Grande Attrattore Reggia di Caserta

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Grande Attrattore Reggia di Caserta"

Transcript

1 Grande Attrattore Reggia di Caserta Infrastruttura RICCECCE 002 Sistemazione dell Pz Carlo III CASERTA ,00 0,00 RICCECCE 005 Impianto antri intrusione di San CASERTA ,00 0,00 0, ,00 Leucio RICCECCE 037 Filanda Belvedere San Leucio CASERTA ,00 0,00 0, ,00 RICSGCSG002 Recupero quartiere militare CASAGIOVE ,00 0,00 0, ,00 borbonico II -Caserma Borbonica RISANMAD001 Completamento museo BAAS NA-CE ,00 0,00 0, ,00 archeologico Calatino nel c.d. Casino Duchi Carafa RISBCCCE001 Reggia - locali d'accoglienza BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 visitatori RISBCCCE002 Reggia - Appartamento storico BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 ala 700 V RISBCCCE003 Reggia - Appartamento storico BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 ala restauro volta ellittica III RISBCCCE005 Reali cavallerizze " Scuderia - BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 laboratori ed aree esterne" VI RISBCCCE007.1 Bosco vecchio - Castellucio - BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 Passionisti- Verde e Fabriques VI

2 RISBCCCE007.2 Bosco vecchio Castelluccia, BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 Passionisti Verde e Fabriques RISBCCCE007.3 Bosco Vecchio-Castelluccia, BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 Passionisti Verde e Fabriques VIII RISBCCCE008 Reggia - Scalone reale - BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 restauro manufatti Lapidei III RISBCCCE010 Reggia - Teatro di Corte BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 RISBCCCE013 Reggia - facciata BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 RISBCCCE015 Parco e giardino Inglese - BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 strade Parco II RISBCCCE016 Giardino Inglese- Parco asse BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 centrale- restauro verde RISBCCCE018 Parco - Asse centrale - BAAPSAD CE-BN ,00 0,00 0, ,00 restauro Sculture e fontane VI

3 Servizi RICCECCE035 Promozione e valorizzazione CASERTA ,00 0, , ,00 Grande Reggia RICCECCE036 bis PROMOZIONE E CASERTA ,00 0, , ,00 VALORIZZAZIONE CITTA' DI CASERTA -II LOTTO RISBCCCE023 Promozione e Valorizzazione BAAPSAD CE-BN ,00 0, , ,00 Grande Reggia- percorsi di luci nella reggia -stagione estiva 2005 stagione invernale 2006 RISBCCE025 Promozione e valorizzazione SOPR. BAAAS CE/BN ,00 0, , ,00 Grande Reggia -edizione 2007 RSREGCCE 001 Artescuola REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 RSREGCCE 004 Ricerca - azione ed indagine REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 territoriale RSREGCCE 011 Centri di Servizi per lo sviluppo REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 del turismo culturale RSSBCCCE 011 Promozione e valorizzazione BAAPSAD CE-BN ,00 0, , ,00 Grande Reggia

4 Formazione RPREGCCE010 Formazione ed assistenza REGIONE CAMPANIA ,00 0, , ,00 tecnica alle imprese nel settore della cultura e del tempo libero RPREGCCE012 Attività di tutoraggio alle REGIONE CAMPANIA ,00 0, , ,00 imprese nel settore della cultura e del tempo libero RSREGCCE 003 Formazione per portale di REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 Caserta culturale RSREGCCE 005 Operatore della manutenzione REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 RC02 di beni storici e culturali RSREGCCE 005 Operatore del restauro di beni REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 RC 01 storici e culturali RSREGCCE 005 Formazione per la creazione di RC03 impresa per la valorizzazione REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 e fruizione di beni storici e culturali RSREGCCE 006 Formazione per la creazione di RC05 impresa sociale nel settore REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 della cultura RSREGCCE 007 Operatore nel campo della RC04 gestione dei beni culturali e REGIONE CAMPANIA ,00 0,00 0, ,00 dell'accoglienza turistica RSREGCCE015 Formazione per operatore REGIONE CAMPANIA ,00 0, , ,00 verde storico Azione C RSSBCCE 023 Operatore del verde storico REGIONE CAMPANIA , ,00 0, ,00 RC06

5 Regime d'aiuto RSREGCCE008 Potenziamento del sistema REGIONE CAMPANIA ,00 0, , ,00 produttivo nel campo del artigianato tradizionale, del restauro e dei servizi turistici. I Bando RSREGCCE009 Potenziamento del sistema REGIONE CAMPANIA ,00 0, , ,00 ricettivo della città di Caserta I Bando

GRANDE ATTRATTORE REGGIA DI CASERTA

GRANDE ATTRATTORE REGGIA DI CASERTA POR - PROGETTI INTEGRATI ESITO FINALE DELLA VALUTAZIONE DEL PROGETTO INTEGRATO GRANDE ATTRATTORE REGGIA DI CASERTA PROPONENTE: REGIONE CAMPANIA Pagina 1 di 7 CONSIDERATO: - quanto disposto dal cap. 6 del

Dettagli

Grande Attrattore Culturale Napoli

Grande Attrattore Culturale Napoli Grande Attrattore Culturale Napoli Infrastruttura Numero Denominazione Beneficiario Altre risorse Identificativo intervento Misura Risorse POR pubbliche Risorse private Costo totale I SPM CNA 006 Museo

Dettagli

Paestum - Velia. Infrastruttura

Paestum - Velia. Infrastruttura Paestum - Velia Infrastruttura I ASC ASC 003 Sistemazione di accoglienza ASCEA 2.1 0,00 750.000,00 0,00 750.000,00 ed organizzazione degli accessi all'area archeologica I ASC ASC 013 Riqualificazione Viale

Dettagli

Pompei Ercolano e sistema Archeologico Vesuviano

Pompei Ercolano e sistema Archeologico Vesuviano Pompei Ercolano e sistema Archeologico Vesuviano Infrastrutture Numero Denominazione Beneficiario Altre risorse Identificativo intervento Misura Risorse POR pubbliche Risorse private Costo totale I CST

Dettagli

pubblicati in corso cant. impegnato totale sanp ,00 X sanp ,00 X Piano delle opere sanp ,00 X

pubblicati in corso cant. impegnato totale sanp ,00 X sanp ,00 X Piano delle opere sanp ,00 X Fondi FESR Poin attrattori culturali 2007/2013 Decisione comunitaria n. C (2012) 2154 del 29 marzo 2012 Grande Progetto Pompei intervento integrato di sviluppo territoriale messa in sicurezza della opere

Dettagli

Re-tour nei Campi Flegrei.

Re-tour nei Campi Flegrei. nei Campi Flegrei. un Itinerario in cantiere IDEA FORZA: 1) Strutturazione di un itinerario di visita architettonico - archeologico - paesistico di valenza internazionale, costituito da alcuni grandi poli

Dettagli

""# #! Direzione centrale I - Risorse strategiche e programmazione economico-finanziaria Servizio Finanziamenti Europei e Finanza Innovativa

# #! Direzione centrale I - Risorse strategiche e programmazione economico-finanziaria Servizio Finanziamenti Europei e Finanza Innovativa !"#$%&$'("#)*% %++"! ""# #! N. Codice Nucleo Titolo Costo totale specifico 1 1424 NAP_963_51_S03_M Realizzazione di un programma di riqualificazione urbana dell'area ospedaliera collinare della citta'

Dettagli

Anniversario a Corte

Anniversario a Corte La Venaria Reale 2017 Anniversario a Corte La Reggia di Venaria festeggia il suo decimo compleanno - Intervento sul complesso monumentale della Fontana d Ercole 2 Anniversario a Corte La Reggia di Venaria

Dettagli

D ARTISTA DARTISTACARD NUOVI STRUMENTI DEL SISTEMA DI FRUIZIONE TURISTICA E PROMOZIONE DI LUCI D ARTISTA E DELLA DESTINAZIONE SALERNO

D ARTISTA DARTISTACARD NUOVI STRUMENTI DEL SISTEMA DI FRUIZIONE TURISTICA E PROMOZIONE DI LUCI D ARTISTA E DELLA DESTINAZIONE SALERNO SALERNO LUCI D ARTISTA DARTISTACARD NUOVI STRUMENTI DEL SISTEMA DI FRUIZIONE TURISTICA E PROMOZIONE DI LUCI D ARTISTA E DELLA DESTINAZIONE SALERNO SALERNO LUCI D ARTISTA BUS & CAMPER 2016/2017 Da un analisi

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO Dirigente - Soprintendenza belle arti e paesaggio della Basilicatata

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO Dirigente - Soprintendenza belle arti e paesaggio della Basilicatata INFORMAZIONI PERSONALI Nome Canestrini Francesco Data di nascita 07/09/1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI

Dettagli

PIT 4 - Alto Ionio Cosentino DENOMINAZIONE INTERVENTO

PIT 4 - Alto Ionio Cosentino DENOMINAZIONE INTERVENTO PIT 4 - Alto Ionio Cosentino MISURA FONDO TIPOLOGIA 3.14 FSE F Programma di Formazione "Accoglienza e Qualità dei servizi del Sistema locale di Offerta Turistica dell'alto Jonio Cosentino" 1.338.000,00

Dettagli

Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa

Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa Il quadro delle scelte strategiche della programmazione operativa 2014-2020 1 La Strategia Europa 2020 COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPA 2020 Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile

Dettagli

SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA

SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA INFRASTRUTTURE SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA 010 (CF.03) Tempio di Serapide (restauro delle strutture archeologiche e sistemazione percorso di visita (nell' ambito della riqualificazione e valorizzazione

Dettagli

Regione Campania Programma Operativo FESR Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa

Regione Campania Programma Operativo FESR Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa Allegato G Regione Campania Programma Operativo FESR 20072013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa SCHEDA DI SINTESI INTERVENTI AUTORITÀ CITTADINA DI ERCOLANO Lavori di Riqualificazione

Dettagli

Scuola dell Infanzia Sede centrale

Scuola dell Infanzia Sede centrale ISTITUTO COMPRENSIVO A. Moro MADDALONI, lì 14 ottobre 2016 Alla Dirigente Scolastica Al D.S.G.A. Al Consiglio d Istituto Al Collegio dei Docenti Oggetto: Proposte Visite guidate e Viaggi d istruzione per

Dettagli

32 VALLE ALCANTARA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA IDEA FORZA. Caratteristiche. Obiettivi Recuperare e riqualificare il patrimonio ambientale

32 VALLE ALCANTARA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA IDEA FORZA. Caratteristiche. Obiettivi Recuperare e riqualificare il patrimonio ambientale PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 32 VALLE ALCANTARA ME IDEA FORZA Caratteristiche L idea forza è incentrata sulla valorizzazione, riqualificazione e fruizione del territorio della valle Alcantara e mira

Dettagli

La Reggia di Caserta è composta dal Palazzo Reale, un edificio dotato di ben 1200 stanze, e dallo sterminato Parco, la cui lunghezza raggiunge i tre

La Reggia di Caserta è composta dal Palazzo Reale, un edificio dotato di ben 1200 stanze, e dallo sterminato Parco, la cui lunghezza raggiunge i tre La Reggia di Caserta è composta dal Palazzo Reale, un edificio dotato di ben 1200 stanze, e dallo sterminato Parco, la cui lunghezza raggiunge i tre chilometri. La loro costruzione fu diretta dall architetto

Dettagli

13 Dal TURISMO TRADIZIONALE ad un Sistema TURISTICO LOCALE INTEGRATO

13 Dal TURISMO TRADIZIONALE ad un Sistema TURISTICO LOCALE INTEGRATO PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 13 Dal TURISMO TRADIZIONALE ad un Sistema TURISTICO LOCALE INTEGRATO ME IDEA FORZA Caratteristiche L idea forza del PIT riguarda la creazione di un sistema turistico integrato,

Dettagli

L Esperienza del Percorso Tattile e Olfattivo nel Giardino Inglese della Reggia di Caserta a cura di Addolorata Ines Peduto

L Esperienza del Percorso Tattile e Olfattivo nel Giardino Inglese della Reggia di Caserta a cura di Addolorata Ines Peduto Soprintendenza per i Beni Architettonici Paesaggistici Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Caserta e Benevento Caserta Giornata di Formazione per la Diffusione di una cultura dell

Dettagli

PARCO PROGETTI REGIONALE PROGETTI INFRASTRUTTURE MATERIALI AMMESSI - I SESSIONE

PARCO PROGETTI REGIONALE PROGETTI INFRASTRUTTURE MATERIALI AMMESSI - I SESSIONE PROGETTI INFRASTRUTTURE MATERIALI AMMES - I SESONE Regione - Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici Decreto Dirigenziale n. 7 del 7/03/2008 dell'area Generale di Coordinamento Programmazione,

Dettagli

COMUNE DI FIUMEDINISI PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI FIUMEDINISI PROVINCIA DI MESSINA COMUNE DI FIUMEDINISI PROVINCIA DI MESSINA Partita I.V.A. e Codice Postale 98022 Codice Fiscale 00352170831 Tel. 0942/771001 - Fax 771292 Delibere Giunta Municipale Luglio 2010 N Data OGGETTO N 117 02.07.2010

Dettagli

PROGETTO URBANO FLAMINIO PRESENTAZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA PER IL QUARTIERE DELLA CITTA DELLA SCIENZA

PROGETTO URBANO FLAMINIO PRESENTAZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA PER IL QUARTIERE DELLA CITTA DELLA SCIENZA PROGETTO URBANO FLAMINIO PRESENTAZIONE DELLA VARIANTE URBANISTICA PER IL QUARTIERE DELLA CITTA DELLA SCIENZA Cinema Tiziano - 28 gennaio 2014 Consistenze attuali Superficie territoriale: 5,1 h Superficie

Dettagli

Recupero e valorizzazione della villa reale di Monza. I lotto funzionale Corpo centrale LE FUNZIONI INSEDIATE

Recupero e valorizzazione della villa reale di Monza. I lotto funzionale Corpo centrale LE FUNZIONI INSEDIATE Recupero e valorizzazione della villa reale di Monza e dei giardini di pertinenza I lotto funzionale Corpo centrale LE FUNZIONI INSEDIATE Il progetto Il progetto culturale: Funzioni insediate Punto di

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Art. 11 L.R. 2 AGOSTO 2005, N.12 Norme per le unioni di comuni e le comunità montane. Ambiti adeguati per l esercizio associato di funzioni. Misure di sostegno per i piccoli comuni. Assegnazione procedimenti

Dettagli

ALLEGATO A ALLA LEGGE DI BILANCIO 2006 D.D.L. NORME IN MATERIA DI TUTELA, SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA TRADIZIONALE D.D.L.

ALLEGATO A ALLA LEGGE DI BILANCIO 2006 D.D.L. NORME IN MATERIA DI TUTELA, SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA TRADIZIONALE D.D.L. ALLEGATO A ALLA LEGGE DI BILANCIO 2006 D.D.L. NORME IN MATERIA DI TUTELA, SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA TRADIZIONALE D.D.L. NORME IN MATERIA DI SPETTACOLO U.P.B. ALLEGATO B ALLA LEGGE

Dettagli

PIT 20 - Aspromonte DENOMINAZIONE INTERVENTO

PIT 20 - Aspromonte DENOMINAZIONE INTERVENTO PIT 20 - Aspromonte MISURA FONDO TIPOLOGIA DENOMINAZIONE 3.13.d FSE F Rete dei Servizi. Creazione di lavoro autonomo e nuova imprenditorialità femminile. Incentivi economici alle persone per il lavoro

Dettagli

PIUSS Pisa2: Pisa x Patrimonio culturale, innovazione, Saperi e Accoglienza Il PIUSS del Comune di Pisa si articola in 14 operazioni:

PIUSS Pisa2: Pisa x Patrimonio culturale, innovazione, Saperi e Accoglienza Il PIUSS del Comune di Pisa si articola in 14 operazioni: Il PIUSS del Comune di Pisa si articola in 14 operazioni: - 2 afferenti alla linea 5.1 a (sviluppo economico) - 3 alla linea 5.1b (turismo e commercio) - 3 alla linea 5.1c (sociale) - 1 alla linea 5.1

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO IGRUE. Monitoraggio Interventi Comunitari. Programmazione 2007/2013. Obiettivo Convergenza FESR

DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO IGRUE. Monitoraggio Interventi Comunitari. Programmazione 2007/2013. Obiettivo Convergenza FESR DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO IGRUE Monitoraggio Interventi Comunitari Programmazione 2007/2013 Obiettivo Convergenza FESR Attuazione al 28 febbraio 2014 DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA

Dettagli

1. SINTESI DELLE OPERAZIONI SVOLTE Le direttive dell Amministrazione Comunale Lo schema di massima Il progetto definitivo 15

1. SINTESI DELLE OPERAZIONI SVOLTE Le direttive dell Amministrazione Comunale Lo schema di massima Il progetto definitivo 15 SOMMARIO Pag. 0. IL SENSO DEL PIANO, L APPROCCIO, IL METODO 1 0.1 Città e nuovo PRG 1 0.2 Verso una diversa natura del Piano Urbanistico 3 0.3 L approccio al Piano e il percorso metodologico e operativo

Dettagli

VALORIZZAZIONE TURISTICO-CULTURALE DELLA LOMBARDIA. Cremona, 13 luglio 2017

VALORIZZAZIONE TURISTICO-CULTURALE DELLA LOMBARDIA. Cremona, 13 luglio 2017 VALORIZZAZIONE TURISTICO-CULTURALE DELLA LOMBARDIA Cremona, 13 luglio 2017 Finalità e obiettivi L Avviso intende valorizzare dal punto di vista turistico-culturale le seguenti famiglie di grandi attrattori,

Dettagli

CASERMA GAMERRA SCHEDA N 8. Immobili pubblici in area centrale. Città di Venaria Reale Settore Urbanistica ed Edilizia

CASERMA GAMERRA SCHEDA N 8. Immobili pubblici in area centrale. Città di Venaria Reale Settore Urbanistica ed Edilizia Città di Venaria Reale Settore Urbanistica ed Edilizia Immobili pubblici in area centrale CASERMA GAMERRA SCHEDA N 8 Foto verso la Reggia (Nord) Foto dai giardini della Reggia verso Est (centro città)

Dettagli

Palazzo Ducale di Sassuolo

Palazzo Ducale di Sassuolo Palazzo Ducale di Sassuolo Sassuolo è una cittadina in provincia di Modena, famosa per le ceramiche, per aver portato la sua squadra di calcio in serie A e per il suo Palazzo Ducale, di recente restaurato.

Dettagli

Pag. Dal Forum Gioacchino al Tempio di S. Francesco di Paola ( ) Pag. Pag. Il Palazzo Reale di Napoli da Giuseppe Bonaparte a Gioacchino Murat

Pag. Dal Forum Gioacchino al Tempio di S. Francesco di Paola ( ) Pag. Pag. Il Palazzo Reale di Napoli da Giuseppe Bonaparte a Gioacchino Murat Introduzione SEZIONE 1 Capitolo 1 PROGETTI URBANISTICI Dal Forum Gioacchino al Tempio di S. Francesco di Paola (1807-1835) Il Nuovo Palazzo dei Ministeri Il Tempio di S. Francesco di Paola Le critiche

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione. Date (da a) dal al Comune di Macerata Campania - via Umberto I Macerata Campania (CE)

Ministero della Pubblica Istruzione. Date (da a) dal al Comune di Macerata Campania - via Umberto I Macerata Campania (CE) CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo TERESA FRATTOLILLO 72, VIA RAFFAELE MUSONE, 81025 MARCIANISE ITALIA Nazionalità italiana Data di nascita 06.10.1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da

Dettagli

Regione Campania - POR 2000-2006 Avviso Città capoluogo Allegato A - Matrice profili professionali

Regione Campania - POR 2000-2006 Avviso Città capoluogo Allegato A - Matrice profili professionali s Costo S01 Avellino AV 01 3.21 Addetto alla gestione di centri polivalenti 3 70 ore di stage S02 Avellino AV 02 3.21 Riqualificazione di operatori addetti al terzo settore:artigiani, commercianti e imprenditori

Dettagli

SCHEDA 3: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/2016 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI BENEVENTO (BN) ELENCO ANNUALE

SCHEDA 3: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014/2016 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI BENEVENTO (BN) ELENCO ANNUALE Comune di Benevento (BN) Pagina 1 A021501-0001 140001 Adeguamento e potenziamento della rete idrica nelle c/de del Comune di Benevento Timossi Achille 4.600.000,00 4.600.000,00 MIS S S 1 PD 4/2014 2/2016

Dettagli

Tabella 4 costi e tempi

Tabella 4 costi e tempi Tabella 4 costi e tempi interventi funzioni/destinazioni d uso, Opere importo investimento da QE costo sintetico unitario ( /mq) stato progettazione (SDF, prel, def, ) data di apertura cantiere data chiusura

Dettagli

declino delle forme di agricoltura tradizionale valorizzazione delle tipicità produttive e delle produzioni biologicamente controllate

declino delle forme di agricoltura tradizionale valorizzazione delle tipicità produttive e delle produzioni biologicamente controllate Il concetto di sviluppo rurale declino delle forme di agricoltura tradizionale valorizzazione delle tipicità produttive e delle produzioni biologicamente controllate necessità/opportunità di integrare

Dettagli

INPUT PROVENIENTI DAL TERRITORIO INDIRIZZI DI POLITICA URBANISTICA CITTA DI TORINO

INPUT PROVENIENTI DAL TERRITORIO INDIRIZZI DI POLITICA URBANISTICA CITTA DI TORINO STADIO JUVENTUS DI TORINO ARENA ROCK CITTA DI TORINO SHOPPING CENTER INTEGRATO ALLO STADIO JUVENTUS DI TORINO Superficie commerciale 34.000 mq Superficie di vendita 19.500 mq, suddivisi tra: > N. 1 ipermercato

Dettagli

LA V A L O R I Z Z A Z I O N E E LA F R U I Z I O N E D E L P A T R I M O N I O C U L T U R A L E

LA V A L O R I Z Z A Z I O N E E LA F R U I Z I O N E D E L P A T R I M O N I O C U L T U R A L E LA V A L O R I Z Z A Z I O N E E LA F R U I Z I O N E D E L P A T R I M O N I O C U L T U R A L E Avv. Silvia Pellegrini Dirigente Sezione Valorizzazione territoriale Dipartimento Turismo, Economia della

Dettagli

RECUPERO EX CASERMA SACCHI - COMPLETAMENTO

RECUPERO EX CASERMA SACCHI - COMPLETAMENTO COMUNE DI CASERTA PROGRAMMA PIU EUROPA Scheda INTEGRATIVA RECUPERO EX CASERMA SACCHI - COMPLETAMENTO Configurazione dell intervento Proprietà del bene Dimensioni del lotto Impronta e dimensione edificio

Dettagli

UN PROGETTO CULTURALE INTEGRATO PER LA CITTA DI PORTICI

UN PROGETTO CULTURALE INTEGRATO PER LA CITTA DI PORTICI UN PROGETTO CULTURALE INTEGRATO PER LA CITTA DI PORTICI Il 3 ottobre 1839 con la cerimonia di inaugurazione della linea Napoli-Portici iniziava, in Italia, la storia delle ferrovie. 174 anni di storia

Dettagli

Tema Progettuale Fondi Riferimenti al POR Sicilia

Tema Progettuale Fondi Riferimenti al POR Sicilia PROGRAMMA FINANZIARIO DEGLI INTERVENTI Tema Progettuale Fondi 2007-2013 Riferimenti al POR Sicilia 2007-2013 PARCO DEI BOSCHI EREI CIRCUITO NATURALISTICO DEGLI EREI IPPOVIA DELLA MONTAGNA PARCO DEI LAGHI

Dettagli

COMUNE DI FOSSANO. D) AREE RESIDENZIALI A PARCO PRIVATO (Art N.d.A. P.R.G.C.) / mc. 6,28 8,49 14,77 1,8662 0,75 /mc.

COMUNE DI FOSSANO. D) AREE RESIDENZIALI A PARCO PRIVATO (Art N.d.A. P.R.G.C.) / mc. 6,28 8,49 14,77 1,8662 0,75 /mc. TABELLA 1 DESTIN / mc. PRIM. SEC. MENTO / mc. PRIM. SEC. P. 1 A) AREE IN TESSUTO EDILIZIO ESISTENTE: 1 - Area del Centro Storico 2 - Area dei tessuti di vecchi impianto di valore storico-ambientale (art.

Dettagli

A Napoli Palazzo Fuga il Museo più grande del mondo www.rinart.it

A Napoli Palazzo Fuga il Museo più grande del mondo www.rinart.it A Napoli Palazzo Fuga il Museo più grande del mondo www.rinart.it Edificio e posizione Palazzo Fuga, è un gigantesco edificio del 700 napoletano voluto da Carlo di Borbone, attualmente di proprietà del

Dettagli

[A] Investimento in infrastrutture

[A] Investimento in infrastrutture Ref. Ares(2016)3174429-04/07/2016 IT ALLEGATO I "ALLEGATO I [A] Investimento in infrastrutture 1. Titolo del progetto: "Progetto Pompei per la tutela e la valorizzazione dell'area archeologica di Pompei"

Dettagli

Gli interventi connessi al turismo

Gli interventi connessi al turismo Proposta Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Gli interventi connessi al turismo 26 novembre 2014 Euromeeting 2014 28/11/14 1 MISURE DIRETTAMENTE CONNESSE 6.4.1 DIVERSIFICAZIONE DELLE AZIENDE AGRICOLE

Dettagli

ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE LL.PP TABELLA RIASSUNTIVA - VIABILITA'/TRASPORTI

ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE LL.PP TABELLA RIASSUNTIVA - VIABILITA'/TRASPORTI ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE LL.PP. 2012-2014 TABELLA RIASSUNTIVA - VIABILITA'/TRASPORTI PROGETTO IMPORTO RISORSE PROVINCIA RISORSE ALTRI ENTI MODALITA' FINANZIAMENTO 21/10/2011 2012 Potenziamento sistema

Dettagli

Stato attuazione Dossier Parte infrastrutturale. Comune di Matera

Stato attuazione Dossier Parte infrastrutturale. Comune di Matera Stato attuazione Dossier Parte infrastrutturale Comune di Matera Aggiornamento 2017 progetti Dossier finanziati e in corso Centri di Produzione, formazione e industrie creative Importo Stato di attuazione

Dettagli

CITTADINANZA ATTIVA. Pianificazione Consapevole e Condivisa CONSULTAZIONE PUBBLICA

CITTADINANZA ATTIVA. Pianificazione Consapevole e Condivisa CONSULTAZIONE PUBBLICA COMUNE DI NOVOLI ASSESSORATO ALL URBANISTICA UFFICIO DEL PIANO Coord.Resp. Arch. Giuseppe Chiriatti PIANO URBANISTICO GENERALE URBANISTICA PARTECIPATA Per uno sviluppo condiviso del nostro Territorio A

Dettagli

Deliberazione del Consiglio. del n. 24

Deliberazione del Consiglio. del n. 24 Deliberazione del Consiglio del 29-08-2011 n. 24 OGGETTO: RATIFICA DECRETO DEL PRESIDENTE N. 8 DEL 18 LUGLIO 2011 APPROVAZIONE DEL PROGETTO CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE NATURALI NEL PARCO

Dettagli

Tour Costiera Amalfitana - Gruppi

Tour Costiera Amalfitana - Gruppi Tour Costiera Amalfitana - Gruppi Borghi Italia Tour Operator 1 / 6 2 / 6 3 / 6 Tour La Costiera Amalfitana 8 giorni / 7 notti Giorno 1 4 / 6 Arrivo all'aeroporto di Roma Trasferimento in pullman a Vietri

Dettagli

1. Il Tevere navigabile: corridoio ecologico e infrastruttura

1. Il Tevere navigabile: corridoio ecologico e infrastruttura 1. Il Tevere navigabile: corridoio ecologico e infrastruttura turistica Referente o soggetto esecutore: Enti pubblici, operatori turistici Linea strategica: Turismo sport e servizi; Innovazione nella gestione

Dettagli

Il giardino storico come luogo di incontro tra arte e natura

Il giardino storico come luogo di incontro tra arte e natura Il giardino storico come luogo di incontro tra arte e natura ELENA ACCATI, MARCO DEVECCHI Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO TORINO, 17 NOVEMBRE 2016

Dettagli

Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline

Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline Parco Naturale Regionale -Saline Progetto Progetto Laika - Chi trova un amico trova un tesoro Programma Straordinario di Prevenzione del Randagismo Anno (Delib. CD n. 1 del 14/01/).. Programma di Finanziamento

Dettagli

COMUNE TITOLO PROGETTO QUOTA POR Euro PUNTEGGIO CAGLIARI 1GLESJAS GRADUATORIA DEFINITIVA BANDO 2.1: "ITINERARIO DELLE CITTA' REGIE-

COMUNE TITOLO PROGETTO QUOTA POR Euro PUNTEGGIO CAGLIARI 1GLESJAS GRADUATORIA DEFINITIVA BANDO 2.1: ITINERARIO DELLE CITTA' REGIE- GRADUATORIA DEFINITIVA BANDO 2.1: "ITINERARIO DELLE CITTA' REGIE- PROPOSTE AMMESSE COMUNE TITOLO PROGETTO QUOTA POR Euro PUNTEGGIO CAGLIARI Sistemazione Passeggiata coperta con Centro di documentazione

Dettagli

Nuova edilizia convenzionata, residenze universitarie, centro sportivo ed aree a parco pubblico

Nuova edilizia convenzionata, residenze universitarie, centro sportivo ed aree a parco pubblico P.I.I. VIA PARRI, VIA NITTI, PARCO DEI FONTANILI Nuova edilizia convenzionata, residenze universitarie, centro sportivo ed aree a parco pubblico L'ambito del progetto si trova all estrema periferia occidentale

Dettagli

CITTÁ METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO

CITTÁ METROPOLITANA DI NAPOLI. DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO CITTÁ METROPOLITANA DI NAPOLI DELIBERAZIONE del SINDACO METROPOLITANO OGGETTO: La Reggia di Portici - Progetti e programmi per la valorizzazione del Sito Borbonico. n. 192 data 02.10.2015 PARERI ex art.

Dettagli

MATERA - 19 LUGLIO 2016

MATERA - 19 LUGLIO 2016 Incentivi per la nascita e la crescita di MPMI, anche del terzo settore, della filiera culturale. MATERA - 19 LUGLIO 2016 Museo Nazionale d Arte Medievale e Moderna della Basilicata Palazzo Lanfranchi

Dettagli

Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria

Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria Osservatorio Turistico della provincia di Reggio Calabria Schede di sintesi del rapporto sull andamento turistico nella provincia anno 2011 Camera di Commercio di Reggio Calabria 16 luglio 2012 1 Le dinamiche

Dettagli

FERMO STRATEGIA DI SVILUPPO URBANO INTEGRATA SOSTENIBILE DELLA CITTA DI FERMO. Comune di Fermo

FERMO STRATEGIA DI SVILUPPO URBANO INTEGRATA SOSTENIBILE DELLA CITTA DI FERMO. Comune di Fermo Comune di Fermo FERMO 0-99+ STRATEGIA DI SVILUPPO URBANO INTEGRATA SOSTENIBILE DELLA CITTA DI FERMO Palazzo dei Priori Sala dei Ritratti 25 Marzo 2016 DATI STATISTICI DI INQUADRAMENTO STRATEGIA DI SVILUPPO

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Bandi di selezione per 150 giovani tirocinanti. Avviso del 7/10/2014

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Bandi di selezione per 150 giovani tirocinanti. Avviso del 7/10/2014 PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA Denominata Libero Consorzio Comunale ai sensi della L.R. n. 8/2014 Gabinetto del Presidente Ufficio Europa ed Interventi Comunitari Ministero dei beni e delle attività culturali

Dettagli

LA SFIDA DEI PIOT AV A VI V SO

LA SFIDA DEI PIOT AV A VI V SO LA SFIDA DEI PIOT AVVISO PUBBLICO PER LA AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PACCHETTI INTEGRATI DI OFFERTA TURISTICA A VALERE SULL OBIETTIVO SPECIFICO IV.1 DELL ASSE IV VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI

Dettagli

ANNAMARIA ROMANO nata il 25 gennaio 1959 a Telese Terme (BN) ed ivi residente in via A. Massarelli 4 (C.F. RMN NMR 59A65 l086j)

ANNAMARIA ROMANO nata il 25 gennaio 1959 a Telese Terme (BN) ed ivi residente in via A. Massarelli 4 (C.F. RMN NMR 59A65 l086j) Curriculum Vitae dott.ssa Anna Maria Romano ANNAMARIA ROMANO nata il 25 gennaio 1959 a Telese Terme (BN) ed ivi residente in via A. Massarelli 4 (C.F. RMN NMR 59A65 l086j) Diploma di Laurea in Lettere

Dettagli

Un nuovo Management Plan per il sistema territoriale Archeologico Vesuviano

Un nuovo Management Plan per il sistema territoriale Archeologico Vesuviano Unione degli Industriali di Napoli Centro Studi Un nuovo Management Plan per il sistema territoriale Archeologico Vesuviano ( Concept presentato all Unesco, Parigi, il 27 maggio 2011 ) Sito Archeologico

Dettagli

RELAZIONE GENERALE (l intervento sull impianto di irrigazione sarà effettuato da ditta individuata dalla Committenza) forniti dalla Committenza;

RELAZIONE GENERALE (l intervento sull impianto di irrigazione sarà effettuato da ditta individuata dalla Committenza) forniti dalla Committenza; RELAZIONE GENERALE Il Consorzio di Valorizzazione Culturale La Venaria Reale ha previsto l esecuzioni dei seguenti lavori di completamento e adeguamento dei giardini: Creazione di un boschetto sul lato

Dettagli

,00. Rif Agriturismo in vendita nel Lazio.

,00. Rif Agriturismo in vendita nel Lazio. Rif 0510 Agriturismo in vendita nel Lazio www.villecasalirealestate.com/immobile/510/agriturismo-in-vendita-nel-lazio 350.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Montelanico Roma Lazio Italia Superficie

Dettagli

Piano Urbanistico Provinciale

Piano Urbanistico Provinciale Linee guida per la politica turistica provinciale Parole chiave: 1. Cultura turistica 2. Autenticità 3. Qualità 4. Integrazione 5. Sostenibilità Parole chiave: Piano Urbanistico Provinciale Territorio

Dettagli

Programma autunno 2017

Programma autunno 2017 Consiglio Territoriale Tirreno Gruppo - Toscana Firenze Programma autunno 2017 Percorsi culturali pagg 3-4 Abbonamenti e spettacoli pag 5 Cultura Gite sociali pag 6 Turismo Sport e Tempo Libero Programma

Dettagli

chi siamo Da oltre 20 anni lavoriamo con passione e competenza nel campo della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica.

chi siamo Da oltre 20 anni lavoriamo con passione e competenza nel campo della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica. COSTRUIRE INSIEME chi siamo Da oltre 20 anni lavoriamo con passione e competenza nel campo della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica. mission Ci proponiamo come interlocutore italiano,

Dettagli

Regione Campania Programma Operativo FESR Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa

Regione Campania Programma Operativo FESR Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa Allegato C Regione Campania Programma Operativo FESR 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa SCHEDA DI SINTESI INTERVENTI AUTORITÀ CITTADINA DI CASERTA Riqualificazione del Borgo

Dettagli

Allegato A Allegato B Allegato C Allegato D Allegato E Allegato F Allegato G Allegato H Allegato I Allegato L Allegato M Allegato N

Allegato A Allegato B Allegato C Allegato D Allegato E Allegato F Allegato G Allegato H Allegato I Allegato L Allegato M Allegato N Allegato A Palazzo Piccolomini VI centenario PioII manifestazioni ed eventi Allegato B Le relazioni con i Piani Urbanistici Il Piano Regionale PPR PIT Allegato C Le relazioni con i Piani Urbanistici Il

Dettagli

STATO DI ATTUAZIONE - ASSE 4 LEADER -

STATO DI ATTUAZIONE - ASSE 4 LEADER - STATO DI ATTUAZIONE - ASSE 4 LEADER - AL 31.12.2012 MORI (TN) 10 GIUGNO 2013 Il GAL VAL DI SOLE si è costituito in forma giuridica di Associazione senza scopo di lucro il 21 febbraio 2009 attraverso la

Dettagli

Piano Direttore per il compendio di Mombello. Limbiate, 3 maggio 2006

Piano Direttore per il compendio di Mombello. Limbiate, 3 maggio 2006 Piano Direttore per il compendio di Mombello Limbiate, 3 maggio 2006 Piano Direttore per il compendio di Mombello - Azioni ed obbiettivi prioritari - Azioni di obiettivo di medio periodo - Azioni ed obiettivi

Dettagli

Parco Regionale dei Monti Picentini

Parco Regionale dei Monti Picentini Parco Regionale dei Monti Picentini Infrastrutture Numero Denominazione Beneficiario Altre risorse Identificativo intervento Misura Risorse POR pubbliche Risorse private Costo totale I 001 CMTC La rete

Dettagli

CAPITOLO 380 COMPETENZA IMPEGNATO F.DO VINCOLATO 2011

CAPITOLO 380 COMPETENZA IMPEGNATO F.DO VINCOLATO 2011 CAPITOLO 380 COMPETENZA IMPEGNATO F.DO VINCOLATO 2011 Spese per acquisto arredi, mobili e macchine d'ufficio nonché software, applicativi ed implementazioni. FONDI VINCOLATI Acquisto arredi e attrezzatura

Dettagli

aire /-re capri f wwwkaireartecapriit

aire /-re capri f wwwkaireartecapriit r li A SOCI \LIONE CULTURALE A aire /-re capri Viale Tommaso De Tommaso, 45 80071 ANACAPRI(Na) +39 3290936171 +39 3291290641 - +39 3392187860 f wwwkaireartecapriit - ìnfo@kaireartecaprlit PRESENTAZIONE

Dettagli

1. Albergo diffuso del Monte Subasio

1. Albergo diffuso del Monte Subasio 1. Albergo diffuso del Monte Subasio Turismo sport e servizi; Innovazione nella gestione delle risorse economiche; Potenziamento dei beni pubblici e infrastrutture a fini turistici; Incentivazione del

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DEL 21,22,23 Febbraio 2015

RASSEGNA STAMPA DEL 21,22,23 Febbraio 2015 Provincia di Napoli Ufficio Stampa e Comunicazione RASSEGNA STAMPA DEL 21,22,23 Febbraio 2015 METROPOLIS 23 Febbraio CRONACHE DI NAPOLI 23 Febbraio METROPOLIS 22 Febbraio METROPOLIS 22 Febbraio CRONACHE

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI DELLE LINEE STRATEGICHE E DELLA RELATIVA DOTAZIONE FINANZIARIA

SCHEDA DI SINTESI DELLE LINEE STRATEGICHE E DELLA RELATIVA DOTAZIONE FINANZIARIA SCHEDA DI SINTESI DELLE LINEE STRATEGICHE E DELLA RELATIVA DOTAZIONE FINANZIARIA A. Promozione di nuovi prodotti turistici LS 1 : CREAZIONI DELLE DESTINAZIONI E DEI PRODOTTI TURISTICI SOSTENIBILI AZIONI

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

SCHEMA DI RELAZIONE TECNICA (allegato 3)

SCHEMA DI RELAZIONE TECNICA (allegato 3) C O M U N E DI A S S E M I N I Provincia di Cagliari PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CENTRO PILOTA PER LA CERAMICA - IMPORTO ANNUALE A BASE D ASTA 15.000,00 IVA INCLUSA

Dettagli

Valutazione Ambientale. Sanremo. Criticità ambientali e obiettivi. Arch. Andrea Cavaliere

Valutazione Ambientale. Sanremo. Criticità ambientali e obiettivi. Arch. Andrea Cavaliere Valutazione Ambientale preliminare del PUC di Sanremo Criticità ambientali e obiettivi Arch. Andrea Cavaliere Sanremo, Palafiori 2 marzo 2011 VAS VAS Procedura finalizzata a integrare le considerazioni

Dettagli

STRUMENTI E INTERVENTI PER LE AREE RURALI: obiettivi, strategie e misure dell ASSE 3

STRUMENTI E INTERVENTI PER LE AREE RURALI: obiettivi, strategie e misure dell ASSE 3 7-11 settembre 2009 Principi e strumenti della politica di sviluppo rurale Hotel Diana, Via Principe Amedeo, 4 - Roma STRUMENTI E INTERVENTI PER LE AREE RURALI: obiettivi, strategie e misure dell ASSE

Dettagli

In collaborazione con A. N. C. I. U. In occasione del 26 Campionato di Podismo ORGANIZZA

In collaborazione con A. N. C. I. U. In occasione del 26 Campionato di Podismo ORGANIZZA In collaborazione con A. N. C. I. U. In occasione del 26 Campionato di Podismo ORGANIZZA PERCORSI DI LUCE IL RITORNO DEL 700 19 SETTEMBRE 2014 REALE REGGIA DI CASERTA PRESENTAZIONE E PROGRAMMA PERCORSI

Dettagli

Itinerari ambientali nel Parco della Valle dei Templi di Agrigento.

Itinerari ambientali nel Parco della Valle dei Templi di Agrigento. Convegno sulla Monografia Regionale L Italia secondo i Conti Pubblici Territoriali I flussi finanziari pubblici nel settore Cultura e Servizi Ricreativi nella Regione Siciliana Itinerari ambientali nel

Dettagli

Codice fiscale Cognome Nome Genere Oggetto dell'incarico Data inizio Data fine Tipologia importo Importo (euro)

Codice fiscale Cognome Nome Genere Oggetto dell'incarico Data inizio Data fine Tipologia importo Importo (euro) Promuovere la conoscenza del Geoparco del Cilento e Vallo di Diano 07/07/2014 Presunto 50 percorso di valorizzazione del patrimonio storico, architettonico e paesaggistico del Parco 07/07/2014 Presunto

Dettagli

Risultanze del lavoro della Commissione di studio Rodi-Fiesso, 11 ottobre 2014

Risultanze del lavoro della Commissione di studio Rodi-Fiesso, 11 ottobre 2014 Risultanze del lavoro della Commissione di studio Rodi-Fiesso, 11 ottobre 2014 Gli obiettivi: Creare un Comune più forte ed un Bellinzonese più coeso per essere in grado di affrontare le ingenti sfide

Dettagli

MUSEI, AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015

MUSEI, AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015 MUSEI, AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015 I MUSEI, LE AREE ARCHEOLOGICHE E I MONUMENTI IN PIEMONTE NEL 2015 In questo documento vengono presentati in forma sintetica dati e informazioni

Dettagli

19 ALTO BELICE CORLEONESE PA

19 ALTO BELICE CORLEONESE PA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 19 ALTO BELICE CORLEONESE PA IDEA FORZA Caratteristiche Tra natura e prodotti tipici, un grande parco per il turismo e il tempo libero, indica una possibilità suggestiva.

Dettagli

La trasformazione del paesaggio agrario in Terra di Lavoro Sec. XVIII-XX

La trasformazione del paesaggio agrario in Terra di Lavoro Sec. XVIII-XX La trasformazione del paesaggio agrario in Terra di Lavoro Sec. XVIII-XX A. Magini, 1620 a cura della: Dott.ssa Maria Rosaria Iacono La politica territoriale dei Borbone in area campana Strategia di recupero,

Dettagli

Fonte: Commissione Europea Sesto rapporto sulla Coesione economica, sociale e territoriale (Luglio 2014)

Fonte: Commissione Europea Sesto rapporto sulla Coesione economica, sociale e territoriale (Luglio 2014) Ambrogio Prezioso Fonte: Commissione Europea Sesto rapporto sulla Coesione economica, sociale e territoriale (Luglio 2014) Gli ultimi siti inclusi 2013 Ville medicee 2013 Monte Etna 2014 Paesaggi

Dettagli

12 maggio 2010 Realizzazione di percorsi formativi per la durata di 30 ore a n.3 dipendenti dell Ufficio Turistico del comune di Ercolano.

12 maggio 2010 Realizzazione di percorsi formativi per la durata di 30 ore a n.3 dipendenti dell Ufficio Turistico del comune di Ercolano. Le attività realizzate dalla FORM.IT. dalla costituzione ad oggi sono: 18 maggio 2016: Progetto La giostra in movimento per n. 12 volontari - Decreto Dirigenziale n. 369 del 18/05/2016 Legge 6 marzo 2001

Dettagli

FINANZIAMENTI O PROGRAMMI

FINANZIAMENTI O PROGRAMMI informazione Beni Culturali ed Ambientali di OSSERVATORIO SUI FINANZIAMENTI PUBBLICI E SULLE PRINCIPALI PROGETTUALITA' RILEVATE SUL TERRITORIO PROVINCIALE REPORT 4 - PROGETTUALITÀ DEFINITIVA/ESECUTIVA

Dettagli

Città di Santa Cesarea Terme

Città di Santa Cesarea Terme Città di Santa Cesarea Terme Provincia di Lecce stralcio. Imposta comunale sugli immobili (I.C.I.) Valori venali minimi per mq in comune commercio delle AREE FABBRICABILI a decorrere dall anno 2001 Atto

Dettagli

SISTEMA TURISTICO MONZA E BRIANZA ALLEGATO 4 ALLA PROPOSTA DI PST - ELENCO GENERALE DEGLI INTERVENTI

SISTEMA TURISTICO MONZA E BRIANZA ALLEGATO 4 ALLA PROPOSTA DI PST - ELENCO GENERALE DEGLI INTERVENTI 1 E2 / ALTA 2 B1 / ALTA IMMAGINE COORDINATA E MATERIALI PROMOZIONALI ST PROGETTO VILLE - INTEGRAZIONE MILANO, COMO E LECCO VILLORESI IV LOTTO - 1 stralcio VILLORESI IV LOTTO - 2 stralcio RIPRISTINO VALASSINA

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Cultura Crea, incentivi per la nascita e la crescita di MPMI, anche del terzo settore, della filiera culturale N. 39_fa_culturacrea_MiBACT_2016 AdIM News testata giornalistica registrata presso il Tribunale

Dettagli

Programma Operativo Regionale Campania FESR Carlo Neri

Programma Operativo Regionale Campania FESR Carlo Neri Programma Operativo Regionale Campania FESR 2007-2013 Carlo Neri Il Programma Operativo FESR si articola in: 7 Assi di intervento (di cui 5 settoriali, 1 territoriale e 1 di assistenza tecnica) 17 Obiettivi

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE ALLEGATO C) CRITERI DI VALUTAZIONE La valutazione delle proposte progettuali tiene in considerazione i criteri di valutazione, stabiliti nell Allegato A) della d.g.r. n. X/2304 del 1 agosto 2014. CRITERI

Dettagli

Webinar. Una ipotesi di Piano di sviluppo culturale: la segmentazione della domanda dei visitatori

Webinar. Una ipotesi di Piano di sviluppo culturale: la segmentazione della domanda dei visitatori PON GOVERNANCE E AZIONI DI SISTEMA 2007-2013 ASSE E - PIANO FORMEZ 2013 Progetto pilota Revisione dei processi e riorganizzazione di una struttura territoriale del ministero dei beni e delle attività culturali

Dettagli