NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ"

Transcript

1 TÀ E I R EE P L O PR TUA RE: A T LE ENT ggo L e TE M IN ALI un v gn e m on O d R m z AG ppe me, ov lno t no nn t e r e bo t f r lc e d pp T m Pr E, R I DO R T N U N MO RE À A T I L L I TE AL e v t t U U e n l l u T o r Q ul e c ne pe el L A ndvdn d orqgultà n o h d z c r e M omn entr zzto den olm lobl gr ndo g mo 21 0 o g g m 2 g B rd l S 37 b m o Go no L o rre l z z M l lch P e o V M

2 NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ Mlno, 20 mggo Regstrzone prtecpnt Slut sttuzonl e ntroduzone Rent RIGHETTI (Presdente, App Gruppo Itlno) Enrco ZANOLI (Presdente, Ordne de Consulent n Propretà Industrle) Govnn FAVA (Assessore Agrcoltur, Regone Lombrd) Fl Rouge: Prospettve d un con tln Elen Brosch & Chr Ppplrdo I sessone: L Inqudrmento Internzonle Mrch geogrfc, DOP e IGP nel drtto comuntro Volker SCHOENE (Avvocto, Köln) L tutel fuor dell Europ e le Convenzon nternzonl dell mter Juerg SIMON (Professore Unverstà d St. Gllen, Avvocto) I segn geogrfc sul mercto globle: convergenze e confltt Cesre GALLI (Professore Unverstà d Prm, Avvocto) Tvol Rotond Modert d Fusto CAPELLI (Professore Unverstà d Prm, Avvocto) Intervegono reltor e Mrn TAVASSI (Presdente dell sezone Imprese Trbunle d Mlno) Pus Prnzo II sessone: Nom Geogrfc e Prodott Agrolmentr: Istruzon per l Uso Strtege e modltà d regstrzone d DOP e IGP Polo PEDERZINI (Consulente n Propretà Industrle, Consglere Ordne de Consulent n Propretà Industrle) Mrch collettv e mrch d qultà nel settore grolmentre e l ruolo de Consorz e degl ssoct Federco DESIMONI (Avvocto, Drettore del Consorzo Aceto Blsmco d Moden IGP) Problem e prospettve dell tutel nel settore wnery n Cn Dvde FOLLADOR (Avvocto, IP Key Acton, Bejng) - n collegmento d Pechno Tvol Rotond Modert d Andre DE GASPARI (Avvocto, Consulente Mrch) Intervengono: Polo MIGANI (Consulente Mrch, Drettore Consorzo Pdn Romgnol), Rccrdo RICCI CURBASTRO (Presdente FederDOC ed EFOW) Pus Cffè

3 16.15 III sessone: Drtt IP e Mrketng Terrtorle Nom geogrfc e protezone contro l ggncmento prsstro Alberto BOTTARINI (Avvocto) Le possbltà d mrketng e lcensng d DOP e IGP Alberto CONTINI (Avvocto) I segn dstntv de Comun e degl ltr ent terrtorl Guseppe CAFORIO (Professore Unverstà d Perug, Avvocto) Tvol Rotond Modert d Crstn BIANCHI (Avvocto, Consulente Mrch) Intervengono: Lorenzo BERLENDIS (Vce-Presdente, Slow Food Itl) Guseppe SALVIONI (Ammnstrtore Delegto, Consorzo per l tutel del Frnccort) Alessndro MERLO (Tem S.p.A.) Chusur dell prm gornt

4 Mlno, 21 mggo Regstrzone prtecpnt 9.00 IV sessone: Internet e l Tutel de Segn Geogrfc Protezone dell IP delle zende europee: l gend dell Commssone e lo svluppo d Internet Mcej TOMASZEWSKI (Polcy Offcer t the Europen Commsson, Internet Governnce Tsk Force, DG Connect) I nuov domn generc: l poszone ntergoverntv tln n sede ICANN Rt FORSI (Drettore, Mnstero dello Svluppo Economco) Il rpporto tr ndczon geogrfche e domn.t Rt ROSSI (Responsble Uffco Legle, Regstro.t) Tvol Rotond Modert d Perfrncesco C. FASANO (Avvocto) Intervengono: Lorenzo SANGIOVANNI (Presdente, Consorzo Tutel Tleggo), Annble BIGONI (Drettore, Consorzo d Tutel del Slme d Vrz) Pus Cffè V sessone: L Qultà e Controll Investgzon su nternet: l scolto delle converszon n Rete Mtteo FLORA (CEO, The Fool) Scurezz lmentre e drtt de consumtor Gustvo GHIDINI (Professore Unverstà Sttle d Mlno e LUISS, Avvocto) L tutel penle Dnel MAININI (Avvocto, Presdente del Centro Stud Antcontrffzone) Controll protezone dell slute pubblc Umberto MASSOLO (Generle de NAS - nucleo ntsofstczone dell Arm de Crbner) Tutel dell Concorrenz e Tutel del Consumtore nel settore Agrolmentre - Il ruolo dell Autortà Grnte dell Concorrenz e del Mercto Gbrell MUSCOLO (Componente dell Autortà Grnte dell Concorrenz e del Mercto, gà Gudce del Trbunle delle Imprese d Rom) Pus Prnzo VI sessone: L Tutel e Confltt Mrch geogrfc e denomnzon d orgne tr cpctà dstntv e volgrzzzone Gulo SIRONI (Avvocto) Mrch e segn geogrfc: connesson e sconnesson Stefno SANDRI (Professore, Consglere Specle UAMI, Esmntore UIBM) L reputzone terrtorle: gl lbor delle denomnzon d orgne Stefno MAGAGNOLI (Professore, Unverstà d Prm) Tvol Rotond Modert d Stefno VATTI (Consulente n Propretà Industrle) Intervengono: Nome COGNOME (Rppresentnte OHIM), tb Guseppe MATTERA (Drettore Commercle, D Ambr Vn d Isch S.r.l.) Pus Cffè

5 16.15 VII sessone: Dveto d Ingnno e Pubblctà de Prodott Agrolmentr Il dveto d ngnno e lmt drtt consoldt n Europ e nel mondo Monc RIVA (Avvocto) L pubblctà de prodott grolmentr Poln Test (Avvocto) Prodott grolmentr e regole d etchetttur Afro AMBANELLI (Avvocto) Tvol Rotond Modert d Gorg ANDREIS (Avvocto) Intervengono: Monc DAVO (Avvocto, Segreter IAP, Responsble ttvtà Comtto d Controllo) Fbo PICCIOLINI (Presdente Consumers Forum), Rffele PASTORE (Drettore Stud e Rcerche UPA Utent Pubblctà Assoct) Chusur e Slut Con l Ptrocno d: In collborzone con: S rngrzno: c ott monc benott monc benott monc benott per l progetto grfco per l stmp per confett

6 INFORMAZIONI L prtecpzone ll evento è grtut. Srà sscurt trduzone smultne nglese/tlno e vcevers. L prtecpzone ll evento fornsce numero 12 credt per le due gornte (6+6) d ttrbure ll sezone mrch per consulent scrtt ll Ordne de Consulent n Propretà Industrle. Il semnro è stto ccredtto dll Ordne degl Avvoct e drà drtto l rconoscmento d 8 credt formtv per l prtecpzone d entrmbe le gornte. Le scrzon ll evento sono perte dl 04/05/2015 l 17/05/2015 e srnno ccettte fno ll esurmento de post dsponbl. Per scrvers è necessro complre l form ll ndrzzo: In cso d rnunc ll prtecpzone è grdt comunczone dell dsdett ll ndrzzo Indczon strdl Plzzo Lombrd è rggungble con: Treno (fermt Stzone Centrle FS - 500m) Treno (fermt Port Grbld FS m) Lne M2 (fermt Go - 280m) Lne M2 / M3 (fermt Centrle FS - 500m) Lne M2 (fermt Port Grbld FS m) Lne M3 (fermt Sondro - 600m) Bus

7 CURRICULA Afro AMBANELLI Avvocto esperto d drtto lmentre, è utore d numerose pubblczon.dl l , è stto Professore contrtto nel Corso d Legslzone degl lment (ntegrtvo dell nsegnmento d Chmc degl lment) presso l Corso d Lure n Chmc dell Fcoltà d Scenze Mtemtche, Fsche e Nturl dell Unverstà degl Stud d Prm.Nell nno ccdemco è stto Professore contrtto presso l Sede d Cremon dell Unverstà Cttolc del Scro Cuore nel Corso d Tecnologe lmentr.e stto docente nel Corso d Perfezonmento Mster n Dfes degl lment e sntà mbentle dell Unverstà Cttolc del Scro Cuore (sede d Pcenz).A prtre dll nno ccdemco è professore contrtto presso l Unverstà d Udne. Lorenzo BERLENDIS Slow Food Itl Insegnnte elementre. H ftto prte del prmo Comtto Itlno d Accoglenz Profugh dell ex-jugoslv nel H coordnto grupp tecnc su mobltà sostenble, educzone mbentle. Dedctos ll costruzone d progett d vlorzzzone n senso sostenble d terrtor e de sper delle comuntà locl, entr n Slow Food fne 2006, oper nel progetto Presìd, nel mndto è responsble del Progetto Terr Mdre d Slow Food Lombrd. Nell Ottvo Congresso d SF Itl è eletto Vce Presdente nzonle. Nel Comtto Esecutvo ssume l deleg per Expo 15, e per Bodverstà e Acque. E membro del CdA d Altr Econom e del Comtto Scentfco d Comeco. Crstn BIANCHI Jumnn s..s. d Polo Jumnn & C. Lure con lode n Gursprudenz presso l Unverstà degl Stud d Mlno, Avvocto, Consulente Mrch tlno, Mndtro europeo mrch e desgn, Medtore, membro dell INTA Medtors Network (TMN). Aree d esperenz legle: mrch e dsegn, negozzone, contrtt. Speclzzzon: rcerche d nterortà, deposto e prosecuton d mrch nzonl, comuntr, nternzonl e nzonl ester, ncluse le opposzon. Prer sull contrffzone e vldtà d modell, mrch e ltr segn dstntv. Dl 2005 presso lo studo Jumnn d Mlno. Alberto BOTTARINI Venturello e Bottrn, Avvoct Avvocto dl 2008, lure n Gursprudenz - Unverstà degl Stud d Mlno, con tes n drtto ndustrle L recente modfc dell dscpln de dsegn e de modell, reltore Professor Avvocto Guseppe Sen, correltrce Avvocto Elsbett Bert Arnold Vel. Svolge l propr ttvtà forense nell mbto del contenzoso e dell consulenz strgudzle n mter d propretà ndustrle ed ntellettule. Reltore d lcun convegn, è membro d A.I.P.P.I., ECTA, UNION IP ed IFLA. Elen BRIOSCHI Brosch Ip Lure n gursprudenz - Unverstà Sttle d Mlno, Mster n Innovzone d Impres - Fondzone CUOA d Altvll V.n (V), 2006.Mster n drtto ndustrle - Poltecnco d Mlno, 2009.L su ttvtà professonle comprende: mrch, modell d desgn, concorrenz slele, drtto d utore, lcenze, con prtcolre esperenz per mrch trdmensonl e loro connesson con drtt d desgn e copyrght. Nel Febbro 2012 è stt tr docent del corso Executve Job Leder su Mrch e Modell d desgn, nformzon d bse e scelt dell protezone mglore (Fondzone CUOA Altvll V.n - V).Membro Ect dl Guseppe CAFORIO Docente d Drtto Industrle presso l Dprtmento d Gursprudenz dell Unverstà d Perug E vvocto delle mgstrture superor, ptrocnndo n Corte d Csszone e Consglo d Stto e presso l Trbunle Superore delle Acque. Ttolre d uno studo composto d dec collbortor, d cu cnque vvoct. S occup n prevlenz d drtto socetro e drtto mmnstrtvo, oltre l drtto trbutro e penle. Segue n prevlenz grupp ndustrl d rlevo nzonle ed nternzonle, curndo l contrttulstc e rpport d lvoro, nonché è legle d molte pubblche mmnstrzon, tr cu l Regone, molt Comun e socetà prtecpte. Fusto CAPELLI Unverstà d Prm E Professore d drtto dell Unone europe, Collego europeo/unverstà d Prm, Drettore dell Rvst Drtto comuntro e degl scmb nternzonl, Condrettore dell Rvst gurdc dell mbente, Membro dell Commssone Unc per l Detetc e l Nutrzone del Mnstero dell Slute, Membro del Comtto Scentfco del WWF ITALIA, Membro del Comtto Scentfco per l formzone de mgstrt dell Corte de cont, Membro del Comtto Scentfco per EXPO-MILANO 2015 dell Ordne degl Avvoct d Mlno Autore d numeros rtcol e d monogrfe su temtche d drtto europeo. Avvocto speclzzto n drtto dell Unone europe e n drtto nternzonle. Alberto CONTINI Mn, Lnfrncon & Assoct Avvocto speclzzto n drtto dell propretà ntellettule ed ndustrle, mter n cu vnt un consoldt esperenz. Coltv l mter dell propretà ndustrle sn dgl stud unverstr, vendo ltresì conseguto un dottorto d rcerc n Drtto Commercle: propretà ntellettule e concorrenz presso l Unverstà degl Stud d Prm con un tes n mter d denomnzon geogrfche. H prtecpto n qultà d reltore numeros convegn orgnzzt d prestgose sttuzon, Unverstà e centr d formzone ed è utore d svrt rtcol d dottrn con prtcolre rfermento lle problemtche delle denomnzon d orgne.

8 Monc DAVO IAP Dopo l lure n gursprudenz e l consegumento dell bltzone ll eserczo dell professone forense entr fr prte dell Isttuto dell Autodscpln Pubblctr. Dl 2007 è responsble d tutte le ttvtà del Comtto d Controllo, rportndo drettmente l suo Presdente. Membro del Bord dell EASA (Allenz Europe per l Etc n Pubblctà), prtecp ttvmente n rppresentnz dell Isttuto lle runon con prtner strner dell EASA. Tene semnr e conferenze sull utoregolmentzone pubblctr. Andre DE GASPARI De Gspr Osgnch S.r.l. Lureto n Gursprudenz presso l Unverstà d Pdov nel Consulente tlno mrch e rppresentnte professonle n mter d mrch e dsegn presso UAMI dl Abltto ll professone d vvocto dl Membro d lcune ssoczon nternzonl n mter d PI. Membro del Desgn Commttee dell ECTA. Fondtore e prtner dello studo d consulenz n propretà ndustrle De Gspr Osgnch. H esperenz nell crezone e nell gestone d portfogl mrch compless, ncluse le operzon strordnre d cquszone, rorgnzzzone e vlutzone, nell contrttulstc e nelle controverse n mter d drtt d propretà ntellettule e ndustrle. S occup d frequente d queston rgurdnt l desgn e l tutel dell form de prodott e, con l suo studo, d queston rgurdnt le ndczon geogrfche. Federco DESIMONI Consorzo Aceto Blsmco d Moden IGP Lure n Gursprudenz presso l Unverstà d Prm e bltzone ll professone d vvocto. Speclzzto n contrttulstc nternzonle e drtto comuntro. Assume l ruolo d responsble uffco ffr legl e vglnz del Consorzo Proscutto d Prm; nel 2011 è nomnto Vce Drettore dello stesso Consorzo. Approfondsce problemtche nerent l tutel de drtt d propretà ntellettule nel settore de mrch e delle ndczon geogrfche lvello comuntro e nternzonle, Membro, prm del comtto d certfczone, e po del Comtto d Slvgurd e Indpendenz dell Isttuto Prm Qultà, pprofondsce l temtc de sstem d controllo e certfczone de prodott DOP e IGP. Dl 2013 è Drettore Generle del Consorzo Tutel Aceto Blsmco d Moden; Membro del CdA d AICIG (Assoczone Itln Consorz Indczon Geogrfche). Perfrncesco C. FASANO Fsno vvoct Fondtore e mngng prtner d Fsno vvoct, studo legle Mlno. Avvocto scrtto ll Ordne degl Avvoct d Mlno, bltto ll Corte d Csszone e lle Cort del Dub Interntonl Fnncl Center (DIFC). Esperto presso l Trbunle d Mlno n mter d mrch, domn e pubblctà. Medtore ccredtto l World Intellectul Property Orgnzton (WIPO) Interntonl Councl of Museums (ICOM) n mter d rte e ben culturl. Arbtro de nom domn.eu presso l Corte Arbtrle Cec e.t presso l Regstro.t. Responsble dell Orgnsmo d Medzone e Responsble Scentfco dell Ente d Formzone d Medtor MFSD ccredtto presso l Mnstero dell Gustz. Formtore Teorco d Medtor ccredtto presso l Mnstero dell Gustz. Membro dell Inter Pcfc Br Assocton (IPBA) e Interntonl Councl of Museums (ICOM). Govnn FAVA Regone Lombrd Vdnese d nsct e resdenz, mprendtore del settore de servz. Sndco d Pomponesco (MN) dl 1993 l 2002, membro del drettvo Regonle dell A.N.C.I. dell Lombrd nel 1996, dell Commssone Ambente dell A.N.C.I. dell Lombrd nel Consglere Provncle dell Provnc d Mntov dl 1997 l Deputto l Prlmento Nzonle dl 2006 l 2008 (XV legsltur) nonché deputto l Prlmento Nzonle dl 2008 l 2013 (XVI legsltur) e Presdente dell commssone prlmentre d nchest su fenomen dell contrffzone e dell prter n cmpo commercle. Assessore ll Agrcoltur dell Regone Lombrd dl 2013 (con deleg lle flere grolmentr, ll tutel e promozone delle produzon, svluppo e nnovzone delle mprese, ttvtà ventore, foreste). Componente CdA d ISMEA (2014) e Componente del CdA d Cremon Fere (2015). Mtteo FLORA The Fool Esperto n Dgtl Reputton e Computer Forenscs è CEO d The Fool, l Dgtl Reputton Compny tln dedct l Montorggo, Anls, Moderzone, Gestone e Tutel Legle dell Reputzone e degl Asset Dgtl. Ospte del Dprtmento d Stto Amercno nell mbto del progetto d cooperzone IVLP (Interntonl Vstors Ledershp Progrm) che selezon persongg nel mondo che possono portre mggore conspevolezz e cooperzone tr gl Stt Unt e l Itl, Drge l Holdng Tecnologc Smdh, è mentor dell Incubtore LUISS ENLABS, soco co-fondtore del Centro Stud Hermes per l Trsprenz e Drtt Umn Dgtl e membro del Comtto Scentfco dell Osservtoro Itlno Prvcy e Scurezz IT oltre che Professore Contrtto n Open Source Intellgence nell mbto del Mster d II lvello n Intellgence Economco Fnnzr dell Unverstà degl Stud d Rom Tor Vergt.

9 Dvde FOLLADOR IP Key Acton, Bejng L Avv. Dvde Folldor s occup d drtto dell propret ntellettule dl 2002, lvor Pechno dl 2011, ttulmente esperto legle nel tem d coordnmento del progetto europeo IP Key (www.pkey.org), ove gestsce ttvt d cooperzone UE-Cn n tem d rforme legsltve che nteressno l propret ntellettule. Le sue precedent esperenze professonl n Cn comprendono collborzon con stud legl nternzonl e ncrch d consulenz per l Chn & ASEAN IPR SME Help Desk d Pechno. Recentemente h contrbuto n tem d tutel delle ndczon geogrfche n Cn per l Sole24Ore e ntervene n qult d esperto presso semnr e convegn orgnzzt d sttuzon europee e cnes. Rt FORSI Mnstero dello Svluppo Economco Rt Fors è ttulmente Drettore Generle dell Isttuto Superore delle Comunczon e delle Tecnologe dell Informzone (ISCTI) ll nterno del Mnstero dello Svluppo Economco. E nche Drettore dell Scuol Superore d Speclzzzone n Telecomunczon (SSTLC). Dl 2009 è rppresentnte del Governo tlno presso l Mngement Bord d ENISA (l Agenz europe per l scurezz nformtc). Rcopre nche l ruolo d Rppresentnte del Governo tlno ll nterno del GAC (Governmentl Advsory Commttee) nell mbto dell ICANN (Internet Corporton for Assgned Nmes nd Numbers). Rt Fors è Rppresentnte del Mnstero dello Svluppo Economco per l sorveglnz sull ssegnzone de nom domno presso l Regstro cctld t. In precedenz Rt Fors è stt Drettore dell Ispettorto Toscn del Mnstero delle Comunczon. Al momento coordn dvers progett d rcerc nel settore ICT n collborzone con Unverstà ed Ent d rcerc nzonl ed nternzonl. Nell mbto dell ttule ncrco è prtcolrmente convolt nel settore dell scurezz nformtc, n prtcolre nell ttuzone del pno reltvo ll strteg nzonle d cyber securty, e nello strt-up del CERT (Computer Emergency Response Tem) Nzonle ll nterno del Mnstero dello Svluppo Economco, coordnndo, n collborzone con l Presdenz del Consglo de Mnstr, nche le eserctzon cyber lvello nzonle ed nternzonle. Cesre GALLI IP Lw Gll Ttolre dell nsegnmento d Drtto Industrle nell Fcoltà d Gursprudenz dell Unverstà d Prm e fondtore nel 2004 dello Studo Legle IP_Lw Gll con sede n Mlno. H ottenuto sentenze pvotl n mter d brevett botecnologc d brevett reltv lle computer mplemented nventon, mrch rnomt e n mter d brevett frmceutc e look lke. Chmto fr prte dell Commssone d espert presso l Mnstero delle Attvtà Produttve per l revsone del Codce che h po predsposto l testo dell ttuzone tln dell Drettv n. 2004/48/C.E. e nel d quell che h vrto l rform del 2010 del Codce dell Propretà Industrle. Defnto dll Gud Chmbers, A formdble cdemc nd formdbly well-prepred prcttonere the most precse prcttoner n hs feld con n excellent knowledge of the dynmcs of IP. Gustvo GHIDINI Ghdn, Grno e Assoct Nto Prm l 1 genno Professore d Drtto ndustrle nell Unverstà degl Stud d Mlno e nell Unverstà LUISS Gudo Crl ;Drettore dell Osservtoro d Propretà Intellettule, Concorrenz e Comunczon dell Unverstà LUISS Gudo Crl ; Senor Prtner dello Studo legle Ghdn, Grno e Assoct (Mlno Rom). Stefno MAGAGNOLI Unverstà d Prm Professore Assocto d Stor Economc presso l Unverstà degl Stud d Prm è tr fondtor d Food Lb (Lbortoro per l stor dell lmentzone H conseguto l PhD n Stor contemporne ll Unverstà d Torno ed è stto borsst dell Fondzone L. Enud d Torno. Gà drettore dell rvst d stud storc 900 è ttulmente cporedttore d Svluppo locle, edt d Rosemberg&Seller. H nsegnto nelle unverstà d Moden e Reggo Eml, Bologn e L Plt (Argentn). S occup d tempo d temtche d rcerc legte ll lmentzone. H prtecpto numeros convegn nternzonl nell mbto de Food Studes. Dnel MAININI Studo Legle Mnn e Assoct - Centro Stud Antcontrffzone dprtmento del Centro Stud Grnde Mlno Lure ll Unverstà degl Stud d Mlno con un tes d drtto penle. Iscrtt ll lbo degl Avvoct d Mlno e vvocto Csszonst che s occup d tutel penle ndustrle. E stt Segretro Generle e Componente del Consglo Drettvo del COLC Itl (Comtto Lott ll Contrffzone). Presdente del Centro Stud Antcontrffzone, dprtmento del Centro Stud Grnde Mlno. Nel 2011 è stt nomnt Presdente del Consglo Nzonle Antcontrffzone (CNAC) con deleg del Mnstro dello Svluppo Economco. Membro effettvo n rppresentnz del Mnstero dello Svluppo Economco nel Consglo Nzonle Antcontrffzone per gl nn 2014/2015. Nel 2015 è stt nomnt consulente dell Commssone prlmentre d nchest per l lott ll contrffzone.

10 Umberto MASSOLO NAS Lureto n Scenze Poltche - ndrzzo economco presso l Unverstà d Genov. Vnctore d concorso 1976 per l rruolmento d sottotenent de Crbner, clssfcto l terzo posto lvello nzonle. H operto n Frul, Clbr, nelle cttà d Cuneo, Torno, Genov e Mlno, dove h concluso l propr crrer con l grdo d Generle. Dl 1992 l 1997 h rcoperto l ncrco d Comndnte de N.A.S. con competenz sull Itl Settentronle. Cvlere Uffcle l merto dell Repubblc Itln. Insgnto d medgl d rgento l vlore dell Sntà. Guseppe MATTERA D Ambr Vn d Isch S.r.l.. Lureto n Econom e Commerco. D 25 nn dpendente dell D Ambr Vn d Isch S.r.l. Attulmente rveste l fgur d Responsble Ammnstrtvo e d Gestone, oltre quello d Export Mnger e Consulente Commercle e Mrketng. Come docente h tenuto vr cors d formzone, stge e trocn per cors post lure, d llev dell Unverstà degl Stud d Npol e dell Unverstà degl Stud d Potenz. Alessndro MERLO TeMA/CCIAA Lure n Scenze e Tecnologe Almentr ll Unverstà d Mlno e Mster n Mngement Agro Almentre presso l Unverstà Cttolc. Membro dell Commssone per l Mrcho d Qultà Ambentle presso l Ente Prco Agrcolo Sud Mlno. Esperto n project cycle mngement. Responsble per l re grolmentre n TeMA/CCIAA Mlno. Polo MIGANI Consorzo Pdn Romgnol Mndtro Mrch e Desgn presso: Uffco Itlno Brevett e Mrch, Uffco Smmrnese Brevett e Mrch, Uffco per l Armonzzzone del Mrcto Interno (Uffco Europeo Mrch e Desgn) e Uffco Internzonle per l Propretà Industrle (WIPO), Esperto nelle procedure d rssegnzone de nom domno, Esperto nelle procedure per l regstrzone come DOP IGP e STG de prodott grolmentr, Esperto nell ottenmento d fnnzment per l nnovzone s d fonte nzonle tln che comuntr, Consulente d dverse Cmere d Commerco, Agenze per l Innovzone, ed Incubtor d mpres. Membro ECTA (Europen Communtes Trde Mrk Assocton). Gbrell MUSCOLO Autortà Grnte dell Concorrenz e del Mercto Entrt fr prte dell Ordne Gudzro nel 1985, dl 2003 è stt gudce dell sezone speclzzt per l propretà ndustrle del trbunle d Rom e dl 2012 gudce del trbunle dell mpres d Rom. Dl 2009 ll prle 2014 è stt membro dell Cmer Allrgt d Appello dell Uffco Europeo de Brevett n Monco d Bver. Dl mggo 2014 è componente dell Autortà Grnte dell Concorrenz e del Mercto. E docente d Drtto Commercle presso l Scuol d Speclzzzone per le Professon Legl dell Spenz Unverstà d Rom e collbor con numerose Unverstà n Europ e Us. E utrce d numerose pubblczon, n lngu tln e nglese con edtor nzonl e nternzonl, n mtr d drtto ndustrle e dell concorrenz.

11 Chr PAPPALARDO FTCC Nt Mlno nel 1985, s lure nel 2010 ll Unverstà Cttolc del Scro Cuore d Mlno, vendo trscorso un nno d pprofondre l drtto nternzonle e comuntro presso l Ktholeke Unverstet d Leuven (Belgo), nell mbto del progetto Ersmus. Prtc l professone dl 2010, occupndos prevlentemente d propretà ndustrle. È scrtt ll lbo degl vvoct d Mlno dl E Cultore dell mter presso l Cttedr d Drtto Prvto dell Fcoltà d Econom dell Unverstà d Mlno-Bcocc e collbor con l Rvst d Drtto Industrle. Rffele PASTORE UPA - Utent Pubblctà Assoct Drettore Stud e Rcerche d UPA (l rfermento ssoctvo per le mprese che nvestono n pubblctà) dl Socologo, esperto d nls de med e delle udence. Coordntore del Comtto tecnco d Audtel. Consglere d mmnstrzone d Audpress, Ads, Audmove. Membro de comtt tecnc d AudWeb e AudOutdoor. E stto Drettore dell Comunczone del Censs, dl 1995 l 2008, e h deto, nel 2001, e coordnto, fno l 2007, l Rpporto Censs sull comunczone n Itl e n Europ. Polo PEDERZINI Bugnon S.p.A. Prtner e of counsel dell Bugnon S.p.A. Consulenz n Propretà Industrle.Consulente Itlno n propretà ndustrle, scrtto ll sezone brevett e ll sezone mrch del reltvo Albo gestto dll Ordne de Consulent n P.I.Iscrtto ll Albo de Consulent Tecnc d Uffco del Trbunle d Bologn n mter d mrch e brevett.consulente Europeo n mter d Brevett e Agente ccredtto presso l Uffco dell Armonzzzone Intern Mrch e Desgn. E stto coutore del Commentro ll legge su mrch d mpres (Prol, 1993 e 1995) ed è stto coutore del Codce Commentto dell Propretà Industrle e Intellettule cur d C. Gll e A.M. Gmbno con l collborzone d E. Flce, UTET, nno Membro FICPI- Collego Itlno de Consulent n Propretà Industrle Membro EPI - Europen Ptent Isttute. Membro ECTA - Europen Communtes Trdemrk Assocton - Membro LES - Lcensng Executves Socety. Fbo PICCIOLINI Consumers Forum Istruzone unverstr, dopo un lung esperenz bncr presso l Bnc d Itl, n cu h tr l ltro prtecpto lvor per l pssggo ll euro, quell concernent rpport con orgnsm ed ent soprnzonl e, nfne, ll supervsone de merct fnnzr, è ttulmente Presdente d Consumers Forum e Responsble Uffco Stud e Progett dell Assoczone Dfes Consumtor ADICONSUM. E componente d ltr centr stud e comtt scentfc. In qultà d docente h prtecpto semnr, cors e msters. Rccrdo RICCI CURBASTRO FederDOC ed EFOW Agronomo ed enologo, dl 1979 s occup con l pdre dell propr zend grcol vtvncol (Az.Agr. Gulberto Rcc Curbstro e Fgl) n Frnccort nell qule rcopre gl ncrch d mmnstrtore e responsble del mrketng e produzone e dell zend grcol Rontn, recentemente relzzt. H rcoperto ncrch n ssoczon, confederzon e consorz d settore (ANGA, Confgrcoltur, AGRITURIST, Consorzo Vn Denomnzone d Orgne Frnccort, VALORITALIA).E Presdente dell FEDERDOC Confederzone Nzonle de Consorz d Tutel de Vn Denomnzone d Orgne. Componente del Comtto d grnz per l cso Brunello d Montlcno con l compto d coordnmento e supervsone dell ttvtà d controllo sull produzone de vn prodott sul terrtoro. E Presdente EFOW Europen Federton of Orgn Wnes. Rent RIGHETTI Bugnon S.p.A. E nt Mlno. H studto Mlno (Unverstà Sttle, Lettere). Lvor n Bugnon dl H cqusto grnde competenz ed esperenz per tutto cò che rgurd le problemtche reltve mrch e l desgn. H pprofondto n prtcolre le temtche de mrch non trdzonl e de mrch del settore grolmentre. Responsble del Dprtmento Estero dell Bugnon, dl 1995 l 2012, è stt Drettore Generle dell socetà. Dl 2004 ne è l Presdente. Consulente n Propretà Industrle, sezone Mrch, scrtt ll Albo dl Consulente Europeo n Mrch e n Desgn e Modell. Membro delle prncpl ssoczon nternzonl d PI. E stt dl 2007 l 2014 membro del Bureu d AIPPI Interntonl qule Assstnt Secretry Generl. Nel 2014 è stt elett Presdente d AIPPI Itl. Monc RIVA Clfford Chnce Monc Rv è speclzzt nell ssstenz gudzle e strgudzle clent tln e nternzonl n mter d mrch, brevett, segret ndustrl, desgn, drtto d utore e concorrenz slele. L Avv. Rv s è luret con lode n Gursprudenz nel 1998 presso l Unverstà Cttolc del Scro Cuore d Mlno; vnctrce l prmo posto nel 2005 del concorso per l mmssone l XX cclo del dottorto d rcerc n Propretà Intellettule e Concorrenz presso l Unverstà degl stud d Prm, è dottore n drtto ndustrle dl È entrt n Clfford Chnce nel 2002, nell sede d Mlno, dopo un esperenz professonle nello Studo del Prof. Vnzett, e dl 2005 è responsble dell re d Intellectul Property. È bltt ll eserczo dell professone forense dl È utrce d rtcol e commentr nel settore dell propretà ndustrle e dl 2004 f prte dell redzone dell Rvst Gursprudenz Annott d Drtto Industrle. È btule reltrce convegn speclzzt n mter.

12 Rt ROSSI Isttuto d Informtc e Telemtc del CNR, Regstro tlno cctld.t E l responsble dell untà spett legl e contrttul del Regstro tlno, cctld.t, presso l Isttuto d Informtc e Telemtc (IIT) del Consglo Nzonle delle Rcerche e n tle funzone h svolto, fn dl 1997 un ruolo rlevnte nell formzone e pplczone delle regole d ssegnzone, gestone e rsoluzone delle dspute nel cctld.t. Dl 2005 l 2008 h svolto ttvtà d docenz presso l Unverstà d Pdov, nell mbto del Mster n drtto dell rete, tenendo lezon sulle modltà lterntve d rsoluzone delle controverse e sull orgnzzzone del Regstro.t. Dl è stt docente presso l Unverstà d contrtto d Ps nell mbto del Mster n Tecnologe Internet. Lorenzo SANGIOVANNI Consorzo Tutel Tleggo Lorenzo Sngovnn, nto Cprlb (CR) l 03/03/1961.Imprendtore Agrcolo Cremsco, vnt un delle zende grcole pù ttve del terrtoro, l cu ltte vene completmente trsformto nell omonmo csefco. E Presdente del Consorzo Tutel Tleggo dllo scorso 4 gugno 2014 e prtecp ttvmente, n qultà d mmnstrtore, n ltre reltà consortl nloghe. Guseppe SALVIONI Frnccort Ammnstrtore Delegto e Drettore Generle con dfferent esperenze n zende leder nel lrgo consumo, non food, beverge, dell elettronc s n cmpo nzonle che nternzonle con un consoldt conoscenz de dfferent cnl dstrbutv s drett che ndrett lle qul s ggungono esperenze nell nsegnmento n mster post-unverstr e gestone d reltà consortl. L vretà de brnd gestt, Pnsonc, Durcell, Gllette, Orl-B, Brun, Prker, Wtermnn, Frnccort, DSronno, Floro, Corvo, Frnccort, dfferent contest socetr e d mercto.hnno contrbuto svluppre un pprocco gestonle d tpo mprendtorle bsto sul lvoro d tem con un spcct tttudne l controllo de cost.l formzone s bs su un Lure n Econom e Commerco (Unverstà Cttolc, 1983) ed è proseguto nel corso degl nn ttrverso numeros cors tr cu: Mster Mrketng, ( SDA Boccon 1994 ), Generl Mngement, ( LMT Londr 1996), Strtegc Ledershp,( MIT Boston 2002 ), Strtegc Mngement, ( Osk Unversty 2005/06 ). Stefno SANDRI UAMI - UIBM Gà Consglere Specle dell UAMI, l Avv. Prof. STEFANO SANDRI h preseduto per dvers nn l Terz Commssone d rcorso d Alcnte. E stto Membro dell commssone mnsterle per l Codce dell Propretà Industrle ed ttulmente rveste l ruolo d esmntore nelle procedure d opposzone ll UIBM. E utore d dverse pubblczon n tem. Jürg SIMON Lenz & Steheln Jürg Smon è consderto un vvocto d punt con un vst e plurennle esperenz n Svzzer n mter d propretà ntellettule, drtto dell concorrenz e n cmp ffn (strgudzle, rsoluzone delle controverse [contenzoso gudzro, rbtrto] e ttvtà trnsttv). Prnc-plmente fornsce consulenz e rppresent clent rgurdo strtege, contenzoso gudzro e procedment rbtrl n mter d mrch, drtt d utore, desgn, brevett, denomnzon d orgne, concorrenz slele, queston nttrust (con un prtcolre ttenzone lle nterrelzon tr propretà ntellettule e drtto dell concorrenz), rcerc e svluppo, know-how, lcenz e dstrbuzone d softwre, mezz d comunczone e dstrbuzone nternzonle. H rppresent-to clent n un sere d cuse d mportnte rlevnz. Prm d unrs Lenz & Steheln, Jürg Smon è stto drettore presso l Isttuto Federle dell Propretà Intellettule, vce presdente dell Commssone d espert federle delle denomnzon d orgne, e prtner d uno studo speclz-zto n propretà ntellettule. È professore ttolre d drtto dell propretà ntellettule presso l Unverstà d Sn Gllo ed è membro del consglo d mmnstrzone d selezonte socetà nel cmpo dell propretà ntellettule. Pubblc regolrmente e tene lezon nelle propre ree d speclzzzone. È stto clssfcto come un professonst d punt nelle rlevnt gude ntern-zonl d espert legl. Volker SCHOENE Studo Loschelder Volker Schoene è scrtto ll lbo degl vvoct d Colon dl 1995 ed è ttvo nel cmpo del drtto lmentre, dell propretà ntellettule e dell concorrenz slele. L su dssertzone d dottorto trtt l onere d uso nel drtto de mrch. Rppresent molt grupp d produttor n relzone lle loro domnde d regstrzone d DOP/AOP ed è stto convolto n crc l 25% de procedment per l regstrzone d nom tedesch. È nche utore d numerose pubblczon sul tem. Volker Schoene è docente n cors d perfezonmento per vvoct sul drtto de mrch. Inoltre è redttore dell rvst GRUR Prx, pubblct ogn due settmne dll cs edtrce C.H. Beck Verlg n collborzone con AIPPI Germn e GRUR; l rvst contene sgg e rssunt d sentenze, sempre nel cmpo dell propretà ntellettule e dell concorrenz slele. Gulo Enrco SIRONI Studo legle Vnzett e Assoct Prtner dello Studo legle Vnzett e Assoct, n cu lvor dl S occup d problem nerent tutt settor dell propretà ntellettule. Dl 2013 è docente contrtto d Drtto Industrle presso l Fcoltà d Econom dell Unverstà Cttolc d Mlno. In seno d AIPPI Itl è membro del Comtto Esecutvo, del Gruppo d studo su segn dstntv e del Gruppo ncrcto degl event formtv. Dl 2011 è Chrmn dello Stndng Commttee sulle ndczon geogrfche d AIPPI. Membro dell redzone dell Gursprudenz Annott d Drtto Industrle e dell edtorl bord d The Trdemrk Reporter. Autore d numerose pubblczon nel settore dell propretà ntellettule. Reltore dvers convegn, n Itl e ll estero.

13 Mrn TAVASSI Trbunle d Mlno Presdente dell Sezone speclzzt n mter d Propretà Industrle e Intellettule, or presdente e coordntore dell Sezone Speclzzt n mter d Impres, presso l Trbunle d Mlno.Entrt n mgstrtur s è sempre occupt d drtto commercle, drtto comuntro, drtto ndustrle e nttrust, qule gudce d prmo grdo, po Consglere d Corte d ppello, fno ll Corte d Csszone, ove è stt Consglere per cnque nn. E vcepresdente dell Assoczone Europe de Gudc n mter d concorrenz (The Assocton of Europen Competton Lw Judges), e vcepresdente d IPJA, Intellectul Property Judges Assocton.Dl gugno 2014 è componente dell Expert pnel per l redzone delle Rules of procedure delle Cort del Brevetto Europeo d effett untr, gudce nzonle per l Enlrged Bord of Appel dell EPO ed è fr gl Elgble Judges dell Unfed Ptent Court.In qultà d reltore h prtecpto numeros congress nzonl e nternzonl n IP e drtto nttrust, pubblcndo numeros rtcol e lcune monogrfe.e fondtore e co-drettore dell rvst Le Sezon Speclzzte tlne dell propretà ndustrle e ntellettule - Itln IP Courts Cse Lw Report, che pubblc le decson delle sezon speclzzte tlne, n tlno e n nglese. Poln TESTA Studo legle FTCC Eserct l professone legle n Mlno dl 1980, ed è vvocto csszonst dl 1987; è prtner dello studo ssocto FTCC. S occup speclstcmente d drtto dell pubblctà e dell comunczone, d propretà ndustrle e ntellettule, d drtto lmentre. E utrce d vre monogrfe e pubblczon gurdche, membro dell redzone d AIDA, docente mster e cors d perfezonmento post-lure, reltore convegn. Dl 2000 è Chrgée d ensegnement l CEIPI (Centre d Etudes Interntonles de l Proprété Industrelle) d Strsburgo.Nell mbto d AIPPI Itl è membro del Comtto Esecutvo e responsble del Gruppo d studo su pubblctà e prtche commercl scorrette; nell mbto d AIPPI Interntonl è membro dello stndng commttee su sstem d ADR. Mcej TOMASZEWSKI DG Connect Avvocto speclzzto n drtto comuntro e IT. H studto drtto dell Unone Europe Vrsv (Unverstà d Vrsv, lure n gursprudenz), Prg (Unversté Prs Descrtes) e Bruges (College of Europe, LL.M.). H, noltre, prtecpto numeros cors d formzone n mter d propretà ntellettule e drtto sttuntense (Center for Amercn Lw Studes). H mturto esperenz n mter d nuove tecnologe presso dverse sttuzon, tr cu Dprtmento Anttrust e Uffco Europeo de Brevett. Attulmente rcopre l ruolo d Polcy Offcer press l Internet Governnce Tsk Force dell Commmssone Europe, DG Connect, e responsble per l Internet Governnce. Stefno VATTI Fumero - Studo Consulenz Brevett Dottore n Scenze Nturl, collbortore presso lo Studo Fumero dl 2002, ne dvent soco nel Membro dell Ordne de Consulent Itln n Propretà Industrle sn dl 2007, è mndtro n Propretà Intellettule tlno, e mndtro bltto per Mrch e Desgn presso OAMI e WIPO. Soco d FICPI e d AIPPI Itl, è membro del gruppo d stud n mter d segn dstntv d AIPPI Itl, ove rcopre l ncrco d segretro, ed è membro dello Specl Commttee bout Trdemrk lw n AIPPI Interntonl. Enrco ZANOLI Znol & Gvrn Lureto n chmc ndustrle presso l Unverstà d Torno, dopo un esperenz come rcerctore entr nell Uffco Brevett e Lcenze del gruppo ENI, po collbor con uno studo d consulenz n brevett e mrch fno l In quel perodo dvent membro dell Ordne de Consulent n Propretà Industrle e mndtro bltto presso l Uffco Brevett Europeo. Nel 1991 vene ssunto n Montedson e dvent drettore dell Uffco Brevett e Mrch. Nel 1997 pss ll Bsell Polyolefns, un multnzonle chmc nt come jont venture tr BASF e Shell, e dvent Senor Vce-Presdent per l propretà ntellettule, con responsbltà world-wde nell re brevett, mrch, contrttulstc tecnologc e IP ltgton, ove rmne fno l Nel 2002 è co-fondtore dello studo d consulenz n propretà ndustrle Znol & Gvrn, del qule è presdente, che h uffc Mlno, Bergmo, Trevso e Pcenz.E stto collbortore d rvste scentfche e d uno de prm test sull brevettzone delle botecnologe: Intellectul Property Rghts n Botechnology Worldwde, Mc. Mlln, UK, E Consulente Tecnco d Uffco del Trbunle d Mlno ed ttvo nell re del contenzoso brevettule. E docente n cors nerent l mter brevettule tenut dl Poltecnco d Mlno e dll Unverstà Sttle d Mlno. E membro d vre ssoczon nternzonl che s occupno d propretà ndustrle qul AIIPI, FICPI e INTA, nonché dell Amercn Chemcl Socety. Attulmente è Vce-Presdente dell Ordne de Consulent n Propretà Industrle

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23 Untà Invlupp d vl secnd le nrme F.A.R. 3.1 Il dgrmm d mnvr Cn rferment qunt rprtt nel prgrf 1.4 dell precedente Untà s può scrvere: n f z L 1 ρscl 1 ρs CL v ( cs t) C v L uest sgnfc che per un dt qut (ρ)

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma.

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma. D: 382320 MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 CRCOLARE N. 21 Roma.._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ DPARTMENTO DELLA RAGONERA GENERALE DELLO STATO SPETTORATO GENERALE PER GL ORDNAMENT DEL PERSONALE UFFCO V

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto , PREFAZIONE d Guseppe Berto RICORDO DEL TERRAGLIO Quand'ero govane, e la vogla d grare l mondo m spngeva n terre lontane, a ch m chedeva notze del mo paese, rspondevo: l mo paese è una strada. In effett,

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR ESAME D STATO 2010 - L TUO ESAME - MATERE http://\vw\v. trampi.istruzione.it/esamistato/ricercacommisione.do?. tuo Esante di Stat -,:il' ;'--.,- A44001 BORTOLON CARLO SCUOLA STATALE GROLAMO FRACASTORO

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al L verbae n"..8j... Ogg, se marzo duemaqundc, ae ore 13.00, s è runta nea sede d questa sttuzone Scoastca a commssone Eettorae così composta RBEZZO ASSUNTA Presdente; VAL SABNA Segretaro, FATORELLO GAMPETRO

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Che cos è un contratto incompleto?

Che cos è un contratto incompleto? Che cos è un contrtto ncomleto? S defnsce ncomleto l contrtto sottoscrtto d due o ù soggett cu termn sno osservbl dlle rt contrttul m non verfcbl ed esegubl enforceble con certezz e n v forzos d terze

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni.

a Crediamo nel concetto di cucina a chilometro zero e nei prodotti di stagione, crediamo nel rispetto dell ambiente e delle tradizioni. Credimo nel concetto di cucin chilometro zero e nei prodotti di stgione, credimo nel rispetto dell mbiente e delle trdizioni. L nostr propost enogstronomic è bst sull riscopert delle ricette più semplici

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica Progetto Lauree Scentfche La corrente elettrca Conoscenze d base Forza elettromotrce Corrente Elettrca esstenza e resstvtà Legge d Ohm Crcut 2 Una spra d rame n equlbro elettrostatco In un crcuto semplce

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso 2010 Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso seconda edzone rveduta e corretta 2010 PRESENTAZIONE L amca e brava Nada Garbelln, autrce d questa bella e semplce

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE at RISK (VaR) Chara Pederzol - Costanza Torrcell Dpartmento d Economa Poltca - Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Marzo 999 INDICE Introduzone. Il concetto

Dettagli

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/9/2) ECONOMIA E POLITICA DEL SETTORE ITTICO 1.INTRODUZIONE. LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE (una applcazone ad un contesto

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI ,j CONSGLO NAZONALE DEGL NGEGNER PRESSO L MNSTERO DELLA GUSTZA - 00llS6 ROMA VA ARENULA, 71 PRESDEl\ZA E SEGRETERA 00187 ROMA - VA V NOVEMBRE. 114 TEL. 06.6976701 r,a. - FAX 06,69767048 CONSGLO NAZONALE

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata

Comparazione delle performance di 6 cloni di Gamay ad altitudine elevata Comprzione delle performnce di 6 cloni di Gmy d ltitudine elevt 1 / 46 Motivzioni Selezione clonle IAR-4 Lo IAR-4 è stto selezionto in mbiente montno d un prticolre popolzione di mterile stndrd, dll qule

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

a) Dopo che avrò dormito starò meglio

a) Dopo che avrò dormito starò meglio SA00001 Qul è il complemento predictivo del soggetto nell frse: Mrio scoltv silenzioso, ffscinto dlle prole del professore? SA00002 Qule delle seguenti frsi contiene un predicto SA00003 Qul è l ttributo

Dettagli

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE REPBBLCA TALANA Doo. N, 7 gšfl- n.a.r. [../', 1- EGOEE S1(ìrL1.fiNA AS SES SORATO REGONALE DEl..L.'ENERGA E DE SERVZ D PUBBLCA UTLTÀ DPARTMENTO REGONALE DE.,'ACQUA E DE RFUT ui', L DRGENTE GENERALE VSTO

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica.

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica. ppunt per l corso d Laboratoro d Fsca per le Scuole Superor rgoent Msure d corrente elettrca contnua, d dfferenza d potenzale e d resstenza elettrca. Struent d sura: prncp d funzonaento. Coe s effettuano

Dettagli

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri Artmetca de calcolator Rappresentazone de numer natural e relatv Addzone e sommator: : a propagazone d rporto, veloce, con segno Moltplcazone e moltplcator: senza segno, con segno e algortmo d Booth Rappresentazone

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

ALLEGATO I PERIZIA DI STIMA RELATIVA AL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DELL IMMOBILIE OGGETTO DI DISMISSIONE SITO IN

ALLEGATO I PERIZIA DI STIMA RELATIVA AL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DELL IMMOBILIE OGGETTO DI DISMISSIONE SITO IN ISTITUTO NZIONLE PER L SSICURZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LVORO CONSULENZ TECNIC PER L EDILIZI SETTORE II COSTRUZIONI D USO DIREZIONLE!! PERIZI DI STIM RELTIV L PIU PROILE VLORE DI MERCTO DELL IMMOILIE

Dettagli

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie?

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie? ESERCITZIONI. I 1)Un coppi h già due figlie. Se pinificssero di vere 6 figli, con qule probbilità vrnno un fmigli di tutte figlie? ) 1/4 b)1/8 c)1/16 d)1/32 e)1/64 2)In un fmigli con 3 bmbini, qul e l

Dettagli

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Dispense CHIMICA GENERALE E ORGANICA (STAL) 010/11 Prof. P. Crloni EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Qundo si prl di rezioni di equilirio dei composti inorgnici, un considerzione prticolre viene rivolt lle

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014 ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI i sensi dell rt. 26 dell Legge 116/2014 (c.d. Legge Copetitività ) Ro, 3 novebre 2014 Indice 1. Contesto

Dettagli

Prot. N 8502/A32 Augusta lì, 18/09/2014

Prot. N 8502/A32 Augusta lì, 18/09/2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia 3 ISTITUTO COMPRENSIVO STTLE "SLVTORE TODRO" 96011 UGUST (SR) - Via Gramsci - 0931/993733-0931/511970

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Domanda di pagamento dei ratei di pensione maturati e non riscossi - 1/7

Domanda di pagamento dei ratei di pensione maturati e non riscossi - 1/7 Istituto Nazionale Previdenza Sociale PR O TOC OL L O COD. P23 maturati e non riscossi - 1/7 Questi moduli vanno utilizzati da tutti gli eredi di un pensionato, in assenza del coniuge. Se esistono più

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015. Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2

Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015. Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2 Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015 Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2 U. T. COMMUNICATIONS S.p.A. Milano, 30 marzo 2015 Spettabile RCS Mediagroup S.p.A. Via Angelo Rizzoli

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T.

PROGRAMMA DI RlQUALIFICAZIONE URBANA E SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRlTORlO PRUSST CALIDONE. COLLEGIa DI VIGILANZA P.R.U.S.S.T. PRUSST "CALDONE" Programma di Riqualificazione Urbana e Sviluppo So sren i bi le del Terr it o r i o Collegio d i Vigilanza Via Traianc.tc- 821 ne-benevento. Tel.:0824/21549 Fax:0824/25432 Email: collegiodivigilanza@virgilio.it

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m w w w. a x o t a l a. c o m SISSIWEB AXIOS SIDI INVIO SMS INVIO EMAIL ACQUISIZIONE ASSENZE - DA SCANNER - DA PALMARE C/C POSTALE E BANCARIO DICHIARAZIONE DEI SERVIZI GESTIONE ORARIA DEL PERSONALE PRIVACY

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica Untà Ddattca N 5 : La corrente elettrca 1 Untà Ddattca N 5 La corrente elettrca 01) Il problema dell elettrocnetca 0) La corrente elettrca ne conduttor metallc 03) Crcuto elettrco elementare 04) La prma

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli