MailServer. Daniele Dolfini, Giovanni Franza, Neil Otupacca IPAP3 2010/2011. Relazione sulla costruzione del sistema di messaggeria elettronica.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MailServer. Daniele Dolfini, Giovanni Franza, Neil Otupacca IPAP3 2010/2011. Relazione sulla costruzione del sistema di messaggeria elettronica."

Transcript

1 MailServer Daniele Dolfini, Giovanni Franza, Neil Otupacca IPAP3 2010/2011 Relazione sulla costruzione del sistema di messaggeria elettronica. Parte relativa ai server Giovanni Franza Sono stati implementati tre servizi relativi alle tre modalità di accesso al servizio 1. SSL per accesso amministrativo 2. SMTP per l'inserimento dei messaggi 3. POP3 per la lettura dei messaggi Tutti i tre servizi sono stati implementati come classi che estendono la classe Thread, dato che la loro principale caratteristica è quella di funzionare indipendentemente. La classe principale del pacchetto (MailServer), che contiene il metodo main(), istanzia le tre classi SSL, SMTP, POP e le attiva utilizzando il metodo start(), disponibile in quanto le classi estendono Thread. La classe principale attende che un operatore dia un invio sulla console per terminare tutte le operazioni. In tutti e tre i servizi si ottiene un socket facendo uso di una factory (SSLSocketFactory per SSL e SocketFactory per SMTP e POP) in modo da semplificare al massimo le operazioni, sopratutto per ció che riguarda SSL. Ottenuto il socket ci si mette in attesa e, ricevuto una connessione, si attiva un Worker. Ogni worker estende la rispettiva classe (SSLWorker estende SSL, SMTPworker estende SMTP, POPWorker estende POP) e quindi Thread, per cui sono eseguibili in maniera asincrona e permettono quindi di non dover serializzare le richieste, operando quindi come un server reale. Tutti i Worker sono realizzati con la massima seplicità e sono classi separate a causa delle loro particolarità: SSLWorker individua una parte minimale degli header ovvero quello relativo al GET/POST dal quale puó reperire la parte interna della URL cercata e quello relativo al Content-Length indispensabile per la lettura dei dati che il POST accoda alla richiesta. SMTPWorker e POPWorker fanno entrambi uso di una macchina a stati finiti realizzata tramite una classe (StateManager) condivisa in quanto sufficentemente generica. La classe StateManager viene nutrita con oggetti di tipo Action che corrispondono alle azioni lecitamente richieste alla StateMachine. Per introdurre questi oggetti la classe StateMachine dispone di un metodo add( Action a ) il quale immagazzina l'azione e la mette in relazione con gli stati corretti. Ció viene fatto a partire da costanti simboliche (StateManager.SAME, StateManager.CHANGE, StateManager.ABORT) che definiscono le operazioni senza che sia necessario computare manualmente la tabella degli stati. La StateMachine ha inoltre un medodo nexthop( String data, Integer state ) che verifica la fattibilità del comando data ricevuto in relazione allo stato state. MailServer, pagina 1 di 5

2 Dato che in alcuni casi le verifiche sono complesse è stata introdotta una interfaccia ( ) la quale definisce due metodi ( verify( String, Object ) e getresponse( Object ) che permettono di eseguire verifiche e di dare risposte. Per essere chiari: quando il comando ricevuto identifica un utente ( comando USER di POP3 o comando RCPT TO: di SMTP ) occorre chiamare un opportuna classe per conoscere l'esistenza dell'utente. Ció viene fatto con una classe User che viene istanziata e passata come parametro di creazione della corrispondente Action. Tale classe ha un metodo verify al quale viene passato come primo parametro il nome dell'utente (in realtà l'indirizzo di ) ed un null come secondo parametro. La funzione cerca l'utente e, se esistente, ritorna un puntatore ad un oggetto persistente con i dati, come gestito dalla parte di gestione utenti, mailbos e persistenza preparata da Nello Otupacca. La scelta puó sembrare bizzarra ma la sua ratio si vede nella gestione del comando PASS al quale è abbinata la password: la Action relativa ha un puntatore ad un oggetto Pass che ha il metodo verify capace di comparare la password con quella immagazzinata nell'oggetto Mailbox individuato dalla classe User appena vista. Il passaggio dell'informazione tra le due Action è compito di StateManager il quale memorizza l'oggetto Mailbox tornato da User.verify() e lo ripropone come parametro a Pass.verify. In sostanza l'oggetto StateManager gestisce uno stato interno costituito dallo stato vero e proprio (livello del diaologo con il client) e dall'oggetto (mantenuto volutamente generico) che in questo caso indica la mailbox. Ovviamemte gli oggetti StateManager sono creati e configurati dagli oggetti POP e SMTP e poi sono ereditati dai relativi Workers che li duplicano per mantenere disaccopiati i relatii thread (ricordiamoci che lo StateManager contiene uno stato e quindi ne serve uno per ogni dialogo attivo perna in indescrivibile confusione che renderebbe l'applicazione non funzionante. Sistemati i protocolli POP e SMTP occorre tornare brevemente al protocollo SSL in quanto possiede un'altra particolarità. Per rendere piú sicuro possibile il protocollo le azioni di GET e POST non accedono al filesystem ma intergiscono con opportuni listener. Nell'attivare il protocollo SSL vengono registrati dei Listener (che devono implementare l'interfaccia ServerHandler). Quando il server SSL riceve una GET o una POST passa tutto il ricevuto (headers ed eventuali dati) come una stringa al metodo run( String ) del listener associato alla stringa interna alla URL ricevuta per poi ritrasmettere la stringa resa dal metodo al client. Ció rende piú robusto il server lasciandolo, allo stesso tempo, flessibile a sufficenza per introdurre nuove classi. Il compito di registrare gli handler è nella funzione Main nella già citata classe MailServer. MailServer, pagina 2 di 5

3 Il quadro complessivo delle classi realizzate è Classe Tipo Scopo MailServer Classe Attiva tutto il server SSL Classe Gestisce il protocollo SSL SMTP Classe Gestisce il protocollo SMTP POP Classe Gestisce il protocollo POP3 SSLWorker Classe Gestisce la singola connessione SSL SMTPWorker Classe Gestisce la singola ricezione di un messaggio in ingresso POPWorker Classe Gestisce il singolo dialogo con un client che scarica la sua mailbox StateManager Classe Gestisce lo stato di ogni dialogo POP3/SMTP Action Classe Gestisce la singola fase di ogni dialogo POP3/SMTP Interfaccia Gestisce i necessati controlli accessioni a particolari Action User Classe Gestisce identificazione Mailbox per SMTP e POP3 Pass Classe Gestisce autenticazione Mailbox per POP3 Stat Classe Reperisce le statistiche per Mailbox per POP3 List Classe Lista le mail contenute in una Mailbox per POP3 Uidl Classe Lista hash per le mail in una Mailbox per POP3 Retr Classe Reperisce una Mail in POP3 Dele Classe Cancella una Mail in POP3 Dump Classe Utile per debug POP3/SMTP ServerHandler Interfaccia Definisce un'interfaccia per il listener su SSL ServerEcho Classe Listener di debug per SSL Gerarchia delle classi Superclasse/Interfaccia Classe Sottoclasse Thread SSL SSLWorker Thread SMTP SMTPWorker Thread POP POPWorker StateManager Action User Pass Stat MailServer, pagina 3 di 5

4 ServerHandler List Uidl Dele Dump ServerEcho Composizioni Classe SSL SMTP POP SSLWorker SMTPWorker POPWorker Componenti HashMap<String,ServerHandler> StateManager, User StateManager, User, Pass, Stat, List, Uidl, Dele SSL, Socket SMTP, Socket Pop, Socket Users e Messages Neil Otupacca La parte di gestione degli utenti e dei messaggi è stata implementata principalmente con due classi: User e Message, queste ultime sono delle sottoclassi di PersistentObject la quale si occupa di rendere persistenti gli oggetti che identificano rispettivamente gli utenti e i propri messaggi. Allo stato attuale, la persistenza è realizzata tramite un database MySQL locale rispetto al server, ad ogni modo, le classi User e Message sono realizzate in modo da essere indipendenti dal tipo di persistenza utilizzata che, all occorrenza, potrebbe essere implementata su un altro supporto. Sebbene i messaggi di ogni utente siano salvati su un unica tabella messages (discriminati da una FOREIGN KEY che fa riferimento alla PRIMARY KEY dell utente stesso nella tabella users ), concettualmente i messaggi sono associati all utente proprietario per dipendenza diretta. Questo significa che i messaggi (i relativi oggetti) sono accessibili solo attraverso l utente proprietario e, di conseguenza, tramite l oggetto utente relativo. Sono inoltre disponibili due ulteriori classi di iterazione con le quali è possibili iterare la lista di tutti gli utenti e tutti i messaggi di un determinato utente. Suddetti iteratori sono ottenuti dalla classe User: con il metodo statico getuseriterator() si ottiene l iteratore per gli utenti, con getmessageiterator() invece, si ottiene l iteratore per i messaggi appartenenti all utente identificato dall oggetto user. Dato che il tipo di persistenza è trasparente alle classi User e Message, le operazioni di lettura, aggiornamento e scrittura su database sono implicite. Ergo, quando si crea ad esempio un oggetto utente, passando al suo costruttore le sue properties, l utente stesso viene aggiunto al database immediatamente; modificando tramite gli appositi setters i dati di un utente, tali modifiche vengono aggiornate nella relativa tabella, in sintesi, l oggetto in memoria è sempre consistente con la relativa immagine sul database. Le classi User e Message sono a disposizione sia per essere utilizzate in un contesto di richiesta via SMTP e POP, che per una richiesta HTTPS. MailServer, pagina 4 di 5

5 In quest ultimo caso, tra la ricezione di un messaggio HTTP e l eventuale interazione con User/Message si frappone la classe WebAdminPage che, dopo aver analizzato il tipo di richiesta, si avvale di tali classi. A fare da corollario alle due classi pricipali della sezione mailbox, sono state implementate svariate classi di utility per svolgere compiti di parsing sui dati in ricezione, eccone una breve descrizione: RFC822Parser Una volta istanziato un oggetto di questa classe, passando al suo constructor la stringa contenente il QTC (headers + body), è possibile estrarre varie informazioni quali ad esempio il subject, il mittente ecc. HTTPRequestParser Un oggetto di questo tipo viene istanziato passando al suo constructor la stringa della richiesta HTTP ricevuta. In seguito sarà possibile estrarre svariate informazioni indispensabili per l interpretazione della request. In particolar modo, sono disponibili i dettagli della URL, del metodo (GET/POST), gli headers e le variabili di GET/POST. FriendlyNameAddress MySQLDateFormatter Questa classe permette di determinare l indirizzo da una indirizzo in formato FriendlyName, quindi Label<address>. Tramite questa classe è possibile formattare la data MySQL, con formato YYYY-MM-DD hh:mm:ss, in un formato definito da una stringa di formattazione. La stringa di formattazione, in stile printf(), è costituita da degli specificatori, introdotti dal carattere %, e da eventuale testo normale che viene restituito as-it-is. A completamento del progetto, sono state create delle classi di Exception per gestire tutti quei casi particolari o di errore che possono verificarsi nel corso dell utilizzo del MailServer. Infine, i test inseriti comprendono il metodo testgetuser() che presuppone la presenza di MySQL e della entry con l account del sottoscritto. WebAdminPage Daniele Dolfini La parte amministrativa della mailbox è fatta da delle pagina html statiche contenenti la struttura delle relative pagine e dei placeholder dove bisogna inserire delle informazioni su richiesta, e da tre classi che servono per leggere le pagine html, sostituire i placeholder e ritornare la pagina. La classe WebAdminPage si occupa di ricevere la richiesta della pagina voluta, chiama il metodo buildpage della classe BuildPage per generare la pagina con le informazioni richieste e ritorna il codice html della pagina come stringa. Attualmente ritorna sempre la stessa pagina, è stata creata la classe HTTRequestParser che dovrebbe venir usata da questa classe per sapere cosa è stato richiesto e ritornare le relative informazioni. La classe BuildPage si occupa di aprire il file contenente il codice html della pagina html richiesta, sostituire i placeholder con le informazioni necessarie, contenute in un hashmap, e ritornare la pagina html completa come stringa. Questa classe genera anche l hashmap, nella versione attuale del programma vengono gestite tre pagine, due che non necessitano sostituzioni, e che comunque contengono il placeholder <!-- ***noreplacement***--> che sarà la chiave dell hashmap e come valore avrà una sringa vuota, la terza pagina invece contiene il placeholder <!--***userlist***--> che come valore nell hashmap avrà la lista degli utenti che viene presa tramite i metodi della classe User. La classe FileIO contiene i metodi per leggere e scrivere file, nel nostro programma utilizziamo solo i metodi per leggere il codice html base. MailServer, pagina 5 di 5

M-BOX V. 1.00. Profilo di Prodotto

M-BOX V. 1.00. Profilo di Prodotto M-BOX V. 1.00 Pag 2 di 8 1 Descrizione M-BOX è un prodotto che consente di inviare e-mail da un applicativo SUPER-FLASH. È nato per semplificare l operazione di invio di e-mail e per gestire le problematiche

Dettagli

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine.

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine. ESERCIZIARIO Risposte ai quesiti: 2.1 Non sono necessarie modifiche. Il nuovo protocollo utilizzerà i servizi forniti da uno dei protocolli di livello trasporto. 2.2 Il server deve essere sempre in esecuzione

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 25 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 25 INDICE 1. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2. CLIENT DI POSTA...4 3. CONFIGURAZIONE CLIENT DI POSTA

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 22 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 22 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK Lo scopo di questa guida è quello di permettere l utilizzo

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento

La posta elettronica. Informazioni di base sul funzionamento La posta elettronica Informazioni di base sul funzionamento Il meccanismo della posta elettronica - 1 MARIO SMTP Internet SMTP/POP 1 2 3 LAURA Mario Rossi deve inviare un messaggio di posta elettronica

Dettagli

IFInet Secure Webmail

IFInet Secure Webmail IFInet Secure Webmail Questo documento contiene le semplici istruzioni per l uso della nuova interfaccia Web di IFInet alle caselle di posta elettronica dei clienti. IFInet, al fine di offrire ai propri

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway HTTP Indice Indice... 2 Introduzione... 3 httpurl (GET/POST)... 4 Risposta... 4 SendMessage... 6 Risposta positiva a SendMessage... 7 Esempi SendMessage... 8 Esempio

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 18 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente Pag. 2 di 18 INDICE 1Modalità di accesso al servizio...3 2Client di posta...4 3Configurazione Client di Posta Mozilla Thunderbird

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Session tracking Session tracking HTTP: è stateless, cioè non permette di associare una sequenza di richieste ad un dato utente. Ciò vuol dire che, in generale, se un browser richiede una specifica pagina

Dettagli

Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di TI Trust Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 Scopo del documento... 3 2 Primo accesso e cambio password... 4

Dettagli

I protocolli di posta elettronica

I protocolli di posta elettronica I protocolli di posta elettronica Telnet Inizialmente per leggere e scrivere messaggi di posta elettronica era necessario collegarsi mediante telnet, un sistema di connessione che permetteva: Di collegarsi

Dettagli

CRITTOGRAFIA SSL POSTA ELETTRONICA mail@unicas.it

CRITTOGRAFIA SSL POSTA ELETTRONICA mail@unicas.it CRITTOGRAFIA SSL POSTA ELETTRONICA mail@unicas.it In questa sezione verrà spiegato come configurare il proprio account con il client di posta elettronica, OUTLOOK / OUTLOOK 2007 attivando il servizio di

Dettagli

PHP: Interfacce; Gestione errori ed eccezioni. Pasqualetti Veronica

PHP: Interfacce; Gestione errori ed eccezioni. Pasqualetti Veronica PHP: Interfacce; Gestione errori ed eccezioni i Pasqualetti Veronica Interfacce In PHP non si possono ereditare proprietà da più classi. 2 Per ovviare al problema si possono creare delle interfacce che

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 28 Servizio di Posta elettronica Certificata () Manuale Utente Outlook Express Pag. 2 di 28 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 23 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 23 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Microsoft

Dettagli

Posta Elettronica e Web

Posta Elettronica e Web a.a. 2002/03 Posta Elettronica e Web Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Posta Elettronica

Dettagli

Configurazione di Outlook Express

Configurazione di Outlook Express OUTLOOK Outlook Express è il client di posta elettronica sviluppato da Microsoft, preinstallato su sistemi operativi Windows a partire da Windows 98 fino all'uscita di Windows XP. Con l'arrivo di Windows

Dettagli

maildocpro Manuale Installazione

maildocpro Manuale Installazione maildocpro Manuale Installazione versione 3.4 maildocpro Manuale Installazione - Versione 3.4 1 Indice Indice... 2 Creazione database... 3 Database: MAILDOCPRO... 3 Database: SILOGONWEB... 5 Configurazione

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione Requisiti I parametri principali di configurazione sono: user: fornita da servizi e tecnologie password: fornita da servizi e tecnologie Le configurazioni base della posta in entrata e in uscita sono pop:

Dettagli

appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client

appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un esempio particolarmente

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Documentazione API web v 1.0

Documentazione API web v 1.0 Documentazione API web v 1.0 Web: www.kalliopepbx.it Supporto tecnico: kalliope-pbx@netresults.it Documentazione API web v1.0-1 - Rev.: 16-11-2012 Documentazione API web v1.0-2 - Rev.: 16-11-2012 Changelog

Dettagli

COME CONFIGURARE LA PEC SU MICROSOFT OFFICE OUTLOOK 2007

COME CONFIGURARE LA PEC SU MICROSOFT OFFICE OUTLOOK 2007 COME CONFIGURARE LA PEC SU MICROSOFT OFFICE OUTLOOK 2007 Microsoft Outlook 2007 (evoluzione della precedente versione Outlook 2003) fa parte della suite Microsoft Office. Possiede funzionalità complete

Dettagli

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet:

Posta Elettronica. Comunicare con e-mail. Definizione di e-mail. metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: Posta Elettronica Comunicare con e-mail Definizione di e-mail Def) La posta elettronica è un metodo di trasmissione dei messaggi tramite Internet: serve a comunicare per iscritto con gli altri utenti della

Dettagli

LUCA VACCARO. Politecnico di Milano. S2MS Guida di Riferimento

LUCA VACCARO. Politecnico di Milano. S2MS Guida di Riferimento LUCA VACCARO Politecnico di Milano S2MS Guida di Riferimento L U C A V A C C A R O S2MS Guida di Riferimento Software sviluppato da Luca Vaccaro luck87@gmail.com Progetto del corso Internetworking TCP/IP

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA @postacertificata.notariato.it Manuale Utente Versione: 1.0 Data: 17/11/2014 INDICE INVIO E RICEZIONE DEI MESSAGGI DI POSTA CERTIFICATA... 2 Web Mail... 2 Client di Posta

Dettagli

Guida per la configurazione di un account di posta elettronica Midhgard sul programma. Outlook Express

Guida per la configurazione di un account di posta elettronica Midhgard sul programma. Outlook Express Guida per la configurazione di un account di posta elettronica Midhgard sul programma Outlook Express 10149 Torino Italia 1/15 www.midhgard.it - supporto@midhgard.it Prima di Iniziare I parametri necessari

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

Configurazione caselle di posta

Configurazione caselle di posta Configurazione caselle di posta Per poter utilizzare le funzionalità di gestione delle e-mail è necessario impostare gli account di posta elettronica; i dati da inserire nella procedura si trovano nella

Dettagli

Iniziare con Outlook Express. dott. Andrea Mazzini

Iniziare con Outlook Express. dott. Andrea Mazzini Iniziare con Outlook Express dott. Andrea Mazzini L'indirizzo di Posta Elettronica qui@quiquoqua.it qui: nome dell utente, nicknamer @: chiocciolina @ che si legge presso quiquoqua: nome del server it:

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Servizi di Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Sicurezza su Sicurezza della La Globale La rete è inerentemente

Dettagli

{slide= Ricezione funzionante, errore nell'invio. Errore 0x800CCC79/6F} Messaggio di errore

{slide= Ricezione funzionante, errore nell'invio. Errore 0x800CCC79/6F} Messaggio di errore {slide= Ricezione funzionante, errore nell'invio Errore 0x800CCC79/6F} Impossibile inviare il messaggio Uno dei destinatari non è stato accettato dal server L'indirizzo di posta elettronica non accettato

Dettagli

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole i Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole ii Copyright 2005-2015 Link.it srl Guida Utente della PddConsole iii Indice 1 Introduzione 1 2 I protocolli di

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole i Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole ii Copyright 2005-2014 Link.it srl Guida Utente della PddConsole iii Indice 1 Introduzione 1 2 I protocolli di

Dettagli

PEC Scuole dominio pec.istruzione.it. Aggiornamento del client di posta

PEC Scuole dominio pec.istruzione.it. Aggiornamento del client di posta 1. Modifica account di posta Outlook 2003 Per modificare gli account di posta clicca su Strumenti e poi su Account di posta elettronica. Selezione l'opzione Visualizza o cambia gli account di posta esistenti

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Livello cinque (Livello application)

Livello cinque (Livello application) Cap. VII Livello Application pag. 1 Livello cinque (Livello application) 7. Generalità: In questo livello viene effettivamente svolto il lavoro utile per l'utente, contiene al suo interno diverse tipologie

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Giovedì 2-04-2015 1 Come per una pagina Web, anche

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Mozilla.

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Mozilla. Manuale per la configurazione di un account di PEC in Mozilla. 1/21 AVVIO DI MOZILLA E CREAZIONE NUOVO ACCOUNT. 3 IMPOSTAZIONI AVANZATE. 12 SCARICA MESSAGGI. 15 APERTURA DI UN MESSAGGIO DI PEC. 15 RICEVUTA

Dettagli

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole i Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole ii Copyright 2005-2014 Link.it srl Guida Utente della PddConsole iii Indice 1 Introduzione 1 2 Prerequisiti per

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 14 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente Pag. 2 di 14 INDICE 1 Modalità di accesso al servizio...3 2 Client di posta...4 3 Configurazione Client di Posta Eudora (v.7.1.0.9)...5

Dettagli

Corso di SGR 2000/2001

Corso di SGR 2000/2001 Corso di SGR 2000/2001 Realizzazione di un MIB SNMP per la gestione di un server di Posta, inserito in un cluster di macchine che forniscono l accesso alle caselle e-mail ad utenti di un ISP Di Roberto

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2003 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Exchange 2003. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail

LA POSTA ELETTRONICA. Come funziona l e-mail LA POSTA ELETTRONICA Come funziona l e-mail La posta elettronica consente lo scambio di messaggi fra utenti di uno stesso computer o di computer diversi ed è stata storicamente uno dei primi servizi forniti

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Stato: Rilasciato Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 30 Stato: Rilasciato REGISTRO DELLE MODIFICHE REVISIONE DESCRIZIONE EMISSIONE

Dettagli

COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA

COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA COME CONFIGURARE UN CLIENT DI POSTA Il titolare può accedere al sistema attraverso i più comuni client di posta quali, Outlook Express, Outlook, Thunderbird, Eudora, etc. Al momento dell Attivazione della

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

Gestione XML della Porta di Dominio OpenSPCoop

Gestione XML della Porta di Dominio OpenSPCoop i Gestione XML della Porta di Dominio ii Copyright 2005-2011 Link.it srl iii Indice 1 Introduzione 1 2 Hello World! 2 3 Configurazione XML della Porta di Dominio 5 3.1 Soggetto SPCoop...................................................

Dettagli

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook

Configurazione account di posta elettronica certificata per Microsoft Outlook Comprapec.it vi guida nella creazione e configurazione del Vostro account di tipo nome.cognome@pec.azienda.it Client di posta: Microsoft Outlook Quando il vostro fornitore avrà attivato la casella email,

Dettagli

PROGETTI DISPONIBILI IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI

PROGETTI DISPONIBILI IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI PROGETTI DISPONIBILI IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI 1 Web Link Monitor... 2 2 Database Browser... 4 3 Network Monitor... 5 4 Ghost Site... 7 5 Copy Search... 9 6 Remote Audio Video

Dettagli

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS)

Esempi di applicazioni internet. WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) Esempi di applicazioni internet WEB Trasferimento File Posta Elettronica Sistema dei nomi di dominio (DNS) 17 Il Web: terminologia Pagina Web: consiste di oggetti indirizzati da un URL (Uniform Resource

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Office 365

Archiviare messaggi da Microsoft Office 365 Archiviare messaggi da Microsoft Office 365 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Office 365. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato MailStore

Dettagli

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28 Indice 25 184 Introduzione XI Capitolo 1 Impostazione dell ambiente di sviluppo 2 1.1 Introduzione ai siti Web dinamici 2 1.2 Impostazione dell ambiente di sviluppo 4 1.3 Scaricamento di Apache 6 1.4 Installazione

Dettagli

Manuale di Integrazione IdM-RAS

Manuale di Integrazione IdM-RAS IdM-RAS Data: 30/11/09 File: Manuale di integrazione IdM-RAS.doc Versione: Redazione: Sardegna IT IdM-RAS Sommario 1 Introduzione... 3 2 Architettura del sistema... 4 2.1 Service Provider... 4 2.2 Local

Dettagli

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2007

Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2007 Archiviare messaggi da Microsoft Exchange 2007 Nota: Questo tutorial si riferisce specificamente all'archiviazione da Microsoft Exchange 2007. Si dà come presupposto che il lettore abbia già installato

Dettagli

appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni server

appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni server Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture /: applicazioni 1 La logica dei Abbiamo visto che un applicazione si connette e comunica con un applicazione mediante

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli

Guida Microsoft Outlook, Creare e configurare l'account su dominio generico

Guida Microsoft Outlook, Creare e configurare l'account su dominio generico Guida Microsoft Outlook, Creare e configurare l'account su dominio generico Quando il vostro fornitore di posta elettronica certificata avrà attivato la casella email, per poterla utilizzare attraverso

Dettagli

Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web

Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web Il Protocollo HTTP e la programmazione di estensioni Web 1 Il protocollo HTTP È il protocollo standard inizialmente ramite il quale i server Web rispondono alle richieste dei client (prevalentemente browser);

Dettagli

Reti di Comunicazione e Internet

Reti di Comunicazione e Internet Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione Reti di Comunicazione e Internet Laboratorio 6. Wireshark e Protocolli Applicativi Agenda della lezione Wireshark Protocolli applicativi:

Dettagli

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook Express.

Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook Express. Manuale per la configurazione di un account di PEC in Outlook Express. 1/22 1 INTRODUZIONE....3 2 AVVIO DI OUTLOOK EXPRESS...3 3 CREAZIONE DI UN NUOVO ACCOUNT...5 4 IMPOSTAZIONI AVANZATE...13 5 INVIA/RICEVI....16

Dettagli

ProgettoSMS. Manuale Gateway FTP Text

ProgettoSMS. Manuale Gateway FTP Text ProgettoSMS Manuale Gateway FTP Text Indice Indice 2 Introduzione 3 ftp Text 4 Risposta 4 SendMessage 5 Risposta positiva a SendMessage 5 Esempi SendMessage 6 Esempio 1: 6 Esempio 2: 6 Esempio 3: 7 GetMessageStatus

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Configurazione del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata

Configurazione del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata Postecom S.p.A. Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. CONFIGURAZIONE TRAMITE MICROSOFT OUTLOOK EXPRESS... 4 3. CONFIGURAZIONE

Dettagli

Servizi di rete e web. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Servizi di rete e web. Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Servizi di rete e web Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Applicazione Unità di trasmissione dati a livello applicazione Applicazione Presentazione Unità di trasmissione dati a livello presentazione Presentazione

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 24

Dettagli

Reti di Calcolatori. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 2

Reti di Calcolatori. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 2 Reti di Calcolatori Sommario Software di rete TCP/IP Livello Applicazione Http Livello Trasporto (TCP) Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Livello di Collegamento (Data-Link) I Protocolli di comunicazione

Dettagli

RMI Remote Method Invocation

RMI Remote Method Invocation RMI Remote Method Invocation [Pagina intenzionalmente vuota] (1 12 2004) slide 4:1/18 (p.106) Un applicazione RMI è un applicazione distribuita ad oggetti. Applicazione RMI tipica, strutturata in: server:

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

Antispam. FASTflow S.r.l. IceWarp Italia e-mail: info@icewarp.it - Web: www.icewarp.it

Antispam. FASTflow S.r.l. IceWarp Italia e-mail: info@icewarp.it - Web: www.icewarp.it Antispam IceWarp Server integra diverse tecnologie Anti-Spam altamente personalizzabili in modo che ciascun amministratore di sistema possa sfruttare le potenzialità offerte adattandole alle particolari

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Istituzioni scolastiche Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 18 1COME ISCRIVERSI AL

Dettagli

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web

Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti commutate. Reti e Web Reti e Web Rete commutata: rete di trasmissione condivisa tra diversi elaboratori Composte da: rete di trasmissione: costituita da (Interface Message Processor) instradamento rete di calcolatori: computer

Dettagli

Configurazione Microsoft Outlook 2007 in modalità sicura

Configurazione Microsoft Outlook 2007 in modalità sicura Configurazione Microsoft Outlook 2007 in modalità sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Outlook

Dettagli

Guida alla configurazione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani

Guida alla configurazione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani Guida alla configurazione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

All accensione dell LG e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale.

All accensione dell LG e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Configurazione e-mail Account esterni LG Optimus Black. All accensione dell LG e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare un account di posta è necessaria

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 23

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 6 World Wide Web (cont)

INFORMATICA DISTRIBUITA. lez 6 World Wide Web (cont) INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez 6 World Wide Web (cont) Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Scripting Invece di avere un programma esterno,

Dettagli

Panservice - Documentazione per i Clienti

Panservice - Documentazione per i Clienti Configurazione del programma Outlook Express Per utilizzare il programma è necessario avviarlo cliccando sull'icona Avvia Outlook Express presente sul Desktop o nel menù Start -> Programmi -> Outlook Express

Dettagli

Reti di Calcolatori:

Reti di Calcolatori: Reti di Calcolatori: Internet, Intranet e Mobile Computing a.a. 2007/2008 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/reti/reti0708.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì

Dettagli

DATA MANAGEMENT (descrizione)

DATA MANAGEMENT (descrizione) DATA MANAGEMENT (descrizione) (VER 0.1 / 0807) Autori: Andrea Guerrieri Revisioni: Data Autore Note 24/08/2007 Andrea Guerrieri Prima stesura 1 1. INTRODUZIONE Il sistema fornisce all utente e al progettista

Dettagli

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di Milano Polo di Crema Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali INFORMATICA Corso di Ingegneria del Software progetto IL SISTEMA CALENDAR Presentato al dott. Paolo

Dettagli

Scenari esemplificativi di utilizzo delle Mailing List

Scenari esemplificativi di utilizzo delle Mailing List Scenari esemplificativi di utilizzo delle Mailing List La Mailing List è un particolare tipo di account che permette di definire al proprio interno un insieme di destinatari ai quali sarà possibile spedire

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON K530I http://it.yourpdfguides.com/dref/449938

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON K530I http://it.yourpdfguides.com/dref/449938 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON K530I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica

Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email. Parametri per la Configurazione dei client di posta elettronica Configurazione client di posta elettronica per il nuovo servizio email Questa guida si prefigge lo scopo di aiutare gli utenti a configurare i propri client di posta elettronica. Sono elencati passi da

Dettagli