x1r serratura elettronica per porte blindate

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "x1r serratura elettronica per porte blindate"

Transcript

1 u s e r g u i d e x1r serratura elettronica per porte blindate

2 Gentile Cliente, la sua porta è equipaggiata con una serratura elettronica con movimento motorizzato dei catenacci di chiusura, a controllo digitale. La ricerca e l esperienza che FIAM ha acquisito ha portato alla realizzazione di un prodotto che al momento offre il massimo risultato in termini di affidabilità e sicurezza. er conoscere al meglio il prodotto, e sfruttare tutte le sue prestazioni, legga e conservi questo opuscolo. Le tornerà utile per una nuova eventuale programmazione per il controllo del suo accesso, nonché per la sua ordinaria manutenzione. COS È E COME FUNZIONA LA VOSTRA SERRATURA ELETTRONICA X1R: la sua è una porta intelligente. Infatti, x1r è una serratura che al tradizionale funzionamento a chiave, sempre disponibile anche in assenza di alimentazione elettrica o in presenza di eventuali guasti o danni di natura elettrica o elettronica, abbina la gestione controllata elettronicamente dell apertura della vostra porta blindata. La chiusura della serratura avviene in modo automatico non appena la stessa viene accostata. In questo concetto si riassumono innumerevoli prestazioni che x1r può offrirvi, e che nelle pagine di questo manuale vi verranno illustrate in modo semplice ed intuitivo. 2

3 SCHEMA GENERALE DELL IMIANTO 1B 1A 1 lacche esterne 2 lacca interna Scrocco orta batterie radiocomando 6.1 x.key chiave transponder (TAG) 3

4 SCHEMA GENERALE DELL IMIANTO 1 LACCHE ESTERNE Vengono definiti con questo termine i controlli elettronici che, attraverso diverse tecnologie, consentono all utente di avere accesso al locale grazie ad un codice criptato che genera l impulso elettrico che permette l apertura della porta. La serratura può essere comandata con tre diversi sistemi di accesso: 1A TAG (Transponder RFID). Istruzioni da pagina a pagina 12. 1B Tastiera numerica con lettore TAG integrato. Istruzioni da pagina 13 a pagina 20. Inoltre la porta può essere comandata attraverso l utilizzo di un Radiocomando 6. Istruzioni da pagina 21 a pagina 2. Seguite le istruzioni dedicate al sistema che è installato sulla vostra porta. All interno delle placche esterne, in entrambe le versioni, non sono alloggiati circuiti o altri componenti che, se intercettati in caso di tentativo di scasso, potrebbero determinare l apertura della serratura. LACCA INTERNA Sulla placca interna 2 trovano posto i due tasti per l apertura e la chiusura della serratura a mezzo del motore incorporato al suo interno. remendo il tasto verde si provvede all apertura della porta. La pressione del tasto nero (più piccolo) provoca la fuoriuscita rapida dei catenacci e la conseguente chiusura della porta. Tuttavia, nella normale modalità di utilizzo in cui la serratura è stata programmata in fabbrica (modalità di funzionamento 1) x1r provvede in maniera autonoma ed automatica alla messa in sicurezza della vostra porta, garantendovi sempre la massima tranquillità. I due tasti saranno inoltre utilizzati per la programmazione delle funzioni d uso. La placca è dotata di un LED e di un buzzer per gli avvisamenti acustici. per attivare la placca interna in fase di prima installazione o eventualmente in caso di sostituzione della stessa, entrare in programmazione come descritto a pagina 9 punto A. 4

5 SISTEMA CON TRASONDER TAG ROGRAMMAZIONE DI BASE leggere attentamente questo capitolo per assicurarsi un corretto funzionamento del prodotto, a garanzia della vostra massima sicurezza. Sia il costruttore che l installatore della vostra porta, hanno eseguito le operazioni di prova e di collaudo con un TAG unificato. Ora, al fine di garantirvi la massima sicurezza, si deve NECESSARIAMENTE procedere alla personalizzazione dei vostri TAG 4. Se le vostre esigenze lo richiedono, possono essere memorizzate sino ad un massimo di 128 chiavi TAG. Dopo che avrete effettuato la vostra personale registrazione, le chiavi TAG usate dal costruttore e dall installatore della vostra porta, saranno automaticamente cancellate dalla memoria elettronica, e nessuno potrà accedere alla vostra abitazione se non autorizzato. Quelle da voi registrate saranno le uniche chiavi in grado di aprire la vostra porta. FASE RELIMINARE: ATTIVAZIONE DELLE NUOVE CHIAVI Dei TAG in dotazione, almeno uno dovrà essere registrato con il livello padronale mentre gli altri con il livello di servizio. I TAG padronali consento al possessore di: aprire la serratura accedere alla programmazione cambiare le modalità di funzionamento attivare nuove chiavi padronali attivare e disattivare le chiavi di servizio reset totale della memoria I TAG di servizio abilitati consentono al possessore di: aprire la serratura consigliamo di procedere alla registrazione di almeno due TAG padronali, dato che questa chiave è l unica che consente al possessore di accedere alla fase di programmazione, e quindi ad una eventuale modifica della lista di TAG abilitati. Infatti, in caso di furto o smarrimento del TAG padronale, attraverso il secondo TAG padronale sarete tempestivamente in grado di modificare la lista completa delle chiavi abilitate, così che il TAG di livello padronale rubato o smarrito non possa più essere in grado di aprire la vostra porta. er facilitare il trasporto, e disporre tempestivamente all evenienza, all interno del TAG transponder x.key è possibile alloggiare la chiave meccanica che consente l apertura della porta in caso di mancanza di alimentazione elettrica o guasto elettronico. Se le vostre chiavi elettroniche che vi sono state consegnate non sono predisposte per questa opzione, chiedete informazioni al vostro rivenditore.

6 ROGRAMMAZIONE DI BASE ATTIVAZIONE DEL TAG ADRONALE A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare un qualsiasi TAG (scelto tra quelli in dotazione) al ricevitore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.1 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere contemporaneamente per almeno due secondi i tasti nero e verde posti sulla placca interna 2 (fig. 2). L allarme acustico emette un suono lungo di conferma. D. Scegliere uno qualsiasi dei TAG x.key in dotazione ed avvicinarlo al ricevitore posto sulla placca esterna 1. L allarme acustico emette due suoni brevi confermando la memorizzazione del TAG a livello padronale. FIG.2 ATTIVAZIONE DEI TAG DI SERVIZIO A.A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare il TAG di livello padronale al ricevitore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette un suono breve (1 beep). Ogni nuovo TAG che viene presentato in prossimità del ricevitore (fig. 1) verrà registrato con il livello di servizio. Il buzzer conferma la memorizzazione di ogni TAG con un suono breve (1 beep). Ultimata la fase di memorizzazione procedere all abilitazione di tutti i TAG registrati a livello di servizio, premendo per almeno un secondo il tasto nero della placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). FIG.3 Se all inizio della fase C il buzzer emette DUE suoni brevi (2 beep) premere nuovamente il tasto nero affinché il buzzer emetta UN solo suono breve (1 beep) confermando che la serratura è ora predisposta per la memorizzazione di nuovi TAG a livello di servizio. 6

7 ROGRAMMAZIONE DI BASE decidere a chi affidare i TAG padronali e quelli di servizio, dipende esclusivamente dalle gerarchie che si intendono attivare. Dato che il TAG padronale, come detto, oltre al normale utilizzo per l apertura dell accesso, è in grado di accedere a qualsiasi livello di programmazione, risulta evidente che esso dovrà essere usato e custodito dal titolare del locale. Inoltre, lo ricordiamo, il TAG padronale può escludere, anche temporaneamente, uno o più TAG di servizio, ma non può avvenire il contrario. Quindi, come esempio esplicativo, per una famiglia tipo, il padrone di casa può affidare il TAG di servizio alla collaboratrice domestica. Qualora, durante un vostro periodo di assenza, si desideri impedire il suo accesso, è sufficiente disabilitare dalla memoria elettronica il consenso di utilizzo del TAG di servizio in uso alla collaboratrice, che pur rimanendo in suo possesso, risulterà però inattivo. Al vostro ritorno, se necessario, sarete in grado di ripristinarne l uso (vedi pag. 10). FIG.1 ATTIVAZIONE DI ULTERIORI TAG ADRONALI A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare il TAG di livello padronale al ricevitore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.3 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). Se Il buzzer emette un solo suono breve (1 beep) premere nuovamente il tasto nero affinché il buzzer emetta DUE suoni brevi (2 beep) confermando che la serratura è ora predisposta per la memorizzazione di nuovi TAG a livello padronale. D. Il TAG presentato in prossimità del lettore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1) verrà così memorizzato a livello padronale. Finché si rimane in questa condizione di stato, ovvero finché non viene rilasciato lo scrocco, ogni altro TAG avvicinato al lettore sarà registrato al livello padronale. 7

8 FUNZIONAMENTO Il funzionamento della serratura FIAM x1r è semplicissimo: dall esterno del locale, avvicinando il TAG x.key all area di lettura posta sulla placca esterna 1 (fig. 4) si apre la serratura e si ha accesso al locale. Richiudendo la porta, se previsto dai criteri di funzionamento impostati, la serratura si richiude automaticamente. er l uscita sono possibili altre diverse modalità: premendo il tasto verde posto sulla placca interna (fig. ) premendo un tasto remoto (opzionale) alloggiato anche a distanza dalla porta (per esempio il tasto citofonico o un comune pulsante) tramite la chiave meccanica. FIG.4 ricordiamo che la serratura elettronica FIAM x1r può funzionare sempre ed in ogni caso, anche critico, sia dall esterno che dall interno, con l ausilio della chiave meccanica, trasportabile all interno del TAG. MODALITA DI FUNZIONAMENTO Il funzionamento e le prestazioni della serratura FIAM x1r possono essere programmati in cinque differenti modalità: FIG. Modalità 1: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci e trattiene lo scrocco, dando la possibilità di accesso al locale. Dopo aver aperto la porta, lo scrocco viene rilasciato. In seguito alla chiusura della porta, la serratura richiude automaticamente i catenacci Modalità 2: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci ma non lo scrocco, che, per dare la possibilità di accesso al locale, deve essere arretrato tramite una maniglia o la chiave meccanica. In seguito alla chiusura della porta, la serratura richiude automaticamente i catenacci. Modalità 3: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci e trattiene lo scrocco, dando la possibilità di accesso al locale. Dopo aver aperto la porta, lo scrocco viene rilasciato. In seguito alla chiusura della porta, la serratura NON richiude automaticamente i catenacci. La chiusura della serratura deve essere quindi effettuata meccanicamente, presentando il TAG o premendo il tasto nero posto sulla placca interna. Modalità 4: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci ma non lo scrocco, che, per dare la possibilità di accesso al locale, deve essere arretrato tramite una maniglia o la chiave meccanica. In seguito alla chiusura della porta, la serratura NON richiude automaticamente i catenacci. La chiusura della serratura deve essere quindi effettuata meccanicamente, presentando il TAG o premendo il tasto nero posto sulla placca interna. Modalità : a fronte di un comando di apertura la serratura arretra e trattiene unicamente lo scrocco, dando la possibilità di accesso al locale. In questa modalità di funzionamento l apertura e la chiusura dei catenacci può avvenire solo tramite la chiave meccanica del cilindro. in qualsiasi momento è possibile sapere e verificare lo stato di funzionamento della vostra porta: premendo contemporaneamente il tasto verde e quello nero della placca interna 2. Il buzzer emetterà un numero di suoni (beep) pari al numero del tipo di modalità elencato in questa pagina. 8

9 FUNZIONAMENTO CAMBIO ED IMOSTAZIONE DELLA MODALITA DI FUNZIONAMENTO La serratura esce dalla fabbrica funzionante in modalità 1. er modificare la modalità di funzionamento è necessario: FIG.1 A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare il TAG di livello padronale al ricevitore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto verde posto sulla placca interna 2 (fig 6). Il buzzer emette un numero di suoni brevi (beep) corrispondenti al numero della modalità di utilizzo. D. Ad ogni successiva pressione del tasto verde si passa alla modalità successiva. Esempio: se premendo il tasto verde il buzzer emette tre suoni brevi (tre beep) significa che la serratura si trova in modalità 3. In questo caso, per passare alla modalità, basta premere due volte il tasto verde. FIG.6 la variazione della modalità di funzionamento è attuabile solo in termini crescenti, ossia da 1 a 2, da 2 a 3, e così via. Dopo la modalità, premendo nuovamente il tasto verde, si ritorna alla modalità 1. 9

10 ROGRAMMAZIONE DI BASE GESTIONE DELLE CHIAVI TAG L elettronica della serratura FIAM x1r consente di gestire in totale sicurezza ed in modo semplice e rapido la dotazione dei TAG in uso. E possibile infatti disabilitare e riabilitare (anche temporaneamente) i TAG di servizio, aggiungere o eliminare TAG alla lista in uso, effettuare una cancellazione totale. FIG.1 er disabilitare TUTTI i TAG di servizio si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare il TAG di livello padronale al ricevitore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3) affinché il buzzer emette un suono breve (1 beep). Tutti i TAG di servizio ora sono disabilitati all apertura della serratura ma ancora presenti nella memoria elettronica. FIG.3 questa operazione disabilita contemporaneamente anche tutti i codici numerici di servizio e tutti i radiocomandi eventualmente in uso. er la riabilitazione di TUTTI i TAG di servizio si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare il TAG di livello padronale al ricevitore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig 3) affinché il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). Tutti TAG di servizio presenti nella memoria elettronica ora sono stati riabilitati all apertura della serratura. questa operazione riabilita contemporaneamente anche tutti i codici numerici di servizio e tutti i radiocomandi eventualmente in uso. 10

11 ROGRAMMAZIONE DI BASE er la cancellazione definitiva di UNA o IU chiavi TAG si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG padronale (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.1 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, avvicinare al lettore posto sulla placca esterna 1 (fig. 1) una alla volta, le chiavi TAG 4 da cancellare. er ogni TAG eliminato dalla memoria elettronica, il buzzer conferma con tre suoni brevi (3 beep). er la cancellazione definitiva di TUTTE le chiavi TAG (reset totale) si deve: FIG.2 A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG padronale (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere contemporaneamente per almeno due secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 2). Il buzzer emette un suono lungo di conferma. questa operazione cancella contemporaneamente anche tutti i codici numerici e tutti i radiocomandi eventualmente in uso. 11

12 ROGRAMMAZIONE DI BASE BLOCCO DI SICUREZZA DEI TASTI È possibile rendere inattivi i tasti della placca interna, che in normali condizioni d uso sono adibiti all apertura (verde) ed alla chiusura della porta (nero) attraverso la motorizzazione della serratura. Questo per evitare accidentali o involontarie aperture che possono eludere la sicurezza della vostra abitazione. La presenza in casa di bambini ad esempio, è una di queste condizioni che può pregiudicare la sicurezza. FIG.7 er la disattivazione dei tasti: A. remere contemporaneamente per almeno dieci secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 7). B. Rilasciando i tasti, i pulsanti risultano ora inattivi. er la riattivazione dei tasti: A. remere contemporaneamente per almeno dieci secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 7). B. Rilasciando i tasti, i pulsanti tornato alle loro funzioni. FERMO A GIORNO SENZA ENTRARE IN ROGRAMMAZIONE remendo contemporaneamente per cinque secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 7), si attiva la funzione di fermo a giorno (modalità descritta a pagina 8): in questa condizione la serratura ad ogni accostamento non richiude automaticamente i catenacci in sicurezza. er tornare alla modalità di funzionamento precedentemente impostata ripetere la stessa operazione. ILE E BATTERIE La vostra porta dotata della serratura elettronica FIAM x1r, a seconda dell impianto realizzato dall installatore, funziona con pile alcaline, o alimentata a rete con batterie ricaricabili in tampone. In entrambi i casi comunque le pile o le batterie sono alloggiate a bordo della porta, e per accedere alla sostituzione o alla manutenzione, è sufficiente allentare le viti che si trovano sul frontale del portabatterie 3 ed estrarlo con cautela (fig. 8). Sostituire le pile o le batterie attenendosi alle indicazioni ed ai dati tecnici riportati di seguito su questo manuale, quindi riposizionare il portabatterie avendo cura di non danneggiare i cavi elettrici e fissare con le apposite viti. FIG.8 ile alcaline: Batterie ricaricabili: 1,V Ni-Cd Tipo D (torcia) 1,2V Ni-Mh Tipo D (torcia) Fiam consiglia l utilizzo di pile 12

13 SISTEMA CON TASTIERA TAG ROGRAMMAZIONE DI BASE leggere attentamente questo capitolo per assicurarsi un corretto funzionamento del prodotto, a garanzia della vostra massima sicurezza. Sia il costruttore che l installatore della vostra porta, hanno eseguito le operazioni di prova e di collaudo con un codice generico. Ora, al fine di garantirvi la massima sicurezza, si deve NECESSARIAMENTE procedere alla immissione in memoria del vostro codice numerico personalizzato, e se previsto, delle vostre chiavi elettroniche 4. Se le vostre esigenze lo richiedono, possono essere memorizzate sino ad un massimo di 128 codici numerici e/o TAG. La registrazione dei vostri codici personalizzati, inibisce l uso di qualsiasi altro codice non autorizzato, ovvero, i codici (ed i TAG) da voi registrati saranno i soli comandi elettronici in grado di aprire la vostra porta. FASE RELIMINARE: MEMORIZZAZIONE DEI NUOVI CODICI DI ACCESSO Dovranno essere memorizzati codici numerici con 2 differenti livelli. Almeno uno con il livello padronale mentre gli altri con il livello di servizio. I codici padronali consento al possessore di: aprire la serratura accedere alla programmazione cambiare le modalità di funzionamento attivare nuovi codici e/o chiavi padronali attivare e disattivare codici e/o chiavi di servizio reset totale della memoria I codici di servizio abilitati consentono al possessore di: aprire la serratura i codici personalizzati, sia a livello padronale che di servizio dovranno necessariamente essere composti da un minimo di quattro cifre sino ad un massimo di otto. Se il vostro impianto prevede sia l utilizzo della tastiera sia dei TAG x.key, seguite prima le istruzioni relative alla memorizzazione dei codici numerici, quindi da pagina di questo manuale troverete le indicazioni per la registrazione e la gestione dei TAG. 13

14 ROGRAMMAZIONE DI BASE ATTIVAZIONE DEL CODICE ADRONALE A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice seguito dal tasto di conferma cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.10 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere contemporaneamente per almeno due secondi i tasti nero e verde posti sulla placca interna 2 (fig. 2). L allarme acustico emette un suono lungo di conferma. D. Digitare ora il codice padronale personale (minimo quattro cifre, massimo otto) e premere il tasto cancelletto #. L allarme acustico emette due suoni brevi confermando la memorizzazione del vostro codice padronale. FIG.2 ATTIVAZIONE DEI CODICI DI SERVIZIO A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice in precedenza memorizzato al livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette un suono breve (1 beep). Ogni nuovo codice immesso (minimo quattro cifre massimo otto) e confermato dal tasto cancelletto # verrà registrato con il livello di servizio. Il buzzer conferma la memorizzazione di ogni codice immesso con un suono breve (1 beep). Ultimata la fase di memorizzazione procedere all abilitazione di tutti i codici registrati a livello di servizio, premendo per almeno un secondo il tasto nero della placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). FIG.3 Se all inizio della fase C Il buzzer emette DUE suoni brevi (2 beep) premere nuovamente il tasto nero affinché il buzzer emetta UN solo suono breve (1 beep) confermando che la serratura è ora predisposta per la memorizzazione di nuovi codici a livello di servizio 14

15 ROGRAMMAZIONE DI BASE decidere a chi affidare i codici padronali e quelli di servizio, dipende esclusivamente dalle gerarchie che si intendono attivare. Dato che il codice padronale, come detto, oltre al normale utilizzo per l apertura dell accesso, è in grado di accedere a qualsiasi livello di programmazione, risulta evidente che esso dovrà essere usato e custodito dal titolare del locale. Inoltre, lo ricordiamo, il codice padronale può escludere, anche temporaneamente, uno o più codici di servizio, ma non può avvenire il contrario. Quindi, come esempio esplicativo, per una famiglia tipo, il padrone di casa può assegnare un codice di servizio alla collaboratrice domestica. Qualora durante un vostro periodo di assenza, si desideri impedire il suo accesso, è sufficiente disabilitare dalla memoria elettronica il consenso di utilizzo del codice di servizio in uso alla collaboratrice, che pur rimanendo in suo possesso, risulterà però inattivo. Al vostro ritorno, se necessario, sarete in grado di ripristinarne l uso (vedi pag. 18). FIG.10 ATTIVAZIONE DI ULTERIORI CODICI ADRONALI A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice di livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.3 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). Se Il buzzer emette un solo suono breve (1 beep) premere nuovamente il tasto nero affinché il buzzer emetta DUE suoni brevi (2 beep) confermando che la serratura è ora predisposta per la memorizzazione di nuovi codici a livello padronale. D. Digitare il codice numerico, minimo quattro massimo otto cifre (fig. 10) seguito, a conferma, dal tasto cancelletto #. Il codice appena memorizzato verrà così registrato a livello padronale. Finché si rimane in questa condizione di stato, ovvero finché non viene rilasciato lo scrocco, ogni altro codice immesso con la medesima modalità sarà anch esso registrato al livello padronale. 1

16 FUNZIONAMENTO Il funzionamento della serratura FIAM x1r è semplicissimo: componendo il vostro codice personale di accesso sulla tastiera 1A, seguito dal tasto cancelletto # (fig. 11), la serratura si apre e si ha accesso al locale. Richiudendo la porta, se previsto dai criteri di funzionamento, la serratura si richiude automaticamente. er l uscita sono possibili altre diverse modalità: premendo il tasto verde posto sulla placca interna (fig. ) premendo un tasto remoto (opzionale) alloggiato anche a distanza dalla porta (per esempio il tasto citofonico o un comune pulsante) tramite la chiave meccanica. FIG.11 ricordiamo che la serratura elettronica FIAM x1r può funzionare sempre ed in ogni caso, anche critico, sia dall esterno che dall interno, con l ausilio della chiave meccanica. MODALITA DI FUNZIONAMENTO Il funzionamento e le prestazioni della serratura FIAM x1r possono essere programmati in cinque differenti modalità: FIG. Modalità 1: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci e trattiene lo scrocco, dando la possibilità di accesso al locale. Dopo aver aperto l anta del serramento, lo scrocco viene rilasciato. In seguito alla chiusura della porta, la serratura richiude automaticamente i catenacci Modalità 2: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci ma non lo scrocco, che, per dare la possibilità di accesso al locale, deve essere arretrato tramite una maniglia o la chiave meccanica. In seguito alla chiusura della porta, la serratura richiude automaticamente i catenacci. Modalità 3: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci e trattiene lo scrocco, dando la possibilità di accesso al locale. Dopo aver aperto l anta del serramento, lo scrocco viene rilasciato. In seguito alla chiusura della porta, la serratura NON richiude automaticamente i catenacci. La chiusura della serratura deve essere quindi effettuata meccanicamente, presentando il TAG o premendo il tasto nero posto sulla placca interna. Modalità 4: a fronte di un comando di apertura la serratura arretra i catenacci ma non lo scrocco, che, per dare la possibilità di accesso al locale, deve essere arretrato tramite una maniglia o la chiave meccanica. In seguito alla chiusura della porta, la serratura NON richiude automaticamente i catenacci. La chiusura della serratura deve essere quindi effettuata meccanicamente, presentando il TAG o premendo il tasto nero posto sulla placca interna. Modalità : a fronte di un comando di apertura la serratura arretra e trattiene unicamente lo scrocco, dando la possibilità di accesso al locale. In questa modalità di funzionamento l apertura e la chiusura dei catenacci può avvenire solo tramite la chiave meccanica del cilindro. in qualsiasi momento è possibile sapere e verificare lo stato di funzionamento della vostra porta: premendo contemporaneamente il tasto verde e quello nero della placca interna 2 il buzzer emetterà un numero di suoni (beep) pari al numero del tipo di modalità elencato in questa pagina. 16

17 ROGRAMMAZIONE DI BASE CAMBIO ED IMOSTAZIONE DELLA MODALITA DI FUNZIONAMENTO La serratura esce dalla fabbrica funzionante in modalità 1. er modificare la modalità di funzionamento è necessario: FIG.10 A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice di livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto verde posto sulla placca interna 2 (fig. 6). Il buzzer emette un numero di suoni brevi (beep) corrispondenti al numero della modalità di utilizzo. D. Ad ogni successiva pressione del tasto verde si passa alla modalità successiva. Esempio: se premendo il tasto verde il buzzer emette tre suoni brevi (tre beep) significa che la serratura si trova in modalità 3. in questo caso, per passare alla modalità, basta premere due volte il tasto verde. FIG.6 la variazione della modalità di funzionamento è attuabile solo in termini crescenti, ossia da 1 a 2, da 2 a 3, e così via. Dopo la modalità, premendo nuovamente il tasto verde, si ritorna alla modalità 1. 17

18 ROGRAMMAZIONE DI BASE GESTIONE DEI CODICI DI ACCESSO L elettronica della serratura FIAM x1r consente di gestire i codici di accesso personalizzati in totale sicurezza ed in modo semplice e rapido. E possibile infatti disabilitare e riabilitare (anche temporaneamente) i codici di servizio, aggiungere o eliminare codici alla lista in uso, effettuare una cancellazione totale. er disabilitare TUTTI i codici di servizio si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice di livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3) affinché il buzzer emette un suono breve (1 beep). Tutti i codici numerici di servizio ora sono disabilitati all apertura della serratura ma ancora presenti nella memoria elettronica. questa operazione disabilita contemporaneamente anche tutti i TAG di servizio e tutti i radiocomandi eventualmente in uso. FIG.10 FIG.3 er riabilitare TUTTI i codici di servizio si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice di livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3) affinché il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). Tutti codici numerici di servizio presenti nella memoria elettronica ora sono stati riabilitati all apertura della serratura. questa operazione riabilita contemporaneamente anche tutti i TAG di servizio e tutti i radiocomandi eventualmente in uso. 18

19 ROGRAMMAZIONE DI BASE er la cancellazione definitiva di UNO o IU codici di accesso si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice di livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.10 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, digitare il codice numerico da cancellare seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). er ogni codice eliminato dalla memoria elettronica, il buzzer conferma con tre suoni brevi (3 beep). FIG.2 er la cancellazione definitiva di TUTTI i codici di accesso (reset totale) si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, e comporre sulla tastiera 1A il codice di livello padronale seguito dal tasto cancelletto # (fig. 10). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere contemporaneamente per almeno due secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 2). Il buzzer emette un suono lungo di conferma. questa operazione cancella contemporaneamente anche tutti i TAG e tutti i radiocomandi eventualmente in uso. 19

20 ROGRAMMAZIONE DI BASE BLOCCO DI SICUREZZA DEI TASTI È possibile rendere inattivi i tasti della placca interna, che in normali condizioni d uso sono adibiti all apertura (verde) ed alla chiusura della porta (nero) attraverso la motorizzazione della serratura. Questo per evitare accidentali o involontarie aperture che possono eludere la sicurezza della vostra abitazione. La presenza in casa di bambini ad esempio, è una di queste condizioni che può pregiudicare la sicurezza. FIG.7 er la disattivazione dei tasti: A. remere contemporaneamente per almeno dieci secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 7). B. Rilasciando i tasti, i pulsanti risultano ora inattivi. er la riattivazione dei tasti: A. remere contemporaneamente per almeno dieci secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 7). B. Rilasciando i tasti, i pulsanti tornato alle loro funzioni. FERMO A GIORNO SENZA ENTRARE IN ROGRAMMAZIONE remendo contemporaneamente per cinque secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 7), si attiva la funzione di fermo a giorno (modalità descritta a pagina 8): in questa condizione la serratura ad ogni accostamento non richiude automaticamente i catenacci in sicurezza. er tornare alla modalità di funzionamento precedentemente impostata ripetere la stessa operazione. ILE E BATTERIE La vostra porta dotata della serratura elettronica FIAM x1r, a seconda dell impianto realizzato dall installatore, funziona con pile alcaline, o alimentata a rete con batterie ricaricabili in tampone. In entrambi i casi comunque le pile o le batterie sono alloggiate a bordo della porta, e per accedere alla sostituzione o alla manutenzione, è sufficiente allentare le viti che si trovano sul frontale del portabatterie 3 ed estrarlo con cautela (fig. 8). Sostituire le pile o le batterie attenendosi alle indicazioni ed ai dati tecnici riportati di seguito su questo manuale, quindi riposizionare il portabatterie avendo cura di non danneggiare i cavi elettrici e fissare con le apposite viti. FIG.8 ile alcaline: Batterie ricaricabili: 1,V Ni-Cd Tipo D (torcia) 1,2V Ni-Mh Tipo D (torcia) Fiam consiglia l utilizzo di pile 20

21 SISTEMA CON RADIOCOMANDO ROGRAMMAZIONE DI BASE In abbinamento ai controlli di accesso elettronici con TAG e tastiera la vostra porta dotata di serratura elettronica FIAM x1r, può essere anche comandata, se predisposta, con l ausilio del radiocomando x.radio 6. FIG.1 ATTIVAZIONE DEI RADIOCOMANDI A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG (o digitare il codice numerico) di livello padronale (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette un suono breve (1 beep). Quindi, premere sul radiocomando 6 il tasto 6.1 (fig. 9). Ogni radiocomando che viene presentato e attivato con la modalità appena descritta, verrà registrato con il livello di servizio. Il buzzer conferma la memorizzazione di ogni radiocomando con un suono breve (1 beep). Ultimata la fase di memorizzazione procedere all abilitazione di tutti i radiocomandi registrati a livello di servizio, premendo per almeno un secondo il tasto nero della placca interna 2 (fig. 3). Il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). FIG.3 Se all inizio della fase C Il buzzer emette DUE suoni brevi (2 beep) premere nuovamente il tasto nero affinché il buzzer emetta UN solo suono breve (1 beep) confermando che la serratura è ora predisposta per la memorizzazione dei radiocomandi a livello di servizio FIG

22 FUNZIONAMENTO Il funzionamento della serratura FIAM x1r attraverso l uso del radiocomando è semplicissimo: FIG.12 dall esterno del locale, premere il tasto 6.1 del radiocomando (la distanza utile di funzionamento, a condizione di un corretto posizionamento del ricevitore alloggiato all interno della porta è entro un raggio di m ): la serratura si apre e si ha accesso al locale (fig. 12). Richiudendo la porta, se previsti dai criteri di funzionamento, la serratura si richiude automaticamente. er l uscita sono possibili diverse modalità: premendo il tasto verde posto sulla placca interna (fig. ) premendo un tasto remoto (opzionale) alloggiato anche a distanza dalla porta (per esempio il tasto citofonico o un comune pulsante) tramite la chiave meccanica. remendo il tasto 6.1 del radiocomando. ricordiamo che la serratura elettronica FIAM x1r può funzionare sempre ed in ogni caso, anche critico, sia dall esterno che dall interno, con l ausilio della chiave meccanica, trasportabile all interno del TAG. FIG. I tasti 6.2 e 6.3 posti sul radiocomando x.radio (al momento liberi) sono disponibili per comandare in radiofrequenza altri varchi della vostra abitazione. Attraverso l apposita scheda di gestione (opzionale) sarà possibile memorizzare le frequenze, per esempio, del cancelletto o della basculante del garage, che potranno essere così comandate dal medesimo radiocomando utilizzato per la apertura della porta. er informazioni consultare il vostro rivenditore o visitare il sito web di FIAM: 22

23 ROGRAMMAZIONE DI BASE GESTIONE DEI RADIOCOMANDI FIG.1 La gestione dei radiocomandi è del tutto simile a quella riservata ai transponder TAG ed ai codici numerici descritta nelle pagine di questo manuale. Tuttavia, consigliamo di riservare ai radiocomandi abilitati l esclusiva funzione di apertura della vostra porta. rogrammate e modificate ogni altra funzione o prestazione della serratura attraverso le istruzione descritte nei capitoli precedenti, e seguire le specifiche istruzioni a seconda che il vostro impianto disponga di controllo dell accesso per mezzo di lettore TAG o tastiera numerica. L elettronica della serratura FIAM x1r consente di gestire in totale sicurezza ed in modo semplice e rapido la dotazione dei radiocomandi in uso. E possibile infatti disabilitare e riabilitare (anche temporaneamente) i radiocomandi, aggiungere o eliminare altri radiocomandi alla lista in uso, effettuare una cancellazione totale. er disabilitare TUTTI i radiocomandi si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG 4 (o il codice numerico) di livello padronale (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.3 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3) affinché il buzzer emette un suono breve (1 beep). Tutti i radiocomandi ora sono disabilitati all apertura della serratura ma ancora presenti nella memoria elettronica. questa operazione disabilita contemporaneamente anche tutti i TAG ed i codici numerici eventualmente in uso. 23

24 ROGRAMMAZIONE DI BASE er la riabilitazione di TUTTI i radiocomandi si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG 4 (fig. 1) o digitare il codice numerico di livello padronale. B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.1 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere per almeno un secondo il tasto nero posto sulla placca interna 2 (fig. 3) affinché il buzzer emette due suoni brevi (2 beep). Tutti i radiocomandi presenti nella memoria elettronica ora sono stati riabilitati all apertura della serratura. questa operazione riabilita contemporaneamente anche tutti i TAG ed i codici numerici eventualmente in uso. FIG.3 24

25 ROGRAMMAZIONE DI BASE er la cancellazione definitiva di UNO o IU radiocomandi si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG o digitare il codice numerico di livello padronale (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. FIG.1 C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere il tasto 6.1 del radiocomando da cancellare. Ripetere l operazione per altri eventuali radiocomandi da cancellare. er ogni radiocomando eliminato dalla memoria elettronica, il buzzer conferma con tre suoni brevi (3 beep). FIG.2 er la cancellazione definitiva di TUTTI i radiocomandi (reset totale) si deve: A. A porta aperta, tenere premuto con un dito lo scrocco, ed avvicinare al ricevitore posto sulla placca esterna 1 il TAG (o il codice numerico) di livello padronale (fig. 1). B. L allarme acustico emette una scala di suoni crescenti per avvisare che la serratura è ora in modalità programmazione. C. Mantenendo costantemente premuto lo scrocco, premere contemporaneamente per almeno due secondi i tasti verde e nero posti sulla placca interna 2 (fig. 2). Il buzzer emette un suono lungo di conferma. questa operazione cancella contemporaneamente anche tutti i TAG ed i codici numerici in uso. 2

Sistema di chiusura elettronico

Sistema di chiusura elettronico Sistema di chiusura elettronico TRONIC Sistema di chiusura elettronico Semplice e Sicura! La novità E arrivata KeyTronics: la serratura elettronica per porte Oikos con movimento motorizzato e controllo

Dettagli

Meccanica ed elettronica perfettamente combinate.

Meccanica ed elettronica perfettamente combinate. «Molti uomini, davanti ad una novità, si chiedono perchè. Io mi domando: perchè no?». J.F. Kennedy Meccanica ed elettronica perfettamente combinate. La sicurezza può essere intelligente. Le nuove serrature

Dettagli

CAVO TASTIERA ESTERNA

CAVO TASTIERA ESTERNA INSTALLAZIONE Per l installazione della serratura nella porta, sono necessari i seguenti fori: foro su porta e su telaio per il passaggio del CAVO PORTA attraverso la guida passacavo (fig.1), foro su pannello

Dettagli

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE 1 - AVVERTENZE Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

ISTRUZIONI D'USO E MANUTENZIONE MANUALE UTENTE

ISTRUZIONI D'USO E MANUTENZIONE MANUALE UTENTE SERRATURA ELETTRONICA MOTORIZZATA ISTRUZIONI D'USO E MANUTENZIONE MANUALE UTENTE M 2.0/F1.0 CODICE IMPIANTO INCOLLARE QUI L'ETICHETTA DEL CODICE IMPIANTO SERRATURA INDICE 1 - AVVERTENZE GENERALI... pag.

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

VERSIONE NORMALE NOTE GENERALI

VERSIONE NORMALE NOTE GENERALI Casseforti di Prestigio dal 1922 COMBINAZIONE ELETTRONICA DIGITALE DOUBLELOCK VERSIONE NORMALE Premere (C), digitare il Codice di apertura (inizialmente 0000) e premere (E). Se dopo aver premuto (C) si

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

MANUALE D USO. Manuale Rev. 5 del 03/2015 1

MANUALE D USO. Manuale Rev. 5 del 03/2015 1 MANUALE D USO Manuale Rev. 5 del 03/2015 1 Prefazione Congratulazioni per aver scelto una porta blindata Dierre, società leader nella tecnologia di sistemi e dispositivi per la sicurezza. Dierre si riserva

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAA85 TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE (cod.haa85) 1. INTRODUZIONE Sistema dotato di doppia uscita a relè per controllo accessi e altre applicazioni destinate alla sicurezza.

Dettagli

Punti di riferimento denominati minuzie

Punti di riferimento denominati minuzie EDILTRONICA Sede Legale: Milano Viale Abruzzi 70-20131 Sede Commerciale: Milano Via Gallarate 52 20151 Telefoni: 0236576732 0236579361 Fax: 0249529383 www.empronta.com - info@empronta.com K-BANK Vivi in

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA Le serrature ComboGard Pro possono venire configurate utilizzando un software di installazione ComboGard Pro o una serie di comandi della tastiera. Questo documento contiene le istruzioni relative alla

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0 .0)

VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0 .0) VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente

Dettagli

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 SEGNALAZIONI STATO CENTRALE LED FRECCE SIRENA Autoinserimento Lampeggio lento 1 lampeggio breve 1 BEEP Inserimento da radiocomando Inserimento

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 Mod. 1043 DS1043-160 LBT8539 CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI A 2 E 4 ZONE Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 MANUALE UTENTE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 2 NORMATIVE...

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

HOME. Chiusura elettronica. Istruzioni d uso. www.burg.biz. Genialmente sicuro. Genialmente semplice.

HOME. Chiusura elettronica. Istruzioni d uso. www.burg.biz. Genialmente sicuro. Genialmente semplice. Chiusura elettronica HOME Genialmente sicuro. Genialmente semplice. BA/MA TSE Set 4001 dp/mri/dn 02/2013 Istruzioni d uso BURG-WÄCHTER KG Altenhofer Weg 15 58300 Wetter Germany www.burg.biz Struttura Icone

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

GO TALK EXPRESS 32. Manuale utente. HELPICARE by DIDACARE Srl presents. Ascolta i messaggi in sequenza! registrazione: Tempo di

GO TALK EXPRESS 32. Manuale utente. HELPICARE by DIDACARE Srl presents. Ascolta i messaggi in sequenza! registrazione: Tempo di HELPICARE by DIDACARE Srl presents Ascolta i messaggi in sequenza! Tempo di registrazione: GO TALK EXPRESS 32 Manuale utente 9 secondi per ogni messaggio Registrazione Indicatori di Pulsante varia Pulsante

Dettagli

MANUALE TASTIERA A CODICE PIN

MANUALE TASTIERA A CODICE PIN Manuale_PinCode_IT.doc Versione: febbraio 2012 2 1.0 ASPETTI GENERALI 4 1.1 Indicazioni di sicurezza 4 1.2 Descrizione del prodotto 5 2.0 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO. 5 2.1 Funzionamento 5 2.2 Stati

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

TASTIERE CONTROLLO ACCESSI

TASTIERE CONTROLLO ACCESSI Manuale di installazione, Programmazione ed Uso TASTIERE CONTROLLO ACCESSI COME ORDINARE CODICE ACS-230P ACS-240P ACS-200T DESCRIZIONE Tastiera antivandalo con lettore di prossimità. Dimensioni 76x120x22

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

Manuale d'uso RFID METALLO

Manuale d'uso RFID METALLO Manuale d'uso RFID METALLO Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 Indice Capitolo 1 - Panoramica... 3 Introduzione...3 Scheda tecnica...3 Dimensioni...3 Capitolo 2 Installazione... 4 Installazione...4

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

CHIUSURA DI SICUREZZA CON CHIAVE ELETTRONICA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE

CHIUSURA DI SICUREZZA CON CHIAVE ELETTRONICA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE CHIUSURA DI SICUREZZA CON CHIAVE ELETTRONICA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 1 - AVVERTENZE Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia accordata scegliendo questo prodotto

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Centrale-sirena facile S301-22I

Centrale-sirena facile S301-22I G u i d a a l l u s o Centrale-sirena facile S301-22I Guida all uso Avete acquistato un sistema d allarme Logisty Expert adatto alle vostre esigenze di protezione e vi ringraziamo della preferenza accordataci.

Dettagli

SMART DOOR System Security

SMART DOOR System Security SMART DOOR System Security PER PORTA ELETTRA O BI-ELETTRA DETECTOR E DOORPASS ISTRUZIONI D USO E D INSTALLAZIONE Indice Prefazione...2 Considerazioni Generali...3 1. Smart Door System Security...4 1.2

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

La migliore sicurezza è a portata di mano

La migliore sicurezza è a portata di mano M. 2.0 La migliore sicurezza è a portata di mano 1 safeguarding your security Offri alla tua casa il massimo della sicurezza insieme a un grande confort d uso. La soluzione è X MODE M2.0 Il giusto equilibrio

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente ATS Centrale di controllo Manuale dell utente ARITECH è un marchio registrato di GE Interlogix BV CPYRIGHT 2003 GE Interlogix BV. Tutti i diritti riservati. GE Interlogix BV concede il diritto di ristampa

Dettagli

ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE D'USO E MANUTENZIONE

ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE D'USO E MANUTENZIONE SERRATURA ELETTRONICA SEMIAUTOMATICA ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE D'USO E MANUTENZIONE M 2.0 INDICE 1 - AVVERTENZE GENERALI... pag. 3 1.1 - CONDIZIONI DI GARANZIA 1.2 - LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA 2 -

Dettagli

MiniTech. High security lock for safes ISTRUZIONI UTENTE

MiniTech. High security lock for safes ISTRUZIONI UTENTE MiniTech High security lock for safes ISTRUZIONI UTENTE Indice Informazioni generali... 3 Apertura della Serratura... 5 Manager (01) e utenti (02-08): apertura con tempo di ritardo... 5 Utente override

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.3) Revisione hw: 5-1 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente

Dettagli

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo 2 Indice Istruzioni per un utilizzo sicuro 1. Prima dell utilizzo 1.1 Componenti 1.2 Struttura 1.3 Metodi per l inserimento delle impronte 1.4 Procedure d installazione 1.4.1 Registrazione dell amministratore

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

CENTRALE D ALLARME SUPER STAR

CENTRALE D ALLARME SUPER STAR CENTRALE D ALLARME SUPER STAR con combinatore GSM SUPER RADIO senza combinatore GSM Manuale Utente Pag. AVVERTENZE L allarme ha una funzione dissuasiva verso eventuali furti. In nessun caso deve essere

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO

BEGHELLI TELEALLARMEVITA ISTRUZIONI PER L USO L E L INSTALLAZIONE AVVERTENZE ORE A SINTESI VOCALE, PER L'INVIO TELEFONICO DI UN MESSAGGIO DI SOCCORSO AVVERTENZE - Questo apparecchio dovrà essere destinato solo all uso per il quale è stato costruito. Ogni altro uso è da considerarsi improprio e quindi pericoloso. Il costruttore non può essere considerato

Dettagli

Auditcon serie 2. Modelli 252 e 552

Auditcon serie 2. Modelli 252 e 552 Auditcon serie 2 Modelli 252 e 552 ISTRUZIONI PER L USO Modalità di funzionamento della serratura Ogni serratura viene spedita dalla fabbrica con valori predefiniti di impostazione e un codice di identificazione

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 -

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 - CENTRALE serie R Manuale Utente - Versione 4.1-00 1 Menù Utente CODICE PERSONALE (DEFAULT utente 1= 111111) Frecciagi ù INSERIMENTO Invio ( ) Utilizzare i Tasti Numerici per configurare i Programmi da

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

1. Con il ricevitore agganciato, premere o un tasto linea assegnato qualsiasi. 2. Comporre il numero 3. Premere il bottone Dial

1. Con il ricevitore agganciato, premere o un tasto linea assegnato qualsiasi. 2. Comporre il numero 3. Premere il bottone Dial Telefono IP V-IP6410 FUNZIONALITÀ DI BASE DEL TELEFONO ESECUZIONE DI UNA CHIAMATA Utilizzo del ricevitore: Sollevare il ricevitore e comporre il numero e premere il bottone Dial oppure comporre prima il

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8.1 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG.

Easy Lock. Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG V.2 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA PAG. 2 PAG. Easy Lock Mod. DPN13PG Mod. DPN18PG PIN V.2! LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL USO E CONSERVARLE IN CASO DI NECESSITA GUIDA ALL USO MANUTENZIONE PAG. 2 PAG. 4 GUIDA ALL INSTALLAZIONE PAG. 8

Dettagli

Versione Elettropistone di Sicurezza (catenaccio in posizione di chiusura senza alimentazione) per il montaggio su porte dotate di fascia centrale.

Versione Elettropistone di Sicurezza (catenaccio in posizione di chiusura senza alimentazione) per il montaggio su porte dotate di fascia centrale. 2 Caratteristiche Tecniche Versione Elettropistone di Sicurezza (catenaccio in posizione di chiusura senza alimentazione) per il montaggio su porte dotate di fascia centrale. Quadro maniglia Quadro maniglia

Dettagli

WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale

WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale I WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale DS80WL01-001A LBT80088 Manuale Utente 0681 1/32 WL30 Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO

SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO SISTEMA D ALLARME AUTOMATICO PER BOX GARAGE AUTOMATICO Vers. 01-11-2011 LA PERFETTA INTEGRAZIONE TRA LA SICUREZZA DI UN IMPIANTO D ALLARME ED IL COMFORT DI UNA PORTA MOTORIZZATA B O X E R SISTEMA INTEGRATO

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 504G

Guida rapida Cisco SPA 504G Guida rapida Cisco SPA 504G Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

H PS 8 4 1 I S T R U Z I O N I D U S 0

H PS 8 4 1 I S T R U Z I O N I D U S 0 H PS 8 4 1 I S T R U Z I O N I D U S 0 C ANB USL I N E Grazie per aver scelto uno dei nostri sistemi di allarme Antifurto CAN-BUS UNIVERSALE Patrol Line presenta la nuova linea di allarmi Can Bus Line

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DI PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. BENVENUTO 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE MANUALE INSTALLAZIONE ed USO (VERSIONE 1.5) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

SECURCOMB PSTN. Combinatore telefonico via filo

SECURCOMB PSTN. Combinatore telefonico via filo SECURCOMB PSTN Combinatore telefonico via filo COMPLIMENTI PER L'ACQUISTO DI QUESTO PRODOTTO SECURCOMB è totalmente gestito dal menù vocale e quindi il suo utilizzo è molto semplice ed intuitivo. Si consiglia

Dettagli

SISTEMA DI CHIUSURA DIGITALE 3060

SISTEMA DI CHIUSURA DIGITALE 3060 SISTEMA DI CHIUSURA DIGITALE 3060 Versione: Settembre 2006 Indice 1.0 FUNZIONAMENTO GENERALE 3 2.0 COMPONENTI DEL SISTEMA DI CHIUSURA E ORGANIZZAZIONE DIGITALE 3060 3 2.1 Software LDB 3 2.2 Programmazione

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

TRBOPLUS CRI Radio digitali Mototrbo TM con funzioni avanzate per la Croce Rossa Italiana. Manuale d uso

TRBOPLUS CRI Radio digitali Mototrbo TM con funzioni avanzate per la Croce Rossa Italiana. Manuale d uso TRBOPLUS CRI Radio digitali Mototrbo TM con funzioni avanzate per la Croce Rossa Italiana Manuale d uso INDICE IMPORTANTE...5 INFORMAZIONI GENERALI...6 FUNZIONALITA SUPPORTATE...6 SCHEDA OPZIONI...6 COMANDI

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

Sollevare il ricevitore e comporre il numero e premere il bottone Dial oppure comporre prima il numero e quindi sollevare il ricevitore.

Sollevare il ricevitore e comporre il numero e premere il bottone Dial oppure comporre prima il numero e quindi sollevare il ricevitore. Telefono IP V-IP6060 FUNZIONALITÀ DI BASE DEL TELEFONO ESECUZIONE DI UNA CHIAMATA Utilizzo del ricevitore: Sollevare il ricevitore e comporre il numero e premere il bottone Dial oppure comporre prima il

Dettagli

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 GUIDA ALL USO Doppia Frequenza SISTEMA D ALLARME CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 L impianto d allarme Diagral garantisce: sicurezza, grazie alla tecnologia radio Doppia Frequenza versatilità, grazie

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale dell utente Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale dell'utente Utilizzo dell organo di comando Utilizzo dell organo di comando Visualizzazione degli stati Display

Dettagli

Sistema di Allarme C12

Sistema di Allarme C12 Sistema di Allarme C12 IT Il Kit C12 C21 Sensore Sensore senza fili per la protezione volumetrica degli ambienti. C22 Sensore Sensore a doppia tecnologia con sensore d urto e contatto magnetico che protegge

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Ghiera per impostazione dell orario. Impostazione Numeri Rapidi 2, 3, 4, 5 & 6

Ghiera per impostazione dell orario. Impostazione Numeri Rapidi 2, 3, 4, 5 & 6 Manuale d uso Watch Phone Questo apparecchio combina la funzione di orologio e telefono. Può essere utilizzato per fare e ricevere chamate. Prima dell utilizzo è consigliabile impostare l orario tirando

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE IRE (INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA) ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO IRE Indice Capitolo 1: Premessa 3 Capitolo 2: Come muoversi all interno del programma 3 2.1 Inserimento

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli