Informazioni organizzate per farsi trovare pronti. OPPORTUNITA LA RUBRICA DELLE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informazioni organizzate per farsi trovare pronti. OPPORTUNITA LA RUBRICA DELLE"

Transcript

1 LA RUBRICA DELLE OPPORTUNITA Informazioni organizzate per farsi trovare pronti.

2 Messaggio del Presidente della Provincia di Torino Colpisce spesso, improvvisamente, a tradimento. Travolge le persone come un vortice. Si diventa vulnerabili e fragili. Con difficoltà si intravede un orizzonte cui guardare. Si diventa invisibili, avvolti dalle nebbie dell incertezza. Sarà per questo motivo che la chiamano povertà grigia. Grigia come la nebbia. La Provincia di Torino, per contrastare questa nuova emergenza sociale, ha progettato alcune azioni concrete, che si stanno estendendo sul territorio. Fragili Orizzonti, così si chiama il progetto, è l approdo del nostro impegno negli ultimi anni, all interno del Programma triennale di politiche pubbliche di contrasto alla vulnerabilità sociale e alle nuove povertà. Sottolineo la parola impegno perché questa sta a definire non solo una scelta operativa tecnica, l aiuto concreto a chi ne ha bisogno, ma anche per sottolinearne, evidenziarne un altra, etica e morale. La Provincia di Torino, la sua attuale maggioranza, sin dal suo insediamento ha individuato nella partecipazione, nella condivisione, nella solidarietà una delle sue linee guida, sulla quale ed in forza delle quali operare, innestando via via i

3 suoi provvedimenti in vari ambiti. Fragili Orizzonti ha l ambizione di aver tradotto, nell ambito sociale, questa scelta. Una scelta non dettata da una compassionevole disponibilità, ma che fa riferimento da un lato, al diritto di tutti cittadini di essere, qualora ne abbiamo necessità, ascoltati e aiutati dalle pubbliche istituzioni e, dall altro, dal dovere di queste di essere accanto a tutti coloro i quali sono in difficoltà. Il senso profondo, lo spessore, la validità della democrazia è anche valutabile da come rispetta, ascolta e tutela le persone che la compongono. Essere davvero Comunità significa anche questo. Antonio Saitta Presidente della Provincia di Torino

4 1. Sportelli di Informazione Sociale Cos è lo Sportello di Informazione Sociale? E un servizio rivolto a cittadini, ad operatori e amministratori degli Enti gestori dei servizi socio-assistenziali e dei Comuni che necessitano di informazioni aggiornate sulle tematiche sociali. Come funziona? Attraverso: il Portale Internet, on line da febbraio curato da una redazione giornalistica, con oltre schede e circa collegamenti interni ed esterni e link mirati fornisce informazioni sui servizi e indicazioni sulle possibilità di accoglienza nelle strutture residenziali presenti sul territorio. Dal 2004 il Portale si è arricchito di pagine web dedicate ad ogni Ente Gestore contenenti le informazioni locali. gli Sportelli decentrati, presso le sedi degli Enti gestori dei servizi socio-assistenziali e dei Comuni, dove un operatore fornisce informazioni alle richieste dei cittadini, avvalendosi anche dei contenuti del Portale. Gli operatori agli sportelli lavorano in collaborazione con Assessorato Solidarietà sociale, Politiche giovanili e Programmazione sanitaria

5 gli Enti Gestori e gli operatori sanitari delle ASL per la raccolta delle informazioni, anche locali. Quali informazioni posso avere allo Sportello? Allo sportello è possibile ricevere tutte le informazioni e indicazioni relative ai servizi e alle strutture del territorio, nonché sulle diverse offerte sia del territorio sia presenti in rete sul portale internet che l operatore consulta direttamente. Dove trovo gli Sportelli? CIRIE piazza Castello, 20 tel Orario: lun. ven Comuni afferenti: Barbania; Borgaro Torinese; Caselle Torinese; Ciriè; Fiano; Front; Grosso, Levone; Mathi; Nole; Robassomero; Rocca Canavese; San Carlo Canavese; San Francesco al Campo; San Maurizio Canavese; Vauda Canavese; Villanova Canavese. ORBASSANO strada Volvera, 63 tel fax 011/ Orario: lun / ; mar ; mer / ; giov Comuni afferenti: Beinasco; Bruino; Orbassano; Piossasco; Rivalta di Torino; Volvera. CONDOVE via Gianni Rodari, 9 tel./fax Orario: lun. - ven

6 Comuni afferenti: Almese; Avigliana; Bardonecchia; Borgone di Susa; Bruzolo; Bussoleno; Buttigliera Alta; Caprie; Caselette; Cesana Torinese; Chianocco; Chiomonte; Chiusa di San Michele; Clavière; Condove; Exilles; Giaglione; Gravere; Mattie; Meana di Susa; Mompantero;Moncenisio; Novalesa; Oulx; Rubiana; Salbertrand; San Didero; San Giorio di Susa; Sant Ambrogio di Torino; Sant Antonino di Susa; Sauze di Cesana; Sauze d Oulx; Susa; Vaie; Venaus; Villar Dora; Villar Focchiardo. MONCALIERI via Real Collegio, 10 tel fax Orario: da lunedì a venerdì Comuni afferenti: La Loggia, Moncalieri, Trofarello CUORGNE via Ivrea, 100 (primo piano) tel fax Orario: lun. mer. giov ; mar Comuni afferenti: Alpette; Bosconero; Busano; Canischio; Ceresole Reale; Chiesanuova; Ciconio; Cuorgne ; Favria; Feletto; Forno Canavese; Frassinetto; Ingria; Locana; Lombardore; Lusiglie ; Noasca; Oglianico; Pertusio;Pont-Canavese; Prascorsano; Pratiglione; Ribordone; Rivara; Rivarolo Canavese; Rivarossa; Ronco Canavese; Salassa; San Colombano Belmonte; San Ponso; Sparone; Valperga; Valprato Soana. GRUGLIASCO via Leonardo da Vinci, 135 tel fax

7 Orari: lun. 9-12,30; mer. 9-12,30; giov. 9-12,30 / 13 16; ven. 9-12,30 Comuni afferenti: Collegno; Grugliasco. RIVOLI Sede Comune Ufficio Relazioni col Pubblico _ corso Francia, 98 tel fax n. verde Orario: lun / RIVOLI Sede CISA via Nuova Collegiata 5 tel fax Orari: mer Comuni afferenti: Rivoli; Rosta; Villarbasse. CHIERI vicolo Albussano, 4 tel fax Orario: da lunedì a venerdì Comuni afferenti: Andezeno; Arignano; Baldissero Torinese; Cambiano; Chieri; Isolabella; Marentino; Mombello di Torino; Montaldo Torinese; Moriondo Torinese; Pavarolo; Pecetto Torinese; Pino Torinese; Poirino; Pralormo; Riva presso Chieri; Santena. SETTIMO TORINESE via Roma, 3 tel fax

8 Orario: lun. mer. giov. ven. 9 13; mar LEINI via Atzei, 13 tel Orario: lun ,30; giov Comuni afferenti: Leinì; San Benigno Canavese; Settimo Torinese; Volpiano. CHIVASSO via Roma, 1c tel fax orario: lunedì - venerdì Comuni afferenti: Brandizzo; Brozolo; Brusasco; Casalborgone; Castagneto Po; Cavagnolo; Chivasso; Foglizzo; Lauriano; Montanaro; Monteu da Po; Rondissone; San Sebastiano da Po; Torrazza Piemonte; Verolengo; Verrua Savoia. PINEROLO via Montebello, 39 tel Orario: lunedì - venerdì 9 13; martedì Comuni afferenti: Airasca; Bricherasio; Buriasco; Campiglione-Fenile; Cantalupa; Cavour; Cercenasco; Cumiana; Frossasco; Garzigliana; Macello; Osasco; Pinerolo; Piscina; Prarostino; Roletto; San Pietro Val Lemina; San Secondo di Pinerolo; Scalenghe; Vigone; Villafranca Piemonte; Virle Piemonte. TORRE PELLICE c.so Lombardini, 2 tel fax

9 Orario: lun. e mer ; mar. e giov / Comuni afferenti: Angrogna; Bibiana; Bobbio Pellice; Luserna San Giovanni; Lusernetta; Rorà; Torre Pellice; Villar Pellice. PIANEZZA viale S. Pancrazio, 63 tel fax Orario: mar , mer ; giov Comuni afferenti: Alpignano; Druento; Rivoletto; La Cassa; Pianezza; San Gillio; Val della Torre; Venaria. NICHELINO Sede Sportello: piazza Camandona, 29-1 piano tel fax Orario: da lunedì a venerdì ; Comuni afferenti: Candiolo; Nichelino; None; Vinovo. GIAVENO via XXIV Maggio, 1 tel fax Orario: lun. merc. ven Comuni afferenti: Coazze; Giaveno; Reano; Sangano; Trana; Valgioie.

10 GASSINO TORINESE via Regione Fiore, 2 tel Orario: da lunedì a venerdì Comuni afferenti: Castiglione Torinese; Cinzano; Gassino Torinese; Rivalba; San Mauro Torinese; San Raffaele Cimena; Sciolze. CALUSO Sede Sportello: via San Francesco, 2 tel fax Orario: da lunedì a venerdì Comuni afferenti: Barone Canavese; Caluso; Candia Canavese; Cuceglio; Mazze ; Mercenasco; Montalenghe; Orio Canavese; Perosa Canavese; Romano Canavese; San Giorgio Canavese; San Giusto Canavese; San Martino Canavese; Scarmagno; Strambino; Vialfre ; Villareggia; Vische. CARMAGNOLA via Papa Giovanni XXIII, 2 tel fax Orario: lun ; mer. e giov. 8.30/ /16.30 LOMBRIASCO: 1 mar. ore 10.30/12.00 c/o Comune - tel CASTAGNOLE: 1 mar. ore 13.45/15.45 c/o Comune - tel OSASIO: 1 lun. ore 8.45/ c/o Comune PANCALIERI: 1 lun. ore 13.45/ c/o Comune Comuni afferenti: Carignano; Carmagnola; Castagnole Piemonte; Lombriasco; Osasio; Pancalieri; Piovesi Torinese; Villastellone.

11 IVREA via Jervis, 24 tel Orario: da lunedì a venerdì Comuni afferenti: Aglie ; Albiano d Ivrea; Alice Superiore; Andrate; Azeglio; Bairo; Baldissero Canavese; Banchette; Bollengo; Borgiallo; Borgofranco d Ivrea; Borgomasino; Brosso; Burolo; Caravino; Carema; Cascinette d Ivrea; Castellamonte; Castelnuovo Nigra; Chiaverano; Cintano; Colleretto Castelnuovo; Colleretto Giacosa; Cossano Canavese; Fiorano Canavese; Issiglio; Ivrea; Lessolo; Loranze ; Lugnacco; Maglione; Meugliano; Montalto Dora; Nomaglio; Ozegna; Palazzo Canavese; Parella; Pavone Canavese; Pecco; Piverone; Quagliuzzo; Quassolo; Quincinetto; Rueglio; Salerano Canavese; Samone; Settimo Rottaro; Settimo Vittone; Strambinello; Tavagnasco; Torre Canavese; Trausella; Traversella; Vestigne ; Vico Canavese; Vidracco; Vistrorio. LANZO TORINESE via Molinere, 3a tel Fax Orario: lun. mar. mer. ven ; giov Comuni afferenti: Ala di Stura; Balangero; Balme; Cafasse; Cantoira; Ceres; Chialamberto; Coassolo Torinese; Corio; Germagnano; Groscavallo; Lanzo Torinese; Lemie; Mezzenile; Monastero di Lanzo; Pessinetto; Traves; Usseglio; Vallo Torinese; Varisella; Viu. PEROSA ARGENTINA via Roma, 22 tel fax Orario: mercoledì e venerdì Comuni afferenti: Fenestrelle; Inverso Pinasca; Massello; Perosa Argentina; Perrero; Pinasca; Pomaretto; Porte; Pragelato; Prali; Pramollo; Roure; Salza di Pinerolo; San Germano Chisone; Usseaux; Villar Perosa.

12 Sportelli di Informazione Sociale CIRIE P.zza Castello 20 CUORGNE Via Ivrea 100 LANZO TORINESE PIANEZZA Viale S. Pancrazio 63 Via Molinere 3A PEROSA ARGENTINA Via Roma 22 PINEROLO Via Montebello 39 ORBASSANO Strada Volvera 63 CONDOVE Via Gianni Rodari 9 RIVOLI C.so Francia 98 Via Nuova Colleggiata 5 GIAVENO Via XXIV Maggio 1 TORRE PELLICE C.so Lombardini 2

13 Via Roma 3 LEINI Via Atzei 13 CALUSO Via S. Francesco 2 IVREA Via Jervis 24 SETTIMO T.SE CHIVASSO Via Roma 1C GASSINO GRUGLIASCO Via L. Da Vinci 135 TORINESE Via Regione Fiore 2 CHIERI Vicolo Albussano 4 MONCALIERI Via Real Collegio 10 CARMAGNOLA Via Papa Giovanni XXIII, 2 P.zza Camandona 29 NICHELINO

14 Centri per l Impiego Cosa sono i Centri per l Impiego? I 13 Centri per l Impiego della Provincia di Torino sono il punto di riferimento sul territorio dei servizi pubblici per il lavoro, diretti a contrastare il problema della disoccupazione facilitando l incontro tra domanda e offerta del mercato del lavoro. I Centri per l Impiego che dal 1997 sostituiscono i vecchi uffici di collocamento offrono servizi di informazione, accoglienza, preselezione, orientamento, collocamento mirato alle persone in cerca di occupazione. Quali competenze hanno? Collocamento ordinario (accertamento, conservazione, perdita e sospensione dello stato di disoccupazione D.lgs.297/02) Lo stato di disoccupazione viene riconosciuto solo a chi dichiara immediata disponibilità al lavoro al Centro per l Impiego competente per domicilio. La dichiarazione di disponibilità comporta l impegno di accettare le iniziative di promozione dell occupazione del Centro per l Impiego (occasioni di lavoro, tirocini, corsi di formazione professionale, di orientamento, di miglioramento della propria occupabilità). Assessorato al lavoro e all attività di orientamento per il mercato del lavoro

15 Si ricorda che non partecipare alle iniziative di promozione dell occupazione dei Centri per l Impiego, salvo giustificato motivo, comporta la perdita dello stato di disoccupazione e dell anzianità maturata. Collocamento obbligatorio (L. 68/99) Il collocamento obbligatorio è un servizio rivolto alle persone disabili e appartenenti alle categorie protette. Puoi rivolgerti al Centro per essere accompagnato nella ricerca del lavoro e nel percorso di inserimento lavorativo nell azienda in impieghi compatibili con le proprie condizioni di salute e capacità lavorative, anche grazie alla collaborazione con Servizi Sociali e ASL del territorio. Quali servizi offrono? Recandosi al Centro per l Impiego più vicino si può trovare: ascolto e accoglienza: informazione su modalità di assunzione, nuove tipologie contrattuali, consulenza e supporto in tema di lavoro per lavoratori stranieri extracomunitari grazie alla presenza di mediatori culturali presenti in ogni Centro. inserimento in banca dati: colloquio individuale per individuare le capacità e le attitudini personali del candidato e per l inserimento dei dati acquisiti in una banca dati utile a favorire l incontro domanda/offerta di lavoro. supporto per la ricerca attiva di occupazione: compilazione curriculum vitae, consulenza e orientamento per la scelta di percorsi di formazione, inserimenti in tirocinio, consultazione delle offerte di lavoro presenti in bacheca delle aziende private e della pubblica Amministrazione. Se dai immediata disponibilità al lavoro sei inserito nella banca dati. Quando un azienda ha bisogno di nuove assunzioni sono selezionate nella banca dati le persone che corrispondono alle caratteristiche richieste. Se vedi l annuncio nella bacheca del tuo Centro - o sullo sportello virtuale del sito - puoi presentare la tua candidatura. Il Centro per l impiego trasmette così la segnalazione di tutti i candidati idonei a soddisfare le esigenze dell azienda. Ricorda anche che le offerte dei Centri per l Impiego della Provincia di Torino e dei suoi sportelli specialistici sono pubblicate ogni 15 giorni su Informalavoro, che Tutte le informazioni e servizi sono accessibili presso ogni Centro per l Impiego. Sono presenti postazioni informatiche dedicate ai cittadini.

16 puoi trovare in distribuzione sul territorio, anche presso il tuo Centro per l Impiego. Dove trovo i Centri per l Impiego? TORINO Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Bologna, TORINO Telefono/Fax: Come raggiungere il Centro: con i mezzi pubblici Indirizzo: via Castelgomberto, TORINO Telefono/Fax: Come raggiungere il Centro: con i mezzi pubblici / CIRIÈ Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Banna, CIRIÈ Telefono: Fax: CHIERI Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12

17 Indirizzo: via Vittorio Emanuele II, CHIERI Telefono: Fax: CHIVASSO Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Lungo Piazza D Armi, CHIVASSO Telefono: Fax: CUORGNÈ Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Ivrea con ingresso da Via Piave CUORGNÈ Telefono: Fax: IVREA Orario: lunedì, martedì e giovedì: e pomeriggio solo su appuntamento; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: c.so Vercelli, IVREA Telefono: Fax: MONCALIERI Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12

18 Indirizzo: corso Savona, 10/D MONCALIERI Telefono: Fax: Sede distaccata di CARMAGNOLA Orario: lunedì, martedì e giovedì: e pomeriggio solo su appuntamento; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: piazza Quattro Martiri, CARMAGNOLA Telefono: Fax: ORBASSANO Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e ; giovedì e pomeriggio solo su appuntamento; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: strada Rivalta, ORBASSANO Telefono: Fax: PINEROLO Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: c.so Torino, PINEROLO Telefono: Fax:

19 RIVOLI Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Dora Riparia, 4 CASCINE VICA RIVOLI Telefono: Fax: SETTIMO TORINESE Orario: lunedì: e pomeriggio solo su appuntamento; martedì e giovedì: e ; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Roma, SETTIMO TORINESE Telefono: Fax: SUSA Orario: lunedì, martedì, giovedì: e pomeriggio solo su appuntamento; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Martiri della Libertà, SUSA Telefono: Fax: VENARIA Orario: lunedì, martedì e giovedì: e pomeriggio solo su appuntamento; mercoledì: ; venerdì: 9-12 Indirizzo: via Leonardo da Vinci, VENARIA Telefono: Fax:

20 Centri per l Impiego CIRIE Via Banna 14 SUSA Via Martiri Libertà 6 TORINO Via Bologna 153 Via Castelgomberto 75 RIVOLI Via Dora Riparia 4 Cascine Vica CHIERI Via Vittorio Emanuele II, 1 VENARIA Via Leonardo Da Vinci 50 MONCALIERI C.so Savona 10D CARMAGNOLA piazza Quattro Martiri 22 (Sede distaccata) Via Ivrea (ingresso via Piave) CUORGNE CHIVASSO Via Lungo Piazza D Armi 6 SETTIMO TORINESE Via Roma 3

21 ORBASSANO Strada Rivalta 14 IVREA C.so Vercelli 138 PINEROLO C.so Torino 324

22 La rubrica per le donne Antenne di Parità Le Antenne di Parità sono costituite da un/una referente per ciascun Patto Territoriale della Provincia di Torino e una per la Città di Torino. Sono nate per rafforzare l applicazione delle tematiche di pari opportunità e la loro messa in rete ha favorito il trasferimento di conoscenze e di esperienze positive e ha fatto crescere la visibilità e l importanza delle politiche di genere come elemento costitutivo e qualificante dello sviluppo locale. Attraverso l individuazione, il sostegno e la messa in rete di questi/e referenti è stata favorita la costruzione della Rete di Parità nello Sviluppo Locale della Provincia di Torino, la quale è stata integrata con le istituzioni e gli organismi di Parità e altri attori dello Sviluppo Locale quali associazioni di categoria, associazioni femminili, camere di commercio, imprese, istituti di credito e sistema finanziario, istituzioni educative (scuole di formazione professionale, università, istituti di avviamento e formazione continua ecc.), istituti di ricerca, organizzazioni sindacali, amministratori e amministratrici locali. Finalità Le Antenne di Parità hanno la finalità di diffondere l adozione dei protocolli di parità, nonché di progettare metodi di lavoro per far crescere quantitativamente e qualitativamente la partecipazione femminile al mercato del lavoro, nonché alle occasioni di formazione e di creazione di Assessorato alle Pari Opportunità

23 impresa. L obiettivo è quello di fare aumentare la presenza femminile nei tavoli di regia dello sviluppo locale e avere in ciascuno di essi la presenza delle istituzioni di parità. Obiettivi Obiettivi dell azione coordinata dei soggetti istituzionali e sociali citati sono: favorire, attraverso il coordinamento in rete, una maggiore circolarità delle informazioni, l integrazione e lo scambio delle azioni già in corso; censire l insieme delle azioni promosse a più livelli nel territorio provinciale rivolte allo specifico femminile, per disporre di un patrimonio informativo comune per tutto il territorio provinciale; sviluppare la crescita di capacità di orientamento e di selezione da parte delle donne rispetto alle risorse e alle offerte disponibili sul territorio; creare un sistema di monitoraggio sui bisogni delle donne, che rappresenti uno strumento di riscontro diretto delle iniziative e dei servizi offerti. Risultati Il risultato finale prevede quindi l analisi quantitativa/qualitativa a livello provinciale di adozione di progetti, servizi, iniziative e politiche attivate sul territorio locale, mirate a favorire l applicazione del principio di uguaglianza di opportunità al fine di misurarne l efficacia; la diffusione della pratica dei Protocolli di parità, attraverso incontri di sensibilizzazione a livello locale e la definizione di testi che valorizzino le specificità sub provinciali e, infine, l organizzazione di seminari di sensibilizzazione a livello locale per diffondere tra i decisori e gli attori dello sviluppo locale tutti gli strumenti utili a far crescere il livello di sensibilità verso il mainstreaming di genere.

24 Centro Risorse Servizi Pari Opportunità - Mercato del Lavoro Le azioni del Centro Risorse Servizi Pari Opportunità sono proposte collaborando principalmente con altri Enti e soggetti (Comuni, Patti Territoriali, Comunità Montane, strutture pubbliche e private) interessati alla soluzione dei problemi delle donne nella società e più nello specifico nel mondo del lavoro. Le attività sono finalizzate al supporto progettuale e alle attività di orientamento di genere, al lavoro e alla formazione professionale. Una particolare attenzione viene riservata alla tutela delle donne nell organizzazione del lavoro e nei processi produttivi, compresi gli aspetti legati alla conciliazione dei tempi e alle normative contrattuali. L istituzione del Centro Risorse Servizi Pari Opportunità - Mercato del Lavoro, predisposto per fasi successive di sviluppo annuali, è ritenuto strategico per lo sviluppo delle politiche di genere e di coordinamento territoriale. Alcune pagine web relative all attività del Centro Risorse Servizi Pari Opportunità - Mercato del Lavoro offrono un azione informativa che ha l obiettivo principale di rispondere all esigenza di un puntuale servizio in materia di Pari Opportunità, monitorando e analizzando ciò che avviene nel mercato del lavoro femminile in provincia di Torino e non solo. Il Centro Risorse si pone con uno sguardo attento, teso a valorizzare le competenze professionali acquisite e da acquisire da parte delle donne nello scenario locale, intendendo l iniziativa quale importante supporto anche per orientare le scelte formative e favorire l accessibilità delle donne nel mondo del lavoro. L auspicio è che queste sezioni dedicate alle Pari Opportunità sul Mercato del Lavoro, facilitino le attività di programmazione e il reperimento di dati e informazioni su queste tematiche.

25 SPORTELLI PER LE DONNE Centrodonna Circoscrizione VI spazio di ascolto per sostenere le donne che si trovano ad affrontare momenti di difficoltà nella loro vita. Indirizzo: Sportello di ascolto via San Benigno, TORINO Telefono: ; Note: I servizi sono gratuiti occorre prenotarsi /39 uff. Cultura Cir.6 - via San Benigno, 22 Orario: aperto il mercoledì dalle alle sportello ascolto psicologico - giovedì servizio di consulenza legale sul diritto di famiglia Indirizzo web: Cif - Centro Italiano Femminile Sportello d ascolto Donna e Famiglia. Indirizzo: via Toselli, TORINO Telefono: Circoscrizione V - Spazio donna 5 Sportello d ascolto Indirizzo: Via Stradella, TORINO Telefono: Fax: /08 Orario: Lunedi ore , c/o Centro Culturale Isabella via Verolengo, Torino. Per prenotazioni tel (dal lunedì al venerdì orario ufficio) lasciando cognome e telefono. Note: Lo sportello d ascolto é uno spazio dove le donne possono avere consulenze e sostegno per affrontare momenti difficili. Lo sportello può essere anche d aiuto per orientarsi nel vasto panorama dei servizi presenti sul territorio cittadino e per individuare quello appropriato alle proprie esigenze.

26 Circoscrizione X - Spazio donna 10 Sportello d ascolto Indirizzo: strada Comunale di Mirafiori, TORINO Telefono: Progetto Microcredito Finanziamento rivolto a piccole imprese artigiane, commerciali e di servizi, cooperative di produzione e lavoro con sede operativa in Torino e costituite dal 1 gennaio Indirizzo: Comune di Torino - Servizio Sviluppo Microimprese via Meucci, 4-7 piano Telefono: Fax: Note: Per informazioni vedi anche sito: Orario e modalità di accesso: i candidati dovranno ottenere un appuntamento presso il Servizio Sviluppo Microimprese telefonando al numero verde da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 16.00, venerdì dalle 9.00 alle 14 Sportello Spazio Donna Moncalieri Indirizzo: via Fiume, 17 a Moncalieri Telefono: Orario: martedì dalle 9.00 alle giovedì dalle alle venerdì dalle alle 19.00

27 Centro Donna E un progetto in partenariato tra Arci Nuova Associazione Comitato Valle Susa e il Comune di Collegno. Il Centro Donna è uno spazio delle cittadine per l ascolto, la comunicazione, le relazioni. Offre consulenze gratuite di: orientamento psicologico: per focalizzare le proprie difficoltà e identificare percorsi possibili; legale: per orientarsi tra le mappe delle opportunità e degli strumenti nell ambito del diritto civile/penale/di famiglia e comparato per le donne straniere; ricerca del lavoro: per redigere un curriculum, affrontare un colloquio avere informazioni sulle opportunità formative e occupazionali. Il Centro Donna ha sede a VILLA 5 in via Torino, 9/6 all interno del Parco Dalla Chiesa, Collegno. Telefono: oppure Orari: martedì dalle alle mercoledì dalle alle giovedì dalle alle venerdì dalle alle 12.00

28 Le opportunità della Città di Torino Contributi Economici E un aiuto in denaro rivolto a tutti i cittadini che si trovano in condizioni economiche difficili. Il contributo aiuta a fronteggiare le spese fondamentali della persona come il vitto, l abbigliamento e le spese generali. Come fare Occorre presentare domanda scritta su apposito modulo nel quale si autocertifica il reddito e i beni posseduti. Dove Rivolgersi al Servizio Sociale competente per territorio Centro Informagiovani Centro Informagiovani Un punto informativo dove i giovani possono trovare informazioni pratiche, complete e gratuite su: scuola, professioni, lavoro, vita sociale e sanità, tempo libero, sport, viaggi e vacanze, estero e U.E. Nella nuova sede completamente ristrutturata i giovani possono rivolgersi agli operatori, consultare dossier tematici sui settori di informazione, ritirare opuscoli e schede orientative, leggere giornali, riviste e libri, navigare su Internet.

29 Dove Centro Informagiovani - via delle Orfane, 20 (a pochi passi da via Garibaldi) - Numero Verde Sito internet: Quando Da martedì a sabato ( chiuso lunedì ) Servizi pubblici per il lavoro Servizi Decentrati per il Lavoro Circoscrizioni 5, 7, 10 Servizio Decentrato per il Lavoro - Circoscrizione 5 via Stradella, 192/D tel / Orario: dal lunedì al venerdì ; martedì Servizio Decentrato per il Lavoro - Circoscrizione 7 corso Belgio, 38/f - tel / Orario: dal lunedì al venerdì ; martedì Servizio Decentrato per il Lavoro - Circoscrizione 10 strada Comunale di Mirafiori, 7 - tel / Orario: dal lunedì al giovedì , ; venerdì

30 Che cosa sono Sono servizi dislocati presso alcune Circoscrizioni della Città che forniscono accoglienza, informazione e consulenza per le problematiche del lavoro. Il coordinamento dei servizi decentrati fa capo alla Divisione Lavoro del Comune di Torino in stretto raccordo con i Centri per l impiego. I servizi offerti sono: erogazione di informazioni per le proposte di lavoro provenienti da Agenzie Interinali e da Enti Privati; inerenti le modalità di ricerca del lavoro e di accesso ai concorsi pubblici; sui corsi di formazione professionale; sui progetti predisposti da Comune, Provincia ed altri Enti Pubblici con la distribuzione del periodico Informalavoro; accoglienza e consulenza per stesura curriculum e lettere di lavoro; colloqui di orientamento; approfondimenti riguardo le normative che regolano il mercato del lavoro; organizzazione di elenchi di cittadini che si propongono per partecipare a iniziative della Città di Torino; Presso questi Servizi Decentrati viene gestita anche la prenotazione alla Chiamata Pubblica e la visione della graduatoria, secondo gli standard concordati con il CPI di Torino, in base a un accordo tra la Provincia e il Comune di Torino. A chi si rivolgono Ai cittadini/e disoccupati/e o in cerca di prima occupazione, che intendono avvalersi dei servizi offerti per un inserimento - reinserimento nel mercato del lavoro.

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015

SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 SOCIETA' METROPOLITANA ACQUE TORINO S.p.A. ELENCO SOCI AL 21 OTTOBRE 2015 TOTALE SOCI 297 N. SOCI tot. Azioni capitale -euro- % capitale 1 TORINO 3.195.579 206.274.624,45 59,69738 2 C.I.D.I.U. S.p.A. 585.047

Dettagli

STATISTICHE DEMOGRAFICHE

STATISTICHE DEMOGRAFICHE STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 1 di 5 STATISTICHE DEMOGRAFICHE 1. FONTE DATI... 2 2. INDICATORI... 2 3. ASL E DITRETTI... 4 STATISTICHE DEMOGRAFICHE Pag. 2 di 5 1. Fonte Dati La fonte dei dati è. Per aggiornare

Dettagli

Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012.

Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012. REGIONE PIEMONTE BU7 16/02/2012 Autorita' d'ambito n. 3 Torinese - Torino Tariffe del Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) - Anno 2012. Vista la deliberazione dalla Conferenza dell Autorità d ambito n. 443

Dettagli

Concorso PICCOLOgrande SporT a.s. 2011/2012

Concorso PICCOLOgrande SporT a.s. 2011/2012 (Allegato A) - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Deve pervenire entro: Ven. 25/05/2012 Pag. 1 di 5 Data Prot. n. Alla Provincia di Torino Servizio Programmazione e Gestione Attività Turistiche e Sportive Ufficio

Dettagli

INCIDENTI STRADALI 2014 sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015. A cura del Servizio Programmazione Viabilità

INCIDENTI STRADALI 2014 sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015. A cura del Servizio Programmazione Viabilità INCIDENTI STRADALI sul territorio metropolitano Statistiche Giugno 2015 A cura del Servizio Programmazione Viabilità Le pagine seguenti contengono le statistiche sui dati degli incidenti stradali con

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO

CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO CONSIGLIO PROVINCIALE DI TORINO ESTRATTO DI VERBALE DELL ADUNANZA XLIV OGGETTO: SERVIZIO PUBBLICO NON DI LINEA: REGOLAMENTAZIONE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI TAXI E NOLEGGIO CON CONDUCENTE, AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009)

Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009) Biblioteche Civiche Provincia di Torino (Fonte: rilevazione del 2009) Denominazione Indirizzo Comune Prov. Tel E_mail VIA CESARE BATTSTI, 9 AGLIE' TO 0124429253 aglie@ruparpiemonte.it SI VIA STAZIONE,

Dettagli

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino Torino A.N.A.S. 1 0 0 0 1 1.700.000 0 0 0 1.700.000 Torino A.R.P.A. 1 0 0 0 1 284.000 0 0 0 284.000 Torino Ala di Stura 5 3 0 2 0 362.500 310.000 0 52.500 0 Torino Angrogna 10 1 4 5 0 2.314.000 400.000

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre 2012 Settore residenziale NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel II semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio le di Paolo Manzo (referente OMI) data di pubblicazione: 21 giugno 2013 periodo di riferimento:

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto.

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. SERVIZI DI TRASPORTO Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. 59 Un esempio: fino a 1.000 69 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI, al Servizio

Dettagli

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento.

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento. Cattedre_PER MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino Scuola capofila Comune Cl. concorso Cattedra Assegnazione Docente nominato Note Registrazione

Dettagli

Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008)

Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008) Prontuario delle infrazioni in materia di tutela del patrimonio ambientale (aggiornato al 15 luglio 2008) Nuovo Prontuario leggi di competenza Gev aggiornato al 15 Luglio 2008 AMBIENTE 1 FUORI STRADA pag

Dettagli

APPROVATO BANDO DELLA PROVINCIA DI TORINO

APPROVATO BANDO DELLA PROVINCIA DI TORINO APPROVATO IL PIANO FORMATIVO D AREA DAL TITOLO POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE STRATEGICHE, ORGANIZZATIVE, GESTIONALI E TECNICHE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI TORINO BANDO DELLA PROVINCIA DI TORINO SOGGETTO

Dettagli

PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE

PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE 1A V V I S O P U B B L I C O PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE FINO ALLA

Dettagli

Prot.n. 9668/U/C32a Torino, 05 Novembre 2015

Prot.n. 9668/U/C32a Torino, 05 Novembre 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio IV Educazione Fisica e Sportiva Torino Via S.Tommaso 17 10121 Torino e-mail : uef.to@usrpiemonte.it

Dettagli

2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA

2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA 2. RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE E RACCOLTA DIFFERENZIATA 2.1 Situazione 2006 La seguente tabella fornisce un quadro di sintesi della situazione 2006. La produzione complessiva di rifiuti urbani nel periodo

Dettagli

Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE

Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE PIANO PROVINCIALE PER LA RICERCA DI PERSONE SCOMPARSE Edizione gennaio 2014 Indice 1.SCOPO p. 2 2. SCENARI p. 2 3. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI COINVOLTI p. 3 4.DEFINIZIONI DI PERSONA SCOMPARSA p. 4 5 TIPOLOGIA

Dettagli

Sezione Gruppo Descrizione intervento 95014 103419,74 Beneficiario

Sezione Gruppo Descrizione intervento 95014 103419,74 Beneficiario ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI Libro Verde 2010 NUMERO DONATORI DI SANGUE ATTIVI 167 inserire il numero dei donatori attivi nella casella rossa a sinistra Totale ore Totale somma Sezione Gruppo Descrizione

Dettagli

Bando 2014 per la concessione di aiuti a sostegno di programmi di investimento delle imprese del Canavese

Bando 2014 per la concessione di aiuti a sostegno di programmi di investimento delle imprese del Canavese Programma di sviluppo del Canavese Area Centro per l impiego di Ivrea Bando 2014 per la concessione di aiuti a sostegno di programmi di investimento delle imprese del Canavese 1 Finalità Al fine di sostenere

Dettagli

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di TORINO. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari di TORINO. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

Accordo di Programma per l integrazione scolastica degli alunni con disabilità o con disturbo specifico dell apprendimento o con esigenze educative

Accordo di Programma per l integrazione scolastica degli alunni con disabilità o con disturbo specifico dell apprendimento o con esigenze educative Accordo di Programma per l integrazione scolastica degli alunni con disabilità o con disturbo specifico dell apprendimento o con esigenze educative speciali. Un po di storia NEL MESE DI APRILE 2010 VIENE

Dettagli

C./CL. A028/ED. ARTISTICA

C./CL. A028/ED. ARTISTICA POSTI DEL POTENZIAMENTO 2015/16 - FASE C SC. SEC. di I GRADO L. 107/2015 (ART. 1 CO. 98 LETT.C) C./CL. A028/ED. ARTISTICA I.C. ALBERTI TORINO A028 1 ALIGHIERI TORINO A028 1 ALVARO - MODIGLIANI TORINO A028

Dettagli

011/0561050 011/853012 procivicos@yahoo.it X X. 349/4263369 enrico.pise@libero.it X X X X 011/9340653 011/9340653

011/0561050 011/853012 procivicos@yahoo.it X X. 349/4263369 enrico.pise@libero.it X X X X 011/9340653 011/9340653 PROVINCIA DI LEGALE FA SITO INTERNET INDIRIZO E-MAIL "NUOVO RINASCIMENTO - VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE DELLA COMUNITA' DI SCIENTOLOGY" siglabile PRO.CIVI.COS Via Vittorio Bersezio 7 10152 011/0561050

Dettagli

INCENTIVI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA, ALLE INIZIATIVE PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI E AL PASSAGGIO TASSA/TARIFFA

INCENTIVI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA, ALLE INIZIATIVE PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI E AL PASSAGGIO TASSA/TARIFFA Capitolo 6 Incentivi alla raccolta differenziata, alle iniziative per la riduzione della produzione dei rifiuti e al passaggio da tassa a tariffa 6. INCENTIVI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA, ALLE INIZIATIVE

Dettagli

Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della strada e sanzioni.

Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della strada e sanzioni. Ordinanze Invernali 2015/2016 : gomme da neve, codice della e sanzioni. Le ordinanze invernali 2015-2016 impongono l uso di gomme da neve (pneumatici invernali) dal 15 2015 fino al 2016 (indicazione generale).

Dettagli

Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Ufficio Fabbisogno Abitativo Sociale

Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Ufficio Fabbisogno Abitativo Sociale Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Ufficio Fabbisogno Abitativo Sociale OSSERVATORIO PROVINCIALE SUL SISTEMA INSEDIATIVO RESIDENZIALE E FABBISOGNO ABITATIVO SOCIALE RAPPORTO INFORMATIVO Aggiornamento

Dettagli

Bando per la concessione di aiuti a sostegno di programmi di investimento delle imprese del Canavese

Bando per la concessione di aiuti a sostegno di programmi di investimento delle imprese del Canavese Programma di sviluppo del Canavese Area Centro per l impiego di Ivrea Bando per la concessione di aiuti a sostegno di programmi di investimento delle imprese del Canavese 1 Finalità Al fine di sostenere

Dettagli

6. L'energia idroelettrica

6. L'energia idroelettrica 6. L'energia idroelettrica 6.1 INTRODUZIONE In Italia, l energia idroelettrica ha giocato un ruolo particolarmente rilevante dalla metà degli anni venti fino agli anni cinquanta, mentre negli anni sessanta-ottanta

Dettagli

5. ATTIVITA DI FINANZIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE E COSTI DELLA GESTIONE RIFIUTI

5. ATTIVITA DI FINANZIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE E COSTI DELLA GESTIONE RIFIUTI 5. ATTIVITA DI FINANZIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE E COSTI DELLA GESTIONE RIFIUTI 5.1. Introduzione Le difficoltà di spesa riscontrate negli anni passati, di seguito

Dettagli

Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Ufficio Fabbisogno Abitativo Sociale

Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Ufficio Fabbisogno Abitativo Sociale Area Territorio, Trasporti e Protezione Civile Ufficio Fabbisogno Abitativo Sociale OSSERVATORIO PROVINCIALE SUL SISTEMA INSEDIATIVO RESIDENZIALE E FABBISOGNO ABITATIVO SOCIALE RAPPORTO INFORMATIVO Aggiornamento

Dettagli

UFFICIO DI PIANO PROVINCIALE LABORATORIO TEMATICO TRASPORTI E MOBILITA CONSORZIO IN.RE.TE DI IVREA

UFFICIO DI PIANO PROVINCIALE LABORATORIO TEMATICO TRASPORTI E MOBILITA CONSORZIO IN.RE.TE DI IVREA UFFICIO DI PIANO PROVINCIALE LABTORIO TEMATICO TRASPORTI E MOBILITA CONSORZIO IN.RE.TE DI IVREA VERIFICA ACCESSIBILITA AI SERVIZI SANITARI SOCIO-ASSISTENZIALI E SCOLASTICI Relatore: Salvatore DELLA VALLE

Dettagli

TAVOLA comparativa dei ReGIMI AGeVOLATI SeGUe SEDI E INDIRIZZI

TAVOLA comparativa dei ReGIMI AGeVOLATI SeGUe SEDI E INDIRIZZI SEDI E INDIRIZZI 57 58 SEDI PROVINCIA DI TORINO SERVIZIO COORDINAMENTO CENTRI PER L IMPIEGO Via Bologna 153-10154 TORINO Segreteria Tel. 011/8614766 4464; Fax 011/8614768 e-mail coordinamento_cpi@provincia.torino.it

Dettagli

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ ESAMI DEL SANGUE Per sottoporsi agli esami del sangue non è in genere necessaria la prenotazione (salvo dove diversamente indicato). Per eseguire gli esami è possibile recarsi, con la ricetta del medico

Dettagli

Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale. REPORT giugno 2013

Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale. REPORT giugno 2013 P I A N O T E R R I T O R I A L E D I C O O R D I N A M E N T O P R O V I N C I A L E Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale REPORT giugno 2013 Arch. Stefania Falletti Responsabile Osservatorio Fabbisogno

Dettagli

TARIFFE GTT PRONTUARIO 2015

TARIFFE GTT PRONTUARIO 2015 TARIFFE GTT PRONTUARIO 2015 RETE EXTRAURBANA E FERROVIE PTE.2015.4b COMMERCIALE & MARKETING ISTRUZIONI Questo prontuario fornisce le informazioni indispensabili e necessarie per l emissione, la vendita

Dettagli

Elenco immobili per ASSICURAZIONE

Elenco immobili per ASSICURAZIONE Elenco immobili per ASSICURAZIONE RIEPILOGO EDIFICI ISTITUZIONALI: 137.179.374,50 EDIFICI SCOLASTICI: 971.732.750,00 EDIFICI VARI: 141.767.124,75 EDIFICI VIABILITA': 25.697.900,00 TOTALE 1.276.377.149,25

Dettagli

COMUNE DI MASSELLO PIANO INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE SCHEDE DI RILEVAMENTO DATI COMUNALI 7. STRUTTURE OPERATIVE DI PROTEZIONE CIVILE

COMUNE DI MASSELLO PIANO INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE SCHEDE DI RILEVAMENTO DATI COMUNALI 7. STRUTTURE OPERATIVE DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI MASSELLO PIANO INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE SCHEDE DI RILEVAMENTO DATI COMUNALI 7. STRUTTURE OPERATIVE DI PROTEZIONE CIVILE Scheda Titolo Scheda Contenuto Codice GEO Ufficio Territoriale

Dettagli

Aggiornamento GENNAIO 2015

Aggiornamento GENNAIO 2015 1 ASSOCIAZIONE DI PROTEZIONE CIVILE INTERCOLLINARE ATO CHIERI VIA ROASCHIA 59 10023 CHIERI C/O TERZI TIZIANO CHIERI 3343060623 011 4230089 14-gen-02 2002 17-set-12 15 TERZI TIZIANO 2 ASSOCIAZIONE PROTEZIONE

Dettagli

Indagine conoscitiva Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti della ASL TO1

Indagine conoscitiva Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti della ASL TO1 1 A.S.L. TO1 Indagine conoscitiva Spostamenti casa-lavoro dei dipendenti della ASL TO1 QUESTIONARIO ON-LINE periodo 1-30 Dicembre 2008 Indagine conoscitiva Spostamenti casa lavoro dei dipendenti della

Dettagli

ASL TO4 PIANO DELLA PERFORMANCE DELL ASL TO4. SC Programmazione e Controllo di Gestione ASL TO4

ASL TO4 PIANO DELLA PERFORMANCE DELL ASL TO4. SC Programmazione e Controllo di Gestione ASL TO4 ASL TO4 Sede legale: Via Po, 11 10034 CHIVASSO (TO) Tel 011 9176666 Partita I.V.A. 09736160012 PIANO DELLA PERFORMANCE DELL ASL TO4 SC Programmazione e Controllo di Gestione ASL TO4 1 INDICE 1 PRESENTAZIONE

Dettagli

INCENTIVI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E AL PASSAGGIO TASSA/TARIFFA

INCENTIVI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E AL PASSAGGIO TASSA/TARIFFA Capitolo 6 Incentivi alla raccolta differenziata e al passaggio da tassa a tariffa 6. INCENTIVI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E AL PASSAGGIO TASSA/TARIFFA Fin dal 2002 la Provincia di Torino, per far fronte

Dettagli

Elenco immobili per ASSICURAZIONE

Elenco immobili per ASSICURAZIONE Elenco immobili per ASSICURAZIONE RIEPILOGO DEMANIO CULTURALE: 62.681.000,00 4,87% FABBRICATI ISTITUZIONALI: 92.281.240,50 FABBRICATI SCOLASTICI: 991.088.650,00 FABBRICATI VARI: 115.315.108,08 FABBRICATI

Dettagli

Sedi accreditate a marzo 2006, degli Enti partner della Provincia di Torino. Comune Indirizzo Cap

Sedi accreditate a marzo 2006, degli Enti partner della Provincia di Torino. Comune Indirizzo Cap TORINO TORINO 0 TORINO TORINO 3 TORINO 3 TORINO 3 TORINO 90799002 SUSA CORSO COUVERT, 2 0059 0995 TORINO 90799002 CHIERI VIA VITTORIO EMANUELE I 0023 30493 TORINO 90799002 CIRIe' VIA BANNA 4 0073 830 TORINO

Dettagli

Previsioni delle Ondate di Calore nella Provincia di Torino Proposta operativa anno 2007

Previsioni delle Ondate di Calore nella Provincia di Torino Proposta operativa anno 2007 Previsioni delle Ondate di Calore nella Provincia di Torino Proposta operativa anno 2007 Area Previsione e Monitoraggio Ambientale Arpa Piemonte Assessorato Solidarietà Sociale, Politiche Giovanili, Programmazione

Dettagli

PIANO NAZIONALE SICUREZZA STRADALE 2011-2020 --- INCIDENTALITA STRADALE 2013 PROVINCIA DI TORINO

PIANO NAZIONALE SICUREZZA STRADALE 2011-2020 --- INCIDENTALITA STRADALE 2013 PROVINCIA DI TORINO PIANO NAZIONALE SICUREZZA STRADALE 211-22 --- INCIDENTALITA STRADALE 213 PROVINCIA DI TORINO Sp156 nuova strada delle cave - LUGLIO 214 - Servizio programmazione viabilita Ufficio sicurezza stradale Dirigente

Dettagli

Guida ai Servizi Sanitari per Immigrati

Guida ai Servizi Sanitari per Immigrati Guida aiservizisanitari perimmigrati Unostrumentodilavoro destinatoatuttiglioperatoripubblicieprivati nell areametropolitanaditorino cheoffronoservizisanitariapersoneimmigrate chenonsonoiscrittealserviziosanitarionazionale

Dettagli

AEG Reti Distribuzione srl

AEG Reti Distribuzione srl AEG RETI DISTRIBUZIONE S o ci e t à u n i p e r s o n a l e a r. l. A s s o g g e t t at a a d i r ez i o n e e c o o r d i n a m en t o d a A Z IE N D A E N E R G I A E G A S S o c i et à C o o p er at

Dettagli

Fonti rinnovabili e uso razionale dell energia: strategie di intervento e potenzialità

Fonti rinnovabili e uso razionale dell energia: strategie di intervento e potenzialità 5. L energia solare 5.1 IL SOLARE TERMICO ATTIVO Per sistemi solari termici attivi si intendono quei dispositivi atti a trasformare la radiazione solare in calore utilizzabile da un utenza collegata, secondo

Dettagli

Il C.I.S.S.P. (Consorzio Intercomunale Servizi Sociali alla Persona) di Settimo

Il C.I.S.S.P. (Consorzio Intercomunale Servizi Sociali alla Persona) di Settimo Il video Le storie dell affido negli eventi di promozione e sensibilizzazione sul tema dell affidamento familiare nel territorio della provincia di Torino Il C.I.S.S.P. (Consorzio Intercomunale Servizi

Dettagli

costruzione stampi per iniezione plastica e pressofusione Tecno Bajardi

costruzione stampi per iniezione plastica e pressofusione Tecno Bajardi Tecno Bajardi costruzione stampi per iniezione plastica e pressofusione L azienda La Tecno Bajardi s.r.l. di Torino da oltre 40 anni progetta e costruisce stampi (sia per prodotti prototipali che definitivi)

Dettagli

Elenco Comuni del Piemonte con fogli di mappa suddivisi per zona altimetrica

Elenco Comuni del Piemonte con fogli di mappa suddivisi per zona altimetrica TORINO 001001 AGLIE' 16,17,20,21,24,25,26,27,28,29,30,31,32,33,34,35,36,37,38,39,40,41,42,43,44, 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,18,19,22,23 45,46,47,48,49,50,51,52,53,54 TORINO 001002 AIRASCA 5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19,20,21,22,23,24,25,26,27,28,29,30,31

Dettagli

A cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d'arte Contemporanea

A cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d'arte Contemporanea Percorsi al Museo per le scuole Anno scolastico 2015-16 A cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d'arte Contemporanea Parole a colori Scuole dell Infanzia e Primarie Dei molti universi

Dettagli

Provincia di Torino Assessorato Pianificazione Territoriale Area Territorio Ufficio Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale

Provincia di Torino Assessorato Pianificazione Territoriale Area Territorio Ufficio Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale Provincia di Torino Assessorato Pianificazione Territoriale Area Territorio Ufficio Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale Gli aiuti sociali ed economici del settore pubblico alle famiglie straniere

Dettagli

Prontuario delle infrazioni in materia di zoofilia.

Prontuario delle infrazioni in materia di zoofilia. www.cittametropolitana.torino.it Prontuario delle infrazioni in materia zoofilia. Cane lupo italiano nome Franz. Cane lupo italiano nome Aika. Aggiornato al 1 luglio 2012 AREA TERRITORIO E TRASPORTI Servizio

Dettagli

L apertura è prevista entro fine 2017. The opening is expected by the end of 2017.

L apertura è prevista entro fine 2017. The opening is expected by the end of 2017. L apertura è prevista entro fine 2017. The opening is expected by the end of 2017. 24.860 mq GLA Torino Retail Park sqm Torino Retail Park GLA 1 Food Court (negozi/bar/ristoranti) Food Court (shops/bars/restaurants)

Dettagli

Gruppo SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2008 RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E E AMBIENTALE

Gruppo SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2008 RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E E AMBIENTALE Gruppo SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2008 RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E E AMBIENTALE 3 4 5 7 13 14 16 20 24 25 26 28 30 32 35 36 36 37 38 41 42 44 51 55 56 58 64 68

Dettagli

La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici

La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici Settimo T.se, ottobre 2011 PRESIDI IDRAULICI E IDROGEOLOGICI DI REGIONE PROVINCIA COM PRESIDIO COMUNE... A COMUNE... B PUNTI

Dettagli

1. LA POPOLAZIONE 1.1. RALLENTA LO SPOPOLAMENTO DEL CAPOLUOGO

1. LA POPOLAZIONE 1.1. RALLENTA LO SPOPOLAMENTO DEL CAPOLUOGO 1. LA POPOLAZIONE 1.1. RALLENTA LO SPOPOLAMENTO DEL CAPOLUOGO Ormai da quasi vent anni il comune di Torino sta perdendo popolazione. Dopo il boom demografico durato fino alla metà degli anni settanta,

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento

Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento Servizio Istruzione e Orientamento. Ufficio Diritto allo studio. Determinazione del Dirigente del Servizio Istruzione e Orientamento N. 2-2855 / 2015 Oggetto: Piano provinciale per il diritto allo studio

Dettagli

Proposte di miglioramento del servizio di assistenza protesica presso il Distretto 1 dell ASL TO4 della provincia di Torino

Proposte di miglioramento del servizio di assistenza protesica presso il Distretto 1 dell ASL TO4 della provincia di Torino Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Scienze della Formazione Milano Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS Polo Tecnologico Milano Corso di Perfezionamento Tecnologie per l autonomia e l integrazione

Dettagli

I canili del Piemonte: guida per i servizi di custodia, ricerca e affidamento dei cani smarriti e randagi

I canili del Piemonte: guida per i servizi di custodia, ricerca e affidamento dei cani smarriti e randagi I canili del Piemonte: guida per i servizi di custodia, ricerca e affidamento dei cani smarriti e randagi Indice Introduzione 6 La mappa dell ASL TO1 7 Canile comunale di prima accoglienza di Torino 8

Dettagli

Bilancio 2O11. di sostenibilità RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E AMBIENTALE

Bilancio 2O11. di sostenibilità RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E AMBIENTALE Bilancio di sostenibilità 2O11 Bilancio di sostenibilità 2O11 RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E AMBIENTALE SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO SMAT PRESENTAZIONE 5 1 METODOLOGIA 6 Linee Guida di riferimento

Dettagli

2O13. Bilancio. di sostenibilità RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E AMBIENTALE SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO

2O13. Bilancio. di sostenibilità RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E AMBIENTALE SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO Bilancio di sostenibilità RESPONSABILITÀ ECONOMICA SOCIALE E AMBIENTALE SOCIETÀ METROPOLITANA ACQUE TORINO 2O13 PRESENTAZIONE 5 1 METODOLOGIA 6 Linee Guida di riferimento 6 Profilo del Report (GRI livello

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Politiche Sociali e di Parità

Determinazione del Dirigente del Servizio Politiche Sociali e di Parità Determinazione del Dirigente del Servizio Politiche Sociali e di Parità N. 58-7428/2014 Oggetto: Registro regionale delle Associazioni di promozione sociale (l.r. 7/2006) Sezione Provincia di rino iscrizione

Dettagli

Un esempio di affidamento in house L Ambito territoriale ottimale n. 3 della Regione Piemonte

Un esempio di affidamento in house L Ambito territoriale ottimale n. 3 della Regione Piemonte Un esempio di affidamento in house L Ambito territoriale ottimale n. 3 della Regione Piemonte di Luca Martinelli Sommario Introduzione. 1. Individuazione dell ambito di analisi. 2. Ambito territoriale

Dettagli

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali a cura di Paolo Pasquetti Saluzzo, 21 gennaio 2005 Indice: 1) NOVITÀ FINANZIARIA 2005 (L. n. 311 del 30/12/2004) 2) DOC.U.P. F.E.S.R. 2000/2006 REGIONE

Dettagli

ELENCO DELLE STAZIONI METEOROLOGICHE AUTOMATICHE Provincia di TO

ELENCO DELLE STAZIONI METEOROLOGICHE AUTOMATICHE Provincia di TO METEOROLOGICHE AUMATICHE Provincia di ALA DI STURA LANZO 250 ALA DI STURA 367642 5019242 1006 22-07-1993 22-07-1993 08-09-1999 09-05-2005 ANDRATE SESIA 346 ANDRATE PINALBA 413632 5046071 1580 08-09-1999

Dettagli

I canili del Piemonte: guida per i servizi di custodia, ricerca e affidamento dei cani smarriti e randagi

I canili del Piemonte: guida per i servizi di custodia, ricerca e affidamento dei cani smarriti e randagi I canili del Piemonte: guida per i servizi di custodia, ricerca e affidamento dei cani smarriti e randagi Indice Introduzione 6 La mappa dell ASL TO1 7 Canile comunale di prima accoglienza di Torino 8

Dettagli

I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA

I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA I SERVIZI DEL PERCORSO NASCITA 1. SERVIZI PER LA GRAVIDANZA Revisione n. 15 del 15/09/2015 CONSULTORIO FAMILIARE Il Consultorio Familiare accoglie ed accompagna la donna/coppia durante tutto il percorso

Dettagli

Guida alle Strutture Residenziali per Anziani in Torino e Provincia 2015

Guida alle Strutture Residenziali per Anziani in Torino e Provincia 2015 1 Guida alle Strutture Residenziali per Anziani in Torino e Provincia 2015 TERZA EDIZIONE (AGGIORNAMENTO ALLA GUIDA PUBBLICATA NEL 2003) 2 3 Strutture Residenziali per Anziani Comune di Torino -S. R. privata

Dettagli

Il Prefetto di Torino

Il Prefetto di Torino Prot. n. 105736/Auto/Area III VISTO l art. 4 del D.L. 20.6.2002, n. 121, recante Disposizioni urgenti per garantire la sicurezza nella circolazione stradale come modificato dalla Legge di conversione 1.8.2002,

Dettagli

Si comunicano le variazioni intervenute nell'organizzazione dell'istituto a seguito di scorporo o di collocazione sul territorio di Unità operative.

Si comunicano le variazioni intervenute nell'organizzazione dell'istituto a seguito di scorporo o di collocazione sul territorio di Unità operative. Organo: INAIL Documento: Circolare n. 25 del 22 marzo 1991 Oggetto: Variazione nell'organizzazione periferica dell'istituto. - Unità istituite in Roma e provincia. - Sede di Barletta (già Bari 3) - Sede

Dettagli

ELENCO CONCESSIONI PASSATE A STRADE PROVINCIALI dal 1 gennaio 2008

ELENCO CONCESSIONI PASSATE A STRADE PROVINCIALI dal 1 gennaio 2008 S COMUNE DI AIRASCA ALLACCIAMENTO ACQUA POTABILE 057745 EX-SS.23 del Colle di Sestriere 22 + 430 COMUNE DI AIRASCA 061120 EX-SS.23 del Colle di Sestriere 23 + 226 COMUNE DI AIRASCA TUBAZIONE PER CONDUTTURA

Dettagli

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Anfiteatro Morenico di Ivrea, Gran Paradiso e Alpi del Canavese, Valli di Lanzo e Ceronda

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Anfiteatro Morenico di Ivrea, Gran Paradiso e Alpi del Canavese, Valli di Lanzo e Ceronda Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Anfiteatro Morenico di Ivrea, Gran Paradiso e Alpi del Canavese, Valli di Lanzo e Ceronda Aglié, 28 Marzo 2007 Premessa La Provincia di Torino ci ha

Dettagli

Ecomusei Il tempo dell Industria

Ecomusei Il tempo dell Industria Ecomusei Il tempo dell Industria Alpignano Ecomuseo "Cruto: la Luce ad Alpignano" Avigliana Dinamitificio Nobel Bussoleno FERALP Museo del Trasporto Ferroviario Attraverso le Alpi Cirié Ecomuseo all'ipca

Dettagli

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali

Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali Opportunità di finanziamento per gli Enti Locali a cura di Paolo Pasquetti Saluzzo, 12 gennaio 2006 Indice: 1) NOVITÀ FINANZIARIA 2006 (L. n. 266 del 23.12.2005) 2) DOC.U.P. F.E.S.R. 2000/2006 REGIONE

Dettagli

COMUNE : AIRASCA PROVINCIA : TORINO REGIONE : PIEMONTE VOTANTI : 80,590 % WALTER VELTRONI PARTITO DEMOCRATICO 719 36,094 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 1

COMUNE : AIRASCA PROVINCIA : TORINO REGIONE : PIEMONTE VOTANTI : 80,590 % WALTER VELTRONI PARTITO DEMOCRATICO 719 36,094 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 1 COMUNE : AGLIE' PROVINCIA : TORINO REGIONE : PIEMONTE VOTANTI : 75,623 % WALTER VELTRONI PARTITO DEMOCRATICO 430 29,593 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 33 2,271 463 31,865 ENRICO BOSELLI PARTITO SOCIALISTA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO PRESENTAZIONE OPERATORE CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO La Cooperativa Sociale Conedia è stata costituita a maggio 2011, come emanazione dell Associazione F.L.E.G. Formazione Lavoro e Gioventù. Ha come oggetto

Dettagli

PIANO INTEGRATO ASL DI SICUREZZA ALIMENTARE (P.R.I.S.A.) Documento di rendicontazione 2011 - ASL TO 4

PIANO INTEGRATO ASL DI SICUREZZA ALIMENTARE (P.R.I.S.A.) Documento di rendicontazione 2011 - ASL TO 4 ALLEGATO 1 PIANO INTEGRATO ASL DI SICUREZZA ALIMENTARE (P.R.I.S.A.) Documento di rendicontazione 2011 - ASL TO 4 L ASL TO 4 ha provveduto a redigere per l anno 2011 il documento programmatorio di attuazione

Dettagli

Borsa continua nazionale del lavoro pag. 16

Borsa continua nazionale del lavoro pag. 16 RICERCA ATTIVA DEL LAVORO 2 sommario Introduzione pag. 4 Centri per l impiego pag. 6 Agenzie per il lavoro pag. 12 Informagiovani pag. 14 Altri operatori pag. 15 Borsa continua nazionale del lavoro pag.

Dettagli

RIVENDITE AUTORIZZATE PER IL SERVIZIO EXTRAURBANO

RIVENDITE AUTORIZZATE PER IL SERVIZIO EXTRAURBANO 1 RIVENDITE AUTORIZZATE PER IL SERVIZIO EXTRAURBANO Città Indirizzo Tipo SFM BIP Orario* Giorno di chiusura* AGLIE' VICOLO BUFFINO, 1 TABACCHERIA Sì 07.00-13.00/15.00-19.30 DOMENICA ALBA PIAZZA RISORGIMENTO,

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO 2010 SULLA CONTRATTAZIONE SOCIALE IN PROVINCIA DI TORINO Nel corso del 2010 i Comuni, come tutte le altre Istituzioni Locali si sono trovati a fare i conti con un crescente taglio

Dettagli

Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane. L esperienza della Area Metropolitana di Torino. Cesare Paonessa Torino, Marzo 2013

Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane. L esperienza della Area Metropolitana di Torino. Cesare Paonessa Torino, Marzo 2013 Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane L esperienza della Area Metropolitana di Torino Cesare Paonessa Torino, Marzo 2013 1. CHI SIAMO L AREA METROPOLITANA I comuni dell'area metropolitana

Dettagli

Provincia di Torino Assessorato alla Pianificazione Territoriale Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale

Provincia di Torino Assessorato alla Pianificazione Territoriale Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale Provincia di Torino Assessorato alla Pianificazione Territoriale Osservatorio Fabbisogno Abitativo Sociale Gli aiuti sociali ed economici del settore pubblico alle famiglie straniere nella provincia di

Dettagli

Nuovo Servizio di Trasporto Pubblico Extraurbano a chiamata. nell Area Metropolitana Nord Ovest

Nuovo Servizio di Trasporto Pubblico Extraurbano a chiamata. nell Area Metropolitana Nord Ovest 08 aprile 2013 80018 1850 5084 Nuovo Servizio di Trasporto Pubblico Extraurbano a chiamata Comune di nell Area Metropolitana Nord Ovest Leinì ALPIGNANO CASELETTE COLLEGNO DRUENTO. GIVOLETTO. LA CASSA PIANEZZA

Dettagli

I candidati ammessi al progetto saranno coinvolti nelle seguenti attività informative e orientative:

I candidati ammessi al progetto saranno coinvolti nelle seguenti attività informative e orientative: Città di Carmagnola AVVISO PUBBLICO PER IL PROGETTO MESTIERI LAVORO Accompagnamento al lavoro e inserimento in tirocinio PROGETTO RIVOLTO A 35 GIOVANI TRA I 18 E I 23 ANNI AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE

Dettagli

GLI ADULTI GLI ADULTI. Domiciliarità Continuare a vivere nel proprio ambiente di vita, mantenendo la propria autonomia e evitando l'inserimento

GLI ADULTI GLI ADULTI. Domiciliarità Continuare a vivere nel proprio ambiente di vita, mantenendo la propria autonomia e evitando l'inserimento Carta BISOGNI BISOGNI GLI ADULTI GLI ADULTI Domiciliarità Continuare a vivere nel proprio ambiente di vita, mantenendo la propria autonomia e evitando l'inserimento in una struttura residenziale. Domiciliarità

Dettagli

OGGETTO: GESTIONE DEL CANILE PUBBLICO COMUNALE, CATTURA CANI RANDAGI O VAGANTI INCUSTODITI E SMALTIMENTO CARCASSE PICCOLI ANIMALI D AFFEZIONE.

OGGETTO: GESTIONE DEL CANILE PUBBLICO COMUNALE, CATTURA CANI RANDAGI O VAGANTI INCUSTODITI E SMALTIMENTO CARCASSE PICCOLI ANIMALI D AFFEZIONE. POLIZIA MUNICIPALE Servizio Polizia Amministrativa 02.03 Tel. 0121 361326 - Fax. 0121 361347 polizia.amministrativa@comune.pinerolo.to.it Allegato 1 della Determina AVVISO DI GARA ATTRAVERSO PROCEDURA

Dettagli

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone

Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone Piano Turistico Provinciale della Provincia di Torino Valle di Susa e Val Sangone Susa, 29 Marzo 2007 Premessa La Provincia di Torino ci ha incaricato di svolgere uno studio preliminare a supporto della

Dettagli

PROVINCIA DI TORINO ELENCO CENTRI COMMERCIALI ESERCIZI DI VICINATO STRUTTURE. GRANDI STRUTTURE Num. Sup. mq. TOTALE ESERCIZI Sup. mq.

PROVINCIA DI TORINO ELENCO CENTRI COMMERCIALI ESERCIZI DI VICINATO STRUTTURE. GRANDI STRUTTURE Num. Sup. mq. TOTALE ESERCIZI Sup. mq. PROVINCIA DI COMUNE SETTORE DI VICINATO INDIRIZZO MERCEOLOGICO Num Sup mq Num Sup mq Num Sup mq Num Sup mq PUBBLICI ALPIGNANO GS SPA Via Cavour, Non 00 00 0 ALPIGNANO LIDL SRL Via Venaria, Non 0 0 0 0

Dettagli

FERMATE TPL AUTOLINEE EXTRAURBANE DI COMPETENZA DELL'AGENZIA (fonte OMNIBUS - 2008)

FERMATE TPL AUTOLINEE EXTRAURBANE DI COMPETENZA DELL'AGENZIA (fonte OMNIBUS - 2008) ALPIGNANO - PIAZZA VITTORIO - BIVIO ALPIGNANO - INCROCIO SS 24 - SP 177 CAMPAGNOLA ALPIGNANO - SCUOLE - VIA CAVOUR ALPIGNANO ALPIGNANO - PIAZZA CADUTI ALPIGNANO - VIA MIGLIARONE ALPIGNANO - VILLAGGIO BELVEDERE

Dettagli

Provincia di Rieti Carta dei Servizi per l Impiego SERVIZI PER I LAVORATORI SERVIZI PER I DATORI DI LAVORO PROGETTI

Provincia di Rieti Carta dei Servizi per l Impiego SERVIZI PER I LAVORATORI SERVIZI PER I DATORI DI LAVORO PROGETTI Provincia di Rieti Carta dei Servizi per l Impiego SERVIZI PER I LAVORATORI SERVIZI PER I DATORI DI LAVORO PROGETTI Centri per l Impiego della Provincia di Rieti Centro per l'impiego Rieti Via M. Rinaldi

Dettagli

Distretto pastorale Torino Città

Distretto pastorale Torino Città Dopo la fase sperimentale prevista nell avvio delle Unità pastorali e dopo una verifica della configurazione geografica e della funzionalità delle stesse, l Arcivescovo ha deciso di provvedere ad alcune

Dettagli

COMUNE : AIRASCA PROVINCIA : TORINO CIRCOSCRIZIONE : PIEMONTE 1 VOTANTI : 80,614 % STEFANO DE LUCA P.LIBERALE ITALIANO 11 0,495 11 0,495 STEFANO MONTA

COMUNE : AIRASCA PROVINCIA : TORINO CIRCOSCRIZIONE : PIEMONTE 1 VOTANTI : 80,614 % STEFANO DE LUCA P.LIBERALE ITALIANO 11 0,495 11 0,495 STEFANO MONTA COMUNE : AGLIE' PROVINCIA : TORINO CIRCOSCRIZIONE : PIEMONTE 1 VOTANTI : 75,792 % STEFANO DE LUCA P.LIBERALE ITALIANO 9 0,576 9 0,576 STEFANO MONTANARI PER IL BENE COMUNE 10 0,641 10 0,641 SILVIO BERLUSCONI

Dettagli

2. Dati climatici. 4 rapporto sull energia

2. Dati climatici. 4 rapporto sull energia 2. Dati climatici 1 . Clima ed energia La descrizione delle grandezze meteorologiche che hanno caratterizzato il clima della Provincia di Torino ha una duplice funzione: valutazione della loro entità come

Dettagli

PIANO LOCALE GIOVANI Giovani, Lavoro, Territorio: alla ri-scoperta di nuove opportunità

PIANO LOCALE GIOVANI Giovani, Lavoro, Territorio: alla ri-scoperta di nuove opportunità PIANO LOCALE GIOVANI Giovani, Lavoro, Territorio: alla ri-scoperta di nuove opportunità Annualità 2012-2013 COS È IL PIANO LOCALE GIOVANI? Il Piano Locale Giovani (PLG) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

[Digitare il sottotitolo del documento]

[Digitare il sottotitolo del documento] Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE. Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE. (INterventi e RElazioni TErritoriali) RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA RELAZIONE PREVISIONALE 2015 E PROGRAMMATICA - 2017 PER

Dettagli

fondi strutturali europei 2007-2013 fondo sociale europeo FsE Promemoria per le persone

fondi strutturali europei 2007-2013 fondo sociale europeo FsE Promemoria per le persone fondi strutturali europei 2007-2013 fondo sociale europeo FsE Promemoria per le persone fondi strutturali europei 2007-2013 Se ti impegni a crescere professionalmente hai diritto al sostegno al reddito.

Dettagli

Valutazione Benefici-Costi del Sistema Ferroviario Metropolitano

Valutazione Benefici-Costi del Sistema Ferroviario Metropolitano Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Valutazione Benefici-Costi del Sistema Ferroviario Metropolitano Torino, 04 Agosto 2011 10125 TORINO, Via Belfiore 23/C TEL.. 011 302.52.11/23 FAX: 011 302.52.00 Cod.

Dettagli