EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente"

Transcript

1 EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera semplice e veloce per creare album Sesamo e SpiroPhoto. Lo scopo di questo strumento è quello di offrire un alternativa al prodotto fotografico classico: la foto rilegata... nel tuo album libro! Con questo impaginatore è possibile creare album con un numero fissato di immagini per pagina, in questo modo si può conoscere la dimensione alla quale verranno stampate. Con riferimento al formato A4 si possono stampare album con: Tipo impaginazione Dimensione singola foto* 1 foto per pagina 20x30 cm 2 foto per pagina 15x20 cm 4 foto per pagina 10x15 cm 6 foto per pagina (provino) 6x9 cm * Dimensione di riferimento Per creare gli album è necessario seguire 5 semplici passi: 1) caricare le immagini da EasyPrint 4 e cliccare sul logo del prodotto desiderato; 2) selezionare ed organizzare le immagini in uno stile di impaginazione; 3) impostare l aspetto del libro; 4) verificare e salvare l ordine; 5) inviare l ordine online o masterizzarlo su CD/DVD. Di seguito verranno mostrate e descritte le singole fasi per la creazione di album. 1

2 1 - Caricamento Immagini Per creare album, è necessario caricare le immagini con EasyPrint 4 e cliccare sul logo del prodotto scelto per accedere alle opzioni di impaginazione. Per caricare immagini da cartelle differenti, ripetere l operazione di caricamento accodando i file all ordine già aperto (come per ordini di stampe EasyPrint). In qualsiasi momento sarà possibile tornare a questa schermata ed aggiungere altre immagini all ordine. Terminata la fase di impaginazione dell album, le immagini caricate potranno essere utilizzate anche per un normale ordine di stampe fotografiche. Per poter stampare un album occorre riempire almeno 20 pagine per il prodotto Sesamo Classic e SpiroPhoto su carta splendorgel, mentre per lo SpiroPhoto fotografico non ci sono limiti; perciò il numero di foto minime necessarie dipende dal tipo di prodotto e dal tipo di impaginazione (es: con un Sesamo Classic e una foto per pagina sono necessarie 20 immagini. Vedi stili di impaginazione). Fig. 1 Caricamento immagini 1) Utilizza i tasti di Easyprint 4 per caricare i file da diversi supporti 2) Clicca sul logo del prodotto scelto per impaginare le immagini 2

3 2 Impaginazione Album Nella fig. 2 è riportata l interfaccia dello strumento di impaginazione dove si trovano: 1) l area di anteprima delle immagini; 2) il pannello dei tasti di azione; 3) il pannello dei dati di impaginazione. Fig. 2 Interfaccia di impaginazione I file caricati con EasyPrint 4 vengono riportati nell area di anteprima immagini nell ordine nel quale sono stati selezionati. In questa prima fase di impaginazione occorre: 1) eliminare eventuali immagini dall ordine; 2) ruotare le immagini in modo da visualizzarle tutte DIRITTE; 3) selezionare lo stile di impaginazione; 4) cliccare sul tasto AVANTI per confermare l impaginazione. Di seguito vengono descritte le funzioni disponibili per l impaginazione. 3

4 2.1 Anteprima immagini Le immagini selezionate da EasyPrint 4 sono mostrate in ordine di caricamento nell area di anteprima. Ogni immagine è rappresentata da un riquadro che mostra: Fig.3 - Anteprima Album di appartenenza: Ogni album creato ha un diverso colore indicato nel pannello dei dati di impaginazione. Cliccando sul cerchio colorato si ottengono i dettagli del singolo file. Muovendo il mouse l etichetta sparisce. Immagine con proporzione critica: Questo simbolo indica che le proporzioni dell immagine non permettono la stampa piena (FULL PAGE). L immagine verrà adattata in base alle opzioni scelte nella 3 fase. Selezione file: Cliccando al centro dell immagine la si può selezionare. Il riquadro arancione indica il progressivo di selezione. Per selezionare più immagini valgono le regole di Windows: tasto CONTROL (CTRL) per selezioni singole, tasto SHIFT (MAIUSC) per selezioni multiple. Per deselezionare una o più immagini basta cliccare nell area di anteprima in un punto dove non sono presenti immagini. 2.2 Tasti azione Operazioni possibili Il pannello dei tasti azione permette di eseguire funzioni di ordinamento, cancellazione e rotazione sia su una singola immagine che su più immagini contemporaneamente. Per selezionare un immagine basta cliccare con il tasto sinistro del mouse al centro dell immagine stessa. Un immagine è selezionata quando appare il riquadro arancione in basso a destra del fotogramma che indica il progressivo di selezione. Per selezionare più immagini valgono le regole di Windows: tasto CONTROL (CTRL) per selezioni singole (tenere premuto il tasto CTRL e cliccare con il tasto sinistro del mouse su ogni immagine da selezionare, l ordine nel quale le immagini vengono cliccate determina l ordine di selezione), tasto SHIFT (MAIUSC) per selezioni multiple (cliccare con il tasto sinistro del mouse sulla prima immagine che si vuole selezionare, tenendo premuto il tasto MAIUSC cliccare sull ultima immagine da selezionare. In questo modo tutte le immagini comprese fra le due scelte vengono selezionate). Per deselezionare le foto basta cliccare nell area di anteprima in un punto dove non sono presenti immagini. 4

5 Zoom: Attraverso i tasti ZOOM è possibile ingrandire o rimpicciolire le anteprime per visualizzare i particolari delle immagini che verranno inserite nell album. Sono disponibili 6 livelli di zoom. Utilizzare la barra di scorrimento verticale a destra dell area di anteprima immagini per scorrere i file presenti nell ordine. Ruota: Per ruotare una singola immagine cliccare sull immagine stessa con il tasto destro del mouse (vicino al centro). Ogni click del mouse corrisponde una rotazione di 90 in senso orario. Tenendo premuto il tasto CTRL e cliccando con il tasto destro del mouse si ottiene una rotazione di 90 in senso antiorario. Selezionando un immagine è possibile ruotarla con i tasti RUOTA destra e RUOTA sinistra nel pannello dei tasti azione. Selezionando una serie di immagini è possibile ruotarle tutte con un singolo click sui tasti di rotazione: Fig. 4 Rotazione multipla (1) Le tre immagini sono state selezionate con la sequenza: - click con il pulsante sinistro del mouse sulla prima foto; - tasto MAIUSC premuto + click tasto sinistro del mouse sulla terza foto. Premendo sul tasto ruota a sinistra: Fig. 5 Rotazione multipla (2) Le tre immagini sono state ruotate con un singolo click sul pulsante RUOTA sinistra. 5

6 Cancella: Per cancellare una o più immagini occorre selezionare l oggetto da eliminare e premere il tasto cancella. L effetto di questa operazione è quello di eliminare l immagine dall album. Le immagini cancellate possono essere reinserite nell ordine tramite il pulsante RIPRISTINA. NOTA: Per poter effettuare l ordine di un album è NECESSARIO che ci siano foto sufficienti per riempire il numero minimo di pagine. Il programma impedisce di inviare ordini di album con un numero insufficiente di pagine. Ripristina: La funzione di ripristino reinserisce nell area di anteprima immagini file precedentemente cancellati. Ad ogni pressione del tasto RIPRISTINA verrà aggiunta in coda alle altre l ultima immagine cancellata. Se non esistono immagini cancellate, il tasto RIPRISTINA non ha effetto. Dettagli: La funzione dettagli visualizza un etichetta per ogni file presente nell ordine che riporta il nome del file, l album di appartenenza ed il numero della pagina dove esso verrà stampato. Ripremendo il tasto DETTAGLI si nascondono le etichette. Ordina: I file presenti nell anteprima immagini verranno stampati esattamente nell ordine nel quale sono visualizzati. Per modificare la sequenza di stampa delle immagini si può operare in diversi modi: 1) Ordinamento specifico Selezionando le immagini è possibile ordinare i file secondo una specifica sequenza. Per effettuare l ordinamento occorre selezionare le singole immagini nell ordine desiderato e premere il tasto ORDINA: Fig. 6 Ordinamento Specifico (1) Le immagini sono state selezionate con il pulsante sinistro del mouse tenendo premuto il tasto CTRL. 6

7 Fig. 7 Ordinamento specifico (2) Premendo il tasto ORDINA le immagini sono state ordinate secondo la sequenza scelta. 2) Scambio di due immagini Per scambiare la posizione fra due immagini, trascinare un immagine con il mouse sopra l immagine desiderata e rilasciare il pulsante. L immagine di destinazione viene evidenziata da un riquadro blu. Fig. 8 Scambio posizioni 1) L immagine di destra viene trascinata sopra l immagine di destinazione indicata dal rettangolo blu (l immagine che si sposta viene mostrata semitrasparente). 2) Quando il pulsante sinistro del mouse viene rilasciato, le due immagini vengono scambiate di posizione. 3) Spostamento di una singola immagine Per inserire un immagine in una diversa posizione, trascinare l immagine nella posizione desiderata indicata dalla barra blu verticale. Fig. 9 Spostamento immagine 1) L immagine di destra viene trascinata fra le prime due immagini nella posizione indicata dalla barra verticale blu. 2) Quando il pulsante sinistro del mouse viene rilasciato, l immagine selezionata viene inserita nella posizione indicata dalla barra blu. 7

8 4) Utilizzo dei filtri di ordinamento Nel campo di selezione Ordine Immagini è possibile impostare un ordinamento in base a: nome del file, numerazione del file, data ultima modifica, formato (= rapporto). 2.3 Dati di impaginazione Il pannello dei dati di impaginazione permette di impostare i criteri con i quali le immagini verranno posizionate sui relativi album. Poiché gli album possono contenere da un minimo a un massimo di pagine che dipende dal tipo di album, il numero degli album necessari per contenere le immagini caricate nell ordine dipende dallo stile di impaginazione selezionato. Il pannello dei dati di impaginazione mostra l elenco degli album attualmente in uso diversificandoli in base al colore, l anteprima immagini riporta per ogni file il colore relativo all album di appartenenza. Fig. 10 Scelta dello stile di impaginazione (1) Ordine con 100 foto Lo stile 1 x pagina con album Sesamo Classic richiede 100 pagine per poter contenere 100 foto. Il numero max di pagine per album è 72 perciò occorrono 2 album. In fig. 10 è riportato l esempio di un ordine Sesamo Classic con 100 immagini: 1) stile di impaginazione fissato a 1 x pagina ; 2) l elenco degli album correnti è diversificato per colore; 3) le anteprime riportano la corrispondenza fra immagine ed album. 8

9 Fig. 11 Scelta dello stile di impaginazione (1) Ordine con 100 foto Lo stile 2 x pagina con album Sesamo Classic richiede 50 pagine per poter contenere 100 foto. In questo caso tutte le immagini sono contenute in un album. In fig. 11 viene modificato lo stile di impaginazione per l ordine di 100 foto: 4) stile di impaginazione fissato a 2 x pagina ; 5) non occorre distribuire le foto su più album (il parametro è disabilitato); 6) le immagini sono contenute in un singolo album di 50 pagine; 7) tutte le immagini fanno riferimento all unico album corrente. Gli album elencati in questa fase possono essere confermati per l ordine singolarmente. Le immagini che eccedono dal primo album creato possono essere cancellate per diminuire il numero degli album necessari. Stile Impaginazione: Lo stile di impaginazione definisce il modello con il quale impaginare l album. Di seguito viene riportato un esempio grafico per gli stili disponibili: 9

10 Fig. 12 Stili di impaginazione Sesamo Classic 1 foto per pagina. Sesamo Classic 2 foto per pagina. Sesamo Classic 4 foto per pagina. Sesamo Classic Provino: 6 foto per pagina. Lo stile di impaginazione 6 x pagina riporta per ogni immagine il relativo nome del file. Questo modello è utilizzato per un ordine di tipo PROVINO. Distribuzione Immagini: Quando è necessario più di un album per contenere le immagini selezionate occorre impostare il metodo con il quale distribuire le foto nei vari album. Le opzioni contenute nel campo Distribuzione Immagini sono: 1) riempi album: distribuisce i file sequenzialmente. Le immagini sono inserite a partire dal primo album fino ad esaurimento. Questa opzione genera album con il massimo numero di pagine possibili; 2) distribuisci foto: distribuisce le immagini equamente fra gli album. Questa impostazione genera album con un numero di foto bilanciato; 3) ottimizza pagine: distribuisce le immagini equamente fra gli album minimizzando il numero delle pagine incomplete (quelle cioè dove c è un numero di foto minore della capienza della pagina). L effetto di questa impostazione è quella di ottenere album con pagine piene tranne 10

11 eventualmente l ultima. Fig. 13 Distribuzione immagini Nell esempio di fig. 13 sono state caricate 198 immagini ed è stato impostato uno stile di impaginazione 2 x pagina. L elenco degli album mostra, per ogni metodo di distribuzione, l effettiva ripartizione delle immagini negli album. Ordine Immagini: In aggiunta ai metodi di ordinamento manuale precedentemente descritti è possibile impostare un tipo di ordinamento in base a: 1) nome file; 2) numero del file; 3) data di ultima modifica del file; 4) formato del file. Le funzioni di ordinamento proposte permettono di ottenere sequenze di immagini che rispettano il criterio selezionato; ordinando le foto per formato ad esempio, si possono raggruppare le immagini orizzontali e verticali in modo da ottimizzare l effetto grafico dell impaginazione (vedi fase successiva), mentre se i nomi delle immagini contengono dei numeri è possibile ottenere un ordinamento numerico. Nel caso di ordinamento manuale, il valore del campo sarà automaticamente impostato a PERSONALIZZATO. Nota: Per visualizzare il numero delle immagini correntemente caricate cliccare sull etichetta rossa N Album. Cliccare nuovamente sull etichetta per visualizzare il numero degli album correnti: Fig. 14 Visualizza N Foto / N Album Cliccando sull etichetta rossa è possibile visualizzare il numero degli album correnti o il numero delle foto attualmente in carico. 11

12 Terminata la fase di impaginazione dell album premere il tasto AVANTI per accedere all interfaccia di anteprima. Per aggiungere immagini all ordine corrente premere il tasto ESCI e selezionare i nuovi file come riportato nel paragrafo di caricamento immagini. 12

13 3 Anteprima Album La fase di anteprima album permette di visualizzare le immagini selezionate con lo stile di impaginazione impostato. Fig. 15 Anteprima Album L interfaccia di anteprima album contiene: 1) l anteprima di impaginazione dell album; 2) le opzioni di visualizzazione area di tolleranza e copertina; 3) il pannello di selezione album corrente; 4) la scheda delle caratteristiche dell album; 5) il riepilogo degli album confermati/ordinati. 3.1 Anteprima Album L anteprima album permette di visualizzare le immagini selezionate con i parametri di impaginazione impostati nella fase precedente. Premendo i tasti freccia (in blu, sotto l album) è possibile scorrere fra le pagine per verificare l effetto visivo dell impaginazione. Cliccare i tasti freccia con CTRL premuto per andare direttamente alla prima pagina (freccia indietro) o all ultima pagina 13

14 (freccia avanti). Su alcune immagini può comparire un cerchio rosso oppure giallo. Fig. 16 Segnalazione di risoluzione insufficiente Questi indicano che l immagine ha una risoluzione scarsa (giallo) o insufficiente (rosso) per la stampa nel formato scelto. Anche nella schermata di anteprima album è possibile ruotare le foto, in modo analogo a quello che si utilizza in fase di impaginazione. 3.2 Opzioni di visualizzazione Tramite i tasti posti sotto l anteprima album è possibile visualizzare o nascondere: 1) Area di tolleranza: L area evidenziata in rosso è soggetta a rifilo e rilegatura. Tali operazioni possono variare le dimensioni dell area visibile di una pagina creando piccole differenze fra ciò che è visualizzato nell anteprima e ciò che viene stampato. Lo scostamento è nell ordine di 1 millimetro per lato. 2) Copertina: Premendo il tasto MOSTRA COPERTINA è possibile visualizzare un anteprima del tipo di copertina selezionato nella scheda delle caratteristiche dell album. 3.3 Pannello selezione album Il numero di album correnti è visualizzato in alto al centro del pannello di selezione, per impostare un album premere sulle frecce direzionali (arancioni nel caso ci siano più album, grigie se non esistono ulteriori album) fino a visualizzare il numero desiderato. Per poter confermare l ordine di un album è necessario compilare la scheda delle sue caratteristiche. 3.4 Scheda delle caratteristiche Ogni album creato deve essere confermato per l ordine selezionando le caratteristiche necessarie alla sua realizzazione. Per procedere alla conferma d ordine occorre impostare tutti i parametri (ad 14

15 eccezione del titolo che può essere un campo vuoto, in tal caso nessun titolo sarà riportato in stampa). Per gli album successivi al primo è possibile copiarne le impostazioni utilizzando l apposito tasto di copia. Fig. 17 Bottone per la copia I parametri impostabili dalla scheda delle caratteristiche sono: 1) formato carta: determina la dimensione di stampa dell album; 2) carta: imposta la tipologia di carta per la stampa; 3) copertina: imposta il tipo di copertina; 4) sfondo: determina il tipo di sfondo che sarà visibile dove non sono presenti le immagini; 5) titolo: premendo il bottone imposta si viene portati sulla prima pagina dell album nell anteprima, in cui è possibile inserire direttamente il titolo (nota: non tutti i tipi di album prevedono la possibilità di inserire un titolo, e in questi casi il pulsante non è presente); 6) bordo: l opzione bordo permette di inserire un bordo tra le immagini impaginate. L effetto visivo del bordo viene riportato nell anteprima dell album. Fig. 18 Tipi di bordo per Sesamo Classic e SpiroPhoto su carta Splendorgel Nessun Bordo: Le foto sono impaginate FULL, non ci sono spazi fra le immagini. Bordo Sottile: Le foto sono divise da un bordo di 2 mm circa. 15

16 Bordo Spesso: Le foto sono divise da un bordo di 1 cm circa. Fig. 18 Tipi di bordo per SpiroPhoto su carta fotografica Nessun Bordo: Le foto hanno solo un bordo di 8 mm a destra per la Bordo Pocket: Le foto hanno un bordo di 7 mm più 8 mm a destra per la rilegatura. 7) orientamento: questo parametro permette di ottimizzare la dimensione delle immagini stampate in modo da renderle più grandi possibile. L orientamento ORIGINALE permette di impaginare le foto così come sono state impostate nella fase di impaginazione (opzioni di rotazione). Fig. 19 Orientamento originale Orientamento originale: Le foto sono impaginate diritte. Quando l orientamento delle foto non è omogeneo l area di stampa non è ottimizzata. Selezionando l opzione di orientamento ADATTATO è possibile impaginare le immagini in modo da sfruttare al massimo l area di stampa. 16

17 Fig. 20 Orientamento adattato Orientamento adattato: La terza immagine è stata ruotata per massimizzare la sua dimensione. 8) Quantità: imposta il numero di copie da stampare per l album corrente. 3.5 Riepilogo album confermati Sulla destra è presente un pannello che riporta il riepilogo degli ordini, indicando quanti sono gli album di cui l ordine e composto e quanti di questi sono stati confermati. In questo valore non viene considerata la quantità di ogni singolo album. 17

18 4 Riepilogo ordine Completata la fase di conferma si procede alla schermata di riepilogo dell ordine. Fig 21 Finestra di riepilogo dell ordine Qui vengono riportati: 1. il dettaglio degli album ordinati suddivisi per tipo di prodotto; 2. il prezzo totale dell ordine; 3. i dati riepilogativi dell ordine, come la data, i numeri d ordine assegnati, il codice del cliente e il nome del cliente finale. Per visualizzare l elenco dettagliato di tutti i numeri d ordine assegnati, cliccare sulla freccia all interno del campo ordine. I numeri d ordine, insieme al codice cliente, sono i dati di riferimento da usare per le segnalazioni. La prezzatura degli album avviene secondo un modello che prevede un prezzo base per la copertina, che dipende dal particolare modello scelto e dal formato (A4 o A5), e un prezzo aggiuntivo a pagina che dipende sempre dal formato e dal tipo di carta scelto. Per variare i prezzi applicati al cliente, è stata inserita un apposita maschera richiamabile dal menù configurazione sesamo di EasyPrint. 18

19 Verificato che i dati riportati sono esatti, si conferma l ordine cliccando sul bottone salva. L ordine salvato lo si ritrova nel programma archivio, al pari di qualsiasi ordine EasyPrint, da dove e possibile masterizzarlo su supporto ottico (CD o DVD) oppure inviarlo online. Nel caso di masterizzazione si fa presente che non è possibile masterizzare sullo stesso supporto ordini EasyPrint e ordini Sesamo, questi andranno messi su supporti differenti. 19

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

EasyPrint v4.14. Manuale Utente. 1 Menu. In questa sezione viene fatta una panoramica sui menù presenti nel programma.

EasyPrint v4.14. Manuale Utente. 1 Menu. In questa sezione viene fatta una panoramica sui menù presenti nel programma. EasyPrint v4.14 Manuale Utente 1 Menu In questa sezione viene fatta una panoramica sui menù presenti nel programma. 1.1 Menu File Mostra Rip e Nascondi Rip: il Ripper è lo strumento che elabora le foto

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

Modulo 6 Power Point - 2014

Modulo 6 Power Point - 2014 Modulo 6 Power Point - 2014 Appunti gratuiti su Google appunti dispense modulo 6 ecdl syllabus 5.0 per chi ha acquistato la skills card dopo il 30/09/2014 specificare new ecdl o nuova ecdl 1 Utilizzo dell

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Pagina 1 di 7 Inserisci i dati del cliente nei campi Nome e Cognome (01). Inserisci il nome dell Album nel campo Album (02). Scegli il formato dell Album (03). Scegli il numero di pagine dell Album (04).

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

LA FINESTRA DI GOAL (SCHERMATA PRINCIPALE E PANNELLO DEI COMANDI)

LA FINESTRA DI GOAL (SCHERMATA PRINCIPALE E PANNELLO DEI COMANDI) FUNZIONI DEL PROGRAMMA GOAL Il programma GOAL consente all utilizzatore di creare animazioni grafiche rappresentanti schemi, esercitazioni e contrapposizioni tattiche. Le animazioni create possono essere

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 1

CORSO DI INFORMATICA 1 CORSO DI INFORMATICA 1 All interno del computer ci sono dei dispositivi che permettono di memorizzare i lavori che vengono creati. Questi dispositivi sono l HARD-DISK (o DISCO FISSO) e il LETTORE E MASTERIZZATORE

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare)

Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Manuale d uso - Pencil 0.4.3b by Pascal Naidon - 21 Luglio 2007 (da completare) Traduzione di Eros Bottinelli Introduzione Un documento di Pencil è basato sui livelli. Ci sono attualmente quattro tipi

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

RELEASE NOTE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO CON EXCEL 2.00.00

RELEASE NOTE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO CON EXCEL 2.00.00 PROGETTO ASCOT COD. VERS. : 2.00.00 DATA : 15.04.2002 RELEASE NOTE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO CON EXCEL 2.00.00 AGGIORNAMENTI VER. DATA PAG. RIMOSSE PAG. INSERITE PAG. REVISIONATE 1 2 3 4 5 6

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS

GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS GUIDA SISTEMA OPERATIVO WINDOWS Windows 1 Il sistema operativo Windows Il sistema operativo Windows...1 Nota introduttiva...3 Il mouse...3 Lo schermo come scrivania...3 Barra delle applicazioni...4 Icone

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office INTRODUZIONE Le mappe concettuali sono strumenti utili per lo studio e la comunicazione. Sono disponibili vari software

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo

FINSON EXTRACAD 6 Manuale d uso minimo FINSON EXTRACAD 6 minimo AVVIO Attraverso l icona ExtraCAD 2D presente sul desktop o tra i programmi del menù Start. In alcuni casi il software potrebbe non essere stato installato nella cartella Programmi,

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003 6.1.1 Primi passi con gli strumenti di presentazione 6.1.1.1 Aprire un programma di presentazione. 1. Premi il pulsante Start sulla Barra delle funzioni di Windows. 2. Seleziona il menu Programmi. 3. Cerca

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine

Guida rapida. Esplorazione dell interfaccia. Strumenti per visualizzare l immagine Guida rapida Esplorazione dell interfaccia Questa guida indica come: Visualizzare le immagini ricostruite Utilizzare le funzionalità e gli strumenti principali per ottimizzare un immagine. 2 3 5 6 7 NOTA:

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1 Manuale Utente Versione 3.0 Giugno 2012 1 Manuale d uso di Parla con un Click Versione 3.0 Indice degli argomenti 1. Immagini Modificare le immagini - Modifiche generali delle immagini - Modifiche specifiche

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014

LUdeS Informatica 2 EXCEL. Prima parte AA 2013/2014 LUdeS Informatica 2 EXCEL Prima parte AA 2013/2014 COS E EXCEL? Microsoft Excel è uno dei fogli elettronici più potenti e completi operanti nell'ambiente Windows. Un foglio elettronico è un programma che

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile

CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile Avviare il software Dopo l installazione, clicca due volte sull icona Comparirà la seguente finestra di scelta: presente sul desktop. Per creare

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

3.2. Passo 2: Navigazione per individuare l articolo richiesto

3.2. Passo 2: Navigazione per individuare l articolo richiesto 1. Tec-Service CAD Häfele Tec-Service CAD è una banca dati di articoli Häfele, dalla quale scaricare disegni e modelli da trasferire nei propri software CAD, ad es. AutoCAD. Tec-Service CAD permette di

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione (Syllabus 5.0 Ooo Impress 3.0)

Modulo 6 Strumenti di presentazione (Syllabus 5.0 Ooo Impress 3.0) Modulo 6 Strumenti di presentazione (Syllabus 5.0 Ooo Impress 3.0) Le versioni per Linux e Windows sono praticamente identiche. I pochi casi di difformità nei comandi sono segnalati. Ricordarsi di utilizzare,

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home. Versione software 9.0

Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home. Versione software 9.0 Manuale per l'utente del software KODAK Create@Home Versione software 9.0 Sommario 1 Benvenuti nel software KODAK Create@Home Caratteristiche... 1-1 Formati di file supportati... 1-1 Requisiti di sistema...

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

MANUALE SOFTWARE IMU ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE IMU ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE IMU ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Indice Capitolo 1: Importazione dati da Imu anno precedente 3 Capitolo 2: Come muoversi all interno del programma 3 2.1

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 3: Oggetti grafici Effetti di animazione Preparare una presentazione Stampa Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 In una presentazione è possibile aggiungere

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO Modulo 3 dell ECDL Terza Parte pag. 1 di 10 CopyLeft Multazzu Salvatore I programmi per elaborazione del testo: Terza Parte SOMMARIO Stili... 3 Inserire il numero

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1 Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle Come vengono visualizzati i contenuti del computer: files cartelle cestino unità DVD RW browser La barra dell indirizzo evidenzia il percorso da fare

Dettagli

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password Capitolo 7 83 C A P I T O L O 7 Avvio di Blue s Questo capitolo introduce l'utilizzatore all'ambiente di lavoro e alle funzioni di aggiornamento delle tabelle di Blue s. Blue s si presenta come un ambiente

Dettagli