SOMMARIO IMPOSTE E TASSE. imposte e tasse IMPOSTE DIRETTE SCHEMA DI SINTESI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO IMPOSTE E TASSE. imposte e tasse IMPOSTE DIRETTE SCHEMA DI SINTESI"

Transcript

1 IMPOSTE E TASSE IMPOSTE DIRETTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI CASO PRATICO ADEMPIMENTI OPERATIVI PER LA SOCIETÀ CHE DISTRIBUISCE UTILI Art C.C. - Artt. 44, 47, 59, 89 D.P.R , n Art. 27 D.P.R , n. 600 D.P.R , n Circ. Assonime , n Provv. Ag. Entrate Provv. Ag. Entrate Si propone una sintesi pratica degli adempimenti correlati alla distribuzione di utili. Il trattamento fiscale, in capo ai soci che percepiscono gli utili, varia in funzione della natura del soggetto. Concorrono alla formazione del reddito complessivo, nella misura del 49,72%, gli utili relativi a:.. partecipazioni qualificate detenute da società semplici, soggetti equiparati e persone fisiche;.. partecipazioni qualificate e non qualificate, percepiti dagli imprenditori individuali e società di persone. Gli utili distribuiti a persone fisiche, in relazione a partecipazioni non qualificate, sono assoggettati a una ritenuta a titolo d imposta, in misura del 26%, sull intero ammontare erogato, purché il socio attesti di essere residente, che la partecipazione non è relativa all impresa e che la partecipazione non è qualificata. Gli utili percepiti dai soci persone giuridiche concorrono alla formazione del reddito solo nella misura del 5% del loro ammontare e sono assoggettati all Ires. In funzione di tali distinzioni, maturano adempimenti diversi in capo alla società che eroga gli utili, in relazione alla certificazione degli importi erogati e delle ritenute da effettuare. Competenza SCHEMA DI SINTESI La delibera sulla distribuzione degli utili è adottata dall assemblea dei soci che approva il bilancio. Il verbale inerente la delibera di distribuzione deve essere stampata sul libro delle decisioni dei soci. DELIBERA DI DISTRIBUZIONE Versamento imposta di registro Registrazione Entro 20 giorni dalla data del verbale di delibera occorre effettuare il versamento dell imposta di registro in misura fissa, pari a 200,00, utilizzando il mod. F23. Entro 20 giorni dalla data del verbale di delibera occorre presentare all Agenzia delle Entrate il verbale stesso e la ricevuta del versamento, al fine della registrazione della delibera assembleare. Deposito La delibera di distribuzione degli utili, se contestuale all approvazione del bilancio, deve essere depositata al Registro delle Imprese entro 30 giorni dalla data della sua adozione, a cura degli amministratori. EROGAZIONE DEGLI UTILI AI SOCI Socio persona fisica non imprenditore Socio impresa individuale e società di persone Socio soggetto Ires Partecipazione qualificata Partecipazione non qualificata Partecipazione qualificata e non qualificata Partecipazione qualificata e non qualificata Gli utili concorrono alla formazione del reddito complessivo nella misura del 49,72% (40% se formati con utili prodotti fino al ). La società che eroga il dividendo non opera alcuna ritenuta, consegna al socio la certificazione degli utili corrisposti, entro il dell anno successivo e compila il mod Gli utili distribuiti sono assoggettati a una ritenuta a titolo di imposta nella misura del 26% (20% fino al ) sull intero ammontare da parte della società che eroga il reddito. La società è tenuta al versamento delle ritenute effettuate e alla compilazione del relativo modello 770. Gli utili percepiti concorrono a formare il reddito d impresa nella misura del 49,72% (40% se formati con utili prodotti fino al ). La società che eroga il dividendo non opera alcuna ritenuta, consegna al socio la certificazione degli utili corrisposti, entro il dell anno successivo e compila il mod Gli utili percepiti concorrono a formare il reddito d impresa nella misura del 5%. La società che eroga il dividendo non opera alcuna ritenuta, consegna al socio la certificazione degli utili corrisposti, entro il dell anno successivo e compila il mod R A T I O N. 5 /

2 IMPOSTE DIRETTE CASO PRATICO DATI ESEMPIO Tavola n. 1 La società Abc S.r.l. è composta da 2 soci: socio Rossi, che possiede l 80% del capitale; socio Verdi, che ne possiede il 20%. La società chiude l esercizio 2014, con un utile pari a ,40. Il la società delibera la distribuzione di utili per ,00, la destinazione a riserva legale per ,97 e a riserva facoltativa per la parte residua. La distribuzione degli utili, pari a euro in capo al socio Rossi con partecipazione qualificata e a in capo al socio Verdi con partecipazione non qualificata, avviene in data Verbale di assemblea dei soci L anno..., 2015 il giorno del mese di..., aprile alle ore..., 17,00 presso la sede sociale in..., Castel Goffredo via..., Europa, n. 10 si è riunita l Assemblea ordinaria della Società... Abc S.r.l. per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO: 1) DISCUSSIONE E APPROVAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO AL , CORREDATO DALLA NOTA INTEGRATIVA, E DESTINAZIONE DEL RISULTATO D ESERCIZIO; 2) VARIE ED EVENTUALI. Sono presenti i soci: -..., Rossi Enrica per una quota di..., pari al...%, 80 che partecipa altresì in qualità di... Presidente del Consiglio...; di Amministrazione -..., Verdi Mario per una quota di..., pari al...%, 20 che partecipa altresì in qualità di... Consigliere di Amministrazione...; -... per una quota di..., pari al...%, che partecipa in qualità di...; Assume la presidenza, a norma di Statuto, la signora..., Rossi Enrica la quale constata e fa constatare la piena validità dell odierna assemblea, ancorché non formalmente convocata, in quanto totalitaria, ai sensi dello Statuto Sociale. Su proposta del Presidente, l Assemblea chiama a fungere da Segretario il signor..., Verdi Mario presente che accetta, e passa alla discussione degli argomenti posti all ordine del giorno. 1) DISCUSSIONE ED APPROVAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO AL , CORREDATO DALLA NOTA INTE- GRATIVA, E DESTINAZIONE DEL RISULTATO D ESERCIZIO. Passando allo svolgimento dell ordine del giorno il Presidente dà lettura del bilancio chiuso il composto da stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa che presenta un utile di ,40 Segue quindi la discussione, durante la quale sono forniti tutti i chiarimenti del caso e la messa ai voti del bilancio che risulta approvato all unanimità, compresa la destinazione dell utile così come proposto dal Consiglio di Amministrazione e precisamente: ,97 a fondo di riserva legale; ,43 a fondo di riserva facoltativa; ,00 da distribuire ai soci. Si precisa che la distribuzione dell utile ai soci avverrà nei modi e nei termini ritenuti opportuni dall Organo Amministrativo, compatibilmente con le esigenze economiche e finanziarie della società. 2) VARIE ED EVENTUALI. Null altro essendovi da deliberare, il Presidente dichiara sciolta l assemblea alle ore..., 18,30 previa redazione, lettura ed approvazione del presente verbale. Il Segretario Il Presidente... Mario Verdi... Enrica Rossi Tavola n. 2 Mod. F23 per versamento dell imposta di registro sul verbale di distribuzione degli utili (entro 20 giorni dalla data del verbale) ABC S.r.l. Castel Goffredo M N T M Q R P T Imposta registro per atti, contratti verbali e denunce R A T I O N. 5 /

3 IMPOSTE E TASSE IMPOSTE DIRETTE Tavola n. 3 Certificazione degli utili (ipotizzando l invarianza della modulistica) corrisposti al socio con partecipazione qualificata (sono esclusi da certificazione i dividendi soggetti a ritenuta a titolo d imposta: partecipazioni non qualificate) CERTIFICAZIONE RELATIVA AGLI UTILI ED AGLI ALTRI PROVENTI EQUIPARATI CORRISPOSTI NELL ANNO 2015 AL SOGGETTO CHE RILASCIA LA CERTIFICAZIONE Codice fiscale Cognome e Nome o Denominazione ABC S.r.l. Comune Prov. Cap Castel Goffredo MN Via e numero civico Via Europa, n. 10 Codice del soggetto che rilascia la certificazione A SEZIONE I AL SOGGETTO EMITTENTE Codice fiscale o codice identificativo estero 1 ISIN 2 Cognome e Nome o Denominazione 3 Cod.Stato estero 4 Comune Prov. 5 6 Via e numero civico 7 SEZIONE II ALL INTERMEDIARIO NON RESIDENTE Codice ABI 8 Cod. Id. Internazionale BIC/SWIFT 9 Codice fiscale 10 Denominazione 11 Cod.Stato estero 12 SEZIONE III AL PERCETTORE DEGLI UTILI O DEGLI ALTRI PROVENTI EQUIPARATI Codice fiscale 13 RSSNRC49M56H223I Nome (solo per le persone fisiche) 15 Cognome ovvero Denominazione 14 Sesso (M o F) 16 Rossi Data di nascita 17 giorno mese anno Comune (o Stato estero) di nascita 18 Enrica F Reggio Emilia RE Prov. 19 Comune del domicilio fiscale 20 Codice stato estero Codice di identificazione fiscale estero Prov. 21 Via e numero civico 22 Reggio Emilia RE Via 1 maggio, n. 7 SEZIONE IV AGLI UTILI CORRISPOSTI E AI PROVENTI EQUIPARATI Numero azioni o quote 25 Strumenti finanziari da utili ante 31/12/ Percentuale contitolarità 26 Dividendo unitario 27 Strumenti finanziari da utili post 31/12/ Dividendo complessivo da utili ante 31/12/ Dividendo complessivo da utili post 31/12/ ,00 Associazione in Associazione in partecipazione da partecipazione da utili ante 31/12/2007 utili post 31/12/ Interessi riqualificati dividendi 34 Netto frontiera 35 Utili da SIIQ e da SIINQ 36 Aliquota Ritenuta Imposta sostitutiva 39 Imposta estera 40 Dividendo dei soci in trasparenza 41 ANNOTAZIONI Delibera distribuzione utili DATA FIRMA DEL SOGGETTO CHE RILASCIA LA CERTIFICAZIONE giorno mese anno (per la società Abc S.r.l.) Enrica Rossi R A T I O N. 5 /

4 IMPOSTE DIRETTE Tavola n. 4 Versamento delle ritenute trattenute sugli utili corrisposti al socio con partecipazione non qualificata (26% di ,00) ABC S.r.l. Castel Goffredo M N Via Europa, n Tavola n. 5 Compilazione del modello 770 Ordinario (ipotizzando l invarianza della modulistica) , , I , , R A T I O N. 5 /

5 IMPOSTE E TASSE IMPOSTE DIRETTE Tavola n. 5 (segue) ABC S.r.l. Castel Goffredo MN Via Europa, n. 10 RSSNRC49M56H223I Rossi Enrica F Reggio Emilia RE Reggio Emilia RE Via 1 maggio, n R A T I O N. 5 /

6 IMPOSTE DIRETTE Tavola n. 5 (segue) Tavola n. 6 Scritture contabili della società erogante P A IX UTILE D ESERCIZIO a DIVERSI ,40 P A IV a RISERVA LEGALE ,97 P A VII a RISERVA FACOLTATIVA ,43 P D 14 a SOCI C/DIVIDENDI ,00 Destinazione utile P D 14 P C IV 1 SOCI C/DIVIDENDI a BANCA C/C ,00 Erogazione dividendi a socio qualificato Rossi P D 14 SOCI C/DIVIDENDI a DIVERSI ,00 P C IV 1 a BANCA C/C ,00 P D 12 a ERARIO C/RITENUTA IMPOSTA SU UTILI ,00 Erogazione dividendi a socio non qualificato Verdi. P D 12 P C IV 1 ERARIO C/RITENUTA SU UTILI Versamento ritenuta su utili a BANCA C/C ,00 28 R A T I O N. 5 /

CAPITOLO SECONDO MODELLO CUPE

CAPITOLO SECONDO MODELLO CUPE CAPITOLO SECONDO In questo capitolo si riportano le istruzioni alla compilazione e lettura della certificazione relativa agli utili ed agli altri proventi equiparati. CERTIFICAZIONE RELATIVA AGLI UTILI

Dettagli

PARCHEGGI PERETOLA S.R.L.

PARCHEGGI PERETOLA S.R.L. 712 - BILANCIO ABBREVIATO D'ESERCIZIO Data chiusura esercizio 31/12/2014 DATI ANAGRAFICI Indirizzo Sede legale: FIRENZE FI VIA DEL TERMINE 11 Numero REA: FI - 453393 Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA'

Dettagli

Anno 2014 N. RF196. La Nuova Redazione Fiscale MODELLO 770/2014 ORDINARIO - I QUADRI SI E SK ISTRUZIONI MODELLO 770/2014 ORDINARIO

Anno 2014 N. RF196. La Nuova Redazione Fiscale MODELLO 770/2014 ORDINARIO - I QUADRI SI E SK ISTRUZIONI MODELLO 770/2014 ORDINARIO Anno 2014 N. RF196 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 9 OGGETTO RIFERIMENTI MODELLO 770/2014 ORDINARIO - I QUADRI SI E SK ISTRUZIONI MODELLO 770/2014 ORDINARIO CIRCOLARE

Dettagli

Quadro SK COMUNICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI DA SOGGETTI RESIDENTI E NON RESIDENTI NONCHÉ ALTRI DATI DELLE SOCIETÀ FIDUCIARIE

Quadro SK COMUNICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI DA SOGGETTI RESIDENTI E NON RESIDENTI NONCHÉ ALTRI DATI DELLE SOCIETÀ FIDUCIARIE Quadro SK COMUNICAZIONE DEGLI UTILI CORRISPOSTI DA SOGGETTI RESIDENTI E NON RESIDENTI NONCHÉ ALTRI DATI DELLE SOCIETÀ FIDUCIARIE ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI COME SI COMPILA Il quadro SK deve essere

Dettagli

La tassazione dei dividendi percepiti da persone fisiche non nella veste di imprenditori dipende dai seguenti fattori:

La tassazione dei dividendi percepiti da persone fisiche non nella veste di imprenditori dipende dai seguenti fattori: La tassazione dei dividendi percepiti da persone fisiche non nella veste di imprenditori dipende dai seguenti fattori: 1. La percentuale di partecipazione posseduta dalla persona fisica nella società che

Dettagli

Anno 2015 N.RF044. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2015 N.RF044. La Nuova Redazione Fiscale Anno 2015 N.RF044 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 9 OGGETTO CERTIFICAZIONE DEGLI UTILI (CUPE) CORRISPOSTI NEL 2014 RIFERIMENTI ART. 4 DPR 322/98; ART. 2 DL 138/2011;

Dettagli

Il nuovo modello per la certificazione degli utili

Il nuovo modello per la certificazione degli utili Numero 22/2010 Pagina 1 di 7 Il nuovo modello per la certificazione degli Numero : 22/2010 Gruppo : ADEMPIMENTI Oggetto : MODELLO CUPE 2010 Norme e prassi : PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 137 04.05.2016 UNICO 2016: dividendi percepiti da persone fisiche Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: UNICO Persone Fisiche La tassazione

Dettagli

COMIFIN S.P.A. a socio unico Sede sociale in Segrate (MI), Via Calabria n. 22 Capitale Sociale 19.565.217 Euro Codice fiscale e Registro Imprese di Milano: 03328610963 Direzione e coordinamento: Fd Consultants

Dettagli

La liquidazione societaria

La liquidazione societaria Corso di preparazione all Esame di Stato Corso di preparazione all Esame di Stato La liquidazione societaria il ruolo del Dottore Commercialista Dott. Alessandro Casadio Dott. Teresa Gottardi Dottori Commercialisti

Dettagli

Il giorno 23 Aprile 2015 alle ore in Sesto. Fiorentino Via Renato Brogi 10, presso la sede legale, si

Il giorno 23 Aprile 2015 alle ore in Sesto. Fiorentino Via Renato Brogi 10, presso la sede legale, si Il giorno 23 Aprile 2015 alle ore 11.30 in Sesto Fiorentino Via Renato Brogi 10, presso la sede legale, si è riunita l Assemblea ordinaria della Società Azienda Farmacie e Servizi S.p.A. Ai sensi dell

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 3/2013. OGGETTO: Gli utili di esercizio: modalità, vincoli alla distribuzione e aspetti fiscali.

NOTA OPERATIVA N. 3/2013. OGGETTO: Gli utili di esercizio: modalità, vincoli alla distribuzione e aspetti fiscali. NOTA OPERATIVA N. 3/2013 OGGETTO: Gli utili di esercizio: modalità, vincoli alla distribuzione e aspetti fiscali. Introduzione La normativa civilistica, i principi contabili e la disciplina fiscale, richiedono

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E IL RINNOVO DELLE CARICHE

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E IL RINNOVO DELLE CARICHE VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E IL RINNOVO DELLE CARICHE Società... S.r.l. sede sociale... capitale sociale... interamente versato iscritta al Registro delle

Dettagli

FINANZIAMENTI FRUTTIFERI DEI SOCI

FINANZIAMENTI FRUTTIFERI DEI SOCI FINANZIAMENTI FRUTTIFERI DEI SOCI SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI CASO PRATICO Art. 2424 Codice Civile - Principio contabile n. 28 - Delibera CICR 19.07.2005, n. 1058 Cass., sent. 4.04.2008, n. 8747 - OIC n.

Dettagli

CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi Roma. Codice Fiscale e numero d iscrizione nel. Registro delle Imprese di Roma:

CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi Roma. Codice Fiscale e numero d iscrizione nel. Registro delle Imprese di Roma: CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi 5-00187 Roma Codice Fiscale e numero d iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma: 09144701001 R.E.A. di Roma: 1142806 VERBALE DI ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 29 APRILE

Dettagli

REGISTRO IMPRESE DI VARESE CONVERSIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN EURO

REGISTRO IMPRESE DI VARESE CONVERSIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN EURO REGISTRO IMPRESE DI VARESE CONVERSIONE DEL CAPITALE SOCIALE IN EURO La disciplina che regola la ridenominazione del capitale sociale in euro è contenuta nell art.17 del D. Lgs 24 giugno 1998 n.213, modificato

Dettagli

VERBALE DEL COLLEGIO DEI REVISORI

VERBALE DEL COLLEGIO DEI REVISORI VERBALE DEL COLLEGIO DEI REVISORI In data. alle ore, si riunisce presso la sede sociale il Collegio dei Revisori dell associazione di volontariato., corrente in.., via., n.., per discutere e deliberare

Dettagli

KIM FORNITURE SCOUT Società Cooperativa. Sede in Milano Via Burigozzo 11. Registro delle Imprese di Milano

KIM FORNITURE SCOUT Società Cooperativa. Sede in Milano Via Burigozzo 11. Registro delle Imprese di Milano KIM FORNITURE SCOUT Società Cooperativa Sede in Milano Via Burigozzo 11 Registro delle Imprese di Milano Codice Fiscale e numero di iscrizione 01610320150 Iscrizione Albo Cooperative Nr A111989 VERBALE

Dettagli

IL PATRIMONIO NETTO SOMMARIO 10/09/2014. La destinazione dell utile d esercizio. La copertura della perdita d esercizio

IL PATRIMONIO NETTO SOMMARIO 10/09/2014. La destinazione dell utile d esercizio. La copertura della perdita d esercizio IL PATRIMONIO NETTO 1 SOMMARIO La destinazione dell utile d esercizio La copertura della perdita d esercizio La composizione del Patrimonio netto 2 1 PATRIMONIO NETTO COLLOCAZIONE NELLO STATO PATRIMONIALE

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA A - CRITERI DI VALUTAZIONE

NOTA INTEGRATIVA A - CRITERI DI VALUTAZIONE NOTA INTEGRATIVA Il bilancio dell'esercizio 2012 è redatto in conformità a quanto disposto dal Decreto Legislativo N. 87/92 e relativa normativa, ed è costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico

Dettagli

La destinazione dell utile

La destinazione dell utile Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 115 07.04.2015 La destinazione dell utile Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Varie La voce utile (perdita) dell esercizio presente

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale ,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale ,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

Indicazioni in UNICO 2015

Indicazioni in UNICO 2015 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 98 20.03.2015 Dividendi. Società di persone e imprenditori individuali Indicazioni in UNICO 2015 Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico

Dettagli

Servizio INFORMATIVA 730

Servizio INFORMATIVA 730 SEAC S.p.A. - 38100 TRENTO - Via Solteri, 74 Internet: www.seac.it - E-mail: info@seac.it Tel. 0461/805111 - Fax 0461/805161 Servizio INFORMATIVA 730 25 MARZO 2008 Informativa n. 28 E MODELLO 730/2008

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE BILANCIO 2013

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE BILANCIO 2013 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE BILANCIO 2013 Verbale di Assemblea Ordinaria del 24/01/2014 L anno 2014, il giorno 24, del mese di Gennaio, alle ore 21.00, presso la sede in via Boccacio,

Dettagli

Verbale di assemblea ordinaria

Verbale di assemblea ordinaria Servizio Acque Depurate s.p.a. (SE.A.D.) Sede in Corso Vittorio Veneto n. 20-48024 MASSA LOMBARDA (RA) Capitale sociale Euro 258.000,00 i.v. C.F.- Reg.Imp. 91001990398 Verbale di assemblea ordinaria Rea.

Dettagli

Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730

Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 Servizio Caf 730 Centro Assistenza Fiscale SERVIZIO CAF 730 INFORMATIVA N. 12 Prot. 1185 DATA 16.02.2005 Settore: Oggetto: Riferimenti: IMPOSTE SUI REDDITI Rigo D1 Utili ed altri proventi equiparati: modalità

Dettagli

La certificazione dei dividendi corrisposti nel 2013

La certificazione dei dividendi corrisposti nel 2013 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 6 14 GENNAIO 2014 La certificazione dei dividendi corrisposti nel 2013 Copyright 2014 Acerbi

Dettagli

Anno 2014 N. RF238. La Nuova Redazione Fiscale UNICO/IRAP - PRESENTAZIONE IN CASO DI OPERAZIONI STRAORDINARIE

Anno 2014 N. RF238. La Nuova Redazione Fiscale UNICO/IRAP - PRESENTAZIONE IN CASO DI OPERAZIONI STRAORDINARIE Anno 2014 N. RF238 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 7 OGGETTO RIFERIMENTI CIRCOLARE DEL 16/09/2014 UNICO/IRAP - IN CASO DI OPERAZIONI STRAORDINARIE ART. 2 C. 5 DL

Dettagli

AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO. Verbale di riunione del Consiglio di Amministrazione

AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO. Verbale di riunione del Consiglio di Amministrazione AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO Azienda Speciale Consortile Sede Legale e Amministrativa: Melzo, Milano, Via Cristoforo Colombo, 8 Palazzina B * * * Verbale di riunione

Dettagli

AEROPORTI ROMAGNA SPA IN LIQUIDAZIONE

AEROPORTI ROMAGNA SPA IN LIQUIDAZIONE AEROPORTI ROMAGNA SPA IN LIQUIDAZIONE Sede Legale: Viale Aldo Moro n. 30 BOLOGNA (BO) Iscritta al Registro Imprese di: BOLOGNA C.F. e numero iscrizione: 03143021206 Iscritta al R.E.A. di BOLOGNA n. 495442

Dettagli

REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n Capitale Sociale versato di ,64. Registro delle Imprese di Torino n.

REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n Capitale Sociale versato di ,64. Registro delle Imprese di Torino n. REPLY S.p.A. Sede legale in Torino, Corso Francia n. 110 Capitale Sociale versato di 4.863.485,64 Registro delle Imprese di Torino n. 97579210010 Codice fiscale n. 97579210010 Partita IVA n. 08013390011

Dettagli

DIVIDENDI E PLUSVALENZE: IMPONIBILITÀ DEL 49,72%

DIVIDENDI E PLUSVALENZE: IMPONIBILITÀ DEL 49,72% DIVIDENDI E PLUSVALENZE: IMPONIBILITÀ DEL 49,72% a cura Dott. Antonio Gigliotti La legge Finanziaria 2008, a seguito della riduzione dell aliquota nominale dell Ires, ha demandato al Ministero dell Economia

Dettagli

LA SOCIETÀ. Denominazione sociale. Costituita in data Iscritta nel registro delle imprese in data / /

LA SOCIETÀ. Denominazione sociale. Costituita in data Iscritta nel registro delle imprese in data / / Domanda di iscrizione 106 Banca d Italia Servizio Supervisione Intermediari Finanziari pec: sif@pec.bancaditalia.it [o, in alternativa: Via Nazionale n. 91 00184 ROMA] Iscrizione nell elenco generale degli

Dettagli

De Longhi Clima S.p.A.

De Longhi Clima S.p.A. Situazione Patrimoniale di De Longhi Clima S.p.A. al 20 luglio 2011 (ex art. 2506 ter cod. civ.) Prospetti contabili (Valori in Euro) ATTIVO 20.07.2011 31.12.2010 A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA

Dettagli

28 Febbraio 2011: è l ora della consegna delle certificazioni delle ritenute e del CUD da parte dei sostituti d'imposta ai propri dipendenti

28 Febbraio 2011: è l ora della consegna delle certificazioni delle ritenute e del CUD da parte dei sostituti d'imposta ai propri dipendenti Febbraio 2011 28 Febbraio 2011: è l ora della consegna delle certificazioni delle ritenute e del CUD da parte dei sostituti d'imposta ai propri dipendenti CERTIFICAZIONI DELLE RITENUTE Il prossimo 28 febbraio

Dettagli

1. ASPETTI GENERALI DELLA TRASFORMAZIONE

1. ASPETTI GENERALI DELLA TRASFORMAZIONE Sommario PREMESSA 1. ASPETTI GENERALI DELLA TRASFORMAZIONE 1.1 Natura giuridica della trasformazione societaria (art. 2498 - Continuità dei rapporti giuridici) 1.2 Limiti alla trasformazione di soggetti

Dettagli

Anno del 2003 in materia di protezione dei dati personali. Finalità del trattamento. Conferimento dei dati. Modalità del trattamento

Anno del 2003 in materia di protezione dei dati personali. Finalità del trattamento. Conferimento dei dati. Modalità del trattamento 0 Anno 0 Informativa sul trattamento Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti e quali sono i diritti dei dati personali ai sensi riconosciuti all interessato.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... IL VERBALE DEL CDA E DELL ASSEMBLEA: PROFILI GENERALI PARTE PRIMA

INDICE SOMMARIO. Premessa... IL VERBALE DEL CDA E DELL ASSEMBLEA: PROFILI GENERALI PARTE PRIMA SOMMARIO Premessa... XI PARTE PRIMA IL VERBALE DEL CDA E DELL ASSEMBLEA: PROFILI GENERALI CAPITOLO 1 FUNZIONI E COMPETENZE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI E DEL CDA NELLE SOCIETÀ PER AZIONI di ALESSANDRO BOTTINO

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE - BANCA CR FIRENZE -

CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE - BANCA CR FIRENZE - 017-022 CR ok 18-05-2003 22:20 Pagina 17 Bilancio dell Impresa Bilancio dell Impresa 2002 CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE - BANCA CR FIRENZE - Società per Azioni 17 017-022 CR ok 18-05-2003 22:20 Pagina

Dettagli

RELAZIONE al BILANCIO al (ai sensi dell art C.C.)

RELAZIONE al BILANCIO al (ai sensi dell art C.C.) RELAZIONE al BILANCIO al 31.12.2002 (ai sensi dell art. 2429 C.C.) Signori Soci, il progetto di bilancio relativo all'esercizio 2002 che il Consiglio di Amministrazione sottopone alla Vostra approvazione,

Dettagli

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate PERIODO D IMPOSTA 00 Sezione I Dati della società, associazione, impresa familiare, azienda coniugale o GEIE RH RH RH 00 QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate Codice fiscale

Dettagli

CALTAGIRONE S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA BARBERINI N. 28 CAPITALE SOCIALE EURO 120.120.000. ASSEMBLE ORDINARIA DEL 28 Aprile 2011 9 maggio 2011

CALTAGIRONE S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA BARBERINI N. 28 CAPITALE SOCIALE EURO 120.120.000. ASSEMBLE ORDINARIA DEL 28 Aprile 2011 9 maggio 2011 CALTAGIRONE S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA BARBERINI N. 28 CAPITALE SOCIALE EURO 120.120.000 ASSEMBLE ORDINARIA DEL 28 Aprile 2011 9 maggio 2011 RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Società a responsabilità limitata

Società a responsabilità limitata Esercitazioni svolte 2013 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 7 Società a responsabilità limitata Laura Mottini SCELTA MULTIPLA Individuare la risposta esatta tra quelle proposte, riferita a una società

Dettagli

I dividendi percepiti dai soggetti IRPEF in UNICO 2010

I dividendi percepiti dai soggetti IRPEF in UNICO 2010 I dividendi percepiti dai soggetti IRPEF in UNICO 2010 di Paolo Parisi (*) L ADEMPIMENTO " UNICO PF: quadro RL A seguito dell avvenuta riduzione dal 33 al 27,5% dell aliquota IRES, la legge Finanziaria

Dettagli

Certificazioni delle ritenute: consegna entro il 1 marzo 2010

Certificazioni delle ritenute: consegna entro il 1 marzo 2010 PERIODICO INFORMATIVO N. 11/2010 Certificazioni delle ritenute: consegna entro il 1 marzo 2010 Il prossimo 1 marzo 2010 (il 28 febbraio cade di domenica) scade il termine a disposizione dei sostituti d

Dettagli

La Società/Consorzio

La Società/Consorzio Domanda di iscrizione confidi Banca d Italia Servizio Supervisione Intermediari Finanziari pec: sif@pec.bancaditalia.it [o, in alternativa: Via Nazionale n. 91 00184 ROMA] Iscrizione nella sezione dell

Dettagli

Bozza del 29/12/2010 ORDINARIO. Anno Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003.

Bozza del 29/12/2010 ORDINARIO. Anno Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003. Bozza del 9//00 0 Anno 00 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 9 del 00 Finalità del trattamento Dati personali Modalità del trattamento Titolari del trattamento

Dettagli

Il Regime della trasparenza fiscale

Il Regime della trasparenza fiscale L imposta sul reddito delle Società (IRES) Rimini, 7 febbraio 2004 Il Regime della trasparenza fiscale Dott. Giorgio Nerpiti Studio Combattelli e Nerpiti - Dottori Commercialisti Associati 00198 Roma -

Dettagli

Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti

Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti Roma, 02/01/2016 Spett.le Cliente Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

Assemblea degli Azionisti 14 e 15 Aprile 2008

Assemblea degli Azionisti 14 e 15 Aprile 2008 Assemblea degli Azionisti 14 e 15 Aprile 2008 (Relazione illustrativa sulle proposte concernenti le materie poste all ordine del giorno) Prysmian S.p.A. Sede Legale Viale Sarca, 222 20126 Milano Phone

Dettagli

712 - BILANCIO ABBREVIATO D'ESERCIZIO. Data chiusura esercizio 31/12/2008 HIPPOGROUP FIRENZE S.R.L. - IN LIQUIDAZIONE

712 - BILANCIO ABBREVIATO D'ESERCIZIO. Data chiusura esercizio 31/12/2008 HIPPOGROUP FIRENZE S.R.L. - IN LIQUIDAZIONE 712 - BILANCIO ABBREVIATO D'ESERCIZIO Data chiusura esercizio 31/12/2008 HIPPOGROUP FIRENZE S.R.L. - IN LIQUIDAZIONE Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Sede legale: FIRENZE FI VIA AGNOLO

Dettagli

BOZZA INTERNET DEL 03/12/2009 CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate

BOZZA INTERNET DEL 03/12/2009 CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate BOZZA INTERNET DEL 0//00 PERIODO D IMPOSTA 00 00 QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate Sezione I Dati della società, associazione, impresa familiare, azienda coniugale

Dettagli

ORDINARIO. Anno Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del Finalità.

ORDINARIO. Anno Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del Finalità. 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 9 del 00 Finalità del trattamento Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come utilizza i dati raccolti

Dettagli

dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara

dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara ASSEGNAZIONE AGEVOLATA E ASPETTI CONTABILI RELATIVI dott. Mauro Nicola Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara Aspetti contabili - I soci attribuiscono al bene

Dettagli

EMISSIONE DELLA NUOVA SERIE B96 DI BUONI FRUTTIFERI POSTALI.

EMISSIONE DELLA NUOVA SERIE B96 DI BUONI FRUTTIFERI POSTALI. Lega Provinciale delle Cooperative e Mutue Modena Servizio Fiscale e Societario Alle Cooperative associate Loro sedi Modena, 2 ottobre 2012 Circ.FS/154/MT/pl Arch.RNS F146 Oggetto: RIDUZIONE DELLA MISURA

Dettagli

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate

CODICE FISCALE. REDDITI QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate PERIODO D IMPOSTA 00 Sezione I Dati della società, associazione, impresa familiare, azienda coniugale o GEIE RH RH RH 00 QUADRO RH Redditi di partecipazione in società di persone ed assimilate Codice fiscale

Dettagli

La trasformazione societaria

La trasformazione societaria La trasformazione societaria Salvatore Sidoti Docente a contratto di Economia Aziendale, Dip. Giurisprudenza, Università di Messina Dottore Commercialista Revisore Legale DEFINIZIONE E MOTIVAZIONI Art.

Dettagli

Correttiva nei termini Dichiarazione integrativa Eventi eccezionali

Correttiva nei termini Dichiarazione integrativa Eventi eccezionali 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. del D.Lgs. n. 9 del 00 in materia di protezione dei dati personali Con questa informativa l Agenzia delle Entrate spiega come

Dettagli

Aspetti fiscali. Prof.ssa Claudia Rossi 1

Aspetti fiscali. Prof.ssa Claudia Rossi 1 Aspetti fiscali Prof.ssa Claudia Rossi 1 SOCIETA DI PERSONE In generale il reddito di liquidazione si determina con gli stessi criteri previsti per la determinazione del reddito di impresa. Il reddito

Dettagli

UNICO 2015 Società Capitali: la tassazione per trasparenza Filippo Gagliardi - Esperto fiscale

UNICO 2015 Società Capitali: la tassazione per trasparenza Filippo Gagliardi - Esperto fiscale UNICO 2015 Società Capitali: la tassazione per trasparenza Filippo Gagliardi - Esperto fiscale ADEMPIMENTO " FISCO Le società di capitali, a determinate condizioni ed esclusivamente in via opzionale, possono

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore

730, Unico 2016 e Studi di settore 730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 103 28.09.2016 Quadro RT e controllo delle plusvalenze A cura di Devis Nucibella Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: Unico Persone fisiche

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE. 23/12/10 Pag. 1

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE. 23/12/10 Pag. 1 GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE 23/12/10 Pag. 1 Costituzione delle associazioni sportive affiliate L art.90 della legge Finanziaria 2003

Dettagli

CAPITOLO 13 DESTINAZIONE DELL UTILE E COPERTURA DELLA PERDITA

CAPITOLO 13 DESTINAZIONE DELL UTILE E COPERTURA DELLA PERDITA ASSEGNAZIONE DELL UTILE E SISTEMAZIONE DELLA PERDITA CAPITOLO 13 DESTINAZIONE DELL UTILE E COPERTURA DELLA PERDITA di Simone Terzani 1. INTRODUZIONE Il risultato economico della gestione deriva, al termine

Dettagli

05/12/2012. Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013

05/12/2012. Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Economia delle operazioni straordinarie 2012/2013 Michela Piccarozzi Fabrizio Rossi 1 Art. 2272-2283 Società semplice Art. 2308-2312 Società in nome collettivo Art. 2323-2324 Società in accomandita s.

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA Il bilancio al 31/12/10 è stato redatto nella forma prevista dagli articoli

NOTA INTEGRATIVA Il bilancio al 31/12/10 è stato redatto nella forma prevista dagli articoli NOTA INTEGRATIVA Il bilancio al 31/12/10 è stato redatto nella forma prevista dagli articoli 2424-2425 del Codice Civile, integrati da quanto disposto dall articolo 2435-bis in merito al bilancio in forma

Dettagli

FAC SIMILE VERBALI PER A.S.D.

FAC SIMILE VERBALI PER A.S.D. FAC SIMILE VERBALI PER A.S.D. sul sito www.figt.it è quindi necessario confrontarlo con lo Statuto registrato dalla vostra Asd e nel caso adeguarlo. VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Associazione

Dettagli

VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 19/07/2013

VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 19/07/2013 VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI AZIONISTI DEL 19/07/2013 L'anno 2013 il giorno 19 del mese di luglio alle ore 14,30 in Genova, Via G. D Annunzio, civico 27, presso la sede della Società ai sensi

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n del 22 giugno 2010 pag. 1/7

ALLEGATOA alla Dgr n del 22 giugno 2010 pag. 1/7 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1662 del 22 giugno 2010 pag. 1/7 BILANCIO D'ESERCIZIO AL 31.12.2009 STATO PATRIMONIALE ATTIVO 2009 2008 A) CREDITI V/SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Cogeme Set S.p.A. sugli argomenti posti all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Cogeme Set S.p.A. sugli argomenti posti all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Cogeme Set S.p.A. sugli argomenti posti all ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria del 18 dicembre 2008, ai sensi dell art. 3 del D.M.

Dettagli

Cognome o Denominazione COMUNE DI MONTEROTONDO RM 15. Indirizzo di posta elettronica. Cognome o Denominazione

Cognome o Denominazione COMUNE DI MONTEROTONDO RM 15. Indirizzo di posta elettronica. Cognome o Denominazione CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 998, n. 322, RELATIVA ALL ANNO 205 DATI ANAGRAFICI DATI RELATIVI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA

Dettagli

RIMINI TEATRO SPA. BILANCIO DI ESERCIZIO AL IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI ART bis C.C. II) parte non richiamata

RIMINI TEATRO SPA. BILANCIO DI ESERCIZIO AL IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI ART bis C.C. II) parte non richiamata RIMINI TEATRO SPA Sede legale: Rimini, via Sigismondo n.27 Capitale Sociale : 2.685.400,00 di cui versati : 842.804,94 Codice Fiscale / P. Iva : 02687130407 Registro Imprese di Rimini : N. 02687130407

Dettagli

ELENCO DOCUMENTI PER RICHIESTA DI ADESIONE ALLA LEGACOOP

ELENCO DOCUMENTI PER RICHIESTA DI ADESIONE ALLA LEGACOOP ELENCO DOCUMENTI PER RICHIESTA DI ADESIONE ALLA LEGACOOP 1. Domanda di adesione, in duplice copia, compilata in ogni sua parte tramite il modello predisposto allegato alla presente; 2. Copia dell Atto

Dettagli

Ordine del Giorno. Parte Ordinaria

Ordine del Giorno. Parte Ordinaria L anno 2012 (duemiladodici), il giorno 27 (ventisette) del mese di Aprile, in Ravenna, Via Trieste n. 230 presso la Sede della Società, con inizio alle ore 11.50, al termine dell Assemblea Straordinaria

Dettagli

Venerdì 9 marzo Corrado Corsi - Università degli Studi di Verona - DEA -

Venerdì 9 marzo Corrado Corsi - Università degli Studi di Verona - DEA - Venerdì 9 marzo 2012 Corrado Corsi - Università degli Studi di Verona - DEA - 1 Riferimenti normativi principali e fasi dell operazione Liquidazione ordinaria: a) società di capitali: artt. 2484-2496 c.c.

Dettagli

Registrazioni contabili successive alla presentazione del bilancio e determinazione del risultato d esercizio

Registrazioni contabili successive alla presentazione del bilancio e determinazione del risultato d esercizio Registrazioni contabili successive alla presentazione del bilancio e determinazione del risultato d esercizio a cura di Attilio Romano Ultimate le operazioni riferite all approvazione del bilancio d esercizio

Dettagli

BIOERA S.P.A. Assemblea Ordinaria del 10 maggio 2016 in unica convocazione

BIOERA S.P.A. Assemblea Ordinaria del 10 maggio 2016 in unica convocazione BIOERA S.P.A. Assemblea Ordinaria del 10 maggio 2016 in unica convocazione Relazione illustrativa degli Amministratori sulle proposte concernenti le materie poste all Ordine del Giorno, redatta ai sensi

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO Assemblea dei Soci del 29 aprile 2014 1 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI

Dettagli

Il duplice ruolo del Dottore Commercialista nel. processo di Revisione (ex dlgs 02/08/2002. n.220) delle società cooperative.

Il duplice ruolo del Dottore Commercialista nel. processo di Revisione (ex dlgs 02/08/2002. n.220) delle società cooperative. dott.ssa Raffaella Carosella Il duplice ruolo del Dottore Commercialista nel processo di Revisione (ex dlgs 02/08/2002 n.220) delle società cooperative. Riferimenti essenziali sulla disciplina delle società

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 16 09.05.2016 Approvazione bilancio oltre i termini e versamento delle imposte Categoria: Versamenti Sottocategoria: Di imposta Come noto,

Dettagli

REGIME FISCALE DELLE COOPERATIVE IN MATERIA DI IRES

REGIME FISCALE DELLE COOPERATIVE IN MATERIA DI IRES REGIME FISCALE DELLE COOPERATIVE IN MATERIA DI IRES SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI AGEVOLAZIONI FISCALI DELLE CO- OPERATIVE DEDUCIBILITÀ DELLE SOMME DE- STINATE ALLE RISERVE INDIVISIBILI NORME DI ESENZIONE

Dettagli

Università del Salento Facoltà di Economia Antonio de Viti de Marco ESERCIZI RIEPILOGATIVI PER II ESONERO

Università del Salento Facoltà di Economia Antonio de Viti de Marco ESERCIZI RIEPILOGATIVI PER II ESONERO ESERCIZI RIEPILOGATIVI PER II ESONERO N. 1 In data 31/10/n il Consiglio di Amministrazione della MAXIMA S.P.A. ha deliberato la distribuzione di un acconto sui dividendi nella misura di 150.000,00. Detto

Dettagli

Modalità di Deposito

Modalità di Deposito Modalità di Deposito Fedra 6.5.1 e successive (versione obbligatoria dal 16.02.2010) Bilanci On Line (software via internet dall indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it utilizzabile solo in caso di

Dettagli

Ordine del Giorno. 2. Omissis. 3. Omissis.

Ordine del Giorno. 2. Omissis. 3. Omissis. L anno 2014 (duemilaquattordici), il giorno 5 (cinque) del mese di Maggio, in Ravenna, Via Trieste n. 230 presso la Sede della Società, con inizio alle ore 10.30, si è riunita in seconda convocazione,

Dettagli

PROGETTO DI SCISSIONE. di M.A.P.R.E. S.R.L. con unico socio. CAMPUS REGGIO SRL con unico socio

PROGETTO DI SCISSIONE. di M.A.P.R.E. S.R.L. con unico socio. CAMPUS REGGIO SRL con unico socio PROGETTO DI SCISSIONE PARZIALE e PROPORZIONALE di M.A.P.R.E. S.R.L. con unico socio a favore di CAMPUS REGGIO SRL con unico socio REDATTO AI SENSI dell art. 2506-bis del codice civile Gli organi amministrativi

Dettagli

PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2012 (ESERCIZIO 2011)

PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2012 (ESERCIZIO 2011) Circolare informativa per la clientela n. 9/2012 del 15 marzo 2012 PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2012 (ESERCIZIO 2011) In questa Circolare 1. Procedura di formazione del bilancio 2. Redazione del

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIFICAZIONE UNICA0 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA fiscale Telefono, fax CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 998, n., RELATIVA

Dettagli

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE (Redatto ai sensi dell'art.2501 ter c.c. e art. 13 commi 39 e 40 del D.L.30 settembre 2003 n. 269 convertito dalla legge 24 novembre 2003 n. 326) in "CONSORZIO GARANZIA

Dettagli

Studio Professionale Dott.Marco Bettazzi Dott.Giampiero Luchetti Tel.0574/597777 Fax 0574/573189 bl.it

Studio Professionale Dott.Marco Bettazzi Dott.Giampiero Luchetti Tel.0574/597777 Fax 0574/573189 bl.it STUDIO PROFESSIONALE DOTT.MARCO BETTAZZI DOTT.GIAMPIERO LUCHETTI DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI E REVISORI CONTABILI Circolare n.74/2012 Oggetto: LA CORRETTA DESTINAZIONE DELL UTILE DI ESERCIZIO In occasione

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n.322, RELATIVA ALL'ANNO 2015

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n.322, RELATIVA ALL'ANNO 2015 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, n.3, RELATIVA ALL'ANNO 05 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA AL DIPENDENTE,

Dettagli

Relazione del Consiglio di Amministrazione. (Redatta ai sensi dell art. 125-ter del D.Lgs. 58/98 e 84-ter del Regolamento Consob 11971/99)

Relazione del Consiglio di Amministrazione. (Redatta ai sensi dell art. 125-ter del D.Lgs. 58/98 e 84-ter del Regolamento Consob 11971/99) Relazione del Consiglio di Amministrazione (Redatta ai sensi dell art. 125-ter del D.Lgs. 58/98 e 84-ter del Regolamento Consob 11971/99) Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti - in prima

Dettagli

ATTI COSTITUTIVI DI S.R.L. DI START-UP INNOVATIVE GUIDA RAPIDA

ATTI COSTITUTIVI DI S.R.L. DI START-UP INNOVATIVE GUIDA RAPIDA ATTI COSTITUTIVI DI S.R.L. DI START-UP INNOVATIVE GUIDA RAPIDA ALLA COMPILAZIONE E ALLA PREDISPOSIZIONE DEL MODELLO DI RICHIESTA REGISTRAZIONE, ALLA LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA E ALLA LIQUIDAZIONE DEL MODELLO

Dettagli

FERRARA IMMOBILIARE SPA SOCIETA' DI TRASFORMAZ.URBANA

FERRARA IMMOBILIARE SPA SOCIETA' DI TRASFORMAZ.URBANA FERRARA IMMOBILIARE SPA SOCIETA' DI TRASFORMAZ.URBANA Sede legale: PIAZZETTA MUNICIPALE N.2 FERRARA (FE) Iscritta al Registro Imprese di FERRARA C.F. e numero iscrizione: 01736260389 Iscritta al R.E.A.

Dettagli

CORSO DI DIRITTO TRIBUTARIO IL DIRITTO TRIBUTARIO PER IL NOTAIO CONSULENTE. Normativa

CORSO DI DIRITTO TRIBUTARIO IL DIRITTO TRIBUTARIO PER IL NOTAIO CONSULENTE. Normativa D.P.R. 29 settembre 1973 n. 600 Disposizioni comuni in materia di accertamento delle imposte sui redditi. Art. 27 Ritenuta sui dividendi. 1. Le società e gli enti indicati nelle lettere a) e b) del comma

Dettagli

I quadri SH, SI e SK del Modello 770/2011

I quadri SH, SI e SK del Modello 770/2011 I quadri SH, SI e SK del Modello 770/2011 di Marco Peverelli (*) L ADEMPIMENTO I quadri SH, SI e SK del Mod. 770/2011 devono essere compilati in caso di corresponsione di redditi di capitale, premi e vincite,

Dettagli

Sistemi di coordinamento tra tassazione societaria e tassazione personale. Economia dei tributi_polin 1

Sistemi di coordinamento tra tassazione societaria e tassazione personale. Economia dei tributi_polin 1 Sistemi di coordinamento tra tassazione societaria e tassazione personale Economia dei tributi_polin 1 Forma organizzativa e prelievo fiscale complessivo 1. Imprese individuali 2. Società di persone 3.

Dettagli

Partecipazioni. Investimenti nel capitale di rischio di altre imprese. Criterio di classificazione in bilancio: DESTINAZIONE

Partecipazioni. Investimenti nel capitale di rischio di altre imprese. Criterio di classificazione in bilancio: DESTINAZIONE Applicazione n. 12 Partecipazioni Investimenti nel capitale di rischio di altre imprese Criterio di classificazione in bilancio: DESTINAZIONE Per il legislatore civilistico sono partecipazioni immobilizzate

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA

CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE L iscrizione nel Registro delle Imprese dei Consorzi con attività Esterna - art. 2612 c.c. AGOSTO 2013 2 INDICE DEFINIZIONE DI CONSORZIO

Dettagli

VIANINI LAVORI S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA MONTELLO N.10 CAPITALE SOCIALE EURO 43.797.507. ASSEMBLE ORDINARIA DEL 21 aprile 2011 6 maggio 2011

VIANINI LAVORI S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA MONTELLO N.10 CAPITALE SOCIALE EURO 43.797.507. ASSEMBLE ORDINARIA DEL 21 aprile 2011 6 maggio 2011 VIANINI LAVORI S.P.A. SEDE SOCIALE IN ROMA-VIA MONTELLO N.10 CAPITALE SOCIALE EURO 43.797.507 ASSEMBLE ORDINARIA DEL 21 aprile 2011 6 maggio 2011 RELAZIONI ILLUSTRATIVE E PROPOSTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers.

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. ASTALDI Società per Azioni Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65 Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. Iscritta nel Registro delle Imprese di Roma al numero di Codice Fiscale

Dettagli