Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point"

Transcript

1 1 Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point Pasquale Cautela Marco Peca Rosario Salpietro Informatica Magistrale Progetto di Sistemi Mobili 1. INTRODUZIONE Al giorno d oggi le reti Wi-Fi sono molto diffuse sia nell ambito industriale che domestico; infatti non è una novità trovare punti di accesso Wi-Fi in aeroporti, stazioni ferroviarie, edifici pubblici, abitazioni private e addirittura, ormai, su treni in movimento. Questo permette a terminali di utenza di collegarsi tra loro in maniera wireless (senza fili) utilizzando il protocollo standard IEEE Tuttavia la possibilità di tenere traccia di determinati punti di accesso alla rete implica l utilizzo di un qualche meccanismo che sia in grado di determinare la posizione geografica del dispositivo mediante il quale l utente si connette alla rete. Per far ciò la soluzione migliore che la tecnologia odierna ci mette a disposizione è quella di usare un sistema GPS (Global Positioning System). Un sistema GPS è in grado, attraverso una rete satellitare, di fornire informazioni sulle coordinate geografiche di un qualsiasi terminale o ricevitore GPS ovunque si trovi sulla superficie terrestre. In alternativa al GPS, è possibile ottenere tali informazioni utilizzando un meccanismo Network-based che sfrutta l infrastruttura dei service provider per identificare la posizione del terminale anche se non garantisce la stessa precisione e accuratezza fornita dal GPS. La nostra applicazione, WifiMapping, mediante l utilizzo del GPS, si pone l obiettivo di mappare i punti (sfruttando le API Google) in cui una connessione Wi-Fi è disponibile e a cui l utente si è collegato. L applicazione è stata sviluppata per Smartphone che eseguono sistemi operativi Android ed in particolare dalla versione Android 4.0 in poi. 2. ARCHITETTURA DELL'APPLICAZIONE L architettura dell applicazione è composta essenzialmente da un Database e da una serie di metodi che si occupano di: Salvare le coordinate del punto in cui ci si trova associandone la potenza del segnale Wi-Fi; Disegnare sulla mappa Google tutti i punti salvati nel Database; Aggiornare i valori di un punto già memorizzato; Poter scegliere tra due modalità di visualizzazione dei punti: Wi-Fi Registrati (tutte le reti registrate) e Potenza Wi-Fi connesso (potenza del segnale della rete a cui si è connessi); Suggerire il punto di connessione migliore tenendo conto della distanza e della potenza, se non si è connessi a nessuna rete.

2 2 3. ANDROID SDK Android offre un set completo di software per dispositivi mobile: un sistema operativo, MiddleWare e le principali applicazioni mobile. Android è stato costruito per consentire agli sviluppatori di creare interessanti applicazioni mobile sfruttando appieno tutte le sue potenzialità. Si basa su kernel Linux, è open source e può essere liberamente esteso e incorporato in nuove tecnologie d avanguardia. Le applicazioni Android non pongono alcuna differenza tra le applicazioni di base del dispositivo e le applicazioni di terze parti: possono essere costruite per avere pari accesso alle funzionalità del dispositivo. Android consente di accedere ad una vasta gamma di librerie e strumenti utili per lo sviluppo delle applicazioni. Quest ultime si compongono di quattro mattoni fondamentali: le attività (activity), i servizi (service), i broadcast receiver ed i content provider. Ogni applicazione è formata da uno o più di questi mattoni. 3.1 Activity Le attività sono la componente di base fondamentale delle applicazioni Android. Un attività è una classe che estende android.app.activity. L autore del codice, realizzando l attività, si serve dei metodi ereditati da Activity per controllare cosa appare nel display, per assorbire gli input dell utente, per intercettare i cambi di stato e per interagire con il sistema sottostante. Nella nostra applicazione l Activity principale è MapsActivity.class che permette all utente di visualizzare la mappa Google e di interagire con essa; permette inoltre di accedere ad un menu di opzioni che servono ad attivare funzionalità aggiuntive (tra cui la modalità di visualizzazione). 3.2 Broadcast Receiver Un Broadcast Receiver viene utilizzato quando si intende intercettare un particolare evento (Intent Filter), attraverso tutto il sistema. La classe da estendere è android.content.broadcastreceiver. Questa classe opera in background e mantiene le sue funzionalità anche quando l applicazione è apparentemente chiusa. Nel nostro caso si occupa di monitorare i cambi di stato del Wi-Fi (connesso, in connessione, disconnesso, in disconnessione, stato sconosciuto) e di notificarli all utente mediante un messaggio temporaneo (Toast.class). 3.3 LocationListener Si tratta di un oggetto, di tipo android.location.locationlistener, su cui vengono notificate tutte le misurazioni effettuate e filtrate secondo alcuni parametri. Nella nostra applicazione il Listener viene attivato ogni qual volta l interfaccia GPS è attiva. Nel momento in cui ci si collega ad una rete Wi- Fi, il LocationListener si occupa di salvare i punti e le informazioni relative alla rete nel Database. 3.4 Overlay Per disegnare elementi su una mappa Google bisogna sovrapporre ad essa degli overlay, ognuno dei quali mostra qualcosa in particolare. Per realizzare un overlay si deve estendere la classe com.google.android.maps.overlay. Nel nostro caso le classi MyOverlay.class e ItemizedOverlay.class si occupano di disegnare sulla mappa I punti registrati nel Database e per ciascuno di essi, un marker che se cliccato fornisce all utente le informazioni sulla rete. 4. DATABASE I dispositivi Android integrano un DBMS (Database Management System) che proviene dal mondo dell Open Source. Si tratta di SQLite, che si distingue per leggerezza e facilità di integrazione. SQLite è scritto in C e la sua distribuzione ufficiale funziona su Linux, Mac OS X e Windows. Per utilizzarlo su Android, comunque, non bisogna ne compilare e ne

3 3 installare nulla poiché è tutto compreso nel sistema operativo stesso. Il nostro Database è costituito da due tabelle: Reti e Punti. La tabella Reti si occupa di salvare tutte le reti Wi-Fi a cui l utente si connette tenendo traccia del SSID, del MAC Address e assegnando a ciascuna un ID univoco. Esempio: ID SSID MAC 1 Alice A-4B-F3 2 Vodafone F-1D-F9 3 AlmaWi-Fi C-2A-D3 4 NetGear A-2A-A9 La tabella Punti, invece, si occupa di salvare tutti i punti localizzati dal sistema GPS, memorizzando le coordinate, la potenza del segnale Wi-Fi in quel punto ed assegnando a ciascuno di essi un ID univoco. Ogni punto sarà associato all ID della rete corrispondente. Esempio: ID LAT LNG RSSI ID_RETE METODI DI VISUALIZZAZIONE L applicazione mette a disposizione un menu attraverso il quale è possibile selezionare diverse opzioni (Fig. 1). Una di queste permette di fare uno switch tra due modalità di visualizzazione della mappa: Wi-Fi Registrati e Potenza Wi-Fi Connesso. 5.1 WI-FI REGISTRATI Con questa funzione, verranno visualizzati sulla mappa tutti i punti salvati nella tabella Punti del Database; per ciascun punto verrà disegnata un area di copertura circolare con raggio di un metro e un marker che una volta cliccato fornirà mediante un messaggio temporaneo l SSID della rete e la potenza espressa in RSSI. Se il GPS è attivo e si è connessi ad una rete Wi- Fi, verranno disegnati sulla mappa anche i punti che l applicazione sta registrando al momento, con una frequenza di aggiornamento pari allo spostamento di due metri. Colorazione Fig.1 Menù funzionalità agiguntive Per poter dare all utente la possibilità di distinguere facilmente i punti di diverse reti Wi-Fi, abbiamo deciso di disegnarli con colori diversi (Fig. 2).

4 4 Fig.3 Esempio di Middle Point per i punti di una rete Wi-Fi 5.2 POTENZA WI-FI CONNESSO Fig.2 Visualizzazione Wi-Fi registrati Innanzitutto abbiamo scelto sette colori diversi che abbiamo inserito in un array; nel momento in cui è necessario disegnare i punti con le relative aree di copertura, l applicazione calcola il punto centrale (Middle Point, vedi Fig. 3) per ogni rete Wi-Fi. Partendo dalla prima rete memorizzata nel Database, si calcolano le distanze verso ciascun Middle Point creando un ArrayList ordinato dal più vicino al più lontano; a questo punto, mediante un particolare algoritmo, ad ogni rete dell ArrayList viene associato un colore diverso seguendo l ordine dell array di colori (rossa la prima rete, blu la seconda e così via). Una volta terminati i colori, si riparte dal rosso. Per quanto riguarda i punti registrati al momento dal Listener, il colore sarà sempre il verde, in maniera tale da permettere all utente di distinguere i punti che erano già presenti nel Database da quelli appena registrati. La modalità di visualizzazione Potenza Wi-Fi Connesso permette di visualizzare sulla mappa tutti i punti salvati nel Database associati alla rete alla quale si è connessi al momento. Se non si è connessi a nessuna rete, la mappa sarà vuota. Per ciascun punto sarà disegnata un area di copertura circolare con raggio di un metro e un marker che una volta cliccato fornirà mediante un messaggio temporaneo l SSID della rete e la potenza espressa in RSSI. Anche qui, se il GPS è attivo, verranno disegnati sulla mappa anche i punti che l applicazione sta registrando al momento con una frequenza di aggiornamento pari allo spostamento di due metri. Colorazione Il discorso della colorazione in questa modalità di visualizzazione, è più semplice rispetto a quello visto in precedenza. Le aree di copertura dei punti, infatti, potranno essere disegnate con uno di soli tre colori a seconda del livello di potenza del segnale rilevato in quel punto (Fig. 4). La scala di riferimento assegna a ciascuna potenza un numero negativo ed in particolare un numero maggiore ad un segnale più potente. Avremo quindi i seguenti colori:

5 5 Verde per i punti che hanno un RSSI superiore a -45; Giallo per i punti che hanno un RSSI compreso tra -60 e -45; Rosso per i punti che hanno un RSSI inferiore a -60; Fig. 4 Visualizzazione Potenza Wi-Fi connesso Verifica della posizione attuale del dispositivo; Calcolo della distanza di tale punto con tutti i punti centrali (Middle Point) di tutte le reti conosciute eleggendo la rete più vicina; Calcolo della distanza tra il punto in cui ci si trova e ciascun punto della rete più vicina eleggendo quelli con potenza maggiore; Nell eventualità di avere più punti ottimi, viene eletto quello più vicino. Il punto trovato, quindi, sarà il punto meno distante tra i punti appartenenti alla rete più vicina e con la potenza maggiore. Tale punto verrà suggerito all utente fornendogli le coordinate (se l utente dispone di un collegamento UMTS, verrà reindirizzato direttamente all applicazione Maps presente nel sistema operativo Android in modo da poter essere guidato fino al punto suggerito). Quest opzione ovviamente può essere visualizzata solo se l utente non è connesso ad alcuna rete Wi-Fi. 7. POSSIBILI MIGLIORAMENTI Di sicuro l applicazione presentata in questo documento, essendo un prototipo, può essere arricchita e migliorata sotto diversi aspetti. Di seguito riportiamo alcune possibili migliorie: 6. SUGGERISCI WI-FI Nel menù messo a disposizione dall applicazione, vi è un altra opzione molto importante: Suggerisci Wi-Fi. Tale opzione richiama un metodo che si pone l obiettivo di dare ad un utente che ha bisogno di una rete wireless un suggerimento su quale è quella migliore tra le reti presenti nella tabella reti del Database. La scelta della rete migliore viene effettuata attraverso il seguente algoritmo: Porting per versioni di Android precedenti alla 4.0; Possibilità di utilizzo delle mappe in modalità offline: questo renderebbe l applicazione più utile dal momento che attualmente è possibile visualizzare le mappe Google solo se si è connessi ad una rete. Sviluppo di un Database online da affiancare a quello locale: in tal modo gli utenti potrebbero condividere le proprie

6 6 registrazioni (solo quelle che non richiedono una password e quindi utilizzabili da tutti). Ottimizzazione del filtraggio dei punti da disegnare: al momento i punti registrati vengono tutti disegnati e si rischia di appesantire la visualizzazione della mappa. Miglioramento dell algoritmo per il suggerimento della rete; Implementazione Monitor Mode per mappare tutte le reti e non solo quelle a cui ci si connette; in tal modo sarebbe possibile implementare un sistema di suggerimento della migliore Wi-Fi tra quelle disponibili in quel momento. Migliore gestione del problema dell accuratezza del GPS all interno di edifici o aree poco scoperte: al momento si consiglia di non utilizzare l applicazione se non in condizioni ottimali. RIFERIMENTI Android. Guida per lo sviluppatore Massimo Carli Apogeo 2010 Bologna, 12/07/2012

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical. Guida rapida GPS Tracker Android App 2015 Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.it/mototracker SOMMARIO Prefazione... 3 Avvio dell applicazione... 4 Funzioni principali...

Dettagli

IL GPS IN BEEBOOK X CONVEGNO NAZIONALE GIT. Geosciences and Information Technologies

IL GPS IN BEEBOOK X CONVEGNO NAZIONALE GIT. Geosciences and Information Technologies X CONVEGNO NAZIONALE GIT Geosciences and Information Technologies SESSIONE STUDENTI IL GPS IN BEEBOOK Carlo Cesarini (laureando Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo") Mauro De Donatis (Università

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

Localizzare reti WiFi con Kismet e inssider www.html.it...

Localizzare reti WiFi con Kismet e inssider www.html.it... http://www.readability.com/articles/mjtgueg6 html.it Localizzare reti WiFi con Kismet e inssider by ANDREA DRAGHETTI Kismet e inssider sono due software in grado di rilevare reti wireless, di verificarne

Dettagli

Programmazione in ambiente

Programmazione in ambiente Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Programmazione in ambiente Android Laura Montanini - laura.montanini@univpm.it Corso di Tecnologie per le TLC 2013-2014

Dettagli

Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R209-Z

Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R209-Z Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R209-Z Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Descrizione del dispositivo 3 Operazioni preliminari 5 App Web Mobile Wi-Fi 6 Descrizione dell'app

Dettagli

Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R216-Z

Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R216-Z Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R216-Z Benvenuti nel mondo di Internet in mobilità 1 Benvenuti 2 Descrizione del dispositivo 3 Operazioni preliminari 5 App Web Mobile Wi-Fi 6 Descrizione dell'app Web

Dettagli

Università degli Studi di Catania Corso di Laurea Magistrale in Informatica Multimedia 2013/14. Cantarella Danilo. OpenCV Android

Università degli Studi di Catania Corso di Laurea Magistrale in Informatica Multimedia 2013/14. Cantarella Danilo. OpenCV Android Università degli Studi di Catania Corso di Laurea Magistrale in Informatica Multimedia 2013/14 Cantarella Danilo Introduzione OpenCV (Open Source Computer Vision Library) è una libreria disponibile per

Dettagli

Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R207

Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R207 Guida rapida Vodafone Mobile Wi-Fi R207 Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Descrizione del dispositivo 3 Operazioni preliminari 5 App Web Mobile Wi-Fi 6 Descrizione dell'app

Dettagli

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it ANDROID Domenico Talia Università della Calabria talia@dimes.unical.it Sistemi Operativi per Mobile! I sistemi operativi per sistemi mobili seguono i principi dei SO classici ma devono gestire risorse

Dettagli

Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS. Carmine Benedetto Luca Laudadio

Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS. Carmine Benedetto Luca Laudadio Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS Carmine Benedetto Luca Laudadio Silence Please! - Descrizione Generale Silence Please! è un'applicazione

Dettagli

Android. Anatomia di una applicazione

Android. Anatomia di una applicazione Android Anatomia di una applicazione Elementi di base Gli elementi di base per costruire una applicazione Android sono cinque: Activity Intent Broadcast Receiver Service Content Provider 2 Activity (1/3)

Dettagli

Tecniche di progettazione e sviluppo di applicazioni mobile

Tecniche di progettazione e sviluppo di applicazioni mobile Slide del corso FSE Tecniche di progettazione e sviluppo di applicazioni mobile svolto presso AREA Science Park Padriciano - Trieste - Italy diegozabot@yahoo.it Android Introduzione diegozabot@yahoo.it

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION CONCETTI FONDAMENTALI USO DI DISPOSITIVI MOBILI APPLICAZIONI SINCRONIZZAZIONE 4. COLLABORAZIONE MOBILE 4.1. Concetti fondamentali 4.1.1 Identificare

Dettagli

Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo

Sviluppo di applicazioni mobili su piattaforma Maemo tesi di laurea Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Giovanni Fortini Matr. 534/2169 Contesto e contributo Sistemi operativi per dispositivi mobili Sviluppo di un applicazione

Dettagli

IP CONTROLLER IPC-3008/ IPC-3108 IPC-3002 / IPC-3102

IP CONTROLLER IPC-3008/ IPC-3108 IPC-3002 / IPC-3102 MANUALE SEMPLIFICATO DI PROGRAMMAZIONE IP CONTROLLER IPC-3008/ IPC-3108 IPC-3004 / IPC-3104 IPC-3002 / IPC-3102 NOTE Il seguente manuale è valido per tutti i modelli di moduli IP Controller, della serie

Dettagli

Net Mobile e Net GeoLocation

Net Mobile e Net GeoLocation Ottobre 2012 Net Mobile e Net GeoLocation La nuova generazione di applicazioni per la mobilità dei tecnici e la pianificazione delle attività Unicò Net Mobile Cos è Unico3 Net Mobile è un applicazione

Dettagli

Corso base Percorso 2

Corso base Percorso 2 Rete Scuola Digitale Veneta Piano Regionale di Formazione Scuola Digitale Veneto Corso base Percorso 2 Lavorare con dispositivi personali destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo

Dettagli

Guida al servizio wireless dell'univda

Guida al servizio wireless dell'univda Guida al servizio wireless dell'univda Versione 1.0 Autore Ufficio Sistemi Informativi di Ateneo Data 04/03/2013 Distribuito a: Studenti - Docenti - Amministrativi Sommario Introduzione... 1 1. Modalità

Dettagli

L app funziona su tutti i cellulari e tablet dotati di Android 2.3 e successivi.

L app funziona su tutti i cellulari e tablet dotati di Android 2.3 e successivi. ametanoauto sfrutta la funzione satellitare GPS del vostro SmartPhone Android per fornire una soluzione immediata, semplice e innovativa al problema del rifornimento di metano per la propria auto. Permette

Dettagli

Novità della. versione 12?

Novità della. versione 12? NETSUPPO RT R MANAGE 12 Novità della versione 12? NetSupport Manager continua a proporre le ultimissime funzionalità per il supporto dei PC e la gestione dei desktop da remoto. Permette di monitorare più

Dettagli

Condivisione Internet da Galaxy Tab verso dispositivi dotati di antenna Wi-Fi.

Condivisione Internet da Galaxy Tab verso dispositivi dotati di antenna Wi-Fi. Condivisione Internet da Galaxy Tab verso dispositivi dotati di antenna Wi-Fi. All accensione del Galaxy e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per condividere

Dettagli

Sistema Antincendio Regione Abruzzo. Maurizio Facca

Sistema Antincendio Regione Abruzzo. Maurizio Facca Sistema Antincendio Regione Abruzzo Maurizio Facca WEB Architettura Architettura SOA (Service Oriented Architecture) Applicazione web multi-livello. Terminali e Database disconnessi Cartografie di terze

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Lab. Programmazione Sistemi Mobili e Tablets

Lab. Programmazione Sistemi Mobili e Tablets Lab. Programmazione Sistemi Mobili e Tablets Anno Accademico : 2011-2012 Matricola Studente: De Guidi Enrico 156464 Titolo del Progetto: Let s go Data:04/09/12 Introduction: Let s go è un applicazione

Dettagli

Istruzioni operative (v. 1.01) Servizio MB - Mobile Banking Banca Passadore

Istruzioni operative (v. 1.01) Servizio MB - Mobile Banking Banca Passadore Istruzioni operative (v. 1.01) Servizio MB - Mobile Banking Banca Passadore Indice degli argomenti 1. Dispositivi compatibili...3 1.1. Requisiti...3 2. Accesso al sito Mobile Banking...3 3. Dettaglio delle

Dettagli

Funzioni principali di Dropbox

Funzioni principali di Dropbox ICT Rete Lecco Generazione Web - Progetto FARO Dropbox "Un luogo per tutti i tuoi file, ovunque ti trovi" Dropbox è il servizio di cloud storage più popolare, uno tra i primi a fare la sua comparsa nel

Dettagli

ACARSD, Localizziamo gli AEREI in volo con Yaesu FT-897

ACARSD, Localizziamo gli AEREI in volo con Yaesu FT-897 ACARSD, Localizziamo gli AEREI in volo con Yaesu FT-897 Ivo Brugnera I6IBE brugneraivo@alice.it Salve, come avviene per l APRS in grado di localizzare in tempo reale, sulle mappe Italiane o Europee, avvalendosi

Dettagli

Internet gratuita in Biblioteca e nei dintorni

Internet gratuita in Biblioteca e nei dintorni Internet gratuita in Biblioteca e nei dintorni Per la navigazione è necessaria l iscrizione preventiva in Biblioteca, sia al Servizio Bibliotecario sia a quello internet Per poter accedere a Internet tramite

Dettagli

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Per consentire la connessione dell inverter è necessario possedere un router WiFi. Non ci sono particolari requisiti sulla tipologia di

Dettagli

FRITZ!WLAN Repeater 300E. Come estendere la copertura della rete Wi-Fi

FRITZ!WLAN Repeater 300E. Come estendere la copertura della rete Wi-Fi Come estendere la copertura della rete Wi-Fi 1 Introduzione La crescente diffusione di dispositivi portatili per il collegamento ad Internet ha reso la connettività senza fili una caratteristica imprescindibile

Dettagli

CTIconnect PRO 3.0. Guida Rapida. Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0

CTIconnect PRO 3.0. Guida Rapida. Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0 CTIconnect PRO 3.0 Guida Rapida Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0 CTIconnect PRO è l applicazione di collaboration che permette agli utenti di monitorare lo stato di presence dei propri colleghi e

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Guida introduttiva all'applicazione per dispositivi mobili ios

Guida introduttiva all'applicazione per dispositivi mobili ios Guida introduttiva all'applicazione per dispositivi mobili ios L'applicazione mobile SanDisk +Cloud consente di accedere ai contenuti e gestire il proprio account dal proprio dispositivo mobile. Con l'applicazione

Dettagli

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo tesi di laurea Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori Anno Accademico 2009 2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Nicola Lubrano Matr. 534/1397 Contesto

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

Quick Guide - Installazione e registrazione COPYRIGHT 2010 MITSUBISHI ELECTRIC EUROPE B.V. ALL RIGHTS RESERVED.

Quick Guide - Installazione e registrazione COPYRIGHT 2010 MITSUBISHI ELECTRIC EUROPE B.V. ALL RIGHTS RESERVED. Quick Guide - Installazione e registrazione 1 Quick Guide - Installazione e registrazione Indice: 1. Requisiti Pag. 3 2. Unità interne compatibili..pag. 4 3. Caratteristiche interfaccia.pag. 5 4. Installazione

Dettagli

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI:

SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI - INSTALLAZIONE DELLA PROCEDURA SU ALTRE STAZIONI DI LAVORO - SOSTITUZIONE DEL SERVER O

Dettagli

http://portale.comune.venezia.it/registra/stt

http://portale.comune.venezia.it/registra/stt COMI Direzione Mobilità e Trasporti trasporti.acquei@comune.venezia.it (PEC) protocollo@pec.comune.venezia.it www.comune.venezia.it/trasportoacqueo http://portale.comune.venezia.it/registra/stt SPORTELLO

Dettagli

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Android development Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Agenda Giorni: Gio 14/04/2011 Ven 15/04/2011 Gio 21/04/2011 Ven 22/04/2011 Suddivisione: Mattina: teoria Pomeriggio: pratica

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE AGGIORNAMENTO DEL 18/04/2013

ISTRUZIONI OPERATIVE AGGIORNAMENTO DEL 18/04/2013 ISTRUZIONI OPERATIVE AGGIORNAMENTO DEL 18/04/2013 Settore: Oggetto: Servizi diversi per la Clientela Istruzioni operative sul Servizio MB Mobile Banking Banca Passadore Guida operativa Indice degli argomenti

Dettagli

Sistemi Mobili e Wireless Android Localizzazione utente

Sistemi Mobili e Wireless Android Localizzazione utente Sistemi Mobili e Wireless Android Localizzazione utente Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Localizzazione utente

Dettagli

SmartGPS Satellite Information System Guida all utilizzo del programma Sviluppato da Fabio e Marco Adriani Versione 1.0.0

SmartGPS Satellite Information System Guida all utilizzo del programma Sviluppato da Fabio e Marco Adriani Versione 1.0.0 SmartGPS Satellite Information System Guida all utilizzo del programma Sviluppato da Fabio e Marco Adriani Versione 1.0.0 Benvenuto in SmartGPS, l'applicativo che consente di determinare, utilizzando un

Dettagli

GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE

GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE Gentile utente, come già sa l'applicazione Argo DidUP collegata a Scuolanext è adesso disponibile anche in versione APP nativa per sistemi

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

NETWORKER Monitoring System

NETWORKER Monitoring System NETWORKER Monitoring System La soluzione wireless per controllare e gestire il processo di maglieria con macchine circolari ADVANCED KNITTING TECHNOLOGY NETWORKER Monitoring System Description du système

Dettagli

SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP

SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP SurvCE: configurazione del ricevitore S9III per utilizzare reti RTK/NTRIP Attenzione deve essere presente all interno del ricevitore una scheda SIM abilitata alla connessione Internet a cui è stato preventivamente

Dettagli

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2 Manuale Utente Indice 1. Introduzione 2 2. Installazione di Geosat Suite 2 3. Prima connessione 2 4. Operazioni Base 3 4.1 Come avviare la Suite 3 4.2 Come chiudere la Suite 4 4.3 Come cambiare la lingua

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE 1 IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE Una RETE INFORMATICA è costituita da un insieme di computer collegati tra di loro e in grado di condividere sia le risorse hardware (stampanti, Hard Disk,..), che le

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI Consigli per la protezione dei dati personali Ver.1.0, 21 aprile 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca I rischi per la sicurezza e la privacy

Dettagli

La VPN con il FRITZ!Box Parte II. La VPN con il FRITZ!Box Parte II

La VPN con il FRITZ!Box Parte II. La VPN con il FRITZ!Box Parte II La VPN con il FRITZ!Box Parte II 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo com è possibile creare un collegamento su Internet tramite VPN(Virtual Private Network) tra il FRITZ!Box di casa o dell ufficio

Dettagli

Single Sign On sul web

Single Sign On sul web Single Sign On sul web Abstract Un Sigle Sign On (SSO) è un sistema di autenticazione centralizzata che consente a un utente di fornire le proprie credenziali una sola volta e di accedere a molteplici

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Guida all'uso della rete domestica Nokia N93i-1

Guida all'uso della rete domestica Nokia N93i-1 Guida all'uso della rete domestica Nokia N93i-1 Guida all'uso della rete domestica Edizione 2 IT, 9200198 Introduzione Con l'architettura UPnP e il supporto per rete LAN senza fili (Wireless Local Area

Dettagli

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI

1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET RETE ARPANET geograficamente distanti esigenze MILITARI 1) La rete INTERNET pag. 106-110 Origini della rete INTERNET: RETE ARPANET:collegava computer geograficamente distanti per esigenze MILITARI, poi l uso venne esteso alle UNIVERSITA ed in seguitoatuttiglialtri.

Dettagli

SHS Base / SHS Pro. Guida all utilizzo della piattaforma software di gestione

SHS Base / SHS Pro. Guida all utilizzo della piattaforma software di gestione SHS Base / SHS Pro Guida all utilizzo della piattaforma software di gestione Introduzione Le soluzioni Simple Hot Spot Base e Simple Hot Spot Pro sono orientate alla fornitura di connettività Internet

Dettagli

Web Server a 4 canali. Sommario. Introduzione

Web Server a 4 canali. Sommario. Introduzione Sommario Introduzione... 1 Collegamento della scheda... 2 Collegamento alla rete... 2 Programmazione della scheda... 4 Applicazioni della scheda... 5 Browser PC e Tablet... 7 Introduzione Questa scheda

Dettagli

Manuale utente IS-Station Wi-Fi

Manuale utente IS-Station Wi-Fi Manuale utente IS-Station Wi-Fi Versione 1.0 del 17 ottobre 2008 Prodotto da : Distribuito da: Industrial Software SRL Econnet s.r.l. Via Carducci, 56 Via Nicolò Pasquali Alidosi, 18/2 54100 Massa 40139

Dettagli

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839 Manuale Tecnico Sommario 1 Introduzione... 3 2 Applicazione... 4 3 Menù Impostazioni generali... 5 3.1 Parametri... 5 4 Menù Protezione WLAN... 6 4.1 Parametri... 6

Dettagli

2. Step 2 Caso a) - Collegamento tramite cavo ethernet

2. Step 2 Caso a) - Collegamento tramite cavo ethernet GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE W2+ PIRELLI CON SONY PLAYSTATION3 1. Step 1 - Scelta della modalità di collegamento desiderata Il sistema Playstation3 può essere collegato al modem Alice tramite

Dettagli

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici FT-1000/GPS-N Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici Localizzazione di automezzi durante il trasporto con l invio dei valori di Temperatura, U.R.%, ecc. con relativi allarmi di

Dettagli

ABS-VAP11N Guida rapida

ABS-VAP11N Guida rapida ABS-VAP11N Guida rapida CONFIGURAZIONE 1. Sul Personal Computer da usare per la configurazione del bridge ABS-VAP11N: Disabilitare l eventuale Connessione rete wireless (WiFi). Abilitare la Connessione

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

DonkeyCode. Manuale amministratore di sistema. Versione 1.0.0

DonkeyCode. Manuale amministratore di sistema. Versione 1.0.0 DonkeyCode RescueMe: globale per la gestione di catastrofi naturali Manuale amministratore di Versione 1.0.0 Ingegneria Del Software AA 2010-2011 DonkeyCode - RescueMe Informazioni documento Titolo documento:

Dettagli

Cos è GIOELCOTT. Modalità d uso del software

Cos è GIOELCOTT. Modalità d uso del software Giornale Elettronico dei Lavori e Gestione delle Planimetrie con l uso di Coni Ottici GIOELAV + GIOELCOTT (Versione 2.0.0) Cos è GIOELAV? E una piattaforma software, residente in cloud, per la registrazione

Dettagli

FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point. FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point Wi-Fi

FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point. FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point Wi-Fi FRITZ!WLAN Repeater 300E come Access Point Wi-Fi 1 Introduzione La connettività wireless (senza fili) è diventata una necessità fondamentale nell ambito della propria rete domestica o di quella dell ufficio,

Dettagli

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Corso App modulo Android Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Strumentazione: PC + smartphone Android + cavo micro USB per connessione Framework Phonegap SDK di Android JDK (Java) Eclipse (opzionale)

Dettagli

GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE

GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE GUIDA ALL'UTILIZZO DELL'APP NATIVA PER TABLET ANDROID E APPLE Gentile utente, come già sa l'applicazione Argo DidUP collegata a Scuolanext è adesso disponibile anche in versione APP nativa per sistemi

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

Internet Wireless in Biblioteca

Internet Wireless in Biblioteca Sistema Bibliotecario Valle Seriana Internet Wireless in Biblioteca Per poter accedere a Internet tramite il sistema WiFi della Biblioteca connettersi alla rete protetta che si chiama hotspot_biblioteca

Dettagli

2. Strutture dei Sistemi Operativi

2. Strutture dei Sistemi Operativi 1 2. Strutture dei Sistemi Operativi Quali servizi un generico sistema operativo mette a disposizione degli utenti, e dei programmi che gli utenti vogliono eseguire? interfaccia col sistema operativo stesso

Dettagli

Rete Wireless del Comune di Padova

Rete Wireless del Comune di Padova Ricorda che per qualsiasi chiarimento gli operatori dell'informagiovani sono a tua disposizione nei seguenti orari: martedì e mercoledì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 giovedì dalle 15.00

Dettagli

Metti il GPS sul cellulare Nokia

Metti il GPS sul cellulare Nokia Metti il GPS sul cellulare Nokia Dopo alcuni anni di onorato servizio, Nokia ha deciso di mandare in pensione il suo software di gestione per cellulari, la famosa PC Suite, aggiornandola con il nuovo pacchetto

Dettagli

Guida al primo accesso

Guida al primo accesso Guida al primo accesso Versione: giugno 015 COME ACCEDERE A CarigeOnDemand per i soli clienti che utilizzavano Online Business Per accedere a CarigeOnDemand occorre inserire i tre seguenti codici: IL CODICE

Dettagli

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School Area Sviluppo Software Autore: Sergio Gandola Revisione: 2 Data: 07/06/13 Titolo: Documentazione Tecnica Diario File:Documentazione Tecnica.pdf Sito: http://inno-school.netsons.org/

Dettagli

Manuale utente App per Android Consumo di Suolo v. 1.0. www.consumosuolo.isprambiente.it

Manuale utente App per Android Consumo di Suolo v. 1.0. www.consumosuolo.isprambiente.it Manuale utente App per Android Consumo di Suolo v. 1.0 www.consumosuolo.isprambiente.it Indice Il consumo di suolo... 3 Obiettivo dell applicazione... 4 Cosa si può segnalare... 4 Installazione dell applicazione...

Dettagli

Software Open Source per sistemi embedded

Software Open Source per sistemi embedded Software Open Source per sistemi embedded Alberto Ferrante OSLab ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana ferrante@alari.ch Outline Introduzione Perché usare il software OS in ambito

Dettagli

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI 1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI Per implementare una piattaforma di e-learning occorre considerare diversi aspetti organizzativi, gestionali e tecnici legati essenzialmente

Dettagli

CTIconnect PRO 3.x. Manuale d uso !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x

CTIconnect PRO 3.x. Manuale d uso !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x CTIconnect PRO 3.x Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x Manuale d uso CTIconnect PRO è l applicazione di collaboration che permette agli utenti di monitorare lo stato di presence dei propri colleghi e

Dettagli

Documentazione del Software Altairnet S.r.l.

Documentazione del Software Altairnet S.r.l. Documentazione del Software Altairnet S.r.l. Contenuti Introduzione... 2 Primi Passi... 3 Iscrizione, conferma dell account e primo accesso... 3 Acquisto del pacchetto Stabilimento... 3 Configurazione

Dettagli

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA MANUALE iais VR1.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto del Ricevitore iais. Raccomandiamo che il ricevitore

Dettagli

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO A) Premere sul pulsante Start e selezionare la voce Pannello di Controllo dal menù di avvio di Windows (vedi figura 1) [verrà aperta la finestra Pannello di controllo]

Dettagli

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban.

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban. Il progetto prevede l implementazione completa di un sito Web per consentire a un cliente di una banca, in possesso di un account Home Banking, di poter effettuare il pagamento delle prestazioni SSN direttamente

Dettagli

MANUALE D USO MOBILE APP

MANUALE D USO MOBILE APP MANUALE D USO MOBILE APP disponibile per ios/android/windows Phone 05/15 5040333400 App Vers. 1.0.0 Gentile Cliente, grazie per aver scelto un prodotto MotoplatinumBOX. MotoplatinumBOX è un dispositivo

Dettagli

Manuale d'uso del Mappe. Edizione 1

Manuale d'uso del Mappe. Edizione 1 Manuale d'uso del Mappe Edizione 1 2 Indice Indice Nokia Map Loader 10 Introduzione 3 Informazioni sul sistema GPS 3 Ricevitore GPS 3 Operazioni preliminari 3 Informazioni su Mappe 3 Elementi della mappa

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Videocamera Fissa

GUIDA RAPIDA. Videocamera Fissa GUIDA RAPIDA Videocamera Fissa SOMMARIO OVERVIEW PRODOTTO... 2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE... 3 REQUISITI... 3 INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO... 4 CONFIGURAZIONE DEL PRODOTTO... 5 A. Configurazione con cavo

Dettagli

n-joyn n-joyn. di Samuele Del Monte Samuele Del Monte tel3334369224 delmonte58gmail.com

n-joyn n-joyn. di Samuele Del Monte Samuele Del Monte tel3334369224 delmonte58gmail.com n-joyn. di Samuele Del Monte N-Joyn è un applicazione destinata a smartphone e tablet che consente di monitorare l afflusso degli utenti nei vari punti di interesse, senza doversi fisicamente recare sul

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

Guida I-Help App. Android

Guida I-Help App. Android Guida I-Help App. Android Manuale d uso dell applicazione I-Help per dispositivi con sistema operativo Android Ufficio Tecnico ADiTech S.R.L. 04/11/2015 ADITECH S.R.L INDIRIZZO: VIA GHINO VALENTI, 2, 60131,

Dettagli

Dipartimento di Scienze Applicate

Dipartimento di Scienze Applicate DIPARTIMENTO DI SCIENZE APPLICATE Università degli Studi di Napoli Parthenope Centro Direzionale di Napoli Isola C4 80143 Napoli dsa@uniparthenope.it P. IVA 01877320638 Dipartimento di Scienze Applicate.

Dettagli

Morret Mobile Robot Remote Tunneling

Morret Mobile Robot Remote Tunneling UNIVERSITÀ DI BRESCIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Elettronica per l Automazione Laboratorio di Robotica Avanzata Advanced Robotics Laboratory Corso di Robotica (Prof. Riccardo Cassinis) Morret

Dettagli

EM4454 - Wireless USB Adapter

EM4454 - Wireless USB Adapter E EM4454 - Wireless USB Adapter 2 ITALIANO EM4454 - Wireless USB adapter Attenzione In base a leggi, direttive e regolamenti stabilite dall Unione Europea questo dispositivo può essere soggetto a limitazioni

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3

Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7. Document ID: svb01_step_7_v3 Guida rapida all utilizzo di Sevio Step 7 Document ID: svb01_step_7_v3 2014 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Siemens, Step 7, sono

Dettagli

Internet Wireless in Biblioteca

Internet Wireless in Biblioteca Internet Wireless in Biblioteca Per poter accedere a Internet tramite il sistema WiFi in Biblioteca bisogna connettersi alla rete protetta TILANE. Parametri per la connessione alla rete Connessione alla

Dettagli

Progetto Wimove. Servizi di infomobilità ai cittadini e per la gestione della mobilità su rete WI-Fi. 12 Dicembre 2011

Progetto Wimove. Servizi di infomobilità ai cittadini e per la gestione della mobilità su rete WI-Fi. 12 Dicembre 2011 Progetto Wimove Servizi di infomobilità ai cittadini e per la gestione della mobilità su rete WI-Fi 12 Dicembre 2011 Il progetto WIMOVE in Italia Il progetto WI MOVE ha l'obiettivo di creare servizi d'infomobilità,

Dettagli

Hydrica 2011, Salone Internazionale Tecnologie Acqua e Ambiente

Hydrica 2011, Salone Internazionale Tecnologie Acqua e Ambiente Applicazioni GIS per il ciclo integrato delle acque: implementazione usando JGrassTools, udig, BeeGIS e EPANET Introduzione Andrea Bosoni, Silvia Franceschi, Davide Righetti andrea.bosoni@gmail.com, silvia.franceschi@hydrologis.eu,

Dettagli