news Nuovo partner AD in Inghilterra In questo numero Edizione: 12/2012 p. 2-3 Prefazione del presidente ADI, Olivier Roux

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "news Nuovo partner AD in Inghilterra In questo numero Edizione: 12/2012 p. 2-3 Prefazione del presidente ADI, Olivier Roux"

Transcript

1 news w w w. a d - e u r o p e. c o m Edizione: 12/2012 Nuovo partner AD in Inghilterra Editore Responsabile: Autodistribution International, Kortenberg, Belgium In questo numero Prefazione del presidente ADI, Olivier Roux p. 2-3 Nuovo partner AD in Inghilterra p. 4-5 AD Tunisia: 21 partner AD di ADI Domande frequenti sul Regolamento UE 461/2010 p. 6-7 p Nissens: Specialista della climatizzazione NGK: Per un accensione perfetta. p p Philips ad Automechanika p ADI pubblica il suo bollettino tecnico! p. 18 AD Finland ha fiducia nel futuro! p. 18 Auto più sicure dal p. 19 1

2 Gentili Partner d affari, Colleghi e Amici, Ci troviamo tutti ad affrontare un ambiente commerciale molto impegnativo. Poiché siete tutti sommersi da una dose quotidiana di notizie economiche negative, sarebbe decisamente inopportuno per me aggiungere altro peso a questo carico. Vorrei piuttosto fornirvi un aggiornamento su AD International. Olivier Roux Amministratore Delegato di Parts Holding France e Presidente ADI Durante i primi nove mesi del 2012, il mercato europeo delle nuove autovetture ha registrato un calo del 7,6%, con una diminuzione del 10,8% nel mese conclusivo del periodo. Si tratta di statistiche di vendita disastrose. È estremamente positivo potere osservare che, nonostante le condizioni economiche avverse, i partner di ADI stiano continuando a produrre crescita per i nostri fornitori partner. Per i primi nove mesi del 2012, nel complesso registriamo valori superiori del 5% rispetto allo stesso periodo del Questo è stato possibile grazie a un ulteriore forte crescita in Europa Orientale e al contributo dell inaugurazione di AD Central Asia. Le prestazioni dei nostri partner principali dell Europa Occidentale sono state lodevoli, specialmente quelle della Spagna che, ancora una volta, è stata in grado di far crescere i propri acquisti. Le prestazioni registrate sino ad oggi ci rassicurano sulla nostra capacità di produrre crescita complessivamente per i nostri fornitori per l anno Siamo stati testimoni di una serie di sviluppi recenti importanti nella nostra rete, oltre alla creazione di AD Central Asia e alla partecipazione diretta di AD Maroc che sono state annunciate durante la nostra convention ad aprile. Abbiamo appena comunicato che IFA, il Gruppo Commerciale Britannico, è entrato a far parte di AD International. Questo segnerà il ritorno di ADI nell aftermarket chiave del Regno Unito. In questa newsletter leggerete anche informazioni su AD Tunisia che, come AD Maroc, sta per diventare membro diretto di ADI. Inoltre, AD Auto Total, il nostro partner in Romania, ha lanciato un iniziativa imprenditoriale in Moldavia. ADI è ora presente in 31 paesi attraverso 22 partner. Desideriamo congratularci anche con AD Sverige, il nostro partner svedese, che quest anno celebra il suo 20 anniversario. Analogamente AD France celebra quest anno il suo 50 anniversario per cui porgiamo le nostre congratulazioni. La nostra convention ad aprile 2012 ha rappresentato ancora una volta un opportunità per riunire i nostri partner e i nostri fornitori per affrontare gli obiettivi della condivisione, dell impegno, dell informazione e del riconoscimento. Siamo stati lieti di eleggere Philips nostro Fornitore dell Anno e Petra Engels professionista automotive dell anno. Inoltre, per noi è stata un occasione per lanciare il processo di rinnovo della nostra visione strategica triennale per ADI. Sappiamo tutti quanto l aftermarket sia stato capace di ripresa. È diventato sempre più evidente che il ritmo di cambiamento sta aumentando. A breve termine, l effetto combinato delle tecnologie automotive, che riducono gli intervalli di manutenzione, e l attenzione crescente verso i costi dei proprietari di auto hanno un impatto notevole sulla domanda in tutti i mercati principali dell Europa Occidentale e, per la prima volta, in alcuni mercati europei come la Polonia. Vediamo favorevolmente la nostra capacità di scambiare opinioni su queste tendenze con i membri del nostro ADI Forum e 2

3 desideriamo cogliere questa opportunità per ringraziarli per il loro contributo. La visione strategica di ADI è stata condivisa con i nostri partner durante il nostro incontro di settembre. È chiaro a tutti noi che ci dobbiamo concentrare sull aumento della nostra efficacia nel fornire ai nostri clienti delle officine i dati, le informazioni tecniche e la formazione a loro necessari per affrontare con successo le sfide che si presentano loro ogni giorno per assicurare la mobilità dei proprietari di auto a un costo accettabile. Abbiamo fatto progressi molto incoraggianti fornendo un servizio di assistenza tecnica telefonica e, inoltre, la nostra iniziativa di formazione Eure!Car sta procedendo a passi da gigante. Il nostro Eure!Car Industry Advisory Board si riunirà il prossimo gennaio per continuare a sostenere il proprio rapido sviluppo. Siamo lieti che un numero di fornitori chiave aggiuntivi parteciperà a Eure!Car. Riteniamo che Eure!Car rappresenti un modello eccellente di come i produttori e i distributori possano collaborare per migliorare la qualità dei servizi offerti alle officine indipendenti. Il nostro settore richiede accesso completo ai dati tecnici e alle informazioni per la riparazione e la manutenzione dei veicoli (RMI). ADI è dedita a sostenere l importante iniziativa guidata da CLEPA e FIGIEFA per assicurare che l accesso sia reso disponibile all aftermarket indipendente. Mentre l anno giunge al termine e la stagione delle feste si avvicina rapidamente, desidero cogliere l occasione per porgere a voi cari partner aziendali, colleghi e amici i migliori auguri per l anno nuovo. Tutti sappiamo che sarà un anno impegnativo, quindi continuiamo a collaborare in modo ottimale per raggiungere il successo insieme. Con i miei migliori saluti, Olivier Roux Presidente ADI 3

4 Nuovo partner AD in Inghilterra Il 16/11/2012, il consiglio di amministrazione ADI ha annunciato in un comunicato stampa che l associazione indipendente Indipendent Motor Trade Factors Associated Ltd. (IFA) del Regno Unito si unirà ad ADI come partner affiliato il 01/01/2013. Il presente articolo contiene una presentazione di IFA più dettagliata rispetto alla presentazione che potrebbe essere fatta tramite comunicato stampa. IFA è un gruppo consolidato di aziende indipendenti e di successo del settore dell automobile che distribuisce componenti automotive, attrezzatura per officine e utensili automotive a migliaia di officine in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda. Saremo fieri e lieti di unirci ad ADI il 01/01/ Background e costituzione IFA è nato nel 1977 come un gruppo di ridotte dimensioni, ma in costante espansione, costituito da aziende del settore dell automobile, per fornire alle officine pezzi di ricambio per autoveicoli. Quest anno celebriamo il nostro 35esimo anniversario ed è un vero piacere poter combinare questi 35 anni di successo nel commercio con le grandi opportunità che ADI è ora in grado di offrirci. IFA è stato il primo gruppo di acquisti automotive del Regno Unito ed è stato un modello per le aziende automotive che sono state create in seguito. In sostanza, IFA è un club esclusivo, gestito dai propri membri per il solo beneficio dei membri. Ci avvaliamo di personale specializzato per gli incarichi particolari, ma una grande parte delle attività IFA è svolta dai membri stessi. Ogni membro IFA è tenuto a partecipare attivamente all organizzazione e gestione del gruppo. Il consiglio di amministrazione di IFA (7 membri), infatti, è totalmente costituito dai dirigenti delle aziende associate. Di conseguenza, le decisioni sono prese a per le giuste motivazioni ovvero, ad esempio, rafforzare IFA per il bene di tutti i membri. Ogni membro partecipa alla riunione mensile del gruppo IFA e ognuno è tenuto a essere presente e dare il proprio contributo. Tutte le nostre decisioni più importanti sono prese durante tali riunioni mensili, con la maggioranza dei voti dei membri dopo attento (e a volte acceso) dibattito. È un sistema molto democratico, dove ognuno esprime il proprio parere e ha diritto a un voto. Grazie alla forte crescita registrata negli anni, l organizzazione annovera attualmente 35 membri e ha circa 200 filiali in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord per la distribuzione di componenti per autovetture e veicoli commerciali così come impianti e utensili per officine, apparecchiature per la diagnostica, prodotti per la cura dell auto e fornisce inoltre formazione automotive. Non ci piace dire di no! Dal momento che i nostri membri sono tutti indipendenti e conoscono perfettamente il proprio territorio, siamo in grado di stoccare, fornire e fissare i prezzi secondo le precise richieste dei clienti locali. Grazie a una varietà di iniziative di successo, IFA ha aperto la strada nel mercato. Il gruppo mira ad una crescita continua, anche organica, tramite l espansione dei propri membri, e continua a essere il partner preferito dei maggiori produttori e fornitori di componenti. Perché i nostri clienti acquistano da un membro IFA? Attraverso i propri membri, IFA si impegna a fornire un servizio superiore ai propri clienti. Tale risultato è ottenuto attraverso un eccellente disponibilità di prodotti, gamme ampie e costantemente aggiornate, personale altamente qualificato e motivato e consegne veloci dei componenti.. Questi attributi sono associati a componenti di qualità superiore e alternative con ottimo rapporto qualità-prezzo. I nostri clienti apprezzano il fatto che IFA si concentri su prodotti di qualità OE provenienti da produttori leader. Inoltre, beneficiano della sicurezza che solamente le migliori marche sono in grado di IFA annovera 35 membri e ha circa 200 filiali in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord 4

5 offrire. Siamo rinomati per offrire prodotti fit and forget (installa e scordatene) che le officine possono usare per soddisfare gli automobilisti più esigenti. Perché ai nostri fornitori piace collaborare con IFA? Un produttore che fornisce i propri prodotti e servizi a IFA trae dei vantaggi sostanziali. Innanzitutto, il volume d affari rappresentato dall acquisto complessivo dei membri è considerevole. Tuttavia, IFA può offrire molto di più di un semplice potere d acquisto. Per i gruppi di prodotto più importanti, IFA si impegna a realizzare accordi di acquisto di lungo termine con i fornitori scelti. I nostri partner dicono di apprezzare notevolmente il modo rispettoso con cui trattiamo i nostri fornitori. Certamente effettuiamo contrattazioni impegnative (perché abbiamo bisogno di vincere le sfide di un mercato molto competitivo) ma siamo molto disponibili in quanto a obblighi presi nei confronti dei nostri fornitori, e manteniamo gli accordi. Una volta che un fornitore ha stabilito un accordo con IFA, il fornitore sa che rispetteremo la nostra parte del contratto e che può pianificare di aiutarci e sostenerci, con la sicurezza di fornirci i propri prodotti e servizi per il periodo stabilito. Spendiamo più di 100 milioni di sterline con i nostri fornitori autorizzati, e le cifre sono aggiornate su base mensile, in modo dettagliato, per assicurare che tutti i membri IFA adempiano agli accordi presi e spendano secondo quanto previsto. Riteniamo che sia nostro dovere vigilare e monitorare gli accordi al fine di garantire l adempimento da parte nostra degli obblighi. In cambio, certamente, ci aspettiamo che i nostri fornitori offrano i loro servizi nel modo migliore. In che modo IFA è adatto ad ADI? Dal momento in cui IFA si è sempre concentrata sulle principali marche OE, esiste una corrispondenza già molto buona tra i nostri acquisti e i fornitori preferiti di ADI. Intratteniamo rapporti commerciali già con la metà dei fornitori ADI e, attualmente, quasi la metà esatta della nostra spesa è riconducibile ad essi. Anche se siamo nella fase iniziale, stiamo già pianificando d inserire qualche altro fornitore ADI nel nostro portafoglio, e la spesa con i 2/3 del gruppo ADI potrebbe avvenire in tempo ragionevole. Per quanto riguarda i concetti di fedeltà che ADI sostiene, ci sono 2 aree in cui IFA ha evidenziato un punto debole nel nostro pacchetto di servizi: 1. Acquistiamo catalogazioni di dati da 3 aziende - MAM, Activant e Tec Doc ma nessuna offre la precisione e il dettaglio di cui cui abbiamo bisogno. L individuazione al 100% del pezzo esatto richiesto dai nostri clienti è un compito estremamente arduo, perché i database delle applicazioni esistenti sono pieni di errori e omissioni. Speriamo di riuscire a lavorare con i partner AD che hanno sviluppato i propri database delle applicazioni per imparare dalla loro esperienza e magari usare gli stessi dati. 2. Offriamo anche formazione ai nostri clienti, ma ci avvaliamo di formatori esterni che, di norma, sono sponsorizzati da fornitori o che vendono i loro servizi anche ai nostri concorrenti o direttamente agli automobilisti. Siamo positivamente colpiti dalle soluzioni di formazione offerte da ADI, in particolare perché sono esclusive, e contribuiscono da sole a costruire la fedeltà esclusivamente verso i Partner ADI. Notiamo che gli sforzi profusi per espandere la formazione AD nel Regno Unito non potranno altro che giovare a IFA nella medesima area, e i nostri clienti dovranno rimanere fedeli se desiderano essere inclusi nei programmi. Conclusione Il gruppo IFA è caratterizzato da una storia lunga e di successo nel Regno Unito. Abbiamo sviluppato degli ottimi e proficui modi di lavorare con i fornitori, i clienti e i colleghi. Tuttavia, i mercati e le esigenze si evolvono e l aftermarket indipendente del Regno Unito sta attualmente subendo un cambiamento radicale. Ogni parte del mercato e il suo funzionamento stanno incontrando sfide di varia natura. IFA non rimarrà a guardare e non lascerà che gli eventi prendano il sopravvento. Conosciamo bene i nostri punti di forza, siamo cresciuti abbastanza per sapere dove possiamo migliorare, e pensiamo che una partnership con ADI ci darà la possibilità di espanderci molto più velocemente di quello che faremmo da soli. Non vediamo l ora di conoscere questa nuova era di cooperazione internazionale per tutte le buone ragioni. 5

6 AD Tunisia: 21 partner AD di ADI Autodistribution Tunisie è una società appartenente a Ulysse Trading and Industrial companies (UTIC), uno dei più importanti gruppi privati in Tunisia. Il gruppo UTIC, di cui la famiglia Chaibi è l azionista di maggioranza, è stato creato nel Attualmente è costituito da 25 società che operano in sei settori di attività: la distribuzione (ipermercati e supermercati a marchio Carrefour, profumerie), l imballaggio, il turismo (tre hotel a Djerba dotati di centri di talassoterapia, due dei quali recano il marchio Radisson), il settore agroalimentare (l industria molitoria, la biscotteria in joint venture con Saint Michel, l olio d oliva), la finanza e la meccanica. Il gruppo UTIC ha circa dipendenti e nel 2012 realizzerà un fatturato di circa 400 milioni di euro. Il settore meccanico del gruppo UTIC comprende la Sotradies (concessionaria di camion Iveco, attrezzature per l edilizia e i lavori pubblici dei marchi Case, Hamm, Wirtgen, Vögele, Schwing Stetter, Compair, Nissan Forklift), GAM (attrezzature 6

7 Disegno della nuova sede di AD Tunisia e pezzi di ricambio per l edilizia e i lavori pubblici) e Autodistribution Tunisie che raggruppa le due società Electro Diesel Tunisie (EDT) e Ulysse Spare Parts (USP). EDT è specializzata nella distribuzione di pezzi di ricambio per le autovetture e gli automezzi pesanti, lubrificanti e attrezzature per auto officine. EDT è il partner esclusivo in Tunisia di Bosch, Monroe e Max Meyer. EDT distribuisce anche i marchi Ferodo, Luk, Total, Wabco, Fleetguard EDT dispone di una propria officina Bosch Car Service e di un centro diesel per la riparazione dei componenti. Inoltre, EDT ha sviluppato una rete di 30 officine a marchio Bosch Car Service distribuite su tutto il territorio tunisino. EDT ha anche creato un centro di formazione accreditato dallo stato tunisino e specializzato nella riparazione di autoveicoli e nella carrozzeria. La società USP, che era sponsorizzata da AD France, è stata creata nel USP è l importatore esclusivo di TRW, Delco Remy, Shell, Philips, Ravaglioli, Sonax, Filtrauto e Omia. USP distribuisce anche i marchi Valeo, Delphi, GKN, Saint Gobain, AD Tunisie, presente sul territorio con quattro punti di vendita, è il leader incontestato nel settore dei pezzi di ricambio in Tunisia e nel 2012 realizzerà un fatturato di circa 25 milioni di euro. 7

8 Domande frequenti sul Regolamento UE 461/ Le risposte della Commissione. Hatmut Röhl- Presidente Figiefa Il contesto concorrenziale del nostro settore in Europa due anni fa è stato ridefinito dal Regolamento Aftermarket (UE) 461/2010 e dalle linee guida che lo hanno accompagnato. La FIGIEFA ha accolto con favore il Regolamento, anche se ancora una volta, dopo 3 precedenti regolamenti che avevano puntato la loro attenzione alle vendite di auto nuove, qui codifica l importanza dell aftermarket automobilistico e la conservazione della concorrenza su tale mercato. Dal primo Regolamento UE, la FIGIEFA ha fatto in modo che gli interessi dell aftermarket fossero tenuti in debita considerazione nel nuovo Regolamento, anche se tale aspetto inizialmente appariva «irrilevante». La tutela della concorrenza sull aftermarket è il contenuto unico del regolamento UE attualmente in vigore. In pratica, tuttavia, è emerso che l attuazione e l applicazione delle regole che dovrebbero garantire una concorrenza leale nel settore dell assistenza e delle vendite di ricambi, spesso erano lacunose, perché le formulazioni del Regolamento offrivano spazio a diverse interpretazioni. I chiarimenti che la Commissione ha annunciato subito dopo l entrata in vigore del Regolamento si sono tuttavia fatti attendere, probabilmente anche a causa del rimpasto del personale nel comparto responsabile. La FIGIEFA ha sfruttato questo tempo per introdurre le domande che sono emerse nel corso della pratica. Nel mese di agosto 2012 è stato pubblicato infine il catalogo delle risposte alle domande più frequenti relative al Regolamento. Le risposte non hanno forza di legge, ma auspichiamo che siano accettate dai soggetti operanti nel mercato e, se necessario, dai giudici stessi come base per le decisioni. Sono stati affrontati 6 aspetti parziali: Garanzie Limitazioni ad assistenza e ricambi Pezzi di ricambio Dispositivi elettronici di diagnostica Accesso alle informazioni tecniche Accesso alla rete di contratti Garanzie: Sono state fornite ulteriori spiegazioni in merito alla norma di base, secondo la quale un produttore di veicoli non può fare dipendere le proprie garanzie dal fatto che la vettura sia stata sottoposta a manutenzione nell ambito della rete e utilizzando ricambi del produttore. Tale principio è valido, indipendentemente da dove siano documentate eventuali limitazioni, ad esempio nel contratto di acquisto, nelle istruzioni, nel documento relativo alla manutenzione o in caso di condizioni di garanzia separate. Si applica anche alle promesse di garanzia estese, prolungate, concesse dalla casa automobilistica o dal rivenditore all atto della vendita del veicolo o subito dopo. Questa disposizione non si applica qualora il consumato- 8

9 re acquisti una polizza per l estensione o il prolungamento della garanzia per alcuni anni successivamente all acquisto della vettura. (Per il libero mercato si delinea qui una buona possibilità di offrire analoghe «garanzie sulle vetture usate». ) Un altro dettaglio importante era costituito dalla constatazione che tali garanzie sono valide anche in tutti i paesi diversi da quello in cui è stato effettuato l acquisto. Con queste affermazioni viene meno un arma importante nella battaglia per acquisire i clienti. Il settore indipendente dell assistenza deve approfittare di questo aspetto, in quanto i consumatori e le officine di riparazione si trovano in una situazione di incertezza e non sono consapevoli della loro libertà di scelta. All aftermarket viene richiesta un attività intensa di chiarimento della situazione presso i suoi clienti e consumatori. Limitazioni ad assistenza e ricambi La casa automobilistica non può richiedere, per gli interventi regolari di riparazione e manutenzione, vale a dire per i lavori non coperti dalla garanzia, che siano utilizzati solo ricambi del proprio marchio o ricambi di un determinato produttore (ad esempio l olio motore). (Sono invece possibili delle raccomandazioni). Per i diritti di garanzia vale il nesso di causalità, per le riparazioni che siano state causate da un «componente di terzi», la casa automobilistica può rifiutare la responsabilità della garanzia. Una società di leasing appartenente al gruppo di società della casa automobilistica potrà, in quanto proprietaria del veicolo, richiedere senza alcun problema che le riparazioni e la manutenzione vengono eseguite esclusivamente nell ambito della rete e con ricambi della medesima casa automobilistica, fatto salvo il caso in cui il passaggio di proprietà al prenditore di leasing avvenga successivamente alla scadenza del contratto di leasing. In tale caso la scelta dell officina e dei ricambi sarà libera. Anche queste affermazioni non rappresentano una novità, ma la riformulazione è in grado di eliminare dubbi e incertezze nella rete di assistenza indipendente. Questo aspetto dovrà altresì essere comunicato al consumatore. Pezzi di ricambio A 5 domande riguardanti i pezzi di ricambio non sono state date solo risposte di segno positivo: La casa automobilistica non può legare gli abbuoni o gli sconti relativi ai ricambi originali all acquisto di ricambi della concorrenza sull IAM. Ciò valeva anche sulla base dei Regolamenti UE precedenti, ma le case automobilistiche sanzionavano l acquisto di ricambi della concorrenza ricorrendo a una serie di misure subdole. La casa automobilistica può richiedere alla propria controparte contrattuale, che i ricambi della concorrenza siano stoccati separatamente dai ricambi della casa automobilistica, se ciò non rende particolarmente difficoltoso l acquisto di tali ricambi. Con questa clausola specifica alle case automobilistiche viene offerto un modo molto semplice e veloce per controllare il volume degli «acquisti terzi». I costi aggiuntivi derivanti dall immagazzinamento separato e la conseguente classificazione come «prodotto secondario» rispetto a «prodotto caratterizzante» nell immagazzinamento sul medesimo scaffale rappresentano un effettivo svan-

10 taggio competitivo per il mercato indipendente dei ricambi. Un rivenditore può rifiutare unilateralmente di vendere ricambi originali a un autofficina di riparazioni indipendente. Ovviamente non è consentita alcuna forma concertata di boicottaggio delle officine di riparazione indipendenti da parte dei rivenditori autorizzati. Qui emerge con chiarezza una debolezza del Regolamento, la restrizione fondamentale di cui all articolo 5 afferma solamente che non è possibile ostacolare la vendita di ricambi da parte dei rivenditori autorizzato e non che essi abbiano l obbligo di rivenderli. Nelle zone rurali, dove un centro di assistenza autorizzato si pone in concorrenza con una o più officine indipendenti può anche verificarsi che l officina autorizzata rifiutando la vendita di ricambi ai propri concorrenti renda impossibile effettuare la riparazione (e il cliente a questo punto dovrà rivolgersi a lui) - e quindi anche l acquisto degli altri ricambi nel mercato indipendente. La dichiarazione successiva, secondo la quale il costruttore del veicolo stesso è tenuto a fornire ricambi originali alle officine indipendenti, se in genere esse hanno difficoltà a reperirli attraverso la rete di concessionari della casa automobilistica, probabilmente ha solo un valore dichiarativo. L idea introdotta, secondo la quale il costruttore del veicolo non può vietare ai propri partner contrattuali (cosa che del resto è possibile nell ambito della vendita selettiva concessa) di vendere ricambi alle officine indipendenti tramite il libero mercato dei ricambi in qualità di agenti, rappresenta probabilmente un modello teorico. Il grossista indipendente di ricambi potrebbe quindi acquistare solo da uno dei suoi clienti i ricambi definiti precisamente dal concessionario, in maniera tale che questa attività risulti chiaramente diversa da quella di un rivenditore che il produttore automobilistico può vietare ai sensi della GVO. Qui i legislatori evidentemente hanno cercato di capire in che modo fosse possibile risolvere l errore grazie al quale il Regolamento UE consente anche un monopolio di vendita ai pezzi in monopolio delle case automobilistiche Nell intento di offrire un servizio al 100% da parte da grossisti indipendenti di ricambi in casi particolari che venga assunta la funzione di «agente addetto agli acquisti». Ciò non rappresenta tuttavia una soluzione al problema che vede un netto svantaggio competitivo per il libero mercato, prodotto dal monopolio di produzione e di vendita delle case automobilistiche in relazione a taluni prodotti essenziali. Dispositivi elettronici di diagnostica Una casa automobilistica può costringere i propri fornitori a usare solo le proprie apparecchiature elettroniche per la diagnostica o la riparazione, anche se sul mercato sono disponibili dispositivi equivalenti provenienti da altre fonti. In questo caso, la Commissione tralascia completamente il punto di promuovere la concorrenza sul mercato. Questo aspetto assumerà una rilevanza particolarmente critica per le controparti dei produttori automobilistici con quote di mercato limitate, in quanto costoro in officina si trovano a riparare ed effettuare manutenzione su «prodotti di terzi»; per sfruttare le capacità della propria officina. Con un «dispositivo di diagnostica multimarca» disponibile sul libero mercato le officine, anche senza elevati investimenti per un tale dispositivo. solo per il «loro» marchio, sono in grado di svolgere il proprio compito. Il requisito imposto dalle case automobilistiche sulla base di quanto sopra (si veda anche procedimento giudiziario SBF contro KIA), vale a dire che anche le officine indipendenti utilizzino lo strumento diagnostico del proprio marchio per le attività di manutenzione e di riparazione, in pochi anni decreterebbe la fine di gran parte delle autofficine indipendenti. La Commissione è invitata qui a evitare un abuso che potrebbe derivare da questa risposta. Le linee guida aggiuntive relative alla fornitura di informazioni tecniche ( 65, d) non si applicano al produttore di attrezzature per officine per la produzione strumenti e attrezzature multimarca. Anche questa formulazione è ostile alla concorrenza o alme- 10

11 no così vaga che lascia spazio a un azione di esclusione della concorrenza. Accesso alle informazioni tecniche Il costruttore del veicolo può rifiutare l accesso alle informazioni tecniche adducendo a motivazione la sicurezza del veicolo o la protezione contro il furto, perché in tale materia egli detiene regolarmente una posizione di monopolio. Per quanto riguarda la sicurezza delle informazioni, la casa automobilistica può richiedere all officina indipendente la frequenza a un corso di formazione mirato. Per quanto riguarda la tutela necessaria nei riguardi del furto di informazioni, può ritenersi adeguata la presentazione di un certificato di buona condotta. Questa risposta riflette lo stato delle trattative per la messa a disposizione di informazioni tecniche in conformità con il regolamento EURO 5. A riguardo occorre sottolineare che i corsi di formazione del fabbricante dei ricambi e del grossista di ricambi sono considerate equivalenti. Il requisito relativo alle informazioni oggetto della tutela antifurto, è di natura discriminatoria, dal momento che qui si afferma, in contrasto con le parti contrattuali, che il sospetto generale riguarda l intero settore indipendente. Se una casa automobilistica collega gli sconti su o rimborsi per i propri partner contrattuali al volume delle vendite di pezzi di ricambio e di vetture, ci si trova in presenza di un abuso di posizione dominante (mercato delle informazioni tecniche) e di una violazione dell art. 102 del TFUE. Naturalmente agli utenti provenienti dal mercato indipendente devono essere concessi dei vantaggi, in maniera tale che possano godere dei medesimi vantaggi che deriverebbero loro dalle officine autorizzate. Tali vantaggi dovranno essere elaborati nell ambito dei rapporti contrattuali. Una casa automobilistica o i suoi contraenti non possono consentire a un riparatore indipendente l accesso a e l utilizzo delle specifiche elettroniche di manutenzione di un veicolo. Con il crescente spostamento dei «manuali di assistenza» su formato elettronico su internet, è assolutamente indispensabile l accesso sia per la lettura sia per la registrazione delle prestazioni erogate. A riguardo è possibile considerare anche l effettuazione di consultazioni e di aggiornamenti di software, di cui l officina abbia bisogno per portare a termine la corretta riparazione della vettura di un cliente. Accesso alla rete di contratti La casa automobilistica non può negare l accesso alla propria rete contrattuale, adducendo a motivo l esistenza di un rapporto contrattuale con un altra casa automobilistica o con un sistema di officine indipendenti. Anche in questo caso si tratta di un chiarimento di cui non si avvertiva l esigenza. Rientra nella natura della selezione qualitativa valutare esclusivamente i criteri di natura qualitativa; l esistenza di ulteriori contratti di assistenza non fa parte di tali criteri. Il chiarimento è ancora importante per il crescente numero di officine autorizzate che vogliono sedersi su qualsiasi sistema del libero scambio. Conclusione: La Commissione ha sempre insistito sul fatto che non intende creare regolamenti per alcun gruppo di interessati, ma di agire avendo esclusivamente in mente i vantaggi per i consumatori. Le risposte alle domande più frequenti sono destinate a fornire chiarezza ai consumatori, ma purtroppo spesso sono formulate in maniera così scarsamente vincolante da lasciare ulteriore spazio all interpretazione del GVO (UE) 461/2010. FIGIEFA continuerà a seguire con attenzione l applicazione della GVO e la tutela dei diritti del libero mercato dell assistenza e segnalerà alla Commissione eventuali situazioni che vadano a svantaggio del mercato libero dei ricambi e dell assistenza come legale dei propri soci (e a vantaggio dei consumatori) 11

12 Nissens: Specialista del raffreddamento del motore e della climatizzazione Nissens è uno dei maggiori produttori europei di soluzioni di raffreddamento per l industria e per il settore automotive e produce e sviluppa ricambi di alta qualità per il raffreddamento motore e per i sistemi di climatizzazione. Nissens vanta un esperienza di più di 90 anni e il 100% della proprietà della società è detenuto dalla quarta generazione della famiglia Nissen. La sede di Nissen si trova in Danimarca e la società è un player globale con produzione in Danimarca, Slovacchia e Cina. Inoltre, 22 centri di vendita e distribuzione diffusi in tutto il mondo assicurano un elevata disponibilità del prodotto. Combinando molti anni di know-how nel settore del raffreddamento, tecnologie avanzate e la conformità alle norme qualitative più elevate (ISO 9001/TS e ISO 14001), Nissens è un fornitore riconosciuto dei maggiori produttori, di diverse scuderie e di numerosi fornitori OES/ OEM per marchi automotive quali Ford Europe, PSA France, Scania, Lamborghini e marchi industriali quali Manitou, Liebherr, Volvo Penta, VDL, Atlas Copco, Bomag e molti altri. ampliata e, per la fine del 2012, la gamma comprenderà più di 150 numeri di riferimento unico. Progettati e completamente testati per conformarsi agli standard OE Poiché rappresenta il cuore dell impianto di climatizzazione, comprimendo e trasportando il refrigerante in tutto l impianto, il compressore svolge un ruolo chiave nell assicurare l adeguatezza e l efficacia di funzionamento del sistema. Con l obiettivo di svolgere tale ruolo fondamentale, i compressori Nissens sono progettati e costruiti rispettando gli standard di qualità più elevati ed utilizzando i materiali di miglior qualità. Qualità OE eccellente - progettati e prodotti per conformarsi al 100% con gli standard OE. Affidabilità unica - completamente testati per durata e prestazioni Emissioni acustiche ridotte Preriempito con la quantità corretta di lubrificante di tipo e viscosità adeguati Dotato di O-ring Guida di installazione di semplice lettura inclusa nella documentazione di garanzia prodotto Ben imballato e protetto contro i danni da trasporto Compressori AC Una gamma completa di compressori AC per i modelli auto europei più popolari Il nuovo programma compressori di Nissens comprende nuovi compressori di alta qualità che coprono tutti segmenti del mercato degli autoveicoli che comprende autovetture, furgoni e autocarri. I prodotti della gamma di presentazione Nissens sono stati attentamente selezionati in conformità con le richieste del mercato per coprire le applicazioni europee più diffuse. La nostra offerta di prodotti per i compressori di climatizzazione verrà continuamente 12

13 Nissens in poche parole 90 anni di esperienza 22 centri di distribuzione e vendita in tutto il mondo Produttore riconosciuto per fornitori OES/OEM La gamma di prodotti Nissens comprende componenti quali: Radiatori Intercooler Condensatori Compressori Essiccatori Evaporatori Radiatori dell olio Riscaldatori Ventole per quasi tutte le marche e i modelli conosciuti di autovetture, furgoni e autocarri europei, americani e asiatici. Intercooler Un ampia gamma Uno degli obiettivi costanti di Nissens è lo sviluppo di una gamma sempre più ampia di tipi di intercooler per veicoli. Oggi la gamma di intercooler Nissens consiste di più di 300 prodotti che coprono il 75% del parco autoveicoli europeo incluse le autovetture, i veicoli commerciali e professionali. Inoltre, offriamo intercooler per gli autocarri più diffusi. Disponibilità eccellente e prestazioni elevate Ciascun attore del settore aftermarket ricerca fornitori che propongano un programma di copertura del mercato completo assicurando una disponibilità e una gestione degli stock eccellenti. Il concetto logistico di Nissens, con volumi di stock ottimizzati in proporzione alla domanda di mercato, garantisce una disponibilità unica degli intercooler in combinazione con una pronta consegna. Gli intercooler Nissens hanno pannelli laterali di taglio speciale che possono resistere alle sollecitazioni causate dalle alte temperature. I nuclei dell intercooler sono costituiti da una robusta struttura in alluminio saldato composta da tubi dotati di turbolatori e di alette con prese d aria che creano le condizioni superficiali ottimali per lo scambio di calore a partire dall aria calda Il nostro impegno è Fare la differenza per i nostri clienti. Il nostro concetto di prodotto e servizio, forte e flessibile, è il motivo per il quale i nostri clienti continuano a rivolgersi a noi. Per tale ragione particolare continueremo ad investire nel Fare la differenza. Nissens A/S Ormhøjgårdvej Horsens, Denmark Tel.:

14 NGK: Per un accensione perfetta. Il meglio da un unica fonte. Lo specialista dell accensione NGK ha ampliato la sua gamma di prodotti e ora fornisce ai rivenditori e alle officine il proprio assortimento di bobine di accensione, oltre alla gamma esistente di candele, cavi di accensione, candelette a incandescenza e sonde Lambda. bobine per cilindri, bobine per impianti con distributore e bobine a blocco alle bobine di accensione a connettore e ai sistemi di bobine di accensione, i cosiddetti rail. Con questa organizzazione, la gamma delle bobine di accensione di NGK realizza una copertura del mercato paneuropeo pari al 92% e risulta quindi superiore a qualunque altro assortimento attualmente disponibile sul mercato. Un altro punto importante: solo l assortimento NGK garantisce una elevata copertura dei veicoli, ben superiore al 90%, del mercato delle marche di auto europee più vendute. Il PIÙ AMPIO ASSORTIMENTO DI BOBINE DI ACCEN- SIONE PER L AFTERMARKET. Assortimento completo: nessun altro fornitore offre una copertura di mercato del 92%. Di conseguenza, per avere sempre a disposizione la corretta bobina di accensione, praticamente per ogni veicolo, ci si può affidare a un solo fornitore: NGK. Sede NGK a Ratigen (D) Con il lancio di questo prodotto, NGK completa la propria offerta in una posizione strategicamente favorevole: nel settore delle bobine è in grado di sfruttare la propria esperienza fondamentale di specialista dell accensione a vantaggio del cliente. Negozi e officine ora hanno bisogno di un solo fornitore per coprire l intero processo di accensione di un motore a benzina, sempre con la qualità senza compromessi di un partner leader per i costruttori di auto. Tutte le bobine di accensione NGK garantiscono un accensione eccezionale e affidabile, i massimi livelli di tolleranza elettromagnetica e durevolezza elevata. L assortimento include 350 tipi di bobine: dalle classiche Ampiezza gamma: NGK è l unico fornitore che vi propone oltre 350 tipi di bobine di accensione. NGK vince chiaramente il confronto con la concorrenza in termini di disponibilità e di copertura di mercato. 14

15 Codici articolo intelligenti. Per il nuovo assortimento è stato sviluppato un sistema speciale di codici articolo: NGK suddivide tutte le bobine di accensione disponibili in sei categorie. Queste forniscono istantaneamente ai distributori e alle officine informazioni sul numero di bobine di accensione necessarie per un veicolo o sulla quantità di cavi di accensione da ordinare, nel caso in cui anche questi debbano essere sostituiti. Il massimo della qualità per tutte le case automobilistiche: Grazie all ampio assortimento, NGK è in grado di garantire una copertura del 90% dei veicoli delle principali case automobilistiche europee. AUTENTICO VALORE AGGIUNTO PER RIVENDITORI E OFFICINE NGK dimostra la sua caratteristica attenzione per il cliente con una serie di idee che offrono valore aggiunto ai rivenditori e alle officine e consentono di semplificare il lavoro quotidiano. Packaging intelligente. Anche la praticità è stata considerata una priorità durante lo sviluppo dell imballaggio del prodotto. Oltre al rispettivo codice articolo, l etichetta sull imballaggio delle bobine di accensione NGK mostra un immagine del tipo di bobina di accensione che si trova all interno, semplificando la ricerca della bobina giusta. Questo consente di evitare errori. Accesso completo alle informazioni per incrementare le vendite e semplificare le riparazioni. NGK fornisce ai rivenditori e alle officine un leaflet di 4 pagine disponibile in 25 lingue (visitare: oltre a una brochure di 12 pagine. La brochure contiene una presentazione dell assortimento e del sistema di codici articolo e fornisce basi tecniche sulle bobine di accensione, oltre a importanti suggerimenti per la diagnosi. Ulteriori informazioni sono disponibili anche sul sito Web NGK e nel catalogo dei prodotti. Infine, NGK ha reso disponibili tutte le informazioni rilevanti sui prodotti nella documentazione tecnica. 15

16 Philips presenta la scelta definitiva per il futuro della strada ad Automechanika La partecipazione di Philips Automotive all evento di quest anno è stata particolarmente incisiva. Infatti, Philips ha lanciato numerosi nuovi prodotti e tratteggiato la propria visione per il futuro. La visione del futuro di Philips Il tema dello stand Philips era La vostra scelta definitiva per il futuro della strada e in esso erano esposte le nuove linee prodotto che riflettono le ultime tendenze nel mercato automotive e offrono soluzioni innovative. Lo stand Philips consentiva inoltre, fatto ancora più importante, uno sguardo interattivo sul futuro dell illuminazione automotive e dei prodotti annessi, sottolineando come Philips stia ora realizzando i propri prodotti al fine di contribuire a migliorare la vita di chi viaggia. Uno dei momenti più importanti dell esposizione è stato il media briefing rilasciato dall Amministratore Delegato di Philips Automotive, Dominiek Plancke. Nel corso del briefing, che ha attirato quasi 80 membri dei media di tutta l Europa continentale, Dominiek ha lanciato la nuova gamma di fari anteriori allo xeno di ricambio e anche l ultima luce di marcia diurna (Daytime Running Light -DRL), la DayLightGuide, che offre un approccio nuovo e di stile per la sostituzione successiva di DRL e la nuova ed entusiasmante luce d ispezione, Penlight Premium, una nuova lampada ultracompatta, potente e ricaricabile, che integra funzioni solitamente offerte da dispositivi di maggiori dimensioni. Nuova gamma aftermarket allo xeno Philips vanta un invidiabile storia di innovazione nell illuminazione nel settore automotive. Quando fu introdotto negli anni 90 lo xeno rappresentò un ulteriore avanzamento nella tecnologia di illuminazione a cura di Philips. Nel corso del 2011 un autovettura su cinque in Europa è stata equipaggiata di dispositivi di illuminazione allo xeno e Philips rimane il leader globale nei settori OE e aftermarket dell illuminazione allo xeno. Di conseguenza, il lancio della nuova gamma aftermarket allo xeno di Philips è un importante evento. La nuova lampadina Xenon Vision, che è la nuova lampada standard allo xeno di Philips, risolve la problematica che sino ad oggi costringeva a sostituire le lampadine allo xeno in coppia in quanto le lampadine standard allo xeno subiscono dei cambiamenti di colore nel tempo. Il colore di una nuova Xenon Vision corrisponde esattamente al colore di una lampadina allo xeno esistente e, quindi, i clienti potranno acquistare le lampadine di ricambio allo xeno singolarmente con un notevole risparmio. La nuova Xenon BlueVision ultra è pensata per il cliente che cerchi uno stile individuale in una lampadina di ricambio allo xeno. Produce una luce superiore del 10% rispetto alle luci allo xeno di generazione precedente e il caratteristico colore blu fa distinguere l autovettura che ne è equipaggiata tra tutte le altre. A completare la gamma è la nuova lampadina portabandiera allo xeno di Philips, Xenon X-tremeVision. Controparte della lampadina alogena X-tremeVision, che ha ottenuto numerosi riconoscimenti, è la prima luce allo xeno +50% che Philips è riuscita a realizzare grazie a una geometria ottimizzata del 16

17 bruciatore la cui regolazione precisa assicura livelli di illuminazione potenziati dove sono maggiormente richiesti. Il risultato è un fascio più lungo per vedere prima gli ostacoli, unitamente a una differenza visiva di maggior percezione grazie alla temperatura di colore incrementata pari a 4800 K. Nuove e innovative soluzioni di illuminazione per l officina Philips ha lanciato la propria gamma per officine nel 2011 con tre lampade di semplice utilizzo che, grazie alle specifiche caratteristiche, forniscono la soluzione in termini di luce da ispezione ideale per la maggior parte dei casi. I nuovi Penlight Premium e Multidirectional Light System (sistema di illuminazione multidirezionale) che sono stati lanciati ad Automechanika rimangono fedeli a tale impostazione. Il Penlight Premium offre una luce di 260 lux con il suo fascio largo, mentre con il fascio a torcia in alto, per il quale sono utilizzati i LED Luxeon Rebel, che si sono aggiudicati numerosi riconoscimenti, produce una luce concentrata di 3600 lux. Il fascio largo consente una visione generale ottimale e la possibilità di vedere al meglio all interno di un telaio di un veicolo per effettuare controlli. L involucro esterno è stato migliorato passando dalla plastica al metallo ed è dotato di una comoda impugnatura di morbida gomma. La clip girevole integra una calamita che consente di posizionare la lampada, ad esempio, sul lato interno del cofano per un utilizzo a mani libere. Consente inoltre di spostare il fascio senza dovere muovere la la luce stessa. Il Penlight Premium è completamente ricaricabile, e la ricarica può essere eseguita tramite il collegamento alla rete, il collegamento a un caricabatteria per auto a 12 V o una porta USB. La presenza ad Automechanika Lo stand di Philips era suddiviso in numerose aree prodotto differenti che erano dedicate ai nuovi prodotti nel contesto dell offerta globale di prodotti Philips in ciascun segmento di mercato particolare. Il centro dello stand ospitava uno stupefacente sistema espositivo che, a prima vista, sembrava uguale a tutti gli altri grandi schermi, ma che, in realtà, nascondeva dietro un Audi A3 a grandezza naturale completamente funzionante che poteva diventare parte delle presentazioni mentre il pubblico guardava. Il prossimo Aumomechanika in 2014 coinciderà con il centesimo anniversario di Philips Automotive e sarà affascinante vedere quali sono stati i progressi della tecnologia di illuminazione e come è evoluta la presenza di Philips nel settore in tale periodo. 17

18 Autodistribution International pubblica il suo bollettino tecnico! Inoltre, AD Technical Centre si occupa della redazione tecnica di Eure!TechFlash, che sarà pubblicato tre o quattro volte l anno. Per l editoriale del primo numero abbiamo scelto la tecnologia Start-Stop, utilizzata da quasi tutti i costruttori automobilistici sotto la spinta delle direttive europee riguardanti le emissioni di anidride carbonica. Oltre a fornire una spiegazione dettagliata del funzionamento generale del sistema, anche i fornitori contrattuali di ADI, strettamente coinvolti nello sviluppo di questa tecnologia, hanno voce in capitolo. A dicembre di quest anno ADI pubblica il suo bollettino tecnico dal nome «Eure!TechFlash». Questo documento di 20 pagine informa il riparatore professionale circa le nuove tecnologie e innovazioni in seno all industria automobilistica. Come il nome lo suggerisce, Eure!TechFlash sostiene il programma di formazione Eure!Car del gruppo AD, che viene svolto in Europa da tre anni con successo. Eure!TechFlash è tradotto in 13 lingue fra cui il russo, il polacco e il finlandese ed è divulgato in formato cartaceo o digitale in quasi tutti i paesi di ADI. La versione elettronica della prima edizione di Eure!TechFlash è disponibile su AD Technical Centre, gestito da Grup Eina Digital, riveste un ruolo fondamentale in seno a Eure!Car, come anche a Eure!TechFlash. Dalle sedi di Figueres e Badalona (Spagna) AD Techical Centre segue da vicino l evoluzione tecnica all interno dell industria automobilistica. Questo know-how è poi tradotto in training e servizi su misura per i partner ADI e i loro clienti. Un team di più di 60 agguerriti esperti ed ingegneri di AD Technical Centre fornisce ai riparatori informazioni tecniche, corsi di formazione tecnica, strumenti di lavoro, corsi di formazione in meccanica diagnostica, un servizio d assistenza tecnica telefonico, programmazione ECU, ecc. 18

19 AD Finland ha fiducia nel futuro! Malgrado un economia moribonda, AD Finland guarda al futuro con fiducia. Il partner principale dell organizzazione, Broman Group, investe 5 milioni di euro nell ampliamento del Centro Logistico di AD Finland Group. Con questo investimento, 6500 m² di superficie sono aggiunti ai magazzini esistenti che, oltre all attrezzatura di stoccaggio necessaria, fornirà lo spazio per pedane supplementari. L intervento di ampliamento porta la superficie di stoccaggio complessiva di AD Finland a m², ovvero metri cubi di superficie di stoccaggio per un totale di pedane. La nuova superficie del Centro Logistico sarà operativa nella seconda metà del Congratulazioni ad AD Finland, che con questo nuovo progetto di sviluppo onora il suo slogan: Business must be done and we do it! Auto più sicure dal Il 1 novembre 2012, con l entrata in vigore di un pacchetto di requisiti di sicurezza per nuovi tipi di autoveicoli, l Europa compie un importante passo avanti nel campo della sicurezza automobilistica. Varie misure diventano obbligatorie: avvisatori per le cinture di sicurezza, requisiti di sicurezza per i veicoli elettrici, sistemi di ritenuta per bambini più agevoli (ISOFIX), maggior protezione dei passeggeri dallo spostamento dei bagagli in caso di incidente e sistema di controllo della pressione degli pneumatici. Inoltre le auto dovranno essere munite di indicatori di cambio di marcia, che aiutano i conducenti a risparmiare carburante e a ridurre le emissioni di CO2. Questi nuovi dispositivi sono previsti dal regolamento sulla sicurezza generale1, adottato nel 2009, che sostituisce più di 50 direttive senza indebolire nessuna norma di sicurezza. Pertanto tale regolamento costituisce una notevole semplificazione della legislazione europea oltre a ridurre gli oneri amministrativi e normativi per il settore automobilistico. Gli effetti dei nuovi requisiti di sicurezza Il sedile del conducente dovrà essere munito di avvisatore per la cintura di sicurezza: un allarme visivo e acustico Le auto elettriche dovranno soddisfare rigorosi parametri di sicurezza elettrica. Le autovetture dovranno essere dotate di almeno due punti di fissaggio ISOFIX per seggiolini per bambini integrati nei sedili posteriori. Nuove etichette che informino del pericolo costituito dall installazione di sistemi di ritenuta per bambini rivolti all indietro sui sedili anteriori in caso di entrata in funzione dell air-bag frontale. I sedili posteriori posti davanti al vano bagagli dovranno essere sufficientemente solidi da garantire una protezione contro lo spostamento dei bagagli in caso di scontro frontale. Gli pneumatici delle autovetture dovranno essere muniti di un sistema di controllo della pressione degli pneumatici di bordo che rilevi le perdite di pressione e le segnali al conducente. I nuovi tipi di autovetture dovranno essere muniti d indicatori di cambio di marcia, che permetteranno ai conducenti di risparmiare carburante adottando uno stile di guida più rispettoso dell ambiente. Le prossime tappe Le misure di sicurezza suddette saranno obbligatorie per i nuovi tipi di veicoli (ossia per i veicoli omologati dopo il 1 novembre 2012); nel 2014 saranno obbligatorie per tutti i veicoli nuovi venduti nell UE. 19

20 Keeping Europe Mobile 22 Partner 31 Paesi 20

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"?

Seggiolini auto: dov è il vantaggio per le famiglie? Ufficio stampa del TCS Vernier Tel +41 58 827 27 16 Fax +41 58 827 51 24 www.pressetcs.ch Comunicato stampa Seggiolini auto: dov è il "vantaggio per le famiglie"? Emmen, 15 novembre 2012. Il test del TCS

Dettagli

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services

Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo. Aggreko Process Services Un catalizzatore per una maggiore produttività nelle industrie di processo Aggreko Process Services Soluzioni rapide per il miglioramento dei processi Aggreko può consentire rapidi miglioramenti dei processi

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

proteggete il vostro investimento Soluzioni di assistenza Thermo Scientific per il controllo della temperatura

proteggete il vostro investimento Soluzioni di assistenza Thermo Scientific per il controllo della temperatura proteggete il vostro investimento Soluzioni di assistenza Thermo Scientific per il controllo della temperatura Servizio di assistenza Thermo Scientific per il controllo della temperatura ottenete il massimo

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED

Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Così lo screening cutaneo diventa rapido, semplice e chiaro. HEINE DELTA 20 Plus Dermatoscopio a LED Era considerato insuperabile. Ora lo abbiamo reso ancora migliore. MIGLIORE IN OGNI PARTICOLARE, IMBATTIBILE

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Gestione Magazzino. Terabit

Gestione Magazzino. Terabit Gestione Magazzino Terabit Informazioni Generali Gestione Magazzino Ricambi Il software è stato sviluppato specificamente per le aziende che commercializzano ricambi In particolare sono presenti le interfacce

Dettagli

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti)

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) Uno degli incubi più ricorrenti per le aziende certificate l applicazione del requisito relativo alla progettazione in occasione dell uscita

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Documentazione per la formazione

Documentazione per la formazione La mia formazione professionale di base come assistente di farmacia Documentazione per la formazione Versione luglio 2007 Nome/cognome Farmacia Inizio della formazione professionale Fine della formazione

Dettagli

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente»

«Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Conferenza stampa annuale del 17 giugno 2014 Anne Héritier Lachat, presidente del Consiglio di amministrazione «Abbiamo un margine di manovra sufficiente» Gentili Signore, egregi Signori, sono ormai trascorsi

Dettagli

Vedere ciò che non si vede

Vedere ciò che non si vede Vedere ciò che non si vede LA LUCE UV È INVISIBILE Tuttavia essa influenza l aspetto finale dei prodotti stampati. Pertanto è importante conoscere le condizioni di visualizzazione in cui sono destinati

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Vs. richiesta su ZHEJIANG YUEJIN IMPORT CO LTD - Cina Recte ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina Cliente ALFA SPA Data evasione Redattore E.L./FC Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Zhejiang Yuejin

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive.

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. Un testo della redazione di Electro Online, il tuo esperto online. Data: 19/03/2013 Nuove regole per i condizionatori

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 5. La catena del valore IN SINTESI La catena del valore elaborata dall Ismea ha il fine di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE.

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. Le vostre esigenze. IL NOSTRO STILE. Gli specialisti della VIA MAT INTERNATIONAL vantano una pluriennale esperienza nell offrire ai nostri clienti servizi professionali di

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli