In Project (A P) nasce nel marzo 2003, quando le collaborazioni tra i soci, Paolo Gironi e Federica Ribolla, si intensificano al punto da divenire

Dettagli

La Work Breakdown Structure

La Work Breakdown Structure La Work Breakdown Structure (WBS) Alessandro De Nisco Università del Sannio La WBS COSA E UNA WORK BREAKDOWN STRUCTURE La WBS (Work Breakdown Structure), talora denominata PBS (Project Breakdown Structure)

Dettagli

CURRICULUM VITAE. 1999 - Laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano con Indirizzo Progettuale/Urbanistico.

CURRICULUM VITAE. 1999 - Laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano con Indirizzo Progettuale/Urbanistico. CURRICULUM VITAE NOME COGNOME Stefano Kunos DATA DI NASCITA 25 Gennaio 1972 RECAPITI Via Mac Mahon 119, 20155 Milano tel. 02 324875 cell. 335 1939577 TITOLO DI STUDIO 1999 - Laurea in Architettura presso

Dettagli

S t u d i o P r o g e t t a n d o - G e o m e t r a P a o l o C a p r i s t o

S t u d i o P r o g e t t a n d o - G e o m e t r a P a o l o C a p r i s t o S t u d i o P r o g e t t a n d o - G e o m e t r a P a o l o C a p r i s t o chi Lo studio atelier Progettando nasce da un idea del geometra Paolo Capristo nell anno 2003. Progettando è un laboratorio

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 352/15 del 17/09/2015 Oggetto: LAVORI DI CONSOLIDAMENTO

Dettagli

L Agenzia Torino 2006

L Agenzia Torino 2006 L Agenzia Torino 2006 Seoul 19 giugno 1999 Il CIO assegna le Olimpiadi del 2006 a TORINO Città di Torino e CONI costituiscono il Comitato per l'organizzazione dei Giochi (TOROC) Ottobre 2000 il Parlamento

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Siena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale del 30/09/2014 N 389 OGGETTO: INTERVENTI PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E ANTISISMICA DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA "IL CASTAGNO" CUP C64H14000740005.

Dettagli

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5 Allegato «A»: distinta delle prestazioni oggetto dell incarico e dei corrispettivi A.1 Fase di progettazione ATTIVITA DI SUPPORTO RILIEVI PRELIMINARE DEFINITIVA ESECUTIVA Attività di supporto in fase di

Dettagli

Direzione dei lavori e collaudo di opere pubbliche

Direzione dei lavori e collaudo di opere pubbliche Direzione dei lavori e collaudo di opere pubbliche Ing. Francesco Pecorella Evoluzione tecnologica e normativa in materia di lavori pubblici dal D.M. 29.05.1895 alla Legge Merloni (11.02.94 n. 109) 05.07.2005

Dettagli

Costruire in modo energeticamente efficiente

Costruire in modo energeticamente efficiente Costruire in modo energeticamente efficiente Metodologie e innovazione per la filiera artigiana WORKSHOP: SIMULAZIONE DI UNA COMMESSA 21 22 NOVEMBRE 2014 SEDE UNIONE ARTIGIANI MILANO FASI OPERATIVE IL

Dettagli

LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula

LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula Roma, dal 29 ottobre al 19 novembre 2015 Polo Professionale Studio Groenlandia, via Groenlandia,

Dettagli

IL PROCESSO EDILIZIO

IL PROCESSO EDILIZIO IL PROCESSO EDILIZIO RELATIVO A UNA OPERA DI ARCHITETTURA È INSIEME DI FASI E ATTIVITÀ IDEATIVE, OPERATIVE, ORGANIZZATIVE E GESTIONALI CONNESSE DA RELAZIONI LOGICHE E SUCCESSIONI TEMPORALI CHE FANNO CAPO

Dettagli

risorse umane Quaero Psicologi & Associati Bologna - Pavia IL METODO

risorse umane Quaero Psicologi & Associati Bologna - Pavia IL METODO 2010 IL METODO Check-list dell emergenza Emergenza e solitudine: paradosso dell emergenza Emergenza e gruppo di lavoro Quadrante della coesione Software Attenzione sviluppo ai risultati: ottimizzazioni

Dettagli

Programmazione operativa. Organizzazione del cantiere con laboratorio

Programmazione operativa. Organizzazione del cantiere con laboratorio Programmazione operativa Programmazione operativa La programmazione operativa è la traduzione della progettazione dei sistemi edilizi, in termini di programma temporale della fase esecutiva dell opera

Dettagli

Allestimento dei punti vendita

Allestimento dei punti vendita Da 20 anni, Korus vi accompagna Allestimento dei punti vendita Agenzie / Negozi / Showroom / Spazi commerciali / Sedi sociali Consulenza e Concept Realizzazione Manutenzione Arredi Un offerta globale o

Dettagli

DISCIPLINARE PREST AZIONALE

DISCIPLINARE PREST AZIONALE POLO SCOLASTICO INTEGRATO "BUON PASTORE" II LOTTO FUNZIONALE PER LA REALIZZAZION E DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DISCIPLINARE PREST AZIONALE f ~ ~ A) ELEMENTI QUALITA.TIVI PUNTI.. 80 l-miglioramento

Dettagli

Il Cons. Boer chiede di portare il punto riguardante la documentazione dell appalto in Consiglio comunale.

Il Cons. Boer chiede di portare il punto riguardante la documentazione dell appalto in Consiglio comunale. N. 14 in data 4 marzo 2008 OGGETTO: RISTRUTTURAZIONE AMPLIAMENTO E ADEGUAMENTO FUNZIONALE DELLA CASA DI RIPOSO DEL COMUNE DA REALIZZARE MEDIANTE CONCESSIONE DI COSTRUZIONE CON GESTIONE PLURIENNALE DELLA

Dettagli

ing.fabrizio.ianni@gmail.com Italiana Maschio

ing.fabrizio.ianni@gmail.com Italiana Maschio Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Fabrizio Ianni Data di nascita 13 Gennaio 1985 Luogo di nascita Rieti Codice fiscale NNI FRZ 85A13H 282S E-mail Cittadinanza Sesso Occupazione desiderata/settore

Dettagli

- Livello elettronico di precisione - Stazione informatizzata robotizzata di altissima precisione

- Livello elettronico di precisione - Stazione informatizzata robotizzata di altissima precisione PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEL MONITORAGGIO TOPOGRAFICO E GEOTECNICO DEL COSTRUENDO NUOVO CENTRO CONGRESSI ITALIA LA NUVOLA DI FUKSAS NEL QUARTIERE EUR DI ROMA II parte Ing. RICCI Paolo * Geom. BRILLANTE

Dettagli

IL CONCETTO DI COSTO IN EDILIZIA. corso di estimo D prof. Raffaella Lioce a.a. 2005/06 1

IL CONCETTO DI COSTO IN EDILIZIA. corso di estimo D prof. Raffaella Lioce a.a. 2005/06 1 IL CONCETTO DI COSTO IN EDILIZIA 2005/06 1 Obiettivo e struttura Obiettivo della lezione è introdurre il concetto di costo nel settore edile (ingegneria civile in genere) attraverso l analisi di Struttura

Dettagli

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA CONTENUTI Background: lo scenario attuale La funzione degli ERP: che cosa sono e a che cosa servono Le caratteristiche e i vantaggi di un ERP I possibili

Dettagli

16 Settembre 1981 - Bergamo. Ditta rifacimento e realizzazione di coperture

16 Settembre 1981 - Bergamo. Ditta rifacimento e realizzazione di coperture F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dott. Ing. Indirizzo Residente a Grassobbio, via Traversa Capannelle, n.17/h Telefono Mobile 3408335792 Fax - E-mail ingsangaletti@gmail.com

Dettagli

Patente: Via W. Suzzi 15, 48100 Ravenna. Titoli di Studio 2008 Qualifica di Certificatore Energetico accreditato per la Regione Emilia-Romagna

Patente: Via W. Suzzi 15, 48100 Ravenna. Titoli di Studio 2008 Qualifica di Certificatore Energetico accreditato per la Regione Emilia-Romagna Ing. Fabio Alberani Dati Personali Luogo e data di nascita: Ravenna, 11 / 06 / 1974 Servizio militare: Dispensato per motivi familiari Via W. Suzzi 15, 48100 Ravenna Titoli di Studio 2008 Qualifica di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Indirizzo C.f.

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Indirizzo C.f. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo C.f. E-mail Stato civile Nazionalità Data di nascita Patente automobilistica GEOM. GIORGIO GIANNETTO

Dettagli

INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA GESTIONE DEI CANTIERI EDILI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E SICUREZZA

INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA GESTIONE DEI CANTIERI EDILI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E SICUREZZA INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA GESTIONE DEI CANTIERI EDILI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E SICUREZZA IL PROGETTO DINAMICO DEL CANTIERE EDILE CON AUTODESK REVIT VITTORIO MOTTOLA Application

Dettagli

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova N. 137 di reg. del 06.11.2009 N. di prot. COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE RISOLUZIONE PROBLEMI IDRAULICI VIA XX SETTEMBRE E VIA NIZZA. STRALCIO

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 22 del 07.11.2013 (adottata

Dettagli

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI

IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI.NET E il gestionale verticale ideato per le aziende che realizzano IMPIANTI TECNOLOGICI AGGIUNGI NUOVA PROFESSIONALITA ALLA TUA AZIENDA scegliendo la semplicità e l efficienza di IMPIANTI.NET,

Dettagli

CORSO BREVE. Il Collaudo

CORSO BREVE. Il Collaudo Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE sulla normativa inerente la PROGETTAZIONE e la REALIZZAZIONE di OPERE PUBBLICHE

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 430 Area Tecnica Registro Settore: 448 Data: 14/08/2015 Servizio: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

Project Management MANAGEMENT

Project Management MANAGEMENT Project Management IL PROCESSO EDILIZIO MANAGEMENT È la progressione di azioni connesse tra di loro, temporalmente e logicamente, per il conseguimento di uno o più obiettivi 1 MANAGEMENT AZIONE DIREZIONALE

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO

COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO AREA QUATTRO SETTORE LL.PP. DETERMINAZIONE N 141 DEL 2/10/2015 OGGETTO: Progetto di videosorveglianza del territorio del Comune di Casteltermini Obiettivo

Dettagli

Geometra Raffaele Foglia rappresentante del Committente contabilità dei lavori Coordinamento della Sicurezza in fase di Esecuzione

Geometra Raffaele Foglia rappresentante del Committente contabilità dei lavori Coordinamento della Sicurezza in fase di Esecuzione Geometra Raffaele Foglia via Damiano Chiesa, 12 21052 - Busto Arsizio (Va) Tel. e Fax 0331 625752 Cell. 333 6165475 e-mail: foglia.raffaele@tiscali.it Spett.le Pregiata Società, invio la presente richiesta

Dettagli

SUD OVEST ENGINEERING S.r.l. - Viale Marconi 87, 09131 Cagliari 1

SUD OVEST ENGINEERING S.r.l. - Viale Marconi 87, 09131 Cagliari 1 INDICE PREMESSA... 1 STATO DI FATTO DEI LUOGHI E DELLE OPERE... 1 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA STATO DI FATTO... 2 RISPONDENZA DEL PROGETTO ESECUTIVO RISPETTO AI PRECEDENTI LIVELLI DI PROGETTAZIONE... 4

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Economia e Organizzazione Aziendale (Edile)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Economia e Organizzazione Aziendale (Edile) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dell Informazione e della Produzione Corso di (Edile) Prof.ssa Maria Sole Brioschi Il (non) controllo dei costi di una commessa

Dettagli

Specifica METODO STR VISION CPM

Specifica METODO STR VISION CPM Pag. 1 di 7 Oggetto Specifica METODO STR VISION CPM 0 05.05.2015 EMISSIONE TASA DT PRS Rev. Data Descrizione Modifica Redatto Approvato Autorizzato Pag. 2 di 7 1. SOMMARIO 1. SOMMARIO... 2 2. REGISTRAZIONE

Dettagli

ESECUZIONE DELL OPERA PUBBLICA Per eseguire un opera pubblica ed aprire il cantiere il Committente dovrà prima procedere ad assegnare i lavori ad un

ESECUZIONE DELL OPERA PUBBLICA Per eseguire un opera pubblica ed aprire il cantiere il Committente dovrà prima procedere ad assegnare i lavori ad un ESECUZIONE DELL OPERA PUBBLICA Per eseguire un opera pubblica ed aprire il cantiere il Committente dovrà prima procedere ad assegnare i lavori ad un Impresa attraverso una gara d appalto, firmando con

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni aeronautiche

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Residenza Sede fiscale REVELLI ELISA CORSO DANTE N. 53/5, 17014 CAIRO MONTENOTTE (SV), ITALIA FRAZ. VILLA

Dettagli

1) RELAZIONE ILLUSTRATIVA GENERALE INTERVENTO IN F.T.T.

1) RELAZIONE ILLUSTRATIVA GENERALE INTERVENTO IN F.T.T. 1) RELAZIONE ILLUSTRATIVA GENERALE INTERVENTO IN F.T.T. Pagina 1 di 12 INDICE A) OBIETTIVI DEL PROGETTO IN F.T.T pag. 3 B) DOCUMENTAZIONE DEL PROGETTO PRELIMINARE pag. 7 C) CONCLUSIONI pag. 8 Pagina 2

Dettagli

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA SERVIZI DI INGEGNERIA NEL SETTORE DELL IDRAULICA URBANA (ACQUEDOTTI, FOGNATURE, IMPIANTI DI DEPURAZIONE), DELLE SISTEMAZIONI FLUVIALI E DELL ASSETTO IDROGEOLOGICO - PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO

Dettagli

Trentino Sviluppo S.p.A. ALLEGATO AL CAPITOLATO SPECIALE CERTIFICAZIONE LEED

Trentino Sviluppo S.p.A. ALLEGATO AL CAPITOLATO SPECIALE CERTIFICAZIONE LEED Trentino Sviluppo S.p.A. ALLEGATO AL CAPITOLATO SPECIALE CERTIFICAZIONE LEED 1 1 RIFERIMENTO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Il seguente documento costituisce un allegato al Capitolato Speciale di Appalto

Dettagli

Aakhon progetta e realizza gli innovativi sistemi e-home ed e-hotel per la realizzazione industrializzata di edifici residenziali e recettivi.

Aakhon progetta e realizza gli innovativi sistemi e-home ed e-hotel per la realizzazione industrializzata di edifici residenziali e recettivi. www.aakhon.it 2 Aakhon progetta e realizza gli innovativi sistemi e-home ed e-hotel per la realizzazione industrializzata di edifici residenziali e recettivi. Sono sistemi mirati alla realizzazione di

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O

C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome BIANCARDI OSCAR Indirizzo Via V.Daminelli, 22 24049, Verdello - BG - Telefono cell. 348 8164843 Telefono/fax E-mail

Dettagli

AVVISO PUBBLICO "SFIDE"

AVVISO PUBBLICO SFIDE Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana AVVISO PUBBLICO "SFIDE" STRUMENTI FORMATIVI PER INNOVARE, DECOLLARE, EMERGERE PROGETTO: RIQUALIFICAZIONE E RIUSO DEL PATRIMONIO EDILIZIO, STORICO

Dettagli

La normativa sui Lavori Pubblici. Relatore: Ing. Stefano Boninsegna

La normativa sui Lavori Pubblici. Relatore: Ing. Stefano Boninsegna La normativa sui Lavori Pubblici Settembre 2014 Relatore: Ing. Stefano Boninsegna Il Codice degli appalti (ex Legge Merloni) Scopo: disciplina il processo attuativo che porta alla realizzazione di un opera

Dettagli

AVVISO DI RICERCA SPONSOR TRAMITE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

AVVISO DI RICERCA SPONSOR TRAMITE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE S.C. Gestione Patrimonio Tecnologico e Immobiliare Direttore : Arch. Claudio Pesce Tel. 0131 20 6749/ 6902 - Fax 0131 44 45 05 AVVISO DI RICERCA SPONSOR TRAMITE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PROGETTAZIONE

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

SUITEMOSAICO DAL COMPUTO METRICO AL PIANO DI SICUREZZA

SUITEMOSAICO DAL COMPUTO METRICO AL PIANO DI SICUREZZA SUITEMOSAICO DAL COMPUTO METRICO AL PIANO DI SICUREZZA SOMMARIO 1. Impostazione dell ANAGRAFICA del database... 4 2. Impostazione della commessa... 6 2.1. Creazione di una cartella per contenere gli archivi...

Dettagli

strada Boneggio 2s/3 - Perugia ing.fabrizio.cesaretti@gmail.com

strada Boneggio 2s/3 - Perugia ing.fabrizio.cesaretti@gmail.com F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FABRIZIO CESARETTI Indirizzo Telefono 3286557163 Fax E-mail strada Boneggio 2s/3 - Perugia ing.fabrizio.cesaretti@gmail.com Nazionalità

Dettagli

Costruzioni: crisi e/o opportunità - spazi per l'innovazione AEC: Autodesk soluzioni BIM per le Costruzioni

Costruzioni: crisi e/o opportunità - spazi per l'innovazione AEC: Autodesk soluzioni BIM per le Costruzioni Costruzioni: crisi e/o opportunità - spazi per l'innovazione AEC: Autodesk soluzioni BIM per le Costruzioni Dicembre 2012 Overview Mini Agenda: Quali opportunità per innovare Dove e come innovare Tecnologie

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI

RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI relativi al pubblico incanto per il rifacimento della stazione autostradale e del Centro di Servizio per la Sicurezza Autostradale di San Michele all Adige (TN) (ultimo aggiornamento

Dettagli

10041 Carignano (TO)

10041 Carignano (TO) C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E IN F O R M A Z I O N I P E R S O N A L I NOME E COGNOME Giacomo Benedetto LUOGO/DATA DI NASCITA Moncalieri (TO) il 31/07/1984 CODICE FISCALE BND GCM 84L 31F

Dettagli

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO N 273 del 05.12.2013 DETERMINA DIRIGENZIALE UFFICIO TECNICO N 814 Del 15.12.2013 Registro Generale OGGETTO: Approvazione variante al quadro economico

Dettagli

Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani.

Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani. Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani. Lavori Servizi Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani. CHI SIAMO Il Consorzio Italwork consta oggi di 400 risorse, di cui fanno parte professioni

Dettagli

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice CORSO DI ALTA FORMAZIONE 38 ORE IN AULA 8 Moduli Didattici Roma, dal 13 novembre al 5 dicembre 2015 Hotel

Dettagli

LEED COME STRUMENTO DI PROJECT MANAGEMENT: LE RIPERCUSSIONI SUI COSTI

LEED COME STRUMENTO DI PROJECT MANAGEMENT: LE RIPERCUSSIONI SUI COSTI LEED COME STRUMENTO DI PROJECT MANAGEMENT: LE RIPERCUSSIONI SUI COSTI Silvio A. Manfredini, ingegnere, senior partner Open Project Marco Orlandini, architetto, senior partner Open Project Andrea Bozzini,

Dettagli

6,30 4,30 ART P12 PREZZO VALIDO FINO A PRODUZIONI DI 100 PEZZI PER QUANTITA SUPERIORI INVIARE EMAIL PER PREVENTIVO

6,30 4,30 ART P12 PREZZO VALIDO FINO A PRODUZIONI DI 100 PEZZI PER QUANTITA SUPERIORI INVIARE EMAIL PER PREVENTIVO ART P12 DI ETICHETTA STAMPATA 6,30 4,30 ART N14 DI ETICHETTA STAMPATA 6,50 4,50 ART N17 DI ETICHETTA STAMPATA 6,00 4,00 ART N28 DI ETICHETTA STAMPATA 6,00 4,00 ART t41 DI ETICHETTA STAMPATA 6,60 4,60 ART

Dettagli

INGEGNERIA PER L AMBIENTE

INGEGNERIA PER L AMBIENTE Studio associato di ingegneria per l ambiente INGEGNERIA PER L AMBIENTE E PER IL RISPARMIO ENERGETICO professionisti per l impresa e per i suoi obiettivi sostenibilità ambientale risparmio ed efficienza

Dettagli

Laboratorio Simulazione Bandi - Gare di Servizi -

Laboratorio Simulazione Bandi - Gare di Servizi - Laboratorio Simulazione Bandi - Gare di Servizi - 1 - Il processo di gara Diego Corrias Nuoro, 13 febbraio 2014 La gara d appalto (1) La gara d appalto è la procedura attraverso cui la Pubblica Amministrazione

Dettagli

Software per la redazione del Programma Esecutivo dei Lavori con Microsoft Excel

Software per la redazione del Programma Esecutivo dei Lavori con Microsoft Excel Sergio Giardina Software per la redazione del Programma Esecutivo dei Lavori con Microsoft Excel Secondo le previsioni dell articolo 45, comma 10 del Regolamento dei Lavori Pubblici approvato con il D.P.R.

Dettagli

0 SOMMARIO... 2. 2 PROGETTO DELLA SOLUZIONE SELEZIONATA... 4 2.1 Descrizione della soluzione selezionata... 4 2.2 Fattibilità dell'intervento...

0 SOMMARIO... 2. 2 PROGETTO DELLA SOLUZIONE SELEZIONATA... 4 2.1 Descrizione della soluzione selezionata... 4 2.2 Fattibilità dell'intervento... INDICE 0 SOMMARIO... 2 FINALITÀ DELL'INTERVENTO E SCELTA DELLE ALTERNATIVE PROGETTUALI:... 3. Descrizione delle motivazioni giustificative della necessità dell'intervento e delle finalità che si prefigge

Dettagli

PSA. Dynamics. Project & Service Administration. www.pdcitaly.com

PSA. Dynamics. Project & Service Administration. www.pdcitaly.com PSA Project & Service Administration La soluzione verticale certificata per Microsoft Dynamics NAV per il Project Management integrato. PSA offre all azienda trasparenza e flessibilità in tutte le fasi

Dettagli

Tensostrutture in cavi d acciaio per installare impianti fotovoltaici senza limiti ed in modo competitivo. tensostrutture fotovoltaiche

Tensostrutture in cavi d acciaio per installare impianti fotovoltaici senza limiti ed in modo competitivo. tensostrutture fotovoltaiche Tensostrutture in cavi d acciaio per installare impianti fotovoltaici senza limiti ed in modo competitivo tensostrutture fotovoltaiche tensostrutture fotovoltaiche A+ Sun Systems è focalizzata nella progettazione,

Dettagli

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3

IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 IL RAFFRESCAMENTO DELL EDIFICIO SECONDO LA UNI TS 11300-3 Valutazione della prestazione energetica per il raffrescamento estivo ai sensi del D.P.R. n 59/09 e delle Linee guida nazionali per la certificazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI MAURIZIO PERON

CURRICULUM VITAE DI MAURIZIO PERON DI MAURIZIO PERON INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Maurizio Peron Telefono 0746 287300 E-mail Nazionalità maurizio.peron@comune.rieti.it Italiana Data di nascita 29.05.1957 ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Dettagli

PROGETTO INTERVENTI PRELIMINARE/DEFINITIVO

PROGETTO INTERVENTI PRELIMINARE/DEFINITIVO COMUNE di BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE - UFFICIO TECNICO COMUNALE SETTORE LL.PP. e MANUTENZIONI E-MAIL: llpp@comunebuguggiate.it "NUOVI PROGETTI di INTERVENTI" - decreto 6 marzo 2015 -GU n. 97 del 28

Dettagli

SERVIZI DI PROGETTAZIONE

SERVIZI DI PROGETTAZIONE SERVIZI DI PROGETTAZIONE Anno 2013 www.servizidiprogettazione.it Oggi Soddisfare i propri Clienti, come partner sempre presente per raggiungere gli obiettivi desiderati. Servizi di Progettazione nasce

Dettagli

Con il patrocinio del. D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Testo Unico della Sicurezza Allegato XIV

Con il patrocinio del. D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Testo Unico della Sicurezza Allegato XIV Aggiornamento Professionale Continuo Del. CNG n. 128/2007 del 12.12.2007, attuativa della Risoluzione del Consiglio Europeo 2002/C/163/01 del 27.6.2002. Con il patrocinio del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Testo

Dettagli

Evoluzione del settore delle costruzioni

Evoluzione del settore delle costruzioni Il Progetto normativo Evoluzione del settore delle costruzioni Nell ultimo ventennio profonde mutazioni della struttura del processo edilizio dovute a: evoluzione del quadro normativo (naz. ed intern.)

Dettagli

Sicurezza all IUE. All Istituto è presente la seguente struttura organizzativa in tema di sicurezza:

Sicurezza all IUE. All Istituto è presente la seguente struttura organizzativa in tema di sicurezza: Sicurezza all IUE In tema di sicurezza l Istituto, che gode dell autonomia prevista dalla Convenzione che lo istituisce e dall Accordo di Sede con l Italia, si ispira ai principi fondamentali della normativa

Dettagli

michele.napoli@sipingegneria.it

michele.napoli@sipingegneria.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome NAPOLI MICHELE Indirizzo VIA SAN SEBASTIANO SNC 84037 SANT ARSENIO (SA) (CASA) VIA SOTTOBRAIDA 13 SCALA A INT 5 84037 SANT ARSENIO (SA) (STUDIO) Telefono 0975/399200 cell 320

Dettagli

Le Esco e il Finanziamento Tramite Terzi

Le Esco e il Finanziamento Tramite Terzi Le Esco e il Finanziamento Tramite Terzi Strumenti strategici per lo sviluppo del settore dell efficienza energetica Convegno Energie rinnovabili ed efficienza energetica Scenari e opportunità Milano -

Dettagli

Le responsabilità del Committente Amministratore di condominio alla luce della giurisprudenza più recente

Le responsabilità del Committente Amministratore di condominio alla luce della giurisprudenza più recente Le responsabilità del Committente Amministratore di condominio alla luce della giurisprudenza più recente SEMINARIO: Sicurezza sul lavoro nel condominio leggi, obblighi, cautele, opportunità 18/09/2015

Dettagli

Le Tariffe professionali per gli ingegneri dell informazione

Le Tariffe professionali per gli ingegneri dell informazione Le Tariffe professionali per gli ingegneri dell informazione L'ingegnere dell'informazione è il professionista iscritto all'ordine degli Ingegneri nel settore dell'ingegneria dell'informazione, ovvero

Dettagli

Impianti elettrici nei grandi edifici e building automation

Impianti elettrici nei grandi edifici e building automation Vincenzo Cataliotti Antonio Cataliotti Impianti elettrici nei grandi edifici e building automation PROGETTO - DIREZIONE DEI LAVORI - COLLAUDO Introduzione L esperienza maturata in ambito accademico e professionale

Dettagli

Programma educational di STR

Programma educational di STR Programma educational di STR 1 Programma educational di STR Grazie alla collaborazione con PICO srl nasce il programma Educational di STR il cui obiettivo è quello di fornire a università, scuole edili,

Dettagli