RUOLO DELLA PROVINCIA PER IL RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI PER L IMPIEGO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RUOLO DELLA PROVINCIA PER IL RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI PER L IMPIEGO"

Transcript

1 RUOLO DELLA PROVINCIA PER IL RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI PER L IMPIEGO Piacenza 11 Novembre 2010 Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova Tel Ing. Nicola Bosello Travain Management Consultant Provincia di Padova Tel novembre

2 MODELLO REGIONALE E CONTESTO NORMATIVO Legge regionale 13 marzo 2009, n. 3 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI OCCUPAZIONE E MERCATO DEL LAVORO 16 novembre

3 Legge regionale 13 marzo 2009, n. 3 Art. 3 - Funzioni delle Province Programmazione territoriale (triennale) delle politiche attive del lavoro e dei servizi per il lavoro: - servizi per l impiego - collocamento mirato - attuazione delle politiche attive del lavoro e alle misure di sostegno all occupazione e di ricollocazione - gestione delle attività formative relative al contratto di apprendistato - promozione dei tirocini formativi e di orientamento finalizzati ad una occupazione continuativa - esame congiunto previsto nelle procedure relative agli interventi di integrazione salariale straordinaria e alla dichiarazione di mobilità del personale - promozione degli accordi e dei contratti collettivi finalizzati ai contratti di solidarietà - analisi e monitoraggio del mercato del lavoro provinciale 16 novembre

4 Legge regionale 13 marzo 2009, n. 3 Art I Servizi per il Lavoro - attività di accoglienza e orientamento al lavoro; - attività di consulenza alle imprese per un efficace incontro tra domanda e offerta di lavoro; - informazione sugli incentivi, sulle politiche attive di inserimento al lavoro e sulla creazione di lavoro autonomo; - erogazione di servizi finalizzati all inserimento lavorativo di lavoratori stranieri; - rilevazione dei fabbisogni formativi finalizzati all attivazione di percorsi formativi mirati; - intermediazione fra domanda e offerta di lavoro; - funzioni amministrative connesse al collocamento previste dalla normativa nazionale e regionale; - assistenza alla compilazione e aggiornamento del libretto formativo. - accertamento dello stato di disoccupazione e la relativa certificazione; - ricevimento e la gestione delle comunicazioni relative al rapporto di lavoro; - collocamento mirato dei lavoratori disabili; - avviamenti a selezione di cui all articolo 16 della legge 28 febbraio 1987, n novembre

5 Legge regionale 13 marzo 2009, n. 3 Art. 22 Orientamento al Lavoro - attività di informazione orientativa verso le persone, - promozione attività di orientamento sul territorio favorendo la collaborazione, in un sistema a rete, degli altri enti locali, delle istituzioni scolastiche, degli organismi di formazione accreditati e delle parti sociali. Art. 23 comma 5/6 Autorizzazione -promozione di specifiche intese e forme di cooperazione con gli operatori autorizzati dalla Regione e forme di collaborazione con gli operatori autorizzati a livello nazionale. - i soggetti partner forniscono i propri servizi, garantendo adeguate forme di raccordo con le province. 16 novembre

6 Legge regionale 13 marzo 2009, n. 3 Art. 26 Forme di cooperazione e di raccordo tra pubblico e privato - favorire il metodo e il lavoro in rete. Art. 29 Servizi europei dell occupazione (EURES) - servizio EURES integrato nelle attività dei centri per l impiego delle province. 16 novembre

7 IL PIANO PROVINCIALE Linee strategiche Obiettivi Azioni Linea strategica 1 - Organizzazione, sistema gestionale e statistico Linea strategica 2 - Informazione, accoglienza e incrocio domanda e offerta Linea strategica 3 - Supporto ai percorsi professionali e formativi Linea strategica 4 - Definizione di percorsi personalizzati Linea strategica 5 - Misure di contrasto delle ricadute occupazionali in fase di recessione 1.1 Monitoraggio e supporto alla programmazione 1.2 Prossimità ed estensione del servizio 2.1 Orientamento e assistenza alle persone in cerca di lavoro 2.2 Informazione e assistenza ai datori di lavoro 3.1 Prevenzione della disoccupazione di lunga durata 3.2 Occupazione giovanile 4.1 Inserimento / reinserimento lavoratori svantaggiati 4.2 Coesione sociale 5.1 Sostegno dei livelli occupazionali Strumenti informatici Sil e Ido per la gestione di elenchi anagrafici e schede professionali Osservatorio del sistema socio economico e del mercato del lavoro Certificazione di qualità: miglioramento del sistema di gestione ai fini della pianificazione, organizzazione, monitoraggio e riesame delle politiche e dei servizi Monitoraggio dell obbligo scolastico e formativo Integrazione e gestione della rete di servizi: accordi con soggetti pubblici e privati Estensione della rete "InformaLavoro" in cogestione con gli enti locali Gestione del portale Padovajob Gestione dello stato di disoccupazione: patto di servizio Servizio di informazione e accompagnamento Servizio di incontro domanda e offerta Servizio di Orientamento e Incontro domanda offerta di competenze Sportello Crea L'Impresa per l'orientamento all'autoimprenditorialità Servizio di informazione, consulenza e promozione dei Spi alle aziende Servizio di preselezione per datori di lavoro Piano di azione individuale (P.A.I.) Accompagnamento al lavoro: gestione del servizio di tutoring 3,1,3 Servizio di formazione mirata per figure professionali di difficile reperimento Servizio di formazione per donne, over 45 e migranti Servizio inserimento tramite stage e tirocini Accompagnamento nella transizione scuola lavoro e lavoro lavoro: corsi di formazione in obbligo e fuori obbligo al Cfpo Ettore Bentsik Gestione progetto stage estivi per studenti scuole medie superiori Piano individualizzato di inserimento occupazionale Collocamento mirato Recupero dell'abbandono scolastico e formativo: gestione dell'obbligo Formativo Prevenzione all'insuccesso formativo: iniziative educative per genitori di studenti delle scuole medie inferiori e superiori Gestione di progetti informativi e formativi per stranieri, in rete con soggetti pubblici e privati Servizio Vertenze Collettive Servizio di formazione al personale di aziende in stato di pre crisi e percorsi di outplacement Gestione delle misure regionali di sostegno al reddito e politiche di workfare 5.2 Estensione delle tutele Misure locali di sostegno al reddito 16 novembre

8 QUALITA E ORGANIZZAZIONE Organizzazione con Sistema di Gestione per l ottenimento di standard di qualità e di performance in un contesto chiaro, trasparente omogeneo e definito CERTIFICAZIONE UNI EN ISO 9001: Pianificazione dei processi (outsourcing INFORMALAVORO) - Erogazione dei servizi secondo standard definiti - Monitoraggio continuo dei processi - Analisi dei dati per il miglioramento 16 novembre

9 ANALISI ORGANIZZATIVA - Analisi processi e attività (per tutti i servizi) - Definizione indicatori rappresentativi per il monitoraggio (Carichi di lavoro) - Definizione tempi standard - Valutazione prestazioni e potenziale - Monitoraggio continuo per miglioramento prestazioni 16 novembre

10 ANALISI ORGANIZZATIVA 16 novembre

11 ANALISI ORGANIZZATIVA 16 novembre

12 ANALISI ORGANIZZATIVA Padova: 1/ Edimburgo: 1/ novembre

13 ANALISI ORGANIZZATIVA SERVIZI A PIÙ ALTO IMPATTO: - Accoglienza e Iscrizione in elenco anagrafico ( contatti; iscritti) - Incontro domanda offerta lavorativa ( CV; candidature) CONTATTO E COLLOQUIO LAVORATORE BACHECA OFFERTE DI LAVORO AZIENDA CANDIDATURA CURRICULUM VITAE ISCRIZIONE IN ELENCO ANAGRAFICO E PATTO DI SERVIZIO CONFERMA SEMESTRALE VERIFICA DISPONIBILITA PUBBLICAZIONE OFFERTE ESITO SELEZIONE CANDIDATI CENTRO PER L IMPIEGO PROPOSTA CANDIDATI RICHIESTA DI LAVORATORI E TIROCINANTI 16 novembre

14 AZIONI PER RECUPERARE VALORE Principi: Semplificazione Ottimizzazione del processo Innovazione Vicinanza territoriale Rete Virtuale e Rete Fisica Accesso rapido e ad ogni ora, per essere vicini alle persone Web Service e Network 16 novembre

15 WEB SERVICE I servizi on line come strumento di EFFICACIA - riduzione code - maggior tempo dedicato all utenza - maggior qualità del servizio offerto - Connessione utenti e partner in rete I servizi on line come strumento per garantire EFFICIENZA - riduzione attività no value (data entry = costo) - tempo recuperato per il cliente 16 novembre

16 WEB SERVICE HOME PAGE PORTALE HOME PAGE SERVIZI ON LINE 16 novembre

17 WEB SERVICE I SERVIZI ON LINE PER I LAVORATORI ACCESSO E REGISTRAZIONE ISCRIZIONE ELENCO ANAGRAFICO PER STATUS OCCUPAZIONALE ISCRIZIONE IN IDO CURRICULUME VITAE AGGIORNAMENTO DATI CURRICULUM VITAE CONFERMA SEMESTRALE CANDIDATURA ALLE OFFERTE DI LAVORO (BACHECA) CANDIDATURA ALLE OFFERTE DI FORMAZIONE (BACHECA) RICHIESTA DOCUMENTAZIONE PRENOTAZIONE INCONTRI 16 novembre

18 WEB SERVICE I SERVIZI ON LINE PER I AZIENDE ACCESSO E REGISTRAZIONE RICHIESTA DI LAVORATORI RICHIESTA DI LAVORATORI IN MOBILITA RICHIESTA DI LAVORATORI DISABILI RICHIESTA DI TIROCINANTI ESITO SELEZIONE OFFERTA FORMATIVA PRENOTAZIONE INCONTRI 16 novembre

19 WEB SERVICE L ACCESSO AI SERVIZI ON LINE 16 novembre

20 LA RETE Il Network dei Servizi al Lavoro e allo Sviluppo delle Risorse Umane GOVERNANCE ORIZZONTALE DELLA PROVINCIA Il Network Provinciale per i Servizi al Lavoro e allo Sviluppo delle Risorse Umane nasce come strumento innovativo proposto dalla Provincia di Padova per il suo territorio, allo scopo di generare specifiche azioni di sistema a supporto dei Servizi al Lavoro e alla Formazione, realizzate grazie alle sinergie espresse dai soggetti pubblici e privati attivi sul territorio che si occupano di lavoro e formazione, coinvolti in quanto portatori di contributi in termini di know how, servizi e struttura, coordinati nella sua regìa dalla Provincia di Padova. Il network è regolato da un protocollo quadro, che rappresenta la volontà degli attori di aderire ad esso, e da appositi protocolli operativi sottoscritti dalla Provincia di Padova e da ciascun soggetto coinvolto, appositamente predisposti per gestire le relazioni e facilitare l'integrazione tra i partners del Network. 16 novembre

21 GLI OBIETTIVI DEL NETWORK - Valorizzazione dei contributi e servizi offerti da tutti i soggetti attivi sul territorio, favorendone l'integrazione e la complementarietà; - Azioni di orientamento al lavoro rivolte a chi cerca lavoro e di counselling all impresa che cerca lavoratori; - Azioni di reclutamento e di placement; - Realizzazione delle esperienze di stage/tirocini/work experiences; - Valorizzazione delle esperienze di mobilità internazionale in ingresso ed in uscita tra i Paesi U.E. e dello Spazio Economico Europeo; - Sensibilizzazione all'integrazione lavorativa di persone disabili e svantaggiate, attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato; - Analisi del fabbisogno formativo dell'utenza e la relativa predisposizione di interventi di formazione/riqualificazione funzionali, corrispondenti alle reali esigenze del mercato del lavoro; - Gestione delle crisi aziendali; - Azioni di orientamento rivolte agli operatori della rete; - Azioni di orientamento ai servizi di avvio di impresa e al mercato del lavoro; - Monitoraggio integrato dei dati. 16 novembre

22 I PARTNERS DEL NETWORK CCIAA di Padova Università di Padova ESU Ente Studentesco Universitario Ufficio Scolastico Provinciale Associazioni Datoriali Associazioni Sindacali Ordine dei Consulenti del Lavoro e Associazione dei Consulenti del Lavoro Organismi di Formazione (39) Agenzie per il Lavoro (34) Fondazione Accademia dell' Artigianato Comuni della Provincia di Padova (89) INFORMALAVORO Comunali (11) INAIL INPDAP DPL INPS (In corso) 16 novembre

23 ALTRE ATTIVITA E MIGLIORAMENTO CONTINUO Integrazione Sistemi Informativi per monitoraggio processi (analisi dati) Osservatorio Provinciale Mercato Lavoro Monitoraggio continuo con staff di controllo avanzamento obiettivi protocolli Aumento servizi on line (es. Adesioni Art.16) Orientamento Collettivo Aumento offerta di lavoro con opportunità Europee: Eures Fiere del Lavoro 16 novembre

I SERVIZI EROGATI. 1. Accoglienza, informazione e auto consultazione:

I SERVIZI EROGATI. 1. Accoglienza, informazione e auto consultazione: I SERVIZI EROGATI 1. Accoglienza, informazione e auto consultazione: Consente all utente l accesso alla rete dei servizi erogati, informandolo circa le opportunità disponibili secondo le sue esigenze e

Dettagli

I SERVIZI ONLINE DEL PORTALE LAVORO E FORMAZIONE. Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova

I SERVIZI ONLINE DEL PORTALE LAVORO E FORMAZIONE. Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova I SERVIZI ONLINE DEL PORTALE LAVORO E FORMAZIONE Dott. Giorgio Santarello Dirigente Settore Lavoro e Formazione Provincia di Padova Punto di partenza - Crisi economica del Mercato del Lavoro (utenza aumentata

Dettagli

La Garanzia Giovani in Italia. Scopri come funziona e cosa può fare per te

La Garanzia Giovani in Italia. Scopri come funziona e cosa può fare per te La Garanzia Giovani in Italia Scopri come funziona e cosa può fare per te E DOPO GLI STUDI? SE NON CONTINUI A STUDIARE SE NON LAVORI SE NON SEI IN FORMAZIONE PER TE C È GARANZIA GIOVANI www.garanziagiovani.gov.it

Dettagli

NETWORK DEI SERVIZI AL LAVORO E ALLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE AGENZIE FORMATIVE

NETWORK DEI SERVIZI AL LAVORO E ALLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE AGENZIE FORMATIVE NETWORK DEI SERVIZI AL LAVORO E ALLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE AGENZIE FORMATIVE Padova 11 Ottobre 2010 Programma Saluti e Introduzione al Network Arch. Massimiliano Barison - Assessore al Lavoro e

Dettagli

LA RIFORMA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO. Regione Lazio. Agenzia Lazio Lavoro

LA RIFORMA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO. Regione Lazio. Agenzia Lazio Lavoro LA RIFORMA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO Regione Lazio Il processo della riforma dei servizi per l impiego Master plan servizi per l impiego: standard dei servizi D.lgs. 181/2000 Status di disoccupato D.lgs.

Dettagli

Servizi alla persona: destinatari e finalità del progetto

Servizi alla persona: destinatari e finalità del progetto Carta dei servizi Presentazione Con la Carta dei Servizi il Formont presenta i servizi per il lavoro rivolti sia ai cittadini che alle imprese, ne indica la tipologia e le modalità di accesso nonché le

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO ISSM / SERVIZI AL LAVORO I. PREMESSA L ISTITUTO SALESIANO SAN MARCO ha nelle sue finalità la formazione e riqualificazione degli adulti come citato nel suo manuale della qualità:

Dettagli

Servizi alle Persone. Servizio. Finalità del servizio. Modalità di erogazione. Destinatari. Qualità del servizio. Accoglienza e Informazione

Servizi alle Persone. Servizio. Finalità del servizio. Modalità di erogazione. Destinatari. Qualità del servizio. Accoglienza e Informazione Servizi alle Persone Destinatari Accoglienza e Informazione Identificare preventivamente i bisogni dell utente per guidarlo verso il adeguato; Favorire l accesso degli utenti ai servizi erogati dai Centri

Dettagli

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca Servizio programmazione e gestione interventi formativi Posizione organizzativa Programmazione Piano Integrato

Dettagli

CHI SIAMO ESSENIA UETP - University and Enterprise Training Partnership - è un organizzazione con sede a Salerno, nata nel 1991 da un accordo tra

CHI SIAMO ESSENIA UETP - University and Enterprise Training Partnership - è un organizzazione con sede a Salerno, nata nel 1991 da un accordo tra www.esseniauetp.it CHI SIAMO ESSENIA UETP - University and Enterprise Training Partnership - è un organizzazione con sede a Salerno, nata nel 1991 da un accordo tra Università ed Imprese europee, con

Dettagli

Santo Romano Direttore dell Area Capitale Umano e Cultura

Santo Romano Direttore dell Area Capitale Umano e Cultura Ciclo di incontri sulle politiche del lavoro Scambio di buone pratiche regionali Modelli di integrazione tra pubblico e privato nell erogazione dei servizi per il lavoro Martedì 8 novembre 2016 Santo Romano

Dettagli

AGENZIA LAVORO. per il. Carta dei Servizi. Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR.

AGENZIA LAVORO. per il. Carta dei Servizi. Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR. AGENZIA per il LAVORO Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR.19/07) Carta dei Servizi Aggiornata al 01/02/2015 Chi siamo L Agenzia per il Lavoro nasce nel

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO Operatore accreditato per i Servizi al Lavoro della Regione Piemonte con n. La carta dei Servizi intende descrivere le attività destinate ai cittadini e al mondo delle imprese

Dettagli

I SERVIZI EROGATI DAI CENTRI PER L IMPIEGO. 17 marzo 2017 Paola Garbari

I SERVIZI EROGATI DAI CENTRI PER L IMPIEGO. 17 marzo 2017 Paola Garbari I SERVIZI EROGATI DAI CENTRI PER L IMPIEGO 17 marzo 2017 Paola Garbari PUNTI DELL INTERVENTO I CENTRI PER L IMPIEGO PUNTI DI RIFERIMENTO PER LAVORATORI E AZIENDE I SERVIZI MIRATI DI INCONTRO DOMANDA E

Dettagli

COMUNI DI COMPETENZA BAGNOLO DEL SALENTO CANNOLE CASTRIGNANO DEI GRECI CORIGLIANO D OTRANTO CURSI GIURDIGNANO MAGLIE MELPIGNANO MURO LECCESE OTRANTO PALMARIGGI SCORRANO SERVIZI ALLE PERSONE Accoglienza

Dettagli

MODELLO DI SERVIZIO PLACEMENT SCOLASTICO

MODELLO DI SERVIZIO PLACEMENT SCOLASTICO MODELLO DI SERVIZIO PLACEMENT SCOLASTICO PROGRAMMA FIxO S&U ITALIA LAVORO ITALIA LAVORO SPA Ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Aree strategiche di intervento: Welfare to

Dettagli

PARTE IV TABELLE FINANZIARIE ANNO 2012

PARTE IV TABELLE FINANZIARIE ANNO 2012 PARTE IV TABELLE FINANZIARIE ANNO 2012 TAVOLA SINOTTICA PER ASSI, CATEGORIE DI SPESA, ATTIVITA, AZIONI PROGRAMMATE, CARATTERISTICHE INIZIATIVE,TARGET DI UTENZA E RELATIVI COSTI ASSE I - ADATTABILITÀ Categoria

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome Cognome Indirizzo Laura RUOCCO Via Torino, 80 La Spezia Telefono 0187-705577 348-6593754 E-mail lruocco@provincia.sp.it Luogo e data di nascita La

Dettagli

sviluppa le tue competenze

sviluppa le tue competenze catalogo #formazione sviluppa le tue competenze www.laltracitta.it INFORMAZIONI E ISCRIZIONI Associazione LʼAltra Città Via Alfieri, 5a 58100 Grosseto Tel. 0564 413228 e-mail info@laltracitta.it SCADENZA

Dettagli

La proposta di Italia Lavoro per Garanzia Giovani: Il Programma FIxO YEI

La proposta di Italia Lavoro per Garanzia Giovani: Il Programma FIxO YEI La proposta di Italia Lavoro per Garanzia Giovani: Il Programma FIxO YEI Obiettivi dell intervento L intervento proposto intende coinvolgere le Scuole secondarie superiori di secondo grado e le Università

Dettagli

ALLEGATO D 1. Scheda ii. Scheda descrittiva della funzione ORIENTAMENTO DI PRIMO LIVELLO per target

ALLEGATO D 1. Scheda ii. Scheda descrittiva della funzione ORIENTAMENTO DI PRIMO LIVELLO per target DIPARTIMENTO SOCIALE DIREZIONE REGIONALE LAVORO, PARI OPPORTUNITÀ E POLITICHE GIOVANILI ALLEGATO D 1 Scheda ii. Scheda descrittiva della funzione ORIENTAMENTO DI PRIMO LIVELLO per target PRESTAZIONI esigibili

Dettagli

Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE

Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE www.abruzzolavoro.eu Il Piano Esecutivo della Regione Abruzzo STATO DI ATTUAZIONE un opportunità per i giovani abruzzesi Comitato di Sorveglianza PO FSE 2014-2020 Pescara 26 maggio 2016 Il Programma Garanzia

Dettagli

Provincia di Genova DIREZIONE POLITICHE FORMATIVE E DEL LAVORO Servizio Promozione Occupazione

Provincia di Genova DIREZIONE POLITICHE FORMATIVE E DEL LAVORO Servizio Promozione Occupazione Provincia di Genova DIREZIONE POLITICHE FORMATIVE E DEL LAVORO Servizio Promozione Occupazione Riconoscimento di credenziali al fine di autorizzare operatori ad operare nei servizi per il lavoro presso

Dettagli

Legge Regionale 30 gennaio 2017, n. 4

Legge Regionale 30 gennaio 2017, n. 4 home > Le Leggi Regionali > Leggi home > Le Leggi Regionali > Leggi Legge Regionale 30 gennaio 2017, n. 4 NORME IN MATERIA DI ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER IL LAVORO Bollettino Ufficiale n. 2 dell'1 febbraio

Dettagli

Sistema informativo per l invio on line delle domande di ammortizzatori sociali in deroga 26/07/10

Sistema informativo per l invio on line delle domande di ammortizzatori sociali in deroga 26/07/10 Sistema informativo per l invio on line delle domande di ammortizzatori sociali in deroga 26/07/10 Sistema Informativo lavoro BASIL Il sistema Basil consente ai Centri per l Impiego: Gestione della scheda

Dettagli

Progetto per l inserimento lavorativo nel settore del commercio di giovani tirocinanti: una proficua relazione pubblico - privato

Progetto per l inserimento lavorativo nel settore del commercio di giovani tirocinanti: una proficua relazione pubblico - privato Agenzia per la Formazione l Orientamento e il Lavoro Est Milano Progetto per l inserimento lavorativo nel settore del commercio di giovani tirocinanti: una proficua relazione pubblico - privato Mario Palermo

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA - SPORTELLO COMUNALE PER IL LAVORO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NEL COMUNE DI BOLOGNA: STORIA E ATTIVITA'

COMUNE DI BOLOGNA - SPORTELLO COMUNALE PER IL LAVORO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NEL COMUNE DI BOLOGNA: STORIA E ATTIVITA' POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NEL COMUNE DI BOLOGNA: STORIA E ATTIVITA' aggiornamento 31/12/2013 POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Obiettivi: favorire il massimo impiego possibile ridurre i periodi di disoccupazione

Dettagli

ALL. A QUADRO REGIONALE DEGLI STANDARD MINIMI DEI SERVIZI AL LAVORO

ALL. A QUADRO REGIONALE DEGLI STANDARD MINIMI DEI SERVIZI AL LAVORO ALL. A QUADRO REGIONALE DEGLI STANDARD MINIMI DEI SERVIZI AL LAVORO Servizi Contenuto Output AREA SERVIZIO: ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO Accoglienza e accesso ai servizi Colloquio specialistico - Gestione

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI. Perché scegliere l Agenzia Servizi al Lavoro della Cooperativa ORSO?

LA CARTA DEI SERVIZI. Perché scegliere l Agenzia Servizi al Lavoro della Cooperativa ORSO? LA CARTA DEI SERVIZI Perché scegliere l Agenzia della Cooperativa ORSO? ESPERIENZA E COMPETENZA: La ORSO dal 1987 agisce in rezione della promozione dell inclusione lavorativa, dello sviluppo del capitale

Dettagli

LE CITTÀ DEL LAVORO!! RETE DI SERVIZI! AL LAVORO DEI LAGHI

LE CITTÀ DEL LAVORO!! RETE DI SERVIZI! AL LAVORO DEI LAGHI LE CITTÀ DEL LAVORO!! RETE DI SERVIZI! AL LAVORO DEI LAGHI!1 Le riforme del mercato del lavoro che i governi europei hanno attuato negli anni vanno verso: Il decentramento e poi la devoluzione delle competenze

Dettagli

b) Tutoring e Marketing verso le aziende

b) Tutoring e Marketing verso le aziende All. A AZIONE 1 : STANDARD DI RIFERIMENTO a) Orientamento b) Tutoring e Marketing verso le aziende Asse di finanziamento:asse I Adattabilità - P.O. Ob. Competitività Regionale e Occupazione F.S.E. 1 a)orientamento:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. ACCESSO: tutte le persone possono accedere ai Servizi senza alcuna Discriminazione;

CARTA DEI SERVIZI. ACCESSO: tutte le persone possono accedere ai Servizi senza alcuna Discriminazione; CARTA DEI SERVIZI Euroconsulting S.r.l. nasce nel febbraio 1999 ed è oggi attivamente impegnata nella consulenza di direzione aziendale, nella formazione e nelle attività di training on the job delle risorse

Dettagli

Da METIDE a RUBENS. Modello integrato per la gestione in qualità dei servizi per l orientamento e per l impiego

Da METIDE a RUBENS. Modello integrato per la gestione in qualità dei servizi per l orientamento e per l impiego Da METIDE a RUBENS Modello integrato per la gestione in qualità dei servizi per l orientamento e per l impiego Roma, maggio 2005 RUBENS SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO PER L ISTRUZIONE, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO SL 23.01.2017 I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA FONDAZIONE CASA DELLA GIOVENTU CORTESIA E RISPETTO Le relazioni con i clienti/utenti e gli interlocutori sono improntate a criteri

Dettagli

La Garanzia Giovani in Italia. Principi, servizi e misure previste

La Garanzia Giovani in Italia. Principi, servizi e misure previste La Garanzia Giovani in Italia Principi, servizi e misure previste Italialavoro, 6 maggio 2014 LA YG IN ITALIA: il modello SISTEMA NAZIONALE Misure Esiti attori Youth corners Incentivi collegati PRINCIPI

Dettagli

Milano, FEBBRAIO 2005

Milano, FEBBRAIO 2005 Milano, FEBBRAIO 2005 1. Il contesto di riferimento 2. La Borsa Continua del Lavoro 3. La rete territoriale 1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO Obiettivo della legge di riforma del mercato del lavoro la creazione

Dettagli

CPI Paesi a confronto CENTRO STUDI. Centri per l Impiego l. Paesi a confronto Italia Francia Germania

CPI Paesi a confronto CENTRO STUDI. Centri per l Impiego l. Paesi a confronto Italia Francia Germania CPI Paesi a confronto Centri per l Impiego l Paesi a confronto Italia Francia Germania 1 INDICE 1.Introduzione Centri per l impiego Italia Francia Germania 2.Le aree oggetto di studio 3.Quadro generale

Dettagli

Monica Moisello Marisa Massolo

Monica Moisello Marisa Massolo RELATORI Monica Moisello Marisa Massolo Responsabile Servizio di Mediazione al Lavoro per Disabili, Provincia di Genova, ISFORCOOP, Genova Responsabile Servizio di Orientamento per Disabili, Provincia

Dettagli

CPI SERVIZI ALLE PERSONE CONSULENZA SERVIZI AMMINISTRATIVI CENTRIPERL IMPIEGO PROVINCIADITERNI ILFONDOSOCIALEEUROPEOINVESTESULTUOFUTURO

CPI SERVIZI ALLE PERSONE CONSULENZA SERVIZI AMMINISTRATIVI CENTRIPERL IMPIEGO PROVINCIADITERNI ILFONDOSOCIALEEUROPEOINVESTESULTUOFUTURO ALLE PERSONE CPI CENTRIPERL IMPIEGO PROVINCIADITERNI CONSULENZA AMMINISTRATIVI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Fondo Sociale Europeo Regione Umbria Provincia di Terni ILFONDOSOCIALEEUROPEOINVESTESULTUOFUTURO

Dettagli

L ITCG FERMI DI PONTEDERA PRESENTA. Il servizio di orientamento e intermediazione al lavoro (SPS: servizio di placement scolastico)

L ITCG FERMI DI PONTEDERA PRESENTA. Il servizio di orientamento e intermediazione al lavoro (SPS: servizio di placement scolastico) L ITCG FERMI DI PONTEDERA PRESENTA Il servizio di orientamento e intermediazione al lavoro (SPS: servizio di placement scolastico) 15 Ottobre 2013 ALCUNE RIFLESSIONI Insoddisfacente propensione al rischio

Dettagli

Incontro tra domanda ed offerta di lavoro: la Borsa Continua Nazionale del Lavoro (D.Lgs. 276/2003).

Incontro tra domanda ed offerta di lavoro: la Borsa Continua Nazionale del Lavoro (D.Lgs. 276/2003). Incontro tra domanda ed offerta di lavoro: la Borsa Continua Nazionale del Lavoro (D.Lgs. 276/2003). Autore: Marzocca Ruggiero In: Diritto del lavoro La Borsa continua nazionale del lavoro? una delle principali

Dettagli

PATTO DI SERVIZIO PERSONALIZZATO D. Lgs n. 150 del 14/09/2015

PATTO DI SERVIZIO PERSONALIZZATO D. Lgs n. 150 del 14/09/2015 Allegato 1 - D.D. G. n. del PATTO DI SERVIZIO PERSONALIZZATO D. Lgs n. 150 del 14/09/2015 TRA IL CENTRO PER L IMPIEGO DI... E IL SIG./LA SIG.RA A. Dati anagrafici ed amministrativi dell utente C.F... Nato

Dettagli

CPI Online Provincia di Milano

CPI Online Provincia di Milano CPI Online Provincia di Milano Commissione Provinciale per il Lavoro e la Formazione 18 Aprile 2013 Obiettivo Ridurre l attività amministrativa di sportello a basso contenuto professionale erogata degli

Dettagli

Intesa Programmatica d Area

Intesa Programmatica d Area Intesa Programmatica d Area Allegato n. 4 alla proposta di documento programmatico Linee guida del Protocollo di intesa tra le Parti sociali Consulenza ed elaborazione strategica: Intesa Programmatica

Dettagli

TABELLA C. RISORSE UMANE E PROFESSIONALI di cui all art. 9

TABELLA C. RISORSE UMANE E PROFESSIONALI di cui all art. 9 TABELLA C RISORSE UMANE E PROFESSIONALI di cui all art. 9 1 TABELLA C: RISORSE GESTIONALI E PROFESSIONALI Servizi e aree funzionali Competenze specifiche Competenze trasversali Responsabile organizzativo

Dettagli

RISORSE FINANZIARIE PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE 2005/2006

RISORSE FINANZIARIE PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE 2005/2006 RISORSE FINANZIARIE PROGRAMMA ANNUALE DELLE ATTIVITA PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE 2005/2006 SEZIONE ATTIVITA A COFINANZIAMENTO DEL FONDO SOCIALE EUROPEO RISORSE FINANZIARIE - Programmazione FSE 2006

Dettagli

Antonfranco Temussi Ufficio Ricerca e Relazioni Internazionali

Antonfranco Temussi Ufficio Ricerca e Relazioni Internazionali L Università senza frontiere: orientamento in uscita, job placement e strumenti europei Antonfranco Temussi Ufficio Ricerca e Relazioni Internazionali Lo scenario nazionale ed europeo: i nuovi impegni

Dettagli

FORMULARIO PRESENTAZIONE PROGETTO

FORMULARIO PRESENTAZIONE PROGETTO Allegato 3 REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA DIPARTIMENTO POLITICHE DEL LAVORO E DELLA FORMAZIONE FORMULARIO PRESENTAZIONE PROGETTO INVITO A PRESENTARE CANDIDATURE PER L EROGAZIONE DEGLI INTERVENTI NELL AMBITO

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale De Socio Fulvio DSCFLV73P26A509E ESPERIENZA LAVORATIVA Famiglia professionale Profilo professionale 11/2009 - in corso

Dettagli

Progetto LABOR: Servizi innovativi per il lavoro

Progetto LABOR: Servizi innovativi per il lavoro Progetto LABOR: Servizi innovativi per il lavoro Roberto Grillanda Provincia di Torino Genova 16 dicembre 2009 1di 23 Alcuni dati complessivi Valore del progetto: Cofinanziamento: Contributo Province riutilizzatrici:

Dettagli

Agenzia Regionale Molise Lavoro

Agenzia Regionale Molise Lavoro Agenzia Regionale Molise Lavoro Ente Strumentale della Regione Molise Via Masciotta, 13 86100 Campobasso tel. 0874-416424 FUNZIONIGRAMMA E ORGANIGRAMMA AGENZIA REGIONALE MOLISE LAVORO Versione 004 del

Dettagli

I servizi telematici per il lavoro

I servizi telematici per il lavoro I servizi telematici per il lavoro Indice Introduzione Attività istituzionali La Borsalavoroveneto e il Sistema informativo lavoro del Veneto I portali di Borsalavoroveneto I servizi telematici per il

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Doddis Laura DDDLRA67T68L736N ESPERIENZA LAVORATIVA 01/2009 - in corso VENETO LAVORO - c/o Direzione Lavoro - Regione

Dettagli

ALLEGATO 1 REGIONE EMILIA-ROMAGNA

ALLEGATO 1 REGIONE EMILIA-ROMAGNA ALLEGATO 1 REGIONE EMILIA-ROMAGNA Le prestazioni dei Servizi per il Lavoro Presentazione Si presentano di seguito le prestazioni erogabili dai servizi per il lavoro in Emilia Romagna. Le singole prestazioni,

Dettagli

Le procedure amministrative dei Servizi per l'impiego e gli strumenti e i progetti per una ricerca attiva del lavoro

Le procedure amministrative dei Servizi per l'impiego e gli strumenti e i progetti per una ricerca attiva del lavoro Le procedure amministrative dei Servizi per l'impiego e gli strumenti e i progetti per una ricerca attiva del lavoro (accompagnamento al lavoro, percorsi personalizzati e Garanzia Giovani) Aula Magna Grafici

Dettagli

Elisabetta Corbucci Regione Umbria Meet Cultura e Tecnologia - Perugia Corso di formazione imprenditoriale Progetto Archimede 1.

Elisabetta Corbucci Regione Umbria Meet Cultura e Tecnologia - Perugia Corso di formazione imprenditoriale Progetto Archimede 1. Elisabetta Corbucci DATI PERSONALI luogo e data di nascita: Perugia 18 febbraio 1963 residenza: Stroncone, Terni ESPERIENZE FORMATIVE 1991 Gepi Spa - Roma Borsa di Studio per Esperti di sviluppo locale

Dettagli

IL COLLOCAMENTO ORDINARIO

IL COLLOCAMENTO ORDINARIO IL COLLOCAMENTO ORDINARIO Definizione dell'istituto: Strumento volto a favorire la mediazione fra la domanda e l'offerta di lavoro. LA RIFORMA DEL 1997 (D.lgs. n. 469/1997): Principi della riforma: Inizialmente

Dettagli

PROGRAMMA DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA E LINGUISTICA PER I GIOVANI DISOCCUPATI DEL SUD

PROGRAMMA DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA E LINGUISTICA PER I GIOVANI DISOCCUPATI DEL SUD D.G. IMPIEGO ITALIA LAVORO PROGRAMMA DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA E LINGUISTICA PER I GIOVANI DISOCCUPATI DEL SUD Azione Iniziativa promossa dal Ministero del Lavoro e P.S. D.G. Impiego, e realizzata,

Dettagli

LA GARANZIA GIOVANI IN VENETO OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E LE IMPRESE

LA GARANZIA GIOVANI IN VENETO OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E LE IMPRESE LA GARANZIA GIOVANI IN VENETO OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E LE IMPRESE La Garanzia Giovani - YEI L iniziativa Europea per l Occupazione dei Giovani (YEI) è aperta a tutte le Regioni con un livello di disoccupazione

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Indirizzo residenza Burchi Fabio BRCFBA73L10H501V ) Telefono(i) E-mail Data e luogo di nascita Cittadinanza ESPERIENZA

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) E Unione italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura ( UNIONCAMERE) (di seguito le Parti)

Dettagli

Garanzia Giovani in Toscana

Garanzia Giovani in Toscana Garanzia Giovani in Toscana Comitato di Sorveglianza Firenze, 24 Maggio 2017 Paolo Baldi Direttore Istruzione e Formazione Garanzia Giovani dal 2014 a oggi 93.626 ragazzi e ragazze italiane hanno completato

Dettagli

Regione Campania Presidente della Giunta regionale Decisione 2 aprile 2010, n. 90 Bollettino Ufficiale Regionale 12 aprile 2010, n.

Regione Campania Presidente della Giunta regionale Decisione 2 aprile 2010, n. 90 Bollettino Ufficiale Regionale 12 aprile 2010, n. Regione Campania Presidente della Giunta regionale Decisione 2 aprile 2010, n. 90 Bollettino Ufficiale Regionale 12 aprile 2010, n. 28 Regolamento di attuazione di cui alla L.R. n. 14 del 18 novembre 2009,

Dettagli

GARANZIA ADULTI Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro

GARANZIA ADULTI Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro GARANZIA ADULTI 2016 Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro MOTIVAZIONI Alcuni indicatori. Dal 2008 al 2013, la disoccupazione dei lavoratori over 50 è raddoppiata, passando dal 3,1% al 6,2%. Per

Dettagli

Sintesi della riforma

Sintesi della riforma Assessorato del Lavoro, Formazione professionale, Cooperazione e Sicurezza sociale DISCIPLINA DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO Sintesi della riforma Cagliari, 11 maggio 2016 Gli obiettivi Razionalizzare

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Petio Maria PTEMRA70P59L049E ESPERIENZA LAVORATIVA 07/2009 - in corso ITALIA LAVORO S.p.A. - PRESSO CPI TARANTO - via

Dettagli

I SERVIZI OFFERTI AI CITTADINI

I SERVIZI OFFERTI AI CITTADINI PROGETTI DI CONTINUITA SCUOLA-LAVORO - Studenti in obbligo formativo con disabilità accertata dalla Commissione medica integrata ai sensi della Legge n. 104/1992 o con certificazione scolastica rilasciata

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Scalzo Alessia SCLLSS79D69C352I ESPERIENZA LAVORATIVA 11/2009 - in corso ITALIA LAVORO SPA - Roma (Roma) al controllo

Dettagli

CONVENZIONE PROVINCIA DELLA SPEZIA. ATC La Spezia S.p.A.

CONVENZIONE PROVINCIA DELLA SPEZIA. ATC La Spezia S.p.A. CONVENZIONE TRA PROVINCIA DELLA SPEZIA E ATC La Spezia S.p.A. PREMESSO CHE: - l Unione Europea ha più volte indicato nello sviluppo del sistema dei Servizi per l Impiego un elemento decisivo per la crescita

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROTOCOLLO D INTESA TRA - LA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca, con sede in Trieste, via San Francesco n.

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Zizzari Francesca ZZZFNC76P60F842I ESPERIENZA LAVORATIVA 07/2009 - in corso ITALIA LAVORO SPA - VIA GUIDUBALDO DEL MONTE,

Dettagli

AGENZIA SOCIALE PER IL LAVORO, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E I SERVIZI

AGENZIA SOCIALE PER IL LAVORO, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E I SERVIZI PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UNO SPORTELLO INTEGRATO DI SERVIZI A SUPPORTO DELL OCCUPAZIONE DA AFFIDARE ALL AGENZIA SOCIALE PER IL LAVORO, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE ED I SERVIZI DELLA PROVINCIA

Dettagli

L'attuazione della Garanzia giovani in Toscana. Francesca Giovani

L'attuazione della Garanzia giovani in Toscana. Francesca Giovani L'attuazione della Garanzia giovani in Toscana Francesca Giovani Raccomandazione del Consiglio UE del 22 aprile 2013, sull'istituzione della Garanzia per i giovani Garantire che tutti i giovani di età

Dettagli

BENCHMARKING SUI SUPPORTI INFORMATIVI ALLE POLITICHE ATTIVE IN EUROPA PORTOGALLO

BENCHMARKING SUI SUPPORTI INFORMATIVI ALLE POLITICHE ATTIVE IN EUROPA PORTOGALLO BENCHMARKING SUI SUPPORTI INFORMATIVI ALLE POLITICHE ATTIVE IN EUROPA PORTOGALLO A cura dello Staff Sistema documentale, Banche Dati e Benchmarking di Italia Lavoro S.p.A. SUPPORTI INFORMATIVI ALLE POLITICHE

Dettagli

ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO REGIONE MARCHE CERCA N. 1 RESPONSABILE ORGANIZZATIVO DI SEDE OPERATIVA N. 1 OPERATORE DEI SERVIZI PER IL LAVORO

ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO REGIONE MARCHE CERCA N. 1 RESPONSABILE ORGANIZZATIVO DI SEDE OPERATIVA N. 1 OPERATORE DEI SERVIZI PER IL LAVORO ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO REGIONE MARCHE CERCA N. 1 RESPONSABILE ORGANIZZATIVO DI SEDE OPERATIVA N. 1 OPERATORE DEI SERVIZI PER IL LAVORO RESPONSABILE ORGANIZZATIVO 1 / 6 ATTIVITA' : - COORDINAMENTO

Dettagli

Allegato parte integrante TABELLA TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI

Allegato parte integrante TABELLA TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI Allegato parte integrante TABELLA TERMINI DI CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI Pag. 1 di 12 All. 001 RIFERIMENTO: 2012-AG01-0142 N. OGGETTO NORMATIVA INIZIATIVA TERMINE FINALE (giorni) DECORRENZA Motivazione

Dettagli

Invalidita civile disabilita lavoro

Invalidita civile disabilita lavoro Associazione Crescere Gli Incontri del Sabato 28 marzo 2009 A cura dell Assistente Sociale Dr.ssa Fabrizia Capitani Invalidita civile disabilita lavoro Associazione Crescere Gli Incontri del Sabato 28

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 314 del 21/07/2017

Decreto Dirigenziale n. 314 del 21/07/2017 Decreto Dirigenziale n. 314 del 21/07/2017 Dipartimento 50 - GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Direzione Generale 11 - DG PER L'ISTRUZIONE LA FORMAZIONE, IL LAVORO E LE POLITICHE GIOVANILI Oggetto dell'atto:

Dettagli

TRA. la Regione Liguria UNIVERSITÀ DI GENOVA ASSOCIAZIONI SINDACALI ASSOCIAZIONI DATORIALI. di seguito denominate Parti. Visto

TRA. la Regione Liguria UNIVERSITÀ DI GENOVA ASSOCIAZIONI SINDACALI ASSOCIAZIONI DATORIALI. di seguito denominate Parti. Visto Apprendistato 2013-2014 PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE (art. 5 D. Lgs. 14 settembre 2011, n. 167 ) (art. 41 della Legge regionale 11 maggio 2009 n. 18) PROTOCOLLO DI INTESA TRA la Regione Liguria E UNIVERSITÀ

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Angelelli Arianna NGLRNN77A49L117D ESPERIENZA LAVORATIVA 02/2012 - in corso ITALIA LAVORO S.P.A. - Perugia (Perugia) Professional

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Codice fiscale Indirizzo residenza Indirizzo domicilio Telefono(i) E-mail Data e luogo di nascita Cittadinanza Caronia Maria Licia CRNMLC55S67G273I

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IN MATERIA DEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO CENTRO DI SERVIZI PER LA DISABILITA UNIVERSITA DEGLI STUDI CATANIA

PROTOCOLLO DI INTESA IN MATERIA DEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO CENTRO DI SERVIZI PER LA DISABILITA UNIVERSITA DEGLI STUDI CATANIA PROTOCOLLO DI INTESA IN MATERIA DEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO CENTRO DI SERVIZI PER LA DISABILITA UNIVERSITA DEGLI STUDI AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE n 3 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER

Dettagli

1. Principi fondamentali e valori

1. Principi fondamentali e valori CARTA DEI SERVIZI 1. Principi fondamentali e valori Nell erogazione dei Servizi al Lavoro, Kairos si informa coerentemente ai seguenti principi e valori: - Accesso: tutte le persone possono accedere ai

Dettagli

Provincia di Campobasso

Provincia di Campobasso Provincia di Campobasso Servizi di assistenza tecnico-informatico e tecnico-procedurale del software in uso ai Centri per l Impiego della Provincia di Campobasso Osservatorio Mercato del Lavoro Report

Dettagli

Corso per. Addetto ai servizi di ricevimento -

Corso per. Addetto ai servizi di ricevimento - Corso per Addetto ai servizi di ricevimento - Hotel, Catene alberghiere e navi da crociera In collaborazione con: Il Corso in collaborazione con le più prestigiose realtà nazionali ed internazionali del

Dettagli

L'Agenzia Locale Eurodesk e i servizi offerti nell'ambito della mobilità transnazionale

L'Agenzia Locale Eurodesk e i servizi offerti nell'ambito della mobilità transnazionale L'Agenzia Locale Eurodesk e i servizi offerti nell'ambito della mobilità transnazionale Monica Tega Responsabile del Settore Lavoro della Provincia di Varese Seminario "I programmi e gli strumenti europei

Dettagli

1 - Cos è Garanzia Giovani? PERIODO 2014-2018 FONDI FSE PON IOG PORTALI WEB: www.garanziagiovani.gov.it (portale nazionale) www.garanziagiovanipiemont

1 - Cos è Garanzia Giovani? PERIODO 2014-2018 FONDI FSE PON IOG PORTALI WEB: www.garanziagiovani.gov.it (portale nazionale) www.garanziagiovanipiemont Garanzia Giovani Piemonte www.garanziagiovanipiemonte.it Patto Territoriale Zona Ovest Servizi al Lavoro Collegno, 16 aprile 2015 1 - Cos è Garanzia Giovani? PERIODO 2014-2018 FONDI FSE PON IOG PORTALI

Dettagli

Legge Regionale Toscana 28 dicembre 2005, n. 73

Legge Regionale Toscana 28 dicembre 2005, n. 73 Legge Regionale Toscana 28 dicembre 2005, n. 73 Norme per la promozione e lo sviluppo del sistema cooperativo della Toscana 04/01/2006 Bollettino Ufficiale della Regione Toscana - N. 1 Art. 1 (Principi

Dettagli

CENTRO PER L IMPIEGO DI LATINA

CENTRO PER L IMPIEGO DI LATINA CENTRO PER L IMPIEGO DI LATINA Prima del 2010, il mercato del lavoro del territorio di Latina riusciva a garantire un certo turnover occupazionale, con un tasso di disoccupazione abbastanza ridotto. Notevoli

Dettagli

Strategia. Obiettivi tematici prioritari. Obiettivi strategici

Strategia. Obiettivi tematici prioritari. Obiettivi strategici Obiettivi tematici prioritari Strategia Obiettivi strategici Focalizzare l attenzione su lavoro e capitale umano Monitorare e valutare le politiche e proporre nuovi strumenti, dispositivi, modelli d Monitorare

Dettagli

Provincia di Campobasso

Provincia di Campobasso Provincia di Campobasso Servizi complementari di assistenza tecnico-informatico e tecnico-procedurale del software in uso ai Centri per l Impiego della Provincia di Campobasso Osservatorio Mercato del

Dettagli

Corso di: Accreditamento e Certificazione

Corso di: Accreditamento e Certificazione Corso di: Accreditamento e Certificazione Prof. Giovanni Arduini Lezione n.4 Anno Accademico 2008/2009 La Giunta regionale ha approvato con deliberazione del 29 novembre 2007, n. 968 (in pubblicazione

Dettagli

ACCORDO TRA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL FRIULI VENEZIA GIUGLIA

ACCORDO TRA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL FRIULI VENEZIA GIUGLIA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili

Dettagli

CONVENZIONE ISTITUZIONALE tra MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

CONVENZIONE ISTITUZIONALE tra MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE CONVENZIONE ISTITUZIONALE tra MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del Lavoro e Regione Umbria L anno duemilatredici,

Dettagli

Edizione 2017/2018. COSP Verona Comitato Provinciale per l orientamento scolastico e professionale Verona

Edizione 2017/2018. COSP Verona Comitato Provinciale per l orientamento scolastico e professionale Verona Edizione 2017/2018 Progetto di orientamento per le scelte formative e professionali delle studentesse e degli studenti degli Istituti Secondari di II grado di Verona e provincia COSP Verona Comitato Provinciale

Dettagli

TABELLA C. RISORSE UMANE E PROFESSIONALI di cui all art. 9

TABELLA C. RISORSE UMANE E PROFESSIONALI di cui all art. 9 TABELLA C RISORSE UMANE E PROFESSIONALI di cui all art. 9 1 TABELLA C: RISORSE GESTIONALI E PROFESSIONALI Servizi e aree funzionali Competenze specifiche Competenze trasversali Responsabile organizzativo

Dettagli

Carta dei servizi. Cooperativa Sociale Dieffe Sede: via Risorgimento, Noventa Padovana. Pagina 1 di 7

Carta dei servizi. Cooperativa Sociale Dieffe Sede: via Risorgimento, Noventa Padovana. Pagina 1 di 7 Carta dei servizi Cooperativa Sociale Dieffe Sede: via Risorgimento, 29-35027 Noventa Padovana Pagina 1 di 7 Sommario Finalità... 3 Erogazione dei servizi e Modalità:... 3 Diritti e doveri utente... 5

Dettagli

Your First Eures Job e altre opportunità all estero per studenti e laureati Dott.ssa Claudia Silvaggi Ufficio SOUL Sapienza

Your First Eures Job e altre opportunità all estero per studenti e laureati Dott.ssa Claudia Silvaggi Ufficio SOUL Sapienza *++++++++++5 Your First Eures Job e altre opportunità all estero per studenti e laureati Dott.ssa Claudia Silvaggi Ufficio SOUL Sapienza Sistema Orientamento Università Lavoro SOUL è il risultato dell

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIREZIONE SISTEMI INFORMTIVI, PORTLE E ORIENTMENTO Via Po, 31-10124 Torino Documento aggiornato al 27/03/2015 CRT DEI SERVIZI OTP DIMENSIONI DELL QULIT' Servizio erogato

Dettagli

Convegno CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA COLLEGATO AL LAVORO. ENRICA PEJROLO Dirigente Servizio Formazione Professionale Provincia di Torino

Convegno CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA COLLEGATO AL LAVORO. ENRICA PEJROLO Dirigente Servizio Formazione Professionale Provincia di Torino Convegno CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA COLLEGATO AL LAVORO ENRICA PEJROLO Dirigente Servizio Formazione Professionale Provincia di Torino 25 febbraio 2011 PROGRAMA ANTICRISI Nell anno 2010 in Provincia

Dettagli