Allegato A Allegato B Allegato C Allegato D Allegato E Allegato F Allegato G Allegato H Allegato I Allegato L Allegato M Allegato N

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato A Allegato B Allegato C Allegato D Allegato E Allegato F Allegato G Allegato H Allegato I Allegato L Allegato M Allegato N"

Transcript

1 Allegato A Palazzo Piccolomini VI centenario PioII manifestazioni ed eventi Allegato B Le relazioni con i Piani Urbanistici Il Piano Regionale PPR PIT Allegato C Le relazioni con i Piani Urbanistici Il Piano Provinciale PTCP Allegato D Le relazioni con i Piani Urbanistici Piano Regolatore Comunale PS e RU Allegato E Le attività del Centro Storico Attività ricettiva e ristorazione Artigianato - commercio - arte Allegato F Elenco interventi al PdG 2005 Tabella di monitoraggio Allegato G Elenco interventi previsti o programmati Allegato H Schede Interventi attuati e/o in programmazione Allegato I Manifestazioni ed eventi Annualità Allegato L Schede Flussi turistici Allegato M Schede Progetti strategici adeguati all aggiornamento del Piano di Gestione 2011 Allegato N Tabella Riepilogativa Progetti Strategici Piano di Gestione

2

3 Allegato F Elenco interventi al PdG 2005 Tabella di monitoraggio

4 MONITORAGGIO DEGLI INTERVENTI DAL PIANO DI GESTIONE 2005 AL 2011 PIEVE DI CORSIGNANO oltre ai lavori già indicati nel Piano di Gestione (1995/96 copertura e restauro) non sono stati programmati ulteriori interventi. PALAZZO PRETORIO oltre ai lavori di restauro già indicati nel Piano di Gestione (1996 facciata e torre palazzo comunale, decorazioni sala consiliare 2004) sono stati attivati i lavori per il recupero dei locali al piano terreno (2006/07 Tutela del Sito progetto 1.1 Conservazione dei beni storici e dei caratteri architettonici) con finalità di servizi anche in relazione al Centro Commerciale Naturale secondo un progetto integrato per la rivitalizzazione del sistema del commercio (Valorizzazione della dimensione sociale e d uso del Centro Storico - progetto 3.1 Rivitalizzazione del sistema artigianato commercio - arte). PALAZZO PICCOLOMINI - oltre ai lavori di restauro già indicati nel Piano di Gestione (2001/03 facciate e copertura, decorazioni corte) sono stati attivati ulteriori lavori di restauro delle facciate e del pozzo dei Cani ed il recupero dei locali al piano terreno (2006/09 Tutela del Sito progetto 1.3 Tutela dei caratteri tipologici degli edifici) quale centro espositivo in concomitanza con le celebrazioni del centenario di Pio II, secondo un progetto integrato per la valorizzazione degli aspetti culturali legati alla concezione umanistico-rinascimentale della città (Ricerca e valorizzazione dei caratteri umanistici - progetto 2.1, Valorizzazione degli aspetti culturali legati alla concezione umanistico-rinascimentale della città - progetto 2.2 Valorizzazione degli aspetti culturali legati all appartenenza ai siti UNESCO). Restauro del giardino pensile che dall interno del Palazzo domina la Val d Orcia. DUOMO - oltre ai lavori di restauro già indicati nel Piano di Gestione (2003/04 gallerie e facciata, decorazioni volte 2004) sono stati attivati i presidi di monitoraggio della faglia che interessa l abside ed il consolidamento delle decorazioni delle volte (2009/10 Tutela del Sito progetto 1.2 Interventi di consolidamento delle strutture fondali dell abside del Duomo e del versante). CHIESA DI SAN FRANCESCO - oltre ai lavori di restauro già indicati nel Piano di Gestione (1999/2000 restauro affreschi) è stato realizzato il restauro dell altare (Tutela del Sito progetto 1.1 Conservazione dei beni storici e dei caratteri architettonici). PALAZZO BORGIA - oltre ai lavori di restauro già indicati nel Piano di Gestione (1996/98 allestimento Museo Diocesano d Arte Sacra e relativo impianto di climatizzazione 2003) sono stati attivati i lavori per l allestimento di esposizioni temporanee secondo un progetto integrato per la valorizzazione degli aspetti culturali legati alla concezione umanistico-rinascimentale della città ((2006/09 Ricerca e valorizzazione dei caratteri umanistici - progetto 2.1 Valorizzazione degli aspetti culturali legati alla concezione umanistico-rinascimentale della città). EX CONSERVATORIO DI SAN CARLO BORROMEO - oltre ai lavori di restauro già indicati nel Piano di Gestione (1994/2003 allestimento Museo Archeologico Città e Territorio, 2000 Biblioteca M.Luzi e recupero Galere 2002/03) sono stati attivati ulteriori lavori per completare il recupero delle Galere secondo un progetto integrato per la valorizzazione degli aspetti socio-culturali della città di Pienza con la creazione di un centro espositivo polifunzionale (Ricerca e valorizzazione dei caratteri umanistici - progetto 2.1, Valorizzazione degli aspetti culturali legati alla concezione umanistico-rinascimentale della città - progetto 2.2 Valorizzazione degli aspetti culturali legati all appartenenza ai siti UNESCO) e sono stati programmati ulteriori lavori per completare l allestimento del Museo Città e Territorio (2011 Valorizzazione turistica e proposizione di attività socioeconomiche compatibili con il sito - progetto 5.1 Incentivazione del turismo nella salvaguardia dei valori storici, paesaggistici, culturali in relazione alle tradizioni locali e dell area circostante).

5 CENTRO STORICO DI MONTICCHIELLO oltre ai lavori già indicati nel Piano di Gestione (2002/03 pavimentazione di Piazza Commenda e Piazza Nuova), restauro e manutenzione Piazza Pio II 2004/ 05) è stato realizzato il recupero del percorso pedonale delle Mura (2008), il restauro della Porta (Tutela del Sito progetto 1.1 Conservazione dei beni storici e dei caratteri architettonici) e la pavimentazione di Piazza Sant Agata e di Via delle Mura (2008/2010 Recupero dei caratteri architettonici e paesaggistici peculiari del sito - progetto 4.2 Restauro di strade e piazze con materiali e finiture in aderenza ai caratteri costitutivi dell impianto urbanistico del Centro Storico); sono stati inoltre attivati e programmati ulteriori interventi per il restauro della pavimentazione di Piazza del Piano e di Piazza San Martino (2011). Completamento del recupero del complesso del Granaio per la realizzazione di un centro polifunzionale per attività culturali (2009/2010 Valorizzazione della dimensione sociale e d uso del Centro Storico - progetto 3.3 Sviluppo delle attività culturali connesse al territorio, Valorizzazione turistica e proposizione di attività socioeconomiche compatibili con il sito - progetto 5.1 Incentivazione del turismo nella salvaguardia dei valori storici, paesaggistici, culturali in relazione alle tradizioni locali e dell area circostante). RESTAURO AFFRESCHI - oltre ai lavori già indicati nel Piano di Gestione (1999/2001 restauro facciate graffite Progetto Raphael) è stato restaurato l affresco di Porta al Murello (o porta al Prato), opera di Aleardo Paolucci del 1954 (Valorizzazione della dimensione sociale e d uso del Centro Storico - progetto 3.3 Sviluppo delle attività culturali connesse al territorio) e la facciata graffita del Palazzo dei Canonici (2008/09 Tutela del Sito progetto 1.4 Recupero delle facciate graffite e delle qualità dei materiali e delle finiture dell edificato del Centro Storico. CHIESA DI SANTA CATERINA sono stati realizzati i lavori di restauro della copertura e della facciata della Chiesa (2006/2007 Tutela del Sito progetto 1.1 Conservazione dei beni storici e dei caratteri architettonici). SEGNALETICA - oltre ai lavori già indicati nel Piano di Gestione (2003/04 segnaletica Centro Storico) sono stati attivati e programmati ulteriori interventi per la realizzazione di un sistema di segnaletica coordinato (Valorizzazione della dimensione sociale e d uso del Centro Storico - progetto 3.2 Riorganizzazione del sistema dell accoglienza). PAVIMENTAZIONI - oltre ai lavori già indicati nel Piano di Gestione (2002/03 recupero di Piazza Galletti, restauro e manutenzione Piazza Pio II 2004/05) sono stati attivati e programmati ulteriori interventi per il restauro della pavimentazione di Piazza Pio II (Recupero dei caratteri architettonici e paesaggistici peculiari del sito - progetto 4.2 Restauro di strade e piazze con materiali e finiture in aderenza ai caratteri costitutivi dell impianto urbanistico del Centro Storico). ILLUMINAZIONE è stata programmata (2012) la riorganizzazione dell impianto d illuminazione di Piazza Pio II (Recupero dei caratteri architettonici e paesaggistici peculiari del sito - progetto 4.2 Restauro di strade e piazze con materiali e finiture in aderenza ai caratteri costitutivi dell impianto urbanistico del Centro Storico). VIABILITÀ E PARCHEGGI - è stata programmata (2011/12) la riqualificazione dell area a parcheggio di Via Mangiavacchi, immediatamente a valle di Via delle Mura (limite Sito UNESCO), quale elemento di margine urbano di sicuro rilievo data l aderenza al sito (Recupero dei caratteri architettonici e paesaggistici peculiari del sito - progetto 4.1 Caratterizzazione del margine urbano del Centro Storico) e di notevole importanza per la fruibilità del sito stesso (Valorizzazione della dimensione sociale e d uso del Centro St orico - progetto 3.2 Riorganizzazione del sistema dell accoglienza).

6 ALLEGATO G ELENCO INTERVENTI PREVISTI O PROGRAMMATI ELENCO INTERVENTI ESEGUITI E/O PROGRAMMATI DENOMINAZIONE INTERVENTI Ente/ Stazione Appaltante Fonte dei finanziamenti Anno di Esecuzione e/o Programmazione Importo degli Interventi CENTRO STORICO DI PIENZA DUOMO MONITORAGGIO FAGLIA DUOMO Soprintendenza Fondi Ministero BB.AA. Siena Beni Culturali 2009/ ,00 CONSOLIDAMENTO Soprintendenza Fondi Ministero DECORAZIONE VOLTE DUOMO BB.AA. Siena Beni Culturali ,00 RESTAURO PAVIM ENTAZIONE PIAZZA PIO II Fondazione MPS ,00 ILLUMINAZIONE PIAZZA PIO II ,00 PALAZZO PICCOLOMINI RESTAURO FACCIATE PALAZZO PICCOLOMINI Soprintendenza BB.AA. Siena Fondi Ministero Beni Culturali 2002/ ,00 (ANNO 2005 VI CENTENARIO NASCITA PIO II) RESTAURO FACCIATE PALAZZO PICCOLOMINI E POZZO DEI CANI Soprintendenza BB.AA. Siena Fondi Ministero Beni Culturali 2004/ ,00 (PIAZZA PIO II ) RESTAURO E CONSOLIDAMENTO GIARDINO PENSILE PALAZZO Soprintendenza BB.AA. Siena Fondi Ministero Beni Culturali 2008/ ,00 PICCOLOMINI RECUP ERO PIANO TERRENO CENTRO Soprintendenza Fondazione MPS ESPOSITIVO BB.AA. Siena Beni Culturali 2008/ PALAZZO PRETORIO RECUPERO PIANO TERRENO PER SERVIZI ALLA PERSONA ED INIZIATIVE CENTRO COMMERCIALE NATURALE PALAZZO BORGIA ALLESTIMENTO ESPOSIZIONI TEMPORANE E DIPINTI PALAZZO BORGIA MUSEO DIOCESANO PALAZZO CANONICA RISANAMENTO E RIORGANIZZAZIONE RESTAURO FACCIATA GRAFFITA RISANAMENTO CONSERVATIVO MUSEO DELLA CATTEDRALE SEDE FABBRICERIA E BIBLIOTECA CHIESA DI SANTA CATERINA RESTAURO COPERTURA E FACCIATA DELLA CHIESA DI SANTA CATERINA 2006/ ,00 Fondazione Musei Senesi Fabbriceria della Chiesa Cattedrale Fabbriceria della Chiesa Cattedrale Parrocchia SS. Vito e Modesto Fondazione MPS Amm. Prov.le 2006/2009 MESSA IN SICUREZZA PERCORSO PEDONALE AL CENTRO STORICO PIEVE DI CORSIGNANO PARCO URBANO Non comunicato Fondi Fabbriceria Fondazione MPS 2007/ ,00 Fondi Fabbriceria Fondazione MPS 2009/ ,00 Fondi parrocchia 2006/ ,00 Programmazione Pr. Op. Pubb Progettazione 2012 Stima ,00 CHIESA DI SAN FRANCESCO RIFACIMENTO ALTARE Parrocchia SS. Vito Istit.Diocesano 2008 Non

7 MURA CIVICHE PORTA AL MURELLO (DETTA AL PRATO) RESTAURO AFFRESCO EX CONSERVATORIO S. CARLO BORROMEO COMPLETAMENTO RECUPERO EX CONS. SAN CARLO BORROMEO RECUPERO LE GALERE Fondazione MPS ,00 Fondi Strutturali Fondazione MPS 2008/ ,00 LE GALERE CENTRO ESPOSITIVO POLIFUNZIONALE 2012/ ,00 COMPLETAMENTO ALLESTIMENTO MUSEO DELLA CITTA E DEL TERRITORIO ,00 SPAZI APERTI SEGNALETICA COORDINATA DEL CENTRO STORICO CENTRO COMMERCIALE NATURALE RIQUALIFICAZIONE GIARDINO LUNGO LE MURA VIALE E. MANGIAVACCHI RIQUALIFICAZIONE PERCORSO PEDONALE VIA DELLA MADONNINA COLLEGAMENTO TRA CENTRO STORICO E ACCESSO TURISTICO APPRODO NORD CENTRO STORICO MONTICCHIELLO RESTAURO PORTA E PAVIMENTAZIONE PIAZZA SANT AGATA E VIA DELLE MURA COMPLETAMENTO RECUPERO IL GRANAIO REALIZZA ZIONE DI EMPORIO POLIFUNZIONALE E LA CREAZIONE DI SPAZI PER ATTIVITA CULTURALI PAVIMENTAZIONE PIAZZA DEL PIANO Comune di Pienza Soc. Coop. Teatro Povero di Monticchiello DOCUP 2001/ / ,00 Fondazione MPS 2011/ , stralcio 2011/ ,00 Fondazione MPS 2008/ ,00 Fondi Teatro Povero Fondazione MPS 2009/ ,00 Contr. Regionale ,00 PAVIMENTAZIONE PIAZZA SAN MARTINO 2009/ ,00 TERRITORIO APERTO CENSIMENTO E CLASSIFICAZIONE VIABILITA RURALE 2008 PERCORSO NATURALISTICO FIUME ORCIA 1 STRALCIO PERCORSO NATURALISTICO CICLOPEDONALE SPEDALETTO COSONA AGGIORNAMENTO NOVEMBRE 2011 Comune di Pienza POR CREO Comuni Parco Val d Orcia Com. Montana AmiataVald Orcia Contributo CEE GAL LEADER SIENA Ufficio tecnico comunale 2010/ , ,00

8

Piano di Gestione del Centro Storico di Pienza Patrimonio Mondiale dell Umanità dal 1996

Piano di Gestione del Centro Storico di Pienza Patrimonio Mondiale dell Umanità dal 1996 Piano di Gestione del Centro Storico di Pienza Patrimonio Mondiale dell Umanità dal 1996 Pienza, 5 giugno 2013 Comitato di Pilotaggio Piano di Gestione 2011-2013 Paola Venturi, architetto paesaggista Il

Dettagli

Programma Integrato d'area CA 04 Cod. PIA CA AA. Provincia di Cagliari. Decimoputzu. R.A.S.: ,00 Cap. SC (UPB S07.10.

Programma Integrato d'area CA 04 Cod. PIA CA AA. Provincia di Cagliari. Decimoputzu. R.A.S.: ,00 Cap. SC (UPB S07.10. Cod. PIA CA 04.40.AA Strada di collegamento Decimoputzu - SS 196 Provincia di Cagliari Decimoputzu Costo del progetto: 1.200.000,00 R.A.S.: 1.200.000,00 Cap. SC07.1264 (UPB S07.10.005) L opera consiste

Dettagli

VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO ARCHITETTONICO EX CARCERE DI SANT AGATA EX CONVENTO DEL CARMINE

VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO ARCHITETTONICO EX CARCERE DI SANT AGATA EX CONVENTO DEL CARMINE VALORIZZAZIONE DEL COMPLESSO ARCHITETTONICO EX CARCERE DI SANT AGATA EX CONVENTO DEL CARMINE Documento di sintesi delle previsioni urbanistiche vigenti (allegato allo Schema di avviso pubblico per la chiamata

Dettagli

COMUNE DI QUARTO D ALTINO PROVINCIA DI VENEZIA Servizio Tecnico- Ufficio Patrimonio e Infrastrutture

COMUNE DI QUARTO D ALTINO PROVINCIA DI VENEZIA Servizio Tecnico- Ufficio Patrimonio e Infrastrutture COMUNE DI QUARTO D ALTINO PROVINCIA DI VENEZIA Servizio Tecnico- Ufficio Patrimonio e Infrastrutture Oggetto PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2012-2013-2014 Presentazione sintetica Redatto da Arch.

Dettagli

Grande Attrattore Culturale Campi Flegrei

Grande Attrattore Culturale Campi Flegrei Grande Attrattore Culturale Campi Flegrei Infrastrutture Numero Denominazione Beneficiario Altre risorse Identificativo intervento Misura Risorse POR pubbliche Risorse private Costo totale I BCL BCL 001

Dettagli

PIUSS Pisa2: Pisa x Patrimonio culturale, innovazione, Saperi e Accoglienza Il PIUSS del Comune di Pisa si articola in 14 operazioni:

PIUSS Pisa2: Pisa x Patrimonio culturale, innovazione, Saperi e Accoglienza Il PIUSS del Comune di Pisa si articola in 14 operazioni: Il PIUSS del Comune di Pisa si articola in 14 operazioni: - 2 afferenti alla linea 5.1 a (sviluppo economico) - 3 alla linea 5.1b (turismo e commercio) - 3 alla linea 5.1c (sociale) - 1 alla linea 5.1

Dettagli

Dagli interventi sui sistemi tematici del patrimonio all implementazione dei sistemi territoriali della cultura

Dagli interventi sui sistemi tematici del patrimonio all implementazione dei sistemi territoriali della cultura Una nuova stagione per i Beni Culturali in Puglia: Interventi e risultati Dagli interventi sui sistemi tematici del patrimonio all implementazione dei sistemi territoriali della cultura Francesco Palumbo

Dettagli

Grande Attrattore Culturale Napoli

Grande Attrattore Culturale Napoli Grande Attrattore Culturale Napoli Infrastruttura Numero Denominazione Beneficiario Altre risorse Identificativo intervento Misura Risorse POR pubbliche Risorse private Costo totale I SPM CNA 006 Museo

Dettagli

COMUNE DI GENOVA. ASSE 4 - AZIONE 4.1 Promozione del patrimonio culturale e naturale

COMUNE DI GENOVA. ASSE 4 - AZIONE 4.1 Promozione del patrimonio culturale e naturale COMUNE DI GENOVA ASSE 4 - AZIONE 4.1 Promozione del patrimonio culturale e naturale 1 Obiettivo Migliorare l attrattività del territorio valorizzandone le risorse culturali e naturali, migliorando la funzione

Dettagli

EX MAGAZZINI DEL SALE DISAMPIERDARENA

EX MAGAZZINI DEL SALE DISAMPIERDARENA PROGRAMMA DI VALORIZZAZIONE EX MAGAZZINI DEL SALE DISAMPIERDARENA Attività relative al Programma di valorizzazione ex art. 5, comma 5 del D.Lgs.85/2010 Aprile 2016 Direzione Patrimonio, Demanio, Impiantistica

Dettagli

PIT 4 - Alto Ionio Cosentino DENOMINAZIONE INTERVENTO

PIT 4 - Alto Ionio Cosentino DENOMINAZIONE INTERVENTO PIT 4 - Alto Ionio Cosentino MISURA FONDO TIPOLOGIA 3.14 FSE F Programma di Formazione "Accoglienza e Qualità dei servizi del Sistema locale di Offerta Turistica dell'alto Jonio Cosentino" 1.338.000,00

Dettagli

Allegato A Ob. 9: COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A ABITANTI INTERVENTI PRIORITARI - PARTE I

Allegato A Ob. 9: COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A ABITANTI INTERVENTI PRIORITARI - PARTE I Allegato A Ob. 9: COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A 5.000 ABITANTI INTERVENTI PRIORITARI - PARTE I STRALCIO ATTUATIVO Codice CUP Costo stralcio locali DUP/RER Montescudo Riqualificazione accessi al centro

Dettagli

Tabella 3 matrice di autovalutazione sul livello di concorrenza dei singoli interventi e dell intera Proposta sugli obiettivi del Piano

Tabella 3 matrice di autovalutazione sul livello di concorrenza dei singoli interventi e dell intera Proposta sugli obiettivi del Piano Tabella 3 matrice di autovalutazione sul livello di concorrenza dei singoli interventi e dell intera Proposta sugli obiettivi del Piano interventi funzioni/ destinazioni d uso, Opere tensione abitativa

Dettagli

LE REGGE IN MOVIMENTO

LE REGGE IN MOVIMENTO Mappatura 2015 LE REGGE IN MOVIMENTO Quadro sintetico di restituzione dei bisogni/necessità emersi sugli interventi relativi ai Beni Culturali dei Comuni Soci Aprile 2015 Considerazioni metodologiche e

Dettagli

Tabella 4 costi e tempi

Tabella 4 costi e tempi Tabella 4 costi e tempi interventi funzioni/destinazioni d uso, Opere importo investimento da QE costo sintetico unitario ( /mq) stato progettazione (SDF, prel, def, ) data di apertura cantiere data chiusura

Dettagli

Paestum - Velia. Infrastruttura

Paestum - Velia. Infrastruttura Paestum - Velia Infrastruttura I ASC ASC 003 Sistemazione di accoglienza ASCEA 2.1 0,00 750.000,00 0,00 750.000,00 ed organizzazione degli accessi all'area archeologica I ASC ASC 013 Riqualificazione Viale

Dettagli

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA COMUNE DI MATERA Città dei Sassi Ufficio Sassi Previsioni Generali del Recupero in attuazione della L. 771/86 ADOTTATE CON D.C.C. 11/05/2006 N 38 APPROVATE CON D.C.C. 27/11/2012 N 83 ALLEGATO C DOCUMENTAZIONE

Dettagli

COMUNE TITOLO PROGETTO QUOTA POR Euro PUNTEGGIO CAGLIARI 1GLESJAS GRADUATORIA DEFINITIVA BANDO 2.1: "ITINERARIO DELLE CITTA' REGIE-

COMUNE TITOLO PROGETTO QUOTA POR Euro PUNTEGGIO CAGLIARI 1GLESJAS GRADUATORIA DEFINITIVA BANDO 2.1: ITINERARIO DELLE CITTA' REGIE- GRADUATORIA DEFINITIVA BANDO 2.1: "ITINERARIO DELLE CITTA' REGIE- PROPOSTE AMMESSE COMUNE TITOLO PROGETTO QUOTA POR Euro PUNTEGGIO CAGLIARI Sistemazione Passeggiata coperta con Centro di documentazione

Dettagli

PIANO OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE PER IL TRIENNIO

PIANO OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE PER IL TRIENNIO COMUNE DI TROPEA (Provincia di Vibo Valentia) ---- o ---- AREA N. 5 GESTIONE DEL TERRITORIO -UFFICIO TECNICO SEZIONE LAVORI PUBBLICI Largo Padre di Netta, 3, 89861 TROPEA (VV) WEB : http://www.comune.tropea.vv.it

Dettagli

PIA RURALE BASSO PIAVE:

PIA RURALE BASSO PIAVE: Misura 341 - Animazione e acquisizione di competenze finalizzate a strategie di sviluppo locale PIA RURALE BASSO PIAVE: Percorsi storici di terra e acqua: un paesaggio rurale da salvaguardare PROGETTO

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2017/2019 ED ELENCO ANNUALE 2017

PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2017/2019 ED ELENCO ANNUALE 2017 1400200 0 PATRIMONIO COMUNALE PATRIMONIO IMMOBILIARE PATRIMONIO COMUNALE: Interventi per straordinaria manutenzione compresi impianti tecnologici, C.P.I. e D.Lgs. 81/2008 e verifiche di vulnerabilità sismica.

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Claudio Fazzi nato il 13/08/1947 a Mantova ed ivi residente in Via Conciliazione n 76 C.A.P , con codice fiscale

CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Claudio Fazzi nato il 13/08/1947 a Mantova ed ivi residente in Via Conciliazione n 76 C.A.P , con codice fiscale CURRICULUM PROFESSIONALE Ing. Claudio Fazzi nato il 13/08/1947 a Mantova ed ivi residente in Via Conciliazione n 76 C.A.P. 46100, con codice fiscale FZZ CLD 47M13 E897F e partita I.V.A. 00491210209. Ho

Dettagli

INVESTIMENTI (lavori, opere pubbliche, beni durevoli, beni immateriali) - Piano triennale 2012/2014

INVESTIMENTI (lavori, opere pubbliche, beni durevoli, beni immateriali) - Piano triennale 2012/2014 6820/1 Eliminazione barriere 6820/3 architettoniche negli edifici comunali - Lavori e incarichi 200.000 100.000 100.000 6807/10 Manutenzione straordinaria Castello dell'imperatore 100.000 100.000 6955/7

Dettagli

Misura M07 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali (art.20)

Misura M07 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali (art.20) Misura M7 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali (art.2) Sottomisura 7.6 - Sostegno per studi/investimenti relativi alla manutenzione, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio

Dettagli

Obiettivi Costruire un rapporto di sinergia tra il mondo dell Artigianato, il Ministero e gli Enti Locali favorendo iniziative volte a valorizzare e p

Obiettivi Costruire un rapporto di sinergia tra il mondo dell Artigianato, il Ministero e gli Enti Locali favorendo iniziative volte a valorizzare e p Circuito dei Musei dell Artigianato della Sardegna Roma, 19 maggio 2004 Obiettivi Costruire un rapporto di sinergia tra il mondo dell Artigianato, il Ministero e gli Enti Locali favorendo iniziative volte

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Dirigenziale Indirizzo Telefono Ufficio Cellulare ufficio Fax Ufficio E-mail TERRANA ANTONINO DIRIGENTE TERZA FASCIA Nazionalità

Dettagli

7 Bollettino PSR Pag. 1

7 Bollettino PSR Pag. 1 7 Bollettino PSR 2014-2020 Pag. 1 7. Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali SOTTOMISURA 7.2. INVESTIMENTI FINALIZZATI ALLA CREAZIONE, AL MIGLIORAMENTO E ALL ESPANSIONE DI OGNI TIPO

Dettagli

Coerenza con il PSR: le Misure, le Azioni.

Coerenza con il PSR: le Misure, le Azioni. Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse 4 Attuazione dell approccio Leader Coerenza con il PSR: le Misure, le Azioni. Macomer 27 febbraio 2009 Misura 311 Diversificazione verso attività non agricole

Dettagli

SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA

SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA INFRASTRUTTURE SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGICA 010 (CF.03) Tempio di Serapide (restauro delle strutture archeologiche e sistemazione percorso di visita (nell' ambito della riqualificazione e valorizzazione

Dettagli

PATRIMONIO CULTURALE IN CLASSE A Fondazione Musei Civici di Venezia: Ca Rezzonico

PATRIMONIO CULTURALE IN CLASSE A Fondazione Musei Civici di Venezia: Ca Rezzonico PATRIMONIO CULTURALE IN CLASSE A Fondazione Musei Civici di Venezia: Ca Rezzonico 1 Una Rete di Musei in Centro Storico e Isole 1. Palazzo Ducale 2. Museo Correr 5. Torre dell Orologio 6. Ca Rezzonico

Dettagli

LA RETE DELLA MOBILITÀ LENTA PER LA FRUIZIONE DEL PAESAGGIO E DEI BENI CULTURALI

LA RETE DELLA MOBILITÀ LENTA PER LA FRUIZIONE DEL PAESAGGIO E DEI BENI CULTURALI LA RETE DELLA MOBILITÀ LENTA PER LA FRUIZIONE DEL PAESAGGIO E DEI BENI CULTURALI Franca Battigelli, Lucia Piani, Andrea Guaran Enrico Michelutti, Luca Di Giusto Gruppo PPR - Rete Infrastrutture e Mobilità

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE

PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNE DI PADOVA Settore Pianificazione Urbanistica PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE adottata ai sensi della lettera l del 4 comma dell art.50 della L.R. 61/85 così come previsto dall art.48 della L.R.11/2004.

Dettagli

DESCR LAMPEDUSA A.3 - L. 2.200.000.000 1.136.205,18 ESECUTIVO COMPLET. NOTO A.3 - L. 2.300.000.000 1.187.850,87 PRELIMINARE UNITARIO

DESCR LAMPEDUSA A.3 - L. 2.200.000.000 1.136.205,18 ESECUTIVO COMPLET. NOTO A.3 - L. 2.300.000.000 1.187.850,87 PRELIMINARE UNITARIO POR SICILIA 2000-2006 INTERVENTI A TITOLARITA' REGIONALE MISURA 2.01 - RECUPERO E FRUIZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E AMBIENTALE AZIONE A - CIRCUITO MUSEALE LEGENDA: A1-Interventi per la predisposizione

Dettagli

Centro Storico di Pienza Sito UNESCO

Centro Storico di Pienza Sito UNESCO COMUNE DI PIENZA Centro Storico di Pienza Sito UNESCO Piano di Gestione Aggiornamento e monitoraggio Novembre 2011 Il piano di Gestione è stato elaborato da Paesaggio2000 studio associato Via G.B.Lulli

Dettagli

Esempi di rigenerazione di spazi ipogei nei Sassi di Matera Lorenzo Rota

Esempi di rigenerazione di spazi ipogei nei Sassi di Matera Lorenzo Rota Esempi di rigenerazione di spazi ipogei nei Sassi di Matera Lorenzo Rota Fondazione Courmayeur Mont Blanc - Aosta 5/11/2016 Le condizioni di partenza: i Sassi di Matera nel secondo dopoguerra anni 40:

Dettagli

PIANO DI INTERVENTI delibera CIPE 39 / 2015

PIANO DI INTERVENTI delibera CIPE 39 / 2015 Comune di Lampedusa e Linosa PIANO DI INTERVENTI delibera CIPE 39 / 2015 Intervento di riconfigurazione del Polo Civico e Scolastico di Lampedusa STATO DI ATTUAZIONE AMMINISTRAZIONE COMUNALE STRUTTURA

Dettagli

ULIANA, GIANFRANCO VIA BORGO PIAZZA, N 24, FREGONA (TV)

ULIANA, GIANFRANCO VIA BORGO PIAZZA, N 24, FREGONA (TV) C U R R I C U L U M V I T A E Nome Indirizzo INFORMAZIONI PERSONALI ULIANA, GIANFRANCO VIA BORGO PIAZZA, N 24, 31010 FREGONA (TV) Telefono Cel. 3287080899 Fax E-mail gianfranco.uliana@tin.it PEC: gianfranco.uliana@ingpec.eu

Dettagli

Curriculum professionale ARCHITETTO GINO TAVERNELLI. Via Roma 3 Pistrino (Pg) / via Alfieri 6 San Giustino (Pg)

Curriculum professionale ARCHITETTO GINO TAVERNELLI. Via Roma 3 Pistrino (Pg) / via Alfieri 6 San Giustino (Pg) Curriculum professionale ARCHITETTO GINO TAVERNELLI Via Roma 3 Pistrino (Pg) / via Alfieri 6 San Giustino (Pg) Curriculum breve Nome e cognome GINO TAVERNELLI Luogo e data nascita Città di Castello - 24/01/70

Dettagli

D.Lgs. 85/ Programma di valorizzazione di PALAZZO CASTELVECCHIO - Carpi (MO) C3 - Relazione fra edifici e attività nella microscala urbana

D.Lgs. 85/ Programma di valorizzazione di PALAZZO CASTELVECCHIO - Carpi (MO) C3 - Relazione fra edifici e attività nella microscala urbana Settore A4 - Restauro e conservazione del patrimonio immobiliare artistico e storico D.Lgs. 85/2010 - Programma di valorizzazione di PALAZZO CASTELVECCHIO - Carpi (MO) Preferisco essere una sognatrice

Dettagli

Quota a carico del Comune

Quota a carico del Comune Rifacimento dei servizi igienici chiosco località Prato Cardoso Completamento Opere di urbanizzazione Zona Artigianale 6 lotto. 26.914,00. 26.914,00 = 2011. 47.775,78. 19.110,31. 28.665,47 Completamento

Dettagli

Regione Campania Programma Operativo FESR Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa

Regione Campania Programma Operativo FESR Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa Allegato D Regione Campania Programma Operativo FESR 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa II ATTO AGGIUNTIVO ALL ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE CAMPANIA E AUTORITÀ CITTADINA

Dettagli

3. Tendenze del contesto socio-economico (tabelle e grafici)

3. Tendenze del contesto socio-economico (tabelle e grafici) Project Work Tecniche Tecniche di analisi (Analisi di contesto) Tecniche di progettazione territoriale e implementazione di politiche locali Temi di progetto Caso Rigenerazione urbana (centro storico di

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

BANDO DI SELEZIONE PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Misura 7.6.1 Riqualificazione del patrimonio architettonico dei borghi rurali, nonché sensibilizzazione ambientale BANDO DI SELEZIONE PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE. Comune di Verona

BILANCIO DI PREVISIONE. Comune di Verona BILANCIO DI PREVISIONE 2018-2020 Comune di Verona QUADRO GENERALE RIASSUNTIVO ENTRATE 2018 2019 2020 SPESE 2018 2019 2020 Fondo pluriennale vincolato 29.494.405,57 24.037.170,00 35.833.710,00 Titolo 1

Dettagli

Tipologia: Valorizzazione dei Centri Storici e dei Borghi di Eccellenza della Calabria

Tipologia: Valorizzazione dei Centri Storici e dei Borghi di Eccellenza della Calabria Capofila: Comune di SPEZZANO DELLA SILA Posizione Graduatoria PISL: 1 Titolo PISL: Sulla strada di Francesco e Gioacchino Punteggio Graduatoria PISL: 84 SPEZZANO DELLA SILA Ricostruzione e recupero Santuario

Dettagli

DENOMINAZIONE INTERVENTO

DENOMINAZIONE INTERVENTO PROGETTO INTEGRATO TERRITORIALE PROVINCIA DI IMPERIA: " Sistema difensivo nella storia del Ponente Ligure" COMUNE DI VENTIMIGLIA 2014 Forte dell' annunziata: restauro e rifunzionalizzazione - opere di

Dettagli

1. Il Tevere navigabile: corridoio ecologico e infrastruttura

1. Il Tevere navigabile: corridoio ecologico e infrastruttura 1. Il Tevere navigabile: corridoio ecologico e infrastruttura turistica Referente o soggetto esecutore: Enti pubblici, operatori turistici Linea strategica: Turismo sport e servizi; Innovazione nella gestione

Dettagli

IL COORDINAMENTO DEI SITI UNESCO

IL COORDINAMENTO DEI SITI UNESCO IL COORDINAMENTO DEI SITI UNESCO Verso un sistema di valorizzazione integrata INDAGINE a cura di Promo PA Fondazione IL COORDINAMENTO PER I SITI UNESCO DELLA TOSCANA I Siti Unesco della Toscana 1. Centro

Dettagli

ATTUAZIONE DEL MASTERPLAN DELLE CASCINE

ATTUAZIONE DEL MASTERPLAN DELLE CASCINE Descrizione dettagliata dell'obiettivo Il Masterplan delle Cascine, approvato dalla Giunta nella seduta dell'11 agosto 2012 è composto da una serie di 35 progetti, ha come finalità il rilancio del Parco

Dettagli

Regione Campania Programma Operativo FESR

Regione Campania Programma Operativo FESR Allegato D Regione Campania Programma Operativo FESR 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1 Programma PIU Europa II ATTO AGGIUNTIVO ALL ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE CAMPANIA E AUTORITÀ CITTADINA

Dettagli

ESPERIENZE LAVORATIVE E PROFESSIONALI

ESPERIENZE LAVORATIVE E PROFESSIONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo DOMENICO LUIGI MESSURI VIA GALILEO FERRARIS N.5 81041 BELLONA (CE)] Telefono 328 7187577 E-mail sviluppo.valorizzazione@asmepec.it Nazionalità

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Geom. Antonello Sterlini Viale Patrono d Italia, 66/B - 06081 ASSISI (PG) tel. 075/8043396 1981 - Diplomato geometra all Istituto Tecnico per Geometri "R. Bonghi" di Assisi. 1985

Dettagli

La pianificazione urbanistica in Toscana: il Piano territoriale di coordinamento PTC

La pianificazione urbanistica in Toscana: il Piano territoriale di coordinamento PTC Università di Pisa Facoltà di Ingegneria AA 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA Luisa Santini TECNICA URBANISTICA I La pianificazione urbanistica in Toscana: il Piano territoriale

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE Parte Operativa LIMITI E ARTICOLAZIONI PIANIFICATORIE DEL TERRITORIO

PIANO REGOLATORE GENERALE Parte Operativa LIMITI E ARTICOLAZIONI PIANIFICATORIE DEL TERRITORIO PIANO REGOLATORE GENERALE Parte Operativa LEGENDA ( gli art. indicati sono riferiti al Testo Unico delle Norme di Attuazione ) LIMITI E ARTICOLAZIONI PIANIFICATORIE DEL TERRITORIO Base cartografica : mosaico

Dettagli

Prot. n Oliveto Citra, li 08/07/2016. Procedimento di redazione del P.U.C. AVVISO PUBBLICO

Prot. n Oliveto Citra, li 08/07/2016. Procedimento di redazione del P.U.C. AVVISO PUBBLICO QM69J1J22.pdf 1/6 COMUNE DI OLIVETO CITRA (Provincia di Salerno) Via Vittorio Emanuele II, n. 46 84020 Oliveto Citra Tel. 0828/799219 fax 0828/799219 sue@comune.oliveto-citra.sa.it UFFICIO URBANISTICA

Dettagli

OGLIASTRA COMUNE DI TORTOLÌ PROVINCIA DELL OGLIASTRA BANDO PROGETTI DI QUALITÀ 2005/2006 MISURA 5.1 TORTOLÌ PORTA DELL OGLIASTRA

OGLIASTRA COMUNE DI TORTOLÌ PROVINCIA DELL OGLIASTRA BANDO PROGETTI DI QUALITÀ 2005/2006 MISURA 5.1 TORTOLÌ PORTA DELL OGLIASTRA COMUNE DI TORTOLÌ PROVINCIA DELL OGLIASTRA BANDO PROGETTI DI QUALITÀ 2005/2006 MISURA 5.1 OGLIASTRA QUADRO TERRITORIALE URBANO DI RIFERIMENTO CONTESTO URBANO E STRATEGICO DEL PROGETTO PLANIMETRIE GENERALI

Dettagli

Valdaso - Un nuovo modello di governance per un territorio rurale di qualità Tavolo di Ascolto - AMBIENTE

Valdaso - Un nuovo modello di governance per un territorio rurale di qualità Tavolo di Ascolto - AMBIENTE Regione Marche Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Asse Leader Misura 4.2.1 Progetto di Cooperazione Interterritoriale Valdaso - Un nuovo modello di governance per un territorio rurale di qualità Tavolo

Dettagli

PROVINCIA DI SIENA ELENCO ELABORATI PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE MARZO 2010

PROVINCIA DI SIENA ELENCO ELABORATI PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE MARZO 2010 MODIFICATO A SEGUITO DELL ACCOGLIMENTO DI OSSERVAZIONI DICEMBRE 2011 2010 ELENCO ELABORATI PROVINCIA DI SIENA PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE MARZO 2010 PTCP: Piano Territoriale di Coordinamento

Dettagli

Il nuovo Piano di Gestione del Centro Storico di Firenze: verso un documento condiviso. Comune di Firenze Direzione Cultura e Turismo Ufficio UNESCO

Il nuovo Piano di Gestione del Centro Storico di Firenze: verso un documento condiviso. Comune di Firenze Direzione Cultura e Turismo Ufficio UNESCO Il nuovo Piano di Gestione del Centro Storico di Firenze: verso un documento condiviso Comune di Firenze Direzione Cultura e Turismo Ufficio UNESCO Cos è il Piano di Gestione Obbligo principale di un sito

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE

ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE VAS Rapporto Ambientale Allegato 1 Schede di valutazione ambientale ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE D.R.E.Am. Italia 2014 LE PREVISIONI NEL SISTEMA INSEDIATIVO Centro abitato San Martino 1

Dettagli

LIVELLI DI PIANIFICAZIONE E TIPI DI PIANO

LIVELLI DI PIANIFICAZIONE E TIPI DI PIANO LIVELLI DI PIANIFICAZIONE E TIPI DI PIANO Legge n. 1150/1942 Legge urbanistica fondamentale D.P.R. n. 616/1977 In attuazione della Legge n. 382/1975 Legge di delega alle Regioni delle funzioni legislative

Dettagli

FABBRICATO EX GENOCCHI VIA MURA SANT'AGOSTINO

FABBRICATO EX GENOCCHI VIA MURA SANT'AGOSTINO Ubicazione: Destinazione prevalente: Stato occupazionale: Provincia: Comune: Via: Abitativo Libero Forlì-Cesena Cesena Mura S. Agostino n. 3 Tipologia immobiliare: Residenziale Epoca di costruzione Antecedente

Dettagli

NON SOLO PALLADIO Alla scoperta di Vicenza sotterranea - Proposta di segnaletica per i siti archeologici aperti al pubblico

NON SOLO PALLADIO Alla scoperta di Vicenza sotterranea - Proposta di segnaletica per i siti archeologici aperti al pubblico 13 NON SOLO PALLADIO Alla scoperta di Vicenza sotterranea - Proposta di segnaletica per i siti archeologici aperti al pubblico Descrizione Realizzazione di un adeguato sistema di segnaletica che riporti

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2013

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2013 COMUNE DI FOLIGNO BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO ALLEGATO C Programma triennale delle Opere Pubbliche ALLEGATO C) COMUNE DI FOLIGNO Area Servizi Finanziari Servizio Programmazione Opere Pubbliche Programma

Dettagli

PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI PUBBLICI

PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI PUBBLICI CITTA` DI FOLLONICA SETTORE 4 LAVORI PUBBLICI - PATRIMONIO MANUTENZIONI - PROTEZIONE CIVILE U.O.C. PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE LAVORI PUBBLICI - PATRIMONIO PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI

Dettagli

1 - Entrate avente destinazione vincolata per legge , ,000 0, ,00

1 - Entrate avente destinazione vincolata per legge , ,000 0, ,00 Scheda 1 Quadro delle risorse disponibili Tipologie risorse disponibili Disponibilità finanziaria primo anno Disponibilità finanziaria secondo anno Disponibilità finanziaria terzo anno Importo totale 1

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE 1 CURRICULUM PROFESSIONALE DATI PERSONALI E PROFESSIONALI Titolare: Ing. Andrea Prezzolini nato ad (SI) il 19/12/1946 ed ivi residente in Via Belvedere,

Dettagli

Piano della città pubblica

Piano della città pubblica La Legge Regionale n 12/2005 Legge per il governo del territorio. I temi e le esperienze Politecnico di Milano Polo Regionale di Mantova Aula Magna - Via Scarsellini, 15 Mantova 30 novembre 2006 Studi

Dettagli

INVESTIMENTI

INVESTIMENTI INVESTIMENTI - - PATRIMONIO COMUNALE 0,00 3.476.166,86 0,00 2.800.000,00 0,00 1.000.000,00 PATRIMONIO IMMOBILIARE PATRIMONIO COMUNALE: Interventi urgenti per manutenzione compresi impianti tecnologici,

Dettagli

mhtml:file://d:\documenti\comune PORTOGRUARO\BILANCI COMUNALI OP...

mhtml:file://d:\documenti\comune PORTOGRUARO\BILANCI COMUNALI OP... Page 1 of 5 Home > Indietro Programma Opere Pubbliche 2007-2009 PROGRAMMA DETTAGLIATO CON CATEGORIA DEGLI INTERVENTI E DENOMINAZIONE Categoria degli interventi e denominazione 2007 2008 2009 Finanziamento

Dettagli

https://sviluppo.toscana.it/pasl/print.php?quadro=1&id_pasl=5&id... PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO

https://sviluppo.toscana.it/pasl/print.php?quadro=1&id_pasl=5&id... PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO Modulo per la presentazione di progetti (Infrastrutture) inseriti nei Patti per lo Sviluppo Locale (PASL) PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO SCHEDA PROGETTUALE n. 2009AR0698 Alla Regione Toscana Area

Dettagli

I SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI

I SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI I SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI Sono aggregazioni di risorse ambientali e culturali del territorio (materiali e immateriali), adeguatamente organizzate e gestite in in ragione della capacità di attivare

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM ALBANO DOTT. MAURIZIO Via Vaccaro n 9 85100 Potenza e mail maurizio.albano@comune.potenza.it - maur.albano @ tiscali.it c.f. LBN MRZ 65H10 G942P DATI PERSONALI nato a Potenza

Dettagli

La progettazione integrata per le aree montane nel PSR

La progettazione integrata per le aree montane nel PSR SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA La progettazione integrata per le aree montane nel PSR 2014-2020 Lorenzo Bisogni Sarnano 24 Aprile 2014 1 I temi della relazione Le risorse ed i tempi della programmazione

Dettagli

INCONTRI DI URBANISTICA. Dal Piano regolatore generale al nuovo Piano urbanistico comunale 1. Dal PRG al PSC

INCONTRI DI URBANISTICA. Dal Piano regolatore generale al nuovo Piano urbanistico comunale 1. Dal PRG al PSC INCONTRI DI URBANISTICA Dal Piano regolatore generale al nuovo Piano urbanistico comunale Comune di Sant Ilario d Enza 1. Dal PRG al PSC Percorso di partecipazione Ascoltare il territorio Assessorato all

Dettagli

PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI PUBBLICI

PROGRAMMAZIONE TRIENNALE LAVORI PUBBLICI CITTA` DI FOLLONICA SETTORE 4 LAVORI PUBBLICI-DEMANIO MANUTENZIONI PROTEZIONE CIVILE U.O.C. PROGRAMMAZIONE-PROGETTAZIONE ESECUZIONE LAVORI PUBBLICI-DEMANIO Via Roma,88-58022 Follonica (GR) PROGRAMMAZIONE

Dettagli

SCHEDA 3: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2018/2020 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI PESCARA ELENCO ANNUALE

SCHEDA 3: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2018/2020 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI PESCARA ELENCO ANNUALE 0000000204 013068028 204 - SPESE TECNICHE Vespasiano Tommaso 300.000,00 700.000,00 Miglioramento e N N 1 Stima dei costi 1 / 2018 4 / 2020 0000000207 013068028 J24E15000180004 207 - MANUTENZIONE 100.000,00

Dettagli

32 VALLE ALCANTARA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA IDEA FORZA. Caratteristiche. Obiettivi Recuperare e riqualificare il patrimonio ambientale

32 VALLE ALCANTARA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA IDEA FORZA. Caratteristiche. Obiettivi Recuperare e riqualificare il patrimonio ambientale PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 32 VALLE ALCANTARA ME IDEA FORZA Caratteristiche L idea forza è incentrata sulla valorizzazione, riqualificazione e fruizione del territorio della valle Alcantara e mira

Dettagli

C i t t à d i O m e g n a

C i t t à d i O m e g n a Riqualificazione di Via Tito Speri, Piazza Don Andrea Beltrami, Piazza Filippo Maria Beltrami PREMESSA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE La presente relazione viene redatta ai sensi dell articolo

Dettagli

CAPITOLO 380 COMPETENZA IMPEGNATO F.DO VINCOLATO 2011

CAPITOLO 380 COMPETENZA IMPEGNATO F.DO VINCOLATO 2011 CAPITOLO 380 COMPETENZA IMPEGNATO F.DO VINCOLATO 2011 Spese per acquisto arredi, mobili e macchine d'ufficio nonché software, applicativi ed implementazioni. FONDI VINCOLATI Acquisto arredi e attrezzatura

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2017/2019 DELL'AMMINISTRAZIONE comune di canosa di puglia

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2017/2019 DELL'AMMINISTRAZIONE comune di canosa di puglia SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2017/2019 DELL'AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI ARCO TEMPORALE DI VALIDITÀ DEL PROGRAMMA TIPOLOGIE RISORSE Disponibilità finanziaria

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (ai sensi della L.R. 12/05 e succ. mod. e int.)

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (ai sensi della L.R. 12/05 e succ. mod. e int.) PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (ai sensi della L.R. 12/05 e succ. mod. e int.) ELENCO ELABORATI ATTI PGT STUDI DI SETTORE VAS QUADRO CONOSCITIVO QC0 - Relazione QC1 - Sistema infrastrutturale a scala

Dettagli

Legge 396/90 Interventi per Roma Capitale. Modifiche. Modifica Codice

Legge 396/90 Interventi per Roma Capitale. Modifiche. Modifica Codice Legge 396/90 Interventi per Capitale Modifiche All. A c3.2.20 Realizzazione Casa Civica Modifica c3.2.26 Realizzazione Casa Civica c3.2.21 Realizzazione Casa delle Danze Modifica c3.1.21.1 Realizzazione

Dettagli

SPESE DI INVESTIMENTO E FONTI DI FINANZIAMENTO ANNO 2016

SPESE DI INVESTIMENTO E FONTI DI FINANZIAMENTO ANNO 2016 SPESE DI INVESTIMENTO E FONTI DI FINANZIAMENTO ANNO 2016 ALL. A Descrizione opera Importo opera Competenza Fonte finanziamento PIANO ENTRATE TRIENNALE PIANO PAGAMENTI TRIENNALE Cap. E Cap. U Ufficio Anno

Dettagli

Il Centro di Alta Formazione del DTC

Il Centro di Alta Formazione del DTC Il Centro di Alta Formazione del DTC Giovanni Fiorentino Università degli studi della Tuscia Marilena Maniaci Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale La rete A partire dal 2014 2015 cinque

Dettagli

COMUNE DI SERRE Provincia di Salerno

COMUNE DI SERRE Provincia di Salerno COMUNE DI SERRE Provincia di Salerno ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 11 GIUGNO 2017 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO LISTA SERRE DEMOCRATICA RIPARTE IL FUTURO CANDIDATO SINDACO LUIGI CORNETTI Il gruppo politico SERRE

Dettagli

Città di Appiano Gentile PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

Città di Appiano Gentile PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 1.A DATI STATISTICI - CITTADINI Città di Appiano Gentile PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Questionario (compilare e restituire entro il 30-10-2009) Sesso MASCHIO Età meno di 18 anni tra i 18 e i 35 anni

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina)

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) Via della Valle 17, c.a.p. 04010, tel. 0773/30151 fax 0773/30010 - PEC:ufficiotecnico@pec.comunedisermoneta.it AREA 3^ - Tecnica, Manutentiva, Ambientale - OPERE

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

LIBERO PROFESSIONISTA INCARICHI, SPECIALIZZAZIONI, ATTIVITÀ' SCIENTIFICA, PREMI OTTENUTI IN CONCORSI, MENZIONI

LIBERO PROFESSIONISTA INCARICHI, SPECIALIZZAZIONI, ATTIVITÀ' SCIENTIFICA, PREMI OTTENUTI IN CONCORSI, MENZIONI Curriculum vitae Allegato N del D.P.R. 207/2010 DATI GENERALI PROFESSIONISTA (nome e cognome) MARCO MARGOTTI ISCRIZIONE ORDINE (tipo e provincia) dei/degli: INGEGNERI prov.di: FC Numero: 2107/A anno 2005

Dettagli

LECCO MEDIEVALE UN SISTEMA LECCHESE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DI BENI CULTURALI CONFERENZA STAMPA LECCO - 19 FEBBRAIO 2016

LECCO MEDIEVALE UN SISTEMA LECCHESE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DI BENI CULTURALI CONFERENZA STAMPA LECCO - 19 FEBBRAIO 2016 LECCO MEDIEVALE UN SISTEMA LECCHESE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE INTEGRATA DI BENI CULTURALI CONFERENZA STAMPA LECCO - 19 FEBBRAIO 2016 OPERE REALIZZATE Con il contributo di Eremo di Monte Barro

Dettagli

Re-tour nei Campi Flegrei.

Re-tour nei Campi Flegrei. nei Campi Flegrei. un Itinerario in cantiere IDEA FORZA: 1) Strutturazione di un itinerario di visita architettonico - archeologico - paesistico di valenza internazionale, costituito da alcuni grandi poli

Dettagli

Piano Regolatore Generale

Piano Regolatore Generale Comune di San Giuliano Terme Provincia di Pisa Piano Regolatore Generale Regolamento Urbanistico ADEGUAMENTO AL 31 DICEMBRE 2009 - Piano Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari dell Ente Variante al Regolamento

Dettagli

Progetti di rapido avvio

Progetti di rapido avvio Capitolo Progetti di rapido avvio I Progetti di rapido avvio rappresentano gran parte di quello sforzo progettuale e finanziario che ogni comunità ha prodotto per ricercare percorsi di sviluppo in una

Dettagli

Soprintendenza BAPSAE dell Umbria, Dott. Fabio De Chirico Progetto di Catalogazione Grande Guerra, censimento di

Soprintendenza BAPSAE dell Umbria, Dott. Fabio De Chirico Progetto di Catalogazione Grande Guerra, censimento di FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Residenza TASSINI ALESSANDRA 74, VIA PARTIGIANI, 06060, CASTIGLIONE DEL LAGO, PERUGIA E-mail ale_tassini@yahoo.it Nazionalità Data e

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BOCCI, GINOBLE, GRASSI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BOCCI, GINOBLE, GRASSI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 602 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BOCCI, GINOBLE, GRASSI Disposizioni per la riqualificazione e la rivitalizzazione dei centri

Dettagli

COMUNE DI SARACENA. Provincia di Cosenza. Numero 133 del

COMUNE DI SARACENA. Provincia di Cosenza. Numero 133 del COMUNE DI SARACENA Provincia di Cosenza COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 133 del 25-10-2010 Oggetto: APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE OO.PP. L'anno duemiladieci addì venticinque del mese

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dott. Arch. NAN Alessandro. Nato a Ceva il 07-04-1967 Residente a Ceva in Piazza Vittorio Emanuele II, 12

CURRICULUM VITAE. Dott. Arch. NAN Alessandro. Nato a Ceva il 07-04-1967 Residente a Ceva in Piazza Vittorio Emanuele II, 12 CURRICULUM VITAE Dott. Arch. NAN Alessandro Nato a Ceva il 07-04-1967 Residente a Ceva in Piazza Vittorio Emanuele II, 12 Laureato presso il Politecnico di Torino - facoltà di architettura il 17-07-93

Dettagli

chi siamo Da oltre 20 anni lavoriamo con passione e competenza nel campo della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica.

chi siamo Da oltre 20 anni lavoriamo con passione e competenza nel campo della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica. COSTRUIRE INSIEME chi siamo Da oltre 20 anni lavoriamo con passione e competenza nel campo della progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica. mission Ci proponiamo come interlocutore italiano,

Dettagli

PIT 20 - Aspromonte DENOMINAZIONE INTERVENTO

PIT 20 - Aspromonte DENOMINAZIONE INTERVENTO PIT 20 - Aspromonte MISURA FONDO TIPOLOGIA DENOMINAZIONE 3.13.d FSE F Rete dei Servizi. Creazione di lavoro autonomo e nuova imprenditorialità femminile. Incentivi economici alle persone per il lavoro

Dettagli