COMUNE PONTECAGNANO FAIANO (Provincia Salerno)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE PONTECAGNANO FAIANO (Provincia Salerno)"

Transcript

1 COMUNE PONTECAGNANO FAIANO (Provincia Salerno) DISCIPLINARE COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 445 DEL 28/12/2000 E PER LA SOTTOSCRIZIONE DI DOCUMENTI D IDENTITA AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME

2 INDICE Articolo 1 FINALITÀ DEL DISCIPLINARE Articolo 2 SOGGETTI BENEFICIARI E CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ Articolo 3 DELIMITAZIONE DEGLI INTERVENTI Articolo 4 PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Articolo 5 ISTANZE E DOCUMENTAZIONE Articolo 6 TERMINI DEL PROCEDIMENTO Articolo 7 ADEMPIMENTI DI LEGGE DA PARTE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Articolo 8 ESECUZIONE DELL INTERVENTO Articolo 9 MANCATO ACCOGLIMENTO DELL ISTANZA Articolo 10 FORMULA PER L AUTENTICA Articolo 11 RINVIO A NORME Articolo 12 DISPOSIZIONI FINALI

3 Articolo 1 FINALITÀ DEL DISCIPLINARE 1. Il presente disciplinare adottato nell esercizio dei poteri di autonomia organizzativa degli uffici prevista dall articolo 7 del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267, riguarda le modalità di esecuzione, da parte dei dipendenti per effettuare autenticazioni e sottoscrizioni previste dal D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 e la sottoscrizione di documenti d identità, al domicilio di coloro che, per comprovata infermità fisica, siano impossibilitati a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale. Articolo 2 PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO 1. Il procedimento amministrativo, finalizzato all esecuzione dell autentica e sottoscrizioni a domicilio, comprende le seguenti fasi: a) istanza degli interessati con l esibizione della documentazione richiesta; b) istruttoria ad opera del responsabile del procedimento; c) autorizzazione al funzionario all uopo incaricato di eseguire la prestazione al domicilio degli aventi diritto. 2. Il procedimento è affidato al Settore dei Servizi Sociali. Articolo 3 SOGGETTI BENEFICIARI E CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ 1. Sono soggetti beneficiari degli effetti di cui al presente disciplinare tutti i cittadini residenti o domiciliati i quali dimostrino, secondo le modalità previste nei successivi articoli di essere impossibilitati, per comprovata infermità fisica, a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale. Articolo 4 DELIMITAZIONE DEGLI INTERVENTI 1. I soggetti indicati al precedente articolo 3 possono richiedere l intervento al proprio domicilio esclusivamente per le autenticazioni previste dal comma 2 dell articolo 21 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 e per la sottoscrizione di documenti d identità. Articolo 5 ISTANZE E DOCUMENTAZIONE 1. I soggetti di cui al precedente articolo 3 faranno pervenire al Comune di Pontecagnano Faiano apposita istanza per gli interventi di cui all articolo 4, indicando: a) le autenticazioni che vengono richieste, specificandone il numero; b) l impedimento fisico, permanente o temporaneo, per cui sono impossibilitati a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale; c) l esatto indirizzo ove debba avvenire l accesso per la sottoscrizione. 2. All istanza va allegata idonea documentazione sanitaria comprovante che il richiedente la prestazione non è in condizioni di accedere all Ufficio Comunale ovvero il libretto nominativo di pensione se da questo è possibile constatare l impedimento.

4 Articolo 6 TERMINI DEL PROCEDIMENTO 1. Il termine iniziale del procedimento decorre dalla data di protocollo o di ricevimento della richiesta di intervento. Nel caso questa risulti incompleta oppure erronea, il termine di cui sopra inizierà a decorrere dalla data di completamento o di regolarizzazione. 2. Il procedimento dovrà concludersi nel termine massimo di giorni 5 (cinque) lavorativi con le modalità di cui agli articoli seguenti. Articolo 7 ADEMPIMENTI DI LEGGE DA PARTE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO 1. Il Responsabile del procedimento, ricevuta l istanza, adotta ogni adempimento istruttorio che ritenga necessario, valuta le condizioni di ammissibilità ed i requisiti di legittimazione sulla base di quanto previsto dal presente regolamento e compie tutti gli adempimenti di cui all articolo 6 della legge 7/8/1990, n Il Servizio è gratuito. All'atto della consegna del documento dell'autentica di firma l'incaricato del Comune dovrà accertarsi che sia stato pagato il corrispettivo dei diritti di segreteria. Articolo 8 ESECUZIONE DELL INTERVENTO 1. Nel caso di esito favorevole dell istruttoria, il Responsabile del procedimento disporrà per l accesso di un funzionario all uopo incaricato dal Sindaco per l autentica o la sottoscrizione al luogo indicato dal richiedente. 2. E fatto obbligo all incaricato all autentica di riferire al Responsabile del procedimento dell avvenuta esecuzione della stessa o, in mancanza, sui motivi del mancato adempimento o del suo giustificato differimento ad altra data. Articolo 9 MANCATO ACCOGLIMENTO DELL ISTANZA 1. In caso di non accoglimento dell istanza, il responsabile del procedimento ne darà esaustiva comunicazione all interessato con comunicazione personale. 2. Nella suddetta comunicazione dovranno essere indicati i presupposti di fatto e le ragioni che hanno determinato la decisione in relazione alle risultanze dell istruttoria, nonché l autorità cui è possibile ricorrere ed il termine, così come stabilito al successivo articolo La comunicazione di cui al presente articolo dovrà avvenire per notifica del Messo Comunale oppure a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Articolo 10 FORMULA PER L AUTENTICA 1. Nella formula di rito usata per dare atto delle avvenute dichiarazioni e delle autenticazioni delle sottoscrizioni dovrà risultare la circostanza che le stesse sono avvenute presso il domicilio del richiedente, secondo la formula allegata al presente disciplinare.

5 Articolo 11 RINVIO A NORME 1. Per tutto quanto qui non espressamente previsto valgono tutte le disposizioni sulla documentazione amministrativa e sulla autenticazione di firme previste dal D.P.R n. 445 del 28/12/2000 e quelle sul procedimento amministrativo di cui alla legge 7/8/1990 n. 241 con il relativo regolamento approvato con la deliberazione di G.M. n. 91 in data 11/08/2000. Articolo 12 DISPOSIZIONI FINALI 1. Il presente disciplinare è parte integrante del Regolamento di Organizzazione degli Uffici e Servizi Comunali attualmente vigente. ***********

6 SETTORE SERVIZI SOCIALI Sede Distaccata Via Europa Tel Tel Fax Al Signor Sindaco del Comune di Pontecagnano Faiano RICHIESTA DI AUTENTICAZIONE E DI SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. N. 445 DEL 28/12/2000 E DI SOTTOSCRIZIONI DOCUMENTI D IDENTITÀ AL PROPRIO DOMICILIO AI SENSI DELL APPOSITO DISCIPLINARE. Cognome Nome Comune di Nascita Prov. Data di Nascita Comune di residenza Prov. Via Telefono Fax E. Mail Codice fiscale oppure, in qualità di (1) per conto di: Cognome Nome Comune di Nascita Prov. Data di Nascita Comune di residenza Prov. Via Telefono Fax E. Mail Codice fiscale CHIEDE Che venga disposto l accesso di un funzionario incaricato dal Sindaco presso l indirizzo per eseguire le sotto indicate autenticazioni o sottoscrizioni: n. dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà; n. autenticazioni di sottoscrizioni d istanze; n. deleghe di pensione; n. documento d identità n.

7 A tal fine DICHIARA di essere permanentemente/temporaneamente impossibilitato a recarsi presso gli Uffici comunali per motivi di salute come si evince dalla documentazione allegata (2); che il Sig./Sig.ra è permanentemente/temporaneamente impossibilitato/a a recarsi presso gli Uffici comunali per motivi di salute come si evince dalla documentazione allegata (2); di essere consapevole delle sanzioni penali previste nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti, richiamate dall art. 76 del D.P.R. 445/00 e dell informativa prevista ai sensi dell art. 10 della L. 675/96, i seguenti requisiti: ALLEGA: Fotocopia documento di identità in corso di validità; Documentazione sanitaria. Data Firma Riconoscimento mediante Ai sensi dell'art. 38, comma 1-3 del T.U. 445/2000 Pontecagnano Faiano Il Funzionario Incaricato La presente dichiarazione può essere presentata all'ufficio competente o inviata tramite fax unitamente alla copia fotostatica non autenticata della carta d'identità del dichiarante ai sensi dell'art. 38, commi 1-3 T.U. 445/2000. Qualora la presente dichiarazione venga inviata in maniera telematica, quale allegato ad un messaggio di posta elettronica all'indirizzo E. mail si precisa che in assenza di strumenti quali, firma digitale o carta d'identità elettronica, la stessa non avrà efficacia se non sarà seguita dall'invio a mezzo fax della copia non autenticata della carta d'identità del dichiarante sulla quale dovrà specificare la dicitura "segue ad integrazione la dichiarazione inviata via telematica". SERVIZI SOCIALI A seguito della suddetta istanza, si comunica che un apposito funzionario, il giorno alle ore si recherà all'indirizzo per eseguire le autenticazione o sottoscrizione richieste. Pontecagnano Faiano Il Responsabile del Procedimento Per ricevuta: (Firma del ricevente) Data

8 La presente richiesta, protocollata dal competente Ufficio comunale, costituisce l'avvio del procedimento, ai sensi dell'art. 7 della legge n. 241/90. (1) moglie, marito, figlia/o, nipote, fratello, sorella, ecc. (2) Articolo 5 - Disciplinare - ISTANZE E DOCUMENTAZIONE 1. I soggetti di cui al precedente articolo 3 faranno pervenire al Comune di Pontecagnano Faiano apposita istanza per gli interventi di cui all articolo 4, indicando: a) le autenticazioni che vengono richieste, specificandone il numero; b) l impedimento fisico, permanente o temporaneo, per cui sono impossibilitati a recarsi personalmente presso l Ufficio Comunale; c) l esatto indirizzo ove debba avvenire l accesso per la sottoscrizione. 2. All istanza va allegata idonea documentazione sanitaria comprovante che il richiedente la prestazione non è in condizioni di accedere all Ufficio Comunale ovvero il libretto nominativo di pensione se da questo è possibile constatare l impedimento.

COMUNE DI PONZANO VENETO Provincia di Treviso

COMUNE DI PONZANO VENETO Provincia di Treviso COMUNE DI PONZANO VENETO Provincia di Treviso REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DI FIRME A DOMICILIO (Approvato con deliberazione di C.C. n. 8 del 27.02.1997) Art. 1 Finalità del regolamento 1. Il presente

Dettagli

Regolamento. AUTENTICAZIONE delle SOTTOSCRIZIONI al DOMICILIO delle PERSONE INFERME D.P.R. 28 dicembre 2000, n regol autentiche.

Regolamento. AUTENTICAZIONE delle SOTTOSCRIZIONI al DOMICILIO delle PERSONE INFERME D.P.R. 28 dicembre 2000, n regol autentiche. Regolamento AUTENTICAZIONE delle SOTTOSCRIZIONI al DOMICILIO delle PERSONE INFERME D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE DON DELIBERAZIONE N. 27 IN DATA 26 MARZO 2004 - PUBBLICATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'AUTENTICAZIONE DI FIRME AL DOMICILIO DI SOGGETTI IMPOSSIBILITATI PER INFERMITA FISICA A RECARSI PRESSO GLI UFFICI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'AUTENTICAZIONE DI FIRME AL DOMICILIO DI SOGGETTI IMPOSSIBILITATI PER INFERMITA FISICA A RECARSI PRESSO GLI UFFICI COMUNALI CITTA DI CASTELLANZA Provincia di Varese Viale Rimembranze,4 21053 Castellanza (VA) Tel. 0331 /526.111 ( Centralino) Fax. 0331/501.049 C.F.: 00252280128 REGOLAMENTO PER L'AUTENTICAZIONE DI FIRME AL DOMICILIO

Dettagli

COMUNE DI BRUZZANO ZEFFIRIO (Provincia di Reggio Calabria)

COMUNE DI BRUZZANO ZEFFIRIO (Provincia di Reggio Calabria) COMUNE DI BRUZZANO ZEFFIRIO (Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PRESSO IL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME. Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI MACERATA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DALLA LEGGE N. 15 AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME

COMUNE DI MACERATA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DALLA LEGGE N. 15 AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME COMUNE DI MACERATA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DALLA LEGGE 04.01.1968 N. 15 AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME Approvato con atto consiliare n. 22 del 25.03.1996 Esaminato

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA

COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA COMUNE DI SAN PIETRO A MAIDA (Provincia di Catanzaro) Viale I Maggio - Tel. 0968/79111 - Fax 0968/728224-88025 San Pietro a Maida (CZ) REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE E CONSEGNA A

Dettagli

COMUNE DI SAVIGNONE CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA

COMUNE DI SAVIGNONE CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA COMUNE DI SAVIGNONE CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE E CONSEGNA A DOMICILIO DEI CERTIFICATI ANAGRAFICI E DI STATO CIVILE, PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI (PREVISTE DALLA L. 15/1968) AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI (PREVISTE DALLA L. 15/1968) AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME COMUNE DI SPRESIANO (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI (PREVISTE DALLA L. 15/1968) AL DOMICILIO DELLE PERSONE INFERME -Delibera G.C. n 174 del 18.06.1998:

Dettagli

VÉÅâÇx w gtâü tçéät cüéä Çv t W exzz É VtÄtuÜ t

VÉÅâÇx w gtâü tçéät cüéä Çv t W exzz É VtÄtuÜ t VÉÅâÇx w gtâü tçéät cüéä Çv t W exzz É VtÄtuÜ t REGOLAMENTO COMUNALE PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PRESSO IL DOMICILIO DELLE PERSONE Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n. del

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI ED IL RILASCIO DELLE CARTE D IDENTITÀ A DOMICILIO

COMUNE DI PORTOGRUARO Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI ED IL RILASCIO DELLE CARTE D IDENTITÀ A DOMICILIO COMUNE DI PORTOGRUARO Provincia di Venezia REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI ED IL RILASCIO DELLE CARTE D IDENTITÀ A DOMICILIO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 56

Dettagli

COMUNE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

COMUNE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI COMUNE DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 445/2000 PER LA SOTTOSCRIZIONE DI DOCUMENTI D IDENTITA E PER IL RILASCIO DI CERTIFICATI

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R.

COMUNE DI CASTELL ARQUATO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. COMUNE DI CASTELL ARQUATO PROVINCIA DI PIACENZA REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE DAL D.P.R. 445/2000, DALL ART. 7 DEL D.L. 223/2006 E PER LA SOTTOSCRIZIONE DI DOCUMENTI D

Dettagli

Proposta di Deliberazione della GIUNTA DEL COMUNE DI CARPI IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI DEMOGRAFICI

Proposta di Deliberazione della GIUNTA DEL COMUNE DI CARPI IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI DEMOGRAFICI Proposta di Deliberazione della GIUNTA DEL COMUNE DI CARPI IL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI E SERVIZI DEMOGRAFICI Propone alla Giunta del Comune di Carpi l approvazione della seguente

Dettagli

COMUNE DI CONCESIO. Settore Amministrativo PROVINCIA DI BRESCIA. REGOLAMENTO per:

COMUNE DI CONCESIO. Settore Amministrativo PROVINCIA DI BRESCIA. REGOLAMENTO per: REGOLAMENTO per: - autenticazione delle sottoscrizioni - rilascio della carta identità AL DOMICILIO: DEI CITTADINI IN TEMPORANEA O PERMANENTE GRAVE LIMITAZIONE DELL AUTONOMIA PERSONALE. Pagina 1 di 9 INDICE

Dettagli

COMUNE DI PARTINICO PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI PARTINICO PROVINCIA DI PALERMO Proposta N 05 Data 09/02/2000 COMUNE DI PARTINICO PROVINCIA DI PALERMO Deliberazione del Commissario Straordinario con attribuzione del Consiglio Comunale N 05 del Reg. Data 22/02/2000 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLA CARTA DI IDENTITA PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI A DOMICILIO

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL RILASCIO DELLA CARTA DI IDENTITA PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI A DOMICILIO COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE 70020 - PROVINCIA DI BARI - P.I. 00878940725 SETTORE 3 - SERVIZI Piazza Rossani n.10 - Tel. 080/3211501 - Fax 080/763003 - http: www.comune.cassanodellemurge.ba.it REGOLAMENTO

Dettagli

Il sottoscritto (C.F. ) Nato/a a ( ), il. Residente in ( ), via/c.so (luogo) (prov.) (indirizzo) Legale rappresentante del Laboratorio Odontotecnico

Il sottoscritto (C.F. ) Nato/a a ( ), il. Residente in ( ), via/c.so (luogo) (prov.) (indirizzo) Legale rappresentante del Laboratorio Odontotecnico ZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA Resa ai sensi dell'art. 47 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445 PER I FINI PREVISTI DALLA D.G.R. n 39 14910 DEL 28 FEBBRAIO 2005 MODULO A Il sottoscritto (C.F. ) (Cognome)

Dettagli

Al Sig. Sindaco del Comune. Io sottoscritto Sesso. nato a Stato

Al Sig. Sindaco del Comune. Io sottoscritto Sesso. nato a Stato Mod.6 Modello per richiesta attestazione regolarità di soggiorno per familiari comunitari del cittadino UE con disponibilità di risorse economiche sufficienti (Minorenni) Al Sig. Sindaco del Comune di

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA COPIA CONFORME DELLA CARTELLA CLINICA

MODULO DI RICHIESTA COPIA CONFORME DELLA CARTELLA CLINICA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI PALERMO MODULO DI RICHIESTA COPIA CONFORME DELLA CARTELLA CLINICA Il/La sottoscritto/a, nato/a a (prov. ) il, residente a (prov. ) in Via n. CAP Documento d identità n.

Dettagli

Provincia di Piacenza

Provincia di Piacenza N. 107 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: REGOLAMENTO PER L AUTENTICAZIONE DELLE SOTTOSCRIZIONI PREVISTE

Dettagli

Richiesta di autorizzazione paesaggistica (art. 146, comma 9, D.Lgs.vo 22 gennaio 2004, nr. 42 e D.P.R. 13 febbraio 2017, nr. 31)

Richiesta di autorizzazione paesaggistica (art. 146, comma 9, D.Lgs.vo 22 gennaio 2004, nr. 42 e D.P.R. 13 febbraio 2017, nr. 31) Settore 04 Servizio Ambiente Modulo Codice e revisione N prot. (riservato all'ufficio) Richiesta di autorizzazione paesaggistica (art. 146, comma 9, D.Lgs.vo 22 gennaio 2004, nr. 42 e D.P.R. 13 febbraio

Dettagli

alla L. 604/1954 / D. Lgs. 29 marzo 2004, n. 99, art. 2, comma 4; Il sottoscritto rappresentante legale della seguente società con sede legale in

alla L. 604/1954 / D. Lgs. 29 marzo 2004, n. 99, art. 2, comma 4; Il sottoscritto rappresentante legale della seguente società con sede legale in Prot.: (Modello istanza società) ALLA PROVINCIA DI PARMA Servizio Agricoltura Alimentazione. Sviluppo Rurale Montagna Forestazione P.le Barezzi n. 3 43100 PARMA OGGETTO: Richiesta della certificazione

Dettagli

Informazioni per il riconoscimento dei certificatori energetici

Informazioni per il riconoscimento dei certificatori energetici Informazioni per il riconoscimento dei certificatori energetici 1. Oggetto Di seguito vengono riportate sinteticamente le modalità di riconoscimento dei soggetti abilitati al rilascio dell attestato di

Dettagli

Il sottoscritto (C.F. )

Il sottoscritto (C.F. ) ZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA' Resa al sensi dell'art. 47 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445 per i fini previsti dalla D.G.R. n 39-14910 del 28 Febbraio 2005 MODULO A Il sottoscritto (C.F. ) (Cognome)

Dettagli

ALLA SORIT SOCIETA' SERVIZI E RISCOSSIONI ITALIA S.p.A. DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA (Art. 6 del D.L. n.

ALLA SORIT SOCIETA' SERVIZI E RISCOSSIONI ITALIA S.p.A. DICHIARAZIONE DI ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA (Art. 6 del D.L. n. NOTA BENE: In base a quanto previsto dall art. 6, comma 2, del D.L. n. 193/2016, la modulistica per aderire alla definizione agevolata è esclusivamente quella resa disponibile sul portale www.sorit.it

Dettagli

ARPAT Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana Via Porpora,22. Tel. 055/ Fax 055/ FIRENZE P.

ARPAT Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana Via Porpora,22. Tel. 055/ Fax 055/ FIRENZE P. ARPAT Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana Via Porpora,22. Tel. 055/32061 - Fax 055/3206324 50144 FIRENZE P.IVA 04686190481 Avviso pubblico per il conferimento dell INCARICO DI

Dettagli

COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO

COMUNE DI SAN CHIRICO RAPARO DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli

Comune di Perugia. SCIA Segnalazione certificata Inizio Attività ATTIVITA DI ACCONCIATORE - ESTETICA

Comune di Perugia. SCIA Segnalazione certificata Inizio Attività ATTIVITA DI ACCONCIATORE - ESTETICA Mod.DITTA INDIVIDUALE con DIRETTORE TECNICO SCIA Segnalazione certificata Inizio Attività ATTIVITA DI ACCONCIATORE - ESTETICA DA CONSEGNARE IN DUPLICE COPIA ALL UFF. ARTIGIANATO, PIAZZA MORLACCHI, 23 O

Dettagli

COMUNE DI

COMUNE DI COMUNE DI.. ALLEGATO 1 ZIONE DI RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA DI CITTADINO DELL UNIONE EUROPEA (Art. 9, comma 2, del decreto legislativo n. 30 del 6 febbraio 2007) che... (Cognome e nome) nato a...

Dettagli

DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE PER DANNI SUBITI A CAUSA DEGLI EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 24 AGOSTO 2016

DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE PER DANNI SUBITI A CAUSA DEGLI EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 24 AGOSTO 2016 DOMANDA DI INTERVENTO ASSISTENZIALE PER DANNI SUBITI A CAUSA DEGLI EVENTI SISMICI INTERVENUTI DAL 24 AGOSTO 2016 Nuovo Regolamento di disciplina delle funzioni di assistenza e di mutua solidarietà art.4

Dettagli

Il/la sottoscritto/a..., cittadino..., nato/a il... a... (prov...), residente e/o domiciliato in... via n... CAP..., n. tel... e mail C.F.

Il/la sottoscritto/a..., cittadino..., nato/a il... a... (prov...), residente e/o domiciliato in... via n... CAP..., n. tel... e mail C.F. Marca da bollo 16,00 Oggetto: Legge regionale 04 novembre 2002, n. 33, art. 78 e succ. integrazioni. Richiesta iscrizione Albo Provinciale dei Direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo. Alla Provincia

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B AL COMUNE DI MESAGNE ( Sportello Unico per le Attività Produttive ) S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Esclusivamente in forma ITINERANTE tipo B (ai sensi

Dettagli

Il/La sottoscritt_ Dott./ssa (Cognome e Nome) Nato/a a (Prov ) il. In via n civico. Telefono fisso Cellulare Mail

Il/La sottoscritt_ Dott./ssa (Cognome e Nome) Nato/a a (Prov ) il. In via n civico. Telefono fisso Cellulare Mail RESIDENZA COLLABORATIVA PER GIOVANI RICERCATORI VIA PETRONI NOVE DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE Il/La sottoscritt_ Dott./ssa (Cognome e Nome) Nato/a a (Prov ) il Residente a (Prov )

Dettagli

Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n. cell. tel. fax... CHIEDE

Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n.  cell. tel. fax... CHIEDE MODULISTICA FAC-SIMILE MOD.1 RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO Il/la sottoscritto/a cognome*.nome* nato/a* (prov. ) il residente in* (prov. ) via n. e-mail cell. tel. fax Considerata

Dettagli

All Azienda ASL. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Gabicce Mare C.F. SESSO F M

All Azienda ASL. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Gabicce Mare C.F. SESSO F M Facsimile di comunicazione inizio attività di vendita al pubblico dei farmaci ai sensi dell art. 5 della Legge 4.8.248 di conversione, con modifiche, del D.L. 4.7.2006, n. 223 e comunicazione del Responsabile

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO Da inviare o consegnare a: PROVINCIA DI SALERNO Settore Politiche Scolastiche Via Roma, 104 84121 - SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA RILEVAZIONE DEL FABBISOGNO RELATIVO AL TRASPORTO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/aa il residente a via n. C.F., tel. cell.

Il/La sottoscritto/a nato/aa il residente a via n. C.F., tel. cell. modello domanda contributi economici All Ufficio di Piano Ambito S9 tramite il Servizio sociale del Comune di (SA) Oggetto: Richiesta contributi economici. Il/La sottoscritto/a nato/aa il residente a via

Dettagli

Provincia di Cagliari Via G.Deledda 1 - Cap Tel. 0782/ Fax

Provincia di Cagliari Via G.Deledda 1 - Cap Tel. 0782/ Fax COMUNE DI SADALI Provincia di Cagliari Via G.Deledda 1 - Cap 08030 Tel. 0782/599012 - Fax 078259300 e-mail sersociali.sadali@tiscali.it UFFICIO SERVIZI SOCIALI DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (ai sensi della D.G.R dd )

OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (ai sensi della D.G.R dd ) Marca da bollo di valore corrente AL DIRETTORE GENERALE DELL'AZIENDA PER L ASSISTENZA SANITARIA N.2 BASSA FRIULANA ISONTINA VIA VITTORIO VENETO,174 34170 GORIZIA OGGETTO: DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (ai

Dettagli

chiede di essere incluso nella graduatoria dei:

chiede di essere incluso nella graduatoria dei: ALLEGATO A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA: Specialisti Ambulatoriali, Veterinari e altre professionalità (Biologi, Chimici, Psicologi) art. 17 dell Accordo Collettivo Nazionale 17 dicembre 2015

Dettagli

MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI

MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI MODULISTICA PER RICHIESTA ACCESSO ATTI Oggetto: richiesta di accesso ai documenti amministrativi, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241e successive modifiche ed integrazioni. Il sottoscritto - nato

Dettagli

RICHIESTA DI SOSTITUZIONE TEMPORANEA RESPONSABILE TECNICO (art. 240 c. 2 D.P.R. 495/1992 e s.m.i. e D.M. 30/04/2003)

RICHIESTA DI SOSTITUZIONE TEMPORANEA RESPONSABILE TECNICO (art. 240 c. 2 D.P.R. 495/1992 e s.m.i. e D.M. 30/04/2003) Marca da bollo ad uso amministrativo in vigore Provincia di Bari Servizio Territorio Sezione Trasporti Via Re David n. 178/D - BARI Questo modulo contiene delle Dichiarazioni Sostitutive rese ai sensi

Dettagli

Il sottoscritto Nato a Prov. Stato residente in Via /Piazza n. Cod. Fisc. C H I E D E. Scadenza 27 ottobre2014

Il sottoscritto Nato a Prov. Stato residente in Via /Piazza n. Cod. Fisc. C H I E D E. Scadenza 27 ottobre2014 Scadenza 27 ottobre2014 AL COMUNE DI TIVOLI Settore IV WELFARE Piazza del Governo 1 00019 TIVOLI ANNUALITA 2013 Il sottoscritto Nato a Prov. Stato il residente in Via /Piazza n. Cod. Fisc. *Telefono *Cellulare

Dettagli

Comunicazione di riapertura stagionale per campeggio/villaggio turistico

Comunicazione di riapertura stagionale per campeggio/villaggio turistico AL S.U.A.P. DEL COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) Comunicazione di riapertura stagionale per campeggio/villaggio turistico Il/La sottoscritto/a CF data di nascita / / cittadinanza sesso M F luogo di

Dettagli

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI ( art. 46 D.P.R. 28/12/2000, n. 445)

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI ( art. 46 D.P.R. 28/12/2000, n. 445) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI ( art. 46 D.P.R. 28/12/2000, n. 445) Il/la sottoscritto/a Nato/a in Residente in Via n. Consapevoli delle responsabilità penali in caso di false dichiarazioni,

Dettagli

ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico

ACCESSO CIVICO Che cos è Come esercitare il diritto Il procedimento Ritardo o mancata risposta Tutela dell accesso civico ACCESSO CIVICO Che cos è L accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l obbligo.

Dettagli

Richiesta al Servizio Idrico Integrato di nuovo allaccio per la fornitura acqua potabile: provvisoria CANTIERE

Richiesta al Servizio Idrico Integrato di nuovo allaccio per la fornitura acqua potabile: provvisoria CANTIERE All Ufficio Acquedotto del Comune di Orco Feglino P.zza Municipio, 3 17024 ORCO FEGLINO (SV) Richiesta al Servizio Idrico Integrato di nuovo allaccio per la fornitura acqua potabile: provvisoria CANTIERE

Dettagli

Timbro arrivo Timbro protocollo Marca da bollo

Timbro arrivo Timbro protocollo Marca da bollo Timbro arrivo Timbro protocollo Marca da bollo Apporre marca da bollo da 16,00 AL COMUNE DI RUBIERA SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI VIA EMILIA EST, 5 42048 RUBIERA RE OGGETTO: Domanda di iscrizione

Dettagli

REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE Allegato n.1 REGIONE TOSCANA - GIUNTA REGIONALE AVVISO PER L ISCRIZIONE NELL ELENCO INTEGRATIVO DI ASPIRANTI ALLA NOMINA A DIRETTORE AMMINISTRATIVO DELLE AZIENDE SANITARIE E DEGLI ENTI PER I SERVIZI TECNICO-AMMINISTRATIVI

Dettagli

A V V I S O PER TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE (PART-TIME)

A V V I S O PER TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE (PART-TIME) REGIONE VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO - SANITARIA n. 4 Alto Vicentino SCADENZA: 22.03.2013 N. 7508 /8.2 di prot. Thiene, 26.02.2013 A V V I S O PER TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PASSIVA ALLA RETE AGS SpA

DOMANDA DI CONNESSIONE PASSIVA ALLA RETE AGS SpA Parte A - Dati del richiedente Con la presente istanza, consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR n. 445/2000 per false attestazioni e dichiarazioni mendaci,

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) Nazione il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax Domanda di concessione del beneficio della sospensione del pagamento delle tasse, tariffe, canoni comunque denominati che siano corrispettivo o correlati al godimento di servizi pubblici previsto dall

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA INTERNA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA INTERNA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001 AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA INTERNA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001 17/03/2016 Prot. 2137 AVVISO MOBILITA VOLONTARIA INTERNA IL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO

Dettagli

Il sottoscritto. nato a Prov. di il / /, Codice Fiscale. residente in Prov. di. in Via n.

Il sottoscritto. nato a Prov. di il / /, Codice Fiscale. residente in Prov. di. in Via n. FAC-SIMILE DELLA DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA PER L APERTURA, L A TRASFORMAZIONE E IL TRASFERIMENTO DI UN PANIFICIO (art. 4, D.L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 11

Dettagli

ALLEGATO A FAC-SIMILE DELLA DOMANDA AL DIRETTORE GENERALE dell ARPA PUGLIA CORSO TRIESTE, n BARI

ALLEGATO A FAC-SIMILE DELLA DOMANDA AL DIRETTORE GENERALE dell ARPA PUGLIA CORSO TRIESTE, n BARI ALLEGATO A FAC-SIMILE DELLA DOMANDA AL DIRETTORE GENERALE dell ARPA PUGLIA CORSO TRIESTE, n. 27 70126 BARI Il sottoscritto/a, nato a il e residente in (provincia di ) alla Via/Piazza n., C.A.P. domiciliato

Dettagli

DOMANDA DI ASSISTENZA INDENNITARIA Art. 14, c.1, sub a1 Nuovo Regolamento Assistenza

DOMANDA DI ASSISTENZA INDENNITARIA Art. 14, c.1, sub a1 Nuovo Regolamento Assistenza ASSISTENZA E SERVIZI PER L AVVOCATURA www.cassaforense.it CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA FORENSE Servizio Assistenza e Servizi per l Avvocatura Via G. G. Belli, 5 00193 R O M A DOMANDA DI ASSISTENZA

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione prima casa Il modulo compilato e firmato va consegnato al fondo o inviato tramite raccomandata A/R a: Fondo Pensione Eurofer, Via Bari, 20, c.a.p. 00161 ROMA Modulo RA-2 MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE: Ristrutturazione

Dettagli

DICHIARAZIONE DI OMESSO VERSAMENTO DELL IMPOSTA DI SOGGIORNO

DICHIARAZIONE DI OMESSO VERSAMENTO DELL IMPOSTA DI SOGGIORNO DICHIARAZIONE DI OMESSO VERSAMENTO DELL IMPOSTA DI SOGGIORNO (da compilare a cura dell ospite o del responsabile del gruppo in caso di omesso versamento, o da parte del gestore in caso di rifiuto a rilasciare

Dettagli

ModelloDomanda Per le Società SPAZIO RISERVATO ALL ENTE. Il sottoscritto nato/a il. a residente nel Comune di Via

ModelloDomanda Per le Società SPAZIO RISERVATO ALL ENTE. Il sottoscritto nato/a il. a residente nel Comune di Via Marca da bollo Se dovuta ModelloDomanda Per le Società PROVINCIA DI RAVENNA Settore Politiche Agricole e Sviluppo Rurale V.le Della Lirica 21 48124 RAVENNA DATA DI ARRIVO SPAZIO RISERVATO ALL ENTE PROTOCOLLO

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA RELATIVA ALLA IDENTIFICAZIONE DEI MACCHINARI E DEGLI IMPIANTI OGGETTO DI AGEVOLAZIONI

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA RELATIVA ALLA IDENTIFICAZIONE DEI MACCHINARI E DEGLI IMPIANTI OGGETTO DI AGEVOLAZIONI Allegato 1 ZIONE DELL IMPRESA RELATIVA ALLA IDENTIFICAZIONE DEI MACCHINARI E DEGLI IMPIANTI OGGETTO DI AGEVOLAZIONI Il/la sottoscritto/a, nato/a a, prov., il, e residente in, prov., via, codice fiscale

Dettagli

- preso atto altresì che, in caso di dichiarazioni mendaci, o di trasferimento della residenza in altro

- preso atto altresì che, in caso di dichiarazioni mendaci, o di trasferimento della residenza in altro Al Comune di Precenicco Protocollo generale 33050 PRECENICCO (UD) DOMANDA BONUS BEBÈ Regolamento approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. XX del XX/XX/2015 La presente domanda deve essere presentata

Dettagli

MARCA DA BOLLO. Cognome Nome. Nato/a a Prov Nazione il / / Residente in Prov. Indirizzo n. Piano Interno. Tel. fisso Cell.

MARCA DA BOLLO. Cognome Nome. Nato/a a Prov Nazione il / / Residente in Prov. Indirizzo n. Piano Interno. Tel. fisso Cell. MARCA DA BOLLO 8 cittadini comunitari RICHIESTA ATTESTAZIONE DI SOGGIORNO PERMANENTE DI CITTADINI COMUNITARI IL/LA SOTTOSCRITTO/A (consapevole delle responsabilità penali e civili derivanti in caso di

Dettagli

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA

COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE O SOSPENSIONE TEMPORANEA Al SUAP del Comune di VITERBO Compilato a cura del SUAP: Pratica del Protocollo Indirizzo VIA ASCENZI N.1 PEC / Posta elettronica suaep@pec.comuneviterbo.it COMUNICAZIONE: Cessazione di attività Sospensione

Dettagli

Cognome e nome Data di nascita Luogo di nascita Relazione di parentela

Cognome e nome Data di nascita Luogo di nascita Relazione di parentela Pagina 1 di 1 All Ufficiale di Anagrafe del Comune di Tempio Pausania Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a Codice fiscale In qualità di familiare del cittadino comunitario sig/sig.ra

Dettagli

Città di Carbonia. Provincia di Carbonia - Iglesias ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI

Città di Carbonia. Provincia di Carbonia - Iglesias ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI DOMANDA D ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO COMUNALE PER L ANNO EDUCATIVO 2009-2010 La/il sottoscritta/o Cognome e Nome in relazione alla domanda di iscrizione ai nidi d'infanzia

Dettagli

Comune di UDINE. Titolare dell omonima impresa individuale C.F. 16 Caratteri P. IVA 11 Caratteri con sede nel Comune di Provincia Via/Piazza N C.A.P.

Comune di UDINE. Titolare dell omonima impresa individuale C.F. 16 Caratteri P. IVA 11 Caratteri con sede nel Comune di Provincia Via/Piazza N C.A.P. Comune di UDINE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESTETISTI PER AFFITTO DI CABINA (L.r. 12/2002 e s.m.i. D.L. n. 7/2007 L.n. 241/1990 D.Lgs. n. 59/2010 Circolare Ministero dello Sviluppo Economico

Dettagli

CITTA DI VITERBO. Il/la sottoscritto/a nato/a a Prov. ( ) il / / C. F. residente a Prov. ( ) via/piazza n

CITTA DI VITERBO. Il/la sottoscritto/a nato/a a Prov. ( ) il / / C. F. residente a Prov. ( ) via/piazza n CITTA DI VITERBO PER IL TRAMITE DEL SUAP DEL COMUNE DI VITERBO SUAEP@PEC.COMUNEVITERBO.IT AL SETTORE IV SVILUPPO ECONOMICO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ per l esercizio di autonoleggio senza

Dettagli

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna. Ufficio Attività Economiche SUBINGRESSO VARIAZIONI Al SIGNOR SINDACO del Comune di Bagno di Romagna Ufficio Attività Economiche Oggetto: Denuncia di inizio di attività per l esercizio di struttura ricettiva ALBERGHIERA (art. 16 comma 2 L.R. n. 16/2004)

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE:

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: Spazio per il protocollo COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI IL SOTTOSCRITTO COMMITTENTE: in nome e per conto della società/ditta: Ragione sociale.. sede legale indirizzo. part. i.v.a... rappresentante legale..

Dettagli

Comune di UDINE. Titolare dell omonima impresa individuale C.F. 16 Caratteri P. IVA 11 Caratteri con sede nel Comune di Provincia Via/Piazza N C.A.P.

Comune di UDINE. Titolare dell omonima impresa individuale C.F. 16 Caratteri P. IVA 11 Caratteri con sede nel Comune di Provincia Via/Piazza N C.A.P. Comune di UDINE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ACCONCIATORE PER AFFITTO DI POLTRONA (L.r. 12/2002 e s.m.i. D.L. n. 7/2007 L.n. 241/1990 D.Lgs. n. 59/2010 Circolare Ministero dello Sviluppo

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov.

All'Inpdap sede di. Prov. io chiedo All'Inpdap sede di 01061701 Acquisizione di fatti o stati del attraverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico sulla documentazione amministrativa D.P.R. 445/2000

Dettagli

AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara)

AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara) LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO, TRATTENIMENTO E SVAGO Artt. 68 e 80 del T.U.L.P.S. AL COMUNE DI CODIGORO (Provincia di Ferrara) il sottoscritto Marca da bollo da. 14,62 Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI PADOVA

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI PADOVA ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DEGLI ARTT. 2 E 4 DELLA LEGGE 7 AGOSTO 1990 n. 241 COME MODIFICATA E INTEGRATA DALLA LEGGE 11 FEBBRAIO

Dettagli

DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 18 aprile 2016, n. 342)

DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 18 aprile 2016, n. 342) DOMANDA PER CONTRIBUTO DISABILITA GRAVISSIMA (deliberazione della Giunta Regionale 18 aprile 2016, n. 342) In caso di richiesta da parte del diretto interessato QUADRO A DATI ANAGRAFICI DEL RICHIEDENTE

Dettagli

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia A.S.L. Allegato 2) DOMANDA DI CONTRIBUTO BUONO FAMIGLIA ai sensi della d.g.r. n. VIII/8881 del 20.01.2009 e della d.g.r. VIII/10604 del 25.11.2009

Dettagli

C O M U N E D I P A T E R N O'

C O M U N E D I P A T E R N O' Mod.241/All. A C O M U N E D I P A T E R N O' PROVINCIA DI CATANIA ALL'UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DI PATERNO' OGGETTO: Richiesta di accesso agli atti e ai documenti amministrativi. (

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 6 NOVEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 6 NOVEMBRE 2006 E.R.S.V.A. - Ente Regionale per lo Sviluppo e la Valorizzazione dell Artigianato Manifestazione PRET A PORTER, 1 febbraio 4 febbraio 2007 - Parigi. Avviso. L E.R.S.V.A. ( Ente Regionale per lo Sviluppo

Dettagli

REGIONE DEL VENETO DIREZIONE PROMOZIONE ECONOMICA. PEC:

REGIONE DEL VENETO DIREZIONE PROMOZIONE ECONOMICA. PEC: REGIONE DEL VENETO DIREZIONE PROMOZIONE ECONOMICA E INTERNAZIONALIZZAZIONE U.O. PROMOZIONE TURISTICA PEC: promoeconomia@pec.regione.veneto.it DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI AUTONOME

Dettagli

TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO

TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO TURISMO Attività: ISCRIZIONE NELL ELENCO PROVINCIALE DEGLI ANIMATORI TURISTICI A SEGUITO DI TRASFERIMENTO A chi è rivolto il servizio L.R. 4 novembre 2002, n. 33, art. 83: a coloro che essendo già abilitati

Dettagli

Seriate,... realizzato in diritto di superficie concesso con l Atto di Convenzione stipulato con il Comune di Seriate il a rogito del notaio dott..

Seriate,... realizzato in diritto di superficie concesso con l Atto di Convenzione stipulato con il Comune di Seriate il a rogito del notaio dott.. Seriate,... Al Responsabile dell Ufficio Patrimonio del Comune di Seriate piazza Angiolo Alebardi n. 1 24068 - Seriate (BG) OGGETTO: Richiesta di autorizzazione alla cessione di alloggio realizzato in

Dettagli

Marca da bollo Euro 14.62

Marca da bollo Euro 14.62 Marca da bollo Euro 14.62 PROVINCIA DI TREVISO Ufficio Professioni Turistiche Via Cal di Breda n. 116 31100 Treviso Oggetto: Legge Regionale n. 33/2002 art. 63 - comma 2 - lettera g). Accompagnatore Turistico

Dettagli

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato

COMUNE DI SANT AGOSTINO PROVINCIA DI FERRARA Settore Territorio - Urbanistica - Ambiente Ricostruzione e Rilevamento del danno privato MODULO 1 ZIONE DEL COMMITTENTE O DEL RESPONSABILE DEI LAVORI (Ai sensi dell art. 12, comma 3, L.R.11/2010 e dell art. 3 del Protocollo d intesa tra Regione Emilia Romagna e Prefetture dell Emilia Romagna

Dettagli

FAC-SIMILE DI DOMANDA (da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta).

FAC-SIMILE DI DOMANDA (da redigere su carta semplice e da compilare in modo leggibile, preferibilmente dattiloscritta). FAC-SIMILE DI DOMANDA Al Sig. Direttore Generale dell Azienda USL di Teramo Circonvallazione Ragusa n. 1 64100 TERAMO l sottoscritt chiede di essere ammess a partecipare al pubblico concorso, per titoli

Dettagli

RICHIESTA DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI. C h i e d e

RICHIESTA DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI. C h i e d e RICHIEST DI CCESSO I DOCUMENTI MMINISTRTIVI Il sottoscritto/a... nato a... il.../.../... e residente in...cp... in via... Telefono...FX... (in qualità di...) C h i e d e (barrare la casella di interesse):

Dettagli

Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel ; fax

Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel ; fax Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel. 051 6979230; fax. 051 6979222 personale@comune.medicina.bo.it Prot. n. 2437 del 24/2/2011 Pratica n. 17570/2010 Tit. 03 Cat. 03 Cl.

Dettagli

MODULO A) DOMANDA DI AMMISSIONE

MODULO A) DOMANDA DI AMMISSIONE MODULO A) DOMANDA DI AMMISSIONE Al Direttore Generale dell'azienda ULSS 18 Viale Tre Martiri, 89 45100 - R O V I G O Il/la Sottoscritto/a. chiede di partecipare all avviso di mobilità volontaria ai sensi

Dettagli

Al Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Piemonte

Al Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Piemonte CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*-GGMMAAAA-HH:MM Mod. Comunale (Modello 0077 Rev. 03-04.01.2012) Richiesta di autorizzazione monumentale art. 22 del D.lgs 22.01.2004 n. 42 e ss.mm.ii. per interventi modificativi

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER LA N. 2 POSTI DI ESPERTO AMMINISTRATIVO CAT. GIURIDICA C1, RISERVA IN VIA ESCLUSIVA ALLE CATEGORIE PROTETTE AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 1, L. 68/1999 LA RESPONSABILE

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Cittadini non UE)

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Cittadini non UE) DICHIARAZIONE DI RESIDENZA (Cittadini non UE) Dichiarazione di residenza con provenienza da altro comune. Indicare il comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare

Dettagli

COMUNE DI MODENA AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO NEL PROFILO PROFESSIONALE E POSIZIONE DI LAVORO DI

COMUNE DI MODENA AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO NEL PROFILO PROFESSIONALE E POSIZIONE DI LAVORO DI PROT. N. 63572/2017 AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO NEL PROFILO PROFESSIONALE E POSIZIONE DI LAVORO DI "FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CAT. D3 MEDIANTE MOBILITA ESTERNA AI SENSI

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE PER LA STAMPA E L INFORMAZIONE MODALITA PER L ISCRIZIONE DI PERIODICI TELEMATICI NEL REGISTRO DELLA STAMPA (Art. 5 della Legge 8 febbraio 1948, n. 47) Per ottenere l iscrizione

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER LA N. 1 POSTO DI TECNICO SPECIALIZZATO CONDUTTORE MACCHINE COMPLESSE (autista scuolabus) - CAT. GIURIDICA B3, SETTORE LAVORI PUBBLICI TRASPORTO SCOLASTICO - LA

Dettagli

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070\90770104 - Fax.070\90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

Il/La sottoscritto/a: Cognome Nome. Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Stato. Residenza: Comune di CAP (Prov.

Il/La sottoscritto/a: Cognome Nome. Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza Stato. Residenza: Comune di CAP (Prov. Allegato B Direzione Competitività del Sistema Regionale Settore Artigianato Prot....del.... (da compilarsi a cura dell ufficio competente) Imposta di bollo 16 Euro Regione Piemonte Direzione Competitività

Dettagli

DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AI SOGGIORNI CLIMATICI E TERMALI PER ANZIANI PER L ANNO 2016

DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AI SOGGIORNI CLIMATICI E TERMALI PER ANZIANI PER L ANNO 2016 DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AI SOGGIORNI CLIMATICI E TERMALI PER ANZIANI PER L ANNO 2016 Al Sig. SINDACO del Comune Il sottoscritto/a nato/a Prov. (o Stato Estero) il residente nel Comune di Via N. civico

Dettagli

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010 Allegato 2) Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010 A.S.L. DOMANDA DI CONTRIBUTO BUONO FAMIGLIA ai sensi della d.g.r. n. VIII/11197 del 03.02.2010 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati - sezione speciale Avvocati Stabiliti (D. Lgs n. 96) -

Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati - sezione speciale Avvocati Stabiliti (D. Lgs n. 96) - Al Consiglio dell'ordine degli Avvocati FIRENZE Domanda di iscrizione all Albo degli Avvocati - sezione speciale Avvocati Stabiliti (D. Lgs. 02.02.2001 n. 96) - Il/La sottoscritto/a nato/a a residente

Dettagli

MOD. A PROPOSTA CONTRATTUALE DI :

MOD. A PROPOSTA CONTRATTUALE DI : SO.A.KRO. s.p.a. Società Acque Krotonesi S.S. 106 Jonica, km 245 88900 CROTONE tel. 0962/969664 fax 0962/969513 www.soakro.it info@soakro.it P.Iva 02750480796 CCIAA n. 166188 MOD. A PROPOSTA CONTRATTUALE

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza con provenienza da altro Comune. Indicare il Comune di provenienza Dichiarazione di residenza con provenienza dall estero. Indicare lo Stato estero

Dettagli