COMUNE PONTECAGNANO FAIANO (Provincia Salerno)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE PONTECAGNANO FAIANO (Provincia Salerno)"

Transcript

1 COMUNE PONTECAGNANO FAIANO (Provincia Salerno) DISCIPLINARE COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 445 DEL 28/12/2000 E PER LA SOTTOSCRIZIONE DI DOCUMENTI D IDENTITA AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME

2 INDICE Articolo 1 FINALITÀ DEL DISCIPLINARE Articolo 2 SOGGETTI BENEFICIARI E CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ Articolo 3 DELIMITAZIONE DEGLI INTERVENTI Articolo 4 PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Articolo 5 ISTANZE E DOCUMENTAZIONE Articolo 6 TERMINI DEL PROCEDIMENTO Articolo 7 ADEMPIMENTI DI LEGGE DA PARTE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Articolo 8 ESECUZIONE DELL INTERVENTO Articolo 9 MANCATO ACCOGLIMENTO DELL ISTANZA Articolo 10 FORMULA PER L AUTENTICA Articolo 11 RINVIO A NORME Articolo 12 DISPOSIZIONI FINALI

3 Articolo 1 FINALITÀ DEL DISCIPLINARE 1. Il presente disciplinare adottato nell esercizio dei poteri di autonomia organizzativa degli uffici prevista dall articolo 7 del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267, riguarda le modalità di esecuzione, da parte dei dipendenti per effettuare autenticazioni e sottoscrizioni previste dal D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 e la sottoscrizione di documenti d identità, al domicilio di coloro che, per comprovata infermità fisica, siano impossibilitati a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale. Articolo 2 PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO 1. Il procedimento amministrativo, finalizzato all esecuzione dell autentica e sottoscrizioni a domicilio, comprende le seguenti fasi: a) istanza degli interessati con l esibizione della documentazione richiesta; b) istruttoria ad opera del responsabile del procedimento; c) autorizzazione al funzionario all uopo incaricato di eseguire la prestazione al domicilio degli aventi diritto. 2. Il procedimento è affidato al Settore dei Servizi Sociali. Articolo 3 SOGGETTI BENEFICIARI E CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ 1. Sono soggetti beneficiari degli effetti di cui al presente disciplinare tutti i cittadini residenti o domiciliati i quali dimostrino, secondo le modalità previste nei successivi articoli di essere impossibilitati, per comprovata infermità fisica, a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale. Articolo 4 DELIMITAZIONE DEGLI INTERVENTI 1. I soggetti indicati al precedente articolo 3 possono richiedere l intervento al proprio domicilio esclusivamente per le autenticazioni previste dal comma 2 dell articolo 21 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 e per la sottoscrizione di documenti d identità. Articolo 5 ISTANZE E DOCUMENTAZIONE 1. I soggetti di cui al precedente articolo 3 faranno pervenire al Comune di Pontecagnano Faiano apposita istanza per gli interventi di cui all articolo 4, indicando: a) le autenticazioni che vengono richieste, specificandone il numero; b) l impedimento fisico, permanente o temporaneo, per cui sono impossibilitati a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale; c) l esatto indirizzo ove debba avvenire l accesso per la sottoscrizione. 2. All istanza va allegata idonea documentazione sanitaria comprovante che il richiedente la prestazione non è in condizioni di accedere all Ufficio Comunale ovvero il libretto nominativo di pensione se da questo è possibile constatare l impedimento.

4 Articolo 6 TERMINI DEL PROCEDIMENTO 1. Il termine iniziale del procedimento decorre dalla data di protocollo o di ricevimento della richiesta di intervento. Nel caso questa risulti incompleta oppure erronea, il termine di cui sopra inizierà a decorrere dalla data di completamento o di regolarizzazione. 2. Il procedimento dovrà concludersi nel termine massimo di giorni 5 (cinque) lavorativi con le modalità di cui agli articoli seguenti. Articolo 7 ADEMPIMENTI DI LEGGE DA PARTE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO 1. Il Responsabile del procedimento, ricevuta l istanza, adotta ogni adempimento istruttorio che ritenga necessario, valuta le condizioni di ammissibilità ed i requisiti di legittimazione sulla base di quanto previsto dal presente regolamento e compie tutti gli adempimenti di cui all articolo 6 della legge 7/8/1990, n Il Servizio è gratuito. All'atto della consegna del documento dell'autentica di firma l'incaricato del Comune dovrà accertarsi che sia stato pagato il corrispettivo dei diritti di segreteria. Articolo 8 ESECUZIONE DELL INTERVENTO 1. Nel caso di esito favorevole dell istruttoria, il Responsabile del procedimento disporrà per l accesso di un funzionario all uopo incaricato dal Sindaco per l autentica o la sottoscrizione al luogo indicato dal richiedente. 2. E fatto obbligo all incaricato all autentica di riferire al Responsabile del procedimento dell avvenuta esecuzione della stessa o, in mancanza, sui motivi del mancato adempimento o del suo giustificato differimento ad altra data. Articolo 9 MANCATO ACCOGLIMENTO DELL ISTANZA 1. In caso di non accoglimento dell istanza, il responsabile del procedimento ne darà esaustiva comunicazione all interessato con comunicazione personale. 2. Nella suddetta comunicazione dovranno essere indicati i presupposti di fatto e le ragioni che hanno determinato la decisione in relazione alle risultanze dell istruttoria, nonché l autorità cui è possibile ricorrere ed il termine, così come stabilito al successivo articolo La comunicazione di cui al presente articolo dovrà avvenire per notifica del Messo Comunale oppure a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Articolo 10 FORMULA PER L AUTENTICA 1. Nella formula di rito usata per dare atto delle avvenute dichiarazioni e delle autenticazioni delle sottoscrizioni dovrà risultare la circostanza che le stesse sono avvenute presso il domicilio del richiedente, secondo la formula allegata al presente disciplinare.

5 Articolo 11 RINVIO A NORME 1. Per tutto quanto qui non espressamente previsto valgono tutte le disposizioni sulla documentazione amministrativa e sulla autenticazione di firme previste dal D.P.R n. 445 del 28/12/2000 e quelle sul procedimento amministrativo di cui alla legge 7/8/1990 n. 241 con il relativo regolamento approvato con la deliberazione di G.M. n. 91 in data 11/08/2000. Articolo 12 DISPOSIZIONI FINALI 1. Il presente disciplinare è parte integrante del Regolamento di Organizzazione degli Uffici e Servizi Comunali attualmente vigente. ***********

6 SETTORE SERVIZI SOCIALI Sede Distaccata Via Europa Tel Tel Fax Al Signor Sindaco del Comune di Pontecagnano Faiano RICHIESTA DI AUTENTICAZIONE E DI SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. N. 445 DEL 28/12/2000 E DI SOTTOSCRIZIONI DOCUMENTI D IDENTITÀ AL PROPRIO DOMICILIO AI SENSI DELL APPOSITO DISCIPLINARE. Cognome Nome Comune di Nascita Prov. Data di Nascita Comune di residenza Prov. Via Telefono Fax E. Mail Codice fiscale oppure, in qualità di (1) per conto di: Cognome Nome Comune di Nascita Prov. Data di Nascita Comune di residenza Prov. Via Telefono Fax E. Mail Codice fiscale CHIEDE Che venga disposto l accesso di un funzionario incaricato dal Sindaco presso l indirizzo per eseguire le sotto indicate autenticazioni o sottoscrizioni: n. dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà; n. autenticazioni di sottoscrizioni d istanze; n. deleghe di pensione; n. documento d identità n.

7 A tal fine DICHIARA di essere permanentemente/temporaneamente impossibilitato a recarsi presso gli Uffici comunali per motivi di salute come si evince dalla documentazione allegata (2); che il Sig./Sig.ra è permanentemente/temporaneamente impossibilitato/a a recarsi presso gli Uffici comunali per motivi di salute come si evince dalla documentazione allegata (2); di essere consapevole delle sanzioni penali previste nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti, richiamate dall art. 76 del D.P.R. 445/00 e dell informativa prevista ai sensi dell art. 10 della L. 675/96, i seguenti requisiti: ALLEGA: Fotocopia documento di identità in corso di validità; Documentazione sanitaria. Data Firma Riconoscimento mediante Ai sensi dell'art. 38, comma 1-3 del T.U. 445/2000 Pontecagnano Faiano Il Funzionario Incaricato La presente dichiarazione può essere presentata all'ufficio competente o inviata tramite fax unitamente alla copia fotostatica non autenticata della carta d'identità del dichiarante ai sensi dell'art. 38, commi 1-3 T.U. 445/2000. Qualora la presente dichiarazione venga inviata in maniera telematica, quale allegato ad un messaggio di posta elettronica all'indirizzo E. mail si precisa che in assenza di strumenti quali, firma digitale o carta d'identità elettronica, la stessa non avrà efficacia se non sarà seguita dall'invio a mezzo fax della copia non autenticata della carta d'identità del dichiarante sulla quale dovrà specificare la dicitura "segue ad integrazione la dichiarazione inviata via telematica". SERVIZI SOCIALI A seguito della suddetta istanza, si comunica che un apposito funzionario, il giorno alle ore si recherà all'indirizzo per eseguire le autenticazione o sottoscrizione richieste. Pontecagnano Faiano Il Responsabile del Procedimento Per ricevuta: (Firma del ricevente) Data

8 La presente richiesta, protocollata dal competente Ufficio comunale, costituisce l'avvio del procedimento, ai sensi dell'art. 7 della legge n. 241/90. (1) moglie, marito, figlia/o, nipote, fratello, sorella, ecc. (2) Articolo 5 - Disciplinare - ISTANZE E DOCUMENTAZIONE 1. I soggetti di cui al precedente articolo 3 faranno pervenire al Comune di Pontecagnano Faiano apposita istanza per gli interventi di cui all articolo 4, indicando: a) le autenticazioni che vengono richieste, specificandone il numero; b) l impedimento fisico, permanente o temporaneo, per cui sono impossibilitati a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale; c) l esatto indirizzo ove debba avvenire l accesso per la sottoscrizione. 2. All istanza va allegata idonea documentazione sanitaria comprovante che il richiedente la prestazione non è in condizioni di accedere all Ufficio Comunale ovvero il libretto nominativo di pensione se da questo è possibile constatare l impedimento.

Regolamento. AUTENTICAZIONE delle SOTTOSCRIZIONI al DOMICILIO delle PERSONE INFERME D.P.R. 28 dicembre 2000, n regol autentiche.

Regolamento. AUTENTICAZIONE delle SOTTOSCRIZIONI al DOMICILIO delle PERSONE INFERME D.P.R. 28 dicembre 2000, n regol autentiche. Regolamento AUTENTICAZIONE delle SOTTOSCRIZIONI al DOMICILIO delle PERSONE INFERME D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE DON DELIBERAZIONE N. 27 IN DATA 26 MARZO 2004 - PUBBLICATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'AUTENTICAZIONE DI FIRME AL DOMICILIO DI SOGGETTI IMPOSSIBILITATI PER INFERMITA FISICA A RECARSI PRESSO GLI UFFICI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'AUTENTICAZIONE DI FIRME AL DOMICILIO DI SOGGETTI IMPOSSIBILITATI PER INFERMITA FISICA A RECARSI PRESSO GLI UFFICI COMUNALI CITTA DI CASTELLANZA Provincia di Varese Viale Rimembranze,4 21053 Castellanza (VA) Tel. 0331 /526.111 ( Centralino) Fax. 0331/501.049 C.F.: 00252280128 REGOLAMENTO PER L'AUTENTICAZIONE DI FIRME AL DOMICILIO

Dettagli

COMUNE DI BRUZZANO ZEFFIRIO (Provincia di Reggio Calabria)

COMUNE DI BRUZZANO ZEFFIRIO (Provincia di Reggio Calabria) COMUNE DI BRUZZANO ZEFFIRIO (Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PRESSO IL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

COMUNE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI COMUNE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 445/2000 PER LA SOTTOSCRIZIONE DI DOCUMENTI D IDENTITA E PER IL RILASCIO DI CERTIFICATI

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R.

COMUNE DI CASTELL ARQUATO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. COMUNE DI CASTELL ARQUATO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 445/2000, DALL ART. 7 DEL D.L. 223/2006 E PER LA SOTTOSCRIZIONE DI DOCUMENTI D

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLA CARTA DI IDENTITA PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI A DOMICILIO

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLA CARTA DI IDENTITA PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI A DOMICILIO COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE 70020 - PROVINCIA DI BARI - P.I. 00878940725 SETTORE 3 - SERVIZI Piazza Rossani n.10 - Tel. 080/3211501 - Fax 080/763003 - http: www.comune.cassanodellemurge.ba.it REGOLAMENTO

Dettagli

MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI

MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI Oggetto: richiesta di accesso ai documenti amministrativi, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241e successive modifiche ed integrazioni. Il sottoscritto - nato

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax Domanda di concessione del beneficio della sospensione del pagamento delle tasse, tariffe, canoni comunque denominati che siano corrispettivo o correlati al godimento di servizi pubblici previsto dall

Dettagli

Istruzioni per l interessato

Istruzioni per l interessato Pagina 1 di 6 Spazio per apporre il timbro di protocollo Nel caso di procedimento SUAP non apporre la marca da bollo che è assolta sulla domanda unica Al Comune di Istruzioni per l interessato Cosa? Modello

Dettagli

MOD. A PROPOSTA CONTRATTUALE DI :

MOD. A PROPOSTA CONTRATTUALE DI : SO.A.KRO. s.p.a. Società Acque Krotonesi S.S. 106 Jonica, km 245 88900 CROTONE tel. 0962/969664 fax 0962/969513 www.soakro.it info@soakro.it P.Iva 02750480796 CCIAA n. 166188 MOD. A PROPOSTA CONTRATTUALE

Dettagli

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna Ufficio Attività Economiche Oggetto: Denuncia di inizio di attività per l esercizio di struttura ricettiva ALBERGHIERA (art. 16 comma 2 L.R. n. 16/2004)

Dettagli

Marca da bollo Euro 14.62

Marca da bollo Euro 14.62 Marca da bollo Euro 14.62 PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Professioni Turistiche Via Cal di Breda n. 116 31100 Treviso Oggetto: Legge Regionale n. 33/2002 art. 63 - comma 2 - lettera g). Accompagnatore Turistico

Dettagli

Al Comune di [specificare] All Ente Parco [eventuale] All Autorità di Bacino [eventuale]

Al Comune di [specificare] All Ente Parco [eventuale] All Autorità di Bacino [eventuale] Marca da Bollo 14,62 ad esclusione di Enti Pubblici e organizzazioni o altri enti in regime di esenzione. Alla Provincia di Bari Servizio Polizia Provinciale, Protezione Civile e Ambiente Corso Sonnino,

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il / / residente a Bonnanaro in via n. Codice fiscale tel In qualità di DESTINATARIO DEL BENEFICIO Al Comune di Bonnanaro Servizi Sociali Via Garibaldi N 6 07043 Bonnanaro Oggetto: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI CONTRASTO DELLE POVERTA ESTREME LINEA 2) Contributi relativi all

Dettagli

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI AYMAVILLES (spazio riservato all Ufficio protocollo) DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 27.05.1998, n. 44 Iniziative a favore della famiglia

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE REGOLARITA CONTRIBUTIVA - (DURC) (ai sensi e per gli effetti dell art. 46 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000) Il sottoscritto, nato a

AUTOCERTIFICAZIONE REGOLARITA CONTRIBUTIVA - (DURC) (ai sensi e per gli effetti dell art. 46 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000) Il sottoscritto, nato a ALLEGATO N. 1 AUTOCERTIFICAZIONE REGOLARITA CONTRIBUTIVA - (DURC) (ai sensi e per gli effetti dell art. 46 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000) Il sottoscritto, nato a Titolare dell impresa oppure Legale

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SUBENTRO DI D.I.A. EDILIZIA

COMUNICAZIONE DI SUBENTRO DI D.I.A. EDILIZIA Comune di Mantova AREA SERVIZI ALLA CITTA SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE E I CITTADINI Via Gandolfo, 11-46100 Mantova Tel.(+39) 0376338666 - Fax (+39)0376338633-(+39)0376338685 E-mail: sportellounico@domino.comune.mantova.it

Dettagli

AVVISO AGLI ISCRITTI AL MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016

AVVISO AGLI ISCRITTI AL MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016 AVVISO AGLI ISCRITTI AL MASTER DI II LIVELLO IN DIRITTO ED ECONOMIA DEL MARE A.A. 2015/2016 Come da convenzione stipulata tra la CCIAA di Pescara e l Ud A per lo svolgimento del Master di II Livello in

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il. Comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il. Comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

MODULO DI DOMANDA PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIFUNZIONALE DEL CENTRO DI PROMOZIONE TERRITORIALE DI SISTIANA

MODULO DI DOMANDA PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIFUNZIONALE DEL CENTRO DI PROMOZIONE TERRITORIALE DI SISTIANA Marca da bollo o estremi di esenzione MODULO DI DOMANDA PER LA CONCESSIONE IN USO DELLA SALA POLIFUNZIONALE DEL CENTRO DI PROMOZIONE TERRITORIALE DI SISTIANA Ai sensi del Regolamento per la concessione

Dettagli

Istanza di accesso a contributo

Istanza di accesso a contributo ALL. A AL COMUNE DI MONTECATINI TERME VIALE VERDI, 46 51016 MONTECATINI TERME Istanza di accesso a contributo DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (Art. 47 D.P.R. 28 Dicembre 2000, n. 445)

Dettagli

AL COMUNE DI MONSANO Servizio Urbanistica Sportello Unico Edilizia

AL COMUNE DI MONSANO Servizio Urbanistica Sportello Unico Edilizia Protocollo Pratica edilizia PERM.COST. n anno AL COMUNE DI MONSANO Servizio Urbanistica Sportello Unico Edilizia Oggetto: pratica edilizia. Richiesta PERMESSO DI COSTRUIRE ai sensi dell art. 10 del DPR

Dettagli

Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a. In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra

Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a. In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra Pagina 1 di 1 All Ufficiale di Anagrafe del Comune di Tempio Pausania Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a Codice fiscale In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra

Dettagli

RICHIESTA DI SOSTITUZIONE TEMPORANEA RESPONSABILE TECNICO (art. 240 c. 2 D.P.R. 495/1992 e s.m.i. e D.M. 30/04/2003)

RICHIESTA DI SOSTITUZIONE TEMPORANEA RESPONSABILE TECNICO (art. 240 c. 2 D.P.R. 495/1992 e s.m.i. e D.M. 30/04/2003) Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore Provincia di Bari Servizio Territorio Sezione Trasporti Via Re David n. 178/D - BARI Questo modulo contiene delle Dichiarazioni Sostitutive rese ai sensi

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (SCIA) AGENZIA D AFFARI ART. 115 T.U.L.P.S. art. 19 L. 241/1990 e s.m.i.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA (SCIA) AGENZIA D AFFARI ART. 115 T.U.L.P.S. art. 19 L. 241/1990 e s.m.i. Al COMUNE DI ASSAGO Servizio Polizia Amministrativa Via dei Caduti n. 5 20090 Assago Da trasmettere esclusivamente al seguente indirizzo PEC: suap.commercio@assago.legalmail.it previa sottoscrizione file

Dettagli

ALLEGATO A. (ai sensi dell articolo 4 della legge 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni, e ai sensi della legge n. 69 del 18.6.2009).

ALLEGATO A. (ai sensi dell articolo 4 della legge 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni, e ai sensi della legge n. 69 del 18.6.2009). ALLEGATO A REGOLAMENTO ATTUATIVO RECANTE L INDIVIDUAZIONE DEI TERMINI E DELLE STRUTTURE ORGANIZZATIVE RESPONSABILI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA DELL ASL 2 (ai sensi dell articolo 4 della

Dettagli

Modifica dei soggetti coinvolti nel procedimento edilizio

Modifica dei soggetti coinvolti nel procedimento edilizio Al Comune di Codice ISTAT Ufficio destinatario Il sottoscritto Modifica dei soggetti coinvolti nel procedimento edilizio Cognome Nome Codice Fiscale Residenza in qualità di (questa sezione deve essere

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Marca da bollo da 14,62 ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA SEZIONE.. PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA

Dettagli

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070\90770104 - Fax.070\90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

MODELLO DOMANDA PER CONTRIBUTO SPESE FUNERARIE

MODELLO DOMANDA PER CONTRIBUTO SPESE FUNERARIE MODELLO 9008 2016 DOMANDA PER CONTRIBUTO SPESE FUNERARIE -, Italia Contact Center 199.30.30.33 - www.enasarco.it INFORMAZIONI UTILI Per inoltrare la domanda si può scegliere l invio con posta elettronica

Dettagli

(articolo 1, comma 1)

(articolo 1, comma 1) ALLEGATO A (articolo 1, comma 1) MARCA DA BOLLO ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE.. PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO, AGRICOLTURA DI DOMANDA DI ISCRIZIONE

Dettagli

SPETT. Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune

SPETT. Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune SPETT. C/A COMUNE DI MONTEROTONDO UFFICIO ANAGRAFE Cambi Indirizzo DICHIARAZIONE DI CAMBIO DI INDIRIZZO Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune IL SOTTOSCRITTO 1) Cognome

Dettagli

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010 Allegato 2) Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010 A.S.L. DOMANDA DI CONTRIBUTO BUONO FAMIGLIA ai sensi della d.g.r. n. VIII/11197 del 03.02.2010 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013

PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 ART. 1 DEFINIZIONE DI ACCESSO CIVICO, AMBITO DI APPLICAZIONE E FINALITA L'accesso civico è il diritto

Dettagli

MODELLO 9011 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LIBRI SCOLASTICI

MODELLO 9011 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LIBRI SCOLASTICI MODELLO 9011 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LIBRI SCOLASTICI -, Italia Contact Center 199.30.30.33 - www.enasarco.it INFORMAZIONI UTILI La domanda dovrà essere inviata entro il 15/10/2016 e si può scegliere

Dettagli

Associazione di Diritto Privato Via Mantova, 1 00198 Roma C. F. 80021670585

Associazione di Diritto Privato Via Mantova, 1 00198 Roma C. F. 80021670585 Associazione di Diritto Privato Via Mantova, 1 00198 Roma C. F. 80021670585 DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 20 MAGGIO 2012 PER I SOGGETTI RESIDENTI E/O AVENTI SEDE OPERATIVA

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Modello ministeriale Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza... Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero.

Dettagli

Il/la sottoscritto/a..., cittadino..., nato/a il... a... (prov...), residente e/o domiciliato in... via n... CAP..., n. tel... e mail C.F.

Il/la sottoscritto/a..., cittadino..., nato/a il... a... (prov...), residente e/o domiciliato in... via n... CAP..., n. tel... e mail C.F. Marca da bollo 16,00 Oggetto: Legge regionale 04 novembre 2002, n. 33, art. 78 e succ. integrazioni. Richiesta iscrizione Albo Provinciale dei Direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo. Alla Provincia

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività Produttive DICHIARAZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. 445/2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. 445/2000) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. 445/2000) in 445/2000 per false attestazioni e dichiarazioni mendaci e sotto la mia personale responsabilità, avanti a: (nome, cognome e qualifica

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente in Via Tel. cellulare codice fiscale. con sede in Via codice fiscale

Il sottoscritto nato a il residente in Via Tel. cellulare codice fiscale. con sede in Via codice fiscale Al COMUNE di LA LOGGIA OGGETTO: SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE IN CIRCOLO DI ENTE A CARATTERE NAZIONALE CON FINALITA ASSISTENZIALI RICONOSCIUTE DAL MINISTERO DELL INTERNO. SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA TARANTO Ufficio Agricoltura Cittadella delle imprese - V.le Virgilio, Taranto

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA TARANTO Ufficio Agricoltura Cittadella delle imprese - V.le Virgilio, Taranto ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA TARANTO Ufficio Agricoltura Cittadella delle imprese - V.le Virgilio, 152-74100 Taranto SPAZIO RISERVATO AL PROTOCOLLO MATRICOLA (spazio riservato

Dettagli

REGISTRO ANAGRAFE CONDOMINIALE (LEGGE 220/2012) IDENTIFICAZIONE CONDOMINIO

REGISTRO ANAGRAFE CONDOMINIALE (LEGGE 220/2012) IDENTIFICAZIONE CONDOMINIO REGISTRO ANAGRAFE CONDOMINIALE (LEGGE 220/2012) Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 nr. 445) IDENTIFICAZIONE CONDOMINIO Denominazione condominio Indirizzo

Dettagli

COMUNE DI MONTELONGO

COMUNE DI MONTELONGO COMUNE DI MONTELONGO Provincia di Campobasso REGOLAMENTO IN MATERIA DI TERMINE E DI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO IN ATTUAZIONE DELLA L. N. 241/90 Approvato con delibera del Consiglio Comunale

Dettagli

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI

Prot.2488 Forni di Sopra, 14 luglio 2016 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESA PER ACQUISTO LIBRI DI TESTO SCOLASTICI COMUNE DI FORNI DI SOPRA Provincia di Udine - Italia - Via Nazionale n 162 - CAP 33024 - Codice fiscale 84002010308 - P. IVA 01461900308 Tel. 0433 88056-88427 - Fax 0433 88580 - sito web: www.comune.fornidisopra.ud.it

Dettagli

Richiesta al Servizio Idrico Integrato di nuovo allaccio per la fornitura acqua potabile: provvisoria CANTIERE

Richiesta al Servizio Idrico Integrato di nuovo allaccio per la fornitura acqua potabile: provvisoria CANTIERE All Ufficio Acquedotto del Comune di Orco Feglino P.zza Municipio, 3 17024 ORCO FEGLINO (SV) Richiesta al Servizio Idrico Integrato di nuovo allaccio per la fornitura acqua potabile: provvisoria CANTIERE

Dettagli

DOMANDA ALLACCIO ACQUA. Il/la sottoscritto/a. nato/a il a. residente in via. titolare del codice fiscale tel. in qualità di dell immobile sito nella

DOMANDA ALLACCIO ACQUA. Il/la sottoscritto/a. nato/a il a. residente in via. titolare del codice fiscale tel. in qualità di dell immobile sito nella DOMANDA ALLACCIO ACQUA Registrata al. N. In data Al Sig. Sindaco del Comune di San Pietro in Guarano (CS) Il/la sottoscritto/a nato/a il a residente in via titolare del codice fiscale tel. in qualità di

Dettagli

IL PRESIDENTE DECRETA

IL PRESIDENTE DECRETA Decreto n. 7918/2016 Prot. 149944-V/6.13 IL PRESIDENTE DECRETA L emanazione del seguente avviso per selezionare: Quaranta studenti per la partecipazione al Convegno Autonomia e subordinazione del diritto

Dettagli

Ministero della Giustizia Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale

Ministero della Giustizia Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale Ministero della Giustizia Dipartimento per gli Affari di Giustizia Direzione Generale della Giustizia Penale Prot. 2209 (CAS) Roma, 27 APRILE 2007 Oggetto: Avvio in esercizio del Nuovo Sistema Informativo

Dettagli

ALLEGATO III Dichiarazione di conformità del dispositivo di protezione in caso di capovolgimento

ALLEGATO III Dichiarazione di conformità del dispositivo di protezione in caso di capovolgimento ALLEGATO III Dichiarazione di conformità del dispositivo di protezione in caso di capovolgimento ZIONE DI CONFORMITÀ DEL DISPOSITIVO DI il telaio di protezione....... CHE a due montanti anteriore (con

Dettagli

Mod. 4323/c. Domanda di autorizzazione ai VERSAMENTI VOLONTARI ai sensi dell art. 15 comma 2

Mod. 4323/c. Domanda di autorizzazione ai VERSAMENTI VOLONTARI ai sensi dell art. 15 comma 2 Mod. 4323/c Domanda di autorizzazione ai VERSAMENTI VOLONTARI ai sensi dell art. 15 comma 2 Il Regolamento delle Attività Istituzionali 2012 e successive modifiche in vigore dall 1/1/2013 prevedono l acquisto

Dettagli

Marca da bollo (16 euro) Azienda ULSS n. 18 U.O.C. Convenzioni e Direzione Amm.va Osped. RACCOMANDATA A.R. V.le Tre Martiri, ROVIGO

Marca da bollo (16 euro) Azienda ULSS n. 18 U.O.C. Convenzioni e Direzione Amm.va Osped. RACCOMANDATA A.R. V.le Tre Martiri, ROVIGO Marca da bollo (16 euro) Azienda ULSS n. 18 U.O.C. Convenzioni e Direzione Amm.va Osped. RACCOMANDATA A.R. V.le Tre Martiri, 89 45100 ROVIGO DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA ANNUALE Specialisti

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune Iscrizione per altro motivo ( specificare il motivo ) IL SOTTOSCRITTO

Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell ambito dello stesso comune Iscrizione per altro motivo ( specificare il motivo ) IL SOTTOSCRITTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

MODELLO 9007 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER PENSIONATI OSPITATI IN CASE DI RIPOSO

MODELLO 9007 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER PENSIONATI OSPITATI IN CASE DI RIPOSO MODELLO 9007 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER PENSIONATI OSPITATI IN CASE DI RIPOSO -, Italia Contact Center 199.30.30.33 - www.enasarco.it INFORMAZIONI UTILI La domanda dovrà essere inviata entro e non oltre

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SI RENDE NOTO manifestazione d interesse Art. 1 Finalità dell Avviso e soggetti ammessi alla partecipazione

AVVISO PUBBLICO SI RENDE NOTO manifestazione d interesse Art. 1 Finalità dell Avviso e soggetti ammessi alla partecipazione ACCORDI TERRITORIALI DI GENERE INVESTIMENTI IN FAVORE DELLA CRESCITA E DELL OCCUPAZIONE (Avviso Pubblico "Accordi territoriali di genere". POR Campania FSE 2014-2020, Asse I Occupazione (OT 8), Obiettivo

Dettagli

Votazioni del 31 marzo - 3 aprile 2014 per l elezione di 18 Delegati, 6 Consiglieri, 1 Sindaco ed 1 Sindaco supplente. Il/La sottoscritto/a..nato/a a.

Votazioni del 31 marzo - 3 aprile 2014 per l elezione di 18 Delegati, 6 Consiglieri, 1 Sindaco ed 1 Sindaco supplente. Il/La sottoscritto/a..nato/a a. Modulo richiesta candidatura Consigliere., Luogo Data Spettabile Seggio Elettorale Centrale Fondo Pensione per il Personale della Deutsche Bank SpA Casella postale c/o Apertura corriere - Deutsche Bank

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DEL MERCATO DEL LAVORO

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DEL MERCATO DEL LAVORO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DEL MERCATO DEL LAVORO Circolare n. 20 del 14/07/2006 Oggetto: Agenzie per il lavoro. Modalità di rilascio dell'autorizzazione a tempo

Dettagli

nato/a a il, via n. C.A.P., avente la sede in indirizzo n., indirizzo PEC,mail,

nato/a a il, via n. C.A.P., avente la sede in indirizzo n., indirizzo PEC,mail, Mod antimafia 2 AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA (art. 88 co. 4-bis e art. 89 D. Lgs. 159/2011) Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto notorio (artt. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

ART. 35 PROCEDIMENTI. Tipologia di Procedimento art.35, co. 1

ART. 35 PROCEDIMENTI. Tipologia di Procedimento art.35, co. 1 ART. 35 PROCEDIMENTI Tipologia di Procedimento art.35, co. 1 Procedimento per la trattazione dei ricorsi (in materia di iscrizione all albo e al tirocinio, e di cancellazione) e dei reclami innanzi al

Dettagli

Soggetti coinvolti nel procedimento

Soggetti coinvolti nel procedimento In allegato alla dichiarazione di Codice fiscale Soggetti coinvolti nel procedimento Il sottoscritto Cognome Nome Codice Fiscale Valendosi della facoltà prevista dall'articolo 47 del Decreto del Presidente

Dettagli

A) che il soggetto richiede di partecipare alla gara in qualità di: (barrare la casella corrispondente)

A) che il soggetto richiede di partecipare alla gara in qualità di: (barrare la casella corrispondente) ALL. A Al Comune di Bagno a Ripoli OGGETTO: Istanza di partecipazione alla procedura di gara aperta per l appalto del servizio di Assistenza domiciliare, educativa scolastica ed extra scolastica, relativo

Dettagli

Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37

Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37 Oggetto: Domanda di contributo per l acquisto di attrezzature sportive e/o ricreative. L.R. 9 marzo 1988 n. 10 art. 37 ANNO 2015 SCADENZA 31 GENNAIO Marca da bollo da 16,00 (esclusi enti pubblici, ONLUS,

Dettagli

Cognome:... Nome:... Data di nascita.../.../... Cittadinanza... Sesso M F. Via/Piazza... N... C.A.P...

Cognome:... Nome:... Data di nascita.../.../... Cittadinanza... Sesso M F. Via/Piazza... N... C.A.P... Sportello per l Esercizio delle Attività Produttive del Comune di Genova Via di Francia 1-16149 Genova seap@comune.genova.it ANAGRAFICA Il/la sottoscritto/a: Al Sindaco del Comune di Genova Cognome:......

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ. (artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 s.m.i.)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ. (artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 s.m.i.) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ (artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 s.m.i.) In carta libera ai sensi del punto 21-bis, Allegato B del DPR 642/1972 Io sottoscritto/a.. in

Dettagli

Comunicazione esente dall'imposta di bollo 2 copie in carta semplice AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI

Comunicazione esente dall'imposta di bollo 2 copie in carta semplice AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI Comunicazione esente dall'imposta di bollo 2 copie in carta semplice AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ART. 126 TULPS PER VENDITA BENI USATI Il sottoscritto

Dettagli

Informazioni sul luogo di emigrazione (tutela di situazioni giuridiche)

Informazioni sul luogo di emigrazione (tutela di situazioni giuridiche) Informazioni sul luogo di emigrazione (tutela di situazioni giuridiche) Oggetto della prestazione Informazioni sui cittadini non più iscritti nel registro della popolazione residente, relative al comune

Dettagli

e bevande denominata :

e bevande denominata : SEGNALAZIONE CERTIFICATA PER INIZIO ATTIVITA DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA (Art. 68-69 del TULPS ) Al Comune di Berra Classificazione 9.4 Codice Protocollo ART6869S Data, Il sottoscritto nato il a prov.

Dettagli

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31)

COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) COMMERCIO DI COSE USATE (ART. 126 del TULPS RD 773/31) SPETT.LE COMUNE DI FOSSATO DI VICO Ufficio Attività Produttive ZIONE VENDITA DI COSE USATE ( art. 126 del Tulps) (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza)

Dettagli

SPETT.LE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI BIELLA SERVIZIO ISTRUZIONE VIA QUINTINO SELLA BIELLA FAX N. 015/

SPETT.LE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI BIELLA SERVIZIO ISTRUZIONE VIA QUINTINO SELLA BIELLA FAX N. 015/ SPETT.LE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI BIELLA SERVIZIO ISTRUZIONE VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA FAX N. 015/8480740 RENDICONTAZIONE SPESE L.R. 28/07 COMUNE DI REFERENTE TEL FAX E-MAIL 1) TRASPORTO

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE-

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE- spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE di MARSCIANO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE- AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA MERCATO DEL LUNEDI Segnalazione certificata di

Dettagli

Allegato A - IDENTIFICAZIONE DEL CLIENTE IN RELAZIONE AGLI OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO PREVISTI DAL D.LGS. 231/

Allegato A - IDENTIFICAZIONE DEL CLIENTE IN RELAZIONE AGLI OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO PREVISTI DAL D.LGS. 231/ Allegato A - IDENTIFICAZIONE DEL CLIENTE IN RELAZIONE AGLI OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO PREVISTI DAL D.LGS. 231/2007 DATI RELATIVI AL CLIENTE PERSONA FISICA... LUOGO E DATA DI NASCITA... INDIRIZZO DI RESIDENZA...

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva di certificazione sottoscritta da maggiorenne con capacità di agire (art. 46 D.P.R , n. 445)

Dichiarazione sostitutiva di certificazione sottoscritta da maggiorenne con capacità di agire (art. 46 D.P.R , n. 445) Dichiarazione sostitutiva di certificazione sottoscritta da maggiorenne con capacità di agire (art. 46 D.P.R. 28.12.2000, n. 445) Io sottoscritt Nat a Il Residente a Via/Piazza n. Consapevole delle responsabilità

Dettagli

COMUNE DI NAVE SAN ROCCO PROVINCIA DI TRENTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

COMUNE DI NAVE SAN ROCCO PROVINCIA DI TRENTO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA COMUNE DI NAVE SAN ROCCO PROVINCIA DI TRENTO Via IV Novembre, 44 Tel. n. 0461/870641 - Telefax n. 0461/870588 Codice fiscale: 80009310220 P.e.c.: comune@pec.comune.navesanrocco.tn.it dichiarazione allo

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di

Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza.. Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Il/la sottoscritto/a Cognome Nome

COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Il/la sottoscritto/a Cognome Nome COMUNICAZIONE PER ESERCIZIO DI ATTIVITA DI OTTICO (L.R. n. 25/93 e L.R. n. 12/04) Al Comune di Enna Servizio SUAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Data di nascita / / Cittadinanza Sesso M F Luogo di nascita:

Dettagli

con sede in Partita IVA C.F.

con sede in Partita IVA C.F. Facsimile dichiarazione richiesta dalla lettera A.1 ) dell Avviso pubblico Il sottoscritto nato a il e residente a in qualità di legale rappresentante titolare (barrare la casella che interessa) di (denominazione

Dettagli

S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO IV AVVISO PUBBLICO

S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO IV AVVISO PUBBLICO ALLEGATO A S.P.Q.R. ROMA CAPITALE MUNICIPIO IV AVVISO PUBBLICO Istituzione Albo municipale delle Associazioni culturali e sportive Enti o Sodalizi Il Municipio IV intende rinnovare l Albo municipale delle

Dettagli

VARIAZIONE DEL PROPRIETARIO-TITOLARE DELL IMPIANTO ASCENSORE

VARIAZIONE DEL PROPRIETARIO-TITOLARE DELL IMPIANTO ASCENSORE CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*-GGMMAAAA-HH:MM Mod. Comunale (Modello 0085 Versione 001-2013) VARIAZIONE DEL PROPRIETARIO-TITOLARE DELL IMPIANTO ASCENSORE Allo Sportello Unico delle Attività Produttive

Dettagli

RICHIESTA CONCESSIONE BUONO PER RICOVERI TEMPORANEI DI SOLLIEVO (vers sett. 09)

RICHIESTA CONCESSIONE BUONO PER RICOVERI TEMPORANEI DI SOLLIEVO (vers sett. 09) RICHIESTA CONCESSIONE BUONO PER RICOVERI TEMPORANEI DI SOLLIEVO (vers. 06 - sett. 09) Il/la sottoscritto/a nato/a il a Prov. residente a Nova Milanese in Tel. C.F. CHIEDE LA CONCESSIONE DEL BUONO IN OGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE C O M U N E di Z O P P O L A PROVINCIA di PORDENONE Via Romanò, n.14 - CAP. 33080 - tel. 0434/ 577503- fax 0434/ 574025 assistenza@com-zoppola.regione.fvg.it - Ufficio Assistenza REGOLAMENTO DA INSERIRE:

Dettagli

al Comune di SUAP Pratica N. Logo SUAP RICHIESTA DI PROVVEDIMENTO AUTORIZZATIVO UNICO Protocollo Generale il/la sottoscritto/a(*) nato a Indirizzo(*)

al Comune di SUAP Pratica N. Logo SUAP RICHIESTA DI PROVVEDIMENTO AUTORIZZATIVO UNICO Protocollo Generale il/la sottoscritto/a(*) nato a Indirizzo(*) Pratica N. Logo SUAP RICHIESTA DI PROVVEDIMENTO AUTORIZZATIVO UNICO EX D.P.R. 20.10.1998 N. 447 e s.m.e.i al Comune di SUAP Protocollo Generale il/la sottoscritto/a(*) nato a il residente a (*) CAP.(*)

Dettagli

REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI ORGANIZZATE NEL COMUNE DI TAGLIO DI PO

REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI ORGANIZZATE NEL COMUNE DI TAGLIO DI PO REGOLAMENTO SUL PROCEDIMENTO DELLE MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI ORGANIZZATE NEL COMUNE DI TAGLIO DI PO Approvato con Delibera Consiglio Comunale n.9 del 2 marzo 2004 e modificato con delibera di Consiglio

Dettagli

Richiesta voltura utenza Acquedotto non domestico - matricola contatore n. sottoscritt. nato/a a il residente in. Cap Prov. Via n

Richiesta voltura utenza Acquedotto non domestico - matricola contatore n. sottoscritt. nato/a a il residente in. Cap Prov. Via n All Ufficio Acquedotto del Comune di Orco Feglino P.zza Municipio, 3 17024 ORCO FEGLINO (SV) Richiesta voltura utenza Acquedotto non domestico - matricola contatore n. sottoscritt nato/a a il residente

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO. per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS

Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO. per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS Istituto Nazionale Previdenza Sociale AVVISO per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e/o sostituti di udienza per contenzioso INPS L Istituto Nazionale Previdenza Sociale - I.N.P.S. pubblica

Dettagli

Comune di Sabaudia Provincia di Latina

Comune di Sabaudia Provincia di Latina Comune di Sabaudia Provincia di Latina Sportello Unico Attività Produttive ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SABAUDIA (LT) SCIA immediatamente efficacie dal momento di ricezione da

Dettagli

Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO

Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO Dichiarazione di residenza con provenienza dall'estero. Indicare lo Stato estero di provenienza IL SOTTOSCRITTO 1) Cognome* Imprenditore / Libero professionista 1 Dirigente / Impiegato 2 Lavoratore in

Dettagli

AL COMUNE DI AGRIGENTO

AL COMUNE DI AGRIGENTO AL COMUNE DI AGRIGENTO Sportello Unico per l Edilizia S.U.E. N. Prot. OGGETTO: TRASMISSIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAMENTO Art. 9 Legge 37 del 10/08/1985 OPERE INTERNE Il sottoscritto cod. fisc.

Dettagli

COMUNE DI VILLAFRANCA in LUNIGIANA Provincia di Massa Carrara

COMUNE DI VILLAFRANCA in LUNIGIANA Provincia di Massa Carrara COMUNE DI VILLAFRANCA in LUNIGIANA Provincia di Massa Carrara BANDO PER LA NOMINA DEL REVISORE UNICO DEL CONTO TRIENNIO 01/01/2011 31/12/2013 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI G.C. N. 137 DEL 24/9/2010 Il

Dettagli

PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA P.A.S. (ai sensi dell art. 6 del D. Lgs. 28/2011) Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA

PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA P.A.S. (ai sensi dell art. 6 del D. Lgs. 28/2011) Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA Numero di protocollo COMUNE DI PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA P.A.S. (ai sensi dell art. 6 del D. Lgs. 28/2011) Il/La sottoscritto/a Luogo e data di nascita COMUNE PROVINCIA DATA Residenza Altri dati

Dettagli

NOVITA' LOTTA ALL'OCCUPAZIONE ABUSIVA DI IMMOBILI

NOVITA' LOTTA ALL'OCCUPAZIONE ABUSIVA DI IMMOBILI NOVITA' LOTTA ALL'OCCUPAZIONE ABUSIVA DI IMMOBILI Con l'entrata in vigore dell'art. 5 della legge n. 80 del 23.05.2014 in materia di "Lotta all'occupazione abusiva di immobili" il cittadino all'atto della

Dettagli

COMUNE DI FORTE DEI MARMI Provincia di Lucca

COMUNE DI FORTE DEI MARMI Provincia di Lucca Domanda n. COMUNE DI FORTE DEI MARMI Provincia di Lucca in data Domanda di partecipazione al bando di concorso per l erogazione dei contributi ad integrazione canoni di locazione, indetto ai sensi dell

Dettagli

PROVINCIA DI PAVIA SETTORE AFFARI GENERALI - GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE

PROVINCIA DI PAVIA SETTORE AFFARI GENERALI - GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE PROVINCIA DI PAVIA SETTORE AFFARI GENERALI - GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE DICHIARAZIONE AI SENSI DEL TESTO UNICO DI CUI AL D.P.R. 28.12.2000 N. 445 (Art. 46 dichiarazioni sostitutive di certificazioni;

Dettagli

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive

AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive VENDITA AL DETTAGLIO DA PARTE DEI PRODUTTORI AGRICOLI SUBINGRESSO AL COMUNE DI GUALDO TADINO Ufficio Attività produttive OGGETTO: segnalazione certificata di inizio attività (S.C.I.A.) a seguito SUBINGRESSO

Dettagli

PIAZZA LIBER PARADISUS N.10- CAP TORRE A 5 PIANO tel Fax

PIAZZA LIBER PARADISUS N.10- CAP TORRE A 5 PIANO tel Fax COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI PIAZZA LIBER PARADISUS N.10- CAP 40129 TORRE A 5 PIANO tel. 051 2194082-2194013 - Fax 051 2194870 - ESERCIZIO GIOCHI LECITI ( art. 86, comma

Dettagli

FIRMA del componente residente

FIRMA del componente residente FIRMA del componente residente DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' ( Art. 47 T.U. 28/12/2000 n. 445 ) DA PRESENTARE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE O AI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI _l_ sottoscritt

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Salute e Servizi Sociali Famiglia, Minori, Giovani, Pari Opportunita', Servizio Civile - Servizio

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Salute e Servizi Sociali Famiglia, Minori, Giovani, Pari Opportunita', Servizio Civile - Servizio ALLEGA: PLANIMETRIA IN SCALA 1 : 100 DELLA SEDE DEL SERVIZIO, CON INDICAZIONE DELLA DESTINAZIONE D USO DEI LOCALI, DELLE RELATIVE ALTEZZE E SUPERFICI, DATATA E FIRMATA CERTIFICATO DI ISCRIZIONE ALL ALBO

Dettagli

1) Destinatari del trattamento. 2) Misura, durata del trattamento di integrazione salariale in deroga. 3) Termini per la presentazione della domanda

1) Destinatari del trattamento. 2) Misura, durata del trattamento di integrazione salariale in deroga. 3) Termini per la presentazione della domanda Allegato 1) INTEGRAZIONE LINEE GUIDA DOMANDE DI CIG IN DEROGA 1) Destinatari del trattamento Lavoratori apprendisti licenziati che non rientrano nella normativa di cui all art. 19, commi 1, lettera c),

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza:. Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli