Allegato 2 - QUESTIONARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato 2 - QUESTIONARIO"

Transcript

1 Allegato 2 - QUESTIONARIO

2 La Cooperativa Eta Beta segue, per conto della Città di Torino Settore Politiche giovanili, una ricerca il cui obiettivo è la realizzazione di uno studio di fattibilità per la realizzazione di un Sistema Informativo Regionale Integrato del Piemonte. L obiettivo della ricerca è quello di creare strumenti innovativi che siano di utilità agli operatori e che consentano l accesso alle informazioni a tutti i giovani indipendentemente dalla loro collocazione geografica. Di seguito vi sottoponiamo quindi il questionario studiato per migliore la conoscenza del territorio in riferimento ai bisogni informativi dei giovani. Nel rispondere alle domande seguenti l invito è quello di pensare al proprio territorio in maniera ampia. I.G.: Indirizzo: Tel / fax: Ente Referente del servizio e nominativo del Responsabile di riferimento Ente gestore del servizio e nominativo del Responsabile di riferimento Aderisce al Coordinamento I.G.: SI [ ] NO [ ] 2

3 LA RETE 1. QUALI SONO I PUNTI DI FORZA DEL TERRITORIO? Quali sono le relazioni significative dell I.G., i punti di forza del territorio ASSOCIAZIONI GIOVANILI [ ] Specificare quali ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO [ ] Specificare quali: AGENZIE FORMATIVE [ ] Specificare quali ALTRI INFORMAGIOVANI [ ] Specificare quali ASSOCIAZIONI DATORIALI [ ] Specificare quali: ASL [ ] Specificare quali: BIBLIOTECA [ ] Specificare quali: CAMERA DI COMMERCIO [ ] Specificare quali: CENTRI COMMERCIALI [ ] Specificare quali: COOPERATIVE SOCIALI [ ] Specificare quali COORDINAMENTO REGIONALE [ ] Specificare quali: CPI [ ] Specificare quali: SCUOLE / UNIVERSITA [ ] Specificare quali INTERNET [ ] Specificare quali: PARROCCHIE [ ] Specificare quali: PASTORALE GIOVANILE [ ] Specificare quali SCOUT [ ] Specificare quali: SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI [ ] Specificare quali: URP [ ] Specificare quali: ALTRI SPORTELLI [ ] Specificare quali ALTRO: 2. QUALI SONO LE RISORSE DEL TERRITORIO CHE NON RIUSCITE A RAGGIUNGERE? ASSOCIAZIONI GIOVANILI [ ] Specificare quali: ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO [ ] Specificare quali: AGENZIE FORMATIVE [ ] Specificare quali: ALTRI INFORMAGIOVANI [ ] Specificare quali: ASSOCIAZIONI DATORIALI [ ] Specificare quali: ASL [ ] Specificare quali: BIBLIOTECA [ ] Specificare quali: CAMERA DI COMMERCIO [ ] Specificare quali: CENTRI COMMERCIALI [ ] Specificare quali: COOPERATIVE SOCIALI [ ] Specificare quali: COORDINAMENTO REGIONALE [ ] Specificare quali: CPI [ ] Specificare quali: SCUOLE / UNIVERSITA [ ] Specificare quali: INTERNET [ ] Specificare quali: PARROCCHIE [ ] Specificare quali: PASTORALE GIOVANILE [ ] Specificare quali: SCOUT [ ] Specificare quali: SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI [ ] Specificare quali: URP [ ] Specificare quali: ALTRI SPORTELLI [ ] Specificare quali: ALTRO: Contatti con le aziende private del territorio 3

4 DESIDERATA - CRITICITÀ 3. QUALE SVILUPPO SI PENSA PER IL FUTURO DELLO SPORTELLO Aspettative, desiderata, quali nuove attività si vorrebbero realizzare. BACK OFFICE VIRTUALE Schede orientative, banche dati aggiornate e condivise a livello regionale [ ] OTTIMIZZARE LE RISORSE DEL BACK OFFICE [ ] NUOVO PORTALE PER I GIOVANI [ ] NEWSLETTER SPECIFICHE [ ] NUOVI STRUMENTI DI PROMOZIONE DEGLI IG [ ] CONTATTO DIRETTO E COSTANTE CON I CPI [ ] MAGGIOR CONTATTO CON I LUOGHI D INCONTRO DEL MONDO GIOVANILE [ ] COMUNICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ATTRAVERSO WEB/ RADIO, TELEVISONI LOCALI [ ] PIÙ OPERATORI [ ] CORSI DI ORIENTAMENTO INFORMATIVO [ ] 4. QUALI CRITICITÀ SONO DA EVIDENZIARE CATTIVO FUNZIONAMENTO DELLA RETE [ ] DIFFICOLTA DI TIPO LOGISTICO (cambio delle sede dell IG, locali non accoglienti) [ ] OTTIMIZZARE LE ORE OPERATORI DEL BACK OFFICE [ ] SUPPORTI OBSOLETI [ ] PERSONALE NON SUFFICIENTE [ ] TECNOLOGIA INSUFFICIENTE [ ] SCARSE RISORSE ECONOMICHE [ ] VISION DELL ÉQUIPE DEL SERVIZIO NON DEL TUTTO CORRISPONDENTE A QUELLA DELL AMMINISTRAZIONE [ ] 4

5 I GIOVANI SISTEMI DI MONITORAGGIO INDIVIDUATI DALL I.G. PER RILEVARE LE PRESENZE DEI GIOVANI 5. QUANTITATIVAMENTE FOGLIO PRESENZE [ ] RENDICONTAZIONE SUI SERVIZI DI RISPOSTA ASINCRONA ( / fb) [ ] RENDICONTAZIONE VIRTUALE DEI PASSAGGI SU FB E SUL SITO [ ] 6. QUALITATIVAMENTE QUADERNO DI SEGNALAZIONE DI RICHIESTA/BISOGNI [ ] QUESTIONARIO DI GRADIMENTO DEL SERVIZIO [ ] RELAZIONE ANNUALE [ ] I GIOVANI CHE FREQUENTANO IL SERVIZIO E I BISOGNI DA LORO ESPRESSI 7. FASCE DI ETÀ FINO A 18 ANNI [ ] DA 19 A 24 ANNI [ ] DA 25 A 30 ANNI [ ] OLTRE I 30 ANNI [ ] 8. CARATTERISTICHE DEI GIOVANI DISOCCUPATI [ ] OCCUPATI [ ] STUDENTI [ ] PERSONE ATTIVE NELLA VITA DELLA COMUNITA (es. membri di associazioni culturali, sportive, volontariato) [ ] RESIDENTI NEL TERRITORIO DI COMPETENZA DELL IG [ ] RESIDENTI NEL TERRITORIO CHE STUDIANO O LAVORANO IN ALTRI TERRITORI [ ] 9. BISOGNI ESPRESSI LAVORO [ ] FORMAZIONE [ ] TEMPO LIBERO E CULTURA [ ] VACANZE [ ] SPORT [ ] LAVORO E STUDIO ALL ESTERO [ ] 5

6 10. QUALI SONO I PUNTI DI AGGREGAZIONE, DA LEI CONOSCIUTI, PRESENTI SUL TERRITORIO? CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE [ ] CENTRI SPORTIVI (es. campi di calcio, piscina) [ ] CINEMA [ ] LOCALI COMMERCIALE [ ] LOCALI GIOVANILI (birrerie, ecc.) [ ] PARROCCHIE [ ] SPAZIO DEL CENTRO IG [ ] 11. QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEI GIOVANI CHE NON FREQUENTANO IL SERVIZIO? NON CONOSCONO I SERVIZI [ ] UTENTI EVOLUTI (reperiscono le informazioni in rete: es. facebook) [ ] GIOVANI CHE SODDISFANO I PROPRI BISOGNI ATTRAVERSO IL PROPRIO NUCLEO FAMILIARE E LA RETE PERSONALE [ ] ALTRO 12. BISOGNI ESPRESSI/MODALITA RICHIESTE MOLTO SPECIFICHE SUI TEMI PROPRI DELLO SPORTELLO [ ] STESSI BISOGNI DI CHI FREQUENTA IL SERVIZIO MA NON SONO A CONOSCENZA DEL SERVIZIO STESSO [ ] STESSI BISOGNI DI CHI FREQUENTA IL SERVIZIO MA SODDISFATTI DA RICERCHE PROPRIE [ ] BISOGNO DI APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLE OPPORTUNITA DEL SINGOLO TERRITORIO [ ] 6

7 LA DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI QUESTIONARIO 13. QUALI SONO LE FONTI ATTRAVERSO LE QUALI IL SERVIZO CREA LA PROPRIA RISPOSTA INFORMATIVA BANCHE DATI [ ] COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONI [ ] CPI [ ] NEWS LETTER [ ] RICHIESTA DIRETTA A ENTI PUBBLICI/PRIVATI [ ] SITI INTERNET UFFICIALI ENTI PUBBLICI [ ] UFFICI ENTI PUBBLICI [ ] 14. LE INFORMAZIONI SONO PRODOTTE SOLO PER IL PROPRIO SERVIZIO? SI [ ] NO [ ] SE NO, CON QUALI ALTRI REALTÀ SONO CONDIVISE? Scambio di informazioni con servizi sociali, normative, tirocini formativi ecc 15. CON QUALI CANALI/STRUMENTI VENGONO RAGGIUNTI I GIOVANI PER FAVORIRE LA DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI? FACE BOOK [ ] INTERNET [ ] MAILING-LIST [ ] MATERIALE DI PROMOZIONE [ ] NEWSLETTER [ ] SCUOLE / UNIVERSITA [ ] SITO DELLA CITTA [ ] COMUNICATI SU STAMPA LOCALE [ ] SMS AI TESSERATI I.G. [ ] AFFISSIONE MANIFESTI/LOCANDINE [ ] RADIO, TV LOCALI [ ] ALTRO SEDE IG 16. LO SPORTELLO IG HA UNO SPAZIO PROPRIO SI [ ] NO [ ] SE NO, INDICARE CON QUALI ALTRE REALTÀ VIENE CONDIVISO LO SPAZIO IG BIBLIOTECA [ ] CENTRI DI AGGREGAZIONE [ ] INFORMACITTA [ ] URP [ ] ALTRO Il questionario è stato compilato da: 7

Allegato C SCHEDA TECNICA DEL SERVIZIO

Allegato C SCHEDA TECNICA DEL SERVIZIO SCHEDA TECNICA DEL SERVIZIO Allegato C Presentazione del progetto di realizzazione: I servizi Informagiovani PAAS hanno sede temporanea presso il Palazzo Municipale, sono servizi integrati, con finalità

Dettagli

Fonti informative per la ricerca di lavoro

Fonti informative per la ricerca di lavoro Fonti informative per la ricerca di lavoro Tra le attività di chi cerca lavoro una fra le più importanti è certamente il reperimento di informazioni utili. È infatti fondamentale sapere quali siano le

Dettagli

RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI e COMUNICAZIONE - Anno 2014 -

RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI e COMUNICAZIONE - Anno 2014 - RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI e COMUNICAZIONE - Anno 2014 - Nel corso del primo semestre 2014, le attività che hanno caratterizzato il servizio InformaGiovani, oltre il servizio di front office, hanno

Dettagli

INFORMALMENTE Scambio e presentazione di progetti informativi

INFORMALMENTE Scambio e presentazione di progetti informativi INFORMALMENTE Scambio e presentazione di progetti informativi Il Coordinamento Regionale dei Centri Informagiovani del Piemonte ha avviato, in collaborazione con l associazione Laboratorio Creativo (www.laboratoriocreativo.com),

Dettagli

Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino

Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino Il Flusso Informativo dal Comune al Cittadino Introduzione e Metodologia Analisi della Richiami di altre esperienze Ipotesi e Conclusioni Introduzione e Metodologia

Dettagli

Indagine sulla soddisfazione dei cittadini per il servizio di Newsletter SovizzoNews Maggio 2010

Indagine sulla soddisfazione dei cittadini per il servizio di Newsletter SovizzoNews Maggio 2010 COMUNE DI SOVIZZO Via Cavalieri di Vittorio Veneto n. 21 365 (VI) Settore: Centro elaborazione dati Gestione qualità Protocollo informatico UNI EN ISO 91:28 Certificato n. 9159-SOVZ Indagine sulla soddisfazione

Dettagli

1) A quale Livello Acli appartieni? (una sola risposta) Punto famiglia Sportello immigrati Patronato altro: Nessuna risposta

1) A quale Livello Acli appartieni? (una sola risposta) Punto famiglia Sportello immigrati Patronato altro: Nessuna risposta Ricerca e azione sociale per favorire l inclusione delle persone in condizioni di marginalità o di disagio. Progetto, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ai sensi della legge

Dettagli

Progetto di marketing sociale tra gli studenti delle scuole medie inferiori. A cura di Ilario Fago e Micaela Rizzo

Progetto di marketing sociale tra gli studenti delle scuole medie inferiori. A cura di Ilario Fago e Micaela Rizzo Progetto di marketing sociale tra gli studenti delle scuole medie inferiori A cura di Ilario Fago e Micaela Rizzo 1 Studenti del Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale,

Dettagli

LA SALUTE IN MOVIMENTO

LA SALUTE IN MOVIMENTO PROGRAMMA DI AZIONE REGIONALE PROMOZIONE DELLA SALUTE 2004-2005 (DD 466-29.11.04) BANDO REGIONALE 2004-2005 PROGETTI DI PROMOZIONE DELLA SALUTE (DD 500-20.12.04 BURP 51 23.12.04) LA SALUTE IN MOVIMENTO

Dettagli

RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI e COMUNICAZIONE - ANNO 2013 -

RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI e COMUNICAZIONE - ANNO 2013 - RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI e COMUNICAZIONE - ANNO 2013 - Il 2013 è stato caratterizzato da una nuova collaborazione con le Associazioni giovanili del territorio, non soltanto comunali ma operanti

Dettagli

STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE

STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE STRUMENTI DI RETE PER UNA RETE EFFICACE Maria Carmen Russo Coordinatore Rete Informagiovani Lombardia e Responsabile Servizio Università Informagiovani del Comune di Cremona GLI STRUMENTI Banca Dati Curricula

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

La Rete multicanale dei Centri di Contatto della P.A. italiana

La Rete multicanale dei Centri di Contatto della P.A. italiana La Rete multicanale dei Centri di Contatto della P.A. italiana Iniziativa del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione, in collaborazione con tutte le amministrazioni pubbliche che hanno

Dettagli

CENTRO INFORMAGIOVANI DI TORINO. vieni guardi chiedi

CENTRO INFORMAGIOVANI DI TORINO. vieni guardi chiedi CENTRO INFORMAGIOVANI DI TORINO tutto quello che ti serve quando cerchi informazioni vieni guardi chiedi prendi 2 L InformaGiovani della Città di Torino è un servizio gratuito di informazione e orientamento

Dettagli

GIOVANI PROTAGONISTI

GIOVANI PROTAGONISTI Sei un ragazzo o una ragazza fra i 14 ed i 29 anni che vive, studia o lavora in Emilia Romagna? Ti piacerebbe impegnare entusiasmo, intelligenza, ed energie in nuovi progetti per lasciare il tuo segno

Dettagli

Presentazione delle indagini sulla qualità dei servizi erogati dal Comune di Bareggio

Presentazione delle indagini sulla qualità dei servizi erogati dal Comune di Bareggio PROVINCIA DI MILANO I cittadini al centro Presentazione delle indagini sulla qualità dei servizi erogati dal Comune di Bareggio Risultati dell indagine sui servizi di front office: A. in presenza negli

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Tabella 1. Registrazioni ai portali Grafico 1. Registrazioni ai portali - Valori %

COMUNICATO STAMPA. Tabella 1. Registrazioni ai portali Grafico 1. Registrazioni ai portali - Valori % COMUNICATO STAMPA Trend di crescita costante per il progetto Garanzia Giovani: sono 223.729 i giovani che si sono registrati, 69.347 sono stati convocati dai servizi per il lavoro e 49.577 hanno già ricevuto

Dettagli

RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI ANNO 2010

RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI ANNO 2010 RELAZIONE SERVIZIO INFORMAGIOVANI ANNO 2010 Le attività del Servizio InformaGiovani che hanno caratterizzato il 2010, oltre al regolare front office, sono state: NewsLetter: invio periodico di offerte

Dettagli

Studio di fattibilità per la realizzazione di un Sistema Informativo Regionale Integrato del Piemonte

Studio di fattibilità per la realizzazione di un Sistema Informativo Regionale Integrato del Piemonte Studio di fattibilità per la realizzazione di un Sistema Informativo Regionale Integrato del Piemonte Lo studio di fattibilità per la realizzazione di un sistema informativo regionale integrato è stato

Dettagli

migliorare la progettazione Portale & Programma di formazione a distanza

migliorare la progettazione Portale & Programma di formazione a distanza migliorare la progettazione Portale & Programma di formazione a distanza Incontro sul futuro del Piano Nazionale della Prevenzione Roma, 9 luglio 2008 Silvia Colitti migliorare la qualità della progettazione

Dettagli

Questionario di gradimento dell Assistenza domiciliare

Questionario di gradimento dell Assistenza domiciliare Questionario di gradimento dell Assistenza domiciliare Gentile Signora/Signore, il questionario che Le chiediamo di compilare ha lo scopo di farci capire se l assistenza domiciliare che Le è stata fornita

Dettagli

Conferenza stampa sui primi sei mesi di attività di Linea Amica 29 luglio 2009 - Palazzo Vidoni Roma

Conferenza stampa sui primi sei mesi di attività di Linea Amica 29 luglio 2009 - Palazzo Vidoni Roma 803.001 www.lineaamica.gov.it Conferenza stampa sui primi sei mesi di attività di Linea Amica 29 luglio 2009 - Palazzo Vidoni Roma 1 Il Concept del servizio Linea Amica LINEA AMICA è un iniziativa del

Dettagli

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica (a cura dell Area Comunicazione e Servizi al cittadino, con il supporto dell Ufficio Monitoraggio e Ricerca di FormezPA) INDICE 1. Introduzione

Dettagli

PROGETTO INFORMAGIOVANI

PROGETTO INFORMAGIOVANI IL BORGO Società Cooperativa Via Quinzani, 9-26029 SONCINO CR Tel. e fax 0374 83675 E-mail: ilborgo@libero.it CF e P.I. 01137010193 PROGETTO INFORMAGIOVANI CCIAA Cremona n. 20508/1977 - iscritta al nr.

Dettagli

ASSESSORATO ISTRUZIONE E POLITICHE PER I GIOVANI PREMESSA

ASSESSORATO ISTRUZIONE E POLITICHE PER I GIOVANI PREMESSA Allegato A INFORMAGIOVANI DEL LAZIO PREMESSA Obiettivo del presente documento è delineare elementi, caratteristiche, modalità e formule possibili per adeguare al meglio - anche alla luce dei nuovi scenari

Dettagli

RILEVAZIONE QUALITA' PERCEPITA AZIONI DI MIGLIORAMENTO

RILEVAZIONE QUALITA' PERCEPITA AZIONI DI MIGLIORAMENTO RILEVAZIONE QUALITA' PERCEPITA AZIONI DI MIGLIORAMENTO AREA DEGENZA ACCESSIBILITÀ CRITICITÀ: INFORMAZIONI SULL'ORGANIZZAZIONE DEL REPARTO Disponibilità a dare informazioni su organizz. reparto in Buono

Dettagli

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale Questionario indagine di customer su servizi e progetti invativi di Roma Capitale 1. Sei M F 2. Qual è la tua età? Fi a 20 anni Da 21 a 40 anni Da 41 a 60 Oltre i 60 anni 3. Qual è il tuo titolo di studio?

Dettagli

Rapporto di indagine

Rapporto di indagine PROGETTO PROGETTAZIONE DI UNA LINEA DI SERVIZIO SPECIFICA PER I CENTRI PER L IMPIEGO Rapporto di indagine A cura di ATI CNA Marche Ismeri Europa 1 STRUTTURA DEL RAPPORTO Il rapporto è articolato in tre

Dettagli

Liceo artistico Nervi-Severini via Tombesi dall Ova, 14 48121 Ravenna tel. 0544/38310 www.liceoartistico.ra.it lasnervi@libero.it

Liceo artistico Nervi-Severini via Tombesi dall Ova, 14 48121 Ravenna tel. 0544/38310 www.liceoartistico.ra.it lasnervi@libero.it Liceo artistico Nervi-Severini Sede legale: via Tombesi dall Ova, 14 48121 Ravenna tel. 0544/38310 fax 0544/31152 Web: www.liceoartistico.ra.it e-mail: lasnervi@libero.it Questionario studenti classe III

Dettagli

! " " #$#% & # $ #% '% # #$ (" )& ##%* $ $'% +$ $%,# * '%$'%, #%# -! #% %!, '% $! $ # #$ % $ (. %! $#&##, $##% * $, # #%#, $ # $ &,%

!   #$#% & # $ #% '% # #$ ( )& ##%* $ $'% +$ $%,# * '%$'%, #%# -! #% %!, '% $! $ # #$ % $ (. %! $#&##, $##% * $, # #%#, $ # $ &,% !"# $%%&&! " " #$#% & # $ #% '% # #$ (" )& ##%* $ $'% +$ $%,# $%("" * '%$'%, #%# -! #% %!, '% $! $ # #$ % $ (. %! $#&##, #$!#$,$ $+# $##% * $, # #%#, $ # $ &,% # %$!##!# * '%$$%$,#$ '%$" *//01#!%""#$,

Dettagli

Rete Regionale Aziende che Promuovono Salute - WHP Lombardia. 12 settembre 2013

Rete Regionale Aziende che Promuovono Salute - WHP Lombardia. 12 settembre 2013 Rete Regionale Aziende che Promuovono Salute - WHP Lombardia 12 settembre 2013 Il programma WHP Il programma WHP Sistema di Accreditamento Azienda che promuove salute - Percorso di realizzazione di buone

Dettagli

PROGETTO START UP. Università e Regione per l occupazione

PROGETTO START UP. Università e Regione per l occupazione PROGETTO START UP Università e Regione per l occupazione Il Progetto START UP è stato finanziato dall Assessorato al Lavoro e Formazione della Regione Lazio, nell ambito degli interventi previsti dal POR

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE (PROGETTO) - PRASSI OPERATIVA SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE (S.A.D

SPECIFICHE TECNICHE (PROGETTO) - PRASSI OPERATIVA SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE (S.A.D ALLEGATO D SPECIFICHE TECNICHE (PROGETTO) - PRASSI OPERATIVA SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE (S.A.D.) A FAVORE DI PERSONE: ANZIANE, DISABILI, IN SITUAZIONE DI DISAGIO PSICHICO E/O SOCIALE (Il presente

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Cooperativa Sociale Lo Spazio delle idee scsarl 2) Albo e classe di iscrizione:

Dettagli

Questionario realizzato nell ambito del Progetto MOSAICO GIOVANI

Questionario realizzato nell ambito del Progetto MOSAICO GIOVANI Questionario realizzato nell ambito del Progetto MOSAICO GIOVANI INFORMAZIONI SUI COMPORTAMENTI/ PERCEZIONI DEL GIOVANE VARESINO 1. Con chi preferisci trascorrere il tuo tempo libero? Con gli amici Con

Dettagli

1. DISABILI E FAMIGLIA

1. DISABILI E FAMIGLIA 1. DISABILI E FAMIGLIA COSA FA IL CISS OSSOLA PER LE PERSONE CON DISABILITA E LE LORO FAMIGLIE Contribuisce a garantire condizioni di benessere relazionale, ambientale e sociale che valorizzino le risorse

Dettagli

REGOLAMENTO I MEETING NAZIONALE GIOVANI CRI

REGOLAMENTO I MEETING NAZIONALE GIOVANI CRI REGOLAMENTO I MEETING NAZIONALE GIOVANI CRI Istituto Sociale - Corso Siracusa, 10 Torino - 11 Ottobre 2015 ARTICOLO 1 Il I Meeting della Gioventù di Croce Rossa di seguito Meeting 2015 si propone come

Dettagli

In fase iniziale, giugno/luglio 2011, si è resa necessaria soprattutto un attività di sensibilizzazione

In fase iniziale, giugno/luglio 2011, si è resa necessaria soprattutto un attività di sensibilizzazione Relazione annuale 26 maggio 2011 26 maggio 2012 L Ufficio Provinciale Giovani, servizio istituito dalla Provincia del Medio Campidano con l obiettivo di informare e supportare la popolazione giovanile

Dettagli

Carta dei Servizi. Piazza Grande

Carta dei Servizi. Piazza Grande Carta dei Servizi Piazza Grande Indice Presentazione... 5 1 Introduzione... 6 La Carta dei servizi: cos è e struttura... 6 Validità della Carta dei servizi... 7 Carta dei Servizi Piazza Grande 2 i servizi

Dettagli

RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA DAL SERVIZIO INFORMAGIOVANI NELL ANNO 2004

RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA DAL SERVIZIO INFORMAGIOVANI NELL ANNO 2004 RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA DAL SERVIZIO INFORMAGIOVANI NELL ANNO 2004 Nell anno 2004 l attività dell InformaGiovani si è consolidata e arricchita di competenze, soprattutto rispetto ad un 2003 che

Dettagli

LINEA DIRETTA CON ANFFAS

LINEA DIRETTA CON ANFFAS LINEA DIRETTA CON ANFFAS SONDAGGIO TELEFONICO Com è nata l idea del Sondaggio? Il sondaggio nasce dall esigenza, fortemente avvertita nel corso degli ultimi anni, da Anffas Nazionale di trovare un modo

Dettagli

BANDO VITA NOVA Vademecum per i beneficiari del contributo Giovani

BANDO VITA NOVA Vademecum per i beneficiari del contributo Giovani BANDO VITA NOVA Vademecum per i beneficiari del contributo Giovani ART. 1 - REQUISITI I requisiti previsti nel bando Vita Nova devono essere mantenuti per tutta la durata di erogazione del contributo.

Dettagli

INDAGINE CUSTOMER SATISFACTION Ufficio Statistica Comune di Ferrara

INDAGINE CUSTOMER SATISFACTION Ufficio Statistica Comune di Ferrara ASCOLTARE I CITTADINI: SITO WEB DELL UFFICIO STATISTICA - VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE Anno 2010 Sondaggio sulle opinioni degli utenti a cura dell del Agosto 2010 ASCOLTARE I CITTADINI: SITO WEB DELL

Dettagli

PIANO LOCALE GIOVANI Giovani, Lavoro, Territorio: alla ri-scoperta di nuove opportunità

PIANO LOCALE GIOVANI Giovani, Lavoro, Territorio: alla ri-scoperta di nuove opportunità PIANO LOCALE GIOVANI Giovani, Lavoro, Territorio: alla ri-scoperta di nuove opportunità Annualità 2012-2013 COS È IL PIANO LOCALE GIOVANI? Il Piano Locale Giovani (PLG) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE

Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE 1.1 - SEGRETARIO GENERALE SEGRETARIO GENERALE - Partecipazione con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni di Consiglio e Giunta - Segreteria Giunta

Dettagli

PROGETTO V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. MANUALE OPERATIVO ad uso interno dei Servizi della rete

PROGETTO V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata. MANUALE OPERATIVO ad uso interno dei Servizi della rete PROGETTO V.A.I. Valorizzazione Accoglienza Integrata MANUALE OPERATIVO ad uso interno dei Servizi della rete INDICE PROCESSO DI INVIO DELL UTENZA pag. 3 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA - DIREZIONE

Dettagli

AISM. Associazione Italiana Sclerosi Multipla

AISM. Associazione Italiana Sclerosi Multipla AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla La sclerosi multipla La sclerosi multipla è una malattia cronica del sistema nervoso centrale spesso progressivamente invalidante. Un processo infiammatorio

Dettagli

La comunicazione degli adolescenti di Bergamo in piazza reale e virtuale: dati del questionario

La comunicazione degli adolescenti di Bergamo in piazza reale e virtuale: dati del questionario La comunicazione degli adolescenti di Bergamo in piazza reale e virtuale: dati del questionario Marco Lazzari Università degli studi di Bergamo Facoltà di Scienze della formazione Questionario limiti:

Dettagli

1. Da quanto tempo è stato nominato incaricato diocesano per la promozione del sovvenire? anni (2) (3)

1. Da quanto tempo è stato nominato incaricato diocesano per la promozione del sovvenire? anni (2) (3) Gentile Incaricato, La preghiamo di compilare il questionario mettendo una crocetta sulle risposte scelte, oppure le scriva per esteso, laddove è richiesto. Se non vi sono specifiche particolari, scelga

Dettagli

è l opportunità offerta a ragazzi e ragazze di partecipare attivamente alla vita sociale e civile della comunità attraverso l impegno concreto in

è l opportunità offerta a ragazzi e ragazze di partecipare attivamente alla vita sociale e civile della comunità attraverso l impegno concreto in Nel 1972 la legge ha riconosciuto il diritto all obiezione di coscienza al servizio militare e la possibilità di svolgere, in alternativa, il Servizio Civile. Con la sospensione della leva obbligatoria

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese Citizen Satisfaction 2014

Comune di San Giuliano Milanese Citizen Satisfaction 2014 Luglio 2014 Comune di San Giuliano Milanese Citizen Satisfaction 2014 Delos Ricerche S.r.l. Via Emilia Ponente, 34-40133 Bologna tel +39.051.4138811 - fax +39.051.413889 - c.f./p.iva: 02541201204 www.delosricerche.com

Dettagli

Casa Bordino_Sede di Torino

Casa Bordino_Sede di Torino RELAZIONE ATTIVITA' - ANNO 2014 Casa Bordino_Sede di Torino Nel 2014 Casa Bordino ha continuato ad effettuare sul territorio interventi di aiuto concreto, diversificati nelle varie aree di supporto alle

Dettagli

PROGRAMMA 02 COMUNICAZIONE E RELAZIONI ESTERNE

PROGRAMMA 02 COMUNICAZIONE E RELAZIONI ESTERNE Linee Programmatiche 2010-2015 SEGRATE: UN COMUNE PIU VICINO AL CITTADINO PROGRAMMA 02 COMUNICAZIONE E RELAZIONI ESTERNE Ancora più efficienza della macchina comunale grazie alla costante estensione dei

Dettagli

AZIONI MIRATE PER LA TRASPARENZA

AZIONI MIRATE PER LA TRASPARENZA ALLEGATO C PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE RISORSE SVILUPPO ORGANIZZATIVO E AFFARI ISTITUZIONALI AZIONI MIRATE PER LA TRASPARENZA 1 Mattiamoci la faccia: customer sui L ente ha già attivato un sistema di

Dettagli

Sondaggio sui servizi e sulla soddisfazione degli studenti dell USI 2008. Servizio qualità USI Lugano/Mendrisio aprile settembre 2008

Sondaggio sui servizi e sulla soddisfazione degli studenti dell USI 2008. Servizio qualità USI Lugano/Mendrisio aprile settembre 2008 Sondaggio sui servizi e sulla soddisfazione degli studenti dell USI 2008 Servizio qualità USI Lugano/Mendrisio aprile settembre 2008 1. INTRODUZIONE Nel corso del mese di aprile 2008 il Servizio qualità

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Piano Esecutivo di Gestione - Anno 2012 DIREZIONE GENERALE

Piano Esecutivo di Gestione - Anno 2012 DIREZIONE GENERALE Piano Esecutivo di Gestione - Anno 2012 DIREZIONE GENERALE Anna Rosa Ciccia 1 2 LE POLITICHE DEL PIANO GENERALE DI SVILUPPO ATTINENTI LA DIREZIONE GENERALE 3 4 5 6 LA GESTIONE DEI PROGETTI A LIVELLO DI

Dettagli

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE SCHEDA DELLA Introduzione La seguente scheda è finalizzata alla presentazione dei dati sull utenza della Provincia di Firenze nonché delle esperienze realizzate a livello locale e rientranti a pieno titolo

Dettagli

Città di SalsomaggioreTerme Ufficio Relazioni con il Pubblico - Anagrafe. Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Città di SalsomaggioreTerme Ufficio Relazioni con il Pubblico - Anagrafe. Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE Ministero per la pubblica amministrazione e l innovazione Città di SalsomaggioreTerme Ufficio Relazioni con il Pubblico - Anagrafe Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE - 1 - - 2 -

Dettagli

I partecipanti, per tutta la durata del progetto, mantengono la figura giuridica di disoccupati.

I partecipanti, per tutta la durata del progetto, mantengono la figura giuridica di disoccupati. SCADENZA: MARTEDI 17/06/2014 ore 12,00 Bando Pubblico di selezione PROGETTO COMUNALE di accompagnamento al lavoro in favore di cittadini residenti inoccupati/disoccupati denominato SPERIMENTA - LAVORO

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale

OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE. Tra reale e virtuale OSSERVATORIO SULLA COMUNICAZIONE ADOLESCENZIALE Tra reale e virtuale 1 Attività: analisi e proposte 2014/2015 Le attività realizzate sono riconducibili alle seguenti aree: 1. Area delle banche dati e della

Dettagli

Caritas Diocesana di Oria. venerdì 13 dicembre 13

Caritas Diocesana di Oria. venerdì 13 dicembre 13 Caritas Diocesana di Oria Sintesi del Progetto L Osservatorio delle Povertà e delle Risorse diocesano nasce con l intento di osservare sistematicamente le povertà ed i servizi presenti sul territorio.

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013 GARANZIA PER I GIOVANI Incontro con le Associazioni datoriali 6 dicembre 2013 1 IL PIANO ITALIANO 2 DESTINATARI Giovani nella fascia di età 15-24 anni ai quali offrire un servizio entro quattro mesi dall

Dettagli

INFORMARE PER COINVOLGERE:

INFORMARE PER COINVOLGERE: INFORMARE PER COINVOLGERE: I Servizi e i Progetti per i Giovani del Comune di Cinisello Balsamo Essere informati sui Servizi e sui Progetti che il Comune mette in campo per i giovani èessenziale: èla prima

Dettagli

SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE VISTA D INSIEME SISTEMA INFORMATIVO REGIONE PIEMONTE SUI VAR - 41

SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE VISTA D INSIEME SISTEMA INFORMATIVO REGIONE PIEMONTE SUI VAR - 41 Pag. 1 di 10 SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE VISTA D INSIEME agosto 2010 Pag. 2 di 10 SOMMARIO 1. SCOPO DEL DOCUMENTO...3 2. INQUADRAMENTO...3 3. LO USER GROUP SPORTELLO UNICO...4 4. IL SOFTWARE PER

Dettagli

PORTALI DEL MERCATO DEL LAVORO OFFERTE DI LAVORO IN ITALIA E ALL ESTERO

PORTALI DEL MERCATO DEL LAVORO OFFERTE DI LAVORO IN ITALIA E ALL ESTERO PORTALI DEL MERCATO DEL LAVORO OFFERTE DI LAVORO IN ITALIA E ALL ESTERO http://www.monster.it Offerte suddivise tra Italia ed estero. La ricerca può essere effettuata attraverso vari filtri, tra cui il

Dettagli

SCHEDA DI RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ANNO 2012

SCHEDA DI RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ANNO 2012 SCHEDA DI RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ANNO 2012 Corsi e seminari gratuiti per AVVIO E SVILUPPO DI NUOVE IMPRESE E DI LAVORO AUTONOMO Aspiranti, neo imprenditori e lavoratori autonomi Fotocopiare, compilare

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Città di Torino 2) Codice di accreditamento: NZ01512 3) Classe di iscrizione all

Dettagli

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

SCHEDA DELLA PROVINCIA DI FIRENZE SCHEDA DELLA Introduzione La seguente scheda è finalizzata alla presentazione dei dati sull utenza della Provincia di Firenze nonché delle esperienze realizzate a livello locale e rientranti a pieno titolo

Dettagli

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico Allegato parte integrante - 1 Direzione Organizzazione Sistemi informativi Telematica Servizio Comunicazione educazione alla sostenibilità e strumenti di partecipazione Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni

Dettagli

Web Internet Intranet. Social Network Facebook Youtube Flickr

Web Internet Intranet. Social Network Facebook Youtube Flickr Web Internet Intranet LA REDAZIONE Progetta, gestisce, coordina Banca dati informativa DB Rete Civica, DB manifestazioni Social Network Facebook Youtube Flickr Altri canali informativi Sms Newsletter Televideo

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO INFORMAGIOVANI TORINO

CARTA DEL SERVIZIO INFORMAGIOVANI TORINO COS È IL SERVIZIO INFORMAGIOVANI? E un servizio gratuito di accoglienza e informazione sulle tematiche di interesse giovanile della citta di Torino in cui è possibile: trovare informazioni e documentazione

Dettagli

STATUTO FORUM DEI GIOVANI

STATUTO FORUM DEI GIOVANI STATUTO FORUM DEI GIOVANI ART.1 ADOZIONE DELLO STATUTO L Amministrazione Comunale di Osimo, con deliberazione del Consiglio Comunale del 3.8.2011, riconosciute: - l importanza di coinvolgere i giovani

Dettagli

Il ritratto della salute, qualità della vita e diritti nella popolazione immigrata

Il ritratto della salute, qualità della vita e diritti nella popolazione immigrata NEWSLETTER PAeSI Ottobre 2010 P.A.eS.I. (Pubblica Amministrazione e Stranieri Immigrati) www.immigrazione.regione.toscana.it NOTIZIE "Il ritratto della salute, qualità della vita e diritti nella popolazione

Dettagli

L INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA: LO SPORTELLO VIRTUALE INTEGRATO

L INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA: LO SPORTELLO VIRTUALE INTEGRATO Franca Sallustio Gennaio 2005 L INNOVAZIONE ORGANIZZATIVA: LO SPORTELLO VIRTUALE INTEGRATO - PROGETTO DI MASSIMA - Assessorati a: Innovazione Organizzativa - Comunicazione Informatizzazione URP-Decentramento

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

ATTIVITA SVOLTE ANNO 2010

ATTIVITA SVOLTE ANNO 2010 DOTT. ENZO SCUDIERI Disciplinare di incarico del 01/07/2009, per collaborazione coordinata e continuativa inerente la realizzazione del progetto obiettivo Osservatorio Locale Politiche Sociali e Comunicazione

Dettagli

Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS

Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Carta dei Servizi del Consultorio UCIPEM Cremona- Fondazione ONLUS Via Milano, 5/c 26100 Cremona Tel. 0372 20751/34402 Fax 0372-1960388 Codice fiscale 80011480193 Partita Iva 01273220192 mail: segreteria@ucipemcremona.it

Dettagli

A cura del socio dell associazione

A cura del socio dell associazione Si prega di compilare ed inviare questo questionario via mail a: pollicino@uniamo.org oppure via fax al numero: 049.8215701 entro martedì 31 luglio 2007, all attenzione della dott.ssa Oliviana Gelasio.

Dettagli

PIANO COMUNICAZIONE 2014

PIANO COMUNICAZIONE 2014 PIANO COMUNICAZIONE 2014 SEZIONE 1 INFORMAZIONI GENERALI A cura di Davide Archi, Pasquale Esposito, Silvia Madonini, Giuseppe Rivolta. AZIENDA [ Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi ] SPECIFICITÀ

Dettagli

DGR n.666 del 28 aprile 2015

DGR n.666 del 28 aprile 2015 DGR n.666 del 28 aprile 2015 Facciamo impresa - Percorsi di accompagnamento all avvio d impresa- Modalità a sportello Programma Operativo Nazionale per l attuazione dell Iniziativa Europea per l Occupazione

Dettagli

"SPORTELLO VS HOME-BANKING: I NUOVI ORARI DI APERTURA DELLE BANCHE"

SPORTELLO VS HOME-BANKING: I NUOVI ORARI DI APERTURA DELLE BANCHE TAB. 1.1 Classi di età Con che frequenza Le capita di recarsi personalmente ad uno sportello bancario? Spesso 9 1 3 22 Qualche volta 37 31 38 42 Di rado 47 56 54 34 Mai - Quasi mai 7 12 5 2 TAB. 1.2 Con

Dettagli

SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali

SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali SERVIZI SOCIALI A cura di Ivan Alborghetti Assessore alle Politiche sociali Il settore dei servizi sociali comprende varie aree: anziani, handicap, minori, disagio. AREA ANZIANI L'assistenza alle persone

Dettagli

Nati per Leggere Piemonte. Linee guida per la compilazione del questionario

Nati per Leggere Piemonte. Linee guida per la compilazione del questionario Linee guida per la compilazione del questionario Maggio 2014 Introduzione Gli indicatori e le relative linee guida riportati in questo breve documento sono stati elaborati da Fondazione Fitzcarraldo attraverso

Dettagli

L UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DI MONTEVARCHI LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AL SERVIZIO DEL CITTADINO

L UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DI MONTEVARCHI LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AL SERVIZIO DEL CITTADINO L UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DI MONTEVARCHI LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AL SERVIZIO DEL CITTADINO Unità Organizzativa Autonoma Informazione e Comunicazione Responsabile Pierluigi Ermini

Dettagli

Versione del gennaio 2012 DEFINIZIONE DEI COMPITI DEI COMPONENTI DELLA PRESIDENZA DEL CIRCOLO A GRANDI

Versione del gennaio 2012 DEFINIZIONE DEI COMPITI DEI COMPONENTI DELLA PRESIDENZA DEL CIRCOLO A GRANDI Versione del gennaio 2012 DEFINIZIONE DEI COMPITI DEI COMPONENTI DELLA PRESIDENZA DEL CIRCOLO A GRANDI PRESIDENTE: (Art. 22 del Regolamento della Struttura di Base) 1. convoca la Presidenza almeno una

Dettagli

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia oggi: i risultati dell Osservatorio Tematiche esplorate Cittadini No Profilo campionatura del rispondente

Dettagli

[GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda

[GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda 2014 Imera Sviluppo 2010 Giuseppe Di Gesù [GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda GARANZIA GIOVANI: CHE COS E La Garanzia Giovani

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

PROVINCIA DI PISA. Guida agli Informagiovani della Provincia di Pisa

PROVINCIA DI PISA. Guida agli Informagiovani della Provincia di Pisa PROVINCIA DI PISA Guida agli Informagiovani della Provincia di Pisa Ciao ragazzi, anche quest anno il servizio Politiche Giovanili della ripropone una nuova edizione della Guida agli Informagiovani. Abbiamo

Dettagli

ALZHEIMER ED ANZIANI CON DETERIORAMENTO COGNITIVO ASSISTENZA DOMICILIARE E CENTRO

ALZHEIMER ED ANZIANI CON DETERIORAMENTO COGNITIVO ASSISTENZA DOMICILIARE E CENTRO ALZHEIMER ED ANZIANI CON DETERIORAMENTO COGNITIVO ASSISTENZA DOMICILIARE E CENTRO 1. Continuità dell intervento X Nuovo ( Centro diurno) X In continuità con servizio già attivato ( Assistenza Domiciliare)

Dettagli

PIANO DELLA PERFORMANCE 2 QUADRIMESTRE 2014

PIANO DELLA PERFORMANCE 2 QUADRIMESTRE 2014 Settore Cultura, Informazione e P.R. COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza PIANO DELLA PERFORMANCE 2 QUADRIMESTRE 2014 Comune di Rottofreno dott. Lorella Negrati Lista Attività e Prodotti CENTRO CULTURALE

Dettagli

Progetto per la gestione della Biblioteca Saluggia come polo culturale e di incontro Periodo 7 gennaio 19 dicembre 2014

Progetto per la gestione della Biblioteca Saluggia come polo culturale e di incontro Periodo 7 gennaio 19 dicembre 2014 Report quantitativo di verifica sull attività svolta Progetto per la gestione della Biblioteca Saluggia come polo culturale e di incontro 7 gennaio 19 dicembre 2014 Alla cortese attenzione di: ASSESSORE

Dettagli

ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO

ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO GIOVANI X GIOVANI SETTORE E AREA DI INTERVENTO ELEMENTI DI SINTESI DEL PROGETTO E 03 Educazione e promozione culturale/animazione culturale verso i giovani OBIETTIVI DEL PROGETTO Il

Dettagli

803.001 www.lineaamica.gov.it. Linea Amica Il contact center multicanale della PA italiana

803.001 www.lineaamica.gov.it. Linea Amica Il contact center multicanale della PA italiana 803.001 www.lineaamica.gov.it Linea Amica Il contact center multicanale della PA italiana 1 LINEA AMICA Linea Amica, attiva dal 29 gennaio 2009, fornisce ai cittadini informazioni e assistenza nei rapporti

Dettagli

Risultati indagine di customer satisfaction

Risultati indagine di customer satisfaction Risultati indagine di customer satisfaction Il Comune di Lecco ha avviato un indagine di customer satisfaction per il 2013. L obiettivo era mirato a raccogliere elementi di valutazione del gradimento da

Dettagli

NEWSLETTER FINANZIAMENTI - DICEMBRE 2013 - Piemonte

NEWSLETTER FINANZIAMENTI - DICEMBRE 2013 - Piemonte NEWSLETTER FINANZIAMENTI - DICEMBRE 2013 - Piemonte CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONALI INCENTIVI PER I PROGRAMMI INNOVATIVI FONDO DI REINDUSTRIALIZZAZIONE CCIA CUNEO CONTRIBUTO CERTIFICAZIONE SOA CONTRIBUTI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO PRESENTAZIONE OPERATORE CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO La Cooperativa Sociale Conedia è stata costituita a maggio 2011, come emanazione dell Associazione F.L.E.G. Formazione Lavoro e Gioventù. Ha come oggetto

Dettagli

Data di avvio Data di conclusione. Durata (in mesi) 31/1/2010

Data di avvio Data di conclusione. Durata (in mesi) 31/1/2010 WP n.1 Titolo: Analisi dei bisogni e fattibilità Obiettivi: - Collegare le diverse analisi dei bisogni del gruppo target per individuare, definire e condividere le principali criticità registrate nei diversi

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE BANDO GARANZIA GIOVANI

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE BANDO GARANZIA GIOVANI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PROVINCIALE BANDO GARANZIA GIOVANI LICEO Antonio Rosmini - TRENTO Liceo delle scienze umane Liceo linguistico Liceo socio-psico-pedagogico Liceo delle scienze sociali

Dettagli