Digital Teaching&Learning RCS Education

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Digital Teaching&Learning RCS Education"

Transcript

1 Digital Teaching&Learning RCS Education 2014

2 DEFINIZIONI LE VERIFICHE DEFINIZIONE CREARE UNA VERIFICA DA ZERO IMPORTARE UNA VERIFICA GIÀ PRONTA ETICHETTE E I FILTRI APPLICARE UN'ETICHETTA GIÀ CREATA FILTRARE LE VERIFICHE AGGIUNGERE UN ESERCIZIO ALLA VERIFICA CREARE UN ESERCIZIO DA ZERO IMPORTARE UN ESERCIZIO GIÀ PRONTO OPERAZIONI SUGLI ESERCIZI PRESENTI NELLA VERIFICA LE TIPOLOGIE DI ESERCIZI SCELTA MULTIPLA IL CALCOLO DEL PUNTEGGIO NELLA SCELTA MULTIPLA SELEZIONA SOTTOINSIEME VERO O FALSO ASSOCIAZIONE ORDINAMENTO RIEMPI GLI SPAZI RISPOSTA BREVE COMPONIMENTO CLASSIFICAZIONI TROVA L'INTRUSO HOTSPOT FILE UPLOAD I FEEDBACK I FEEDBACK DELLA VERIFICA FEEDBACK DELL'ESERCIZIO I PUNTEGGI DELLA VERIFICA INSERIMENTO DI UN TESTO L'EDITOR IMPORTAZIONE FILE MULTIMEDIALI PUBBLICARE UNA VERIFICA CREARE UNA SEQUENZA DI VERIFICHE CREARE UNA SEQUENZA DA ZERO CREARE UNA CLASSE NUOVO STUDENTE IMPORTA STUDENTI CREA GRUPPO ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO.

3 Definizioni Verifica: è un insieme di esercizi. Non esistono limiti minimi o massimi rispetto alla quantità di esercizi in una verifica (una verifica può avere da 1 a infiniti esercizi). Le verifiche hanno proprietà generali che la descrivono, definite da chi crea la verifica stessa. Esercizio: sono gli elementi che compongono la verifica. All'interno dell'esercizio possono essere presenti più item/domande, a seconda della tipologia di esercizio. Feedback: messaggi di risposta per lo studente relativi allo svolgimento di una verifica o di un singolo esercizio. Pubblicazione: processo che consente di svolgere una verifica in un ambiente online. Esportazione: processo che consente di estrarre il contenuto di una verifica e presentarlo in un pdf. Le verifiche Definizione La verifica è un insieme di esercizi. Non esistono limiti minimi o massimi rispetto alla quantità di esercizi in una verifica (una verifica può avere da 1 a infiniti esercizi). Le verifiche hanno proprietà generali che la descrivono, definite da chi crea la verifica stessa. L'homepage di VOLA! si apre con l'elenco delle verifiche create e con i pulsanti che consentono di creare una nuova verifica e importarne una già pronta da database RCS. L'ordinamento delle verifiche in homepage è automatico. I criteri sono due: per titolo e per data di modifica. Agendo sulle due etichette "titolo" e "data" è possibile modificare l'ordine di visualizzazione delle verifiche.

4 Creare una verifica da zero Per creare una nuova verifica è sufficiente fare clic sul pulsante "Crea una nuova verifica" in alto a sinistra. Comparirà una finestra di dialogo in cui inserire le proprietà generali della verifica che si sta per creare: titolo; descrizione; materia; ordine di scuola; Tutti i campi sono obbligatori.

5 Dopo aver inserito i campi obbligatori (titolo, descrizione, scuola, materia, uso invalsi) e dopo il salvataggio, nella colonna laterale saranno attive le schede esercizi, feedback, testo, pubblicazione, condividi e metadati (descritte nel dettaglio nelle sezioni successive di questa guida).

6 Importare una verifica già pronta Oltre a creare una verifica da zero, è possibile lavorare su una verifica già presente in archivio RCS, cliccando in homepage sul pulsante "Importa una verifica". Sarà visualizzata una finestra che permette di fare una ricerca all'interno dell'archivio delle verifiche, per cui sarà sufficiente impostare i parametri che indicano le caratteristiche generali della verifica che si sta cercando: ordine di scuola, se è previsto l'uso invalsi e la materia o l'argomento a cui si riferisce la verifica.

7 Dopo aver eseguito una ricerca, comparirà l'elenco delle verifiche che rispondono ai parametri inseriti. A questo punto sarà possibile scegliere una verifica (selezionando la check box) e importarla nella home "Le mie verifiche", cliccando sul pulsante Importa.

8 Cliccando sul simbolo a forma di occhio si può visualizzare un'anteprima dell'esercizio. Una volta effettuata l'importazione, la verifica sarà visualizzata nel menu "Le mie verifiche". Etichette e i filtri Dopo aver creato una verifica, è possibile associarvi una o più etichette che hanno la funzione di rendere più immediate alcune informazioni relative alla verifica e, di conseguenza, poterle filtrare in base alle informazioni scelte.

9 Applicare un'etichetta già creata Filtrare le verifiche

10 Aggiungere un esercizio alla verifica Per aggiungere un esercizio all'interno di una verifica è necessario innanzitutto aprire la verifica (cliccando sul nome) e fare clic sulla scheda esercizi sulla sinistra. Come per le verifiche, è possibile creare un esercizio da zero oppure importarne uno dall'archivio. Creare un esercizio da zero Per creare un esercizio da zero, scegli la tipologia dall'elenco a tendina (per saperne di più sulle tipologie di esercizio, consulta la sezione Le tipologie di esercizi). Analogamente a quanto accade per le verifiche, si apre una finestra in cui inserire le proprietà generali dell'esercizio (titolo, consegna, ordine scolastico) e le proprietà specifiche della singola tipologia di esercizio.

11 Una volta inserite le informazioni richieste, fai clic su Salva.

12 Importare un esercizio già pronto Nella scheda "esercizi", oltre alla possibilità di creare un esercizio da zero, sarà possibile importare uno o più esercizi già pronti all'interno della verifica che si sta creando/modificando. Cliccando su "importa esercizio RCS" si avrà accesso ad un motore di ricerca (analogo a quello per l'importazione di una verifica già pronta). Per eseguire una ricerca, dato il grosso numero di esercizi, è necessario compilare il campo "titolo" e "argomento". Una volta individuato l'esercizio ricercato, sarà sufficiente selezionarlo e cliccare su "importa" (è possibile selezionare più esercizi simultaneamente). Operazioni sugli esercizi presenti nella verifica

13 Gli esercizi creati o importati vengono elencati nella verifica; accanto a ciascun esercizio sono presenti 5 icone, che permettono di visualizzarlo in anteprima, modificarlo, eliminarlo, spostarlo, visualizzarne i dettagli: vediamo che cosa consente di fare ciascuna icona. ANTEPRIMA. Visualizza un'anteprima dell'esercizio, esattamente nel modo in cui lo vedrebbe lo studente. Attenzione: si tratta solo di una visualizzazione grafica, le funzionalità dell'esercizio (feedback, aiuti, possibilità di svolgere l'esercizio) sono disabilitate. MODIFICA. Si apre una finestra in cui è possibile modificare l'esercizio (vedi anche Creare un esercizio da zero). ELIMINA. Cancella l'esercizio dalla verifica. SPOSTA. Facendo clic su questo pulsante e tenendo premuto il tasto del mouse (drag&drop), è possibile spostare l'esercizio modificando l'ordine dell'elenco. Le tipologie di esercizi Scelta multipla Come per tutti gli esercizi, è innanzitutto necessario inserire il titolo dell'esercizio, il testo della consegna, selezionare la difficoltà complessiva, oltre che la volontà di mescolare le risposte e la modalità di numerazione delle risposte (A, B, C... 1, 2, 3...). In questa tipologia di esercizio è poi necessario indicare se si desidera una vera scelta multipla (due o più risposte valide) o una scelta singola (una sola risposta giusta rispetto a due o più alternative).

14 Dopo aver impostato la domanda, è necessario inserire le risposte: per farlo, salvare la verifica, muoversi nella scheda risposte e scrivere una dopo l'altra le varie opzioni, attribuendo alle risposte corrette un valore superiore a 0. È sempre possibile modificare le risposte, cambiare le posizioni relative delle risposte e cancellarle. Per ciascun esercizio è possibile inoltre inserire un feedback (messaggio per lo studente associato a diversi esiti del test) e uno o più metadati relativi alla disciplina trattata nell'esercizio. Esempio di scelta multipla con una sola risposta corretta.

15 Il calcolo del punteggio nella scelta multipla Nella scelta multipla con più risposte corrette, è possibile che lo studente scelga anche una sola risposta fra quelle esatte ottenendo il superamento dell'esercizio e ricevendo un feedback parziale, se impostato. Esempio di scelta multipla con due risposte corrette e risultato pieno. Esempio di scelta multipla con due risposte corrette e soluzione parziale. Seleziona sottoinsieme Come per la scelta multipla, è possibile impostare l'esercizio inserendo titolo, difficoltà, punteggio ottenuto in caso di superamento dell'esercizio, modalità di presentazione delle alternative (casuale o predeterminata), modalità di numerazione. In questo caso la consegna consiste in una domanda che presuppone una serie di alternative, alcune delle quali valide, altre sbagliate. In questo senso è per molti versi assimilabile alla tipologia precedente (scelta multipla), con la sostanziale differenza relativa alla correzione: la tipologia Seleziona sottoinsieme considera l'esercizio corretto solo se vengono individuati tutti gli item pertinenti (non vengono considerati inserimenti parziali). Inserire le diverse alternative e per ciascuna di esse indicare se è giusta o sbagliata e il valore relativo. È sempre possibile modificare le risposte, cambiare le posizioni relative delle risposte e cancellarle.

16 Nell'immagine in basso, un'anteprima dell'esercizio. Vero o falso Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, difficoltà, modalità di numerazione e di presentazione (casuale o predeterminata). In questa tipologia, la consegna generalmente consiste in una frase come "Segna con una crocetta se le seguenti affermazioni sono vere o false"; è poi necessario inserire i nomi dei valori (fino a quattro), che di default sono "vero" e "falso", ma che possono essere modificati in funzione delle esigenze specifiche di ciascun corso.

17 Procedere con l'inserimento delle affermazioni, indicando i punteggi per i valori impostati (in questo caso "vero" e "falso", ma come abbiamo visto possono esserci fino a quattro colonne con etichette differenti). I valori inseriti (vero/falso o altri valori arbitrariamente scelti) vengono memorizzati nell'esercizio; a quel punto è possibile scrivere le affermazioni e attribuire un punteggio ai valori.

18 Associazione Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, difficoltà e l'eventuale presentazione casuale delle coppie (opzione "mescola l'ordine delle coppie"). In questa tipologia la consegna in genere ha la seguente forma: "Trascina le definizioni sui termini corrispondenti".

19 Per eseguire l'esercizio, lo studente deve trascinare le definizioni a destra sopra le definizioni nella colonna di sinistra. Ordinamento Questa tipologia di esercizio permette di creare un elenco di voci da ordinare nella successione corretta. Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, difficoltà.

20 Una volta inseriti tutti i parametri, salva e fai clic sulla scheda Voci per inserire gli elementi da ordinare. È necessario inserire le voci dell'elenco nell'ordine giusto: sarà poi il sistema a mescolarle opportunamente. Riempi gli spazi Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, difficoltà. In questa tipologia la consegna consiste in un breve testo introduttivo (ad esempio "Riempi gli spazi con i termini corretti") seguito dal testo vero e proprio dell'esercizio, all'interno del quale inserire gli spazi vuoti che lo studente dovrà completare con le parole corrette. Per impostare i dettagli dei singoli spazi, procedere come segue: selezionare il testo che si desidera cancellare (anche parte di una parola) e cliccare sul tasto crea spazio; nella schermata successiva indicare se si tratta di una risposta aperta o chiusa: nel primo caso (risposta aperta), inserire la risposta corretta; nel secondo caso (risposta chiusa con menu a tendina) indicare la risposta corretta e, nella maschera seguente, la serie delle alternative sbagliate; è possibile impostare lo stesso ventaglio di risposte per tutti gli spazi dell'esercizio (spuntando il check box le risposte sono comuni agli altri spazi); infine inserire il punteggio.

21

22 Anteprima dell'esercizio con due modalità di risposta (aperta e chiusa). Risposta breve Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, difficoltà. In questa tipologia la consegna consiste in una domanda; inoltre, è necessario specificare se nelle risposte sono sensibili i caratteri maiuscoli e minuscoli e se le risposte prevedono l'inserimento di caratteri numerici.

23 Procedere all'inserimento delle risposte valide, con i relativi punteggi. Anteprima dell'esercizio. Componimento La tipologia componimento prevede l'inserimento di un titolo, di una consegna, della difficoltà e del punteggio. Si tratta di un esercizio completamente aperto, che non prevede ulteriori vincoli. Anche in questo caso deve essere impostato un punteggio, che viene assegnato se lo studente riempie lo spazio a sua disposizione e conferma l'esecuzione dell'esercizio. Il docente potrà leggere quanto scritto, ma la valutazione automatica attribuita dal software prescindere dalla qualità del contenuto.

24 Classificazioni Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, difficoltà e punteggio. In questa tipologia la consegna consiste in un testo all'interno del quale selezionare porzioni di testo, parole o parti di parole (o numeri) secondo la marcatura definita dal creatore dell'esercizio. È possibile tornare sui propri passi selezionando il testo precedentemente marcato come intruso e riportarlo allo stato normale facendo clic sul pulsante elimina marcatura.

25 Trova l'intruso Impostare l'esercizio inserendo titolo, consegna, scuola, difficoltà e punteggio. L'obiettivo dell'esercizio è trovare l'elemento estraneo rispetto al contesto. Hotspot Impostare l'esercizio inserendo titolo, scuola, difficoltà e punteggio. Salva l'esercizio e fai poi clic sul pulsante Apri editor Hotspot.

26 Si apre l'editor in popup, che consente innanzitutto di caricare un'immagine.

27 Se l'immagine in questione si trova già nella piattaforma Vola, è necessario selezionarla (è possibile importare più di un'immagine contemporaneamente operando una selezione multipla) e fare clic su Inserisci. Se l'immagine non è presente nel sistema, fare clic su Carica, quindi su Sfoglia, scegliere un'immagine nel computer e in seguito fare clic su Carica. Ora l'immagine compare nell'elenco di quelle disponibili ed è possibile selezionarla. Una volta scelta l'immagine è possibile assegnare un titolo e una descrizione. Per inserirla infine nella finestra dell'editor hotspot fare clic su Inserisci. Una volta importata, fare clic sull'immagine per renderla attiva (assumerà una colorazione più

28 scura, che indica l'avvenuta selezione). Fare poi clic sull'icona Hotspot editor (l'ultima in basso a destra), che consente di inserire gli hotspot o aree sensibili. Procedere all'inserimento delle aree sensibili. È possibile marcare dei quadrati, dei cerchi e dei poligoni a disegno libero. Queste aree rappresentano i "punti caldi" che lo studente deve attivare per rispondere correttamente al quiz. A questo punto non resta che inserire (sempre nell'editor) la consegna dell'esercizio, che sarà una frase del tipo "Indicare nell'immagine quali sono i lati del quadrato ecc ". Infine è necessario salvare e l'esercizio è pronto. File upload Questo esercizio consiste nella ricezione da parte del docente di un elaborato tramite upload di un file. Come per gli altri esercizi inserire titolo, scuola, difficoltà e punteggio.

29 Lo studente dovrà caricare un file cliccando su Aggiungi file e poi Avvia caricamento. I feedback I feedback possono essere creati a livello sia di verifica sia di esercizio. I feedback della verifica A livello di verifica, è possibile distinguere i messaggi di feedback secondo il punteggio percentuale ottenuto da chi svolge la verifica come nell'esempio qui sotto. Per aggiungere una nuova fascia di punteggio cui associare un messaggio di feedback basta fare clic su Nuovo feedback.

30 Feedback dell'esercizio Per ciascun esercizio, è possibile inserire feedback e messaggi di vario tipo: Aiuto Riferimenti a materiale di studio Feedback per punteggio pieno Feedback per punteggio parziale (NB: attivi solo sulle tipologie Vero/Falso e Scelta Multipla) Feedback per punteggio nullo Questi messaggi sono visibili allo studente durante lo svolgimento dell'esercizio (Aiuto/Riferimento a materiali di studio) e al momento della correzione dell'esercizio (i feedback). I punteggi della verifica A ciascun esercizio può essere associato un punteggio, che viene attribuito in caso di esecuzione corretta. L'insieme dei punteggi dei singoli esercizi costituisce il punteggio complessivo della verifica, sulla base del quale possono essere impostati i diversi feedback per lo studente (vedi sezione I feedback di questa guida). I punteggi degli esercizi possono essere interi, oppure decimali fino alla terza cifra dopo la virgola. Inserimento di un testo Per ogni verifica è prevista la possibilità di inserire un testo consultabile a livello di ogni esercizio che compone la verifica. In questo modo sarà possibile riferire tutti gli esercizi al testo inserito; ad esempio, per una verifica di comprensione di un brano. Per inserire il testo si può procedere in due modi: digitando il testo oppure copiando/incollando la parte di testo da un file già esistente. È preferibile copiare e incollare da un testo salvato in formato rtf e non da word.

31 Si può decidere quando una riga dovrà andare a capo dando il comando da tastiera "Invio+shift". Inoltre si può anche determinare il numero delle righe del testo, facendo apparire il testo affiancato dalla numerazione automatica delle righe inserendo il testo tra i seguenti tag: [inizio_numerazione] TESTO DA INSERIRE [/inizio_numerazione]. Il testo così inserito sarà speakerato automaticamente online dal player di Readspeaker integrato. Il Readspeaker non funziona in stand-alone. Una volta inserito il testo sarà necessario cliccare sul pulsante Salva e il testo comparirà consultabile in ogni esercizio della verifica dal pulsante Testo. Attenzione: In Anteprima il pulsante Testo non si visualizza per cui sarà necessario entrare come studente e inserire il codice di pubblicazione della verifica per riscontrare se nella verifica pubblicata è presente il testo inserito. L'editor Per creare o modificare il testo di un esercizio, di una domanda, di una risposta, di un feedback, è disponibile un editor che consente di inserire e formattare testo, immagini, formule, elementi multimediali. Ecco il significato delle icone più importanti. annulla o ripristina l'ultima operazione svolta. formatta il testo selezionato in grassetto o corsivo. allinea il testo selezionato rispettivamente a sinistra, al centro, a destra, giustificato. taglia, copia, incolla, incolla come testo semplice (senza formattazioni) e incolla da word (mantenendo le formattazioni) trova e trova/sostituisci all'interno del testo già inserito

32 inserisce elenchi puntati e numerati sposta il testo verso l'esterno o verso l'interno inserisce una linea orizzontale dispone il testo in pedice, in apice, o sotto il segno di radice quadrata inserisce una formula grazie all'editor wiris inserisce una faccina (smiley) selezionata da una lista. inserisce un elemento multimediale inserisce o elimina un link dal testo selezionato inserisce un'immagine attraverso una maschera di selezione/salvataggio simile a quella analizzata per l'inserimento di file multimediali copia formato: copia gli attributi dal testo selezionato prima del clic e li applica al testo selezionato dopo il clic visualizza il codice html del testo attiva/disattiva la modalità a schermo intero. Importazione file multimediali Per caricare un file multimediale (audio/video) o un'immagine all'interno dell'esercizio, si interviene sempre dal pannello di editing.

33 Si aprirà un'altra finestra in pop-up dalla quale pescare la risorsa. È possibile scegliere tra risorse già presenti nel sistema VOLA o caricare un proprio file. 1. Se la risorsa in questione si trova già nella piattaforma Vola, è necessario selezionarla (è possibile importare più di una risorsa contemporaneamente operando una selezione multipla) e fare clic su Inserisci. 2. Se l'immagine non è presente nel sistema, fare clic su Carica, quindi su Sfoglia, scegliere un'immagine nel computer e in seguito fare clic su Carica. Ora l'immagine compare nell'elenco di quelle disponibili ed è possibile selezionarla.

34

35 Pubblicare una verifica Questa sezione della guida è in preparazione e sarà presto disponibile. Creare una sequenza di verifiche Con l'opzione Le mie sequenze è possibile collegare più verifiche in un'unica sequenza, in questo modo l'insegnante potrà fornire allo studente un set di verifiche contenute in un'unica sequenza. Per creare una sequenza di verifiche è necessario cliccare sulla voce Le mie sequenze nel menu di sinistra. All'interno della pagina delle sequenze potrò creare una nuova sequenza o importarne una già esistente. Creare una sequenza da zero Per creare una nuova sequenza sarà sufficiente compilare il campo titolo, descrizione e cliccare sul pulsante Salva.

36 Clicca su Seleziona verifica per aprire la schermata di ricerca. Dopo aver selezionato la verifica sarà sufficiente impostare i parametri descrittivi (tempo consentito, n di tentativi ecc..) e cliccare sul pulsante Salva. Una volta concluso il salvataggio della prima verifica della sequenza sarà sufficiente procedere allo stesso modo per inserire le verifiche successive.

37 Le verifiche inserite saranno visibili in un elenco dal quale possono essere sempre aperte, modificate o cancellate. È possibile dare un proprio ordine alle verifiche spostandole con la funzione drag&drop. Creare una classe Questa sezione della guida è in preparazione e sarà presto disponibile.

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica Il portale De Agostini Scuola dedicato all insegnamento e all apprendimento della matematica nella scuola secondaria etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica etutor EDITOR

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti

Guida rapida all uso di Moodle per i docenti Guida rapida all uso di Moodle per i docenti L intento di questa guida rapida è mostrare, in poche pagine, come diventare operativi in breve tempo con Moodle e riuscire a popolare il proprio corso con

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE MAUALE PIATTAFORMA MOODLE La piattaforma moodle ci permette di salvare e creare contenuti didattici. Dal menù principale è possibile: inviare dei messaggi agli altri docenti che utilizzano la piattaforma:

Dettagli

Digital Asset Management Progetto WI. Gestione globale. Scheda List

Digital Asset Management Progetto WI. Gestione globale. Scheda List Digital Asset Management Progetto WI Il Digital Asset Management (da qui in poi DAM) è il modulo della piattaforma software del progetto WI per la gestione dei contenuti multimediali: immagini, video,

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Manuale Lavoro di Gruppo

Manuale Lavoro di Gruppo Manuale Lavoro di Gruppo Sommario IO Provincia 1 Premessa... 1 Accesso al Progetto di competenza... 1 Ruoli e abilitazioni... 2 Matrice autorizzazione... 2 Pannello Anteprima... 5 Iscrizione agli Annunci

Dettagli

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino

Word prima lezione. Prof. Raffaele Palladino 7 Word prima lezione Word per iniziare aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Word per iniziare: aprire il programma

Word per iniziare: aprire il programma Word Lezione 1 Word per iniziare: aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per lavorare su uno già esistente occorre avviare il programma di gestione testi. In ambiente Windows, esistono

Dettagli

Configurare attività e risorse in Moodle Parte II - Versione 1 non definitiva. a cura di Patrizio Porcelli. Pag. 1

Configurare attività e risorse in Moodle Parte II - Versione 1 non definitiva. a cura di Patrizio Porcelli. Pag. 1 a cura di Patrizio Porcelli Pag. 1 Configurare un quiz Questa attività permette al docente di progettare e realizzare dei test che possono consistere in domande a scelta multipla, domande con risposta

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it. Moodle-manuale. manuale per il docente. Generazione Web 2013-14 - G9

Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it. Moodle-manuale. manuale per il docente. Generazione Web 2013-14 - G9 Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it Moodle-manuale manuale per il docente Generazione Web 2013-14 - G9 Come utilizzare Moodle La versatilità di Moodle consente la totale personalizzazione dell interfaccia,

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

Foto di CoffeeGeek, Flickr. Slide e dintorni. materiale didattico sul corso di Impress a cura di Sonia Montegiove. 1 di 21

Foto di CoffeeGeek, Flickr. Slide e dintorni. materiale didattico sul corso di Impress a cura di Sonia Montegiove. 1 di 21 Foto di CoffeeGeek, Flickr Slide e dintorni materiale didattico sul corso di Impress a cura di Sonia Montegiove 1 di 21 10 regole da rispettare per fare una presentazione Non usare caratteri piccoli e

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito.

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito. Word 2000 Core SOMMARIO Premessa... 4 Utilizzare il comando Annulla, Ripristina e Ripeti... 5 Applicare formato carattere: grassetto, corsivo e sottolineato... 5 Utilizzare il controllo ortografico...

Dettagli

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Accesso al Sistema Trasparenza CRCU All apertura del pannello principale in alto sarà visualizzato il nome del Responsabile

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Istituto Comprensivo Selvazzano2. CORSO DI FORMAZIONE a.s.2012-2013 LIM IN CLASSE. LESSON ACTIVITY TOOLKIT Smart Notebook 11 guida

Istituto Comprensivo Selvazzano2. CORSO DI FORMAZIONE a.s.2012-2013 LIM IN CLASSE. LESSON ACTIVITY TOOLKIT Smart Notebook 11 guida Istituto Comprensivo Selvazzano2 CORSO DI FORMAZIONE a.s.2012-2013 LIM IN CLASSE LESSON ACTIVITY TOOLKIT Smart Notebook 11 guida di Semperlotti Loredana Quest 'Opera e distribuita con Licenza Creative

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante)

Access - Lezione 02. Basi di dati. Parte seconda. (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) Access - Lezione 02 Basi di dati Parte seconda (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Operazioni di base 1.1 Impostare e pianificare un

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

IL PROGRAMMA INSTALLAZIONE

IL PROGRAMMA INSTALLAZIONE INDICE Il Programma... 3 Installazione... 3 La finestra DI AVVIO... 4 Salvare il documento acquisito... 5 MODALITA AVANZATA... 7 Menu File... 8 MENU HOME... 10 MENU MODIFICA... 11 MENU SCANNER... 12 Modalita

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

Tutte le immagini, le descrizioni e le schede tecniche contenute nella guida sono da considerare solo a titolo esemplificativo.

Tutte le immagini, le descrizioni e le schede tecniche contenute nella guida sono da considerare solo a titolo esemplificativo. Introduzione Easy-Catalog è il più versatile software per la creazione di cataloghi multimediali. Sviluppato con Microsoft Visual Basic 6.0 e Macromedia Flash 5 basato su fonte dati Microsoft Access 2000

Dettagli

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata 5 Guida all uso di ALFa Reader Avvio, rimozione e backup Il programma ALFa Reader non prevede un installazione, il

Dettagli

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL

COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL COSTRUIRE UN CRUCIVERBA CON EXCEL In questo laboratorio imparerai a costruire un simpatico cruciverba. Sfruttando le potenzialità di Excel non ti limiterai a creare lo schema di caselle bianche e nere,

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

INTRODUZIONE 1 Avviso attivazione utenti 2 Interagire coi pannelli di lavoro 3. Funzionalità del menù di navigazione delle pagine 5

INTRODUZIONE 1 Avviso attivazione utenti 2 Interagire coi pannelli di lavoro 3. Funzionalità del menù di navigazione delle pagine 5 Guida alla gestione del sito www.m-bt.eu INDICE INTRODUZIONE 1 Avviso attivazione utenti 2 Interagire coi pannelli di lavoro 3 GESTIONE SETTINGS 3 GESTIONE PAGINE 4 Funzionalità del menù di navigazione

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing)

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) Roberto Albiero 1 Concetti generali Microsoft Word è un software di elaborazione testi che fa parte della suite di Office prodotto da Microsoft. È

Dettagli

Formazione sistema editoriale CMS

Formazione sistema editoriale CMS Ufficio Società dell'informazione Nome del Progetto Acronimo del Progetto Formazione sistema editoriale CMS Documento Data di stesura Maggio 2010 Versione 1.2 Sommario 1 Scopo... 3 2 Campo di applicazione...

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3

MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3 Pag.1 di 23 MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3 Pag.2 di 23 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1. Premessa documento... 3 1.2. Caratteristiche Typo3... 3 1.3. Backend e Frontend... 3 1.4. Struttura

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso del Docente

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso del Docente Piattaforma e-learning Moodle Manuale ad uso del Docente Vers. 1 - Maggio 2009 1 MODULO 1 - INTRODUZIONE 1- Introduzione a Moodle La piattaforma di e-learning è uno strumento didattico, con accesso ed

Dettagli

CMS F5 CONTENT USER GUIDE. Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01

CMS F5 CONTENT USER GUIDE. Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01 CMS F5 CONTENT USER GUIDE Manuale operativo per la gestione del CMS - vers. 3.01 Reload - Laboratorio Multimediale Srl 04/02/2013 Indice 1. Panoramica generale... 4 2. Navigazione e Orientamento... 6 2.1.

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 3 ELABORAZIONE TESTI Sezione Argomento Procedura 3.1 Concetti generali Aprire (e chiudere) un programma di elaborazione testi Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito o

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Guida OpenOffice.org Impress

Guida OpenOffice.org Impress Guida OpenOffice.org Impress Introduzione ad Impress IMPRESS è un programma nato per creare presentazioni e lezioni di aspetto professionale. È un programma inserito nella versione standard del pacchetto

Dettagli

Login. Gestione contenuto. www.sitofaidate.it

Login. Gestione contenuto. www.sitofaidate.it www.sitofaidate.it Questa guida è stata scritta per utenti di basso/medio livello, guida pratica per chi vede per la prima volta l editor di testo jce i cui riferimenti delle icone sono visibili cliccando

Dettagli

Guida all utilizzo del forum online dell Università Gregoriana. Per gli studenti

Guida all utilizzo del forum online dell Università Gregoriana. Per gli studenti Guida all utilizzo del forum online dell Università Gregoriana Per gli studenti 1. Introduzione Lo scopo di questa guida è di presentare le basi per aiutare gli studenti ad utilizzare l applicazione forum

Dettagli

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 www.comune.piario.bg.it created by zeramico.com Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 1 COSA È CAMBIATO Le modifiche più grosse sono state apportate alla struttura del sito web, a ciò che

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli

Guida introduttiva. Zoom Usare questo dispositivo di scorrimento per ingrandire e ridurre la visualizzazione delle pagine della pubblicazione.

Guida introduttiva. Zoom Usare questo dispositivo di scorrimento per ingrandire e ridurre la visualizzazione delle pagine della pubblicazione. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Publisher 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Forum on line Misure, strategie e cooperazione per la diffusione della cultura della legalità

Forum on line Misure, strategie e cooperazione per la diffusione della cultura della legalità Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 2013 Forum on line Misure, strategie e cooperazione per la diffusione della cultura della legalità MODALITÀ DI FRUIZIONE

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Presentazione piattaforma Csv

Presentazione piattaforma Csv Presentazione piattaforma Csv Il Csv di Rovigo ha preparato una piattaforma web con l obiettivo di fornire alle associazioni che lo richiedono la possibilità di creare e mantenere in modo semplice un sito

Dettagli

L'interfaccia di Word

L'interfaccia di Word L'interfaccia di Word Microsoft Word 1 L'INTERFACCIA DI WORD Per avviare il programma, fai clic su Start o Avvio Programmi Microsoft Word. Quando il programma avrà terminato di avviarsi, si osserva l'interfaccia

Dettagli

Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente

Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente Pagina 1 di 15 Indice Introduzione... 3 Configurazioni necessarie... 4 Navigazione e consultazione documenti... 5 Ricerche... 7 E-commerce Dati personali... 8 Creazione ordine

Dettagli

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum,

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Scegliere una maschera adatta ad una specifica applicazione.: scrivere un fax Lavorare con una

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

3.1.2 Modificare le impostazioni

3.1.2 Modificare le impostazioni 3.1.1 Primi passi con un elaboratore di testi Un elaboratore di testi è un programma che ti permette di generare documenti scritti in formato digitale o cartaceo. La nostra analisi di Word parte dalla

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

Sistema Informativo Alice

Sistema Informativo Alice Sistema Informativo Alice Urbanistica MANUALE UTENTE MODULO PROFESSIONISTI WEB settembre 2007 INDICE 1. INTRODUZIONE...2 1.1. Cos è MPWEB?... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Modalità di utilizzo...

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word.

Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word. L interfaccia Grafico di M. Word 1.1. Introduzione Microsoft Word è un programma per l elaborazione dei testi che semplifica e arricchisce le funzioni dell obsoleta macchina per scrivere. Permette di:

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

[FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM]

[FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM] 2011 Finanza e Comunicazione [FINANZAECOMUNICAZIONE / VADEMECUM] [PANNELLO DI CONTROLLO SCRIVERE UN ARTICOLO PUBBLICARE MEDIA CREARE UNA GALLERIA FOTOGRAFICA MODIFICHE SUCCESSIVE CAMBIARE PASSWORD SALVARE,

Dettagli

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina...

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... 7 Ipulsantidell editor... 9 Comporre una pagina... 9 Pubblicazione della

Dettagli

Guida all uso del sistema

Guida all uso del sistema www.unicas.it Versione 3.0 del 9/12/2009 Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Accesso in modalità di redattore... 4 CREAZIONE DI ELEMENTI... 5 MODIFICA DI ELEMENTI... 12 ELIMINAZIONE DI ELEMENTI... 12 ORDINAMENTO

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli