Mobilità. Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mobilità. Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito"

Transcript

1 Scheda di Piano direttore (Scheda del PD 90) Collegamenti ferroviari transfrontalieri con l'italia dal Mendrisiotto Mobilità Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Sfondo bianco: testo informativo Sfondo grigio: testo vincolante Stato della procedura Progetto per la consultazione: Adozione del Consiglio di Stato: Entrata in vigore: Approvazione federale: Aggiornamento parti informative (cap. 1 e 5): Le date si riferiscono all ultima procedura. La cronologia completa di ogni scheda è consultabile sul sito Internet - - oppure presso l Ufficio del Piano direttore. Istanze responsabili Divisione dello sviluppo territoriale e della mobilità, Sezione della mobilità Istanze con compiti da svolgere - Sezione dello sviluppo territoriale - Sezione della protezione dell aria, dell acqua e del suolo - Sezione dell agricoltura - Sezione della promozione economica Obiettivi del Piano direttore 19, 8, 17, 18, 20 - i Comuni interessati dal PTM (v. elenco al cap. 5 della scheda M5) Schede correlate R1, R/M3, R/M5, M6, M7 Cartografia Carta di base, Carta tematica Mobilità Tempi e mezzi Il Programma d attuazione - consultabile sul sito Internet, oppure presso l Ufficio del Piano direttore - informa sui tempi e sui mezzi. Repubblica e Cantone Ticino Piano direttore

2 1. Situazione, problemi, sfide Il Sottoceneri, e in particolare il Mendrisiotto, è una regione del Cantone fortemente urbanizzata e altamente integrata nella fascia transfrontaliera. I fattori che caratterizzano la regione (aree di attività, pendolarismo interno e di attraversamento, infrastrutture turistiche di svago, centri di acquisto, ecc.) concorrono a generare traffico, per lo più privato e frontaliero. L'inquinamento fonico e quello atmosferico sono elevati. I legami funzionali sovraregionali e transfrontalieri vanno rafforzati, in particolare con i mezzi di trasporto pubblici. In questo senso si sta realizzando un servizio integrato che collegherà i poli di Chiasso-Como, Varese, Lugano, Bellinzona e Locarno (v. scheda M7, TILO). Sono pure da favorire le relazioni con il Nord delle Alpi e Milano, nonché buone condizioni di accessibilità agli aeroporti di Lugano/Agno, Milano/Malpensa e Zurigo/Kloten (v. scheda M9). I progetti considerati nella presente scheda sono: a. collegamento ferroviario Lugano/Chiasso-Mendrisio-Stabio-Arcisate-Varese- Aeroporto della Malpensa; b. polo d interscambio transfrontaliero Como-Chiasso. a. Collegamento ferroviario Lugano/Chiasso-Mendrisio-Stabio- Arcisate-Varese- Aeroporto della Malpensa Un nuovo tronco di circa 7 km (di cui circa 3 su suolo svizzero) raccorderà l esistente binario Mendrisio-Stabio con la linea Varese-Porto Ceresio, attuando un nuovo collegamento ferroviario Lugano/Chiasso-Como-Mendrisio-Varese- Malpensa. L accesso diretto alla Malpensa in prima fase è assicurato mediante la riattivazione e l adattamento altimetrico di un raccordo ferroviario esistente a Busto Arsizio. Questo collegamento ferroviario è dedicato principalmente al trasporto delle persone, con possibilità di assicurare il servizio merci da e per le aree industriali locali. Esso: - assicura un efficiente trasporto pubblico tra i poli di Varese, Lugano e Chiasso- Como, riducendo i tempi di percorrenza e rendendolo molto attrattivo rispetto all'automobile; può assumere una parte consistente delle relazioni transfontaliere costituite, in massima parte, da movimenti pendolari; - offre nuove e attraenti relazioni ferroviarie con le linee di livello superiore, permettendo, a partire da Lugano, di raggiungere il nodo di Gallarate in circa 50' e proseguire sulla linea del Sempione per la Svizzera romanda (Losanna in circa 3h e 30' contro le attuali 5h/5h e 30' via San Gottardo o via Centovalli); - permette di allacciare il Ticino all aeroporto della Malpensa (da Lugano in circa 1h). La scelta del tracciato del nuovo tratto è avvenuta analizzando diverse varianti tra Stabio e Arcisate. Considerazioni di acquisizione d'utenza (stazione Gaggiolo- Cantello completata con un posteggio P&R), d'esercizio e relative ai costi di realizzazione, hanno fatto preferire, tra quelli proposti, il tracciato meridionale. La variante di tracciato prescelta si stacca dalla linea esistente Varese-Porto Ceresio all'altezza di Brenno Useria, corre parallelamente alla strada che porta alle cave, supera con un viadotto la valle del Bevera, entra quindi in galleria puntando sulla nuova stazione semi interrata di Gaggiolo e prosegue in territorio di Stabio Repubblica e Cantone Ticino 2

3 parallelamente al tracciato della progettata strada principale A 394, per poi congiungersi al binario industriale esistente Mendrisio-Stabio (v. scheda R/M5). b. Polo d interscambio transfrontaliero Como-Chiasso La stazione di Chiasso riveste un ruolo importante sul piano nazionale e internazionale per la mobilità delle merci e delle persone; svolge inoltre un ruolo di primo piano a livello locale e regionale dal punto di vista economico e occupazionale. L idea di creare una stazione internazionale Como-Chiasso non va visto solo in funzione di una maggiore razionalizzazione e integrazione della mobilità, ma anche come salvaguardia e rafforzamento dell'importanza economica della regione. Si propone di coordinare l'offerta delle varie imprese ferroviarie presenti nel settore (FFS SA, RFI SpA e FNM) e di migliorare l'interscambio con le linee su gomma (servizio capillare), in modo da offrire una rete regionale e transfrontaliera di trasporto pubblico attrattiva, in grado di fornire buoni collegamenti verso il nord delle Alpi e con Milano, sia dal Ticino che dal Comasco. Inoltre, l'integrazione del servizio ferroviario nell'agglomerato di Como-Chiasso rappresenta la premessa indispensabile per garantire una buona accessibilità ai treni di ordine superiore da tutto l'agglomerato e, di conseguenza, per un eventuale uso della galleria monte Olimpino 2 da parte dei treni IC/EC, con conseguente riduzione dei tempi di percorrenza tra Zurigo/Basilea e Milano. Gli impianti chiassesi conservano la funzione di trasbordo di merci tra la strada e la ferrovia. Repubblica e Cantone Ticino 3

4 2. Indirizzi 2.1 Collegamento ferroviario Lugano/Chiasso-Mendrisio-Stabio- Arcisate-Varese- Aeroporto della Malpensa a. Rafforzare la competitività del Canton Ticino; b. migliorare le condizioni di mobilità e rafforzare la coesione territoriale regionale tra i poli di Como-Chiasso, Varese, Lugano, Bellinzona e Locarno, nel rispetto delle componenti naturali ed agricole; c. incrementare la quota del trasporto pubblico nel soddisfacimento della domanda di mobilità; d. ridurre le immissioni dovute al traffico privato; e. creare nuove relazioni ferroviarie con i collegamenti d'ordine superiore quali l'alptransit, la linea del Sempione e l'aeroporto della Malpensa; f. migliorare le relazioni ferroviarie con Milano; g. migliorare l'integrazione delle reti ferroviarie svizzere e italiane e sviluppare i loro potenziali di servizio in particolare nell'area di Como e Chiasso. 2.2 Polo d interscambio transfrontaliero Como-Chiasso a. Adeguare il servizio ferroviario alle attuali esigenze di mobilità, in particolare a livello transfrontaliero, e predisporlo per soddisfare al meglio la domanda di mobilità futura; b. sfruttare in modo razionale le linee ferroviarie esistenti (ed in futuro anche la linea Mendrisio-Varese, cfr. punto precedente) e integrarle meglio con i servizi capillari su gomma; c. assicurare relazioni ferroviarie attraenti tra Como-Chiasso e Lugano e tra Como-Chiasso e Varese; d. garantire una buona accessibilità alla stazione di Chiasso in particolare da sud, quale possibile fermata unica per treni internazionali sull asse del Gottardo, a ridosso della frontiera; e. porre le premesse per un rilancio economico e urbanistico della stazione di Chiasso e dei comparti ad essa adiacenti; f. tener conto, durante la fase di consolidamento pianificatorio nei PR, dell elenco cantonale dei beni culturali. Repubblica e Cantone Ticino 4

5 3. Misure 3.1 Collegamento ferroviario Lugano/Chiasso-Mendrisio-Stabio- Arcisate-Varese- Aeroporto della Malpensa Realizzare, nel rispetto delle componenti culturali, naturali e ambientali, il collegamento ferroviario internazionale tra Lugano-Mendrisio e Varese-Aeroporto della Malpensa, attraverso la creazione di una nuova tratta di circa 7 km e l'adeguamento di tratte già esistenti, in modo da assicurare relazioni ferroviarie attraenti tra le città di Como, Varese e Lugano e stabilire relazioni con i collegamenti d'ordine superiore quali l'alptransit, la linea del Sempione e l'aeroporto della Malpensa. Sono previste nuove stazioni al Gaggiolo, Stabio e Campagna Adorna (o Genestrerio/Ligornetto) e l'adeguamento di quella di Mendrisio alle nuove funzioni di nodo ferroviario e d'interscambio (v. scheda M7). 3.2 Polo d interscambio transfrontaliero Como-Chiasso a. adattare gli impianti della stazione di Chiasso (ristrutturazione dei binari, estensione verso l'italia degli attuali impianti della Stazione viaggiatori, costruzione di un nuovo collegamento pedonale dalla città ai marciapiedi); b. realizzare un nodo d'interscambio gomma-rotaia efficiente e attrattivo presso la stazione di Chiasso, sia per le linee bus svizzere, sia per quelle italiane (nuovo terminale autobus, potenziamento del posteggio P&R); c. realizzare il raccordo tra le RFI SpA e le FNM ad Albate Camerlata e la conseguente integrazione del sistema ferroviario regionale nell agglomerato di Como/Chiasso (competenza italiana); d. riorganizzare il sistema ferroviario di Como, con attestamento dei treni regionali FNM/RFI SpA alla stazione di Chiasso e prolungamento fino a Como dei treni regionali FFS SA; (competenza italiana); e. iscrivere nell elenco dei beni culturali d importanza cantonale il complesso dei Magazzini Generali / Punto Franco, opera dell ing. R. Maillart, sito nell area della stazione di Chiasso, sul territorio di Balerna. Repubblica e Cantone Ticino 5

6 4. Compiti 4.1 Livello cantonale Le autorità svizzere e italiane, in collaborazione con le FFS, la RFI SpA, le Ferrovie Nord Milano: a. promuovono la realizzazione dei collegamenti ferroviari transfrontalieri dal Mendrisiotto e curano l'informazione sugli stessi. Per il Collegamento ferroviario Mendrisio-Varese Il Canton Ticino, la Regione Lombardia, la RFI SpA e le FFS: b. promuovono la realizzazione del progetto. A tale scopo il Cantone cerca la collaborazione e il sostegno finanziario della Confederazione. c. Gli impianti ferroviari dovranno essere compatibili con la realizzazione della Strada Principale A 394 del valico del Gaggiolo, con gli adattamenti necessari al suo raccordo all'autostrada A2 e dovranno tener conto della linea ferroviaria turistica della Val Morea. d. Al momento della progettazione esecutiva occorrerà integrare le misure necessarie in ambito archeologico (prospezioni sistematiche e corretta sistemazione dell area della chiesa di Santa Margherita). e. Il tracciato è collocato tra la futura Strada Principale e la zona industriale, sarà rispettoso delle disposizioni contro l'inquinamento fonico e ottimizzato dal profilo del rispetto della trama fondiaria delle SAC. f. L'urbanizzazione della zona industriale di Stabio deve essere compatibile con il nuovo collegamento ferroviario e può prevedere lo sviluppo di binari di raccordo a scopo industriale. Per il Polo d interscambio transfrontaliero Como-Chiasso Il Consiglio di Stato g. collabora con i Comuni di Chiasso e Como in vista dell attuazione delle opere e della nuova impostazione organizzativa, come descritto nel rapporto Verso la nuova Stazione internazionale comune Como-Chiasso (SCC), secondo tre fasi di intervento: 1. Piano di pronto intervento; 2. Piano di medio periodo; 3. Piano di lungo periodo. 4.2 Livello intercomunale La CRTM collabora con il Cantone e i Comuni interessati nell attuazione delle misure previste da questa scheda. 4.3 Livello comunale Per il Collegamento ferroviario Mendrisio-Varese I Comuni interessati dal nuovo collegamento: a. adeguano, se necessario, i rispettivi PR. Repubblica e Cantone Ticino 6

7 4. Compiti Per il Polo d interscambio transfrontaliero Como-Chiasso Il Comune di Chiasso e il Comune di Como, limitatamente alle rispettive aree di competenza: b. attuano le opere e la nuova impostazione organizzativa, come descritto nel rapporto Verso la nuova Stazione internazionale comune Como-Chiasso (SCC), secondo tre fasi di intervento: 1. Piano di pronto intervento; 2. Piano di medio periodo; 3. Piano di lungo periodo. 4.4 Altri Regione Lombardia, Regio insubrica, Province di Como, Varese, Milano e Novara, Ferrovie lombarde, Circoscrizione doganale di Como, Circoscrizione doganale di Varese, Commissioni regionali dei trasporti del Mendrisiotto e del Luganese, Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE), Ufficio federale dell ambiente (UFAM), Ufficio federale dei trasporti (UFT), Direzione generale delle dogane, Circoscrizioni doganali di Como e di Varese. Repubblica e Cantone Ticino 7

8 5. Documenti di riferimento e allegati Norme legislative principali Legge federale sulla pianificazione del territorio (LPT), Legge sullo sviluppo territoriale (Lst), Regolamento della legge sullo sviluppo territoriale (RLst), Legge federale sulle ferrovie (Lferr), Legge sulle strade (LS), Documenti di riferimento Rapporto esplicativo CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO, Collegamenti ferroviari transfrontalieri con l'italia dal Mendrisiotto. Rapporto esplicativo relativo alla procedura di adozione ai sensi dell art. 18 LALPT della scheda di PD 12.29, Bellinzona, ottobre Altri documenti Accordo operativo tra la Regione Lombardia della Repubblica italiana e la Repubblica e Cantone Ticino (Confederazione svizzera) nel settore del trasporto pubblico, del 29 gennaio 2008; ASSEMBLEA FEDERALE DELLA CONFEDERAZIONE SVIZZERA, Decreto federale sull ampliamento della rete delle FFS mediante il nuovo collegamento ferroviario Mendrisio confine nazionale( Varese), Berna, 10 giugno 2008; BROGGINI-CAMPONOVO-CAVADINI-RATTI-ROSSI, Chiasso 2001, marzo 1990; COMMISSIONE REGIONALE DEI TRASPORTI DEL MENDRISIOTTO (CRTM), Piano dei trasporti del Mendrisiotto e basso Ceresio (PTM). Rapporto finale. Mendrisio, febbraio 2002; COMUNI DI COMO E CHIASSO (Mandato congiunto), Studio di fattibilità della stazione comune Como-Chiasso, Rapporto intermedio, marzo 1998 e rapporto finale, marzo CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO, Concessione di un credito di fr '000.- per la progettazione delle opere prioritarie del Piano regionale dei trasporti del Mendrisiotto e Basso Ceresio (PTM) e del sistema ferroviario regionale Ticino - Lombardia (TILO), messaggio governativo, n. 6043, Bellinzona, 18 marzo 2008, CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO, Richiesta di un credito di CHF 72 mio quale contributo per la costruzione del nuovo collegamento ferroviario Lugano (Chiasso-Como)- Mendrisio-Varese-Gallarate-Aeroporto di Malpensa (FMV) nell'ambito del sistema ferroviario regionale Ticino-Lombardia (TILO), messaggio governativo, n. 5902, Bellinzona, 13 marzo 2007; Ferrovia Mendriso Varese (FMV). Sintesi e completamento degli studi di fattibilità ed opportunità - Proposta di tracciato, Comitato di coordinamento, Chiasso, ; ISTITUTO RICERCHE ECONOMICHE, Analisi previsionale della domanda e della redditività aziendale, marzo-giugno 1995; OPERATORI Stazione internazionale comune Como-Chiasso (SCC), Verso la nuova stazione internazionale comune Como-Chiasso, documento interlocutorio, novembre 1998; Protocollo d'intesa per la realizzazione del Nuovo polo d'interscambio transfrontaliero Como-Chiasso (PITCC) presso la Stazione internazionale di confine, Bozza marzo 2002; REPUBBLICA E CANTONE TICINO, COMMISSIONE REGIONALE DEI TRASPORTI DEL MENDRISIOTTO, Programma d'agglomerato del Mendrisiotto, Bellinzona, 2007; Stazione di Chiasso: sviluppo futuro, Anlage-Management / Filiale Nord-Sud delle FFS SA, ottobre 2001; STUDIO D INGEGNERIA GENAZZI & STOFFEL E GIACOMAZZI, Collegamento ferroviario Varese- Mendrisio, Studio di fattibilità, concetto d'esercizio, agosto 1995; UFFICIO FEDERALE DEI TRASPORTI, Decisione di approvazione dei Piani. Nuova linea ferroviaria Mendriso-Stabio-Confine, Berna, settembre 2008; UFFICIO FEDERALE DEI TRASPORTI, Lugano-Varese 2005, maggio Repubblica e Cantone Ticino 8

M8 (Scheda del PD 90)

M8 (Scheda del PD 90) Scheda di Piano direttore (Scheda 12.29 del PD 90) Collegamenti ferroviari transfrontalieri con l'italia dal Mendrisiotto Mobilità Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio

Dettagli

Mobilità. Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito

Mobilità. Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Scheda di Piano direttore Mobilità Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Sfondo bianco: testo informativo Sfondo grigio: testo vincolante Stato della procedura

Dettagli

0.742.140.345.43. Convenzione

0.742.140.345.43. Convenzione Testo originale 0.742.140.345.43 Convenzione tra il Dipartimento federale dell ambiente, dei trasporti, dell energia e delle comunicazioni e il Ministero dei trasporti e della navigazione della Repubblica

Dettagli

I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Valutazione delle tesi e dei principi d offerta

I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Valutazione delle tesi e dei principi d offerta ATA - Sezione della Svizzera italiana I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Valutazione delle tesi e dei principi d offerta Capitolo 03: Obiettivi dell offerta ATA - Sezione della Svizzera italiana

Dettagli

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Direttore Settore Attuazione Mobilità Trasporti Ambiente Corridoi Europei in Italia (Reti TEN) Milano: una posizione strategica rispetto alle

Dettagli

Strategia per una mobilità sostenibile

Strategia per una mobilità sostenibile Strategia per una mobilità sostenibile Conferenza stampa Venerdì Bellinzona Claudio Zali Consigliere di Stato e Direttore del Repubblica e Cantone Ticino Situazione 80 000 veicoli in più dal 1995 ad oggi

Dettagli

Effetti economici della messa in esercizio di AlpTransit in Ticino

Effetti economici della messa in esercizio di AlpTransit in Ticino Effetti economici della messa in esercizio di AlpTransit in Ticino Dr. Peter Marti, Metron AG Bellinzona, 22 ottobre 2012 Michele Passardi, Consavis SA Sommario della presentazione 1. Raggiungibilità 2.

Dettagli

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa

Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Aggiornamento progetto AlpTransit e collegamento Lugano-Mendrisio-Varese-Malpensa Dr. Adriano Cavadini Presidente Associazione svizzera Alta Capacità Lugano-Milano già Consigliere nazionale Il Corridoio

Dettagli

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore,

Fa stato il discorso orale. Egregi signori, Gentili signore, Discorso pronunciato dal Consigliere di Stato Michele Barra in occasione dell inaugurazione del Convegno Sfide e opportunità della grande mobilità organizzato da Lions Regio Insubrica Mendrisio, 5 ottobre

Dettagli

(ma non solo) Presentazione Caroline Camponovo Presidente Sezione SI ATA Bruno Storni Membro Comitato Centrale ATA

(ma non solo) Presentazione Caroline Camponovo Presidente Sezione SI ATA Bruno Storni Membro Comitato Centrale ATA (ma non solo) Presentazione Caroline Camponovo Presidente Sezione SI ATA Bruno Storni Membro Comitato Centrale ATA Nel 2012 l ATA, Sezione della Svizzera italiana, ha fatto allestire dalla mrs partner

Dettagli

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture Università Carlo Cattaneo LIUC Castellanza LE NUOVE FERROVIE Opportunità per il territorio? Varese, CCIAA, marzo 2014 1 Agenda Il contesto generale

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 3 Ticino Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 141 Bellinzona, 16 gennaio 2/2015 Legge cantonale sull energia dell 8 febbraio 1994; modifica Legge istituente

Dettagli

Finanziamento dell infrastruttura ferroviaria FFS 2013.

Finanziamento dell infrastruttura ferroviaria FFS 2013. Geldfluss_i_120412.pdf 1 12.04.12 11:24 Finanziamento dell infrastruttura ferroviaria FFS 2013. Finanziamento dell infrastruttura ferroviaria FFS 2013. Entrate Preventivo ordinario della Confederazione

Dettagli

Infrastruttura aeronautica

Infrastruttura aeronautica Scheda di Piano direttore Mobilità Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Sfondo bianco: testo informativo Sfondo grigio: testo vincolante Stato della procedura

Dettagli

La rete dei trasporti pubblici in

La rete dei trasporti pubblici in Seminario SUPSI/SIA-Ticino/ATG/Rotary Club Mendrisiotto La rete dei trasporti pubblici in Ticino i all apertura di Alp Transit Dr. Riccardo De Gottardi Lugano-Trevano, 24 marzo 2011 Una mobilità efficiente

Dettagli

L iniziativa «per i trasporti pubblici» dell ATA nella Svizzera italiana

L iniziativa «per i trasporti pubblici» dell ATA nella Svizzera italiana Sezione della Svizzera italiana L iniziativa «per i trasporti pubblici» dell ATA nella Svizzera italiana Pilastri per la politica dei trasporti pubblici nel Canton Ticino Seconda parte Gambarogno (Bellinzona

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Dicembre 2011 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

6420 R 1 febbraio 2011 TERRITORIO

6420 R 1 febbraio 2011 TERRITORIO 6420 R 1 febbraio 2011 TERRITORIO della Commissione della gestione e delle finanze sul messaggio 23 novembre 2010 concernente la richiesta di un credito di Fr. 8'740 000 quale partecipazione del Cantone

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO

EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO Chiasso 5.09.2013 EXPO MILANO 2015: TRENO-ALBERGO Chiasso 5.09.2013 Un offerta turistica per la valorizzazione del ruolo di Chiasso nell ambito dei trasporti di merci e

Dettagli

ITALO-SVIZZERA. economia e territorio

ITALO-SVIZZERA. economia e territorio economia e territorio D opo almeno un decennio di costosi studi da parte delle Ferrovie dello Stato e delle Ferrovie federali svizzere, e contrastanti prese di posizione da parte italiana e svizzera su

Dettagli

Una grande opportunità

Una grande opportunità Marzo 2012 Il sistema tram/treno Una grande opportunità Considerazioni e proposte sui progetti e le priorità CITTADINI PER IL TERRITORIO MASSAGNO VIVA GANDRIA UNITI PER BRE CAPRIASCA AMBIENTE ASSOCIAZIONE

Dettagli

Una nuova dinamica per la Svizzera metropolitana

Una nuova dinamica per la Svizzera metropolitana 28 MAI 2011 Serie gialla Una nuova dinamica per la Svizzera metropolitana I progetti d agglomerato passante di Zurigo (DML), Ferrovia Mendrisio Varese (FMV) e il collegamento Cornavin Eaux-Vives Annemasse

Dettagli

Comune di Benevento Piano Strategico Città e strategie di sviluppo

Comune di Benevento Piano Strategico Città e strategie di sviluppo SCHEDA N 17 Bellinzona - Svizzera PROMOTORE Comune di Bellinzona TEMPI Anno di avvio Anno di conclusione In corso Orizzonte temporale Note: non si tratta di un Paino strategico ma di strategie avviate

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Gennaio 2010 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

Pianificazione Integrata del Servizio. Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio

Pianificazione Integrata del Servizio. Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio Pianificazione Integrata del Servizio Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio 23 novembre 2011 Servizi ferroviari a Malpensa oggi Il collegamento ferroviario con Malpensa è oggi caratterizzato

Dettagli

Progetto FAIF: posizione del Consiglio federale

Progetto FAIF: posizione del Consiglio federale Dipartimento federale dell ambiente, dei trasporti, dell energia e delle comunicazioni DATEC Segreteria generale SG-DATEC Servizio stampa Argomentario Progetto FAIF: posizione del Consiglio federale Il

Dettagli

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l 2015 MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 LE OPERE ESSENZIALI (FONDI STATALI EXPO) PRIVATI PREVISTI COMUNI PROVINCIA REGIONE INTERVENTI

Dettagli

Un treno verso il futuro. Treni Regionali Ticino Lombardia, una realtà in crescita.

Un treno verso il futuro. Treni Regionali Ticino Lombardia, una realtà in crescita. Un treno verso il futuro. Treni Regionali Ticino Lombardia, una realtà in crescita. Collegamenti Luzern / Zürich Ticino Lombardia. Airolo Ambri-Piotta Faido Lavorgo Bodio Biasca Chiavenna Domodossola Camedo

Dettagli

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali,

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali, Messaggio municipale 7/2012 accompagnante la richiesta di un credito di fr. 700'000 per la progettazione definitiva della tappa prioritaria della rete tram Signor Presidente, signore Consigliere comunali,

Dettagli

7069 R 9 giugno 2015 TERRITORIO

7069 R 9 giugno 2015 TERRITORIO 7069 R 9 giugno 2015 TERRITORIO della Commissione della gestione e delle finanze sul messaggio 25 marzo 2015 concernente l'approvazione della nuova offerta di trasporto pubblico sulle linee regionali e

Dettagli

Collegamento stradale A2-A13 Le varianti adottate dal Consiglio di Stato

Collegamento stradale A2-A13 Le varianti adottate dal Consiglio di Stato Collegamento stradale A2-A13 Le varianti adottate dal Consiglio di Stato Bellinzona, 1 Procedura e partecipazione 1. Costituzione DPP (fautori e avversari V 95) 2. Accordo su obiettivi politici e comprensorio

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

Ordinanza sulle concessioni e sul finanziamento dell infrastruttura ferroviaria

Ordinanza sulle concessioni e sul finanziamento dell infrastruttura ferroviaria Ordinanza sulle concessioni e sul finanziamento dell infrastruttura ferroviaria (OCFIF) 742.120 del 4 novembre 2009 (Stato 1 gennaio 2010) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 1 capoverso

Dettagli

Legnano, 5 maggio 2009. FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno

Legnano, 5 maggio 2009. FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno Legnano, 5 maggio 2009 FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno 1 Progetti Prioritari rete TEN e corridoi paneuropei 2 Progetto Prioritario 6 (TEN.T) e del Corridoio Paneuropeo V Connessione con il sistema dei

Dettagli

VARIANTE DI PIANO REGOLATORE

VARIANTE DI PIANO REGOLATORE VARIANTE DI PIANO REGOLATORE COMPARTO VALERA NORME DI ATTUAZIONE DEL PR (Estratto) Versione per la prima consultazione Studi Associati sa via Zurigo 19 CP 4046 CH-6904 Lugano tel. +41 091 910 17 30 fax

Dettagli

I trasporti pubblici nella Svizzera italiana

I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Sezione della Svizzera italiana I trasporti pubblici nella Svizzera italiana Pilastri per la politica dei trasporti pubblici nel Canton Ticino Zurigo/Bellinzona, aprile 2012 1 mrs partner sa, Zurigo I

Dettagli

VALE IL DISCORSO ORALE

VALE IL DISCORSO ORALE VALE IL DISCORSO ORALE Convegno SUPSI-SIA/TI-ATG-Rotary Club Mendrisiotto AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? «Una rivoluzione per la mobilità e un opportunità per il territorio»

Dettagli

Legge federale concernente il finanziamento e l ampliamento dell infrastruttura ferroviaria

Legge federale concernente il finanziamento e l ampliamento dell infrastruttura ferroviaria Termine di referendum: 25 settembre 2014 Legge federale concernente il finanziamento e l ampliamento dell infrastruttura ferroviaria del 21 giugno 2013 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Legge federale sui binari di raccordo ferroviario

Legge federale sui binari di raccordo ferroviario Legge federale sui binari di raccordo ferroviario 742.141.5 del 5 ottobre 1990 (Stato 1 gennaio 2010) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 22 ter, 26 e 64 della Costituzione

Dettagli

Pedemontana ferroviaria Briantea: eredità e scommessa

Pedemontana ferroviaria Briantea: eredità e scommessa Carlo Spreafico - Luca Gaffuri (a cura di Luigi Clerici) Pedemontana ferroviaria Briantea: eredità e scommessa Storia, considerazioni, riflessioni, promesse, speranze, approfondimenti, scenari possibili:

Dettagli

Ticino Milano. Piano dei servizi. * Prezzo biglietto di sola andata per adulto in 2 a classe con il metà prezzo. Collegamenti e orari.

Ticino Milano. Piano dei servizi. * Prezzo biglietto di sola andata per adulto in 2 a classe con il metà prezzo. Collegamenti e orari. Luzern / Zürich Airolo Lavorgo Bodio Biasca RE10 10 olduno 20 Bellinzona Domodossola Locarno o ro rogno) o Antonino 50 RE80 singole fermate orricella Tirano Domodossola Bern Genève Luino 30 resa Bioggio

Dettagli

CRTL. Commissione regionale dei trasporti del Luganese. Programma d agglomerato del Luganese di seconda generazione PAL 2. Fase 1. Traffico e mobilità

CRTL. Commissione regionale dei trasporti del Luganese. Programma d agglomerato del Luganese di seconda generazione PAL 2. Fase 1. Traffico e mobilità CRTL Commissione regionale dei trasporti del Luganese Programma d agglomerato del Luganese di seconda generazione PAL 2 Fase 1 Traffico e mobilità 31 Marzo 2011 Indice Pagina 1. Premessa... 1 2. Strumento

Dettagli

CONFERENZA STAMPA Mendrisiotto e Basso Ceresio: I trasporti pubblici cambiano

CONFERENZA STAMPA Mendrisiotto e Basso Ceresio: I trasporti pubblici cambiano CONFERENZA STAMPA Mendrisiotto e Basso Ceresio: I trasporti pubblici cambiano Mendrisio, 25 settembre 2015 Interverranno: Mauro Carobbio, Presidente della Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto

Dettagli

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci

Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit 2017 Infrastrutture per il trasferimento del traffico merci Alptransit sarà all altezza delle esigenze di mercato? Nel 2008, circa 900.000 spedizioni stradali hanno attraversato le Alpi svizzere

Dettagli

Chiavenna. Colico. Tirano. Lecco. Bergamo. Carnate. Bergamo. Lissone-Muggiò. Venezia

Chiavenna. Colico. Tirano. Lecco. Bergamo. Carnate. Bergamo. Lissone-Muggiò. Venezia Luzern / Zürich Airolo Ambri-Piotta Faido Lavorgo Bodio Biasca RE10 S10 Chiavenna Camedo Bern Genève Palagnedra Verdasio Intragna Sesto Calende Cavigliano Verscio Besozzo Tegna Ponte Brolla Locarno Solduno

Dettagli

PROFILO DEL GRUPPO Group overview

PROFILO DEL GRUPPO Group overview Group overview Lorem ipsum GRUPPO FNM. IL È TUTTO GRUPPO FNM FNM è il principale gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia ed il più importante operatore non statale italiano nel settore.

Dettagli

Mobilità. Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito

Mobilità. Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Scheda di Piano direttore M1 Piano cantonale dei trasporti - PCT Mobilità Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Sfondo bianco: testo informativo Sfondo grigio:

Dettagli

Modifiche ai treni nel traffico Svizzera-Italia possibili Aenderungen im grenzüberschreitenden Verkehr vorbehalten

Modifiche ai treni nel traffico Svizzera-Italia possibili Aenderungen im grenzüberschreitenden Verkehr vorbehalten Ferrovia Regionale TILO. I vostri migliori collegamenti. Valido dal 14.12.2014 al 12.12.2015. Indice. Per il viaggio in treno 4 FFS: cambiare è facile 5 S10 / S40 Biasca Chiasso / Stabio Como Albate (

Dettagli

«La Svizzera per eccellenza» L asse nord-sud del San Gottardo.

«La Svizzera per eccellenza» L asse nord-sud del San Gottardo. «La Svizzera per eccellenza» L asse nord-sud del San Gottardo. 1 Lötschberg San Gottardo L asse nord-sud del San Gottardo è la tratta di transito alpino più importante d Europa. SBB Projekte Nord-Süd Achse

Dettagli

Collegamenti ferroviari con la Svizzera in territorio della Provincia di Varese

Collegamenti ferroviari con la Svizzera in territorio della Provincia di Varese Collegamenti ferroviari con la Svizzera in territorio della Provincia di Varese Bellinzona Luino Laveno Mombello Laveno Mombello Gallarate Sesto Calende Laveno Mombello Varese 29 aprile 2014 Fonte: CIM

Dettagli

Ticino Milano. Piano dei servizi. * Prezzo biglietto di sola andata per adulto in 2 a classe con il metà prezzo. Collegamenti e orari.

Ticino Milano. Piano dei servizi. * Prezzo biglietto di sola andata per adulto in 2 a classe con il metà prezzo. Collegamenti e orari. Luzern / Zürich Airolo Lavorgo Bodio Biasca RE10 10 olduno 20 Bellinzona Domodossola Locarno o ro rogno) o Antonino 50 RE80 singole fermate orricella Tirano Domodossola Bern Genève Luino 30 resa Bioggio

Dettagli

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Dipartimento del territorio Bellinzona, 21 marzo 2013 Obiettivi del progetto Sensibilizzare le aziende con sede nel Canton Ticino sul tema della mobilità.

Dettagli

GOVERNANCE DEL PROGETTO DA PARTE DELL OSSERVATORIO ATTIVITÀ DI PROPOSTA E DI INTERAZIONE

GOVERNANCE DEL PROGETTO DA PARTE DELL OSSERVATORIO ATTIVITÀ DI PROPOSTA E DI INTERAZIONE . GOVERNANCE DEL PROGETTO DA PARTE DELL OSSERVATORIO ATTIVITÀ DI PROPOSTA E DI INTERAZIONE PROPOSTE PROVENIENTI DAL TERRITORIO RELATIVAMENTE ALLA TRATTA FUNZIONALE GRONDA MERCI (SETTORE NORD OVEST) ED

Dettagli

Commissione Potenziamento Ferroviario Rho-Gallarate. Comune di Vanzago 29 Settembre 2014

Commissione Potenziamento Ferroviario Rho-Gallarate. Comune di Vanzago 29 Settembre 2014 Commissione Potenziamento Ferroviario Rho-Gallarate Comune di Vanzago 29 Settembre 2014 Agenda Accordo MIT-RFI - Agosto 2014 Assemblea Generale Consiglio Superiore Lavori Pubblici del 26/9/2014 Consultazione

Dettagli

NUOVO COLLEGAMENTO FERROVIARIO ARCISATE STABIO NEL TRATTO COMPRESO FRA IL PONTE SUL FIUME OLONA ED IL CONFINE DI STATO

NUOVO COLLEGAMENTO FERROVIARIO ARCISATE STABIO NEL TRATTO COMPRESO FRA IL PONTE SUL FIUME OLONA ED IL CONFINE DI STATO PAG 1 DI 6 IMPORTO LAVORI: PERIODO DI ESECUZIONE: 17/06/2009 30/04/2010 APPROVAZIONE: TITOLARITA INCARICO: SERVIZI RESI: 163.560.256,00 (Classi e Categorie Ib, IIIa, IIIc, IVb, IVc, VIa, VIII, VIII, IXa,

Dettagli

Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova. Autorità Portuale di Genova

Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova. Autorità Portuale di Genova Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova I numeri del porto - 51,9 Mil.Ton (anno 2014) - 2,17 Mil.Teus - 3,8 Mil. Mtl - 6.000 Accosti/anno Milioni Ton. 60-4.000 automezzi in/out al

Dettagli

Linea di accesso sud alla galleria di base del Brennero I progetti di potenziamento RFI per lo sviluppo del traffico merci

Linea di accesso sud alla galleria di base del Brennero I progetti di potenziamento RFI per lo sviluppo del traffico merci Linea di accesso sud alla galleria di base del Brennero I progetti di potenziamento RFI per lo sviluppo del traffico merci Marzo 2015 Il contesto europeo: i Core Corridors che interessano l Italia Corridoio

Dettagli

L iniziativa «per i trasporti pubblici» dell ATA nella Svizzera italiana

L iniziativa «per i trasporti pubblici» dell ATA nella Svizzera italiana Sezione della Svizzera italiana L iniziativa «per i trasporti pubblici» dell ATA nella Svizzera italiana Pilastri per la politica dei trasporti pubblici nel Canton Ticino Prima parte Comparto Bellinzona

Dettagli

Il progetto cantonale di mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi

Il progetto cantonale di mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Il progetto cantonale di mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Fabienne Bonzanigo Dipartimento del territorio, Evento per le aziende Manno, 27 novembre 2013 Contesto La domanda di mobilità cresce

Dettagli

Il sistema dei prezzi delle tracce. Chi paga quanto per l infrastruttura ferroviaria?

Il sistema dei prezzi delle tracce. Chi paga quanto per l infrastruttura ferroviaria? Il sistema dei prezzi delle tracce. Chi paga quanto per l infrastruttura ferroviaria? FFS Infrastruttura, luglio 2015 Il prezzo della traccia copre circa il 40 percento delle spese infrastrutturali. Mediante

Dettagli

Criminalità transfrontaliera. Piano sicurezza transfrontaliera per Expo 2015. Rapporto in adempimento del postulato Romano 14.3324

Criminalità transfrontaliera. Piano sicurezza transfrontaliera per Expo 2015. Rapporto in adempimento del postulato Romano 14.3324 Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di polizia fedpol 22 aprile 2015 Criminalità transfrontaliera. Piano sicurezza transfrontaliera per Expo 2015 Rapporto in adempimento

Dettagli

La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma. Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013

La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma. Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013 La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2013 La rete ciclabile nel quadrante Nord-Est di Roma 1. L occasione III Municipio: apertura della linea metro

Dettagli

FNM: COSA SUCCEDE. GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA

FNM: COSA SUCCEDE. GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA Il Circolo Pd di Castellanza organizza una ASSEMBLEA PUBBLICA SU FNM: COSA SUCCEDE GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA Aprile 2001 Atto integrativo all'accordo di programma Giugno

Dettagli

BOLLETTINO STAMPA INFORMATIVO DELLA SEDUTA DI CONSIGLIO DI STATO (prima parte)

BOLLETTINO STAMPA INFORMATIVO DELLA SEDUTA DI CONSIGLIO DI STATO (prima parte) Residenza Governativa telefono 091 814 43 20 fax 091 814 44 35 e-mail can-sc@ti.ch Internet www.ti.ch/cancelleria Repubblica e Cantone Ticino Cancelleria dello Stato 6501 Bellinzona Bellinzona, 6 luglio

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio Il coordinamento di piccoli e grandi istituti culturali di una Regione e la promozione delle loro attività

Dettagli

INTERVENTI, PROBLEMI, SOLUZIONI TRE TEMI D INTERESSE TERRITORIALE

INTERVENTI, PROBLEMI, SOLUZIONI TRE TEMI D INTERESSE TERRITORIALE INTERVENTI, PROBLEMI, SOLUZIONI TRE TEMI D INTERESSE TERRITORIALE 15/03/2014 VARESE CCIAA 1 COSA E ACG Alta Capacità Gottardo, composta di due tronconi, Italiano e Svizzero, è un associazione - senza scopo

Dettagli

Treno-Bici Ticino. Azione regionale bici 2015. Offerte valide fino al 31 dicembre 2015

Treno-Bici Ticino. Azione regionale bici 2015. Offerte valide fino al 31 dicembre 2015 Treno-Bici Ticino Azione regionale bici 2015 Offerte valide fino al 31 dicembre 2015 Treno-Bici Ticino 2015 Informazioni utili. Per il carico in proprio di biciclette è sempre necessario un biglietto anche

Dettagli

Trasporto pubblico: Rapporto vendite Arcobaleno 1997-2009 Ottobre 2010 2

Trasporto pubblico: Rapporto vendite Arcobaleno 1997-2009 Ottobre 2010 2 Ottobre 21 2 SOMMARIO Lista dei grafici 4 Lista delle tabelle 4 Sintesi 5 1. Introduzione... 1 2. Evoluzione dei dati di vendita della Comunità tariffale Ticino e Moesano... 11 2.1 Evoluzione delle vendite

Dettagli

Aree di delocalizzazione - Scheda d Ambito

Aree di delocalizzazione - Scheda d Ambito Ottobre 1 Aree di delocalizzazione - Scheda d Ambito 1. Descrizione dell Ambito L area individuata nella presente scheda d ambito e negli allegati grafici (vedi fig.1) è stata oggetto negli ultimi quindici

Dettagli

80.000 mq di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti.

80.000 mq di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti. di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti. Indice Generale 80.000 mq - UBICAZIONE GENERALE - DETTAGLIO INFRASTRUTTURE

Dettagli

Legge federale sulla politica regionale

Legge federale sulla politica regionale Legge federale sulla politica regionale Disegno del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 103 della Costituzione federale 1 ; visto il messaggio del Consiglio federale del

Dettagli

Introduzione della rete celere regionale di San Gallo potenziamento nel traffico regionale e internazionale

Introduzione della rete celere regionale di San Gallo potenziamento nel traffico regionale e internazionale Servizio stampa FFS 051 220 41 11 press@sbb.ch Comunicato stampa, 4 dicembre 2013 Orario 2014 Introduzione della rete celere regionale di San Gallo potenziamento nel traffico regionale e internazionale

Dettagli

La nostra visione del traffico transfrontaliero di merci e di viaggiatori è ben diversa! Per illustrarla vi abbiamo invitato a questo incontro.

La nostra visione del traffico transfrontaliero di merci e di viaggiatori è ben diversa! Per illustrarla vi abbiamo invitato a questo incontro. Signore e signori, questo cartello, fotografato alla stazione di confine di Domodossola, dice tutto sull attuale situazione nel traffico ferroviario tra l Italia e la Svizzera: Strutture obsolete Impianti

Dettagli

SCHEDE MISURE PER IL TRASPORTO PUBBLICO (TP)

SCHEDE MISURE PER IL TRASPORTO PUBBLICO (TP) PALOC 3 SCHEDE MISURE - PROPOSTA PRIORIZZAZIONE SCHEDE MISURE PER IL TRASPORTO PUBBLICO (TP) STUDIO D INGEGNERIA FRANCESCO ALLIEVI ASCONA STUDIO GUSCETTI MINUSIO Misure Trasporti pubblici: reti e nodi

Dettagli

Conseguenze dell Alptransit sulle relazioni tra Zurigo e Milano

Conseguenze dell Alptransit sulle relazioni tra Zurigo e Milano Embargo, 17.10.2006, ore 12.00 Conseguenze dell Alptransit sulle relazioni tra Zurigo e Milano prof. Angelo Rossi Documento commissionato da Coscienza Svizzera in occasione del Convegno Alptransit 2016:

Dettagli

COMUNICATO AI MEDIA, CONFERENZA STAMPA, ZURIGO 21.02.2014 Prossima fermata TrenHotel da Chiasso all EXPO 2015 Milano

COMUNICATO AI MEDIA, CONFERENZA STAMPA, ZURIGO 21.02.2014 Prossima fermata TrenHotel da Chiasso all EXPO 2015 Milano Prossima fermata TrenHotel da Chiasso all EXPO 2015 Milano Tra poco più di un anno, a meno di 40 chilometri da Chiasso e dal confine elvetico, un grande evento di portata internazionale, EXPO2015Milano,

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

PAM2 Programma d'agglomerato del Mendrisiotto di 2. generazione Trasporti e insediamenti Parte I - Rapporto

PAM2 Programma d'agglomerato del Mendrisiotto di 2. generazione Trasporti e insediamenti Parte I - Rapporto PAM2 Programma d'agglomerato del Mendrisiotto di 2. generazione Trasporti e insediamenti Repubblica e Cantone Ticino - Dipartimento del territorio Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e

Dettagli

SISTEMA DI RISALITA DEGLI ERZELLI OBIETTIVO DELL INTERVENTO

SISTEMA DI RISALITA DEGLI ERZELLI OBIETTIVO DELL INTERVENTO SISTEMA DI RISALITA DEGLI ERZELLI OBIETTIVO DELL INTERVENTO La collina degli Erzelli, occupata in precedenza da attività di deposito e movimentazione container, è interessata oggi da un progetto volto

Dettagli

Sviluppo delle infrastrutture ferroviarie al Sud delle Alpi

Sviluppo delle infrastrutture ferroviarie al Sud delle Alpi Sviluppo delle infrastrutture ferroviarie al Sud delle Alpi Documento di lavoro e di approfondimento Autori: Stefan Krebser, Sessa, presidente RailValley Domenico Zucchetti, Massagno, lic. iur HSG, vice

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM Dicembre 2012 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio n. 6 della rete europea TEN-T riguarda

Dettagli

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000

Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall Assemblea federale il 20 aprile 1999 1 Entrato in vigore mediante scambio di note il 1 maggio 2000 Testo originale 0.360.454.1 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica italiana relativo alla cooperazione tra le autorità di polizia e doganali Concluso il 10 settembre 1998 Approvato dall

Dettagli

Varcare le Alpi - Fase Rossa e sistema contagocce

Varcare le Alpi - Fase Rossa e sistema contagocce Varcare le Alpi - Fase Rossa e sistema contagocce Per le imprese di logistica, in particolare per quelle che trasportano merci deperibili, varcare le Alpi svizzere sull asse Nord-Sud significa dover passare

Dettagli

Scenari e opportunità legati all apertura delle gallerie di base del S. Gottardo e del Ceneri

Scenari e opportunità legati all apertura delle gallerie di base del S. Gottardo e del Ceneri Scenari e opportunità legati all apertura delle gallerie di base del S. Gottardo e del Ceneri Rapporto complementare elaborato da: Cavadini Adriano De Gottardi Riccardo Geninazzi Angelo Maggi Rico Lugano,

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI Gennaio 2016 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio Reno-Alpi

Dettagli

MESSAGGIO MUNICIPALE Nr. 649. MM no. 649 Richiesta di un credito di Fr.55 000 per l aggiornamento del Piano regolatore

MESSAGGIO MUNICIPALE Nr. 649. MM no. 649 Richiesta di un credito di Fr.55 000 per l aggiornamento del Piano regolatore MESSAGGIO MUNICIPALE Nr. 649 MM no. 649 Richiesta di un credito di Fr.55 000 per l aggiornamento del Piano regolatore Signor Presidente, Signore e Signori Consiglieri comunali, il Municipio di Pura vi

Dettagli

La città che cambia. Per ospitare eventi Con un grande parco urbano

La città che cambia. Per ospitare eventi Con un grande parco urbano La città che cambia Per ospitare eventi Con un grande parco urbano Variante al piano strutturale per nuove funzioni pubbliche e strutture di servizio complementari all aeroporto Comune di Pisa Perchè la

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

4530 mm 145 14 settembre 2010 / 289.08

4530 mm 145 14 settembre 2010 / 289.08 4530 mm 145 14 settembre 2010 / 289.08 Signor Raoul Ghisletta e cofirmatari Per il Gruppo PS Deputati al Gran Consiglio Interrogazione 23 dicembre 2008 n. 289.08 Il Governo intende migliorare a breve termine

Dettagli

La MM, un fattore di successo nei processi di riqualificazione di Milano

La MM, un fattore di successo nei processi di riqualificazione di Milano 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture La MM, un fattore di successo nei processi di riqualificazione di Milano Sergio Viganò 1 ABSTRACT Lo sviluppo di Milano dell ultimo decennio è avvenuto

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico L esposizione universale che si realizzerà a Milano

Dettagli

PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni

PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni PIT Progetto Integrato Territoriale Stazione accessibile. Integrazione delle politiche di riqualificazione del centro urbano di Terni IL PIT Il Progetto Integrato Territoriale ed il POR-FESR 2007-13 Il

Dettagli

Il Canton Ticino a Expo 2015

Il Canton Ticino a Expo 2015 Il Canton Ticino a Expo 2015 Paolo Beltraminelli Presidente del Consiglio di Stato Luigi Pedrazzini Delegato cantonale Expo 2015 del Consiglio di Stato Giampiero Gianella Cancelliere dello Stato Il Canton

Dettagli

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Usi finali C.3. Apparecchiature elettriche e illuminazione privata C.3

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Usi finali C.3. Apparecchiature elettriche e illuminazione privata C.3 Apparecchiature elettriche e illuminazione privata 201 Situazione attuale (2008) I dati forniti dalle aziende di distribuzione dell elettricità consentono di stimare il consumo dovuto agli apparecchi elettrici

Dettagli

Piano traffico Gottardo

Piano traffico Gottardo Piano traffico Gottardo Concetto di «Autostrada viaggiante (RoLa) per i camion» nella galleria di base del Gottardo Studio delle varianti per gli impianti di trasbordo Rapporto dell Iniziativa delle Alpi

Dettagli

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità.

Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese. Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6. Elementi di fattibilità. Servizio Ferroviario Metropolitano Bolognese Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la Fiera SFM 6 Elementi di fattibilità Ottobre 2011 Collegamento tra la Stazione Centrale di Bologna e la

Dettagli

Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO

Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Bando di concorso Termine di chiusura: 30 aprile 2016 febbraio 2016 Bundesamt für Energie

Dettagli